Ripristino (della disponibilità) sincronizzato attivamente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ripristino (della disponibilità) sincronizzato attivamente"

Transcript

1 Demand Driven Institute would like to express our deepest appreciation for the volunteer efforts of Ivano Persico from Festo and Alfredo Angrisani for their collaboration and translation of these terms. English Italiano Actively synchronized replenishment A set of demand driven inventory and materials positioning, planning,and execution techniques. Ripristino (della disponibilità) sincronizzato attivamente Un insieme di tecniche per il posizionamento dei materiali, per pianificare ed eseguire la produzione in sintonia con la domanda. Actively synchronized replenishment (ASR) equilibrium The point of indifference between the investment in adding stock positions (typically component parts) and the lead time inventory compression resulting from that investment (typically parent items). Configurazione di equilibrio ASR Il punto di indifferenza fra l'investimento nel creare posizioni di stock (tipicamente di parti componenti) e i benefici derivanti dalla compressione dei tempi o dalla riduzione degli immobilizzi (tipicamente delle partigenitore) ADU Acronym of Average Daily Usage ADU Acronimo per Consumo medio giornaliero ADU alert An alert indicating a significant change in ADU within a defined set of parameters (quantity and time). Allarme su ADU Un allarme attivato da un cambiamento significativo dell'adu rispetto a parametri destabiliti di tempo e quantità. ADU alert horizon ADU alert threshold A defined shorter rolling range within the broader rolling horizon used to calculate ADU. A defined level of change in ADU that triggers the alert within the ADU alert horizon. Orizzonte di allarme su ADU Soglia di allarme su ADU Un orizzonte di calcolo dell'adu (a rotazione) più breve di quello standard usato per la pianificazione. Un livello di cambiamento nell'adu che attiva l'allarme nel'ambito dell'orizzonte di allarme ADU (vedi sopra) ADU based recalculation A process of dynamically adjusting strategically replenished buffers incorporating a rolling horizon. Ricalcolo (dei buffer) basato su ADU Il processo di adeguamento dinamico dei buffer dei materiali strategici nell'orizzonte temporale definito. Artificial batch Any batch that is not equal to actual demand. Lotto artificiale Ogni lotto che non trovi corrispondenza con la domanda effettiva. ASR Acronym of Actively Synchronized Replenishment ASR Acronimo per Ripristino della disponibilità sincronizzato attivamente ASR lead time (ASRLT) Available stock A qualified cumulative lead time defined as the longest unprotected/unbuffered sequence in a bill of material. A planning calculation to determine the planning status of a stocked item. The equation is on hand + on order stock (also referred to as open supply) unfulfilled qualified actual demand. If the available stock equation yields a position in the green zone of a buffer, then typically no planning action is required. ASRLT Disponibilità (ASR) Un lead time qualificato definito come percorso totale non protetto e non bufferizzato più lungo in una distinta base. Un valore atto a definire lo stato di un articolo stoccato dal punto di vista della pianificazione. L'equazione è: Disponibilità (ASR) = Giacenza + Ordini aperti Domanda qualificata effettiva. Se questa equazione (Available Stock Equation) ha come risultato un valore nella zona verde del buffer dell'articolo, tipicamente non è necessario intraprendere alcuna azione. Average daily usage (ADU) Average usage of a part, component, or good on a daily basis. ADU Consumo medio giornaliero Uso medio di un componente, parte o bene su base quotidiana Buffer penetration The amount of remaining buffer, typically expressed as a percentage. Penetrazione di un buffer La parte rimanente di un buffer, tipicamente espressa in percentuale. Buffer profile A globally managed group of parts with similar lead time, variability, control, and order management characteristics. Profilo (per buffer) Un insieme di parti gestibili globalmente, per il fatto di avere simili lead time, caratteristiche di variabilità e metodi di controllo e di gestione.

2 Buffer zone A stratification layer within a stock buffer. Typically, buffer zones are colorcoded with red, yellow, and green assignments. Zona di buffer Uno strato nel buffer. Tipicamente le zone sono codificate con l'assegnazione di colori (rosso, giallo, verde ). Consumption based supply generation The process of creating supply orders based on the available stock equation and decoupled explosion. Generazione degli ordini basata sul onsumo Processo di creazione degli ordini di riapprovvigiomamento (replenishment) basato sull'available Stock Equation (vedi) e sull'esplosione disccoppiata dei prodotti (vedi). Control points Places to transfer, impose, and amplify control through a system. Strategic locations in the logical product structure for a product or family that simplify the planning, scheduling, and control functions. Control points include gating operations, convergent points, divergent points, constraints, and shipping points. Detailed scheduling instructions are planned, implemented, and monitored at these locations. (APICS Dictionary, 14th edition, p. 33). When set as a specific resource they are often called a Drum or a Pacesetter Punti di controllo Punti nei quali si trasferisce, si impone o si amplifica il controllo in un sistema. "Punti strategici nella struttura logica di un prodotto o famiglia che semplificano le funzioni di pianificazione, schedulazione o controllo. I punti di controllo comprendono le operazioni di accesso, punti di convergenza, di divergenza, vincoli, e punti di spedizione. Le specifiche istruzioni di schedulazione sono pianificate, eseguite e verificate a questi punti." (APICS Dictionary, 14th edition, p. 33). Quando il punto di controllo definito è una risorsa specifica, questa viene denominata 'tamburo'. Current on hand alert An execution alert generated by on hand penetration into a buffer. Typically, on hand alert will be set for red zone penetrations and out of stock situations. Allarme di giacenza Allarme, in esecuzione, generato dalla penetrazione della giacenza in un buffer. Tipicamente questo alalrme viene definito nell'ambito della zona rossa (di giacenza) o per situazioni di stock out. Customer tolerance time Tempo di tolleranza del mercato Lead time massimo di fornitura del prodotto tollerato dal mercato. DDMRP Decoupled explosion Acronym of Demand Driven Material Requirements Planning DDMRP The cessation of bill of material explosion at any buffered/stocked position. DDMRP Esplosione disccoppiata Acronimo di Demand Driven Material Requirements Planning Pianificazione dei fabbisogni dei materilai secondo la domanda La cessazione, nell'esplosione della distinta base di una parte, componente, o prodotto finale, al raggiungimento delle posizioni bufferizzate/stoccate. Demand driven material requirements planning (DDMRP) An innovative method to plan materials that enables a company to build more closely to actual market requirements. Demand Driven Material Requirements Planning Pianificazione dei fabbisogni dei materilai secondo la domanda Un metodo innovativo nella pianificazione dei materiali che consente ad un'azienda di di produrre in modo più in sintonia con la domanda effettiva del mercato. Demand Driven MRP dynamic buffers Buffer levels that are adjusted either automatically or manually based on changes to key part traits. Buffer dinamici del DDMRP Buffer i cui livelli sono adeguati automaticamente o manualmente secondo le variazioni dei loro tratti fondamentali. Execution horizon The life cycle of orders from the time the order is created and/or released to the time it is closed. Orizzonte di esecuzione Il ciclo di vita degli ordini di produzione dal momento in cui l'ordine viene creato o rilasciato e il momento in cui esso si conclude. Strato superiore del buffer di una parte soggetta a replenishment o replenishment override. Se la disponibilità ASR cade in questa zona, allora non vengono create richieste di approvvigionamento. Green zone The top layer of a replenished and replenished override buffer. If available stock is in this zone, then no additional supply is created. Zona verde

3 Lead time alert An alert/warning generated by an LTM part. An alert will be triggered whenever the part enters a different time zone from its buffer. Green is the first alert to be encountered, followedby yellow and then red. Avviso / Attenzione su lead time Messaggio di avviso / attenzione generato per una parte LTM (vedi). I messaggi vengono emessi quando la parte entra in una diversa zona del buffer temporale. La zona verde attiva il primo avviso, seguiti dal giallo e, poi, dal rosso. Lead time alert zone The zone associated with the percentage of lead time that provides the definition for lead time alerts. The LTM alert zone has three equal sections colorcoded green, yellow, and red. Zona di attenzione su leaad time Zona definita dalla percentuale del lead time che individua l'inizio della zona di attenzione. La zona è suddivisa in tre parti, di uguale durata, codificate coi colori verde, giallo e rosso. Lead time managed (LTM) part A critical nonstocked part that will have special attention paid to it over its execution horizon. Typically, LTM parts are critical, long leadtime components that do not have sufficient volume to justify stocking. A portion of the lead time of the part (typically 33 percent) will have a three zoned warning applied to it. That portion is typically divided into three equal sections. Parte gestita a lead time (LTM) Una parte critica, non stoccata, il cui iter di esecuzione (fornitura) sarà seguito con speciale attenzione. Tipicamente, le parti LTM sono componenti critici con lunghi lead time che non hanno volumi sufficienti a giustificarne lo stoccaggio. Una porzione del lead time (tipicamente il 33%) è a sua volta divisa in tre parti uguali che definiscono i momenti di emissione degli avvisi. LTM part Acronym of Lead Time Managed part Acronimo di Lead Time Managed Part Market potential lead time The lead time that will allow an increase in price or the capture of additional business either through existing or new customer channels. Lead time potenziale di mercato Il lead time che giustificherebbe una richiesta di aumento del prezzo di vendita o permetterebbe l'acquisizione di nuovo business attraverso i canali di vendita esistenti o nuovi. Material synchronization alert An alert generated by the earliest occurrence of a negative on hand balance within at least one ASRLT where open supply receipt is due after required demand date. Avviso di (perdita di) sincronismo dei materiali Avviso generato al primo potenziale verificarsi, nell'orizzonte ASRLT, di una situazione di giacenza negativa quando il ricevimento degli ordini aperti è previsto dopo la data di effettiva domanda. Matrix Bill Of Material Distinta base matriciale Rappresentazione tabellare di un insieme di distinte base. Tipicamente, in una matrice DB, ad ogni colonna è associata una parte genitore e ad ogni riga una parte figlia. Gli elementi della matrice riportano il numero di parti figlie richieste per il corrispondente genitore. Nonbuffered part All parts that are not stocked. Parti non bufferizzate Parti non stoccate Occurrence based recalculation A method to adjust buffers based on the number and severity of specific occurrences in predefined fixed interval. Ricalcolo basato su accadimenti Un metodo di adeguamento dei buffer basato sul numero e la gravità di determinati accadimenti. On hand alert level Order spike horizon The percentage of the red zone used by buffer status alerts in order to determine a yellow or red color designation. A defined future time frame used to qualify order spikes in combination with an order spike threshold. Typically, order spike horizon is set to one ASRLT Livello di allarme della giacenza Orizzonte dei picchi d'ordine Percentuale della zona (di disponibilità) rossa usato per definire la zona (di giacenza) rossa o gialla. Un orizzonte temporale per discriminare i picchi di ordine in combinazione col livello di soglia di picco (vedi) per il calcolo dell'available Stock Equation (vedi). Tipicamente, questo orizzonte e posto uguale all'asrlt della parte

4 Order spike threshold A defined amount used to qualify order spikes in combinations with an order spike horizon. Typically, the order spike threshold will be expressed as a percentage of the total red zone (or min value) of a part s buffer. Soglia di picco Una quantità stabilita per qualificare i picchi d'ordine in combinazione con un dato orizzonte temporale. Tipicamente, la soglia di picco è espressa come una percentuale della zona rossa (o del valore min) del buffer di una parte. OTOG Acronym of Over Top of Green OTOG Acronimo per Oltre la cima del verde. Over top of green (OTOG) A situation in which either available stock or on hand stock is over the top of defined green zone, indicating an excessive inventory position. Oltre la cima del verde (OTOG) Una situazione in cui la disponibilità o la giacenza sono maggiori della cima della zona verde stabilita, indicando un eccesso di materiale nella posizione. PAF Planned Adjustment Factor PAF Acronimo per Coefficiente di correzione pianificato Planned adjustments inventory positions by raising or lowering buffer levels and their corresponding zones at certain points in time. Planned adjustments are often based on certain strategic, historical, and business intelligence factors. Correzioni pianificate posizioni di stock alzando o abbassando i livelli di buffer e le corrispondenti zone in dati momenti. Le correzioni pianificate sono spesso basate su fattori strategici, storici e di business certi. Projected buffer status alert An alert generated by projected on hand positions over a part s ASRLT based on on hand, open supply, and either actual demand or ADU. Avviso su previsto stato del buffer Avviso generato dalla proiezione, nell'orizzonte ASRLT, della giacenza; basato sulla giacenza attuale, gli ordini aperti, e sia la domanda effettiva sia l'adu. Qualified actual demand The demand portion of the available stock equation comprised of qualified order spikes, past due demand, and demand due today. Domanda effettiva qualificata Nell'Available Stock Equation, la componente di domanda, la quale comprende gli ordini dovuti oggi, il back order e i picchi d'ordine qualificati (vedi) Qualified order spike A quantity of combined daily actual demand within the order spike horizon and over the order spike threshold. Picco d'ordine qualificato Il totale degli ordini da consegnare in un dato giorno, nell'orizzonte dei picchi d'ordine (vedi), quando supera il valore di soglia di picco stabilito (vedi) Ramp down Reduce operations in anticipation of declining demand. For example, a toy store may ramp down its operations by buying fewer toys from its wholesaler immediately after the Christmas season, when people are less likely to buy toys in large quantities. Rampa di discesa Riduzione dell'attività in anticipazione di una domanda calante. Ad esempio, un negozio di giocattoli potrebbe scalare le propria attività acquistando meno gicattoli dal grossista immediatamente dopo la stagione natalizia, quando è meno probabile che i clienti acquistino giocattoli in quantità. Ramp down adjustment inventory positions, lowering buffer levels and their corresponding zones at certain points in time. Ramp down adjustments typically are used in part deletion. Correzioni di rampa discendente posizioni di stock abbassando i livelli di buffer e le corrispondenti zone in dati momenti. Le correzioni di rampa discendente sono tipicamente associate all'uscita dei prodotti dall'offerta dell'azienda. Ramp up adjustment inventory positions, raising buffer levels and their corresponding zones at certain points in time. Ramp up adjustments typically are used for part introduction. Correzioni di rampa ascendente posizioni di stock alzando i livelli di buffer e le corrispondenti zone in dati momenti. Le correzioni di rampa ascendente sono tipicamente associate all'inserimento dei prodotti nell'offerta dell'azienda.

5 Red zone The lowest level zone in a replenished and replenished override part buffer. The zone is color coded red to connote a serious situation. The red zone is the summation of red zone safety and red zone base. Zona rossa La zona inferiore in un buffer di ripristino o di ripristino forzato (vedi). La zona è codificata col colore rosso per evidenziare la serietà della situazione. La zona rossa è la somma della zona rosso base e rossa di sicurezza. Red zone base The portion of the red zone sized by lead time factors. Zona rossa di base La porzione della zona rossa determinata da fattori legati al lead time Red zone safety The portion of the red zone sized by variability factors. Zona rossa di sicurezza La porzione della zona rossa determinata da fattori di variabilità Relative priority Replenished override part The priority between orders filtering by zone color (general reference) and buffer penetration (discrete reference). A strategically determined and positioned part using a static (buffer zones are manually defined) three zoned buffer for planning and execution. Planned adjustments, however, can be used with these buffers. Priorità relativa Parte a ripristino forzato Priorità fra ordini, filtrata attraverso i colori di zona (riferimento generale) e penetrazione del buffer (riferimento discreto) Una parte individuata e gestita strategicamente con l'uso di un buffer statico a tre zone per la pianificazione e l'esecuzione. La zone del buffer sono definite manualmente, ma possono esser assoggettae alle correzioni pianificate. Replenished part A strategically determined and managed part using a dynamic threezoned buffer for planning and execution. Buffer zones are calculated using buffer profiles, ADU, and ASRLT. Parte ripristinata Una parte individuata e gestita strategicamente con l'uso di un buffer dinamico a tre zone per la pianificazione e l'esecuzione. La zone del buffer sono calcolate usando i parametri associati al profilo di buffer (vedi), l'adu e l'asrlt della parte. Seasonality adjustment Significant minimum order quantity inventory positions by adjusting buffers to follow seasonal patterns. A minimum order quantity that sets the green zone of a buffer. Correzioni stagionali Ordine minimo significativo posizioni di stock alzando o abbassando i livelli di buffer secondo schemi stagionali noti. La quantità d'ordine minima quando definisce la zona verde di un buffre. SOWD Acronym of Stock out with demand SOWD Acronimo per Giacenza fisica nulla in presenza di domanda Spike The comparatively large upward or downward movement of a value level in a short period. Picco d'ordine qualificato Variazione di un livello (in alto o in basso) relativamente grande nel breve periodo. Stock out Esaurito Giacenza fisica nulla Stock out with demand Esaurito con domanda Giacenza fisica nulla in presenza di domanda Strategic inventory positioning The process of determining where to put inventory that will best protect the system against various forms of variability to best meet market needs and leverage working capital. Posizionamento strategico dei materiali Processo per la determinazione dei punti nei quali è opportuno posizionare materiali per proteggere al meglio il sistema rispetto alle diverse forme della variabilità, per rispondere al meglio alle richieste del mercato e per ottimizzare il circolante. Thoughtware The analysis and process employed to define the relevant factors and dependencies in an organization or system in order to construct appropriate business rules and operating strategies that maximize velocity, visibility, and equity. Within the DDRMP framework, thoughtware is commonly referred to with regard to applying the inventory positioning factors. Analisi sistemica L'analisi e il processo di definizione dei fattori rilevanti e delle dipendenze in un'organizzazione o sistema usati per costruire le opportune regole di business e strategie operative che massimizzano la velocità, la visibilità e il rendimento economico. Nell'ambito del DDMRP, l'analisi sistemica identifica tipicamente l'applicazione dei fattori di posizionamento degli stock. TOG Acronym of Top Of Green TOG Acronimo per Cima della zona verde

6 Top of green (TOG) The quantity of the top level of the green zone. TOG is calculated by the sum of red, yellow, and green zones. Cima del verde (TOG) Il valore che corrisponde alla cima della zona verde. Calcolata sommando l'ampiezza delle zone rossa, gialla e verde. Top of red (TOR) The quantity of the top level of the red zone. Cima del rosso (TOR) La quantità della cima della zona rossa Top of yellow (TOY) The quantity of the top level of the yellow zone. TOY is calculated by the sum of the red and yellow zones. Cima del giallo (TOY) Il valore che corrisponde alla cima della zona gialla. Calcolata sommando l'ampiezza delle zone rossa e gialla. TOR Acronym of Top Of Red TOR Acronimo per Cima della zona rossa TOY Acronym of Top Of Yellow TOY Acronimo per Cima della zona gialla Yellow zone The middle layer of the buffer level coded with yellow to convey a sense of warning. The yellow zone is the rebuild zone for replenished and replenished override buffers. Zona gialla La zona intermedia in un buffer. La zona è codificata col colore giallo per dare un senso adi attenzione. La zona gialla è la zona di ricostruzione della giacenza in un buffer di ripristino o di ripristino forzato.

Pianificare la produzione: un caso di applicazione del Demand Driven MRP

Pianificare la produzione: un caso di applicazione del Demand Driven MRP Pianificare la produzione: un caso di applicazione del Demand Driven MRP Bruno Carminati, Practice manager area operations & supply chain Fabbrica Futuro, Torino 21 settembre 2016 1 Obiettivo dell intervento

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

Piano dei fabbisogni di materiali

Piano dei fabbisogni di materiali Piano dei fabbisogni di materiali MRP 1 Pianificazione dei fabbisogni Obiettivo generale è determinare: quali assiemi, sottoassiemi, parti e materie prime sono necessari per realizzare un determinato MPS;

Dettagli

Corso di Automazione Industriale 1. Capitolo 1

Corso di Automazione Industriale 1. Capitolo 1 Simona Sacone - DIST Corso di Automazione Industriale 1 Capitolo 1 Livelli decisionali nei processi produttivi Simona Sacone - DIST 2 Introduzione Marketing Livello strategico Design Ufficio commerciale

Dettagli

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : FIAT dell'avviso Oggetto : Fiat, Fiat Industrial Testo del comunicato Interventi di rettifica, proposte di

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

AVVISO n.10612 30 Giugno 2010 Idem

AVVISO n.10612 30 Giugno 2010 Idem AVVISO n.10612 30 Giugno 2010 Idem Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : ANSALDO STS dell'avviso Oggetto : IDEM FREE ATTRIBUTION TO THE EXISTING SHAREHOLDERS OF NEW ORDINARY SHARES:

Dettagli

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console Computer Manual Manuale computer EN IT Console www.energetics.eu Table of contents / Indice 1. English....................................... p. 4 2. Italiano....................................... p.

Dettagli

Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section March 14 th, 2016

Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section March 14 th, 2016 Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section March 4 th, 206 Derivatives Section Capital Increase on ordinary shares: Impact on (MT) Segue versione in Italiano Foreword On tomorrow 5 th, March

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Material Requirements Planning

Material Requirements Planning Material Requirements Planning SISTEMI DI GESTIONE PUSH Si preferiscono in generale, per codici posti a livelli inferiori della distinta base (a domanda dipendente); ed in particolare, in presenza del

Dettagli

AVVISO n.9959 11 Giugno 2009 Idem

AVVISO n.9959 11 Giugno 2009 Idem AVVISO n.9959 11 Giugno 2009 Idem Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : BANCA POPOLARE DI MILANO dell'avviso Oggetto : IDEM BANCA POPOLARE DI MILANO: IMPACT ON STOCK OPTION CONTRACTS

Dettagli

GstarCAD 2010 Features

GstarCAD 2010 Features GstarCAD 2010 Features Unrivaled Compatibility with AutoCAD-Without data loss&re-learning cost Support AutoCAD R2.5~2010 GstarCAD 2010 uses the latest ODA library and can open AutoCAD R2.5~2010 DWG file.

Dettagli

Supply Chain Management

Supply Chain Management Supply Chain Management Cosa è la Supply chain "il Supply Chain Management è un approccio integrato, orientato al processo per l'approvvigionamento, la produzione e la consegna di prodotti e servizi ai

Dettagli

Delocalizzazione produttiva e sistemi di supply chain management. Claudio Sella Area Produzione e Tecnologia 21 maggio 2004

Delocalizzazione produttiva e sistemi di supply chain management. Claudio Sella Area Produzione e Tecnologia 21 maggio 2004 Delocalizzazione produttiva e sistemi di supply chain management Claudio Sella Area Produzione e Tecnologia 21 maggio 2004 Punti da discutere La delocalizzazione produttiva come elemento della strategia

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243 Molle per stampi DIE SPRIGS ISO 10243 2 Die springs Molle per stampi Located in Colnago, Milano TIPCOCIMA S.r.l. is a joint-venture between TIPCO Inc., a global supplier of pierce punches and die buttons

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN

MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN CHI SIAMO ATTIVITA & INTERESSI Consulente Strategia e Organizzazione Interessato a sviluppare attività con focus sulla Sostenibilità in forma

Dettagli

Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section December 29, 2016

Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section December 29, 2016 Notice Adjustment of Positions Equity Derivatives Section December 29, 2016 Equity Derivatives Section: Merger of Banco Popolare and Banca Popolare di Milano through the creation of Banco BPM ): impact

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP and Labelling - quick guide on EU efficiency and product labelling Settembre 2015 September 2015 2015 ErP/EcoDesign

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

AVVISO n.20015. 20 Novembre 2012 ExtraMOT. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.20015. 20 Novembre 2012 ExtraMOT. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.20015 20 Novembre 2012 ExtraMOT Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifica Regolamento ExtraMOT: Controlli automatici delle negoziazioni - Automatic

Dettagli

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.11560 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Migrazione alla piattaforma Millennium IT: conferma entrata in vigore/migration to

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

AVVISO n.16535. 26 Settembre 2013 Idem. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso FIAT INDUSTRIAL

AVVISO n.16535. 26 Settembre 2013 Idem. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso FIAT INDUSTRIAL AVVISO n.16535 26 Settembre 2013 Idem Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : CNH INDUSTRIAL FIAT INDUSTRIAL Oggetto : IDEM - MERGER BETWEEN FIAT INDUSTRIAL AND CNH GLOBAL

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

Processo di Vendita Gestionale ERP ERP BILLING CRM

Processo di Vendita Gestionale ERP ERP BILLING CRM Processo di Vendita Gestionale ERP ERP BILLING CRM 1 Organizzazione Commerciale Una organizzazione commerciale è responsabile per negoziare le condizioni di vendita e distribuzione di beni e servizi. Rappresenta

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

Ottava Edizione. MRP Prof. Sergio Cavalieri

Ottava Edizione. MRP Prof. Sergio Cavalieri Ottava Edizione MRP Prof. Sergio Cavalieri critici La pianificazione dei fabbisogni Madio / Lungo Termine Master Production Schedule (MPS) Programmazione Aggregata Strategia Famiglie prodotti Lungo Termine

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009

AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009 AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifica alle Istruzioni al Regolamento: in vigore il 18/02/09/Amendments to the Instructions

Dettagli

Il benchmark sulla Supply Chain in Italia

Il benchmark sulla Supply Chain in Italia Il benchmark sulla Supply Chain in Italia Glossario 1 Advanced Planning System (APS) Gli APS sono motori di pianificazione (software) molto potenti che consentono elevate prestazioni al processo di pianificazione

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO Una semplice strategia per i traders intraday Simple strategy for intraday traders INTRADAY TRADER TIPI DI TRADERS TYPES OF TRADERS LAVORANO/OPERATE < 1 Day DAY TRADER

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors Censimento e monitoraggio dei consumi energetici e comportamento dei cittadini Controllo Energetico dei Consumi degli Edifici Monitoraggio

Dettagli

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no.

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. 327/2011 In base alla direttiva ErP e al regolamento UE n. 327/2011, si impone

Dettagli

C.B.Ferrari Via Stazione, 116-21020 Mornago (VA) Tel. 0331 903524 Fax. 0331 903642 e-mail cbferrari@cbferrari.com 1. Cause di squilibrio a) Asimmetrie di carattere geometrico per necessità di progetto

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O F A B R I Z I O F A B R I Z I O La famiglia Pratesi produce vino nella zona di Carmignano da cinque generazioni. Fu Pietro Pratesi a comprare nel 1875 la proprietà Lolocco nel cuore di Carmignano dove

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Ottava Edizione. Programmazione Aggregata e MPS Prof. Sergio Cavalieri

Ottava Edizione. Programmazione Aggregata e MPS Prof. Sergio Cavalieri Ottava Edizione Programmazione Aggregata e MPS Prof. Sergio Cavalieri Le fasi del processo di PPC 2 Pianificazione di lungo termine Pianificazione aggregata Elaborazione del piano principale di produzione

Dettagli

Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna, 26 se:embre 2013. Roberto Pinto CELS Dip. di Ingegneria Università degli Studi di Bergamo

Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna, 26 se:embre 2013. Roberto Pinto CELS Dip. di Ingegneria Università degli Studi di Bergamo Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna, 26 se:embre 2013 Roberto Pinto CELS Dip. di Ingegneria Università degli Studi di Bergamo Caccia al logo No endorsement is granted 2 Caccia al logo

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating.

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating. DIRECTIVE 29/125/EC - REGULATION EU 547/212 Pentair informs you about the new requirements set by Directive 29/125/EC and its Regulation EU 547/212 regarding pumps for water. Here below you find a brief

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

Logistica Integrata. Introduzione

Logistica Integrata. Introduzione Logistica Integrata Introduzione Supply Chain : Introduzione Cos è il Supply Chain Management e la Logistica? Perché Supply Chain Management? Problematiche fondamentali 2 Che cos è la logistica? Perché

Dettagli

AVVISO n.17298. 09 Ottobre 2014 Idem. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES

AVVISO n.17298. 09 Ottobre 2014 Idem. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES AVVISO n.17298 09 Ottobre 2014 Idem Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : FIAT FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES Oggetto : IDEM - MERGER OF FIAT S.P.A. INTO FIAT CHRYSLER AUTOMOBILIES

Dettagli

AVVISO n Maggio 2011 Idem

AVVISO n Maggio 2011 Idem AVVISO n.9080 19 Maggio 2011 Idem Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : INTESA SANAOLO dell'avviso Oggetto : IDEM: CAITAL INCREASE IMACT ON STOCK FUTURES CONTRACTS ON INTESA SANAOLO

Dettagli

Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI. Alfonso Angrisani. Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI

Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI. Alfonso Angrisani. Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI Alfonso Angrisani Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI Convegno CBI 2013 Roma, 21 novembre 2013 Agenda n Big Data, problematiche di privacy,

Dettagli

Oggetto : Guida ai Parametri di negoziazione - Guide to the Parameters for trading - 7 maggio 2013

Oggetto : Guida ai Parametri di negoziazione - Guide to the Parameters for trading - 7 maggio 2013 AVVISO n.7214 22 Aprile 2013 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Guida ai Parametri di negoziazione - Guide to the Parameters for trading - 7 maggio

Dettagli

Airport CDM Malpensa Informazioni Generali

Airport CDM Malpensa Informazioni Generali Leaflet 4 15 aprile 2013 ACRONIMI Gestione del Turn-round (Calcolo automatico del TOBT) ELDT Estimated Landing Estimated Taxi-in EIBT Estimated In-Block MTT Minumum EOBT Estimated Off-Block TOBT Target

Dettagli

INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA COUPLING OF SLATS IN CLOSED FRAME WITH RAPID ADJUSTMENT

INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA COUPLING OF SLATS IN CLOSED FRAME WITH RAPID ADJUSTMENT INNESTO DELLE LAMELLE A TELAIO CHIUSO CON COMPENSAZIONE RAPIDA Per la versione LASISTAS 54 CML è disponibile la compensazione rapida sia superiore che inferiore, mediante l inserimento rapido delle mezze

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE

INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE INTRODUZIONE alla GESTIONE della PRODUZIONE Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi,

Dettagli

CORSO DI Produzione e Logistica LA PIANIFICAZIONE DEI MATERIALI: LA PROCEDURA MRP

CORSO DI Produzione e Logistica LA PIANIFICAZIONE DEI MATERIALI: LA PROCEDURA MRP CORSO DI Produzione e Logistica LA PIANIFICAZIONE DEI MATERIALI: LA PROCEDURA MRP Agenda 1. Il Material Requirement Planning (MRP) Ripresa dei concetti fondamentali riguardanti lo MRP : a. sua collocazione

Dettagli

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD (IT) ISTRUZIONI D USO NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK (EN) NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK MOUNTING AND SETTING USER GUIDE MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH

Dettagli

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami Echi da Amsterdam Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009 Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile Relatore: Bruna Bergami PMI NIC - Tutti i diritti riservati Milano, 19 Giugno

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride.

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. 5 12 ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. UN BAMBINO/ONE CHILD Su questo gioco può salire al massimo un bambino.

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa RELATORI IL CANDIDATO Prof.

Dettagli

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego alessandro.perego@polimi.it Milano, Matching 2009, 23 Novembre 2009 Non-solo-distribuzione La logistica non è solo distribuzione fisica

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT SUPPORT XT 289 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale Blend (PC/ABS) autoestinguente GENERAL FEATURES Standard EN 60715 Material self-extinguishing Blend (PC/ABS) Supporti modulari per schede

Dettagli

Classificazione Nuovo Esame PMP

Classificazione Nuovo Esame PMP Notizie sul nuovo esame PMP a partire dal Agosto 0 Classificazione Nuovo Esame PMP Questo è il link al documento del PMI: Crosswalk Between Current and New PMP Classifications del PMI Di seguito trovi

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI OROLOGI GUESS 1 OROLOGIO DA DONNA OROLOGIO DA DONNA 2 OROLOGIO DA DONNA Congratulazioni per l'acquisto del nuovo orologio GUESS. Messo a punto grazie a un'avanzata tecnologia elettronica,

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

Approccio Prospettico alla Sicurezza del Paziente in Radioterapia

Approccio Prospettico alla Sicurezza del Paziente in Radioterapia Sicurezza del paziente e rischio clinico in Radioterapia U.L.S.S. n. 9 TREVISO, 10 Dicembre 2014 Approccio Prospettico alla Sicurezza del Paziente in Radioterapia Marie Claire Cantone Universitàdegli Studi

Dettagli

3 WORKSHOP DEI LABORATORI DEL CONTROLLO UFFICIALE DI OGM Roma, 23-25 Novembre 2011

3 WORKSHOP DEI LABORATORI DEL CONTROLLO UFFICIALE DI OGM Roma, 23-25 Novembre 2011 Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana 3 WORKSHOP DEI LABORATORI DEL CONTROLLO UFFICIALE DI OGM Roma, 23-25 Novembre 2011 ILARIA CIABATTI Verification of analytical methods

Dettagli

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web).

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). CloudEvolution Plant monitoring and supervision system (via Web) Sistema di monitoraggio e di supervisione di impianti (via Web) CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). With

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Interactive Brokers. Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex. Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch.

Interactive Brokers. Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex. Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch. Interactive Brokers presenta: Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch webinars@interactivebrokers.com www.ibkr.com/webinars Member SIPC

Dettagli

Supply Chain Operations Reference - SCOR

Supply Chain Operations Reference - SCOR easypoli Supply Chain Operations Reference - SCOR Definizioni e schema di funzionamento del modello SCOR e discussione sui fornitori www.easypoli.it facebook.com/easypoli contatti@easypoli.it Supply Chain

Dettagli

Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella Bertoletti

Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella Bertoletti Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella ertoletti Un mondo più green Significa anche: Ottimizzare l utilizzo della propria infrastruttura IT onsolidando i server sotto utilizzati

Dettagli

ALBERT. copyright hventiquattro

ALBERT. copyright hventiquattro ALBERT ALBERT MONETIZZARE LE SCORTE Il tuo magazzino: da deposito a risorsa Albert agisce sulle fonti di finanziamento interno. Non tanto in termini di puro taglio dei costi, quanto di recupero di flussi

Dettagli

GESTIONE DELLA PRODUZIONE

GESTIONE DELLA PRODUZIONE Università degli Studi di Udine Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale GESTIONE DELLA PRODUZIONE II PARTE (bis): SISTEMI DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE a.a. 2003-2004

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Famiglie di tabelle fatti

Famiglie di tabelle fatti aprile 2012 1 Finora ci siamo concentrati soprattutto sulla costruzione di semplici schemi dimensionali costituiti da una singola tabella fatti circondata da un insieme di tabelle dimensione In realtà,

Dettagli

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI La nostra azienda opera da oltre 25 anni sul mercato della tranciatura lamierini magnetid e pressofusione rotori per motori elettrici: un lungo arco di tempo che ci ha visto

Dettagli

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS I sistemi mod. i-léd SOLAR permettono di alimentare un carico sia in bassa tensione 12-24V DC, sia a 230v AC, tramite alimentazione

Dettagli

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Giornata di studio Applicazione del Quality by Design (QbD) ai processi farmaceutici 22 Aprile 2013 Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Paolo Mazzoni Agenda Cosa è il Quality

Dettagli

Lezione 22. Il reporting

Lezione 22. Il reporting Lezione 22 Il reporting Perché i report Orientamento dei comportamenti (You get what you measure) Le distorsioni comportamentali Apprendere dagli errori Il feedback La correzione avviene solo se: 1. gli

Dettagli

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati.

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. Progetto Michelangelo Click4Care - ThinkHealth System Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. 1 Storia Pfizer ha sviluppato negli ultimi anni know-how nel

Dettagli

OLIVETTI DEFENS@ ROYAL DEFENS@ UNDERWOOD DEFENS@

OLIVETTI DEFENS@ ROYAL DEFENS@ UNDERWOOD DEFENS@ PROGETTO DI GESTIONE P.C.O. L. & S. I. PIANIFICAZIONE OPERATIVA CHECKED by : G. GAMBULLO APPROVED by : G. GROSSO Tel. 522564 - Fax 522708 g.gambullo@olivettilexikon.com 18.04.2002 PRODUCT : UPDATING LEVEL

Dettagli

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA SAMPLE PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI Cognome e Nome AREA MATEMATICO-STATISTICA 1. Supponete di fare un test di ipotesi e, sulla base dei risultati, di rifiutare l ipotesi nulla. Che cosa significa?

Dettagli