VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA"

Transcript

1 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO DELLA II FACOLTA DI ECONOMIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI SEDE DI TARANTO DEL 10 MARZO 2009 Il giorno 10 marzo 2009 alle ore su convocazione rituale del Presidente prof. Mario Sportelli, datata 2 marzo 2009, si è riunito nell Aula IV della Facoltà, il Consiglio di Corso di Laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Bari sede di Taranto - per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno: 1. Comunicazioni 2. Approvazione verbale Consiglio di Corso di laurea in Economia e Commercio del 5 dicembre Pratiche studenti 4. Eventuali sopravvenute urgenti I componenti il Consiglio sono presenti (P), assenti giustificati (G) o assenti (A) come risulta dal seguente prospetto: DOCENTI INTERNI PRESENTE ASSENTE GIUSTIFICATO 1 Giungato Pasquale A 2 Nisio Antonio G 3 Peragine Vitorocco A 4 Pinto Vito G 5 Ragni Stefania P 6 Scalera Francesco P 7 Scalera Michele G 8 Sportelli Mario P 9 Tassielli Giuseppe G DOCENTI ESTERNI PRESENTE ASSENTE GIUSTIFICATO 10 Bergantino Angela S. A 11 Caputi Jambrenghi M.T. A 12 Coniglio Nicola A 13 Cusatelli Carlo P 14 De Cesare Luigi A 15 Duggento Silvano P 16 Fenicia Giulio G 17 Ferrari Giovanni A 18 Fortunato Nicola G 19 Ivona Antonietta P 20 Labanca Giuseppe G 1

2 21 Lofoco Eda A 22 Luchena Giovanni G 23 Macario Giuseppe G 24 Massari Manuela A 25 Notarnicola Bruno G 26 Panza Fabrizio A 27 Patroni Griffi Ugo A 28 Prota Francesco P 29 Regina Mario A 30 Salinas Umberto A 31 Santamato Vito Roberto A 33 Saracino Marisa A 34 Tarafo Laura A Il Presidente, constatata la regolarità della convocazione e del quorum presente idoneo a deliberare, dichiara costituito il Consiglio e dà inizio ai lavori. Presiede il Presidente prof. Mario Sportelli, funge da Segretario verbalizzante il prof. Francesco Prota. 1) Comunicazioni Il Presidente informa i presenti che non vi sono particolari ed urgenti comunicazioni. 2) Approvazione verbale Consiglio di Corso di Laurea in Economia e Commercio del 5 dicembre 2008 Il Consiglio di Corso di Laurea discute e approva il verbale relativo alla precedente riunione del 5 dicembre ) Pratiche studenti Il Presidente informa i presenti che per istruire le pratiche studenti inoltrate dalla Segreteria studenti di Taranto ci si è avvalsi delle norme sui trasferimenti e abbreviazioni degli studi pubblicati sulla home page della nostra Facoltà e approvate dal Consiglio di Facoltà del 30 ottobre Allegato 1 4) Eventuali sopravvenute urgenti Il Presidente comunica che non ci sono pratiche urgenti sopravvenute nei giorni successivi la convocazione del Consiglio Il Segretario Prof. Francesco Prota Il Presidente Prof. Mario Sportelli 2

3 Allegato 1 Pratiche studenti CAMPESE Attilio matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia Aziendale dell Università degli studi di Perugia, dove risultava iscritto per l anno accademico 2007/2008. Lo studente chiede la rettifica della precedente delibera del 05/12/2008 dalla quale si evince il non riconoscimento degli esami pregressi come studente rinunciatario. A tal fine allega ulteriore documentazione comprovante il versamento della relativa tassa di ricognizione. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Diritto privato (8 CFU) per DIRITTO PRIVATO (7 CFU), superato con voto 21 (ventuno/30), il CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Diritto pubblico (8 CFU) per DIRITTO PUBBLICO (8 CFU), superato con voto 30 (trenta/30); - Economia Aziendale (8 CFU) per ECONOMIA AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30), il CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Matematica generale (8 CFU) per MATEMATICA PER L ECONOMIA (10 CFU), superato con voto 22 (ventidue/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Elementi di Informatica (5 CFU) per INFORMATICA E SISTEMI INFORMATIVI (7 CFU), superato con voto 29 (ventinove/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Lingua Inglese (6 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU), superato con voto 28 (ventotto/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Sociologia generale (2 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 25 (venticinque/30); - Statistica I (mod. I) (4 CFU) + Statistica II (mod. II) (4 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 20 (venti/30), risultante dalla media aritmetica degli esami, superati rispettivamente con voti: 20 (venti/30) e 19 (diciannove/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; 3

4 - Microeconomia (8 CFU) per ECONOMIA POLITICA I (10 CFU), superato con voto 24 (ventiquattro/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Economia degli Intermediari Finanziari (8 CFU) per ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (7 CFU), superato con voto 22 (ventidue/30), il CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Organizzazione Aziendale (4 CFU) per ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 24 (ventiquattro/30), previa integrazione di 3 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Economia del Turismo (5 CFU) per Attività a scelta dello Studente, superato con voto 24 (ventiquattro/30); - Diritto Amministrativo (6 CFU) per ELEMENTI DI DIRITTO AMMINISTRATIVO (7 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Il Consiglio di Corso di Laurea, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al terzo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio curriculum generale della II Facoltà di Economia di Taranto. 4

