VENEZIA: LAGUNA TRA CARNEVALE E CANTIERE MOSE ENGANDINA: SCIARE TRA I VIP SULLE NEVI DI ST. MORITZ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VENEZIA: LAGUNA TRA CARNEVALE E CANTIERE MOSE ENGANDINA: SCIARE TRA I VIP SULLE NEVI DI ST. MORITZ"

Transcript

1 VENEZIA: LAGUNA TRA CARNEVALE E CANTIERE MOSE ENGANDINA: SCIARE TRA I VIP SULLE NEVI DI ST. MORITZ ARENAWEB FEBBRAIO 2015 Arena Mediastar supplemento del settimanale on line Commodity World Weekly Magazine - Anno I n,1/2014 registrazione al Tribunale di Pavia n.,11/5/2007 IRENE PIVETTI: CHE POTERE HA OGGI IL COLLE I guerrieri del voto, da Sanremo al Marco Mengoni: vincitore del Festival di Sanremo nel 2013 QUIRINALE FASHION: L ELEGANZA SECONDO CHIARA BONI E GIOVANNI TORLONIA HI-TECH: LA APP DI SAMSUNG PER IL MUSEO LEONARDO DA VINCI A MILANO

2 Editoriale IN COPERTINA: MARCO MENGONI, DOPO X FACTOR E SANREMO, GUERRIERO VS. FERRO E FRAGOLA ARENA, supplemento di Commodity World Weekly Magazine, è il mensile in cui le materie prime diventano prodotto finito: cibi sopraffini, gioielli, oggetti, automobili, inimitabili pezzi d arte. Katia Ferri Melzi d Eril ritratta da Luigi Ontani, 1983 In questo numero un focus particolare sul tema del voto che ci sta occupando due sabati, tutti al a vedere lo stesso show: la vittoria annunciata. Al Quirinale, Renzi: è riuscito a mandare al Colle un nome poco noto, Sergio Mattarella, innocuo per la sua immagine, solo Prodi avrebbe potuto impensierirlo. Meno male che i guerrieri dei Cinque Stelle e di Matteo Salvini hanno pensato di dare un po di colore alle prime votazioni con i loro outsider. Altrimenti sarebbe raddoppiato lo sbadiglio generale, visto che Berlusconi ha mollato quasi subito il braccio di ferro sui suoi candidati. Siamo in attesa ora della seconda tornata al Festival di Sanremo. Tra giuria e televoto, anche lì i giochi sembrano mezzi fatti. Lorenzo Fragola secondo noi non tornerà a casa a mani vuote. Una volta l Ariston sfornava la canzone dell anno, ma adesso? Il Festival, visti i nuovi talenti che sanno trovare i top giurati dei talent (X Factor e The Voice) sembra un po col fiato corto. Chissà se, quando si faranno i conti a fine anno, il campione di incassi sarà ancora Marco Mengoni... Katia Ferri Melzi d Eril Contributors di questo numero: Stories Fiorella Bergami Laura Brocchetta Fabiana Baroni Alessandro Chiara Niccolò Carcano Timur De Angeli Giorgia Pertosa Gina Pompei Fiammetta Trallo Matteo Zerbi Rubriche Fabiana Baroni Filippo Bortolan Francesco Curci Galeazzo Melzi d Eril Andrea Miranda Giorgia Pertosa Luca Fraschini Graphic Design Alessandro Chiara Matteo Zerbi Photographers & Illustrators Anna Bassi Fiorella Bergami Giovanni Gastel ARENA MEDIA STAR anno I n.2, febbraio web magazine di cultura e lifestyle, supplemento mensile della testata finanziaria Commodity World Weekly Magazine registrata presso il Tribunale di Pavia n..1 11/5/2007 Edito da Katia Ferri Melzi d Eril in collaborazione con l associazione culturale non profit Arena Media Star Sede legale: Arena Media Star c/o Pompei, Via S. Giovannino 5, Pavia tel Le pagine pubblicitarie (mostre o campagne sociali) sono scelte ogni mese dalla redazione e inserite a fronte di nessun compenso 2

3 Sommario IN COPERTINA: INTERVISTA ESCLUSIVA A IRENE PIVETTI, LO SPAZIO DI MANOVRA DEL QUIRINALE Febbraio 2015: Cover Story I guerrieri del voto da Sanremo al Quirinale Grand Tour Venezia: i colossi del Mose e i top party del Carnevale Grand Tour Paradiso Engandina, ameni villaggi o vip a St Moritz? Fashion&Co Conversazioni con Chiara Boni e Giovanni Torlonia Rubriche: Libri & Co 17 Numero Zero, il nuovo best seller di Umberto Eco Top Nightlife 22 Isola dei Famosi e Barman& farmer, tutti in Honduras Wine & Cocktail 35 Il tesoro di Porcia, i vini del Principe premiati in Europa Junior 54 App si scherza, i link per stupire con effetti speciali Quaresima Peccati di Pasqua, l uovo di cioccolato diventa scultura Hitech App d autore per il Museo Leonardo da Vinci a Milano Salute 62 Alla scoperta di un grande tesoro rosso, il nostro sangue Protagonisti 61 La collezione Pelagalli di Bologna, che cerca casa Sotto: Spettacolo di danza al Ballo del Doge di Venezia. La cucina che ospita le masterclass di Marika Contardo. La Fiat 500X, la nuova berlina più amata dalle donne, grazie alle moltissime personalizzazioni 3

