Advanced Web Intelligence

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Advanced Web Intelligence"

Transcript

1 Advanced Web Intelligence 21 Ottobre 2010 Prof. Carlo Tasso Dott. Paolo Omero

2 Part 1 prof. Carlo Tasso WEB 2.0, ARTIFICIAL INTELLIGENCE, AND SEMANTIC WEB

3

4

5 C.Tasso

6 WHAT IS WEB 2.0? The term Web 2.0 refers to a state of evolution of the Web, which is characterized by new ingredients, new approaches, new balances, 6

7 CHARACTERISTICS OF WEB 2.0 SITES AND PORTALS UGC, easy publication and sharing of user generated contents (Pro)active participation Openess and easy access Social networks, communities, c. of practice Folksonimies and social tagging Mass collaboration, wisdom of crowd Content remixing, syndication, mashup, aggregator Web as a platform, service oreinted architecture BLOG, WIKI, feed RSS, TAG, AJAX, Web Service, XML, Creative Commons, new Business Models

8 TIME, 13 DIC THE PERSON OF THE YEAR

9

10 P.1 INFORMATION OVERLOAD UGC: A huge amount of new information available online ( new blogs everyday [Technorati, 2008]) Accessing online information becomes harder, searching is even less effective key-word based & one-size fits all search engines are not accurate 10

11 FROM INFORMATION PRODUCERS TO INFORMATION CONSUMERS (WEB 1.0) Ideas, concepts, events, authors, Information Producers documents/multimedia docs./ /audio-video/ WEB Sites & Portals search internediary delivery Information Consumers 21/10/

12 Ideas, concepts, events, authors, Information Producers IN WEB 2.0 documents/multimedia docs./ /audio-video/ WEB Sites & Portals blogs,, social networks, search internediary delivery UCG - User Generated Content Information Active user Consumers Active user Active user Prosumer Active user Active user Active useractive user Active user 12

13 P.1 INFORMATION OVERLOAD again In order to overcome the problem WE NEED: ANALYSING THE CONTENT OF A DOCUMENT and UNDERSTANDING its TEXT PERSONALIZING THE INTERACTION New Web 2.0-specific innovative automatic tools are required for accessing, filtering, monitoring the Web in a personalized (user-oriented) way 13

14 P.2 NEW KNOWLEDGE IS AVAILABLE ONLINE Social networks, blogs, forum contain precious knowledge which is strategic for many business processes (knowledge management, marketing & marketing intelligence, reputation management, open innovation, cooperative knowledge construction, decision making, etc.) Often knowledge is impicit: in the UGC, in the relationships among the users, in the opinions, in their tags, 14

15 P.2 NEW KNOWLEDGE IS AVAILABLE ONLINE again Current state-of-the-art requires new Web 2.0- specific innovative automatic tools capable of capturing this knowledge and deliver it to the specific individual user interested in it. 15

16 WHAT IS ARTIFICIAL INTELLIGENCE? An interdisciplinary science having the goal of designing and building systems which provide a performance similar to humans in cognitive activities typical of the human mind. Es. Understanding Natural Language Machine Learning Knowledge-based Systems Automatic Reasoning.. 16

17 AREAS OF ARTIFICIAL INTELLIGENCE RELEVANT FOR THE WEB Understanding Natural Language, Semantic Analysis and Text Mining Intelligent content-based filtering Information extraction, opinion analysis, sentiment analysis User Modeling & Personalization 17

18 AREAS OF ARTIFICIAL INTELLIGENCE RELEVANT FOR THE WEB Understanding Natural Language, Semantic Analysis and Text Mining Intelligent content-based filtering Information extraction, opinion analysis, sentiment analysis User Modeling & Personalization SEMANTIC WEB 18

19 WHAT INNOVATION DO WE NEED? Going beyond a Web 2.0 as a repository, and exploiting Web 2.0 as a knowledge base Understanding concepts, content-based filtering, knowledge editing, semantic tools Personalized interaction and personalized information extraction Automatic intelligent agents which continuosly garrison /monitor the Web on behalf of the specific individual user and proactively deliver relevant captured information/knowledge to him Content-based adaptation 19

20 RESEARCH AT THE AI LAB OF THE UNIVERSITY OF UDINE Cognitive Filtering: Adaptive personalization: Web Monitoring Information Extraction Sentiment analysis Keywords extraction Ontological reasoning 20

21 PERSONALIZED CONTENT-BASED FILTERING FOR WEB MONITORING Positive sample docs Negative sample doc Documents to be filtered (html, xml, pdf, postscript, doc, text, latex) User PROFILE Constructor Linguistic/Semantic Processor User Profile Conceptual content of the document Relevance feedback MATCHING Relevance Evaluation Measure (da C.Tasso, P.Omero, La Personalizzazione dei Contenuti WEB, F.Angeli, Milano, 2002.) 21 21/10/2010

22 INFORMATION EXTRACTION 22

23 IE FROM RESEARCH PAPERS Authors Title Abstract Citations Bibilography 23

24 NAMED ENTITY RECOGNATION WITH ANNIE 24

25 SOCIAL NETWORK ANALYSIS OF UGC Extracting/capturing knowledge from UCG Analysing social relationships in UGC: SNA (Social Network Analysis) vs. Content-Based Social Network Analysis (identifying similar contents, who is saying what to whom, ) Identifying influencers, apostles 25

26 26

27 27

28 28

29 AUTOMATIC TAGGING (A FORM OF CLASSIFICATION) 29

30 AUTOMATIC TAGGING OF WEB DOCUMENTS

31 AUTOMATIC TAGGING OF WEB DOCUMENTS

32 WARANGAL-ANCIENT ANCIENT CAPITAL OF THE KAKATIYA DYNASTY Text in the original document Warangal was the capital of a Hindu Shaivaite kingdom ruled by the Kakatiya dynasty from the 12th to the 14th centuries. The old name of this newly formed city is Orugallu. Oru means one and Kallu means stone. The entire city was carved in a single rock, hence the name Orukallu meaning 'one rock' (Ekasila nagaram in Sanskrit). The Kakatiyas left many monuments, including an impressive fortress, four massive stone gateways, the Swayambhu temple dedicated to Shiva, and the Ramappa temple situated near Ramappa Lake. The cultural and administrative distinction of the Kakatiyas was mentioned by the famous traveller Marco Polo. Famous or well-known rulers included Ganapathi Deva, Prathapa Rudra, and Rani (queen) Rudrama Devi. The Mughal emperor Aurangzeb conquered Golconda in 1687, and it remained part of the Mughal empire until the southern provinces of the empire split away to become the state of Hyderabad in 1724 which included the Telangana region and some parts of Maharashtra and Karnataka. The Orugallu Fort and Veyyi Stambhala Gudi (Thousand Pillar Temple) have history, architecture and sculpture and are probably among the best of Indian temples. Kakatiya dynasty, that ruled Andhra region from 750 AD 1325 AD for 575 years, still lives in the ruins of the fort and almost intact temple. You can get a first hand of the dynasty s taste for sculpture in Veyyi Stambhala Gudi or 1000 Pillar Temple. It has a catchy and apt name. Are there thousand pillars? Yes there are of many varieties and sizes; some of them are even part of others! The pillars that support the central Natya Mandapam (dance floor) are large and made of multiple blocks of stone. The temple is star shaped with three shrines devoted to Rudradeva (Shiva), Vishnu, and Surya (Sun). Interestingly, the third deity is not Brahma who is part of the Trinity of God [as in the Trinity (which consists of Brahma, Vishnu, and Shiva) in Suchindrum] because the Kakatiyas worshipped Lord Shiva and Lord Surya and not so much Brahma. On the fourth side is Shiva s vehicle, Nandi(Bull). Ramappa Temple, also known as the Ramalingeswara temple lies in a valley at Palampet village. An inscription in the temple dates it to the year 1213 and said to have been built by a General Recherla Rudra, during the period of the Kakatiya ruler Ganapati Deva. This medieval temple is a Shivalaya (where Shiva is worshipped) and named after the sculptor Ramappa, a Vishwakarma Brahmin Sthapathi of Karnataka State, who built it rather that after its presiding deity, Ramalingeswara, perhaps to accent Shiva's importance as the personal god of the avatar of Vishnu, Rama. The history says that it was taken 40 years to built this temple. This beautiful temple, an example of brilliant Kakatiya dynasty art, Planned and sculpted by Vishwakarma Brahmin Sthapathis was built on the classical pattern of being lifted above the world on a high star-shaped platform. Intricate carvings line the walls and cover the pillars and ceilings. Starting at its base to its wall panels, pillars and ceiling are sculpted figures drawn from Hindu mythology. The roof (garbhalayam) of the temple is built with bricks, which are so light that they are able to float on water. Source:

33 KEYPHRASES (TAGS) AUTOMATICALLY EXTRACTED hindu shaivaite kingdom architecture and sculpture traveller marco polo veyyi stambhala gudi thousand pillar temple Kakatiya dynasty Ramappa temple natya mandapam dance floor ekasila nagaram Prathapa Rudra Rudrama Devi telangana region Kakatiya dynasty Warangal hindu shiva ramappa sculpture nandi Keyphrases extracted from the original document

34 DERIVING ABSTRACT CONCEPTS FOR SUGGESTING TAGS BY MEANS OF ONTOLOGY MINING Keyphrases Alloy, Alloy Analyzer, UML OCL, OCL Invariants, Critical Systems, UML Class Diagram, Invarinats, Snapshots Software Engineering Ontology Class hierarchy For the given document, with the above all annotations, the new tag Software design is also suggested to the user. This particular tag is neither presented in the document nor in the earlier annotation lists.

35 SENTIMENT ANALYSIS 35

36 SENTIMENT ANALYSIS: OUR EXPERIMENTS AND EVALUATIONS 36

37 WHAT THE BENEFITS OF AI FOR THE WEB? More accurate and focused timely information Moving from information to knowledge Exploiting the knowledge of the (other) users (folksonomies, ) Automatic personalized (push) services, overcoming one size fits all Better user satisfaction Increased productivity, 37

38 Part 2 Dr. Paolo Omero

39 infofactory infofactory srl è il primo spin-off dell Università di Udine nel campo dell ICT. La società vede la partecipazione diretta dell Università di Udine nella compagine sociale e nasce dal Gruppo infofactory costituito nel 2000 dal prof. Carlo Tasso all'interno del Laboratorio di Intelligenza Artificiale, da lui fondato nel Nel corso degli anni il Gruppo ha svolto numerose attività, sviluppando alcune tecnologie proprietarie innovative che derivano dai progetti di ricerca svolti nel Laboratorio di Intelligenza Artificiale dalla sua fondazione. infofactory presenta un nuovo tipo di automazione focalizzato sulla personalizzazione adattativa dei processi di accesso ai contenuti digitali: ciò include strumenti e servizi per il reperimento intelligente delle informazioni, il filtraggio delle informazioni in base ai concetti in esse contenuti, la classificazione, la valutazione e l analisi semantica. Ogni servizio fornito da infofactory viene adattato alle specifiche esigenze di ciascun cliente. Università di Udine - Polo Scientifico infofactory Ottobre

40 Chi sono gli utenti online? Esempio: Facebook s grow in global¹ audience numbers I social network raggiungono fasce sempre più vaste di utenti: diminuisce la percentuale rappresentata dagli under 18 mentre aumenta quella degli over 50 infofactory Ottobre

41 e in Italia? Fonte: infofactory Ottobre

42 Tempo speso sui social media Fonte: enwire/global/led-byfacebook-twitter-globaltime-spent-on-social-mediasites-up-82-year-over-year/ *Global data takes into account the following countries: U.S., U.K., Australia, Brazil, Japan, Switzerland, Germany, France, Spain and Italy infofactory Ottobre

43 Social influence in Italia Quanto consideri attendibili i seguenti mezzi/luoghi per informarti PRIMA di effettuare un acquisto? I Social Media facilitano le ricerche di informazioni relative a marche/prodotti/servizi, amplificando gli effetti del passaparola Internet viene considerato il mezzo/luogo più attendibile per informarsi prima di effettuare un acquisto, passando dal terzo posto del 2007 al primo del 2008 (Fonte: Milward Brown, Campione di 5000 interviste online) infofactory Ottobre

44 Maggiore interazione online Una richiesta di maggiore interazione. Per l'83% degli internauti, le aziende e i marchi dovrebbero sviluppare nuove modalità di interazione con i propri clienti e quasi l'80% ritiene opportuna una presenza attiva dei brand nei social media. Focalizzazione sul marketing Tra le iniziative che ( ) destano maggiore interesse nelle aziende, e che pensano di mettere in atto, i manager segnalano: 1. marketing online (67%) 2. corporate/brand communication (61%) 3. ascolto/monitoraggio del Web (57%) Ricerca condotta da Cohn & Wolfe, con il supporto tecnico di Lightspeed Research, su oltre 200 consumatori online tra i 18 e i 54 anni e su più di 80 manager di marketing e di comunicazione di aziende operanti in Italia. infofactory Ottobre

45 Caratteristiche e valore delle conversazioni online SPONTANEE: Le conversazioni sul Web sono spontanee : gli utenti esprimono liberamente la propria opinione e non sono guidate negli argomenti; IMPREVEDIBILI: Proprio per la loro spontaneità e per il fatto che il contesto non è pilotato, le conversazioni possono far emergere aspetti e/o problematiche inaspettati e imprevedibili: questi possono essere dei validi spunti per attuare azioni correttive, reimpostare le campagne comunicative, dare nuova conoscenza utile allo sviluppo di nuovi prodotti; TEMPESTIVE: È possibile monitorare le conversazioni in tempo reale, e quindi avere dei feedback rapidi riguardo le azioni intraprese sul mercato: oggi i rumours vengono prima di tutto riportati sul Web, poi sui media tradizionali; SPECIFICHE: È possibile analizzare l opinione dei diretti interessati : soprattutto per quanto riguarda i mercati di nicchia, si ascoltano i reali utilizzatori del prodotto/servizio (le nicchie non possono essere rappresentate da campioni statistici di famiglie e di individui!). infofactory Ottobre

46 Caratteristiche e valore delle conversazioni online FACILI DA PUBBLICARE: Ogni individuo può esprimere opinioni e attivare delle conversazioni, positive o negative, che possono diffondersi sul web anche molto velocemente. (es. iphone + FB + Twitter) PERSISTENTI NEL TEMPO: Le opinioni espresse rimangono nella Rete per anni, vengono indicizzate dai motori di ricerca e linkate da altri. La visibilità di una notizia online che danneggia un brand non è limitata nel tempo come succede per la carta stampata ma è persistente e sempre visibile: le opinioni possono essere consultate e duplicate un numero infinito di volte. INFLUENZANO I MASS MEDIA: Le conversazioni sul Web 2.0 possono anticipare trend, informazioni o situazioni pericolose per l azienda che possono catturare l attenzione dei mass media tradizionali. Non ascoltare le conversazioni è un occasione perduta per le aziende: si tratta dell occasione di conoscere la vita dei prodotti fuori dalle fabbriche, di comprendere come vengono usati e perché sono amati o odiati. È l occasione di conoscere il proprio mercato e i propri consumatori: parlare con i consumatori aiuta un azienda a pensare ai propri prodotti in modo diverso, nuovo, a comprendere il modo in cui li vedono coloro che li usano. infofactory Ottobre

47 TECNOLOGIE DI ANALISI DEL TESTO Crawling Scraping Filtering Semantic Analysis Classification Sentiment Analysis Social Network Analysis infofactory Ottobre

48 Monitoraggio delle Conversazioni online A seconda degli obiettivi strategici è possibile realizzare diverse analisi tra loro correlate. BRAND AWARNESS. BRAND IMAGE. BRAND EQUITY. BRAND STRATEGY. CONCORRENZA PERCEPITA. NUOVI BISOGNI. OPEN INOVATION NUOVE IDEE PER MIGLIORARE IL PRODOTTO. IMPATTO DI UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE. MAPPATURA DEI LUOGHI. MAPPATURA DEGLI OPINION LEADER. DISINFORMAZIONE SUL PRODOTTO. Maggiori dettagli su infofactory Ottobre

49 Reputation Management La pubblicità crea interesse e fa conoscere un prodotto. La buona reputazione online lo fa vendere. È possibile misurare la reputazione di un prodotto, brand, evento, personaggio pubblico ecc. in termini di opinioni positive/negative su specifici parametri di analisi. infofactory Ottobre

50 Analisi del clima sociale Alcuni argomenti di interesse sociale (Crisi economica, gestione rifiuti, energia nucleare, aborto, ecc.) possono essere monitorati per analizzare lo stato e i cambiamenti del clima sociale. COSA Quali tematiche sono più discusse nel tempo? Ci sono tematiche emergenti da considerare? Vi è disinformazione sull argomento? CHI Quali sono le tipologie di persone che partecipano alle discussioni? Opinion leader e influencer? Ci sono categorie di persone particolarmente coinvolte? Si possono contattare? COME Le discussioni/opinioni sono positive o negative? Su quali aspetti in particolare? Qual è il grado di carica emotiva degli utenti? DOVE Quali sono i luoghi online in cui sono presenti le discussioni? Quali sono i luoghi più importanti e con più alta capacità di propagazione della notizia? Dove si stanno espandendo le discussioni? QUANDO Evoluzione nel tempo? Picchi di pressione mediatica? infofactory Ottobre

