Manuale d istruzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d istruzione"

Transcript

1 Manuale d istruzione CAREMASTER BGIA TEKA Absaug- und Entsorgungstechnologie GmbH Industriestraße 13 D Velen Postfach 1137 D Velen Tel.: +49 (0) Fax: +49 (0)

2 Tabella dei contenuti 1 Disegno / descrizione dei componenti Introduzione Principio di funzionamento CAREMASTER-BGIA Istruzioni di sicurezza Messa in funzione Collegamento degli elementi di aspirazione Collegamenti elettrici Controlli Manutenzione Cambio del prefiltro Cambio del filtro assoluto Diagnosi di errori e difetti Smaltimento rifiuti Dati tecnici Lista delle parti di ricambio Dichiarazione di conformità per CAREMASTER-BGIA /12/2009

3 1 Disegno / Descrizione dei componenti Pos.1 Pos.2 Pos.3 Pos.4 Pos.5 Pos.6 Pos.7 Pos.8 Pos.9 Pos.10 Pos.11 Pos.12 pulsante start/stop contaore di servizio spia controllo di servizio: verde spia controllo flusso volumetrico: rosso allarme acustico raccordo tubo di aspirazione coperchio maniglia contenitore del filtro porta del filtro contenitore del ventilatore porta del contenitore ventilatore Pos.13 Pos.14 Pos.15 Pos.16 Pos.17 Pos.18 Pos.19 Pos.20 Pos.21 Pos.22 Pos.23 telaio prefiltro prefiltro filtro assoluto dispositivo di sollevamento per bloccaggio viti per meccanismi bloccaggio rotelle di guida con freno rotelle di guida viti per il montaggio del braccio aspirante rondella elastica per montaggio braccio aspirante flangia girevole cavo d alimentazione con spina e spia di controllo del senso di rotazione Attenzione: per il Caremaster a due bracci la pos è ripetuta sui due componenti /12/2009

4 2 Introduzione Nel corso degli ultimi anni un settore di apparecchi per la filtrazione dei fumi di saldatura ha assunto una notevole importanza: La filtrazione dei fumi di saldatura aspirati e ricircolati dopo filtrazione nell ambiente di lavoro. Si può dire con certezza che il rispetto per l ambiente di lavoro è fortemente cambiato e questo a favore dell ambiente stesso. E da molto tempo acquisito e incontestabile che sostanze nocive sono prodotte dai processi di saldatura. I tipi di sostanze nocive dipendono tuttavia dal processo di saldatura utilizzato. Si deve distinguere principalmente tra i gas e i fumi. Si potrebbero ugualmente distinguere i fumi dalle polveri. Se si considerano le polveri al microscopio si constata che esse si compongono di particelle molto fini che sono respirabili la cui dimensione è spesso di 0,001 mm ed anche meno. Il sistema classico per migliorare le condizioni sui posti di lavoro con presenza di sostanze nocive è la ventilazione. Si tratta in generale d un ricambio multiplo dell aria nella zona ove si effettuano le saldature, cioè tutta l aria della zona è ricambiata. Questo sistema non riduce tuttavia che in maniera minima la concentrazione di sostanze nocive nella zona ove lavora l operatore di saldatura. La stessa cosa vale per le aspirazioni effettuate al di sopra dell altezza della testa, vale a dire le installazioni con grandi cappe di aspirazione posizionate al di sopra delle zone di saldatura. Con questo sistema non ottimale di veicolazione dell aria, le sostanze nocive sono indirizzate verso l alto passando in prossimità della zona in cui respira il saldatore prima di essere captate ed evacuate. Ciò non è certamente lo scopo voluto. Un metodo molto più efficiente rispetto all aspirazione dell aria al di sopra della testa dell operatore è l aspirazione delle sostanze nocive direttamente dove esse si producono per mezzo di un sistema di aspirazione localizzata. Sia i costi di investimento che i costi operativi sono nettamente inferiori con un aspiraziione di tipo localizzato. Le condizioni ambientali e di sicurezza del luogo di lavoro sono elementi o richieste altrettanto importanti in aggiunta all ottimizzazione dei processi tecnologici per il risultato applicativo di una tecnologia. In un contesto di sensibilizzazione crescente e di regolamentazioni legali più severe, è sempre più necessario valutare i danni potenziali per l ambiente e il posto di lavoro e facendo il possibile per minimizzarli /12/2009

5 3 Principio di funzionamento del filtro CAREMASTER-BGIA L unità filtrante TEKA-CAREMASTER BGIA è utilizzata principalmente per l aspirazione localizzata di polveri e fumi. L apparecchio per questo scopo deve essere equipaggiato di uno o due bracci d aspirazione flessibili o da dispositivi di utilizzo corrispondenti al caso specifico. Restrizioni d uso: fumi di saldatura con olio, polveri d alluminio, gas, acqua etc.. (in casi dubbi vogliate prendere contatto con il fabbricante!) L aria inquinata è captata dalla cappa (o altro dispositivo d aspirazione) e giunge all apparecchio di filtrazione attraverso il braccio aspirante (o tubo d aspirazione). Le particelle di polvere grossolane sono filtrate nel prefiltro (Pos.14): Il filtro assoluto (pos.15) separa le particelle più fini di fumo con efficienza superiore al 99%. Le sostanze nocive sono adsorbite in un successivo stadio di filtrazione a carboni attivi (opzionale). L aria pulita e aspirata dal ventilatore è riciclata nell ambiente di lavoro attraverso la griglia di espulsione posta sulla parte superiore. Attenzione: Quando la perdita di carico attraverso il filtro raggiunge il valore massimo in ragione della quantità di polveri separate il sistema elettronico di controllo determina l accensione della spia di controllo di colore rosso (pos.4). In questo caso è necessario il cambio degli elementi filtranti (vedere cap. 7.1 e 7.2 cambio dei filtri). L aumento oltre il valore massimo delle perdite di carico attraverso gli elementi filtranti determina una riduzione della portata aria aspirata. 4 Istruzioni di sicurezza Quando si utilizzano apparecchi elettrici vanno rispettate le seguenti misure fondamentali di sicurezza per proteggersi da shock elettrici e rischi di ferite o incendi: Leggere e rispettare le istruzioni prima di utilizzare l apparecchio! Conservare con cura queste istruzioni di servizio e manutenzione! Non utilizzare l apparecchio per aspirare gas facilmente infiammabili, esplosivi e/o di polveri miscelate! Non utilizzare l apparecchio in zone esplosive per esempio zona 0, zona 1, zona 2, zona 20, zona 21, zona 22! Non utilizzare l apparecchio per aspirare sostanze che bruciano o riscaldate al color rosso, come per esempio sigarette, cerini, polveri metalliche, carte, stracci di pulizia ecc! Non utilizzare l apparecchio per aspirare delle sostanze accese o infiammabili, come per esempio gli oli e i vapori d olio, i grassi, gli agenti isolanti (per esempio spray al silicone), prodotti di pulizia, ec!! Non utilizzare l apparecchio per aspirare prodotti aggressivi! Non utilizzare l apparecchio per aspirare liquidi di qualunque natura! Non utilizzare l apparecchio per aspirare sostanze organiche di qualunque tipo senza l autorizzazione scritta del fabbricante! /12/2009

6 Proteggere i cavi d alimentazione da calore, umidità, olio e dalle cere! Rispettare la tensione d alimentazione ammessa! (rispettare le indicazioni date sulla targhetta di segnalazione!) Non utilizzare che pezzi di ricambio originali TEKA! Non far funzionare l apparecchio senza che siano inseriti i filtri! Staccare l alimentazione elettrica prima di aprire l apparecchio! La griglia di espulsione dell aria non deve essere coperta o parzialmente ostruita! Fare in modo che l apparecchio sia ben posizionato e che i freni alle rotelle di guida siano ben bloccati! Staccare l alimentazione dell apparecchio durante la pulizia, la manutenzione, il cambio dei pezzi o il passaggio da una funzione all altra! I filtri non possono essere rigenerati! Eliminare i filtri esausti secondo le prescrizioni di legge! Verificare regolarmente il cavo d alimentazione dell apparecchio al fine di rilevare eventuali segni di danneggiamento! L apparecchio non deve essere utilizzato quando lo stato del cavo d alimentazione non è perfetto! Nel caso di utilizzo di un comando elettrico posto all esterno del filtro controllare prima di ogni lavoro che il cavo di comando non sia danneggiato L apparecchio non deve essere utilizzato quando lo stato del cavo di comando non sia in perfetto stato! Riposizionare la cappa di aspirazione durante l operazione di saldatura, se possibile sfruttando il flusso termico dei fumi di saldatura! La massima distanza di aspirazione dal punto di saldatura, pari a 25cm., non deve essere superata! Non utilizzare l apparecchio di filtrazione quando una o più parti dell apparecchio sono difettose, non disponibili o danneggiate: In ciascuno di questi casi vogliate chiamare il servizio TEKA al n o il servizio tecnico del rivenditore SO.TEC al n Per l aspirazione di fumi di saldatura cancerogeni, come per esempio i materiali ad alto tenore di nichel o cromo, rispettare le normative tecniche tedesche di aerazione TGRS 560, riciclo dell aria nei processi con manipolazione di sostanze con pericolo cancerogeno! /12/2009

7 5 Messa in funzione L apparecchio di filtrazione è fornito pronto per essere collegato. Gli elementi di aspirazione, ed eventuali altri accessori, devono essere installati sull apparecchio prima dell avviamento. 5.1 Collegamento degli elementi di aspirazione Fissare l elemento di aspirazione per esempio il tubo o il braccio aspirante, al condotto di aspirazione o al coperchio dell apparecchio. In caso di utilizzo di un braccio aspirante, questo è fissato per mezzo di una flangia girevole (pos.22), provvista di viti (pos.20) e di rondelle elastiche (pos.21). Attenzione: Dopo averlo installato, verificare che il condotto aspirante può girare senza resistenze /12/2009

8 5.2 Collegamenti elettrici Collegare l apparecchio di filtrazione all alimentazione elettrica (rispettare le indicazioni poste sulla targhetta segnaletica!) Quando la spia rossa di controllo del senso di rotazione posta sulla spina dell apparecchio (pos. 23) è accesa, bisogna staccare immediatamente l apparecchio di filtrazione dal cavo di alimentazione e le fasi devono essere invertite. Per gli apparecchi d aspirazione alimentati a monofase 230 V, non è necessario controllare il senso di rotazione. Attenzione: Lavori elettrici possono essere eseguiti solo da personale qualificato e autorizzato in questo campo! Osservare le indicazioni poste sulla targhetta segnaletica! 6 Controlli Pos.1 Pos.2 Pos.3 Pos.4 Pos.5 il pulsante start/stop avvia o arresta l apparecchio di filtrazione. Il contaore di servizio registra il numero di ore di servizio dal momento in cui l apparecchio è stato avviato. la spia di controllo e servizio indica che l apparecchio di filtrazione è in funzione. la spia di controllo del flusso volumetrico indica se la potenza d aspirazione è sufficiente. I filtri devono essere cambiati quando la spia si accende. l allarme acustico si attiva se la potenza di aspirazione è insufficiente, in questo caso gli elementi filtranti devono essere sostituiti /12/2009

9 7 Manutenzione Dal momento che si filtrano particelle di polvere, il grado di intasamento degli elementi filtranti aumenta e la potenza d aspirazione diminuisce, il grado di saturazione dei filtri è controllato elettronicamente. Al fine di mantenere la potenza d aspirazione consentita dall apparecchio è necessario cambiare i filtri (ved. Cap. 7.2 cambio del filtro assoluto ). Gli elementi filtranti assicurano che oltre il 99% degli inquinanti aspirati sono separati nel filtro, ciò avviene anche quando il filtro è completamente o parzialmente saturo. Più il filtro è saturo, più la potenza di aspirazione dell apparecchio diminuisce. L elemento di prefiltraggio va cambiato a intervalli regolari. In ogni caso l elemento di prefiltraggio deve essere cambiato al più tardi quando si sostituisce il filtro assoluto ( rif. al cap 7.1 cambio del prefiltro). La durata del prefiltro dipende fortemente dalle condizioni di utilizzo, non è dunque possibile prevedere in anticipo la sua durata. Attenzione L operazione di aspirazione-filtrazione deve essere interrotta durante il cambio dei filtri. Il cambio del filtro e la loro eliminazione devono avvenire in luoghi ben aerati e utilizzando una maschera di protezione respiratoria. Noi raccomandiamo di usare una maschera respiratoria in DIN EN 141/143, livello protezione P3. Solo personale qualificato in materia è autorizzato al cambio dei filtri! Eliminare il filtro esausto in conformità alle disposizioni di legge. Se il filtro è spolverato, lavato o soffiato manualmente ciò determina la distruzione dell elemento filtrante e le sostanze nocive si disperdono nell ambiente. 7.1 Cambio del prefiltro L elemento di prefiltraggio (pos.14) deve essere cambiato dopo un certo numero di ore di lavoro. Questo numero è in funzione della quantità di polvere prodotta. L elemento di prefiltrazione (pos.14) deve essere cambiato al più tardi al momento del cambio del filtro assoluto (pos.15). Per effettuare il cambio seguire la seguente procedura: Staccare l alimentazione elettrica; Aprire la porta del filtro (pos.10); Abbassare il dispositivo di bloccaggio (pos.16) per mezzo della vite d arresto (pos.17); Estrarre il contenitore prefiltro/telaio (pos.13); Estrarre il prefiltro (pos.14); Introdurre il nuovo elemento filtrante /12/2009

10 Attenzione: Non utilizzare altro che elementi di filtrazione originali TEKA! Introdurre il contenitore prefiltro/telaio (pos.13); Sollevare il dispositivo di bloccaggio (pos.16) per mezzo della vite di arresto (pos.17), in modo che il telaio del prefiltro (pos.13) chiuda in modo ermetico al di sotto del coperchio dell unità (pos.7). (controllare se la tenuta al di sotto del coperchio del contenitore (pos.7) presenta dei danneggamenti). Chiudere la porta del filtro (pos.10); Collegare l apparecchio all alimentazione elettrica. (rispettare le indicazioni poste sulla targhetta segnaletica!) 7.2 Cambio del filtro assoluto Quando la potenza d aspirazione diminuisce è necessario cambiare il filtro assoluto (pos.15) procedendo come segue: Staccare l alimentazione elettrica; Aprire la porta del filtro (pos.10); Abbassare il dispositivo di bloccaggio (pos.16) per mezzo della vite d arresto (pos.17); Estrarre il filtro assoluto (pos.15); Introdurre il nuovo filtro assoluto. Attenzione: Non utilizzare altro che elementi di filtrazione originali TEKA! Sollevare il dispositivo di bloccaggio (pos.16) per mezzo della vite di arresto (pos.17), in modo che il telaio del prefiltro (pos.13) chiuda in modo ermetico al di sotto del coperchio dell unità (pos.7). (controllare se la tenuta al di sotto del coperchio del contenitore (pos.7) presenta dei danneggamenti). Chiudere la porta del filtro (pos.10); Collegare l apparecchio all alimentazione elettrica. (rispettare le indicazioni poste sulla targhetta segnaletica!) /12/2009

11 8 Diagnosi di errori e difetti Errore Cause Rimedi Aspirazione impercettibile (i fumi non sono aspirati) Aspirazione troppo bassa L unità non si avvia Tubazione flessibile non collegata Tubazione flessible danneggiata Canale di aspirazione ostruito Uscita aria ostruita Unità filtrante satura Tubazione flex danneggiata Tubo aspirazione o braccio aspirante non connessi correttamente Uscita aria ostruita Canale aspirazione ostruito Spina non collegata o erroneamente collegata Nessuna tensione nel collegamento Connettere il tubo flessibile Sostituire il tubo flessibile Controllare il canale di aspirazione e riparare il guasto Verificare lo scarico dell aria e riparare il guasto Sostituire gli elementi filtranti e smaltirli adeguatamente! Sostituire il tubo flessibile Controllare la posizione del tubo di aspirazione o braccio, se possibile collegarlo. Verificare l uscita dell aria e rimuovere l ostruzione Verificare l uscita dell aria e rimuovere l ostruzione Controllare che la spina sia inserita correttamente Verificare l alimentazione, se possibile ripristinarla /12/2009

12 9 Eliminazione delle scorie Per il trattamento delle scorie rivolgersi a ditte specializzate nel riciclaggio di rifiuti speciali /12/2009

13 10 Caratteristiche tecniche Attenzione: rispettare le indicazioni poste sulla targhetta segnaletica! Apparecchio di filtrazione CAREMASTER - BGIA Tensione di alimentazione V Fasi Ph Frequenza Hz 50 Potenza motore kw 1,1 Portata massima aria m³/h 1080 Massima depressione Pa 1800 Grado di protezione IP 54 Classe ISO F Tensione ausiliari V 24 Rendimento % 100 Larghezzaxprofonditàxaltezza mm 665 x 681 x 995 Peso senza braccio kg 115 Elementi filtranti Prefiltro, filtro assoluto F9 o H13 Superficie prefiltro m² 0,37 Superficie filtro assoluto F9 m² 11,5 Superficie filtro assoluto H13 m² 17,2 Efficienza di separazione % >99 Rumorosità db(a) 72 (secondo la direttiva DIN T1 a 1mt. di distanza e a 1 mt. dalla superficie della macchina a campo libero e a una portata di volume massima) /12/2009

14 11 Lista parti di ricambio Denominazioni: Articolo n.: Motore1,1 kw 230V 1Ph 50 Hz Motore1,1 kw 400V 3 Ph 50 Hz Motore 1,1 kw 500V 3 Ph 50 Hz Contenitore prefiltro/telaio (Pos.13) Elemento filtrante (Pos.14) Filtro assoluto F9 (Pos.15) Filtro assoluto H13 (Pos.15) Pulsant start/stop (Pos.1) Contaore di servizio (Pos.2) Spia di servizio (Pos.3) Spia controllo flusso volumetrico (rossa) (Pos.4) Allarme acustico (Pos.5) Braccio aspirazione 2m in flessibile, snodi interni Braccio aspirazione 3m in flessibile, snodi interni Braccio aspirazione 4m in flessibile, snodi interni Braccio aspirazione 2m in flessibile, snodi esterni Braccio aspirazione 3m in flessibile, snodi esterni Braccio aspirazione 4m in flessibile, snodi esterni Braccio aspirazione 2m in tubo rigido, snodi interni Braccio aspirazione 3m in tubo rigido, snodi interni Braccio aspirazione 4m in tubo rigido, snodi interni Braccio aspirazione 2m in tubo rigido, snodi esterni Braccio aspirazione 3m in tubo rigido, snodi esterni Braccio aspirazione 4m in tubo rigido, snodi esterni Tubo flessibile d aspirazone 12m con cappa Cappa aspirante /12/2009

15 12 Dichiarazione di conformità per CAREMASTER-BGIA TEKA Absaug - und Entsorgungstechnologien GmbH Industriestraße 13 D Velen Tel.: Fax: Internet: Con la presente noi dichiariamo sotto la nostra responsabilità che il prodotto menzionato qui sotto risponde, a partire dal numero di macchina: , alle seguenti norme: Direttiva macchine: Compatibilità elettromagnetica: Direttiva apparecchiature in pressione: Direttiva bassa tensione: 2006/42/EG 2004/108/EG 97/23/EG 2006/95/EG Norme armonizzate applicate: - DIN EN DIN EN DIN EN parte 1 / parte 2 - DIN EN parte 1 - DIN EN ISO DIN EN ISO Altri standard nazionali e specifiche: - DIN parte 1 - DIN EN ISO Questa dichiarazione perde la sua validità se il sistema di aspirazione e filtrazione viene modificato senza preventiva comunicazione scritta al fabbricante. Velen, 16 Dicembre 2009 TEKA Absaug - und Entsorgungstechnologie GmbH /12/2009

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione Stazione di filtrazione Costruttore: deconta GmbH Im Geer 20, 46419 Isselburg N del tipo.: 406 N di serie.:... Indice 1 Indicazioni fondamentali per la sicurezza 3 pagina 2 Descrizione tecnica 4 2.1 Modo

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

LE CAPPE DI SICUREZZA BIOLOGICHE

LE CAPPE DI SICUREZZA BIOLOGICHE LE CAPPE DI SICUREZZA BIOLOGICHE USO IN SICUREZZA, VERIFICHE E MANUTENZIONI PERIODICHE Incontro con il Dipartimento di Medicina Sperimentale 24 aprile 2008 Settore Prevenzione e Protezione Classificazione

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

Manuale di istruzioni aspiratore di fumi e sistema di filtraggio

Manuale di istruzioni aspiratore di fumi e sistema di filtraggio Polo scientifico tecnologico Via Bovio 6 28100 Novara - NO - Italy Tel +39 0321697200 - Fax +39 0321 688515 - Email: info@etneo.com www.etneo.com Manuale di istruzioni aspiratore di fumi e sistema di filtraggio

Dettagli

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC INDICE Paragrafo Istruzioni per l'installazione 1 Rispondenza

Dettagli

PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI

PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI ISTRUZIONI PER L USO PRIMA DI USARE LA CAPPA CONSIGLI PER LA SALVAGUARDIA DELL AMBIENTE PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI COME USARE LA CAPPA MANUTENZIONE E PULIZIA GUIDA RICERCA GUASTI SERVIZIO ASSISTENZA

Dettagli

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT Ventilatori a canale Gruppo articoli 1.60 Istruzioni di installazione per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase Conservare con cura per l utilizzo futuro! I212/06/02/1 IT

Dettagli

Tecnologia innovativa d aspirazione e filtrazione

Tecnologia innovativa d aspirazione e filtrazione Tecnologia innovativa d aspirazione e filtrazione Vista d insieme We set air in motion A proposito di noi TEKA è una società ambiziosa e moderna, specializzata nelle tecnologie per l aspirazione e filtrazione

Dettagli

Manuale di istruzioni Sega a muro EX

Manuale di istruzioni Sega a muro EX Manuale di istruzioni Sega a muro EX Indice 005 10989048 it / 10.05.2010 Congratulazioni! Con TYROLIT Hydrostress avete scelto un apparecchio di sperimentata efficacia costruito secondo standard tecnologici

Dettagli

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221 LOVELY mini hair dryer MACOM ISTRUZIONI PER L USO Art.: 221 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente le istruzioni e conservarle per consultazioni future. Assicurarsi che il voltaggio

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

Cappe chimiche e sistemi di aspirazione. Cappe chimiche speciali Cappa chimica per attacchi acidi

Cappe chimiche e sistemi di aspirazione. Cappe chimiche speciali Cappa chimica per attacchi acidi Cappa chimica per attacchi acidi Dispositivo di protezione per l operatore, collaudato secondo la norma DIN 2924-2 Adatto per dissoluzioni termiche libere con sostanze aggressive quali p. es. acido solforico,

Dettagli

Serie di aspirapolveri ideali per l aspirazione in polvere finissima o solidi e insaccarli e sigillarli in un sacco continuo LONGOPAC.

Serie di aspirapolveri ideali per l aspirazione in polvere finissima o solidi e insaccarli e sigillarli in un sacco continuo LONGOPAC. Aspiratori industriali ad aria compressa 2 INGRESSO ARIA COMPRESSA 1 3 1 POLMONE PER LA PARZIALIZZAZZIONE DEL CONSUMO DI ARIA 2 TUBO VENTURI 3 è in grado di offrire una gamma completa di aspiratori industriali

Dettagli

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 INDICE INSTALLAZIONE...3 INTERRUTTORE DI SICUREZZA...3 SCHEMA ELETTRICO...4 GRAFICI PORTATE......5

Dettagli

BEDIENUNGSANWEISUNG KD632 - KD932. mit Montageanweisungen

BEDIENUNGSANWEISUNG KD632 - KD932. mit Montageanweisungen BEDIENUNGSANWEISUNG mit Montageanweisungen GB F NL I E P Instructions for use and installation instructions Instructions d'utilisation e avis de montage Gebruiksaanwijzing en montagehandleiding Istruzioni

Dettagli

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 AVVERTENZE GENERALI Il manuale d installazione, d uso e manutenzione costituisce parte integrante ed essenziale della centrale aspirante monofase e deve essere

Dettagli

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO Indice 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA... 3 2 DATI NOMINALI LEONARDO... 4 3 MANUTENZIONE... 5 3.1 PROGRAMMA DI MANUTENZIONE... 6 3.1.1 Pulizia delle griglie di aerazione

Dettagli

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO Motocompressore GDP I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO GRUPPO VITE Il nuovo gruppo vite è stato sviluppato per assicurare elevate prestazioni ed è munito di

Dettagli

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals Aspiratore di materiale asciutto e bagnato REMS Pull L / M Novità for Professionals Per l aspirazione professionale di polveri, sporco e liquidi. Pulizia automatica brevettata del filtro. Alta e costante

Dettagli

Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione

Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione Migliora il tuo ambiente di lavoro! Un ambiente di lavoro libero da fumi, polveri e particelle nocive è un bene sotto molti aspetti. Le condizioni

Dettagli

l unico sistema di trattamento dei tubi catodici che consente di tagliare la cintura antimplosione e separare i vetri in un unica stazione di lavoro.

l unico sistema di trattamento dei tubi catodici che consente di tagliare la cintura antimplosione e separare i vetri in un unica stazione di lavoro. EcoCRT : trattamento tubi catodi di monitor e televisori Un progetto : Premessa e finalità della macchina La macchina è stata progettata e realizzata per il taglio del tubo catodico (separazione pannello

Dettagli

testo 316-2 Rilevatore di perdite di gas Manuale d istruzioni

testo 316-2 Rilevatore di perdite di gas Manuale d istruzioni testo 316-2 Rilevatore di perde di gas Manuale d istruzioni 2 Sicurezza e ambiente Sicurezza e ambiente A proposo di questo documento Si prega di leggere attentamente questa documentazione per familiarizzare

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Avvertenze 4 Consigli per la salvaguardia dell ambiente 5 Istruzioni di montaggio e d uso 6 Utilizzazione 6 Montaggio 6 Funzionamento 11 Manutenzione 11 Servizio Assistenza Tecnica

Dettagli

catalogo aspiratori COFILI sistemi di aspirazione fumi e depurazione aria ver. 01/14

catalogo aspiratori COFILI sistemi di aspirazione fumi e depurazione aria ver. 01/14 catalogo aspiratori COFILI 2014 sistemi di aspirazione fumi e depurazione aria ver. 01/14 Sommario Aspiratori di fumi, settore Laser 3-4 Aspiratori di fumi, settore Laser / Stagno 5-6 - 7 Aspiratori di

Dettagli

CAB 0029; 0030; 0031

CAB 0029; 0030; 0031 CAB 0029; 0030; 0031 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 3 II. III. IV. SCHEMI ELETTRICI........ 1. Schema elettrico AC 3-N-400 50/60 Hz.. 2. Schema elettrico AC 3-230 50/60 Hz.. 3. Schema elettrico

Dettagli

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti MONOSTADIO monostadio a basse emissioni inquinanti Bruciatori di gasolio monostadio a basse emissioni di NOx (< 90 mg/kwh) e sonore (< 60 dba). Sono dotati di corpo in alluminio, struttura con un sistema

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico

Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico Maggiore sicurezza e funzionamento più affidabile nei processi di taglio termico Per taglio termico si intendono tutti i metodi di taglio che utilizzino alte temperature, con l'uso di plasma, laser e fiamme

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

SIR 900-1100. STAZIONI INTERMEDIE DI DRENAGGIO Acque cariche collettive 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

SIR 900-1100. STAZIONI INTERMEDIE DI DRENAGGIO Acque cariche collettive 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Volume utile fino a: 1100 00 L 900 60 L Temperatura ambiente: da 0 a + 0 C Temperatura max fluido: + 40 C* Passaggio libero pompa: 6 mm Ø entrata: 10 mm DN Ø uscita: 1 1/2 Ø ventilazione:

Dettagli

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso 6302 8758 06/2003 IT Per l utente Istruzioni d uso Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS Si prega di leggere attentamente prima dell'uso Indice 1 Per la vostra sicurezza.........................................

Dettagli

Sistemi per il trattamento dell aria a protezione della salute e dell ambiente. Aria pulita, ad alta efficienza.

Sistemi per il trattamento dell aria a protezione della salute e dell ambiente. Aria pulita, ad alta efficienza. Aria pulita, ad alta efficienza. LRA, la famiglia dei sistemi d aspirazione e filtraggio per fumi da saldatura. Sistemi per il trattamento dell aria a protezione della salute e dell ambiente Sistemi d

Dettagli

Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti. Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti

Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti. Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti Riduzione dei tempi di fermata Migliore qualità del prodotto Non più utensili sporchi Eliminazione

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

BlowION. Soffiatore ionizzante. Manuale d uso IT

BlowION. Soffiatore ionizzante. Manuale d uso IT Simco-Ion Europe Casella postale 71 NL-7240 AB Lochem Telefono +31-(0)573-288333 Fax +31-(0)573-257319 E-mail general@simco-ion.nl Internet http://www.simco-ion.nl Registro delle imprese di Apeldoorn n.

Dettagli

HQ03. pompa singola a palette tipo. 20 a 23 gpm) a 1000 rpm e 7 bar.

HQ03. pompa singola a palette tipo. 20 a 23 gpm) a 1000 rpm e 7 bar. HQ3 Descrizione generale Pompa a palette a cilindrata fissa, idraulicamente bilanciata, con portata determinata dal tipo di cartuccia utilizzato e dalla velocità di rotazione. La pompa è disponibile in

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Bagnomaria 1002-1013 Manuale di istruzioni Rev.02 Prima di effettuare l installazione, verificare che l intero contenuto dell imballo sia completo e in buone condizioni. Se viene riscontrato un danno o

Dettagli

Manuale d'istruzioni

Manuale d'istruzioni Manuale d'istruzioni Indice 1. Istruzioni generali di sicurezza 1.1 Avvisi generali per la sicurezza 1.2 Informazioni su MiniMission 2. Dati tecnici e contenuto della confezione 2.1 Dati tecnici 2.2 Contenuto

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DI-SMC12. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DI-SMC12. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DI-SMC12 Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

Manuale d'istruzioni

Manuale d'istruzioni Manuale d'istruzioni Indice 1. Istruzioni generali di sicurezza 1.1 Avvisi generali per la sicurezza 1.2 Informazioni su Mission 2. Dati tecnici e contenuto della confezione 2.1 Dati tecnici 2.2 Contenuto

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO

ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO IONIZZATORE D ARIA CON FILTRO ELETTROSTATICO VERIFICATO PRODOTTO PRODOTTO SCIENTIFICAMENTE SCIENTIFICAMENTE SISTEMA BREVETTATO MODELLO DEPOSITATO MARCHIO REGISTRATO ISTRUZIONI

Dettagli

Torce aspiranti WST. Per la saldatura MIG/MAG. www.airliquidewelding.com

Torce aspiranti WST. Per la saldatura MIG/MAG. www.airliquidewelding.com Torce aspiranti WST Per la saldatura MIG/MAG www.airliquidewelding.com Rendendo puliti i fiumi, non avremo bisogno di disinquinare il mare. La captazione dei fumi di saldatura alla fonte è garanzia di

Dettagli

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica

Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR. Serie SM100. Scheda tecnica Ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza ALTAIR Serie SM100 Scheda tecnica ALTAIR SM_BTC_IT_1.01 2011 Ventilazione meccanica controllata 1. Principio di funzionamento Comunemente il ricambio

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE ASPIRAPOLVERE CENTRALIZZATO ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE ZS VV BA IT 0907 INTRODUZIONE Gentile cliente, congratulazioni per l acquisto di questo aspirapolvere centralizzato. Ha scelto un prodotto

Dettagli

MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI

MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI COD. 12170070 INDICE DESCRIZIONE...3 AVVERTENZE DI SICUREZZA...3 INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA...3 ALIMENTAZIONE

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP IT Il Compressore Rotativo CSD è il risultato di una pluri decennale esperienza nella progettazione e costruzione di compressori rotativi a vite. Carenatura

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

BR/U. strada Piozzo 5-12061 Carrù (CN) - Tel. +39(0)173750942 - Fax +39(0)173759035 - info@aircar.it - www.aircar.it DESCRIZIONE:

BR/U. strada Piozzo 5-12061 Carrù (CN) - Tel. +39(0)173750942 - Fax +39(0)173759035 - info@aircar.it - www.aircar.it DESCRIZIONE: Bracci aspiranti condizionamento - riscaldamento - filtrazione BRACCI ASPIRANTI DESCRIZIONE: CARATTERISTICHE: ACCESSORI: DIMENSIONI: I bracci aspiranti della serie sono adatti per aspirare fumi di saldatura,

Dettagli

Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte.

Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte. Guida pratica. Sicurezza e igiene del lavoro nella saldatura in atmosfera inerte. Indice: 1. Corrente elettrica 2. Radiazione ottica 3. Sostanze pericolose per la salute 4. Protezioni individuali 5. Gestione

Dettagli

Manuale d'istruzione INALATORE. Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00

Manuale d'istruzione INALATORE. Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00 INALATORE Manuale d'istruzione Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00 CH-4900 Langenthal Telefon ++41 (0) 62 916 10 30 Weststrasse 69 Telefax ++41 (0) 62 916 10 35 www.aro.ch e-mail: mail@aro.ch

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D INFORMAZIONI GENERALI Questo manuale e parte integrante del depuratore-disoleatore per lubrorefrigeranti e liquidi di macchine lavaggio sgrassaggio pezzi

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 MANUALE ISTRUZIONI PER FLUSSIMETRI Serie RV 1. DESCRIZIONE Il flussimetro RV è un misuratore economico per grandi e grandissime portate del tipo a diaframma. Dotato di un tubo

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Tipo Stazione di sollevamento per acque cariche con 2 pompe installate in luogo asciutto Impiego Stazione di sollevamento acque reflue per il drenaggio di edifici

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax +39.0421.468000 www.imesa.it Indice AVVERTENZE 3 1. Descrizione dell'apparecchio

Dettagli

Resistente, facile, intelligente. Affidabilità d avanguardia nella gestione dell aria compressa..

Resistente, facile, intelligente. Affidabilità d avanguardia nella gestione dell aria compressa.. DRC 40-60 DRD 75-100 DRE 100-120 Trasmissione coassiale Compressori a vite ad iniezione di olio Velocità fissa e variabile Resistente, facile, intelligente. Affidabilità d avanguardia nella gestione dell

Dettagli

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità

MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA. MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel. con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità MOTOCOMPRESSORE portatile a vite KAESER con profilo SIGMA MOBILAIR 27 / 7 bar con motore diesel Compressore con marcatura CE e Dichiarazione di Conformità Portata effettiva Massima pressione operativa

Dettagli

Simulatore per iniezioni intramuscolari

Simulatore per iniezioni intramuscolari P55 Simulatore per iniezioni intramuscolari Italiano Grazie di aver scelto questo prodotto 3B Scientific. Prima di mettere in funzione l apparecchio vi preghiamo di leggere con attenzione le istruzioni

Dettagli

SERVICE MANUAL CYLINDRA

SERVICE MANUAL CYLINDRA SERVICE MANUAL CYLINDRA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI

MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI PRECAUZIONI PRELIMINARI Assicurarsi che l apparecchio non abbia subito danneggiamenti durante il trasporto; alla consegna, estrarre

Dettagli

Riduzione Odori e Grassi UV-SMELL-RK

Riduzione Odori e Grassi UV-SMELL-RK UV-SMELL-RK UV-SMELL-RK Apparecchio a raggi UV-C + Ozono + Tiox per l abbattimento dei cattivi odori e dei grassi nelle cappe aspiranti delle cucine. UV-SMELL-RK è un modulo emettitore che può essere equipaggiato

Dettagli

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche.

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. EUROPEAN STANDARD QUALITY L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE ISTRUZIONI 1. Non toccare

Dettagli

MOTORIDUTTORE TAMBURO A CON INGRANAGGI B TRASVERSALE IN BAGNO D OLIO ALL ASTA DI FISSAGGIO

MOTORIDUTTORE TAMBURO A CON INGRANAGGI B TRASVERSALE IN BAGNO D OLIO ALL ASTA DI FISSAGGIO ELEVAZIONE A B D C E MOTORIDUTTORE A CON INGRANAGGI IN BAGNO D OLIO Il gruppo motoriduttore è realizzato con ingranaggi d acciaio a dentatura elicoidale in bagno d olio. La dentatura elicoidale permette

Dettagli

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso RADIATORE AD OLIO 1500 Watt mod. TMO711 manuale d uso European Standard Quality precauzioni & avvertenze L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi

Dettagli

UNI 10683. ed. Ottobre 2012

UNI 10683. ed. Ottobre 2012 UNI 10683 ed. Ottobre 2012 Generatori di calore alimentati a legna o altri biocombustibili solidi Potenza termica nom< 35 kw VERIFICA INSTALLAZIONE CONTROLLO (NEW) MANUTENZIONE (NEW) APPARECCHI Categorie

Dettagli

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT

I E D C E R T. Net MA N A G E ME N T S Y S T E M ISO 9001: 2000 RAVI 9105. Gruppi di Comando Serie COMPACT C E R T I F MA N A G E ME N T I E D Net ISO 9001: 2000 RAVI 9105 I S Y S T E M Gruppi di Comando Serie COMPACT 6 Gruppi di Comando a Combinatori Serie COMPACT - tipo GMC Caratteristiche principali I combinatori

Dettagli

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0

Compressore tipo 1 x (Scroll), ermetico, 2 x (Scroll), ermetico Fluido frigorigeno R407c kg 4,0 4,2 6,0 6,1 9,0 Dati tecnici - Incluse le perdite di sbrinamento Hoval Belaria (8-33), Hoval Belaria twin (0-30) Belaria Belaria twin Tipo (8) (0) () (5) (0). stadio. stadio Potenzialità nominale con A/W35 secondo EN

Dettagli

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic Pag. 1 di 6 Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic CEE 0426 DIRETTICTIVA 93/42 DISPOSITIVI MEDICI Pag. 2 di 6 INDICE Numero Titolo Pagina 1 Avvertenze 3 2 Introduzione 3 2.1 Riferimenti Normativi 3

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO KIT RACCORDO QUADRO > TONDO PER ASPIRAZIONE FUMI MCM PER CALANDRE MCM 2500/2800/3200 SINO AL NUMERO DI SERIE M201009013

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO KIT RACCORDO QUADRO > TONDO PER ASPIRAZIONE FUMI MCM PER CALANDRE MCM 2500/2800/3200 SINO AL NUMERO DI SERIE M201009013 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO KIT RACCORDO QUADRO > TONDO PER ASPIRAZIONE FUMI MCM PER CALANDRE MCM 2500/2800/3200 SINO AL NUMERO DI SERIE M201009013 IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio MAGIC K4 Si raccomanda di leggere attentamente le istruzioni contenute nel presente fascicolo e di far installare il caminetto da personale qualificato È necessario attenersi a

Dettagli

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 FB 800 SPECIFICHE TECNICHE Alimentazione: 220 V Frequenza: 50 Hz Max. Variazioni: tensione: + / - 5% del valore nominale Frequenza: + / -2%

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE NOTICE D UTILISATION INSTRUCTIONS MANUAL

MANUALE D ISTRUZIONE NOTICE D UTILISATION INSTRUCTIONS MANUAL MANUALE D ISTRUZIONE NOTICE D UTILISATION INSTRUCTIONS MANUAL V0_09/09/13 SUN ECOLOGY COMBY R/L MACCHINA PER: * RIEMPIMENTO E LAVAGGIO IMPIANTI SOLARI * LAVAGGIO IMPIANTI DI RISCALDAMENTO 1 I Descrizione

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

BEDIENUNGSANWEISUNG LB 6650.0 E LB 8650.0 E. mit Montageanweisungen

BEDIENUNGSANWEISUNG LB 6650.0 E LB 8650.0 E. mit Montageanweisungen BEDIENUNGSANWEISUNG mit Montageanweisungen Instrucciones de Uso y de Montaje Instructions for use and installation Instructions d utilisation e avis de montage Instruções de uso com indicações para montagem

Dettagli

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 AVVERTENZE TECNICHE DI SICUREZZA SULL' ASSISTENZA MANUTENTIVA Questo Manuale d'uso

Dettagli

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE STABILIZZATORE ELETTRONICO DI TENSIONE SERIE STE Pagina 2 di 8 INDICE 1. Sicurezza...3 Sicurezza del prodotto...3 Identificazione dei pericoli e misure di prevenzione...3 Rischi di natura elettrica...3

Dettagli

DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE

DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE 1.1. Introduzione DVM171THD Manuale utente A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto

Dettagli

UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C. Manuale d uso ITALIANO rev. 1. w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO

UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C. Manuale d uso ITALIANO rev. 1. w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO UNITA PER RECUPERO & RICICLO DI REFRIGERANTE DAI SITEMI A/C Manuale d uso ITALIANO rev. 1 w w w. w i g a m. c o m SOMMARIO Schema idraulico... 3 Schema elettrico... 5 Norme di sicurezza... 6 1. Introduzione

Dettagli

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante.

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante. ISTRUZIONI DEL BOLLITORE ELETTRICO Sommario SICUREZZA DEL BOLLITORE ELETTRICO Precauzioni importanti... 5 Requisiti elettrici... 7 Smaltimento dell apparecchiatura elettrica... 7 COMPONENTI E FUNZIONI

Dettagli

L90 L250. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology

L90 L250. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology L90 L250 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio Intelligent Air Technology L90 L250 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio La nuovissima gamma CompAir di compressori rotativi a vite a iniezione

Dettagli

Informazioni Prodotto

Informazioni Prodotto Energia. Calore. Innovazione. Informazioni Prodotto www.a-tron.de Informazioni generali Il VARMECO NOVA-TRON basato sul principio tecnico della cogenerazione, viene utilizzato per sistemi che necessitano

Dettagli

Lista di controllo CFSL Manutenzione degli impianti di condizionamento dell aria

Lista di controllo CFSL Manutenzione degli impianti di condizionamento dell aria Sicurezza e tutela della salute sul posto di lavoro Lista di controllo CFSL Manutenzione degli impianti di condizionamento dell aria Vi siete assicurati che gli impianti di condizionamento n contamini

Dettagli

DVG-H / DVG-V. F200, F300, F400 EN 12101-3 (400 c, 120 min) MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

DVG-H / DVG-V. F200, F300, F400 EN 12101-3 (400 c, 120 min) MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE DVG-H / DVG-V F200, F300, F400 EN 12101-3 (400 c, 120 min) DVG-H/F400 DVG-V/F400 MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE Indice 1 Applicazioni... 3 2 Descrizione tecnica... 3 3 Trasporto e immagazzinamento...

Dettagli

Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:.

Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:. Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:. Anno: MECSYSTEM S.r.l. Direzione e stabilimento: Loc. Piego fraz. Monterone - 52038 Sestino (AR) Sede legale: via Graziani n 14 61048 S.Angelo in Vado (PU) Tel. 0575-772353

Dettagli

Filtro antiparticolato

Filtro antiparticolato Filtro antiparticolato 12.07 - Istruzioni per l uso I 51098684 DFG 316-320 08.10 DFG 316s-320s DFG 425-435 DFG 425s-435s Premessa Per il funzionamento corretto e sicuro del veicolo di movimentazione interna

Dettagli

Ventilatori a tetto. Istruzioni di installazione. per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante!

Ventilatori a tetto. Istruzioni di installazione. per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante! Ventilatori a tetto Gruppo articoli 1.60 I161/04/04/0.2 IT Istruzioni di installazione per ventilatori aria a nelle esecuzioni monofase e trifase (non per l esecuzione antideflagrante!) Conservare con

Dettagli

ARGO LAB MIX Mixer per provette. Manuale d uso

ARGO LAB MIX Mixer per provette. Manuale d uso ARGO LAB MIX Mixer per provette Manuale d uso 1 Indice dei contenuti 1 Garanzia... 2 1. Istruzioni di sicurezza... 3 2 Uso corretto... 4 3 Controllo dello strumento... 4 4 Test di prova... 4 5 Comandi...

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli