Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia"

Transcript

1 Comunicazione ai Partecipanti ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Ai sensi del titolo V Capitolo V - Sezione II Paragrafo 3 del Provvedimento del Governatore della Banca d Italia 14 aprile 2005

2 Indice 1. Tabella riepilogativa della Fusione Modifiche regolamentari propedeutiche alla Fusione Confronto fra le politiche di investimento dei Fondi Incorporandi e dei Fondi Incorporanti Comparazione dei Profili di rischio Estensione della politica di distribuzione dei proventi Effetto sulle commissioni a carico dei Partecipanti e dei Fondi Rapporti di durata: Piani di Accumulo, Rimborsi Programmati, Servizi e Programmi Attribuzione delle quote dei Fondi Incorporanti ai Partecipanti dei Fondi Incorporati Comunicazione

3 Milano, 3 dicembre 2011 Oggetto: Razionalizzazione dei Fondi appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia, promossi e gestiti da Pioneer Investment Management SGRpA ( PIM SGR ) Gentile Cliente, abbiamo il piacere di informarla di alcuni importanti cambiamenti che, a decorrere dal 3 marzo 2012, interesseranno i Fondi appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia (i Fondi), promossi e gestiti da PIM SGR (di seguito anche la Gamma ). Nella data sopra indicata, per tutti i Fondi verrà infatti introdotta una modifica in tema di politiche di investimento. Il Gestore, infatti, si potrà avvalere di strumenti finanziari derivati con finalità di investimento fino al 100% del valore complessivo netto del Fondo, comprensivo anche della eventuale parte del portafoglio rappresentata da poste non negoziabili ed infruttifere. Grazie a tale modifica, i Fondi della Gamma godranno di una maggiore flessibilità nella gestione e potranno cogliere in maniera più efficace i trend del mercato. Il Consiglio di Amministrazione di PIM ha, inoltre, deliberato la razionalizzazione della Gamma da attuarsi attraverso le seguenti fusioni per incorporazione: Ò Fondo Pioneer Target Sviluppo nel Fondo Pioneer Euro Governativo Breve Termine; Ò Fondo Pioneer Target Equilibrio nel Fondo Pioneer Target Controllo. Queste operazioni, che non richiederanno alcun intervento da parte Sua, sono volte a semplificare l offerta, a renderla ancora più aderente alle esigenze della nostra clientela e Le consentiranno di beneficiare del regime commissionale complessivamente più favorevole dei Fondi Incorporanti. Le ricordiamo, inoltre, che in ogni caso fino alla data di entrata in vigore delle modifiche regolamentari nonché delle summenzionate fusioni Lei avrà la possibilità di chiedere il rimborso anche totale delle Sue quote o la loro conversione in quote di altri Fondi della Gamma in esenzione di ogni onere e spesa. Nelle pagine seguenti, oltre ad una puntuale descrizione dei cambiamenti sopra indicati che decorreranno a partire dal prossimo 3 marzo 2012, potrà trovare il dettaglio di tutte le fasi operative della fusione. Le modifiche sopra riportate sono state deliberate dal Consiglio di Amministrazione di PIM SGR il 16 novembre 2011 ed approvate dalla Banca d Italia in via generale. Per ogni approfondimento, La invitiamo a consultare il Regolamento Unico di Gestione dei Fondi della Gamma pubblicato sul sito Per qualsiasi ulteriore necessità o per ricevere gratuitamente il Regolamento Unico di Gestione, La invitiamo a chiamare il numero verde a Sua disposizione dalle ore 8:00 alle ore 22:00 dal lunedì al venerdì ed il sabato dalle 9:00 alle 14:00 oppure a rivolgersi alla Sua Banca o al Suo Consulente Finanziario di fiducia. RingranziandoLa per la fiducia accordataci, Le porgiamo i nostri più cordiali saluti. Pioneer Investment Management SGRpA Il Direttore Generale Cinzia Tagliabue Comunicazione 3

4 Fusione per incorporazione del Fondo Pioneer Target Sviluppo nel Fondo Pioneer Euro Governativo Breve Termine e del Fondo Pioneer Target Equilibrio nel Fondo Pioneer Target Controllo. 1. Tabella riepilogativa della Fusione Il 3 marzo 2012, il Fondo Pioneer Target Sviluppo sarà fuso per incorporazione nel Fondo Pioneer Euro Governativo Breve Termine e il Fondo Pioneer Target Equilibrio nel Fondo Pioneer Target Controllo. Tutti i Fondi fanno parte della Gamma Pioneer Fondi Italia promossa e gestita da Pioneer Investment Management SGRpA ( PIM SGR ). Nella tabella che segue è schematizzato il progetto di fusione, deliberato dal Consiglio di Amministrazione di PIM SGR lo scorso 16 novembre Fondo Incorporando Fondo Incorporante Pioneer Target Sviluppo Ò Pioneer Euro Governativo Breve Termine Pioneer Target Equilibrio Ò Pioneer Target Controllo 2. Modifiche regolamentari propedeutiche alla Fusione Con efficacia 3 marzo 2012, i Fondi Incorporandi (Pioneer Target Sviluppo e Pioneer Target Equilibrio) subiranno delle modifiche nelle politiche di investimento in modo da renderle omogenee a quelle dei Fondi Incorporanti. Tali modifiche sono contestuali e funzionali all operazione di fusione. In particolare si evidenzia quanto segue: Pioneer Target Sviluppo: le modifiche apportate riguardano lo scopo del Fondo, che da Flessibile diventerà un Fondo Obbligazionario che mira alla crescita costante del valore del capitale investito su un orizzonte temporale di investimento di breve periodo. La Società di Gestione attuerà una politica di investimento orientata a cogliere le opportunità presenti sui mercati monetari e obbligazionari. A differenza di quanto avveniva prima, il Fondo non potrà investire in strumenti azionari. Il portafoglio del Fondo sarà principalmente investito in strumenti obbligazionari e monetari con rating non inferiore all Investment Grade di emittenti governativi e sovranazionali e/o in OICR compatibili con la politica di investimento del Fondo. Gli strumenti finanziari in portafoglio saranno denominati principalmente in Euro e in via residuale o contenuta in valute estere. La duration della componente obbligazionaria del portafoglio dovrà essere inferiore a 2 anni. Il Fondo investirà con i seguenti limiti rispetto al totale delle attività: Ò strumenti obbligazionari e monetari: fino ad un massimo del 100%; Ò OICR: fino ad un massimo del 30% in luogo del 100% come previsto prima; Ò depositi bancari: fino ad un massimo del 30% in luogo del precedente 20%. Lo stile di gestione del Fondo sarà attivo e le scelte di investimento si baseranno: 1) sull analisi macroeconomica dei mercati; 2) sulla selezione dei titoli che offrono il miglior rapporto rischio/rendimento; 3) sull analisi fondamentale degli emittenti. Il processo di investimento è ottimizzato con l obiettivo sia di costruire un portafoglio diversificato che di controllarne il rischio complessivo. Vengono meno le tecniche di contenimento del rischio fondate sulle metodologie a VaR (Value at Risk) del portafoglio. Pioneer Target Equilibrio rimane un Fondo flessibile che mira al conseguimento di una moderata crescita del capitale investito nel rispetto di un budget di rischio, identificato con un VaR (Value at Risk) annuale al 95% pari a -5% in luogo del precedente -10%. Nel rispetto di questo limite di rischio, il gestore cercherà di perseguire, compatibilmente con le condizioni generali di mercato e su un orizzonte temporale di medio periodo, un rendimento medio annuo, al netto delle commissioni di gestione, tendenzialmente pari all indice MTS BOT Netto +0,5% in luogo dell indice MTS BOT Netto +0,8%. Gli strumenti finanziari e gli OICR di natura obbligazionaria/monetaria rappresenteranno almeno il 70% del portafoglio del Fondo (in luogo del precedente 50%). Con riferimento alla componente obbligazionaria, il Fondo investirà principalmente in strumenti obbligazionari/monetari con rating non inferiore all Investment Grade di emittenti governativi, societari e organismi sopranazionali e/o in OICR che risultino compatibili con la politica di investimento del Fondo. Il Fondo investirà con i seguenti limiti rispetto al totale delle attività: Ò strumenti obbligazionari e monetari: fino ad un massimo del 100%; Ò strumenti azionari: fino ad un massimo del 30% in luogo del precedente 50%; Ò OICR: fino ad un massimo del 100%; Ò depositi bancari: fino ad un massimo del 30% in luogo del precedente 20%. Il processo di investimento si avvarrà di strumenti quantitativi che permettono di misurare e di controllare il rischio complessivo del portafoglio. In particolare, la Società di Gestione adotterà tecniche di contenimento del rischio di tipo probabilistico che operano affinché il Value at Risk (VaR o Valore a Rischio) 1 del portafoglio, ossia statisticamente la massima perdita di valore della quota del Fondo, possa risultare, con un livello di probabilità del 95%, non superiore al 5% su base annuale in luogo del precedente 10%. 1 Il VaR (Valore a Rischio o Capitale a Rischio) è una metodologia per la misurazione del rischio di mercato a cui una posizione è soggetta. Il rischio, nell ambito di questa metodologia, è definito in termini di massima perdita potenziale a fronte di andamenti sfavorevoli dei fattori di mercato (tassi di interessi, tassi di cambio, prezzi azionari, ecc.). Il VaR si caratterizza fondamentalmente per un approccio di natura statistica al calcolo del rischio in quanto si basa sulla volatilità dei fattori di rischio (tassi di interesse, tassi cambio, prezzi azionari, ecc.) e sulla loro correlazione. 4 Comunicazione

5 3. Confronto fra le politiche di investimento dei Fondi Incorporandi e dei Fondi Incorporanti Pioneer Target Sviluppo Pioneer Euro Governativo Breve Termine Categoria Assogestioni Flessibile Obbligazionario Euro Governativo Breve Termine Tipo di gestione Flessibile con limite di VaR annuale del -20% al 95% di confidenza Aree di investimento Tipologia di strumenti Principalmente Europa, Nord America e Pacifico. Residuale in Paesi emergenti In strumenti finanziari di natura obbligazionaria, strumenti rappresentativi del capitale di rischio e tutti gli altri strumenti finanziari previsti dalla normativa Gestione a Benchmark di tipo Attivo. I benchmark sono: 50% MTS BOT Lordo 50% JPM EMU Bond 1-3 anni Principalmente Area Euro Principalmente in emittenti governativi, organismi internazionali e agenzie governative. Il Fondo investe in strumenti finanziari con rating non inferiore a Investment Grade Limite % componente azionaria max 80% non è previsto investimento Limite % OICR max 100% max 30% Limite % componente obbligazionaria/monetaria max 100% max 100% Limite % depositi bancari max 20% max 30% Duration La duration della componente obbligazionaria può variare in maniera flessibile, anche assumendo valori negativi, compatibilmente con lo scopo del Fondo. 2 anni Pioneer Target Equilibrio Pioneer Target Controllo Categoria Assogestioni Flessibile Flessibile Tipo di gestione Flessibile con limite di VaR annuale del -10% al 95% di confidenza Aree di investimento Principalmente Europa, Nord America e Pacifico. Residuale in Paesi emergenti Tipologia di strumenti In strumenti finanziari di natura obbligazionaria, strumenti rappresentativi del capitale di rischio e tutti gli altri strumenti finanziari previsti dalla normativa Limite % componente azionaria max 50% max 30% Limite % OICR max 100% max 100% Limite % componente obbligazionaria/monetaria min 50% e max 100% min 70% e max 100% Limite % depositi bancari max 20% max 30% Flessibile con limite di VaR annuale del -5% al 95% di confidenza Principalmente Europa, Nord America e Pacifico. Residuale in Paesi emergenti In strumenti finanziari di natura obbligazionaria, strumenti rappresentativi del capitale di rischio e tutti gli altri strumenti finanziari previsti dalla normativa 4. Comparazione dei Profili di rischio Di seguito una comparazione dei Profili di rischio dei Fondi Incorporandi con quello dei Fondi Incorporanti. Pioneer Target Sviluppo Pioneer Euro Governativo Breve Termine Modalità di Sottoscrizione Profilo di rischio PIC Alto Ò Medio-Basso PAC Medio-Alto Ò Medio-Basso Pioneer Target Equilibrio Pioneer Target Controllo Modalità di Sottoscrizione Profilo di rischio PIC Medio-Alto Ò Medio PAC Medio Ò Medio-Basso 5. Estensione della politica di distribuzione dei proventi Il Fondo Pioneer Target Equilibrio è ad accumulazione dei proventi e verrà incorporato in un Fondo a distribuzione dei proventi. Ai Partecipanti del Fondo alla data di entrata in vigore della trasformazione verrà riconosciuta come opzione base il reinvestimento dei proventi con possibilità di richiedere l opzione del pagamento dei proventi tramite apposita richiesta scritta nei tempi e con le modalità previste nel Regolamento Unico di Gestione. Ai clienti che hanno richiesto l emissione del certificato fisico è riconosciuta la sola possibilità di ricevere il pagamento dei proventi. In questo caso, a partire dal 5 marzo 2012, i sottoscrittori del Fondo Pioneer Target Equilibrio dovranno presentare i certificati fisici per l annullamento e la sostituzione dei certificati muniti di cedola senza oneri a loro carico a PIM o ai soggetti incaricati del collocamento salvo per quest ultimo caso le limitazioni imposte dalla normativa vigente 2. 2 Le ricordiamo che i certificati fisici non potranno essere consegnati agli eventuali promotori finanziari dei soggetti incaricati del collocamento. Crf al riguardo art. 108, comma 5, lettera c) Delibera Consob n /2008 (e successive modifiche e/o integrazioni), ai sensi del quale Il promotore può ricevere dal cliente o dal potenziale cliente esclusivamente. C) strumenti finanziari nominativi o all ordine, intestati o girati a favore del soggetto che presta il servizio oggetto di offerta. Comunicazione 5

6 6. Effetto sulle commissioni a carico dei Partecipanti e dei Fondi I costi a carico dei Partecipanti e dei Fondi, successivamente all operazione di fusione, saranno quelli previsti dai Fondi Incorporanti, come di seguito dettagliato. 6.1 Effetti sui costi a carico dei Fondi Commissioni di gestione I Partecipanti ai Fondi Incorporati beneficeranno di una riduzione della commissione di gestione, mentre per i Partecipanti ai Fondi Incorporanti non vi sarà alcuna variazione. Commissioni di incentivo Con riferimento alle commissioni di incentivo, si segnala quanto segue: Ò Pioneer Target Equilibrio: la metodologia di calcolo della commissione di incentivo non subirà variazione ancorché muti il parametro di riferimento per il suo calcolo in quanto si utilizzerà l MTS BOT +0,5% in luogo dell MTS BOT +0,8%; Ò Pioneer Target Sviluppo - attualmente assoggettato all applicazione delle commissioni d incentivo - verrà incorporato in Pioneer Euro Governativo Breve Termine che non prevede tale tipologia di commissioni. Si segnala che PIM SGR preleverà la commissione di incentivo eventualmente maturata sui Fondi Incorporandi antecedentemente alla data di efficacia delle fusioni, secondo quanto previsto nel Regolamento di Gestione. 6.2 Effetti sui costi a carico dei Partecipanti Commissioni di sottoscrizione Il Fondo Pioneer Target Sviluppo, che attualmente prevede la commissione di sottoscrizione verrà incorporato in un Fondo esente da oneri di sottoscrizione mentre nessuna variazione interesserà il Fondo Pioneer Target Equilibrio che verrà incorporato in un Fondo che prevede la stessa aliquota commissionale. 6.3 Confronti commissionali Nella tabella che segue è stato comparato il regime commissionale dei Fondi oggetto dell operazione in esame nel contesto attuale e a seguito della fusione. Fondi Incorporandi Comm. Ingresso max Fondi Incorporanti Comm. Gestione annua Comm. di incentivo annua Comm. Ingresso max Comm. Gestione annua Comm. di incentivo annua Pioneer Target Sviluppo Pioneer Target Equilibrio 1,00% 1,60% 25% dell'over performance Ò Pioneer Euro Governativo Breve Termine Pioneer Target Controllo non prevista 0,85% non prevista 1,00% 1,30% 25% dell'over performance Ò 1,00% 0,80% 25% dell'over performance 6.4 Altri oneri a carico dei Partecipanti Oltre alle suddette commissioni, PIM SGR ha la facoltà di prelevare dagli importi di pertinenza del Partecipante altre spese a titolo di diritto fisso che non subiscono variazioni per effetto della fusione. 7. Rapporti di durata: Piani di Accumulo, Rimborsi Programmati, Servizi e Programmi A seguito della fusione, i rapporti di durata già instaurati verranno gestiti secondo le modalità di seguito indicate. Piani di Accumulo I Piani di Accumulo (PAC) sottoscritti su un Fondo Incorporato, a norma del Regolamento Unico della Gamma, potranno essere completati sul Fondo Incorporante secondo le disposizioni di importo e periodicità già impartite e con le condizioni contrattuali originarie. Solo se più vantaggiose per il Partecipante, verranno adottate le condizioni contrattuali dei Fondi Incorporanti. Rimborsi Programmati In caso di Rimborsi Programmati, PIM SGR continuerà ad effettuare rimborsi dal Fondo Incorporante secondo la periodicità, l importo e il mezzo di pagamento originariamente disposti e con le regole stabilite dal Regolamento Unico dei Fondi Incorporanti. 6 Comunicazione

7 Di seguito indichiamo il Servizio Conto Gestito previsto per i sottoscrittori del Fondo Pioneer Euro Governativo Breve Termine e che si estenderà, dal 3 marzo 2012 agli attuali possessori di quote del Fondo Pioneer Target Sviluppo. Conto Gestito La sottoscrizione delle quote del Fondo Pioneer Euro Governativo Breve Termine può essere realizzata anche mediante adesione al servizio Conto Gestito, che realizza il collegamento funzionale tra un conto corrente aperto presso una delle banche convenzionate e il Fondo. All atto del conferimento del mandato, l investitore individua un limite di giacenza media del conto corrente, un limite di investimento ai fini della sottoscrizione di quote del Fondo, un limite di disinvestimento ai fini del rimborso delle quote del Fondo. La Banca provvede: Ò a richiedere a PIM con cadenza giornaliera, qualora il saldo liquido disponibile del conto corrente superi il limite di investimento, l investimento in quote del Fondo per un importo tale da riportare il saldo liquido disponibile del conto corrente al limite di giacenza prescelto. Ò a richiedere a PIM, in ogni giorno lavorativo in cui il saldo liquido disponibile del conto corrente risulti inferiore al limite di disinvestimento, il rimborso di quote del Fondo nel numero necessario per riportare il saldo liquido disponibile del conto corrente al limite di giacenza prescelto. 8. Attribuzione delle quote dei Fondi Incorporanti ai Partecipanti dei Fondi Incorporati Per quanto concerne i criteri seguiti per l attribuzione del numero delle quote dei Fondi Incorporanti e per la determinazione del valore di ingresso, si precisa che la fusione è per incorporazione e, pertanto, verrà attuata secondo le seguenti modalità: Ò tutte le attività detenute dai Fondi che verranno incorporati saranno trasferite ai Fondi Incorporanti il giorno stabilito per l efficacia della fusione (3 marzo 2012); Ò l attribuzione delle quote dei Fondi Incorporanti ai Partecipanti ai Fondi Incorporati, avverrà tramite disinvestimento da questi ultimi ed investimento nei nuovi Fondi, da effettuarsi il giorno stabilito per l efficacia della fusione; Ò per quanto attiene alla determinazione del valore d ingresso nel nuovo Fondo, si assumerà come riferimento il valore rispettivo delle quote dei Fondi che verranno incorporati e dei Fondi Incorporanti, valorizzati al 2 marzo 2012, cioè l ultimo giorno di Borsa aperta antecedente il giorno di efficacia della fusione secondo le vigenti disposizioni; Ò ciascun Partecipante riceverà una comunicazione comprendente il nuovo numero ed il valore delle quote del Fondo Incorporante assegnategli. L attribuzione delle quote dei Fondi Incorporanti non comporterà il pagamento di alcuna commissione di sottoscrizione né di altri oneri e spese. Dalla data di pubblicazione dell avviso sul quotidiano previsto dal Regolamento di Gestione per la diffusione del valore della quota, per i Fondi Incorporandi non saranno più accettate operazioni di sottoscrizione e l apertura di nuovi piani di accumulo. Verranno, invece, accettati i versamenti aggiuntivi programmati nell ambito dei piani di accumulo in essere ed i versamenti successivi in unica soluzione. Inoltre, al fine di addivenire alla fusione con tutte le sottoscrizioni regolate, nel rispetto dei giorni di riferimento previsti dal Regolamento dei Fondi Incorporanti e per un corretto calcolo del rapporto di concambio delle quote, le sottoscrizioni di tutti i Fondi interessati alle operazioni di fusione non saranno accettate a partire dal quinto giorno lavorativo antecedente l efficacia della fusione. Ai Partecipanti di un Fondo incorporato verrà assicurata, fino alla data di efficacia della fusione la possibilità di richiedere il rimborso anche totale delle proprie quote, senza applicazione di alcuna commissione e/o spesa, nonché la conversione delle proprie quote in quote di altri Fondi della Gamma, in esenzione di ogni onere e/o spesa. I possessori di certificati fisici rappresentativi di quote di tutti i Fondi Incorporati dovranno presentarli, per l annullamento e la sostituzione, a decorrere dal 5 marzo 2012, a Pioneer Investment Management SGRpA e per il tramite dei soggetti collocatori dei Fondi Incorporanti, nel rispetto delle limitazioni di legge vigenti 3. Per ogni ulteriore informazione relativa ai Fondi incorporanti e per prendere visione del Regolamento Unico di Gestione dei Fondi appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia e della documentazione di vendita si invitano i Partecipanti a consultare il sito internet: 3 Le ricordiamo che i certificati fisici non potranno essere consegnati agli eventuali promotori finanziari dei soggetti incaricati del collocamento. Crf al riguardo art. 108, comma 5, lettera c) Delibera Consob n /2008 (e successive modifiche e/o integrazioni), ai sensi del quale Il promotore può ricevere dal cliente o dal potenziale cliente esclusivamente. C) strumenti finanziari nominativi o all ordine, intestati o girati a favore del soggetto che presta il servizio oggetto di offerta. Comunicazione 7

8 Pioneer Investment Management SGRpA Società appartenente al Gruppo UniCredit Iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede Sociale: Galleria S. Carlo, Milano

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema UniCredit Soluzione Fondi. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema UniCredit Soluzione Fondi. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema UniCredit Soluzione Fondi Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D ITALIA DEL 14 APRILE 2005 E VALIDA PER L AGGIORNAMENTO DEL PROSPETTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART.

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A.

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return SISTEMA TOTAL RETURN COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca

Dettagli

UniCredit Soluzione Fondi

UniCredit Soluzione Fondi UniCredit Soluzione Fondi Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema UniCredit Soluzione Fondi Valido a decorrere dal 1 marzo 2012.

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P.

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Indice Guida alla lettura... 1 Pioneer Fondi Italia Obbligazionari Pioneer Governativo

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia 1 2 Oggetto: Documento di Informazione relativo all operazione di fusione del fondo Arca Capitale Garantito Giugno 2013 nel fondo Arca

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

Comunicazione ai Sottoscrittori

Comunicazione ai Sottoscrittori Anno VII - n. 3 di Gennaio 2008 - Semestrale - Prezzo a copia euro 0,635 - Periodico di Edizioni Grafiche Mazzucchelli S.r.l. Registrazione Tribunale di Milano n. 449 del 19/6/2000 Direttore responsabile:

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. Via Vittor Pisani, 13 2124 MILANO Tel. (+39) 2 67.14.161 - Fax (+39) 2 669.87.1 www.sellagestioni.it - info@sellagestioni.it Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Modifiche regolamentari: comunicazione ai partecipanti

Modifiche regolamentari: comunicazione ai partecipanti Modifiche regolamentari: comunicazione ai partecipanti 3 Comunicazione Teodorico Monetario Febbraio 2008 Allegato n 4 Teodorico Monetario 3 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A spazio riservato all indirizzo inserito con etichetta Milano, 20 settembre 2007 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI Gentile Cliente, IN MERITO

Dettagli

Rimborsi e conversioni possibili senza spese e commissioni

Rimborsi e conversioni possibili senza spese e commissioni Milano, 30 aprile 2013 Gentile Cliente, abbiamo il piacere di comunicarle che a decorrere dal 1 Luglio 2013 i fondi speculativi appartenenti al Sistema Pioneer Efficient verranno incorporati nel Fondo

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 15 aprile 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A.

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie FONDI DI FONDI COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca d Italia

Dettagli

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata Gennaio - 2007 Pubblicazione a cura di RAS Asset Management SGR Piazza Velasca 7/9 20122 Milano www.ramsgr.it L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata La notizia è stata pubblicata dai quotidiani Il Sole

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA Gentile Partecipante, Il Consiglio di Amministrazione di Symphonia SGR ha

Dettagli

COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA -

COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA - COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA - Si informa che il Consiglio di Amministrazione di Aletti Gestielle SGR SpA,

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dall 8 Ottobre 2004 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

FUSIONE DEL FONDO ALBOINO RE NEL FONDO ACOMEA BREVE TERMINE

FUSIONE DEL FONDO ALBOINO RE NEL FONDO ACOMEA BREVE TERMINE FUSIONE DEL FONDO ALBOINO RE NEL FONDO ACOMEA BREVE TERMINE DOCUMENTO INFORMATIVO PER I PARTECIPANTI AL FONDO ALBOINO RE REDATO AI SENSI DEL CAPITOLO V, TIT. V, SEZ. II DEL REGOLAMENTO BANCA D ITALIA 8/5/2012

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore.

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore. Comunicazione relativa alle modifiche al Regolamento Unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliari aperti istituiti e gestiti da 8a+ Investimenti SGR S.p.A. deliberate il 18

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI Milano, 28 febbraio 2005 Prot. n. 001407/2005/DG/LB Gentile Sottoscrittore, anche quest anno Zenit SGR S.p.A. invia alla Sua attenzione, quale partecipante ai fondi comuni di investimento gestiti dalla

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile FONDI ARMONIZZATI FONDI LIQUIDITÀ Vegagest Monetario FONDI OBBLIGAZIONARI Vegagest Obb. Euro Breve Termine Vegagest Obb. Euro Vegagest Obb. Euro Lungo Termine Vegagest Obb. Internazionale Vegagest Obb.

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO Agenzie di Rating: società indipendenti che esprimono giudizi (rating) relativi al merito creditizio degli strumenti finanziari di natura

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

Regolamento di Gestione semplificato

Regolamento di Gestione semplificato Regolamento di Gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di Allianz Global Investors Italia SGR S.p.A. Allianz Liquidità Allianz Monetario Allianz Reddito Euro

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : LINEA RENDIMENTO ASSOLUTO Eurizon Rendimento Assoluto 2 anni Eurizon

Dettagli

BdS Arcobaleno. Valido a decorrere dal 15 novembre 2008.

BdS Arcobaleno. Valido a decorrere dal 15 novembre 2008. BdS Arcobaleno Regolamento dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti specializzati nell investimento in parti di OICR appartenenti al Sistema BdS Arcobaleno Valido a decorrere dal 15 novembre 2008.

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC BCC Monetario BCC Risparmio Obbligazionario BCC Crescita Bilanciato BCC Investimento

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte. Piene e rapide non sono un ostacolo da sottovalutare,

Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte. Piene e rapide non sono un ostacolo da sottovalutare, Sono tante le strade che dal punto A ti permettono di arrivare a B Se ad esempio devi attraversare un fiume puoi farlo a nuoto, Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte Piene e rapide non

Dettagli

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Prospetto Informativo relativo all offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare appartenenti al Sistema BdS Arcobaleno. BdS Arcobaleno Opportunità BdS Arcobaleno Equilibrio BdS

Dettagli

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI dei Fondi Comuni di diritto italiano e dei Fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Elite gestiti da Mediolanum Gestione

Dettagli

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007 GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI GESTORE DELEGATO OPTIMA SPA SOC. DI GESTIONE DEL RISPARMIO Via Camperio 8 20123 Milano Mi CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI Definizione e funzione economica Il servizio di Gestione

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA Opportunità prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60063) Si raccomanda della lettura della

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART 1 Denominazione CNP UniCredit Vita al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli Aderenti, in base a quanto stabilito dal Regolamento e dalle

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Il presente documento è valido a decorrere. BG Focus Monetario BG Focus Obbligazionario BG Focus Azionario

Il presente documento è valido a decorrere. BG Focus Monetario BG Focus Obbligazionario BG Focus Azionario REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE DI DIRITTO ITALIANO ARMONIZZATI ALLA DIRETTIVA 85/611/CE DI TIPO APERTO GESTITI DA BG SGR S.P.A. BG Focus Monetario BG Focus Obbligazionario

Dettagli

Il presente Regolamento si compone di tre parti: a) Scheda Identificativa; b) Caratteristiche del Prodotto; c) Modalità di Funzionamento.

Il presente Regolamento si compone di tre parti: a) Scheda Identificativa; b) Caratteristiche del Prodotto; c) Modalità di Funzionamento. Fondi AMUNDI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo amministrativo della SGR che, dopo averne verificato la conformità rispetto alle disposizioni vigenti, ha accertato la sussistenza delle

Dettagli

rb vita QUALITY LIFE 2.0 SUPPLEMENTO AI FASCICOLI INFORMATIVI QUALITY LIFE 2.0 (Tariffe 38UR05_RBV e38ur07_rbv)

rb vita QUALITY LIFE 2.0 SUPPLEMENTO AI FASCICOLI INFORMATIVI QUALITY LIFE 2.0 (Tariffe 38UR05_RBV e38ur07_rbv) rb vita QUALITY LIFE 2.0 SUPPLEMENTO AI FASCICOLI INFORMATIVI QUALITY LIFE 2.0 (Tariffe 38UR05_RBV e38ur07_rbv) Il presente Supplemento forma parte integrante e necessaria dei Fascicoli informativi QUALITY

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni FONDI COMUN INVEST MOBIL COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Forex Coupon 2017-6 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Forex Coupon 2017-6 A chi si rivolge info Prodotto Investment Solutions by Epsilon è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR.

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge info Prodotto è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital SA e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto. EURIZON CAPITAL SGR S.p.A. Società appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

COMUNICAZIONE A NUOVI SOTTOSCRITTORI. Modifiche al Regolamento unico dei Fondi e conseguenti aggiornamenti alla

COMUNICAZIONE A NUOVI SOTTOSCRITTORI. Modifiche al Regolamento unico dei Fondi e conseguenti aggiornamenti alla COMUNICAZIONE A NUOVI SOTTOSCRITTORI Modifiche al Regolamento unico dei Fondi e conseguenti aggiornamenti alla documentazione d offerta (Prospetti Informativi) in vigore dal 1 aprile 2009 (o dal 18 maggio

Dettagli

Obiettivi e politica d investimento. Profilo di rischio e di rendimento

Obiettivi e politica d investimento. Profilo di rischio e di rendimento INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE REGOLAMENTO UNICO di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Mercati : Eurizon Obbligazioni Italia Breve Termine Eurizon

Dettagli

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi?

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi? InvestiþerFondi identifica l offerta integrata di prodotti di gestione collettiva del risparmio del Credito Cooperativo proposta dalle BCC e Casse Rurali. Posso creare le basi per una vita serena investendo

Dettagli

CREDITO VALTELLINESE S.C. TF 1,85% 18/11/2009-18/11/2012 153^ ISIN IT0004550205

CREDITO VALTELLINESE S.C. TF 1,85% 18/11/2009-18/11/2012 153^ ISIN IT0004550205 Credito Valtellinese Società Cooperativa Sede in Sondrio Piazza Quadrivio, 8 Codice fiscale e Registro Imprese di Sondrio n. 00043260140 Albo delle Banche n. 489 Capogruppo del Gruppo bancario Credito

Dettagli

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Data di deposito in Consob del Glossario: 17/05/2010. Data di validità del Glossario: 01/06/2010.

Dettagli

SISTEMA FONDI CARIGE

SISTEMA FONDI CARIGE SISTEMA FONDI CARIGE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione,

Dettagli