4 Eventi Nord LE ICONE DEL DESIGN FONTANA E KLEIN LOMBARDIA/MILANO, PALAZZO REALE, Piazza del Duomo 12, prenotazione tel. 02/54913 Mostra Van Gogh, l uomo e la terra dal 24/10/2014 all 8 marzo 2015 LOMBARDIA/MILANO/PALAZZO REALE, Piazza del Duomo 12 prenotazioni tel Marc Chagall fino al 1/2/2015 LOMBARDIA/MILANO/ GALLERIA D ARTE MODERNA Medardo Rosso dal 18 febbraio al 13 marzo 2015 LOMBARDIA/MILANO, TRIENNALE DI MILANO, Via Alemagna 6 tel. 02/ Icone del design italiano fino al 22/2/2015 LOMBARDIA/MILANO/ PINACOTECA DI BRERA Via Brera, 28, Milano tel Bramante a Milano. Le arti in Lombardia Fino al 22 marzo 2015 LOMBARDIA/MILANO, GALLERIA D ARTE MODERNA DI MILANO, Via Palestro 16 tel. 02/ Alberto Giacometti, pittura e scultura fino al 1/2/2015 LOMBARDIA/MILANO/SONCINO Quattro passi nella Rocca, visita guidata 1,7,8 febbraio. 21 febbraio visita serale ai sotterranei della Rocca 8 e 15 febbraio, apertura del Museo della Seta LOMBARDIA/MILANO, MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE, Corso Venezia 55, tel Food. Cibo. Dai semi ai piatti fino al 24/6/2015 LOMBARDIA/MILANO, MUSEO DEL NOVECENTO, Piazza del Duomo, tel Lucio Fontana e Yves Klein fino al 15/3/2015 PIEMONTE/TORINO/ MUSEO DI ARTE ORIENTALE, MAO Universi di carta, mostra di orgiami fino al 15/2/2015 4

5 Eventi Nord Boldini, parisien d Italie IL SERENISSIMO PRINCIPE PIEMONTE/NOVARA/ COMPLESSO MONUMENTALE DEL BROLETTO Via F.lli Rosselli 21 tel In Principio. Dalla nascita dell Universo all origine dell arte fino al 6/4/2015 VENETO/VICENZA/BASILICA PALLADIANA Se una notte nel tempo Van Gogh e Tutankhamen La sera e i notturni dagli Egizi al 900 fino al 02 /06/ 2015 LOMBARDIA/MILANO/GAM MANZONI, Via Manzoni 45, tel. 02/ Boldini, Parisien d Italie fino al 18/2/2015 LOMBARDIA/MILANO/TRIENNALE DI MILANO, Viale Alemagna 6, tel. 02/ Ugo La Pietra, Progetto disequilibrante fino al 2/2/2015 LOMBARDIA/MILANO/ GALLERIE D ITALIA, Piazza della Scala 6, tel Rodolfo Aricò, Pittura Inquieta VENETO, VENEZIA/PALAZZO FORTUNY, La Divina Marchesa. Arte e vita di Luisa Casati dalla Belle Epoque agli anni folli. fino all 8 marzo 2015 VENETO/VENEZIA/MUSEO CORRER La poesia della luce, disegni veneziani dalla National Gallery di Washington fino al 15 marzo 2015 VENETO/VENEZIA, PALAZZO DUCALE, Piazza San Marco, tel. 041/ Il Serenissimo Principe, storie di Dogi e Dogaresse fino al 15/2/2015 VENETO( VENEZIA/ ESPACE LOUIS VUITTON Mondon novo, Le vedute d ottica e Olafur Eliasson fino al 15 aprile 2015 VENETO/VENEZIA BURANO/MUSEO DEL MERLETTO Maria Grazia Rosin, merletto frattale, fino al 30 aprile

6 Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano design: Salvatore Gregorietti Main Partner In collaborazione con Con il contributo e il patrocinio di Con il patrocinio di Sponsor tecnici Media partner Trasporti

7 Eventi Centro Roma: da Guercino a Caravaggio Firenze celebra Piero Tosi TOSCANA/FIRENZE/MUSEO D ARTE MODERNA GAM - ANDITO DEGLI ANGIOLINI Il colore dell ombra fino all 8/3/2015 Uno scambo ad arte, dal Maestro all allievo. I corsari di Plinio Nomellini dalla Galleria d arte moderna di Firenze approdano a Genova TOSCANA/MASSA MARITTIMA, COMPLESSO MUSEALE DI SAN PIETRO Ambrogio Lorenzetti, la colomba ritrovata fino al 30/5/2015 TOSCANA/FIRENZE, PALAZZO PITTI, Piazza Pitti 1 Omaggio al Maestro Piero Tosi. L arte dei costumi dalla donazione Tirelli, tel. 055/ fino all 11/2/2015 TOSCANA/FIRENZE/GALLERIA PALATINA, Palazzo Pitti 1, tel. 055/ Ritratti di paesi, mari, città. Feste, battaglie, carte geografiche fino al 1/2/2015 LAZIO/ROMA, MUSEO DI PALAZZO BARBERINI, Via delle 4 Fontane 13 Da Guercino a Caravaggio, Sir Denis Mahon e l arte italiana del XVII secolo fino all 8/2/2015 LAZIO/ ROMA, GALLERIA D ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE, tel. 06/ Artisti dell Ottocento, temi e riscoperte fino al 1/3/2015 LAZIO/ROMA/CHIOSTRO DEL BRAMANTE, Via della Pace tel. 06/ Escher fino al 22/2/2014 LAZIO/ROMA, MUSEO DI ROMA, PALAZZO BRASCHI, tel. Basilico, Berengo Gardin, Bossaglia Chiaramonte, Cresci, Ghirri, Guidi, Jemolo, Koch- mostra fotografica fino all 8/3/2015 LAZIO/ROMA/MUSEO NAZIONALE ROMANO A PALAZZO MASSIMO Rivoluzone Augusto, l imperatore che riscrisse il tempo e la città fino al 2/6/2015 7

8 Eventi Sud ANDREA BRANZI A CATANZARO AUGUSTO IN CAMPANIA CAMPANIA/NAPOLI/Museo Archelogico di Napoli Augusto e la Campania fino al 4/5/2015 CAMPANIA/NAPOLI/ CASTEL SANT ELMO Rewind, arte a Napoli fino all 8/2/2015 CAMPANIA /NAPOLI/ MUSEO DI CAPODIMONTE Vincenzo Gemito, dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte fino al 16/7/2015 CALABRIA/ CATANZARO, ARCHIVIO DI STATO DI CATANZARO tel. 0961/ Cento anni dalla grande guerra, per non dimenticare fino al 28/2/2015 BARI, PINACOTECA PROVINCIALE CORRADO GIACUINTO tel Persone, ritratti di uomini, donne, bambini da collezioni pubbliche e private pugliesi fino al 31/3/2015 BASILICATA/POTENZA/BIBLIOTECA NAZIONALE - La Graude Guerra, un inutile strage Fino al 28/2/2015 CALABRIA/CATANZARO/MARCA, MUSEO DELLE ARTI DI CATANZARO Andrea Branzi, Heretical Design fino al 29/3/2015 CAMPANIA/SALERNO, ARCHIVIO DI STATO DI SALERNO La guerra europea e la neutralità italiana nella stampa e nell opinione salernitana fino al 30/4/2015 CAMPANIA/NAPOLI/MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI Augusto e la Campania. Da Ottaviano a Divo Augusto d.c. fino al 04/5/2015 8

9 Mostre Top LE PORCELLANE DI MARINO NANI MOCENIGO Ca Rezzonico, è il museo-gioiello di Venezia voluto dal Comune di Venezia nel 1937 e una delle mete più importanti per chi visita per la prima volta la città lagunare. Poichè consente di ammirare uno spaccato della vita delle famiglie aristocratiche nel Settecento Veneziano, grazie alla selezione ricchissima di quadri, arredi, porcellane, sculture, arazzi e tessili. Affacciata sul Canal Grande, Ca Rezzonico propone la bella mostra Le porcellane di Marino Nani Mocenico, dedicata a una delle collezioni più famose della città. Nel 1936 Nino Barbantini presentò a Ca Rezzonico una mostra dedicata alle porcellane di Venezia e Nove. Per la prima volta vi erano riuniti insieme oggetti realizzati dalle manifatture Vezzi, Hewelcke, Cozzi, Antonibon, a documentare un aspetto fino ad allora poco noto della grande stagione del Settecento Veneziano. Le opere provenivano soprattutto dalle raccolte civiche di Venezia, oltre che dai musei e privati di tutta Italia. Il prestatore più generoso fu tuttavia un veneziano, il conte Marino Nani Mocenigo, una figura emblematica di collezionista che aveva dedicato la propria esistenza a riunire oggetti in porcellana: una splendida ossessione che gli avrebbe valso presso i concittadini l affettuoso epiteto di Conte Cicara, e che evoca oggi le straordinarie pagine di Utz, l ultimo romanzo di Bruce Chatwin. Alla sua scomparsa la moglie decise di ricordarne la memoria rendendo accessibile quella collezione messa insieme con tanta passione. Le porcellane furono così esposte a Ca del Duca assieme a un altra raccolta, questa volta dedicata all arte orientale, riunita da un altro membro della famiglia, Hugues Le Gallais. Nelle stanze dell illustre palazzo veneziano prendeva forma così un munuscolo ma raffinatissimo museo che purtroppo, per necessità contingenti, non è più visitabile da lungo tempo. Per desiderio della famiglia, le porcellane di Marino Nani Mocenigo vengono esposte nei sontuosi ambienti al primo piano del Museo di Ca Rezzonico. Si tratta di 338 pezzi, riferibili alle più importanti manifatture europee, dove tuttavia quelli di provenienza veneziana - un centinaio, fra i quali alcuni splendidi esemplari di Vezzi, due rare caffettiere di Hewelcke, molti dei gruppi figurati realizzati dalla manifattura di Pasquale Antonibon a Nove e da quella di Geminiano Cozzi a Venezia, rappresentano la parte più cospicua e importante. Nella Mostra, curata da Marcella Ansaldi, storica dell arte e restauratrice e Alberto Craievich, responsabile del Museo di Ca Rezzonico, si potranno inoltre ammirare alcuni degli esemplari più celebri usciti dalla manifattura di Meissen, modellati da Johann Joachim Kandler e da Peter Reinicke, come il Baciamano Polacco, la Cinesina, il Cacciatore, oltre ad alcuni sfolgoranti esemplari di servizi a tavola prodotti dalla manifattura sassone nella prima metà del Settecento: il servizio a decori d oro oppure quello in pasta bianca con nature morte di frutta. Assieme a Meissen sono presenti in mostra alcune testimonianze di pregio della produzione di porcellana in area germanica. Una rarissima parte di servizio a cineserie compiuta a Vienna da Claudius Innocentius Du Paquier, oltre ad esempi di Ludvigsburg, Frankental, Hcohst, Berlino. Chiude la selezione un nutrito gruppo di tazzee e piattini della manifattura imperiale di Vienna del periodo Sorgental, tutte caratterizzate da una bellissima cromia e da una audace scelta di motivi ornamentali. Il catalogo della mostra è stato realizzato grazie al contributo di Venice International Foundation. Luca Timur De AngeliI 9

10 Cover Story ii guerrieri del voto, da Sanremo 8 al Quirinale Vittorie annunciate a Montecitorio e all Ariston. E dietro le quinte, molte manovre influenti. Irene Pivetti ricorda Cossiga e Scalfaro: Usarono in modo straordinario i loro poteri ordinari.

11 Cover Story Che aria si respira a Montecitorio quando parte questa enorme macchina dell elezione del Presidente della Repubblica? Che differenza c è fra tutte queste votazioni? Ne abbiamo parlato con Irene Pivetti, ex Presidente della Camera (fu eletta il 15 aprile 1994). Oggi è giornalista, conduttrice televisiva, opinionista. Vent anni fa era una politica molto pura, una leghista cattolica di destra. Indossava tailleur molto rigorosi, ispirati a quelli della Regina Madre di Buckingam Palace. Portava al collo la croce di Vandea. Oggi è ancora minuta, severa e leggera, la faccia è pulita e lo sguardo è intelligente. Ride a pieni denti e non indossa più da anni quei look che sotto sotto conquistarono i suoi colleghi. Mai avuta una vocazione per il mestiere della politica ha dichiarato più volte. Quando la Lega voelva la secessione, io ero contraria, per questo sono stata espulsa racconta. Indro Montanelli disse di lei: La Pivetti tra gli uomini nuovi è il più nuovo e il più uomo. - Signora Pivetti, che aria si respira in questi giorni a Montecitorio? Io posso raccontare quello che è accaduto molti anni fa, nella preistoria, ho partecipato a due elezioni presidenziali ma in tempi molto remoti. Le procedure sono le stesse e soprattutto i motivi decisionali sono gli stessi. La situazione è estramente fluida fino all ultimo momento: quando fu eletto Scalfaro c erano state proprio in quel momento le bombe della mafia. Questo fu un fatto che interferì con l elezione, determinò delle indicazioni e delle candidature. Si doveva fare presto perchè si doveva garantire stabilità e far vedere che c era salva una certa fermezza. Quello è stato senz altro un momento unico, un caso estremo. Ma anche ora si deve fare presto, bisogna dimostrare stabilità al Paese e ai partner. - Lei pensa che vada bene così questo meccanismo elettorale? A dire la verità noi forse siamo maturi per una discussione su un diverso metodo elettorale, io non credo che la democrazia diretta sia una soluzione. In questi anni abbiamo cambiato tutti i sistemi elettorali, abbiamo sempre più spostato il baricentro verso la base, dall elezione del sindaco a quella dei vertici amministrativi. Abbiamo poi deciso la votazione diretta deli rappresentanti al Parlamento Europeo. Io credo che per il Presidente della Repubblica si possa discutere su un metodo diverso. L elezione diretta non Sergio Mattarella è il nome che sta uscendo dalle urne, con maggioranze più che sufficienti, mentre andiamo on line con la nostra rivista Arena Media Star.. Voluto da Renzi, approvato dai bersaniani, ingoiato a forza da Alfano che vuol restare a tutti i costi a Palazzo Chigi, snobbato da Forza Italia, osteggiato da i Cinque Stelle., farà presto giuramento. Sarà quel che sarà, ma dalle proposte di altri schieramenti come Lega Nord, Pd e Sel, incluse tutte le minoranze etniche (non me ne vogliano per questo) non è di fatto uscita una candidatura alternativa, nè abbastan- za interessante, nè abbastanza forte per opporsi al primo siciliano che andrà al Colle della storia repubblicana. Freddo e rigoroso.sergio Mattaerlla, l uomo dalla schiena diritta come lo definiscono le agenzie di stampa, rappresenta tutto quel che teme una certa classe politica diffusa in tutti gli schieramenti. tra partiti e gruppi misti o di fuoriusciti. E un uomo tenace, retto e intransigente, che coltiva la calma come una virtu, parla a voce bassa, si esprime con equilibrio e prudenza. Come farà adesso, secondo suo costume, ad evitare più possibile i giornalisti e le telecamere? 11

12 Cover Story Chi ha usato in maniera straordinaria i poteri ordinari del Colle? Andate a studiarvi la Presidenza Cossiga Napolitano si è alleato solo con le maggioranze di governo che gli erano congeniali 12 so se sia giusta, sarebbe un collegio unico, però qualche riflessione sul cambiamento andrebbe fatta. Che differenza c è tra la prima e la quarta votazione, E poi queste prime 3 elezioni si possono fare in una unica giornata o no? Il punto non è tanto il tempo, le tre votazioni si potrebbero fare anche in un unica giornata. Il problema non è quello, i quorum indicano figure diverse. La costituzione si è data quorum molto alti per tutte le figure importanti. Perchè le forze di minoranza potessero convergere, a meno che la maggioranza di governo sia cosi ampia da garantire a sè stessa la copertura di tali quorum. Il quorum alto ha senso per l elezione delle più alte cariche dello Stato, perchè possibilente deve esprimere l intera gamma delle opinioni. Dopodichè se l accordo non si trova, bisogna che questo quorum scenda, anche molto significativamente, occorre comunque una grande maggioranza perchè il voto sia valido. Ecco, siamo alle ultime chiamate della quarta votazione. Una volta eletto il Presidente, si discute molto su quale debba essere la attuazione dei suoi poteri. Nella sua esperienza ci sono questi spazi, sono congrui o sono pericolosi? Io penso che gli spazi del Presidente della Repubblica sono appena appena sufficienti. In questi anni si è talmente concentrato il potere nelle mani del premier che manca solo che mettiamo anche quelli del Presidente della Repubblica nelle mani del governo. Equivarrebbe a dire che vogliamo una dittatura o un direttorio. I poteri del Presidente oggi sono indispensabili. Il potere del Presidente della Repubblica è quello di non firmare una legge e di fare moral suasion, ha un enorme potere di persuasione. Certo dà l incarico al Presidente del Consiglio e questo parrebbe un potere importantissimo. Ma le leggi elettorali che prevedono l elezione di coalizioni che poi esprimono un premier, di fatto esautorano il Presidente della Repubblica da fare nomi. Per vedere chi ha usato in maniera straordinaria i poteri ordinari del Colle bisogna andare a studiare a fondo la Presidenza Cossiga. Francesco Cossiga fu un grande Presidente perchè con energia, determinazione e rigore costituzionale assoluto utilizzò consapevolmente tutti i significativi ma pochi strumenti che la Costituzione offre per fare delle scelte, per determinare eccome la vita del Paese. Cossiga è stato un grande Presidente. Poi ci sono stati Presidenti che sono stati forti perchè hanno trovato una grande intesa con le forze della maggioranza. Napolitano l ho sentito tante volte presentato come un presidente forte. Ma io nonl ho mai percepito neanchè un minuto come un uomo di per sè forte, ma come un uomo capace di costruire delle alleanze questo sì. Lui ha scelto, ha determinato, ha costruito un asse potente. con Il filetto alla Wellington, uno dei piatti più insidiosi di Masterchef Usa, da eseguire sotto l occhio severo di Gordon Ramsay e Joe Bastianich la maggioranza di centro-sinistra e questo è stata la sua forza, allora era già influente. Se dunque volessimo togliere al presidente della Repubblica la possibilità di creare alleanze con la maggioranza, credo che allora potremmo fare a meno di questa figura del Presidente. Napolitano quando c erano altre maggioranze che comandavano mi pareva un po più freddino... Infatti, ha creato alleanze con le maggioranze che gli erano congeniali. Dopodichè io veramente esito a prendere sul serio i capi di governo di qualunque colore che si lamentano perchè a loro dire non li fanno governare. Tutte le volte che un premier si lamenta perchè non lo farebbero governare io mi domando cosa vuole di più. La democrazia ha delle regole, se la vede anche con dei poteri che non sono amici, quello è il mestiere da adulti che si fa quando si fa politica. Qual è il Presidente della Repubblica che lei ha visto più da vicino,

13 Cover Story Alcuni poteri del Presidente della Repubblica sono discipinati dalla Costituzione e si sostanziano in atti formali come la nomina del Governo, lo scioglimento delle Camere, la concessione di una grazia. Per tutti serve la controfirma del Governo che assume questa responsabilità. Questa validazione serve a spogliare il Presidente della Repubblica della responsabilità politica per gli atti adottati: insomma, lo tiene fuori dalla mischia. Le osservazioni e i suggerimenti possono diventare un vero e proprio tira e molla, prima che il testo sia emanato. I contatti tra Presidente e Corte Costituzionale sono ancora più riservati e complessi. A destra: pausa nelle operazioni di voto alla Camera. Il Quirinale monitora quotidianamente l iter delle leggi e invia i suoi suggerimenti Ma i poteri del Colle in realtà sono molto più estesi. E molti non sono affatto disciplinati dalla Costituzione. Non seguono procedimenti codificati e non sfociano in atti formali. Eppure pesano moltissimo sugli equilibri istituzionali. Questi atti si svolgono nella sfera meno pubblica, nei salotti e nei corridoi del Quirinale, non è mai possibile trovare testimonianze certe di tali accadimenti. Facciamo qualche esempio: la nomina dei ministri. La Costituzione affida il potere di proposta al Presidente del Consiglio, che sceglie la sua squadra di fiducia. Spesso in realtà anche il Presidente della Repubblica dice la sua e a volta pone veti veri e propri ai nomi che non gradisce. Si dice che Oscar Luigi Scalfaro rifiutò di nominare Cesare Previti ministro della giustizia nel primo governo Berlusconi. Durante il procedimento legislativo, ecco un altra attività informale svolta dal Presidente della Repubblica: gli uffici del Quirinale intervengono continuamente con osservazioni e suggerimenti sull iter di una legge e soprattutto sull iter di un decreto legge, vale a dire un atto normativo che un Governo può adottare in caso di urgenza. Il Quirinale e il Palazzo della Consulta sono uno di fianco all altro, ma per parlarsi devono rispettare un protocollo speciale. Non dimentichiamo però che la Corte è un organo giurisdizionale. Dunque essa deve ponderare bene ogni contatto con la Presidenza. Guardando al passato, si può ipotizzare che ci siano stati confronti su temi di politica legislativa e sul fuolo della Corte nella concreta determinazione della forma di governo. Ma anche qui non si può contare su alcuna testimonianza diretta. Insomma, il Presidente della Repubblica in pratica se vuole, può far molto più di quel che appare ai cittadini. E queste attribuzioni informali che abbiamo illustrato, se ben utilizzate, possono essere determinanti per garantire, quando serve, una certa elasticità nei rapporti tra alcune istituzioni, per farle funzionare più speditamente. Certo, anche in questo caso dipende molto dalla personalità espressa da ogni singolo Presidente della Repubblica, ma soprattutto dalla sua esperienza politica, dalla sua propensione all equilibrio e alla prudenza. (KFMDE) 23 13

14 Cover Story 14 che l ha colpita di più? Io ho visto molto da vicino Oscar Luigi Scalfaro: era un presidente molto attivo, riteneva suo compito, in quel momento storico, essere frequente nei suoi pronunciamenti. Ci convocava, l allora Presidente del Senato Scognamiglio ed io, per questa invenzione che era il vertice istituzionale. La mia sola preoccupazione era che non uscisse proprio niente, alcun contenuto perchè l organo non esiste costituzionalmente, è fortemente improprio.capiiamoci: se una decisione viene presa e viene applicata, sta esautorando tutti gli organi legittimamente esistenti. Se prende una decisione e non viene applicata, delegittima sè stesso. L unico successo di quei vertici era che uscissero dei comunicati stampa all acqua di rose, dopo discussioni interminabili. Non credo che quello fosse un modo corretto di muoversi, però capisco che il Presidente della Repubblica voglia far politica alla sua maniera, bisogna essere realistici. Chiediamo dunque al prossimo Presidente la salvaguardia dei valori importanti. I rapporti tra Presidente appena eletto e colleghi cambiano molto dopo il voto. Come cambia la sua vita? Certo egli si assume una responsabilità molto grossa. Ma forse noi dovremmo dire una cosa piu importante. Qualunque sia il meccanismo che elegge il Presidente della Immagini di repertorio di Irene Pivetti: il discorso di insediamento alla Camera. Con Francesco Cossiga nei corridoi di Montecitorio, a una cerimonia ufficiale con il Presidente Oscar Luigi Scalfaro. Un Presidente della Repubblica deve avere una sola qualità, azzero tutte le altre: deve avere un sovrano senso dello Stato. Deve essere pronto ad essere stimato, considerato ma anche a prendere gli sputi in faccia dalla gente. Solo allora è un buon Presidente, il colore politico fino ad oggi non è di per sè garanzia di buona Presidenza.. Repubblica, egli deve svolgere una funzione, rappresentare in estrema sintesi la sovranità popolare. Egli deve avere una qualità sopra le altre, azzero tutte le altre, Avere un sovrano senso dello Stato. Allora quando io vedo una persona che si prende intera la responsabilità di incarnare davvero il senso dello Stato, sono contenta: vuol dire che quella persona vuol essere pronta a fare sacrifici, è pronta ad essere stimata, considerata. Ma anche a servire lo Stato: vuol dire anche andare a prendere gli sputi in faccia nelle piazze, non solo a parole da quelli che sono gli avversari politici. Vuol dire che la persona è disposta a sentire le difficoltà della povera gente. Allora quello è un buon Presidente e non mi interessa sinceramente il colore politico. Il colore politio fino ad oggi non è stato di per sè la garanzia di buona presidenza. Sono soltanto le qualità umane che ce lo dicono. Parliamo dell età auspicabile e del sesso di un Presidente. Grazie a apolitano, speriamo che prima o poi perà vada al Colle anche una donna. Vedremo dunque se questo si verificherà. E giusto che al Quirinale non vada un ragazzino e neanche un matusalemme. Noi abbiamo preferito eleggere persone molto anziane perchè pensiamo che con l età possano essere fuori dai giochi elettorali. Magari più giovani è meglio. Katia Ferri Melzi d Eril

