INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009"

Transcript

1 INTRODUZIONE AL Il Trofeo 2009 Il TrofeoDEDACCIAI 2009 è una manifestazione ciclistica a tappe gestita dalla GIROinGIRO SERVIZI e si disputa sotto l egida della e dell Federazione Ciclistica Italiana F.C.I. Ente Nazionale Democratico Di Azione Sociale Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal C.O.N.I. E.N.D.A.S. La FCI e l ENDAS mancano di una seconda serie o di qualunque altro strumento per identificare quei corridori che hanno meno probabilità di mettersi in luce. Pertanto nel seguente regolamento saranno inserite delle condizioni di partecipazione che permetteranno di creare una seconda serie naturale. Il regolamento sarà applicato senza nessuna possibilità di interpretazioni. In caso di esclusione dal circuito per manifesta superiorità non saranno accettate scuse salvo che l atleta non si presenti con un certificato medico rilasciato esclusivamente da un ospedale, Battesimi, Cresime, Matrimoni o qualunque altra causa che non sia confermato da un certificato medico e rilasciato da un ospedale non saranno ritenuti validi motivi. Valter Mariotti

2 CHI SI PUO ISCRIVERE Tutti potranno iscriversi ma devono sapere che il Trofeo DEDACCIAI è un circuito semplice ed è espressione di compagnia, divertimento e sopratutto di rispetto reciproco. Chi vi partecipa deve tenere presente che è nato per dare la possibilità a tutti i partecipanti di piazzarsi. APERTURA CALENDARIO PER ISCRIZIONI Le iscrizioni sono aperte dal 1 DICEMBRE 2009 e si potranno effettuare nei seguenti modi: - via Fax ( ) - - per appuntamento Tel presso la sede della GIROinGIRO SERVIZI via A. Gramsci, 17 - RONCELLO (MI) e si chiuderanno il 31 Gennaio 2009 salvo per aggiustamenti iscritti. Le iscrizioni si regolarizzeranno solo con il versamento della quota di adesione che dovrà avvenire tassativamente entro e non oltre il 28 Febbraio QUOTE DI ADESIONE Quota per le società che NON organizzano la gara (duecentoeuro) Quota per le società che organizzano la gara del circuito (centoeuro) Le società che organizzeranno le tappe dovranno versare a titolo di cauzione euro (trecentoeuro) che saranno restituiti il giorno dell effettuazione della gara. Il rimborso spesa previsto per l organizzazione della gara comprenderà la quota che hanno versato tutti i corridori iscritti al Trofeo Dedacciai, più una quota sponsor La società iscritta dovrà versare per ogni corridore 80,00(ottantaeuro) = 10 gare x 8.00 I corridori che intendono partecipare in modo individuale dovranno versare la quota di (centoeuro) Le società iscritte parteciperanno alla classifica di società di tappa ed alla classifica finale dove sarà messo in palio il materiale tecnico DEDACCIAI DEDAELEMETI e DADATRE SI DEFINISCE SOCIETA : UN GRUPPO COMPOSTO DA ALMENO 3 CICLISTI ISCRITTI ALLA STESSA SOCIETÀ.

3 LE TAPPE 10 saranno le tappe che daranno vita al TrofeoDEDACCIAI Tutte le tappe si disputeranno in circuito. Le gare del TrofeoDEDACCIAI sono esclusivamente per i soli iscritti al TrofeoDEDACCIAI e non saranno ammessi ospiti. Il TrofeoDEDACCIAI potrà effettuare gare in collaborazione con altre manifestazioni, ma le partenze saranno come da regolamento. Le tappe non dovranno superare i 70 Km ca per la 1 fascia ed i 60 Km per la 2 fascia. Nelle gare con circuiti impegnativi la distanza sarà ridotta. LA GIORNATA DELL AMICIZIA Il TrofeoDEDACCIAI dedicherà una giornata all insegna dell amicizia con una gara in pista a Busto Garolfo con classifiche e premi come in una gara normale, ma non verranno assegnati punteggi validi per la classifica del TrofeoDEDACCIAI e le premiazioni si effettueranno durante il pranzo che si terrà il giorno stesso. RECUPERO O CAMPIONATO SOCIALE L ultima gara del TrofeoDEDACCIAI verrà tenuta come riserva nell eventualità che una gara del circuito non possa essere effettuata. Se non ci sarà nessuna gara da recuperare il 4 Ottobre si disputerà il Campionato Sociale TrofeoDEDACCIAI Saranno assegnate le maglie di categoria

4 LE FASCE e le CATEGORIE Il GIROINGIRO adotterà le categorie dell UCI Categorie Master 1-19/34 (che comprende Master Sport e Master 1) Master 2-35/39 Master 3-40/44 Master 4-45/49 Master 5-50/54 Master 6-55/59 SuperMaster - over 60 (che comprende Master 7 - Master 8 - Woman) 1 Partenza Master 1 - Master 2 ad 1 minuto 2 Partenza Master 3 - Master 4 1 Partenza Master 5 - Master 6 ad un minuto 2 Partenza SuperMaster 1 FASCIA 2 FASCIA PREMIAZIONI e PUNTEGGI Verranno premiati i primi 10 di ogni categoria. 1 Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti Classificato Punti - 7 Dall 11 in poi Punti 5 per presenza

5 MANIFESTA SUPERIORITA E MEDIA PUNTI La manifesta superiorità consiste nell allontanamento degli atleti che non risultino avere le caratteristiche e lo spirito sportivo per il TrofeoDEDACCIAI La manifesta superiorità sarà determinata con le vittorie ed i piazzamenti conseguiti all interno del TrofeoDEDACCIAI ed attraverso i comportamenti dei corridori se questi, durante le gare, evidenzieranno capacità tecniche tali da poter influenzare l andamento della corsa in modo antisportivo. La manifesta superiorità viene automaticamente applicata a tutti quei corridori che, nel corso dell anno antecedente, siano stati allontanati perché hanno conseguito la 3 vittoria nel circuito TrofeoDEDACCIAI Il TrofeoDEDACCIAI si dividerà in tre TRONCONI. Due tronconi saranno formati da 4 tappe, le due tappe finali formeranno il terzo troncone Nei primi due tronconi i corridori non potranno vincere più di una gara e non dovranno superare la media dell 11 che verrà calcolata dividendo il punteggio realmente acquisito per le gare effettuate. Nel terzo troncone non ci saranno limiti di media e di vittorie. Nel conteggio della media verranno prese in considerazioni eventuali penalizzazioni Es. il corridore che alla fine di ogni troncone ha conseguito 36 punti dovrà fare questo conteggio 36 : 4 = 9 (media) Il corridore è in media potrà continuare a gareggiare Il corridore che alla fine di ogni troncone ha conseguito 45 punti dovrà fare questo conteggio 45 : 4 = (media) Il corridore è fuori media e dovrà abbandonare il circuito ABBANDONO DELLA MANIFESTAZIONE Il corridore dovrà abbandonare immediatamente il TrofeoDEDACCIAI per le seguenti motivazioni: Per eventuale provvedimento disciplinare (due richiami scritti); Per manifesta superiorità superato in numero massimo di gare consentito Per aver superato la media punti stabilita

6 NORME DEFINITIVE Sentita l organizzazione (la GIROinGIRO SERVIZI), una società potrà sostituire un proprio atleta durante la stagione se questo non ha mai partecipato ad alcuna gara del TrofeoDEDACCIAI Sentita l organizzazione (la GIROinGIRO SERVIZI), una società potrà sostituire un proprio atleta durante la stagione se per gravi motivi famigliari o di salute dovrà abbandonare la manifestazione. La sostituzione potrà avvenire solo ed esclusivamente nella stessa fascia di appartenenza. Per nessun motivo verranno rimborsate le quote versate. SPIRITO E COMPORTAMENTO Tutti gli atleti dovranno tenere un comportamento corretto ed educato verso i giudici, verso gli organizzatori, ma soprattutto verso i compagni di viaggio. Comportamenti irriguardosi porteranno a sanzioni che vanno dalla penalizzazione in punti alla sospensione e, per motivi gravi, anche all allontanamento dal TrofeoDEDACCIAI. La GIROINGIRO SERVIZI accetterà qualunque critica se formulata in modo educato e costruttivo. Qualunque reclamo dovrà essere esposto attraverso il foglio reclami che si troverà presso il ritrovo. Un incaricato della GIROinGIRO SERVIZI sarà sempre a disposizione per qualunque ragguaglio NORME AGGIUNTIVE Il TrofeoDEDACCIAI si regola al suo interno con una propria normativa ed un proprio punteggio. Ad ogni tappa verrà assegnata la maglia di leader per categoria. Il capo classifica ha l obbligo di indossare la maglia di leader. L eventuale mancanza comporta la riduzione di 15 punti, se recidivo, verranno decurtati 30 punti; alla terza mancanza verrà allontanato dal TrofeoDEDACCIAI. L atleta ha l obbligo di indossare la divisa della società di appartenenza. Il corridore di una società iscritta al TrofeoDEDACCIAI che, senza nulla osta intende passare ad altra società che partecipa al TrofeoDEDACCIAI., verrà neutralizzato per un anno. Un corridore può passare da una società all altra se la società di appartenenza abbandona il Trofeo DEDACCIAI. I reclami riguardanti l ordine d arrivo dovranno essere presentati per iscritto, accompagnati da 25 euro e consegnati ai delegati del TrofeoDEDACCIAI. Se il reclamo sarà accolto la somma versata verrà rimborsata. La GIROiNGIRO SERVIZI organizzerà il pranzo per le premiazioni finali durante il quale verranno effettuate le premiazioni. Chi non sarà presente non verrà premiato e non potrà delegare nessuno a ritirare i propri premi

7 PER LE SOCIETÀ ORGANIZZATRICI L ASD che allestisce la tappa dovrà mettere a disposizione: al ritrovo - 9 mazzi di fiori per i vincitori, due tavoli per i giudici ed uno per l organizzazione; al traguardo - la corrente per fotofinish e portale ed una postazione sopraelevata per permettere agli addetti alle classifiche di rilevare l ordine d arrivo. Il TrofeoDEDACCIAI si svolgerà da Aprile ad Ottobre, DOTAZIONE PER OGNI GARA La società che allestisce la tappa è responsabile per la dotazione minima che deve essere così composta: La scorta tecnica (minimo sei moto) L ambulanza Il medico Le medaglie o cesti per le premiazioni Il foglio firma ed il modulo per i reclami Il portale di partenza / arrivo Le classifiche aggiornate che andranno esposte in modo visibile Le maglie di leader delle classifiche Le tappe sono esclusivamente per gli atleti e le ASD iscritte al GIROIN- GIRO, Per nessun motivo saranno accettate iscrizioni al Trofeo DEDACCIAI a manifestazione iniziata

GIROINGIRO 2008. Ordine del GIORNO. Le norme che caratterizzeranno il circuito gare del GIROINGIRO nel 2008 sono:

GIROINGIRO 2008. Ordine del GIORNO. Le norme che caratterizzeranno il circuito gare del GIROINGIRO nel 2008 sono: GIROINGIRO 2008 Hanno accettato il nostro invito a partecipare come osservatori i Sig.ri Scotti, Ardigò e Londoni per la FCI ed il Sig. Biondini per l ENDAS, per lo CSAIN (EX UDACE) nonostante l invito

Dettagli

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno 1 Regolamento Interno 2 INDICE ART. 1 FINALITÀ DELL ASSOCIAZIONE pag. 3 ART. 2 TESSERAMENTO pag. 3 ART. 3 QUOTA SOCIALE pag. 4 ART. 4 DIVISA SOCIALE pag. 4 ART. 5 VISITE MEDICHE pag. 4 ART. 6 GARE AGONISTICHE:

Dettagli

OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO

OPEN RALLY CAMPIONATO TOSCANO REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 DENOMINAZIONE I Fiduciari e gli ACI della Toscana (indicati in seguito come ORGANIZZAZIONE) indicono ed organizzano, con il patrocinio del CONI Comitato Regionale Toscana e della Regione

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

Regolamento FANTACICLISMO 2016

Regolamento FANTACICLISMO 2016 Regolamento FANTACICLISMO 2016 PRINCIPI BASE DEL REGOLAMENTO 1 - La Lega FANTACICLISMO, in rete sul sito www.fantaciclismo.eu, è governata dal Comitato Esecutivo, composto dal Presidente di Lega, da due

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 13 DICEMBRE 2014 Pontedera - Pisa 2 TAPPA 18 GENNAIO 2015 Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 25 GENNAIO 2015 Galceti Prato 4 TAPPA 8

Dettagli

TROFEO AMATORIALE S.O. :

TROFEO AMATORIALE S.O. : 8 TAPPA TROFEO AMATORIALE S.O. 4 TAPPA CIRCUITO DISCIPLINE INTEGRATE Domenica 18 Ottobre 2015 TROFEO AMATORIALE S.O. : PROGRAMMA CATEGORIE FORMULA DI GARA H.100 A TEMPO ( 10 SALTI CON COMBINAZIONE ) H.110

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale REGOLAMENTO: 1. ORGANIZZAZIONE L ASD Visciano MTB Team in collaborazione la società Cyclingsport di Nola organizza Domenica 17 Maggio 2015 la 1^ edizione della Visciano Bike Marathon. La manifestazione

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER)

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER) 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Pesaro ASD con la collaborazione della Delegazione Marche FIC, del Comune di Sassocorvaro, del Comitato Iniziative Mercatale,

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/16

16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/16 Regolamento Circuito regionale Emilia master CSI 2015/2016 CSI Centro Sportivo Italiano Commissione Tecnica Regionale Nuoto 16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/16 1 - Alle

Dettagli

A.S.D. LIBERI PODISTI PONTECCHIO via Roma n.314 45030 Pontecchio Polesine (RO) P.IVA 01482050299 www.liberipodistipontecchio.altervista.

A.S.D. LIBERI PODISTI PONTECCHIO via Roma n.314 45030 Pontecchio Polesine (RO) P.IVA 01482050299 www.liberipodistipontecchio.altervista. A.S.D. LIBERI PODISTI PONTECCHIO via Roma n.314 45030 Pontecchio Polesine (RO) P.IVA 01482050299 www.liberipodistipontecchio.altervista.org REGOLAMENTO INTERNO Articolo 1 Finalità Il presente regolamento

Dettagli

Regolamento Super Show 2015

Regolamento Super Show 2015 Regolamento Super Show 2015 Art. 1. Chi può partecipare: Sono ammessi all iscrizione della Super Show 2015 i piloti in possesso di licenza agonistica valida per l anno 2015 rilasciata dall'organizzatore

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

Genova Pra 9 10 maggio 2009

Genova Pra 9 10 maggio 2009 Comune di Genova C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE LIGURIA 1 - INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice ed il Comitato Regionale Liguria organizza - con il Patrocinio

Dettagli

REGOLAMENTO 2014 GLI ORGANI DELL EMILIA BOWLING LEAGUE (DI SEGUITO E.B.L.) SONO:

REGOLAMENTO 2014 GLI ORGANI DELL EMILIA BOWLING LEAGUE (DI SEGUITO E.B.L.) SONO: REGOLAMENTO 2014 PREMESSA CAMPIONATO SERIE A CIRCUITO DI DOPPIO PASSAGGI DI CATEGORIA PREMESSA L EMILIA BOWLING LEAGUE NON SI PREFIGGE SCOPI DI LUCRO. L OBIETTIVO E QUELLO DI PROPAGANDARE PROMUOVERE E

Dettagli

6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE

6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE 6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE La A.S.D. GPDM indice ed organizza con il patrocinio del Comune di Lecce, Provincia di

Dettagli

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR)

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR) 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6 prove: domenica 8

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI DAMA INTERNAZIONALE. Fossano (CN) 18 20 Dicembre 2015. Valido per la graduatoria ELO-RUBELE

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI DAMA INTERNAZIONALE. Fossano (CN) 18 20 Dicembre 2015. Valido per la graduatoria ELO-RUBELE Federazione Italiana Dama Fondata nel 1924 CONI - Foro Italico Largo Lauro de Bosis n.15-00135 ROMA P. IVA 01253260093 Codice Fiscale 80022440210 Tel. 06-3272 3203 / 3202 Fax: 06-3685 7135 - e-mail: segreteria@fid.it;

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo SETTORE TECNICO Attività Subacquee Circ. n 3 Prot.: 779/AA/fs Roma, 29 Gennaio 2015 Alle Società del Settore A.S. Ai Comitati Regionali F.I.P.S.A.S. Ai Comitati Provinciali F.I.P.S.A.S. Ai Delegati Prov.li

Dettagli

REGOLAMENTO UISP 2015

REGOLAMENTO UISP 2015 REGOLAMENTO UISP 2015 11 CIRCUITO PODISTICO CANAVESANO UISP DI CORSA CAMPESTRE SU STRADA E IN MONTAGNA. Il Comitato organizzatore del 11 Circuito Podistico Canavesano UISP organizza ed assegna i seguenti

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE ART. 1- Durata del torneo. Il torneo avrà inizio il giorno sabato 31 MAGGIO 2014 e terminerà il giorno lunedi 02 GIUGNO 2014. L Organizzazione si riserva il diritto, per esigenze

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1 11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 9 GENNAIO 2011 S. Ippolito di Galciana Prato 2 TAPPA 16 GENNAIO 2011 Lago del Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 30 GENNAIO 2011

Dettagli

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem. A.S.D. CENTRO TOP SPEED VELOSYSTEM MAZZOTTA AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.com PROVA VALIDA PER

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2015 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) NORME GENERALI Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema: Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2007-2006)

Dettagli

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Presidente nazionale Sezione Boccette Pavio Migliozzi tel. 335-8783326 COLLABORATORI Loris De Cesari Responsabile manifestazioni Nazionali cell. 337 621072 Rosalba Cristofori

Dettagli

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE FONZASO (BL) 28-29 giugno 2008 REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI QUALI ASSOCIAZIONI POSSONO P PARTECIPARE: Al torneo possono partecipare

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

4 CAMPIONATO NAZIONALE DI VELA DEGLI ORDINI DEGLI INGEGNERI D ITALIA Venezia 27/28/29 settembre 2015

4 CAMPIONATO NAZIONALE DI VELA DEGLI ORDINI DEGLI INGEGNERI D ITALIA Venezia 27/28/29 settembre 2015 4 CAMPIONATO NAZIONALE DI VELA DEGLI ORDINI DEGLI INGEGNERI D ITALIA Venezia 27/28/29 settembre 2015 Regate disputate con imbarcazioni a vela monotipo REGOLAMENTO 1 GENERALITÀ Art. 1 Il C.N.I. Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 REGOLAMENTO 2013 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6

Dettagli

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS regolamento 2016 TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS PRIMIERO E VANOI (TN) sabato 18 e domenica 19 giugno 2016 ASSOCIAZIONE FELTRINA DONATORI VOLONTARI SANGUE - ONLUS 1. NORME GENERALI QUALI

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS

CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS 08 Marzo 2015 TORINO parco carrara con il patrocinio di: sponsor ufficiali della manifestazione: PANIFICIO CON FORNO Mario Crivellaro Via Chiesa della Salute 94, Torino

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

GIORNATE GENTLEMEN 2010

GIORNATE GENTLEMEN 2010 GIORNATE GENTLEMEN 200 La corsa di maggiore dotazione della giornata è riservata a cavalli di proprietà. In ognuna delle giornate è istituita una classifica al cui vincitore viene assegnato un trofeo offerto

Dettagli

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON Trieste, 7-8 maggio 2016 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA in vigore dal 01/01/2015 Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia Articolo 1.1 Preiscrizioni ed iscrizioni 1.1.1 Le preiscrizioni alle gare di endurance in Lombardia

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 Pag. 1 di 7 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 INDICE LOCALITÀ E DATE DELLA MANIFESTAZIONE... 1 CARATTERISTICHE DELL IMPIANTO... 1 PROGRAMMA GARE... 1 TURNI DI RISCALDAMENTO ED ALLENAMENTO... 2 NORME GENERALI...

Dettagli

Concept2 Italia organizza

Concept2 Italia organizza Concept2 Italia organizza 13 Concept2 Open Indoor Rowing Championship 9 Concept2 Open Team Championship 10 Concept2 Campionato Speciale 1 Concept2 Sprint Championship Roma, sabato 7 e domenica 8 Febbraio

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Domenica 2 settembre 2012 Casale Monferrato (AL) TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Regolamento Ufficiale L ANMIL, l INAIL e

Dettagli

ATLETICA LEGGERA. Pista

ATLETICA LEGGERA. Pista ATLETICA LEGGERA Pista CATEGORIA ANNI DI NASCITA Ragazzi/e 2004-2005 Cadetti/e 2002-2003 Programma Categoria Gruppi Gare Ragazzi/e Corse 60-600 - 4x100 (cambio libero) Salti Alto - Lungo Lanci Peso gomma

Dettagli

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Con il contributo della Con il Patrocinio Provincia di Pordenone Comune di Maniago Federazione Ciclistica Italiana Comitato Italiano Paralimpico TAPPA REGOLAMENTO

Dettagli

OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B Salsomaggiore Terme; 27-30 novembre 2014 STRUTTURA DEL CAMPIONATO

OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B Salsomaggiore Terme; 27-30 novembre 2014 STRUTTURA DEL CAMPIONATO 1 CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA 2014 OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B - Serie Promozione FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B - Serie Promozione I Campionati di Società a Coppie si disputano

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM

CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO POKER CAMPIONATO ITALIANO DI TEXAS HOLD EM REGOLAMENTO 2008/2009 Art. 1 GENERALITA Il Campionato Italiano di Texas Hold em 2008/2009 si svolge in formula torneo Freezout ed è

Dettagli

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 REGOLAMENTO ART. 1 - TITOLO Il Comitato Regionale FIGC-LND del Friuli Venezia Giulia, d intesa con il Settore Giovanile

Dettagli

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

16 torneo di minirugby Il campo ritrovato. 3 trofeo Bracco giovani & sport

16 torneo di minirugby Il campo ritrovato. 3 trofeo Bracco giovani & sport C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY COMITATO REGIONALE LOMBARDO 16 torneo di minirugby Il campo ritrovato 3 trofeo Bracco giovani & sport Domenica 2 dicembre 2012 Campo Ripamonti c/o c.s. Iseo via Iseo

Dettagli

TROFEO ASIGOLF 2014 Regolamento 2014

TROFEO ASIGOLF 2014 Regolamento 2014 TROFEO ASIGOLF 2014 Regolamento 2014 Articolo 1 Format del Trofeo 1.1 Il 5 TROFEO ASIGOLF si articola su minimo di 8 gare di qualificazione ad inviti riservate agli associati Asigolf. Le gare con formula

Dettagli

Università di Pisa C.R.D.U

Università di Pisa C.R.D.U Università di Pisa C.R.D.U XXVII CAMPIONATO NAZIONALE UNIVERSITARIO DI CICLISMO 7 Memorial Paolo Cerrai PISA 12 13 MAGGIO 2012 Il Circolo ricreativo dell Università di Pisa CRDU, in collaborazione con

Dettagli

ORGANIZZA. Domenica 27 gennaio 2013. 9 Cross del Salento

ORGANIZZA. Domenica 27 gennaio 2013. 9 Cross del Salento Il Comitato Nazione FIDAL indice e l A.S.D. Atletica Capo di Leuca con il Patrocinio del Comune di Ugento, della Provincia di Lecce e della Regione Puglia ORGANIZZA Domenica 27 gennaio 2013 9 Cross del

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 22.12.2014 Prot. n. 853 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: Giochi Mondiali CSIT 2015 - Campionati Mondiali

Dettagli

2 Prova Campionato Regionale Di Corsa Campestre Tezze Sul Brenta (VI)

2 Prova Campionato Regionale Di Corsa Campestre Tezze Sul Brenta (VI) e.p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Coordinatori Tecnici Provinciali Ai Responsabili Regionali e Provinciali Atletica Leggera Ai Responsabili Regionali e Provinciali Giudici di Gara Ai Presidenti Provinciali

Dettagli

L Amatori Atletica Casorate S. organizza: Manifestazione podistica serale a TAPPE nella provincia di Varese inserita nel calendario Fidal Regionale.

L Amatori Atletica Casorate S. organizza: Manifestazione podistica serale a TAPPE nella provincia di Varese inserita nel calendario Fidal Regionale. L Amatori Atletica Casorate S. organizza: Manifestazione podistica serale a TAPPE nella provincia di Varese inserita nel calendario Fidal Regionale. 23/5/2013-1 a tappa: BESNATE km. 5 28/5/2013-2 a tappa:

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01. ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.febbraio 2015 Trofeo nazionale categorie FREE ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

12 TROFEO NEL BLU ORGANIZZAZIONE ENDAS CONI FIPSAS

12 TROFEO NEL BLU ORGANIZZAZIONE ENDAS CONI FIPSAS ENDAS CONI FIPSAS ORGANIZZAZIONE F.I.P.S.A.S. Sezione Provinciale di TRIESTE 34100 Trieste, P.le dei Legnami 1/D tel. 040 382994 fax 040 383419 Presidente: Cav. Uff. RENATO DEL CASTELLO Consigliere responsabile

Dettagli

Federazione Italiana Dama Fondata nel 1924

Federazione Italiana Dama Fondata nel 1924 Federazione Italiana Dama Fondata nel 1924 CONI - Foro Italico Largo Lauro de Bosis n.15-00135 ROMA P. IVA 01253260093 Codice Fiscale 80022440210 Tel. 06-3685 7029 / 7246 Fax: 06-3685 7135 - e-mail: segreteria@fid.it;

Dettagli

Atletica Rocca di Papa

Atletica Rocca di Papa Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Rocca di Papa Il Regolamento Il tesseramento Il Fondo Cassa, le quote d iscrizione, le sponsorizzazioni Tesserino FIDAL Tesserino LIBERTAS Fornitura abbigliamento

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

II TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 3 OTTOBRE 2010

II TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 3 OTTOBRE 2010 Bando di Regata II TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO REGATA PROMOZIONALE APERTA LOVERE, 3 OTTOBRE 2010 1 - INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Sebino organizza

Dettagli

TROFEO BRANCADORI 2012

TROFEO BRANCADORI 2012 TROFEO BRANCADORI 2012 Il settore velocità Pista & Salita Autostoriche si arricchisce di una nuova iniziativa per 500 e derivate a ruote coperte e scoperte (Formula Monza 875), da sempre sinonimo di competizione,

Dettagli

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 L A.S.D. Murialdo Cefalù, nell ambito delle attività sportive, aggregative e ricreative, indice ed organizza il 5 TORNEO DI PALLAVOLO con il seguente regolamento:

Dettagli

6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE

6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE 6ª MEZZA MARATONA CORRI A LECCE Gara Internazionale di km. 21,097 LECCE 06 MARZO 2016 START ORE 09.30 PORTA RUDIAE Affiliata La A.S.D. GPDM indice ed organizza con il patrocinio del Comune di Lecce, Provincia

Dettagli

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO ENDAS NAZIONALE SETTORE KARATE REGOLAMENTO 1 L ENDAS Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, organizza i " Campionati Regionali ", fase preliminare, valida per la qualificazione alle " FINALI NAZIONALI

Dettagli

I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5. Mario Del Sordo

I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5. Mario Del Sordo C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5 Mario Del Sordo IL CUS FOGGIA IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE STUDENTESCA AREA NUOVA ORGANIZZA IL PRIMO

Dettagli

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI CAMPIONATO D INVERNO 2015 Milano 04-05-06 dicembre 2015 L Unione indice le finali

Dettagli

Norme partecipazione Campionato Friuli Collinare calcio a 5. Norme partecipazione Campionato Geretti Over 40 calcio a 11

Norme partecipazione Campionato Friuli Collinare calcio a 5. Norme partecipazione Campionato Geretti Over 40 calcio a 11 Lega Calcio Friuli Collinare COMUNICATO UFFICIALE 3 del 24 settembre 2015 STAGIONE 2015/2016 La Normativa 2015/6 costituisce allegato del presente comunicato Modifiche della Normativa Benefici economici

Dettagli

Le categorie partecipanti sono:

Le categorie partecipanti sono: Via Parini, 48-74023 Grottaglie (Ta) Tel 099.56.11.521 Fax 099.56.35.069 P.IVA: 02584160739 - Cod. FCI: 14P1423 www.gscgrottaglie.it - info@gscgrottaglie.it Art. 1 ORGANIZZAZIONE La società G.S.C.GROTTAGLIE

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

13 Caracciolo Gold Run

13 Caracciolo Gold Run 13 Caracciolo Gold Run 27-29 Settembre 2013 Come sempre, agonismo, fitness, musica, cultura, divertimento e solidarietà rappresentano i momenti rappresentativi della Caracciolo Gold Run, una manifestazione

Dettagli

Gara non competitiva cronometrata 10 km

Gara non competitiva cronometrata 10 km Sport Club Atletica Libertas Sesto Associazione Sportiva Dilettantistica Sede Legale: Via B. Oriani, 59-20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel: 02 2421136 Fax: 02 87385031 - E-mail: libertassesto@fastwebnet.it

Dettagli

PALERMO, 5 settembre 2010

PALERMO, 5 settembre 2010 Associazione Sportiva Polizie Municipali d Italia 31 Campionato Italiano di Corsa su Strada Riservato alle Polizie Municipali e Locali d Italia Trofeo Santa Rosalia PALERMO, 5 settembre 2010 Gruppo Sportivo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA Bando della 1^ REGATA REGIONALE PIEMONTE 1^ REGATA REGIONALE LIGURIA valida per le Classifiche Nazionali LAGO DI

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione:

Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione: Modulo adesione alla singola esibizione di equitazione: Io sottoscritto come atleta o in qualità di genitore o chi ne fa le veci del ragazzo (nome/cognome) di anni, residente in via località nato il a

Dettagli

RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE

RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 - I GIOCHI E L'ORGANIZZAZIONE Il Gal CSR Marmo Melandro promuove Le Ruraliadi: Olimpiadi della ruralità nel Marmo Melandro, evento/manifestazione

Dettagli

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo PROVINCIA DI CASERTA 7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo 29 Novembre 2015 Scadenza iscrizioni: 24/11/2015 Manifestazione organizzata da: A.S.D. BLUE TEAM STABIAE in collaborazione con la

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 1) CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI Campionati piemontesi individuali Assoluti: 15/1/2012 Novara (NO) CDS Giovanile: 5/2/2012 - Verbania (VB)

Dettagli

UISP UNIONE ITALIANA SPORT PER TUTTI LEGA REGIONALE NUOTO. Coordinamento Nuoto Fondo

UISP UNIONE ITALIANA SPORT PER TUTTI LEGA REGIONALE NUOTO. Coordinamento Nuoto Fondo La U.I.S.P. Lega Nuoto Toscana, in collaborazione con Argentario Nuoto ORGANIZZA CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MONTE ARGENTARIO 3 TROFEO di Mezzofondo Il Miglio dell Argentario Porto S. Stefano (GR)

Dettagli

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996

CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 CIRCUITO NAZIONALE GIOVANILE U18 2013 Circuito Sperimentale Per atleti/atlete nati/e dal 1 gennaio 1996 Articolo 1 - INTRODUZIONE 1. La Federazione Italiana Pallavolo indice per la stagione 2013 il Circuito

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013 REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013 1.CATEGORIE Cuccioli m/f dal 2004 al 2005 Esordienti m/f dal 2002 al 2003 Ragazzi m/f 2000/2001 Allievi m/f 1998/1999 Juniores m/f 1996/1997 Criterium m/f dal 1993 al 1995 Seniores

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli)

PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli) BOZZA del 16 gennaio 2014 PROGRAMMA ATTIVITA SALTO OSTACOLI 2014 (cavalli) 1. Circuiti Salto Ostacoli FISE Lazio 2. Concorso Ippico Fiera di Roma 2014 3. Progetto Giovani Regionale 4. Team Lazio Giovani

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA Affiliata W.M.F. E.M.F. NORME DI TESORERIA STAGIONE 2016 Le presenti norme entrano in vigore il 1 gennaio 2016 e restano valide sino a differente comunicazione. 1.0 TESSERAMENTO

Dettagli

L EXPOGOLF TOUR PIEMONTE

L EXPOGOLF TOUR PIEMONTE REGOLAMENTO L EXPOGOLF TOUR PIEMONTE 2015 è un Circuito di 18 gare di qualifica ed una finale su 2 giorni, organizzato in collaborazione con Federgolf Piemonte e con il patrocinio di Expo 2015 riservato

Dettagli

Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione Allegato Tecnico Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione Anno scolastico 2010/2011 Lago di BOMBA(CH) 20-21 maggio 2011 INDICAZIONI

Dettagli

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS L IV 1 5 PO N E N T E - M E M O R I A L R E N AT O D E I T O R A T I R C U C 2015-2 0 I S IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS 1. SINGOLARE MASCHILE 3^ CATEGORIA 2. SINGOLARE MASCHILE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli