La gestione integrata dei rapporti con il Cittadino e scenari di edemocracy. 09/05/2005 Ilaria Scala CRM Consultant

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La gestione integrata dei rapporti con il Cittadino e scenari di edemocracy. 09/05/2005 Ilaria Scala CRM Consultant"

Transcript

1 La gestione integrata dei rapporti con il Cittadino e scenari di edemocracy 09/05/2005 Ilaria Scala CRM Consultant

2 Agenda Un CRM per la PA Scenari di applicazione Bibliografia e Webliografia 2

3 Un CRM per la PA

4 Verso l edemocracy edemocracy Utilizzo delle ICT per favorire la partecipazione dei Cittadini alla vita delle Amministrazioni Caratteristiche Innovatività Originalità Forte propensione sperimentale 4

5 Le dimensioni dell edemocracy Inclusione sociale Inclusione nella società dell informazione Accesso all informazione Trasparenza dei processi decisionali Consenso informato Accesso alla sfera pubblica Dialogo tra Cittadini e Istituzioni Partecipazione alla formazione delle opinioni Processo elettorale Voto attivo e passivo Iniziativa diretta dei Cittadini referendum, proposte di iniziativa popolare, ecc. Coinvolgimento dei Cittadini nei processi decisionali Patti territoriali, piano del traffico, piano sanitario, ecc. 5

6 Una definizione di CRM Obiettivo Proporre al consumatore Strategia Il prodotto giusto (cioè desiderato) Al momento giusto (cioè quando può/vuole acquistarlo) Attraverso il canale giusto (cioè laddove lo troverà più facilmente) Curare e progettare la raccolta strutturata del maggior numero possibile di informazioni sui consumatori effettivi o potenziali, al fine di conoscere i loro bisogni, costruire la propria offerta in base ad essi, misurare e valutare la qualità percepita dei propri prodotti/servizi 6

7 CRM A che punto siamo Disciplina ancora giovane In Italia, è a uno stadio poco maturo Secondo i risultati del Benchmarking 2005 sul CRM in Italia Manca ancora una visione strategica e di lungo periodo sulle scelte di CRM Le imprese Customer Centric sono il 25% del campione La PA si posiziona ancora come Esordiente, pur dimostrando forte interesse per il tema, crescita degli investimenti, e alcuni casi significativi di best performer 7

8 Perché un CRM per la PA? Uno dei 10 obiettivi di legislatura del Ministro per l Innovazione e le Tecnologie prevede che tutti gli uffici che erogano servizi si dotino di un sistema di customer satisfaction L. 150 del 7/6/ Tra i compiti dell URP si elenca: Sperimentare una forma evoluta di ascolto e di gestione delle relazioni con i cittadini Agevolare l utilizzazione dei servizi offerti ai cittadini Attuare, mediante l ascolto dei cittadini e la comunicazione interna, i processi di verifica della qualità dei servizi e di gradimento degli stessi da parte degli utenti Direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica del 6/2/2002: Le Pubbliche Amministrazioni devono pubblicizzare e consentire l accesso ai servizi promuovendo nuove relazioni con i cittadini Gli URP devono pertanto essere in grado di svolgere più funzioni e di corrispondere ad una domanda differenziata di servizi da parte del cittadino 8

9 Un percorso già avviato Dalla cultura dell adempimento alla cultura del Servizio Anni 80 Anni 90 Anni 2000 Relazioni tra PA e cittadino regolate dal Diritto Amministrativo Attivazione degli URP Gestione reclami Sportelli unici Siti web Numeri verdi Call center e contact center Multimedialità Servizi on-line egovernment Personalizzazione della comunicazione Amministrare il cittadino Servire il cittadino Creare Valore per il cittadino 9

10 Dal Customer Relationship Management 10

11 al Citizen Relationship Management 11

12 Linee guida di un CRM per la PA Centralità del Cittadino/Utente come Cliente Metafora degli eventi della vita indica che la progettazione dei servizi deve partire dalle necessità degli utenti Massima attenzione Ai feedback All efficienza Alla riduzione dei costi Stabilire forme di SLA, nel rispetto delle norme sulla privacy (D. Lgs. 196/03) e sulla sicurezza (L. 626/94) Usare la tecnologia al servizio del risultato 12

13 CRM: il processo ideale Invio richiesta Evasione richiesta Cittadino Front Office Amministrazione Back Office Amministrazione Elaborazione richiesta Amministrazion 13

14 Fattori critici di successo Offerta Risorse umane Knowledge Working evoluto condivisione informazioni Lavoro in team collaborazione tra i diversi uffici organizzazione workflow Domanda Gestione tempestiva delle richieste Dati Integrazione tra database diversi Monitoraggio dei risultati Strumenti Aperti Facilmente integrabili Flessibili Semplici da introdurre 14

15 Scenari di applicazione

16 3 scenari 1. Dal Portale al TouchPoint Il Citizen Relationship Management secondo il Comune di Brescia 2. Suggerimenti, Segnalazioni, Reclami Gestione automatizzata di casi in un portale multicanale 3. Il Concorso Inventagiovani Gestione di una campagna di comunicazione 16

17 Scenario 1 Dal Portale al TouchPoint Il Comune di Brescia cura già da anni il Citizen Relationship Management Canali di interazione Feedback Fisica - Sportelli (PuntoComune) Virtuale - Sito web Comune - Casella di posta istituzionale - Sms on demand -FAQ Fisico - Sportelli (cartaceo non omogeneo) -URP (db MS Access) Virtuale - Numero contatti - Analisi mail ricevute - Numero iscritti al servizio Sms - Analisi domande FAQ 17

18 Situazione iniziale Grande attività dell URP casi all anno telefonate Criticità Netta distinzione fra interazione fisica e virtuale Eterogeneità nel flusso e nella gestione dell informazione Assenza di standard di workflow e tracciabilità delle richieste Esigenze Ristrutturare il portale web Velocizzare al massimo i processi di comunicazione esterna Ridefinire i processi di workflow interni e l organizzazione interna 18

19 Soluzione: Progetto TouchPoint Con la Soluzione sono stati creati A. un back-office articolato in due figure distinte Pubblicatori Validatori B. un front end integrato nelle due modalità di approccio per il cittadino Fisico Virtuale Tecnologie Microsoft Content Management Server 2002 Back-office Front-end 19

20 Modulo Servizi Microsoft CRM Servizi, per tenere traccia delle richieste gestire le chiamate del supporto dal primo contatto alla risoluzione della richiesta/segnalazione. Gestione del Caso Richiesta Contatto Informazioni a contorno Gestione Knowledge Base 20

21 Processo Gestione richieste (1/2) Modello di riferimento Metafora Eventi della vita Processo di evasione della richiesta a due livelli: 1. personale dell URP presso il TouchPoint (Front-End e Back-Office) 2. personale dei diversi Uffici di Competenza interessati servizio Informa Giovani (IG) Sportelli dell Edilizia, delle Imprese e del Commercio Tutto il flusso è integrato con un processo di notifica 21

22 Processo Gestione richieste (2/2) Inizio Fine Gestione segnalazione Invio risposta Assegnazione segnalazione Condivisione segnalazione Chiusura impegno Consultazione KB Definizione soluzione Preparazione risposta Definizione impegno Assegnazione impegno 22

23 Benefici CRM come collante tra sistemi di gestione informazioni gestiti dal server di Content Management informazioni riguardanti la gestione delle richieste del Cittadino Tracciabilità informazioni attività degli operatori ciclo di vita delle segnalazioni escalation delle stesse automatizzazione dei processi di messaggistica analisi statistica dell andamento del servizio Front End per il cittadino non più solo lo sportello comunale con l operatore fisico, ma anche interfaccia web 24 ore su 24 7 giorni su 7 23

24 Sviluppi futuri Notifica delle Variazioni Integrazione con centralino e Call Center Notifiche via SMS Integrazione Webcam CRM collaborativo (SharePoint Portal Server) 24

25 Scenario 2 Suggerimenti, Segnalazioni, Reclami Nell ambito di un progetto egovernment, un Comune sta realizzando un portale web di servizi per il Cittadino. Il portale web è uno dei canali di contatto tra Comune e Cittadini. La sezione web Suggerimenti e reclami, a cura dell URP del Comune, si propone di gestire: Suggerimenti Segnalazioni Reclami Complimenti 25

26 Situazione iniziale Introduzione nell URP una Soluzione CRM per le attività di: Raccolta automatica delle richieste in un database Gestione dei casi associati alle richieste Realizzazione di template di comunicazione Produzione di Report Gestione di una Knowledge base condivisa 26

27 Soluzione: Progetto CRM Con la Soluzione CRM, sarà possibile: Processo A Gestire facilmente ed efficacemente i processi A. Creazione Casi B. Gestione Casi Processo B Produrre report statistici sui processi Report 27

28 CRM Processo A Creazione automatica di un Caso per ogni richiesta Inizio Extra-CRM Compilazione form portale Importazione dati richiesta in CRM Assegnazione a Responsabile Classificazione Caso Da Portale web Da Portale vocale Creazione Caso Creazione Contatto/Cittadino Creazione automatica impegni Avvio Caso Chiusura Caso Fine demo 28

29 Processo B Gestione Casi Attività Inizio Consultazione Presa in carico nuovo Caso Caso Assegnazione Contatto Evasione richiesta Invio risposta Consultazione KB Definizione soluzione Chiusura Caso Fine Preparazione risposta demo 29

30 Report Report Attività completate Report Casi Report Report Casi per risoluzione Altri Report demo 30

31 Personalizzazioni Personalizzazioni richieste per realizzare le funzionalità descritte in questo scenario Importazione dati richiesta da portale web Configurazione Business Unit, Ruoli, Permessi e Utenti Personalizzazione schermata e vista Caso Personalizzazione schermata e vista Contatto Impostazione regola per creazione automatica Impegni su nuovo Caso Personalizzazione template Creazione articoli Knowledge Base Creazione albero degli Argomenti Versione della Soluzione CRM 1.2 Servizi Professional 31

32 Scenario 3 Il Concorso Inventagiovani Nell ambito delle manifestazioni estive di cultura e intrattenimento, un Comune ha indetto un concorso per giovani artisti esordienti Il concorso è riservato a giovani under-30 I partecipanti dovranno presentare una loro opera inedita in uno dei seguenti campi Narrativa Poesia Musica Pittura L URP del Comune ha il compito di organizzare e gestire la campagna di comunicazione al target selezionato L incarico viene assegnato ad un team di 5 persone 32

33 Situazione iniziale Esigenze Individuazione del target Pianificazione e gestione della campagna Realizzazione dei template di comunicazione necessari Comunicazione al target Registrazione di tutte le relazioni con gli utenti Gestione di una Knowledge base condivisa Produzione di report sulla campagna 33

34 Soluzione: Progetto CRM Con la Soluzione CRM, sarà possibile Gestire facilmente ed efficacemente i processi A. Campagna informativa (outbound) B. Gestione richieste (inbound) Processo A Processo B Produrre report statistici sui processi Tecnologie: Microsoft Business Solutions CRM Report 34

35 Processo A Campagna informativa Inizio Preparazione campagna Pianificazione attività Suddivisione lavoro Preparazione template Selezione target Invio I comunicazione Invio II comunicazione Fine demo 35

36 Processo B Gestione richieste Inizio Richiesta Utente Pianificazione attività Consultazione KB Evasione richiesta Definizione soluzione Preparazione risposta Invio risposta Fine demo 36

37 Report Report Casi Report Report Casi per risoluzione 37

38 Personalizzazioni Personalizzazioni richieste per realizzare le funzionalità descritte in questo scenario Configurazione Business Unit, Ruoli, Permessi e Utenti Personalizzazione template Creazione articoli Knowledge Base Creazione albero degli Argomenti 38

39 Bibliografia e webliografia

40 Su Microsoft CRM Microsoft Business Solutions mspx Microsoft CRM - Panoramica s/crm/default.mspx Microsoft CRM - Fact sheet a7b7-48b d138636bf/CRM_panoramica3nuova.pdf Microsoft CRM - Brochure c731-4b28-b0a7-13e410a2a2d8/navision_crm.pdf 40

41 Sul CRM per la PA T. Schael - G. Sciarra - A. Tanese (a cura di), Il call center nelle Amministrazioni Pubbliche Migliorare la gestione dei contatti con i cittadini e con le imprese, Rubbettino Editore per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, 2003 A. Tanese, La progettazione e la gestione di un contact center nelle Amministrazione Pubbliche, intervento in ForumPA 2003 Customer Management Forum u=7 =100 Esperienza Progetto Unox1 Modena Esperienza CSC Piemonte CRC Emilia Romagna mele.pdf Esperienza Comune di Brescia Archivio Forum PA 41

42 Riferimenti Web Tel

INDICE del documento. Contact Center

INDICE del documento. Contact Center INDICE del documento 1 Descrizione del servizio di... 2 1.1 Obiettivi del... 2 1.2 Servizi del in Fase Transitoria... 2 1.3 Supporti informativi per il... 3 2 Modello Organizzativo del servizio di... 4

Dettagli

Progetto Costa d Amalfi

Progetto Costa d Amalfi 14-7-2000T.FEDERICI Convegno di lancio Progetto Costa d Amalfi 1 Progetto Costa d Amalfi Il cambiamento organizzativo degli Enti e la progettazione di reti locali opportunità da cogliere, criticità da

Dettagli

Il Citizen Relationship Management ai primi passi in Italia Un confronto pubblico-privato

Il Citizen Relationship Management ai primi passi in Italia Un confronto pubblico-privato Il Citizen Relationship Management ai primi passi in Italia Un confronto pubblico-privato A cura di Thomas Schael e Gloria Sciarra (irso e Butera e Partners) Il Citizen Relationship Management (CRM) in

Dettagli

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE - 1 - PREMESSA Il documento di partecipazione ha come oggetto la progettazione esecutiva

Dettagli

Contatti profittevoli

Contatti profittevoli Contatti profittevoli paolo.vitali@yourvoice.com Milano, 25 gennaio 2002 CONTATTARE significa: Informare Proporre nuovi servizi / prodotti Suscitare nuove esigenze Cliente Utente Socio Collega Partner

Dettagli

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina COMUNE DI FIRENZE Area Comunicazione Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina Forum P.A. - Roma, 08 maggio 2006 I PERCORSI DI CAMBIAMENTO E INNOVAZIONE NEL COMUNE DI FIRENZE

Dettagli

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER SOFTWARE PER LA GESTIONE E P SOFTWARE PER LA due. CRM è lo strumento dedicato alla gestione e pianificazione delle azioni di

Dettagli

Teatro Open Arena. Benvenuti! Trouble Ticketing e gestione. dell Ufficio Relazione del Pubblico (URP)

Teatro Open Arena. Benvenuti! Trouble Ticketing e gestione. dell Ufficio Relazione del Pubblico (URP) Trouble Ticketing e gestione Teatro Open Arena dell Ufficio Relazione del Pubblico (URP) Benvenuti! Roberto Genco, Consultant NTTAGIC Roberto.genco@nttagic.com Carlo Calderini, Technology Solution Professional

Dettagli

CONTACT CENTER. 17-20 Maggio 2010 FORUM PA

CONTACT CENTER. 17-20 Maggio 2010 FORUM PA CONTACT CENTER Il contact center è il modo più strutturato ed efficiente per organizzare e gestire le relazioni multicanale con i cittadini/utenti in presenza di grandi numeri. 2 INCREMENTO NELL EFFICIENZA

Dettagli

Forum PA, 8 maggio 2006

Forum PA, 8 maggio 2006 Forum PA, 8 maggio 2006 Perché servire i contribuenti? L Agenzia deve perseguire il massimo livello di adesione agli obblighi fiscali (tax compliance) attraverso l attività di informazione ed assistenza

Dettagli

CRM: fidelizzazione e gratificazione per i vostri clienti

CRM: fidelizzazione e gratificazione per i vostri clienti CRM: fidelizzazione e gratificazione per i vostri clienti I. Il CRM Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda ed i suoi

Dettagli

Il call center nelle amministrazioni pubbliche

Il call center nelle amministrazioni pubbliche PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Il call center nelle amministrazioni pubbliche Migliorare la gestione dei contatti con i cittadini ANALISI E STRUMENTI PER L INNOVAZIONE I MANUALI Rubbettino Uno dei

Dettagli

Gruppo Apra Informatica. Risultati, ad occhi chiusi.

Gruppo Apra Informatica. Risultati, ad occhi chiusi. Gruppo Apra Informatica.. Il CRM e BRIDGEcrm. Di cosa stiamo parlando? La CRM, Customer Relationship Management, la possiamo definire come una strategia aziendale che si concretizza con un insieme di attività

Dettagli

eprogress la soluzione completa per la gestione della relazione e del contatto

eprogress la soluzione completa per la gestione della relazione e del contatto eprogress la soluzione completa per la gestione della relazione e del contatto eprogress eprogress è la piattaforma per la gestione del contatto e della relazione sviluppata da ONC. Le principali caratteristiche

Dettagli

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda

Dettagli

Almaviva Trouble Ticketing. Information & Communication Technology Group

Almaviva Trouble Ticketing. Information & Communication Technology Group P r o v i d i n g S o l u t i o n s Almaviva Trouble Ticketing ALMATT AlmavivA TT è stato realizzato con l obiettivo di ottenere un prodotto che risulti pronto all uso, nella maggior parte dei casi, ma

Dettagli

GAT.crm Customer Solution Case Study

GAT.crm Customer Solution Case Study GAT.crm Customer Solution Case Study SET Contact Center di Successo con VoIp e Crm In breve Profilo aziendale La storia di SET inizia nel 1989 dalla ferma volontà di Valter Vestena, che dopo aver creato

Dettagli

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006 Il CRM operativo 2 maggio 2006 1. Il marketing relazionale Il marketing relazionale si fonda su due principi fondamentali che è bene ricordare sempre quando si ha l opportunità di operare a diretto contatto

Dettagli

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale.

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Un ambiente di relazione Realizzare una filiale digitale significa costruire un esperienza di relazione, coerente e misurabile, che collega

Dettagli

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI Ideale anche per la tua azienda CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI La soluzione CRM semplice e flessibile MarketForce CRM è una soluzione di Customer Relationship Management (CRM) affidabile,

Dettagli

METIDE/RUBENS. dei servizi per l impiego. e per l orientamento. Roma, febbraio 2005. CESOS Centro di Studi Economici Sociali e Sindacali

METIDE/RUBENS. dei servizi per l impiego. e per l orientamento. Roma, febbraio 2005. CESOS Centro di Studi Economici Sociali e Sindacali METIDE/RUBENS Modello integrato per la gestione in qualità dei servizi per l impiego e per l orientamento CESOS Centro di Studi Economici Sociali e Sindacali Roma, febbraio 2005 IL CONTESTO POLITICO ED

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

PROGETTO ECM Enel DM2 Nuovo documentale dell Area Mercato

PROGETTO ECM Enel DM2 Nuovo documentale dell Area Mercato PROGETTO ECM Enel DM2 Nuovo documentale dell Area Mercato Uso: Aziendale Agenda Il contesto di business Descrizione e benefici attesi Scenari di automazione dei flussi documentali outbound Scenari di automazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Deliberato dalla Giunta Comunale con atto n. 177 del 11.05.2001 Modificato ed integrato

Dettagli

CRM per l Innovazione

CRM per l Innovazione Webinar 12 giugno 2015 CRM per l Innovazione Istruzioni per partecipare Sul pannello di Gotomeeting identificarsi con l indirizzo email dove si è ricevuto l invito al webinar Impostare Audio del computer

Dettagli

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti ActiveInfo è un evoluto sistema di Enterprise Content Management specializzato nella gestione delle informazioni disperse negli

Dettagli

CHI SIAMO COSA FACCIAMO

CHI SIAMO COSA FACCIAMO CHI SIAMO CallSend è una delle più dinamiche e flessibili realtà italiane nel campo del Direct marketing. Una crescita costante, una approfondita conoscenza del mercato ed una specializzazione operativa

Dettagli

Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi

Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi 1 Che cosa è Message Activator Message Activator è una piattaforma software che permette la comunicazione diretta alla Customer Base utilizzando una molteplicità

Dettagli

Il Cliente al centro della nostra missione

Il Cliente al centro della nostra missione Il Cliente al centro della nostra missione SOLUZIONI CRM COMPLETE Agicoom propone e progetta soluzioni CRM complete utilizzando VTE software tra i più innovativi e all avangardia presenti sul mercato che

Dettagli

Gestire e conoscere i clienti

Gestire e conoscere i clienti Gestire e conoscere i clienti il Customer Hub Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema 2 Realizzata da OPENKNOWLEDGE Realizzata da OPENKNOWLEDGE 3 1 Maggiore collaborazione, motivazione

Dettagli

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA Caratteristiche generali 0 I R M 1 Leadership e coerenza degli obiettivi 2. Orientamento ai risultati I manager elaborano e formulano una chiara mission. Es.: I manager

Dettagli

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004 Documento di programmazione del progetto denominato: Realizzazione della seconda fase di sviluppo di intranet: Dall Intranet istituzionale all Intranet per la gestione e condivisione delle conoscenze.

Dettagli

PER GESTIRE IL TUO CLIENTE HAI MAI PENSATO ALL'OPEN SOURCE?

PER GESTIRE IL TUO CLIENTE HAI MAI PENSATO ALL'OPEN SOURCE? PER GESTIRE IL TUO CLIENTE HAI MAI PENSATO ALL'OPEN SOURCE? INDICE OPEN SOURCE PER IL CRM DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE 2. Lista dei bisogni 4. Modalità di utilizzo 5. La nostra proposta PREMESSA Cosa

Dettagli

Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita

Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita fare Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita fareretail è una soluzione di by www.fareretail.it fareretail fareretail è la soluzione definitiva per la Gestione dei Clienti e l Organizzazione

Dettagli

Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973

Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973 S.D.C. Company Profile Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973 MISSION: Offrire SOLUZIONI DI ELEVATO LIVELLO PROFESSIONALE e QUALITATIVO nel campo dei Servizi e dei Sistemi di Information Technology, nell'ottica

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE In un momento di importante trasformazione economica, il Voice Management

Dettagli

GAT.crm Customer Solution Case Study

GAT.crm Customer Solution Case Study GAT.crm Customer Solution Case Study NETSI e GAT.crm danno voce alla tua azienda IN BREVE Profilo aziendale NETSI è attiva da diversi anni sul molti fronti: ad esempio, è infatti uno dei maggiori partner

Dettagli

La carta dei servizi del Contact Center

La carta dei servizi del Contact Center La carta dei servizi del Contact Center Dipartimento della Protezione Civile Via Ulpiano, 11-00193 Roma www.protezionecivile.gov.it Cos è il Contact Center Il Contact Center è il nuovo canale di comunicazione

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

Contact Center Regionale Multicanale. Progetto IQuEL

Contact Center Regionale Multicanale. Progetto IQuEL interoperabilità verso il Progetto IQuEL Ver. 1.0 Sommario 1. Contact Center Regionale Multicanale: Obiettivi di progetto... 3 2. Interoperabilità fra il Progetto Contact Center Regionale Multicanale e

Dettagli

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Autore: Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance PA

Dettagli

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi L AMMINISTRAZIONE LOCALE: IL FRONT OFFICE DELL INTERO MONDO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Con il Piano di E-Government, con il ruolo centrale

Dettagli

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE ASL TERAMO (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE (ai sensi della legge 150/2000, del DPR 422/2001, e della Direttiva della Presidenza del Consiglio dei

Dettagli

CRM per il marketing associativo

CRM per il marketing associativo CRM per il marketing associativo Gestire le relazioni e i servizi per gli associati Premessa Il successo di un associazione di rappresentanza dipende dalla capacità di costituire una rete efficace di servizi

Dettagli

Soluzioni More Interactive. Per lo sviluppo e la guida delle reti commerciali

Soluzioni More Interactive. Per lo sviluppo e la guida delle reti commerciali Soluzioni More Interactive Per lo sviluppo e la guida delle reti commerciali Chi siamo Siamo specialisti di reti commerciali. Aiutiamo le aziende a migliorare la gestione del di vendita e dell'organizzazione

Dettagli

Processi di Gestione dei contatti

Processi di Gestione dei contatti Processi di Gestione dei contatti Indice 1. Scopo del Documento... 3 2. Definizioni ed Acronimi... 3 3. Modello funzionale e gestione del contatto... 5 3.1. I Motivi di Contatto... 6 3.2. I Processi di

Dettagli

OneClick Staffware Process RM Prodotto da SELT-INFORM e personalizzato da SUED. la soluzione completa per il Customer Relationship Management

OneClick Staffware Process RM Prodotto da SELT-INFORM e personalizzato da SUED. la soluzione completa per il Customer Relationship Management OneClick Staffware Process RM Prodotto da SELT-INFORM e personalizzato da SUED la soluzione completa per il Customer Relationship Management OneClick è una soluzione di Customer Relationship Management

Dettagli

La nuova voce del verbo CRM. La soluzione ideale per il marketing e le vendite. A WoltersKluwer Company

La nuova voce del verbo CRM. La soluzione ideale per il marketing e le vendite. A WoltersKluwer Company La nuova voce del verbo CRM La soluzione ideale per il marketing e le vendite A WoltersKluwer Company Player il cliente al centro della nostra attenzione. Player: la Soluzione per il successo nelle vendite,

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

TITOLO. Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze. Parma, 8 Aprile 2009. Progetto IQuEL

TITOLO. Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze. Parma, 8 Aprile 2009. Progetto IQuEL Progetto IQuEL Risultati Work Package 2 e 3: Task di responsabilità Comune di Firenze TITOLO Parma, 8 Aprile 2009 Sommario WP2: Attività A2P3: strumenti e metodologia di rilevazione qualitativa e quantitativa

Dettagli

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti Cos è il CRM Customer Relationship Management Che cos è un cliente? In quanti modi definire il CRM? I vantaggi di CRM. Il

Dettagli

JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center.

JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center. Joy Marketing JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center. Prima in Italia ad istituire un sistema di call center per conto

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE La piattaforma SmartPlanner è una piattaforma software multitasking erogata in modalità SaaS,

Dettagli

La Trasparenza nei procedimenti amministrativi Il punto di vista di INPS

La Trasparenza nei procedimenti amministrativi Il punto di vista di INPS La Trasparenza nei procedimenti amministrativi Il punto di vista di INPS Dionigi Spadaccia : Roma 29 Ottobre 2002 Il contesto La P.A. sta vivendo un momento di forte evoluzione, supportato dagli interventi

Dettagli

Introduzione: scopo del documento, organizzazione e funzioni dell amministrazione

Introduzione: scopo del documento, organizzazione e funzioni dell amministrazione PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' art. 10 d. lgs. 33/2013 Sommario Introduzione: scopo del documento, organizzazione e funzioni dell amministrazione... 1 1. Procedimento di elaborazione

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

IL CRM di Platinumdata

IL CRM di Platinumdata IL CRM di Platinumdata Cos è un CRM? Il Customer relationship management (CRM) o Gestione delle Relazioni coi Clienti è legato al concetto di fidelizzazione e gestione dei clienti. Attualmente il mercato

Dettagli

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Light CRM Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 11 Luglio 2006. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com Revisionato

Dettagli

KEY KONTACT C o m p a n y P r o f I l e

KEY KONTACT C o m p a n y P r o f I l e KEY KONTACT C o m p a n y P r o f I l e C O N T A C T C E N T E R GESTIONE DELL INTERO CICLO DI VITA DELLA CHIAMATA Ricezione della Chiamata Registrazione della Segnalazione Analisi Reportistica S E R

Dettagli

Servizi digitali per il cittadino nell ambito Sanitario: il CUP RECALL

Servizi digitali per il cittadino nell ambito Sanitario: il CUP RECALL Servizi digitali per il cittadino nell ambito Sanitario: il CUP RECALL La sanità in Italia ed all estero sta dimostrando negli ultimi anni di investire in tecnologie ICT in tutti i processi chiave, da

Dettagli

Infoservice. nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione e nella gestione di soluzioni e servizi ICT.

Infoservice. nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione e nella gestione di soluzioni e servizi ICT. Organizzazione e Conoscenza con Josh e SharePoint in ICA SpA Salvatore Gargano Direttore Tecnico, Infoservice Infoservice nasce nel 1993 come società specializzata nella progettazione, nella realizzazione

Dettagli

Esperienze di Customer Satisfaction Management

Esperienze di Customer Satisfaction Management Esperienze di Customer Satisfaction Management L'utilizzo di Mettiamoci la faccia per una gestione integrata della CS Il caso dell'inail Forum della PA Roma 10 maggio 2011 Giuseppe Mazzetti Direttore centrale

Dettagli

Modalità e processo di rilevazione della customer satisfaction in Inail

Modalità e processo di rilevazione della customer satisfaction in Inail Modalità e processo di rilevazione della customer satisfaction in Inail PREMESSA L Inail da sempre fonda la sua attività su una cultura aziendale che pone l utente al centro del proprio sistema organizzativo;

Dettagli

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt Trouble Ticketing Contesto di riferimento I benefici del Trouble Ticketing Nell area Operations Support si collocano le varie fasi della gestione di un infrastruttura IT: a tale area è strettamente correlata

Dettagli

Attila getting leadership

Attila getting leadership Attila Il gestionale operativo disegnato per le piccole e medie imprese - Vilcor Multimedia srl, tutti i diritti riservati Introduzione Attila è una piattaforma gestionale che integra strumenti di marketing

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE Il Voice Management Cloud è pensato per Manager, consulenti, professionisti

Dettagli

Corso di COMUNICAZIONE POLITICO-ISTITUZIONALE

Corso di COMUNICAZIONE POLITICO-ISTITUZIONALE Sapienza - Università di Roma Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche Corso di COMUNICAZIONE POLITICO-ISTITUZIONALE Parte 1 - Comunicazione pubblica online e partecipazione: esperienze di democrazia

Dettagli

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA applicazioni WEB Gestore di Portali

Dettagli

Comune di Parma. La rilevazione della CS tramite emoticon

Comune di Parma. La rilevazione della CS tramite emoticon Comune di Parma La rilevazione della CS tramite emoticon Gli emoticon come strumento per conoscere la soddisfazione dei cittadini Il Comune di Parma ha cominciato ad occuparsi di Customer Satisfaction

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000 REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA Ai sensi della legge 150/2000 Art 1. Principi generali La Provincia di Forlì - Cesena, attraverso

Dettagli

Performance Measures and Metrics High lights

Performance Measures and Metrics High lights Performance Measures and Metrics High lights Tratto dal Global Contact Centre Benchmarking Report 006 - Dimension Data Introduzione Negli ultimi anni i Contact Center sono stati protagonisti e allo stesso

Dettagli

Centax Telecom. Servizi Area Non Profit

Centax Telecom. Servizi Area Non Profit Centax Telecom Servizi Area Non Profit Indice CRM Non Profit Multicanalità e Gestione integrata Sistemi Utilizzo della Multicanalità Processi gestiti 1 CRM Non Profit Progettazione e implementazione del

Dettagli

Abi - Dimensione cliente Servizi High Tech nella gestione HighTouch. 11 Aprile 2012

Abi - Dimensione cliente Servizi High Tech nella gestione HighTouch. 11 Aprile 2012 Abi - Dimensione cliente Servizi High Tech nella gestione HighTouch 11 Aprile 2012 Agenda L attuale modello BCC Roma Il modello obiettivo 2 Bcc di Roma: Chi Siamo La BCC di Roma fa parte del sistema del

Dettagli

Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino

Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Introduzione e Metodologia Analisi della Richiami di altre esperienze Ipotesi e Conclusioni Introduzione e Metodologia

Dettagli

Contact Center Manuale CC_Contact Center

Contact Center Manuale CC_Contact Center Contact Center Manuale CC_Contact Center Revisione del 05/11/2008 INDICE 1. FUNZIONALITÀ DEL MODULO CONTACT CENTER... 3 1.1 Modalità di interfaccia con il Contact Center... 3 Livelli di servizio... 4 1.2

Dettagli

SysAround S.r.l. L'efficacia delle vendite è l elemento centrale per favorire la crescita complessiva dell azienda.

SysAround S.r.l. L'efficacia delle vendite è l elemento centrale per favorire la crescita complessiva dell azienda. Scheda Il CRM per la Gestione delle Vendite Le organizzazioni di vendita sono costantemente alla ricerca delle modalità migliori per aumentare i ricavi aziendali e ridurre i costi operativi. Oggi il personale

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Dialogo e Consenso. Gestione delle relazioni con i cittadini in una Pubblica Amministrazione moderna ed efficiente. in collaborazione con

Dialogo e Consenso. Gestione delle relazioni con i cittadini in una Pubblica Amministrazione moderna ed efficiente. in collaborazione con Dialogo e Consenso Gestione delle relazioni con i cittadini in una Pubblica Amministrazione moderna ed efficiente in collaborazione con Questa pubblicazione intende affrontare il tema della gestione della

Dettagli

segnalazioni o ticket

segnalazioni o ticket OIL - PRINCIPALI CARATTERISTICHE è uno strumento web-based per la gestione delle attività di Help Desk è un servizio che fornisce informazioni ed assistenza ad utenti che hanno problemi nella gestione

Dettagli

Testo delibera della Giunta Regionale. Lunedì 26 aprile 2004

Testo delibera della Giunta Regionale. Lunedì 26 aprile 2004 Testo delibera della Giunta Regionale Lunedì 26 aprile 2004 Il tema legato alla società dell informazione e della comunicazione sta rivestendo sempre maggiore rilevanza nelle agende degli amministratori

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI Comune di Modena Settore Sistemi Informativi Comunicazione e Servizi Demografici Servizio Comunicazione e Relazione con i Cittadini Allegato

Dettagli

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di Alta Formazione - Pubblica Amministrazione, Sanità e No Profit Premessa E comprovato che in ogni organizzazione la formazione riveste

Dettagli

Collaboration aziendale in Cloud Computing

Collaboration aziendale in Cloud Computing Collaboration aziendale in Cloud Computing sviluppate con la tecnologia La soluzione che non c era Rel. 2.0 Gennaio 2013 Come Funziona Prima File Server Server di Backup ERP e gestionali Software in azienda

Dettagli

Presentazione di easycim. Milano, 22 maggio 2013 Massimiliano Salin, Direttore Commerciale Reitek.

Presentazione di easycim. Milano, 22 maggio 2013 Massimiliano Salin, Direttore Commerciale Reitek. Presentazione di easycim Milano, 22 maggio 2013 Massimiliano Salin, Direttore Commerciale Reitek. L Evoluzione della Contact Interaction Management.1 2006-2008 Automazione dei processi di teleselling..2

Dettagli

SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania)

SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania) SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania) Sede Operativa: Bd Unirii n. 37 et.2 - Bacau (Romania) Tel: +4 0334-405434 Fax: +4 0334-405435 e-mail:bites.info@euroservicegroupspa.com

Dettagli

WÜRTHPHOENIX Speedy+ Fidelizzare i clienti. Identificare nuovi potenziali di mercato. Aumentare le vendite

WÜRTHPHOENIX Speedy+ Fidelizzare i clienti. Identificare nuovi potenziali di mercato. Aumentare le vendite WÜRTHPHOENIX Speedy+ Powered by Fidelizzare i clienti Identificare nuovi potenziali di mercato Aumentare le vendite Speedy + : il software per le vendite su base Microsoft Dynamics CRM, ideato per aiutarvi

Dettagli

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Il progetto Obiettivi: progettare, realizzare e utilizzare

Dettagli

La gestione delle Performance: risultati raggiunti e strumenti realizzati nell ambito del progetto Elistat

La gestione delle Performance: risultati raggiunti e strumenti realizzati nell ambito del progetto Elistat La gestione delle Performance: risultati raggiunti e strumenti realizzati nell ambito del progetto Elistat EasyGov Solutions Srl Start-up del Politecnico di Milano Agenda Il Piano delle Performance Il

Dettagli

Utilizzo degli strumenti di BI per una PA più efficiente: la visione di SAS

Utilizzo degli strumenti di BI per una PA più efficiente: la visione di SAS Utilizzo degli strumenti di BI per una PA più efficiente: la visione di SAS Luigi Costa Sales Support Manager SAS Forum PA 2006 9 Maggio 2006 Copyright 2004, SAS Institute Inc. All rights reserved. Agenda

Dettagli

COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF. A cura del GAV

COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF. A cura del GAV COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF A cura del GAV 1 Cosa è stato fatto: Il GAV ha : - Somministrato a tutto il personale un questionario per la raccolta di informazioni in merito ai

Dettagli

BVMEDIA Srl Viale Monterosa, 21 20149 Milano. Wedel Software BV PO Box 92 2600 AB Leidschendam The Netherlands

BVMEDIA Srl Viale Monterosa, 21 20149 Milano. Wedel Software BV PO Box 92 2600 AB Leidschendam The Netherlands BVMEDIA Srl Viale Monterosa, 21 20149 Milano T +39 0287158167 F +39 0287151064 Wedel Software USA Inc. 1461 A First Avenue, # 360 New York, NY 10021-2209 USA Wedel Software BV PO Box 92 2600 AB Leidschendam

Dettagli

Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti

Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti Scheda Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti Le Soluzioni CRM aiutano le aziende a gestire i processi di Servizio e Supporto ai Clienti. Le aziende di Servizio stanno cercando nuove modalità che

Dettagli

Il CRM nella rete camerale : la piattaforma integrata ed i risultati conseguiti

Il CRM nella rete camerale : la piattaforma integrata ed i risultati conseguiti Il CRM nella rete camerale : la piattaforma integrata ed i risultati conseguiti ForumPA,, Roma 25 maggio 2007 PERCHE UN PROGETTO CRM DELLE CAMERE DI COMMERCIO 1. AUMENTARE IL NUMERO DI IMPRESE CONTATTATE

Dettagli

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper SUITE SISTEMI la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi White Paper Introduzione Suite Sistemi è un pacchetto di soluzioni per la gestione di tutte le attività che coinvolgono l ufficio

Dettagli

Nuovo servizio di Call Center

Nuovo servizio di Call Center 2009 ced infosystem S.a.s Nuovo servizio di Call Center Nuovo servizio di Call Center Vi Propone: Il Nuovo servizio di Call Center La nostra società presente nel territorio siciliano dal 1994 si è proposta

Dettagli

Il sito istituzionale: novità e prospettive

Il sito istituzionale: novità e prospettive Il sito istituzionale: novità e prospettive Forum PA 2010 Roma, 17 maggio 2010 Roma, 17 maggio 2010 Inps Sempre più vicini a te Roma, 17 maggio 2010 2 Continua l impegno per essere sempre più vicini alle

Dettagli

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione

Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione Corso di Alta Formazione Comunicazione per l innovazione della Pubblica Amministrazione I contenuti La comunicazione organizzativa leva del cambiamento (I sessione) - L articolazione delle strutture nelle

Dettagli

Formazione azione Front office chiavi in mano

Formazione azione Front office chiavi in mano Formazione azione Front office chiavi in mano Oggi, più che nel passato, è fondamentale far percepire una maggiore Attenzione al Cittadino attraverso una P.A. unitaria, coerente, gentile, moderna, trasparente

Dettagli

Convegno AICQ 21 giugno 2005. Sandro Golzio Città di Torino Direttore Divisione Patrimonio, Partecipazioni e Sistema Informativo

Convegno AICQ 21 giugno 2005. Sandro Golzio Città di Torino Direttore Divisione Patrimonio, Partecipazioni e Sistema Informativo Convegno AICQ 21 giugno 2005 Sandro Golzio Città di Torino Direttore Divisione Patrimonio, Partecipazioni e Sistema Informativo QUALITÀ DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Qualità della P.A. significa fornire

Dettagli

GeoSoft BLU. short presentation

GeoSoft BLU. short presentation short presentation 1 short presentation Che cosa è? A cosa serve? Il software BLU è un prodotto software di tipo CRM (Customer Relationship Management) e Data Publishing finalizzato alla alla gestione

Dettagli