SAVE-ENERGY. un progetto in cui credere

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SAVE-ENERGY. un progetto in cui credere"

Transcript

1

2

3 SAVEENERGY un progetto in cui credere Save Energy è un impresa italiana che opera nel mondo del risparmio energetico. Oltre alla progettazione e produzione di prodotti per la contabilizzazione del calore e dell acqua sanitaria, con la collaborazione del gruppo di imprese a cui appartiene, persegue lo sviluppo e l integrazione di progetti per la realizzazione del condominio intelligente. Il condominio intelligente integra un unico software di gestione per: la termoregolazione degli appartamenti la contabilizzazione dei consumi individuali del calore la contabilizzazione dei consumi individuali di acqua calda e fredda la gestione della centrale termica per l ottimizzazione dei consumi dei combustibili... la sicurezza negli appartamenti contro le fughe di gas, perdite d acqua e principi di incendio la gestione e la manutenzione delle lampade di emergenza installate nelle parti comuni e in centrale termica Save Energy, una realtà italiana in grado di affrontare nuove e importanti sfide per la realizzazione di sistemi intelligenti gestiti da operatori qualificati e strutturati per la gestione del condominio.

4 LA NOSTRA MISSIONE Costruire prodotti per trasformare il condominio in una struttura economica, intelligente e sicura per viverci meglio

5 SAVEENERGY Per termoregolare gli ambienti, misurare e calcolare i consumi individuali, gestire la centrale termica e la sicurezza degli appartamenti e dell intero condominio attraverso prodotti e software all avanguardia della tecnologia costruttiva e applicativa CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE RIPARTITORI TERMOREGOLAZIONE WIRELESS CRONOTERMOSTATI + VALVOLE ELETTRONICHE TERMOREGOLAZIONE WIRELESS TERMOSTATI + VALVOLE ELETTRONICHE TERMOREGOLAZIONE WIRELESS PER IMPIANTI A PAVIMENTO TERMOREGOLAZIONE MANUALE VALVOLE TERMOSTATIZZABILI/TESTE TERMOSTATICHE/DETENTORI TERMOREGOLAZIONE A FILO CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CONTATORI DIRETTI CONTATORI ACQUA CALDA/FREDDA CONTATORI MULTIGETTO/WOLTMANN/ULTRASONICI CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE DATALOGGER MBUS TELELETTURA DEI CONSUMI ENERGETICI TELEGESTIONE DELLA CENTRALE TERMICA SICUREZZA GAS PER CENTRALE TERMICA ANTINCENDIO PER CENTRALE TERMICA LAMPADE DI EMERGENZA 5

6 INDICE CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE TERMOREGOLAZIONE AUTOMATICA DI AMBIENTI: CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI WIRELESS TERMOREGOLAZIONE MANUALE DI AMBIENTI: VALVOLE TERMOSTATIZZABILI, TESTE TERMOSTATICHE E DETENTORI SERVIZI DI INSTALLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE CONTABILIZZAZIONE DIRETTA DEL CALORE E ACQUA SANITARIA CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE DIRETTA TERMOREGOLAZIONE A FILO E VALVOLE DI ZONA DATA LOGGER MBUS TELEGESTIONE DELLA CENTRALE TERMICA RILEVATORI FUGHE GAS ANTINCENDIO PER CENTRALI TERMICHE LAMPADE DI EMERGENZA CONDIZIONI DI VENDITA 6

7 CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE

8 1SE RIPARTITORE GIUSTO100R Dispositivo di ripartizione dei costi di riscaldamento, interamente sviluppato in Italia, da applicare ad ogni radiatore per la rilevazione delle unità di consumo termico. GIUSTO100R permette il conteggio individuale dei consumi, ottenendo così una quantificazione del reale consumo termico e, di conseguenza, delle spese. I dati di consumo sono letti via radio dall esterno dell alloggio ed elaborati dal centro servizi per effettuare il conteggio delle spese individuali. GIUSTO100R è autoalimentato con batterie a lunga durata. Sicuro e preciso, durante la lettura trasmette i dati di consumo di ogni singola unità scaldante salvando i dati di consumo giornalieri. Il ripartitore GIUSTO100R è omologato secondo la norma europea EN834. RILIEVO CONSUMI Rileva i dati di consumo ogni 2 minuti con principio di funzionamento a due sensori, misurando la temperatura superficiale del radiatore e quella dell ambiente; in caso di accumulo interno di calore viene utilizzato il principio di funzionamento ad un sensore. CONSULTAZIONE DATI DI CONSUMO Gli scatti relativi ai consumi sono in chiaro, evidenti per l utente direttamente sul display, grazie alla parametrizzazione del ripartitore sulla base della potenza e tipologia del radiatore. GIUSTO100R memorizza i dati giornalieri di tutta la stagione termica, caratteristica esclusiva e necessaria per associare i costi di specifici periodi ai rispettivi inquilini che si dovessero susseguire nel medesimo alloggio durante la stessa stagione. LA LETTURA DEI CONSUMI Installato lo specifico programma di contabilizzazione Equo, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. INSTALLAZIONE E SICUREZZA ANTIMANOMISSIONE Il dispositivo è installato su tutti i radiatori del condominio con le medesime procedure e con sistemi antimanomissione sia meccanici che software; possiede un registro interno delle anomalie e/o manomissioni rilevate, corredato di data ed ora, in modo da risalire esattamente al momento dell evento; ha una protezione con password delle comunicazioni; è inoltre autoalimentato con batterie a lunga durata. Sistemi di fissaggio, che si trovano a catalogo sono specifici per le diverse tipologie di radiatore. L installazione si effettua, in media, in soli cinque minuti a dispositivo. 1SE RIPARTITORE GIUSTO100RE Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento con sonda remota. Da applicare ai termoconvettori oppure ai radiatori tradizionali se resi poco accessibili da copricaloriferi o altro tipo di ostruzione. Le caratteristiche di funzionamento sono analoghe al GIUSTO100R, con la differenza che sul radiatore viene fissata la sonda esterna, dotata di sistema antimanomissione, ed il dispositivo viene fissato a parete secondo le specifiche dettate dalla normativa. 8

9 VISUALIZZAZIONI SU DISPLAY PREMI IL BOTTONE MESSAGGIO SIGNIFICATO NOTE Indica che il display è spento, Niente SPENTO è attiva la modalità di basso consumo Serve a verificare visivamente 88:88:88 TEST DISPLAY che tutti i segmenti del display funzionino CONSUMO E XXXX ESERCIZIO Consumo dell esercizio in corso IN CORSO Data corrente. d GG.MM DATA CORRENTE Da utilizzare per il controllo lettura Anno corrente. A AAAA ANNO CORRENTE Da utilizzare per il controllo lettura CODICE L XXX CONTROLLO Codice di controllo lettura LETTURA CONSUMI Consumo totale F XXXX ESERCIZIO dell esercizio PASSATO passato Riporta FLXXXX o FRXXXX ULTIMA SEGNALAZIONE il codice di segnalazione DATA Visualizza il giorno e il mese b GG.MM AZZERAMENTO in cui si azzera CONTATORE il conteggio Visualizza la UX.XX.XX VERSIONE FW versione del firmware installato Indica che lo stato OPErAt STATO di funzionamento attuale è operativo ALTRE VISUALIZZAZIONI DIVERSE DA QUELLE SOPRA RIPORTATE SONO STRETTAMENTE DEDICATE A PERSONALE TECNICO QUALIFICATO 9

10 1SE CONTAIMPULSI CONTA302R PER CONTATORI DI CALORE E VOLUMETRICI Di ultima generazione da applicare ai contatori con uscita impulsiva per il conteggio, memorizzazione e trasmissione radio dei consumi. Abbinato ad un contatore di calorie e/o frigorie o ad un contatore d acqua calda o fredda dotato di sistemi lanciaimpulsi, permette la rilevazione dei consumi per la contabilizzazione delle spese per singolo alloggio. I dati di consumo sono raccolti via radio ed elaborati nel centro servizi per effettuare il conteggio dei consumi e delle spese individuali. RILIEVO CONSUMI Acquisisce, memorizza e trasmette il conteggio dei consumi provenienti da contatori di acqua e/o di calore. Consente equità nella ripartizione delle spese di riscaldamento o raffrescamento, di acqua calda sanitaria o acqua fredda, non più a millesimi ma a consumo. Possiede due ingressi abbinabili indifferentemente a contatori volumetrici e/o termici dotati di emettitori ad impulsi. Autoalimentato con batterie a lunga durata. Conteggio degli impulsi emessi dal contatore, convertiti per il K (litri/impulso o kwh/impulso) impostato in fase di installazione. CONSULTAZIONE DATI DI CONSUMO Gli scatti relativi ai consumi in KWh o metri cubi, sono in chiaro, evidenti per l utente direttamente sul display, a 6 cifre e tasto utente di visualizzazione. Permette trasparenza dei consumi grazie al conteggio giornaliero, oltre a quello mensile e annuale. Bassissima emissione del sistema radio, in rispetto alle Norme Europee di riferimento. LA LETTURA DEI CONSUMI Installato lo specifico programma di contabilizzazione Equo, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. INSTALLAZIONE E SICUREZZA ANTIMANOMISSIONE La stabilità di montaggio e la protezione è stabilita con pulsante interno antiapertura, sigillo antimanomissione e specifico kit di fissaggio. L installazione è semplice, si collega al contatore predisposto con il lanciaimpulsi, senza alimentazione esterna e si fissa al muro. POSSIBLI APPLICAZIONI 10

11 1SE GRADO200R Registratore di temperature ambiente per interno, dotato di display e bottone di visualizzazione. Rileva la temperatura ambiente e calcola il valore medio delle temperatura rilevate su tre fasce orarie. Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie T1,T2,T3 per un periodo di 18 mesi. I dati memorizzati si leggono via radio dall esterno dell alloggio con comunicazione protetta da password. Il dispositivo è dotato di sistema antimanomissione. RILIEVO CONSUMI Rileva la temperatura ambiente ogni 2 minuti e calcola il valore medio delle temperatura rilevate su tre fasce orarie: T1 dalle HA alle HB es. T1 fascia T2 dalle HB alle HC T2 fascia T3 dalle HC alle HA T3 fascia HA HB HC sono configurabili in fase di parametrizzazione La risoluzione della temperatura è il decimo di grado (es. 20,3 C). Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie progressive (da inizio stagione) Tp1,Tp2,Tp3 per un periodo di 18 mesi le temperature medie progressive si azzerano alla data di inizio stagione termica. E possibile impostare il blocco delle medie nel periodo estivo, ad esempio dal 16 aprile al 15 ottobre. Campo di misura: da +0 C a +50 C Precisione: ± 3% Dinamica: 1 C/1 min Il GRADO200R si può leggere via radio dal vano scala Il GRADO200R si può leggere via radio dal sistema di telelettura 11

12 1SE Centralina radio NODO 1000R alimentazione a batterie 3V Centralina da pianerottolo per la raccolta via radio e la trasmissione dati dei consumi di più appartamenti alla centralina gateway NODO1000RG. Generalmente si installa un NODO1000R ogni 23 piani, sulla base della geometria dell edificio ed effettiva portata radio ottenibile. La centralina, installata nel vano scala, è alimentata a batteria. In fase di installazione si associa al concentratore di riferimento. Nella fase operativa, il ripetitore con la cadenza programmata effettua le letture dei dispositivi radio a lui associati e li inoltra al concentratore. 1SE Concentratore con modem GPRS NODO 1000RG alimentazione 230V a.c. Concentratore e gateway con modem GPRS integrato, consente la comunicazione dei consumi, di guasti e manomissioni al centro servizi. Generalmente si installa un NODO1000RG per ogni edificio o vano scala, sulla base della geometria dell edificio ed effettiva portata radio ottenibile. Il nodo concentratore può essere installato nel vano scala ove è presente l alimentazione di rete 230V e la presenza del segnale GPRS. In fase d installazione, si carica il progetto completo dell impianto da EQUO, si imposta la periodicità di letture e si costruisce la sottorete dei 1000R a lui associata. Nella fase operativa, con la cadenza programmata, legge i dispositivi della sua area radio, raccoglie le letture da eventuali ripetitori, memorizza i dati e li invia al server. Il dispositivo 1000RG riconosce solo schede SIM M2M TIM e Vodafone. 1SE Concentratore senza modem GPRS NODO 1001ME* alimentazione 230V a.c. Concentratore e gateway con modem GPRS esterno condiviso con le centraline di telegestione della centrale termica. Il concentratore NODO 1001ME permette all'operatore di utilizzare un solo modem GPRS (un solo numero di telefono) per connettersi all'impianto sia per telegestire la centrale termica che per scaricare i dati dei ripartitori. *prodotto disponibile nel corso del

13 ELEMENTI DI FISSAGGIO DEI DISPOSITIVI 2SE001KTS 2SE Kit staffaggio standard per 1 ripartitore: 1 sigillo antimanomissione, 1 piastra alluminio standard, 2 ancore trapezoidali, 2 viti TC M4x40 Sigillo antimanomissione conf. 50 pz. 2SE Piastra alluminio standard larghezza 40 mm. conf. 25 pz. 2SE Piastra alluminio ampia 55 larghezza 55 mm. conf. 10 pz. 2SE Piastra alluminio ampia 88 larghezza 88 mm. conf. 10 pz. 2SE Ancora trapezoidale standard larghezza lato lungo 35 mm. conf. 50 pz. 2SE Ancora trapezoidale ampia 50 larghezza lato lungo 50 mm. conf. 20 pz. 2SE SE SE Ancora sagomata P.45 distanza tra tubi (passo) 45/46 mm. conf. 20 pz. Angolo ad espasione La confezione comprende gli angoli ad espansione, dadi esagonali M4 e le viti TC M4 x 35. conf. 20 pz. Piastrina filettata M3 16x6x4 per viti M3 conf. 50 pz. 2SE Piastrina filettata M4 30x6x6 per viti M4 conf. 50 pz. 2SE Dado esagonale m3 flangiato conf. 100 pz. 2SE SE SE SE SE SE SE SE SE SE SE VITE AUTOFILETTANTE Vite autofilettante in ferro zincato TC dim 2,9 x 25mm conf. 100 pz. Vite autofilettante in ferro zincato TC dim 3,9 x 25mm conf. 100 pz. Vite autofilettante in ferro zincato TC dim 4,2 x 16mm conf. 100 pz. Vite autofilettante in ferro zincato TC dim 4,8 x 25mm conf. 100 pz. Vite autofilettante in ferro zincato TC dim 5,5 x 25mm conf. 100 pz. PRIGIONIERO A SALDARE Prigioniero a saldare M3 X 10 conf. 100 pz. Prigioniero a saldare M3 X 20 conf. 100 pz. VITE TC Vite TC M3 x 30 conf. 100 pz. Vite TC M4 x 40 conf. 100 pz. Vite TC M4 x 60 conf. 100 pz. Vite TC M4 x 100 conf. 100 pz. 13

14 SOFTWARE EQUO É un software per effettuare il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la parametrizzazione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la lettura dei consumi, la ripartizione stagionale delle spese di riscaldamento. Si installa facilmente su un comune PC ed interagisce via radio con le Chiavi WSL per le letture e la gestione dei ripartitori. Le letture e la gestione dei ripartitori possono essere effettuate da remoto attraverso l'installazione delle centraline NODO 1000R, NODO 1000RG, NODO 1001ME. Il software EQUO esiste nelle tre versioni: 1SE EQUO PROFESSIONAL: per Professionisti termotecnici 1. Rilievo dei corpi scaldanti e inserimento anagrafica utenti; 2. Progetto degli elementi di termoregolazione (valvole, testine, detentori); 3. Determinazione della potenza installata; 4. Determinazione dei parametri da impostare nei ripartitori; 5. Generazione del rapporto della potenza termica installata per la certificazione a cura del tecnico abilitato; 6. Calcolo preregolazione valvole. 1SE EQUO ENTERPRISE: per Gestori del servizio di contabilizzazione 1. Gestione anagrafica utenti 2. Acquisizione via radio di anomalie dei ripartitori; 3. Lettura via radio dei ripartitori; 4. Validazione dei consumi; 5. Ripartizione dei costi di riscaldamento individuale; 6. Generazione di rapporti di ripartizione in formato PDF ed EXCEL. 1SE EQUO FULL: per installatori EQUO FULL ha le funzionalità delle due versioni di cui sopra ed inoltre consente anche l installazione e la manutenzione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la programmazione locale e remota, la messa in protezione dell impianto. EQUO PROFESSIONAL Consente di archiviare in modo ordinato i dati di rilievo per il calcolo della potenza dei radiatori, valutata secondo la norma UNI EN 442:2004 (archivio dati costruttore) oppure la norma UNI (metodo dimensionale), imputa la potenza dei tubi di adduzione di mandata e ritorno; archivia i dati di valvole e detentori. Permette di evidenziare la potenza totale dell unità abitativa con dettaglio del singolo radiatore, la tabella millesimale delle potenze installate, la potenza totale dell impianto, elabora i dati per la pretaratura delle valvole preregolabili. EQUO ENTERPRISE Ha le funzionalità della versione Professional ed in aggiunta effettua la lettura dei dati via radio dei ripartitori, permette la validazione dei consumi per periodi (stagione, mensili) e permette l uso di diversi algoritmi di stima di eventuali consumi mancanti. In fase di ripartizione spese consente di produrre un dettaglio delle spese di competenza suddivise in spese per potenza termica impegnata e spese a consumo, secondo la normativa tecnica di settore UNI Il modulo di ripartizione dei costi UNI10200 prevede anche la presenza di contatori di calore diretti e contatori di acqua calda sanitaria. 1SE CHIAVETTA WSL La chiavetta WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dal pianerottolo dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a parametrizzazioni. 1SE CHIAVE WSL La chiave WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dall'esterno dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a parametrizzazioni. ACCESSORI 1SE Ricambio antenna per chiave WSL 1SE

15 TERMOREGOLAZIONE DI AMBIENTI ESISTENTI IN IMPIANTI CENTRALIZZATI CON DISTRIBUZIONE A COLONNA MONTANTE E/O AD ANELLO

16 Per risparmiare sulle spese per il riscaldamento serve regolare in modo intelligente la temperatura dell abitazione. I prodotti per la termoregolazione di ambienti della Save Energy trasformano impianti centralizzati in impianti a riscaldamento autonomo e l utente paga proporzionalmente a quanto consuma.

17 Save Energy, sistema di termoregolazione via radio senza fili: in ogni locale la temperatura desiderata ad ogni ora del giorno. Il sistema di termoregolazione via radio permette all utente di regolare la temperatura di ogni locale della casa secondo le proprie specifiche esigenze di comfort nelle differenti fasce orarie di utilizzo, senza alcuna necessità di interventi murari e/o quant altro. Sino all entrata in vigore della legge n. 10 del gennaio 1991, gran parte degli impianti di riscaldamento furono costruiti con insufficienti possibilità di regolazione della temperatura negli ambienti: Gli impianti centralizzati del tipo a colonne montanti, non permettono la regolazione della temperatura del singolo appartamento Gli impianti centralizzati del tipo ad anello di distribuzione permettono la regolazione della temperatura dell appartamento da un solo punto di rilevamento della casa: normalmente utilizzando un termostato montato nel soggiorno dell abitazione, così come accade nella maggior parte degli impianti a caldaia singola. Questo significa un grande dispendio di energia per mantenere in temperatura locali non utilizzati o utilizzati solo in determinati periodi del giorno, ed inoltre la temperatura di alcuni locali potrebbe risultare troppo alta o troppo bassa senza alcuna possibilità di poter attuare una regolazione puntuale. Save Energy permette la trasformazione di un impianto centralizzato in un impianto a zone senza alcun intervento sulla distribuzione dei tubi dell impianto. Save Energy permette la regolazione della temperatura di ogni locale su due livelli di regolazione nell arco delle 24 ore. Save Energy contabilizza all utente i consumi per quanto effettivamente consumato indipendentemente dai millesimi di proprietà. Save Energy, con l utilizzo razionale del calore, assicura un considerevole risparmio dei consumi energetici, minori costi di gestione e minori emissioni nocive nell atmosfera a salvaguardia dell ambiente che ci circonda. 17

18 IMPIANTI AD ANELLO E/O A COLONNE MONTANTI IMPIANTI AD ANELLO IMPIANTI A COLONNE MONTANTI Save Energy, sistema di regolazione innovativo per la praticità di installazione e la facilità di utilizzo Save Energy funziona in radiofrequenza nella banda 868,35 MHz stabilita per uso generico sul territorio Europeo. La tecnologia costruttiva assicura l immunità da interferenze con altri dispositivi perchè ogni apparecchio è protetto da un codice di abbinamento. All installazione del sistema ogni apparecchio verrà programmato per il funzionamento univoco fra trasmettitori e ricevitori. La potenza di trasmissione di circa 10 mw risulta inferiore alla potenza autorizzata e circa 100 volte più bassa di quella dei telefoni cellulari Il sistema permette di regolare la temperatura di ogni ambiente attraverso il comando via radio delle valvole montate sui termosifoni di ogni locale o nei collettori di zona La semplicità di installazione: senza interventi murari, senza stesura di cavi permette di trasformare qualsiasi tipo di impianto in un impianto a zone realizzando consistenti risparmi sui consumi energetici Flessibilità di utilizzo. Chi è più freddoloso potrà tenere in casa una temperatura più alta, chi lavora potrà regolare il proprio impianto secondo le proprie esigenze di utilizzo: la regolazione in base alle specifiche esigenze di ogni locale per temperatura e fasce orarie di utilizzo Possibilità di impiego per ogni tipo di impianto: a radiatori, a pavimento, elettrico, ad aria calda... L utilizzo di un sistema per il riscaldamento a zone consente risparmi sulle spese per il riscaldamento di circa il 2530% (rilevamento statistico) ma soprattuto il minore utilizzo degli impianti consente di ridurre l inquinamento atmosferico a beneficio della comunità 18

19 Save Energy trova applicazione in impianti esistenti attraverso il comando via radio di valvole elettroniche da installare sui caloriferi dell appartamento. Save Energy trasforma gli impianti centralizzati in impianti singoli senza alcun bisogno di interventi murari e/o di trasformazione degli impianti. Save Energy L applicazione del sistema su impianti di tipo centralizzato unitamente ad un sistema di contabilizzazione del calore permetterà di pagare i consumi in funzione di quanto realmente utilizzato indipendentemente dai millesimi di proprietà. Save Energy risulta di facile installazione, ma ancora di più facile utilizzo da parte dell utente consumatore. Save Energy si compone dei seguenti elementi: Cronotermostati giornaliero settimanale dotati di trasmettitori Tx. Termostati elettronici dotati di trasmettitori Tx Valvole elettroniche da installare sui termosifoni, dotate di ricevitori Rx, alimentante a pile 3V e/o ricevitori RX da installare per il comando di fancoils, termoconvettori, ecc. Ricevitore radio a 1 o 2 canali per il controllo delle valvole di zona predisposto nelle cassette di distribuzione in impianti ad anello Ricevitori a 8 canali per il comando delle barre di potenza Barre di potenza da 4 o da 8 zone per il comando delle valvole di zona ESEMPIO DI IMPIANTO A COLONNE MONTANTI TERMOREGOLAZIONE A 1 ZONA TERMOREGOLAZIONE A 2 ZONE CAMERA BAGNO CAMERA CAMERA BAGNO CAMERA BAGNO CUCINA BAGNO CUCINA SALONE SALONE 19

20 TERMOREGOLAZIONE IN IMPIANTI MULTIZONA ZONA GIORNO ZONA NOTTE Save Energy logica di funzionamento Normalmente l impianto prevede l installazione di 2 cronotermostati, uno per la zona giorno e uno per la zona notte. ZONA 1 CRTX05 Soggiorno Locale 1 TETX04 Locale 2 Cucina 18 C TETX04 Locale 3 Bagno 22 C ZONA 2 CRTX05 Disimpegno notte Locale 4 TETX04 Locale 5/6 Camere 19 C TETX04 Locale 7 Bagno 22 C Su ognuno di questi verrà programmato il profilo orario corrispondente alle esigenze di utilizzo dei locali della zona giorno e delle zona notte. Per avere una regolazione puntuale, ad ogni cronotermostato vengono associati dei termostati applicati nei vari locali dell abitazione. La temperatura dei locali sarà quella regolata sui termostati per i periodi orari di comfort programmati sul cronotermostato di zona. Nei periodi orari di riduzione, la temperatura nei locali sarà quella programmata sui cronotermostati di zona: i termostati nei locali controlleranno che la temperatura non scenda al di sotto dei valori impostati sui cronotermostati di zona. I cronotermostati e i termostati che compongono l impianto comanderanno la circolazione dell acqua calda negli elementi riscaldanti attraverso l apertura e/o chiusura delle valvole sui radiatori. L impianto potrà essere realizzato con più zone: 2, 3, 4, ecc. C C ZONA GIORNO LOCALE 1 LOCALE 4 LOCALE 2 LOCALE 5/6 CR ZONA NOTTE ore ore TE LOCALE 3 LOCALE 7 TE Il sistema prevede che uno dei cronotermostati installati possa essere eletto a master dell impianto. In questo caso la regolazione fatta sul master determinerà che tutta l abitazione seguirà i profili e le programmazioni fatte sullo stesso. Esempio: tutta l abitazione in comfort tutta l abitazione in riduzione tutta l abitazione in funzione antigelo funzione vacanze: sospensione del riscaldamento per un certo periodo con riavvio automatico funzione sospensione del riscaldamento per pulizia dei locali, ricambio aria, ecc. programmazione via telefono: accensione spegnimento del riscaldamento da posto remoto a mezzo telefonico 20

21 TERMOREGOLAZIONE WIRELESS ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile alcaline per 5SECRTX05 e 5SETETX04 5SEBTCRTX01 Base da tavolo per cronotermostato 5SECRTX05 5SEBTTETX01 Base da tavolo per termostato 5SETETX04 5SEPMS01 Pile alcaline per 5SETETX03 5SEPMT02 Pile alcaline per VTRX02 DATI TECNICI Tipo Livelli temperatura Temperatura antigelo Tensione di alimentazione Dati nominali contatti Tipo di uscita Potenza di trasmissione Campo regolazione Tipo funzionamento DESCRIZIONE Uso Colore Dimensioni (L x P x H) DATI GENERALI Tipo installazione Grado protezione (IP) Classe isolamento Autonomia Precisione Gradiente Portata Limiti temp. di funzionamento NOTE PARTICOLARI 5SECRTX05 Cronotermostato radio Permette la regolazione della temperatura di zone d appartamento per set di comfort e di riduzione e per fasce orarie di utilizzo. 3 Programmi preimpostati, 2 liberi, 1 vacanze, attivazione funzionamento manuale. Tasto di Sospensione del programma di termore golazione per pulizie ambientali, riavvio automatico dopo 3 ore. Programma temperatura antigelo. Tempo minimo di programmazione ½ ora. Segnalazione di errore in caso di fuori campo di temperatura e sonda in avaria. Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili. 5SECRTX05 elettronico digitale display LCD 3 ¾ antigelo C 2 x 1,5 V pile stilo Tipo AA Alcaline segnali radio inferiore ai 10 mw C ON/OFF con differenziale regolabile da 0,2 0,7 C civile / terziario bianco 120 x 27,6 x 82 mm da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 0,5 C 1 K / 15 minuti m (in funzione degli ostacoli) 5 C +55 C frequenza di trasmissione portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio programma vacanze blocco temperature min/max protetto da password funzione manuale permanente / temporaneo ingresso comando telefonico funzione OFF totale password di protezione impostazioni inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE 5SETETX04 Termostato radio digitale Tasti per la regolazione della temperatura ambiente. Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili. 5SETETX04 elettronico digitale display LCD 2 1/3 2 (selezionabili manualmente) C 2 x 1,5 V pile stilo Tipo AA Alcaline segnali radio inferiore ai 10 mw C ON/OFF con differenziale impostabile 0,3 C o 0,6 C civile / terziario bianco 84 x 23 x 84 mm da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 0,5 C 1 K / 15 minuti m (in funzione degli ostacoli) 5 C +55 C frequenza di trasmissione portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio blocco temperature min/max protetto da password password di protezione impostazioni funzione slave in abbinamento a cronotermostato (solo con funzione master attiva) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE 21

22 ACCESSORI E RICAMBI 5SE Adattatore per valvole termostatizzabili Danfoss 5SETETX03 Termostato radio elettronico 5SEVTRX02 Valvola elettronica wireless 5SERX01/P Ricevitore radio a 1 canale 3OV Adattatore angolare Agendo sulla manopola frontale consente diimpostare la temperatura ambiente desiderata. Funzione Estate / Inverno. Segnalatore di batteria scarica. Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili Abbinata al cronotermostato/termostato wireless, comanda l apertura/chiusura della valvola termostatizzabile installata sul corpo scaldante (radiatore, termoconvettore, impianto ad anello). Trasmissione allarme di manomissione Led di segnalazione valvola aperta/chiusa. Segnalatore di batteria scarica. Funzione di autoadattamento alla valvola termostatizzabile su cui è montata. Led per verificare la potenza del segnale radio ricevuto dai trasmettitori. Blocco tasti automatico attivo 10 minuti dopo l inserimento delle batterie. Operazione automatica anticalcare Dispositivo per lo spegnimento manuale del calorifero 5SERX02/P Ricevitore radio a 2 canali +1 uscita Ricevitori dotati di 1 o 2 uscite relè per il comando di valvole di zona motorizzate, fancoils, aerotermi, elettropompe, in abbinamento al cronotermostato/termostato wireless. Il ricevitore a 2 zone comprende anche una uscita che commuta quando nessuna zona chiama calore (per esclusione pompa). Pulsante di comando manuale. Indicatore livello segnale. Alimentato a 230 V c.a. (24V c.a. a richiesta) DATI TECNICI Tipo Livelli temperatura Temperatura antigelo Tensione di alimentazione Dati nominali contatti Tipo di uscita Potenza di trasmissione Campo regolazione Tipo funzionamento 5SETETX03 elettronico digitale display LCD 2 1/3 2 (selezionabili manualmente) C 2 x 1,5 V pile stilo Tipo AA Alcaline segnali radio inferiore ai 10 mw C ON/OFF con diff. impostabile 0,3 C o 0,6 C 5SEVTRX02 elettronico 2 x 1,5 V pile Tipo C Alcaline spintore ON/OFF 5SERX01/P 5SERX02/P elettronico 230 V c.a Hz 5 (2) A / 250V (per ciascuna uscita) 1/2 cont. in dev. liberi + 1 pompa (RX02PE) ON/OFF DESCRIZIONE Uso Colore Dimensioni (L x P x H) civile / terziario bianco 84 x 23 x 84 mm civile / terziario bianco 62 x 97 x 70 mm civile / terziario bianco 133 x 90 x 25 mm DATI GENERALI Tipo installazione Grado protezione (IP) Classe isolamento Autonomia Precisione Gradiente Portata Limiti temp. di funzionamento da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 1 C 1 K / 15 minuti m (in funzione degli ostacoli) 5 C +55 C termosifone/termoconvettore/valvola di zona IP 30 III 2 anni (approx) m (in funzione degli ostacoli) 5 C +55 C da parete IP 30 II m (in funzione degli ostacoli) 20 C +70 C NOTE PARTICOLARI frequenza di trasmissione portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio blocco temperature min/max protetto da password password di protezione impostazioni funzione slave in abbinamento a cronotermostato (solo con funzione master attiva) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE frequenza di ricezione portante 868,35 MHz comando ON / OFF LED indicatori livello segnale Radio LED indicatore carica batteria e/o anomalie di funzionamento LED stato ON della valvola LED stato OFF della valvola attacco filettato M 30 x 1,5 compatibile con le principali valvole termostatizzabili inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE frequenza di ricezione portante 868,35 MHz comando ON / OFF manuale temporizzato (mod. 5SERX02PE) LED indicatori livello segnale Radio uscita per comando pompa di circolazione attivata con almeno un carico inserito segnalazione pompa attivata (RX02PE) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE non utilizzabile in modalità slave 22

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Luca Sampaolo Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Riccardo Prece tel. 335 8119550 riccardo.prece@caleffi.it Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it maxzarbo@gmail.com

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8" 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 RFAR0011 10

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2 12,93 RFAR0011 10 VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 10,23 R0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 R0011 10 DIRITTA 3/8" 12,87 R0031 10 DIRITTA 1/2" 13,98 R0041 10 VALVOLA TERMOSTATIZZABILE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 15,36 R0031

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi PAGLIARDINIASSOCIATI * SistemaVMF Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi Sommario VMF. Sistema Variable Multi Flow...3 Componenti principali del sistema VMF...5 Ventilconvettori con nuovi

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Libretto d installazione uso e manutenzione

Libretto d installazione uso e manutenzione Libretto d installazione uso e manutenzione Caldaria Uno Super Pro Sistemi combinati di riscaldamento caldaia e aerotermo per riscaldare ambienti soggetti a vincoli normativi Alimentati a metano/gpl Rendimento

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Linee guida funzionali Piemonte Valle d Aosta Liguria UFFICIO REGIONALE 10098 RIVOLI (TO) c/o PRISMA 88 C.so Susa, 242 Tel. Q 011/9502611

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness.

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness. I radiatori da bagno della Systec Therm sono molto più di un semplice distributore di calore. Il design moderno e individuale, come anche la lavorazione accurata, caratterizzano qualsiasi bagno. Radiatori

Dettagli