INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. IX. Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. Prefazione... Pag. IX. Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI"

Transcript

1 Prefazione... Pag. IX Capitolo I NOZIONI FONDAMENTALI 1. Premessa... Pag Le funzioni e gli obblighi del notaio: brevi cenni...» 1 3. Gli atti di notaio. - L atto pubblico...» L atto pubblico tra attività formali e sostanziali...» Le menzioni...» Le indicazioni...» Nozioni elementari per i notai di domani...» 12 Capitolo II FORMALITÀ COMUNI A TUTTI GLI ATTI NOTARILI 1. Schema generale dell atto notarile... Pag Il protocollo («apertura») dell atto...» Il numero di repertorio...» Il numero di raccolta...» L intitolazione...» L intestazione...» La data...» Le comparizioni...» Il notaio e il coadiutore...» I testimoni: comparizione a ruolo...» La presenza dei testimoni. - L art. 48 L.N...» I requisiti dei testimoni. - L art. 50 L.N....» Profili redazionali...» Sanzioni...» Le parti...» Parti in senso sostanziale e parti in senso formale...» 53

2 XIV INDICE SOMMARIO Particolari ipotesi di comparizioni... Pag Gli incapaci...» Il rappresentante volontario; la procura...» Lo straniero...» Gli enti privati...» Gli enti pubblici territoriali...» Gli enti religiosi...» L impresa individuale; l institore...» Le società...» L interprete; gli assistenti del cieco ai sensi della L. 18/ » L accertamento dell identità delle parti...» I fidefacienti...» I requisiti dei fidefacienti...» La funzione dei fidefacienti; l allontanamento...» Le menzioni ed i profili redazionali...» La menzione della certezza dell identità personale...» La menzione dell accertamento a mezzo dei fidefacienti...» Altre menzioni e dichiarazioni...» Le sanzioni...» Considerazioni riassuntive sulla certezza dell identità delle parti...» La formula standard del protocollo...» Il dispositivo dell atto...» L oggetto dell atto...» I beni mobili...» Il denaro ed i titoli di credito (accenni alla normativa antiriciclaggio)...» L azienda...» I beni mobili registrati...» Gli autoveicoli...» Le imbarcazioni...» I beni immobili...» I terreni...» I fabbricati...» L atto di identificazione catastale...» Le sanzioni...» Gli allegati...» Le sanzioni...» Allegazione e deposito di atto proveniente dall estero; gli allegati redatti in lingua straniera...» L escatocollo (c.d. «chiusa») dell atto...» La lettura e la relativa menzione...» 131

3 XV La delega della lettura... Pag La delega della lettura del testamento...» La delega della lettura degli allegati...» La lettura degli allegati...» Gli allegati al testamento pubblico...» La lettura dell atto allo straniero ed al minorato...» Le sanzioni...» La scritturazione dell atto......» e la relativa menzione...» La scritturazione degli allegati...» L indicazione dell ora di sottoscrizione...» Le autentiche plurime...» Le sottoscrizioni finali...» Il rifiuto di sottoscrivere...» L impossibilità a sottoscrivere...» L impossibilità a sottoscrivere e la cecità...» La grave difficoltà a sottoscrivere...» Il crocesegno; le sottoscrizioni in caratteri non latini.» L errore nelle sottoscrizioni...» Sanzioni...» Le sottoscrizioni marginali...» La «delega» alla sottoscrizione marginale...» La sottoscrizione degli allegati...» Casi particolari di sottoscrizione di allegati..» Sanzioni...» Il sigillo del notaio...» La richiesta di ricevere l atto...» L indicazione delle modalità di scritturazione dell atto...» L interpellanza del notaio alle parti circa la conformità dell atto alla loro volontà...» La menzione che l atto é sottoscritto dai presenti...» Le postille e la c.d. «chiusa delle postille»...» Le postille di aggiunta...» Le postille di cancellazione...» Le postille di sostituzione...» La c.d. «chiusa delle postille»...» Le postille effettuate prima della lettura dell atto...» Le postille effettuate dopo la lettura dell atto» Le postille effettuate dopo le sottoscrizioni dei presenti, ma prima di quella del notaio.» L errore nella chiusa dell atto e la relativa postilla...» Sanzioni...» L interlineatura dell atto...» La formula standard della chiusa...» 194

4 XVI INDICE SOMMARIO 8.1. La chiusa analitica... Pag La chiusa sintetica...» 196 Capitolo III LA LINGUA DELL ATTO 1. La lingua dell atto notarile: la regola e le sue eccezioni... Pag La ratio della normativa sulla lingua dell atto...» Gli atti rogati in Valle d Aosta ed in provincia di Bolzano..» Le sanzioni...» L art. 54, comma 2, L.N.: l atto rogato in lingua straniera...» I presupposti...» Le formalità...» I testimoni...» La traduzione in italiano...» Le menzioni in atto...» La lettura...» La scritturazione ed il computo delle pagine...» Le sottoscrizioni...» Gli allegati...» L art. 55 L.N.: l atto rogato in italiano e tradotto in lingua straniera.» I presupposti e le formalità...» I testimoni...» L interprete e la sua funzione...» La scelta...» I requisiti...» Il giuramento...» La costituzione in atto...» La traduzione...» La lettura...» Il computo delle pagine...» Le sottoscrizioni...» Il testamento pubblico...» Gli allegati...» Riepilogo in sintesi: le fattispecie non espressamente previste dalla legge...» La conoscenza del solo dialetto...» La conoscenza superficiale dell italiano...» L uso della lingua straniera in atto, quando le parti conoscono l italiano...» Solo alcune delle parti non conoscono l italiano, ma conoscono esclusivamente una lingua straniera...» Solo alcune delle parti non conoscono l italiano e la lingua straniera è nota alle parti che conoscono l italiano, ai testimoni ed al notaio...» 235

5 XVII Solo alcune delle parti non conoscono l italiano e la lingua straniera è nota ai testimoni ed al notaio, ma non alle parti che conoscono l italiano... Pag Solo alcune delle parti non conoscono l italiano e la lingua straniera è nota solo al notaio e non ai testimoni ed alle altre parti...» Solo alcune delle parti non conoscono l italiano e la lingua straniera è nota al/ai testimoni, ma non al notaio, né alle altre parti...» Solo alcune delle parti non conoscono l italiano e la lingua straniera non è nota né al notaio, né ai testimoni ed alle altre parti...» Le parti non conoscono l italiano, bensì ciascuna parte conosce una lingua diversa, tutte conosciute dal notaio e dai testimoni...» Formalità di cui agli artt. 54 e 55 L.N. e scrittura privata autenticata...» Rapporti tra art. 54 L.N. e art. 55 L.N....» Tecniche redazionali...» Il protocollo dell atto...» La chiusa dell atto...» 242 Capitolo IV I C.D. «MINORATI» SORDI, MUTI, SORDOMUTI E CIECHI 1. I minorati in generale... Pag La Legge 20 febbraio 2006, n «Nuova disciplina in favore dei minorati auditivi»...» Il notaio affetto da cause di minorazione...» La capacità giuridica dei minorati...» Minorato e svolgimento di funzioni ausiliarie...» Testimone...» Fidefaciente...» Interprete...» Assistente e partecipante alla redazione dell atto ai sensi della Legge 3 febbraio 1975, n » Conclusioni...» La presenza di più parti minorate...» Formalità di cui agli artt. 56 e 57 L.N. e scrittura privata autenticata...» I sordi: l art. 56 L.N....» L ambito di applicazione soggettiva dell art. 56 L.N....» La presenza dei testimoni...» Il sordo che sa e può leggere...» 260

6 XVIII INDICE SOMMARIO 2.4. Il sordo che non sa o non può leggere... Pag L interprete...» La funzione...» La competenza per la nomina...» La scelta dell interprete...» Il provvedimento di nomina...» I requisiti...» Il giuramento...» La costituzione in atto...» La lettura dell interprete...» Il sordo che non conosce la lingua italiana...» Il testamento del sordo...» Il testamento olografo...» Il testamento segreto...» Il testamento pubblico...» Le sanzioni per la violazione dell art. 56 L.N....» Tecniche redazionali...» Il sordo che sa e può leggere...» Il sordo che non sa o non può leggere...» I muti e i sordomuti: l art. 57 L.N....» L ambito di applicazione soggettiva dell art. 57 L.N....» Il muto...» Il sordomuto...» Le formalità generali di cui all art. 57 L.N....» L interprete...» I testimoni...» Il muto e il sordomuto che sa leggere e scrivere (art. 57, comma 2, L.N.)...» Il muto e il sordomuto che non sa, o non può, leggere e scrivere (art. 57, comma 3, L.N.)...» Il muto e il sordomuto che non conoscono la lingua italiana.» Il testamento del muto e del sordomuto...» Il testamento olografo...» Il testamento segreto...» Il testamento pubblico...» Le sanzioni...» Tecniche redazionali...» Il muto o sordomuto che sa e può leggere e scrivere.» Il muto o sordomuto che non sa o non può leggere e scrivere...» I ciechi: la legge notarile...» La Legge 3 febbraio 1975, n. 18 (Provvedimenti a favore dei ciechi)...» L ambito soggettivo di applicazione della legge sui ciechi..» L assistenza del cieco e il partecipante alla redazione dell atto...» 306

7 XIX 4.4. I rapporti tra le fonti: la legge sui ciechi si applica agli atti ricevuti dal notaio?... Pag Il cieco che sa e può sottoscrivere...» Il cieco che non sa, o non può sottoscrivere, o può apporre il solo crocesegno...» Il cieco che non conosce la lingua italiana...» Il testamento del cieco...» Il testamento olografo...» Il testamento segreto...» Il testamento pubblico...» La sottoscrizione di scrittura privata autenticata da parte del cieco...» Le sanzioni...» Tecniche redazionali...» Il comparente affetto da più minorazioni...» Il sordo-cieco...» Il muto o sordomuto-cieco...» 320 Capitolo V ATTI INTER VIVOS 1. Gli atti inter vivos... Pag Le parti di cui si compone l atto inter vivos...» La premessa...» La fase negoziale...» L atto in più «luoghi»...» Gli elementi essenziali di ogni contratto...» Il consenso...» La causa...» La forma...» L oggetto...» La compravendita tipo...» Lo schema generale della compravendita...» Il consenso e l oggetto...» Precisazioni dell oggetto...» Il pagamento del prezzo. La cambiale. La quietanza...» L ipoteca legale...» Il trasferimento del possesso...» Le garanzie...» La garanzia per evizione...» La garanzia della libertà del bene da garanzie reali, vincoli, diritti a terzi spettanti...» La garanzia per i vizi e certificato di agibilità.» La garanzia sulla sicurezza degli impianti...» 341

8 XX INDICE SOMMARIO Le garanzie pattizie... Pag La provenienza...» Il regime patrimoniale della famiglia...» Le formalità relative alla legislazione urbanistica ed edilizia...» I terreni...» I terreni percorsi dal fuoco...» I fabbricati...» Le dichiarazioni ai sensi del c.d. «decreto Bersani»..» La certificazione energetica...» Le dichiarazioni fiscali...» Le spese...» Schema base di compravendita immobiliare...» 367 Capitolo VI ATTI SOCIETARI 1. Gli atti societari... Pag Il Registro delle imprese...» La funzione del notaio...» Le società di persone...» L atto costitutivo...» Il contenuto dell atto costitutivo...» La modifica dei patti sociali...» La fusione o scissione tra società di persone e società di capitali...» Gli adempimenti successivi alla costituzione ed alla modifica dei patti sociali e gli obblighi del notaio...» Le società di capitali...» L atto costitutivo...» L atto costitutivo e lo statuto.....» nelle società per azioni.....» e nelle società a responsabilità limitata...» Gli obblighi del notaio in fase di costituzione delle società di capitali...» Le modifiche statutarie...» Il verbale assembleare redatto dal notaio...» Il contenuto del verbale...» Il verbale non contestuale...» La data del verbale non contestuale e la sua iscrizione a repertorio...» I verbali «essenziali», «progressivi» e «parziali»...» La sanatoria della nullità della delibera per mancanza del verbale...» 415

9 XXI La sottoscrizione del verbale da parte del presidente dell assemblea... Pag Il verbale negoziale...» Il verbale «necessariamente» negoziale...» Il verbale «facoltativamente» negoziale...» Il verbale di diserzione...» Lo schema-base del verbale assembleare per atto di notaio...» Le clausole iniziali...» La costituzione...» Il presidente dell assemblea...» La convocazione dell assemblea...» L ordine del giorno...» La riunione in teleconferenza...» Il rinvio dell assemblea per mancanza di informazione e l opposizione alla discussione nell assemblea totalitaria...» I partecipanti all assemblea...» Il computo dei quorum...» Le dichiarazioni assembleari dei soci...» I patti parasociali...» Le delibere «conseguenti»; la modifica dello statuto...» La chiusura della seduta...» La chiusura del verbale...» Gli obblighi del notaio tra verbalizzazione e controllo omologatorio...» Il contenuto del controllo notarile di legalità...» L oggetto del controllo notarile di legalità...» Gli effetti dell iscrizione delle delibere nel Registro delle imprese...» Il deposito dello statuto aggiornato...» Il verbale dell organo amministrativo redatto da notaio...» Il verbale dell assemblea degli obbligazionisti...» Qualche esempio di atto e verbale societario...» L atto costitutivo di società in nome collettivo con conferimento immobiliare...» La modifica dei patti sociali di società in nome collettivo: A) modifica dell oggetto sociale...» La modifica dei patti sociali di società in nome collettivo: B) cessione di quota...» L atto costitutivo base di società a responsabilità limitata..» Il verbale contestuale di assemblea straordinaria di società per azioni...» Il verbale non contestuale di società per azioni, senza costituzione del presidente...» 457

10 XXII INDICE SOMMARIO Capitolo VII ATTI MORTIS CAUSA 1. Gli atti mortis causa Il testamento... Pag La funzione del notaio nella redazione degli atti mortis causa.» L accertamento della capacità di testare...» Le fonti di legge...» L invalidità del testamento tra codice civile e legge notarile...» La forma del testamento e il diritto internazionale privato..» Gli adempimenti successivi al perfezionamento del testamento...» La repertoriazione...» L iscrizione nel Registro generale dei testamenti...» La registrazione e la trascrizione...» L esibizione, le copie ed il ritiro del testamento...» Gli adempimenti successivi all apertura della successione..» Il testamento pubblico...» Il protocollo...» I testimoni...» La dichiarazione della volontà al notaio e la riduzione per iscritto...» La chiusa e le postille...» Le menzioni...» Il verbale di richiesta ex art. 61 L.N....» Il testamento segreto...» La scheda testamentaria...» L atto di ricevimento...» Il ritiro del testamento segreto...» L apertura del testamento segreto...» Il testamento internazionale...» La scheda testamentaria...» Testamento pubblico da rendere internazionale...» L attestato...» La conservazione del testamento internazionale...» Gli stranieri ed i c.d. «minorati»...» La pubblicazione del testamento internazionale...» Il testamento olografo: cenni...» Il deposito del testamento olografo...» Il ritiro del testamento olografo depositato...» La pubblicazione...» I testamenti speciali...» Tecniche redazionali...» Il testamento pubblico...» Il verbale di ricevimento del testamento segreto...» 547

11 XXIII 7.3. Il verbale di ritiro di testamento segreto... Pag Il verbale di deposito di testamento olografo...» Il verbale di richiesta di passaggio del testamento pubblico al repertorio generale...» Il verbale di apertura di testamento segreto...» Il verbale di pubblicazione di testamento olografo...» 551 APPENDICE ATTI PUBBLICI IN FORMA DIGITALE (Riccardo Genghini) X.1. I. Terminologia... Pag. 553 II. Quadro normativo...» 557 III. La funzione notarile con riferimento ai documenti digitali...» 560 IV. Le assemblee e le altre riunioni collegiali telematiche...» 562 V. Scrittura privata e atto pubblico in forma digitale...» 564 VI. La copia cartacea e la copia informatica della scrittura privata e dell atto notarile...» 573 VII. Il notaio come responsabile della conservazione sostitutiva..» 576 VIII. Estratti e copie da libri dell imprenditore e della società...» 577 IX. Copia conforme del documento informatico esibito. Copia di pagina WEB. Data Room virtuali...» 578 X. Problemi tecnici di svolgimento della funzione notarile mediante il documento informatico...» 580 Il documento intrinsecamente immodificabile nel contesto digitale...» 582 X.2. Il WYSIWYS (What You See Is What You Sign)...» 584 X.3. La sicurezza della firma digitale...» 585 Bibliografia...» 591 Indice delle decisioni giurisprudenziali...» 599 Indice analitico...» 603

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA. di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA. di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Decreto Ministero della Giustizia 27 novembre 2012, n. 265 Regolamento recante la determinazione dei parametri per oneri e contribuzioni dovuti alle Casse professionali e agli Archivi a norma dell articolo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

INDICE. Presentazione... Prefazione...

INDICE. Presentazione... Prefazione... INDICE Presentazione... Prefazione... XI XIII 1. La legge consolare: il d.lgs. 71/2011 - Le funzioni notarili dei consoli (GIANLUCA CARLINI) 1.1. Le funzioni notarili dei consoli e la nuova legge consolare...

Dettagli

Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile ...» XVII

Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile ...» XVII Prefazione di FRANCESCO DELFINI... pag. XV INTRODUZIONE Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile di Francesco Delfini 1. Paternità ed imputazione del documento tradizionale e di quello

Dettagli

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE REGISTRO DELLE IMPRESE LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE 1/2006 marzo 2006 www.an.camcom.it INDICE PREMESSA...3 INTRODUZIONE...3 1. DELIBERA DI AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE...3

Dettagli

Documento informatico e firme elettroniche

Documento informatico e firme elettroniche Documento informatico e firme elettroniche Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www.studiolegalefinocchiaro.it www.blogstudiolegalefinocchiaro.it Le firme elettroniche Il documento

Dettagli

CAPITOLO I IL TESTAMENTO PUBBLICO. 1.1. Inquadramento sistematico. 1.1.1. Nozione e natura giuridica

CAPITOLO I IL TESTAMENTO PUBBLICO. 1.1. Inquadramento sistematico. 1.1.1. Nozione e natura giuridica 5 CAPITOLO I IL 1.1. Inquadramento sistematico 1.1.1. Nozione e natura giuridica Il testamento pubblico è una delle forme di testamento per atto di notaio, unitamente al testamento segreto, ai sensi dell

Dettagli

Il nuovo CAD L atto pubblico informatico

Il nuovo CAD L atto pubblico informatico Il nuovo CAD L atto pubblico informatico Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www.studiolegalefinocchiaro.it www.blogstudiolegalefinocchiaro.it Il nuovo CAD Il nuovo Codice dell Amministrazione

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII INDICE - SOMMARIO Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII CAPITOLO I: La riforma della riscossione 1. La riforma della riscossione... pag. 1 2. L agente della riscossione: Riscossione s.p.a. ed il

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento giuridico...»

Dettagli

SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI

SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione 1 - ottobre

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA Approvato con Delibera di GC n. 133 del 10 luglio 2014 C O M U N E D I C O L L E F E R R O Provincia di Roma DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE

Dettagli

TARIFFA DEGLI ONORARI, DEI DIRITTI, DELLE INDENNITA E DEI COMPENSI SPETTANTI AI NOTAI TITOLO I. Disposizione generale

TARIFFA DEGLI ONORARI, DEI DIRITTI, DELLE INDENNITA E DEI COMPENSI SPETTANTI AI NOTAI TITOLO I. Disposizione generale 1 TARIFFA DEGLI ONORARI, DEI DIRITTI, DELLE INDENNITA E DEI COMPENSI SPETTANTI AI NOTAI TITOLO I Disposizione generale Art. 1. - La presente tariffa determina gli onorari, i diritti accessori, le indennità

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE, STIPULA, REGISTRAZIONE E CONSERVAZIONE DI CONTRATTI STIPULATI IN MODALITA ELETTRONICA. Art. 1 - Finalità 1. Ai sensi dell art. 11, comma 13, del D.Lgs. n. 163/2006, come

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI

INDICE SOMMARIO. Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI INDICE SOMMARIO Introduzione... 1 CAPITOLO I LE GARANZIE NELLA DISCIPLINA GENERALE DEI CONTRATTI CAPITOLO II LE GARANZIE NEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA 2.1. Distinzione tra garanzie legali e convenzionali...

Dettagli

AL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione

AL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione AL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione MUTAMENTI AL REGISTRO PER LA PUBBLICAZIONE DI GIORNALI E RIVISTE (ART. 6 della Legge 8/2/1948 n. 47) COMPETENTE E IL TRIBUNALE NELLA

Dettagli

CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE VENEZIE

CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE VENEZIE CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE VENEZIE Schema di proposta di legge Norme per la semplificazione degli adempimenti connessi all obbligo di deposito e iscrizione

Dettagli

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Milano, 4 giugno 2004 Avv. Luigi Neirotti Studio Legale Tributario - EYLaw 1 Normativa

Dettagli

- che il Consiglio di Amministrazione della società "Enervit S.p.A.", come risulta dal citato verbale in data 19 ottobre 2015 a mio rogito al n.

- che il Consiglio di Amministrazione della società Enervit S.p.A., come risulta dal citato verbale in data 19 ottobre 2015 a mio rogito al n. 1 & A s s o c i a t i!" #$!"" N. 55231 di Repertorio N. 13941 di Raccolta ATTO DI FUSIONE REPUBBLICA ITALIANA 21 dicembre 2015 L'anno duemilaquindici, il giorno ventuno del mese di dicembre. In Milano,

Dettagli

Registri delle Imprese della LIGURIA

Registri delle Imprese della LIGURIA Registri delle Imprese della LIGURIA ISTRUZIONI per l iscrizione nel Registro delle Imprese degli atti di: trasferimento di partecipazioni di S.R.L. recesso di socio di S.R.L. trasferimento sede sociale

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO IX INDICE-SOMMARIO Prefazione... pag. V Elenco delle principali abbreviazioni... pag. XV Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO 1. Inquadramento storico generale...pag. 1 1.1. La tutela del

Dettagli

VALENTINA ZAFARANA N O T A I O TEL. 049/9802249 DOCUMENTI RICHIESTI

VALENTINA ZAFARANA N O T A I O TEL. 049/9802249 DOCUMENTI RICHIESTI VALENTINA ZAFARANA N O T A I O VIA VENEZIA 17 - NOVENTA PADOVANA TEL. 049/9802249 DOCUMENTI RICHIESTI Documenti relativi ai dati anagrafici ed ai poteri delle parti PERSONE FISICHE: fotocopia del documento

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA

R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA Articolo 11 comma 13 del D.L.gs 163 del 2006 e articolo 15 della Legge 7 Agosto 1990, n. 241, come modificati

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

La costituzione di società di capitali con socio estero

La costituzione di società di capitali con socio estero S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La costituzione di società di capitali con socio estero D.ssa Lorenza Guglielmi 08 marzo 2011 Verifica condizioni di reciprocità per intestazione quote/assunzione

Dettagli

INDICE. Sezione I Disposizioni generali

INDICE. Sezione I Disposizioni generali INDICE Evoluzione normativa societaria... Presentazione... pag. V XV D.Lgs. 17 gennaio 2003 n. 6. Riforma organica della disciplina delle società di capitali e società cooperative, in attuazione della

Dettagli

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa L atto notarile informatico e l atto amministrativo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Trieste 18 ottobre 2013 1

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXIII TITOLO VIII DELL AZIENDA Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2555. Nozione... 1 1. La nozione di azienda

Dettagli

Introduzione. Trascrizioni Annotazioni Comunicazioni Varie Scioglimento Riserve

Introduzione. Trascrizioni Annotazioni Comunicazioni Varie Scioglimento Riserve Introduzione Le istanze connesse ai titoli di proprietà industriale, denominate anche seguiti brevettuali, vengono depositate successivamente alla domanda originaria. Sono necessarie in caso di trasferimenti

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

Ministero della Giustizia. DECRETO 27 novembre 2012, n. 265

Ministero della Giustizia. DECRETO 27 novembre 2012, n. 265 Ministero della Giustizia DECRETO 27 novembre 2012, n. 265 Regolamento recante la determinazione dei parametri per oneri e contribuzioni dovuti alle Casse professionali e agli Archivi a norma dell'articolo

Dettagli

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE SOMMARIO Prefazione pag. 1 PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE CAPITOLO PRIMO FASE STRAGIUDIZIALE pag. 5 1. Aspetti preliminari pag. 7 F.1 Lettera di richiesta di certificato di residenza

Dettagli

Testo in vigore dal 3 agosto 2010 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Testo in vigore dal 3 agosto 2010 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO LEGISLATIVO 2 luglio 2010, n. 110 Disposizioni in materia di atto pubblico informatico redatto dal notaio, a norma dell'articolo 65 della legge 18 giugno 2009, n. 69. (10G0132) (GU n. 166 del 19-7-2010

Dettagli

Atto notarile informatico

Atto notarile informatico Angelo Busani Atto notarile informatico Norme & ICT: digitalizzazione, bilanci, IAS IFRS, e commerce Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema 26.11.2010 Politecnico di Torino D.Lgs.

Dettagli

INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I

INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I Cessione, conferimento, affitto e donazione d azienda INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I La nozione di azienda e la sua disciplina civilistica 23 1 Nozione di azienda 23 2 Contratto di cessione d azienda

Dettagli

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108)

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Adempimenti presso il Registro delle imprese 1) Iscrizione progetto comune di fusione transfrontaliera (della

Dettagli

LA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO E GLI EFFETTI DELLA ISCRIZIONE DEGLI ATTI NEL REGISTRO DELLE IMPRESE

LA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO E GLI EFFETTI DELLA ISCRIZIONE DEGLI ATTI NEL REGISTRO DELLE IMPRESE LA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO E GLI EFFETTI DELLA ISCRIZIONE DEGLI ATTI NEL REGISTRO DELLE IMPRESE di Claudio Venturi Sommario: - 1. L iscrizione della società nel Registro delle imprese. 2. L iscrizione

Dettagli

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it

OPENKEY S.r.l. - Via Luigi Dari, 14-63100, Ascoli Piceno (AP) - http://www.openkey.it - info@openkey.it DECRETO LEGISLATIVO 2 luglio 2010, n. 110: Disposizioni in materia di atto pubblico informatico redatto dal notaio, a norma dell'articolo 65 della legge 18 giugno 2009, n. 69 1. (Gazzetta Ufficiale n.

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1 REGISTRO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it 1 2 INDICE PREMESSA... 3 1. SOCIETA PER AZIONI: STRUMENTI FINANZIARI... 3 1.1

Dettagli

Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia

Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia Costituzione di una società a responsabilità limitata in Polonia I quesiti che si pongono gli investitori stranieri interessati ad operare in Polonia generalmente sono i seguenti: - quali società si possono

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA STIPULA DEI CONTRATTI E LE FUNZIONI DELL UFFICIALE ROGANTE

REGOLAMENTO PER LA STIPULA DEI CONTRATTI E LE FUNZIONI DELL UFFICIALE ROGANTE REGOLAMENTO PER LA STIPULA DEI CONTRATTI E LE FUNZIONI DELL UFFICIALE ROGANTE Approvato con deliberazione del C.d.A. n. 65 del 9 aprile 2014 PREMESSA Il presente regolamento indica: - i criteri cui l Ente

Dettagli

Le Società Cooperative

Le Società Cooperative Sebastiano Di Diego Le Società Cooperative Disciplina civilistica Profili patrimoniali Obblighi contabili Trattamento fiscale Operazioni straordinarie ; Su Cd-Rom 115 formule di statuti e schemi di atti

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE. Versione 1/2006 Febbraio 2006. www.an.camcom.it

REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE. Versione 1/2006 Febbraio 2006. www.an.camcom.it REGISTRO DELLE IMPRESE LE SEDI SECONDARIE Versione 1/2006 Febbraio 2006 www.an.camcom.it PREMESSA...3 1. SEDI SECONDARIE...3 1.1 SEDE SECONDARIA DI SOCIETA ITALIANA...3 1.1.1 ISCRIZIONE...3 1.1.2 MODIFICAZIONE...4

Dettagli

SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l.

SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l. SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l. Sommario: 1. Iscrizione dell atto costitutivo e statuto 2. Iscrizione degli atti modificativi dello statuto PARTE PRIMA 3. Nomina o riconferma delle cariche

Dettagli

Capitolo I Generalità

Capitolo I Generalità Prefazione................................. VII Capitolo I Generalità 1. Principi generali sul regime patrimoniale fra coniugi.......... 1 1.1. Introduzione......................... 1 1.2. Le convenzioni

Dettagli

Fotocopia dei documenti di identità e del codice fiscale/tessera sanitaria

Fotocopia dei documenti di identità e del codice fiscale/tessera sanitaria ATTI IMMOBILIARI - Contratti preliminari (compromessi) - Compravendite - Permute - Donazioni - Divisioni - Costituzioni, cessioni, rinunce, affrancazione di diritti reali immobiliari (usufrutto, uso, abitazione,

Dettagli

TERZO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

TERZO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO INTERPROFESSIONALE Architetti, Ingegneri, Geometri, Dottori Agronomi, Periti Agrari, Periti Industriali, Geologi, Agrotecnici ******************************** IN COLLABORAZIONE CON Centro Studi e Formazione

Dettagli

PARTE PRIMA EXCURSUS STORICO-NORMATIVO. Antonio Testa. Raffaele Trabace

PARTE PRIMA EXCURSUS STORICO-NORMATIVO. Antonio Testa. Raffaele Trabace SOMMARIO V PRESENTAZIONE... di Raffaele Trabace GLI AUTORI... III IV PARTE PRIMA CAPITOLO I LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA NEL SUO EXCURSUS STORICO-NORMATIVO Antonio Testa 1. Premesse... 3 2. La novità del

Dettagli

Commissione Protocolli. Regola n. 21 Modifiche di società di persone e patti sociali

Commissione Protocolli. Regola n. 21 Modifiche di società di persone e patti sociali Commissione Protocolli Regola n. 21 Modifiche di società di persone e patti sociali Il notaio chiamato a stipulare un atto modificativo di società di persone è tenuto ad integrare, con la modifica approvata,

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - NOVEMBRE 2009 INDICE E SOMMARIO P r e s e n t a z i o n e 9 N O T E G E N E

Dettagli

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012

TABELLA A Allegata al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 17 luglio 2012 IMPORTI DIRITTI DI SEGRETERIA PER IL REGISTRO DELLE IMPRESE diritto di segreteria SOCIETÀ ED ENTI COLLETTIVI 1. Iscrizioni, modificazioni e cancellazioni 10 allo sportello telematico diritto di segreteria

Dettagli

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA DISCIPLINA SULLA TRASPARENZA BANCARIA (Fabio Civale)

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA DISCIPLINA SULLA TRASPARENZA BANCARIA (Fabio Civale) INDICE SOMMARIO I Collaboratori..................................... Elenco delle principali abbreviazioni....................... XV XVII CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA DISCIPLINA SULLA TRASPARENZA

Dettagli

Registro Imprese IL MODELLO S

Registro Imprese IL MODELLO S Registro Imprese IL MODELLO S Schede sintetiche degli adempimenti riguardanti le quote di s.r.l. Indice Atto costitutivo di S.r.l... 3 Atto di trasformazione di S.r.l. da società di persone... 4 Variazione

Dettagli

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI Luglio 2013 Conservatore R.I.: Dott. Pierluigi Giuntoli REV6 IST/BOLL/1 1. Premessa LA BOLLATURA DEI LIBRI

Dettagli

LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI

LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI LA PREPARAZIONE E L INVIO TELEMATICO DEL BILANCIO D ESERCIZIO E DELL ELENCO SOCI CON L UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA O ALTRI PROGRAMMI COMPATIBILI di Claudio Venturi Sommario: 1. Premessa. 2. Preparazione

Dettagli

Trasferimento di quote di s.r.l. con firma digitale

Trasferimento di quote di s.r.l. con firma digitale 6/2009 Il Caso Trasferimento di quote di s.r.l. con firma digitale Trasferimento di quote di s.r.l. con firma digitale 6 / 2009 IN BREVE Con una recente ordinanza il tribunale di Vicenza ha affermato la

Dettagli

Indice XVII XIX. Parte Prima Documento informatico e firme elettroniche nel diritto tributario telematico

Indice XVII XIX. Parte Prima Documento informatico e firme elettroniche nel diritto tributario telematico Indice Ringraziamenti XV Presentazione di Antonio Uricchio XVII Introduzione di Claudio Sacchetto XIX 1. Introduzione XIX 2. Informatica e diritto tributario XXI 3. Struttura e contenuti del volume. Gli

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE Art 1 c. 1., q DEFINIZIONE DI DOCUMENTO INFORMATICO documento informatico: la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI Circolare informativa per la clientela Settembre Nr. 2 DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI In questa Circolare 1. Codice dell amministrazione digitale 2. Modifiche

Dettagli

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag. 21 2. L

Dettagli

MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO

MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO MILANO NOTAI PER UN APPROCCIO INTERNAZIONALE AL BUSINESS VIA MANZONI, 14 - MILANO MILANO NOTAI Dal cuore della finanza italiana, Milano Notai propone un approccio internazionale al business. Giovannella

Dettagli

Autentiche degli atti trascrivibili al P.R.A.

Autentiche degli atti trascrivibili al P.R.A. Autentiche degli atti trascrivibili al P.R.A. AUTENTICHE DI FIRMA ex L. 248/2006 L autentica di firma, sugli atti di alienazione e di costituzione di diritti reali di garanzia, può essere richiesta gratuitamente

Dettagli

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA Di Luigi Risolo 1 INDICE I) Introduzione....4 1) Contratto preliminare di trasferimento delle quote sociali.. 5 2) Scrittura privata di cessione delle

Dettagli

estratto da DECRETO 20 luglio 2012, n. 140 Liquidazione dei compensi dovuti al Notaio CONSIGLIO NOTARILE di PADOVA

estratto da DECRETO 20 luglio 2012, n. 140 Liquidazione dei compensi dovuti al Notaio CONSIGLIO NOTARILE di PADOVA estratto da DECRETO 20 luglio 2012, n. 140 Liquidazione dei compensi dovuti al Notaio estratto da DECRETO 20 luglio 2012, n. 140 Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione

Dettagli

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Centro Studi e Formazione PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del

Dettagli

STUDIO ANDRETTA & PARTNERS MAURO O. ANDRETTA DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE

STUDIO ANDRETTA & PARTNERS MAURO O. ANDRETTA DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE La COSTITUZIONE di una ASD e di una Società Sportiva di capitali L attività sportiva dilettantistica, con l introduzione della Finanziaria del 2003 (Legge n.289 del 27/12/2002 articolo 90), può essere

Dettagli

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott.

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott. La scelta della forma giuridica e la governance Dott. Paolo Bolzonella L avvio di un attività domande frequenti Come si fa ad avviare un impresa? Quale tipo di impresa scegliere? Quali requisiti occorrono?

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/5 OGGETTO CONSERVAZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE (DOCUMENTI INFORMATICI) CLASSIFICAZIONE DT IVA FATTURAZIONE ELETTRONICA 20.020.021 RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 1 CO. 209-214 L. 24.12.2007 N. 244 (LEGGE

Dettagli

COME SI COSTITUISCE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

COME SI COSTITUISCE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA COME SI COSTITUISCE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L attività sportiva dilettantistica, con l introduzione della Finanziaria del 2003 (Legge n.289 del 27/12/2002 articolo 90), può essere esercitata

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE - SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXV Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI Sezione I Disposizioni generali Art. 2325. Responsabilità... 1 1. Introduzione...

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO. Il bilancio delle società di capitali

PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO. Il bilancio delle società di capitali PROGRAMMA DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SOCIETARIO (30 LEZIONI) NOTAIO STEFANO SANTANGELO Il bilancio delle società di capitali - Composizione del bilancio (stato patrimoniale, conto economico,

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA SOMMARIO Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO 1. Evoluzione del quadro normativo e situazione attuale... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. Un po di storia: primi tentativi di abbandono della

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n. 647 IL RETTORE PREMESSO che la definizione delle sedute in modalità telematica, o semplicemente sedute telematiche prevede che le riunioni

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo LE FONTI E LE AZIONI

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo LE FONTI E LE AZIONI INDICE SOMMARIO Prefazione... Pag. XXI Capitolo Primo LE FONTI E LE AZIONI 1. Il diritto processuale civile internazionale: multigenesi delle fonti, ibridazione delle regole e flessibilità del sistema...

Dettagli

La prova documentale

La prova documentale La prova documentale lezione del 22 aprile 2015 nel corso di Diritto processuale civile I del Prof. G. Trisorio Liuzzi - Dipartimento di Giurisprudenza -Università degli Studi di Bari «Aldo Moro» L atto

Dettagli

S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali

S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali S.p.A. in Italia: disciplina generale, adempimenti amministrativi e fiscali Aspetti generali Il codice civile prevede due modi di costituzione della Società per azioni: la costituzione simultanea (mediante

Dettagli

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE INDICE SOMMARIO XIII PREMESSA INTRODUZIONE 1 1. Gli strumenti di finanziamento dell impresa: le ragioni della riforma CAPITOLO 1 QUESTIONI LEGATE ALLA IDENTIFICAZIONE DELLA FATTISPECIE OBBLIGAZIONARIA

Dettagli

INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra

INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra INDICE Presentazione di Giuseppe Zadra XV Prefazione XVII Parte I CONSIDERAZIONI GENERALI Introduzione 3 Capitolo I IL PEGNO NELLA DISCIPLINA CIVILISTICA 1. Premesse 9 2. Il pegno utilizzato a titolo di

Dettagli

poter procedere al suo aumento 6.8 L obbligo di dimostrare in sede di aumento del capitale che il capitale originario è interamente versato e integro

poter procedere al suo aumento 6.8 L obbligo di dimostrare in sede di aumento del capitale che il capitale originario è interamente versato e integro 1 CAPITALE E PATRIMONIO 1.1 Il capitale sociale: nozione e caratteri 1.2 Funzione del capitale sociale 1.3 Capitale e patrimonio: classificazioni 1.4 Il nuovo concetto di capitale alla luce delle esperienze

Dettagli

1. Valutazione dei requisiti patrimoniali nei procedimenti di riconoscimento della personalità giuridica privata.

1. Valutazione dei requisiti patrimoniali nei procedimenti di riconoscimento della personalità giuridica privata. ALLEGATO 1 Direttiva per la valutazione dei requisiti patrimoniali nei procedimenti di riconoscimento della personalità giuridica privata e per lo svolgimento delle funzioni inerenti il controllo e la

Dettagli

Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5

Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5 Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5 La checklist fornisce utili indicazioni per agevolare il lavoro del revisore cooperativo, nell'ottica di una

Dettagli

risolvono la lite, dovendo comunque ricorrere a schemi negoziali tipici, ovvero atipici, per la soddisfazione di interessi meritevoli di tutela

risolvono la lite, dovendo comunque ricorrere a schemi negoziali tipici, ovvero atipici, per la soddisfazione di interessi meritevoli di tutela STUDIO DEI REQUISITI MINIMI CON RIFERIMENTO AL CONTENUTO DELL ACCORDO O DEL MANCATO RAGGIUNGIMENTO DELLO STESSO Patrizia Palazzolo -Andrea Bizzeti - Stefano Ciambotti Laura Gasparini - Claudia Piccardi

Dettagli

AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE

AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE DISCIPLINA RELATIVA All. D) DGR n..del.. AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ FAMILIARE 1. PREMESSA In attuazione di quanto previsto dall art. 36 della l.r. 14 febbraio 2008, n. 1 che

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a., Prov. il e. residente a, Prov.,via., n.,in qualità di

Il sottoscritto/a nato/a a., Prov. il e. residente a, Prov.,via., n.,in qualità di ALLEGATO 1 Istanza di iscrizione (fac-simile di istanza per l iscrizione al registro provinciale delle associazioni del terzo settore e degli enti del no profit) Al Presidente della Provincia Regionale

Dettagli

Obblighi di registrazione e conservazione

Obblighi di registrazione e conservazione CONVEGNO Il Notariato parte attiva del sistema antiriciclaggio Incontro con le altre Istituzioni impegnate nella difesa della legalità: esperienze, problematiche, contributi, istruzioni operative Roma,

Dettagli

Valutazione d'azienda. Processo e tecniche di valutazione

Valutazione d'azienda. Processo e tecniche di valutazione Parte I Capitolo I Valutazione d'azienda Processo e tecniche di valutazione Sezione I 1. Aspettigenerali... 3 1.1. Significatoefinalitàdellavalutazioned'azienda... 4 1.2. Approccioallavalutazione... 7

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... V Introduzione... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE

INDICE SOMMARIO. Presentazione... V Introduzione... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE Presentazione...................................... V Introduzione...................................... 1 PARTE PRIMA ASPETTI GIURIDICI CAPITOLO 1 LE ASSOCIAZIONI RICONOSCIUTE 1.1. Nozioni generali................................

Dettagli

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ED IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ED IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ED IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE Ufficio del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Napoli Aggiornamento

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato VIETTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato VIETTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1090 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato VIETTI Delega al Governo per la riforma della disciplina delle persone giuridiche e delle

Dettagli

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti 1 Le operazioni sul capitale Il capitale può subire, nel corso della gestione aziendale, variazioni di due tipi: Aumenti di capitale Riduzioni

Dettagli

II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del 13/8/2014 attuativo della legge

Dettagli

2.1.3. Gli adempimenti posti a carico dei soggetti interessati dalla norma Pag. 22

2.1.3. Gli adempimenti posti a carico dei soggetti interessati dalla norma Pag. 22 1. LA FIGURA DEL TRIBUTARISTA 1.1. La figura del Tributarista Pag. 9 1.1.1. Premessa Pag. 9 1.1.2. Le principali caratteristiche, obblighi ed attività del tributarista in sintesi Pag. 10 2. LA LEGGE N.

Dettagli

Il Ministro delle Attività Produttive

Il Ministro delle Attività Produttive Il Ministro delle Attività Produttive Modifica dei modelli di certificati tipo inerenti Registro delle imprese approvati con D.M. 7.2.1996, previsti dall art. 24 del D.P.R. 7.12.1995 n. 581. Visto l art.

Dettagli

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA Repertorio N. 95235 Raccolta N. 26871 FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2009 (duemilanove)

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGISTRO DELLE IMPRESE IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it Indice PREMESSA...3 1. EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO...3 1.1 Emissione di prestito obbligazionario NON convertibile...3

Dettagli

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità...

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE Cenni generali sulla pubblicità 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... 4 I Principi generali e natura della trascrizione 2.1. Nozione e cenni storici....

Dettagli