15 Cover Story Fragola, Mengoni e Ferro, i nuovi guerrieri della musica italiana LORENZO IL MAGNIFICO Dal 14 febbraio in poi, si apre un altra maratona del voto, che appassiona molto gli italiani, il Festival di Sanremo. Secondo alcuni osservatori è una kermesse che diventa anno dopo anno sempre più vintage, vista l invasione di campo di talent show come The Voice e X Factor che hanno lanciato voci molto valide negli ultimi anni e soprattutto format meno ingessati. L edizione firmata Carlo Conti, frustrata da un istanza massima di risparmio in casa Rai, potrà contare però - proprio grazie all esistenza dei talent e al felice accordo di backstage per cui il vincitore di X Factor Lorenzo Fragola entrerà di diritto in gara - su una platea di ascolti assicurata. Altri consensi arriveranno grazie alla scelta di Emma e Arisa nel ruolo di vallette. E infine avrà un bel serbatoio di fan in ascolto anche l ospite Tiziano Ferro, che questa estate punta a riempire gli stadi con un grande show che dovrà tenere il confronto Marco Mengoni con il look firmato Salvatore Ferragamo indossato al teatro Ariston con quelli altrettanto imponenti in cartellone, che avranno come protagonisti alcuni mattatori del palco di lungo corso come Vasco Rossi e Jovanotti. Se i pronostici si rivelassero giusti, la vittora andrà a Lorenzo Fragola. Che secondo gli addetti ai lavori possiede un gran talento - come autore e musicista - molto più solido ed esteso di quello che si è potuto vedere sino ad oggi. Con o senza l appoggio del suo bravissimo mentore Fedez, tenterà insomma di scalzare Marco Mengoni dai cuori e dalle librerie itunes delle adolescenti. (KFMDE) MARCO IL GUERRIERO Dopo il successo sanremese d 2013 che lo aveva visto trionfare sul palco dell Ariston con L essenziale, Marco Mengoni aggiunge un capitolo nuovo alla sua giovane ma fortunata discografia, avendo portato a casa qualcosa come 15 dischi di platino. Parole in circolo, questo il titolo, non è solo un album, ma un atto primo, una playlist work in progress di canzoni, come ama definirla lui stesso, alle quali se ne aggiungeranno delle nuove, a formare quello che sarà il capitolo conclusivo dell intero progetto previsto per la fine dell anno. È un Mengoni cresciuto, che abbandona i voli pindarici della voce per concentrarsi su registri bassi, gutturali. Un disco parlato, più che cantato, in cui ogni parola trova il suo giusto mondo, la sua perfetta collocazione. Melodie gotiche, crepuscolari che evocano un sound squisitamente britannico. Tante le collaborazioni: Fortunato Zampaglione, Ermal Meta, Matteo Valli fino a Luca Carboni, che firma il testo di Se io fossi te. Sperimentale in Guerriero, riflessivo in Esseri umani, intimista in Invincibile, esplosivo in Io ti aspetto, romantico in La neve prima che cada, avvincente in Come un attimo fa, trascinante in Ed è per questo, scanzonato in Se sei come sei, ipnotico in Se io fossi te, nostalgico in Mai e per sempre. Mengoni si rivela ancora una volta capace di affrontare mondi musicali diversi, di spaziare dalla dance all elettropop, dall r n b al soft rock. Una crescita professionale ed umana vertiginosa, se si pensa al suo percorso da XFactor ad oggi. Ma giustificata: Marco Mengoni ha una vocalità molto estesa. Prodotto da Sony Music, Parole in circolo ha coinvolto, tra i tanti, un gruppo di creativi studenti e neolaureati specializzati in grafica, per la realizzazione della copertina e della app ufficiale del cantante, già attiva da diversi mesi. In preparazione un tour che da maggio toccherà le principali città italiane (Milano, Torino, Roma, Bologna) per il quale si prevedono grandi sorprese. Il record di prevendite ha spinto l organizzazione a raddoppiare la data milanese al Mediolanum Forum, dimostrando l affetto dei suoi tantissimi fans. Francesco Curci 23 15

16 Libri & Co NUMERO ZERO Il bestseller firmato Umberto Eco è un noir complesso e avvincente 16 Il nuovo romanzo di Umberto Eco, il più importante esperto italiano vivente di estetica e di comunicazione di massa Gr Se il nuovo romanzo di Eco fosse stato pubblicato lo stesso anno in cui ha ambientato l intera narrazione, certamente avrebbe destato polemiche e clamori da parte dell opinione pubblica. Ma a distanza di ventitré anni, con accadimenti sempre più sconvolgenti che si sono susseguiti nel corso dell ultimo ventennio, per l appunto, non c è da aspettarsi più alcun tipo di reazione. Perché si sa che la macchina del fango di cui parla il semiologo nel libro, ha infangato, e perdonate il giro di parole, sempre più contesti, debordando come una grossa colata lavica il perimetro consentito. È il Un anno di displuvio. Lo stesso di Tangentopoli e Mani Pulite. Siamo a Milano. Il Commendatore Vimercate finanzia una nuova rivista, Domani, che ha come unica finalità il ricatto, entrare a far parte dei salotti privati dell alta società italiana. La direzione è affidata a Simmei, un personaggio sui generis che per tutta la durata della storia, da aprile a giugno del 92, terrà degli incontri di formazione con il team di lavoro che dovrà con lui collaborare. Il caporedattore, nonché io narrante delle vicende, è Colonna, un fallito ghost writer alla soglia dei cinquanta che vede nel progetto la sua unica, e forse ultima occasione per dare finalmente una svolta alla sua vita. Colonna è in realtà l unico ad essere informato sulle reali sorti della rivista per la quale lavoreranno altri quattro personaggi machiavellici, tutti reduci da esperienze giornalistiche assai insignificanti e convogliati anch essi nel progetto con la speranza di una svolta per le loro vite. L obiettivo non è parlare di notizie di ieri, quelle che i tg puntualmente anticipano la sera prima dell uscita di un quotidiano, quanto anticipare fatti che succederanno per l appunto domani, scoop che possano avvincere il lettore, il quale si scoprirà disinformato di fronte a vicende di cui non era ancora a conoscenza...basta, non vi sveliamo altro. Perchè Eco, con una sorprendente penna noir, Eco ci affida un romanzo inchiesta su un Italia di scandali, su questioni che hanno coinvolto l ultimo ventennio ormai conclusosi, ma i cui effetti si ripercuotono ancora oggi sul sistema socio-politico ed economico-finanziario. Non sappiamo se quelle del famoso semiologo di Alessandra siano fittizie convenzioni letterarie, supposizioni, ipotesi o vere e proprie tesi che trovano una loro fondatezza. Ma possiamo certamente dire che Numero zero è una lettura imprescindibile per chi vuole maturare una visione olistica sul mondo dell informazione odierno. Francesco Curci Umberto Eco è nato ad Alessandria nel 1932 e si è laureato in filosofia nel Saggista e narratore, già professore universitario di semiotica e preside della facoltà di Scienza della Comunicazione a Bologna, Umberto Eco ha svolto numerose ricerche di contenuto storico, di estetica sulla comunicazione di massa, collaborando a riviste italiane ed europee con articoli specialistici e di costume. Tra i suoi saggi più importanti si ricordano Apocalittici e integrati (1964), analisi attenta della cultura di massa, il Trattato di semiotica generalie (1975), teoria dei codici e dei modi di produzione dei segni, Lector in fabula 1979, sulla collaborazione autore-lettore per interpretare un testo al di là delle forme prefissate di analisi. Il romanzo Il nome della rosa del 1980, tradotto in tutto il mondo e da cu è stato tratto anche il film diretto da Jean Jacques Annaud con Sean Connery, è rimasto in testa alle classifiche italiane per due annni e ha superato i 5 milioni di copie di tiratura. Nel 1988 Umberto Eco ha pubblicato Il pendolo di Focault e nel 1994 L isola del giorno prima.

17 Libri & Co SCONTRO DI TITANI Due saggi per scoprire di più sui due giganti del Rinascimento, Michelangelo e Leonardo I giganti indiscussi del Rinascimento sono Leonardo e il giovane Michelangelo: entrambi innovano talmente da non poter essere confrontati, preferiti l uno all altro e soprattutto indagati fino in fondo. Eccoli raccontati in due novità da non perdere, due saggi dedicati al grande pubblico di grande godibilità. Viaggio nella Cappella Sistina di Alberto Angela. E Leonardo segreto di Costantino d Orazio. Alberto Angela, nato a Parigi nel 1962, di formazione naturalista e paleontologo, è giornalista e divulgatore scientifico. Figlio di Piero Angela, è autore e conduttore televisivo di successo di Superquark,passaggio a Nord ovest e Ulisse, nei quali si propone con una simpatia e un garbo irresistibili. Le sue avventure di esplorazione scientifica, storica e artistica diventano spesso libri, come nel caso dei bronzi di Riace e del sito di Pompei. Viaggio nella Cappella Sistina edito da Rizzoli con i Musei Vaticani (l introduzione è del direttore Antonio Paolucci), ci porta subito nel cuore della volta affrescata da Michelangelo con le storie della Genesi. Ma la Sistina è anche un tesoro artistico nato dalla collaborazione di altri rtisti quali Perugino, Botticelli,Ghirlandaio, Raffaello. Nel corso degli studi sulla cappella, sono sorte molte domande e sono venuti alla luce molti misteri. Quali ritratti di personaggi reali si nascondono negli affreschi? La celebre Immagine di Adamo e Dio è davvero opera di Michelangelo? È come mai nel Giudizio Universale c è una così grande profusione di azzurro? Alberto Angela accompagna il lettore alla scoperta di episodi storici, dei protagonisti e dei retroscena di uno dei più preziosi racconti per immagini dell arte mondiale. Il libro è diviso in cinque Tappe che raccontano con passaggi agili e appssionanti le varie parti della Cappella: possiamo apprendere la storia, le leggende e i fatti storici di quel momento a Roma e alla corte papale. Con l ausilio di dettagliatissime immagini che accompagnano il lettore nella dimensione artistica del luogo e arricchiscono ulteriormente il racconto, già pieno di retroscena. Editore: Rizzoli vintage edizione Musei vatiticani. Il libro è disponibile in tutte le librerie al costo di Luca Timur De Angeli Le copertine dei due saggi scritti da Alberto Angela e Costantino d Orazio. L Si è scritto molto su Leonardo da Vinci: pittore, scultore, inventore, musicista, architestto. Leonardo è uno dei più grandi geni dell umanità, autore del quadro più famoso al mondo. Ma sono molti gli enigmi che restano irrisolti e le domande che aleggiano attorno alla sua strarodiaria figura. Costantino d Orazio tenta di entrare con una nuova chiave interpretativa, i dipinti, nella labirintica mente di Leonardo. L autore, storico dell arte romano che da vent anno racconta ed esplora la capitale, ospite fisso di Geo & Geo, voce di Radio Rai, ha pubblicato vari saggi che portano il lettore a decifrare città e opere pittoriche. Dopo La Roma Segreta (del film La Grande Bellezza), dopo Caaravaggio Segreto, sempre editi da Sperling & Kupfer, propone ora percorso per imparare a riconoscere gli indizi che il genio di Vinci ha disseminato nelel sue opere; comprendere quei detttagli che, come tessere di un puzzle, contengono straordinari segreti, verità nascoste. Leonardo, con la sua estrosa personalità, appare ancora più affascinante e misterioso, come i suoi capolavori. Costantino d Orazio ci porta sulle tracce di Leonardo e nelle corti più famose del tempo: la Firenze di Lorenzo il Magnifico, la Milano di Ludovico il Moro, la verde Mantova di Isabella d Este, la rocca di Imola sotto i Borgia. Altri indizi ci dicono che il genio di Vinci potrebbe aver fatto un viaggio fino all odierna Istambul... (LTMDA) 17

