Alla Direzione Centrale Nuove Costruzioni - ROMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alla Direzione Centrale Nuove Costruzioni - ROMA"

Transcript

1 Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc ,00 - Iscr. R.E.A P.IVA C.F Sede Legale: Via Monzambano, Roma - Tel Fax Sede Compartimentale: Contrada Ligiuri Cosenza - Tel Fax Pec Ufficio per l'autostrada SA-RC di Cosenza ANASS.p.A ~IIIII J.2e:> l ~3E5C>C Prot. UCS P del 23/12/2014 Alla Prefettura di REGGIO CALABRIA All'Assessorato Regionale Trasporti CATANZARO All'Amm.ne Provinciale di REGGIO CALABRIA AI Comune di REGGIO CALABRIA AI Compartimento Polizia Stradale di CATANZARO Alla Sezione Polizia Stradale di REGGIO CALABRIA AI C.O.A. LAMEZIA TERME AI Comando Carabinieri di REGGIO CALABRIA AI Comando Provinciale VV.FF. di REGGIO CALABRIA Alla Direzione Centrale Nuove Costruzioni - ROMA All' Area Tecnica Esercizio di COSENZA All' Area Tecnica Nuove Costruzioni di COSENZA All'area Tecnica Esercizio di COSENZA All'area Tecnica Esercizio di REGGIO CALABRIA All'Ufficio Alta Sorveglianza del 6 Macrolotto - VILLA SAN GIOVANNI Oggetto: Proroga Ordinanza Compartimentale n. 179/2014 AII'ANAS - Compartimento per la Viabilità della Calabria - CATANZARO All'Impresa Reggio Calabria - Scilla S.C.p.a. c/o cantiere Santa Trada AI Servizio Informativo CCISS - ROMA Alla Sala Operativa Nazionale ANAS - ROMA. Alla Sala Operativa - SEDE Alla Sala Operativa ANAS - CATANZARO All'Ufficio Sorveglianza e Pronto Intervento - SEDE All'Ufficio Impianti Elettrici e Tecnologici - SEDE All'Ufficio Stampa di ROMA AII'U.R.P. - SEDE Trasmissione Ordinanza Compartimentale n. 394/2014, con la quale viene prorogata la precedente Ordinanza n0179/2014, relativa al divieto di transito in carreggiata Nord a tutti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria (km ) e lo svincolo di Gallico (km ), per ragioni connesse alla sicurezza della circolazione stradale. o W Certificato ISO 900 l :2008 rilasciato da TOV Italia srl 1 di 2

2 .' ANASS.p.A =>2 <=:>2 ~3E>C>C Prot. UCS P del 23/12/2014 Ordinanza n. 394/2014 Il sottoscritto Capo Compartimento dell'ufficio per l'autostrada Salerno - Reggio Calabria VISTI Gli artt. 5-6 c. 4 e e 40 del vigente Codice della Strada approvato con D.L n. 285; Il Regolamento ed Attuazione del vigente Codice della Strada D.P.R. n. 495 del ed il D.M. Infrastrutture e Trasporti del ; La nota del del Distaccamento della Polizia stradale di Villa San Giovanni, con la quale venivano segnalate le precarie condizioni dell' arcata del viadotto sito alla progressiva chilometrica della carreggiata Nord dell' Autostrada; Che in data è stata emessa l'ordinanza n0179 prot. UCS P con la quale si disponeva il divieto di transito in carreggiata Nord a tuti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria (km ) e lo svincolo di Gallico (km ); CONSIDERATO che in corrispondenza del viadotto su citato si rende necessario limitare il transito a tutti i veicoli eccezionali 1 trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada per ragioni connesse alla sicurezza della circolazione stradale; acquisito il previsto Nulla Osta del Direttore del Centro di Manutenzione di Reggio Calabria; sentito il Dirigente Area Tecnica Esercizio; ORDINA La proroga dell'ordinanza no 179/2014 del 27/06/ prot. N UCS P ovvero: il divieto di transito in carreggiata Nord a tuti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria (km ) e lo svincolo di Gallico (km );./ dal giorno 31 dicembre 2014 al giorno 30 giugno 2015 I comuni interessati sono: REGGIO CALABRIA Tutta la segnaletica stradale dovrà essere conforme al disposto di cui al D.M. Infrastrutture e Trasporti del La presente Ordinanza, i cui estremi verranno riportati nelle apposite tabelle poste all'inizio lavori (fig. II 382 del Reg.), sarà resa esplicita al pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica indicante obblighi, divieti e limitazioni poste a cura e responsabilità dell'area Tecnica Esercizio dell'ufficio - Centro Manutentorio di Reggio Calabria, il quale rimane responsabile della sorveglianza e del mantenimento in perfetta efficienza della segnaletica posta in opera Sono incaricati di far osservare la presente Ordinanza gli Agenti di cui all'art. 12 del Nuovo Codice della Strada oltre ai preposti ai Lavori. 2 di 2

3 I di 2 Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc ,00 - Iscr. R.E.A P.IVA C.F Sede Legale: Via Monzambano, Roma - Tel Fax Sede Compartimentale: Contrada Ligiuri Cosenza - Tel Fax Pec Ufficio per l'autostrada SA-Re di Cosenza UCS/SG/ Alla Prefettura di REGGIO CALABRIA luwd!') U'l'JU~ CS P del 27/06/2014 Prot. U All'Assessorato Regionale Trasporti CATANZARO All'Amm.ne Provinciale di REGGIO CALABRIA AI Comune di REGGIO CALABRIA AI Compartimento Polizia Stradale di CA T ANZARO Alla Sezione Polizia Stradale di REGGIO CALABRIA AI C.O.A. LAMEZIA TERME AI Comando Carabinieri di REGGIO CALABRIA AI Comando Provinciale VV.FF. di REGGIO CALABRIA Alla Direzione Centrale Nuove Costruzioni - ROMA All' Area Tecnica Nuove Costruzioni di COSENZA All' Area Tecnica Esercizio di COSENZA All' Area Tecnica Esercizio di REGGIO CALABRIA All'Ufficio Alta Sorveglianza del 6 Macrolotto - VILLA SAN GIOVANNI AII'ANAS - Compartimento per la Viabilità della Calabria - CATANZARO All'Impresa Reggio Calabria-Scilla S.c.p.a. c/o cantiere Santa Trada AI Servizio Informativo CCISS - ROMA Alla Sala Operativa Nazionale ANAS - ROMA Alla Sala Operativa - SEDE Alla Sala Operativa ANAS - CA T ANZARO All'Ufficio Sorveglianza e Pronto Intervento - SEDE All'Ufficio Impianti Elettrici e Tecnologici - SEDE All'Ufficio Stampa di ROMA AII'U.R.P. - SEDE Oggetto: Si trasmette l'ordinanza Compartimentale n. 179/2014, con la quale viene prorogata la precedente Ordinanza n. 31/2014, relativa al divieto di transito in carreggiata Nord a tutti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del N uovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria (km ) e lo svincolo di Gallico (km ), per ragioni connesse alla sicurezza della circolazione stradale. O.' W: "" y -_.-...-' ~ t'e, apo Compartimento tt. Ing. Sebastiano W ANCOl-l-E 11 Dirigente Area Temica EserciZIO F~ Certificato ISO 900 1:2008 rilosciato da rov Italia srl

4 ANASS.p.A :::>2 C>2 4-33E5C>C Prot. UCS P del 27/06/2014 Ordinanza n. 179 / 2014 Il sottoscritto Capo Compartimento dell'ufficio per l'autostrada Salerno - Reggio Calabria VISTI Gli artt. 5-6 c. 4 0 e e 40 del vigente Codice della Strada - D. Lgs n. 285 e s.m.i.; Il Regolamento ed Attuazione del vigente Codice della Strada D.P.R. n. 495 del ed il D.M. Infrastrutture e Trasporti del ; La nota del del Distaccamento Polizia Stradale di Villa San Giovanni, con la quale venivano segnalate le precarie condizioni dell'arcata del viadotto sito alla progressiva chilometrica della carreggiata Nord dell' Autostrada; Che in data è stata emanata l'ordinanza n. 3 l - prot. n. UCS P - con la quale si disponeva il divieto di transito in carreggiata Nord a tutti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria (km ) e lo svincolo di Gallico (km ); CONSIDERATO che in corrispondenza del viadotto su citato si rende necessario limitare il transito a tutti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada, per ragioni connesse alla sicurezza della circolazione stradale; visto il N.0. Capo del Centro di Manutenzione di Reggio Calabria; sentito il Dirigente Area Tecnica Esercizio; ORDINA La proroga dell'ordinanza n. 31/2014 del 04 Febbraio prot. n. UCS P ovvero: il divieto di transito in carreggiata Nord a tutti i veicoli eccezionali / trasporti eccezionali eccedenti i limiti di massa stabiliti dall'art. 62 del Nuovo Codice della Strada nel tratto compreso tra lo svincolo di Reggio Calabria ( km ) e lo svincolo di Gallico (km ),,/ dal giorno 28 giugno 2014 fino al 31 Dicembre I comuni interessati sono: REGGIO CALABRIA, Tutta la segnaletica stradale dovrà essere conforme al disposto di cui al D.M. Infrastrutture e Trasporti del La presente Ordinanza, i cui estremi verranno riportati nelle apposite tabelle poste all'inizio lavori (fig. Il 382 del Reg.), sarà resa esplicita al pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica indicante obblighi, divieti e limitazioni, il tutto posto a cura e responsabilità dell'area Tecnica Esercizio dell'ufficio - Centro Manutentorio di Reggio Calabria, il quale rimane responsabile della sorveglianza e del mantenimento in perfetta efficienza della segnaletica posta in opera. Sono incaricati di far osservare la presente Ordinanza gli Agenti di cui all'art. 12 del Nuovo Codice della Strada oltre ai preposti ai Lavori.?e'(" ~ apo Compartimento otto Ing. Sebastiano W ANCOLLE. Il Dirigente Area Tecnica Esercizio ~~ 2 di 2

5

6

7

8

Info Anas. L informazione fa bene alle tue vacanze.

Info Anas. L informazione fa bene alle tue vacanze. Info Anas. L informazione fa bene alle tue vacanze. Esodo Estivo 2011 Itinerari, informazioni e consigli utili per viaggiare www.stradeanas.it 800 290 092 numero verde SA-RC La Nuova Salerno-Reggio Calabria

Dettagli

Regione Lombardia Direzione Generale Trasporti e Mobilità Servizio Opere di Viabilità Palazzo Lombardia piazza Città di Lombardia, 1 20124 Milano

Regione Lombardia Direzione Generale Trasporti e Mobilità Servizio Opere di Viabilità Palazzo Lombardia piazza Città di Lombardia, 1 20124 Milano 9/3/2015 59625 Regione Lombardia Direzione Generale Trasporti e Mobilità Servizio Opere di Viabilità Palazzo Lombardia piazza Città di Lombardia, 1 20124 Milano Prefettura di Milano C.so Monforte 31-20122

Dettagli

Atto Dirigenziale. N. 751 del 25/02/2015

Atto Dirigenziale. N. 751 del 25/02/2015 Atto Dirigenziale N. 751 del 25/02/2015 Classifica: 010.17 Anno 2015 (6002463) Oggetto S.G.C. FI-PI-LI: Intervento per il ripristino dell'attraversamento idraulico e della sovrastruttura stradale km 79+900

Dettagli

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO Modulo valido solo per le manifestazioni sportive motoristiche (auto e moto) a carattere competitivo da presentare almeno 30 gg. prima della data prevista per la gara. GARE 03 V_1_2012 Marca da bollo 09.07/000002

Dettagli

schemi segnaletici di possibile attuazione per il fermo temporaneo in carreggiata dei veicoli con massa a pieno carico superiore alle 7,5 t

schemi segnaletici di possibile attuazione per il fermo temporaneo in carreggiata dei veicoli con massa a pieno carico superiore alle 7,5 t schemi segnaletici di possibile attuazione per il fermo temporaneo in carreggiata dei veicoli con massa a pieno carico superiore alle,5 t 1 PREMESSA Il presente documento integra il testo del Protocollo

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria

SCHEDA TECNICA. Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria SCHEDA TECNICA Autostrada A3 SalernoReggio Calabria Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di ammodernamento ed adeguamento al tipo1/a delle norme CNR/80Macrolotto 3 Parte 3 dal Km 173+900 al

Dettagli

E realizzato da: E realizzato da: s.r.l.

E realizzato da: E realizzato da: s.r.l. INCOMING BASE A D V s o l u t i o n E realizzato da: E realizzato da: s.r.l. Internet & Idee Internet & Idee s.r.l. sede legale: Viale della Repubblica, 100 87100 Cosenza tel. e fax 0984/414752 e-mail:

Dettagli

AEROPORTO DI LAMEZIA TERME

AEROPORTO DI LAMEZIA TERME Direzione Aeroportuale Lamezia e Reggio Calabria gs Ordinanza n. 1 / 2012 - LMT DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE AUTOVEICOLARE SULLE AREE DELL AEROPORTO DI LAMEZIA TERME APERTE ALL USO PUBBLICO. AEROPORTO

Dettagli

SCHEDA TECNICA PROVINCIA DI GROSSETO E SIENA S.G.C. E 78 TRONCO GROSSETO-SIENA LAVORI DI ADEGUAMENTO A QUATTRO CORSIE

SCHEDA TECNICA PROVINCIA DI GROSSETO E SIENA S.G.C. E 78 TRONCO GROSSETO-SIENA LAVORI DI ADEGUAMENTO A QUATTRO CORSIE Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc. 2.269.892.000,00 Iscr. R.E.A. 1024951 P.IVA 02133681003 C.F. 80208450587 Sede Compartimentale: V.le dei Mille,36-50131 Firenze - Tel. 055.56401 - Fax. 055.573497

Dettagli

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432 ------------------- --- COMUNE di ABBIATEGRASSO Comando Polizia Locale ORDINANZA DI VIABILITA' E DI CANTIERE NR. 9l2) /2013 o\~ ~~ ~,.u\ ~ \3 AUTORIZZAZIONE N. 51: /2013 cad~ f'

Dettagli

Comunicato stampa. Anas, Viadotto Himera: aperta al traffico la bretella per superare il tratto interrotto sull autostrada A19 Palermo-Catania

Comunicato stampa. Anas, Viadotto Himera: aperta al traffico la bretella per superare il tratto interrotto sull autostrada A19 Palermo-Catania Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc. 2.269.892.000,00 Iscr. R.E.A. 1024951 P.IVA 02133681003 C.F. 80208450587 Via Monzambano, 10 00185 Roma Tel. 06 44461 Fax 06 4456224 06 4454956 06 4454948 06 44700852

Dettagli

Compartimento della Viabilità per la Basilicata

Compartimento della Viabilità per la Basilicata Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc. 2.269.892.000,00 Iscr. R.E.A. 1024951 P.IVA 02133681003 C.F. 80208450587 Sede legale: Via Monzambano, 10 00185 Roma Tel. 06 44461 - Fax 06 4456224 Sede Compartimentale:

Dettagli

Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze Ordinanza 3529/2013 Lavori di posa cavi telefonici in un tratto

Dettagli

AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Direzione d Esercizio. Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015

AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Direzione d Esercizio. Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015 1/6 AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A Direzione d Esercizio Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015 Il sottoscritto Dott. Ing. Pietro Bettaglio, Direttore d Esercizio dell'autostrada

Dettagli

www.pneumaticisottocontrollo.it

www.pneumaticisottocontrollo.it Atto Dirigenziale N. 4105 del 08/11/2011 Classifica: 010.17 Anno 2011 (4075765) Oggetto Ufficio Proponente Riferimento PEG Centro di Costo Resp. del Proc. Dirigente/Titolare P.O. S.G.C. FI-PI-LI;OBBLIGO

Dettagli

Determinazione n. 2914 del 11/09/2008

Determinazione n. 2914 del 11/09/2008 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 60735/ 2008 Determinazione n. 2914 del 11/09/2008 OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI REGOLARITA' RISERVATA ALLE AUTO STORICHE DENOMINATA "GRAN PREMIO NUVOLARI" IL GIORNO 20 SETTEMBRE

Dettagli

Tunnel & Perforazioni. World of tunnel drilling technology

Tunnel & Perforazioni. World of tunnel drilling technology Tunnel & Perforazioni World of tunnel drilling technology 10/13 Maggio 2001 Ferrara Fiere Italy Relatore: dott. Ing. Michele MINENNA L autostrada Salerno - Reggio Calabria: collegamento al bacino del Mediterraneo

Dettagli

REGOLAMENTAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI PESANTI IN AUTOSTRADA IN PRESENZA DI NEVE

REGOLAMENTAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI PESANTI IN AUTOSTRADA IN PRESENZA DI NEVE REGOLAMENTAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI PESANTI IN AUTOSTRADA IN PRESENZA DI NEVE 1.Premessa Gli interventi finalizzati alla gestione delle emergenze che interessano il sistema viario autostradale

Dettagli

ALLEGATO "D" Modulistica. Pagina 1 di 15

ALLEGATO D Modulistica. Pagina 1 di 15 ALLEGATO "D" Modulistica Mod.1: Richiesta di concessione per lo scavo su suolo pubblico, Mod.2: Comunicazione di inizio lavori, Mod.3: Comunicazione di fine lavori, Mod.4: Comunicazione di inizio lavori

Dettagli

I TRASPORTI ECCEZIONALI SU STRADA

I TRASPORTI ECCEZIONALI SU STRADA WHAT IS BREWING IN THE WORLD OF TRANSPORT? (Trasporti: cosa bolle in pentola?) I TRASPORTI ECCEZIONALI SU STRADA Sala convegni ENI, Palazzo 5, San Donato Milanese 26 Novembre 2009 PREMESSA COSA E UN TRASPORTO

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98)

DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98) DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98) MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI ISPETTORATO GENERALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE 17 MARZO 1998 Alla Direzione Generale dell'anas - Ente Nazionale

Dettagli

RENDICONTO DI GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2014

RENDICONTO DI GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Gestione Ambientale verificata Reg. N IT-000639 RENDICONTO DI GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 NOTA INFORMATIVA CREDITI/DEBITI SOCIETA PARTECIPATE

Dettagli

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO.

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO. COMUNE DI ROVERBELLA ----------------------- POLIZIA LOCALE Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 Prot. n. 9747 Ord. n. 73 /2014. OGGETTO:

Dettagli

PROVINCIA DI FORLI -CESENA *** CONTRATTO D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E POSA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE IN TRA

PROVINCIA DI FORLI -CESENA *** CONTRATTO D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E POSA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE IN TRA PROVINCIA DI FORLI -CESENA *** CONTRATTO D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E POSA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE IN LOCALITA' VALBONELLA TRA - Leopoldo Raffoni, nato a Gambettola

Dettagli

PREMESSA. Parte speciale del Piano Neve Prefettura U.T.G. di Trieste- edizione 2014

PREMESSA. Parte speciale del Piano Neve Prefettura U.T.G. di Trieste- edizione 2014 PROCEDURA PER LA GESTIONE DELLE CRITICITÀ DERIVANTI DA EVENTUALE LIMITAZIONE ALLA CIRCOLAZIONE DEL MEZZI PESANTI IN SLOVENIA Parte Speciale del Piano Neve della Prefettura UTG di Trieste (ed. 2014) 1 PREMESSA

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 DC Settore Opere Pubbliche e Mobilità Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico U.O. Viabilità e Segnaletica O.S.T. P.G. 69174 del 27/08/13 ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 OGGETTO: Installazione di

Dettagli

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL Deliberazione n. Farmacia Sede n. 02 del Comune di Lissone: autorizzazione al trasferimento di Titolarità dalla "Farmacia Pozzi" del Dott. Brambilla Giuseppe, impresa individuale, alla Società "Farmacia

Dettagli

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale SUA_03_01 Bollo A 16,00 l Spazio riservato al protocollo al Dirigente del Settore Urbanistica, Edilizia, Suap e Sviluppo Economico c.a. Sportello Unico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE /

Dettagli

Pianificazione Invernale Edizione 2014-2015

Pianificazione Invernale Edizione 2014-2015 Pianificazione Invernale Edizione 2014-2015 PIANIFICAZIONE INVERNALE PER LA GESTIONE DELLA VIABILITA E REGOLAMENTAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI PESANTI IN AUTOSTRADA IN CASO DI PRECIPITAZIONI NEVOSE

Dettagli

ZTL - VAM 1: ZTL - VAM 2: ZTL - VAM 3: ZTL - VAM 4: ZTL - VAM 5: ZTL - VAM 6: ZTL - VAM 7: ZTL - VAM 8: ZTL - VAM 9: ZTL - VAM 10:

ZTL - VAM 1: ZTL - VAM 2: ZTL - VAM 3: ZTL - VAM 4: ZTL - VAM 5: ZTL - VAM 6: ZTL - VAM 7: ZTL - VAM 8: ZTL - VAM 9: ZTL - VAM 10: Rep. Ord. n 152 del 14/04/2011 Oggetto: Disciplina della circolazione per i veicoli non adibiti al trasporto di persone, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, all interno della Zona a

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Ordinanza del Dirigente n. 260 del 10/09/2015

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Ordinanza del Dirigente n. 260 del 10/09/2015 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it Originale SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Ordinanza del Dirigente

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Tecnico Manutentivo Determinazione N. 426 del 31/12/2014 Oggetto : ACQUISTO MATERIALE PER LA PULIZIA (CIG Z2D1291A44) E AFFIDAMENTO PULIZIA VETRI NUOVI

Dettagli

Piano pluriennale Anas 2015 2019 e Contratto di Programma 2015

Piano pluriennale Anas 2015 2019 e Contratto di Programma 2015 L Italia si fa strada Piano pluriennale Anas 2015 2019 e Contratto di Programma 2015 Intervento del Presidente di Anas S.p.A. Ing. Gianni Vittorio Armani Roma, 25 novembre 2015 Piano pluriennale 2015-2019

Dettagli

Monitoraggio Tempi Procedimentali Anno 2013 - Lavori Pubblci

Monitoraggio Tempi Procedimentali Anno 2013 - Lavori Pubblci Monitoraggio Tempi Procedimentali Anno 2013 - Pubblci N SETTORE UNITÀ ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA PROCEDIMENTO DURATA NORMATA / TEMPI DI CONCLUSIONE PREVISTI NUMERO PROCEDIMENTI AVVIATI NUMERO

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1061 Data: 18-12-2014

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1061 Data: 18-12-2014 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1061-2014 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1061 Data: 18-12-2014 SETTORE : AFFARI GENERALI

Dettagli

AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO

AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO MODELLO ADEGUAMENTO Agg. 30/11/2009 APPORRE QUI LA MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 ADEGUAMENTO REQUISITI AL D.Lgs. 395/2000 DI CUI AL D.M.

Dettagli

Estate 2015 L impegno di Viabilità Italia: i numeri. Intervento del Presidente di Viabilità Italia Dir. Sup. P. d. S. dr.

Estate 2015 L impegno di Viabilità Italia: i numeri. Intervento del Presidente di Viabilità Italia Dir. Sup. P. d. S. dr. Estate 2015 L impegno di Viabilità Italia: i numeri Intervento del Presidente di Viabilità Italia Dir. Sup. P. d. S. dr. Giuseppe Bisogno PIANO ESODO ESTIVO 2015 la comunicazione via web 2 L INFORMAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 117 DEL 11.09.2015

DETERMINAZIONE N. 117 DEL 11.09.2015 DETERMINAZIONE N. 117 DEL 11.09.2015 OGGETTO: Nomina Medico Competente e designazione RSPP IL DIRETTORE CECCHINI ELISABETTA PREMESSO CHE: - ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i, al datore di lavoro spetta,

Dettagli

Diocesi di Locri-Gerace Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici SETTORE TECNICO

Diocesi di Locri-Gerace Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici SETTORE TECNICO Diocesi di Locri-Gerace Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici SETTORE TECNICO Via Garibaldi, 104 89044 LOCRI - Tel/Fax 0964/232320 Email: beniculturali@diocesilocri.it - PEC: diocesilocri@pec.chiesacattolica.it

Dettagli

AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE

AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE n. 7 del 17 novembre 2015 Oggetto: art. 68 Codice della Navigazione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unita' Organizzative di Staff. Polizia Provinciale

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unita' Organizzative di Staff. Polizia Provinciale Registro generale n. 2266 del 03/07/2013 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unita' Organizzative di Staff Polizia Provinciale Oggetto POLIZIA PROVINCIALE Acquisto

Dettagli

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE Comune di Cattolica Provincia di Rimini http://www.cattolica.net P.IVA 00343840401 email:info@cattolica.net FAX 0541 966793 PEC: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it SETTORE 3: ATTIVITA' ECONOMICHE

Dettagli

ORDINANZE. Oggetto: Ordinanza per l'istituzione temporanea del divieto di sosta sul lato sinistro e senso unico sulla S.P. 15 "Avola- Bochini-Noto"

ORDINANZE. Oggetto: Ordinanza per l'istituzione temporanea del divieto di sosta sul lato sinistro e senso unico sulla S.P. 15 Avola- Bochini-Noto Atto del 26/10/2015 Numero 23 Ordinanza per l'istituzione temporanea del senso unico sulla S.P. 21 Strada Comunale Saiazza, per i giorni 1 e 2 Novembre 2015, per la ricorrenza di Tutti i Santi e Commemorazione

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI VILLAR PELLICE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 25

PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI VILLAR PELLICE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 25 Originale PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI VILLAR PELLICE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 25 OGGETTO: Destinazione dei proventi derivanti da sanzioni per violazioni al codice della strada

Dettagli

Seminario. L AIIT e l attuazione del D.Lgs n.35/2011 sulla Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali

Seminario. L AIIT e l attuazione del D.Lgs n.35/2011 sulla Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali Seminario L AIIT e l attuazione del D.Lgs n.35/2011 sulla Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali Ing. Pasquale Cialdini ACI - Sala Commissioni - Roma, 15 novembre 2012 Incidenti stradali

Dettagli

(compilare in stampatello) ALLO SUAP DEL COMUNE DI MANTA 0 0 4 1 1 6

(compilare in stampatello) ALLO SUAP DEL COMUNE DI MANTA 0 0 4 1 1 6 CODICE PRATICA riservato allo SUAP MOD. 4COM FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO COMMERCIO PER MEZZO DI APPARECCHI AUTOMATICI Segnalazione Certificata di Inizio attività (SCIA) (compilare in stampatello)

Dettagli

(provincia di Napoli) per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO-

(provincia di Napoli) per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO- C I T T A DI A F R A G O L A (provincia di Napoli) S C R I T T U R A P R I V A T A NON AUTENTICATA per l affidamento del servizio di trasferenza/stoccaggio e/o recupero del CO- DICE CER: 15.01.07 20.01.02,

Dettagli

O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE

O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE I COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE UFFICIO ORDINANZE E MANIFESTAZIONI O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE Rilevato che nel periodo dal 2 al 24 Ottobre

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1024-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1024 Data: 24-12-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI

Dettagli

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 67457/ 2007 Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 OGGETTO: GARA CICLISTICA DENOMINATA "1 ENEKO DAY" IL GIORNO 07 OTTOBRE 2007. AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA GARA CICLISTICA

Dettagli

Determinazione n. 3160 del 04/10/2007

Determinazione n. 3160 del 04/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 68375/ 2007 Determinazione n. 3160 del 04/10/2007 OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI REGOLARITA' RALLY PER VETTURE STORICHE DENOMINATA "5 RALLYLEGEND" NEI GIORNI 05-06 OTTOBRE 2007.

Dettagli

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail Al dirigente del sesto settore del Comune di Termini Imerese Oggetto: Richiesta modifica temporanea della disciplina vigente di circolazione o di sosta. Cognome nome Luogo di nascita Data di nascita Luogo

Dettagli

COMUNICAZIONE CESSIONE ATTIVITA AUTOSCUOLA

COMUNICAZIONE CESSIONE ATTIVITA AUTOSCUOLA SERVIZIO TRASPORTI COMUNICAZIONE CESSIONE ATTIVITA AUTOSCUOLA ALLA PROVINCIA DI TORINO ATTENZIONE Questo modulo contiene dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000

Dettagli

AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA'

AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA' AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA' Determinazione nr. 3696 Trieste 04/12/2014 Proposta nr. 1340 Del 04/12/2014 Oggetto: Trasporti Eccezionali on line. Mantenimento del servizio di pos virtuale "Monetawebonline".

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-560 del 09/08/2013 Oggetto Direzione Amministrativa - Area

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AVVIO ATTIVITÀ NON SOGGETTE A PROGRAMMAZIONE Al SUAP del Comune di GIUGLIANO IN CAMPANIA Ai sensi dell art. 64 d.lgs.

Dettagli

Indice. 1. Premessa...2. 2. Introduzione...4. 3. Analisi degli scenari attesi di traffico...6. 3.1. Previsioni di traffico...6

Indice. 1. Premessa...2. 2. Introduzione...4. 3. Analisi degli scenari attesi di traffico...6. 3.1. Previsioni di traffico...6 Indice 1. Premessa...2 2. Introduzione...4 3. Analisi degli scenari attesi di traffico...6 3.1. Previsioni di traffico...6 3.2. Ubicazione cantieri inamovibili...9 3.3. Itinerari alternativi...12 3.4.

Dettagli

ORDINANZA SINDACALE N. 3 / 2016

ORDINANZA SINDACALE N. 3 / 2016 SINDACO SETTORE POLIZIA MUNICIPALE ORDINANZA SINDACALE N. 3 / 2016 OGGETTO: ATTIVITÀ DI BONIFICA BELLICA A SEGUITO DI RINVENIMENTO ORDIGNI IN BOLOGNA, NEI PRESSI DI VIA DEL POZZO, PREVISTA PER IL GIORNO

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete Sede Legale: via Bottenigo, 64 a 30175 Marghera Venezia Tel. 041 5497111 - Fax. 041 935181 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

TrasporTi e infrastrutture in Calabria

TrasporTi e infrastrutture in Calabria TrasporTi e infrastrutture in Calabria STRADE E AUTOSTRADE L AUTOSTRADA A3 SALERNO - REGGIO CALABRIA Considerata la maggiore opera realizzata direttamente dallo Stato, la tratta è gestita dall ANAS senza

Dettagli

Ordinanza n 651 del 08/07/2015 Il Comandante Territoriale

Ordinanza n 651 del 08/07/2015 Il Comandante Territoriale Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Terricciola Zona Valdera - Provincia di Pisa Settore: COMANDO TERRITORIALE

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P.

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P. Marca da Bollo da. 14,62 Al Sig. Sindaco del Comune di: Gioi Comando Polizia Municipale Oggetto: Richiesta chiusura strada temporanea per lavori vari. Il sottoscritto nato a il residente in Via/P.zza C.F:

Dettagli

OGGETTO : VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO CON I CONTENUTI DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE, DEL COMPARTO C 3.31 DEL CAPOLUOGO. ADOZIONE.

OGGETTO : VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO CON I CONTENUTI DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE, DEL COMPARTO C 3.31 DEL CAPOLUOGO. ADOZIONE. OGGETTO : VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO CON I CONTENUTI DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE, DEL COMPARTO C 3.31 DEL CAPOLUOGO. DITTA "CONSORZIO DI LOTTIZZAZIONE MARCO POLO". ADOZIONE. LA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Istanza per apertura esercizio di commercio al dettaglio MEDIA STRUTTURA

Istanza per apertura esercizio di commercio al dettaglio MEDIA STRUTTURA Istanza per apertura esercizio di commercio al dettaglio MEDIA STRUTTURA Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE del COMUNE di MESSINA IL SOTTOSCRITTO Cognome Nome suap@pec.comune.messina.it C.F. Data

Dettagli

C H I E D E. al fine di gestire l attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto denominata

C H I E D E. al fine di gestire l attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto denominata Richiesta di autorizzazione per L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO (ai sensi della L. 264/91, L. 11/94 e s.m.i.) Aggiornamento del 08/04/2015 Marca da bollo

Dettagli

AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA'

AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA' AREA SERVIZI TECNICI U.O. VIABILITA' Determinazione nr. 1710 Trieste 05/06/2014 Proposta nr. 553 Del 05/06/2014 Oggetto: Trasporti Eccezionali on line. Attivazione del servizio pos virtuale "Monetawebonline".

Dettagli

FRANCAVILLA DI SICILIA

FRANCAVILLA DI SICILIA j. i.- COMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA PROVINCIA DI MESSINA Ente del Parco Fluviale deli'alcantara Area Tecnica Lavori Pubblici - Urbanistica Piazza Annunziata n. 3-98034 Francavilla di Sicilia (ME) tel:

Dettagli

SUAP DELLE VALLI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

SUAP DELLE VALLI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE SUAP DELLE VALLI SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE PRESSO LA COMUNITÀ MONTANA VALLE SUSA E VAL SANGONE S.C.I.A - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ DI VENDITA AL DETAGLIO PER CORRISPONDENZA,

Dettagli

IL COLLAUDO NEI LAVORI PUBBLICI

IL COLLAUDO NEI LAVORI PUBBLICI IL COLLAUDO NEI LAVORI PUBBLICI Oggetto del collaudo Il collaudo rappresenta l atto conclusivo della realizzazione di un opera pubblica, mediante il quale viene verificato e certificato che l opera pubblica

Dettagli

Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina

Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina Scheda 4 vic SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina l sottoscritt :

Dettagli

n. 74 del 3 Dicembre 2012

n. 74 del 3 Dicembre 2012 Commissario Delegato ex OO.P.C.M. 3908/2010 e 3922/2011 Ordinanza Commissariale n. 2323/3908-2010/3922-2011 del 29 Novembre 2012 - Approvazione del settimo ed urgente piano stralcio di interventi. Rimodulazione

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 (Agg 11/2010) AVVIO ATTIVITÀ NON SOGGETTE A PROGRAMMAZIONE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Al Comune di Ai sensi del

Dettagli

O.P/lm Prot.Gen. 37151/2015 264/2015 I L COMANDANTE

O.P/lm Prot.Gen. 37151/2015 264/2015 I L COMANDANTE Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE I COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE UFFICIO ORDINANZE E MANIFESTAZIONI O.P/lm Prot.Gen. 37151/2015 264/2015 I L COMANDANTE Rilevato che nei giorni 3 9 10 16 29-30

Dettagli

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 Città di Nardò (Provincia di Lecce) Prot. N. 8621 del 11/03/2014 AREA ISTITUZIONALE - STAFF SINDACO Servizio Corpo degli Operatori di Polizia Locale ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 OGGETTO: Ordinanza di

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti 19 occupazione suolo pubblico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER OCCUPAZIONE TEMPORANEA DEL SUOLO PUBBLICO COMUNALE - CANTIERI EDILI, STRADALI E

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse autostradale Salerno-Reggio Calabria Autostrada Salerno - Reggio Calabria SCHEDA N.

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse autostradale Salerno-Reggio Calabria Autostrada Salerno - Reggio Calabria SCHEDA N. CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse autostradale Salerno-Reggio Calabria Autostrada Salerno - Reggio Calabria SCHEDA N. 53 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: F91B01000390001

Dettagli

ALLEGATO MULTIPARTE da utilizzare ed allegare per le ulteriori parti istanti/chiamate/aderenti

ALLEGATO MULTIPARTE da utilizzare ed allegare per le ulteriori parti istanti/chiamate/aderenti ALLEGATO MULTIPARTE da utilizzare ed allegare per le ulteriori parti istanti/chiamate/aderenti Da inviare a Conciliare Mediando S.r.L. a mezzo PEC: conciliaremediandosrl@pec.it, oppure a mezzo fax al n.

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15 Trieste, 28/05/2015 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 89863 Prot.

Dettagli

Società Italiana Gallerie Italian Tunnelling Society

Società Italiana Gallerie Italian Tunnelling Society Società Italiana Gallerie Italian Tunnelling Society Member of International Tunnelling Association ITA/AITES Il Presidente Milano, 5 settembre 2011 AI SIGNORI SOCI LORO SEDI CIRCOLARE N. 4 / 2011 Visite

Dettagli

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare PROTOCOLLO COMUNALE AL COMUNE DI CESANO MADERNO SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Piazza Arese, n. 12 20031 Cesano Maderno (Mi) marca da bollo 14,62 Pratica

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL PIANO DI A22 PER L'ESODO ESTIVO 2015

PRESENTAZIONE DEL PIANO DI A22 PER L'ESODO ESTIVO 2015 PRESENTAZIONE DEL PIANO DI A22 PER L'ESODO ESTIVO 2015 Attività, assistenza, informazione e servizi per incrementare l efficienza dell arteria e affrontare l esodo estivo. Stop a cantieri e TIR. Trento,

Dettagli

CONVENZIONE. Premesso che:

CONVENZIONE. Premesso che: CONVENZIONE tra il Comune di Colleretto Giacosa e la ditta Vivai Canavesani srl- Società Agricola per la manutenzione e la gestione delle aree verdi delle rotatorie posizionate sulla SP 565 dol di Castellamonte

Dettagli

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico Programma Operativo Nazionale TRASPORTI 2000-2006 Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico 1/19 Le due Misure del Programma finanziano interventi per completare o potenziare: i principali

Dettagli

l esperienza di Anas Spa

l esperienza di Anas Spa AIPCR COMITATO TECNICO NAZIONALE C.1 Infrastrutture Stradali più Sicure [2008-2011] Le banche dati incidentali: l esperienza di Anas Spa Avv. Anna Botti - Dirigente Anas Direzione Centrale Legale e Contenzioso

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 78 del 04/02/2016 OGGETTO: COPERTURE ASSICURATIVE TUTELA LEGALE, RCA LIBRO MATRICOLA, INFORTUNI CUMULATIVA, I/F/K PER MISSIONI

Dettagli

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di Scheda 8 Peca S.C.I.A. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina l sottoscritt

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna tel. 051 2194082-2194013 - Fax 051 2194870 DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ PER AGENZIE

Dettagli

Originale Ordinanza Sindacale

Originale Ordinanza Sindacale Originale Ordinanza Sindacale N. 100 data 02/10/2012 Classifica VI.7 Oggetto: PROVVEDIMENTI CONTINGENTI PER LA RIDUZIONE DELLA CONCENTRAZIONE DI POLVERI SOTTILI PM10.LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

Dettagli

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P.

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P. Al Comune di Rovigo Sezione Commercio Piazza Vittorio Emanuele II, n. 1 45100 ROVIGO Dichiarazione Inizio Attività di Acconciatore (ai sensi art. 19 legge 7/8/1990, n. 241 e sm.i. così modificato art.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE IMPRESE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA

AVVISO DI SELEZIONE IMPRESE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA - - prot.nr.18046 del 17.06.2011 gara d appalto nr. /2011 AVVISO DI SELEZIONE IMPRESE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA Il intende procedere all affidamento dei seguenti lavori: Riqualificazione spazi pubblici

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 380 Data: 21-06-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 380 Data: 21-06-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 380-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 380 Data: 21-06-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registro generale n. 548 del 2012 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizio Gare Lavori Pubblici Oggetto SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

Via Monzambano, 10 00185 ROMA

Via Monzambano, 10 00185 ROMA Prot. n. 3756 All'ANAS SpA Via Monzambano, 10 00185 ROMA All'AISCAT SpA Via Donizetti, 10 00198 ROMA Alle Amministrazioni Regionali e Province Autonome LORO SEDI Alle Amministrazioni Provinciali LORO SEDI

Dettagli

PON SICUREZZA PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI

PON SICUREZZA PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI PON SICUREZZA PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI VIDEOSORVEGLIANZA TERRITORIALE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI COMPRENSORIO AVERSANO

Dettagli

Su carta intestata della Pro Loco. Al sig. Prefetto della Provincia di

Su carta intestata della Pro Loco. Al sig. Prefetto della Provincia di Su carta intestata della Pro Loco Al sig. Prefetto della Provincia di Al sig. Sindaco del Comune di Via Spett.le Ministero dell Economia e delle Finanze Amministrazione dei Monopoli di Stato Ufficio Regionale

Dettagli