Advanced Web Intelligence

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Advanced Web Intelligence"

Transcript

1 Advanced Web Intelligence 21 Ottobre 2010 Prof. Carlo Tasso Dott. Paolo Omero

2 Part 1 prof. Carlo Tasso WEB 2.0, ARTIFICIAL INTELLIGENCE, AND SEMANTIC WEB

3

4

5 C.Tasso

6 WHAT IS WEB 2.0? The term Web 2.0 refers to a state of evolution of the Web, which is characterized by new ingredients, new approaches, new balances, 6

7 CHARACTERISTICS OF WEB 2.0 SITES AND PORTALS UGC, easy publication and sharing of user generated contents (Pro)active participation Openess and easy access Social networks, communities, c. of practice Folksonimies and social tagging Mass collaboration, wisdom of crowd Content remixing, syndication, mashup, aggregator Web as a platform, service oreinted architecture BLOG, WIKI, feed RSS, TAG, AJAX, Web Service, XML, Creative Commons, new Business Models

8 TIME, 13 DIC THE PERSON OF THE YEAR

9

10 P.1 INFORMATION OVERLOAD UGC: A huge amount of new information available online ( new blogs everyday [Technorati, 2008]) Accessing online information becomes harder, searching is even less effective key-word based & one-size fits all search engines are not accurate 10

11 FROM INFORMATION PRODUCERS TO INFORMATION CONSUMERS (WEB 1.0) Ideas, concepts, events, authors, Information Producers documents/multimedia docs./ /audio-video/ WEB Sites & Portals search internediary delivery Information Consumers 21/10/

12 Ideas, concepts, events, authors, Information Producers IN WEB 2.0 documents/multimedia docs./ /audio-video/ WEB Sites & Portals blogs,, social networks, search internediary delivery UCG - User Generated Content Information Active user Consumers Active user Active user Prosumer Active user Active user Active useractive user Active user 12

13 P.1 INFORMATION OVERLOAD again In order to overcome the problem WE NEED: ANALYSING THE CONTENT OF A DOCUMENT and UNDERSTANDING its TEXT PERSONALIZING THE INTERACTION New Web 2.0-specific innovative automatic tools are required for accessing, filtering, monitoring the Web in a personalized (user-oriented) way 13

14 P.2 NEW KNOWLEDGE IS AVAILABLE ONLINE Social networks, blogs, forum contain precious knowledge which is strategic for many business processes (knowledge management, marketing & marketing intelligence, reputation management, open innovation, cooperative knowledge construction, decision making, etc.) Often knowledge is impicit: in the UGC, in the relationships among the users, in the opinions, in their tags, 14

15 P.2 NEW KNOWLEDGE IS AVAILABLE ONLINE again Current state-of-the-art requires new Web 2.0- specific innovative automatic tools capable of capturing this knowledge and deliver it to the specific individual user interested in it. 15

16 WHAT IS ARTIFICIAL INTELLIGENCE? An interdisciplinary science having the goal of designing and building systems which provide a performance similar to humans in cognitive activities typical of the human mind. Es. Understanding Natural Language Machine Learning Knowledge-based Systems Automatic Reasoning.. 16

17 AREAS OF ARTIFICIAL INTELLIGENCE RELEVANT FOR THE WEB Understanding Natural Language, Semantic Analysis and Text Mining Intelligent content-based filtering Information extraction, opinion analysis, sentiment analysis User Modeling & Personalization 17

18 AREAS OF ARTIFICIAL INTELLIGENCE RELEVANT FOR THE WEB Understanding Natural Language, Semantic Analysis and Text Mining Intelligent content-based filtering Information extraction, opinion analysis, sentiment analysis User Modeling & Personalization SEMANTIC WEB 18

19 WHAT INNOVATION DO WE NEED? Going beyond a Web 2.0 as a repository, and exploiting Web 2.0 as a knowledge base Understanding concepts, content-based filtering, knowledge editing, semantic tools Personalized interaction and personalized information extraction Automatic intelligent agents which continuosly garrison /monitor the Web on behalf of the specific individual user and proactively deliver relevant captured information/knowledge to him Content-based adaptation 19

20 RESEARCH AT THE AI LAB OF THE UNIVERSITY OF UDINE Cognitive Filtering: Adaptive personalization: Web Monitoring Information Extraction Sentiment analysis Keywords extraction Ontological reasoning 20

21 PERSONALIZED CONTENT-BASED FILTERING FOR WEB MONITORING Positive sample docs Negative sample doc Documents to be filtered (html, xml, pdf, postscript, doc, text, latex) User PROFILE Constructor Linguistic/Semantic Processor User Profile Conceptual content of the document Relevance feedback MATCHING Relevance Evaluation Measure (da C.Tasso, P.Omero, La Personalizzazione dei Contenuti WEB, F.Angeli, Milano, 2002.) 21 21/10/2010

22 INFORMATION EXTRACTION 22

23 IE FROM RESEARCH PAPERS Authors Title Abstract Citations Bibilography 23

24 NAMED ENTITY RECOGNATION WITH ANNIE 24

25 SOCIAL NETWORK ANALYSIS OF UGC Extracting/capturing knowledge from UCG Analysing social relationships in UGC: SNA (Social Network Analysis) vs. Content-Based Social Network Analysis (identifying similar contents, who is saying what to whom, ) Identifying influencers, apostles 25

26 26

27 27

28 28

29 AUTOMATIC TAGGING (A FORM OF CLASSIFICATION) 29

30 AUTOMATIC TAGGING OF WEB DOCUMENTS

31 AUTOMATIC TAGGING OF WEB DOCUMENTS

32 WARANGAL-ANCIENT ANCIENT CAPITAL OF THE KAKATIYA DYNASTY Text in the original document Warangal was the capital of a Hindu Shaivaite kingdom ruled by the Kakatiya dynasty from the 12th to the 14th centuries. The old name of this newly formed city is Orugallu. Oru means one and Kallu means stone. The entire city was carved in a single rock, hence the name Orukallu meaning 'one rock' (Ekasila nagaram in Sanskrit). The Kakatiyas left many monuments, including an impressive fortress, four massive stone gateways, the Swayambhu temple dedicated to Shiva, and the Ramappa temple situated near Ramappa Lake. The cultural and administrative distinction of the Kakatiyas was mentioned by the famous traveller Marco Polo. Famous or well-known rulers included Ganapathi Deva, Prathapa Rudra, and Rani (queen) Rudrama Devi. The Mughal emperor Aurangzeb conquered Golconda in 1687, and it remained part of the Mughal empire until the southern provinces of the empire split away to become the state of Hyderabad in 1724 which included the Telangana region and some parts of Maharashtra and Karnataka. The Orugallu Fort and Veyyi Stambhala Gudi (Thousand Pillar Temple) have history, architecture and sculpture and are probably among the best of Indian temples. Kakatiya dynasty, that ruled Andhra region from 750 AD 1325 AD for 575 years, still lives in the ruins of the fort and almost intact temple. You can get a first hand of the dynasty s taste for sculpture in Veyyi Stambhala Gudi or 1000 Pillar Temple. It has a catchy and apt name. Are there thousand pillars? Yes there are of many varieties and sizes; some of them are even part of others! The pillars that support the central Natya Mandapam (dance floor) are large and made of multiple blocks of stone. The temple is star shaped with three shrines devoted to Rudradeva (Shiva), Vishnu, and Surya (Sun). Interestingly, the third deity is not Brahma who is part of the Trinity of God [as in the Trinity (which consists of Brahma, Vishnu, and Shiva) in Suchindrum] because the Kakatiyas worshipped Lord Shiva and Lord Surya and not so much Brahma. On the fourth side is Shiva s vehicle, Nandi(Bull). Ramappa Temple, also known as the Ramalingeswara temple lies in a valley at Palampet village. An inscription in the temple dates it to the year 1213 and said to have been built by a General Recherla Rudra, during the period of the Kakatiya ruler Ganapati Deva. This medieval temple is a Shivalaya (where Shiva is worshipped) and named after the sculptor Ramappa, a Vishwakarma Brahmin Sthapathi of Karnataka State, who built it rather that after its presiding deity, Ramalingeswara, perhaps to accent Shiva's importance as the personal god of the avatar of Vishnu, Rama. The history says that it was taken 40 years to built this temple. This beautiful temple, an example of brilliant Kakatiya dynasty art, Planned and sculpted by Vishwakarma Brahmin Sthapathis was built on the classical pattern of being lifted above the world on a high star-shaped platform. Intricate carvings line the walls and cover the pillars and ceilings. Starting at its base to its wall panels, pillars and ceiling are sculpted figures drawn from Hindu mythology. The roof (garbhalayam) of the temple is built with bricks, which are so light that they are able to float on water. Source:

33 KEYPHRASES (TAGS) AUTOMATICALLY EXTRACTED hindu shaivaite kingdom architecture and sculpture traveller marco polo veyyi stambhala gudi thousand pillar temple Kakatiya dynasty Ramappa temple natya mandapam dance floor ekasila nagaram Prathapa Rudra Rudrama Devi telangana region Kakatiya dynasty Warangal hindu shiva ramappa sculpture nandi Keyphrases extracted from the original document

34 DERIVING ABSTRACT CONCEPTS FOR SUGGESTING TAGS BY MEANS OF ONTOLOGY MINING Keyphrases Alloy, Alloy Analyzer, UML OCL, OCL Invariants, Critical Systems, UML Class Diagram, Invarinats, Snapshots Software Engineering Ontology Class hierarchy For the given document, with the above all annotations, the new tag Software design is also suggested to the user. This particular tag is neither presented in the document nor in the earlier annotation lists.

35 SENTIMENT ANALYSIS 35

36 SENTIMENT ANALYSIS: OUR EXPERIMENTS AND EVALUATIONS 36

37 WHAT THE BENEFITS OF AI FOR THE WEB? More accurate and focused timely information Moving from information to knowledge Exploiting the knowledge of the (other) users (folksonomies, ) Automatic personalized (push) services, overcoming one size fits all Better user satisfaction Increased productivity, 37

38 Part 2 Dr. Paolo Omero

39 infofactory infofactory srl è il primo spin-off dell Università di Udine nel campo dell ICT. La società vede la partecipazione diretta dell Università di Udine nella compagine sociale e nasce dal Gruppo infofactory costituito nel 2000 dal prof. Carlo Tasso all'interno del Laboratorio di Intelligenza Artificiale, da lui fondato nel Nel corso degli anni il Gruppo ha svolto numerose attività, sviluppando alcune tecnologie proprietarie innovative che derivano dai progetti di ricerca svolti nel Laboratorio di Intelligenza Artificiale dalla sua fondazione. infofactory presenta un nuovo tipo di automazione focalizzato sulla personalizzazione adattativa dei processi di accesso ai contenuti digitali: ciò include strumenti e servizi per il reperimento intelligente delle informazioni, il filtraggio delle informazioni in base ai concetti in esse contenuti, la classificazione, la valutazione e l analisi semantica. Ogni servizio fornito da infofactory viene adattato alle specifiche esigenze di ciascun cliente. Università di Udine - Polo Scientifico infofactory Ottobre

40 Chi sono gli utenti online? Esempio: Facebook s grow in global¹ audience numbers I social network raggiungono fasce sempre più vaste di utenti: diminuisce la percentuale rappresentata dagli under 18 mentre aumenta quella degli over 50 infofactory Ottobre

41 e in Italia? Fonte: infofactory Ottobre

42 Tempo speso sui social media Fonte: enwire/global/led-byfacebook-twitter-globaltime-spent-on-social-mediasites-up-82-year-over-year/ *Global data takes into account the following countries: U.S., U.K., Australia, Brazil, Japan, Switzerland, Germany, France, Spain and Italy infofactory Ottobre

43 Social influence in Italia Quanto consideri attendibili i seguenti mezzi/luoghi per informarti PRIMA di effettuare un acquisto? I Social Media facilitano le ricerche di informazioni relative a marche/prodotti/servizi, amplificando gli effetti del passaparola Internet viene considerato il mezzo/luogo più attendibile per informarsi prima di effettuare un acquisto, passando dal terzo posto del 2007 al primo del 2008 (Fonte: Milward Brown, Campione di 5000 interviste online) infofactory Ottobre

44 Maggiore interazione online Una richiesta di maggiore interazione. Per l'83% degli internauti, le aziende e i marchi dovrebbero sviluppare nuove modalità di interazione con i propri clienti e quasi l'80% ritiene opportuna una presenza attiva dei brand nei social media. Focalizzazione sul marketing Tra le iniziative che ( ) destano maggiore interesse nelle aziende, e che pensano di mettere in atto, i manager segnalano: 1. marketing online (67%) 2. corporate/brand communication (61%) 3. ascolto/monitoraggio del Web (57%) Ricerca condotta da Cohn & Wolfe, con il supporto tecnico di Lightspeed Research, su oltre 200 consumatori online tra i 18 e i 54 anni e su più di 80 manager di marketing e di comunicazione di aziende operanti in Italia. infofactory Ottobre

45 Caratteristiche e valore delle conversazioni online SPONTANEE: Le conversazioni sul Web sono spontanee : gli utenti esprimono liberamente la propria opinione e non sono guidate negli argomenti; IMPREVEDIBILI: Proprio per la loro spontaneità e per il fatto che il contesto non è pilotato, le conversazioni possono far emergere aspetti e/o problematiche inaspettati e imprevedibili: questi possono essere dei validi spunti per attuare azioni correttive, reimpostare le campagne comunicative, dare nuova conoscenza utile allo sviluppo di nuovi prodotti; TEMPESTIVE: È possibile monitorare le conversazioni in tempo reale, e quindi avere dei feedback rapidi riguardo le azioni intraprese sul mercato: oggi i rumours vengono prima di tutto riportati sul Web, poi sui media tradizionali; SPECIFICHE: È possibile analizzare l opinione dei diretti interessati : soprattutto per quanto riguarda i mercati di nicchia, si ascoltano i reali utilizzatori del prodotto/servizio (le nicchie non possono essere rappresentate da campioni statistici di famiglie e di individui!). infofactory Ottobre

46 Caratteristiche e valore delle conversazioni online FACILI DA PUBBLICARE: Ogni individuo può esprimere opinioni e attivare delle conversazioni, positive o negative, che possono diffondersi sul web anche molto velocemente. (es. iphone + FB + Twitter) PERSISTENTI NEL TEMPO: Le opinioni espresse rimangono nella Rete per anni, vengono indicizzate dai motori di ricerca e linkate da altri. La visibilità di una notizia online che danneggia un brand non è limitata nel tempo come succede per la carta stampata ma è persistente e sempre visibile: le opinioni possono essere consultate e duplicate un numero infinito di volte. INFLUENZANO I MASS MEDIA: Le conversazioni sul Web 2.0 possono anticipare trend, informazioni o situazioni pericolose per l azienda che possono catturare l attenzione dei mass media tradizionali. Non ascoltare le conversazioni è un occasione perduta per le aziende: si tratta dell occasione di conoscere la vita dei prodotti fuori dalle fabbriche, di comprendere come vengono usati e perché sono amati o odiati. È l occasione di conoscere il proprio mercato e i propri consumatori: parlare con i consumatori aiuta un azienda a pensare ai propri prodotti in modo diverso, nuovo, a comprendere il modo in cui li vedono coloro che li usano. infofactory Ottobre

47 TECNOLOGIE DI ANALISI DEL TESTO Crawling Scraping Filtering Semantic Analysis Classification Sentiment Analysis Social Network Analysis infofactory Ottobre

48 Monitoraggio delle Conversazioni online A seconda degli obiettivi strategici è possibile realizzare diverse analisi tra loro correlate. BRAND AWARNESS. BRAND IMAGE. BRAND EQUITY. BRAND STRATEGY. CONCORRENZA PERCEPITA. NUOVI BISOGNI. OPEN INOVATION NUOVE IDEE PER MIGLIORARE IL PRODOTTO. IMPATTO DI UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE. MAPPATURA DEI LUOGHI. MAPPATURA DEGLI OPINION LEADER. DISINFORMAZIONE SUL PRODOTTO. Maggiori dettagli su infofactory Ottobre

49 Reputation Management La pubblicità crea interesse e fa conoscere un prodotto. La buona reputazione online lo fa vendere. È possibile misurare la reputazione di un prodotto, brand, evento, personaggio pubblico ecc. in termini di opinioni positive/negative su specifici parametri di analisi. infofactory Ottobre

50 Analisi del clima sociale Alcuni argomenti di interesse sociale (Crisi economica, gestione rifiuti, energia nucleare, aborto, ecc.) possono essere monitorati per analizzare lo stato e i cambiamenti del clima sociale. COSA Quali tematiche sono più discusse nel tempo? Ci sono tematiche emergenti da considerare? Vi è disinformazione sull argomento? CHI Quali sono le tipologie di persone che partecipano alle discussioni? Opinion leader e influencer? Ci sono categorie di persone particolarmente coinvolte? Si possono contattare? COME Le discussioni/opinioni sono positive o negative? Su quali aspetti in particolare? Qual è il grado di carica emotiva degli utenti? DOVE Quali sono i luoghi online in cui sono presenti le discussioni? Quali sono i luoghi più importanti e con più alta capacità di propagazione della notizia? Dove si stanno espandendo le discussioni? QUANDO Evoluzione nel tempo? Picchi di pressione mediatica? infofactory Ottobre

51 Competitive Intelligence Le azioni che riguardano la competitive intelligence ossia la definizione, la raccolta, l analisi e la distribuzione di informazioni di intelligence riguardo prodotti, concorrenti, tecnologie, clienti ed altri aspetti dell ambiente competitivo delle aziende, possono essere supportate da nuovi strumenti e metodologie che utilizzano il Web. Paper scientifici, report su nuove tecnologie, news finanziarie, rumors, conversazioni di clienti, concorrenti, partner, investitori e molte altre sorgenti di informazione possono essere analizzate per estrarre dati e informazioni che tra loro relazionati possono fornire conoscenza strutturata su diversi aspetti come ad esempio: Fornitori, Materiali, Tecnologie, Mappa e analisi dei Competitor, identificazione nuovi competitor, identificazione punti deboli dei prodotti concorrenti, identificazione movimenti aziendali, rumors su nuove tecnologie, ecc. infofactory Ottobre

52 Technological Monitoring Quando la competitività di un organizzazione è basata sulla conoscenza di un settore tecnologico è fondamentale essere aggiornati tempestivamente su novità, cambiamenti e rumors.. monitoraggi specifici di paper scientifici, community di esperti, opinioni e valutazione di nuove tecnologie, notizie da laboratori di ricerca ed altro ancora infofactory Ottobre

53 Crisis Management I processi di gestione di una crisi possono essere supportati da sistemi di analisi del Web in grado di fornire in tempo reale una misurazione della situazione Misurare tempestivamente la propagazione della notizie Identificare nuove direzioni nelle discussioni e negli argomenti, Mappare i luoghi informativi colpiti dalle notizie negative, Identificare i principali denigratori, Identificare luoghi e gruppi in cui le discussioni pericolose si sviluppano più velocemente, Studiare i propri interventi correttivi e i loro effetti. Misurare la diffusione delle notizie pericolose ed analizzare il sentiment e la carica emotiva degli interventi. infofactory Ottobre

54 Crisis Management infofactory Ottobre

55 Crisis Management infofactory Ottobre

56 57

57 infofactory srl - Parco Scientifico e Tecnologico L. Danieli - via J.Linussio 51, UDINE - Tel /

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Leader nel settore Big Data Pag. 1 Le aree di attività e le soluzioni Pag. 3 Monitoraggio dei social network Pag. 8 L Amministratore Delegato: Valeria Sandei

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli