Sede Secondaria: Via Lorenteggio, Milano Reg. Imp.: di Roma C.F.: Partita IVA:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002"

Transcript

1 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede operativa in Milano, via Lorenteggio 257 (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e fornirà al Cliente (di seguito il Cliente ) i Servizi di seguito descritti. Wind nella commercializzazione dei propri Servizi di rete fissa si avvale del marchio Infostrada e nel prosieguo del presente Contratto verrà indicata come Infostrada. La Carta dei Servizi reperibile sul sito web e nei punti vendita Wind, costituisce parte integrante del presente Contratto per la fornitura dei Servizi (di seguito il Contratto ). L oggetto del presente Contratto riguarda il Servizio di Infostrada come operatore unico, con cui Infostrada fornisce al Cliente Servizi di telefonia vocale di rete fissa, Servizi opzionali di accesso ad Internet in modalità ADSL e il Servizio di Telefonia su IP. Infostrada diventa l unico riferimento per il Cliente che non avrà più contatti con Telecom Italia, nemmeno di tipo economico in quanto non dovrà più pagare il canone Telecom per la linea. I Servizi saranno resi mediante le modalità di seguito descritte. 1.2 Il Servizio di Infostrada oggetto del presente Contratto, meglio descritto nella documentazione allegata che costituisce parte integrante del presente Contratto unitamente alle Condizioni Generali Parte Anagrafica e Fatturazione. 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO 2.1 In assenza di accettazione espressa la presente Proposta, ai sensi dell art Codice Civile si intende accettata al momento dell attivazione, in accesso diretto o indiretto alla rete Infostrada, sia in zone coperte dalla rete Infostrada che fuori copertura, di una delle due componenti del Servizio (fonia o ADSL). Il Cliente è informato che l effettiva attivazione del Servizio in modalità di accesso diretto è connessa sia a vincoli tecnici che alla disponibilità tecnologica delle risorse necessarie e che, pertanto, non è possibile garantire i tempi di attivazione di tale modalità di accesso. In caso di richiesta di attivazione del Servizio telefonica o via Web, il Cliente confermerà la presente Proposta entro 15 giorni tramite l invio della Proposta di Contratto debitamente sottoscritta. In mancanza di tale conferma, Infostrada si riserva di sospendere l erogazione dei Servizi. In ogni caso fino al ricevimento della Proposta di Contratto potrà limitare l utilizzo del Servizio. 2.2 In caso di conclusione del Contratto tramite forme di comunicazione a distanza il Contratto sarà anche disciplinato dalla Sezione IV del D.Lgs. 206/2005 in tema di diritto di recesso. In tal caso, e salvo espressa comunicazione contraria, il Cliente conferma di aver fornito all operatore telefonico del Servizio Clienti il suo accordo all attivazione del Servizio prima della scadenza del termine di cui all art. 64, comma 1 del medesimo Decreto. 2.3 Il Cliente garantisce di avere la titolarità o, comunque, di aver ottenuto il consenso e le autorizzazioni necessarie dal Titolare della linea per usufruire del Servizio e per l eventuale attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico. Il Cliente garantisce altresì l'esattezza e veridicità di tutti i dati e le informazioni forniti a Infostrada e pertanto la manterrà indenne da ogni pretesa di terzi comunque correlata a tali adempimenti. 3. MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI SERVIZI 3.1 Erogazione dei Servizi sulla rete Infostrada Se il Cliente si trova in zone coperte dalla rete Infostrada, il Servizio verrà attivato in modalità di accesso diretto alla stessa. Il Cliente è informato ed accetta che l effettiva attivazione del Servizio in modalità di accesso diretto è connessa a vincoli tecnici e alla disponibilità tecnologica delle risorse necessarie e che pertanto non è possibile garantire i tempi di attivazione di tale modalità di accesso. Per le linee già attive, qualora non fosse disponibile da subito l attivazione diretta, il Servizio verrà attivato in modalità indiretta. In attesa dell attivazione della Modalità Automatica sarà comunque possibile accedere al Servizio di fonia Infostrada mediante la digitazione del codice Infostrada fatturerà i corrispettivi delle singole componenti del Servizio a partire dalla rispettiva data di attivazione. Per il periodo in cui il Servizio rimarrà attivo in modalità indiretta, il Cliente sarà tenuto a corrispondere, al fornitore del Servizio di accesso, i relativi canoni di abbonamento. Dal momento dell attivazione del Servizio di accesso diretto, il Cliente dovrà corrispondere unicamente ad Infostrada il costo di abbonamento. Tutte le caratteristiche, funzionalità e limitazioni dei Servizi forniti da Infostrada sono descritti nella documentazione allegata. Per le nuove linee, il Servizio Infostrada come operatore unico, verrà attivato entro sessanta giorni dalla richiesta Non appena disponibile sarà attivato il Servizio in modalità di accesso diretto. Il Cliente è informato del fatto che l attivazione del Servizio di accesso diretto potrà avvenire in forma progressiva. In una prima fase potrebbero non essere disponibili tutti i Servizi aggiuntivi e le chiamate verso alcune numerazioni speciali. Le indicazioni relative alle numerazioni non disponibili sono riportate negli allegati nonché nelle comunicazioni che saranno inviate al Cliente e sul sito Qualora, per ragioni tecniche, fosse esclusa la possibilità di procedere all attivazione del Servizio in modalità di accesso diretto, il Servizio rimarrà attivo in modalità indiretta. Di tale circostanza verrà informato il Cliente. La differente modalità di erogazione del Servizio, in accesso diretto o indiretto, comporta l applicazione di diversi prezzi il cui dettaglio è riportato nella documentazione allegata Qualora non fosse possibile, per ragioni tecniche, attivare entrambe le componenti (fonia e ADSL) il Servizio rimarrà attivo per la componente disponibile al prezzo previsto per la singola componente attivata. Di tale circostanza, e delle condizioni economiche applicate, verrà dettagliatamente informato il Cliente che potrà recedere con effetto immediato e senza l applicazione di alcuna penale Ai fini dell erogazione del Servizio ADSL il Cliente fornirà, al momento della compilazione della Proposta di abbonamento, i dati tecnici richiesti. Il Cliente prende atto che la registrazione via web del proprio account, necessaria per l attivazione del Servizio ADSL comporterà l attivazione contemporanea di un account mediante il Servizio Libero e la contestuale integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali; mediante tale account sarà possibile accedere ai Servizi forniti dal portale Libero. Il Cliente è informato che, qualora fosse attivo sulla sua linea il Servizio ADSL di altro operatore non sarà possibile procedere, prima della definitiva attivazione del Servizio di accesso diretto, all attivazione del Servizio ADSL di Infostrada in modalità di accesso indiretto; il Cliente dovrà quindi richiedere la disattivazione del Servizio ADSL del precedente operatore Il Cliente è informato ed accetta che dal momento dell attivazione non sarà possibile effettuare chiamate con altri operatori. Non sarà altresì possibile utilizzare, sulla linea telefonica su cui viene attivato il Servizio di Infostrada come operatore unico, Servizi di accesso ad Internet di altri operatori. 3.2 Erogazione dei Servizi fuori copertura rete Infostrada Se il Cliente si trova in zone fuori copertura rete Infostrada, il Servizio verrà attivato con telefonia su IP se il Cliente sceglie un offerta che prevede un pacchetto telefonia con ADSL compresa (es. TuttoIncluso); o se il Cliente sceglie un offerta di telefonia Happy con eventuale ADSL a consumo, il Servizio verrà comunque attivato con caratteristiche indicate nei successivi art e seguenti. Il Servizio può essere erogato sia su numerazioni già attive che su nuove linee telefoniche Servizio di Telefonia su IP Il Servizio di Telefonia su IP viene erogato su un Servizio ADSL di Infostrada. Non sarà pertanto possibile richiedere il Servizio di Infostrada come operatore unico con ADSL di altri operatori Il Servizio di Telefonia su IP consente al Cliente di effettuare e/o ricevere comunicazioni vocali nazionali (verso rete fissa e mobile) ed internazionali, grazie alla tecnica denominata VoIP (Voice Over Internet Protocol), con le modalità tecniche di fornitura, accesso e fruizione del Servizio di seguito evidenziate Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio VoIP funziona solo con gli apparati di Infostrada e che l'attivazione e la fornitura del Servizio di Telefonia su IP presuppongono un'idonea connessione ADSL o con altre tecnologie di trasmissione dati a commutazione di pacchetto, anziché la tradizionale rete telefonica. In difetto di tale idonea ed attiva connessione di rete, Infostrada non garantisce la disponibilità e qualità del Servizio di Telefonia su IP, né risponde di conseguenti indisponibilità o malfunzionamenti Il Servizio può essere configurato per l'uso da telefono fisso tramite apparecchi telefonici standard non forniti da Infostrada. Il Servizio oggetto del presente Contratto può essere fruito unicamente ed esclusivamente mediante la linea ADSL sulla quale è stata originariamente attivato L'accesso e l'utilizzo del Servizio di Telefonia su IP avviene attraverso una procedura di autenticazione informatica, con un codice di identificazione del Cliente (user name) e una parola chiave (password/pin) la cui conoscenza da parte di terzi consente a questi ultimi l'utilizzo dei Servizi in nome del Cliente. Pertanto, il Cliente è tenuto a conservare la password/pin con la massima riservatezza Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio di Telefonia su IP non potrà essere fruito in caso di mancanza di elettricità Infostrada può assegnare al Cliente, una o più numerazioni telefoniche geografiche (la prima cifra di tali numerazioni è 0) appartenenti al Piano di Numerazione Nazionale, oppure attivare il Servizio su numerazioni già attive. Tali numerazioni sono raggiungibili da tutte le utenze telefoniche e consentono al Cliente di effettuare, alle tariffe e con le limitazioni indicate nella documentazione allegata alle presenti Condizioni di Contratto, chiamate dirette verso utenti della rete telefonica pubblica fissa e mobile nazionale e internazionale. Per ciascuna numerazione geografica richiesta o sulle quali si richiede l attivazione del Servizio (con un massimo di 2 totali), sotto la propria responsabilità il Cliente prende atto che tali numerazioni dovranno essere utilizzate esclusivamente presso la sede nella quale è attivato il Servizio ADSL di Infostrada. In base alla regolamentazione vigente, è possibile assegnare al Cliente numerazioni geografiche solo se appartenenti al distretto telefonico di domiciliazione Il Cliente prende atto inoltre che Infostrada potrà, con un preavviso scritto di almeno 60 giorni, sostituire il numero assegnato con altro numero. Il Cliente prende atto che l'assegnazione di numeri in suo favore è condizionata all'ottenimento, da parte di Infostrada, del consenso al trattamento dei suoi dati anagrafici necessario per ottemperare agli obblighi previsti in tema di privacy, elenchi telefonici e di prevenzione e repressione di reati Il Cliente è informato del fatto che l attivazione del Servizio potrà avvenire in forma progressiva. In una prima fase potrebbero non essere disponibili tutti i Servizi aggiuntivi e le chiamate verso alcune numerazioni speciali. Le indicazioni relative alle numerazioni non disponibili sono riportate negli allegati nonché nelle comunicazioni che saranno inviate al Cliente e sul sito Infostrada non garantisce la funzionalità del Servizio di telefonia su IP per la connessione di FAX, terminali POS (Point Of Sale - sistemi di pagamento con carta di credito), SISAL, Lottomatica, Centralini e sistemi di comunicazioni dati L accesso ADSL si basa su un protocollo a commutazione di pacchetto e, quindi, non è garantita la corretta trasmissione dei pacchetti nel caso di eccezionale impegno della rete. Pertanto il Cliente prende atto delle suddette caratteristiche del protocollo ed accetta il conseguente traffico eventualmente sviluppato, imputabile alla ritrasmissione del pacchetto Il Servizio di Telefonia su IP non consente di effettuare chiamate in Modalità Automatica o manuale con altri operatori Servizio di telefonia fuori copertura non IP Il Servizio erogato da Infostrada in questa modalità consente di avere un unico conto telefonico per quanto riguarda la telefonia vocale ed anche per un eventuale Servizio ADSL attivato con Infostrada. Il Servizio è erogato secondo le condizioni economiche, con le eventuali limitazioni e i Servizi aggiuntivi indicati nella documentazione allegata alle presenti Condizioni di Contratto, nonché nelle comunicazioni che saranno inviate al Cliente e sul sito Il Servizio di telefonia fuori copertura non consente di effettuare chiamate in Modalità Automatica o manuale con altri operatori Il Cliente prende atto che quanto dovuto per eventuali Servizi (es. ADSL) attivi con altri operatori, dovrà essere corrisposto direttamente all operatore con cui il Servizio è attivo. 4. OBBLIGHI DEL CLIENTE 4.1 Il Cliente non utilizzerà, e adotterà ogni cautela affinché eventuali terzi non utilizzino il Servizio per effettuare comunicazioni che arrechino danni o turbative ad altri operatori di telecomunicazioni o ad altri terzi o che violino le leggi ed i regolamenti vigenti. 4.2 Il Cliente dovrà utilizzare il Servizio esclusivamente per soddisfare le proprie esigenze di comunicazione e non potrà, pertanto, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, effettuare la rivendita del Servizio a terzi. 4.3 Il Cliente si impegna ad utilizzare, e far usare ai terzi autorizzati, il Servizio in conformità al Contratto, alle leggi ed ai regolamenti vigenti. Infostrada potrà sospendere la fornitura del Servizio, limitatamente alle chiamate in uscita, previa comunicazione inviata anche via al Cliente con congruo preavviso, qualora riscontri la violazione da parte del Cliente degli obblighi di cui sopra ed il Cliente non vi abbia posto rimedio entro il termine richiesto da Infostrada. 4.4 Il Cliente si impegna a non consentire l'utilizzo (anche parziale) a qualunque titolo del Servizio a soggetti non espressamente autorizzati e comunque a terzi diversi da suoi dipendenti o collaboratori professionali o suoi familiari o conviventi. 4.5 Il Cliente si obbliga a non intervenire o manomettere, direttamente ovvero mediante terzi, le apparecchiature, il software e più in generale qualsivoglia prodotto messogli a disposizione da Infostrada per la fruizione del Servizio. Il Cliente si obbliga ad utilizzare apparati conformi alla normativa e agli standard tecnici vigenti ed aventi i requisiti minimi eventualmente indicati da Infostrada ai fini della fruizione del Servizio. 4.6 Il Cliente accetta il valore probatorio dei registri di collegamento tenuti da Infostrada, con esplicito e particolare riferimento a quelli che dettagliano i consumi a tempo o a volume ai fini della fatturazione. 4.7 Il Cliente assume ogni responsabilità derivante da (a) utilizzazione di apparecchiature terminali collegate alla rete di Infostrada che siano prive dell omologazione o autorizzazione stabilite dalla normativa applicabile, (b) manomissioni o interventi sulle modalità di effettuazione del Servizio, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da Infostrada e (c) circa il contenuto e le forme delle comunicazioni trasmesse attraverso i Servizi; in quest ultimo caso il Cliente terrà indenne Infostrada da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di Infostrada. 4.8 Il Cliente sarà responsabile di qualsiasi uso improprio dei Servizi e, in tal caso, Infostrada potrà sospenderne in qualsiasi momento e senza preavviso l erogazione qualora detto uso produca danni o turbative a terzi o violi norme di legge o di regolamento, salvi, in ogni caso, eventuali ulteriori rimedi di legge. 4.9 Il Cliente accetta di farsi carico degli oneri relativi al Servizio anche in caso di uso improprio e non autorizzato del medesimo. Qualora soggetti terzi, anche senza l autorizzazione del Cliente, utilizzino il Servizio, il Cliente con la sottoscrizione del Contratto esplicitamente autorizza Infostrada ad utilizzare i propri dati personali, tutelati dalla normativa vigente, per gli scopi necessari al presente Contratto, sia all interno della rete di Infostrada che di altre reti interconnesse, ivi compresi in via non esaustiva il numero o l identificazione della stazione d abbonato, l indirizzo dell abbonato e il tipo di stazione, i corrispettivi totali nel periodo di fatturazione, il tipo, l ora di inizio e la durata della chiamata, la data della chiamata, le altre informazioni concernenti i pagamenti Il Cliente assume ogni responsabilità circa il contenuto e le forme delle comunicazioni trasmesse attraverso il Servizio ADSL e terrà indenne Infostrada da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di Infostrada (tra questi a mero titolo esemplificativo: brevetto per invenzione industriale, segno distintivo, diritto d autore). Il Cliente mantiene la piena titolarità delle informazioni, salvo per quanto previsto al successivo articolo, assumendo ogni più ampia responsabilità in ordine al contenuto delle informazioni medesime, con espresso esonero di Infostrada da ogni responsabilità ed onere di accertamento e/o controllo al riguardo. È pertanto espressamente esclusa ogni responsabilità di Infostrada per ogni informazione pubblicata nello spazio web a disposizione del Cliente Il Cliente manleva e tiene indenne Infostrada da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da Infostrada quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del Cliente agli obblighi e garanzie previste in questo articolo e comunque connesse alla immissione delle informazioni nello spazio web a disposizione del Cliente, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo. 5. OBBLIGHI DI INFOSTRADA 5.1 Infostrada si impegna a fornire al Cliente il Servizio di Telefonia con eventuale ADSL, per tutta la durata del Contratto, salvo si verifichino: (i) l'estinzione anticipata del Contratto; (ii) sospensioni del Servizio ai sensi dell art.6 dell allegato CONDIZIONI DI CONTRATTO GENERALI - ANAGRAFICA E FATTURAZIONE; (iii) interruzioni, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti per cause non imputabili a Infostrada. 5.2 Infostrada si obbliga a trattare con riservatezza i dati e le informazioni trasmesse dal Cliente, fatta salva la facoltà di Infostrada di trasmettere detti dati o informazioni a soggetti da questa delegati ad espletare i Servizi connessi con l'oggetto del presente Contratto e diffusi esclusivamente nell'ambito delle finalità del Servizio reso. 6. APPARATI FORNITI DA INFOSTRADA 6.1 Per la fornitura del Servizio di Telefonia su IP, e in tutti i casi in cui si renda necessario, o su esplicita richiesta del Cliente, Infostrada consegnerà al Cliente apparati in comodato d'uso oneroso per tutta la durata del Contratto. Il Cliente dovrà attrezzare, a propria cura e spese, i propri locali al fine di permettere la corretta installazione e/o applicazione dei beni forniti. Il Cliente si impegna altresì a custodire e conservare i beni consegnati in comodato o locazione con diligenza e a servirsene solo per usufruire dei Servizi Infostrada. Per apparati si intendono dispositivi Modem/router/Modem Voce e non telefoni. 6.2 Infostrada non avrà nessuna responsabilità in ordine al funzionamento o ad eventuali difetti degli apparati consegnati, obbligandosi solo alla riparazione o sostituzione dell'apparecchio che presentasse difetti di fabbricazione. È ad esclusivo rischio del Cliente l'eventuale guasto, rottura e furto di apparati dovuto a cause imputabili a terzi e/o anche a forza maggiore o caso fortuito. 6.3 In caso di cessazione per qualsiasi motivo del presente Contratto o in caso di cessazione della sola prestazione aggiuntiva di apparato in comodato d uso, il Cliente provvederà a rinviare, a sue spese tutte le apparecchiature all'indirizzo di seguito indicato: WIND Telecomunicazioni S.p.A., presso CEVA Logistics, Restituzione Apparato ADSL, Via dell'informatica, 11, Santa Palomba - Pomezia (RM). In caso di mancata restituzione di tale apparato entro i 60 giorni della cessazione del Servizio, Infostrada addebiterà l importo forfetario di 40,00 euro per ogni apparato richiesto in comodato. Tale importo è da ritenersi aggiuntivo rispetto a quanto indicato al punto In caso di recesso dal comodato dell'apparato ADSL, se il Servizio ADSL inclusivo di apparato in comodato d'uso è attivo e completato da meno di 18 mesi, è prevista l applicazione di un contributo una tantum di 40,00 euro. Il Cliente è informato che tale variazione tecnica può implicare la contestuale riconfigurazione dell'interfaccia ATM/ADSL (da PPPoverATM a PPPoverEthernet o viceversa) e in tal caso comporterà un temporaneo fermo Servizio anticipato al Cliente mediante messaggio di posta elettronica. Il Cliente è tenuto alla restituzione dell'apparato tramite invio al seguente indirizzo: WIND Telecomunicazioni S.p.A. presso CEVA Logistics - Restituzione apparato ADSL - Via dell'informatica, Santa Palomba (RM). 6.5 Il Cliente è altresì informato che in caso di Telefonia su IP, la richiesta di cessazione dell apparato Modem Voce implica anche la cessazione del Contratto ai sensi degli art In questo caso il contributo previsto all art. 6.3 è da intendersi aggiuntivo a quanto previsto nell art VERIFICHE TECNICHE ED ATTIVITÀ PREPARATORIE ALL EROGAZIONE DEL SERVIZIO 7.1 Per consentire l eventuale effettuazione delle verifiche necessarie il Cliente dovrà consentire l accesso nei propri locali ai tecnici Infostrada o ai terzi incaricati da Infostrada muniti di contrassegno di riconoscimento concordando la data e l ora dell intervento. Per la fruizione del Servizio ADSL potrà rendersi necessaria l installazione di apparati. Qualora richiesti, tali apparati saranno forniti da Infostrada in comodato d uso oneroso alle condizioni riportate nella documentazione allegata. Infostrada si riserva il diritto di sostituirle qualora ciò si renda necessario per esigenze tecniche od operative. Le apparecchiature, consegnate tramite corriere dovranno essere custodite dal Cliente con la massima cura e diligenza. Il Cliente assumerà altresì ogni rischio relativo al loro perimento e non potrà dare in pegno le apparecchiature, né lasciarle sequestrare o pignorare. Infostrada provvederà alla riparazione e/o alla sostituzione delle apparecchiature di sua proprietà installate presso il Cliente e provvederà altresì ad eseguire, in qualsiasi momento, modifiche di consistenza o di configurazione delle apparecchiature, nonché tutte le verifiche ed i controlli che riterrà più opportuni. A tal fine, il Cliente consentirà al personale Infostrada ovvero a terzi da esso incaricati, l accesso ai locali presso i quali sono installate le apparecchiature. 7.2 In caso di mancata concessione dell accesso ai propri locali, Infostrada potrà sospendere il Servizio fino a quando il Cliente non consentirà l accesso stesso. 7.3 L erogazione del Servizio ADSL è garantita solamente per la configurazione hardware, software e telefonica indicata all atto della formalizzazione della richiesta di sottoscrizione del Servizio. L attivazione del Servizio ADSL e dei Servizi ad esso connessi decorre dalla data di notifica delle modalità di accesso mediante messaggio di posta elettronica o di consegna delle apparecchiature, tramite corriere. Le sedi presso le quali dovrà essere erogato il Servizio saranno specificate nella Proposta di Contratto, unitamente alle indicazioni delle apparecchiature necessarie per l erogazione del Servizio. 7.4 Le variazioni di listino, di consistenza o di configurazione del Servizio dovranno essere richieste dal Cliente esclusivamente a Infostrada che verificherà l eseguibilità delle variazioni, e comunicherà al Cliente il tempo

2 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE necessario e i costi per l esecuzione delle variazioni. Infostrada potrà liberamente modificare o sostituire la funzionalità del Servizio ADSL allo scopo di adeguare il medesimo all evoluzione tecnologica. E di ciò terrà informato il Cliente. Qualora le modifiche e gli adeguamenti tecnologici dovessero rendere necessaria la sostituzione degli apparati forniti al Cliente, Infostrada provvederà gratuitamente all invio dei nuovi apparati e al ritiro di quelli già in uso dal Cliente. In caso di mancata restituzione da parte del Cliente dell'apparato in uso, verrà addebitato l'importo di 40,00 euro per ogni apparato. 8. INFOSTRADA COME OPERATORE UNICO 8.1 Il Servizio Infostrada come operatore unico determina l interruzione dell obbligo di pagamento del canone di abbonamento al precedente operatore d accesso. 8.2 Infostrada non garantisce la possibilità di effettuare il trasloco della linea. 8.3 Attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico - Linee già attive Infostrada provvederà a tutte le formalità tecniche e amministrative, anche nei confronti del precedente operatore, necessarie all attivazione del Servizio In attesa dell'attivazione del Servizio di Infostrada come operatore unico, Infostrada potrà attivare il Servizio in modalità indiretta, ossia in modalità Automatica per la componente telefonica del Servizio ed in ADSL in interconnessione (rete di accesso Telecom Italia) per la componente ADSL. Nel caso in cui non fosse possibile per ragioni tecniche procedere all'attivazione del Servizio di Infostrada come operatore unico, il Cliente verrà informato e il Servizio potrebbe rimanere attivo in modalità indiretta salvo disdetta del Cliente ai sensi dell'art Nel periodo in cui il Servizio rimarrà attivo in accesso indiretto il Cliente sarà tenuto al pagamento dei costi di abbonamento all operatore che fornisce l accesso L eventuale disattivazione del Servizio di Infostrada non determina, automaticamente, la riattivazione del Servizio con il precedente operatore, o con altri operatori. Qualora il Cliente richieda la riattivazione della linea con il precedente operatore, Infostrada inoltrerà la relativa richiesta. L eventuale riattivazione del Servizio con il precedente operatore potrà comportare un costo a carico del Cliente Le attività tecniche necessarie all attivazione del Servizio potranno determinare una discontinuità del Servizio limitata al giorno di effettuazione della variazione dell Operatore. In caso di discontinuità di durata superiore, Infostrada riconoscerà al Cliente le garanzie previste al successivo articolo Infostrada garantisce la conservazione del medesima numerazione già attiva con in precedente operatore. Nel caso in cui, per ragioni tecniche ciò non fosse possibile, Infostrada ripristinerà le condizioni precedenti la richiesta del Servizio, dandone comunicazione al Cliente. 8.4 Attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico Linee nuove Infostrada offre altresì la possibilità di attivare una nuova linea. In tal caso l attivazione di una nuova linea con Infostrada comporterà l assegnazione di una nuova numerazione Nel caso di richiesta di una nuova linea Infostrada comunicherà al Cliente la disponibilità del Servizio e i tempi previsti per l attivazione. Tali tempi non potranno essere superiori a 60 giorni. Nel caso in cui tale termine trascorra infruttuosamente, il Cliente avrà diritto all indennizzo di cui all art L attivazione di una nuova linea comporta il pagamento del contributo di attivazione il cui importo è specificato nella documentazione allegata e sul sito Infostrada non fornisce la prestazione di portabilità della numerazione nel caso di passaggio ad altro operatore. 8.5 Attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico Linee aggiuntive Infostrada offre la possibilità di attivare una numerazione telefonica aggiuntiva alle condizioni economiche allegate alle presenti Condizioni di Contratto Tale numerazione potrà essere attivata in abbinamento alle offerte commerciali compatibili e verrà erogata solo tramite telefonia su IP con le stesse modalità previste nell art DURATA - PROROGA TACITA - RECESSO E CONTRIBUTI 9.1 Il presente Contratto avrà durata di diciotto mesi dalla data di attivazione del Servizio. Alla scadenza, si intenderà tacitamente rinnovato per ulteriori periodi di dodici mesi, salvo disdetta ai sensi del successivo comma Il Cliente potrà recedere in ogni momento dal presente Contratto con disdetta scritta da inviarsi, con lettera raccomandata A.R. e preavviso di almeno 30 giorni a: WIND Telecomunicazioni SpA Servizio Disdette - Casella Postale Milano Baggio. 9.3 Nel caso in cui il Cliente receda, anche tramite un terzo operatore, gli verrà addebitato un importo pari ai costi di disattivazione sostenuti da Wind, quantificato in 40,00 euro. Il suddetto importo non verrà applicato qualora l attivazione del Servizio avvenga con le modalità previste dall arti Oltre che nei casi previsti dai commi precedenti, in caso di Telefonia su IP, la richiesta di cessazione dell apparato Modem Voce, implica anche la cessazione del Contratto. 9.5 Qualora, in qualsiasi momento, il Cliente richieda una variazione del suo piano tariffario scelto o una modifica della consistenza dei Servizi offerti, potrà essere richiesto un contributo di cambio piano indicato nella documentazione allegata e sul sito web della società nella parte recante le specifiche dell offerta. 9.6 Qualora il Cliente receda dal presente Contratto e contestualmente, e in forma scritta, richieda la riattivazione della propria linea con il precedente o altri operatori di accesso, Infostrada inoltrerà la relativa richiesta. In tal caso, al fine di non creare disservizi al Cliente, la linea resterà attiva con l'operatore Infostrada, anche oltre il termine di trenta giorni per il recesso fissato al precedente punto 9.2, sino al passaggio della linea alla gestione del precedente operatore. Trascorsi sessanta giorni senza che tale operatore abbia provveduto alla riattivazione della linea, il Servizio verrà comunque disattivato. Ogni eventuale corrispettivo richiesto dall'operatore sulla cui rete la linea viene riattivata sarà ad esclusivo carico del Cliente. La riattivazione della linea non viene gestita nei casi di Telefonia su IP, nei quali il Cliente dovrà rivolgersi direttamente al nuovo Operatore. 9.7 Il Cliente è tenuto a pagare il corrispettivo dei Servizi usufruiti, comprensivo di eventuali ratei di contributi fissi relativi al periodo di fatturazione in corso alla data di efficacia del recesso sino al successivo momento di effettiva disattivazione del Servizio ai sensi dei precedente punto Il Cliente è altresì informato che la disattivazione del Servizio di telefonia vocale con l operatore di accesso nella fase che precede l attivazione sulla rete Infostrada come operatore unico comporterà l impossibilità di attivare la componente di telefonia vocale dell offerta Infostrada e la migrazione verso l offerta unicamente ADSL più simile a quella richiesta tra quelle disponibili e l introduzione di un costo aggiuntivo fino ad un massimo di 20,34 euro al mese IVA esclusa. Tale canone è dovuto ai costi aggiuntivi sostenuti da Infostrada verso l operatore d accesso per l erogazione del Servizio ADSL in assenza del Servizio di fonia. Tale addebito verrà introdotto solo al momento in cui Telecom Italia disattiverà il Servizio. 10. TRAFFICO ANOMALO 10.1 In caso di effettuazione di un anomalo volume di traffico, per direttrice o volumi, rispetto al profilo medio della tipologia di Cliente a cui l'offerta è indirizzata, Infostrada si riserva il diritto di sospendere, in via precauzionale e nell interesse del Cliente, il Servizio. La sospensione potrà essere totale o parziale. Tale facoltà non costituisce in nessun modo un onere da parte di Infostrada che conserva il diritto di pretendere il pagamento del traffico svolto mediante la linea, ovvero le linee, del Cliente indipendentemente dall anomalia relativa al volume di traffico generato, anche con emissione di fattura anticipata In caso di effettuazione di traffico anomalo, per direttrice o volumi, Infostrada potrà comunicare la sostituzione dell offerta tariffaria sottoscritta con altra di tipo diverso semiflat o a consumo. Il Cliente avrà facoltà di recedere con effetto immediato senza l applicazione di penali Prima della sospensione dei Servizi, Infostrada contatterà, ove possibile, il Cliente per verificarne la consapevolezza in merito all effettuazione del traffico anomalo. Ove la sospensione del traffico uscente risultasse urgente Infostrada avviserà tempestivamente il Cliente mediante messaggio telefonico In ogni caso il Servizio verrà ripristinato non appena il Cliente avrà manifestato la propria disponibilità ad assumersi l onere relativo al traffico svolto attraverso la sua linea ed avrà prestato le garanzie eventualmente richieste da Infostrada. La sospensione del Servizio in caso di traffico anomalo è una facoltà di Infostrada e non costituisce, in nessun caso, un obbligo a carico della società fornitrice del Servizio Le aziende che svolgono servizio di Call Center/Telemarketing/trasmissione dati/faxing non possono usufruire del piano tariffario flat. 11. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ 11.1 Infostrada svolgerà tutti i controlli e le verifiche necessarie per garantire la sicurezza della rete e per fornire il supporto necessario all Autorità Giudiziaria che ne faccia richiesta secondo i modi e le forme previste dalla legge. Per garantire maggiore sicurezza Infostrada potrà richiedere periodicamente al cliente di autenticarsi con le proprie credenziali tramite apposito form Infostrada comunicherà con congruo preavviso la data di attivazione del Servizio di accesso diretto. Infostrada non sarà responsabile per malfunzionamenti e/o interruzioni nell erogazione dei Servizi causati da (a) forza maggiore, (b) manomissioni o interventi sulle apparecchiature, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da Infostrada, (c) errata utilizzazione dei Servizi da parte del Cliente, (d) malfunzionamento dei terminali utilizzati dal Cliente, (e) interruzione totale o parziale di Servizi forniti da altro operatore di telecomunicazioni, se anch essa dovuta a ragioni di forza maggiore o a fatti di terzi. Inoltre per ciò che attiene al Servizio di Preselezione dell operatore (Modalità Automatica) Infostrada non sarà responsabile in caso di mancata o erronea comunicazione delle informazioni necessarie per l attivazione della prestazione di Preselezione dell Operatore relativamente a tutti i numeri secondari di una linea ISDN o di un PBX con ricerca automatica Infostrada, parimenti, non sarà responsabile nel caso di ritardi, malfunzionamenti e/o interruzioni nell erogazione dei Servizi derivanti da inadempimenti del Cliente a leggi o regolamenti applicabili (inclusi leggi o regolamenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi ed infortunistica) Infostrada non sarà responsabile verso il Cliente, o verso soggetti connessi direttamente o indirettamente al Cliente stesso, o comunque verso altri terzi per danni, perdite o costi subiti in conseguenza di sospensioni o interruzioni dovute alle cause indicate nei precedenti comma 11.2 e Infostrada si riserva di non fornire supporto tecnico nel caso di installazione di reti locali di cui non potrà garantire in alcun modo il funzionamento Il Cliente prende atto che non sarà possibile configurare sull indirizzo IP dinamico assegnato da Infostrada mail server gestiti dall utente. L eventuale inottemperanza a tale disposto potrà determinare la sospensione del Servizio Il Cliente informerà tempestivamente ad Infostrada circa ogni contestazione, pretesa o procedimento avviato da terzi relativamente al Servizio ADSL. 12. GARANZIE OFFERTE DA INFOSTRADA 12.1 Qualora, al momento dell attivazione del Servizio, si verifichi una discontinuità nell erogazione superiore a quella prevista al precedente art il Cliente avrà diritto ad un indennizzo pari ad un massimo di 5,16 euro per ogni giorno di disservizio e comunque non superiore a complessivi 100 euro Qualora, nel caso di Servizio erogato in accesso diretto non siano stati rispettati i termini previsti per la riparazione dei guasti, oppure quelli previsti per la fornitura del collegamento iniziale, il Cliente avrà diritto ad un indennizzo fino ad un massimo 5,16 euro per ogni giorno di ritardo e comunque non superiore a complessivi 100 euro Nel caso in cui venga attivata una nuova linea e qualora, non venga rispettato il termine di cui all art. 3.3 dell allegato CONDIZIONI DI CONTRATTO GENERALI - ANAGRAFICA E FATTURAZIONE, il Cliente avrà diritto ad un indennizzo pari al 10% del contributo di attivazione, per ogni cinque giorni lavorativi di ritardo, comunque non superiore a complessivi 150 euro Qualora venga sospeso il Servizio senza motivo, il Cliente avrà diritto ad un indennizzo fino ad un massimo di 10 euro per ogni tre giorni di sospensione e comunque non superiore a complessivi 100 euro. Tale indennizzo non verrà corrisposto se il Cliente non provvederà a segnalare ad Infostrada la sospensione entro venti giorni solari dalla sospensione medesima In caso di errore od omissione nell inserimento del numero telefonico e/o del nominativo del Cliente nell elenco alfabetico degli abbonati al Servizio telefonico della rete urbana di appartenenza, verranno valutate le possibili soluzioni tecniche volte a eliminare o limitare il disservizio Gli indennizzi dovuti da Infostrada al Cliente verranno compensati finanziariamente con i corrispettivi fatturati a partire dalla prima fattura utile, ovvero verranno liquidati nei casi di cessazione del rapporto salvo i conguagli eventualmente dovuti Nella determinazione degli impegni di cui ai punti precedenti Infostrada garantirà il migliore livello di efficienza e di qualità dei Servizi possibili, compatibilmente con la modalità di accesso diretto alla rete locale che sarà attuata dal fornitore della rete in conformità alle disposizioni dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni La sospensione del Servizio Infostrada in accesso diretto, disposta per qualsiasi motivo da Infostrada in base alle disposizioni del presente Contratto, dovrà consentire di utilizzare i numeri di emergenza e di ricevere chiamate in tutti i casi in cui ciò è tecnicamente possibile Infostrada garantisce il rispetto degli standard di qualità stabiliti nella propria carta dei Servizi reperibile al sito Web 13. DISPOSIZIONI VARIE 13.1 Tutti gli allegati e le Condizioni Generali Parte Anagrafica e Fatturazione altresì indicate nel modulo o nella parte contrattuale recante le informazioni di anagrafica del Cliente e di fatturazione, formano parte costitutiva ed integrante del presente Contratto Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura dei Servizi di telefonia Infostrada. Al momento dell attivazione del Servizio con Infostrada come operatore unico si intenderanno risolti gli eventuali contratti relativi all accesso indiretto forniti da Infostrada e relativi alla linea attivata in modalità di accesso diretto Se il Cliente ha già stipulato un Contratto per i Servizi di telecomunicazione di Infostrada, le modalità di pagamento prescelte si applicheranno anche al presente Contratto. Nel caso in cui il Cliente abbia in corso più Contratti per i Servizi di telecomunicazione di Infostrada recanti diverse modalità di pagamento la modalità relativa al presente Contratto dovrà essere scelta tra quelle già attive e specificata nel modulo di adesione al Servizio Infostrada potrà subordinare l attivazione del Servizio a modalità di pagamento specifiche In caso di eventuali fusioni, acquisizioni, cessioni di ramo d azienda che comportino il mutamento di ragione sociale della società fornitrice del Servizio, il presente Contratto proseguirà nei confronti del nuovo soggetto alle medesime condizioni. Infostrada potrà cedere il presente Contratto ad altro operatore di telecomunicazioni licenziatario nelle forme e nei modi previsti dall art cod. civ. purché le condizioni contrattuali per il Cliente restino invariate Il Cliente non potrà cedere il presente Contratto se non previo consenso scritto Il Cliente è informato del fatto che l attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico non garantisce il funzionamento di eventuali Servizi accessori forniti da terzi che basano il loro funzionamento sulla linea telefonica (allarmi, telesoccorso, filodiffusione, servizio lottomatica, ecc.). 14. INFOSTRADA COME OPERATORE UNICO DATI NELL ELENCO TELEFONICO 14.1 L inserimento negli elenchi telefonici dei dati personali del Cliente avverrà a cura di Infostrada dopo la completa attivazione del Servizio e sarà regolato sulla base delle indicazioni e delle modalità riportate nell apposito allegato L elenco telefonico della rete urbana di appartenenza, anche predisposto da terzi soggetti, verrà messo a disposizione dell abbonato mediante consegna a domicilio con l addebito delle sole spese di consegna. 15. CONDIZIONI DI NOLEGGIO E MANUTENZIONE ACCESSO ISDN (Per due interfacce analogiche associate ad un accesso base ISDN). Premesso che Infostrada intende offrire alla propria Clientela che richiede il Servizio di Infostrada come operatore unico la possibilità di scegliere la modalità di accesso alla rete tramite la prestazione ISDN; che tale prestazione consente il collegamento alla rete ISDN di ordinari terminali analogici (telefoni, fax G3, cordless, segreterie telefoniche, ecc.). Si riportano di seguito le condizioni che disciplinano e regolano il presente Contratto di noleggio e manutenzione per gli accessi ISDN (digitali) Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante del presente Contratto Il presente Contratto ha per oggetto il noleggio e la manutenzione dell'impianto necessario ad offrire la prestazione di accesso base ISDN L'impianto oggetto del Contratto di noleggio verrà installato da Infostrada, o da terzi da essa incaricati, nel luogo indicato nella Proposta di Contratto. I locali destinati all'installazione dell'impianto dovranno essere predisposti ed attrezzati a cura e a spese del Cliente in conformità alla natura dell'impianto stesso, alle norme di sicurezza ed alle specifiche fornite da Infostrada Il Contratto di noleggio e manutenzione decorre dalla data di attivazione del Servizio di Infostrada come operatore unico ed ha durata pari a diciotto mesi. Alla scadenza esso verrà automaticamente rinnovato per un ulteriore periodo di 12 mesi, e così per le successive scadenze, salvo disdetta di una delle due parti contraenti, da inviarsi mediante lettera raccomandata A.R. almeno 90 giorni prima della scadenza. Il Contratto di noleggio si intenderà comunque disdetto nel caso di disattivazione del Servizio di Infostrada come operatore unico Il Cliente può recedere dal presente Contratto di noleggio e manutenzione ISDN dandone comunicazione scritta alla controparte, a mezzo di raccomandata A.R., con almeno tre mesi di preavviso. In tal caso il Cliente dovrà corrispondere a Infostrada l'importo di euro 100,00 IVA esclusa a titolo di contributo per l'intervento di rimozione degli apparati. Tale contributo è applicato per ogni accesso ISDN ed è aggiuntivo rispetto ad ogni altra penale eventualmente prevista Infostrada provvederà, anche avvalendosi di una ditta da essa incaricata, ad eseguire tutte le riparazioni e le sostituzioni che si rendessero necessarie per il corretto funzionamento dell'impianto. Gli interventi di manutenzione correttiva sull'impianto verranno effettuati al verificarsi del malfunzionamento del sistema o di parte di esso su chiamata del Cliente al numero Il Cliente assume l'obbligo di conservare e custodire il materiale costituente l'impianto di cui al precedente art. 15.2, dal momento dell'installazione presso i locali da lui indicati e fino al momento del relativo ritiro. Il Cliente si impegna altresì a risarcire Infostrada dell'eventuale perdita totale o parziale del materiale di cui al comma precedente e/o di altro danno, su semplice richiesta della controparte Il Cliente si obbliga a non cedere, né permettere a terzi l'uso dell'impianto. Il Cliente si impegna a non aprire, smontare o manomettere l'impianto, fermo restando il diritto di Infostrada ad effettuare il ripristino a totale spesa del Cliente; il Cliente si impegna altresì a non rimuovere, modificare o comunque cancellare i contrassegni apposti agli impianti Traslochi e spostamenti dell'impianto dovranno essere richiesti esclusivamente a Infostrada, che, previa fattibilità tecnica, addebiterà i relativi costi Eventuali adeguamenti tecnici dell impianto, resi necessari in dipendenza di modifiche o di evoluzioni della rete di comunicazione ISDN, devono essere esclusivamente eseguiti da Infostrada o da ditta appositamente indicata. Le relative spese saranno a carico di Infostrada Il Cliente si impegna a consentire al personale di Infostrada o di ditta da essa incaricata, munito di documento di riconoscimento, di accedere, entro i normali orari di lavoro e previo congruo avviso, nei locali ove è installato l'impianto di cui al precedente art al fine di eseguire gli interventi di manutenzione e verifica Alla cessazione del rapporto contrattuale per qualunque motivo Infostrada, direttamente o tramite ditta da essa incaricata, provvederà al ritiro dell'impianto senza essere tenuta alla rimozione dei cavi, cavetti e fili, né alla rimessa in ripristino dei locali Il presente Contratto, in quanto relativo ad operazioni soggette ad IVA, non è soggetto a registrazione, salvo il caso d'uso o la registrazione volontaria con il pagamento dell'imposta nella misura stabilita ai sensi e per gli effetti degli artt. 5 e 40 del D.P.R , N È a carico del Cliente ogni spesa, imposta e tassa comunque inerente al presente Contratto. COD_ID_CTR:2008_01_14_ULL_WLR_CF

3 CONDIZIONI DI CONTRATTO - MODULO GENERALE - PARTE ANAGRAFICA E FATTURAZIONE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 Wind Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede secondaria in Milano, via Lorenteggio 257 (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e fornirà al Cliente (di seguito il Cliente ) i Servizi di seguito descritti. Wind nella commercializzazione dei propri Servizi di rete fissa si avvale del marchio Infostrada. Nel prosieguo del presente Contratto verrà indicata come Infostrada. La Carta dei Servizi reperibile sul sito Web e nei punti vendita Wind, costituisce parte integrante del presente Contratto per la fornitura dei Servizi (di seguito il Contratto ). L oggetto del presente Contratto riguarda il Servizio di telefonia vocale di rete fissa e/o del servizio di accesso ad Internet in modalità ADSL. 1.2 La richiesta di attivazione dei Servizi avviene tramite la sottoscrizione di un modulo per ciascun Servizio scelto. Ogni singola richiesta costituisce autonoma Proposta contrattuale del Cliente a Wind regolata dalle proprie specifiche Condizioni di Contratto che devono intendersi aggiuntive e integrative rispetto alle presenti norme contrattuali valide per ogni tipologia di Servizio scelto. 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO 2.1 Il Cliente richiede a Wind i Servizi mediante l invio via telefax o via posta ordinaria, eventualmente anticipandolo via telefax, del presente modulo e dei relativi allegati datati e sottoscritti oppure tramite richiesta telefonica. Tale richiesta varrà come Proposta contrattuale. 2.2 Wind potrà valutare di non concludere il Contratto e di non dare seguito all attivazione ed erogazione dei Servizi se: il Cliente è stato in precedenza inadempiente nei confronti di Wind il Cliente risulta iscritto al registro dei protesti o soggetto a procedure esecutive; il Cliente presenta istanza o è assoggettato a procedure concorsuali nella sua qualità di titolare d impresa legale rappresentante di società; il Cliente non fornisca le garanzie indicate al successivo articolo 6; il Cliente risulti essere titolare di autorizzazioni generali e/o licenze individuali per l offerta al pubblico di Servizi di telecomunicazioni; se il Cliente non documenta la propria identità o non rende disponibili altri dati necessari per la fornitura del Servizio; per motivi tecnici, che Wind indicherà specificamente al Cliente. In ogni caso Wind potrà subordinare la conclusione del Contratto a modalità di pagamento specifiche. 2.3 In caso di richiesta di attivazione del Servizio telefonica o via Web, il Cliente confermerà la presente Proposta entro 15 giorni tramite l invio della Proposta di Contratto debitamente sottoscritta. In mancanza di tale conferma, Infostrada si riserva di sospendere l erogazione dei Servizi. In ogni caso fino al ricevimento della Proposta di Contratto potrà limitare l utilizzo del Servizio Il Cliente garantisce di avere la titolarità o, comunque, di aver ottenuto il consenso e le autorizzazioni necessarie dal Titolare della linea per usufruire del Servizio e per l eventuale attivazione del Servizio Infostrada come operatore unico. Il Cliente garantisce altresì l'esattezza e veridicità di tutti i dati e le informazioni forniti a Infostrada e pertanto la manterrà indenne da ogni pretesa di terzi comunque correlata a tali adempimenti. 2.5 Il presente contratto non potrà essere ceduto dal Cliente se non previo consenso scritto di Wind. 2.6 Infostrada si riserva il diritto di non dar corso alle attivazioni richieste nei casi previsti all art. 2.2 o di subordinare l attivazione al pagamento delle somme rimaste insolute e dei relativi interessi moratori. Al fine di evitare situazioni di preordinata morosità e di frode, Infostrada si riserva la possibilità di negare l attivazione del Servizio a coloro che risultano conviventi o coabitanti di Clienti morosi e richiedano l attivazione dello stesso impianto da cui ha avuto origine la morosità. 3. SERVIZIO CLIENTI SEGNALAZIONE GUASTI 3.1 Le richieste relative a malfunzionamenti e guasti che impediscono l uso dei Servizi dovranno essere comunicate al Servizio Clienti. Le eventuali segnalazioni potranno essere inoltrate, telefonicamente al Servizio Clienti 155, attivo 24 ore al giorno, o mediante comunicazione scritta al Servizio Clienti. Al Cliente sarà dato riscontro con la massima celerità. È fatto salvo ogni diritto del Cliente previsto dalla normativa vigente. Infostrada informa che in caso di problemi relativi alla linea ADSL il cliente dovrà contattare numeri di assistenza tecnica dedicati, alcuni dei quali potrebbero essere a pagamento (es ). Il dettaglio dei numeri di assistenza dedicata sarà comunicato al cliente e comunque reperibile sul sito 3.2 Nel caso di malfunzionamenti e guasti del Servizio con Infostrada come operatore unico al Cliente sarà dato riscontro con la massima celerità. Nei casi di particolare gravità (ad esempio malfunzionamenti complessi che necessitano di un periodo superiore a trenta giorni per la loro eliminazione) il Cliente potrà richiedere di essere informato circa lo stato di avanzamento della pratica. È fatto salvo il diritto del Cliente previsto dall art.1454 cod. civ. 3.3 Nel caso di attivazione dei Servizi con Infostrada come operatore unico, Infostrada si impegna a riparare i guasti entro il 4 giorno non festivo successivo a quello della segnalazione, esclusi i casi di guasti di particolare complessità per i quali viene comunque garantito un intervento tempestivo. Nel caso di ritardo rispetto ai tempi sopraindicati, il Cliente avrà diritto agli indennizzi previste dalle specifiche condizioni di servizio (12.3 Allegato Condizioni di contratto Infostrada come operatore unico). La riparazione dei guasti sarà gratuita, esclusi i casi di guasti imputabili direttamente o indirettamente a dolo o colpa da parte del Cliente, o ascrivibili a difetti di funzionamento di impianti o terminali utilizzati dal medesimo. Ove si rendesse necessario accedere presso l abitazione del Cliente per la riparazione del guasto o per l attivazione del Servizio tale accesso verrà effettuato, previo appuntamento, esclusivamente a cura di personale Infostrada o incaricato da Infostrada. 3.4 Ogni richiesta di variazione della configurazione o delle specifiche dei Servizi dovrà essere confermata per iscritto all indirizzo specificato al successivo 5.5. Infostrada, darà riscontro alle richieste nei tempi tecnici necessari e comunque entro il sessantesimo giorno dalla richiesta, ovvero ne verificherà l eseguibilità e ne darà comunicazione al Cliente con indicazione della data a partire dalla quale le variazioni richieste verranno introdotte e fatturate al Cliente. Qualsiasi intervento relativo al funzionamento dei Servizi dovrà essere eseguito esclusivamente da Infostrada o da terzi incaricati da quest ultima, muniti di contrassegno di riconoscimento. 4. CORRISPETTIVI - FATTURAZIONE PAGAMENTI 4.1 Salvo quanto previsto dal successivo articolo 5, il Cliente si impegna a corrispondere a Wind i prezzi in vigore al momento della sottoscrizione del Contratto, specificati nella documentazione informativa allegata e reperibili sul sito Il prezzi applicati ai Servizi oggetto del presente contratto variano in base alla modalità di accesso, diretto o indiretto, alla rete. Il dettaglio dei prezzi è riportato nella documentazione allegata. Infostrada si riserva di modificare, alle condizioni previste dal successivo art. 5, i prezzi dei Servizi erogati. 4.2 Le fatture saranno emesse con cadenza bimestrale o con la diversa cadenza temporale indicata nella documentazione informativa inviata al Cliente, e il pagamento dovrà essere effettuato dal Cliente con le modalità e nei termini indicati nella fattura medesima. 4.3 Il pagamento delle fatture emesse da Wind dovrà essere effettuato per l intero importo; in caso di contestazione, il Cliente potrà attivare, per la parte di fattura contestata, la procedura di reclamo prevista dal successivo articolo 8 o qualsiasi altro strumento di tutela previsto da norme legali e regolamentari, effettuando regolarmente il pagamento per la parte rimanente. 4.4 In caso di pagamento parziale, fatta salva la precedente ipotesi di contestazione parziale della fattura, Wind potrà attivare i rimedi indicati dall articolo 6 che segue. 4.5 In ogni caso di ritardo nei pagamenti verranno applicati gli interessi di mora sulle somme non corrisposte nella misura del Tasso di Riferimento BCE (ex Tasso Ufficiale di Sconto) aumentato di tre punti (sempre comunque nei limiti di quanto previsto dalla L.108/96). Wind dettaglierà nelle fatture inviate al Cliente gli eventuali ritardi nel pagamento delle fatture e il corrispondente ammontare dell indennità di mora addebitata. 4.6 Ferma restando l applicazione dell interesse di mora di cui al punto 4.5, al fine di garantire il pieno adempimento degli obblighi assunti nei confronti dell Azienda, il Cliente Intestatario di più Contratti autorizza Infostrada a rivalersi delle somme per cui sia risultato moroso sulle quote versate a titolo di deposito cauzionale relativamente ad altri Contratti sottoscritti con Infostrada. Infostrada dettaglierà al Cliente gli eventuali ritardi nel pagamento delle fatture precedenti e il corrispondente ammontare dell eventuale indennità di mora addebitata. 4.7 Decorso inutilmente il termine di pagamento delle fatture, Infostrada potrà altresì sospendere, previa comunicazione al Cliente effettuata anche tramite strumenti automatici, in modo totale o parziale l erogazione dei Servizi. 4.8 Qualora il Cliente non provveda al pagamento entro 20 giorni dall avvenuta sospensione, Infostrada potrà risolvere il presente Contratto ai sensi dell art cod. civ. salvo eventuali ulteriori rimedi di legge. 4.9 Se il Cliente ha già stipulato un contratto per i Servizi di telecomunicazione di Wind, le modalità di pagamento prescelte si applicheranno anche al presente contratto. Nel caso in cui il Cliente abbia in corso più contratti per i Servizi di telecomunicazione di Wind recanti diverse modalità di pagamento la modalità relativa al presente contratto dovrà essere scelta tra quelle già attive e specificata nel modulo di adesione al Servizio In caso di mancato pagamento anche parziale dei corrispettivi dovuti e decorso inutilmente il termine di pagamento, Wind potrà sospendere l erogazione dei Servizi oggetto del presente contratto e sospendere l erogazione di ogni altro Servizio di telecomunicazione eventualmente fornito da Wind al Cliente moroso anche in forza altro contratto. Qualora il Cliente non provveda al pagamento entro 15 giorni dall avvenuta sospensione, Wind potrà risolvere il presente Contratto ai sensi dell art.1456 cod. civ. salvo eventuali ulteriori rimedi di legge. 5. COMUNICAZIONI E MODIFICHE IN CORSO DI EROGAZIONE 5.1 Infostrada potrà modificare le specifiche tecniche dei Servizi, aggiornare i corrispettivi per Servizi nonché variare le presenti Condizioni di Contratto Infostrada per le Aziende, ivi compresi tutti gli allegati connessi, per esigenze tecniche ed economiche comunicandolo al Cliente con la procedura di seguito indicata e prevista dall art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche. 5.2 Se la modifica di cui al comma precedente comporta un aumento di prezzo dei Servizi o di altri oneri economici a carico del Cliente, o comunque qualora vengano introdotte nel contratto modifiche peggiorative della sua posizione contrattuale, esse avranno efficacia solo dopo il decorso del termine di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Cliente. Nello stesso termine il Cliente potrà recedere dal Contratto con le modalità e nei termini stabiliti dalle specifiche condizioni di erogazione dei servizi senza che venga applicata alcuna penale. 5.3 In mancanza di comunicazione di recesso nei termini e nei modi di cui al precedente comma, le variazioni si intenderanno accettate dal Cliente. 5.4 Le comunicazioni da Infostrada al Cliente saranno effettuate in via preferenziale per iscritto ed inviate unitamente alle fatture. Esse potranno anche essere effettuate mediante l invio di un documento scritto separato, ovvero via telefax, o mediante posta elettronica e si intenderanno conosciute se inviate all ultimo indirizzo o numero di telefax reso noto dal Cliente. Le comunicazioni al Cliente potranno altresì essere fornite tramite ogni altro mezzo idoneo ivi incluso attraverso adeguate campagne informative utilizzando a tale scopo i più diffusi mezzi di informazione. 5.5 Tutte le comunicazioni del Cliente indirizzate a Infostrada, escluse quelle relative ai casi di richieste di recesso e richieste di indennizzo, dovranno pervenire con lettera inviata a: Wind Telecomunicazioni S.p.A Casella Postale Milano Baggio Infostrada si riserva di richiedere conferma scritta, mediante raccomandata A.R., qualora vi sia incertezza sull identità del mittente della comunicazione. 5.6 Il Cliente dovrà prontamente comunicare a Infostrada, nelle forme di cui al comma precedente, ogni cambiamento dei propri dati aziendali e/o personali ai fini della fatturazione. In caso mancata ottemperanza a tale obbligo, tutte le comunicazioni inviate al recapito fornito dal Cliente si intenderanno ricevute. 6. LIMITAZIONE - SOSPENSIONE DEI SERVIZI - DEPOSITO CAUZIONALE 6.1 Infostrada potrà limitare l erogazione del Servizio subordinandola alle prestazioni di idonee garanzie. Nel caso in cui vengano prestate le garanzie richieste, il Servizio non sarà soggetto ad alcuna limitazione. 6.2 Wind potrà sospendere in ogni momento Servizi, in tutto o in parte, anche senza preavviso, in caso di guasti alla rete e agli apparati erogazione dei Servizi Wind di altri operatori, che siano dovuti a caso fortuito o a forza maggiore, nonché nel caso di modifiche e/o manutenzioni comunicate al Cliente con almeno 5 giorni di preavviso. 6.3 In corso di erogazione dei Servizi, Wind potrà richiedere al Cliente il versamento di un deposito cauzionale o di un suo adeguamento rispetto a quanto precedentemente richiesto, nei seguenti casi: (a) qualora l utilizzo medio dei Servizi da parte del Cliente ecceda l importo medio di utilizzo mensile per telefonia fissa come dichiarato dal Cliente o, in assenza, un consumo medio stimato di 200,00 Euro Iva inclusa ; (b) nel caso di irregolarità e/o ritardi nel pagamento degli importi dovuti; (c) nel caso in cui il deposito cauzionale o parte di esso sia stato escusso da Wind in virtù del presente Contratto. 6.4 Il pagamento delle fatture mediante metodo automatico potrà escludere la richiesta di deposito cauzionale. Infostrada potrà sospendere i Servizi qualora il Cliente non adempia tempestivamente a quanto previsto al precedente comma. 6.5 Per gli importi non pagati, e per i quali non sia stata attivata dal Cliente una procedura di reclamo ai sensi del successivo articolo 8, Wind potrà rivalersi sulle somme eventualmente anticipate dal Cliente a titolo di deposito cauzionale anche ai sensi del precedente art In caso di cessazione per qualsiasi motivo del presente Contratto e a seguito del completo pagamento da parte del Cliente degli importi dovuti, Wind provvederà, entro 90 giorni dalla data di cessazione del Contratto, a restituire al Cliente le somme versate a titolo di deposito cauzionale. 6.7 Wind potrà sospendere i Servizi qualora il Cliente non adempia tempestivamente a quanto previsto al precedente comma. In caso di sospensione, il Servizio sarà riattivato successivamente all adeguamento del deposito cauzionale ovvero all adempimento nei confronti di Wind. Wind si riserva la facoltà di procedere alla disattivazione dei Servizi nel caso in cui si rilevi svolgimento di traffico anomalo in relazione ai volumi o/e alle direttrici. In tal caso Wind avviserà il Cliente e procederà alla riattivazione del Servizio successivamente alla prestazione o all adeguamento delle garanzie richieste. 7. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA - DIFFIDA AD ADEMPIERE 7.1 Infostrada potrà risolvere il presente contratto, tramite l invio di apposita comunicazione al Cliente, nei seguenti casi: Mancato pagamento delle fatture (art 4.7) Uso improprio dei Servizi Infostrada (art. 10 e art. 8 delle condizioni per l erogazione dei servizi). Sussistenza di una delle situazioni previste all art Inoltre, in caso di inadempimento del Cliente ai sensi del presente Contratto, salvo quanto disposto dal successivo art. 8, comma 3, Wind potrà risolvere il Contratto ai sensi dell articolo 1454 cod. civ., decorsi inutilmente 15 giorni dalla relativa diffida ad adempiere da inviarsi Cliente a mezzo lettera raccomandata A.R., salvi eventuali ulteriori rimedi di legge. 8. PROCEDURA RECLAMI - RIMBORSI CONCILIAZIONE 8.1 Le richieste di rimborso o i reclami connessi alla fatturazione potranno essere inoltrate a Infostrada Servizio Clienti, mediante raccomandata A.R., entro i termini di scadenza del pagamento della fattura. L inoltro del reclamo potrà altresì avvenire mediante telegramma, telex o fax, sempre che venga confermato tramite raccomandata A.R. entro il termine sopra indicato. 8.2 Qualora dovuto, il rimborso sarà liquidato entro 30 giorni dalla conclusione delle opportune verifiche, con accredito sulla fattura successiva alla definizione della richiesta di rimborso o direttamente al Cliente. Il Cliente che non sia soddisfatto dell esito del reclamo o della richiesta rimborso potrà esperire la Conciliazione prevista dal successivo art Qualora il Cliente abbia esperito le procedure previste nell articolo 3 e non sia stato posto rimedio entro 30 giorni al malfunzionamento che impedisce gravemente l utilizzo dei Servizi, Cliente potrà recedere dal Contratto con effetto immediato dalla data di ricevimento della comunicazione da parte di Wind e senza il pagamento di alcuna penale. Restano in ogni caso salvi per il Cliente eventuali ulteriori rimedi di legge. 9. PROCEDURA DI CONCILIAZIONE 9.1 Per controversie tra Infostrada ed il Cliente varranno i criteri, le condizioni, i termini e le modalità per la soluzione non giurisdizionale delle controversie stesse stabiliti dall Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni; in particolare, per le predette controversie, individuate con provvedimenti dell Autorità, non potrà essere proposto ricorso in sede giurisdizionale fino a che non sia stato esperito il tentativo obbligatorio di conciliazione da ultimare entro trenta giorni dalla disposizione dell istanza della suddetta Autorità, ai sensi della Delibera 182/02/CONS. A tal fine, i termini per agire in sede giurisdizionale sono sospesi fino alla scadenza del termine per la conclusione del procedimento di conciliazione. 10. FORO COMPETENTE 10.1 Per ogni controversia relativa alla validità, all interpretazione, all esecuzione o alla cessazione del presente contratto le Parti concordano la competenza esclusiva del Foro di Roma. 11. TRATTAMENTO DATI PERSONALI 11.1 Infostrada garantisce che il trattamento dei dati personali forniti dal cliente avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/03 (Codice della privacy) ed in conformità all informativa che viene fornita in allegato alla presente proposta di contratto Infostrada si riserva la possibilità di avvalersi di società terze per il recupero del proprio eventuale credito e per lo svolgimento dell attività di fatturazione. Il Cliente in tali eventualità autorizza sin d ora l utilizzo a tal fine dei propri dati personali Infostrada si riserva la possibilità di procedere ad operazioni di cartolarizzazione dei propri crediti. Tali operazioni potrebbero comportare la comunicazione di alcuni dati personali dei Clienti a primari istituti bancari incaricati dalla stessa Infostrada. Il Cliente preso atto che nessun trattamento diverso da quelli per i quali ha fornito la propria autorizzazione ad Infostrada potrà essere svolto da tali soggetti, con la sottoscrizione della presente proposta, fornisce la propria autorizzazione a tale comunicazione. COD_ID_CTR:2008_01_14_ANAGRAFICA_CF Ed. gennaio 2008 (ULL) - Cod

4 ALLEGATO TECNICO - INFOSTRADA COME UNICO OPERATORE (Fuori copertura rete Infostrada) L offerta Infostrada risponde alle necessità di connessione Internet ad alta velocità per la clientela business. CONTENUTI DEL PRODOTTO Il Servizio ADSL fornito dalle offerte Infostrada indicate include: Servizio di accesso veloce ad Internet tramite linea ADSL. Le velocità massime di download e di upload sono quelle indicate nella documentazione commerciale allegata al Contratto. Le velocità indicate sono quelle massime possibili. La velocità reale di navigazione dipende da numerosi fattori tra cui, a titolo esemplificativo, si indicano la qualità del doppino telefonico e l affollamento della rete, fatto salvo l'impegno di Wind per una efficiente distribuzione delle risorse disponibili. Funzionalità di navigazione Internet (http - navigazione WWW), (Electronic Mail basata su SMTP, sia POP3 che IMAP4), news (accesso ai News Group), ftp (trasferimento bi-direzionale di file). Il Servizio ADSL fornito da Infostrada è abilitato alla tecnologia IP Multicast in ricezione (la trasmissione in modalità IP Multicast è esclusa). La possibilità di richiedere un apparato modem/router in comodato d uso oneroso, a scelta tra la versione wired o Wi-Fi (entrambi di tipo Ethernet). - Versione con modem/router ADSL. I modem/router ethernet wired, forniti in comodato d uso oneroso, includono inoltre 2 filtri ADSL da inserire nella presa telefonica in caso di linea analogica standard. - Versione con Router Wi-Fi. Il kit Wi-Fi contiene: router ADSL con integrato Wireless LAN Access Point e porte fisiche Ethernet. Caselle di posta elettronica: 5 caselle di posta elettronica con 250 Mbyte di spazio cadauna e servizio antivirus e antispam base gratuito, con la possibilità di utilizzare la JUMBO MAIL con allegati fino a 2 Giga. Assegnazione di un indirizzo IP dinamico pubblico. Assistenza telefonica dedicata. SICUREZZA Il Servizio ADSL fornito da Infostrada e WIND Telecomunicazioni S.p.A., come tutti i Servizi di connettività Internet, impone la considerazione dei connessi problemi di sicurezza e di corretto uso della rete (in base alle norme in vigore e in considerazione della Netiquette). Per tale motivo WIND Telecomunicazioni S.p.A. consiglia di dotarsi sempre degli opportuni sistemi software e di adottare adeguate procedure in grado di porsi come barriera a protezione del proprio Computer. WIND Telecomunicazioni S.p.A. non sarà responsabile di eventuali danni e/o turbative che potessero derivare dalla mancata adozione delle opportune soluzioni. COPERTURA GEOGRAFICA WIND Telecomunicazioni S.p.A. - al ricevimento dell'ordine del Cliente - provvederà a verificare con Telecom Italia l'effettiva attivabilità del Servizio richiesto. Qualora la risposta sia positiva, l'ordine si intende accettato. L erogazione del Servizio nella versione richiesta, dipende anche dalla copertura geografica della singola versione scelta (fino a 640 KB/1,2 Mega per l offerta ADSL Light Affari, fino a 7 Mega per l offerta ADSL Flat Affari, fino a 20 Mega per l offerta ADSL 20 Mega Affari). Nelle aree interessate dal progetto anti digital divide, potrebbero non essere disponibili tutte le offerte e quelle disponibili potrebbero avere velocità inferiori rispetto a quelle commercializzate nelle rimanenti aree coperte dal Servizio ADSL. Le velocità massime disponibili saranno progressivamente adattate a quelle rese disponibili da Telecom Italia. PREREQUISITI E MODALITÀ DI FORNITURA La possibilità di attivare la linea telefonica in modalità ADSL non è garantita. In tutti i casi (sia per linea telefonica già attiva con Telecom Italia che con una nuova linea dati), WIND Telecomunicazioni S.p.A. si riserva di verificare con Telecom Italia l effettiva attivabilità della linea e di darne sollecita informativa al Cliente. La richiesta di attivazione del Servizio ADSL Affari di Infostrada si intende accettata salvo verifica della effettiva attivabilità della linea. WIND Telecomunicazioni S.p.A. non garantisce i tempi di attivazione della linea ADSL in quanto in carico ad altro operatore (Telecom Italia). Se il Cliente richiede l attivazione di ADSL su un numero telefonico corrispondente ad una linea ISDN, verrà installata a titolo gratuito una nuova linea (non abilitata alla fonia) dedicata al Servizio ADSL. La linea preesistente non subirà variazioni. Solo nel caso in cui il numero telefonico corrispondente ad una linea ISDN sia in accesso diretto con Infostrada non sarà possibile attivare il Servizio ADSL richiesto. Se il Cliente richiede l attivazione di ADSL su un numero telefonico corrispondente ad una linea PSTN (fonia standard) collegata anche a centralini intercomunicanti, suonerie, teleallarmi o altri impianti diversi da semplici apparecchi telefonici, sottoscrivendo la Proposta di Contratto fornirà contestualmente a WIND Telecomunicazioni S.p.A. mandato ad installare, o se necessario a richiedere a Telecom Italia l installazione, presso la Sede del Cliente, di un POTS Splitter da collegare - a cura di Telecom Italia o terze parti incaricate da Wind - alla terminazione di rete telefonica principale. ULTERIORI REQUISITI PER L'ADSL Ambiente Windows: Personal Computer dotato di: Processore Pentium166 o equivalente o superiore Windows 95/98/NT/2000 ME e XP, Vista* Scheda di rete Ethernet 10BaseT configurata e funzionante Almeno 32 MB di memoria RAM e 64 MB di spazio su disco Lettore CD-ROM installato CD-ROM del sistema operativo Protocollo TCP/IP e Browser Internet installati. Ambiente Macintosh: System 8.1 o superiore Processore PowerPC Interfaccia di rete Ethernet 10BaseT configurata e funzionante Almeno 32 MB di memoria RAM e 64 MB di spazio su disco Lettore CD-ROM installato CD-ROM del sistema operativo Protocollo TCP/IP e Browser Internet installati. Nel caso di scelta di apparato in comodato d'uso (modem Ethernet o apparato WI-FI protocollo PPPoverEthernet): i computer dovranno essere dotati di sistema operativo MS Windows 95/98/NT/2000/ME, XP o Vista* oppure Macintosh ed avere scheda di rete Ethernet 10BaseT installata. * In relazione a Windows Vista. Anche Infostrada si è impegnata, in collaborazione con i loro fornitori, a ricercare soluzioni di compatibilità con Windows Vista per i dispositivi hardware e i software proposti ai Clienti. In alcuni casi non servono aggiornamenti, in altri l'upgrade potrebbe non essere disponibile. Si consiglia pertanto di verificare preventivamente la compatibilità dei propri apparati con il nuovo sistema operativo Microsoft. ULTERIORI REQUISITI PER L ATTIVAZIONE DI INTERNET-SECURITY Le offerte ADSL Flat Affari e ADSL 20 Mega Affari comprendono anche la fornitura di una licenza di F-Secure - Internet Security di durata mensile con rinnovo mensile automatico. Nel caso di passaggio ad altra offerta ADSL che non prevede la gratuità del servizio Internet Security compreso, si perderà la gratuità dell opzione F-Secure compresa; nel caso di recesso dal Servizio ADSL di Infostrada, verrà disdetta tale licenza. Sul sito sono disponibili tutti i dettagli. La disdetta andrà in esecuzione alla scadenza del rinnovo mensile automatico. Una volta disdetta la licenza, il software continuerà a funzionare, ma perderà efficacia poiché gli aggiornamenti non avranno più luogo. Il servizio Internet-Security non è compreso nelle offerte ADSL Light Affari/ADSL Free Affari e nell offerta TuttoIncluso (nelle diverse versioni). Il servizio F-Secure Internet Security compreso nelle offerte ADSL Flat Affari e ADSL 20 Mega Affari, prevede limitazioni tecniche (es. incompatibilità con altri servizi antivirus già presenti sul PC). Richiede un PC con processore Intel Pentium II 600 MHz o successivo; un sistema operativo del tipo Microsoft Windows (Vista, XP, 2000, ME o 98); memoria RAM minima (128 MB per Windows 98 o ME e 256 MB per Windows 2000 o XP); richiede spazio libero su disco con 320 MB minimi per l'installazione; browser: Internet Explorer 5.0 o versione successiva. Internet Security non funziona con sistemi operativi diversi da Microsoft Windows, come Macintosh, Linux o Unix. È possibile attivare il servizio Internet Security gratuito su un solo PC. Per tutti i dettagli e le limitazioni, visitare il sito Ed. febbraio 2008 (WLR) - Cod SCEGLIERE INFOSTRADA COME UNICO OPERATORE TELEFONICO (Fuori copertura rete Infostrada) COSA È IL SERVIZIO OPERATORE UNICO È il Servizio che permette di avere Infostrada come nuovo e unico operatore di riferimento, sia per linee telefoniche già attive che per nuove linee telefoniche, tramite la fornitura di un Servizio telefonico completo, dai Servizi voce e Internet ai Servizi telefonici supplementari. Tutte le chiamate vengono effettuate direttamente da Infostrada, comprese quelle di emergenza, senza la necessità di anteporre alcun codice. Passando ad Infostrada, in caso di attivazione sulla nostra rete, in una prima fase potrebbero essere effettuabili solo le chiamate locali, nazionali, internazionali e verso tutti i cellulari, nonché tutte le chiamate verso Servizi di emergenza (112, 113, 115, 118), Servizi di pubblica utilità (116, 117, 1515, 1518, 1530), Servizi Telecom Italia (esempio 187), Servizio Clienti Infostrada-Wind (155, 159, 1928), Numeri Verdi gratuiti (800, 803). Ugualmente, nella prima fase, potrebbero non essere disponibili tutti i Servizi telefonici supplementari erogati dalla rete Infostrada, nonché alcune numerazioni per la navigazione in Internet dial-up. Apposite comunicazioni dettaglieranno progressivamente la disponibilità di tutte le numerazioni e i Servizi aggiuntivi. In caso di attivazione fuori copertura, in una prima fase potrebbero non essere disponibili tutti i Servizi telefonici supplementari, nonché alcune numerazioni speciali. In particolare in caso di telefonia non su IP non saranno disponibili le chiamate verso numerazioni su decadi non appartenenti ad Infostrada (es. decade 4, 7, ). Apposite comunicazioni dettaglieranno la disponibilità di tutte le numerazioni e i Servizi aggiuntivi. REQUISITI PER L'ATTIVAZIONE Nel caso di richiesta di attivazione del Servizio su linee già attive, è indispensabile anche aver preventivamente ottenuto il consenso del Titolare del Contratto Telecom Italia per tutte le linee indicate. CONSEGUENZE SUL SERVIZIO TELEFONICO DI TELECOM ITALIA (solo in caso di linea già attiva) Con il passaggio ad Infostrada come unico operatore telefonico viene meno il rapporto contrattuale con Telecom Italia per le linee interessate dal Servizio: per tali linee il Cliente non riceverà più la bolletta Telecom Italia e non dovrà più pagare altri eventuali importi dovuti a Telecom Italia (ad es. Servizi di segreteria telefonica). Fino all'effettivo e completo passaggio ad Infostrada come unico operatore telefonico, l offerta potrà essere attivata in Modalità Automatica per la parte voce ed in interconnessione per la parte ADSL. In questo caso, l attivazione dei due Servizi (voce ed ADSL) potrebbe non essere contemporanea; il Cliente potrà comunque iniziare ad utilizzare i Servizi voce e ADSL dall'effettiva attivazione di ogni singola parte dell'offerta. Con il Servizio attivo in modalità automatica è possibile telefonare senza anteporre il codice 1055; sono comunque escluse le chiamate verso i Servizi speciali (decade 4 ) per le quali è necessario continuare ad anteporre il codice Inoltre con la modalità automatica le chiamate verso i numeri di emergenza, le chiamate in decade 1, in decade 7 (702, 709, ecc.) ed in decade 8 (800, 840, 892, ecc.) continueranno ad essere instradate su rete Telecom Italia che le fatturerà, secondo le condizioni economiche vigenti. Con l attivazione del Servizio in modalità automatica non viene meno il rapporto con Telecom Italia (ad esempio non esenta dal pagare quanto dovuto a Telecom, per esempio il canone). CONSEGUENZE SUL SERVIZIO TELEFONICO DI ALTRI OPERATORI Con l'attivazione del Servizio sulla rete Infostrada, non sarà più possibile effettuare chiamate con altri operatori in modalità manuale (Carrier Selection), ovvero anteponendo ad ogni chiamata il rispettivo codice di accesso, né sarà possibile richiedere l'attivazione della modalità Automatica (Carrier Preselection) verso altro operatore. In caso di attivazione sulla rete Infostrada o con Servizio di telefonia su IP, non sarà inoltre possibile utilizzare Servizi ADSL di altri operatori; pertanto, nel caso in cui il Cliente abbia attivo un Servizio ADSL con un altro operatore, dovrà richiederne la disattivazione direttamente all altro operatore. In caso di attivazione fuori copertura rete Infostrada su telefonia non IP, invece, è possibile richiedere l attivazione di un Servizio ADSL con altro operatore. In questo caso, tutto quanto concerne l offerta ADSL, dovrà essere gestito con l operatore con cui è attivo il Servizio stesso. CONSERVAZIONE DEL NUMERO (solo in caso di linea già attiva) Il passaggio ad Infostrada come unico operatore telefonico comporta l'automatica fruizione della prestazione di Number Portability (Conservazione del Numero), che permette di conservare il numero telefonico assegnato da Telecom Italia. VINCOLI (solo in caso di linea già attiva) Il Servizio NON deve essere richiesto e non può essere attivato se alla linea sono connessi: Impianti di ricerca automatica (PBX) oppure GNR. Linee ISDN-BRI multinumero. Apparati Lottomatica o Sisal. Impianti a basso traffico o duplex. Impianti che utilizzino per il loro funzionamento mezzi e numerazioni telefoniche non raggiunte dai Servizi Infostrada.

5 AVVERTENZE MODALITÀ DI PAGAMENTO PAGAMENTO CON ADDEBITO SU CONTO CORRENTE Se sceglie il pagamento con addebito diretto su C/C, i documenti di debito (fatture, ricevute, Conti Telefonici, ecc.) che danno luogo agli ordini di incasso elettronici (nonché le eventuali proroghe di scadenza) verranno inviati direttamente dall'azienda al debitore e risulteranno contrassegnati dalla seguente dicitura a sovrastampa: "Regolamento s.b.f. con addebito in c/c presso la Banca/Posta da lei indicata". PAGAMENTO CON BOLLETTINO POSTALE Se sceglie il pagamento con bollettino postale sono previsti 15,49 euro IVA esclusa una tantum per ogni sede indicata. INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003 SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI Gentile Cliente, la informiamo, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, che i dati personali da lei forniti ovvero altrimenti acquisiti nell'ambito della nostra attività, potranno formare oggetto di trattamento, nel rispetto delle disposizioni sopra richiamate e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l'attività di WIND Telecomunicazioni S.p.A. Per trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distribuzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. Il Titolare del trattamento è WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma Via C.G. Viola, 48. I dati verranno trattati per finalità istituzionali, connesse o strumentali all'attività della nostra Società e quindi: 1. per dare esecuzione ad un Servizio o ad una o più operazioni contrattualmente convenute, ivi compresa la proposizione di esternazione del Servizio alle prestazioni supplementari eventualmente attivate dopo la sottoscrizione della Proposta di abbonamento ed ogni attività di fidelizzazione del Cliente diversa da quelle di cui al punto 5; 2. per eseguire, in generale, obblighi di legge; 3. per esigenze di tipo operativo e gestionale interne a WIND Telecomunicazioni S.p.A. ed inerenti al Servizio, con particolare, ma non esclusivo, riferimento alla revisione della contabilità di WIND Telecomunicazioni S.p.A.; 4. per l'eventuale invio degli elenchi degli abbonati al Servizio Telefonico. A tal fine alcuni dati verranno comunicati a SEAT S.p.A. nonché, previo suo consenso: 5. per la comunicazione, anche ai sensi dell'art. 2 e dell'art.12.2 delle Condizioni di Contratto, di informazioni commerciali relative a nuove offerte di prodotti e Servizi di WIND Telecomunicazioni S.p.A. e/o di Società con le quali WIND Telecomunicazioni S.p.A. abbia stipulato accordi commerciali, per verificare il livello di soddisfazione della clientela su prodotti e Servizi, e, infine, per la tutela del credito, anche attraverso l'impiego di soggetti terzi. Un eventuale rifiuto a conferire i dati può impedire la stipulazione o l'esecuzione dei rapporti contrattuali o degli adempimenti di obblighi di legge. Per quanto riguarda il punto 5 il consenso al trattamento dei dati è facoltativo. Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza nonché la riservatezza e potrà essere effettuato anche mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. I dati saranno conservati presso la nostra sede operativa di Milano in Via Lorenteggio 257, per i tempi prescritti dalle norme di legge. Il trattamento dei dati da Lei fornitici, o altrimenti acquisiti nell'ambito della nostra attività, potrà essere effettuato anche da soggetti a cui sia riconosciuta la facoltà di accedere ai suoi dati personali da norma di legge o di normativa secondaria o comunitaria. MODULO RICHIESTA INSERIMENTO DATI NEI NUOVI ELENCHI TELEFONICI WIND Telecomunicazioni S.p.A. informa che: I dati indicati con questo modulo, oppure nel corso dei suoi contatti tramite i recapiti sopra indicati, sono forniti da lei facoltativamente e liberamente, senza alcuna conseguenza negativa a suo carico. I nuovi abbonati alla telefonia fissa e mobile che non rispondono alle domande del modulo o non lo riconsegnano non verranno comunque inseriti negli elenchi. I dati saranno utilizzati solo con modalità strettamente funzionali per prestare i Servizi da lei richiesti, o per i quali ha manifestato il consenso; I dati da lei forniti verranno inseriti negli elenchi rispettando le sue scelte, salvi possibili aggiustamenti di eventuali errori formali e miglioramenti redazionali già tenuti presenti per gli elenchi in distribuzione; Nell'ambito della ns. Società, i dati vengono a conoscenza delle categorie di responsabili e incaricati del trattamento, che mantengono i rapporti con la clientela per le gestioni contrattuali per le funzionalità del Servizio; WIND Telecomunicazioni S.p.A. è tenuta a conferire alcuni dati che la riguardano in un archivio elettronico unico - DBU - dove sono presenti anche i dati di tutti gli operatori di telefonia fissa e mobile, che li possono consultare al solo fine di prestare i Servizi da lei richiesti, realizzare gli elenchi telefonici, prestare Servizi di informazione ed eventualmente inviare pubblicità, promozioni, offerte commerciali, ecc., se lei lo ha richiesto. Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. 196/03 potrà accedere in ogni momento ai dati personali che la riguardano, ottenere l'indicazione della loro origine, del modo con cui sono utilizzati, farli aggiornare, rettificare, integrare o cancellare, a seconda dei casi, ed opporsi alla loro utilizzazione (art. 7 del Codice), rivolgendosi ai predetti recapiti oppure presso Ufficio Tutela Dati Personali Wind Direzione ACG in persona del Direttore Dr. Salvatore Cirafici Via C.G. Viola n. 48, Roma. Nel ringraziarla per l'attenzione e la collaborazione, le porgiamo i nostri più cordiali saluti. ART. 7 D.LGS. N. 196/2003 Diritti dell'interessato: 1. In relazione al trattamento dei dati personali l'interessato ha diritto: a) di ottenere, a cura del Titolare o del Responsabile, senza ritardo: 1) la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni; 2) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; 3) l'aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora vi abbia interesse, l'integrazione dei dati; 4) l'attestazione che le operazioni di cui ai numeri 2) e 3) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; b) di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; c) di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che lo riguardano, previsto a fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva e di essere informato dal Titolare, non oltre il momento in cui i dati sono comunicati o diffusi, della possibilità di esercitare gratuitamente tale diritto. 2. Per ciascuna richiesta può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati. 3. I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. 4. Nell'esercizio dei diritti l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche o ad associazioni. 5. Restano ferme le norme sul segreto professionale degli esercenti la professione di giornalista, limitatamente alla fonte della notizia.

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Articolo 1 - Oggetto Le presenti Condizioni Generali (di seguito Contratto ) definiscono modalità e termini secondo cui Telecom Italia

Dettagli

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Articolo 1 - Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia ai Clienti (di seguito il "Servizio")

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE Articolo 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia di base (di seguito

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVO AI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI WIND Art. 1 Oggetto del contratto e definizione ART. 1.1 Condizioni Generali WIND Telecomunicazioni

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO LiveCode Srls Via S. Spaventa, 27-80142 Napoli P.IVA: 07696691216 Legale rappresentante: Valerio Granato - C.F. GRNVLR76C07F839F PREMESSO CHE a) LiveCode Srls con sede

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A.

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. 1. PREMESSA E PRINCIPI FONDAMENTALI Con la sottoscrizione del Modulo di richiesta di consegna ed attivazione della Carta SIM PosteMobile e del Modulo di richiesta

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI Articolo 1 (Definizioni)... 2 Articolo 2 (Disposizioni Generali)... 3 Articolo 3 (Soluzioni tecniche

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini di fornitura del servizio al Cliente

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE

LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE LA CARTA DEI SERVIZI DI TELECOMITALIA INDICE 1. Telecom Italia e la Carta dei Servizi 2. Chi siamo 3. I nostri principi 4. I nostri impegni 5. I nostri standard di qualità 6. Gestione reclami 7. Come contattarci

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO 1. Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO.

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. 5 del consiglio di Amministrazione 242 Allegato A DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. Art. 1 Oggetto

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS Data decorrenza 15/06/2009 FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL SERVIZIO POS Sezione 1 Informazioni sulla Banca Popolare Sant Angelo S.c.p.a. La Banca Popolare Sant Angelo è un istituto di credito con forma

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business

OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business (Copia per Telecom Italia S.p.A.) DATI DEL RICHIEDENTE OGGETTO: Richiesta di migrazione ad Alice Business ADSL BUS_Del.274/07/CONS_07_08_v1 La/il sottoscritta/o (Ragione sociale/nome e cognome)..... partita

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Direzione Affari Legali e Societari LEGALEONLINE Documento Normativa di Gruppo Documenti correlati: Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello

Dettagli

DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA

DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA NELLA sua riunione di Consiglio del 1 luglio 2010; VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli