Ditec Energy. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ditec Energy. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions)"

Transcript

1 Ditec Energy Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) D828 rev I EN

2 Indice degli argomenti ap. Argomento... Pag.. AVVERENZE GENERALI PER LA SIUREZZA ARAERISIHE ENIHE INSALLAZIONE MEANIA 3. Verifiche iniziali Fissaggio dei montanti verticali Montaggio della traversa Predisposizione della traversa Montaggio del telo Montaggio del motoriduttore Installazione fotocellule Installazione costa di sicurezza collegamenti ELERII 4. Quadro elettrico ollegamenti quadro elettrico / automazione Fotocellule di sicurezza QUADRO ELERONIO 5. 49E - K22 collegamenti E - K26 collegamenti E (inverter) - collegamenti regolazioni ED AVVIAMENO 6. Verifica dei sensi di movimento Regolazione della costa a filo riera GUASI PIANO DI MANUENZIONE AVVERENZE GENERALI PER LA SIUREZZA Il presente manuale di installazione è rivolto esclusivamente a personale professionalmente competente. L installazione, i collegamenti elettrici e le regolazioni devono essere effettuati nell osservanza della Buona ecnica e in ottemperanza alle norme vigenti. Leggere attentamente le istruzioni prima di iniziare l installazione del prodotto. Una errata installazione può essere fonte di pericolo. I materiali dell imballaggio (plastica, polistirolo, ecc.) non vanno dispersi nell ambiente e non devono essere lasciati alla portata dei bambini in quanto potenziali fonti di pericolo. Prima di iniziare l installazione verificare l integrità del prodotto. Non installare il prodotto in ambiente e atmosfera esplosivi: presenza di gas o fumi infiammabili costituiscono un grave pericolo per la sicurezza. Prima di installare la porta, apportare tutte le modifiche strutturali relative alla realizzazione dei franchi di sicurezza ed alla protezione o segregazione di tutte le zone di schiacciamento, cesoiamento, convogliamento e di pericolo in genere. Verificare che la struttura esistente abbia i necessari requisiti di robustezza e stabilità. I dispositivi di sicurezza (fotocellule, coste sensibili, arresto di emergenza, ecc.) devono essere installati tenendo in considerazione: le normative e le direttive in vigore, i criteri della Buona ecnica, l ambiente di installazione, la logica di funzionamento del sistema e le forze sviluppate dalla porta o cancello motorizzati. I dispositivi di sicurezza devono proteggere eventuali zone di schiacciamento, cesoiamento, convogliamento e di pericolo in genere, della porta. Applicare le segnalazioni previste dalle norme vigenti per individuare le zone pericolose. Ogni installazione deve avere visibile l indicazione dei dati identificativi della porta. Prima di collegare l alimentazione elettrica accertarsi che i dati di targa siano rispondenti a quelli della rete di distribuzione elettrica. Prevedere sulla rete di alimentazione un interruttore/sezionatore onnipolare con distanza d apertura dei contatti uguale o superiore a 3 mm. Verificare che a monte dell impianto elettrico vi sia un interruttore differenziale e una protezione di sovracorrente adeguati. ollegare la porta ad un efficace impianto di messa a terra eseguito come previsto dalle vigenti norme di sicurezza. Il costruttore della porta declina ogni responsabilità qualora vengano installati componenti incompatibili ai fini della sicurezza e del buon funzionamento o qualora vengano effettuate modifiche di qualsiasi natura senza la specifica autorizzazione del costruttore stesso. Per l eventuale riparazione o sostituzione dei prodotti dovranno essere utilizzati esclusivamente ricambi originali Entrematic Group AB. L installatore deve fornire tutte le informazioni relative al funzionamento automatico, manuale e di emergenza della porta o cancello motorizzati, e consegnare all utilizzatore dell impianto le istruzioni d uso. Accessorio opzionale Safety onfort Safety op utti i diritti sono riservati I dati riportati sono stati redatti e controllati con la massima cura. uttavia non possiamo assumerci alcuna responsabilità per eventuali errori, omissioni o approssimazioni dovute ad esigenze tecniche o grafiche. D

3 I Rif. Descrizione assonetto 2 Motoriduttore K22 / K26 3 Albero di avvolgimento 4 amburo cinghia contrappeso 5 Profilo in alluminio costa di sicurezza 6 Profilo in gomma costa di sicurezza 7 Scatola collegamento costa 8 avo collegamento costa 9 Dispositivo di manovra manuale Asta per manovra manuale olonna destra Rif. Descrizione 2 olonna sinistra 3 Profili alluminio telo 4 ubo rinforzo telo 5 Quadro elettronico 6 Fotocellula LAB4 7 inghia sollevamento telo 8 Attacco cinghia telo 9 Settore trasparente 2 Settore in poliestere 2 asca rivestimento costa 2. ARAERISIHE ENIHE QUADRO ELERIO RIFASE (49E) ensione alimentazione... 4 V, 5/6 Hz Assorbimento di linea... 6 A Alimentazione comandi ausiliari...24v Potenza motore...,75 KW Grado di protezione quadro di comando... IP 55 emperatura di esercizio QUADRO ELERIO INVERER (47E) ensione alimentazione V monofase 5/6 Hz Assorbimento di linea... 6 A Alimentazione comandi ausiliari...24v Potenza motore...,75 KW Grado di protezione quadro di comando... IP 55 emperatura di esercizio Dimensionare correttamente la sezione dei conduttori di linea riferendosi all assorbimento indicato e considerando lunghezza e posa in opera dei cavi D

4 3. INSALLAZIONE MEANIA Vedi disegni relativi all installazione meccanica a pagina (foglio centrale da staccare) 3. Verifiche iniziali (fig.) Verificare le dimensioni del vano e la rispondenza con le misure della porta. Verificare eventuali ingombri esistenti non ostacolino il montaggio. Assicurarsi che i piani d appoggio siano livellati ed eventualmente ripristinarli mediante spessori adeguati. Verificare la consistenza della struttura del vano: deve essere garantito un sicuro ancoraggio mediante staffe o tasselli. In caso di scarsa o dubbia consistenza è necessario realizzare un adeguata struttura metallica autoportante. 3.2 Fissaggio dei montanti verticali (fig.2) Misurare l ingombro totale della traversa (L) e contrassegnare la posizione dei montanti verticali. Fissare le basi dei montanti sui contrassegni, con tasselli dimensione M8 (fig 4). Mettere a piombo i montanti verticali e fissarli (A) per staffe esterne o (B) per fissaggio da interno colonna. Dimensione tasselli M8. Verificare le diagonali. 3.3 Montaggio della traversa Rimuovere i bulloni M8 che sono premontati alle estremità della traversa. Sollevare la traversa con adeguato mezzo di sollevamento. Appoggiare la traversa sui montanti verticali, reinserire i bulloni di fissaggio e serrarli (fig.3). In caso di porte con PL > 4 si consiglia di fissare centralmente la traversa (per evitare una flessione antiestetica della carpenteria). 3.4 Predisposizione della traversa Riferendosi alle (fig.5a-5b), posizionare la ruota di rinvio cinghia in funzione della posizione del telo, la predisposizione standard è quella di (fig.5a). Nel caso la ruota di rinvio cinghia non dovesse essere mantenuta nella posizione tipo 5A, rimuovere la stessa svitando il bullone M8, e rimettere la ruota di rinvio cinghia nella posizione desiderata. Dopo aver fissato la ruota verificare che ruoti liberamente. Ripetere l operazione per ogni supporto 3.5 Montaggio del telo Inserire il telo nei montanti verticali e sollevarlo, verificando la giusta posizione degli anelli passa cinghia Fissare mediante i bulloni M8 in dotazione il manicotto attacco telo alla traversa (fig.6). Far scendere il telo sino al completo svolgimento. Regolare la lunghezza del telo avvolgendolo, se necessario, sul tubolare di aggancio. Srotolare le cinghie di sollevamento telo lasciando sul tamburo di avvolgimento almeno due giri di ricchezza (fig.5). Inserire le cinghie negli anelli passa-cinghia già predisposti lungo il telo (fig.7). Fissare le parti terminali delle cinghie mediante le staffe poste sul tubo (fig.7). Fissare i tubi mediante i gusci in plastica per evitare il loro scivolamento laterale (fig.8) sul tubo i gusci sono già fissati. 3.6 Montaggio del Motoriduttore manovra manuale, se previsto, inserire il dispositivo seguendo le indicazioni di (fig.9) per K22 e di (fig.) nel caso di K26. ollegare il microcontatto di sicurezza seguendo il relativo schema e verificare il corretto funzionamento: il microcontatto deve inibire la rotazione del motore all'innesto della manovra manuale. Inserire la chiavetta (d) nell'apposita sede (e) sull'albero di avvolgimento (fig.2). Infilare il motoriduttore sull'albero. Fissare il motoriduttore sulla testata (fig.2) mediante l'apposito fissaggio. Inserire il gruppo silent block nell apposita sede (f) della piastra di supporto posizionando i componenti come rappresentato nella (fig.3). (g) rosetta 3x24 - (h) silent block Ø 25 - (i) rosetta 4x36 - (m) vite 2x55 Fissare il silent block col dado (l). 3.7 Installazione fotocellule installare i contenitori sulla colonna. Per installazione e collegamenti utilizzare le istruzioni inserite nel confezionamento fotocellule (fig.4). 3.8 Installazione costa di sicurezza Posizionare il telo a circa m di altezza. Inserire la costa di sicurezza nella tasca inferiore del telo, (fig.5). Far scorrere la costa per tutta la lunghezza del telo e centrarla perfettamente rispetto al telo stesso. D

5 4. OLLEGAMENI ELERII I 4. Quadro elettrico Inserire nel contenitore i cavi con le morsettiere precablate e connetterli alle schede (fig.6). Alloggiare i cavi nella canalina e collegare i connettori predisposti sul motore (fig.7). 4.2 ollegamenti quadro elettrico / motore / sicurezze In figura 8 sono mostrati schematicamente i cablaggi forniti e il loro posizionamento nella porta; ogni cablaggio è identificato da un codice apposto su una etichetta adesiva. 4.3 Fotocellule di sicurezza Eseguire i collegamenti come indicato in (fig.8). Eseguire i collegamenti nel quadro elettronico come indicato negli schemi F M A935G/E 7825A A935L A45L A934E/L Rx2 x2 x Rx Dimensionare correttamente la sezione dei conduttori di linea riferendosi all assorbimento indicato e considerando lunghezza e posa in opera dei cavi D

6 49E 5. QUADRO ELERONIO 49E - ollegamenti INGRESSI omando Funzione Descrizione 2 N.O hiusura automatica La chiusura permanente del contatto abilita la chiusura automatica. 3 N.O Apertura on DIP=ON la chiusura del contatto attiva la manovra di apertura. Passo passo on DIP=OFF la chiusura del contatto attiva una manovra di apertura o chiusura in sequenza: apre-stop-chiude-apre. N.B.: se la chiusura automatica è abilitata, lo stop non è permanente ma della durata impostata da. 4 N.O hiusura La chiusura del contatto attiva la manovra di chiusura. 6 N. Sicurezza di inversione 4 8 N. Sicurezza di inversione L apertura del contatto di sicurezza provoca l inversione del movimento (riapertura) durante la fase di chiusura. L apertura del contatto di sicurezza provoca l inversione del movimento (riapertura) durante la fase di chiusura. 9 N. Stop L apertura del contatto di sicurezza provoca l arresto del movimento. 9 N.O omando non impulsivo L apertura permanente del contatto di sicurezza abilita il funzionamento comando non impulsivo. In questa condizione, i comandi di apertura (-3/-2) e di chiusura (-4) funzionano solo se mantenuti premuti, al loro rilascio l automazione si ferma. Le eventuali sicurezze presenti, il comando passo-passo e la chiusura automatica sono disabilitati. 2 N.O Apertura parziale La chiusura del contatto attiva una manovra di apertura parziale della durata impostata mediante il trimmer RP. Ad automazione ferma il comando di apertura parziale effettua la manovra opposta a quella precedente all arresto. N. Finecorsa chiude L apertura del contatto del finecorsa arresta il movimento di chiusura. 2 N. Finecorsa apre L apertura del contatto del finecorsa arresta il movimento di apertura. 7 N.O Finecorsa fotocellula By-pass fotocellule Funzionamento a comando non impulsivo Funzionamento a comando impulsivo USIE Uscita Valore Descrizione V= /,5 A 24 V = / 5 W (2 A) Alimentazione accessori. Uscita per alimentazione accessori esterni comprese lampade stato automazione. Lampeggiante (LAMPH). Si attiva durante le manovre di apertura e chiusura. U W V M 3 ~ 4 V~ / 4 A Motore trifase. N.B.: se la rotazione del motore non corrisponde al corretto senso di marcia invertire le fasi U - W D

7 I Marrone K22 Bianco Stop Giallo/Verde Marrone Grigio Bianco 7 2 U V W B A By-pass fotocellule Finecorsa apre Finecorsa chiude 4 M 3 ~ Freno J LDV LDR 2 - LK + RP SO ON EO OM ON PRG EL7L 4 IN OU ollegamento da completare dall'installatore FUSE F4 EL7PW U W V Non collegare X Z Y Bianco 2 7 IN SA POWER NIO L3 L2 L 7979 Marrone Bianco Bianco Marrone 7825A -9 hiudere: Funzionamento a comando impulsivo A935L A935G / E Marrone A45L A934E/L SOF SOF RX2 X X2 RX ollegamento standard precablato Marrone Bianco 7825A -9 hiudere: Funzionamento a comando impulsivo A935 A935G / E Marrone A45L A934E/L 8 4 RX2 X X2 RX D

8 49E REGOLAZIONI E SEGNALAZIONI rimmer s 3 s Descrizione Regolazione tempo chiusura automatica. Da a 3 s. N.B.: dopo l attivazione del comando di stop, alla richiusura del contatto -9, la chiusura automatica si abilita solo dopo un comando di apertura totale, parziale o passo-passo. RP Regolazione apertura parziale Da a 3 s. s 3 s Per Ditec Energy posizionare i Dip-switch così: ON Dip - switch Descrizione OFF ON DIP Funzionamento comando -3. Passo-Passo Apertura DIP 2 Rinnovo tempo chiusura automatica. DIP 3 Prelampeggio fisso di 3 s. Non Usare % Disabilitato in apertura Abilitato in apertura e in chiusura DIP 4 ipologia applicazione. Non Usare Porta rapida DIP 5 Freno dinamico in chiusura Disabilitato Non Usare DIP 6 Doppia velocità Disabilitato Non Usare Ponticelli Descrizione OFF ON SO Funzionamento sicurezza di inversione A porta chiusa, se il contatto 4-8 è aperto, è possibile attivare la manovra di apertura. EO Elettrofreno. Non Usare. Normale. LED Acceso Lampeggiante POWER Presenza di alimentazione 24 V=. / SA IN 2 7 Indica che almeno uno dei contatti di sicurezza è aperto. ( ) Si accende ad ogni comando e ad ogni variazione di dip-switch e ponticelli. Indica che il contatto del finecorsa di chiusura è impegnato - é aperto. Indica che il contatto del finecorsa di apertura è impegnato -2 é aperto. Indica che il contatto del finecorsa -7 é aperto. (non utilizzato) A porta chiusa, se il contatto 4-8 è aperto, viene impedita qualsiasi manovra. - Indica la funzione di SOP attivata da pulsantiera P4 (se presente). - Nel caso di utilizzo di dispositivo AUOES, indica il fallimento del test di sicurezza (morsetto 4). - All accensione il LED lampeggia indicando il conteggio delle manovre effettuate: ogni lampeggio veloce = manovre ogni lampeggio lento = manovre / / / / on Pulsante Attiva la manovra di apertura. LED Il led verde acceso segnala la presenza di alimentazione 24 V=. Attiva la manovra di apertura parziale. Attiva e disattiva la funzione di SOP. Attiva la manovra di chiusura. Il led rosso acceso segnala l attivazione dello SOP. Il led rosso lampeggiante segnala l attivazione delle sicurezze. D

9 49E I ON EL7L FUSE F4 EL7PW OM LDV LDR 2 RP SO ON EO ON PRG U W V - LK IN SA POWER NIO L3 L2 L F F2 F3 FUSIBILI ID Valori Dimensione ircuito F - F2 - F3 8A - 5V.3 x 38 Linea rifase F4 3.5A - 23V 5 x 2 rasformatore Regolazione finecorsa. Azionare la porta, premendo i relativi pulsanti, e verificare il corretto senso di movimento e se necessario, invertire il senso del movimento modificando la sequenza delle fasi, agendo sui fili di linea a monte dell interruttore generale. 2. Portare il telo in posizione di chiusura. 3. Mediante cacciavite ruotare la camma sino ad impegnare il relativo microswitch. 4. Agire analogamente per il finecorsa di apertura: portare il telo nella posizione di porta aperta e regolare la camma A. 5. Verificare la taratura con funzionamento effettivo dell automazione, se necessario effettuare una taratura fine. A A D

10 49E 5.2 QUADRO ELERONIO 49E - ollegamenti rimmer s 3 s Descrizione Regolazione tempo chiusura automatica. Da a 3 s. N.B.: dopo l attivazione del comando di stop, alla richiusura del contatto -9, la chiusura automatica si abilita solo dopo un comando di apertura totale, parziale o passo-passo. RP Regolazione apertura parziale Da a 3 s. s 3 s Per Ditec Energy posizionare i Dip-switch così: ON Dip - switch Descrizione OFF ON DIP Funzionamento comando -3. Passo-Passo Apertura DIP 2 Rinnovo tempo chiusura automatica. DIP 3 Prelampeggio fisso di 3 s. Non Usare % Disabilitato in apertura Abilitato in apertura e in chiusura DIP 4 ipologia applicazione. Non Usare Porta rapida DIP 5 Freno dinamico in chiusura Disabilitato Non Usare DIP 6 Doppia velocità Disabilitato Non Usare PER ABELLA DESRIZIONE INGRESSI FARE RIFERIMENO ALLA ABELLA DI PAG. 6 PER ABELLA DESRIZIONE LED DI SEGNALAZIONE VEDERE PAG. 8 USIE Uscita Valore Descrizione V = /,5 A 24 V = / 5 W (2 A) Alimentazione accessori. Uscita per alimentazione accessori esterni comprese lampade stato automazione. Lampeggiante (LAMPH). Si attiva durante le manovre di apertura e chiusura. - L K + 24 V = /,5 A Uscita attiva durante il movimento della porta. U W V M 3 ~ 4 V~ / 4 A Motore trifase. N.B.: se la rotazione del motore non corrisponde al corretto senso di marcia invertire le fasi U - W Regolazione finecorsa. Azionare la porta, premendo i relativi pulsanti, e verificare il corretto senso di movimento e se necessario, invertire il senso del movimento modificando la sequenza delle fasi, agendo sui fili di linea a monte dell interruttore generale. 2. Portare il telo in posizione di chiusura. 3. Mediante cacciavite ruotare la camma sino ad impegnare il relativo microswitch. 4. Agire analogamente per il finecorsa di apertura: portare il telo nella posizione di porta aperta e regolare la camma A. 5. Verificare la taratura con funzionamento effettivo dell automazione, se necessario effettuare una taratura fine. A A D

11 I Marrone Bianco 7 2 B A Finecorsa apre Finecorsa chiude EL7L FUSE F4 EL7PW Stop Giallo/Verde Marrone U V M 3 ~ Freno Bianco J LDV LDR 2 SO EO OM PRG 4 IN ollegamento da completare dall'installatore U W V Grigio Bianco W K26 - LK + RP ON ON IN SA POWER OU NIO L3 L2 L Marrone Bianco 7825A Bianco Marrone -9 hiudere: Funzionamento a comando impulsivo A935L A935G / E Marrone A45L A934E/L SOF SOF RX2 X X2 RX 6 ollegamento standard precablato hiudere: Funzionamento a comando impulsivo Marrone Bianco 7825A A935 A935G / E Marrone A45L A934E/L 8 4 RX2 X X2 RX D

12 47E 5.3 QUADRO ELERONIO 47E (INVERER) - ollegamenti agliare sempre il ponte J2 su porta Ditec Energy INGRESSI omando Funzione Descrizione 2 N.O hiusura automatica La chiusura permanente del contatto abilita la chiusura automatica. 3 N.O Apertura La chiusura del contatto attiva la manovra di apertura. 4 N.O hiusura La chiusura del contatto attiva la manovra di chiusura. 4 4 N. Sicurezza di inversione 8 N. Sicurezza di inversione L apertura del contatto di sicurezza provoca l inversione del movimento (riapertura) durante la fase di chiusura. L apertura del contatto di sicurezza provoca l inversione del movimento (riapertura) durante la fase di chiusura. 9 N. Stop L apertura del contatto di sicurezza provoca l arresto del movimento. 9 N.O omando non impulsivo L apertura permanente del contatto di sicurezza abilita il funzionamento comando non impulsivo. In questa condizione, i comandi di apertura (-3/-2) e di chiusura (-4) funzionano solo se mantenuti premuti, al loro rilascio l automazione si ferma. Le eventuali sicurezze presenti, il comando passo-passo e la chiusura automatica sono disabilitati. 2 N.O Apertura parziale La chiusura del contatto attiva una manovra di apertura parziale della durata impostata mediante il trimmer RP. N. Finecorsa chiude L apertura del contatto del finecorsa arresta il movimento di chiusura. 2 N. Finecorsa L apertura del contatto del finecorsa attiva il rallentamento in apertura. rallentamento 3 N. Finecorsa apre L apertura del contatto del finecorsa arresta il movimento di apertura. USIE Uscita Valore Descrizione V = /,5 A Alimentazione accessori. Uscita per alimentazione accessori esterni comprese lampade stato automazione. LAMP 23 V~ / 5 W Lampeggiante (LAMP). Si attiva durante le manovre di apertura e chiusura. RF Ω 32w N Abilitazione resistenza di frenatura RF La resistenza è abilitata durante ogni manovra -F +F 2 V = /,2 A Elettrofreno motore. L'uscita è attiva per tutta la durata del movimento sia in apertura che in chiusura. U W V M 3 ~ 23 V~ / 6 A Motore trifase. D

13 K22INVY Marrone 2 B Finecorsa rallentamento N +F -F U V W I Bianco Stop 3 A Finecorsa apre Finecorsa chiude 7 6 Giallo/Verde Marrone Grigio Bianco U V W 4 M 3 ~ Freno P 2. IN 4 I N OU U24 J2 5 ON OFF GND L N P OWE R SOFA J DL LAMP F F Marrone Bianco 23 V 5/6 Hz ollegamento da completare dall'installatore Marrone Bianco 7825A -9 hiudere: Funzionamento a comando impulsivo A935L A935G / E Marrone A45L A934E/L SOF SOF RX2 X X2 RX ollegamento standard precablato LAMP Bianco Marrone 7825A -9 hiudere: Funzionamento a comando impulsivo A935L A935G / E Marrone A45L A934E/L 8 4 RX2 X X2 RX D

14 47E REGOLAZIONI E SEGNALAZIONI rimmer Descrizione Regolazione tempo chiusura automatica. Da a 3 s. s 3 s 2 Regolazione apertura parziale. Da a s. s s 3 MAX Regolazione velocità apertura. 4 MAX Regolazione velocità chiusura. 5 MAX Regolazione decelerazione in apertura. 6 MAX Regolazione decelerazione in chiusura. Determina anche il punto di effettiva chiusura Dip - switch Descrizione OFF ON DIP Abilita regolazione tramite trimmer Disabilitato. Abilitato. DIP 2 Prelampeggio apertura Disabilitato. Abilitato. DIP 3 Uso Futuro Non Usare Non Usare DIP 4 Uso Futuro Non Usare Non Usare J2 Alimentazione freno Freno 2 Vcc LED Input Acceso DL (2) hiusura automatica DL2 (3) Apertura DL3 (4) hiusura DL4 (9) Stop DL5 (2) Apertura Parziale DL6 (4) Sicurezza costa DL7 Pulsante stop DL8 (8) Sicurezza in chiusura DL9 (3) F. Apertura LED Input Acceso DL (2) F. rallentamento DL () F. hiusura DL2 Lampeggiante DL3 RUN OK DL4 Fault DL5 Autotest DL6 Freno DL7 onta monovre Pulsante LED on Attiva la manovra di apertura. Il led verde acceso segnala la presenza di alimentazione 24 V=. Attiva la manovra di apertura parziale. Attiva e disattiva la funzione di SOP. Attiva la manovra di chiusura. Il led rosso acceso segnala l attivazione dello SOP. Il led rosso lampeggiante segnala l attivazione delle sicurezze. D

15 47E agliare sempre il ponte J2 su porta Ditec Energy I N +F -F U V W 7 6 ON GND U24 ON L N J J2 5 OFF DL F F LAMP 23 V 5/6 Hz FUSIBILI ID Valori Dimensione ircuito F - F2 2A - 5V.3 x 38 Linea Monofase Regolazione finecorsa. arare le rampe di decelerazione a zero. (5-6) 2. arare il finecorsa () sul motoriduttore, in modo che la porta si fermi a circa 2/3 mm dal punto di chiusura. 3. arare il finecorsa di apertura (A), al punto di apertura. 4. arare il finecorsa di rallentamento (B) in modo che si impegni a circa ¾ della corsa di apertura. 5. arare le velocità di apertura mediante trimmer (3) e chiusura (4). 6. arare i trimmer delle rampe di decelerazione (5) apertura e (6) chiusura, in modo da ottenere la fermata nelle posizioni effettive di porta aperta e chiusa. B A 3 B ¾ A RIERA GUASI OMANDO PROBLEMA VERIFIA Un comando qualsiasi, in qualsiasi posizione del telo omando di apertura Durante la manovra di chiusura Il telo e il motore non si muovono Il motore si muove a fatica o non raggiunge la velocità regolata Il motore non effettua la rampa di decelerazione NB per la diagnostica generale vedere anche a pag. 7 est del quadro elettronico fallito (led 3 verde spento e led 4 rosso acceso) Verificare se il ponte J2 è stato tagliato (freno non si attiva) Verificare che la tensione di rete resti costante durante la manovra Abbassare il trimmer della velocità in apertura (3) Regolazione del finecorsa di chiusura () a circa 3mm dal pavimento Regolazione della rampa di decelerazione mediante trimmer D

16 6. VERIFIHE ED AVVIAMENO 6. Verifica dei sensi di movimento Portare il telo a circa metà della corsa. Azionare la porta, premendo i relativi pulsanti, e verificare il corretto senso di movimento. Se necessario, invertire il senso del movimento modificando la sequenza delle fasi, agendo sui fili di linea a monte dell'interruttore generale. 6.2 Regolazione della costa a filo Avvitare fino intervento microswitch, successivamente allentare /2 giro. Bloccare il contatto (fig.9). 9 D

17 7. RIERA GUASI PERIOLO AENZIONE Prima di svolgere ogni operazione e lavoro all interno delle apparecchiature elettroniche assicurarsi che la linea elettrica di alimentazione sia stata rimossa Le seguenti istruzioni sono indirizzate esclusivamente a personale qualificato e autorizzato. Leggi e normative specifiche devono sempre essere seguite anche dove non espressamente indicato. I Per riparazioni o sostituzioni utilizzare sempre e solo ricambi originali Entrematic Group AB. OMANDO PROBLEMA VERIFIA Un comando qualsiasi, in qualsiasi posizione del telo omando di apertura con telo chiuso omando di chiusura con telo aperto Attivazione dello Stop durante una manovra Attivazione di una sicurezza durante la chiusura hiusura automatica attiva con telo aperto Durante una manovra Il telo e il motore non si muovono Il motore gira con senso di rotazione inverso Il motore non si muove Il motore non si muove Il motore non si ferma Il motore si arresta con ritardo Il movimento della porta non si inverte Il movimento del motore si ferma (la porta non riapre completamente) La porta non chiude automaticamente dopo il tempo regolato con Il telo non si ferma al finecorsa NB: per la diagnostica specifica del quadro ad inverter 47E vedere anche a pag. 5 Alimentazione di rete o fusibili F, F2, F3 SOP attivato (led Stop sulla pulsantiera acceso fisso) Motore collegato ai morsetti sbagliati e/o switch in posizione errata (vedi pag. 8) Finecorsa di apertura (A) e di chiusura () contemporaneamente attivi (led e 2 accesi) Motore in protezione termica (led e 2 accesi) Micro di scurezza della manovra manuale attivato (led e 2 accesi) Uno dei dispositivi di potenza guasto(quadro elettronico, motore, cavo di collegamento motore) Invertire la posizione di due fasi della linea di alimentazione omando di apertura non collegato correttamente o guasto (led IN non si accende alla attivazione del comando) Sicurezza attivata (led del pulsante Stop lampeggiante e led SA acceso fisso) con ponte SO chiuso Finecorsa di apertura (A) attivo (led 2 acceso) omando di chiusura sempre attivato o in corto circuito (led IN sempre acceso) omando di chisura non collegato correttamente o guasto (led IN non si accende alla attivazione del comando) Sicurezza attivata (led del pulsante Stop lampeggiante e led SA acceso fisso) Finecorsa di chiusura () attivo (led acceso) omando di apertura sempre attivato o in corto circuito (led IN sempre acceso) Autotest sicurezze fallito (led Stop pulsantiera spento e led SA lampeggiante) omando di stop non funzionante o non correttamente collegato (led Stop su pulsantiera non si accende e led SA non lampeggia) Freno motore usurato o guasto Dispositivo di sicurezza guasto o non collegato correttamente (led Stop su pulsantiera non lampeggia led SA non si accende) Ingresso 7 chiuso (led 7 spento) Abilitazione della chiusura automatica non eseguita correttamente (collegamento-2) omando di apertura sempre attivato o in corto circuito (led IN sempre acceso) Autotest sicurezze fallito (led Stop pulsantiera spento e led SA lampeggiante) ontatto finecorsa in cortocircuito (led o led 2 sempre spenti) Guasto meccanico del finecorsa (led o led 2 sempre spenti) Usura o guasto del freno (led o led 2 accesi) D

18 8. MANUENZIONE DA REALIZZARE OGNI 6 MESI È opportuno far eseguire ispezioni periodiche da parte di un tecnico qualificato Entrematic Group AB e autorizzato secondo le normative nazionali e la documentazione del prodotto. Il numero di operazioni di manutenzione dovrebbe essere stabilito in conformità ai requisiti nazionali e alla documentazione del prodotto. Fissaggio / Montaggio Serrare le viti di accoppiamento dei montanti verticali con la traversa superiore Verificare l ancoraggio della porta al vano Motorizzazione ontrollare il corretto fissaggio del motore ontrollare il funzionamento dei finecorsa e il corretto allineamento delle camme. ontrollare il tensionamento della cinghia (per mod. K26) ontrollare l usura del disco freno. Se necessario sostituire il disco ontrollare il posizionamento e l'eventuale usura del ammortizzatore (Silent block) Albero di avvolgimento cinghie ontrollare il fissaggio dei supporti cuscinetti Lubrificare i supporti cuscinetti ontrollare l usura delle cinghie del telo. Se necessario sostituire le cinghie Dispositivi di sicurezza Verificare il corretto funzionamento della costa di sicurezza Verificare le condizioni del profilo in gomma della costa di sicurezza (SOF) Verificare la regolazione e l'eventuale usura del cavo della costa elettromeccanica Verificare l'usura del cavo mobile della costa Verificare il corretto funzionamento delle fotocellule di sicurezza 8. Piano di manutenzione La tabella seguente mostra la tempistica raccomandata, in mesi, per la sostituzione di parti con ricambi durante la manutenzione preventiva. Particolare odice icli / ora Ambienti < <3 >3 usuranti Poco traffico Medio traffico Molto traffico () Mesi Mesi Mesi Gruppo finecorsa 6DODGF Finecorsa 5M inghia Finecorsa mod. K Disco freno Silent block 5SB avo spiralato costa di sicurezza 27795B inghie telo 6KFS () Ambienti sporchi o usuranti, temperature di esercizio vicino a, pressione del vento in prossimità del 2% del limite massimo previsto. D

19 Istruzioni d uso E MANUENZIONE I AVVERENZE GENERALI PER LA SIUREZZA Il presente manuale è parte integrante ed essenziale del prodotto e deve essere consegnato all utilizzatore dello stesso. È necessario conservare il presente documento e trasmetterlo ad eventuali subentranti nell uso dell impianto. L automazione in oggetto è una porta a movimento verticale, dovrà essere destinata all uso per il quale è stata espressamente concepita. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Entrematic Group AB declina ogni responsabilità per danni derivanti da un uso improprio, erroneo o irragionevole. PREAUZIONI D USO Non entrare nel raggio di azione della porta durante il movimento. In caso di guasto o di cattivo funzionamento disinserire l interruttore generale. Le operazioni di manutenzione, regolazione o riparazione devono essere svolte solo da personale addestrato ed autorizzato. iascuna automazione è corredata da Manuale di installazione e manutenzione, nel quale è tra l altro riportato il piano di manutenzione periodica, in particolare si raccomanda la verifica di tutti i dispositivi si sicurezza. PULSANI Apertura totale: apre completamente la porta. La regolazione della corsa avviene mediante microinterruttore di finecorsa. Apertura parziale: apre la porta sino al punto regolato a tempo dal trimmer RP. SOP: provoca l'arresto immediato della porta. DA SAARE E ONSEGNARE ALL UILIZZAORE hiusura: chiude completamente la porta. La regolazione della corsa avviene mediante microinterruttore di finecorsa. OPIONAL DS - MANOVRA MANUALE Per sollevare manualmente il telo, in caso di mancanza di alimentazione o di guasto, far sollevare il telo sino alla posizione di porta aperta come illustrato. K22 K26 Non lasciare l'asta di manovra manuale appesa all'anello durante il funzionamento normale della porta. Utilizzare le apposite clip di fissaggio a parete. hiude hiude Apre Apre Installatore: Entrematic Group AB Lodjursgatan SE-26 44, Landskrona Sweden D

20 8. MANUENZIONE DA REALIZZARE OGNI 6 MESI È opportuno far eseguire ispezioni periodiche da parte di un tecnico qualificato Entrematic Group AB e autorizzato secondo le normative nazionali e la documentazione del prodotto. Il numero di operazioni di manutenzione dovrebbe essere stabilito in conformità ai requisiti nazionali e alla documentazione del prodotto. Fissaggio / Montaggio Serrare le viti di accoppiamento dei montanti verticali con la traversa superiore Verificare l ancoraggio della porta al vano Motorizzazione ontrollare il corretto fissaggio del motore ontrollare il funzionamento dei finecorsa e il corretto allineamento delle camme. ontrollare il tensionamento della cinghia (per mod. K26) ontrollare l usura del disco freno. Se necessario sostituire il disco ontrollare il posizionamento e l'eventuale usura del ammortizzatore (Silent block) Albero di avvolgimento cinghie ontrollare il fissaggio dei supporti cuscinetti Lubrificare i supporti cuscinetti ontrollare l usura delle cinghie del telo. Se necessario sostituire le cinghie Dispositivi di sicurezza Verificare il corretto funzionamento della costa di sicurezza Verificare le condizioni del profilo in gomma della costa di sicurezza (SOF) Verificare la regolazione e l'eventuale usura del cavo della costa elettromeccanica Verificare l'usura del cavo mobile della costa Verificare il corretto funzionamento delle fotocellule di sicurezza 8. Piano di manutenzione La tabella seguente mostra la tempistica raccomandata, in mesi, per la sostituzione di parti con ricambi durante la manutenzione preventiva. Particolare odice icli / ora Ambienti < <3 >3 usuranti Poco traffico Medio traffico Molto traffico () Mesi Mesi Mesi Gruppo finecorsa 6DODGF Finecorsa 5M inghia Finecorsa mod. K Disco freno Silent block 5SB avo spiralato costa di sicurezza 27795B inghie telo 6KFS () Ambienti sporchi o usuranti, temperature di esercizio vicino a, pressione del vento in prossimità del 2% del limite massimo previsto. Data ontacicli Firma Data ontacicli Firma D

SMART PLUS. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions)

SMART PLUS. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) SMAR PLUS D826 - rev. 2-3-22 I EN Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) ISO 9 ert. n 957 DIE S.p.A. Via Mons.

Dettagli

Ditec Smart Reset. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions)

Ditec Smart Reset. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) Ditec Smart Reset Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) 0DT833 rev. 2015-05-27 IT EN www.ditecentrematic.com

Dettagli

Ditec Sector Reset. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions)

Ditec Sector Reset. Manuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) Ditec Sector Reset anuale di installazione, manutenzione, uso. (Istruzioni originali) Installation manual, maintenance, use. (Original instructions) 0DT848 rev. 2013-11-02 IT EN www.ditecentrematic.com

Dettagli

SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s. COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s

SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s. COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s Caratteristiche generali Mean features Lampade a bassa tensione (24Vcc) Lamps

Dettagli

Ditec DOR Automazione per portoni a libro

Ditec DOR Automazione per portoni a libro Ditec DOR Automazione per portoni a libro (Istruzioni originali) IP1783IT Manuale Tecnico www.ditecentrematic.com Indice Argomento Pagina 1. Avvertenze generali per la sicurezza 5 2. Dichiarazione di incorporazione

Dettagli

Ditec LUXO Automazione per cancelli a battente

Ditec LUXO Automazione per cancelli a battente Ditec LUXO Automazione per cancelli a battente (istruzioni originali) IP2128IT Manuale Tecnico www.ditecentrematic.com Indice Argomento Pagina 1. Avvertenze generali per la sicurezza 5 2. Dichiarazione

Dettagli

3600 SERIES VIDEOPHONES VIDEOCITOFONI SERIE 3600 161

3600 SERIES VIDEOPHONES VIDEOCITOFONI SERIE 3600 161 3600 SERIES VIDEOPHES VIDEOCITOFI SERIE 3600 161 161 62 46 218 178 218 178 Art.3618 Art.3612 FOR TRADITIAL VIDEO SYSTEMS USING COAX VIDEO SIGNAL OR BALANCED VIDEO SIGNAL ART.3612 Videophone using 3.5 full

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L USO E LA MANUTENZIONE DI: OVERHAUL HANDBOOK FOR INSTALLATION, USE AND MAINTENANCE OF:

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L USO E LA MANUTENZIONE DI: OVERHAUL HANDBOOK FOR INSTALLATION, USE AND MAINTENANCE OF: Sede Operativa: 27020 PARONA (PV) Italy Via Artigianato, 12 Tel. +39 0384 253136 Fax +39 0384 253574 E-mail:info@azzalinsrl.it Web site: www.azzalinsrl.it Sede Legale: 27026 GARLASCO (PV) Vicolo della

Dettagli

Ditec OBBI Automazione per cancelli a battente (istruzioni originali)

Ditec OBBI Automazione per cancelli a battente (istruzioni originali) Ditec OBBI Automazione per cancelli a battente (istruzioni originali) IP1639IT Manuale Tecnico www.ditecentrematic.com 4 IP1639IT - 2014-02-17 Indice Argomento Pagina 1. Avvertenze generali per la sicurezza

Dettagli

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5 MultiCOM - Mult lti I/O - Remote Panel - Istruzioni aggiornamento firmware - - Firmware upgrade instructions - SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 AGGIORNAMENTO MULTICOM 301 / 351 4 AGGIORNAMENTO

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

Replacement of hose carrier chain

Replacement of hose carrier chain 3 1. Bring the boom in horizontal position and make the extension completely retract. 2. Remove the rear panel. 3. Remove the front guard on the boom hood. 4. In case of machine with basket pre-arrangement,

Dettagli

AUTOMAZIONI PER PORTE BATTENTI

AUTOMAZIONI PER PORTE BATTENTI AUTOMAZIONI PER PORTE BATTENTI AUTOMATIONS FOR SWING DOORS Modernità, compattezza ed affidabilità: tre semplici concetti che riassumono al meglio le automazioni per porte battenti myone. Se a queste caratteristiche

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO Product Tech Datasheet

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO Product Tech Datasheet 50 Min 40 Min 485 SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO Product Tech Datasheet (in ottemperanza alla Legge 6/9 e al D.L. 0/97) Meccanismi - Mechanisms DYNAMIC CORNER Art. 803 803BW 803A H (min - max) 860 340 SINISTRO

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

INSTALLAZIONE INSTALLATION

INSTALLAZIONE INSTALLATION INSTALLAZIONE INSTALLATION DESIGNER CARATTERISTICHE PRINCIPALI PRINCIPAL FEATURES 1) Regolazioni fili continua con accordatore 2) Pattino con ruota 3) Il barramaniglia non esce mai dalle guide 1) Constant

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT

TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT TACTÒ TASTIERA EFFETTO HALL KEY PAD HALL EFFECT edizione/edition 04-03 DESCRIZIONE DESCRIPTION DESCRIZIONE La nuova tastiera COBO è stata studiata per ottimizzare gli spazi all interno delle cabine moderne.

Dettagli

Dispensatore COROB COROB Dispenser

Dispensatore COROB COROB Dispenser Dispensatore COROB COROB Dispenser Dispensatore Automatico a Tavola Rotante Automatic Turntable Dispenser ISTRUZIONI DI ASSEMBLAGGIO KIT SUPPORTO COMPUTER COMPUTER SUPPORT KIT ASSEMBLY INSTRUCTIONS 07

Dettagli

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport.

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport. DIMA 555PRO Manuale Handbook Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx E-mail: supporto.race@dimsport.it E-mail: support.race@dimsport.it http://www.dimsport.it

Dettagli

INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA COUPLING OF SLATS IN CLOSED FRAME WITH RAPID ADJUSTMENT

INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA COUPLING OF SLATS IN CLOSED FRAME WITH RAPID ADJUSTMENT INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA Per la versione LASISTAS 54 CML è disponibile la compensazione rapida sia superiore che inferiore, mediante l inserimento rapido delle mezze

Dettagli

/ < " DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - "

/ <  DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - 64B ATTUATORE ELETTRICO - ELECTRIC ACTUATOR VERSIONE STANDARD 0-90 ( 0-180 - 0-270 ) STANDARD VERSION 0-90 (ON REQUEST 0-180 - 0-270 ) 110V AC 220V AC 100-240 AC CODICE - CODE 85H10001 85H20001 85H00003

Dettagli

POWER SUPPLY 10mA 1A POWER SUPPLY 2,5 15A

POWER SUPPLY 10mA 1A POWER SUPPLY 2,5 15A POWER SUPPLY 0mA A Code Description Page 0.006 IN 30 VAC-VDC / OUT 0.000 V 0mA ( voltage reference ).008.05 7.00 IN 30 VAC-VDC / OUT 5-30VDC A SINGLE.009.08 7.00-V IN 30 VAC-VDC / OUT 5-30VDC A SINGLE

Dettagli

GEMINI. il nuovo operatore compatto e leggero. the new compact and light door operator

GEMINI. il nuovo operatore compatto e leggero. the new compact and light door operator GEMINI il nuovo operatore compatto e leggero 6 the new compact and light door operator Porte Gemini 6 Operatore a movimento lineare per porte automatiche a scorrimento orizzontale. Leggero, robusto e di

Dettagli

Connettori IP68 guida per il corretto cablaggio. IP68 connectors guide for the correct wiring

Connettori IP68 guida per il corretto cablaggio. IP68 connectors guide for the correct wiring Connettori IP68 guida per il corretto cablaggio IP68 connectors guide for the correct wiring Gli articoli che andranno installati in ambienti in cui circuiti elettrici e cablaggi potrebbero andare a contatto

Dettagli

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED)

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori elettronici con tensione di uscita stabilizzata per moduli LED di segnalazione. Led driver with

Dettagli

Ditec SPRINT Automazione per porte a battente

Ditec SPRINT Automazione per porte a battente Ditec SPRINT Automazione per porte a battente (istruzioni originali) IP2185IT Manuale Tecnico www.ditecentrematic.com 4 Indice Argomento Pagina 1. Avvertenze generali per la sicurezza 6 2. Dichiarazione

Dettagli

VOLO. Manuale di installazione e manutenzione per porte scorrevoli curvilinee. (Istruzioni originali) IP1724IT - rev. 2010-12-01. DITEC S.p.A.

VOLO. Manuale di installazione e manutenzione per porte scorrevoli curvilinee. (Istruzioni originali) IP1724IT - rev. 2010-12-01. DITEC S.p.A. VOLO IP724IT - rev. 200-2-0 IT Manuale di installazione e manutenzione per porte scorrevoli curvilinee. (Istruzioni originali) DITEC S.p.A. www.ditec.it - ditec@ditecva.com INDICE Argomento Pagina 3 3

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE MODULO 60 TECNICAL SPECIFICATION. Caratteristiche tecniche e finiture

CARATTERISTICHE TECNICHE MODULO 60 TECNICAL SPECIFICATION. Caratteristiche tecniche e finiture CARATTERISTICHE TECNICHE MODULO 60 TECNICAL SPECIFICATION Caratteristiche tecniche e finiture - Struttura portante - RAL 906 - bianco lucido - Cornici perimetrali - RAL 906 - bianco lucido. A richiesta

Dettagli

Piastra metallica di fissaggio in dotazione con il motore. Motor supplied with metal anchoring plate

Piastra metallica di fissaggio in dotazione con il motore. Motor supplied with metal anchoring plate Gold Motoriduttore elettromeccanico irreversibile a cremagliera 230V e 120V per cancelli scorrevoli fino a 600 kg di peso. Disponibile con finecorsa magnetici o meccanici 230V and 120V irreversible electromechanical

Dettagli

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL rev. 1.0 19/11/2015 1 www.cedelettronica.com Indice Power supply [Alimentazione]... 3 Programming [Programmazione]... 5 SD card insertion [Inserimento SD card]... 7

Dettagli

Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti. Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card

Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti. Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card Manuale operativo e di installazione Installation and operation manual - ITALIANO

Dettagli

CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali

CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali Manuale d installazione 1. Introduzione Centralina TC1000-L Quadro di comando per programmabile per serrande

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MAINTENANCE AND OPERATING MANUAL ZERO DRAIN

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MAINTENANCE AND OPERATING MANUAL ZERO DRAIN OMI srl MANUALE D USO E MANUTENZIONE MAINTENANCE AND OPERATING MANUAL ZERO DRAIN Costruito in accordo alle Direttive 2006/95/CE, 2004/108/CE Manufactured accordingly to European Directives 2006/95/CE,

Dettagli

indice Introduzione 1 Specifiche 1 Contenuto della confezione 2 Utilizzo della sigaretta 3

indice Introduzione 1 Specifiche 1 Contenuto della confezione 2 Utilizzo della sigaretta 3 REQUISITI DI SICUREZZA 1 Non dimenticate mai di spegnere la batteria quando viene messa in borsa o in tasca per evitare accensioni accidentali. 2 Rimuoverla sempre dalla carica quando il LED è verde. 3

Dettagli

VERSIONE 1.2 (Ott. 2003) - Corretto: chiavistello in modo notte ora attivo anche da selettore laterale

VERSIONE 1.2 (Ott. 2003) - Corretto: chiavistello in modo notte ora attivo anche da selettore laterale VERSIONI FW 950 VERSIONE 1.0 (Sett 2003) - Prima versione di produzione VERSIONE 1.1 (Sett 2003) - Migliorata la partenza da Push&Go VERSIONE 1.2 (Ott. 2003) - Corretto: chiavistello in modo notte ora

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS COMPATIBILE CON - COMPATIBLE WITH LP14/20/30 SCHEDA - MOTHERBOARD 512 E SW V5 2 IT COLLEGAMENTO A MURO DELLA CONSOLE LCD - CALDAIA Collegamento

Dettagli

componenti per Magazzini dinamici components for Material handling

componenti per Magazzini dinamici components for Material handling componenti per Magazzini dinamici components for Material handling Dispositivo separatore Separator System 294-295 296-298 Ruote deceleranti Brake wheels 300-303 Rulli deceleranti tipo 80 Type 80 brake

Dettagli

LE COUVRE _ CONSIGLI DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE /RECOMMENDATIONS FOR INSTALLATION AND MAINTENANCE

LE COUVRE _ CONSIGLI DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE /RECOMMENDATIONS FOR INSTALLATION AND MAINTENANCE CONSIGLI DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE /RECOMMENDATIONS FOR INSTALLATION AND MAINTENANCE Specchio LE COUVRE/LE COUVRE mirror Design Emanuele Montanelli, by Tulli Zuccari. All rights reserved. Made in

Dettagli

Manuale Tecnico D installazione MOTORIDUTTORI SV-MBS SV-MBQ SV-MBT SV-MQB

Manuale Tecnico D installazione MOTORIDUTTORI SV-MBS SV-MBQ SV-MBT SV-MQB Manuale Tecnico D installazione MOTORIDUTTORI SV-MBS SV-MBQ SV-MBT SV-MQB SECURVERA DI ORSINI carlo i.f.a. 00157 ROMA-VIA DEI DURANTINI 320 C/11 Sito www.securvera.it E-mail:securvera@securvera.it C.C.I.A.

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

WITTUR SPA LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI / / / / / / / / / / / / /

WITTUR SPA LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI / / / / / / / / / / / / / LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI Landing entrances replaceable parts Porte di piano parti sostituibili Car doors replaceable

Dettagli

S 616 MANUALE PER IL PERSONALE TECNICO TECHNICAL MANUAL. Includes: Comprende: - Exploded view with spare parts list - Wire diagram

S 616 MANUALE PER IL PERSONALE TECNICO TECHNICAL MANUAL. Includes: Comprende: - Exploded view with spare parts list - Wire diagram S 616 MANUALE PER IL PERSONALE TECNICO TECHNICAL MANUAL Comprende: - Esploso con elenco ricambi - Schema elettrico Includes: - Exploded view with spare parts list - Wire diagram Ed. 05/99 1 PARTI DI RICAMBIO

Dettagli

XIAO TET. parete / wall. halo. Carlotta de Bevilacqua 2007 CLASSE I - IP 20

XIAO TET. parete / wall. halo. Carlotta de Bevilacqua 2007 CLASSE I - IP 20 XIAO TET parete / wall Carlotta de Bevilacqua 2007 halo CLASSE I - IP 20 IT EN Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto è

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

IP1546 IT. Ditec Sprint Porte a battente. Manuale Tecnico. (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com

IP1546 IT. Ditec Sprint Porte a battente. Manuale Tecnico. (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com Ditec Sprint Porte a battente (istruzioni originali) IP1546 IT Manuale Tecnico www.ditecentrematic.com Indice Argomento Pagina 1. Avvertenze generali per la sicurezza 3 2. Dichiarazione di incorporazione

Dettagli

Catalogo parti di ricambio/ Parts catalog Forni elettrici/electric ovens US TK1A - 1D TK2A - 2D. Questions, call Italforni USA Inc. 424.364.

Catalogo parti di ricambio/ Parts catalog Forni elettrici/electric ovens US TK1A - 1D TK2A - 2D. Questions, call Italforni USA Inc. 424.364. Catalogo parti di ricambio/ Parts catalog Forni elettrici/electric ovens US TKA - D TK2A - 2D Questions, call Italforni USA Inc. 424.364.0075 Revisione/Revision 205/05 E facoltà della ITALFORNI PESARO

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

START-S1-UP-AN. RoHS. Istruzioni ed avvertenze. Lampeggiante 230Vac. 14 Polo antenna - 13 Polo antenna + 17 CHIUDE / STOP. con scheda.

START-S1-UP-AN. RoHS. Istruzioni ed avvertenze. Lampeggiante 230Vac. 14 Polo antenna - 13 Polo antenna + 17 CHIUDE / STOP. con scheda. Centrale monofase per motori 230 Vac. Per tapparelle, tende e serrande. Con radio ricevitore 433Mhz. Versione normale, Uomo Presente o con gestione ANemometro START-S1-UP-AN Istruzioni ed avvertenze 230Vac

Dettagli

Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame.

Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame. CAT 2014-1 Villes STAMPA_Layout 1 /02/1 11:4 Page 9 Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame. serie 4000 interna MADE IN ITALY

Dettagli

Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti.

Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti. Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti. Instructions to remove hands, remove dial and adjust the minute hand. 2 I. Removing hands.

Dettagli

INTERRUTTORI DI SICUREZZA A FUNE PULL WIRE SAFETY SWITCHES

INTERRUTTORI DI SICUREZZA A FUNE PULL WIRE SAFETY SWITCHES INTERRUTTORI DI SICUREZZA A FUNE PULL WIRE SAFETY SWITCHES INTERRUTTORI DI SICUREZZA A FUNE PULL WIRE SAFETY SWITCHES CARATTERISTICHE E APPLICAZIONI Gli interruttori di sicurezza a fune Comepi sono dispositivi

Dettagli

Working data. Dimensioni cassa Dimensions case. Fissaggio Installation. 175x175x100. A parete Wall-fixing. 75x250x100

Working data. Dimensioni cassa Dimensions case. Fissaggio Installation. 175x175x100. A parete Wall-fixing. 75x250x100 Quadri elettronici monofase e trifase diretti Direct single-phase and three-phase electronic boards Sistema elettronico adatto per il comando e la protezione di elettropompe sommerse e multistadio con

Dettagli

COMANDO HIN SH6V SERIES PUMPS HIN CONTROL

COMANDO HIN SH6V SERIES PUMPS HIN CONTROL Cod. 06-0030-A02 COMANDO HIN SH6V SERIES PUMPS HIN CONTROL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE SERVICE MANUAL SEZIONATO COMANDO HIN CONTROL CUTAWAY VIEW DISTINTA BASE COMANDO HIN CONTROL PART LIST Pos. Denominazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE ATTUATORI ELETTRICI - VB -

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE ATTUATORI ELETTRICI - VB - Valmek Snc automazione valvole industriali - Via Guido Rossa 20/22 20090 Vimodrone Mi Tel. 02-25029679 Fax 02-2504969 www.valmek.com - valmek@tin.it MANUALE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE ATTUATORI ELETTRICI

Dettagli

RotorSospension Cube 12

RotorSospension Cube 12 RotorSospension Series RotorSospension Cube 12 Progetto Luce s.r.l. Via XX Settembre 50 - Pomaro Monferrato (AL), Italy, 15040 - Email: info@progetto-luce.it RotorSospension Cube 12 Apparecchio a sospensione

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

WI-MATIC ATC300E MET. ATTUATORE A CATENA CHAIN OPERATOR. Istruzioni di montaggio Fitting instructions

WI-MATIC ATC300E MET. ATTUATORE A CATENA CHAIN OPERATOR. Istruzioni di montaggio Fitting instructions WI-MATIC ATC300E MET. ATTUATORE A CATENA CHAIN OPERATOR Istruzioni di montaggio Fitting instructions IT Tutti i dati sono stati redatti e controllati con la massima cura, ma non possiamo accettare responsabilità

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic.

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH 1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAINOUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE 3 CHANNE4 SOUCES VOUME

Dettagli

Mod. 1067 VIDEO GATEWAY A 4 CANALI 4 CHANNELS VIDEO GATEWAY. Sch./Ref.1067/450

Mod. 1067 VIDEO GATEWAY A 4 CANALI 4 CHANNELS VIDEO GATEWAY. Sch./Ref.1067/450 Mod. 1067 DS1067-017 LBT8386 VIDEO GATEWAY A 4 CANALI 4 CHANNELS VIDEO GATEWAY Sch./Ref.1067/450 Fig. 1 Fig. 2 Fig. 3 Fig. 4 A B A B C D E 2 DS1067-017 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE Modulo video con 4

Dettagli

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS I sistemi mod. i-léd SOLAR permettono di alimentare un carico sia in bassa tensione 12-24V DC, sia a 230v AC, tramite alimentazione

Dettagli

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation Manual ECGT

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation Manual ECGT Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation Manual ECGT Scheda per comando centralizzato di 2 motori per tapparelle Card for centralized control of 2 motors for roller shutters Indice:...Pagina

Dettagli

PRODUCT DATA SHEET. Copernico 500 sospensione - Red TECHNICAL DATA SHEET. Features. Dimensions OPTICS DIMENSIONS LAMP LAMPS INCLUDED ELECTRICAL

PRODUCT DATA SHEET. Copernico 500 sospensione - Red TECHNICAL DATA SHEET. Features. Dimensions OPTICS DIMENSIONS LAMP LAMPS INCLUDED ELECTRICAL PRODUCT DATA SHEET Copernico 500 sospensione - Red DESIGN BY : Carlotta de Bevilacqua, Paolo Dell'Elce 2012 MATERIALS : Painted aluminium, PCB DESCRIPTION : Suspension lamp, an extension of the range of

Dettagli

Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni

Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 4 Installazione 6 Funzionamento 6 Smaltimento 7 Garanzia 2 Introduzione

Dettagli

Connectivity & Cabling System CCS. General features. Packaging

Connectivity & Cabling System CCS. General features. Packaging Diramatore a 12 fibre ottiche per lo sfioccamneto di cavi di tipo "Loose". Da utilizzare con il tubo di protezione con filati di rinforzo (cod. 2008190) ed il kit collante ( cod. 2007010) ordinabili separatamente.

Dettagli

SPIGOLATORE. Brembana CMS. Industries Tel. +39 0345 64 201 - Fax +39 0345 64 280. www.cms.it. glass technology

SPIGOLATORE. Brembana CMS. Industries Tel. +39 0345 64 201 - Fax +39 0345 64 280. www.cms.it. glass technology www.cms.it ITA GB F D E CMS Industries 24019 Zogno (Bg) Italy - via A. Locatelli, 49 Tel. +39 0345 64 201 - Fax +39 0345 64 280 www.cms.it Manuale d Installazione Uso e Manutenzione Installation, Operating

Dettagli

Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT

Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT Indice Descrizione Pag. 1. Avvertenze generali per un funzionamento sicuro 5 2. Responsabilità del

Dettagli

Chiudiporta nascosto a camma 900 Concealed cam door closer 900. ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions

Chiudiporta nascosto a camma 900 Concealed cam door closer 900. ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions Chiudiporta nascosto a camma 900 Concealed cam door closer 900 ASSA ABLOY, the global leader in door opening solutions Chiudiporta nascosto con movimento a camma, per porte a battente In-door concealed

Dettagli

XIAO TET. parete / wall x 2. LED 10W / halo. Carlotta de Bevilacqua 2010 CLASSE I - IP 20

XIAO TET. parete / wall x 2. LED 10W / halo. Carlotta de Bevilacqua 2010 CLASSE I - IP 20 XIAO TET parete / wall x 2 Carlotta de Bevilacqua 2010 LED 10W / halo CLASSE I - IP 20 IT EN Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni.

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL DISPOSITIVO DI APERTURA ELETTRONICO ELECTRONIC OPENING DEVICE INSTALLATION INSTRUCTIONS

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL DISPOSITIVO DI APERTURA ELETTRONICO ELECTRONIC OPENING DEVICE INSTALLATION INSTRUCTIONS ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DEL DISPOSITIVO DI APERTURA ELETTRONICO ELECTRONIC OPENING DEVICE INSTALLATION INSTRUCTIONS PORTE BLINDATE S.R.L. Sede Legale e Amministrativa/Administration and Registered Offices:

Dettagli

H2V 2PI PROCEDURE DI PROVA TESTING PROCEDURE

H2V 2PI PROCEDURE DI PROVA TESTING PROCEDURE Cod. 03-0066-A05 H2V 2PI PROCEDURE DI PROVA TESTING PROCEDURE A) Montaggio del motore sul banco prova. 1. Montare sul banco la flangia di adattamento per il motore in prova. 2. Pulire il motore nella zona

Dettagli

MORO USA, INC. 4900 Otturatore Pneumatico (Pneumatic Shutoff valve)

MORO USA, INC. 4900 Otturatore Pneumatico (Pneumatic Shutoff valve) Pag.1/12 Proboscide idraulica con otturatore DN 200 1270 4900 Otturatore Pneumatico (Pneumatic Shutoff valve) 700 Peso-Weight-Poids-Gewicht Kg. 600 Cilindro oleodinamico corsa 1350 mm Hydraulic cylinder

Dettagli

SYNC 01. Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione. Synchronism Repeater Installation Handbook. Edizione / Edition 1.1

SYNC 01. Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione. Synchronism Repeater Installation Handbook. Edizione / Edition 1.1 SYNC 0 Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione Synchronism Repeater Installation Handbook Edizione / Edition. CIAS Elettronica S.r.l. Ed. DICE. DESCRIZIONE.... DESCRIZIONE.... STALLAZIONE....

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAIN OUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE3 CHANNE 4 SOUCES VOUME

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

van-system ten47 lugit lugit sistema di connessione per cavi di potenza power cable joining system.

van-system ten47 lugit lugit sistema di connessione per cavi di potenza power cable joining system. van-system sistema di connessione per cavi di potenza lugit ten47 power cable joining system. lugit Serie Lugit Lugit Series La serie Lugit è un sicuro ed efficiente sistema per realizzare temporanee connessioni

Dettagli

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console Computer Manual Manuale computer EN IT Console www.energetics.eu Table of contents / Indice 1. English....................................... p. 4 2. Italiano....................................... p.

Dettagli

Description 3.0 A 13.8 V BXM12/30

Description 3.0 A 13.8 V BXM12/30 Descrizione BXM24 e BXM12 sono due Stazioni di Alimentazione studiate per l integrazione della corrente fornita dalle centrali antincendio e antifurto in impianti particolarmente esigenti. Le Stazioni

Dettagli

POWERGATE-S USER GUIDE

POWERGATE-S USER GUIDE POWERGATE-S USER GUIDE 1 POWERGATE-S USER GUIDE Introduzione Powergate-S Il più efficace tool per potenziare le qualità del tuo veicolo, attraverso la presa OBDII è in grado di programmare la nuova mappatura

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DI PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILE DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445

Dettagli

Attuatore per lampadine Manuale di istruzioni

Attuatore per lampadine Manuale di istruzioni Attuatore per lampadine Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 4 Installazione 5 Funzionamento 6 Risoluzione problemi 7 Smaltimento 8 Garanzia

Dettagli

:: SEMPLICE. // Istruzioni per il montaggio // Assembly instructions

:: SEMPLICE. // Istruzioni per il montaggio // Assembly instructions :: SEMPLICE // Istruzioni per il montaggio // Assembly instructions ESSE-CI SRL // ESSE-CI@ESSE-CI.IT V.LE DEL LAVORO 25 // IT 35010 VIGONZA (PD) PH. +39 049 895 9511 // FAX +39 049 628 278 Attenzione:

Dettagli

IP40 IK04. Sistema lineare professionale modulare per illuminazione a luce diretta o indiretta per interni

IP40 IK04. Sistema lineare professionale modulare per illuminazione a luce diretta o indiretta per interni S A M T A Design by Walter Gadda Carla Baratelli Sistema lineare professionale modulare per illuminazione a luce diretta o indiretta per interni Applicazione: Ambientazione: Installazione: Materiale: Finiture:

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008

maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 maxon motor maxon motor control Servoamplificatore 1-Q-EC DEC 50/5 Codice prodotto: 230572 Manuale d'istruzioni Edizione Ottobre 2008 Il DEC (Digital EC Controller) è un servoamplificatore ad 1 quadrante

Dettagli

online coplanar sliding system MI AL

online coplanar sliding system MI AL online coplanar sliding system min. 540 online SISTEMA ANTE doors system min 1500 online3 SISTEMA 3 ANTE 3 doors system min 700 p. 1 Il kit carrello comprende / the truck kit includes: il meccanismo DX/SX/CX

Dettagli

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL INDICE ECVCON Introduzione... pag. 3 Caratteristiche... pag. 4 Messa in funzione... pag. 6 Inserimento della SIM... pag. 6 Connessione al PC per la prima

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 9 PER L INSTALLAZIONE DEI CANCELLI MOTORIZZATI A SCORRIMENTO VERTICALE DAL BASSO VERSO L ALTO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE

Dettagli