CC BY NC SA liù palmieri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CC BY NC SA liù palmieri"

Transcript

1

2

3

4

5 and poke.com

6 FLICKR.COM, CC BY NC ND 6 Juju_84

7 MENTALITA DELLA PARTECIPAZIONE MARKETING INDIRETTO VS DIRETTO: negoziazione della nostra identità vs immutabilità, egocentrismo, autocelebrazione NO AMBASCIATA TRADIZIONALE/EMULAZIONE DELLA PRESENZA SUL SITO CONTRIBUZIONE ANCOR PRIMA CHE AUTO ATTRIBUZIONE DISPONIBILITA ALL INTERAZIONE 7

8 FORMEZ: COME USARE I SN? sviluppare una continuità nella relazione non contare sul caso o l ispirazione del momento sfruttare appieno le caratteristiche di ogni canale leggendo scopo, struttura e funzioni di ogni piattaforma 8

9 ogni sito di social networking è connotato da caratteristiche specifiche che lo rendono adatto a raggiungere determinati obiettivi: ognuno, quindi, deve essere utilizzato per declinare un messaggio, o parte di esso, in base a elementi come IL LINGUAGGIO, L UTENZA PRESENTE, LE REGOLE DA SEGUIRE, LE MODALITA DI INTERAZIONE 9

10 LA MATRICE DI COSENZA 10 facebook/

11 DISTRIBUZIONE FOCALIZZATA DIFFUSIONE DI CONTENUTI VERSO UN PUBBLICO DI NICCHIA: FLICKR, TUMBLR (CONTENUTI ARTISTICI MULTIMEDIALI), TWITTER (INTEREST NETWORK NON DI MASSA) > affermazione come leader di pensiero/fonte autorevole/fornitore di contenuto 11

12 DISTRIBUZIONE DEFOCALIZZATA DISTRIBUZIONE DI CONTENUTI DI QUALITA VERSO UN PUBBLICO AMPIO E POCO PORTATO ALLA CONVERSAZIONE: YOUTUBE 12

13 CONVERSAZIONE FOCALIZZATA PIATTAFORME BASATE SULLA CONVERSAZIONE CON UN PUBBLICO DI NICCHIA AVENTE INTERESSI SPECIFICI: LINKEDIN, GOOGLE+ 13

14 CONVERSAZIONE DEFOCALIZZATA FISH WHERE THE FISHES ARE PER UN PUBBLICO CHE FREQUENTA LA PIATTAFORMA SENZA UNO SPECIFICO INTERESSE DIVERSO DA QUELLO DI CURARE LE PROPRIE RELAZIONI 14

15 Flickr.com, CC BY NC ND Giampiero Mariottini IN GENERALE, COSA VOGLIAMO FARE SUI SM? 15

16 Flickr.com, CC BY SA NC Anonymonk 16

17 Flickr.com, CC BY NC ND Helena Eriksson 17

18 Flickr.com, CC BY NC ND Zellaby 18

19 SOCIAL MEDIA STRATEGY: LE TIPOLOGIE STRATEGIA DI SOLO ASCOLTO (preliminare o meno all adozione) STRATEGIA DI PROMOZIONE STRATEGIA A PROGETTO STRATEGIA DI PRESIDIO 19

20 STRATEGIA DI PRESIDIO SCOPO: STABILIRE UNA PRESENZA LA PIU AMPIA POSSIBILE IN TERMINI DI CONTENUTI AI FINI DI OTTIMIZZARE LA REPUTAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE ASSENZA DI UNA SCADENZA PREFISSATA obiettivo più GENERALE: autopromozione > obiettivi intermedi: aumento della visibilità dell organizzazione nei canali sociali > obiettivi dei social media: percentuale di fan e follower guadagnati, menzioni in rete, quantità e qualità del coinvolgimento e del riverbero dei vostri canali social 20

21 IL MEDIUM PER LA STRATEGIA DI PRESIDIO: FACEBOOK AUDIENCE TRASVERSALE E GENERALISTA (ATTITUDINE BROADCAST) vs ALTRI SN SPAZIO SEMIPUBBLICO PER LO SCAMBIO INFORMALE E ASINCRONO DI INFORMAZIONI CON CHI TENDENZIALMENTE CONOSCIAMO GIA 21

22 UNA SENSATA STRATEGIA DI PRESIDIO SIGNIFICA ESSERE SU FB a. IN MODO ADEGUATO AL MEZZO (cosa dire e come dirlo) b. IN MODO COSTANTE c. (IN MODO RICONOSCIBILE E SENZA AMBIGUITA ) d. IN MODO CONSAPEVOLE: MISURAZIONE E MONITORAGGIO 22 22

23 IN MODO ADEGUATO AL MEZZO: L INTERATTIVITA APERTURA DELLA TIMELINE A POST ESTERNI ABILITAZIONE ALLA RICEZIONE DI MESSAGGI DIRETTI TEMPI DI RISPOSTA GESTIONE DEI CASI DI CRISI (policy) 23

24 DA FORMEZ

25 INTERATTIVITA Più del 60% degli account attivi trascura le potenzialità dialogiche di FB Giovanni Arata giovanniarata.tumblr.com/ 25

26 FARE DOMANDE

27 I RISCHI DELL INTERAZIONE : apertura della bacheca a post esterni

28 I RISCHI DELL INTERAZIONE

29 TEMPI DI RISPOSTA

30 MANCATA RISPOSTA

31 OTTIMA RISPOSTA

32 both kinds of libraries use Facebook simply as a way to deliver information to users, rather than as a venue for discussion 32

33 LE BIBLIOTECHE USA SU FB Facebook use in libraries: an exploratory analysis, di Noa Aharony (2012) UNA DOMANDA: i modelli di uso di FB nelle biblioteche universitarie differiscono da quelli in uso nelle pubbliche? CAMPIONE: 20 biblioteche (per le pubbliche, anche Boston e NYPL) TEMPO: maggio e giugno 2010 METODO: analisi statistica e analisi del contenuto ANALISI DEL CONTENUTO: il 68,46% del contenuto veicolato dalle biblioteche pubbliche riguarda la biblioteca (servizi, attività, risorse) 33

34 IN MODO ADEGUATO AL MEZZO: COSA DIRE diffidate di chi vuol farvi credere che FB sia il luogo dove trasformare in moneta sonante la voglia delle persone di condividere informazioni Luca Conti, da Fare businness con Facebook 34

35 COSA DIRE > CONTENUTI UTILI, SPORZIONATI, AGGIORNATI, BEN CONFEZIONATI (IMPORTANZA DELLE IMMAGINI) E CURATI > CONTENUTI VIRALIZZABILI

36

37 COME TROVARE CONTENUTI INTERESSANTI GOOGLE ALERT FEED RSS TWITTER (paper.li) STUMBLE UPON

38

39 IN MODO ADEGUATO AL MEZZO: IL COINVOLGIMENTO 39

40 CONCORSI E COMPETIZIONE: GAMIFICATION

41 SCONTI: OFFRIRE INCENTIVI SULLA PAGINA FB 41

42 LA BIBLIOTECA E LUDICIZZABILE? 42

43 LA BIBLIOTECA E SCALDABILE?

44 VISIBILITA AI FAN

45

46

47 CAMBIO DELLA COPERTINA

48 PIANO EDITORIALE PER UNA PAGINA DI SISTEMA: UN IPOTESI avvicendare nella copertina l'immagine delle diverse biblioteche non solo libri: una banca dati/dvd/risorsa multimediale/servizio di una biblioteca alla volta uso del traguardo per iniziative particolarmente rilevanti (meeting, autori, inaugurazioni, seminari, etc) le biblioteche fuori le mura: quando partecipate a qualcosa, postate le biblioteche virtuali (non sono solo luoghi fisici) > media sharing: risorse su booktrailers, recensioni, tutorials, materiale disponibile free in rete (vimeo, cc, wikipedia) una domanda al giorno, su diverse risorse delle diverse biblioteche risorse per imparare le lingue_un titolo alla settimana proveniente da una diversa biblioteca

49 il consiglio della settimana (un ciclo tematico per cui si battezza il mese di...oppure una biblioteca per volta) domande: oggi alla biblioteca X Y persone hanno preso in prestito...: e tu? Vita da biblioteca: una/due immagini alla settimana da biblioteche diverse Accade in biblioteca: immagini su iniziative che si sono tenute in ciascuna biblioteca articoli, interventi, che possono essere disponibili in alcune biblioteche e che riguardino tematiche di interesse generale (elezioni, crisi, ect)

50 COMUNICAZIONE DI EVENTI

51 COMUNICARE GLI EVENTI IN MODO COINVOLGENTE

52 IN MODO ADEGUATO AL MEZZO: IL COME DIRLO Rispettare la natura e la sintassi del mezzo: no burocratese, no tecnicismi, no post lunghi, link accorciati Adottare uno stile coerente, anche grafico: non lasciar mai naugrafare i link condivisi, non lasciare i testi sguarniti di link o immagini

53 LUNGHEZZA DEI POST/SBV

54 LUNGHEZZA DEI POST/SBV

55 LUNGHEZZA DEI POST/PERTINI

56 LUNGHEZZA DEI POST/COLOGNO

57 STRINGATEZZA

58

59 LINGUAGGIO AMICHEVOLE La biblioteca di Vimercate propone: in occasione di M illumino di meno, tanti suggerimenti utili per condurre una vita green, tutti in esposizione nella vetrina della biblioteca

60 LINGUAGGIO AMICHEVOLE

61 LA VOCE: COME DIRLO, SECONDO FORMEZ

62 FORMATTAZIONE

63 OMOGENEITA ANCHE GRAFICA

64

65 TESTI SGUARNITI DI LINK E DI IMMAGINI

66 DI COSA SI TRATTA?

67 NO IMMAGINI

68 CURA

69 ENTUSIASMO

70 PERCHE LE IMAGINI SONO IMPORTANTI? ricchezza della piattaforma enfasi della timeline dal 2012 photos unico tab sempre in evidenza indipendente dalla nostra volontà anteprima dei link più ampia e invitante (invece di condividere il link, mettetelo nella descrizione e condividete una foto)

71 L EDGE RANK DEI POST ER=interesse che FB ritiene un post possa avere per me (occorrenza di quel post nella timeline), 3 fattori: 1.affinità (interazioni passate > interazioni attuali) 2.peso (tipologia dei post + interazione da loro suscitata altrove) 3.arco di decadenza (assenza di interazione)

72 COLOGNO

73 UN NUMERO CONGRUO DI IMMAGINI: E SE NON LE ABBIAMO? 73

74 CREATIVE COMMONS

75 DIVERSI LIVELLI DI AUTORIZZAZIONE

76 Scegliere una licenza e scaricare i relativi loghi è molto semplice da

77 DOVE CERCARE MATERIALE ALTRUI CON USO PARZIALMENTE LIBERO: GOOGLE ADVANCED SEARCH

78 DOVE CERCARE MATERIALE ALTRUI CON USO PARZIALMENTE LIBERO: CC SEARCH (e poi nei social media monocontenuto)

79 FLICKR PER WEB E CARTA 79

80 COME AVERE UNA PRESENZA DOTATA DI SENSO IN FB a. IN MODO ADEGUATO AL MEZZO a. IN MODO COSTANTE 80

81 ESSERE COSTANTI: QUANDO E QUANTO PARLARE? Half life media di un link su FB: 3,20 ore Twitter: 2,8 ore Youtube: 7,4 ore Lun ven uso massiccio in Italia Mar mattina picco Account vivi, saltuari, dormienti 81

82 FREQUENZA DI AGGIORNAMENTO molti account pubblici dormienti (che cioè negli ultimi 30 gg non hanno avuto aggiornamenti), ma ancora di più quelli saltuari (che aggiornano meno di una volta a settimana) 82

83 LA PROGRAMMAZIONE DEGLI AGGIORNAMENTI CON CALENDARIO CONDIVISO

84 LO STRUMENTO INTERNO DI PROGRAMMAZIONE

85 LA STRATEGIA DI PRESIDIO DOTATA DI SENSO IN FB a. IN MODO ADEGUATO AL MEZZO b. IN MODO COSTANTE c. (IN MODO RICONOSCIBILE E SENZA AMBIGUITA > COLOGNO) d. IN MODO CONSAPEVOLE: MISURAZIONE E MONITORAGGIO 85

86 IN MODO RICONOSCIBILE

87 MISURARE I RISULTATI E MONITORARE PERICOLO DATI! AVVERTENZE: esoterismo degli strumenti cautela nell interpretazione e test: le motivazioni dei comportamenti possono dipendere da molte cose 87 87

88 Non tutto ciò che può essere contato conta, e non tutto ciò che conta può essere contato Einstein 88

89 METRICHE DI BASE E SPECIFICHE DELLE PIATTAFORME FB > FAN, PEOPLE TALKING ABOUT IT, ENGAGED USER, REACH, IMPRESSION, VIRALITY 89 89

90 PANNELLO AMMINISTRATORE 90

91 LE PRESTAZIONI GENERALI DELLA PAGINA 91

92 CRESCITA ORGANICA DELLA PAGINA SCATENA UNA VIRALITA ENDEMICA DEL CANALE ATTRAVERSO L INTERAZIONE DEGLI UTENTI MEDIAMENTE SI ATTESTA (PER LE AZIENDE) A 3% 5% AL MESE Vincenzo Cosenza E DIFFICILE RAGGIUNGERE GRANDI NUMERI SOLO CON LA CRESCITA ORGANICA 92

93 A CHI PIACCIAMO 93

94 CHI DICE ESPLICITAMENTE CHE GLI PIACCIAMO 94

95 POST STILE CRONACHE 95

96 ANCORA CRONACHE

97 POST STILE CRONACHE CON FOTO/3 97

98 CITAZIONI LETTURA/1 98

99 CITAZIONI LETTURA/2 99

100 DATI RILEVANTI: PROVENIENZA DELLE VISUALIZZAZIONI 100

101 COME SI REGISTRANO LE PERSONE 101

102 IL POST PIU AGITO IN ASSOLUTO 102

103 ANALISI DEI SINGOLI POST 103

104 POST SUL 2 AGOSTO 104

105 BOLOGNA 2 AGOSTO: IL POST NELLO SPECIFICO 105

106

107 IL TOCCO DI UMANITA PREMIA 107

108 ESERCITAZIONE FB TIPO DI POST DIFFUSIONE UTENTI COINVOLTI QUALE COINVOLGIMENTO CONCLUSIONI SUL PIANO EDITORIALE 108

109 109

110 LE FUNZIONALITA NATIVE STRINGATEZZA, TESTUALITA, ASIMMETRIA, PUBBLICITA > conversare, condividere esperienze in tempo reale ivi compreso il farsi della vita dell istituzione, segmentare i pubblici, ascoltare 110

111 TWITTER COME PORTALE DI INFORMAZIONE 111

112 HASHTAG, O COME ENTRARE NELLE CONVERSAZIONI RILEVANTI 112

113 TWITTER PA 2012, giovanniarata.tumblr.com 113

114 TESTUALITA E SINTETICITA Poi veniva la brutta stagione 114

115 115

116 PUBBLICITA E PRIVATEZZA LA PLATEA DI MONZA E TRAMORTITA O ANESTETIZZATA DAL MIO ELOQUIO SUI SOCIAL MEDIA? LA PLATEA DI MONZA E TRAMORTITA O ANESTETIZZATA DAL MIO ELOQUIO SUI #SOCIAL PLATEA DI MONZA E TRAMORTITA O ANESTETIZZATA DAL MIO ELOQUIO SUI #SOCIAL LA PLATEA DI MONZA E TRAMORTITA O ANESTETIZZATA DAL MIO ELOQUIO SUI SOCIAL MEDIA? LA PLATEA DI MONZA E TRAMORTITA O ANESTETIZZATA DAL MIO ELOQUIO SUI SOCIAL MEDIA? 116

117 PROMOZIONE PER PUBBLICI POTENZIALMENTE SEGMENTABILI TRAMITE ACCOUNT DIFFERENZIATI 117

118 118 CHI OPERA GIA NEL NOSTRO

119 119 CHI OPERA GIA NEL NOSTRO

120 TWITTER E CONSIGLIABILE PER CHI HA MOLTI E FREQUENTI AGGIORNAMENTI HA QUALCOSA DA DIRE SU ALCUNI TEMI 120 HA UNA BUONA DIMENSIONE PUBBLICA

121 I FOLLOWERS: COME GUADAGNARLI ESSENDO INTERESSANTI E PUBBLICANDO QUALCOSA CHE VENGA VOGLIA DI LEGGERE! IN MODO RESIDUALE: RILANCIANDO I TWEET SU ALTRE PIATTAFORME PIU DELLA QUANTITA, CONTA LA QUALITA E LA REATTIVITA DEI FOLLOWERS: NON FATE COME GASPARRI O POERNANO? 121

122 LUCA CONTI, COMUNICARE CON TWITTER Se i tweet hanno qualcosa di divertente e originale e al tempo stesso racchiudono un valore informativo, è maggiore la probabilità che l utente coinvolto esprima la sua opinione e lo diffonda 122

123 IL CASO #POERNANO 123

124 124

125 125

126 126

127 I FOLLOWING COME STRUMENTO DI SEGMENTAZIONE DEI PUBBLICI 127 PAROLA D ORDINE: AUTOREVOLEZZA: come trovarli? USARE LE LISTE USARE I CONSIGLI DI TWITTER DA CHI SEGUIRE SCANDAGLIARE GLI ACCOUNT DI CHI GIA SEGUI EFFETTUARE RICERCA COL CAMPO CERCA

128 TWITTER COME CANALE DI AGGIORNAMENTO canale di aggiornamento > diffusione di contenuti, comunicazione istantanea > canale di assistenza potenzialmente COLLETTIVA 128

129 TWITTER COME CANALE ISTANTANEO PER SEGNALARE NOVITA E DARE ASSISTENZA 129

130 130

131 TWITTER COME CANALE DI AGGIORNAMENTO: LE BIBLIO PIU AVVEZZE 131

132 CONTINUA 132

133 MA NON SOLO LORO 133

134 TWITTER COME CANALE DI SUPPORTO 134

135 IL VALORE DEL REFERENCE PUBBLICO E DELLA SINCRONICITA 135

136 A VOLTE LO FANNO GLI UTENTI 136

137 MA PERCHE A LIVELLI BASICI NON FARLO FARE AI NOSTRI UTENTI? 137

138 EDUCAZIONE TRA PARI 138

139 REFERENCE SINCRONO ANCHE PER LE COSE CHE NON GESTIAMO NOI 139

140 140

141 141

142 NON RISPONDERE QUANDO NON SI DEVE, E MANTENERE IL SANGUE FREDDO 142

143 143

144 CANALI TWITTER DEDICATI AL REFERENCE 144

145 ASK A CURATOR PER L ITALIA 145

146 IL CANALE TWITTER 146

147 TWITTER COME SECONDO SCHERMO 3 CATEGORIE PRINCIPALI (TOPIC TREND) IN ITALIA DA 3 APRILE A 3 SETTEMBRE 2012: 147 INVENZIONE E PARTECIPAZIONE CON HASTHTAGS CRONACA (terremoto, bomba di Brindisi, calcio, Monti, Bossi) MEDIA (uso per raccontare la tv in tempo reale)

148 PIANO EDITORIALE PER TWITTER 90% utilità (per gli altri dettata o no dalle conversazioni in atto), 9% chiamata all azione, 1% serendipità TWITTA BENE E TWITTA SPESSO 148

149 RISPETTARE L ANDAMENTO SETTIMANALE E ORARIO DEI TWEET DISTRIBUZIONE OMOGENEA (AFFOLLAMENTO TIMELINE) DALL ANALISI DI COSENZA: ore 12 > 13 e 19 > 20 ma dopo l estate ritardo (secondo schermo?) lun, mer, ven (la sera si presta maggiormente all informazione/approfondimento?) 149

150 150

151 NON ABBANDONARE IL TUO ACCOUNT

152 HOOTSUITE: SALABORSA 152

153 A SETTEMBRE 2011, NEL MONDO: oltre 165 milioni di utenti registrati 100 milioni di utenti attivi > novembre 2011: 2 milioni di visitatori unici mensili A SETTEMBRE 2012, IN ITALIA: visitatori al mese accedono all interfaccia balzo di visitatori del 111% nell arco di un anno 153

154

155 155

156 MISURARE TWITTER QUAL E LA VOSTRA RATIO FOLLOWERS/FOLLOWING? QUAL E IL SENTIMENT NELLE RISPOSTE E NELLE MENZIONI? IL VOSTRO TASSO DI CRESCITA DEI FOLLOWERS E ORGANICO? SIETE MAI STATI INCLUSI IN LISTE O FF? 156

157 COSA POSSIAMO MISURARE INTANTO > TASSO DI CONVERSAZIONE > TASSO DI AMPLIFICAZIONE > TASSO DI APPLAUSI 157

158 PROGRAMMARE, PIANIFICARE, MISURARE, AGGIUSTARE non importa esserci, ma esserci con criterio team dedicato (o meno) con a capo un responsabile, coinvolto nelle scelte di comunicazione più generali; coinvolgimento delle persone che appartengono alle diverse aree funzionali avere pazienza considerare i SM come dei semilavorati, da sottoporre periodicamente a valutazione e modifiche secondo le innovazioni che via via si presentano (FORMEZ) 158

159 ASSENZA DI MONITORAGGIO Se avete adottato degli strumenti 2.0, avete monitorato il loro impatto? NO, STIAMO ALLE NOSTRE IMPRESSIONI 74% 159

160 FATE STATISTICHE: ESEMPIO DA TWEETSTATS (sul mio account) 160

161 TWITTERCOUNTER 161

162 ESERCITAZIONE SCRIVI LA BIOGRAFIA DELLA TUA BIBLIOTECA IN 160 CARATTERI FAI UNA RICOGNIZIONE ED IDENTIFICA I FOLLOWING CON CUI L ACCOUNT DELLA TUA BIBLIOTECA POTREBBE PARTIRE A PARTIRE DALLA CLASSE CHE COMPRI, VEDI COME T POTREBBE AIUTARTI A ENTRARE IN CONTATTO CON FONTI DI INTERESSE TROVA 10 HASHTAG CHE LA TUA ORGANIZZAZIONE POTREBBE SOTTOSCRIVERE CON PRODUTTIVITA

163 COME GOVERNARE L ENTROPIA? le tecnologie stanno modificando le dinamiche tra la comunicazione autoprodotta e eteroprodotta, moltiplicando i canali di trasmissione e accesso alla comunicazione: in questa entropia comunicativa, le PA devono essere capaci di gestire strategicamente, tempi, format e contenuti delle loro produzioni comunicative, secondo la logica multicanale, nel rispetto dell immagine coordinata dell ente condizione indispensabile per affermare la propria riconoscibilità e differenziazione, oltre che per essere immediatamente identificabile dall opinione pubblica Da Comunicazione pubblica 2.0: tecnologie, linguaggi, formati, a cura di Alessandro Lovari, Maurizio Masini, F. Angeli,

164 FESTIVAL DEI DUE MONDI: PIANO DI COMUNICAZIONE MULTIPIATTAFORMA OBIETTIVO GENERALE: RILANCIO DEL FESTIVAL OBIETTIVO INTERMEDIO: (RI)costruzione di identità digitale del festival (esistevano già youtube, fb e twitter ma dormienti) > RESTYLING DEL SITO + ADOZIONE DI 6 PIATTAFORME SOCIAL (ognuna con un proprio linguaggio, niente travasi automatici) METRICHE SOCIAL MEDIA: AUMENTO DEL NUMERO DI FAN/FOLLOWERS SULLE PIATTAFORME INDICATE (RIADATTAMENTO) 164

165 SITO: INFORMA, AGGIORNA, APPROFONDISCE 165

166 FACEBOOK: HUB DEL SISTEMA SOCIAL, DIARIO DEL FESTIVAL, PIATTAFORMA CONTEST 166

167 SMISTAMENTO AD ALTRI CANALI 167

168 TWITTER (primo anno): CONSIGLIA, DA DRITTE CONCISE SUGLI SPETTACOLI, RICORDA 168

169 PINTEREST, UNA SORPRESA 169

170 YOUTUBE, UNA CONFERMA 170

171 FLICKR E FOURSQUARE? DA ABBANDONARE 171

172 LEZIONE DA IMPARARE: USARE DIVERSI STRUMENTI IN MODO APPROPRIATO USO OTTIMALE DI CIASCUNO STRUMENTO Instagram per foto Twitter per veicolare e aggregare i contenuti sotto un etichetta, rendendoli riconoscibili, ricercabili, potenziandone l effetto virale e non appesantendo il mezzo Facebook per creare comunità attraverso il gioco democratico e richiedere un adesione facile e veloce al numero massimo di persone 172

173 TWITTER AGGREGATORE DI CONTENUTI ESTERNI FACEBOOK AMPLIFICATORE E VIRALIZZATORE DI QUEI CONTENUTI + PIATTAFORMA DI GARA, GIOCO E PARTECIPAZIONE 173

174 UNA CAMPAGNA PER IMMAGINI E UN # 174

175 175

176 ALBUM RACCOLTA SU FB 176

177 VOTAZIONE SU FB 177

178 GARANTIRE LA PARTECIPAZIONE ANCHE ALDIFUORI DEI SM 178

179 LEZIONE DA IMPARARE: STRUTTURARE UN PIANO DI COMUNICAZIONE OBIETTIVO GENERALE DEFINIZIONE DEL PUBBLICO (O DEI PUBBLICI) E SUA DESCRIZIONE NEI TERMINI PIU SPECIFICI CHE POSSANO ESISTERE STRATEGIE/OBIETTIVI MISURABILI E CONCRETI (TRAGUARDI) MISURAZIONE AGGIUSTAMENTO 179

180 PER FAR TUTTO CIO BISOGNA SAPERE QUALI SONO I NOSTRI OBIETTIVI PARTICOLARI, CONCRETI, IN CUI SI INCARNA TALE OBIETTIVO GENERALE? AUMENTARE I PRESTITI, INCLUDERE UNA QUOTA MAGGIORE DI IMMIGRATI, RICHIAMARE VISITATORI AD UN INIZIATIVA SPECIFICA, AUMENTARE LA CONOSCENZA DI UN FESTIVAL CULTURALE IN CITTA, ETC UNA VOLTA STABILITI I FATTI CONCRETI (CIOE I KPI), CERCHIAMO I NUMERI CHE MISURANO QUEI FATTI + FISSIAMO DEI TRAGUARDI VEDIAMO QUALI SONO GLI STRUMENTI A NOSTRA DISPOSIZIONE DA USARE CON UN OCCHIO AL PUBBLICO 180

181 GLI OBIETTIVI CONCRETI COME MISURERETE IL SUCCESSO? generando molte conversazioni online, viralizzando il nostro contenuto NO generando almeno 100 nuove menzioni della biblioteca, ottenendo più di visualizzazioni del nostro nuovo video, ottenendo 5 buone recensioni da blogger specialistici SI 181

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Instagram e Pinterest for Business Twitter for Business Google my Business Professione Blogger 01

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media Le chiavi del successo sui Social Media? Trasparenza, onestà e competenza. 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Twitter for Business

Dettagli

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Roma 10 11 Luglio 16h di Corso Intensivo Docenti RUDY BANDIERA Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Powered by Il web è conversazione.

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Anna Maria Tononi Forum PA 2012 WEB 2.0: USER GENERATED CONTENT Chiunque può creare e distribuire contenuti o "viralizzare quelli di altri Cambia il paradigma

Dettagli

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind Social tools Renzo Tondo 2013 @kornfeind Premessa: 1. I Social Network si confermano strumento di marketing non convenzionale e di mediazione tra contenuti e utenti online. Il ruolo fino ad oggi ricoperto

Dettagli

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business GUIDA LINKEDIN Introduzione all uso di LinkedIn per i business INDICE DELLA GUIDA Introduzione LinkedIn in numeri Il profilo e la sua importanza Perchè serve alle aziende Differenze tra pagina e profilo

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Claudio Mura Bologna, 28.11.2012

Claudio Mura Bologna, 28.11.2012 Servizio di formazione per il personale coinvolto nella gestione del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Emilia-Romagna MODULO 4 Percorso rivolto ai tecnici dei Gruppi di azione locale

Dettagli

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39 /100 1 di 39 Di cosa parleremo Valutazione degli utenti sulla qualità dei servizi on line Partecipazione e web 2.0 Indici di qualità e benchmarking /100 2 di 39 Metodi per la rilevazione e il confronto

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

Web e lavoro: il futuro è social?

Web e lavoro: il futuro è social? Web e lavoro: il futuro è social? Come sfruttare i nuovi canali di comunicazione nella ricerca attiva del lavoro A cura di Paolo Vallicelli 28 Maggio 2014 Le possibilità lavorative offerte dai canali NON

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera.

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera. BLOG, Motori di Ricerca e Motori Motori Motori Motori Motori Motori Motori di di di di di di di Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca e e e e e e e www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc

Dettagli

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base SOCIAL MEDIA POLICY Per ampliare la platea a cui ci si rivolge e per rendere più efficace la comunicazione attraverso l uso dei social network è consigliabile rispettare alcune regole fondamentali. Per

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Personal Branding. Vincenzo Bianculli

Personal Branding. Vincenzo Bianculli Personal Branding Vincenzo Bianculli 8 Consigli per un buon CV 1. Aggiorna il tuo CV continuamente 2. Determina il tuo target, cosa vuoi fare 3. Individua ed usa le keywords legate alla tua professione

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING FIRENZE, 13 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it PRESENTAZIONI Nicola Carmignani @nicocarmigna Blog: Uno Spreco di Bit! www.nicolacarmignani.it

Dettagli

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI ! TRUCCHIFACEBOOK.COM IL MANUALE DEL SOCIAL PROSPECT: COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI!!!!! By: Fabrizio Trentacosti @noltha!1 COS È IL SOCIAL PROSPECTING? Come inbound marketer, hai

Dettagli

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Associazione Documentaristi Emilia Romagna 12 aprile 2012 obiettivi come i nuovi strumenti digitali possono diventare veri e propri alleati per la formazione

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico Rilanciare il business tramite internet e information technology Macerata 14 novembre

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Asernet Consulting http://www.asernet.it-pag. 1

Asernet Consulting http://www.asernet.it-pag. 1 Formarsi per Competere La parola crisi, scritta in cinese, è composta di due caratteri. Uno rappresenta il pericolo, l'altro rappresenta l'opportunità. John Fitzgerald Kennedy nel 1959 Asernet Consulting

Dettagli

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Maurizio Maffi E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Docente di Basi di Dati nel corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

Comunicazione Social per il Non Profit

Comunicazione Social per il Non Profit WEB 2.0 Comunicazione Social per il Non Profit Federica Vangelisti Marzo - Giugno 2014 Cos e` il Web 2.0? E` l insieme delle applicazioni online che permettono un elevato livello di interazione tra l utente,

Dettagli

Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media. Claudio Calveri Content Manager di DeRev

Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media. Claudio Calveri Content Manager di DeRev Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media Claudio Calveri Content Manager di DeRev Cosa succede in un minuto di Internet? 2 Cosa sono i Social Media! I Social Media sono i mezzi di comunicazione

Dettagli

I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50

I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50 Sommario I primi 10 suggerimenti relativi ai social Network per gli over 50 Suggerimento 1: Impostare un account Twitter 2 Suggerimento 2: Tweet! 3 Suggerimento 3: Mandare un Tweet a una persona in particolare

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Social Network. Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche

Social Network. Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Social Network Cinzia Fiore Isnart - Unioncamere Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Asti, 27-28 febbraio 2014 Quattro giornate insieme web marketing (2 sessioni) fidelizzazione del cliente social network

Dettagli

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone.

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone. Presentazione Il web offre enormi opportunità. Avere una vetrina online con pagine web dedicate per ogni articolo o servizio, può espandere il tuo business in maniera significativa. Hai dei dubbi? Due

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS Sia che vogliate un nuovo sito completo e aggiornato secondo i nuovi criteri

Dettagli

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile

FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management FREE WEBINAR SOCIAL MEDIA E WEB 2.0 Docente Daniele Simonetti Social Media Manager Web Developer Web 2.0 Mobile FOURTOURISM 2015

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com In questa breve guida si prenderanno in considerazione alcuni Social Media e le possibilità in termini di promozione turistica che questi ultimi consentono Gli argomenti qui accennati trovano una più grande

Dettagli

Internet per esserci. 02 - Social Network

Internet per esserci. 02 - Social Network Internet per esserci 02 - Social Network Social generalisti Facebook Twitter Google Plus 2013 2014 Facebook Facebook: con le sue attività leggere, private e dominate da informazioni

Dettagli

La promozione on-line delle strutture agrituristiche Lucio Colavero Responsabile comunicazione per l Italia

La promozione on-line delle strutture agrituristiche Lucio Colavero Responsabile comunicazione per l Italia La promozione on-line delle strutture agrituristiche Lucio Colavero Responsabile comunicazione per l Italia Twitter: @toprural_it - @lucioluci Facebook: http://www.facebook.com/it.toprural Mail: lucio.colavero@toprural.com

Dettagli

Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia

Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia I mercati sono conversazioni Web 2.0.: interazione, condivisione, partecipazione I media

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

www.tsmconsulting.it

www.tsmconsulting.it INSTAGRAM: PROMUOVERE EFFICACEMENTE L OFFERTA TURISTICA DEL TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONDIVISIONE SOCIAL DELLE FOTOGRAFIE DEGLI OSPITI Federico Belloni Responsabile di TSM Consulting FEDERICO BELLONI I

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini Linkedin IN PILLOLE rimani aggiornato dal tuo network Leonardo Bellini Sommario Benvenuto Personalizzare la diffusione delle attività Alla scoperta di Pulse Influencer e autori su LinkedIn I vantaggi di

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network

Book 8. Conoscere cosa sono i social media e social network. Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Book 8 Conoscere cosa sono i social media e social network Conoscere cosa sono gli strumenti, i social media e social network Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani,

Dettagli

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB BUSINESS 2.0 LAB Laboratorio operativo sui nuovi strumenti di Business, Marketing & Reputationper aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende SCENARIO Oggi il percorso di acquisto e informazione

Dettagli

YOUTUBE. www.youtube.com

YOUTUBE. www.youtube.com COMUNICARE E SOCIALIZZARE Navigando s impara 78 www.youtube.com YOUTUBE 117 Youtube è uno dei più famosi social network presenti nella rete. Youtube consente di vedere milioni di filmati caricati da utenti

Dettagli

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo:

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo: Una storia di successo: Cento Vigne Italia Adattare le nuove strategie di social media marketing a livello globale per avere successo nel settore enologico Cento Vigne Italia ha scoperto il segreto per

Dettagli

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it SLIDE DEL CORSO http://www.nicolacarmignani.it/alchimia/ INTRODUZIONE In questa lezione vedremo: Cosa è Twitter,

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization..

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization.. 2 Who we are ARKYS è una ICT AGENCY capace di offrire servizi e soluzioni altamente qualificate, sempre al passo con i tempi. L'azienda fornisce la propria competenza applicando modelli di marketing alle

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

BENVENUTI! Corso di Web Marketing

BENVENUTI! Corso di Web Marketing BENVENUTI! Corso di Web Marketing PRESENTIAMOCI Chi siamo? I DOCENTI : Barbara Gorlini - Marketing, Communication & Digital PR Fabio Dell Orto - Web Marketing, SEO&SEM E TU? raccontaci. Le tue aspettative

Dettagli

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social Media: Le attività ed i loro impatti DI COSA STIAMO PARLANDO? Ricapitolando I social media:

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital PR

Dettagli

hanno il piacere di presentare Bellinzona, Castello Sasso Corbaro 8 e 9 novembre 2012 Dalle ore 09:30 alle 18:00 circa

hanno il piacere di presentare Bellinzona, Castello Sasso Corbaro 8 e 9 novembre 2012 Dalle ore 09:30 alle 18:00 circa e hanno il piacere di presentare Bellinzona, Castello Sasso Corbaro 8 e 9 novembre 2012 Dalle ore 09:30 alle 18:00 circa Presentazione Un corso con workshop, per imprenditori, professionisti e agenzie:

Dettagli

social media strategy itaca know how

social media strategy itaca know how social media strategy itaca know how 2.0 media Conoscere meccanismi, potenzialità e linguaggi specifici dei Social Media è diventata una competenza necessaria per le aziende che vogliono comunicare non

Dettagli

IN TV: la visibilità dei contenuti determina la loro bontà. IN RETE: la bontà dei contenuti determina la loro visibilità.

IN TV: la visibilità dei contenuti determina la loro bontà. IN RETE: la bontà dei contenuti determina la loro visibilità. BLOG BLOG BLOG BLOG BLOG BLOG BLOG I contenuti di un BLOG www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc I I I I I I I contenuti contenuti contenuti

Dettagli

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona Strategia PERSONAL BRANDING Relatore: Giovanni Dalla Bona TODAY, IN THE AGE OF THE INDIVIDUAL, YOU HAVE TO BE YOUR OWN BRAND. HERE'S WHAT IT TAKES TO BE THE CEO OF ME INC. Tom Peters (1997) YOUR BRAND

Dettagli

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it Motivi per usufruire del Servizio SMS [cod. K021] L AZIENDA CLIENTE ha l esigenza di supportare la propria

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it

TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it SLIDE DEL CORSO http://www.nicolacarmignani.it/civico29/ GRUPPO FACEBOOK Corso SMM Pisa Civico29 https://www.facebook.com/groups/1432049667058978/

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale TITOLO DELLA TESI STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

Dettagli

IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI

IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI Processo di Social Media marketing 1.Audit 6. Refine 2.Objectives 5. Measure 3.Strategy 4.Manage 1. AUDIT 1. Effettua un social media audit Analizza l attuale

Dettagli

Mediakit. www.viaggiovero.com

Mediakit. www.viaggiovero.com Mediakit www.viaggiovero.com VIAGGIOVERO.COM ViaggioVero.com è il portale dove trovare informazioni per organizzare i propri viaggi, scegliendo la soluzione più adatta al proprio stile. Contenuti originali,

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Guida per le organizzazioni no profit La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri

Dettagli

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP

EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP EPPELA CREDE NELLE PARTNERSHIP Per Eppela è importante promuovere la cultura del crowdfunding in Italia, inteso come nuovo strumento di raccolta fondi, alternativo al sistema bancario, oggi in forte crisi.

Dettagli

Internet e social media per far crescere la tua impresa

Internet e social media per far crescere la tua impresa @ # Internet e social media per far crescere la tua impresa Migliorare il proprio business attraverso il web e i social media: è questo l obiettivo delle undici proposte formative che prenderanno il via

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

MMCM- Esercitazione Piano Social Media Marketing a cura di Leonardo Bellini Pagina 1

MMCM- Esercitazione Piano Social Media Marketing a cura di Leonardo Bellini Pagina 1 1 - MMCM -Piano di Social Media Marketing Roma 23 Marzo 2010 A cura di Leonardo Bellini Fate le cose nel modo più semplice possibile, ma senza semplificare.. [Albert Einstein] MMCM- Esercitazione Piano

Dettagli

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez. VADEMECUM Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.it 1/8 Introduzione Per la comunità on line dei partecipanti al progetto

Dettagli

GOOGLE SOCIAL MARKETING

GOOGLE SOCIAL MARKETING 15 Global Summit Marketing & Digital GOOGLE SOCIAL MARKETING Chi sono Claudio Gagliardini Mi occupo di Web Marketing e comunicazione Online per aziende, organizzazioni e professionisti. Sono un esperto

Dettagli

Non basta essere su Facebook per essere 2.0. La qualità della presenza della PA sui social media

Non basta essere su Facebook per essere 2.0. La qualità della presenza della PA sui social media Webinar n.5 Il web 2.0 e le frontiere della relazione con il cittadino Non basta essere su Facebook per essere 2.0. La qualità della presenza della PA sui social media Alessandro Lovari lovari2@unisi.it

Dettagli

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX Osservatorio Blog 2014 Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX 1 Indice 1. Introduzione e metodologia... 3 2. L attività di blogging... 4 2.1. Temi e fonti di ispirazione...

Dettagli

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di:

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: DAVVERO GRANDI. INDICE google ADWORDS 4 facebook & TWITTER 8 Il meglio del Web Marketing... GOOGLE AdWOrds

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T

I Social Media per il Marketing Digitale C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T I Social Media per il Marketing Digitale PAOLA MIRONE C H I E F M A R KETING O F F I C ER S P I DW I T Cos é il marketing Per marketing mix si intende la combinazione (mix) di 4 variabili pianificabili

Dettagli

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità

community interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista una community è un sistema complesso persone gruppi comunità interesse comune bisogni e motivi contenuti e relazioni essere protagonista dinamiche della una è un sistema complesso appartenenza bisogni funzionali socialità persone gruppi comunità frustrazioni soddisfazione

Dettagli

Marketing di Successo per Operatori Olistici

Marketing di Successo per Operatori Olistici Marketing di Successo per Operatori Olistici Impostazione della Pagina Business Facebook Guida Passo a Passo 1. Vai su Facebook.com/pages CLicca il pulsante verde in alto a destra + Crea una Pagina Nota:

Dettagli

Re-impararea comunicare grazie alle nuove opportunità offerte dal Web 2.0. Nicola Mandich - Excogita s.r.l. www.excogita.net

Re-impararea comunicare grazie alle nuove opportunità offerte dal Web 2.0. Nicola Mandich - Excogita s.r.l. www.excogita.net Re-impararea comunicare grazie alle nuove opportunità offerte dal Web 2.0 Nicola Mandich - Excogita s.r.l. www.excogita.net Il Computer più nuovo al mondo non può che peggiorare, grazie alla sua velocità,

Dettagli

Bilancio Sociale 2014

Bilancio Sociale 2014 La comunicazione Bilancio sociale 2014 Associazione Italiana Celiachia 8 105 8 LA COMUNICAZIONE 8.1 IL SITO WWW.CELIACHIA.IT Il primo sito dell Associazione Italiana Celiachia risale alla metà degli anni

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 11 -

Informatica per la comunicazione - lezione 11 - Informatica per la comunicazione" - lezione 11 - Wiki" Wiki deriva dall espressione hawaiana wiki wiki, che significa rapido : il termine è stato introdotto da B. Leuf and W. Cunningham (in The Wiki Way:

Dettagli

Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali.

Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali. Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali.info - www.delta-informatica.com INTRODUZIONE Il futuro è sempre più proiettato

Dettagli