OGGETTO: PROPOSTA SISTEMA DI CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO: PROPOSTA SISTEMA DI CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE"

Transcript

1 OGGETTO: PROPOSTA SISTEMA DI CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SCHINETTI S.R.L. opera sul mercato da più di 80 anni e si annovera tra le Aziende premiate dalla Camera di Commercio e dalle Associazioni API e ASSISTAL di Torino. Serietà e competenza l hanno sempre contraddistinta nell ambito del lavoro impiantistico, della lattoneria e della manutenzione degli impianti termici e sanitari, in quanto dispone non solo di adeguata attrezzatura per la realizzazione delle opere, ma anche di valido personale specializzato, costantemente aggiornato sulla metodologia del lavoro e sulle normative di legge che regolano gli impianti. Nel settore della manutenzione e conduzione terzo responsabile SCHINETTI S.R.L. vanta da anni un parco Clienti sia nel settore privato che nel settore pubblico, per tutte le tipologie di impianti e di centrali. CollegandoVi al sito INTERNET organizzative dell azienda potete valutare al meglio le capacità lavorative e SCHINETTI S.R.L. Vi propone con questa breve relazione l installazione di un sistema di contabilizzazione del calore basato sul sistema SIEMENS SIEMECA, sistema automatico di lettura ad onde radio. SCHINETTI S.R.L. Vi offre piena disponibilità per incontri esplicativi presso il Vs. studio e successivamente sia in fase di presentazione ai Vs. utenti, sia in corso di gestione del sistema. La nostra proposta si articola in : 1. vantaggi 2. riferimenti normativi 3. installazione 4. sistema di contabilizzazione

2 VANTAGGI RISPARMIO ECONOMICO: con un impianto di contabilizzazione del calore e termoregolazione il condominio realizza un risparmio medio annuale sul combustibile utilizzato dalla caldaia compreso tra il 10% e il 30% rispetto alla situazione anteriore all' installazione; questo a fronte di una spesa d' installazione variabile tra i 100 e i 200 euro per termosifone e ad un canone di gestione raramente superiore ai 5 euro l'anno. L'investimento per la termoregolazione dei caloriferi ha una durata indefinita mentre i ripartitori di calore hanno una batteria della durata di 10 anni, dopo i quali devono essere sostituiti (ad un costo pari a circa la metà della spesa totale, ma in costante diminuzione dati gli avanzamenti tecnologici del settore). Da non sottovalutare il fatto che mentre i costi d'installazione sono costanti, il trend dei prezzi energetici è costantemente in crescita, con un evidente effetto additivo sui risparmi potenziali derivanti dall'installazione del sistema. COMFORT: in ogni unità immobiliare l' utente ha la possibilità di regolare la temperatura secondo le proprie preferenze e secondo i propri orari, ponendo fine alle eterne discussioni condominiali sulla regolazione della caldaia. Inoltre il sistema di termoregolazione permette un' automatica equilibratura della circolazione dell'acqua, permettendo agli utenti più vicini alla centrale di diminuire l'erogazione del calore senza aprire le finestre; questo a favore degli utenti lontani dalla centrale, dove l'acqua calda arriva in temperatura permettendo il riscaldamento di unità immobiliari cronicamente fredde. EQUITA': ogni utente paga per quello che consuma, proprio come nella gestione di un riscaldamento autonomo; è comunque previsto che una quota complessiva della spesa di riscaldamento sia ripartita secondo criteri millesimali, a compensazione dei costi comuni e del calore ceduto alle parti comuni dell' impianto. TUTELA DELL'AMBIENTE: chi è particolarmente sensibile alle attualissime tematiche per la difesa dell'ambiente e per il risparmio energetico, non potrà che apprezzare i vantaggi della contabilizzazione del calore, visti gli ingenti risparmi indotti sull' uso di combustibili fossili e la conseguente diminuzione di emissione di sostanze nocive nell'aria. Per rendersi conto della potenzialità del sistema, si consideri che è stato stimato che per una famiglia media il risparmio energetico indotto dalla contabilizzazione del calore è pari a 70 volte quello che deriva dall' uso di una lavatrice di classe energetica A rispetto ad un'altra di classe energetica C. INVESTIMENTO ECONOMICO: il mercato immobiliare negli ultimi anni ha dato grosse soddisfazioni non solo agli investitori, ma anche ai semplici proprietari di casa. L'impianto di contabilizzazione del calore e termoregolazione dà un ulteriore valore aggiunto all'immobile, a fronte di un investimento in proporzione modesto. DETRAZIONE FISCALE: lo stato italiano prevede il recupero in 10 anni del 36% del costo sostenuto per l'impianto di contabilizzazione del calore; il rimborso avviene sotto forma di detrazione IRPEF per le spese di ristrutturazione ( trattasi infatti di intervento finalizzato al risparmio energetico ). IVA AGEVOLATA: con il decreto Bersani è stato reintrodotto il regime IVA agevolato al 10% per le ristrutturazioni edilizie, tra cui rientra certamente anche questo genere di intervento ( Decreto Legge 223/2006 ). 2

3 SICUREZZA: rispetto ad un impianto autonomo tradizionale con caldaietta, la caldaia rimane centralizzata con conseguenti vantaggi per i controlli periodici imposti dalla legge e per la sicurezza degli utenti. EFFICIENZA ENERGETICA: si prenda ad esempio un condominio con 10 unità immobiliari che si vogliano dotare di riscaldamento autonomo: una soluzione con 10 caldaiette autonome è energeticamente meno efficiente e più dispendiosa rispetto ad una soluzione con un unica caldaia centralizzata e, a parità di combustibile utilizzato, la caldaia centralizzata fornisce certamente più calore della somma di 10 caldaiette autonome. ORARIO D'ACCENSIONE: come previsto dal D.P.R. 412/1993, la termoregolazione individuale consente l' accensione dell' impianto di riscaldamento centralizzato a completa discrezione dell'assemblea di condominio, senza dover più sottostare alle disposizioni orarie normalmente previste per gli impianti centralizzati. RIFERIMENTI NORMATIVI LEGGE 10/1991: l'approvazione della contabilizzazione del calore in assemblea di condominio Questa legge prende in considerazione tanti aspetti riguardanti l'impiantistica del riscaldamento condominiale. Per quanto concerne la contabilizzazione del calore, si segnala in particolare l'art. 26 comma 5, che recita testualmente: "Per le innovazioni relative all'adozione di sistemi di termoregolazione e di contabilizzazione del calore e per il conseguente riparto degli oneri di riscaldamento in base al consumo effettivamente registrato, l'assemblea di condominio decide a maggioranza, in deroga agli articoli 1120 e 1136 del codice civile". In merito a questo è bene osservare che in altri punti della stessa legge, per altri interventi considerati dalla stessa legge, il legislatore fa riferimento a maggioranze diverse che considerano anche le quote millesimali, mentre su questo punto è stato tralasciato qualsiasi riferimento esplicito a maggioranze diverse da quella delle teste presenti all'assemblea regolarmente convocata. Pertanto, in un'assemblea condominiale in seconda convocazione - regolarmente convocata solo con almeno 1/3 delle quote di proprietà, rappresentate da almeno 1/3 dei partecipanti al condominio - si può deliberare la contabilizzazione del calore con il voto della metà più uno dei presenti all'assemblea. Resta anche il vincolo del voto favorevole di almeno 1/3 delle quote di proprietà del condominio, necessario per qualsiasi delibera condominiale. Questa interpretazione è stata confermata anche dalla Sentenza del 11/12/2000 del Tribunale di Roma, sentenza che sarà presto pubblicata su questo stesso sito. NORMA UNI 10200/2005: norme tecniche sull'installazione e il servizio di contabilizzazione del calore Questa norma italiana prende in considerazione praticamente tutti gli aspetti relativi alla tecnica e alla gestione della ripartizione delle spese di riscaldamento con impianto di contabilizzazione. La norma non ha forza di legge, ma può essere molto utile in sede contrattuale per regolare il rapporto tra il condominio e chi installa e gestisce la contabilizzazione NORMA EN 834: norme tecniche sui ripartitori di calore Questa norma europea descrive le caratteristiche tecniche che si richiedono agli apparecchi elettronici per la contabilizzazione indiretta del calore (contatori di calore, ripartitori di calore o contabilizzatori che dir si voglia). 3

4 D.P.R. 412/1993: orario di accensione dell'impianto centralizzato con impianto di contabilizzazione del calore Questo decreto contiene indicazioni attuative rispetto alla Legge 10/1991 precedentemente citata. In particolare, all'art.9 comma 6 punto E, si spiega che, in deroga al decreto stesso, è consentito mantenere acceso l'impianto di riscaldamento centralizzato 24 ore su 24 qualora nel condominio sia possibile la regolazione autonoma della temperatura all'interno delle unità immobiliari. D.P.R. 551/1999: obbligatorietà della contabilizzazione del calore Questo decreto prende nuovamente in esame l'impiantistica dei sistemi di riscaldamento. L'art. 5 rende obbligatoria la contabilizzazione del calore negli edifici di nuova costruzione. Si fa presente che in questi casi è tecnicamente ed economicamente più vantaggiosa la contabilizzazione diretta del calore (un solo contatore per ogni unità immobiliare). Decreti legislativi 192/2005 e 311/2006: obbligo valvole termostatiche I 2 decreti legislativi prendono in considerazione una serie di aspetti tecnici sul rendimento energetico in edilizia, rettificando anche alcune parti della precedente Legge 10/1991. Relativamente alla contabilizzazione del calore, l'allegato I del 192/2005 e l'allegato I-11 del 311/2006 impongono l'installazione delle valvole termostatiche in tutto il condominio nel caso di ristrutturazione dell'impianto termico. NORMA EN 442/1999: norme tecniche sulla determinazione della potenza radiante dei termosifoni Questa norma europea, alla quale si attengono tutti i produttori di termosifoni, regola la determinazione della potenza radiante dei termosifoni. Si tratta di un dato estremamente importante in fase di installazione dell' impianto di contabilizzazione, poichè tutti i calcoli di consumo dei contabilizzatori usano questo dato di base. Per recuperare questi valori si può fare riferimento al sito Internet del produttore del termosifone. Si fa presente che la potenza termica di un termosifone è esprimibile in diverse unità di misura ma, in sede di contabilizzazione del calore, è opportuno riferirsi alla potenza espressa in Watt a 60 di differenziale di temperatura tra ambiente e acqua dell'impianto, secondo quanto prescritto dalla sopra menzionata norma UNI 10200/2005. D.P.R. 59/2009: Obbligo di contabilizzazione del calore per impianti con distribuzione non equilibrata Questo decreto, noto tra gli addetti ai lavori in quanto disciplina la certificazione energetica degli edifici, obbliga alla termoregolazione ed alla contabilizzazione del calore nel caso in cui l' edificio con impianto centralizzato abbia dei locali che superano i valori massimi di temperatura consentiti dalla legge; l'installazione del sistema deve avvenire tassativamente solo in caso di sostituzione del generatore di calore ( in riferimento all' art. 4, comma 6, punto E del decreto ). 4

5 INSTALLAZIONE Per l' installazione è necessaria una delibera condominiale che a maggioranza semplificata disponga congiuntamente l' installazione e l' adozione in tutto il condominio dei quattro seguenti prodotti e servizi: la termoregolazione: su tutti i corpi radianti si installa una valvola termostatica che permette la regolazione della temperatura ambiente; la valvola raffredda il termosifone qualora l ambiente abbia raggiunto la temperatura programmata e lo riscalda di nuovo quando necessario; nel complesso del condominio questo meccanismo diminuisce la quantità di acqua in circolazione nell'impianto, diminuendo l'attività della caldaia e determinando il risparmio energetico la contabilizzazione: su tutti i corpi radianti viene installato un contatore di calore elettronico che consente di rilevare il consumo di ogni termosifone; L'installazione è molto semplice e l'intervento, pur necessitando di tecnici specializzati, è veloce e non necessita di lavori di muratura o cablaggi l adeguamento della centrale termica: per regolare le variazioni di pressione dovute all'apertura e alla chiusura delle valvole termostatiche ed evitare conseguenti sibili e rumori che si manifestano in alcuni casi, è consigliabile l'installazione in centrale termica di una pompa a pressione variabile la ripartizione delle spese: al termine della stagione le spese condominiali di riscaldamento sono ripartite tra le unità immobiliari in proporzione alle letture dei contatori di calore. Una parte minoritaria della spesa, a discrezione del condominio, continua ad essere suddivisa secondo i criteri millesimali, a compensazione dei costi comuni e delle dispersioni di calore dell'impianto di riscaldamento In particolare l intervento consiste nell installazione di un sistema elettronico per il conteggio dei consumi del riscaldamento centralizzato posato sui singoli radiatori e più precisamente: Scarico impianto Rimozione del radiatore Fornitura e posa di nuova valvola termostatica ad angolo in ottone Fornitura e posa di testina termostatica posizionata sulla valvola Fornitura e posa di detentore ad angolo in ottone Fornitura e posa di ripartitore elettronico a doppi sensore con comunicazione ad onde radio completo di piastra di montaggio, viti ecc Riposizionamento del termosifone e allacciamento Esecuzione prove di funzionamento Fornitura e posa di antenna principale per ricezione dati acquisiti dai ripartitori completa di interfaccia per collegamento ai PC Fornitura e posa di antenne secondarie per ricezione dati acquisiti dai ripartitori completa di interfaccia per collegamento ai PC Fornitura e posa di cavo di lettura locale Fornitura di software per lettura dati su PC Fornitura schemi elettrici e messa in servizio del sistema 5

6 SISTEMA DI CONTABILIZZAZIONE La contabilizzazione del calore consiste in un sistema tecnologico che nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato permette di regolare autonomamente la temperatura in ogni unità immobiliare e suddividere le spese in proporzione a quanto ciascuno consuma. Il sistema di ripartizione che Vi proponiamo è SIEMENS, marca Siemeca - Automatic Metering Reading (AMR) ed è un sistema innovativo che permette di centralizzare via radio i consumi provenienti dai contatori installati nelle varie utenze. Il sistema utilizza la nuova frequenza di trasmissione radio di 868 MHz diventata uno standard europeo secondo ERC per i dispositivi radio a corto raggio (entro 30 m). Il protocollo di comunicazione radio è anch'esso uno standard di KNX su radio frequenza. Il sistema Siemeca è completamente wireless e non è necessario infatti effettuare alcun cablaggio elettrico per installare e mettere in servizio il sistema. Struttura del sistema: il sistema è composto da contatori installati negli appartamenti che rilevano i dati di consumo e li trasmettono via radio a delle antenne di ricezione, alloggiate solitamente nei piani dell'edificio. Le antenne, dette "intelligenti", ricevono e memorizzano i dati di consumo, provenienti dai contatori, e durante l'arco della giornata interscambiano i dati ricevuti con le altre antenne del sistema in modo tale da avere su ogni singola antenna tutti i consumi dell'edificio. La gestione del sistema infine può avvenire in locale, collegandosi via cavo o via radio ad una antenna del sistema, o da remoto utilizzando un'antenna speciale chiamata Gateway avente le stesse funzionalità di un'antenna di ricezione ma con un'interfaccia integrata che permette una gestione remota via GSM o via TCP/IP. Il sistema può essere composto da max. 12 antenne e può centralizzare via radio fino a 500 contatori. Le soluzioni di lettura, locale o remota, sono differenti, studiate appositamente per soddisfare tutte le richieste della clientela. Componenti del sistema: Siemeca è un sistema versatile che può essere installato su qualsiasi tipo di impianto centralizzato, a distribuzione verticale, orizzontale o l'insieme dei tipi. Il sistema prevede differenti componenti da utilizzare in funzione dell'esigenze dell'impianto installato: Ripartitori elettronici di calore Contalitri elettronici per acqua fredda e calda sanitaria Misuratori meccanici di energia di riscaldamento / raffreddamento 6

7 Descrizione dettagliata: il SIEMENS SIEMECA e prevede per ogni radiatore l installazione di un ripartitore WHE460, completo di kit di montaggio, parametrizzato in funzione delle caratteristiche del radiatore. Per effettuare la parametrizzazione i nostri operatori effettuano una mappatura di tutti i radiatori dell impianto, registrando i seguenti dati: tipo di radiatore, numero di elementi e di colonne, altezza e profondità. Il ripartitore, una volta parametrizzato ed installato, misura il calore emesso dal radiatore su cui è installato, secondo le specifiche previste dalla NORMA EN 834. Il dato di consumo, oltre ad essere visualizzato sul display dell apparecchio, viene memorizzato e trasmesso ogni 4 ore al sistema di raccolta dati; in questo modo sia l utente che il gestore dell impianto possono controllare i valori di consumo. Per la raccolta dei dati Vi installiamo delle antenne mod. WTT16, posizionate normalmente nelle scale dell edifici; tali antenne sono in grado di ricevere i dati in un raggio di 25 m sul piano e di 15 m sui piani inferiore e superiore; pertanto, tranne che in casi di edifici particolarmente estesi, è sufficiente prevedere un antenna ogni 2-3 piani. La predisposizione che Vi consigliamo prevede che una delle antenne di ricezione dati deve essere del tipomaster, mod. WTT16.232, in modo da permettere la connessione ad un PC per lo scarico dei dati ; nel caso di impianti di limitata estensione, dove tutti i ripartitori vengono ricevuti attraverso un unica antenna, è sufficiente l installazione della sola antenna master. E inoltre disponibile in alternativa un antenna master completa di modem GSM integrato, WTX16.MOD, che permette di effettuare a distanza la lettura dei dati. Una volta acquisiti i dati, il software che Vi proponiamo provvede ad elaborarli e ad effettuare automaticamente la ripartizione dei consumi di ciascun utente. Il prodotto che Vi offriamo è protetto da ogni manomissione da parte dell utente, in quanto in caso di rimozione o di apertura del ripartitore, questo provvede a generare un allarme e ad inviarlo immediatamente al sistema, memorizzando data e ora della manomissione. Vi specifichiamo infine che tale sistema ad onde radio non richiede alcun intervento di installazione elettrica, in quanto tutte le apparecchiature sono alimentate a batteria; solo nel caso di impiego dell antenna con modem GSM sarà necessario il collegamento all alimentazione di rete 230V. 7

REGOLAZIONE AUTONOMA E CONTABILIZZAZIONE SEPARATA DEL

REGOLAZIONE AUTONOMA E CONTABILIZZAZIONE SEPARATA DEL Versione 2.1 REGOLAZIONE AUTONOMA E CONTABILIZZAZIONE SEPARATA DEL CALORE PER IMPIANTI CENTRALIZZATI CONDOMINIALI San Donato Milanese - Settembre, 2012 Cos è la contabilizzazione separata? La contabilizzazione

Dettagli

D.P.R. 412/1993: orario di accensione dell'impianto centralizzato con impianto di contabilizzazione del calore

D.P.R. 412/1993: orario di accensione dell'impianto centralizzato con impianto di contabilizzazione del calore ESTRATTO DI ALCUNE LEGGI VIGENTI IN MATERIA DI CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE LEGGI NAZIONALI LEGGE 10/1991: l'approvazione della contabilizzazione del calore in assemblea di condominio Questa legge prende

Dettagli

Ripartizione del calore

Ripartizione del calore Ripartizione del calore Soluzioni, Risparmio, Comfort Quanto c'è da sapere per l'installazione dell'impianto nelle comuni strutture condominiali a colonne montanti Un pò di teoria... La contabilizzazione

Dettagli

DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO

DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO RIFERIMENTI NORMATIVI DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE In riferimento

Dettagli

Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e

Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e certificazione Le scadenze per la messa a norma in base alla

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI

CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI per la i di SERVIZI PROGEST s.r.l. CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI Ai sensi della D.G.R. del 4/08/2009, n. 46-11968 Regione Piemonte Contatori a marchio CE-M Normativa

Dettagli

MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI

MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI Premessa: il riscaldamento nei condomini Negli ultimi decenni, anche grazie alla diffusione del gas metano,

Dettagli

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Diapositiva sommario Perché contabilizzare Cenni sulle normative Tipologie d applicazione Le caratteristiche da richiedere Le linee di prodotto SIEMENS

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI Grugliasco, 24.06.2010 CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI CONDIZIONI COMMERCIALI Offerta economica a prezzi netti Joannes per la fornitura di prodotti e servizi dedicati a soluzioni di contabilizzazione

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione del calore

Sistemi di contabilizzazione del calore Sistemi di contabilizzazione del calore Soluzioni per il comfort e il risparmio energetico Answers for infrastructure. Regolare il comfort dell appartamento pagando per quel che si consuma Negli ultimi

Dettagli

Contabilizzazione del calore

Contabilizzazione del calore Contabilizzazione del calore RINNOVABILI QUADRO NORMATIVO 2 RIPARTITORI CONSUMI TERMICI D.P.R. 59 Regolamento di attuazione dell articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto

Dettagli

CALEFFI. SISTEMI CALORE. RIPARTITORI CONSUMI TERMICI

CALEFFI. SISTEMI CALORE. RIPARTITORI CONSUMI TERMICI RIPARTITORI CONSUMI TERMICI PREMESSA Contabilizzazione diretta dell energia termica: determinazione dei consumi volontari di energia termica dei singoli utenti basata sull utilizzo dei contatori di calore

Dettagli

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE I VANTAGGI DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO E DELL IMPIANTO AUTONOMO IN UN UNICA SOLUZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE Lo scenario energetico sta cambiando rapidamente; le direttive

Dettagli

IVR RIPARTIZIONE. Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento

IVR RIPARTIZIONE. Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento IVR RIPARTIZIONE Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento IVR RIPARTIZIONE Premessa: il riscaldamento nei condomini Negli ultimi decenni, anche grazie alla diffusione del gas metano,

Dettagli

Convegno Robbiate 24 Gen 2014

Convegno Robbiate 24 Gen 2014 Convegno Robbiate 24 Gen 2014 Termoregolazione e Contabilizzazione del calore (aspetti tecnici) Relatore Bianca Grazioli TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE PERCHÉ? Europa: Direttiva 2002/91/CE

Dettagli

Contabilizzazione del calore. La proposta Siemens

Contabilizzazione del calore. La proposta Siemens Contabilizzazione del calore La proposta Siemens For internal use only / Copyright Siemens AG 2006. All rights reserved. Indice Perché contabilizzare Cenni sulle normative Tipologie d applicazione Principali

Dettagli

DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI

DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI LEGGI e NORME DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI Delibera del Parlamento Europeo:2012 Obbligo della contabilizzazione su tutto il territorio europeo entro 31 Dicembre 2016. DPR 59:2009

Dettagli

Calore e acqua. Su misura per il tuo benessere. www.istaitalia.it. Contabilizzazione

Calore e acqua. Su misura per il tuo benessere. www.istaitalia.it. Contabilizzazione Calore e acqua Su misura per il tuo benessere Contabilizzazione www.istaitalia.it Autonomia, comfort e risparmio grazie alla contabilizzazione del calore ista, azienda leader in Europa per la contabilizzazione

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E

Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E Achille Parabiaghi Spa, forte della propria esperienza nell installazione di impianti termici,

Dettagli

La valvola termostatica I ripartitori elettronici doprimo 3 radio net

La valvola termostatica I ripartitori elettronici doprimo 3 radio net La valvola termostatica serve per regolare la temperatura desiderata in ogni stanza e viene installata in sostituzione della valvola di chiusura che si trova sui caloriferi. La possibilità di impostare

Dettagli

Valvole termostatiche per termosifoni

Valvole termostatiche per termosifoni Valvole termostatiche per termosifoni La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il flusso di acqua calda. In base alla temperatura che si

Dettagli

31.pdf 1 30/07/2013 11:01:48 CAT CA AL T OGO SERVIZI AL C M Y CM MY CY CMY K 31

31.pdf 1 30/07/2013 11:01:48 CAT CA AL T OGO SERVIZI AL C M Y CM MY CY CMY K 31 CATALOGO SERVIZI 31 SERVIZI DI L offerta Perry Electric è completa e modulare: consente di acquistare i suoi prodotti e servizi con diverse modalità in funzione delle esigenze del cliente. CHIAVI IN MANO

Dettagli

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord.

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. Andrea Orsi Milano, 26 Novembre 2015 1 Sommario Obblighi normativi: cenni sul D.Lgs. 102/2014

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE E TERMOREGOLAZIONE

CONTABILIZZAZIONE E TERMOREGOLAZIONE ONTABILIZZAZIONE E TEROREGOLAZIONE 11 12.pdf 1 30/07/2013 10:55:38 ONTABILIZZAZIONE ALORE Il entro Servizi effettua il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la lettura dei consumi

Dettagli

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Contabilizzatore di calore radio. Edizione 16/05. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Contabilizzatore di calore radio. Edizione 16/05. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Misurare per RISPARMIARE RIPARTO Contabilizzatore di calore radio Edizione 16/05 Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Lo sapevi che la contabilizzazione del calore è obbligatoria entro

Dettagli

Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino

Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino La contabilizzazione dell energia termica negli impianti di riscaldamento: aspetti tecnici e gestionali Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino 1 Premessa (1) I tradizionali impianti

Dettagli

Il tuo partner per il risparmio energetico

Il tuo partner per il risparmio energetico Il tuo partner per il risparmio energetico Il risparmio energetico aiuta a preservare e gestire energie non rinnovabili in modo sostenibile Il risparmio energetico Per ottenere un risparmio energetico

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE Convegno Formativo Monza, 16 marzo 2012 LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE Ing. Alberto Colombo 1 SOMMARIO DEFINIZIONI METODI DI CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA NORME DI PRODOTTO ( UNI EN 834, UNI/TR

Dettagli

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Ripartitore radio da radiatore. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757

Misurare per RISPARMIARE RIPARTO. Ripartitore radio da radiatore. Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Misurare per RISPARMIARE RIPARTO Ripartitore radio da radiatore Omologato secondo le direttive europee EN 834 e EN 13757 Lo sapevi che la contabilizzazione del calore è obbligatoria entro il 2016? Secondo

Dettagli

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato"

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato 10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato" dal 1990 in ITALIA come RAAB KARCHER e VITERRA ISTA ITALIA S.r.l.

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014

DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014 Convegno ANACI Verona 16/5/2015 DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014 Cosa cambia nella termoregolazione e contabilizzazione individuale dei consumi 1 Date salienti delle normative di riferimento

Dettagli

Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica.

Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica. Salvatore Pillitteri Responsabile settore impianti e certificazione energetica A.C.E.R. Ravenna Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica. La contabilizzazione: Cos è?!

Dettagli

1951-2011: la nostra evoluzione

1951-2011: la nostra evoluzione 1951-2011: la nostra evoluzione Azienda fondata nel 1951 da Alberto Giacomini in San Maurizio d Opaglio (Novara), sulle rive del lago d Orta, come piccola azienda di produzione nel settore valvolame-rubinetteria.

Dettagli

LO SMART METERING NEL MONDO KNX

LO SMART METERING NEL MONDO KNX LO SMART METERING NEL MONDO KNX IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE PERCHE CONTABILIZZARE? Aumento continuo e imponente dei costi energetici Necessità di ripartizione dei costi energetici in strutture

Dettagli

Principali tipologie di impianti

Principali tipologie di impianti www.save-energy.it Ripartitori Ing. Gaetano Moschetto Convegno ANTA 13/03/2012 Principali tipologie di impianti La contabilizzazione è effettuata con contatori diretti di calore e la termoregolazione con

Dettagli

QUANTITA (litri di gasolio)

QUANTITA (litri di gasolio) UN CASO REALE DI RISPARMIO ECONOMICO (ENERGETICO) IN UN CONDOMINIO DI ROMA PASSATO ALLA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE. (di Paolo Mohoric ) Tutti i diritti riservati 1. RISULTATI ECONOMICI A settembre 2002,

Dettagli

La contabilizzazione e

La contabilizzazione e La contabilizzazione e termoregolazione del calore Quorum - Ripartizione Spese - Distacco 18 Dicembre 2015 Hotel Due Torri - Verona L assemblea: i quorum Legge n. 10/1991 art. 26, Comma V: Per le innovazioni

Dettagli

VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPARTITORI DI CALORE.

VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPARTITORI DI CALORE. 2016 VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPARTITORI DI CALORE. NOSTRI CLIENTI CHIEDONO Due fra le domande più frequenti che vengono sottoposte al nostro ufficio tecnico da parte dei nostri clienti sono le seguenti:

Dettagli

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA L EFFICIENZA DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO, I VANTAGGI DELLA GESTIONE AUTONOMA INCENTIVI FISCALI 50% RISTRUTTURAZIONI 65% RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Visualizzabile

Dettagli

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA L EFFICIENZA DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO, I VANTAGGI DELLA GESTIONE AUTONOMA INCENTIVI FISCALI 50% RISTRUTTURAZIONI 65% RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Visualizzabile

Dettagli

OBBLIGHI INTRODOTTI DAL. DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102

OBBLIGHI INTRODOTTI DAL. DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102 !"#$%&'()*"+,"-./-$%"0+1, OBBLIGHI INTRODOTTI DAL DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102 SITUAZIONE iniziale: nessuna gestione delle temperature INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE

Dettagli

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA 14 luglio 2014 - INRIM - Torino Contabilizzazione dell energia termica: quadro normativo, Contesto applicativo e tecnologie allo stato dell'arte Marco Masoero

Dettagli

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Convegno Risparmio Energetico e Uso di Fonti Rinnovabili in Edilizia Parma, 2 febbraio 2006 INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Sara Moretti IL TELERISCALDAMENTO: COS E Per teleriscaldamento

Dettagli

Fabio Gelli. Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili

Fabio Gelli. Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili Fabio Gelli Associato U.N.A.I. Unione Nazionale Amministratori d Immobili Detrazioni fiscali per il risparmio energetico e le Ristrutturazioni Edilizie RISPARMIO ENERGETICO nel condominio bonus dal 50

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Direttiva 2012/27/UE Stabilisce un quadro comune di misure per la promozione dell efficienza

Dettagli

Il Teleriscaldamento 2.0 Nuove offerte per i clienti, riduzione dei costi, nuovi allacci alla rete.

Il Teleriscaldamento 2.0 Nuove offerte per i clienti, riduzione dei costi, nuovi allacci alla rete. Il Teleriscaldamento 2.0 Nuove offerte per i clienti, riduzione dei costi, nuovi allacci alla rete. Conferenza Stampa Comune di Reggio Emilia 12 luglio 2012 Il Teleriscaldamento: di cosa stiamo parlando.

Dettagli

RIPARTITORI DI CALORE

RIPARTITORI DI CALORE RIPARTITORI DI CALORE HYDROCLIMA RFM Ripartitori di calore a lettura remota HYDROCLIMA OPTO Ripartitori di calore a lettura ottica Risparmio energetico e Tutela dell'ambiente sono da anni tra i temi più

Dettagli

DIRETTIVA 2012/27/UE Articolo 9 Nei condomini e negli edifici polifunzionali riforniti da una fonte di riscaldamento/raffreddamento centrale o da una rete di teleriscaldamento [...], sono inoltre installati

Dettagli

Soluzione Energetica Domotecnica

Soluzione Energetica Domotecnica Soluzione Energetica Domotecnica QUALE SOLUZIONE PER I CONDOMINI CON IMPIANTO CENTRALIZZATO? Il risparmio energetico e il contenimento dei consumi negli impianti centralizzati sono determinati dal miglioramento

Dettagli

(Roma) Rev 0 prot. 29/FS/010

(Roma) Rev 0 prot. 29/FS/010 CAPITOLATO LAVORI PER LA TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE (RIPARTIZIONE) DELL IMPIANTO TERMICO Ad uso riscaldamento a Servizio degli immobili siti in Via E. Lepido, 46 Roma (Roma) Rev 0

Dettagli

Normativa LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI. DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea

Normativa LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI. DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea NORMATIVA Release 01/03/2015 LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI Il D.P.R. 59, la Direttiva 2012/27/UE e i regolamenti regionali attualmente in vigore, dove esistenti, prevedono che l installazione

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE Torino, 22 Aprile 2013 Normativa regionale proroga obbligo Dgr.46-11968 del 4 agosto 2009 (punto 1.4.17) Gli edifici

Dettagli

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Contatori per acqua ed energia La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Quello che conta è il risultato. Contabilizzazione del consumo di acqua I contatori Honeywell per acqua ad

Dettagli

I S. Sistema di contabilizzazione del calore in real-time accessibile via web serie RTCA

I S. Sistema di contabilizzazione del calore in real-time accessibile via web serie RTCA DATI ILI B I S S E C AC B! VIA WE Sistema di contabilizzazione del calore in real-time accessibile via web serie RTCA Finalmente libero di risparmiare grazie alla gestione autonoma del calore! Con i contabilizzatori

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione e di ripartizione ZENNER MILANO 26/11/2015

Sistemi di contabilizzazione e di ripartizione ZENNER MILANO 26/11/2015 Sistemi di contabilizzazione e di ripartizione ZENNER MILANO 26/11/2015 SOMMARIO Breve introduzione al gruppo tedesco Minol ZENNER. Breve cenno agli aspetti normativi. Perché investire nella contabilizzazione.

Dettagli

AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI

AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI Prima di affidare l appalto ad una ditta installatrice, è opportuno richiedere, allegata all offerta: Visura camerale DURC in corso di validità Copia versamento polizza

Dettagli

Sistema automatico di lettura ad onde radio

Sistema automatico di lettura ad onde radio 2 870 Siemeca AMR Sistema automatico di lettura ad onde radio Panoramica generale del sistema Siemeca AMR (Automatic Meter Reading) e dei suoi componenti con delle note utili per la progettazione, la messa

Dettagli

Millesimus IV. Contabilizzazione del calore Ripartizione delle spese Norma UNI 10200:2015

Millesimus IV. Contabilizzazione del calore Ripartizione delle spese Norma UNI 10200:2015 Millesimus IV Contabilizzazione del calore Ripartizione delle spese Norma UNI 10200:2015 In questo documento verrà illustrata la corretta procedura per la contabilizzazione del calore e per la ripartizione

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea La nuova Direttiva stabilisce un quadro

Dettagli

Energy Management: IPerThermo IL CENTRALIZZATO AUTONOMO DI NUOVA GENERAZIONE

Energy Management: IPerThermo IL CENTRALIZZATO AUTONOMO DI NUOVA GENERAZIONE Energy Management: IPerThermo IL CENTRALIZZATO AUTONOMO DI NUOVA GENERAZIONE IPerThermo In evidenza Si tratta di un sistema integrato di termoregolazione ambientale che può "trasformare" vecchi impianti

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione del calore. Guida per l Amministratore di condominio. Answers for infrastructure.

Sistemi di contabilizzazione del calore. Guida per l Amministratore di condominio. Answers for infrastructure. Sistemi di contabilizzazione del calore Guida per l Amministratore di condominio Answers for infrastructure. Siemens Building Technologies, un partner esperto ed affidabile per il comfort e l efficienza

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. LE PRIME FORME DI INQUINAMENTO Si può dire che l inquinamento dell aria ad opera dell uomo risale alla scoperta del fuoco quando ha

Dettagli

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini che non riescono ad avere la casa sufficientemente riscaldata o al contrario che si ritrovano

Dettagli

CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI

CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI Impianti termici centralizzati: i nuovi obblighi di contabilizzazione, le tecnologie possibili e i modelli

Dettagli

APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI

APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI L unica cosa che deve sapere l amministratore è che deve chiamare un progettista : infatti esistono un certo numero di criticità...stante

Dettagli

Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento

Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento Introduzione alla contabilizzazione del calore Il riscaldamento è una fra le più rilevanti

Dettagli

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione 1 Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione ing. Mirko Moretti Ricerca e Sviluppo Comparato 2 INDICE 1. Termoregolazione e contabilizzazione: il modulo satellite

Dettagli

LA TRASFORMAZIONE DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO IN IMPIANTI A GESTIONE AUTONOMA MEDIANTE REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE00

LA TRASFORMAZIONE DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO IN IMPIANTI A GESTIONE AUTONOMA MEDIANTE REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE00 LA TRASFORMAZIONE DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO IN IMPIANTI A GESTIONE AUTONOMA MEDIANTE REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE00 Il modo di vivere moderno ci costringere a convivere con la malattia

Dettagli

Contabilizzazione del CaloRe

Contabilizzazione del CaloRe Contabilizzazione del CALORE Contabilizzazione Il centralizzato Che cos è? La contabilizzazione del calore consente all utente di gestire autonomamente l impianto di riscaldamento e dell acqua sanitaria

Dettagli

Finalmente libero di risparmiare grazie alla gestione autonoma del calore!

Finalmente libero di risparmiare grazie alla gestione autonoma del calore! Sistema di contabilizzazione del calore in real-time di quarta generazione EcoDHOME serie RTCA Finalmente libero di risparmiare grazie alla gestione autonoma del calore! Con i contabilizzatori di quarta

Dettagli

Guida ai Sistemi di Contabilizzazione. Per il progettista e l amministratore di condominio. Answers for infrastructure.

Guida ai Sistemi di Contabilizzazione. Per il progettista e l amministratore di condominio. Answers for infrastructure. Guida ai Sistemi di Contabilizzazione Per il progettista e l amministratore di condominio Answers for infrastructure. Siemens Building Technologies, un partner esperto ed affidabile per il comfort e l

Dettagli

sistemi di contabilizzazione del calore

sistemi di contabilizzazione del calore Cuneo, 25 Settembre 2013 bold sistemi di contabilizzazione del calore Contabilizzazione del Calore: Contabilizzazione diretta o Contabilizzazione indiretta Le soluzioni Breve guida alla scelta tecnologica

Dettagli

Riscaldamento: centralizzato o autonomo? No, contabilizzato!

Riscaldamento: centralizzato o autonomo? No, contabilizzato! Riscaldamento: centralizzato o autonomo? No, contabilizzato! Quasi l 80% del fabbisogno energetico di una famiglia è impiegato per il riscaldamento di casa e la produzione di acqua calda sanitaria. Il

Dettagli

Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica

Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica Contabilizzazione e ripartizione del calore Efficienza e sostenibilità economica Rimini li 30 Marzo 2015 Perché contabilizzare i consumi termici? Perché oggi, sulla spinta delle mutate esigenze ambientali,

Dettagli

IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO

IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO Ing. Laurent Socal PER FARE UN INTERVENTO OCCORRE 1. Individuare le opportunità di risparmio energetico o conoscere gli obblighi 2. Decidere l intervento 3. Progettare l

Dettagli

LEGGE FINANZIARIA 2007 AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LEGGE FINANZIARIA 2007 AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LEGGE FINANZIARIA 2007 AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Soggetti beneficiari Per gli interventi di cui all art. 1, commi da 2 a 5 del Decreto 19 febbraio 2007, la detrazione dall imposta

Dettagli

Sistema ripartizione calore

Sistema ripartizione calore Sistema ripartizione calore A Division of Watts Water Technologies Inc. In Europa gli edifici sono responsabili del 40% del consumo globale di energia. Ridurre questa quota entro il 2020, come previsto

Dettagli

Contabilizzazione dell energia termica

Contabilizzazione dell energia termica Contabilizzazione dell energia termica Legge 3/2011 Regione Lombardia: Obbligo di contabilizzazione del calore e termoregolazione per la Regione Lombardia entro agosto 2012. All'art.17 di questa legge

Dettagli

LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli EDIFICI COMITATO SCIENTIFICO. Ing. Valerio DABOVE Direttore Comitato Scientifico

LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli EDIFICI COMITATO SCIENTIFICO. Ing. Valerio DABOVE Direttore Comitato Scientifico INCONTRO TAVOLA ROTONDA 14 luglio 2008 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E RISPARMIO ENERGETICO: COME ATTUARE GLI INTERVENTI NEGLI IMMOBILI LA DIAGNOSI ENERGETICA e le PRINCIPALI TIPOLOGIE di INTERVENTO negli

Dettagli

Ripartitore elettronico dei consumi

Ripartitore elettronico dei consumi 2 877 Siemeca AR Ripartitore elettronico dei consumi WHE46... Ripartitore elettronico per la ripartizione delle spese di riscaldamento mediante acquisizione dell energia termica emessa dai radiatori. Trasmissione

Dettagli

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO INTRODUZIONE Se il Vostro impianto centralizzato è stato dotato di un sistema di contabilizzazione del calore con ripartizione delle

Dettagli

Finanziaria e detrazioni del 55%

Finanziaria e detrazioni del 55% Finanziaria e detrazioni del 55% Le detrazioni del 55% saranno valide fino al 31 dicembre 2012 alle stesse condizioni. In dettaglio ecco cosa prevede la normativa a sostegno degli interventi di risparmio

Dettagli

RIPARTITORI DI CALORE

RIPARTITORI DI CALORE Cedac Software by B Meters www.condominio102.it 1 www.condominio102.it RIPARTITORI DI CALORE Cedac Software by B Meters www.condominio102.it 2 Premessa Il ripartitore di calore è un dispositivo elettronico

Dettagli

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI AGIRE Agenzia Veneziana per l Energia ing. Michele Chieregato L AGENZIA VENEZIANA PER L ENERGIA FONTI RINNOVABILI EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI

ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI Torino, 14 Luglio 2014

Dettagli

Distacco dall' impianto di riscaldamento centralizzato

Distacco dall' impianto di riscaldamento centralizzato Note a cura dell'architetto Paolo Cortesi Socio ANACI 15831 uffici: via Bulgaria, 36-00196 Roma amministrazione: via di S. Maria dell'anima, 55-00186 Roma telefono: 06 393.66.577 - mobile: 335 611.33.77

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (A)

Corso di Formazione CTI Modulo (A) Corso di Formazione CTI Modulo (A) LA UNI 10200: I CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E DI ACQUA CALDA SANITARIA IN EDIFICI CONDOMINIALI Coordinatore del corso: dott. Mattia

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE MILANO, 19 MAGGIO 2016 Roberto Colombo LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE Dov è richiesta la contabilizzazione indiretta? L 85% dei fabbricati è stato costruito prima del 1990. La tipologia di distribuzione

Dettagli

Come risparmiare energia con un servizio professionale e prodotti di alta qualità

Come risparmiare energia con un servizio professionale e prodotti di alta qualità Come risparmiare energia con un servizio professionale e prodotti di alta qualità Breve storia della ista La storia della società ha come punto di riferimento l anno 1902, quando due danesi, Odin ed Aksel

Dettagli

COSTER CONTROLLI TEMPERATURA ENERGIA

COSTER CONTROLLI TEMPERATURA ENERGIA Davide Ariata 1 Menu Chi siamo Quanti siamo Come lavoriamo Cos è il Vantaggi per il condomino Maggior comfort sempre Fasce orarie di riscaldamento Confronti con altri sistemi Lavori da eseguire in appartamenti

Dettagli

Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche. Paolo Rosa

Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche. Paolo Rosa Casi studio: Tipologie di intervento e valutazioni tecniche Paolo Rosa Adeguamenti normativi Termoregolazione e contabilizzazione (D. Lgs. 102/2014) Obbligo di installazione di dispositivi di termoregolazione

Dettagli

COPIA IN VISIONE LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO

COPIA IN VISIONE LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO linea CONDOMINI LA NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA PER IL CONDOMINIO: L INVESTIMENTO REDDITIZIO RISCALDAMENTO CLIMATIZZAZIONE ENERGIE ALTERNATIVE LO STATO SOSTIENE IL 55% DEI COSTI. L IMPORTO RESTANTE SI RIPAGA

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI Il foglio Excel AUTODIAGNOSI CONDOMINI E VILLETTE è uno strumento che consente, attraverso le risposte date ad alcune domande relative all impianto di riscaldamento,

Dettagli

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati L essenziale per il comfort e il risparmio Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati 1. Comfort 2. Risparmio

Dettagli

NOTE : TERMOREGOLAZIONE

NOTE : TERMOREGOLAZIONE NOTE : TERMOREGOLAZIONE OBBLIGO INSTALLAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE DELL ENERGIA NEGLI IMPIANTI CENTRALIZZATI CONDOMINIALI entro il 31 dicembre 2016 : secondo quanto prescritto dalla Direttiva Europea

Dettagli