5 CANTISANI Maria Carmela matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, dell Università degli studi di Bari, dove risultava iscritto al IV anno di corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Diritto costituzionale (9 CFU) per DIRITTO PUBBLICO (7 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30), i 2 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Lingua Inglese (3 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU), superato con voto idoneo, previa integrazione di 4 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Istituzioni di diritto privato (9 CFU) per DIRITTO PRIVATO (7 CFU), superato con voto 22 (ventidue/30), i 2 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Filosofia del diritto (9 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 26 (ventisei/30); - Diritto romano (12 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 23 (ventitre/30); La voce Attività a scelta dello studente per un totale di 18 CFU risulta colmata. Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al secondo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 5

6 CASTELLANETA Pasquale matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia Aziendale, vecchio ordinamento, dell Università degli Studi di Bari, II Facoltà di Economia sede di Taranto, dove risultava iscritto al IV anno fuori corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Matematica generale (10 CFU) per MATEMATICA PER L ECONOMIA (10 CFU), superato con voto 19 (diciannove/30); - Statistica I (10 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30); - Istituzioni di Diritto Pubblico (10 CFU) per DIRITTO PUBBLICO (7 CFU), superato con voto 22 (ventidue/30), i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Lingua Tedesca per Abilità informatiche, linguistiche e relazionali, tirocini, ecc. (7 CFU), superato con voto idoneo, i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Lingua Inglese (10 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU), superato con voto idoneo, i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Fondamenti di Informatica (10 CFU) per INFORMATICA E SISTEMI INFORMATIVI (7 CFU), superato con voto 20 (venti/30), i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Tecnologia dei cicli produttivi (10 CFU) superato con voto 25 (venticinque/30), come Attività a scelta dello studente ; - Tecnologia ed Economia delle fonti di energia (10 CFU) per TECNOLOGIA ED ECONOMIA DELLE FONTI DI ENERGIA (7 CFU), superato con voto 24 (ventiquattro/30), i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Matematica Finanziaria I (10 CFU) per MATEMATICA FINANZIARIA (7 CFU), superato con voto 27 (ventisette/30), i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; 6

7 - Statistica II (5 CFU) + Statistica Aziendale (5 CFU) per STATISTICA II (7 CFU), superato con voto 27 (ventisette/30), i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Storia Economica (10 CFU) per STORIA ECONOMICA (10 CFU), superato con voto 27 (ventisette/30). - Geografia Economica (5 CFU) per GEOGRAFIA ECONOMICA (7 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente; - Organizzazione aziendale (5 CFU) per ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 28 (ventotto/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente. La voce Attività a scelta dello studente risulta colmata e quindi non sono stati inseriti altri esami sostenuti perché c è già un eccedenza dei crediti delle Attività a scelta. Il Consiglio di Corso di Laurea La iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al III anno di corso del corso di laurea triennale in Economia e Commercio, Curriculum Generale, della II Facoltà di Economia di Taranto. 7

8 Cito Fabio matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Informatica e Comunicazione digitale della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, dell Università degli Studi di Bari, sede di Taranto, dove risultava iscritto al I anno fuori corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi dal Corso di studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Lingua Inglese (6 CFU) per Prova di conoscenza di una lingua straniera (7 CFU) superato con voto idoneo previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Linguaggi di programmazione + Laboratorio (9 CFU) per Attività a scelta dello studente ; - Lingua Italiana: tecniche di comunicazione (6 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto idoneo ; - Progettazione e produzione multimediale + laboratorio (12CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 18 (diciotto/30); - Basi di dati con laboratorio (12CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 18 (diciotto/30). La voce Attività a scelta dello studente risulta pertanto colmata. Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al primo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 8

9 COLUCCI Pamela matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Marketing e Comunicazione dell Università degli studi di Bari, dove risultava iscritto al III anno di corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Diritto privato (8 CFU) per DIRITTO PRIVATO (7 CFU), superato con voto 24 (ventiquattro/30), il CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Statistica (10 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 18 (DICIOTTO/30); - Antropologia (5 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 18 (diciotto/30). Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al secondo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 9

10 D ALESSANDRO Manuela matricola non indicata dalla segreteria Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia dei Mercati e dell innovazione, dell Università degli studi di Lecce, dove risultava ripetente per la prima volta del II anno di corso per l anno accademico 2007/2008. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Economia aziendale (12 CFU) per ECONOMIA AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30), i 5 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Statistica (6 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 24 (ventiquattro/30), previa integrazione di 4 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Tecnologia dei cicli produttivi (6 CFU) per TECNOLOGIA DEI CICLI PRODUTTIVI (7 CFU), superato con voto 23 (ventitre/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Economia degli Intermediari Finanziari (8 CFU) per ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (7 CFU) superato con voto 20 (venti/30), 1 CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Geografia Economica (6 CFU) per GEOGRAFIA ECONOMICA (7 CFU) superato con voto 24 (ventiquattro/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Informatica (4 CFU) per Abilità informatiche, linguistiche, relazionali, tirocini ecc, superato come IDONEITA ; - Lingua Inglese (6 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU) superato con voto 24 (ventiquattro/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Economia e gestione delle imprese (6 CFU) per ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (7 CFU) superato con voto 26 (ventisei/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Cicli Produttivi e Innovazione (6 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 23 (ventitre/30); 10

11 - Attività Formativa opzionale: Convegno Aspetti evolutivi della comunicazione d impresa: teoria e strumenti innovativi (2 CFU) per Abilità informatiche, linguistiche, relazionali, tirocini ecc ; - Diritto delle Banche e dei Mercati Finanziari (6 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 30 (trenta /30). La voce Attività a scelta dello studente per un totale di 18 CFU risulta colmata. Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al III anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 11

12 D ERRICO Valentina matricola non indicata dalla segreteria Ha presentato domanda di immatricolazione per l a.a. 2008/2009 al Corso di Laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto con abbreviazione agli studi, essendo in possesso della laurea di primo livello in Comunicazione Internazionale (14 classe delle lauree in scienze della comunicazione) conseguito in data 05/10/2005 presso l Università per stranieri di Perugia) e della laurea specialistica in Comunicazione d impresa (classe 59/s: pubblicità e comunicazione d impresa) conseguito in data 03/04/2008 presso l Università cattolica del Sacro Cuore). Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Economia aziendale (9 CFU) per ECONOMIA AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 29 (ventinove/30); i 2 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente ; - Economia e gestione delle imprese (8 CFU) per ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (7 CFU) superato con voto 28 (ventotto/30), Il CFU eccedente viene inserito nelle Attività a scelta dello studente ; - Informatica generale 1 (3 CFU) + Informatica generale 2 (3 CFU) per INFORMATICA E SISTEMI INFORMATIVI (7 CFU), superati rispettivamente con voti: 27 (ventisette/30) e 29 (ventinove/30); media voto 28 (ventotto/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Lingua e traduzione Lingua Inglese (6 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30), previa integrazione di 1 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Politica Economica (9 CFU) per POLITICA ECONOMICA (7 CFU), superato con voto 29 (ventinove/30), i 2 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente. - Lingua e cultura giapponese (6 CFU) per Abilità informatiche, linguistiche e relazionali, tirocini ecc, superato con voto 28 (ventotto/30). - Marketing (6 CFU), superato con voto 30 (trenta/30) per Attività a scelta dello studente. - Diritto internazionale II (9 CFU), superato con voto 30 e lode (trenta e lode/30) per Attività a scelta dello studente. La voce Attività a scelta dello studente (18 CFU tot) risulta interamente colmata. 12

13 Il Consiglio di CdL, La iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al secondo anno di corso del corso di laurea in triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 13

14 DI CAPUA Rosa matricola Iscritta per l a.a. 2008/2009 al corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia, ha presentato domanda di riconoscimento di 2 CFU per il possesso del certificato ESOL, conseguito a Taranto nel novembre 2005, da inserire nella voce Abilità linguistiche e relazionali, tirocini, ecc. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti presentati dalla sig.ra DI CAPUA Rosa, delibera: di accogliere la richiesta per attinenza della certificazione ESOL con il corso di studi prescelto. 14

15 FEDELE ROBERTO matricola non identificata dalla Segreteria Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia e Finanza (12 classe delle lauree dell Università degli studi di Pisa, dove risultava iscritto al II anno di corso per l anno accademico 2006/2007. In rettifica alla delibera della giunta del Consiglio di Corso di Laurea del 4 Marzo 2008, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Economia e amministrazione aziendale (sem) (5 CFU) per ECONOMIA AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 21 (ventuno/30), previa integrazione di 2 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto; - Istituzioni di economia politica (10 CFU) per ECONOMIA POLITICA I (10 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30); - Storia economica (10 CFU) per STORIA ECONOMICA (10 CFU), superato con voto 23 (ventitre/30); - Lingua francese (4 CFU) per Prova di conoscenza di una lingua straniera (7 CFU), superato con voto idoneo, previa integrazione di 3 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto dell esame sostenuto. Il Consiglio di Corso di Laurea, rettificando la precedente delibera, la iscrive pertanto, per l a.a. 2007/2008 al secondo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 15

16 GEME Luana matricola non identificata dalla segreteria Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia Aziendale dell Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, dove risultava iscritta per l anno accademico 2008/2009, senza specificazione dell anno di corso. La studentessa si era già immatricolata presso la II Facoltà di Economia sede di Taranto, nell a.a. 2005/2006 e aveva presentato domanda di trasferimento intendendo proseguire gli studi presso l Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. La studentessa chiede ora di tornare alla Sede di provenienza. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti presentati dalla sig.ra GEME Luana, delibera di accogliere la richiesta e di convalidare tutti gli esami precedentemente sostenuti presso la II Facoltà di Economia: - Diritto privato (7 CFU) per DIRITTO PRIVATO (7 CFU), superato con voto 18 (diciotto/30); - Economia aziendale (7 CFU) per ECONOMIA AZIENDALE (7 CFU), superato con voto 23 (ventitre/30); - Statistica (10 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 19 (diciannove/30); - Diritto pubblico (7 CFU) per DIRITTO PUBBLICO (7 CFU), superato con voto 20 (venti/30); - Economia degli intermediari finanziari (7 CFU) per ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (7 CFU); - Economia e gestione delle imprese (7 CFU) per ECONOMIA E GESTIONE DELLE AZIENDE (7 CFU). Il Consiglio di Corso di Laurea delibera, tuttavia, di accogliere la richiesta della sig.ra GEME Luana con condizione sospensiva, previo accertamento della regolarità delle tasse e dell iscrizione alla nostra Facoltà. Si chiede, pertanto, di fornire elementi aggiuntivi per deliberare in modo definitivo. 16

17 LOVECE Chiara matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia e Commercio v.o. dell Università degli studi di Bari, dove risultava iscritta al quarto anno F.C. per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Statistica I (10 CFU) per STATISTICA (10 CFU), superato con voto 28 (ventotto/30); - Economia Politica 2 (10 CFU) per ECONOMIA POLITICA 2 (10 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30); - Matematica Finanziaria 1 (10 CFU) per MATEMATICA FINANZIARIA (7 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30), i 3 CFU eccedenti verranno inseriti tra le Attività a scelta dello studente ; - Economia politica 1 (10 CFU) per ECONOMIA POLITICA 1 (10 CFU), superato con voto 26 (ventisei/30); - Matematica generale (10 CFU) per MATEMATICA PER L ECONOMIA (10 CFU), superato con voto 25 (venticinque/30); - Lingua Inglese 3 (scritto) (10 CFU) per PROVA DI CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA (7 CFU), superato con voto 22 (ventidue/30), i 3 CFU eccedenti verranno inseriti tra le Attività a scelta dello studente ; - Scienza delle finanze e diritto finanziario (10 CFU) per SCIENZA DELLE FINANZE (10 CFU), superato con voto 28 (ventotto/30); - Politica Economica e finanziaria (10 CFU) per POLITICA ECONOMICA (7 CFU), superato con voto 30 (trenta/30), i 3 CFU eccedenti verranno inseriti tra le Attività a scelta dello studente ; - Geografia urbana e territoriale (10 CFU) per Attività a scelta dello studente, superato con voto 30 L (trenta e lode/30 e lode). La voce Attività a scelta dello studente per un totale di 18 CFU risulta colmata. Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al III anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 17

18 MAZZARINO Maria Rosa matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea triennale in Economia Aziendale della II Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Bari sede di Taranto, dove risultava iscritto al II anno di corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera di convalidare gli esami di : - Diritto pubblico (10 CFU) per DIRITTO PUBBLICO (7 CFU), superato con voto 23 (ventitre/30); i 3 CFU eccedenti vengono inseriti nelle Attività a scelta dello studente. Il Consiglio di CdL, la iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al primo anno di corso del corso di laurea in Economia e Commercio. 18

19 MONTICELLI Alessio matricola Iscritto per l.a.a. 2008/2009 al terzo anno f.c. del corso di laurea in Economia e Commercio, presso la II Facoltà di Economia- sede di Taranto, richiede il riconoscimento di 7 CFU come Abilità informatiche, linguistiche e relazionali così come previsto dal piano di studi, essendo in possesso degli attestati allegati di seguito relativi all esame Trinity di lingua inglese e all attestato S.M.L.E. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti presentati dallo studente Monticelli Alessio, delibera accogliere parzialmente la richiesta, riconoscendo 2 CFU. 19

20 PISANI Vanessa matricola non indicata dalla segreteria Ha presentato domanda di immatricolazione per l a.a. 2008/2009 al Corso di Laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, essendo in possesso della laurea in Scienze Sociali per la Coop., lo Sviluppo e il Non Profit conseguita presso l Università del Salento in data 09/11/2006. In rettifica alla delibera del Consiglio di Facoltà del 05/12/2008, esaminati gli atti trasmessi da Corso di studi di provenienza, viste la disposizioni di legge vigenti, visto lo statuto dell Università degli studi di Bari, delibera quanto segue: - Diritto Amministrativo (4 CFU) per ELEMENTI DI DIRITTO AMMINISTRATIVO (7 CFU), superato con voto 27 (ventisette/30), previa integrazione dei 3 CFU da definire con il docente sulla base del programma svolto. 20

21 SCARCIA Ferdinando Angelo matricola Ha presentato domanda di trasferimento al corso di laurea triennale in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia sede di Taranto, dal corso di laurea in Economia e Commercio dell Università degli studi di Bari, dove risulta iscritto al primo anno di corso per l anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di CdL, lo iscrive pertanto, per il corrente a.a. 2008/2009 al primo anno del corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia di Taranto. 21

22 VISINO Valeria matricola Iscritta per l a.a. 2008/2009 al corso di laurea in Economia e Commercio della II Facoltà di Economia, ha presentato domanda di riconoscimento dei CFU previsti per il conseguimento della Certificazione Cambridge livello FCE nel giugno 2006, da inserire nella voce Abilità linguistiche e relazionali, tirocini, ecc. Il Consiglio di Corso di Laurea, esaminati gli atti presentati dalla sig.ra VISINO Valeria, delibera di accogliere la richiesta per attinenza della certificazione Cambridge con il corso di studi prescelto, riconoscendo 2 CFU. 22

Si individua, contestualmente, come segretario verbalizzante la sottoscritta Prof.ssa M. T. Caputi Iambrenghi.

Si individua, contestualmente, come segretario verbalizzante la sottoscritta Prof.ssa M. T. Caputi Iambrenghi. VERBALE DELLA RIUNIONE DELLA GIUNTA DEI CORSI DI LAUREA IN ECONOMIA E AMMINISTRAZIONE DELLE AZIENDE E IN STRATEGIE D IMPRESA E MANAGEMENT SEDE DI ECONOMIA TARANTO DEL 21 OTTOBRE 2015. Il giorno mercoledì

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LECCE. Direzione Area Studenti D.R. N.2127 IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LECCE. Direzione Area Studenti D.R. N.2127 IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LECCE Direzione Area Studenti D.R. N.2127 Oggetto: Iscritti all Albo dei Consulenti del Lavoro - riconoscimento crediti formativi nel Corso di studio di I livello in Scienze dei

Dettagli

b) studenti laureati in Scienze giuridiche di altro Ateneo

b) studenti laureati in Scienze giuridiche di altro Ateneo Sull ottavo punto all o.d.g.: Organizzazione didattica: a) accesso degli studenti lavoratori agli appelli riservati; b) passaggi al corso di laurea magistrale (da Servizi giuridici, da precedenti ordinamenti,

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE (Approvato con delibera del CdS e CdF del 03.05.06 e modificato con delibera del CdS del 07.03.07 e del CdF del 04.04.07) Regolamento didattico

Dettagli

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04)

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L- [Lingue e culture moderne] (D.M. 70/04) DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA Approvato dal Consiglio di corso di laurea in Medicina e Chirurgia nella seduta del 20/07/2015 Approvato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea triennale interfacoltà in MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE Lettere e Filosofia Corso di laurea

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO DI AREA DIDATTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, 18-00184 Roma Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno RACCOLTA DELLE DELIBERE,

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44 Arcavacata, 14-03-2007 CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 44 Alle ore 9:30 del 14 marzo 2007, presso l Aula Seminari del Dipartimento di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Pag. n. 1 CONSIGLIO DEL DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA ADUNANZA DEL 19 DICEMBRE 2014 Il giorno 19 dicembre 2014, alle ore 11, regolarmente convocato, si è riunito presso

Dettagli

Economia II - Taranto

Economia II - Taranto Economia II - Taranto II FACOLTÀ DI ECONOMIA www.economiataranto.uniba.it Taranto Presidenza Preside: prof. Luigi Notarnicola Tel. 099.7720648-609-650; fax 099.7763295; e-mail: preside@economiataranto.uniba.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO SEGRETERIA STUDENTI SCADENZA PRESENTAZIONE 5 novembre 2007. FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA PRESENTAZIONE PIANI DI STUDIO A.A. 2007/2008 Gli studenti che hanno presentato nell

Dettagli

RICHIESTE PIÙ FREQUENTI

RICHIESTE PIÙ FREQUENTI RICHIESTE PIÙ FREQUENTI In questo documento si forniscono le risposte alle richieste più frequenti relative al Corso di laurea triennale in Scienze politiche, raggruppate per argomento in base alla lista

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI (Modificato con delibere del CdF e CdS del 22.01.03, del 07.05.2003, del 8.10.2003; del 25.02.2004;

Dettagli

Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica

Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica Corso di laurea

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 75

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 75 Arcavacata, 10-02-2011 CONSIGLIO DI VERBALE N. 75 Alle ore 11.00 del 10 febbraio 2011, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica cubo 44C, come da convocazione del 7 febbraio 2011, prot. n.

Dettagli

Università di Modena e Reggio Emilia. Per orientarsi www.unimore.it

Università di Modena e Reggio Emilia. Per orientarsi www.unimore.it Università di Modena e Reggio Emilia Per orientarsi www.unimore.it Università di Modena e Reggio Emilia Dipartimento di studi linguistici e culturali http://www.lettere.unimore.it Attuali sedi a Modena

Dettagli

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica

Telefono: e-mail: Matricola: Anno di corso: Primo Secondo Terzo Fuori Corso Prima modifica Seconda modifica Piano di studi A.A. 200-2006 Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea triennale Scienze della Comunicazione Piano di studio A.A. 200-2006 Nome: Cognome: Luogo e data

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 Il giorno 28 maggio 2013, alle ore 10,30 si è riunito a Bari, presso la Saletta Riunioni del Nucleo

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza Titolo 1.

Dettagli

AVVISO PER I LAUREANDI DELLA SESSIONE ESTIVA a.a. 2014/2015

AVVISO PER I LAUREANDI DELLA SESSIONE ESTIVA a.a. 2014/2015 " FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Segreteria studenti SPORTELLO UNICO AVVISO PER I LAUREANDI DELLA SESSIONE ESTIVA a.a. 2014/2015 Edificio Sperimentale Via Calasso 3/A I 73100 Lecce

Dettagli

ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP

ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP All.1 ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP A.A. 2015/2016 SCUOLA DI AGRARIA 15% 15% 25% VALUTAZIONE PROGRAMMA DI STUDIO PROPOSTO E MOTIVAZIONE 25% COLLOQUIO Sì, per verifica lingua e motivazioni EVENTUALI

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO (MAP) (Classe L-16) immatricolati fino al 2013/2014 GENERALITA' Classe di laurea di appartenenza: L-16

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI!

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! FONDAZIONE ANGELO COLOCCI L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! in collaborazione con OFFERTA FORMATIVA A.A. 2015/2016 INDIRIZZI: SCIENZE GIURIDICHE APPLICATE Corso di laurea triennale 1) OPERATORE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea triennale interfacoltà in MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE Lettere e Filosofia Corso di laurea

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E COMMERCIO XXVIII Scienze economiche Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione dei contenuti e le modalità

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti relativi alle Altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti relativi alle Altre attività UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di Laurea in Lingue e comunicazione Corso di Laurea Magistrale in Lingue moderne per la Comunicazione e la Cooperazione internazionale

Dettagli

Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello)

Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE (già Istituto Universitario Navale) Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello) corso di laurea in Logistica e trasporti (Adeguamento di corso

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in Regolamento Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, ECONOMIA E FINANZA. (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Art. 1 Attivazione Il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo Art.1 SCOPI DELLE LINEE GUIDA E CAMPI DI APPLICAZIONE Le presenti Linee Guida disciplinano, sulla base dell'art.20, comma 2 del Regolamento Didattico di Ateneo, la possibilità di un Laureato o di un Laureato

Dettagli

lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali

lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali lauree specialistiche: recepimento delle lauree triennali Corso di laurea specialistica in Analisi, consulenza e gestione finanziaria, curriculum Analisi finanziaria Informazioni generali Nelle sezioni

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 TITOLO I Disposizioni Generali Art.1 Finalità del Regolamento e ambito

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Montebelluna LICEO PRIMO LEVI MONTEBELLUNA I CORSI PRESENTI NELLA NOSTRA SCUOLA QUALCHE DATO SULLA SCUOLA ALCUNI DEI PROGETTI REALIZZATI IN ISTITUTO PROGETTO PILOTA (0000)

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI A.A. 2015/16 NORME DI CARATTERE GENERALE

TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI A.A. 2015/16 NORME DI CARATTERE GENERALE TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI A.A. 2015/16 NORME DI CARATTERE GENERALE Per i trasferimenti ad anni successivi al primo a corsi di studio a numero programmato NAZIONALE o LOCALE è necessario che l interessato

Dettagli

ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP

ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP All.2 ERASMUS+ MOBILITA PER TRAINEESHIP A.A. 2014/2015 SCUOLA DI AGRARIA Specificare eventuale valore minimo richiesto, se necessario VALUTAZIONE PROGRAMMA DI STUDIO PROPOSTO E MOTIVAZIONE COLLOQUIO EVENTUALI

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico 1 Art. 1. Attivazione Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Automatica (Classe 9 delle lauree in Ingegneria dell Informazione) Regolamento didattico 1. Presso la Facoltà di Ingegneria dell Università

Dettagli

Corso di Laurea in. Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici. Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008

Corso di Laurea in. Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici. Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008 Corso di Laurea in VALORIZZAZIONE DEI SISTEMI TURISTICO-CULTURALI Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008 OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

AVVISO PER I LAUREANDI DELLA SESSIONE AUTUNNALE a.a. 2014/2015

AVVISO PER I LAUREANDI DELLA SESSIONE AUTUNNALE a.a. 2014/2015 FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Segreteria studenti SPORTELLO UNICO Edificio Sperimentale Via Calasso 3/A I 73100 Lecce F +39 0832 295400 E maria.cozza@unisalento.it E cinzia.desimone@unisalento.it

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO. Art. 1 Definizioni

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO. Art. 1 Definizioni FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 Definizioni a) per Facoltà: la Facoltà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali LAUREA MAGISTRALE IN Teoria e tecnologia della comunicazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO

Dettagli

ECONOMIA BANCA E FINANZA

ECONOMIA BANCA E FINANZA FACOLTÀ DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA E COMMERCIO PIANO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 (immatricolati a.a. 2008/2009) PERCORSO FORMATIVO Matricola Nr....... ECONOMIA BANCA E

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA. 274 Università degli Studi di Napoli Federico II. Facoltà di Sociologia 273 Facoltà di Sociologia 273 274 Università degli Studi di Napoli Federico II CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN 10.1 Ordinamento Didattico e Articolazione del corso di laurea Il Corso di Laurea Specialistica

Dettagli

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in. AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali)

Regolamento Corso di Laurea Magistrale in. AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Regolamento Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE ECONOMIA E FINANZA (Classe LM-77, Scienze Economico Aziendali) Art. 1 Attivazione La Facoltà di Economia attiva il Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PALERMO ANNO ACCADEMICO 2015/16

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PALERMO ANNO ACCADEMICO 2015/16 DA COMPILARE IN STAMPATELLO IN OGNI SUA PARTE Segreteria studenti Prot. N. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PALERMO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Data: / / LAUREA IN MODULO DI VALUTAZIONE PREVENTIVA PER IL PASSAGGIO

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2015/2016 CRITERI DI SELEZIONE

ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2015/2016 CRITERI DI SELEZIONE ALL.1 ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2015/2016 SCUOLA DI AGRARIA 15% ESAMI 15% 25% 25% PRIORITÀ: PRECEDENZA A STUDENTI DI I E II LIVELLO RISPETTO AI DOTTORANDI SCUOLA DI ARCHITETTURA N ESAMI RISPETTO

Dettagli

autocertificazione comprovante l idoneità ottenuta all esame di ammissione presso la sede di provenienza se sostenuto;

autocertificazione comprovante l idoneità ottenuta all esame di ammissione presso la sede di provenienza se sostenuto; TRASFERIMENTI AD ANNI SUCCESSIVI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE DI ARCHITETTURA - CORSO DI LAUREA TRIENNALE DI DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE A.A. 2013/2014 La domanda per la copertura dei posti disponibili

Dettagli

REGOLE PER LE CONVALIDE DEGLI ESAMI SOSTENUTI IN ALTRE CARRIERE

REGOLE PER LE CONVALIDE DEGLI ESAMI SOSTENUTI IN ALTRE CARRIERE REGOLE PER LE CONVALIDE DEGLI ESAMI SOSTENUTI IN ALTRE CARRIERE Il Consiglio della classe LM-85bis stabilisce le seguenti regole generali e specifiche per le convalide degli esami sostenuti dagli studenti

Dettagli

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Criteri utilizzati dalla Commissione Passaggi, Trasferimenti, Seconde Lauree per la costruzione dei piani di studio individuali degli studenti in possesso

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2014/2015 CRITERI DI SELEZIONE

ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2014/2015 CRITERI DI SELEZIONE ALL.1 ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2014/2015 SCUOLA DI AGRARIA 15% ESAMI 15% PRIORITÀ: PRECEDENZA A STUDENTI DI I E II LIVELLO RISPETTO AI DOTTORANDI SCUOLA DI ARCHITETTURA N ESAMI RISPETTO ALL ANNO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Criteri utilizzati dalla Commissione Passaggi, Trasferimenti, Seconde Lauree per la costruzione dei piani di studio individuali degli studenti in possesso

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA FACOLTÀ DI INGEGNERIA ESTRATTO DEL VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE DEL 12-12-2012 Il giorno 12-12-2012 alle ore 15,30 presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici Il giorno 4 Marzo 2011 alle ore 1.00, presso la sala riunioni al 2 piano dell Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi in Scienze Politiche

Dettagli

ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA TRIENNALE. Numero Lodi. Media voti. ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE E A CICLO UNICO Voto di laurea.

ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA TRIENNALE. Numero Lodi. Media voti. ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE E A CICLO UNICO Voto di laurea. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Anno accademico 2010/2011 Premi migliori ti Posizione Matricola Data di ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA TRIENNALE 1 80/71/38150 25/07/2011 110 e lode 30,673 A parità di

Dettagli

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria

Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria Criteri utilizzati dalla Commissione Passaggi, Trasferimenti, Seconde Lauree per la costruzione dei piani di studio individuali degli studenti in possesso

Dettagli

Facoltà di Economia Ordinamento triennale

Facoltà di Economia Ordinamento triennale Facoltà di Economia Ordinamento triennale Economia dei servizi, amministrazioni pubbliche e regolamentazione 17 (scienze dell economia e della gestione aziendale) 463 PROCEDURE PER LA DOMANDA DI LAUREA

Dettagli

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO CREDITI Dopo le fasi dell immatricolazione riportate nel Bando (http://www.univaq.it/section.php?id=1670&idcorso=574)

Dettagli

Offerta formativa DiSea

Offerta formativa DiSea Offerta formativa DiSea Università degli Studi di Sassari Dipartimento di Scienze Economiche e aziendali 27-28 Maggio 2015 L attuale offerta formativa universitaria del DiSea Laurea triennale L - 18/L-

Dettagli

Verbale dell adunanza del Consiglio di Corso di Laurea Viticoltura ed Enologia del 20.02.2013 ore 10,30

Verbale dell adunanza del Consiglio di Corso di Laurea Viticoltura ed Enologia del 20.02.2013 ore 10,30 Verbale dell adunanza del Consiglio di Corso di Laurea Viticoltura ed Enologia del 20.02.2013 ore 10,30 Proff. di ruolo Fascia degli ordinari 1) D Asaro F. A 7) Alonzo G. A 2) Gristina L. P 3) Badalucco

Dettagli

PER BORSE PER LA GESTIONE DEL TUTORATO E DELLA COMUNICAZIONE

PER BORSE PER LA GESTIONE DEL TUTORATO E DELLA COMUNICAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione BANDO PER BORSE PER LA GESTIONE DEL TUTORATO E DELLA COMUNICAZIONE Prot. nr. 846 del 18/12/2014 Il Preside

Dettagli

Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente

Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente Manuale per la Compilazione online del Piano di Studio Area Studente Indice Cos è il piano di studio online e perché è obbligatorio?... 1 Chi deve compilarlo?... 1 Chi contattare in caso di problemi?...

Dettagli

AGLI STUDI PER MOTIVO DI TASSE. CHIEDE LA CONFERMA DEGLI ESAMI SOSTENUTI NEL NOSTRO CORSO

AGLI STUDI PER MOTIVO DI TASSE. CHIEDE LA CONFERMA DEGLI ESAMI SOSTENUTI NEL NOSTRO CORSO GRILLO ERIKA RICONOSCIMENTO ESAMI ECONOMIA AZIENDALE: CFU; ECONOMIA DEI MERCATI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (a scelta): CFU MANCUSO SERENA RICONOSCIMENTO CREDITI SERVIZIO CIVILE: CFU CORSO DI FORMAZIONE:

Dettagli

A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA!

A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA! FONDAZIONE ANGELO COLOCCI A JESI L UNIVERSITÀ CHE TI ASCOLTA! in collaborazione con OFFERTA FORMATIVA A.A. 2014/2015 Corso di laurea triennale in SCIENZE GIURIDICHE APPLICATE indirizzi in: 1) OPERATORE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIUSPRIVATISTICI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E GESTIONE DELLE AZIENDE E DEI SERVIZI TURISTICI REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2014-2015

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

D. R. n. 36/14 IL RETTORE

D. R. n. 36/14 IL RETTORE IL RETTORE D. R. n. 36/14 Vista la legge 9 maggio 1989 n. 168; Vista Visti Visti Vista Viste la legge 19 novembre 1990 n. 341 ed in particolare l art.11; l art. 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997,

Dettagli

Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE

Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE Pos. AG Decreto n. 449 IL RETTORE Vista la legge 9.5.89, n. 168; Vista la legge 19.11.90, n. 341; Vista la legge 15.5.97, n. 127; il D.P.R. 27.1.98, n. 25; il D.M. 3.11.99, n. 509 recante norme concernenti

Dettagli

MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI. Corso di laurea magistrale in ECONOMIA E FINANZA

MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI. Corso di laurea magistrale in ECONOMIA E FINANZA MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI Corso di laurea magistrale in ECONOMIA E FINANZA Anno Accademico 2014/2015 1 ANNO 2 ANNO Economia e Finanza (Classe LM16 D.M. 270/2004) Attivato Attivato Il corso di laurea

Dettagli

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STUDI EUROPEI (Classe LM-90 Studi Europei) UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL

Dettagli

DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI

DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI DIPARTIMENTO DI METODI QUANTITATIVI PER LE SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI BANDO N. 56 A.A. 2008/2009 PER N. 2 COLLABORAZIONI STUDENTESCHE IL DIRETTORE VISTA VISTA il Decreto Ministeriale 3 novembre 1999,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA PER LA FINANZA E L ASSICURAZIONE

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA PER LA FINANZA E L ASSICURAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA PER LA FINANZA E L ASSICURAZIONE Art. 1 - Denominazione e classe di appartenenza E` istituito presso l'università degli Studi di Torino il Corso di Laurea

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra..

II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra.. I anno di corso è COMUNE II anno di Corso gli studenti saranno chiamati a scegliere il CURRICULUM/PERCORSO tra.. Impresa e Mercati Internazionali (classe LM-56) Management dei Servizi pubblici ed Economia

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN GIURISPRUDENZA TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza afferisce alla Classe delle Lauree

Dettagli

PASSAGGI DI CORSO E RICONOSCIMENTO CREDITI

PASSAGGI DI CORSO E RICONOSCIMENTO CREDITI PASSAGGI DI CORSO E RICONOSCIMENTO CREDITI (Riconoscimento di crediti conseguiti nel Corso di laurea in Scienze giuridiche (classe 31) dell Università di Messina) 1. Gli studenti che hanno conseguito la

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/14 LAUREA IN SCIENZE POLITICHE (SPO) - Classe L-36

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/14 LAUREA IN SCIENZE POLITICHE (SPO) - Classe L-36 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/14 LAUREA IN SCIENZE POLITICHE (SPO) - Classe L-36 GENERALITA' Classe di laurea di appartenenza: L-36 SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI

Dettagli

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE UNIVERSITÀ CATTOLICA SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE R Anno Accademico 2009-2010 Sede di Milano www.unicatt.it/scienzebancarie Laurea Triennale INDICE La Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2012/13 FACOLTA

ANNO ACCADEMICO 2012/13 FACOLTA ANNO ACCADEMICO 2012/13 FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA CON PERCORSO UNITARIO QUADRIENNALE SUCCESSIVO ALL ANNO DI BASE REGOLAMENTO ISCRIZIONI, PASSAGGI E TRASFERIMENTI

Dettagli

ALLEGATO B PROGRAMMA ERASMUS+ - SMS MOBILITÁ PER STUDIO Anno Accademico 2016/2017 CRITERI DI SELEZIONE

ALLEGATO B PROGRAMMA ERASMUS+ - SMS MOBILITÁ PER STUDIO Anno Accademico 2016/2017 CRITERI DI SELEZIONE ALLEGATO B PROGRAMMA ERASMUS+ - SMS MOBILITÁ PER STUDIO Anno Accademico 2016/2017 CRITERI DI SELEZIONE Indice Dipartimento di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia A.L.E.F.... 2 Dipartimento di Bioscienze...

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Relazioni internazionali

Dettagli

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE Questa è la lista dei riconoscimenti Universitari in Italia, aggiornato a Settembre 2013. Le informazioni riportate sono state reperite navigando sui siti internet

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere classe delle lauree n. 11 Lingue e culture moderne approvato dal Consiglio di Facoltà del 17 Dicembre 2003 ART. 1 DENOMINAZIONE

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE Classe delle Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali (LM-87) Sede didattica del Corso di Laurea Magistrale: Alessandria

Dettagli

Indicatori statistici

Indicatori statistici Indicatori statistici Ciro Marziliano Ottobre 2013 Indice 1 Indicatori sugli immatricolati 2 1.1 Immatricolati........................................ 2 1.2 Immatricolati al primo anno................................

Dettagli

Anno accademico 2013/2014

Anno accademico 2013/2014 Anno accademico 2013/2014 Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e ricongiunzioni delle carriere di studenti dei corsi di laurea e laurea magistrale (Delibera del

Dettagli

Creatori di software. Prodotti. Profilo

Creatori di software. Prodotti. Profilo Segreteria Studenti Creatori di software Profilo Tinn è un importante realtà nel settore dell ICT con una posizione di leadership nell offerta di soluzioni software per la Pubblica Amministrazione. Tinn

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI CORSO DI SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA CLASSE L-12 Conoscenze richieste per l accesso Possono partecipare alla prova di ammissione

Dettagli