Imbrigliare la potenza dei social media

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Imbrigliare la potenza dei social media"

Transcript

1 Articolo pubblicato sul numero di febbraio 2011 di La rivista del business ad alte performance Marketing Imbrigliare la potenza dei social media di Caroline Firstbrook e Robert Wollan Oggi l'impatto dei social media è appena percettibile, ma alla fine potrebbe superare le previsioni dei più audaci visionari del settore. Le imprese che scelgono di sperimentare attivamente l'integrazione nei processi aziendali di una mentalità orientata ai social media e di funzionalità basate su di essi riusciranno a trasformare la loro relazione con i clienti e a creare valore in modi inattesi.

2 2 Facebook, Twitter, YouTube: nell'opinione di alcuni dirigenti, questi e altri siti di contenuto generato dagli utenti sono poco più che una specie di soufflé di social networking vaporose elaborazioni rivolte ai giovani, ricche più di inutili calorie che di reale contenuto. Noti collettivamente come social media, potrebbe non venire spontaneo associarli a un cambiamento aziendale di vasta portata. Forse è il caso di cambiare idea. I social media possono davvero cambiare le regole del gioco nel business. Le aziende che hanno investito presto per sfruttare la potenza dei social media dichiarano ritorni di 20 a 1, con una previsione di guadagni addirittura maggiori. Nel frattempo, coloro che sono rimasti dalla parte sbagliata di questa rivoluzione guidata dai clienti hanno scoperto, a proprie spese, con che velocità questo fenomeno può far crescere o distruggere marchi e reputazioni. Molte aziende hanno preso atto del potenziale dei social media come nuovo canale di comunicazione. Ma il fatto è che il loro impatto verrà avvertito lungo tutta la catena del valore. Le imprese saranno costrette a rivedere pratiche commerciali ormai desuete e a creare opportunità per mettere a frutto in modo incisivo queste nuove capacità. Le ripercussioni di tutto questo verranno avvertite in tutta l'organizzazione. Marketing La funzione aziendale più comunemente deputata a coinvolgere i clienti attraverso i social media è sempre stato il marketing. Tuttavia, la crescente diffusione di comunità online che consentono ai consumatori di scambiarsi informazioni su prodotti o servizi, e di confrontare i prezzi dei vari produttori, ha anche fatto sì che il marketing abbia perso il controllo sulle modalità e i luoghi dove i prodotti vengono presentati ai potenziali clienti. Alcuni dei retailer online più astuti hanno usato questa tendenza a proprio vantaggio, impiegando algoritmi di suggerimenti, valutazioni degli utenti e contenuto originale, generato dai clienti, per conquistare fiducia e aumentare la propensione all'acquisto del consumatore. Una serie di protagonisti del mondo online, fra cui Amazon. com, Netflix e Pandora, sito di radio su Internet, si distinguono anche per i propri sistemi di suggerimenti all'avanguardia, in grado di abbinare efficacemente ciascun cliente ai prodotti, ai film e alla musica che preferisce. Il social networking costituisce inoltre un efficace canale attraverso cui presentare nuovi prodotti e servizi ai clienti, raccogliendo allo stesso tempo feedback in tempo reale. Ford Motor Co. ha rotto con la tradizione lanciando il suo crossover Explorer 2011 su Facebook, e raggiungendo livelli di interesse dei clienti più alti di quelli ottenuti con un costosissimo spot trasmesso durante il Super Bowl (quasi 3 milioni di dollari per uno spot di 30 secondi nel 2010) e spendendo una cifra considerevolmente inferiore. Perfino i marchi minori possono beneficiare di campagne di marketing virale che sfruttano la disponibilità dell'utente a far circolare contenuto rilevante

3 Una marea crescente Il traffico verso i siti di social networking e il tempo trascorso su questi siti sono cresciuti costantemente dal Tempo per persona, al mese (HH:MM:SS) Visitatori unici (milioni) 7: :00 5:00 5:35: :00 3:03: :00 2:10: : : Fonte: The Nielson Company 3 o di intrattenimento. Un esempio dall'europa: Tipp-Ex, una marca di correttore fluido. Nel video interattivo tipp-experience creato dalla società, intitolato Un cacciatore spara a un orso, il cacciatore del filmato sbianchetta con il Tipp-Ex la parola spara a del titolo e poi chiede all utente di sostituirla con una più simpatica, per esempio abbraccia o balla con. Ogni sostituzione produce un finale diverso del video, dandogli un'attrattiva che ha generato più di 10 milioni di visite nelle prime sei settimane dalla pubblicazione su YouTube. Altre campagne approfittano dell'immediatezza dei social media per creare un senso di urgenza a proposito di offerte limitate nel tempo. Compagnie aeree quali JetBlue e United hanno iniziato a usare Twitter per promuovere la vendita di voli last-minute o a disponibilità fissa attività assolutamente in sintonia con il contesto dinamico dei social media. Woot, negozio e comunità online la cui principale attività consiste nel vendere roba bella a poco, si è guadagnato un vasto pubblico vendendo uno e un solo articolo al giorno, a prezzo scontato. Conoscenza dei clienti I social media offrono alle aziende l'opportunità di integrare le fonti tradizionali di acquisizione di conoscenza sui clienti con una grande quantità di informazioni raccolte ascoltando le discussioni sui siti di community come Facebook, LinkedIn e Twitter, come pure sui forum dei clienti e i servizi di recensione dei prodotti. Il monitoraggio dei social media consente alle aziende un accesso privilegiato a feedback non filtrato dei clienti su una scala non disponibile tramite altri mezzi quali i focus group e i sondaggi.

4 I social media svolgono un ruolo sempre più importante nell'aiutare le aziende a individuare e rispondere a esigenze non ancora soddisfatte dei clienti. 4 Le sfide tecniche tuttavia non mancano, come per esempio la necessità di comprendere il contesto in cui vengono fatti i commenti e di separare i temi e i pareri importanti dai commenti non strutturati. Per aiutare le aziende a mettere a frutto questa crescente fonte di dati, sono emersi nuovi operatori che offrono tecnologie e servizi quali web crawling, web scraping (o estrazione di dati dai siti Web), text mining e sentiment analysis. Le aziende che vogliono sperimentare il monitoraggio del Web possono esternalizzare l'intero processo a terze parti, o costituire al proprio interno le capacità necessarie. Tuttavia le tecnologie si evolvono rapidamente, per cui le aziende devono effettuare scelte oculate ed evitare di fossilizzarsi in una soluzione che ne vincoli le capacità future. I social media aprono inoltre nuove strade per condurre ricerche di mercato in modo più rapido ed economico di quanto sia mai stato possibile, e per avviare un dialogo in tempo reale con una vasta gamma di clienti, replicando così le conoscenze tradizionalmente acquisite attraverso il feedback diretto dei clienti o i focus group, dispendiosi sia in termini di tempo che di denaro. Il retailer di elettronica di consumo Best Buy, per esempio, intrattiene circa 5000 conversazioni con clienti ogni settimana attraverso forum online e conta più di 1,3 milioni di fan su Facebook con cui interagisce regolarmente. Questa interazione diretta può anche aiutare le aziende a mettere a confronto le proprie performance con quelle della concorrenza e ottenere preziose informazion i su cosa gli acquirenti amano di loro, e cosa no. Vendite Il confine un tempo ben definito fra la funzione marketing e le vendite si fa sempre più vago man mano che la pubblicità online e i collegamenti a siti indipendenti di confronto consentono alle aziende di instradare il traffico verso i propri siti Web di vendita al dettaglio. Le aziende possono così convertire rapidamente i visitatori in acquirenti, e quegli stessi acquirenti in venditori. Il produttore di computer Dell ha fatto un esperimento con Dell Swarm, un'applicazione che invitava i clienti di Singapore e del Canada ad avvalersi di sconti quantità aggregandosi in gruppi d'acquisto. I risultati di questa esperienza pilota hanno indotto Dell a pianificare l implementazione di applicazioni simili sul proprio sito Web nel Anche applicazioni mobili come Find Starbucks consentono ai clienti di localizzare rapidamente punti vendita, mentre altre come Dunkin Donuts Dunkin Run permettono ad amici o colleghi di creare un ordine di ciambelle e caffè, che poi una persona del gruppo andrà a ritirare. Le aspettative dei clienti per quanto riguarda gli acquisti online si fanno sempre più elevate sulla scia di iniziative di grandi retailer come Amazon.com che continuano ad alzare il tiro personalizzando i suggerimenti, offrendo un percorso di navigazione online intuitivo e immediato e riducendo al minimo il numero di click necessari per effettuare un acquisto. Innovazione I social media svolgono un ruolo sempre più importante nell'aiutare le aziende a individuare

5 Crescita mozzafiato La velocità di adozione dei social media è stata mozzafiato. Ci sono voluti 38 anni perché la radio raggiungesse i 50 milioni di utenti, mentre Facebook ci è riuscito in appena quattro anni. Tempo per raggiungere i 50 milioni di utenti Facebook Televisione Radio Anni Fonte: Analisi Accenture 5 e rispondere a esigenze non ancora soddisfatte dei clienti. Le imprese possono coinvolgere dipendenti, clienti, fornitori e altri soggetti come partecipanti attivi al processo di innovazione, espandendo la gamma di idee e raccogliendo feedback in tempo reale sulla loro potenziale accoglienza. Nokia, per esempio, ha un laboratorio online che consente a utenti di tutto il mondo di scaricare applicazioni in versione beta e fornire feedback ai team di sviluppo prodotti. Questo permette di individuare precocemente potenziali problemi e segnala agli sviluppatori differenze da prendere in considerazione fra i clienti dei diversi mercati geografici. Le aziende possono anche ottenere idee per nuovi prodotti e servizi direttamente dai clienti. Swarovski, la società austriaca che realizza gioielli e cristalli, ha messo a punto un software che permette ai clienti di disegnare e poi realizzare i propri gioielli combinando gocce di cristallo, perle, gemme o pendenti ordinati da Swarovski Elements. Energy Brands (noto anche come Glacèau), un produttore statunitense di acque arricchite, ha introdotto una nuova bevanda al gusto di amarena e lime sviluppata e battezzata ( Connect ) da utenti di Facebook, assegnando 5000 dollari al vincitore e a ciascuno dei quattro finalisti per il ruolo importante svolto nel processo. Servizio clienti e risoluzione dei problemi I social media tuttavia non sono tutti rose e fiori, e il loro potenziale, quando si tratta di dare grande risonanza a performance scadenti, è ben documentato. I post sui blog e le lamentele su YouTube possono attirare un vasto pubblico e causare danni rilevanti alla reputazione di un brand. Il video su YouTube

6 Gli operatori di una serie di settori in cui la riservatezza delle informazioni è una questione particolarmente delicata potrebbero decidere di dover limitare la propria partecipazione ai social media. 6 del musicista Dave Carroll United Breaks Guitars è stato visto 9,4 milioni di volte e ha permesso a Carroll di ottenere quello che in nove mesi di infruttuosi scambi con il servizio clienti via telefono, e fax non era riuscito ad avere: un'offerta della compagnia aerea di riparare i danni procurati alla chitarra, oltre a buoni per viaggi aerei del valore di 1200 dollari. Per contro, una delle più considerevoli opportunità di sfruttare il potenziale dei social media è proprio collegata al servizio clienti. Le aziende innovative utilizzano i social media per essere più proattive nel procurarsi il feedback dei clienti e nel coinvolgere i clienti nella diagnosi e risoluzione dei problemi. Da Microsoft a Dell, da Best Buy a Comcast, le aziende utilizzano i social media per consentire ai clienti di ottenere risposte direttamente da altri clienti o da dipendenti con una formazione specifica, creando così, attraverso i clienti più esperti, un ecosistema informale di centri di risposta. Altre innovazioni sono costituite dai servizi di monitoraggio basati sul Cloud, quali quelli offerti da RightNow e Salesforce.com, che offrono la possibilità di tenere traccia e rispondere a reclami avanzati dai clienti tramite Twitter e altri canali online. Information Technology La necessità di integrare informazioni provenienti da una vasta gamma di fonti immature e in rapida evoluzione crea nuove sfide per reparti IT spesso poco preparati. Per esempio, combinare dati non strutturati sui clienti ricavati da siti di social media con le informazioni strutturate raccolte tramite i sistemi di fatturazione e di CRM può essere un'impresa scoraggiante, tanto da richiedere ai responsabili IT di diventare esperti nell'uso di tecnologie in rapida evoluzione. Tutto questo è ben diverso dall installare e supportare sistemi stabili e maturi. Di conseguenza, l'it deve imparare a gestire un ambiente instabile e complesso, in cui a volte nuove tecnologie e applicazioni emergono e scompaiono nel giro di pochi mesi in seguito al mutare delle strategie, e caratterizzato da volumi di dati che continuano a crescere in modo esponenziale. Risorse Umane Nel mondo dai ritmi accelerati e dell interazione in tempo reale dei social media, i rappresentanti dell'azienda e altri dipendenti hanno bisogno di una guida concreta per quanto riguarda il come e quando reagire, e quando no. In casi limite, le aziende potrebbero scoprire che dipendenti troppo entusiasti rivelano su forum online i segreti meglio custoditi dell'organizzazione. La preoccupazione per il potenziale rischio di spionaggio industriale è una delle ragioni per cui un costruttore automobilistico europeo blocca l'accesso dei dipendenti a social media come Facebook e Xing. Le organizzazioni necessitano quindi di nuove policy per regolare l'uso dei social media, che indichino cosa i dipendenti possono e non possono dire su siti Web pubblici e di che grado di autorizzazione dispongono per rispondere a commenti e domande dei clienti, garantendo comunque sempre che vengano rispettate le leggi sulla privacy dei dati. I datori di lavoro, allo stesso modo, saranno costretti a ricalibrare le loro reazioni alle riflessioni online dei dipendenti. Negli Stati Uniti, per esempio, il National Labor Relations Board, (Continua a pagina 8)

7 Un canale di collaborazione: il punto di vista del settore energetico di James Arnott, Craig Heiser e Brian A. Miller La maggior parte delle notizie a proposito dell'utilizzo aziendale della collaborazione online riguarda i prodotti di largo consumo e le società di servizi (v. articolo). Ma wiki, blog e social network possono svolgere un ruolo significativo nell'industria pesante, per esempio nel settore petrolifero e del gas? A prima vista il potenziale sembra enorme. Come qualunque industria globale, anche quella del petrolio e del gas risponde alla necessità di unire una forza lavoro geograficamente distribuita, attirare i migliori talenti, creare alleanze fra le varie organizzazioni e cercare soluzioni in tempo reale. Per meglio capire questa problematica, Accenture e Microsoft hanno deciso di condurre insieme uno studio in due parti sull'uso degli strumenti di collaborazione nel settore del petrolio e del gas. Lo studio globale, che comprende i punti di vista di ingegneri, studiosi di Scienze della Terra, dirigenti e project manager di una serie di aziende, tenta di quantificare la percezione del settore a proposito del valore di business dei social media e la disponibilità degli addetti del settore del petrolio e del gas a utilizzarli sia a livello globale che per aree geografiche. Dalla ricerca emerge un settore che riconosce ampiamente il valore di business delle tecnologie di collaborazione, ma è diviso lungo linee regionali per quanto riguarda il loro utilizzo. Quasi tre quarti degli intervistati riconosce il valore per l'azienda della collaborazione tramite i social media, e quasi il 40 percento sostiene che il loro utilizzo abbia migliorato la produttività in misura compresa fra il 10 e il 25 percento. Quasi la metà afferma che gli strumenti di social media hanno consentito di ridurre le spese di viaggio in misura compresa fra il 10 e il 50 percento, mentre un pieno 95 percento afferma che la tecnologia genera una maggiore flessibilità del lavoro. Mentre la collaborazione ha un ruolo di primo piano nella vita lavorativa quotidiana di molti addetti del settore petrolifero e del gas, l'accettazione da parte dell azienda delle tecnologie collaborative è tutt'altro che entusiastica, con poco più del 10 percento di adozione dei social media sostenuto dal top management. La principale preoccupazione dietro a questa esitazione è la sicurezza: circa il 40 percento degli intervistati si è detto preoccupato per la capacità di controllare o proteggere gli ambienti collaborativi, anche se circa il 75 percento già aveva adottato delle policy di sicurezza. Gli intervistati della regione Asia Pacifico precedono gli altri di parecchio nell'utilizzo dei social media per fare business. Per quanto riguarda instant messaging, videoconferenze, siti di social networking, sms, condivisione di video e blog, gli addetti del settore nella regione Asia Pacifico in alcuni casi hanno superato 10 a 1 le altre regioni. In effetti, il 37 percento degli intervistati di quella regione afferma che i social media sono "molto utili" per la collaborazione in ambito lavorativo. Quasi il 70 percento degli intervistati, inclusi molti gruppi di lavoro di prima linea e team di gestione delle risorse petrolifere e di gas, ritiene che l'uso di questi strumenti sia un modo efficace per migliorare le performance lavorative. Infatti, quasi l'80 percento degli intervistati trascorre fino a quattro ore della propria giornata di lavoro collaborando, mentre più del 30 percento ha affermato che quest'anno ha collaborato più dell'anno scorso. Lo studio indica che la collaborazione è già una parte integrante del contesto lavorativo quotidiano degli addetti del settore del petrolio e del gas e che assumerà sempre maggiore importanza con il passare del tempo. Lo studio dimostra che gli strumenti di social media consentono agli operatori del petrolio e del gas di lavorare meglio e in modo più efficiente a prescindere dall'azienda e dal continente in cui operano. I partecipanti al sondaggio li apprezzano per la loro capacità di migliorare la produttività e la performance lavorativa più di quanto non sia possibile con metodi di collaborazione più tradizionali. In altre parole, i social media offrono ai lavoratori la flessibilità necessaria per lavorare nel modo che preferiscono. 7

8 Letture di approfondimento The Social Media Management Handbook: Everything You Need to Know to Get Social Media Working in Your Business, di Robert Wollan e Nick Smith (Wiley 2011) Nuove sinergie: marketing e IT - Siete pronti per la rivoluzione digitale?, n. 1 Oil & Gas Collaboration Survey 2010, Microsoft e Accenture (Continua da pagina 6) agenzia federale che tutela l interesse dei lavoratori degli Stati Uniti, ha accusato una società di soccorso medico d'urgenza di aver licenziato illegalmente una dipendente per aver criticato un supervisore su Facebook. I social media offrono anche nuove vie di recruiting, consentendo alle aziende di effettuare ricerche a raggio molto più ampio e di differenziarsi verso le generazioni più giovani. Una società che cercava un direttore marketing con una solida esperienza nel campo dei social media ha utilizzato Twitter per individuare e poi per assumere il candidato ideale. Promuovere un cambiamento di cultura L'integrazione dei social media costringerà le aziende a introdurre cambiamenti importanti nella propria cultura, mutamenti che in ultima analisi diventeranno essenziali per tutte quelle organizzazioni che sperano di prosperare in questo nuovo ambiente interattivo. Le aziende devono adottare nuovi atteggiamenti e comportamenti, e disimparare molte delle lezioni apprese negli ultimi 20 anni. Si pensi alle interazioni con il servizio clienti. Con l'obiettivo di incrementare l'efficienza, le aziende le hanno rese sempre più strutturate e pilotate, consentendo a personale relativamente poco esperto e poco costoso di svolgere questo ruolo. Gli operatori del servizio seguono regole procedurali rigide e la risoluzione dei problemi può richiedere giorni, settimane o addirittura mesi. Mentre questo era forse accettabile in un mondo in cui il servizio di assistenza clienti era il primo, ultimo e solo modo per ottenere aiuto, i clienti di oggi invece aggireranno i sistemi ufficiali, si connetteranno fra loro e il loro problema diverrà di dominio pubblico in men che non si dica. Questo contesto ad alta velocità impone ovviamente alle aziende che vogliono evitare il disastro di rispondere in modo molto più rapido e flessibile. Southwest Airlines Co., per esempio, nella speranza di risolvere i problemi sui social media prima che diventino incontrollabili, tiene costantemente d'occhio le sue pagine Twitter e Facebook, in modo da poter rispondere immediatamente ai reclami dei clienti. Con oltre un milione di follower su Twitter e quasi lo stesso numero di fan su Facebook, la società utilizza attivamente i social media per interagire con i clienti, stimolare le vendite e creare lealtà per il marchio. Inoltre, le aziende non hanno più il monopolio delle informazioni. I clienti sono molto meglio informati che in passato, e in molti casi perfino meglio informati delle stesse aziende e dei loro agenti. Conversazioni e situazioni che un tempo avvenivano in privato, quando l'azienda aveva il pieno controllo delle informazioni, possono ora aver luogo sotto gli occhi di tutti, con conseguenze molto dannose se l'azienda non sa gestire le cose nel modo giusto. Un passeggero, bloccato su un aereo di linea costretto a terra all'aeroporto internazionale John F. Kennedy, ha deciso di registrare la saga del suo volo da Londra a New York, durato 16 ore anziché 8, e di pubblicarla su YouTube. Dopo aver visto il tormentato documentario, il CEO della compagnia chiamò personalmente il passeggero per scusarsi, e quindi rimborsò il costo del viaggio di ogni passeggero, offrendo inoltre a ciascuno uno sconto di 100 dollari sul viaggio successivo. I social media forniscono informazioni che le imprese possono utilizzare per segmentare i gruppi di clienti con maggiore precisione

9 9 che in passato, insieme agli strumenti per personalizzare prodotti, servizi e campagne di comunicazione in modo da adeguarli alle esigenze e alle aspettative dei singoli segmenti. Si chiude così l'era delle risposte standard e delle offerte indifferenziate. I clienti chiedono sempre più spesso di essere trattati come individui, e faranno i loro acquisti presso fornitori che offrono un'esperienza unica o maggior valore. Per sfruttare i social media al massimo del loro potenziale, le organizzazioni devono diventare più agili e intraprendenti. I social media creano l'opportunità di una collaborazione molto più intensa fra funzioni aziendali, generando una maggior propensione alla sperimentazione, processi decisionali più rapidi e risposte più specifiche e precise. Alcuni anni fa, il gigante delle telecomunicazioni BT chiese ai dipendenti di iniziare a utilizzare una serie di applicazioni di social media quali social network, blog, wiki su progetti specifici e podcast per favorire la collaborazione fra persone dislocate in luoghi diversi con fusi orari differenti. Oggi è pratica standard per l'organizzazione condividere conoscenza attraverso il Blog Central di BT, per esempio, e fornire strumenti che consentono ai dipendenti di effettuare ricerche in tutto il contenuto della intranet direttamente dalla loro postazione. Di conseguenza, il personale ha dato un fortissimo impulso alla produttività in termini di innovazione, sviluppando prodotti e lanciandoli più rapidamente sul mercato. La società afferma che ogni sterlina spesa nella propria intranet genera un ritorno pari a 20 sterline. Sebbene le opportunità di sperimentazione e collaborazione abbondino, le culture caratterizzate da un'avversione al rischio trarranno benefici molto inferiori, come peraltro le imprese che si lasciano invischiare in processi decisionali lunghi e burocratizzati o che hanno strutture organizzative eccessivamente compartimentalizzate. Il carattere di novità di molte tecnologie dei social media e la velocità con cui ne emergono di nuove richiederà una risposta molto agile alle aziende che interagiscono con esse. La funzione IT in particolare deve cambiare il suo modo di interagire con altre parti dell'organizzazione, e adattare il proprio stile di lavoro in modo da incorporare un più alto grado di sperimentazione e iterazione anziché aderire inflessibilmente a processi di sviluppo e rilascio rigidamente controllati. Alla fine, i player di una serie di settori in cui la riservatezza delle informazioni è una questione particolarmente delicata potrebbero decidere di dover limitare la propria partecipazione ai social media. Già la maggior parte delle società ad alta capitalizzazione azionaria incluse nell'indice finanziario tedesco DAX hanno vietato di utilizzare Facebook e Twitter sul posto di lavoro e molte aziende di altri paesi seguiranno senza dubbio il loro esempio. Un più ampio raggio d'azione, una maggiore connettività e la nascita di speciali comunità di interessi che attuano un passaparola virale online sempre più potente consentiranno ai clienti di trovare in fretta, e con facilità, i prodotti che rispondono alle loro esigenze. In questo quadro, le innovazioni realmente meritevoli di successo troveranno rapidamente i clienti che meglio sapranno apprezzarle. Le aziende possono utilizzare i social media per attingere alla potenza e alla saggezza delle folle virtuali, arruolandole a supporto di altri utenti e conferendo ai propri dipendenti l'autorità per agire come agenti dell'azienda. Questo approccio può generare un enorme effetto

10 moltiplicatore del servizio clienti, consentendo alle organizzazioni di identificare, diagnosticare e risolvere i problemi più rapidamente, e di offrire al tempo stesso un valore eccezionale ai clienti. Netflix, il distributore di film online, ha letteralmente "messo in piazza" in senso virtuale le problematiche relative al miglioramento del proprio algoritmo che suggerisce i film, offrendo un premio di 1 milione di dollari a chiunque riuscisse a incrementare l'efficacia del sistema di almeno il 10 percento. Secondo la migliore tradizione dei social media, la soluzione vincente (annunciata nel 2009) ha affrontato il problema attraverso il crowdsourcing, l'unione spontanea e informale di una serie di vari team nessuno dei quali aveva tutta la risposta. Sono però riusciti a trovarla lavorando insieme. Oggi l'impatto dei social media sul business è appena percettibile, ma potrebbe alla fine superare le valutazioni anche dei più audaci visionari del settore. Nonostante questa incertezza, le aziende possono scommettere a ragion veduta e in sicurezza su alcuni aspetti. Primo: l'impatto sarà maggiore, non minore, di quanto attualmente previsto. Secondo: le imprese che sperimentano attivamente l'integrazione nei processi aziendali di una mentalità orientata ai social media e di funzionalità basate su di essi riusciranno a trasformare la loro relazione con i clienti e a creare valore in modi inattesi. E terzo: le organizzazioni che oggi scelgono di aspettare per vedere cosa succede, dovranno affrontare sfide competitive dolorose quando, alla fine, cercheranno di riguadagnare il terreno perduto. 10

11 Gli autori Caroline Firstbrook è managing director di Accenture Strategy in Europa, Medio Oriente, Africa e America Latina. Ha una lunga esperienza nella definizione di strategie e valutazione dei potenziali target nelle operazioni di M&A, negoziazione dei deal, identificazione delle strategie di posizionamento a seguito di privatizzazioni e dell ingresso in nuovi mercati in un numero significativo di settori. All esperienza di consulente, affianca un esperienza imprenditoriale di 5 anni. Ha fondato Easychem, online retailer per la vendita di forniture agricole, e ha partecipato in Syngenta, azienda operante nelle biotecnologie, per la ricerca di nuove opportunità del settore. Caroline Firstbrook vive a Londra. Robert Wollan è Global Managing Director della service line Customer Relationship Management di Accenture. Ha oltre 20 anni di esperienza e dirige un team globale di specialisti di marketing focalizzato sul cliente; attività di vendita, assistenza e relazioni con la clientela; segmentazione avanzata; trasformazione digitale/social CRM; contatti multicanale con i clienti; ed erogazione di servizi enterprise in tutti i 19 settori serviti da Accenture a livello globale. Vive a Minneapolis, Minnesota. James Arnott è responsabile globale del gruppo Talent & Organization Performance per il settore Resources di Accenture. È stato responsabile del settore Energy di Accenture in Spagna, Portogallo e Sudafrica e ora vive a Perth, in Australia. Outlook è pubblicato da Accenture Accenture. All rights reserved. Le opinioni e i punti di vista in questo articolo non vanno considerati come consigli professionali rivolti al vostro business. Accenture, il suo logo e High Performance Delivered sono trademark di Accenture. L'uso di marchi appartenenti a terzi non è un atto di proprietà da parte di Accenture, né intende suggerire o sottintendere un'associazione tra Accenture e i proprietari di tali marchi. Craig Heiser è responsabile per il Nord America del gruppo Talent & Organization Performance per il settore Energy di Accenture, e vive a Houston, Texas. Vanta oltre 20 anni di esperienza di collaborazione con clienti del settore petrolifero e del gas su programmi di cambiamento. Brian A. Miller è Senior Executive nel settore Energy di Accenture in Nord America, responsabile della piattaforma di crescita tecnologica del gruppo e dell alleanza con Avanade. Vive a Houston, Texas. Per maggiori informazioni su Accenture, visitate 11

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica della soluzione La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica La crescente importanza dei ruoli assunti da tecnologie come cloud, mobilità, social

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Chiara Albanese Michele Dell Edera In collaborazione con: Asernet tecnologia, comunicazione e nuovi media Zeroventiquattro.it Il quotidiano on line

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Enrico Bertoldo Marketing Director Stefano Marongiu Customer Segment Manager Andrej Crnjaric Social Media Specialist 2009 Amadeus IT Group SA

Dettagli

La vostra azienda è pronta per un server?

La vostra azienda è pronta per un server? La vostra azienda è pronta per un server? Guida per le aziende che utilizzano da 2 a 50 computer La vostra azienda è pronta per un server? Sommario La vostra azienda è pronta per un server? 2 Panoramica

Dettagli

Big Data e Customer Engagement

Big Data e Customer Engagement 2013 Big Data e Customer Engagement Una Ricerca di: Novembre 2013 SOMMARIO PRINCIPALI RISULTATI DELLO STUDIO 2 INTRODUZIONE 5 COSA SONO I BIG DATA 5 PERCHÉ I BIG DATA SONO DIVENTATI IMPORTANTI 6 ADOZIONE

Dettagli

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Il piano operativo Quando si opera su Web non ci si deve lanciare in operazioni disorganizzate valutando solamente i costi. È fondamentale studiare

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS?

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? Le soluzioni INNOVA CRM sono la risposta L ESIGENZA DI UN NUOVO SISTEMA GESTIONALE E tipico e auspicabile per un Azienda, nel corso degli anni, avere un processo di

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

What you dream, is what you get.

What you dream, is what you get. What you dream, is what you get. mission MWWG si propone come punto di riferimento nella graduale costruzione di una immagine aziendale all'avanguardia. Guidiamo il cliente passo dopo passo nella creazione

Dettagli

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non fanno più per la sua azienda, capisce che ha bisogno

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE In un mondo del lavoro altamente competitivo, nel quale l offerta turistica è molto vasta e i clienti possono scegliere tra

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

CUSTOMER FEEDBACK. ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line. Zoorate 2013 tutti i diritti riservati

CUSTOMER FEEDBACK. ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line. Zoorate 2013 tutti i diritti riservati CUSTOMER FEEDBACK 7 ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line 1. ASCOLTA LA VOCE DEL TUO CONSUMATORE Spesso si investe tempo in riunioni, sessioni di brainstorming,

Dettagli

Dolphin - Marketing & CRM

Dolphin - Marketing & CRM Dolphin - Marketing & CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT NOTE MARKETING E CRM CONFERMA VIAGGIO L Agenzia anticipa la partenza del viaggiatore con un messaggio che riepiloga i servizi prenotati, orari

Dettagli

Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand

Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand Introduzione Gli esperti di marketing si stanno rapidamente rendendo conto che i loro sforzi sono soltanto uno dei componenti

Dettagli

Customer Service Trends 2011

Customer Service Trends 2011 Sondaggio sul Customer Service in Europa: Il punto di vista del cliente CONTATTI CON I CLIENTI DI NUOVA GENERAZIONE www.customerservicetrends.com Il sondaggio Obiettivi Il sondaggio Aspect Customer Service

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura Azienda 2.0 Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi Stefano Ventura 1. Il nuovo scenario social 2. Necessaria strategia 2.0 3. La nostra esperienza 4. La gestione dei rischi 1.

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

Capitolo 13. La distribuzione al dettaglio e all ingrosso. Capitolo 13- slide 1

Capitolo 13. La distribuzione al dettaglio e all ingrosso. Capitolo 13- slide 1 Capitolo 13 La distribuzione al dettaglio e all ingrosso Capitolo 13- slide 1 e all ingrosso Obiettivi di di apprendimento La distribuzione al dettaglio. Le decisioni di marketing dell impresa al dettaglio.

Dettagli

Social Network. Social Business

Social Network. Social Business Social Network Social Business Piero Luchesi PMP AGENDA Agenda e introduzione Parte I Overview sul Social Business Era della collaborazione Social Network Apertura al Social Business Come fare Social Business

Dettagli

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice ENGLISH STUDIONLINE INGLESE E GIAPPONESE prezzo durata corso lingua di erogazione del corso durata abbonamen to azienda erogatrice Corso preparazione al TOEFL 60,00 20 ore inglese English Studio Corso

Dettagli

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo I social network Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati Non esiste il miracolo Si deve lavorare e lavorare duro per ottenere risultati Le informazioni

Dettagli

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013 Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 INDAGINE Introduzione: obiettivi

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli

GUIDARE LA TRASFORMAZIONE DIGITALE O SUBIRLA. Marco Bacci Cisco Systems Italia

GUIDARE LA TRASFORMAZIONE DIGITALE O SUBIRLA. Marco Bacci Cisco Systems Italia GUIDARE LA TRASFORMAZIONE DIGITALE O SUBIRLA Marco Bacci Cisco Systems Italia Da Blockbuster a Netflix Netflix batte le attese, gli abbonati sono 75 milioni la Repubblica, 20 gennaio 2016 Da Walmart all

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 ORIENTAMENTO ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 ASPETTATIVE E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 MISURARE

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

IBM Software. Intersettoriale. IBM Blueworks Live. Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud

IBM Software. Intersettoriale. IBM Blueworks Live. Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud IBM Software Intersettoriale IBM Blueworks Live Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud 2 IBM Blueworks Live Punti salienti Documentare - Scoprire, modellare e documentare processi

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl

www.osla.sm/social/ Il Social Media Marketing fotonica srl www.osla.sm/social/ OSLA, in collaborazione con Fotonica presenta il primo corso di Social Media Marketing tenuto dal nostro partner Luca Conti noto ambientalista, blogger e giornalista. Il Social Media

Dettagli

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni La tua azienda è perfettamente connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le

Dettagli

PRESENTAZIONE Time & Mind

PRESENTAZIONE Time & Mind PRESENTAZIONE Time & Mind Febbraio 2008 Time & Mind srl C.so Svizzera, 185 10149 Torino T +39 011 19505938 www.timeandmind.com - info@timeandmind.com Ecosistemi Digitali al servizio delle aziende L agenzia

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

Realizzare la valutazione inclusiva

Realizzare la valutazione inclusiva LA VALUTAZIONE NELLE CLASSI COMUNI IT Realizzare la valutazione inclusiva La fase conclusiva del progetto La valutazione nelle classi comuni dell Agenzia ha visto un dibattito e una spiegazione del concetto

Dettagli

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo II Edizione 3 2 chi siamo p 3 l' INDAGINE p 4 SCENARIO p 6 LA VENDITA previsioni CONCLUSIONI p14 p20 p24 3 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti Speakage è una Plat-Agency (Platforms Agency) che sviluppa piattaforme web modulari a supporto della Comunicazione e del Marketing digitale avanzato. Realizza prodotti su misura e fornisce consulenza strategica

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche 1. La e-company: definizione e caratteristiche 2. Le tre direttrici di sviluppo del

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini

STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini STRATEGIE PER LA CRESCITA PROFITTEVOLE Gestire le vendite e il servizio per sostenere prezzi e margini Vicenza, 5 marzo 2013 Relatore: FABIO VENTURI Consulente di direzione e formatore. Testimonianza:

Dettagli

Customer satisfaction

Customer satisfaction [moduli operativi di formazione] Customer satisfaction Soddisfare Migliorare Continuare a soddisfare CUSTOMER SATISFACTION Tutte le aziende dipendono dai propri clienti ed è indispensabile agire per capire

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

la prima volta di un piatto non sarà mai ottimale ogni nuova ricetta 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing.

la prima volta di un piatto non sarà mai ottimale ogni nuova ricetta 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing. la prima volta di un piatto non sarà mai 5 consigli per amare e conservare i clienti www.studiocentromarketing.it ottimale ogni nuova ricetta richiede uno specifico know how che si apprende nel tempo Il

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

COSA NON TI DICONO SULL E-COMMERCE B2B. www.sana-commerce.com

COSA NON TI DICONO SULL E-COMMERCE B2B. www.sana-commerce.com COSA NON TI DICONO SULL E-COMMERCE B2B www.sana-commerce.com INTRODUZIONE Spaesati e con un sacco di dubbi. Ecco come si sentono in molti riguardo all ecommerce B2B. Tutti ne parlano, ma solo pochi sanno

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

In meno di dieci anni i social. Social Learning, la formazione 2.0

In meno di dieci anni i social. Social Learning, la formazione 2.0 Social Learning, la formazione 2.0 È IL MODO PIÙ NUOVO DI EROGARE CONTENUTI E INFORMAZIONI A DIPENDENTI, CLIENTI E FORNITORI, MA È ANCHE LA FORMA PIÙ ANTICA DI APPRENDIMENTO, CHE PASSA DALLE RELAZIONI,

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo Essere leader nella Green Economy Percorso formativo L urgenza di innovare il modello produttivo e di mercato che ha causato la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, sta aprendo spazi sempre

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video.

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video. Digital Magics Palermo (via Lincoln 21) Quattro incontri di quattro ore ciascuno (4 e 5 marzo 11 e 12 marzo 2016, venerdì ore 15/19; sabato ore 10/14): 16 ore totali 90 euro (i primi due) + 90 euro opzionali

Dettagli

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo la vostra azienda Pensate di poter continuare a lavorare nel solito modo? Le cose sono cambiate. Le aziende

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata.

Ostiglia nel 1920. Economia legata ad un territorio più ampio e inter regionale. importazioni. trasformazione. Fiscalità elevata. Ostiglia nel 1910 Economia legata al paese Agricoltura locale Artigianato locale Commercio locale con pochi prodotti importati Istruzione bassa Politiche ed economie consolidate e poco complesse Il concorrente

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda

Dettagli

La nuova voce del verbo CRM. La soluzione ideale per il marketing e le vendite. A WoltersKluwer Company

La nuova voce del verbo CRM. La soluzione ideale per il marketing e le vendite. A WoltersKluwer Company La nuova voce del verbo CRM La soluzione ideale per il marketing e le vendite A WoltersKluwer Company Player il cliente al centro della nostra attenzione. Player: la Soluzione per il successo nelle vendite,

Dettagli

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE?

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? Ti piacerebbe gestire la tua giornata lavorativa in LIBERTÀ e AUTONOMIA anche Part-Time o come Secondo Lavoro? Se vuoi dare una svolta definitiva alla tua vita

Dettagli

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza!

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Hey, che tu sia vignaiolo, produttore o commerciante di vino o distillati, prendi qualche minuto del tuo prezioso tempo e leggi quello che ti scrivo. Sono

Dettagli

CRM per il marketing associativo

CRM per il marketing associativo CRM per il marketing associativo Gestire le relazioni e i servizi per gli associati Premessa Il successo di un associazione di rappresentanza dipende dalla capacità di costituire una rete efficace di servizi

Dettagli

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE Siamo un network di professionisti al servizio di Startup e PMI che vogliano rendere creativa ed efficace la propria immagine attraverso progetti di comunicazione

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY

EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY Per Euronics la scelta di intervenire radicalmente sul proprio portale web è frutto di un cambiamento che mette al centro il presidio delle tecnologie

Dettagli

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta Supporto all avvio di progetti imprenditoriali GAL media Valle d Aosta Questo manuale è parte del progetto LEADER Agir pour l innovation rurale Scopo del manuale Sostenere le neo imprese rurali o le imprese

Dettagli

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 INDICE 1. LA PREMESSA... 3 2. PERCHÈ IMPIEGARE FACEBOOK PER IL PROPRIO BUSINESS?... 4 3. CHE COS È MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL... 6 4.

Dettagli

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione -

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - Laboratorio operativo sugli strumenti di Business, Marketing & Reputation,per aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende on-line SCENARIO Ogni giorno

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Il social network. dei professionisti della salute

Il social network. dei professionisti della salute Il social network dei professionisti della salute Chi è Sanitanova Sanitanova è un azienda leader nel panorama italiano nella formazione, consulenza e progettazione di modelli organizzativi, da sempre

Dettagli

CASE STUDY. L Oréal Canada

CASE STUDY. L Oréal Canada CASE STUDY Scopre la bellezza degli acquisti programmatici con DoubleClick Bid Manager e Google Analytics Premium L'Oréal Canada scopre la bellezza degli acquisti programmatici con DoubleClick Bid Manager

Dettagli

VIRAL VIDEO MARKETING: COME LA PENSANO LE AGENZIE AMERICANE Tratto da Viral Video Marketing Survey The Agency Perspective

VIRAL VIDEO MARKETING: COME LA PENSANO LE AGENZIE AMERICANE Tratto da Viral Video Marketing Survey The Agency Perspective VIRAL VIDEO MARKETING: COME LA PENSANO LE AGENZIE AMERICANE Tratto da Viral Video Marketing Survey The Agency Perspective febbraio 2008 Traduzione di Cristina Russo Sommario: Il viral video marketing non

Dettagli

Sei ragioni per cui il marketing ama i blog

Sei ragioni per cui il marketing ama i blog Sei ragioni per cui il marketing ama i blog Di Articolo originale: Six Reasons Marketers Love Blogs 9 Aprile 2010 http://www.searchengineguide.com/jennifer-laycock/six-reasons-marketers-loveblogs.php Verso

Dettagli

Engagement Survey, condotta su un campione di oltre 1.000 pazienti italiani.

Engagement Survey, condotta su un campione di oltre 1.000 pazienti italiani. Insight Driven Health I pazienti affetti da malattie croniche sembrano convinti che la possibilità di poter alle proprie cartelle cliniche digitali valga più delle loro preoccupazioni sui rischi per la

Dettagli

INDAGINE SUL VIRAL VIDEO MARKETING: LA PROSPETTIVA DI AGENZIA febbraio 2008 Traduzione di Cristina

INDAGINE SUL VIRAL VIDEO MARKETING: LA PROSPETTIVA DI AGENZIA febbraio 2008 Traduzione di Cristina INDAGINE SUL VIRAL VIDEO MARKETING: LA PROSPETTIVA DI AGENZIA febbraio 2008 Traduzione di Cristina Sommario: Il viral video marketing non è più una novità. Alla luce del successo di video virali sponsorizzati

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

The GLOBAL SALES BAROMETER

The GLOBAL SALES BAROMETER Benvenuto/a al Global Sales Barometer, l iniziativa mondiale di comparazione dei processi commerciali nelle imprese! ISTRUZIONI: Il questionario include domande brevi che, nella maggior parte dei casi,

Dettagli

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi 2 Pure Performance La nostra Cultura Alfa Laval è un azienda focalizzata sul cliente e quindi sul prodotto con una forte cultura

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli