PRESENTAZIONE NUOVA MACCHINA DA TAGLIO PLASMA COMBINATA LASER FIBRA W P O W E R F I B E R L A S E R

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRESENTAZIONE NUOVA MACCHINA DA TAGLIO PLASMA COMBINATA LASER FIBRA W P O W E R F I B E R L A S E R"

Transcript

1 PRESENTAZIONE NUOVA MACCHINA DA TAGLIO PLASMA COMBINATA LASER FIBRA W P O W E R F I B E R L A S E R

2 PARTNERS PARTNERSHIP CONSOLIDATA NELLA SCELTA DEL FORNITORE DI GENERATORI AL PLASMA WARCOM HA SCELTO FIN DALL INIZIO DELLA PROPRIA AVVENTURA NELL AMBITO DI MACCHINE TAGLIO TERMICO DI AFFIDARSI AL LEADER INDISCUSSO DEL MERCATO MONDIALE: HYPERTHERM. QUESTA COLLABORAZIONE SI E RAFFORZATA NEL CORSO DEGLI ANNI ED HA PORTATO HYPERTHERM A SCEGLIERE WARCOM QUALE PARTNER TECNOLOGICO PER SVILUPPARE IN ITALIA UNA MACCHINA COMBINATA PLASMA LASER FIBRA SULLA QUALE APPLICARE LA NUOVA SORGENTE HFL-015 SVILUPPATA DALLA MULTINAZIONALE AMERICANA. CON L UNIONE DELLE TECNOLOGIE PLASMA + LASER FIBRA MIRIAMO A SODDISFARE LE ESIGENZE DI UN TAGLIO QUALITATIVAMENTE MIGLIORE SU SPESSORI PICCOLI E MANTENERE UNA CERTA ECONOMICITA DI TAGLIO SU SPESSORI GROSSI. ECCO CHE NASCE W-POWER FIBERLASER, ARRICCHITA DALLA NUOVA TECNOLOGIA PLASMA TRUE-HOLE CHE MIGLIORA LA QUALITA DEI FORI SU ALTI SPESSORI.

3 W P O W E R F I B E R L A S E R CONFIGURAZIONE MACCHINA: LA MACCHINA È PROGETTATA PER ESSERE VELOCE, SEMPLICE DA USARE, SICURA, AFFIDABILE E FLESSIBILE. SI TRATTA DI UN PORTALE A 3 ASSI CONTROLLATI ( X, Y, Z) ATTO AD ESEGUIRE LE OPERAZIONE DI LAVORAZIONE LAMIERE MEDIANTE TAGLIO PLASMA E LASER FIBRA. GARANTISCE ECCELLENTI PRESTAZIONI IN TERMINI DI ACCELERAZIONI, VELOCITÀ E PRECISIONI DI POSIZIONAMENTO. LA PROGETTAZIONE DELL INTERO SISTEMA È ESEGUITA CON L AUSILIO DI PROGRAMMI DI CALCOLO CHE CONSENTONO IL DIMENSIONAMENTO DELLE STRUTTURE IN FUNZIONE DELLE SOLLECITAZIONI APPLICATE. E PRINCIPALMENTE COSTITUITO DA: STRUTTURA PORTANTE TELAIO MONOLITICO COSTRUITO IN CARPENTERIA ELETTROSALDATA OPPORTUNAMENTE NERVATA PER AUMENTARNE LA RIGIDITÀ FLESSIONALE E TORSIONALE, FISSATA A TERRA MEDIANTE SPECIALI ANCORAGGI CHE CONSENTONO IL LIVELLAMENTO E L ALLINEAMENTO. SU DI ESSA SONO ALLOGGIATE LE VIE DI CORSA PER LO SPOSTAMENTO LONGITUDINALE (ASSE X) DELLE TESTE DI TAGLIO COSTITUITE DA DUE GUIDE PRISMATICHE RETTIFICATE ACCOPPIATE A PATTINI A RICIRCOLO DI SFERE PRECARICATI DI ELEVATA CLASSE DI PRECISIONE.

4 PORTALE GANTRY L ELEMENTO PRINCIPALE DEL PORTALE È COSTITUITO DA UN ESTRUSO IN ALLUMINIO CHE UNISCE AL PESO RIDOTTO ELEVATE CARATTERISTICHE DI RIGIDITÀ. QUESTO ELEMENTO È SOSTENUTO DA DUE STRUTTURE IN CARPENTERIA ELETTROSALDATA CHE ALLOGGIANO AL LORO INTERNO GLI ORGANI MECCANICI PER IL MOVIMENTO DI TRASLAZIONE CHE È OTTENUTO CON DOPPIA MOTORIZZAZIONE CON SINCRONISMO ELETTRONICO (GANTRY) CHE INGRANANO CON DUE CREMAGLIERE A DENTATURA ELICOIDALE FISSATE SU ENTRAMBI I LATI DEL BASAMENTO. SUL PORTALE SONO MONTATI I CARRI PER LE TRASLAZIONI IN DIREZIONE Y E Z SU GUIDE RETTIFICATE E PATTINI A RICIRCOLO DI SFERE DI ELEVATA CLASSE DI PRECISIONE E PRECARICATI. LE MOTORIZZAZIONI DEGLI ASSI X E Y SONO REALIZZATE CON MOTORE BRUSHLESS A BASSA INERZIA ED ELEVATO RENDIMENTO CON TRASDUTTORE DI POSIZIONE COLLEGATO AD UN RIDUTTORE EPICICLOIDALE DI PRECISIONE A GIOCO RIDOTTO A SUA VOLTA COLLEGATO A UN PIGNONE A DENTATURA ELICOIDALE CHE INGRANA CON LA CREMAGLIERA. PIGNONI E CREMAGLIERE SONO TEMPRATI E RETTIFICATI PER ASSICURARE SILENZIOSITÀ DI FUNZIONAMENTO E GRANDE RESISTENZA ALL USURA. LE MOTORIZZAZIONI DEGLI ASSI Z SONO REALIZZATE CON MOTORI BRUSHLESS CHE COMANDANO DIRETTAMENTE UNA VITE A RICIRCOLO DI SFERE CON CHIOCCIOLA A SFERE PRECARICATA. VELOCITA ASSI X-Y INTERPOLATI: 40 MT/MINUTO CONTROLLO ALTEZZA TORCIA HYPERTHERM LF150 SIA LA TORCIA PLASMA CHE LA TORCIA LASER VENGONO MOVIMENTATE IN ALTEZZA (CORSA ASSE Z 300 MM) ATTRAVERSO QUESTO DISPOSITIVO REGOLATO ED AZIONATO DA MOTORI BRUSHLESS. LA TORCIA È DOTATA DI DISPOSITIVO INSEGUIMENTO LAMIERA E ANTICOLLISIONE.

5 BANCO PORTALAMIERE / TAVOLA ASPIRANTE LA SCELTA TECNICA È STATA QUELLA DI MANTENERE IL BANCO DI SUPPORTO DELLA LAMIERA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA PORTANTE MA SVINCOLATO DA ESSA PER NON TRASMETTERE VIBRAZIONI O SOLLECITAZIONI DOVUTE ALLE OPERAZIONI DI CARICO E SCARICO. QUESTA SOLUZIONE CONSENTE INOLTRE AGEVOLMENTE LA SOSTITUZIONE, PULIZIA O RIPRISTINO DEL BANCO DI SUPPORTO DELLA LAMIERA. VI È LA POSSIBILITÀ DI SOSTITUIRE IL BANCO ANCHE NEL CASO IN CUI IL CLIENTE DECIDA DI SOSTITUIRE IL GENERATORE PLASMA IN USO CON UNO DI POTENZA PIÙ ELEVATAIL BANCO È COMPOSTO DA MODULI SUDDIVISI IN SEZIONI. I TELAI SONO DOTATI DI GANCI INDIPENDENTI PER ESTRARRE IL MODULO. IL PIANO DI APPOGGIO LAMIERA È COMPOSTO DA PIATTI 80 X 3 MM OPPORTUNAMENTE INCROCIATI. IL SISTEMA DI ASPIRAZIONE È INTEGRATO NEL BANCO ED È COMPOSTO DA 2 LINEE DIVISE IN SEZIONI. PER OGNI SEZIONE SONO PREVISTE 2 BOCCHETTE AD APERTURA PNEUMATICA. L ASPIRAZIONE RISULTA COSÌ PARZIALIZZATA SULL AREA DI TAGLIO, CONSENTENDO UNA ASPIRAZIONE MOLTO PIÙ EFFICACE CON CONTENIMENTO DELLA POTENZA DELL ELETTROVENTILATORE. AL DI SOTTO DELLA ZONA DI ASPIRAZIONE SONO ALLOGGIATI DEI CASSETTI ESTRAIBILI SU RUOTE CHE HANNO IL COMPITO DI RACCOGLIERE LA POLVERE DI TAGLIO ED I PICCOLI SFRIDI CHE CADONO TRA LE MAGLIE DEL PIANO DI APPOGGIO LAMIERA. SISTEMA DI MONITORAGGIO W-VIEW N. 2 TELECAMERE CONSENTONO DI MONITORARE DAL QUADRO COMANDI LA MACCHINA DURANTE IL LAVORO DI TAGLIO LASER SENZA RISCHI PER L OPERATORE. CABINA DI SICUREZZA L AREA DI LAVORO È COMPLETAMENTE PROTETTA DA UNA CABINA METALLICA COME DA NORMATIVE VIGENTI CON APPOSITE APERTURE PER LA ZONA DI LAVORO, CAMBIO PALLET E MANUTENZIONE.

6 CAMBIO PALLET MANUALE: LA MACCHINA È DOTATA DI UN SISTEMA CAMBIO PALLET MANUALE CHE CONSENTE UN RAPIDO SCAMBIO TRA I PALLET PORTA LAMIERE CHE SI PRESENTANO SOVRAPPOSTI. IL CAMBIO DEL PALLET COMPORTA UNA VARIAZIONE GESTITA DALL ASSE Z DEL PIANO DI TAGLIO. TALE DISPOSITIVO CONSENTE DI SCARICARE IL FOGLIO TAGLIATO IN TEMPO MASCHERATO. IL SISTEMA PUO ANCHE ESSERE MOTORIZZATO. FILTRO FUMI IL FILTRO DEPOLVERATORE È CARTUCCE CON PULIZIA AUTOMATICA MEDIANTE CONTROLAVAGGIO CON ARIA COMPRESSA ED È COMPLETO DI ELETTROVENTILATORE CENTRIFUGO INSTALLATO IN BOX INSONORIZZATO CON PORTATA DI ARIA ASPIRATA PARI A 5400 MC/H. NEL CASO IN CUI PRESSO LO STABILIMENTO DEL CLIENTE SIA GIÀ PRESENTE UN SISTEMA CENTRALIZZATO DI ASPIRAZIONE IL FILTRO PUÒ ESSERE ESCLUSO DALLA FORNITURA.

7 CNC ESA MOD. S 500

8 SORGENTE LASER HYPERTERM HFL015 COMPLETA DI CHILLER

9 SORGENTE LASER HYPERTERM HFL020 COMPLETA DI CHILLER

10 SORGENTE PLASMA HYPERTERM HPR130XD ALTA DEFINIZIONE

11 VELOCITA DI TAGLIO SU VARIE TECNOLOGIE LASER LASER CO 2 MATERIALE mm VELOCITA' POTENZA CONSUMO GAS PRE-MIX CONSUMO GAS DI TAGLIO CONSUMO Kw MEDIO Fe mm/min 2400 W 50 lt/h 1000 lt/h 35 Kw Fe mm/min 4400 W 200 lt/h 1000 lt/h 60 Kw LASER FIBRA HYPERTHERM MATERIALE mm VELOCITA' POTENZA CONSUMO GAS PRE-MIX CONSUMO GAS DI TAGLIO CONSUMO Kw MEDIO Fe mm/min 1500 W - HFL HYPERTHERM 0 lt/h 1000 lt/h 6 Kw Fe mm/min 2000 W - HFL HYPERTHERM 0 lt/h 800 lt/h 8 Kw Fe mm/min 3000 W - HFL HYPERTHERM 0 lt/h 600 lt/h 12 Kw LASER FIBRA IPG MATERIALE mm VELOCITA' POTENZA CONSUMO GAS PRE-MIX CONSUMO GAS DI TAGLIO CONSUMO Kw MEDIO Fe mm/min 1500 W - YLS IPG 0 lt/h 1000 lt/h 6 Kw Fe mm/min 2000 W - YLS IPG 0 lt/h 800 lt/h 8 Kw Fe mm/min 2400 W - YLS IPG 0 lt/h 700 lt/h 10 Kw Fe mm/min 3000 W - YLS IPG 0 lt/h 600 lt/h 12 Kw

12 Laser in fibra Hypertherm

13 Light Amplification (by) Che cos è il LASER? Stimulated Emission (of) Radiation

14 Tipi di laser applicazioni industriali Laser a gas: CO 2 Anidride carbonica con elio e azoto Lunghezza d onda: 10,6 mm Potenza: fino a Watt Trasmissione del raggio laser con specchi I laser a CO2 che si trovano normalmente nelle applicazioni industriali sono: Raffreddati per conduzione flusso lento Raffreddati per convezione flusso assiale e incrociato Raffreddati per diffusione slab Il gas viene fatto circolare mediante una turbina Costi elevati, problemi di manutenzione Flusso veloce di gas durata ridotta delle ottiche Grande volume di gas, spurgo ridotto (sensibile all umidità, alle perdite) Laser a stato solido: Nd:YAG o YAG e fibra Neodimio in un cristallo YAG (Ittrio Alluminio Granato), o fibra drogata con Itterbio Lunghezza d onda: 1,06 mm Potenza: fino a Watt (YAG fino a 4 000) Trasmissione del raggio laser con cavo in fibra ottica

15 Confronto tra i laser a CO 2 e i laser in fibra laser a CO 2 SORGENTE DI POMPAGGIO RAFFREDDAMENTO CAVITÀ LASER DISTRIBUZIONE DEL RAGGIO LASER laser fibra

16 Processo di taglio laser a CO 2 Sistema di distribuzione del raggio Risonatore Testa di taglio

17 Che cos è un laser in fibra? La potenza del laser è generata da moduli di diodi laser a stato solido (a differenza di altri tipi di laser). Soluzione di taglio molto più affidabile con un costo operativo globale inferiore. I moduli di diodi possono essere raggruppati per aumentare la potenza. Il raggio laser viene distribuito attraverso una fibra ottica. Maggiore flessibilità nell implementazione e nell integrazione. La qualità del raggio è adatta per il taglio dei metalli. La lunghezza d onda ridotta del laser in fibra consente la penetrazione dei materiali più riflettenti come l alluminio, l ottone e il rame. Difficile o impossibile per altre tecnologie laser con lunghezze d onda superiori. La tecnologia laser in fibra ad alta intensità (HyIntensity) si basa su diodi allo stato solido a emettitore singolo che consentono prestazioni estremamente affidabili.

18 Costi di proprietà Costi operativi Costi di manutenzione CO 2 Elettricità (10-15 volte la potenza laser) Gas laser Chiller (10 volte la potenza del laser) Spurgo gas nel percorso del raggio laser (filtri) Tempo di riscaldamento Fibra Elettricità (3-4 volte la potenza del laser) N/A Chiller (3-4 volte la potenza del laser) N/A N/A CO 2 Manutenzione delle ottiche interne della sorgente laser Manutenzione della turbina Sostituzione anodi (laser CC) Pulizia delle ottiche della catena ottica Allineamento delle ottiche Fibra N/A N/A N/A N/A N/A Per spessori di acciaio confrontabili fino a 6 mm il laser in fibra è l 83% più efficiente rispetto al laser a CO 2 e l 80% più efficiente rispetto al plasma

19 Profondità (mm) Confronto dei fasci laser, fibra e CO 2 Dimensioni del raggio Fibra CO2 Parametri del fascio laser CO 2 (lunghezza d onda di 10,6 micron) Diametro 25 mm Lente da 7,5 M 2 = 3 Posizione focale = +2 mm Fibra (lunghezza d onda 1,07 micron) Diametro 6 mm Lente da 5,9 M 2 = 8 Posizione focale = +5 mm La qualità del raggio laser è spesso descritta dal valore di M 2 Un valore di M 2 =1 significa che il raggio è in grado di essere focalizzato fino alla dimensione minima possibile per una data lunghezza d onda Luminosità = M 2 X lunghezza d onda Distanza (mm)

20 Z Z Z Z Confronto tra taglio con laser in fibra e laser a CO 2 Intensità sul fronte del kerf (larghezza del taglio = 0,35 mm) Differenze principali kW kw Fiber beam profile Oct um um 7 DEGREE KERF FRONT 7 DEGREE KERF FRONT Il raggio laser in fibra è localizzato sia nella direzione laterale sia in quella -2-2 verticale (il raggio del laser a CO 2 ha -3-3 una dispersione maggiore) 3kW CO2 beam profile Oct um um Phi Phi CO 2 da 3 kw Fibra da 1,5 kw Le lunghezze d onda del laser in fibra hanno una riflessione minore rispetto a quelle del laser a CO 2 ; questo consente un migliore assorbimento nel materiale, specialmente nelle applicazioni di taglio con gas inerti (acciaio inox, alluminio, altri metalli speciali)

21 Vantaggi del laser in fibra La minore lunghezza d onda aumenta l assorbimento del fascio laser nel materiale; questo consente un taglio più efficiente in atmosfera di gas inerte e la possibilità di tagliare ottone e rame Il taglio più concentrato e la maggiore profondità del fuoco consentono di tagliare velocemente i materiali sottili dando la possibilità di lavorare in modo efficiente i materiali di medio spessore La facilità di integrazione e la trasmissione attraverso una fibra ottica senza perdite di potenza consentono la realizzazione di macchine più personalizzate.

22 Svantaggi del laser in fibra Sicurezza per gli occhi: la lunghezza d onda del laser in fibra viene trasmessa alla retina: questo rende più alta la soglia di sicurezza Trasmissione attraverso la plastica: questo tipo di laser non può tagliare i materiali acrilici o il policarbonato Applicazioni limitate sul legno e sui tessuti Le velocità di taglio sui materiali spessi sono maggiormente dipendenti dalla potenza totale Mancanza di esperienza dell operatore sul processo

23 Svantaggi del laser in fibra Sicurezza per gli occhi con il laser filtro 101: il laser può essere sicuro per gli occhi? Radiazione laser sicura per gli occhi : UV ( nm) o lontano infrarosso ( ,600 nm); assorbita dall acqua nei tessuti Può causare danni alla cornea e/o alla lente, ma L esposizione può essere limitata da una sensazione di dolore, e Il danno è riparabile La lunghezza d onda del laser a CO 2 è più sicura per gli occhi

24 Svantaggi del laser in fibra Radiazione laser non sicura per gli occhi : Visibile nel vicino infrarosso ( nm); nota anche come zona di rischio per la retina Trasmessa alla retina senza attenuazione Nessun dolore poiché la retina non ha nervi sensoriali del dolore Radiazione prossima all infrarosso (1 micron), particolarmente pericoloso poiché il raggio è invisibile L OSHA non fa distinzione tra radiazione visibile e vicino infrarosso, cioè l istinto di chiudere gli occhi non rappresenta una protezione sufficiente Il danno alla retina può provocare cecità parziale o totale Irreparabile! Lunghezze d onda non sicure per gli occhi Lunghezze d onda laser a CO 2, più sicure per gli occhi

25 Svantaggi del laser in fibra Per livelli di potenza di più kw tutti i laser industriali sono classificati come Classe 4 Sono necessarie protezioni appropriate per gli occhi, pannelli di protezione e procedure di sicurezza I laser non sicuri per gli occhi richiedono dispositivi di protezione per gli occhi più costosi per gli operatori Lunghezze d onda non sicure per gli occhi Lunghezze d onda laser a CO2, più sicure per gli occhi

26 Valore aggiunto - Panoramica Il laser in fibra rispetto al laser a CO 2 : Progettazione del banco di taglio laser semplificata Integrazione del banco di taglio laser semplificata Costi operativi ridotti Costi e frequenza degli intervalli di manutenzione ridotti Costo totale di proprietà ridotto Efficienza aumentata di 3 volte rispetto al laser a CO 2 (8-12% per il laser a C0 2 rispetto al 30% del laser in fibra) Un laser in fibra da 1,5 kw può fare lo stesso lavoro di un laser a CO 2 da 3 kw usando l 83% di potenza in meno Maggiore affidabilità/durata Soluzione di taglio laser efficiente dal punto di vista economico Il laser in fibra rispetto al plasma: Qualità di taglio e tolleranze più elevate Possibilità di tagliare piccoli particolari Spese per consumabili significativamente ridotte Migliori prestazioni su spessori sottili, < 6 mm velocità di taglio più elevate costi operativi più bassi maggiore produttività Efficienza aumentata di 5 volte (consumo stimato: il 20% di potenza rispetto a un sistema plasma paragonabile) Il laser in fibra HyIntensity rispetto alle altre offerte di laser in fibra: Hypertherm = soluzione di taglio integrata IPG/Rofin = fornitura del solo generatore laser Generatore laser in fibra (1,5 kw), testa di taglio con controllo di altezza capacitivo, console di selezione automatica dei gas, console di controllo della testa laser, ottiche, cavi, tubi, controllo numerico, software di nesting e di ottimizzazione di processo. Hypertherm offre un esperienza nelle applicazioni di taglio termico e il supporto.

27 Attraverso Hypertherm Valore aggiunto per l utilizzatore finale Sistema completo progettato, integrato e testato per funzionare come una soluzione di taglio ottimizzata (comprendente un sistema laser, un controllo numerico e anche un software di nesting e di ottimizzazione di processo). Controlli comuni e software di ottimizzazione di processo come per i sistemi plasma Hypertherm. Offerta di una tecnologia combinata (laser e plasma) Possibilità di scollegare l unità di distribuzione del raggio laser (BDO) attraverso l unità di accoppiamento della fibra (FCU) per avere minori tempi di fermo macchina causati dal danneggiamento accidentale o il guasto dell unità BDO. Partnership con il leader delle applicazioni di taglio con provata esperienza (mission di Hypertherm) Un unico riferimento per la fornitura e il supporto (esigenza emersa direttamente dal mercato) Garanzia estesa di 2 anni sul sistema *. Attraverso il costruttore della macchina (OEM) partner Hypertherm Diverse soluzioni di macchine di taglio Offerta di una tecnologia combinata (laser e plasma) Un unico punto di supporto * Garanzia di (2) anni sul generatore laser in fibra e sulle console.

28 Confronto tra i processi termici (segue) Vantaggi del laser in fibra Qualità di taglio e produttività eccellente sui materiali con spessore minore di 6 mm Migliore qualità di taglio rispetto al plasma per le geometrie fini sulle lamiere sottili, con spessore < 6 mm Migliore qualità di taglio rispetto al plasma sui fori con rapporto tra diametro e spessore minore di 1 Bassi costi operativi e di manutenzione rispetto al laser a CO 2 Vantaggi del laser a CO 2 Qualità di taglio e produttività eccellente sui materiali con spessore minore di 6 mm Migliore qualità di taglio rispetto al plasma per le geometrie fini sulle lamiere sottili, con spessore < 6 mm Migliore qualità di taglio rispetto al plasma sui fori con rapporto tra diametro e spessore minore di 1 Le potenze più elevate consentono il taglio di un ampia gamma di spessori con una buona tolleranza

29 Tecnologie di taglio complementari Hypertherm è l unico fornitore a offrire tecnologie di taglio laser e plasma, coprendo l intera gamma di taglio dei metalli, dai più sottili ai più spessi Qualità tipica sull acciaio al carbonio 12 mm 10 mm 8 mm 5 mm 2 mm 1 mm

30 Confronto tra campioni di 10 mm Laser a CO2 Wegmann- Baasel

31 Speed (mm/min) Speed (in/min) Speed (mm/min) Speed (in/min) Confronto fra le tabelle di taglio Mild steel cut speeds 1.5kW Fiber laser 3 kw CO2 Stainless steel cut speeds 3 kw CO2 1.5kW Fiber Laser Thickness (in) Thickness (in) Thickness (mm) Thickness (mm) Le velocità di taglio variano in base alla composizione chimica del materiale

32 Confronto tra le tecnologie 250 Cut Speeds (Mild Steel) La tecnologia laser consente una maggiore produttività sui materiali sottili </= 6 mm HPR130XD CO2 Laser - 4kW Fiber Laser - 1.5kW " 0.135" 0.25" 0.375" 0.5" 0.75" $0.60 $0.50 HPR130XD CO2 Laser - 4kW Fiber Laser - 1.5kW Total Cost per Foot of Cut (Mild Steel) $0.40 $0.30 $0.20 $0.10 La tecnologia laser consente di tagliare molto rapidamente i materiali più sottili </= 6 mm $ " 0.135" 0.25" 0.375" 0.5" 0.75"

33 Alimentazione CA 3 x V CA a 30 A/fase, cablato Requisiti del laser in fibra Raffreddamento Refrigerante: acqua (75 ms o migliore filtrata a 50 micron) o miscela acqua/glicole Portata: 40 litri (10 Gal) al minuto Pressione: 5,4 bar (80 PSI) max Capacità: W ( BTU/h) Gas di alimentazione Aria: pulita, secca e senza olio, 10 bar (145 PSI) max, 200 SLPM (420 SCFH) Azoto: purezza 99,9%, 27 bar (400 PSI) max, 1000 SLPM (2100 SCFH) Ossigeno: purezza 99,9%, 10 bar (145 PSI) max, 100 SLPM (210 SCFH) Richiesta filtrazione da 5 µm sull ingresso ossigeno e azoto Temperature di funzionamento 0 40 C ( F), senza condensa Dispositivi di protezione personale di sicurezza Occhiali di sicurezza OD 5+ a nm, OD 7+ a nm Protezioni appropriate per la macchina installate contro la riflessione laser diffusa e speculare Blocchi di sicurezza Interruttore di arresto di emergenza esterno con (2) contatti normalmente aperti Interruttore su porta esterna con (2) contatti normalmente aperti Indicatore di stato del raggio remoto (stack light)

34 Vantaggi principali 1. Complessità ridotta 2. Affidabilità elevata 3. Qualità di taglio superiore La facilità di integrazione e la trasmissione senza perdite della fibra ottica consente più possibilità favorendo una maggiore competitività.

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA Il modulo a membrana piana Kubota utilizza la tecnologia di microfiltrazione detta cross flow. Insufflando aria sul fondo del modulo, si crea un flusso ascensionale

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Efficienza, comfort, e semplicità

Efficienza, comfort, e semplicità UM UM Efficienza, comfort, e semplicità La gamma UM offre diffusori con tecnologia MesoOptics. I vantaggi di questa tecnologia (altissima efficienza e distribuzione grandangolare della luce) uniti ad un

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo.

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Autoclave Autoclave Mod. RFL 122202A Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Protezione termica interna per i sovracarichi. Gira a secco

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Vedere ciò che non si vede

Vedere ciò che non si vede Vedere ciò che non si vede LA LUCE UV È INVISIBILE Tuttavia essa influenza l aspetto finale dei prodotti stampati. Pertanto è importante conoscere le condizioni di visualizzazione in cui sono destinati

Dettagli

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h unità trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h CHI SIAMO Con più di 80 anni di esperienza al suo attivo, Daikin è leader affermato di fama mondiale nella produzione di sistemi di condizionamento

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari,

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, LV LIVELLI VISIVI SERIE MULTICONTR TICONTROL OL I Livelli Visivi danno la possibilità di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo chiaro e preciso. Il principio utilizzato è quello dei

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Vediamo ora altre applicazioni dei prismi retti descritti in O1.

Vediamo ora altre applicazioni dei prismi retti descritti in O1. O2 - I PRISMI OTTICI S intende con prisma ottico un blocco di vetro ottico 8 limitato normalmente da superfici piane, di forma spesso prismatica. Un fascio di luce 9 può incidere su una o due delle sue

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio Valvole di controllo per ogni tipo di servizio v a l v o l e d i c o n t r o l l o Valvole di controllo per ogni tipo di servizio Spirax Sarco è in grado di fornire una gamma completa di valvole di controllo

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE TERMOBLAZE produce resistenze elettriche di ogni tipo, a filo nudo o corazzate, di ogni materiale, forma e potenza. Gli articoli presenti su questo catalogo sono semilavorati

Dettagli