Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 Via Vizzano Pontecchio Marconi (Bologna) Italy Tel Fax Estero Italia ITALIANO VIP ENERGY MANUALE DI ISTRUZIONE MAN. VIP ENERGY - I - 04/01

2 VIP ENERGY MENU SHORT FORM FUNZIONE function PULSANTI DA USARE pushbuttons to be used MOVIMENTI SULLO STESSO LIVELLO DI MENU moving on the same menu level E/ENTER PASSAGGIO AD UN LIVELLO INFERIORE DI MENU passage to a lower menu level L E (3 sec.) EDITING L + T = T = L = select digit T = change digit change value RITORNO AD UN LIVELLO SUPERIORE DI MENU escape to an upper menu level E/ENTER (for 3 sec.)

3 VIP ENERGY 485 MENU MEA DEMA. T- L V MEAS CALE RS- OPTI L L L L JUMP JUMP JUMP STOP STD SHORT DEL OPT SLID (L+T EDITING) STA OPT 30' SIN OPT V A V V 01.0

4 VIP ENERGY RPQS-485 e ALM-485 MENU MEA DEMA. RELA. T- L V 1. MEAS CALE (NOTE: L L DEL STA SIN W va W V OPT OPT OPT SLID 20' 30' 60' 1' 2' 5' 10' V A V V 01.0

5 1. LOCA (L + T LECTION OF RELAY NUMBER AND REMO RS48 ONLY VIP RELA L PULS RELA ALM * RS- OPTI L L JUMP JUMP JUMP STOP STD 1200 AUTO. PULS. REL (L + T EDITING OF RATIO NUMERATO R AND Wh KWh MWh NEG.. REL NEG.. * NOTA: SOLO MODELLO CON OPTI L. JUMP. CODE. PASS. SHOR JUMP JUMP T T (CO PASS T. CODE. (CODE NO OK)

6 ALARM (ONLY VIP REL T RELA T T RELAY 1 T RELAY RELAY RELA RELA T T T RELAY T (con T si seleziona 1 delle 27 grandezze associabili RELAY RELAY 2 (con L+T si seleziona la soglia di allarme superiore 3 cifre + exp + punto V _ (con L+T si seleziona la soglia di allarme V _ (con T si seleziona l'isteresi in % tra 8 valori selezionabili 00.0% 17.5% step 2.5%) 1._ 1 (con L+T si seleziona il tempo di ritardo di chiusura sec.) DELA V _ V _ 2._ 2 DELA (con L+T si seleziona il tempo di ritardo di apertura sec.) 1 DELA 2 DELA

7 Indice 1 Sicurezza Introduzione Sicurezza degli operatori Simboli Precauzioni in caso di guasti Istruzioni per l'installazione Ispezioni preliminari Istruzioni di sicurezza Messa a terra Tensione di alimentazione Tensione di misura Istruzioni per la pulizia... 2 Presentazione Caratteristiche generali Kit di fornitura Alimentazione e collegamento... 3 Funzioni dello strumento Pulsanti E/ENTER, LECT, T Le funzioni di reset del pulsante T... 4 Collegamento del VIP ENERGY Collegamento Voltmetriche Collegamento Amperometriche... 5 Caratteristiche tecniche Caratteristiche generali Condizioni di servizio e prove Alimentazione Misura delle grandezze primarie. 5.5 Precisione della misura delle grandezze primarie Indicazioni fornite sul display Formule utilizzate per le misure monofasi Formule utilizzate per le misure trifasi... 6 Tipi di analizzatori... Appendice A... A.1 Potenze ed energie positive e negative... A.2 L'Opzione Cogenerazione COG.4... Appendice B. Vedere File allegato in Versione PDF. B.1 Il VIP ENERGY 485 e la rete locale per strumentazione VIPNET B.2 Collegamenti esterni e setup dell'opzione RS B.3 Il ripetitore di segnale REPEATER B.4 La scheda per Personal Computer PC 485-BOARD... B.5 Il convertitore esterno PC 485-BOX... B.6 Caratteristiche del protocollo software di comunicazione seriale Appendice C. Vedere File allegato in Versione PDF. C.1 Convertitori "PC 485 OF-LINK" e "VIP 485 OF-LINK"... C.2 Procedure di preparazione della Fibra Ottica Plastica... C.3 Procedura di pulizia della Fibra Ottica... C.4 Caratteristiche della Fibra Ottica da utilizzare... C.5 Il convertitore "OFP-485 CONVERTER-R... Appendice D Vedere File allegato in Versione PDF.. D.1 Il VIP ENERGY RPQS... D.2 Il VIP ENERGY RPQS Appendice E Vedere File allegato in Versione PDF. E.1 Il VIP ENERGY ALM... E.2 Il VIP ENERGY ALM E.3 Il menu RELAY T-UP... E.4 Diagramma di funzionamento allarmi VIP ENERGY ALM... Appendice F Vedere File allegato in Versione PDF.

8 1SICUREZZA 1.1 Introduzione Questo strumento è stato costruito e collaudato in conformità alle norme IEC 348 classe 1 per tensioni di esercizio inferiori a 650 VACrms, rispettando le norme di isolamento VDE 0110 gruppo C per tensioni di esercizio inferiori o uguali a 500 VACrms, le norme IEC V per installazioni di categoria III e grado di protezione 2 secondo IEC A, ed è uscito dallo stabilimento di produzione in condizioni perfette di sicurezza tecnica. Al fine di mantenere queste condizioni e di garantire un esercizio sicuro, I'utilizzatore deve attenersi alle indicazioni ed ai contrassegni contenuti nelle presenti istruzioni per I'uso. Prima dell'inserimento è necessario verificare che la tensione di esercizio e la tensione di rete impostate coincidano. ll cavo di alimentazione deve essere collegato esclusivamente in una rete con contatto di terra. Il cavo di alimentazione deve essere collegato prima di inserire il circuito di misura e di comando. Durante l'apertura dei coperchi o la rimozione di pezzi, ad eccezione dei casi in cui queste operazioni vengano effettuate manualmente, si può provocare lo spellamento di pezzi sotto tensione. Anche i punti di connessione possono essere in tensione. Prima di qualsiasi compensazione, manutenzione, riparazione o scambio di pezzi, lo strumento deve essere staccato da tutte le sorgenti di tensione, qualora ne risulti necessaria l'apertura. I condensatori all'interno dello strumento possono essere carichi anche dopo aver staccato lo strumento da tutte le sorgenti di tensione. Dopo aver accertato che non è più possibile un esercizio sicuro, lo strumento deve essere messo fuori servizio e assicurato contro un esercizio involontario. Un esercizio sicuro non è più possibile nei seguenti casi: - quando lo strumento presenta danni chiaramente visibili; - quando lo strumento non lavora più; - dopo un prolungato stoccaggio in condizioni sfavorevoli; - dopo gravi danni subiti durante il trasporto. 1.2 Sicurezza degli operatori Leggere attentamente queste pagine prima di installare ed usare lo strumento. Lo strumento descritto in questo manuale è destinato solo a personale opportunamente istruito. Operazioni di manutenzione e/o riparazione a strumento aperto devono essere eseguite esclusivamente da personale qualificato e autorizzato. Per un corretto e sicuro uso dello strumento e per la manutenzione e/o riparazione è essenziale che le persone incaricate della manutenzione e/o riparazione, seguano le normali procedure di sicurezza. 1.3 Simboli Leggere le istruzioni 1.4 Precauzioni in caso di guasti Quando si ha il sospetto che lo strumento non sia più sicuro, per esempio a causa di danni subiti nel trasporto o nella sua utilizzazione, deve essere messo fuori servizio ed è necessario assicurarsi che non venga usato inavvertitamente. Affidarlo a tecnici autorizzati per il controllo ed eventuale riparazione. 1.5 Istruzioni per l'installazione Ispezioni preliminari Al ricevimento dello strumento, controllare che sia integro e non abbia subito danni nel trasporto. Per qualunque problema far riferimento alla rete di servizio ELCONTROL ENERGY, per eventuali riparazioni o sostituzioni.

9 1.6 Istruzioni di sicurezza Messa a terra Prima di effettuare qualsiasi collegamento, lo strumento deve essere collegato a terra Tensione di alimentazione Lo strumento può accettare una tensione di alimentazione di 110V~ ±10% 50/60 Hz oppure 220V~ ±10% 50/60 Hz. Sono disponibili modelli a 24 VDC. Lo strumento non è provvisto di fusibile di protezione sull'alimentazione e deve quindi essere protetto a cura dell'installatore con fusibile da 63 ma tipo T (220V~) o 100 ma tipo T (110V~). Sui cavi di misura voltmetrici utilizzare un fusibile da 100 ma 500V. Trattandosi di apparecchio trifase collegato permanentemente (vedere CEI EN o IEC , ) deve essere previsto, come mezzo di sezionamento, un interruttore o disgiuntore che deve trovarsi in stretta vicinanza dell'apparecchio, essere facilmente raggiungibile da parte dell'operatore ed essere marcato come dispositivo di interruzione dell'apparecchio Tensione di misura Il VIP ENERGY può misurare tensioni fase-fase fino ad un massimo di 550 Vrms. Lo strumento è stato costruito rispettando le norme IEC 348 classe 1 per tensioni inferiori a 650 VACrms, le norme di isolamento VDE 0110 gruppo C per tensioni di esercizio inferiori o uguali a 500 VACrms, le norme IEC V per installazioni di categoria III e grado di polluzione 2 secondo IEC A. 1.7 Istruzioni per la pulizia Sconnesso lo strumento dalla rete di alimentazione, utilizzare esclusivamente un panno morbido inumidito con acqua per detergere la superficie esterna del contenitore. Non usare abrasivi o solventi. Non bagnare i morsetti di collegamento. 2 PRENTAZIONE 2.1Caratteristiche generali Il VIP ENERGY è uno strumento di misura in contenitore 9 moduli a norme DIN che consente di essere fissato direttamente su profilo DIN 35 mm, ed essere quindi inserito in contenitori serie EUROPA. Lo strumento può essere utilizzato su sistemi trifase a 3 o 4 fili (2 voltmetriche e 2 amperometriche oppure 3 voltmetriche e 3 amperometriche) in bassa o (tramite il collegamento a trasformatori voltmetrici) in media ed alta tensione. Fig. 2.1 Le grandezze elettriche misurabili sono: Volt, Amp, Cosø P.F., kw, kva, kvar, Hz, kwh, KVArh, kva Peak, kw Peak, KW media, KVA media, KVAr media, THDF, più Data e Ora. Lo strumento fornisce inoltre i valori di picco di potenza attiva ed apparente su tempo di integrazione di 10, 15, 20, 30, 60, 1, 2, 5 minuti. La ditta ELCONTROL ENERGY fornisce diverse versioni dello strumento VIP ENERGY, e precisamente: VIP ENERGY 485 per connessione in linea seriale RS 485 per reti di monitoraggio di energia elettrica; VIP ENERGY RPQS con uscita ad impulsi proporzionale a potenza attiva, reattiva ed apparente; VIP ENERGY RPQS 485 con uscita seriale RS 485 e possibilità di controllo remoto di 2 carichi da PC; VIP ENERGY ALM con 2 uscite a relè per allarmi di MINIMO e di MASSIMO su 2 misure a sceltra fra 27 di quelle visualizzate; VIP ENERGY ALM 485 con uscita seriale RS 485 e tutte le funzionalità dei modelli ALM ed RPQS 485.

10 2.2 Kit di fornitura Il VIP ENERGY può essere montato a pannello usando il C.VIPD3 (Kit cornice ed accessori Cod. 4AAF2). 2.3 Alimentazione e collegamento Per fissare lo strumento alla guida DIN è sufficiente utilizzare un cacciavite per abbassare il gancio di plastica nera posto sulla base dello strumento ed effettuare l'incastro sul profilato (Fig. 2.1). L'alimentazione dello strumento è prevista per tensioni 110V~ ±10% Hz, oppure 220V~ ±10% Hz inserendo il cavo di alimentazione negli appositi morsetti a vite (sezione cavo max 2,5 mm 2 ) come mostrato in Fig Lo strumento viene fornito previsto per alimentazione a V~. Sono disponibili anche versioni a 24 VDC. 110V~ 220V~ Fig. 2.2 STAR INR DELTA INR VL1 VL2 VL3 L1 L1 L2 L2 L3 L3 N Fig. 2.3b Fig. 2.3a Dopo aver effettuato il collegamento di alimentazione il display visualizza la prima pagina di misura. Per il collegamento della misura di tensione utilizzare gli appositi morsetti, (sezione cavo max 2,5 mm 2 ) come mostrato in Fig.2.3a, 2.3b. Nel caso di inserzione DELTA occorre tenere in considerazione la nota di pag. 38. Il VIP ENERGY può misurare tensioni fase-fase fino ad un massimo di 550 Vrms. Lo strumento è stato costruito rispettando le norme IEC 348 classe 1 per tensioni inferiori a 650 VACrms, le norme di isolamento VDE 0110 gruppo C per tensioni di esercizio inferiori o uguali a 500 VACrms, le norme IEC V per installazioni di categoria III e grado di polluzione 2 secondo IEC A. Per le misure in media ed alta tensione, occorre utilizzare dei trasformatori di misura (vedere paragrafo 4.1). Per la misura di corrente occorre utilizzare gli appositi morsetti (sezione cavo max. 2,5 mm 2 ) come mostrato in Fig L1 (R) L2 (S) P1 P1 P2 P2 P1 P2 STAR INR Fig. 2.4 N.B.: per misure dirette fino a max 5 Amp, si possono far passare i cavi di rete (ved. Fig. 2.4). Per misure indirette è possibile selezionare TA con secondario 1, 2, 2,5 o 5 A fino ad un massimo di A di primario. In questo caso, collegare ai morsetti dei 3 trasformatori amperometrici i secondari dei rispettivi TA (vedi Fig. 4.6). Nel caso di collegamento con 2 amperometriche (solo 2TA) seguire lo schema di Fig. 4.7.

11 3 FUNZIONI DELLO STRUMENTO 3.1Pulsanti E/ENTER, LECT, T All'accensione, il VIP ENERGY presenta una pagina di misure. Premendo il tasto. per 3 secondi si entra nella lista dei menù principali. Premeno il tasto. è possibile sfogliare i menù. MEAS Premendo il tasto L si accede ai menù. MEAS. COUNT DEMAND 15' T-UP ES Dal menù "MEAS. ES", premendo il tasto LECT, si accede alle misure principali, contenute in 11 pagine. Per passare da una pagina all'altra premere il tasto. Per uscire da questo menù premere per 3 secondi il tasto. MENU' "MEAS. ES" V Cos ø P.F Ø A KW Pagina 1: MISURE TRIFA V, A, P.F., W trifasi max 999 kv e ka, 999 GW (MkW) N.B. Volt Fase-Neutro (STAR) Volt fase-fase (DELTA) Pagina 2: MISURE TRIFA VAr, VA, FREQUENZA DELLA FA L1 max 999 GVAr, GVA (MkVAr, MkVA) Pagina 3: MISURE MEDIE TRIFA VAr, VA, Tempo d'integrazione, Watt max 999 GVAr, GVA, GW (MkVAr, MkVA, MKW) KVAr Ø KVA Hz VAr MEM ' 3Ø VA W AC

12 V L1 L L2 AC L1 L L2 A AC Pagina 4: MISURE TENSIONI FA-NEUTRO Volt L1, Volt L2, Volt L3 (STAR) Volt L1-L3, Volt L2-L3, Volt L1-L2 (DELTA) Pagina 5: MISURE CORRENTI DI FA Ampère L1, Ampère L2, Ampère L3 L1 L3 Cosø P.F L2 AC L1 L W 0.85 L2 AC Pagina 6: MISURE FATTORI DI POTENZA DI FA P.F. L1, P.F. L2, P.F. L3 (solo STAR) Pagina 7: MISURE POTENZE ATTIVE DI FA Watt L1, Watt L2, Watt L3 (STAR) Watt L1-L3, Watt L2-L3 (DELTA) L1 VAr L L2 AC L1 L L2 VA AC Pagina 8: MISURE POTENZE REATTIVE DI FA Var L1, Var L2, Var L3 (STAR) Var L1-L3, Var L2-L3 (DELTA) Pagina 9: MISURE POTENZE APPARENTI DI FA VA L1, VA L2, VA L3 (STAR) VA L1-L3, VA L2-L3 (DELTA) L1 L C.F. L2 AC h Pagina 10: MISURE C.F. ( Crest Factor) DI FA C.F. L1, C.F. L2, C.F. L3 (1/THDF) Pagina 11: OROLOGIO CALENDARIO Ultima pagina del menù "MEAS. ES". Per uscire dalle pagine di questo menù e tornare alla lista di menù principali, tenere premuto il tasto. per 3 secondi.

13 MENU' "COUNTS" COUNT Per entrare all'interno di questo menù, premere il tasto LECT. Per uscire dall'interno di questo menù premere per 3 secondi il tasto Contatori trifase di kwh e kvarh (kvah con opzione STD2) Max MWh, Mvarh, (MVAh con opzione STD2). Contatore fase L1 KWh (solo opzione STELLA, no COG4) L KWh Contatore fase L2 kwh (solo opzione STELLA, no COG4). Max MWh. Contatore fase L3 KWh (solo opzione STELLA, no COG4) Solo opzione STAR, COG4 e DELTA. KWh e kvarh negativi (generati). Max MWh, MVArh. Per uscire da questo menù premere il tasto. MENU' "DEMAND 15'" DEMAND 15' Per entrare all'interno di questo menù, premere il tasto LECT, per uscire dall'interno di questo menù premere per 3 secondi il tasto. Picchi trifase delle potenze apparenti ed attive mediati per il tempo d'integrazione impostato nel menù "MEAS. T-UP".

14 Per uscire da questo menù premere per 3 secondi il tasto. MENU' "T-UP ES" T-UP ES Da questa pagina, premendo il tasto LECT, si accede alla lista dei menu di TUP, che comprende: - MEAS. T-UP - CALEND. T-UP - RELAY T-UP (solo modello RPQS) - RS-485 (solo modello 485) - OPTION T-UP Nota: Nei modelli con PASSWORD, qualora essa sia abilitata, occorre digitare il CODE (fisso) e premere il tasto per entrare nelle "TUP ES". modello RPQS modello 485 MEAS. T-UP CALEND. T-UP RELAY T-UP RS-485 T-UP OPTION T-UP MEAS. T-UP Per uscire dall'interno di questo menù, premere in qualsiasi momento il tasto. per 3 secondi C.t. 2.0 A AC Pagina 1: Programmazione rapporto ampero-metrico. Sulla prima riga si scrive il valore del primario usando i tasti LECT per selezionare il digit e T per impostare il valore. Il dato può essere impostato liberamente fra 1A e A. Sulla seconda riga si imposta il valore del secondario, premendo il tasto T, secondo una tabella interna allo strumento che contiene i seguenti valori: 1, 2, 2.5, 5A. V P.t AC Pagina 2: Programmazione rapporto voltmetrico. Sulla prima riga si scrive il valore del primario usando i tasti LECT per selezionare il digit e T per impostare il valore. Il dato può essere impostato liberamente fra 1V e V. Sulla seconda riga si imposta il valore del secondario, premendo il tasto T, secondo una tabella interna allo strumento che contiene i seguenti valori: 57.7, 63.5, 100, 110, 115, 120, 173, 190, 200, 220 V.

15 DELTA INRT STAR INRT OPTION STD. Pagina 3: Programmazione e collegamento misura. Premendo il tasto T si predispone lo strumento per essere collegato a reti elettriche a DELTA o a STELLA. Pagina 4: Programmazione contatori. Premendo il tasto T si predispone lo strumento per avere i contatori STD1 (kwh, kvarth) STD2 (kwh, kvah) o COG4 (kwh, -kwh, kvarh, -kvarh). Nel caso di inserzione DELTA i contatori sono sempre di tipo COG4. DELTA INRT OPTION STD. OPTION COG4 SLID. 15 DEMAND m Pagina 5: Programmazione tempo d'integrazione. Premendo il tasto T si predispone lo strumento per avere un tempo d'integrazione secondo la tabella seguente: 10, 15, 20, 30, 60 1, 2, 5 minuti. MENU' "CALEND T-UP" CALEND T-UP Per entrare in questo menù e programmare l'orologio, premere il tasto LECT. Per uscire dall'interno di questo menù premere per 3 secondi il tasto h Pagina 1: Programmazione ora e data. Sulla prima riga si programma Giorno, Mese e Anno usando il tasto LECT per selezionare il digit e T per impostare il valore. Sulla seconda riga si impostano Ore e Minuti agendo sempre sui tasti LECT e T. Ultima pagina di questo menù, per uscire da questo set-up tenere premuto il tasto. per 3 secondi.

16 MENU' "RELAY T-UP" (solo modello RPQS ed RPQS-485) RELAY T-UP PUL OUTPUT RELAY OUTPUT Premendo il tasto LECT si accede all'interno del menù "RELAY T-UP". Premendo il tasto T si predispongono le 2 uscite a relè dello strumento come 2 uscite impulsive per ilconteggio dell'energia attiva, reattiva, apparente ("PUL OUTPUT") o come due uscite aperto/chiuso (open/close) per il controllo dei carichi ("RELAY OUTPUT") in modo remoto (da RS485) "remote contr" o modo locale (manuale) "local contr". PULS Per entrare all'interno del sottomenù "Pulse Output" e selezionare le Energie Attive, Reattive, Apparenti che si vogliono conteggiare, premere il tasto. Per uscire dall'interno di questo menù premere in qualsiasi momento per 3 secondi il tasto. Tramite i tasti L + T è possibile selezionare diverse frequenze per gli impulsi in uscita: da 1 a 999 impulsi per Wh, kwh, MWh. PULS Wh PULS Wh Se si programma un numero di impulsi maggiore del massimo ammissibile ( impulsi/ora) la scritta PULS e le pagine di misura vengono fatte lampeggiare (vedere anche Appendice D). relay1 kw Confermando la selezione col pulsante., si passa poi alla scelta della grandezza di output per RELAY1. POS relay1 neg relay1 kw kw Mediante il pulsante T si seleziona PPOS, PNEG, QPOS (IND), QNEG (CAP), S.

17 kvar kvar Ind relay1 Cap relay1 relay1 kva Per confermare la selezione fatta e passare al menu RELAY2 premere il tasto. Si ripete la procedura in modo identico per RELAY2. relay2 kw POS relay2 neg relay2 kw kw kvar Ind relay2 kvar Cap relay2 kva relay2 Premendo il tasto T si passa dalla pagina "PUL OUTPUT" alla pagina "RELAY OUTPUT". Per selezionare le 2 uscite a relè come uscite di controllo locale (manuale) o remoto (da RS 485) premere il tasto. Local Contr. Remote Contr. Tramite il tasto T è possibile commutare da controllo dello Stato Aperto/Chiuso (Open/Close) dei 2 relè di uscita LOCALE (manuale) a quello REMOTO (da RS485).

18 1. open Premendo il tasto. dalla pagina "LOCAL Cntrl" si accede alla pagina di controllo locale dei due relè. Tramite il tasto L si seleziona il RELÈ1 o il RELÈ2. Tramite il tasto T si seleziona lo stato Aperto/Chiuso (Open/Close). La conferma si ha premendo il tasto. che riporta alla pagina "RELAY OUTPUT". RS485 TUP (solo modello VIP ENERGY 485) RS-485 Per entrare all'interno di questo menù e programmare la trasmissione seriale RS485, premere il tasto LECT. Per uscire dall'interno di questo menù, premere in qualsiasi momento per 3 secondi il tasto Addr. Pagina 1: Programmazione indirizzo dello strumento. Sulla prima riga si programma l'indirizzo della "485". L'indirizzo può essere impostato da 1 a 247. Con il tasto LECT si seleziona il digit, con il tasto T si imposta il valore BAUD 1200 BAUD Pagina 2: Programmazione velocità di trasmissione. Premendo il tasto T si imposta la velocità di trasmissione, 9600 o 1200 baud. STOP 1 PAR E Pagina 3: Programmazione bit di stop e parità. Premendo il tasto LECT si sceglie tra numero di STOP BIT (1 o 2) e tipo di PARITÀ: no, dispari (odd), pari (even). Premendo il tasto T si imposta il numero di stop bit e il tipo di bit di parità. Ultima pagina di programmazione di questo menù. Per uscire da queste pagine di set-up premere per 3 secondi il tasto.

19 MENU' "OPTION T-UP" Per entrare all'interno di questo menù, premere il tasto LECT, per uscire dall'interno di questo menù premere per 3 secondi il tasto. OPTION T-UP Premendo il tasto T si seleziona il blocco di pagine di misura, a cui il VIP ENERGY salta all'accensione. JUMP MEAS Selezionare "MEAS" se si vuole che il VIP ENERGY visualizzi le pagine delle misure principali dopo il POWER ON. JUMP COUNTS Selezionare "COUNTS" se si vuole che il VIPENERGY visualizzi le pagine dei contatori dopo il POWER ON. Selezionare "DEMAND" se si vuole che il VIP ENERGY visualizzi le pagine dei picchi dopo il POWER ON. Nei modelli dotati di PASSWORD, premendo il tasto, viene visualizzata la pagina di inserzione della PASSWORD. JUMP DEMAND CODE XXXXXX Inserendo il codice (fisso) tramite i tasti L + T e premendo il tasto, si entra nella pagina di Abilitazione/Disabilitazione PASSWORD. Premendo con codice assente o errato si visualizza la pagina CODE ERROR e premendo di nuovo il tasto si torna alla pagina di selezione JUMP. PASS YES PASS NO Tramite il tasto T si abilita e Disabilita la PASSWORD di protezione del RET Contatori, del RET Picchi e del TUP MENU.

20 3.2 Le funzioni di RET del pulsante T Premendo il pulsante nella relativa pagina di misura si azzerano i contatori di energia (kvarh e kwh): sul display vengono visualizzati degli zeri (vedi Fig. 3.1). KVArr Ø KWh Fig. 3.1 Nota: Nei modelli con PASSWORD, qualora essa sia abilitata, occorre digitare il CODE (fisso) e premere il tasto per effettuare il RET. Premendo il pulsante nella relativa pagina di misura si azzerano sia i valori di picco di potenza attiva e apparente media trifase, che il buffer utilizzato per calcolare la media. La misura rimane quindi non valida per un tempo pari al tempo di integrazione programmato. Il display visualizza dei trattini (vedi Fig. 3.2). 3Ø KVA KW Fig. 3.2 Una volta effettuato il reset premere il pulsante E per uscire dall'interno di questo menù. 4 COLLEGAMENTO DEL VIP ENERGY 4.1Collegamento voltmetriche Collegamento diretto su rete trifase col neutro. Collegamento diretto su rete trifase senza neutro. VL1 VL2 VL3 STAR INR 36 DELTA INR L1 L2 L3 N L1 L2 L3 Fig. 4.1 Fig. 4.2

21 Collegamento tramite due trasformatori voltmetrici. Collegamento tramite 3 trasformatori voltmetrici a stella con una fase del secondario posta a terra. DELTA INR DELTA INR L1 L2 L3 Fig. 4.3 L1 L2 L3 N Fig Collegamento amperometriche Collegamento diretto con tre fasi e tre amperometriche. Collegamento con tre fasi e tre TA. L1 L2 L3 L1 (R) L2 (S) L3 (T) Fig. 4.5 Fig. 4.6

22 Collegamento amperometrico utilizzando solo due TA. L1 (R) L2 (S) L3 (T) 5 CARATTERISTICHE TECNICHE 5.1Caratteristiche generali Fig. 4.7 Ingressi Voltmetrici: L1-N, L2-N, L3-N max 550 Vrms (inserzione stella) L1-L3, L2-L3, L1-L2 max 550 Vrms (inserzione triangolo) da 20 a 600 Hz. Amperometrici: 5A da 20 a 600 Hz. Sovraccarico degli ingressi voltmetrici: tensione di picco 2000 Vrms (60 secondi). Sovraccarico degli ingressi amperometrici: 20 volte il valore di Fondo Scala - 1 sec. (con intervento di una protezione ai valori limite). Numero scale: 2 scale di tensione; 3 scale di corrente. Cambio scala automatico: tempo di risposta al cambio scala: 1.2 sec; il passaggio alla scala superiore avviene al 105% della scala inserita; il passaggio alla scala inferiore avviene al 20% della scala inserita. Dimensioni: lung. = mm (9 moduli DIN); alt. = 90 mm; prof. = 73 mm Batteria al litio: 3 V; 200 mah Peso: 1 kg. Grado di protezione: strumento IP20; frontale IP40. Le misure memorizzate sono salvate su di una EEPROM ( write min.) che garantisce 40 anni di ritenzione dati anche in caso di batteria scarica. 5.2 Condizioni di servizio e prove Condizioni ambientali di servizio: range di temperatura ambiente: da -10 C a +60 C; range di umidità relativa (U.R.): dal 20% all'80%. Temperatura di magazzinaggio: da -20 a +70 C. Condensazione: non permessa. Isolamento secondo VDE 0110 gruppo C per tensione di esercizio 500 VAC rms. Resistenza di isolamento ³ 500 Mý tra morsetti di ingresso e involucro esterno. Tensione di isolamento tra i connettori di ingresso: prova a 2000 Vrms a 50 Hz per 60" Tra ciascun connettore ed il contenitore: prova a 3000 Vrms per 60 sec. Norme di riferimento per la sicurezza: IEC 348, VDE 411, classe 1 per tensione di esercizio 650 VAC rms; IEC V. Norme di riferimento EMC: EN , EN , EN 55011, EN

23 5.3 Alimentazione Dimensioni (in mm) A rete: 110/220V~ ±10%, 50/60 Hz Consumo strumento: 8 VA Immunità alle microinterruzioni: 0.1 sec 5.4 Misura delle grandezze primarie Metodo di misura: a campionamento fisso e conversione analogica/digitale Frequenza di campionamento: 1.25 KHz. Numero di campioni per fase: 125 (100 msec). Cadenza di misura: 1.2 sec. Autoregolazione dello zero: ogni 1.2 sec Guida DIN OMEGA da 35 mm 9 Moduli DIN (157.5 x 73 x 90 mm) max 2.5 mm 2 PER CAVO AMPEROMETRICO 5.5 Precisione di misura delle grandezze primarie Errore di misura in ambiente da 18 C a 25 C (dopo 30' di preriscaldo) - vedi le tabelle Errore di misura al di fuori di questo range di temperatura: ± 0.02% F.S. per ogni C fuori range. Sensibilità e precisione nelle misure di tensione: ingresso diretto con max tensione = 550 Vrms a Fondo Scala; fattore di cresta della tensione di ingresso ³1.6; 0.03 VA per ogni fase Indicazioni fornite sul display Volt Ampère Watt VA Var L1 L2 L3 3Ø cosø, PF Crest Factor (A) Picco KW Picco KVA Hz KWh Media KW Media KVA Media Kvar Data Ora Kvarh KWh Import/export Kvarh Import/export Sensibilità, Fondo Scala e precisione della tensione alternata Range Nominale 140 Vrms 550 Vrms Sensibilità 111 mv 480 mv Fondi Scala 140 V 550 V e da 20% F.S. a 100%F.S. VIP ENERGY 0,3%F.S. + 0,3% L.t. 0,3%F.S. + 0,3% L.t. Sensibilità, Fondo Scala e precisione della corrente alternata Range Nominale 0,30 A 1,50 A 5,00 A Sensibilità 0,2 ma 1 ma 3,2 ma Fondi Scala 0,30 A 1,50 A 5,00 A e da 20% F.S. a 100%F.S. VIP ENERGY 0,5%F.S. + 0,5% L.t. 0,3%F.S. + 0,3% L.t. 0,3%F.S. + 0,3% L.t.

24 Sensibilità e precisione nelle misure di corrente. Ingresso diretto con max. 5A a Fondo Scala. Impedenza ingresso 0.07W per ogni trasformatore di corrente. Fattore di cresta della corrente di ingresso ³ 1,6. Precisione nelle misure di tensione e corrente in funzione della frequenza: per frequenze del segnale nella gamma Hz nessun errore oltre a quelli indicati nelle tabelle precedenti. Precisione nella misura delle grandezze secondarie: misure (monofase o trifase) della potenza, del CosØ, dell'energia attiva: Classe 1 secondo IEC Precisione della misura di frequenza: Hz ± 0.1 Hz Hz ± 1 Hz + 0.5% L.t. Misure delle altre grandezze secondarie: l'errore è espresso dalla formula che definisce la grandezza, in funzione di V, I W. 5.7 Formule utilizzate per le misure monofasi 5.8 Formule utilizzate per le misure trifasi Tensione efficace ist. Potenza attiva ist. Fattore di potenza ist. Corrente efficace ist. Potenza apparente ist. V 1N = n 1.Ý(V n 1N ) 2 i n W 1 = 1 n.ý(v ) 1N i 1 cosø 1 = W VA1 A 1 = 1 VA 1 =. V 1N A 1 n 1 1 n.ý(a 1 )2 i 1. (A 1 ) i Tensione V trifase Ý = 3 Potenza reattiva trifase Corrente trifase Potenza attiva trifase VL1+VL2+VL3 STAR VAr Ý = VAr 1 + VAr 2 + VAr 3 A Ý = V Ý = V 12 +V 23 +V 31 3 DELTA VAÝ 3V Ý W Ý = W 1 + W 2 + W 3 Potenza reattiva ist. VAr 1 = (VA 1 ) 2 - (W 1 ) 2 Crest Factor C.F.1= I peak (1/Transformer Harmonic Derating Factor) 2 I RMS Potenza apparente trifase Fattore di potenza trifase VA Ý = 2 2 W Ý + VAr Ý Ý cosø Ý = W VA Ý

25 APPENDICE A A.1Potenze ed energie positive e negative Effettuare una corretta misura di potenza di energia attiva e reattiva con una strumentazione tradizionale richiede molta attenzione e personale specializzato. Occorre infatti che i collegamenti voltmetrici e quelli amperometrici siano nel verso giusto altrimenti la potenza attiva assorbita da un carico generico (positiva per convenzione) presenterà un segno erroneamente negativo. Il contatore di energia corrispondente, che avanza solo per potenza positiva, cioè assorbita, non verrà incrementato ed i consumi risulteranno nulli anche per assorbimenti molto elevati. Lo stesso vale per la potenza reattiva; nel caso di potenza reattiva induttiva (positiva per convenzione), un errato collegamento porterebbe a letture negative e ad un mancato incremento del contatore corrispondente. Perciò, un carico fortemente induttivo, apparirebbe invece perfettamente rifasato con pesanti conseguenze economiche. Il settaggio standard consente all'operatore di non preoccuparsi del verso di collegamento delle pinze, poiché parte dall'ipotesi di effettuare misure su di un carico che assorbe potenza dalla rete e provvede automaticamente a rendere positiva l'indicazione di potenza attiva, modificando conseguentemente il fattore di potenza e la potenza reattiva. A.2 L'Opzione Cogenerazione COG.4 Esiste una serie di applicazioni in cui risulta utile conservare il segno reale della potenza attiva e cioè in tutti i casi in cui è necessario misurare le caratteristiche di un generatore che fornisce energia alla rete. In casi del genere, infatti, il contatore di energia attiva del VIP ENERGY standard avanza sia per potenza assorbita che per potenza generata, determinando un anomalo avanzamento del conteggio. L'utilizzo dell'opzione COG4 (COGENERATION) consente una corretta misura anche in questi casi. È perciò necessario che l'operatore esegua correttamente i collegamenti voltmetrici ed amperometrici, verificandone il verso affinché, misurando un carico, la potenza attiva risulti positiva (e negativa nel caso di un generatore). Nel caso di utilizzazione mista (ad esempio per un ascensore dove in salita c'è assorbimento e in discesa generazione), utilizzando la selezione COG4 è possibile misurare sia l'energia attiva assorbita che quella generata e fornita alla rete (da cui nasce la parola COGENERAZIONE). Nella versione COG4, lo strumento visualizza contemporaneamente nelle due pagine consecutive dei contatori I'energia consumata e l'energia prodotta indicandola rispettivamente con segno positivo e negativo (vedi Fig. A.1). kvarh Ø KWh AC kvarh Ø KWh AC Fig. A.1 In versione COGENERAZIONE è possibile avere anche l'opzione Uscita Impulsi RPQS. In tal caso risulta selezionabile una grandezza in più come uscita impulsiva, e più precisamente: Versione standard Versione COGENERAZIONE P P+ Q+ P- Q- Q+ S Q- S dove: P + = potenza attiva consumata P - = potenza attiva prodotta Q + = potenza reattiva induttiva Q - = potenza reattiva capacitiva NOTA: L'inserzione DELTA è sempre di tipo COG4; è quindi necessario eseguire i collegamenti voltmetrici ed amperometrici come descritto in A.2.

Via Vizzano 44-40037 Pontecchio Marconi (Bologna) Italy Tel. +39 051 6782006 - Fax +39 051 845544 http://www.elcontrol-energy.net E-Mail: Estero sales@elcontrol-energy.net Italia vendite@elcontrol-energy.net

Dettagli

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE Introduzione Lo strumento DUCA47-72 è un multimetro digitale per il montaggio a pannello che consente la misura delle principali grandezze

Dettagli

STRUMENTI DI MISURA COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI

STRUMENTI DI MISURA COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI 135 COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI COMMUTATORI Commutatore a camme voltmetrico per la misurazione, in un sistema trifase, delle 3 tensioni concatenate o di fase. Commutatore a camme amperometrico

Dettagli

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01

Prodotto Descrizione Codice MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia 0310-01-01 MDL-M3-FT10 Analizzatore di energia Primo analizzatore di energia conforme allo standard LonWorks. Può dialogare con tutti i dispositivi dei sistemi integrati LonWorks che consentono di realizzare reti

Dettagli

ia izzano 44-40037 Pontecchio Marconi (Bologna)Italy Tel. +39 051 6782006 - Fax +39 051 845544 http://www.elcontrol-energy.net - e-mail: Italia vendite@elcontrol-energy.net estero: sales@elcontrol-energy.net

Dettagli

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-96 MANUALE UTENTE

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-96 MANUALE UTENTE DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-96 MANUALE UTENTE Introduzione Lo strumento DUCA47-96 è un multimetro digitale per il montaggio a pannello che consente la misura delle principali grandezze elettriche in

Dettagli

Analizzatore di rete

Analizzatore di rete Analizzatore di rete Analizzatori di Rete 8 grandezze, IR laterale predisposto per la comunicazione Connessione diretta 80 A Connessione a mezzo TA.../5 A fino 10.000 A Applicazione Analizzatore multifunzione

Dettagli

Protezione di interfaccia a norma CEI 0-21

Protezione di interfaccia a norma CEI 0-21 a norma CEI 0-21 Femto D4 SPI 2 Energy Analyzer è una protezione di interfaccia per impianti allacciati alla rete di distribuzione in BT conforme alla a norma CEI 0-21: 2012-06. Lo strumento è dotato anche

Dettagli

VIPSYSTEM3 ANALIZZATORE PORTATILE DI ENERGIA ELETTRICA

VIPSYSTEM3 ANALIZZATORE PORTATILE DI ENERGIA ELETTRICA VIPSYSTEM3 ANALIZZATORE PORTATILE DI ENERGIA ELETTRICA DESCRIZIONE PER SISTEMI MONOFASE E TRIFASE SQUILIBRATI. MEMORIA INTERNA E ANALISI ARMONICHE VIP SYSTEM3 è un analizzatore di energia elettrica ed

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_003 rev.05 Pag. 1 DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 TRASDUTTORE ASITA CVM-MINI MANUALE UTENTE italiano P_003 rev.05 Pag. 2 P_003 rev.05 Pag. 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE

Dettagli

Gestione Energia Analizzatore di Energia Modello EM210

Gestione Energia Analizzatore di Energia Modello EM210 Gestione Energia Analizzatore di Energia Modello EM210 Funzione ECM (easy connections management) Display removibile Custodia multi-uso: per entrambi i montaggio a guida DIN e a pannello Classe B (kwh)

Dettagli

Italian Technology VMR 300. Stazione Portatile STAZIONE PORTATILE MISURE

Italian Technology VMR 300. Stazione Portatile STAZIONE PORTATILE MISURE STAZIONE PORTATILE MISURE INDICE Par. Descrizione Indice 2 1 Descrizione 3 1.1 Modalità di Funzionamento 4 1.2 Programmazione e Gestione 5 2 Modalità Funzionamento 7 2.1 Accensione 7 2.2 Schermate Principali

Dettagli

PANNELLO A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

PANNELLO A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_003 rev.02 Pag. 1 PANNELLO A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 TRASDUTTORE ASITA CVM-MINI MANUALE UTENTE italiano P_003 rev.02 Pag. 2 P_003 rev.02 Pag. 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE

Dettagli

Per informazioni Vi preghiamo di contattarci all'indirizzo e.mail sales@elcontrol-energy.net o al numero telefonico +39 051 6782006.

Per informazioni Vi preghiamo di contattarci all'indirizzo e.mail sales@elcontrol-energy.net o al numero telefonico +39 051 6782006. Pubblicata il: 8/05/2012 ANNUNCIO Desideriamo informarvi che è in corso una SUPER PROMOZIONE per il nostro famoso strumento portatile MICROVIP3 PLUS!!! Per informazioni Vi preghiamo di contattarci all'indirizzo

Dettagli

Contatori di energia trifase con interfaccia seriale Modbus integrata

Contatori di energia trifase con interfaccia seriale Modbus integrata Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatori di energia trifase con interfaccia seriale Modbus integrata I contatori di energia con interfaccia seriale RS-485 integrata consentono la lettura diretta

Dettagli

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_003 rev.06 Pag. 1 DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 MANUALE UTENTE italiano P_003 rev.06 Pag. 2 P_003 rev.06 Pag. 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 4 3. DESCRIZIONE

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione Versione estremamente compatta da 4 moduli per guida DIN Misura bidirezionale su quattro quadranti per tutte le energie e le potenze Misura di tutti i principali

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CP-DI Versione base Porta seriale RS a richiesta Allarmi (solo tramite porta comunicazione seriale) V, An Classe (energia attiva) Classe (energia

Dettagli

ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase

ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase USER MANUAL v1.0 Importanti informazioni di sicurezza sono contenute nella sezione Manutenzione.. L utente quindi dovrebbe familiarizzare

Dettagli

VIW TRE CANALI LC50A RS232 - RACK

VIW TRE CANALI LC50A RS232 - RACK VIW 3 CANALI LC-50A RS232 RACK 1 PROFESSIONAL ELECTRONIC INSTRUMENTS VIW TRE CANALI LC50A RS232 - RACK VIW 3 CANALI LC-50A RS232 RACK 2 SOMMARIO 1. Descrizione dello strumento 1.1 Frontale 1.2 Retro 2.

Dettagli

Via M.E. Lepido, 182-40132 BOLOGNA - P.O.BOX 4052 BorgoPanigale. Tel.: +39 51 404140 - Fax: +39 51 402040 - WEB: www.ducatienergia.

Via M.E. Lepido, 182-40132 BOLOGNA - P.O.BOX 4052 BorgoPanigale. Tel.: +39 51 404140 - Fax: +39 51 402040 - WEB: www.ducatienergia. Via M.E. Lepido, 182-40132 BOLOGNA - P.O.BOX 4052 BorgoPanigale Tel.: +39 51 404140 - Fax: +39 51 402040 - WEB: www.ducatienergia.com MACH SMART MANUALE UTENTE 01/99 A Indice 1. INTRODUZIONE:... 1 2. ARCHITETTURA

Dettagli

Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A

Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A QNA412 e QNA413 Analizzatori della qualità di rete per installazione fissa, Classe A QNA412 e QNA413 QNA412 e QNA413 sono due analizzatori dei parametri di rete e della qualità della fornitura elettrica

Dettagli

SMART Più MANUALE UTENTE

SMART Più MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE 01/2003 INDICE 1. INTRODUZIONE... 1 2. ARCHITETTURA DELLO STRUMENTO... 3 2.1 Linea seriale RS485. Rete fino a 31 analizzatori... 4 2.2 Linea seriale RS485. Rete con più di 31 analizzatori...

Dettagli

Contatore d impulsi S0

Contatore d impulsi S0 Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatore d impulsi S con Modbus Il modulo S-Modbus è un apparecchio per la raccolta di impulsi S. Con questo modulo i dati di consumo di qualsiasi contatore con

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

DUCA-LCD96. Analizzatore di rete. energia DUCA-LCD96 DUCA-LCD96 485 DUCA-LCD96-ETH DUCA-LCD96-PROFI DUCA-LCD96 485-RELE DUCA-LCD96 485-IO

DUCA-LCD96. Analizzatore di rete. energia DUCA-LCD96 DUCA-LCD96 485 DUCA-LCD96-ETH DUCA-LCD96-PROFI DUCA-LCD96 485-RELE DUCA-LCD96 485-IO 468001289 485 468001291 -ETH 468001296 -PROFI 468001294 485-RELE 468001293 485-IO 468001292 BASE 468001288 Istruzioni montaggio ed uso Capitolo 1 SOMMARIO 1 INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Normative di riferimento

Dettagli

Catalogo. Contatori di Energia. e Comunicazione

Catalogo. Contatori di Energia. e Comunicazione Catalogo 2009 Contatori di Energia e Comunicazione indice 1 Misura Contatore di Energia Digitale Trifase 80 A connessione diretta 4 moduli DI pag. 10 o su TA.../5 A fino 10.000 A Contatore di Energia Digitale

Dettagli

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27 CSEMIDMT83... CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, DATI TECNICI display 8 cifre 7 segmenti 8x4 (lettura) 5 cifre 7seg. 6x3 (identificazione) energia attiva MID C ex 0,5S (IEC 62053-22) flusso di energia

Dettagli

Sistema di controllo per tracciamento elettrico

Sistema di controllo per tracciamento elettrico DIGITRACE HTC-915-CONT Sistema di controllo per tracciamento elettrico Descrizione del prodotto Il sistema DigiTrace HTC-915 è un unità di controllo compatta per circuiti di tracciamento elettrico, funzionalmente

Dettagli

- INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI -

- INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI - INDICATORE PROGRAMMABILE/ TRASMETTITORE - INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI - MEMORIZZAZIONE

Dettagli

Bytronic s.r.l. Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Tel. 0331/312523 Fax. 0331/313077 - WEB: www.bytronic.it - e-mail: bytronic@bytronic.

Bytronic s.r.l. Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Tel. 0331/312523 Fax. 0331/313077 - WEB: www.bytronic.it - e-mail: bytronic@bytronic. AGSC - 05 SCHEDA A MICROPROCESSORE PER IL CONTROLLO DI UN GRUPPO ELETTROGENO AD INTERVENTO AUTOMATICO REV 03 La presente documentazione è di proprietà esclusiva di Bytronic S.r.l. Via Como 55 21050 Cairate

Dettagli

 Applicazioni. diris_581_f_1_it_cat

 Applicazioni. diris_581_f_1_it_cat / A4 Centraline di misura  Applicazioni DIRIS A4 Ethernet diris_744_a cat diris_58_f it_cat PC Software di supervisione Tabella generale dei contatori appli_384_b Monitoraggio e gestione energetica degli

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

03.03.mmm REV.2 09/01

03.03.mmm REV.2 09/01 03.03.mmm REV.2 09/01 Via del Lavoro, 80-40056 CRESPELLANO (Bologna) ITALY - ( +39 051/733.383 - Fax. +39 051/733.620 P.O. BOX, 150-40011 ANZOLA EMILIA (Bologna) - ITALY Power Factor Regulator cosφ V A

Dettagli

DCRK5 DCRK7 DCRK8 DCRK12 Regolatore automatico del fattore di potenza

DCRK5 DCRK7 DCRK8 DCRK12 Regolatore automatico del fattore di potenza DCRK5 DCRK7 DCRK8 DCRK12 Regolatore automatico del fattore di potenza I 140 I 1203 MANUALE DEL SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE Sommario Introduzione... 2 Risorse minime del PC... 2 Installazione... 2 Collegamento

Dettagli

UPM209RGW KIT30, KIT45, KIT70, KIT90 Misuratore trifase multifunzione con 3 bobine Rogowski MFC150

UPM209RGW KIT30, KIT45, KIT70, KIT90 Misuratore trifase multifunzione con 3 bobine Rogowski MFC150 KIT30, KIT45, KIT70, KIT90 Misuratore trifase multifunzione con 3 bobine Rogowski MFC150 Versione estremamente compatta da 4 moduli per guida DIN Misura bidirezionale su quattro quadranti per tutte le

Dettagli

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO INDICE Il sistema di monitoraggio energia da Fotovoltaico La ditta RASOTTO si propone al mercato con un nuovo prodotto per il monitoraggio dell energia prodotta da un

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000 Misura Acti 9 Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138 Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139 Contatori d energia analogici monofase iem2000 140 novità Contatori elettronici d energia digitali

Dettagli

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto IT F1 = F6,3A Protezione circuiti ausiliari batteria 12Vdc F2 = F2A Protezione teleruttore rete F3 = F2A Protezione teleruttore

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Part. Y1792A - 06/06-01 PC. Protocollo di comunicazione seriale Modbus

Part. Y1792A - 06/06-01 PC. Protocollo di comunicazione seriale Modbus Part. Y1792A - 06/06-01 PC Protocollo di comunicazione seriale Modbus 3 INDICE 1. Protocollo Modbus Pag. 4 1.1 Impostazione parametri di comunicazione Pag. 4 2. Protocollo Modbus RTU Pag. 5 2.1 Funzioni

Dettagli

DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485

DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485 Via M.E. Lepido, 182-40132 BOLOGNA - Casella postale 4052 BorgoPanigale Tel.: 051 404140 - Fax: 051 402040 - WEB: www.ducat ien ergia.com DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485 MANUALE UTENTE Indice 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Gestione Energia. Contatore di energia. Modello EM21 72V. Descrizione prodotto. Selezione modello. Come ordinare EM21 72V MV5 3 X O X X

Gestione Energia. Contatore di energia. Modello EM21 72V. Descrizione prodotto. Selezione modello. Come ordinare EM21 72V MV5 3 X O X X Gestione Energia Contatore di energia Modello EM21 72V Funzione ECM (easy connections management) Display removibile Custodia multi-uso: per entrambi i montaggio a guida DIN e a pannello Equivalente alla

Dettagli

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Sielco Elettronica S.r.l. via Edison 209 20019 Settimo Milanese (MI ) Italia

Dettagli

PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1

PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1 PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1 INTRODUZIONE Pannello per lo studio delle reti di monitoraggio (SCADA) dei consumi dell energia

Dettagli

EK-LOAD: Convertitore per STRAIN GAUGE programmabile via Software comunicante su RS485 con protocollo ModBus-RTU

EK-LOAD: Convertitore per STRAIN GAUGE programmabile via Software comunicante su RS485 con protocollo ModBus-RTU EK-LOAD: Convertitore per STRAIN GAUGE programmabile via Software comunicante su RS485 con protocollo ModBus-RTU DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK-LOAD converte, con elevata precisione, un segnale

Dettagli

DIA4N. Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740

DIA4N. Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740 DIVISIONE ELETTRONICA & SISTEMI DIA4N Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740 Il relè di protezione DIA4N appartiene alla linea di protezioni numeriche SIGMA-N e svolge funzioni

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

Strumento AG SELECT R ph RX - CL

Strumento AG SELECT R ph RX - CL Strumento AG SELECT R ph RX - CL Indice. 1. Descrizione...3 2. Caratteristiche Tecniche...3 3. Schema di collegamento....4 3.1. Collegamenti connettore sonda Cloro...4 3.2. Morsettiera Rete...5 3.3. Morsettiera

Dettagli

Strumenti di Misura. Modulari DIN e Moduli per la Comunicazione Catalogo 2011

Strumenti di Misura. Modulari DIN e Moduli per la Comunicazione Catalogo 2011 Strumenti di Misura Modulari DI e Moduli per la Comunicazione Catalogo 2011 indice 1 Strumenti di Misura Modulari DI Contatori di Energia Contatore di Energia Digitale Monofase 80 A connessione diretta

Dettagli

Manuale d uso Analizzatore multifunzione supercompatto mod. CVM-MINI

Manuale d uso Analizzatore multifunzione supercompatto mod. CVM-MINI ATTENZIONE! Questo analizzatore è stato progettato per prevenire infortuni all'operatore se correttamente e propriamente usato. Tuttavia nessuna progettazione ingegneristica può rendere sicuro uno strumento

Dettagli

Sistema computerizzato di irrigazione. Manuale tecnico. Centralina remota a 12 elettrovalvole

Sistema computerizzato di irrigazione. Manuale tecnico. Centralina remota a 12 elettrovalvole Sistema computerizzato di irrigazione Manuale tecnico Centralina remota a 12 elettrovalvole Indice generale Introduzione... 3 La centralina APRUS... 4 Installazione... 5 Luogo di installazione... 5 Fissaggio

Dettagli

Italian Technology. Manuale Tecnico I MODELLI. Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA

Italian Technology. Manuale Tecnico I MODELLI. Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA Manuale Tecnico I MODELLI Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA INDICE Elenco Materiale SC10 Modulo interfaccia Rete WEB TKC90 Modulo di collegamento GSM TKC98 Modulo convertitore RS-485

Dettagli

ELCONTROL ENERGY NET S.r.l. Via Vizzano,44-40037 Pontecchio Marconi (Bologna) Italy Tel.+39 051 6782006 Fax +39 051 845544 ENERGY MASTER

ELCONTROL ENERGY NET S.r.l. Via Vizzano,44-40037 Pontecchio Marconi (Bologna) Italy Tel.+39 051 6782006 Fax +39 051 845544 ENERGY MASTER Rev. 1.2 Data:22/06/10 ENERGY MASTER Sommario: Descrizione generale del prodotto... Errore. Il segnalibro non è definito. Composizione Kit base ENERGY MASTER:...3 Installazione dell ENERGY MASTER...4 Installazione

Dettagli

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1

Controllo Tensione e Frequenza. Dati tecnici G4PF21-1 Controllo Tensione e Frequenza G4PF21-1 Relè controllo serie GAMMA frequenza e tensione rete trifase e monofase in accordo con CEI 0-21 Rapido riconoscimento errore di rete Collegamento del neutro opzionale

Dettagli

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1

ADX. Misuratore di coppia. Manuale Utente Ver. 2.10. (Da versione FW 1.20 in poi) 1 / 1 ASA-RT srl -- Strada del Lionetto, 16/a 10146 Torino ITALY Tel: +39 011 796 5360884 333r.a.. Fax: +39 011712 19835705 339 E_mail: info@asa-rt.com Url: www.asa-rt.com ADX Misuratore di coppia Manuale Utente

Dettagli

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua.

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. -RI Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. Inserzione diretta fino a 4 kvcc -RV Alimentazione ausiliaria multitensione totalmente

Dettagli

UPM307 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski MFC150

UPM307 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski MFC150 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski Analizzatori di rete Profondo solo 60 mm Più di 100 parametri elettrici visualizzati Calcolo della corrente di neutro Misura

Dettagli

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W SPECIFICHE Tensione alimentazione inverter monofase Tensione alimentazione inverter trifase Corrente max all uscita delle 3 fasi Potenza massima in uscita IP da 100

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB Manuale d uso Note Rel.: 1.2 Gennaio 2001 Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza

Dettagli

FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO. Istruzioni per la sicurezza. Contenuto della confezione

FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO. Istruzioni per la sicurezza. Contenuto della confezione FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO Istruzioni per la sicurezza Istruzioni generali Installare e utilizzare il prodotto attenendosi scrupolosamente al manuale di istruzioni. Questo prodotto è progettato per

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - -

MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - - MISURATORI DI ENERGIA ATTIVA - - - - 1 modulo DIN - Meccanico monofase - Display a 5 cifre + decimale rosso Moduli DIN 1 1 Display registro 5 cifre + decimale rosso LCD 5 cifre + 2 decimali Tensione (Vac)

Dettagli

UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI

UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI UNITA BMS Mod. MIR548V2k11 PER MONITORAGGIO CELLE LITIO POLIMERI 1 Descrizione del sistema Il Battery Management System (BMS) mod. MIR548V2K11 è un sistema modulare in grado di rilevare, condizionare e

Dettagli

DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati

DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati ISTRUZIONI PER L USO DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati IT N L3 L2 L1 www.socomec.com/ en/diris-digiware www.socomec.com IT INDICE

Dettagli

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e programmazione V2.3 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300

MANUALE UTENTE. Tastiera per Dome Camera G-8300 MANUALE UTENTE Tastiera per Dome Camera G-8300 INDICE 1. Introduzione...5 2. Caratteristiche Principali...5 3. Dati Tecnici...5 4. Istallazione tastiera...6 4.1 Trasporto e stoccaggio...6 4.2 Precauzioni...6

Dettagli

MANUALE D'USO. Copertina

MANUALE D'USO. Copertina MANUALE D'USO Copertina 1 VL300 FIGURA 1 FIGURA 2 2 INDICE GENERALE MANUALE D'USO 1 DESCRIZIONE GENERALE DEL VL300 1.0 Accensione 1.1 Regolazione del Contrasto 1.2 Variometro Grafico Principale 1.3 Variometro

Dettagli

DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL

DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL 06/2004 INDICE 1. Introduzione...1 2. Descrizione del convertitore...2 2.1 Connettore Ethernet... 3 2.2 Connettore di Alimentazione... 3 2.3 Connettore linea

Dettagli

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ Trasmettitore, indicatore, regolatore ON/OFF, datalogger di temperatura e umidità con sonda intercambiabile Gli strumenti Riels della serie HD2717T

Dettagli

PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_002 rev.01 Pag. 1 PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 MANUALE UTENTE italiano P_002 rev.01 Pag. 2 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 3 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 3 3. DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO 3 4.

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D Manuale d uso Note Rel.: 1.2 Gennaio 2001 Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. MS-DOS e WINDOWS sono

Dettagli

Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto

Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto Benefici della misura, perché misurare? Nel mercato attuale è sempre più importante prestare attenzione alla riduzione dei costi di

Dettagli

Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus

Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatori di energia trifase per convertitore di misura di corrente elevata con interfaccia seriale S-Bus I contatori di energia con un interfaccia S-Bus consentono

Dettagli

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Possibilità di registrazione delle grandezze caratteristiche definite nella norma EN 50160 Web server integrato per una gestione

Dettagli

DUCA-LCD DUCA-LCD 485 DUCA-LCD ETH. Analizzatore di rete. Istruzioni montaggio ed uso DUCA-LCD. energia

DUCA-LCD DUCA-LCD 485 DUCA-LCD ETH. Analizzatore di rete. Istruzioni montaggio ed uso DUCA-LCD. energia 468001304 485 468001300 ETH 468001305 Istruzioni montaggio ed uso Capitolo 1 SOMMARIO 1 INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Normative di riferimento e conformità...5 1.2 Uso e conservazione del manuale...6 1.2.1

Dettagli

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico GME Gruppo Misura Elettronico Energia Centro Nord Soc. consortile Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Dettagli

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I)

Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) Compressori serie 134-XS e 134-S Dispositivi Elettrici (EA_05_09_I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 5.1 GENERALITÀ 2 5.2 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE 5 5.2.1 Termistori motore 5 5.2.2 INT 69 VS 5 5.2.3 INT 69 RCY 6

Dettagli

DDM/S615/24Vdc VISUALIZZATORE DI MESSAGGI

DDM/S615/24Vdc VISUALIZZATORE DI MESSAGGI DDM/S615/24Vdc DDM/S615/24Vdc = 24 Vdc VISUALIZZATORE DI MESSAGGI Indicatore a 32 caratteri (due righe da 16 caratteri) retroilluminato Sino a 251 (0 250) messaggi memorizzati richiamabili attraverso 8

Dettagli

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA GENERAZIONE Accurata Rivelazione di armi magnetiche, non magnetiche e in lega mista Alta Discriminazione di oggetti metallici personali ed elevato Flusso

Dettagli

Interfaccia di Comunicazione DFTS Manuale d'uso

Interfaccia di Comunicazione DFTS Manuale d'uso Domino Domino Interfaccia di Comunicazione DFTS Manuale d'uso Versione 1.2 - Giugno 2002 srl Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 Domino - DFTS: Manuale d'uso r.1.2 Indice 1-

Dettagli

Centralina SC3. cod.3401005

Centralina SC3. cod.3401005 cod.3401005 Descrizione Centralina per sistemi di riscaldamento e di riscaldamento ad energia solare, a 3 circuiti 3 uscite con regolazione del numero di giri e 1 uscita a potenziale zero, 8 ingressi per

Dettagli

QA-POWER-M POWER METER MONOFASE POWER METER MONOFASE. Isolatore V/I convertitore - RS485 Modbus - Datalogger QA-POWER-M

QA-POWER-M POWER METER MONOFASE POWER METER MONOFASE. Isolatore V/I convertitore - RS485 Modbus - Datalogger QA-POWER-M POWER METER MONOFASE Isolatore V/I convertitore - RS485 Modbus - Datalogger Power meter monofase RMS ed isolatore di Tensione/Corrente. Convertitore di segnale 1000 VDC / 600 VAC, 10 A AC/DC, Misura di

Dettagli

Pagina -1- Versione Italiana Page -9- English Version. Libretto Istruzioni T.C.E. 1. Contenuto Confezione. 2. Introduzione. 3.

Pagina -1- Versione Italiana Page -9- English Version. Libretto Istruzioni T.C.E. 1. Contenuto Confezione. 2. Introduzione. 3. di Camerra Alessandro Via Duomo 34-36075 Montecchio Maggiore (VI) Italy Tel. +39-348 - 2653090 - +39-348 - 4400495 Fax. +39-02 - 700415935 E-mail: info@speaengineering.com http://www.speaengineering.com

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Energia Centro Nord Soc. consortile

Energia Centro Nord Soc. consortile Energia Centro Nord Soc. consortile Quadri trifase per fornitura di energia elettrica in Media ed Alta tensione con contatore statico a 4 quadranti In collaborazione con Prodotto QME: giugno 2006 EMH Elektrizitätszähler

Dettagli

Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso

Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso Traduzione: STUDIO TECNICO MAURO VICENZA- +39.0444.571032 e-mail: studiotecnicomauro@tin.it url: www.studiotecnicomauro.it NOTE Grazie per avere preferito

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli

Istruzioni di installazione e funzionamento. Power IT Regolatori del fattore di potenza RVC

Istruzioni di installazione e funzionamento. Power IT Regolatori del fattore di potenza RVC Istruzioni di installazione e funzionamento Power IT Regolatori del fattore di potenza RVC Indice Pag. 1. Introduzione... 3 Uso del manuale di istruzioni... 3 Norme di sicurezza... 3 Compatibilità elettromagnetica...

Dettagli

Contatori di Energia BASIC

Contatori di Energia BASIC Contatori di Energia BASIC Certificati MID Contatori di Energia BASIC Connessione diretta 80 A Connessione a mezzo TA.../5 A fino 10.000 A digitale di energia attiva 2 tariffe - 2 S0 Applicazioni I contatori

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

Controllo fase Relè di controllo fase monofunzione - 7,5 mm Controllo su reti trifase: ordine di fase, assenza totale di fase Multitensione da x 08 a x 480 V Controlla la propria tensione d alimentazione

Dettagli

Wattmetri di Precisione

Wattmetri di Precisione I modelli proposti Wattmetri di Precisione 3390 PW3337 PW3336 3332 3334 Canali di misura V e I 4 e 4 4 e 3 2 e 2 1 e 1 1 e 1 Misura di tensione fino a 1500V fino a 1000V fino a 1000V fino a 600V fino a

Dettagli