IL DIRETTORE. Decreta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL DIRETTORE. Decreta"

Transcript

1 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio DECRETO N DEM dl giorno 7 luglio 2015 IL DIRETTORE Visto il Rgomnto dll sam di Laura dl Dipartimnto di Economia Managmnt approvato in Consiglio di Facoltà in data succssiv modifich. Vist l domand di asion all sam di ura dl sssion di luglio 2015, (com dlibrato dal Consiglio dl Dipartimnto dl ), prsso il Dipartimnto di Economia Managmnt. Dcrta La nomina dll Cosioni pr l discussioni dll tsi di ura Spcialistica tsi di ura Magistral com di sguito lncat: Cosion n. 1 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 9.00, prsso l au 1A dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Giorgio Bolgo prof. Andra Giovanardi prof. Ernsto Bagarotto prof. Matto Cosulich prof.ssa Simontta Vzzoso Cosion n. 2 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.00, prsso l au 1A dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Marco Bombardlli prof. Danilo Galltti prof. Luca Mandrioli prof. Giacomo Bosi prof. Ermanno Tortia Cosion n. 3 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 1B dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Giuliana Passamani prof. Pir Luigi Novi Invrardi

2 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio prof. Emanul Taufr prof. Marco B prof. Tiziano Salvatrra Cosion n. 4 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 9.00, prsso l au 1B dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Raoul Pisani prof. Italo Trvisan prof.ssa Maria Trsa Brnlli prof. Andra Francsconi dott. Graziano Collr Cosion n. 5 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 1C dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Fvio Bazzana prof. Stfano Schiavo prof. Edoardo Gaffo prof. Matto Plonr prof. Konstantinos Hadjichristidis Cosion n. 6 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 9.00, prsso l au 1C dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Enrico Zaninotto prof. Loris Gaio prof. Sandro Trnto dott. ssa Pao Rossi dott. ssa Maria Laura Frigotto Cosion n. 7 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 9.00, prsso l au 2A dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Andra Lonardi prof. Giuspp Folloni prof.ssa Gabril Brloffa prof.ssa Cinzia Lorandini prof. Luciano Androzzi Cosion n. 8 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 2A dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Grmia Gios prof. ssa Robrta Raffalli prof. ssa Sandra Notaro prof. Paolo Maggioni prof. Luciano Piti

3 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio Cosion n. 9 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 2B dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Luca Erzgovsi prof. ssa Robrta Cul prof. ssa Silvia Bortot dott. David Panizzolo dott. Digo Pont Cosion n. 10 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 3C dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. ssa Mariang Franch prof. Loris Gaio prof. Nicoo Bonini prof. ssa Lucia Savadori prof. Alssandro Rossi dott. Bruno Capril Cosion n. 11 convocata il giorno giovdì 23 luglio 2015 all or 14.30, prsso l au 3D dl Dipartimnto di Economia Managmnt, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Umbrto Martini prof. Pao Masotti prof. Marco Zamarian prof. ssa Maria Dl Lucia dott.ssa Fdrica Buffa Cosion n. 12 convocata il giorno lundì 20 luglio 2015 all or 11.00, prsso Scuo Suprior Sant Anna - Pisa, risulta ssr così composta: Prsidnt: Mmbri: prof. Lino Cinquini prof. Loris Gaio prof. Giuspp Turchtti prof. Ugo Faraguna prof. Andra Tnucci Costituisc part intgrant dl prsnt dcrto l allgato 1, ch lnca i urandi con i rispttivi rtori i contrortori nominati dal Dirttor. Trnto, 7 luglio 2015 f.to il Dirttor dl Dipartimnto di Economia Managmnt - prof. Grmia Gios -

4 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Finanza ADZANADO KODZOTSE Tsi Economia lgiszion d'imprsa AMBACH NADIA Tsi Finanza BAADJOU MYRNA GERMAINE HUBERTINE Managm nt Managm nt Managm nt Doppia Laura Tsi di ricrca BAMPI SERENA Tsi di ricrca BANKA SABINA Tsi BELARDI ELENA Tsi di ricrca IL RISCHIO DI TASSO DI INTERESSE NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE VITA RESIDENZA FISCALE DELLE SOCIETA' - ANALISI DELL'ORDINAMENTO IN ITALIA E CORRISPONDENTI NORME TEDESCHE E AUSTRIACHE RISK ELICITATION METHODS: THE SEARCH FOR A PROPER METHOD SENTIMENT ANALYSIS SU TWITTER: MONITORAGGIO IN TEMPO REALE DEL CASO UBER ATTRAVERSO TECNICHE DI CLASSIFICAZIONE E REGOLARIZZAZIONE BRAND EXTENSION COME STRATEGIA DI SVILUPPO DI UNA MARCA: CASO SALVATORE FERRAGAMO IL NUOVO PLANETARIO AL MUSE - VALUTAZIONE DELLE PREFERENZE DEI VISITATORI ATTRAVERSO IL METODO DEI CHOICE EXPERIMENTS Raoul Pisani Italo Trvisan Ernsto Bagarotto Andra Giovanardi Matto Plonr Emanul Taufr Pir Luigi Novi Invrardi Umbrto Martini Fdrica Buffa Giuliana Passamani Sandra Notaro Luciano Piti Robrta Raffalli

5 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Managm nt consulnz a azindal Managm nt Managm nt Managm nt BERTUCCI VITANTONIO Tsi BIANCHI GIULIA Tsi BOITANO DAVIDE Tsi BONAFINI DANIELE Tsi Finanza BRESSANINI ELISA Tsi di ricrca Economia lgiszion d'imprsa CANTONI MARCO Tsi IL BITCOIN: ANALISI DEL SISTEMA DECENTRALIZZATO E TRUSTLESS DI DENARO ELETTRONICO CO-CREATION: TRA FIDELIZZAZIONE ED IMPATTO SULLA BRAND EQUITY. IL CASO DELLA MULINO BIANCO Robrta Cul Digo Pont Umbrto Martini Maria Dl Lucia IL FENOMENO DEI BIG DATA NEL SETTORE EDITORIALE, UN CONFRONTO TRA TEORIA E PRATICA, IL CASO DI UN GRANDE GRUPPO EDITORIALE EUROPEO Digo Pont Robrta Cul L'IMPRONTA IDRICA Sandra Notaro Grmia Gios FINANCIAL LITERACY: IL CASO DEI SOCI/CLIENTI DELLA CROSS IL SODDISFACIMENTO NON INTEGRALE DEI CREDITORI PRIVILEGIATI NEL CONCORDATO PREVENTIVO Giuliana Passamani Pir Luigi Novi Invrardi Luca Mandrioli Danilo Galltti Tiziano Salvatrra

6 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Innovatio n Managm nt - Managm nt dll'innov azion Nt- Economy. Tcnologi a managm nt dll'infor mazion dl conoscnz a CERTINI ROBERTA ANNA Tsi di ricrca CESTARI PAOLO Tsi ura spcial Finanza CORTELLINI GIUSEPPE Tsi di ricrca Managm nt Managm nt CUGOLA ANDREA Tsi DALPIAZ MASSIMILIAN O Tsi THE TURNAROUND AT THE FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES (FCA) - GIAMBATTISTA VICO PLANT: A PARADIGMATIC CHANGE IL RUOLO DEGLI INFOMEDIARI NEL RIUSO E VALORIZZAZIONE DEI DATI METEOROLOGICI: PROSPETTIVE OFFERTE DAGLI OPEN DATA WINNER/LOSER EFFECT E JANUARY EFFECT NEL MERCATO AZIONARIO ITALIANO IL PROCESSO DI ACQUISTO NELLA SUPPLY CHAIN E LA GESTIONE STRATEGICA DEI FORNITORI. IL CASO DANA ITALIA SPA IMPRENDITORIALITA' LOCALE E SOSTEGNO PUBBLICO ALLE ORIGINI DELL'ESPANSIONE FRUTTICOLA DELLA VAL DI NON Lino Cinquini Loris Gaio Andra Tnucci Digo Pont Robrta Cul David Panizzolo Matto Plonr Stfano Schiavo Konstanti nos Italo Trvisan Graziano Collr Andra Lonardi Cinzia Lorandini Hadjichristi dis

7 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Managm nt Managm nt Managm nt DAMJANOV NIKOLA Tsi DEBIASI STEFANO Tsi DELAINI MICHELA Tsi Finanza DI IELSI EDOARDO Tsi Managm nt Managm nt DI PAOLO MATTHIAS Tsi ELIAS BORDENAVE FELIPE ISAAC Tsi PRINCIPI LEAN E FLUSSI LOGISTICI INTERNI DI UN'AZIENDA MANIFATTURIERA RESPONSABILITA' DELLA BANCA NELL'ATTIVITA' DI ESERCIZIO DEL CREDITO. IL FENOMENO DELLA CONCESSIONE ABUSIVA DEL CREDITO. GESTIONE DELLE SCORTE: SCELTA TRA IL LOTTO ECONOMICO D'ACQUISTO ED IL JUST IN TIME. IL CASO PANIFICIO ZORZI SRL LA CORPORATE GOVERNANCE NELLE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO IL SENTIMENT ADVERTISING COME STRATEGIA PER MIGLIORARE L'EFFICACIA COMUNICATIVA NEL SETTORE DELLA PUBBLICITA' DIGITALE: IL CASO SENTIMENTADV L'EVOLUZIONE DELLA POVERTA' IN PARAGUAY NEGLI ULTIMI 20 ANNI Loris Gaio Pao Rossi Danilo Galltti Giacomo Bosi Enrico Zaninotto Loris Gaio Giacomo Bosi Marco Bombardlli Robrta Cul Digo Pont Gabril Brloffa Giuspp Folloni

8 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom mandrioli EMER STEFANO Tsi Nt- Economy. Tcnologi a managm nt dll'infor mazion dl conoscnz a Managm nt Economia lgiszion d'imprsa GIRARDI LORELLA Tsi ura spcial. GROSSLERCH ER PHILIPP Tsi JI XINXING Tsi di ricrca LA REVOCA DELLE RIMESSE DI CONTO CORRENTE BANCARIO TECNOLOGIE SEMANTICHE E SISTEMI GESTIONALI ERP. ANALISI E VALUTAZIONE DEI MIGLIORAMENTI DI EFFICIENZA ED EFFICACIA Luca Mandrioli Danilo Galltti Paolo Bouqut Robrta Cul Digo Pont PASSAPAROLA E STRATEGIA DI COMUNICAZIONE NEL SETTORE SANITARIO - IL CASO DI UNA PICCOLA-MEDIA AZIENDA NEL SETTORE SANITARIO Italo Trvisan Andra Francsconi SISTEMA TRIBUTARIO CINESE Ernsto Bagarotto Andra Giovanardi Giorgio Bolgo

9 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Innovatio n Managm nt - Managm nt dll'innov azion Economia lgiszion d'imprsa LASAGNA RACHELE Tsi di ricrca LOIZZO ANTONIO FRANCESCO Tsi di ricrca Finanza LONTSIE MELI REAGAN Tsi Economia lgiszion d'imprsa MAFFEI MICHELE Tsi Finanza MARTINELLI ANDREA Tsi di ricrca Managm nt MICHELI MARCO ANDREA Tsi di ricrca BRAND DIVERSIFICATION AND FONT: THE EFFECT OF SERIFS ON THE PERCEPTION OF LUXURY BRANDS LA CODIFICAZIONE DELL'ABUSO DEL DIRITTO TRIBUTARIO ENTREPREUNARIAL FINANCE: VALUATION TECHINQUES OF A TARGET COMPANY FOR LBO PURPOSES, SOME EMPIRICAL EVIDENCES LA PROCEDURA DI REVISIONE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE OPERAZIONI DI CARATTERE STRAORDINARIO IL RISCHIO CREDITIZIO DI CONTROPARTE: L'APPROCCIOCVA, DVA, FVA A LIVELLO DI PORTAFOGLIO AGRICOLTURA E PASTORIZIA PER CONSERVARE LA BIODIVERSITA': STIMA DELLA WILLINGNESS-TO-PAY (WTP) NEL PARCO NATURALE REGIONALE DI PORTO CONTE (SASSARI - SS) Giuspp Turchtti Ugo Faragun a Andra Tnucci Lino Cinquini Andra Giovanardi Ernsto Bagarotto Matto Cosulich Luca Erzgovsi David Panizzolo Maria Trsa Brnlli Andra Francsconi Marco B Giuliana Passamani Emanul Taufr Robrta Raffalli Grmia Gios Sandra Notaro

10 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Economics Innovatio n Managm nt - Managm nt dll'innov azion Managm nt NGUYEN LINH CHI Tsi di ricrca NGUYEN NGOC DIEP Tsi di ricrca OSS ZATEL ALESSANDRA Tsi Finanza POLLAZZON PATRICK Tsi Managm nt QOFIRI ONEDA Tsi TOUGH BEHAVIOR IN REPEATED BARGAINING GAME. A COMPUTER SIMULATION STUDY CHANGES IN MANUFACTURING COST STRUCTURE AND THE IMPACT ON PROFITABILITY EFFICENZA DI COSTO NEL SETTORE BANCARIO: LA QUESTIONE DELLE ECONOMIE DI SCALA. ANALISI TEORICA ED EVIDENZE EMPIRICHE DELL'EFFICIENZA NEI PROCESSI DI CONCENTRAZIONE TRA BANCHE GOVERNANCE E STRUTTURA DELLE BANCHE POPOLARI. LA RIFORMA CONTENUTA NELLA LEGGE 33/2015 IL MARKETING RELAZIONALE NELLO SVILUPPO DELLA CLIENTELA: CASO BANCA MEDIOLANUM. Luciano Androzzi Giuspp Folloni Cinzia Lorandini Lino Cinquini Andra Tnucci Edoardo Gaffo Fvio Bazzana Giacomo Bosi Danilo Galltti Umbrto Martini Marco Zamarian Loris Gaio Giuspp Turchtti

11 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Managm nt REMONDINI MATTEO Tsi Finanza ROTARU MARA Tsi Economia lgiszion d'imprsa SCARTEZZINI NICOLA Tsi Finanza SERAFINI STEFANO Tsi Magistral di Ricrca Economics Managm nt SIDAMO AMANUEL ABUTE SIGISMONDI GIULIA Tsi di ricrca Tsi Finanza SLOMP TRISTANO Tsi di ricrca LA GOVERNANCE PER LA PROMOZIONE INTEGRATA DI UNA DESTINAZIONE TURISTICA: IL CASO DELL'ALTOADIGE/SUDTIROL PRATICHE COMMERCIALI SCORRETTE: UN'ANALISI PSICOLOGICA L'ISTITUTO DEL CAPITALE SOCIALE, FUNZIONI, CRITICITA' E TENDENZE SOFFERENZE IMMOBILIARI E CARTOLARIZZAZIONI: UN'ANALISI NEL MERCATO TRENTINO QUALITY OF INSTITUTIONS AND FOREIGN DIRECT INVESTMENT IN DEVELOPING COUNTRIES LA PROTEZIONE CIVILE NEL TRIVENETO: MODELLI ORGANIZZATIVI, PROCESSI DI APPRENDIMENTO E SVILUPPO COMPETIZIONE BANCARIA E CRESCITA ECONOMICA MISURAZIONE E RICERCA EMPIRICA ATTRAVERSO LA METODOLOGIA PANEL Umbrto Martini Marco Zamarian Nicoo Bonini Lucia Savadori Danilo Galltti Giacomo Bosi Raoul Pisani Andra Francsconi Italo Trvisan Stfano Schiavo Edoardo Gaffo Matto Plonr Maria Laura Frigotto Sandro Trnto Edoardo Gaffo Fvio Bazzana Stfano Schiavo

12 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Economia lgiszion d'imprsa Managm nt Managm nt Managm nt Managm nt SPECHTENHA USER LIA TAPPARELLO MASSIMILIAN O Tsi Tsi di ricrca TAUFER ALESSIA Tsi TENAGLIA SABRINA Tsi TEUTSCH SIMONE Tsi Finanza TOMASI JACOPO Tsi Economia lgiszion d'imprsa TRENTINI VERONICA Tsi ANALISI ECONOMICO - FISCALE DELLA STRUTTURA DELLE HOLDING IN AUSTRIA ALBERI DI CLASSIFICAZIONE E FORESTE CASUALI PER LA PREVISIONE DI RISULTATI SPORTIVI PROSPETTIVE DI OTTIMIZZAZIONE NELLA GESTIONE DI ACQUISTI E GIACENZE DI MAGAZZINO: IL CASO NOSIO LE CARATTERISTICHE DELL'IMPRENDITORIA FEMMINILE IN EUROPA E IN ITALIA. IL CASO TRENTINO Ernsto Bagarotto Andra Giovanardi Emanul Taufr Giuliana Passamani Marco B Loris Gaio Mariangl a Mariangl a Franch Franch Loris Gaio MODELLI MULTIDIMENSIONALI - VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE NELLE AZIENDE SANITARIE Andra Francsconi Graziano Collr LA MONETA ELETTRONICA Giacomo Bosi Marco Bombardlli LA GESTIONE DI DATI E SERVIZI IN RETE DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Marco Bombardlli Giacomo Bosi

13 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Managm nt Managm nt Managm nt Managm nt Intrnatio nal Managm nt - VALCANOVER CRISTINA Tsi di ricrca VALENTI MICHELA Tsi di ricrca VETTORI VALENTINA Tsi di ricrca VOLPE MARTINA Tsi di ricrca ZACCAGNINO EROS Tsi di ricrca PROCESSI PARTECIPATIVI DI DECISIONE COLLETTIVA SULLA DESTINAZIONE D'USO DEL TERRITORIO. IL CASO SERODOLI BENESSERE ORGANIZZATIVO COME STRUMENTO PER UNA BUONA AMMINISTRAZIONE ANALISI DELLE PREFERENZE DEI TURISTI PER LA GESTIONE DELL'ORSO (URSUS ARCTOS) IN TRENTINO: IL VALORE DELLE INFORMAZIONI VALUTAZIONE ECONOMICA DI ALCUNE ESTERNALITA' POSITIVE DEL PASCOLO: UN CHOICE EXPERIMENT SUI TURISTI DEL PARCO NATURALE DI PORTO CONTE (ALGHERO) GROWTH OF AMERICAN OIL COMPANIES THROUGH MERGERS AND ACQUISITIONS Umbrto Martini Fdrica Buffa Pao Masotti Giorgio Bolgo Matto Cosulich Simontta Vzzoso Sandra Notaro Grmia Gios Luciano Piti Robrta Raffalli Sandra Notaro Grmia Gios Enrico Zaninotto Loris Gaio Maria Laura Frigotto

14 Dcrto n 89/2015/DEM dl giorno 7 luglio sion urandi.co gnom urandi.nom tipo tsi Titolo Rtor Nom Rtor cognom corrt or Controrl Nom Controrl Cognom Controrl Nom Controrl Cognom Nt- Economy. Tcnologi a managm nt dll'infor mazion dl conoscnz a ZANOTELLI DANIELE Tsi ura spcial. MISURARE LA PRODUTTIVITA' DI UN ISTITUTO DI RICERCA SCIENTIFICA: IL CASO DELL'UNITA' DI VALUTAZIONE DELLA RICERCA DELLA FONDAZIONE BRUNO KESSLER Alssandr o Rossi Bruno Capril Nicoo Bonini Loris Gaio Managm nt ZOBIC IVANKA Tsi I FATTORI DI INNOVAZIONE DELL'ECOSISTEMA TRENTINO. IL RUOLO DELL'ACCELERATORE TECHPEAKS NEL PROCESSO DI SVILUPPO INNOVATIVO. Loris Gaio Alssandr o Rossi

DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE

DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE Visto il Regonto dell esa di Laurea del Dipartinto di Economia e Managent approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive modifiche.

Dettagli

Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015

Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015 Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015 IL DIRETTORE Visto il Regomento dell

Dettagli

IL DIRETTORE. Decreta

IL DIRETTORE. Decreta Dcrto n 126/2015/DEM dl giorno 12 ottobr 2015 - DECRETO N 126 2015 DEM dl giorno 12 ottobr 2015 IL DIRETTORE Visto il Rgolamnto dll m di Laura dl Dipartimnto di Economia Managmnt approvato in Consiglio

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 92 FECO del giorno 16 dicembre 2011 IL PRESIDE

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 92 FECO del giorno 16 dicembre 2011 IL PRESIDE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 92 FECO dl giorno 16 dicmbr 2011 IL PRESIDE Visto il Rgmnto dll sam di Laura dlla Facoltà di Economia approvato in Consiglio di Facoltà in

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA LAUREA SPECIALISTICA E LAUREA MAGISTRALE DEL 1^A MATTINA ORE 9:20 Nominativo PROF. PORTERI ANTONIO PROF. PANTEGHINI PAOLO PROF. SCARPA CARLO PROF. FERRARI PIERPAOLO PROF. MENONCIN FRANCESCO PROF. SAVONA

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 43 FECO - del giorno 22 giugno IL PRESIDE

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 43 FECO - del giorno 22 giugno IL PRESIDE Dcrto n 43 FECO dl giorno 22 giugno 2011 - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 43 FECO - dl giorno 22 giugno 2011 - IL PRESIDE Visto il Rgolamnto dll sam di Laura dlla Facoltà

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 79 FECO del giorno 06 ottobre 2011 IL PRESIDE

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 79 FECO del giorno 06 ottobre 2011 IL PRESIDE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 79 FECO dl giorno 06 ottobr 2011 IL PRESIDE Visto il Rgolanto dll sa di Laura dlla Facoltà di Economia approvato in Consiglio di Facoltà in

Dettagli

Gli Autori. Simbologia. Presentazione. Introduzione INDICE XIII XVII XIX

Gli Autori. Simbologia. Presentazione. Introduzione INDICE XIII XVII XIX INDICE XIII XV XVII XIX Gli Autori Simbologia Presentazione Introduzione 3 Parte prima: Corporate Finance e creazione di valore 5 Capitolo 1 Introduzione alla Corporate Finance: significato, ruolo ed obiettivo

Dettagli

IL DIRETTORE. Decreta. La nomina delle Commissioni per le discussioni delle tesi di laurea Magistrale come di seguito elencate:

IL DIRETTORE. Decreta. La nomina delle Commissioni per le discussioni delle tesi di laurea Magistrale come di seguito elencate: Dcrto n 23/2016/DEM dl giorno 29 fbbraio 2016 DECRETO N 23 2016 DEM dl giorno 29 fbbraio 2016 IL DIRETTORE Visto il Rgomnto dll sam di Laura dl Dipartimnto di Economia approvato in Consiglio di Facoltà

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA Commissione Anno Accademico Sessione Appello 1^A 2011/2012 SESSIONE ORDINARIA 13/07/2012 MATTINA ORE 9:00 AULA C2 FACOLTA' DI ECONOMIA - C.DA S. CHIARA, 50 - BRESCIA Nominativo PROF.SSA SALVIONI DANIELA

Dettagli

Indice. Presentazione, di Roberto Ruozi. pag. xiii

Indice. Presentazione, di Roberto Ruozi. pag. xiii Presentazione, di Roberto Ruozi 1 L attività bancaria 1.1 Una definizione di banca 1.2 Le origini del sistema bancario moderno 1.3 L evoluzione del sistema creditizio nel quadro europeo: concorrenza e

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 25 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA MASTER POST LAUREA DI II LIVELLO CFO.

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 27 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio Le Novità del Credito: corso di aggiornamento Obiettivi Fornire una visione sistematica e completa dell'operatività creditizia, aggiornata alle piu recenti novita (I.A.S., riforma societaria, riforma diritto

Dettagli

Decreto n 81 del giorno 04 luglio 2013 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 81 DEM del giorno 04 luglio 2013

Decreto n 81 del giorno 04 luglio 2013 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 81 DEM del giorno 04 luglio 2013 Dcrto n 81 dl giorno 04 luglio 2013 Dipartimnto di Economia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 81 DEM dl giorno 04 luglio 2013 IL DIRETTORE Visto il Rgomnto dll sam di Laura

Dettagli

Introduzione, di Costantino Cipolla e Antonio Maturo pag. 11

Introduzione, di Costantino Cipolla e Antonio Maturo pag. 11 Indice Introduzione, di Costantino Cipolla e Antonio Maturo pag. 11 I. Paradigmi delle scienze sociali e salute: prospettive interdisciplinari 1. I Livelli Essenziali di Assistenza Sanitaria tra sociologia

Dettagli

Decreto n 145 del giorno 30 settembre 2016 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA

Decreto n 145 del giorno 30 settembre 2016 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA Dcrto n 145 dl giorno 30 sttmbr 2016 Dipartimnto di Economia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 145 2016/DEM dl giorno 30 sttmbr 2016 Il Dirttor Visto il Rgomnto dll sam di

Dettagli

FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA

FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA Ripensare la «corporate governance» e i rapporti tra banche, imprese e risparmiatori per lo sviluppo della competitivita A CURA DI ROBERTO CAFFERATA SOCIETÀ EDITRICE IL MULINO

Dettagli

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo

CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo CFO. Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo FORMAZIONE AVANZATA ECONOMIA AREA A Amministrazione e Bilancio MODULO 1 PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI I 26 febbraio 11.00-19.00 Presentazione master

Dettagli

La fotogallery di Greenfactor

La fotogallery di Greenfactor Udine - 18 giugno 2010 1^ edizione Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia La fotogallery di Greenfactor ore 9.15 Saluti istituzionali - Regione Friuli Venezia Giulia Elio De Anna - Assessore regionale

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO I DALL ISTITUTO AZIENDA NON PROFIT ALL IMPRESA SOCIALE di Federica Bandini

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO I DALL ISTITUTO AZIENDA NON PROFIT ALL IMPRESA SOCIALE di Federica Bandini Prefazione di Elio Borgonovi... pag. XIII CAPITOLO I DALL ISTITUTO AZIENDA NON PROFIT ALL IMPRESA SOCIALE di Federica Bandini 1. Introduzione... pag. 1 2. Definizioni a confronto...» 2 3. Dall istituto

Dettagli

SUN ECO NO MIA. Guida dello studente. Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli. Anno Accademico 2015-2016

SUN ECO NO MIA. Guida dello studente. Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli. Anno Accademico 2015-2016 Guida dello studente Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli Anno Accademico 2015-2016 SUN ECO NO MA l quadro di sintesi. 2 corsi di laurea triennale Economia aziendale (con due

Dettagli

IL DIRETTORE. Decreta

IL DIRETTORE. Decreta DECRETO N 26 2015 DEM del giorno 6 marzo 2015 IL DIRETTORE Visto il Regolamento dell esame di Laurea del Dipartimento di Economia e Management approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive

Dettagli

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial

Questa versione del programma è da intendersi come provvisoria Seguici e commenta su #dimensionesocial 8.15 9.15 Registrazione dei Partecipanti, Networking e Welcome Coffee nell Area Mee(a)ting 9.15 11.15 SESSIONE PLENARIA L onda d urto del 2.0 sui clienti, il business e la cultura aziendale i nuovi paradigmi

Dettagli

19.4. La riserva di elasticità

19.4. La riserva di elasticità INTRODUZIONE ALLA FINANZA 1.OBIETTIVI AZIENDALI E COMPITI DELLA FINANZA, di M. Dallocchio e A. Salvi 1.1. Creazione di valore come idea-guida 1.2. Creazione di valori per l impresa o per gli azionisti?

Dettagli

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015 Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015 Dati pubblicati ai sensi dell'art. 1, c. 127 D.L. 662/1996, dell'art. 53

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO

Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO 249241 BILANCIO SOCIALE E BANCHE: CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO E CULTURA AZIENDALE. L'ESPERIENZA DELLA BCC DI FANO DEL BALDO MARA RIGHINI ELISABETTA A

Dettagli

PROVVEDIMENTI RETTORE - ANNO 2015 (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE RISORSE UMANE U.O.C. PERSONALE DOCENTE, RICERCATORE E ASSEGNISTI

PROVVEDIMENTI RETTORE - ANNO 2015 (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE RISORSE UMANE U.O.C. PERSONALE DOCENTE, RICERCATORE E ASSEGNISTI Decreto Rettorale n. 96 26/02/2015 Prof. LEONARDI Roberto - fascia Decreto Rettorale n. 95 26/02/2015 Prof. POLIANI Pietro Luigi - fascia Decreto Rettorale n. 94 26/02/2015 Prof. ZANONI Simone - Nomina

Dettagli

Indice. Introduzione XIII. Ringraziamenti. Parte 1 I risultati di una survey

Indice. Introduzione XIII. Ringraziamenti. Parte 1 I risultati di una survey Introduzione Ringraziamenti XI XIII Parte 1 I risultati di una survey 1 Competenze di Marketing & Sales, metriche e performance, di Paolo Guenzi, Gabriele Troilo, Chiara Saibene, Maria Cristina Cito, Annalisa

Dettagli

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1 00Pr_pag_CAROLI_2012 16/07/12 06.44 Pagina VII Prefazione alla quarta edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XVII XXI XXIII XXV Parte I La strategia nel sistema impresa 1 Il sistema

Dettagli

Descrizione del percorso di formazione

Descrizione del percorso di formazione Descrizione del percorso di formazione Il Corso di laurea in Economia e Management fonde tradizione e innovazione: la tradizione della formazione economico-aziendale per l esercizio della professione del

Dettagli

Autorità di Gestione. Alla Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali economia@certregione.fvg.

Autorità di Gestione. Alla Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali economia@certregione.fvg. Autorità di Gestione Alla Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali economia@certregione.fvg.it c.a. Vice direttore centrale attività produttive, commercio,

Dettagli

Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V. Indice. Introduzione

Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V. Indice. Introduzione Manelli Capitolo 00:Manelli Cap 0 21-09-2009 9:11 Pagina V Indice XI Introduzione 3 CAPITOLO 1 Il valore come sintesi degli obiettivi aziendali 3 1.1 Evoluzione e contenuti della funzione finanziaria d

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

ABIFor e-justice 2010 GIUSTIZIA TELEMATICA, SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO DEL TERRITORIO E FORMAZIONE

ABIFor e-justice 2010 GIUSTIZIA TELEMATICA, SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO DEL TERRITORIO E FORMAZIONE ABIFor e-justice 2010 GIUSTIZIA TELEMATICA, SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO DEL TERRITORIO E FORMAZIONE Seminario per le Regioni del Nord Milano, 21 giugno 2010 Sede ABI, via della Posta 3 09,00 Introduzione

Dettagli

LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI

LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI CORSO DI STUDI SU: LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI Firenze 3, 10, 17 e 24 ottobre 2011 (ore 14,30-18,30)

Dettagli

ELENCO DEGLI ABILITATI DALLA PROVINCIA DI VERCELLI ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI GUIDA TURISTICA. Ultimo aggiornamento: Novembre 2014

ELENCO DEGLI ABILITATI DALLA PROVINCIA DI VERCELLI ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI GUIDA TURISTICA. Ultimo aggiornamento: Novembre 2014 ELENCO DEGLI ABILITATI DALLA PROVINCIA DI VERCELLI ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI GUIDA TURISTICA Ultimo aggiornamento: Novembre 2014 N. COGNOME E NOME LINGUE STRANIERE AUTORIZZATE ATTO NOTE AGGIORNAMENTI

Dettagli

Oggetto: Calendario delle prove orali degli Esami preliminari agli ESAMI DI STATO a. s. 2014/15

Oggetto: Calendario delle prove orali degli Esami preliminari agli ESAMI DI STATO a. s. 2014/15 Largo Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzione.it C.F. 95062410105 Circolare n. 185 del 05 maggio 2015 (pag. 1 a pag. 22) A tutti candidati privatisti

Dettagli

DECRETO N 31/DEM del giorno 3 marzo 2014 IL DIRETTORE

DECRETO N 31/DEM del giorno 3 marzo 2014 IL DIRETTORE DECRETO N 31/DEM del giorno 3 marzo 2014 IL DIRETTORE Visto il Regonto dell esa di Laurea del Dipartinto di Economia e Managent approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive modifiche.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Ferrara, 1 dicembre 2010 Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Ferrara OGGETTO: Esami di Laurea in Lettere RIFORMA - Sessione AUTUNNALE - dell anno accademico

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

La BDCR Assilea per la valutazione del profilo di rischio delle imprese

La BDCR Assilea per la valutazione del profilo di rischio delle imprese La BDCR Assilea per la valutazione del profilo di rischio delle imprese Luciano Bruccola, Assilea / Conectens RES, ConfiRes 2015 Firenze, 25 febbraio 2015 La Banca Dati Centrale Rischi Assilea BDCR Elementi

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA PERMANENTE SUL MARKETING - EXECUTIVE MARKETING BOARD -

COMMISSIONE TECNICA PERMANENTE SUL MARKETING - EXECUTIVE MARKETING BOARD - COMMISSIONE TECNICA PERMANENTE SUL MARKETING - EXECUTIVE MARKETING BOARD - Il 20 settembre 2007 alle ore 17.00 ha avuto luogo presso l aula 100 dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano la riunione

Dettagli

Economie regionali. L'andamento del credito in Umbria nel primo trimestre del 2010

Economie regionali. L'andamento del credito in Umbria nel primo trimestre del 2010 Economie regionali L'andamento del credito in Umbria nel primo trimestre del 21 Perugia luglio 21 2 1 73 La serie Economie regionali ha la finalità di presentare studi e documentazione sugli aspetti territoriali

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI Nell ottica di creare valore e di supportare l attività degli operatori, il centro si occupa di produrre studi e ricerche

Dettagli

Anno scolastico 2013/2014. Curricolo verticale. Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali

Anno scolastico 2013/2014. Curricolo verticale. Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali Istituto Istruzione Superiore 'Mattei Fortunato' Eboli (SA) Anno scolastico 2013/2014 Curricolo verticale Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali Disciplina: DIRITTO ED ECONOMIA Al termine del percorso

Dettagli

GINNASIO. Liceo Statale "A. Aprosio" Ventimiglia CORSI DI RECUPERO ESTIVI 2013 a.s. 2012/13

GINNASIO. Liceo Statale A. Aprosio Ventimiglia CORSI DI RECUPERO ESTIVI 2013 a.s. 2012/13 GINNASIO LATINO (aula 1) GRECO (aula 1) LATINO (aula 2) GRECO (aula 1) prof.ssa DELPINI prof.ssa RISUCCI prof.ssa FERRERO prof.ssa DELPINI 2/7-4/7-9/7-12/7 1/7-3/7-8/7-10/7 1/7-3/7-8/7-10/7 2/7-4/7-9/7-11/7

Dettagli

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore Un indagine esplorativa condotta dalla Fondazione Giordano Dell Amore e dalla Rete Italia America Latina sulle sfide attuali

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE Dichiarazione Sostitutiva dell atto di Notorietà (art 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, nr 445)

AUTOCERTIFICAZIONE Dichiarazione Sostitutiva dell atto di Notorietà (art 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, nr 445) AUTOCERTIFICAZIONE Dichiarazione Sostitutiva dell atto di Notorietà (art 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, nr 445) Nome e Cognome Luogo e Data Nascita Codice Fiscale Email/ telefono Indirizzo residenza Azienda

Dettagli

Executive Master in Logistica e Supply Chain

Executive Master in Logistica e Supply Chain Executive Master in Logistica e Supply Chain Management Governa l'insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell'azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni

Dettagli

RUOLO : 01 RUOLO SANITARIO

RUOLO : 01 RUOLO SANITARIO PAGINA : 1 1 54 ALESSANDRELLO LIOTTA AGATINA 43.310,93 6.203,47 3.676,27 6.643,44 17.024,69 76.858,80 2 66063 ANDREOLI ELISABETTA 43.310,93 303,03 0,00 2.733,09 2.661,54 49.008,59 3 66090 ARILLI CHIARA

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

DIRITTO E CRISI. anni RIVISTA GIURIDICA SARDA CONVEGNO DI STUDI PER I TRENT'ANNI DELLA RIVISTA GIURIDICA SARDA 1986-2015 RGS

DIRITTO E CRISI. anni RIVISTA GIURIDICA SARDA CONVEGNO DI STUDI PER I TRENT'ANNI DELLA RIVISTA GIURIDICA SARDA 1986-2015 RGS RGS Rivista Giuridica Sarda Università degli Studi Cagliari Dipartimento di Giurisprudenza DIRITTO E CRISI CONVEGNO DI STUDI PER I TRENT'ANNI DELLA RIVISTA GIURIDICA SARDA 27-28 novembre 2015 Thotel Cagliari

Dettagli

Elenco Candidati Tesi di Laurea del 9 e 10 dicembre 2015

Elenco Candidati Tesi di Laurea del 9 e 10 dicembre 2015 MERCOLEDI' 9 DICEMBRE 2015 ORE 9.00 SALA DEL CONSIGLIO 125672 255965 249150 254770 264333 264367 215935 258639 LA TASSAZIONE DELLE SOCIETA' IN ITALIA: CRITICITA' E RIFLESSIONI IN MERITO ALL'IMPOSTA REGIONALE

Dettagli

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Milano 20 marzo 2015 Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Servizi per la Collettività Coordinatore pro-tempore: Tiziana FERRANTE DECLARATORIA E OBIETTIVI 2 L interesse

Dettagli

CALENDARIO CORSI DI RECUPERO

CALENDARIO CORSI DI RECUPERO CALENDARIO CORSI DI RECUPERO MATEMATICA Congiu Cristian Congiu Isidoro Farris Alessio Lisci Alessia Maoddi Giorgia Tedde Luca Accalai Valeria Atzeni Matteo Boi Chiara Bosa Andrea Carracino Marco Alberto

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e La società Lombard Merchant Bank Filosofia Il modello "industriale" rappresenta uno schema originale, che valorizza le massime sinergie di Gruppo, ma allo stesso tempo conserva

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

BANCA ETRURIA. Cartella Stampa. In Amministrazione Straordinaria

BANCA ETRURIA. Cartella Stampa. In Amministrazione Straordinaria BANCA ETRURIA Cartella Stampa 1 In Amministrazione Straordinaria Banca Popolare dell Etruria e del Lazio Società Cooperativa in amministrazione straordinaria Il Ministero dell Economia e delle Finanze,

Dettagli

Economie regionali. L'andamento del credito in Sardegna nel quarto trimestre del 2008. 2009 Cagliari

Economie regionali. L'andamento del credito in Sardegna nel quarto trimestre del 2008. 2009 Cagliari Economie regionali L'andamento del credito in Sardegna nel quarto trimestre del 2008 2009 Cagliari 2 0 0 9 20 La nuova serie Economie regionali ha la finalità di presentare studi e documentazione sugli

Dettagli

INPS COORDINAMENTO GENERALE MEDICO-LEGALE CONVEGNO LA MEDICINA LEGALE OGGI:

INPS COORDINAMENTO GENERALE MEDICO-LEGALE CONVEGNO LA MEDICINA LEGALE OGGI: INPS COORDINAMENTO GENERALE MEDICO-LEGALE CONVEGNO LA MEDICINA LEGALE OGGI: ASPETTI GIURIDICI E METODOLOGICI NEL DIVENIRE DELLE ISTANZE ECONOMICHE E SOCIALI COORDINATORE: PROF. Massimo PICCIONI ROMA, 23-24-25

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ a I edizione 2015 IDEATO E ORGANIZZATO DA PROGRAMMA VENERDÌ 30 OTTOBRE (dalle 15.00 alle 19.00) Docente: Avv. Michele Mario Nascimbene

Dettagli

DECRETO n 29/2017/DEM del giorno 3 marzo 2017 IL DIRETTORE

DECRETO n 29/2017/DEM del giorno 3 marzo 2017 IL DIRETTORE DECRETO n 29/2017/DEM dl giorno 3 marzo 2017 IL DIRETTORE Visto il Rgolamnto dll m di Laura dl Dipartimnto di Economia approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 succssiv modifich. Vist l domand

Dettagli

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 RISULTATI DELLA I VOTAZIONE DEL GIORNO 30/06/2014 - Elettori aventi

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

ATTIVITà REGIONALE DI CATEGORIA. Concentramento Padova Rovigo Verona Vicenza RISULTATI GARE. 5^ Giornata Categoria Assoluti

ATTIVITà REGIONALE DI CATEGORIA. Concentramento Padova Rovigo Verona Vicenza RISULTATI GARE. 5^ Giornata Categoria Assoluti ATTIVITà REGIONALE DI CATEGORIA Concentramento Padova Rovigo Verona Vicenza RISULTATI GARE 5^ Giornata Categoria Assoluti CITTADELLA, 10 Febbraio 2002 CLASSIFICA 100 STILE LIBERO MASCHILI 1 ZULIAN ALESSANDRO

Dettagli

Credito su misura: il factoring quale soluzione finanziaria e gestionale per le Imprese e le Filiere produttive Direzione Marketing

Credito su misura: il factoring quale soluzione finanziaria e gestionale per le Imprese e le Filiere produttive Direzione Marketing AICS MEETING DAY 2014 Credito su misura: il factoring quale soluzione finanziaria e gestionale per le Imprese e le Filiere produttive Direzione Marketing 21 MAGGIO 2014 Agenda: Chi siamo Cos è il Factoring

Dettagli

s.r.l. international consulting equity finance auditing

s.r.l. international consulting equity finance auditing s.r.l. international consulting equity finance auditing perchè scegliere mvb Team di elevata esperienza Conoscenza approfondita e specialistica Approccio consulenziale pragmatico Competente network professionale

Dettagli

Programma Rating e Credit Risk Management

Programma Rating e Credit Risk Management Programma Rating e Credit Risk Management 20-24 maggio 2013 PROGRAMMA Copyright 2012 SDA Bocconi, Milano Lunedì, 20 maggio 2013 Il quadro regolamentare e le metodologie di rating 09.30 10.45 Andrea Sironi

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE. Elenco dei candidati all'esame di Stato

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE. Elenco dei candidati all'esame di Stato Pagina 1 di 6 Elenco dei candidati all'esame di Stato Esame 285 DOTTORE COMMERCIALISTA Prima sessione dell'anno 2015 N. Matricola Cognome e Nome Università di provenienza Laurea / Classe 1 5144538 AMEDORO

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (M PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

RAGIONE SOCIALE AZIENDA. INDIRIZZO SEDE LEGALE (via, cap, comune, provincia) INDIRIZZO SEDE PRODUTTIVA COINVOLTA (via, cap, comune, provincia)

RAGIONE SOCIALE AZIENDA. INDIRIZZO SEDE LEGALE (via, cap, comune, provincia) INDIRIZZO SEDE PRODUTTIVA COINVOLTA (via, cap, comune, provincia) COMPETITIVITA D IMPRESA FONDIMPRESA AVVISO 4/2014 Compilare in ogni parte e ri-inviare ad Il Sestante Srl Federica Marangoni mail fmarangoni@confindustriaravenna.it tel 0544 210410 fax 0541 439906 ENTRO

Dettagli

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA QUOTATE E DELLE BANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA REGOLAMENTARI SOMMARIO DEGLI ATTI Dott. Pasquale De Martino Head of Shareholding Dept. - Planning, Finance & Administration

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN AMMINISTRAZIONE E FINANZA PER ENTI LOCALI

EXECUTIVE MASTER IN AMMINISTRAZIONE E FINANZA PER ENTI LOCALI EXECUTIVE MASTER IN AMMINISTRAZIONE E FINANZA PER ENTI LOCALI OBIETTIVI FORMATIVI Le riforme in chiave economico-aziendale delle Amministrazioni Pubbliche Locali e Centrali hanno comportato l introduzione

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ

IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ Anno 13 Numero 7 1 aprile 2015 NORMATIVA, GIURISPRUDENZA, DOTTRINA E PRASSI IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ DIRETTA DA ORESTE CAGNASSO E MAURIZIO IRRERA COORDINATA DA GILBERTO GELOSA ATTI DEL CONVEGNO Crisi

Dettagli

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 1 PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 4 APRILE - SALA TERRASI - 09.00 INTRODUCE E PRESIEDE PROF. ANTONELLO MIRANDA Preside della facoltà di Scienze Politiche dell

Dettagli

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica Atto nr. 30 Data 30-05-2013 Prot. Gen. VERBALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA Corso N.10131RGPAN111100 Numero Utenti 15 per "EDUCATORE AMBIENTALE"

GRADUATORIA DEFINITIVA Corso N.10131RGPAN111100 Numero Utenti 15 per EDUCATORE AMBIENTALE 1 SOTGIU SIMONE GIUSEPPE 19/03/1973 LA MADDALENA OT LAUREA SCIENZE NATURALI 105 2165 1 2 TOBBIA VALERIA 15/11/1975 LA MADDALENA OT LAUREA SCIENZE BIOLOG. 110 L 1444 1 3 RONCHI LUCA 14/10/1969 LA MADDALENA

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013

POR CALABRIA FESR 2007/2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 COMITATO DI SORVEGLIANZA Agenda dei Lavori (23 giugno 2009) 1 AGENDA DEI LAVORI Ore 9.00 Apertura dei lavori Introduzione

Dettagli

WEALTH MANAGEMENT ADVISORY

WEALTH MANAGEMENT ADVISORY WEALTH MANAGEMENT ADVISORY Lo Studio Legale Scala, fondato nel 1999 dall Avv. Antonio Scala, fornisce servizi di assistenza legale in ambito giudiziale e stragiudiziale in materia bancaria, finanziaria,

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE In un mondo del lavoro altamente competitivo, nel quale l offerta turistica è molto vasta e i clienti possono scegliere tra

Dettagli

FIINALI PROVINCIALI DI NUOTO Piscina L.S. da Vinci Firenze, 14 marzo 2003

FIINALI PROVINCIALI DI NUOTO Piscina L.S. da Vinci Firenze, 14 marzo 2003 GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI 2003 M.I.U.R. CENTRO SERVIZI AMMINISTRATIVI DI FIRENZE E PROVINCIA FIINALI PROVINCIALI DI NUOTO Piscina L.S. da Vinci Firenze, 14 marzo 2003 1 COGNOME E NOME ISTITUTO TEMPO

Dettagli

www.priminvestment.com

www.priminvestment.com Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita www.priminvestment.com PRIMI IN BREVE Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 0 La metodologia Rilevanza per l impresal Innovatività Benefici di business Candidature 81 Imprese e PA finaliste 16 Imprese e PA vincitrici 6 1 Le categorie

Dettagli

Fee Only Corporate Finance

Fee Only Corporate Finance Master 2007 Fee Only Corporate Finance Corso di 9 giornate: 16-17-18 maggio 6-7-8-19-20-21 giugno Formazione operativa per la consulenza finanziaria indipendente alle imprese www.consultique.com Master

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI IGNAZIO BASILE

CURRICULUM VITAE DI IGNAZIO BASILE CURRICULUM VITAE DI IGNAZIO BASILE Laureato in Economia Aziendale all Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano il 2 giugno 1981 con una tesi su Le prospettive del mercato monetario italiano. Problemi

Dettagli

O G G E T T O. Riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio derivanti da sentenze di condanna dell Autorità Giudiziaria.

O G G E T T O. Riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio derivanti da sentenze di condanna dell Autorità Giudiziaria. COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. DLCC/2014/16 O G G E T T O Riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio derivanti

Dettagli

GIULIO FEZZI. Maturità classica (1991) 60/60 Liceo Classico Scipione Maffei Laurea cum laude in Economia e Commercio (1995) Università di Verona

GIULIO FEZZI. Maturità classica (1991) 60/60 Liceo Classico Scipione Maffei Laurea cum laude in Economia e Commercio (1995) Università di Verona GIULIO FEZZI DATI ANAGRAFICI Nato a Negrar (VR) il 8 marzo 1973 Residente in Via U. Maddalena 45/A 37138 - Verona Tel. Cell. +39 335 7816680 FORMAZIONE SCOLASTICA Maturità classica (1991) 60/60 Liceo Classico

Dettagli

Distribuzione per aula degli alunni che svolgeranno la gara dei GIOCHI MATEMATICI, di sabato 17 marzo 2012, presso:

Distribuzione per aula degli alunni che svolgeranno la gara dei GIOCHI MATEMATICI, di sabato 17 marzo 2012, presso: ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Rimembranze n.2 73031 ALESSANO (LE) Distretto n. 47 - Tel. Fax 0833781118 Cod. Fis. 90018660754 - Cod. Min.: LEIC80400T Web Site: www.comprensivoalessano.it - E-mail: leic80400t@istruzione.it

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV Indice Presentazione di Alessandro Benetton Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti Introduzione alla seconda edizione di Matteo Carlotti XI XIV XVII Parte prima 1 Fund raising e rapporti con

Dettagli

Bull Market Night -Artist:Teshia Art

Bull Market Night -Artist:Teshia Art Bull Market Night -Artist:Teshia Art INDICE 2 WORLWIDE INVESTMENT COMPANIES ( WIC Venture Capital Trust Fund INC.)...Pag. 3...Pag. 4 WORLWIDE INVESTMENT COMPANIES...Pag. 5...Pag. 8...Pag. 10...Pag. 11...Pag.

Dettagli

CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 25 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D -.

CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 25 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D -. CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 25 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D -. CONVOCAZIONE ALLA PROVA ORALE DEI CANDIDATI AMMESSI: Giorno: 24.07.2015

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Divisione Ricerche Claudio Dematté PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI - Dare una chiave di lettura sistematica sempre aggiornata del mercato (trend, tipologia

Dettagli