51 Competitive Intelligence Le azioni che riguardano la competitive intelligence ossia la definizione, la raccolta, l analisi e la distribuzione di informazioni di intelligence riguardo prodotti, concorrenti, tecnologie, clienti ed altri aspetti dell ambiente competitivo delle aziende, possono essere supportate da nuovi strumenti e metodologie che utilizzano il Web. Paper scientifici, report su nuove tecnologie, news finanziarie, rumors, conversazioni di clienti, concorrenti, partner, investitori e molte altre sorgenti di informazione possono essere analizzate per estrarre dati e informazioni che tra loro relazionati possono fornire conoscenza strutturata su diversi aspetti come ad esempio: Fornitori, Materiali, Tecnologie, Mappa e analisi dei Competitor, identificazione nuovi competitor, identificazione punti deboli dei prodotti concorrenti, identificazione movimenti aziendali, rumors su nuove tecnologie, ecc. infofactory Ottobre

52 Technological Monitoring Quando la competitività di un organizzazione è basata sulla conoscenza di un settore tecnologico è fondamentale essere aggiornati tempestivamente su novità, cambiamenti e rumors.. monitoraggi specifici di paper scientifici, community di esperti, opinioni e valutazione di nuove tecnologie, notizie da laboratori di ricerca ed altro ancora infofactory Ottobre

53 Crisis Management I processi di gestione di una crisi possono essere supportati da sistemi di analisi del Web in grado di fornire in tempo reale una misurazione della situazione Misurare tempestivamente la propagazione della notizie Identificare nuove direzioni nelle discussioni e negli argomenti, Mappare i luoghi informativi colpiti dalle notizie negative, Identificare i principali denigratori, Identificare luoghi e gruppi in cui le discussioni pericolose si sviluppano più velocemente, Studiare i propri interventi correttivi e i loro effetti. Misurare la diffusione delle notizie pericolose ed analizzare il sentiment e la carica emotiva degli interventi. infofactory Ottobre

54 Crisis Management infofactory Ottobre

55 Crisis Management infofactory Ottobre

56 57

57 infofactory srl - Parco Scientifico e Tecnologico L. Danieli - via J.Linussio 51, UDINE - Tel /

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L.

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. WEB INTELLIGENCE Prof. CARLO TASSO Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. Danieli - Udine Trieste, 4 Ottobre 2013 OTTOBRE 2013

Dettagli

L'EVOLUZIONE VERSO IL WEB 2.0 E 3.0 E NUOVI PROCESSI DI BUSINESS

L'EVOLUZIONE VERSO IL WEB 2.0 E 3.0 E NUOVI PROCESSI DI BUSINESS L'EVOLUZIONE VERSO IL WEB 2.0 E 3.0 E NUOVI PROCESSI DI BUSINESS Come le innovazioni del Web stanno profondamente modificando alcuni processi aziendali prof. Carlo Tasso Preside Facoltà di Scienze Matematiche

Dettagli

Service Design Programme

Service Design Programme Service Design Programme SERVICE DESIGN - cosa è Il Service Design è l attività di pianificazione e organizzazione di un servizio, con lo scopo di migliorarne l esperienza in termini di qualità ed interazione

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF ==> Download: GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF - Are you searching for Gestire La Reputazione Online Books? Now, you will be happy that

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

New trends in project & information management

New trends in project & information management New trends in project & information management Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» Sezione Logistica ANIMP giulio.digravio@uniroma1.it Convegno Nazionale della Sezione Informatica,

Dettagli

VI Convention Nazionale FEDERCONGRESSI&EVENTI 15 marzo 2013 Importanza della Web Reputation MASIMO ROVELLI LUISS Guido Carli

VI Convention Nazionale FEDERCONGRESSI&EVENTI 15 marzo 2013 Importanza della Web Reputation MASIMO ROVELLI LUISS Guido Carli Digital Media in convergenza È una questione SOCIALE. Papa Francesco I Twitter said it had seen some 7 million tweets related to the new pontiff, a number that seems sure to grow by the end of the day.

Dettagli

Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl

Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl Milano, 29 Novembre 2012, IAB Forum NOTA: Tu$ marchi registra/ cita/ sono di /tolarità dei rispe$vi proprietari. The Fool S.r.l. non è affiliata con e/o sponsorizzata

Dettagli

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti #social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti innovation design training new business strategy be a jedi disclaimer 2 il presente documento è stato

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence 1 WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence WOSM è un sistema di media monitoring unico al mondo. Restituisce percorsi di lettura dei dati trasversali, fruibili,

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Outline Web 2.0 e Semantic Web Social Software Semantica e Ontologie SEDIMENTO 2 Obiettivi Aggiungere

Dettagli

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

Dall apprendimento alla gestione della conoscenza: dall e-learning al WBKMS KM KM 22

Dall apprendimento alla gestione della conoscenza: dall e-learning al WBKMS KM KM 22 Dall apprendimento alla gestione della conoscenza: dall e-learning al WBKMS Società dell informazione L informazione è il fatto/dato L informazione è il fatto/dato Società della conoscenza La Conoscenza

Dettagli

Social media analysis

Social media analysis Social media analysis Alessia D Angelo Social Media Analyst & Account Università di Torino 5 giugno 2014 Chi siamo Leader in Italia nella social media intelligence 500+ progetti realizzati 80 clienti Tecnologie

Dettagli

Web Listening Ascolto della rete

Web Listening Ascolto della rete Web Listening Ascolto della rete Social Media Analysis & Research. L evoluzione della ricerca applicata ai mercati conversazionali. Come individuare le opportunità di un ascolto strategico della Rete.

Dettagli

COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ. Luisa Mich, Nicola Zeni

COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ. Luisa Mich, Nicola Zeni COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ DELLA COMUNICAZIONE ONLINE Luisa Mich, Nicola Zeni Schema [Il problema] L efficacia della comunicazione [L approccio]

Dettagli

Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia. Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare?

Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia. Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare? Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare? LE VARIABILI DEL CAMBIAMENTO COMPLESSITÀ STRATEGIA RELAZIONE INNOVAZIONE 2 IL FATTORE COMPLESSITA

Dettagli

2014 Vidierre. Media Analysis

2014 Vidierre. Media Analysis Media Analysis 1 1. The world is our media source Sviluppiamo tecnologie e soluzioni olistiche di monitoraggio media in grado di esaminare il più ampio spettro delle fonti aperte, web, tv, stampa e radio.

Dettagli

Social network e turismo

Social network e turismo Andrea Marin Università Ca Foscari Venezia SVILUPPO INTERCULTURALE DEI SISTEMI TURISTICI SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE WEB PER IL TURISMO - 1 a.a. 2012/2013 Section 1 Una nuova visione Le scelte progettuali

Dettagli

IL LATO FASHION DEI DATI. Social media, analytics & moda si incontrano in una ricerca :: abstract

IL LATO FASHION DEI DATI. Social media, analytics & moda si incontrano in una ricerca :: abstract 1 IL LATO FASHION DEI DATI Social media, analytics & moda si incontrano in una ricerca :: abstract 2 3 www.ibm.com/it ibmblritalia.tumbler.com In collaborazione con: Fenomeno culturale e sociale, l industria

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Flow. by Proquest. una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration. Workshop BIBLIOSAN.

Flow. by Proquest. una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration. Workshop BIBLIOSAN. Flow by Proquest una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration 1 Citation Manager: quale scegliere? 2 Criteri per la scelta Articoli e recensioni Tabelle comparative: Wikipedia

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

Big Data: il futuro della Business Analytics

Big Data: il futuro della Business Analytics Big Data: il futuro della Business Analytics ANALYTICS 2012-8 Novembre 2012 Ezio Viola Co-Founding Partner & Direttore Generale The Innovation Group Information Management Tradizionale Executive KPI Dashboard

Dettagli

Politecnico di Torino. PRAISE & CABLE projects interaction

Politecnico di Torino. PRAISE & CABLE projects interaction PRAISE & CABLE projects interaction The projects PRAISE: Peer Review Network Applying Intelligence to Social Work Education Socrates-MINERVA project October 2003 - September 2005 (24 months) CABLE: Case-Based

Dettagli

White paper. APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org)

White paper. APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org) White paper APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org) APRE è un ente privato di ricerca non profit sostenuto da oltre cento Soci Sostenitori e Ordinari provenienti da Università e Organizzazioni private

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG 16 gennaio 2015 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG Introduzione Le attività dei blogger I social influencer

Dettagli

Gestire l emergenza comunicando. Principi e metodi per un efficace informazione

Gestire l emergenza comunicando. Principi e metodi per un efficace informazione Gestire l emergenza comunicando. Principi e metodi per un efficace informazione Marco Lombardi Università Cattolica marco.lombardi@unicatt.it www.itstime.it "...c'è tanta informazione che arriva che è

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

Anno di studio all estero

Anno di studio all estero Anno di studio all estero Premessa Durante il periodo di studio all estero l alunno è regolarmente iscritto alla scuola di appartenenza e, quindi, la scuola deve mettere in atto una serie di misure di

Dettagli

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ]

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ] 2011 Titolo del documento: Piano di Social Media Monitoring Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web.

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web. Corso di Ontologie e Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie Prof. Alfio Ferrara, Prof. Stefano Montanelli Definizioni di Semantic Web Rilievi critici Un esempio Tecnologie e linguaggi

Dettagli

Strategies for young learners

Strategies for young learners EUROPEAN CLIL PROJECTS CLIl Web 2.0--Indicazioni Strategies for young learners ramponesilvana1@gmail.com S.Rampone(IT) DD Pinerolo IV Circolo ramponesilvana1@gmail.com Indicazioni Nazionali O competenza

Dettagli

Monitoring Attention with Twitter Vigilance

Monitoring Attention with Twitter Vigilance Monitoring Attention with Twitter Vigilance http://www.disit.org/tv Esempi Accessibili Paolo Nesi DISIT Lab, Distributed [Systems and internet Data Intelligence and] Technologies Lab Dep. of Information

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

Copyright 2015 all rights reserved

Copyright 2015 all rights reserved Agenda Ci presentiamo! MM One Group s.r.l. Web Marketing di difesa e di conquista Listening e Sentiment: uno strumento di conquista Dall ascolto della rete alle conversioni Quel tassello dell ecosistema

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 User satisfaction survey Technology Innovation 2009 summary of results Rapporto sui risultati del

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Web Analytics per hotel: Come sfruttare i dati e gli strumenti di Web Analytics per migliorare le performance di vendita diretta dell hotel

Web Analytics per hotel: Come sfruttare i dati e gli strumenti di Web Analytics per migliorare le performance di vendita diretta dell hotel Web Analytics per hotel: Come sfruttare i dati e gli strumenti di Web Analytics per migliorare le performance di vendita diretta dell hotel Sergio Farinelli QNT Hospitality Soluzioni Web per il Turismo

Dettagli

Il CRM per la ripresa

Il CRM per la ripresa Convegno Il CRM per la ripresa Milano - 19 Gennaio 2002 Convegno Il CRM per la ripresa sabato 19 gennaio Milano - Fiera Milano - ore 11,00 - Il CRM è un opportunità? Mario Massone, (CMMC) - ore 11,20 -

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

C. & G. Agency Srl Via Novara, snc 01017 Tuscania VT Tel. 0761/096093 Fax. 0761/096106 Website: www.cegagency.it E-mail: info@cegagency.

C. & G. Agency Srl Via Novara, snc 01017 Tuscania VT Tel. 0761/096093 Fax. 0761/096106 Website: www.cegagency.it E-mail: info@cegagency. Servizi Recupero Crediti Debt Collection Services Chi Siamo C. & G. Agency Srl nasce grazie alla pluriennale esperienza maturata nel settore gestione e recupero del credito da parte del socio fondatore.

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

Presentazione del laboratorio: Linguaggio e media per la finanza

Presentazione del laboratorio: Linguaggio e media per la finanza Università degli studi di Roma Tor vergata Dottorato di ricerca in Economia Aziendale Presentazione del laboratorio: Linguaggio e media per la finanza Roma, 21 Gennaio 2014 Obiettivi Il Laboratorio si

Dettagli

La società Volocom. Trasformare le informazioni in conoscenza. Conoscere per agire

La società Volocom. Trasformare le informazioni in conoscenza. Conoscere per agire La società Volocom Trasformare le informazioni in conoscenza 2 La società Volo.com dal 2001 è uno dei leader nei settori del Knowledge Management e nella gestione delle informazioni per la rassegna stampa

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

L evoluzione del marketing, nell ultimo decennio, ha investito i seguenti ambiti:

L evoluzione del marketing, nell ultimo decennio, ha investito i seguenti ambiti: L evoluzione del marketing, nell ultimo decennio, ha investito i seguenti ambiti: Enfasi sulla crescente globalizzazione del contesto competitivo (Think global act local) Segmentazione e personalizzazione

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNICATION

SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNICATION SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNICATION 2015 Marketing sales & communication Z2133.2 III Edizione / Formula weekend 12 SETTEMBRE 17 OTTOBRE 2015 In collaborazione con REFERENTE SCIENTIFICO Alberto Mattiacci,

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Business Agenda La Social BI in Amadori:Ambito & Obiettivi

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele

Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele Ilaria Malerba Area Sicurezza Prodotti e Igiene Industriale Roma, 19 maggio 2015 1 giugno 2015: alcuni

Dettagli

Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science

Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science Giovanni Righini Università degli Studi di Milano Busin3ss Analyt1cs: la matematica che crea valore Crema, 21 Giugno 2011 Definizione

Dettagli

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile ated Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile Strumenti di Business Intelligence e Corporate Performance Management Conferenza ATED Manno, 20 settembre 2005 Ing. Roberto Fridel,

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

New media e social networking:! comunicare attraverso i blogs,! Facebook, Twitter, Youtube, LinkedIn

New media e social networking:! comunicare attraverso i blogs,! Facebook, Twitter, Youtube, LinkedIn New media e social networking:! comunicare attraverso i blogs,! Facebook, Twitter, Youtube, LinkedIn Paolo Ciancarini Dipartimento Scienze dell Informazione Università di Bologna Roma, 13 aprile 2010 Chi

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM Premessa Il mondo della comunicazione negli ultimi anni si è arricchito di numerosi strumenti che vengono utilizzati da un numero crescente di soggetti che si parlano, discutono, giudicano ed influiscono

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Dalla comunicazione classica all experience 2.0 con i motociclisti

Dalla comunicazione classica all experience 2.0 con i motociclisti Dalla comunicazione classica all experience 2.0 con i motociclisti ON! 1.67 billion people are online Video is now one-third of all consumer Internet traffic. Video will account for over 91% of consumer

Dettagli

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le funzionalità di base di SharePoint 2013 Pianificare e progettare

Dettagli

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES Juliet Art Magazine è una rivista fondata nel 1980 e dedicata all arte contemporanea in tutte le sue espressioni. Dal 2012, è anche e una rivista online con contenuti indipendenti. Juliet Art Magazine

Dettagli

I D C A N A L Y S T C O N N E C T I O N

I D C A N A L Y S T C O N N E C T I O N I D C A N A L Y S T C O N N E C T I O N Dan Vesset Program Vice President, Business Analytics B e s t P ractice p e r u n a strategia di B usiness I n t e l l i g e n c e e B usiness An a l yt i c s Febbraio

Dettagli

The Best Practices Book Version: 2.5

The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book (2.5) This work is licensed under the Attribution-Share Alike 3.0 Unported license (http://creativecommons.org/ licenses/by-sa/3.0/). You are

Dettagli

WEB 2.0. Andrea Marin

WEB 2.0. Andrea Marin Andrea Marin Università Ca Foscari Venezia SVILUPPO INTERCULTURALE DEI SISTEMI TURISTICI SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE WEB PER IL TURISMO - 1 a.a. 2012/2013 Section 1 Significato di Web 2.0 Modelli

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo

Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo Enterprise 2.0: un nuovo paradigma di sviluppo organizzativo Emanuele Scotti, Partner e Co-Founder emanuele.scotti@open-knowledge.it Milano, 9 dicembre 2008 Il lavoro è cambiato Frederick Taylor (1856-1915)

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter 1 gennaio 25 ottobre 2015 @blogmeter Blogmeter: chi siamo Dal 2007 leader in Italia nella social media intelligence (SMI) 150+ report realizzati nel 2014 110+ clienti nel 2014 3 sedi: Milano, Roma e Torino

Dettagli

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF ==> Download: EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF - Are you searching for Email Marketing Che Funziona Books? Now, you will be happy that

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

presenta Olimpia Ponno Communication & Marketing Consultant, Trainer, Author President MPI Italia

presenta Olimpia Ponno Communication & Marketing Consultant, Trainer, Author President MPI Italia Con il patrocinio di In collaborazione con presenta Olimpia Ponno Communication & Marketing Consultant, Trainer, Author President MPI Italia in collaborazione con Massimo Carpo - BC Today 3 dicembre 2014

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago

Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago Contenuti aperti e standard e-learning: il progetto Arcipelago Sergio Margarita Facoltà di Economia e LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Corsi on-line +SCORM + Creative Commons + e-learning

Dettagli

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia

Lo scenario online del risparmio gestito in Italia Il risparmio gestito sul web è poco presente. Sui social network addirittura inesistente. Invece la Rete è un mondo da esplorare da parte delle società come già avviene negli USA. Mauro Panebianco, Associate

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli