Mac Management Basics Distribuzione e gestione di più computer Mac

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mac Management Basics 10.10 Distribuzione e gestione di più computer Mac"

Transcript

1 Mac Management Basics Distribuzione e gestione di più computer Mac

2 COPYRIGHT Apple Inc Apple Inc. Tutti i diritti riservati. Apple, il logo Apple, Bonjour, FileVault, Finder, FireWire, Mac, MacBook, MacBook Air, Mac OS, OS X, Safari e Spotlight sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. Apple Remote Desktop è un marchio registrato di Apple Inc. Mac App Store è un marchio di servizio di Apple Inc. L assenza in questa pagina del nome o del logo di un prodotto o un servizio Apple non rappresenta una rinuncia da parte di Apple all applicazione dei propri diritti sulla proprietà intellettuale inerenti tale nome o logo. IOS è un marchio di Cisco registrato negli Stati Uniti e in altri Paesi e utilizzato con licenza. UNIX è un marchio di The Open Group registrato negli Stati Uniti e in altri Paesi. Tutti gli altri prodotti e nomi di aziende citati sono marchi dei rispettivi proprietari. La menzione di prodotti di altri fornitori avviene a titolo puramente informativo e non costituisce una certificazione o una garanzia. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alle prestazioni o all utilizzo di tali prodotti. Ogni eventuale accordo, contratto o garanzia si intende stipulato direttamente fra il fornitore e i potenziali utenti. È stata prestata la massima cura per garantire la precisione delle informazioni contenute in questo documento. Apple declina ogni responsabilità per errori di stampa o involontari

3 Indice 3

4 Introduzione 6 Panoramica 6 Conoscenze preliminari 6 Creazione di immagini di sistema 7 Valutazione della distribuzione semplificata 7 Tipi di immagini disco 8 Creazione di immagini disco di rete 8 Creazione di immagini modulari 26 Risorse aggiuntive 27 Distribuzione di immagini 28 Distribuzione locale di immagini 28 Distribuzione di immagini con NetInstall 33 Soluzioni di distribuzione di altri fornitori 38 Risorse aggiuntive 38 Gestione dei computer Mac con Apple Remote Desktop 39 Attivazione della gestione remota 40 Creazione di elenchi di computer Apple Remote Desktop 42 Distribuzione del software 45 Creazione di report 48 Risorse aggiuntive 50 Gestione dei dispositivi OS X con Gestore profilo 51 Impostazione di un server Gestore profilo 54 Configurazione degli utenti 58 Creazione di impostazioni predefinite per gruppi di utenti e dispositivi 59 Modifica dei profili di gestione 59 Distribuzione dei profili di configurazione 64 Creazione di gruppi di dispositivi 65 Aggiunta di dispositivi a un gruppo di dispositivi 66 Creazione di segnaposti dispositivi Registrazione dei dispositivi OS X Blocco di un dispositivo tramite il portale utenti 72 Inizializzazione di un dispositivo tramite il portale utenti 72 Blocco a distanza di un dispositivo tramite Gestore profilo 73 Inizializzazione a distanza di un dispositivo tramite Gestore profilo 73 Rimozione di un dispositivo dalla gestione tramite il portale utenti 74 Rimozione di un dispositivo dalla gestione tramite Gestore profilo 74 Gestione dei profili sui computer client 75 Imposizione dei profili di gestione 76 Suite di gestione dei client 77 Risorse aggiuntive 77 Gestione degli aggiornamenti software 78 Sviluppo di criteri di aggiornamento software efficaci Uso del servizio Aggiornamento Software di OS X Server Servizio di aggiornamento software di altri produttori 84 Risorse aggiuntive 84 4

5 Cache dei download di software 85 Uso del servizio di caching 86 Risorse aggiuntive 88 Differenze tra Aggiornamento Software e servizio di caching 89 Risorse aggiuntive 91 Esame Mac Management Basics 91 Training e certificazioni per OS X 91 Libri 92 Supporto 92 5

6 Introduzione 1 Panoramica Questa guida illustra i concetti di base relativi alla creazione e alla distribuzione di immagini di sistema per i computer Mac nuovi e per quelli già esistenti. Scoprirai come gestire i computer Mac con Apple Remote Desktop e il servizio Gestore profilo di OS X Server. Imparerai anche a semplificare e gestire gli aggiornamenti di OS X con i servizi di caching e Aggiornamento Software di OS X Server. Conoscenze preliminari Si presume che tu abbia una conoscenza di base del software, delle funzioni e delle app di OS X, e della relativa terminologia. Se non conosci i sistemi Mac, leggi le Nozioni di base sul Mac. Dovresti anche conoscere i passaggi basilari per configurare OS X, per esempio devi sapere come connetterti a una rete e accedere ai servizi di rete, tra cui file server, stampanti di rete e server di directory. Risorse aggiuntive La Guida all integrazione del Mac spiega come configurare i computer Mac per ambienti multipiattaforma. OS X Support Essentials illustra le funzioni di OS X Yosemite e spiega come fornire assistenza gli utenti. Il libro OS X Support Essentials è disponibile sul sito di Peachpit Press in formato digitale e cartaceo. Puoi anche partecipare a un corso pratico di tre giorni. 6

7 Creazione di immagini di sistema Questo capitolo spiega come creare immagini di sistema con System Image Utility. Ma prima imparerai a distribuire le immagini di sistema in modo semplice, e capirai perché potrebbe essere la scelta migliore per te. Scoprirai anche che esistono diversi tipi di immagini disco. Infine imparerai a creare immagini modulari. Valutazione della distribuzione semplificata Prima di creare immagini di sistema, chiediti: Mi serve davvero creare, gestire e distribuire immagini e software di sistema?. In origine, per distribuire i computer era necessario creare delle immagini di sistema e copiarle su ciascun computer dell organizzazione. Questo tipo di distribuzione garantiva configurazioni coerenti, ma comportava molto lavoro per il reparto IT, che doveva gestire un certo numero di immagini e accertarsi che queste contenessero gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo e le versioni più recenti delle app. Apple consiglia invece la distribuzione semplificata, che prevede che gli utenti ricevano i loro nuovi computer Mac ed eseguano la configurazione iniziale scaricando il software di cui hanno bisogno. Il software può essere scaricato da un sito web interno o dal Mac App Store. Se scegli di creare delle immagini di sistema e di copiarle su ciascun computer dell organizzazione, segui questi consigli per ridurre al minimo il lavoro del reparto IT. Limita le personalizzazioni all immagine di distribuzione così da non doverla controllare in continuazione. Idealmente, l immagine di distribuzione dovrebbe contenere soltanto OS X, le impostazioni locali e i pacchetti software che devono essere installati su tutti i computer Mac dell organizzazione. Sfrutta appieno i servizi di directory per avere un controllo centralizzato sui dati e sulle identità degli utenti. Crea uno script che collega ciascun Mac dell organizzazione ai servizi di directory, e aggiungilo all immagine di distribuzione. Questi accorgimenti ti permetteranno ci creare criteri di gestione dei dati coerenti. Usa un agente di gestione dei client e integralo nell immagine di distribuzione. All avvio iniziale ogni Mac contatta la suite di gestione dei client e ne carica le informazioni di inventario. Vengono forniti tutti i software specifici per ciascuna unità, insieme agli eventuali aggiornamenti per l immagine di distribuzione corrente. La maggior 7

8 parte delle suite di gestione dei client permette di fornire applicazioni facoltative ai computer Mac degli utenti tramite strumenti software self-service. Tipi di immagini disco Le immagini disco sono file del computer contenenti la struttura e i contenuti di un volume del disco. Includono anche un intero dispositivo di archiviazione come un disco rigido o un unità flash USB (Universal Serial Bus). Di seguito sono descritti i due tipi di immagini disco. Un immagine disco è un file (il cui nome solitamente termina con.dmg), detta anche immagine di avvio o immagine di sistema. Appare e agisce come un installer, un disco o un volume attivabile. Per creare le immagini disco usa Utility Disco. Un immagine disco di rete è una cartella (il cui nome termina con.nbi) contenente un file (.dmg) immagine disco. Viene chiamata anche immagine di avvio o immagine di sistema di rete. È possibile avviare ed eseguire un computer client da un immagine disco di rete, almeno per il tempo necessario a installare il software contenuto in quell immagine. Per creare le immagini disco di rete usa System Image Utility. Per distribuire le immagini disco di rete sul tuo network, usa NetInstall di OS X Server. Creazione di immagini disco di rete In origine, per creare immagini del sistema OS X si utilizzava Utility Disco. Sebbene sia ancora possibile usarla per questo scopo, occorre preparare prima i sistemi. Inoltre, Utility Disco non include la partizione di ripristino di OS X nel processo di creazione delle immagini. Utility Disco si trova in Launchpad > Altro. Per creare immagini disco di rete, si consiglia di usare System Image Utility. È inclusa in tutti i computer con OS X Yosemite e si trova in: Sistema > Libreria > CoreServices > Applicazioni. A differenza di Utility Disco, System Image Utility prepara e crea contemporaneamente l immagine. Inoltre crea in automatico una partizione di ripristino di OS X. Con System Image Utility puoi creare e personalizzare tre tipi di immagini disco di rete: NetBoot, NetInstall e NetRestore. NetBoot avvia un computer client con un sistema operativo situato su un server. Il tutto avviene in un ambiente di avvio totalmente privo di dischi o utilizzando un disco nel client per salvare nella cache il sistema operativo. NetInstall crea un installer personalizzato del sistema operativo che viene eseguito sulla rete, permettendo agli utenti di installare OS X Yosemite senza cancellare il volume di 8

9 destinazione. Puoi personalizzare facilmente il processo di installazione con azioni di Automator che eseguano le attività prima o dopo l installazione di OS X. In un ambiente in cui vengono applicate personalizzazioni, gli utenti NetInstall hanno la medesima interfaccia utente, come se usassero l installer OS X su un unità locale. Esempi di personalizzazioni includono la ripartizione dei dischi rigidi, l uso di scelte di installazione predefinite per i sistemi operativi, l associazione di sistemi a servizi di directory, la ridenominazione dei sistemi client e l installazione di pacchetti software aggiuntivi. NetRestore configura i client usando un immagine disco preimpostata, creata con una copia a blocchi tramite Apple Software Restore (un applicazione di OS X). Con NetRestore puoi prepopolare una singola immagine di avvio con scelte predefinite, oppure i client possono cercare streaming Apple Software Restore multicast usando la tecnologia Bonjour di Apple. Quando crei dei set NetRestore, puoi: creare l immagine di un computer OS X esistente; procedere alla creazione programmatica di un immagine con un set di pacchetti personalizzati; consentire la scelta arbitraria delle sorgenti di immagini Apple Software Restore, cioè scegliendo un immagine situata su un server web, un file server Apple o usando Apple Software Restore multicast. Sebbene System Image Utility crei immagini che vengono ripristinate tramite la rete, le immagini disco di rete possono essere utilizzate anche per ripristinare i sistemi localmente. Individuazione di sorgenti o volumi di immagini di OS X validi Per creare un immagine, devi avere sorgenti o volumi OS X validi ed eseguire l accesso come amministratore. Se scarichi e installi OS X dal Mac App Store, la sorgente OS X valida apparirà nel relativo menu a comparsa. Non puoi creare un immagine dal disco di avvio che stai usando: devi avviare il sistema da un volume diverso da quello usato come sorgente. Per esempio, puoi eseguire l avvio da un disco FireWire esterno o da una partizione sul disco del computer client. Non puoi creare l immagine su un volume in rete. Creazione di un immagine NetInstall con System Image Utility Con NetInstall la logica e le opzioni incorporate nell installer di OS X Yosemite vengono spostate in un immagine disco avviabile che puoi usare nei computer client collegati in rete. Le immagini NetInstall distribuite con OS X Server rappresentano un metodo pratico e intuitivo per installare una versione pulita di OS X su qualsiasi Mac in rete, anche se il disco è stato interamente cancellato. Per creare un immagine NetInstall con System Image Utility 1. Scarica, ma non installare, OS X Yosemite dal Mac App Store. Non riavviare il computer al termine del download di OS X Yosemite. L app OS X Yosemite viene copiata in /Applicazioni/. 9

10 2. Se si apre l installer di OS X Yosemite, chiudilo. 3. Apri System Image Utility in Sistema > Libreria > CoreServices > Applicazioni. 4. Dal menu a comparsa Sources, scegli Install OS X Yosemite. 5. Seleziona un immagine NetInstall per indicare all immagine, quando NetBoot la carica, di installare un sistema operativo. 6. Clicca su Continue. 7. Nel campo Network Disk, scrivi il nome dell immagine. Questo nome identificherà l immagine nel pannello delle preferenze Disco di Avvio sui computer client. Facoltativo: nel campo Description, inserisci note o altre informazioni per descrivere e definire l immagine. Queste descrizioni non saranno visibili agli utenti dei computer client. 10

11 8. Se l immagine sarà distribuita da più di un server, seleziona la casella sotto il campo della descrizione. In questo modo all immagine verrà assegnato un ID indice per il bilanciamento del carico del servizio NetInstall. 9. Clicca su Create. 10. Leggi la licenza d uso del software e fai clic su Agree. 11. Nella finestra di dialogo Save As, scegli dove salvare l immagine. Se non vuoi usare il nome inserito in precedenza, puoi inserirne un altro nel campo Save As. 11

12 Potrebbe essere presente il menu a comparsa Serve from NetInstall share point on. Affinché questa opzione venga visualizzata nel menu a comparsa, il servizio NetInstall deve essere configurato su una porta di rete e l app Server deve essere impostata per la distribuzione di immagini da un volume. Se non vedi questo menu a comparsa e stai creando l immagine sullo stesso server che la distribuirà, scegli un volume dal menu a comparsa. Scegli una destinazione dal menu a comparsa Where o clicca sul triangolo accanto al campo Save As e seleziona una cartella. 12. Clicca su Save. 13. Inserisci la password amministratore del computer che sta generando l immagine e clicca su OK. Importante: non tentare di modificare i contenuti nella cartella di destinazione durante la creazione dell immagine. 14. Al termine del processo, clicca su Done. Creazione di un immagine NetRestore con System Image Utility Questa sezione spiega come usare System Image Utility per creare un immagine NetRestore in un volume preparato con tutte le impostazioni e le applicazioni di OS X Yosemite (definito appunto volume preparato). In questo esempio il volume preparato si chiama client. Questa sezione descrive come usare System Image Utility e un installer OS X Yosemite per creare un immagine bare-metal da utilizzare con NetRestore. L immagine NetRestore ripristina un volume in rete da un immagine disco Apple Software Restore. Con Apple Software Restore, un immagine può essere ripristinata su un volume in due modi: ripristinando l immagine file per file; tramite la copia a blocchi. Puoi creare delle immagini di sistema, e le automatizzazioni per queste immagini, da un immagine NetRestore. Come con NetBoot e NetInstall, dovrai usare System Image Utility per creare e condividere un immagine tramite la rete. Per creare un immagine NetRestore con System Image Utility 1. Scarica, ma non installare, OS X Yosemite dal Mac App Store. Non riavviare il Mac durante questa fase. L app di installazione di OS X Yosemite sarà copiata in /Applicazioni/. 2. Se si apre l installer di OS X Yosemite, chiudilo. 3. Apri System Image Utility. Vai in Sistema > Libreria > CoreServices > Applicazioni. 4. Dal menu a comparsa Sources, scegli Install OS X Yosemite. Seleziona NetRestore Image. 12

13 5. Clicca su Continue. Compare il pannello Image Settings. 6. Nel campo Network Disk, scrivi il nome dell immagine. Questo nome identificherà l immagine nel pannello delle preferenze Disco di Avvio sui computer Mac client. Facoltativo: nel campo Description, inserisci delle informazioni per descrivere e definire l immagine. Queste descrizioni non saranno visibili agli utenti dei computer client. 7. Specifica il nome e la password che userai per creare l account amministratore una volta ripristinato il sistema. Name: inserisci il nome completo dell account amministratore. Short Name: inserisci il nome breve dell account amministratore. Password and Verify: inserisci e verifica la password per l account amministratore. 8. Clicca su Create. 9. Leggi la licenza d uso del software e fai clic su Agree. 13

14 10. Nella finestra di dialogo Save As, scegli dove salvare l immagine. Se non vuoi usare il nome inserito in precedenza, puoi inserirne un altro nel campo Save As. Se stai creando l immagine sullo stesso server che la distribuirà, scegli un volume dal menu a comparsa Serve from NetInstall share point on. Affinché questa opzione venga visualizzata nel menu a comparsa, il servizio NetInstall deve essere configurato su una porta di rete e l app Server deve essere impostata per la distribuzione di immagini da un volume. Scegli una destinazione dal menu a comparsa Where o clicca sul triangolo accanto al campo Save As e seleziona una cartella. 11. Clicca su Save. 12. Inserisci la password amministratore del computer che sta generando l immagine. 13. Clicca su Create. Vedrai avanzare il processo NetRestore di nome della tua immagine fino al completamento. 14

15 14. Al termine del processo, clicca su Done. Uso di immagini NetRestore da un computer configurato Le immagini NetRestore sono utili quando devi usare lo stesso software su più computer Mac. Per esempio, se i computer Mac della tua organizzazione devono avere configurazioni e software identici, puoi creare un immagine NetRestore da distribuire ogni volta che si rende necessario ripristinarli a uno stato pulito. NetRestore crea immagini di sistema e automatizzazioni per quelle immagini, e le distribuisce con una copia a blocchi tramite Apple Software Restore. Come NetBoot e NetInstall, System Image Utility crea un immagine e la condivide per facilitare la distribuzione dell immagine del sistema operativo. In OS X Server, NetRestore produce un immagine completamente popolata, che può includere app, impostazioni e strumenti. Poiché l immagine è popolata, devi creare un immagine da un volume preparato o installato con app, impostazioni e strumenti. Quando usi NetRestore da un computer configurato, dovrai probabilmente creare un immagine da un volume preparato o installato. Dopodiché dovresti implementare un servizio di directory. Una volta creata l immagine, puoi automatizzare le attività all interno di System Image Utility creando dei flussi di lavoro con Automator Library. 15

16 Per creare un immagine NetRestore da un volume preparato con System Image Utility 1. Avvia il Mac con il volume preparato scegliendo tra una delle seguenti modalità. Avvia il Mac premendo subito il tasto T finché non appare l icona FireWire o Thunderbolt. Oppure Se sul computer di destinazione è installato OS X Yosemite, apri Preferenze di Sistema, scegli Disco di avvio, clicca su Modalità disco di destinazione e vai direttamente al passaggio Riavvia il computer. Si avvierà in modalità disco di destinazione. 3. Collega il Mac con il volume preparato al Mac con OS X Yosemite usando un cavo FireWire o Thunderbolt. 4. Vai in Sistema > Libreria > CoreServices > Applicazioni e apri System Image Utility. 5. Dal menu a comparsa Sources, scegli il volume da usare come sorgente per l immagine NetRestore. 6. Seleziona NetRestore Image. 7. Clicca su Continue. Compare il pannello Image Settings. 16

17 8. Nel campo Network Disk, scrivi il nome dell immagine. Questo nome identificherà l immagine nel pannello delle preferenze Disco di Avvio sui computer Mac client. Facoltativo: nel campo Description, inserisci delle note per descrivere e definire l immagine. Queste descrizioni non saranno visibili agli utenti dei computer client. Se l immagine sarà distribuita da più di un server, seleziona la casella Image will be served from more than one server. In questo modo all immagine verrà assegnato un ID indice per il bilanciamento del carico del servizio NetInstall. 9. Clicca su Create. 10. Leggi la licenza d uso del software e fai clic su Agree. 11. Nella finestra di dialogo Save As, scegli dove salvare l immagine. Se non vuoi usare il nome inserito in precedenza, puoi inserirne un altro nel campo Save As. Se stai creando l immagine sullo stesso server che la distribuirà, scegli un volume dal menu a comparsa Serve from NetInstall share point on. Affinché questa opzione venga visualizzata nel menu a comparsa, il servizio NetInstall deve essere configurato su una porta di rete e l app Server deve essere impostata per la distribuzione di immagini da un volume. 17

18 Scegli una destinazione dal menu a comparsa Where o clicca sul triangolo accanto al campo Save As e seleziona una cartella. 12. Clicca su Save. 13. Digita una password amministratore per l host usato per generare l immagine. 14. Clicca su OK. Importante: non tentare di modificare i contenuti nella cartella di destinazione durante la creazione dell immagine. 15. Al termine del processo, clicca su Done. Automatizzazione delle attività con System Image Utility È possibile che tu debba eseguire altre attività o procedure automatizzate dopo aver generato l immagine iniziale o durante la sua installazione. Per esempio, potresti voler ripartizionare un unità prima dell installazione o ripararla in seguito. Per queste azioni, usa i flussi di lavoro. Usa i flussi di lavoro per creare immagini OS X NetBoot, NetInstall e NetRestore. I flussi di lavoro ti permettono di definire i contenuti dell immagine. 18