18 Cinema &Tv 50 SFUMATURE In attesa delle gesta erotiche di Mr Grey, il kolossal biblico di Scott EXODUS, DEI E RE 18 La copertina del.romanzo di E.L. James e la locandina del film 50 sfumature di grigio in uscita in Italia il 12 febbraio Si preannuncia il tutto esaurito nei cinema che il 12 febbraio prossimo avranno in cartellone Cinquanta sfumature di grigio, il film tratto dall omonimo bestseller di E.L. James, diventato un fenomeno globale, con la trilogia tradotta ormai in 51 lingue e con vendite che hanno superato quota 100 milioni di copie tra libri cartacei e ebook. Basterà il debutto, il 10 febbraio prossimo, della colonna sonora ufficiale del film con il brano Haunted cantato da Beyoncè Knowles a placare gli animi in attesa? Basterà la visione del video con Ellie Goulding che canta il brano Love Me Like you do, in attesa di conoscere tutte le altre tracce che scomodano Rolling Stones, Frank Sinatra, Beyoncè, Annie Lennox, ecc? La curiosità è salita alle stelle quando la pellicola ha ricevuto negli Usa un divieto ai minori di 17 anni per contenuti sessuali forti, linguaggio troppo esplicito, nudità varie e comportamenti insoliti che hanno innescato polemiche a non finire su tutti i media. Jamie Dornan e Dakota Johnson, che nel film interpretano il miliardario ventisettenne Christian Grey e la studentessa universitaria Anastasia Steele, ci metteranno un bel po nella loro futura carriera, a scrollarsi di dosso l eredità di questo film. Nel quale la ragazza si fa guidare dal miliardario a un percorso di scoperte sessuali e attività osè guidata dalle mani di Mister Grey. Nel film lavorano anche Marcia Gay Harden, Jennifer Ehle, Max Martini, Luke Grimes, Rita Ora, Eloise Mumford, Dylan Neal, Victor Rasuk e Callum Keith Rennie.La trilogia di Cinquanta Sfumature nasce come serie di fan fiction di Twilight dal titolo Master of the Universe, pubblicata da E.L.James sotto lo pseudonimo di Snowqueen s Icedragon con personaggi tratti dai libri di Stephanie Meyer (Edward Cullen e Bella Swan). La storia fu rimossa dai siti di fan fiction e pubblicata su un sito creato ad hoc, riscritta da zero e ampliata, suddivisa infine in tre parti cambiando opportunamente i nomi. E.L. James è lo pseudonimo di Erika Leonard, nata nel 1963 a Londra, esordisce con questo romanzo dopo aver lavorato come dirigente televisivo. La scrittrice vive a Londra con il marito (lo sceneggiatore Naill Leonard) e con i due figli adolescenti. Nel 2012 Time Magazine la piazza fra le 100 persone più influenti del mondo. I romanzi successivi della serie, Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso, esplorano in profondità il rapporto fra i due protagnisti. Andrea Miranda Tecnologico, spettacolare, fashionist questo super kolossal biblico trasforma la religione in un show, con una impressionante ricostruzione delle ambientazioni dell antico Egitto, panorami mozzafiato e onde alte come palazzi ricreate al computer da migliaia di persone, un intero popolo o quasi come si evince dai titoli di coda. Il film firmato Scott convince per la regia ma la sceneggiatura appare un po troppo sbilanciata, vuole portare a tutti i costi lo spettatore dalla parte di Mosè interpretato da uno straordinario Christian Bale, sarebbe stato più elegante non sentirsi tanto tirati per la giacca in questi giorni in cui gli integralismi della fede sono protagonisti della cronaca. Bella la figura di Ramses, malato di egocentrismo patologico come il Commodo del Gladiatore. Non convince fino in fondo l espediente del dio-bambino, capriccioso e vendicativo, che indubbiamente sorprende lo spettatore più delle spettacolari onde e delle spettacolari dieci piaghe.

19

20 Classica/Opera GUGLIELMI, BACH, IL CLAVICORDO Die Soldaten, successo alla Scala 20 Prendiamo spunto dalla triste notizia del furto del prezioso clavicordo della prima metà del Settecento, rubato durante le vacanze di Natale da un aula del Conservatorio Arrigo Boito di Parma, per parlare di questo straordinario strumento e di un incisione recente del torinese Luca Guglielmi che lo impiega con grande bravura per farci conoscere meglio l universo di Bach. Il compositore scriveva per organo, per clavicembalo, per clavicordo. Il lavoro di Luca Guglielmi andrebbe ascoltato insieme all antologia che realizzò Christopher Hogwood qualche anno fa, utilizzando appunto il clavicordo, che si intitolava The Secret Bach, Metronome). Il cd di Luca Guglielmi contiene: il preludio e la fuga Bwv870b e 5486/2 per gravicembalo, la sonata Bwv1001, la Partita Bwv 1006a e la Ciaccona Bwv per clavicordo. Si tratta di brani eseguiti con grande precisione e trasporto, oltre che con un chiaro e percepibile intento didascalico, perchè non tutti gli ascoltatori sono in grado di riconoscere il diverso timbro di questi straordinari strumenti. Vòlendo proseguire con il tema degli strumenti rari, si potrebbe ascoltare Le ultime sette parole di Haydn. Fu lo stesso compositore ad approvare la trascrizione tastieristica di Sette ultime parole di Cristo sulla Croce divenuta, dopo varie letture fra cui una al fortepiano, una silloge di sette sonate eseguite da Alexei Lubimov su un tangentflugel. E questo un altro strumento piuttosto raro, che propone eterogenee possibilità timbriche, (un misto di clavicembalo, fortepiano, arpa e clavicordo), dovute all uso di segmenti di legno posti in posizione tangente alle corde. L incisione di Lubimov è molto interessante, egli sa realizzare un percorso musicale ricco di dettagli. Luca Fraschini OPERA: DIE SOLDATEN DI ALVIS HERMANIS I Soldaten, con regia Alvis Hermanis, in scena alla Scala, anche se apparso un po rimaneggiato rispetto all originale salisburghese per adattarlo al palcoscenico, riscuote molti comsensi. Si tratta di uno spettacolo complesso, commentano i loggionisti esperti. Che magari richiederebbe più ascolti e più presenze in platea per essere compreso al meglio, poichè la musica ha una forza tragicamente espressionista che deve essere metabolizzata da chi vi si accosta per la prima volta. Dal punto di vista musicale anche i meno esperti possono comprendere l influenza berghiana e mahleriana, nonostante l impianto interamente dodecafonico. La scelta di Zimmerman di cambiare la serie di dodici suoni ad ogni scena conferisce una varietà espressiva di grande suggestione. La scenografia è potente, la musica è coinvolgente al massimo e la recitazione è eccellente. Questo allestimento, lè senza dubbio uno dei più belli mai visti e sentiti alla Scala. Qualcuno si è stupito che non lo avessero rappresentato prima, ma va detto che si tratta di uno spettacolo molto complesso e costoso. Molti applausi per Metzmacher e di Hermanis. Laura Aikin si conferma una grandissima attrice e cantante, bellissimo il cameo di Gabriela Benachova. Meravigliosa la performance del coro ( i coristi della Verdi Barocca).

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo.

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo. C è una Parma che funziona: è, prima di ogni altra cosa, la Parma delle imprese industriali esposte pienamente alla concorrenza internazionale. Questo risultato non è un accidente della storia, bensì il

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali L impatto della musica nei locali pubblici L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali Le cinque verità 1. Le persone attribuiscono alla musica un enorme importanza.

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it

186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it 186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it Premessa Durante una mia visita al Palazzo Ducale di Mantova, nell ammirare i tanti capolavori che custodisce,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli