Valigia rigida: Sacca in tela: Fig. 35 Mod. 6/b

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Valigia rigida: Sacca in tela: Fig. 35 Mod. 6/b"

Transcript

1 t cchitu o uò mltit com ifiuto ubo (D ; Rv 02 dl Codic: Dcizio: Mii kit di oto itvto Scific mtil Vligi igid comto uico, co cochio otbil, lizzt co lli i fib di lgo ivtiti tmt i ylo di colo blu, ifiit co ofili di llumiio dott di migli di toto co moll di itoo Scc i tl comto uico, lizzt i TNT tito di colo blu, co tu uio ci migli di toto Omi O ld Cttitich dimioli Dimioi di mimo igombo vligi igid: ltzz 22 cm lghzz 68,5 cm ofodità 7,5 cm N tigolo lto 60 cm fig 5 + cutodi N dico 60 cm fig 50 (km 0) + uoto + cutodi N dico 60 cm fig 82/-b + uoto + cutodi N dico 60 cm fig 48 + uoto + cutodi N llo itgtivo 60x60 cm + uoto + cutodi N ttzzo multiuo N 4 toc vto N 4 lmggitoi cucoli comlti di btti (km 0) Suoto clibil u vticl, mdit litt ltli co vicolo moll, l liczio di gli u o t g o l gltic vticl iigbil u to, d oggi covoli i ltzz divicbili oizzotlmt l io tdl ttvo l loo otzio

2 Rv 02 dl g di 2 Codic: Dcizio: Mxi kit di oto itvto Scc i tl co ll vligi igid: N tgli citu N otolo di to bico/oo N 20 toc vto N 4 ficcol l mgio N ctt di oto occoo N 2 mch tig ci filto cutodi igid N 2 cmici N 2 cot tifimm N 2 cot iotmich N 2 occhili d lvoo co otzioi ltli N ctol (00 z) di guti i lttic N 0 cchtti i olitil N cco di mtil oloobt N cotito i ltic cqu N fu di tio lticizzt N ttzzo multiuo i cciio fogito N 2 bdii o di glzio N 2 lmd illumiti co imugtu itol N 5 lmggitoi cucoli comlti di btti Scific mtil Cttitich dimioli Dimioi di mimo igombo vligi igid: ltzz 7 cm lghzz 70 cm ofodità 70 cm Dimioi di mimo igombo cc i tl co ll vligi igid: ltzz 27 cm lghzz 70 cm ofodità 70 cm Vligi igid co co cc i tl: Vligi igid comto uico cochio otbil, lizzt co lli i fib di lgo ivtiti tmt i ylo di colo blu, ifiit co ofili di llumiio dott di migli il toto; itmt oo ti l guid i vc mtt il oiziomto dll gltic Sul lto gd uio dll vligi igid è fit l cc i tl comto uico co tu uio ci Scc i tl comto uico, lizzt i TNT tito di colo blu, co tu uio ci migli di toto N tigolo lto 60 cm fig 5 + cutodi N dico 60 cm fig 50 (km 0) + uoto N dico 60 cm fig 82/-b + uoto N dico 60 cm fig 98 + uoto N dico 60 cm fig 48 + uoto N llo itgtivo 60x60 cm mod6/b + uoto

3 t cchitu o uò mltit com ifiuto ubo (D ; Rv 02 dl g 2 di 2 Omi O ld Suoto clibil u 2 vticl, mdit litt ctl di coimto co vicolo moll, l liczio di gli u b qudt i tubol co licti oiti ccodi givoli vicolti ll litt ctl di coimto, quto mtt l tu l chiuu dl uoto gltico iito biott ull litt di coimto Fig 98 (km 0)

4 Rv 02 dl g di 2 Codic: Dcizio: Midi kit di oto itvto N ito tificil bocc bocc N fttucci mtic N tlo coilm N cot tifimm N cot iotmic N 2 occhili d lvoo co otzioi ltli N 0 iti co ltt umi N 20 gltoi lighth (occhi di gtto) N cotito i ltic cqu N fu di tio lticizzt N ttzzo multiuo i cciio fogito N bdii o di glzio N go tio oloo N lmd illumit co imugtu itol N io di guti di otzio N io di guti d lvoo N 4 lmggitoi cucoli comlti di btti Scific mtil Cttitich dimioli Dimioi di mimo igombo vligi igid: ltzz 46 cm lghzz 68,5 cm ofodità 7,5 cm Vligi igid doio comto cochio otbili, lizzt co lli i fib di lgo ivtiti tmt i ylo di colo blu, ifiit co ofili di llumiio dott di migli co moll di itoo toto tu comti Scc i tl comto uico, lizzt i TNT tito di colo blu, co tu uio ci migli di toto Vligi igid comto ifio: N tigolo lto 60 cm fig 5 + cutodi N dico 60 cm fig 50 (km 0) + uoto + cutodi N dico 60 cm fig 82/-b + uoto + cutodi N dico 60 cm fig 48 + uoto + cutodi N llo itgtivo 60x60 cm + uoto + cutodi Vligi igid comto uio: N tgli citu N 2 otolo di to bico oo N 5 toc vto N 2 ficcol l mgio - illumiti N ctt di oto occoo

5 t cchitu o uò mltit com ifiuto ubo (D ; Rv 02 dl g 2 di 2 Omi O ld Suoto clibil u vticl, mdit litt ltli co vicolo moll, l liczio di gli u o t g o l gltic vticl iigbil u to, d oggi covoli i ltzz divicbili oizzotlmt l io tdl ttvo l loo otzio (km 0)

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]*

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* Eleonora Berti & Tommaso Dall Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* L'approfondimento mira ad analizzare il rapporto tra padri e figli ieri e oggi, valutando

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

ufficio show room scrittura ufficio elettronica hi-tech/accessori agende/calendari ombrelli borse

ufficio show room scrittura ufficio elettronica hi-tech/accessori agende/calendari ombrelli borse how room cur uffco lonc h-ch/cco gnd/clnd ombrll bor uffco 38 l quozon ono ogg obl gumn ggornmn d mco c/orzon gg bmbo mr ugn uo clln bbgmno r S4068 d r bloccho un connor n c con bloccho n cr nn f. m ul

Dettagli

ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile

ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile INDUCTIVE COMPONENTS I 0 I 0 IBK ELETTROMAGNETI IBK Elettomneti e l utomzione flessibile Ctloo eli elettomneti IBK e l zionmento ei sistemi oscillnti Eizione Mio 2004 www.eoitli.it/ootti/feee.tml Elettomneti

Dettagli

QUATTRO PASSI PER RISCOPRIRE LA CITTÀ Percorsi ed itinerari per una Firenze in forma

QUATTRO PASSI PER RISCOPRIRE LA CITTÀ Percorsi ed itinerari per una Firenze in forma u / h O Iu u h ff, u Nu 00 I ION I HI IN UTOU yz - T Tu 0//9 O u - I u u u T -u/ - Nu INTOOI u O INTITUT u u, Nu 00 T 0/099 @u wwwu QUTTO I IOI ITTÀ u f QUTTO I IOI ITTÀ u f I T ONI, UN IO INZ N f j? h

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO CERTIFICAZIONE QUALITÀ SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE TRIENNIO.. 2014-2015 INDIRIZZO ECONOMICO E TURISTICO DISCIPLINA RELIGIONE Lo n l n l coo à o go l gn copnz pcfch: vlpp n o no cco n ponl pogo

Dettagli

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni Coro di Fodamti di lcomuicazioi 5 - SEGNALI DIGIALI E A IMULSI IN BANDA BASE rof. Mario Barra [part 3] Fodamti di LC - rof. G. Schmra Liramt tratto da Fodamti di LC - rof. G. Schmra ada a [part 3] Codici

Dettagli

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE Cosa è Digicult Il portale web Il magazine online Il podcast e la newsletter L'agenzia D i gi C U L T è u n a p i a t t a f o r m a c u l t u r al e It alia n a o n li

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Il terzo gruppo era formato da:

Il terzo gruppo era formato da: Il terzo gruppo era formato da: ARIENTI ERICA CASIRAGHI DAVIDE CAVENAGHI SAMUELE DI GIOIA ANDREA FELISARI LARA GARBATO GERARDO GRAMIGNA NICOLO HADDOU OMAIMA OUAHMANE HASSNA TREMOLADA FRANCESCA VISMARA

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI circoscrizione del Tribunale di Catania

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI circoscrizione del Tribunale di Catania ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI circoscrizione del Tribunale di Catania La nuova Tariffa professionale art. 37 funzione di sindaco Dott. Maurizio Stella Catania, 22 luglio 2011

Dettagli

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI VALBREVENNA Agg. 09/2013

PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI VALBREVENNA Agg. 09/2013 ROCEDMENT MMNTRTV DEL COMNE D VLBREVENN. 09/2013 ETTORE MMNTRTVO/ELETTORLE N.. Dmizi dl pcdim Ev ch dmi l'iizi dl pcdim Evul ub pcdim 1 cc i dcumi mm.vi z i Cii 2 Richi di pcii z i 3 Dmd di mbilià d li

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

(! )##%% *'!!+%(*!,, '- -..,,.,.. o - / 01- '-- 4'5 *%*'!! '6 *%! '-,3. '-,3 ' 7%8. o '3 o 6. '- 3-9--, 3-3

(! )##%% *'!!+%(*!,, '- -..,,.,.. o - / 01- '-- 4'5 *%*'!! '6 *%! '-,3. '-,3 ' 7%8. o '3 o 6. '- 3-9--, 3-3 !"#$ %&"%' (! )##%% *'!!+%(*!, o,, o, '..,,.,.. o / 01 ' o / 01 2 o # 3. 3 3 3 4'5 *%*'!! '6 *%! ' ' ',3. ',3 ' 7%8 '6 3 ''36. o '3 o 6. ' 39, ''. o.. ' o.. 3 3 ' 3 ' : o 3 o (3(3, ' $ o ', ',; ' + '6!'%!

Dettagli

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva L esperienza del Comune di Cesena Camillo Acerbi Resp.le Servizio Informativo Gestionale Comune di Cesena acerbi_c@comune.cesena.fc.it Robert Ridolfi

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

APPLICAZIONI LINEARI

APPLICAZIONI LINEARI APPLICAZIONI LINEARI 1. DEFINIZIONE DI APPLICAZIONE LINEARE. Sio V e W due spzi vettorili su u medesimo cmpo K. Si :V W u ppliczioe di V i W. Si dice che l è u ppliczioe liere di V i W se soo veriicte

Dettagli

La velocità massima espressa in metri al secondo e l accelerazione voluta sono: 1000

La velocità massima espressa in metri al secondo e l accelerazione voluta sono: 1000 Diesioeto di ssi di otore correte cotiu Si idividuio i pretri pricipli di u cchi correte cotiu eccitzioe idipedete i rdo di uovere u tr veloce ote che sio le seueti specifiche: Tesioe di lietzioe dell

Dettagli

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano SETTORE/AREA : Settore Vigilanza DETERMINAZIONE N. 19 Registro Generale del 13/02/2015 DETERMINAZIONE N. 002/15/I Registro di Settore del 05.02.2015 OGGETTO

Dettagli

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE UNITÀ DI GUIDA E SLITTE TIPOLOGIE L gmm di unità di guid e di slitte proposte è molto mpi. Rggruppimo le guide in fmiglie: Unità di guid d ccoppire cilindri stndrd Si trtt di unità indipendenti, cui viene

Dettagli

elenco CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN MANIFESTI PER ESTERNO pag. 2-3 MANIFESTI PER INTERNO pag. 4-5

elenco CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN MANIFESTI PER ESTERNO pag. 2-3 MANIFESTI PER INTERNO pag. 4-5 elenco MANIFESTI PER ESTERNO pag. 2-3 CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN SOLUTION CATALOGO FIN MANIFESTI PER INTERNO pag. 4-5 LOCANDINE FORMATO A3 pag. 6-7 VOLANTINI FORMATO A6 pag. 8-9 TARGHE VARI FORMATI

Dettagli

P R O G R A M M A Z I O N E A N N O 2 0 1 5

P R O G R A M M A Z I O N E A N N O 2 0 1 5 PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI ANNI 20152017 P R O G R A M M A Z I O N E A N N O 2 0 1 5 Struttura C. costo Sottoconto Dscrizion sottoconto Importo Amm.n C.l B9901 341,80,10 Costi manut. ripar. fabbricati

Dettagli

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni Foglio di esercizi N. - Soluzioi. Determiare il domiio della fuzioe f) = log 3 + log 3 3)). Deve essere + log 3 3) > 0, ovvero log 3 3) >, ovvero prededo l espoeziale i base 3 di etrambi i membri) 3 >

Dettagli

n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e

n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e 1 a n n o 1 - n. 0 s p e r i m e n t a l e a p r i l e 2 0 1 3 S O M M A R I O 3 N e l p a e s e d i S e r i d ò B e n v e n u t i n e

Dettagli

ALL INTERNO 1 OMAGGIO* PER VOI! *CON UN ORDINE DI IMPORTO MINIMO 500,00 + IVA 21% INVIATO ENTRO IL 15 NOVEMBRE 2011

ALL INTERNO 1 OMAGGIO* PER VOI! *CON UN ORDINE DI IMPORTO MINIMO 500,00 + IVA 21% INVIATO ENTRO IL 15 NOVEMBRE 2011 NATALE 2011 PER GLI OGGETTI PROMOZIONALI l nost popost! P ingzi fvi icod di Vosti clinti Vi poponio un slzion di oggtti utili. Dicb è vicino s non ci vst nco pnsto sfoglit il ctlogo tovt sugginti siptici

Dettagli

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00 PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T P E N S IO N E C O M P LE TA C O N LE B E V A N D E PARTENZA 01 APRILE 435,00 CAPO VERDE - BOAVISTA A TLA N TIS C LU B M A R IN E 9G G /7N

Dettagli

Relazione Tecnica RT_021_13_P_03 ALLEGATO N 2. Analisi di Elaborati e Rappresentazioni Grafiche dell'impatto Elettromagnetico Stato implementato

Relazione Tecnica RT_021_13_P_03 ALLEGATO N 2. Analisi di Elaborati e Rappresentazioni Grafiche dell'impatto Elettromagnetico Stato implementato Relazione Tecnica RT_021_13_P_03 ALLEGATO N 2 Analisi di Elaborati e Rappresentazioni Grafiche dell'impatto Elettromagnetico Stato implementato Comune di CLIENTE: COMMESSA: CO_021_13 del 31/10/2013 NORME

Dettagli

Costruisci una zattera

Costruisci una zattera L vt d C gzz h t lt N 18 COMPLETAMENTE GRATUITO! VEDO UN OASI! JMD g H P t t wwwjdh/vt Ct ztt Gd C Cz Ch f l dt? L ht dg C! C Iv l t gt t l 26 lgl 2015 tl tl: C, vt JMD, ll tl, 4091 Bl ( dt d d l t dzz),

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri i Primo Gro Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

Classe 2.0. del tuo nuovo ipad I.T.I.S. a cura di Med Store. Centro Assistenza Autorizzato. Disponibile anche su www.medstore.it/itisvoltaperugia

Classe 2.0. del tuo nuovo ipad I.T.I.S. a cura di Med Store. Centro Assistenza Autorizzato. Disponibile anche su www.medstore.it/itisvoltaperugia Classe 2.0 a ale s e la a a e del tuo nuovo ipad a cura di Med Store I.T.I.S. Disponibile anche su www.medstore.it/itisvoltaperugia Centro Assistenza Autorizzato Introduzione Benvenuto in Med Store, adesso

Dettagli

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1.

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1. Caitolo III VALORI MEDI. SAZIONARIEÀ ED ERGODICIÀ III. - Mdi tatitich dl rimo ordi. Sia f( ) ua fuzio cotiua i aoci al gal alatorio (, t ζ ) la uatità dfiita dalla y f[(, t ζ )]. Ea idividua, a ua volta,

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA CAP. 14 20

MATEMATICA FINANZIARIA CAP. 14 20 MTEMTIC FINNZIRI CP. 42 pputi di estimo INTERESSE SEMPLICE Iteesse semplice I C M C ( ) = fzioe di o [] C M G F M M G L S O N D Motte semplice di te costti 2 3 M R R R... R [2] 2 2 2 2 Poiché l fomul è

Dettagli

SOLUZIONE PROBLEMI Insegnamento di Fisica dell Atmosfera Seconda prova in itinere

SOLUZIONE PROBLEMI Insegnamento di Fisica dell Atmosfera Seconda prova in itinere Doente: rof Dino Zri serittore: in lessio Bertò OLUZION PROBLMI Insenento i Fisi ell tosfer eon rov in itinere /3 Vlori elle ostnti Rio terrestre eio: 637 Rio solre eio: 7 5 Distnz ei terr-sole : 9 6 Vlore

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze Mo d ulo 2 Valutare gli apprendimenti o valutare l apprendimento? Il senso della relazione educativa tra curricolo

Dettagli

Il fantasma di Canterville

Il fantasma di Canterville TR O I f d Cv TA TE A I Ad Gc T! FA N SCHEA IATTICA f d Cv (Th Cv Gh, 1887) è u cb cc uc gv d Oc Wd Pubbc v u v Th Cu d Scy Rvw, cc bb u ucc cu d 'g N zz u d c, v È u d d S d f Lgg gu b d' g d Wd, d dd

Dettagli

Studio dei transitori con il metodo delle trasformate di Laplace

Studio dei transitori con il metodo delle trasformate di Laplace Studio di traitori co il mtodo dll traformat di Laplac Apputi a cura dll Igg. Baoccu Gia Piro Marra Luca Tutor dl coro di ELETTROTECNICA pr mccaici chimici A. A 3/4 4/5 Facoltà di Iggria dll Uivrità dgli

Dettagli

Prova scritta di Analisi Matematica I - 1 febbraio 2011 Proff. B. CIFRA F. ILARI. Compito A

Prova scritta di Analisi Matematica I - 1 febbraio 2011 Proff. B. CIFRA F. ILARI. Compito A SEDE DISTACCATA DI LATINA a.a. / Prova sritta di Aalisi Matmatia I - fbbraio Proff. B. CIFRA F. ILARI Compito A COGNOME...... NOME. Matr... Corso di Laura o o o Ambit Trritorio Risors Iformazio Maia firma

Dettagli

Capitolo. Il comportamento dei sistemi in regime transitorio. 5.8 Esercizi - Risposta al gradino dei sistemi del 2 ordine reazionati e non reazionati

Capitolo. Il comportamento dei sistemi in regime transitorio. 5.8 Esercizi - Risposta al gradino dei sistemi del 2 ordine reazionati e non reazionati Capitolo 5 Il comportameto dei itemi i regime traitorio 5.1 Geeralità ulla ripota dei itemi el domiio del tempo 5. Ripota al gradio di u itema del primo ordie. 5.3 Eercizi - Ripota al gradio dei itemi

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Comando E AETI ASSIMII,ATI. dicembre2ot3,conlaqualeèstatoapprovatoilbilancio

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Comando E AETI ASSIMII,ATI. dicembre2ot3,conlaqualeèstatoapprovatoilbilancio DI COMACCHIO Ìj'li CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Comando E AETI ASSIMII,ATI DETERMINAZIONE N. 328L DEL 24/L2/20L4 REGISTRO DELLE DETERMINE OGGETTO: REVISIONE LTQUTDAZToNE. elff.fuaf,u DELL' ETILOMETRO '

Dettagli

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Palermo, 14 giugno 2007 AGENDA 15.15 Apertura dei lavori Moderatore dei

Dettagli

1, 99 0, 79. Offerte valide dal 7 al 23 Marzo. 4 litri. BIO PRESTO Lavatrice 28 misurini Assortiti. Bucato. Igiene casa. SOLE Piatti 1,1 Lt.

1, 99 0, 79. Offerte valide dal 7 al 23 Marzo. 4 litri. BIO PRESTO Lavatrice 28 misurini Assortiti. Bucato. Igiene casa. SOLE Piatti 1,1 Lt. BIO PRESTO Lvtric 28 misurii Imbttibil dl ms Buct Igi cs COCCOLINO Ammrbidt 4 Lt Pitti 1 Lt. Offrt vlid dl 7 l 23 Mrz 4 litri 79 www.lspri.rg s r P SPLEND OR Lcc 300 ml SPLEND OR Blsm 300 ml 89 DOVE Ddrt

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

tana del pazzo e cocc è di meglio?

tana del pazzo e cocc è di meglio? d pzz B L V g v L f d M Cppè T d Luc M, g u... u G ccc è d mg? c c 72 TUTTOmb TUTTOmb 73 d pzz Ty cc. M cm qud u c p d p d k p I bk è M d, c v d u, dvv u u m v p d c I pcu f ch è p c u cpp d M + Hgh R

Dettagli

1-":- Deliberazione di Giunta Comunale. - 5 [uo. :zr'tl

1-:- Deliberazione di Giunta Comunale. - 5 [uo. :zr'tl h1 th::*;îì *\o,l 1-":- di Motta Visconti Numero 94 Data 04t07t2014 Prot. Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: PROGRAMMA TNIZIATIVE DI PROMOZIONE ALLA LETTURA. - 5 [uo. :zr'tl Copia Conforme L'anno

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Qualità e sorprendente resistenza con tanta eleganza e fantasia. Confortevoli e resistenti, studiate per accompagnarti nei tuoi viaggi più belli.

Qualità e sorprendente resistenza con tanta eleganza e fantasia. Confortevoli e resistenti, studiate per accompagnarti nei tuoi viaggi più belli. SOFTSIDE VLIGERI SOFT Pag. 22 FREE TIME TEMPO LIERO Pag. 34 TRVEL COLLECTION 2015 Qualità e sorprendente resistenza con tanta eleganza e fantasia. CCESSORIES CCESSORI HRDSIDE VLIGERI RIGID Pag. 40 Pag.

Dettagli

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3.

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3. TARIFFE Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo almeno 3 anni Non residenti in Segrate 1 00% della tariffa base di cura o casa di ri nti nel comune da 2.800,00 3.780,00 5.600,00 Tombini

Dettagli

Allegato 2 - "Matrici di relazione tra i servizi SPM all ingrosso e servizi al dettaglio"

Allegato 2 - Matrici di relazione tra i servizi SPM all ingrosso e servizi al dettaglio Allegato 2 - "Matrici di relazione tra i servizi SPM all ingrosso e servizi al dettaglio" Allegato 2 alla Delibera n. 678/11/CONS 1/21 Mercato 4 SPM di Accesso fonia all'ingrosso WHOLESALE che acquisiscono

Dettagli

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia Nonantola Bomporto Ravarino Bastiglia Ciao ragazzi mi presento, sono Piedibus hei! c è ancora qualcuno che non ha sentito parlare di me? Impossibile oramai sono famoso anche a Bastiglia come a Milano,

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli

1 Sommario. 2 Allegati. 3 Persona di riferimento. Documento numero: DDD-005-A Versione: Short

1 Sommario. 2 Allegati. 3 Persona di riferimento. Documento numero: DDD-005-A Versione: Short Influenza del Dispositivo EconoTruck sui Consumi in Esercizio di un Autocarro IVECO Magirus 260E43/80 Strumentato per Mezzo di Acquisizione Dati con GPS Versione: Short Report 1 Sommario Il presente documento

Dettagli

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399.

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399. Dna Dna al tu Ospdal i tui mmnti flici al tu Ospdal i tui mmnti flici BOMBONIERE SPEDALI CIVILI BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 1 BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 2 Dna all spdal i tui mmnti flici AIUTATECI A COMPLETARE

Dettagli

prossima fattura 2014 codice Cliente

prossima fattura 2014 codice Cliente Intestatario del Contratto importo in euro 19,90 periodo 21 agosto 2014-09 ottobre 2014 fattura del 15 ottobre 2014 A b b ona mento Dat i N u m e ro Contr ibut o Bi me st ral e Imp o rti i n e ur o Se

Dettagli

TRASFORMATE DI LAPLACE

TRASFORMATE DI LAPLACE TASOMATE D APACE rorm lc co rormr l quzo rzl quzo lgbrch mlco l l crcu mc lr. l moo ll rorm lc grlzz l moo or: zché clcolr l ro rm gr uol, co l rorm lc omo rcvr l ro coml u cl gr molo ù grl ch olr ll uo

Dettagli

""fit. COMUNE Dl CASAL 01 PRINCIPE (Provincia di Caserta)

fit. COMUNE Dl CASAL 01 PRINCIPE (Provincia di Caserta) COMUNE Dl CASAL 01 PRINCIPE (Provincia di Caserta) &-- ORIGINALE Dl DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL d'{ 0 b 2JJ IS OGGETTO ~u.'f"'" '"- -::_~ -v"i.e Q ~~-"'

Dettagli

Capitolo 24. Elementi di calcolo finanziario

Capitolo 24. Elementi di calcolo finanziario Cpiolo 24 Elemei di clcolo fizirio 24. Le divere forme dell ieree Cpile (C, ock di moe dipoibile i u do momeo) Ieree (I, prezzo d uo del cpile) Sggio o o di ieree (r) (ieree muro dll uià di cpile,, ell

Dettagli

Comune di Cavarzere Provincia di Venezia

Comune di Cavarzere Provincia di Venezia Comune di Cavarzere Provincia di Venezia Delibera n. 16 Del 12 febbraio 2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONFERMA TARIFFE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANNO 2008 L'anno

Dettagli

FORD FOCUS 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12,999,976 km 9,136,765 km 1,276,765 km 499,892 km 245,066 km 112,907 km 36,765 km 24,159 km 7899 km 2408 km 76 km 13 15 16 17 9 6 3 1 1 4 2 5 7 8 10 19 21 22 23 24 25

Dettagli

FORD FOCUS Focus_346_2012_V8_cover.indd 1 21/10/2011 09:39

FORD FOCUS Focus_346_2012_V8_cover.indd 1 21/10/2011 09:39 FORD FOCUS 1 2 3 4 5 6 7 8 9 12,999,976 km 9,136,765 km 1,276,765 km 499,892 km 245,066 km 112,907 km 36,765 km 24,159 km 7899 km 2408 km 76 km 11 12 13 15 9 6 3 1 1 4 2 5 7 8 10 17 19 20 20 21 22 22 23

Dettagli

(~!~ 269T. 'Senb1 barra "cat""a L~ spro(die pom~ro wm/>tljrl! senza proomso.

(~!~ 269T. 'Senb1 barra cata L~ spro(die pom~ro wm/>tljrl! senza proomso. 269T PDTENlA CAR8 URATORE HR8ATOIO MIX PESO A SECCO' ANTiVIBRANTE ACtENSIONE LUNG H. BARRA PA5S0 CATENA 26,9 cc 0.9 ~W (1,2 CV), 9.Soo rpm a membrlila 2~0 mi 160 mi 1,9"1 i\i..hom'hlcl r cgol::.bl1c in

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 del 26/01/2012 OGGETTO: ATTIVITA'

Dettagli

Città di Castelvetrano. Settore" Struttura Organlzzativa complessa Uffici Tecnici" ~qq;

Città di Castelvetrano. Settore Struttura Organlzzativa complessa Uffici Tecnici ~qq; Regione Siciliana Provincia Regionale di Trapani Città di Castelvetrano Selinunte III Settore" Struttura Organlzzativa complessa Uffici Tecnici" [;>[KS(g)W@[Q)O@u@ qq; [Q)D[KSD @D&[s@ del"2o OTT, 2014"

Dettagli

Frazioni continue e zeta di Riemann, connessioni con la teoria delle stringhe. Rosario Turco, Maria Colonnese, Michele Nardelli

Frazioni continue e zeta di Riemann, connessioni con la teoria delle stringhe. Rosario Turco, Maria Colonnese, Michele Nardelli Frzioi cotiu zt di Ri, coioi co l tori dll trig trct Rorio Turco, Mri Colo, Micl Nrdlli L Fiic l trofiic dvoo olto ll Mttic: l coocz dll Uivro r oggi ioiil z di. Qullo c ogi gioro orrd è l licità di odlli

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 11 del 02/01/2013 Codice identificativo 861832 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

Portapunzone premilamiera a gas azoto

Portapunzone premilamiera a gas azoto ortapunzone premilamiera a gas azoto atent ending - TST MILMI STIBIL SOMBIL - FIL OSIZIOMTO FISSIO - LVT FOZ I STZIO - IMSIOI OMTT - TTO UZOI ISO 8 - O È IHISTO L USO I LTO OTUZO - IL USO OMBITO O UITÀ

Dettagli

Il recupero di calore intelligente. Tale scambiatore a piastre rilascia il calore all acqua proveniente dalle serpentine del pacco alettato.

Il recupero di calore intelligente. Tale scambiatore a piastre rilascia il calore all acqua proveniente dalle serpentine del pacco alettato. n esempio di applicazione nel modello MIC M el modello standard con allacciamento ad acqua fredda il consumo totale è di 45kW. Dati ecnici PODZIO CLLI O / el modello / a doppia azione il sistema consente

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +3 06 510.777.1 F +3 06 510.777.25

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011 1 LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR ELABORAZIONE a cura dell Ufficio Studi e Consulenza PON-POR-IFTS Anquap La progettazione dei Piani Integrati d Intervento PON-FSE per l anno scolastico 2011/2012

Dettagli

- 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB

- 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB - 15G0078A130 - MODULO USB ISTRUZIONI INTERFACCIA PER ASAC-0/ASAC-1/ASAB Emesso il 15/06/2012 R. 01 Il presente manuale costituisce parte integrante ed essenziale del prodotto. Leggere attentamente le

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 312 del 15/03/2013 Codice identificativo 881918 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO NUOVA RELEASE

Dettagli

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b licità V ia C u s to z a 8 V e rc e lli M IC H Y 'S H

Dettagli

IO SONO ADAM. www.opel.it

IO SONO ADAM. www.opel.it IO SONO ADAM. www.opel.it ADAM JAM in Pump up the Blue e White My Fire, cerchi ADAM &YOU ADAM JAM 08 ADAM GLAM 10 ADAM SLAM 12 SISTeMI DI ASSISTenzA 32 InFOTAInMenT 34 ACCeSSORI 36 DIveRTITI A COnFIGURARe!

Dettagli

4-Sluglio2OL4. Apprendimento e dei "DSA' Tecniche e Strategie per il Superamento delle Difficoltà di SCUOLA ESTIVA MASTER INTENSIVO

4-Sluglio2OL4. Apprendimento e dei DSA' Tecniche e Strategie per il Superamento delle Difficoltà di SCUOLA ESTIVA MASTER INTENSIVO (Reg. Ag. Entrate Roma P.I. 11297531003 - Cod. Att. 855920 Ricerca, Consulenza, Formazione ed Aggiornamento professionale) Ente di Formazione Accreditato presso l'ufficio Scolastico Regionale Decreto Ministeriale

Dettagli

Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di ALESSANDRIA

Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di ALESSANDRIA OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Kit di Firma Digitale per gli iscritti all'ordine Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di ALESSANDRIA DATA : 14/10/09 OGGETTO : Offerta Kit

Dettagli

clemente s.r.l. Via Pinzano, 45 - FLAGOGNA (UD) Tel. 0427-808239 Fax 0427-808953 c l e m e n t e s r l @ l i b e r o. i t

clemente s.r.l. Via Pinzano, 45 - FLAGOGNA (UD) Tel. 0427-808239 Fax 0427-808953 c l e m e n t e s r l @ l i b e r o. i t PER SPAZZACAMINI E FUMISTI Clemente s.r.l. oltre ad offrire un ampio assortimento di tubi e accessori inox, rame e porcellanati per la ralizzazione di canne fumarie, dispone di una gaa completa di prodotti

Dettagli

GO!EXCELLENCE DRIVE YOUR EXCELLENT EXPERIENCE

GO!EXCELLENCE DRIVE YOUR EXCELLENT EXPERIENCE GO!EXCELLENCE DRIVE YOUR EXCELLENT EXPERIENCE "IL VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON CONSISTE NEL CERCARE NUOVE TERRE, MA NELL AVERE NUOVI OCCHI. MARCEL PROUST DRIVE YOUR EXCELLENT EXPERIENCE. FULLY ELECTRIC.

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica UNITÀ DI CARICO prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni (1/2) (UC) numero di articoli (o materiale sciolto) disposti

Dettagli

Elenco in ordine alfabetico Candidato numero NMat Status Candidato numero: 0017 Ammesso Candidato numero: 0018 Ammesso Candidato numero: 0022

Elenco in ordine alfabetico Candidato numero NMat Status Candidato numero: 0017  Ammesso Candidato numero: 0018   Ammesso Candidato numero: 0022 Legenda: CC = Clinica Chirurgica CM = Clinica Medica CP = Clinica Pediatrica CO = Clinica Ostetrica e Ginecologica Fa = Farmacologia Ig = Igiene ML = Medicina Legale Ne = Neurologia Vi = Virologia Università

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

ART TOTAL PVC. all recycled things PRATICO, COMODO RESISTENTE BIKE FRIENDLY OGNI MODELLO É STUDIATO PER ESSERE: MATERIALI 600D

ART TOTAL PVC. all recycled things PRATICO, COMODO RESISTENTE BIKE FRIENDLY OGNI MODELLO É STUDIATO PER ESSERE: MATERIALI 600D TOTAL PVC DOPPIO STRATO DI PVC DI RIUSO DI TELONI PUBBLICITARI LE TRACOLLE SONO CINTURE DI SICUREZZA USATE DELLE AUTO RESISTENTE FODERA IN POLIESTERE RICICLATO DALLE BOTTIGLIE DI PET MATERIALI OGNI BORSA

Dettagli

PROGETTO SPERIMENTALE COLLOCAMENTO DELLA GENTE DI MARE. Comitato consultivo 13 maggio 2008. O.d.G.

PROGETTO SPERIMENTALE COLLOCAMENTO DELLA GENTE DI MARE. Comitato consultivo 13 maggio 2008. O.d.G. PROVINCIA DI GENOVA CAPITANERIA DI PORTO DI GENOVA PROGETTO SPERIMENTALE COLLOCAMENTO DELLA GENTE DI MARE Comitato consultivo 13 maggio 2008 O.d.G. 1. ruolo, funzioni e compiti del Comitato consultivo

Dettagli

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014 V l Bgl! g bb g v 213/214 2 g bb g v 213/214 BBNMN P BUNM UÀ 1.25 BUNM LL 1.5 BUNM P BUN B F BUN P 7 42 28 8 21 PXYZ BUN P v B PLNM 38 225 14 8 21 F N LL 23 145 125 8 21 G H L M N Q GN P N NN.GV. NN UN

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012

COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012 Provincia di Bari Settore Territorio - U.O. 3 Centro Storico Numero Generale 1757 COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 185 DEL 20/12/2012 OGGETTO: Lavori di Risanamento e recupero alloggio di edilizia sovvenzionata

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI: IL PONTEGGIO

OPERE PROVVISIONALI: IL PONTEGGIO OPERE PROVVISIONALI: IL PONTEGGIO PONTEGGI NON A NORMA Ponteggio su tettoia 2 Totale assenza di parapetti e impalcati incompleti Ponteggio su tettoia 3 Basi di appoggio instabili Rischio di crollo dell

Dettagli

1.4 MultiAir Turbobenzina 135 CV/TCT 170 CV. 1598 cm 3 Coppia Max. 320 Nm (32,6 kgm) a 4000 giri. 250 Nm (25,5 kgm) 206/230 Nm (21,0/23,4 kgm)

1.4 MultiAir Turbobenzina 135 CV/TCT 170 CV. 1598 cm 3 Coppia Max. 320 Nm (32,6 kgm) a 4000 giri. 250 Nm (25,5 kgm) 206/230 Nm (21,0/23,4 kgm) Performance 1.4 Junior benzina 78 CV 1.4 MultiAir benzina 105 CV 135 CV/TCT 170 CV 1.4 GPL Turbo 1.3 JTDM-2 95 CV 1.6 JTDM Cilindrata 1248 cm 3 1598 cm 3 Coppia Max 120 Nm (12,2 kgm) 130 Nm (13,2 kgm)

Dettagli

BOZZA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE LEVA - RECLUTAMENTO OBBLIGATORIO - MILITARIZZAZIONE MOBILITAZIONE CIVILE E CORPI AUSILIARI

BOZZA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE LEVA - RECLUTAMENTO OBBLIGATORIO - MILITARIZZAZIONE MOBILITAZIONE CIVILE E CORPI AUSILIARI MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE LEVA - RECLUTAMENTO OBBLIGATORIO - MILITARIZZAZIONE MOBILITAZIONE CIVILE E CORPI AUSILIARI Ufficio per il Collocamento al Lavoro dei Militari Volontari Congedati

Dettagli

CONTO Numero Fattura Data emissione fattura Periodo di fatturazione TELEFONICO 2013T000517679 20/0 5/2013 01 /04/2013-30/04/2013

CONTO Numero Fattura Data emissione fattura Periodo di fatturazione TELEFONICO 2013T000517679 20/0 5/2013 01 /04/2013-30/04/2013 v.../ D CONTO Numero Fattura Data emissione fattura Periodo di fatturazione TELEFONICO 2013T000517679 20/0 5/2013 01 /04/2013-30/04/2013 Intestatario PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI 0017 Rf130476E2900 100

Dettagli

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI 16 343 17 36 15 374 41 osmatto 44 44 451 VDA ROADUSNSS ULROR LO UNZONAL 351 373 1 350 463 371 36 76 74 151 CON NVA 75 47 37 3 370 131 RSPONSAL UNCO DL PROCDNO ng. Renato Linty 34 136 Segheria 6 7 347 Statale

Dettagli

Giubbotti Bomber Panchina

Giubbotti Bomber Panchina Giubbotti Bomber Panchina MACRON XANA 9133 0702 /BLU ROSSO cod xana001 1 6 13 2 = 22 pz 22,90 unitario tot: 503,80 cod xana002 6 14 1 = 21 pz 22,90 unitario tot: 480,90 cod xana003 7 13 2 = 22 pz 22,90

Dettagli

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative F o r m a t o e u r o EO PER IL CURRICUI U M VI rrae I n f o r m a z io n i p e r s c n a l i Nome Ind rizzo Telèfono Fax mail Nazionalità Data e luogo di nc scita Codice Fiscale S a lv a te lli F a u

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Fschzz Svzz Tutt l sd l md s dspbl ll dzz mch-stutscm tt v Rc u l d t I l st p d st g 012! 2 1 1 26 g k C As sudtl d Spcltà dll As Mché! Dvtt f d fcbkcm/mchrstutsschwz mch-stutscm pp cs d P u st &g Islt

Dettagli

Guida al corso di Internet e posta elettronica

Guida al corso di Internet e posta elettronica Guida al corso di Guida al corso di Internet e posta elettronica! "# $$$% $$$"# &' &'" # ( ()" *+, -.," *+ &%/) *0 /, * 1 22* & $%* 3$%* 4 5,,, *6 *7, *# Guida al corso di Internet e posta elettronica

Dettagli