19 Devi aver effettuato l accesso al computer come amministratore per generare un flusso di lavoro personalizzato. Un flusso di lavoro deve iniziare con un azione Define Image Source e terminare con un azione Create Image. Inoltre, le azioni del flusso di lavoro devono essere collegate, altrimenti il risultato non sarebbe valido e le azioni non verrebbero eseguite. Per generare un flusso di lavoro da un insieme di azioni, trascinale da Automator Library alla sequenza del flusso di lavoro nel quale vuoi che vengano eseguite. Ogni azione nel flusso di lavoro corrisponde a un passaggio che di solito eseguiresti manualmente. E ogni azione ha opzioni e impostazioni configurabili. System Image Utility collega i componenti delle azioni ai tipi di dati che passano da un azione all altra. Puoi salvare i tuoi flussi di lavoro e riutilizzarli in seguito. Per creare un immagine di OS X e automatizzare le attività con System Image Utility 1. Apri System Image Utility. Vai in Sistema > Libreria > CoreServices > Applicazioni. 2. Scegli una sorgente per l immagine dal menu a comparsa Sources. 3. Scegli il tipo di immagine da creare (NetInstall, NetBoot o NetRestore). La scelta del tipo di immagine varia a seconda della sorgente selezionata. 4. Clicca su Customize per vedere le opzioni avanzate. Si aprono il pannello del flusso di lavoro e la finestra Automator Library. 19

20 L azione Define Image Source è il primo componente nel flusso di lavoro ed è obbligatoria. 5. Nell azione Define Image Source, scegli l immagine da usare come sorgente per il tuo flusso di lavoro. Può essere l installer di OS X Yosemite, un immagine preparata o un volume preinstallato. 6. Da Automator Library scegli altre azioni necessarie per la tua immagine e trascinale nel pannello del flusso di lavoro tra l azione Define Image Source e l azione Create Image. Quando aggiungi una nuova azione, deve collegarsi a quella precedente e successiva. In caso contrario, il flusso di lavoro non funzionerà. Puoi ordinare le azioni come preferisci. Configura man mano ciascuna azione. Qualsiasi azione che configura l immagine disco di rete deve essere posizionata tra l azione Define Image Source e l azione Create Image. 20

21 7. Se il flusso di lavoro non contiene un azione Create Image, selezionala in Automator Library e trascinala alla fine del flusso di lavoro. 8. Seleziona la casella Include Recovery Partition per includere la partizione di ripristino di OS X nella tua immagine. 9. Se stai creando un immagine NetBoot o NetRestore, scrivi il nome nel campo Installed Volume. Il volume su cui è installata la tua immagine verrà rinominato di conseguenza. Questa opzione è disponibile solo con le immagini NetRestore. 10. Dal menu a comparsa Save To, scegli dove salvare l immagine. 11. Nel campo Image Name, digita il nome del file dell immagine. 12. Nel campo Network Disk, scrivi il nome dell immagine. Questo nome identificherà l immagine nel pannello delle preferenze Disco di Avvio sui computer client. Facoltativo: nel campo Description, inserisci delle note per descrivere e definire l immagine. Queste descrizioni non saranno visibili agli utenti dei computer client. 13. Nel campo Image Index, inserisci un ID numerico per l immagine. Per creare un immagine univoca per il server, inserisci un ID da 1 a Per creare una di una serie di immagini identiche da archiviare su diversi server per il bilanciamento del carico, inserisci un ID da 4096 a Immagini multiple dello stesso tipo con lo stesso ID in questo intervallo vengono elencate come un unica immagine nel pannello delle preferenze Disco di Avvio del client. 14. Clicca su Save poi scrivi il nome del tuo flusso di lavoro nel campo Save As. Scegli dove salvare il flusso di lavoro selezionando una destinazione dal menu a comparsa Where o cliccando sul triangolo accanto al campo Save As e selezionando una cartella. 15. Clicca su Save. 16. Per avviare il flusso di lavoro, clicca su Run, poi esegui l autenticazione quando richiesto. Importante: non tentare di modificare i contenuti nella cartella di destinazione durante la creazione dell immagine. 21

22 Per limitare i modelli di computer che possono avviarsi usando un immagine disco di rete L azione Filter Computer Models limita i computer Mac che possono avviarsi utilizzando un immagine disco di rete. Se l immagine contiene software con specifici requisiti hardware, puoi limitarla ai computer Mac che soddisfano tali requisiti. 1. Da Automator Library, trascina l azione Filter Computer Models nel pannello del flusso di lavoro tra l azione Define Image Source e l azione Create Image. 2. Seleziona la casella Enable per ogni modello di computer che vuoi far avviare dalla sorgente definita. In questo esempio, sono abilitati soltanto i computer Mac con display da 13". Per impostare un elemento del flusso di lavoro che esegua la partizione del disco di destinazione Tramite l azione Partition Disk, puoi partizionare il disco del computer prima di installare il software contenuto nell immagine. Per esempio, puoi creare partizioni diverse per sistemi e dati. 1. Da Automator Library trascina l azione Partition Disk nel flusso di lavoro. 22

23 2. Nel menu a comparsa delle partizioni, scegli il numero di partizioni e specifica un nome per ciascuna. 3. Seleziona Partition disk containing volume per limitare i dischi da ripartizionare. Questa funzione contribuisce a evitare la sovrascrittura di dischi esterni, unità flash o computer che non sono pronti per ricevere immagini. Oppure, seleziona Display confirmation dialog before partitioning per evitare che i dati dell utente vengano cancellati. Importante: se selezioni Display confirmation dialog before partitioning o Partition the disk containing volume il processo potrebbe interrompersi, creando dei problemi nel caso in cui tu stia effettuando l installazione su centinaia di migliaia di computer Mac. 4. Scegli il formato delle unità. Nella maggior parte dei casi, va bene l impostazione predefinita Mac OS Extended (Journaled). 5. Scegli la dimensione minima per ciascuna partizione. In questo modo eviterai che lo strumento tenti di creare un immagine di 40GB di dati in un unità di 10GB e di partizionare un segmento a parte per altre attività. N.B. È meglio se il processo di distribuzione delle immagini fallisce in una fase iniziale poiché manterrebbe al minimo i problemi da risolvere, consentendoti di proseguire con l immagine per l host successivo. Per impostare un elemento del flusso di lavoro che aggiunga un account utente Di default, un Mac con OS X ha un unico account utente: l account amministratore principale. Se vuoi, puoi creare un altro account standard per consentire agli utenti di usare il Mac, ma non di modificare il sistema. Oppure puoi aggiungere un altro account amministratore locale per la risoluzione dei problemi, gli aggiornamenti software, Apple Remote Desktop e così via. Con l azione Add User Account puoi aggiungere degli account durante la creazione dell immagine. 1. Da Automator Library trascina l azione Add User Account nel flusso di lavoro. 2. Fornisci le seguenti informazioni. Name: digita il tuo nome utente. Short name: sarà popolato automaticamente, ma puoi modificarlo. Password: inserisci una password per questo account. 23

24 Hint: inserisci un suggerimento che ti aiuti a ricordare la password (facoltativo). Seleziona la casella Allow users to administer the computer. 3. Per creare più account, trascina una nuova azione Add User Account nel flusso di lavoro e ripeti il passaggio 2. Per impostare un elemento del flusso di lavoro che definisca il nome del computer Ogni computer, che abbia OS X, Microsoft Windows o Linux, deve avere un nome univoco sulla rete. Per rinominare i computer dopo aver installato l immagine, usa l azione Apply System Configuration Settings. 1. Da Automator Library trascina l azione Apply System Configuration Settings nel flusso di lavoro. 2. Seleziona la casella Generate unique Computer Names starting with e inserisci il prefisso che verrà usato dai sistemi configurati. Ogni sistema avrà il nome host che inizia con quel prefisso (come Marketing-1, Marketing-2 e così via). Oppure Estrai le informazioni da un file selezionando la casella Apply Computer Name and Local Hostname settings from a file. Se il computer che esegue System Image Utility è associato a un servizio di directory come Open Directory, Active Directory o edirectory, seleziona la casella Connect computers to directory servers. Questa funzione aggiunge il sistema configurato al servizio di directory come attività di postesecuzione. N.B. La maggior parte dei servizi di directory richiede una voce univoca per ogni computer, perciò lo stato di binding esistente prima della configurazione non viene trasferito all immagine, a meno che questa opzione sia selezionata o che per il binding venga usato uno script personalizzato. Per le immagini preparate, seleziona la casella Change ByHost preferences to match client after install. 24

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale di KDE su Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci

Manuale di KDE su Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci Geert Jansen Traduzione del documento: Dario Panico Traduzione del documento: Samuele Kaplun Traduzione del documento: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare KDE su 6 3 Funzionamento interno 8

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli