ISACA Concetti fondamentali di IS Auditing.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISACA Concetti fondamentali di IS Auditing."

Transcript

1 ISACAROMA Audit Newsletter & Control ottobre 2004 Web: Quali L ISACA sono 2004 gli argomenti disciplina. Model Curriculum più importanti identifica per le un componenti corso di IS fondamentali Auditing & Control? della Lezioni ISACA Concetti fondamentali di IS Auditing. standard di IS Auditing Auditing conoscenze Il curriculum maniera ha che di predisposto corretta curriculum necessarie comprende può essere la un professione. in per utilizzato, le modello IS svolgere principali 5. ad per esempio, valutare se in ambito un certo accademico 6. insegnamento componenti dall Associazione. Noi useremo richieste lo contiene stesso modello tutti le per 7. Business Disaster continuity; development, implementation maintenance; recovery process application acquisition, and evaluation and system business scrivere Il gationmenu/students_and_educator Curriculum le nostre è disponibile lezioni. in: Ciascuno s/model_curricula/isacamodelcurri dominio Agatino white Lavora numerosi dell della paper Ha CISSP, in Grillo, IT OASI pubblicato Auditing Security. articoli sui CISM. CISA, culum24september04.pdf articolato (pdf, 516 k) and manage ment. e risk è in Può essere SpA. temi L ISACA L Associazione 2004 individua Curriculum 7 domini e fondamentali corpus si degli tratta, stessi concettuale come domini che è facile comprendono che dell IS immaginare, compongono Auditor; il Notiziario seguente isacaroma.it a.grillo contattato informativo indirizzo: (AT) al il certificazione Auditor. I sette framework Management organization domini Process; CISA professionale sono: planning utilizzato IS; and degli per la IS Internal subtopic IS Fundamental secondo lo Standards Audit Function and Domain Auditing Guidelines Knowledge 1 Audit Concepts for IS schema segue. Process Auditing che per gli associati Technical Protection assets; operational IsacaRoma infrastructure of practices; information versione 1and Planning Controls Concepts Knowledge IS/IT Audit Support Evidence Process Techniques Domain Management Strategic Reporting Tools 2 Management, and Organization Planning Follow-up Frameworks Issues of Planning IS and pdf delle pagine web in

2 Technical ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 Activities Service tures Domain 3 Technical Operational Infrastructure Practices and Domain and Through Center Operational 4 Protection Infrastructure Systems Organizations Management: Practices) and (Planning, Technical of Information Dedicated Maintain Implementa- Infrastruc- to Assets These Ad Information Assets Security Management dominio, Logical seguenti nuovo Applied Physical IT and Security: Environmental High-technology Security Resources IS esempio, articolo Audit per scrivendo Process, quanto sono riguarda a: disponibili il primo i Protection Architecture Planning Insurance Domain Domain 5 Disaster of 6 Business and the Information Acquisition, Assets: Continuity Recovery Disaster Application Technology Implementation Recovery and System Business Sayana Audit IS articoli: Function Audit Process, Knowledge by S. Anantha Audit Due Gallegos Using Evidence Necessity Professional CAATs to for Support Care, Documentation, by IS Frederick Audit, by S. IS Information Impact Development, Solutions Software Planning IT Management Systems on Acquisition and the Business Maintenance Domain Risk 7 Business Management Process Compliance and Processes Usage Audit and Development of Application Maintenance Evaluation Grid Controls and and of Internal Anantha The Reporting Audit Sayana Report Follow-up and Follow-up: Fundamental Methods Communicating Recommendations, and Techniques Audit by Finding Frederick for and Audit Gallegos Controls Concepts Knowledge IT Information Curriculum, liberamente sito u/students_and_educators/it_audit_basics/i occasione Audit web, Basics l ISACA consultabili, della Systems Columns pubblicazione ha altresì Control attraverso dell Role Auditing General and Application T_Audit_Basics_Columns.htm, reso gli del Journal Planning, Controls, by S. Anantha Sayana pubblicati sul Control Journal relativi articoli il Model IT Mean?, Maintaining Audit Management of Professional by Career Independence: by Frederick Auditing IT Frederick Development Development Concepts Gallegos Proficiency The Gallegos What Plan, Does by It basi dell Audit, basi che seguono alle proprio la ISA: Frederick Gallegos Notiziario stessa Ad affrontati: oggi, articolazione informativo solo è anche i primi per possibile del quattro gli associati Model sollecitare domini Curriculum. IsacaRoma sono un stati ISACA Nelle questi definizioni prossime argomenti. e concetti lezioni Per introduttivi ora affronteremo forniamo di IS alcune alcuni Auditing nasce (ISA). L'Information Association Auditors versione concetti introduttivi mondo. Systems Audit and Control pdf ISACA locali sedi negli USA (ISACA), nel della iscritti Association. in oltre Oggi 100 con paesi ISACA il nome diversi ha più di del EDP delle locali condivisione detti pagine caratterizza capitoli occupano web in delle e presenti per di risorse, attività la sua in della 60 rete formative, nazioni. sedi Le

3 pubblicizzazione dell Associazione, e in ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 Milano, Information di loco. Italia un'ampia noto esistono Systems come varietà delle due dell assistenza AIEA, ed Auditors, capitoli: iniziative Isacaroma, altre iniziative il capitolo agli capitolo associati Italiana offerte di di necessario, Roma, ripristino In Molto note, infine, le certificazioni questa professionali gestite dall Associazione: IS CISA, Systems valutazione Auditor, determinare rilasciata ad oltre professionisti; Systems le opportune misure per il CISM, Certified Information Security salvaguardate del livello di controllo desiderato. Manager più recente, certezza maniera più formale, l ISACA propone operano informatica. nel e settore mirata della per coloro sicurezza che l integrità definizione: l affidabilità Auditing è il processo di raccolta e il di elementi oggettivi per dell organizzazione; modalità cui l Information la aziendale e relative risorse sono l efficacia raggiungimento gestione che dei siano efficiente ed delle controlli dati avere garantiti: informazioni; degli e dei una delle interni obiettivi sistemi; ragionevole risorse; appropriati. da parte ISACA specializzata pubblica, nel inoltre, settore una del controllo rivista informatico Control conferenze tecnici dell'osservanza gestione e Journal gestionali informatica. internazionali intitolata e organizza della per Information il sicurezza campo che una trattano del varietà SI Systems controllo, e della temi di sviluppato CobiT L ISACA Institute, Objectives Technology CobiT informativi è affiliata con l IT Governance definizione, con il quale ha controlli le metodologia CobiT, Control (ISAC), letteratura denominazione dell analisi controllo aziendali. L Information Cos è l IS che presente Auditing e internazionale da monitoraggio Systems tempo edp nei & Control? Auditor for Information and related sistemi ha Auditing auditing, sostituito la del vecchia informativi sistema & Control altre Objective, nella Il è framework per la verifica dei sistemi occupa Processi sviluppato per permettere di l individuazione, comprensione e condivisione dei risorse IT e rivolge non solo agli IS proprietari anche all Alta Direzione ed alle Notiziario L obiettivo di criticità controllo o informativo aree che esistente, di prefigge rischio per gli rilevando associati e è proponendo, misurare IsacaRoma le potenziali il grado La framework metodologia livelli funzioni IT e logici da Domini) sottoporre è di process-based tali si controllo per classificazione compone risorse. così ciascuno da a interno. controllo permettere di e un (Attività, insieme articola e delle dei di su se versione ciascuno circa obiettivi quattro Organizzazione obiettivi 300 dei obiettivi principali controllo di controllo processi di alto dettagliati; livello, dell IT, uno e di gli per pdf Acquisizione domini: di controllo sono raggruppati delle Organisation); &Implementation); e pianificazione (Planning& pagine web e in realizzazione (Acquisition

4 3. 4. ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 Nella Erogazione del servizio e assistenza dettaglio, Per Monitoraggio (Delivery approfondimenti. ora prossima è tutto! il processo & Support); lezione Consultate (Monitoring). di analizzeremo,in Audit. i link proposti per Guidelines Standards Topic and for Domain Assurance IS for Knowledge Professional Review Auditing 1 Audit Process Standards Subtopics region/country: and fraud general Standards current of Ethics guidelines ISACA audit ACM, ISACA and responsibilities Code AGA, Guidelines specific IS of AICPA, to a Allegati: CobiT Introduzione Cobit CobiT: su Isacaroma Newsletter AITP, IFAC, IIA, ISO, NIA Topic CobiT for Security il servizio assicurare Domain Serbanes Model Laws Mapping online a Baseline - CobiT (e.g., hypothesis, Nature 1 Audit agency and Curriculum maggio - Oxley la of IS audit: regulations: - aprile continuità - giugno - information audit: theory, Subtopics Process - luglio aprile demand need insurance audit completo del 2004 Knowledge Concepts Controls Internal IS Relevance, effective organizations governance Internal control COCO, Function IS Audit Types external, sector of internal, audit of computer-based and government/public auditor: hypothesis) for IS, control charter Oxley audit practices and techniques Knowledge auditor responsibility, authority, audits Control and indicators of detective, IT governance for General and auditors; IT security, structure and outsourcing Regulation ISACA accountability: standards, IS control audit guidelines, of activities charter, IS audit: IS disaster objectives; internal documentation and documentation of IS, Application COSO, King, Sarbanesobjectives; Act of 2002, SAS94 application classifications: preventive, computerized/manual, compensating/corrective input/processing/output, controls: organizational, preventive/detective/corrective, recovery, general classifications controls, controls: operating development, e.g., control of and audit Fundamental Concepts Auditing of regulations Materiality: for Evidence: meaning relevant Professional financial audit evidence types sufficient, compared application statement Ethics; of evidence; to reliable, auditing laws; of materiality Code COBIT: auditors trails Strategic/tactical Engagement content Risk risk assessment: of for Structure engagement organizations letter: methods; audit risk-based and purpose relevance planning letters and standards: auditing; IS of Independence: need for independence AS-NZ 4360, CRAMM Notiziario informativo Audit that detection attitude may per risk: gli impair risk and inherent associati appearance, independence risk, IsacaRoma control situations Planning Audit Preliminary controls: information evaluation gathering of internal risk, Process Audit compliance plan, evaluation of program vs. risk substantive techniques assessment and scope: testing, to versione 4 Classification, audit scope of audits: e.g., pdf delle pagine web financial, application, in operational, OS, physical, general, logical

5 Topic Domain Resource allocation/prioritization/planning/ execution/reassignments ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 Evaluating Best Computer audit practice 1 Audit career information audit development identification Subtopics Process quality/peer systems reviews (CIS) Topics Audit Career path planning IS/IT IT Management assessment Risk Performance counseling and cultural, feedback Software Training (internal/external) Professional development alternative (certifications, professional configuration involvement, etc.) Management Subtopics Evidence: sufficient, reliable, (operations) project management relevant, useful (maintenance) management: economic, social, observation, testing Compliance nature compliance types substantive Sampling: of of compliance gathering sampling test and vs. inquiry, difference substantive techniques, test, concepts, interview, between types testing: testing, of e.g., Performance technology risk reporting: quality control management Outsourcing infrastructure and Quality assurance IT IT and measurement balanced of management architectures, IT support delivery scorecard and Evidence Process Audit statistical approaches, samples, Computer-assisted (CAATs): planning continuous Documentation: evaluation for and need online design and nonstatistical audit evidence; uses for, relationship using auditing and types of of sample CAATs; selection techniques of, approach with results of Strategic Sociotechnical and cultural approach Planning IS/IT to IS/IT strategies link Strategic frameworks IS, support information management Management strategic planning: competitive employee knowledge to corporate systems; information and policies, systems and of business management, IT applications: strategy classification agreements, human systems intelligence, resources, decision types of of Review: assurance achieved documentation; custody, Analysis: findings, conditions, Form and provide retention, identify judge content that reach objectives minimum the reasonable conclusions reportable of retrieval materiality audit have content; Audit purpose, intended structure recipient, and type content, of report: opinion, been of Management contracts Issues IS/IT Segregation IS/IT Legal introduction (international Intellectual cyberspace: patents training issues property trademarks, relating of and duties IT country-specific) to education issues the to the copyrights, enterprise in Follow-up Reporting consideration actions of subsequent to implement events style, Notiziario Domain informativo 2 Management, recommendations Frameworks Ethical Privacy IT/IS governance housekeeping issues Organization per gli associati of Planning IS IsacaRoma and Techniques Tools Support and framework COBIT: business privacy International standards, audit s Management cycle for standards: IT/IS COCO, in managers Guidelines, support ISOI7799, COSO, of the a versione 5pdf delle Topics Domain Cadbury, Change control King, reviews ITIL pagine 3 Technical Operational ISO9000 reviews web in Practices Infrastructure Subtopics and

6 Topics Domain 3 Technical Operational IT Hardware: ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 including client-servers, communications, Software: Infrastructure and software, Practices Network: architecture/standards database mainframe, communications operating all Subtopics IT routers, equipment, PCs, systems, minicomputers, switches, etc. equipment etc. utility Topics Domain 3 Technical Operational and services rendered to provide networks, network-related hardware, automated network-related software, use of Administration service providers that provide versions communication services, etc. Technical Baseline controls Customer Infrastructure and Infrastructure Security/testing and validation Service Practices (Planning, Performance evaluation making IT governance: control work tools monitoring maintaining IT and and Contingency/backup Subtopics Implementa- management the distribution of and tools, monitoring systems Managing information management such monitoring information as infrastructure: software access intrusion control resources detection evaluation enterprise it systems and Call systems Operational Management of release and Practices) infrastructure of automated systems Network suppliers Risk liaison Key management center level management management of (central operations principles and and recovery distributed) of the Service operations COBIT, Issues center infrastructures and vs. center ITIL, proprietary considerations standards/guidelines: ISO17799 management technical of service and Management Information Domain Topics 4 Protection Information basics, concept of technology Information Subtopics of IT security, and Assets security need Management: Systems Information Infrastructures Through center environment and the center management/implementation ITIL, products standards/guidelines: introduction changed of ISO17799 the into tools systems: the of used service new Logical Security Assets securing IT resources, policy Technical Maintain Service Center and Service operations COBIT, Change of organization control changed Open new systems Security IT framework management Standards, on Components logical exposures, audit IT assets security, Organizations Dedicated Activities These to Security Resource/configuration compliance operating standards, with organization/it policies management: and to access, IT considerations security access compliance access of control logical IT testing) risks, control security, (audit issues controls and IT software security, assurance training and logical and procedures (i.e., proper use of and Applied Logical procedures Communications security features, and tools, Notiziario informativo Capacity computer Problem per and gli planning languages) associati incident and IsacaRoma management prognosis technology Security: High-IT security: security, web-based systems protection cryptography, management detections reviews client-server, principles services, of firewall network Mainframe and resources other digital connectivity (e.g., signatures, Internet security and Basic system database security systems, security policies), application COBIT, facilities intrusion and system key versione 6pdf Environmental Physical Resources delle pagine and Security the system development web and Environmental concepts in maintenance physical issues processes IT and security exposures:

7 Security ISACAROMA Newsletter ottobre 2004 Topics Topics Domain 4 Protection 5 Disaster of Information Assets controls Physical Continuity Recovery access support Subtopics exposures and Business and Development, Domain 6 Business Acquisition, Protection of commitment the process Maintenance Application Implementation System and Architecture Information Technology and Recovery Planning Disaster the Assets: Business the Plan Management distribution Testing, Audit s Backup plan; preparation role provisions maintenance training impact continuity of approval the analysis and plan planning documentation and revision of Management Topics Subtopics Description of insurance and Usage Physical controls evaluate access exposures and Insurance Development, Domain 6 Business Valuation Items Types people, technology Acquisition, Maintenance that of information insurance of can Application assets: Implementation be insured architecture Topics Subtopics coverage databases managing components process, equipment, management knowledge Data (e.g., processes evaluation business models processes, organization), stakeholders IS planning technologies, methods: and understanding their system requirements System and and warehouses) information: application (i.e., systems, the information role architecture analyze, investigation, process (e.g., and responsibilities) IS modeling, business including systems of models, Database solutions); analysis, the and design of entity s IS Planning integration/reengineering opportunities, benefit analysis, risk risk evaluation, assessment, cost- data Information auditor administration, processes technology management systems database and DBA project as business tools functions roles (data for and Acquisition management: planning, ERP object-oriented and applications design software enterprise systems analysis Maintenance Development, organization, human resource Information deployment, project control, Systems and of monitoring, Traditional analysis, Approaches development: prototyping, entity s evaluation SDLC methods execution for business life software system cycle phases and for process (SDLC); packages, the design and system tasks of Information Monitoring performance agreements, availability, and privacy, controls, remedies, service response quality against processing amending level of time, service, integrity, security level SLAs Impact reengineering, software engineering computer (CASE) aided tools Processes System control changes procedures maintenance for and system change Development the Solutions Software Business IT and on Risk characteristics Business (BPO) Applications and Separation implementation evaluation and control process and of issues, outsourcing project risks analysis Requirements of e-business issues Notiziario informativo per gli associati IsacaRoma versione 7 methodology trends of specification programming and pdf delle pagine web Algorithm searching File Linked handling lists algorithms design, and binary sorting trees and

8 Development, Topics Domain 6 Business Acquisition, Database Maintenance Application creation Implementation Subtopics ISACAROMA and System manipulation and Newsletter ottobre 2004 Domain 7 Business Program Principles design Process language of Evaluation good alignment screen and and report Development Application Audit Controls Topics and Management of Input/origination Processing Output Application Audit trails Compliance controls control system Subtopics controls procedures Grid documentation Risk Notiziario informativo per gli associati IsacaRoma versione 8pdf delle pagine web in

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Continua evoluzione dei modelli per gestirla

Continua evoluzione dei modelli per gestirla Governance IT Continua evoluzione dei modelli per gestirla D. D Agostini, A. Piva, A. Rampazzo Con il termine Governance IT si intende quella parte del più ampio governo di impresa che si occupa della

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l.

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l. Balance GRC Referenze di Progetto Settembre 2013 Pag 1 di 18 Vers. 1.0 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE 2015

CATALOGO FORMAZIONE 2015 CATALOGO FORMAZIONE 2015 www.cogitek.it Sommario Introduzione... 4 Area Tematica: Information & Communication Technology... 5 ITIL (ITIL is a registered trade mark of AXELOS Limited)... 6 Percorso Formativo

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Corporate Governance e sistema di controllo interno. Enrico Parretta

Corporate Governance e sistema di controllo interno. Enrico Parretta Corporate Governance e sistema di controllo interno Enrico Parretta Corporate Governance La Corporate Governance è il sistema delle regole secondo le quali le imprese sono gestite e controllate, coniugando:

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

N 2 2009 di Lorenzo Caselli

N 2 2009 di Lorenzo Caselli cerca home chi siamo la rivista contattaci saggi working paper autori archivio siamo in: Homepage / archivio N 2 2009 di Lorenzo Caselli Insegnare etica nelle Facoltà di Economia recensioni segnalazioni

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Best practice per il Service Mgmt

Best practice per il Service Mgmt Best practice per il Service Mgmt IBM e il nuovo ITIL v3 Claudio Valant IT Strategy & Architecture Consultant IBM Global Technology Services IBM Governance and Risk Agenda Introduzione ad ITIL V3 Il ruolo

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

L analisi del rischio: il modello statunitense

L analisi del rischio: il modello statunitense L analisi del rischio: il modello statunitense La sicurezza nelle agenzie federali USA La gestione della sicurezza in una Nazione deve affrontare ulteriori problemi rispetto a quella tipica di una Azienda.

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT Via Turati 4/3, 16128 Genova Tel. 348/4103643 Fax 010/8932429 ITIL (Information Technology Infrastructure Library) 1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT In un mercato in cui il successo delle aziende è

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing La best practice ITILv3 nell IT Sourcing Novembre 2009 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Il contesto dell outsourcing... 4 1.2. Le fasi di processo e le strutture di sourcing... 7 1.3. L esigenza di governance...

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Ricognizione di alcune Best Practice

Ricognizione di alcune Best Practice Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione Manuale di riferimento Ricognizione di alcune Best Practice applicabili

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management - Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management - Franco Zuppini In collaborazione con: EMIT Executive Master in IT Governance & Management - Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT Gennaio 2012 Giugno 2013 II edizione formula

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Servizi High. Value Audit. Aree di intervento per aumentare il valore delle attività di Internal Audit

Servizi High. Value Audit. Aree di intervento per aumentare il valore delle attività di Internal Audit Protiviti s High Value Audits are a series of audits programs that provide you with better information for decision-making regarding the systems and processes that drive technology, compliance or operational

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Domenico Natale AB Medica Versione 1 Riunione della Commissione UNINFO Informatica Medica Milano, 30 Settembre 2013 Introduzione La presente nota intende

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce all Asset Management e alla certificazione

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI All.1 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi dell

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Glossario e abbreviazioni ITIL. Italiano

Glossario e abbreviazioni ITIL. Italiano Glossario ITIL Italiano, v1.0, 30 settembre 2011 Basato sul glossario Inglese v1.0, 29 luglio 2011 Glossario e abbreviazioni ITIL Italiano Questo glossario può essere liberamente scaricato. Vedere www.itil-officialsite.com/internationalactivities/translatedglossaries.aspx

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management "Franco Zuppini"

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management "Franco Zuppini" Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT V EDIZIONE FEBBRAIO 2015 / GIUGNO 2016 - ROMA FORMULA WEEKEND

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Focus, impegno e lealtà: queste sono le caratteristiche che contraddistinguono Emaze Networks.

Focus, impegno e lealtà: queste sono le caratteristiche che contraddistinguono Emaze Networks. Company Backgrounder : i pilastri su cui si fonda Focus, impegno e lealtà: queste sono le caratteristiche che contraddistinguono Emaze Networks. Focalizzati per essere il partner di riferimento delle grandi

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI

Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI Giovedì 29 maggio 2014 Orario: 9:30-16:30 A seguire l assemblea ordinaria annuale degli associati di ISACA VENICE Chapter Padova SBHotel (ex B4NET) Sala Panoramica

Dettagli

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Firenze 15 febbraio 2010 Pisa 1 marzo 2010 Siena 29 marzo 2010 Dott. Ing. Daniele Novelli

Dettagli

IL RISPETTO DEI REQUISITI! RELATIVI AI RECORD E FIRME ELETTRONICHE!

IL RISPETTO DEI REQUISITI! RELATIVI AI RECORD E FIRME ELETTRONICHE! !!! CFR21 PART 11! IL RISPETTO DEI REQUISITI! RELATIVI AI RECORD E FIRME ELETTRONICHE! APPLICATO AI SISTEMI! DI MONITORAGGIO IN CONTINUO Gianni Andreucci Origini CFR21 PART 11 Nel marzo del 1997 l FDA

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Il modello EUCIP. Un approccio standard alla definizione e alla misurazione delle competenze ICT

Il modello EUCIP. Un approccio standard alla definizione e alla misurazione delle competenze ICT Il modello EUCIP Un approccio standard alla definizione e alla misurazione delle competenze ICT Novembre 2008 Il presente documento (in particolare i capitoli 2, 3 e 4) contiene estratti, tradotti in lingua

Dettagli

Milano 23 novembre 2011

Milano 23 novembre 2011 ORBIT - Open Day Milano 23 novembre 2011 Carlo Loveri Agenda 14.30 Benvenuto 14.45 Business Continuity & Disaster Recovery Management: Cenni; Standards di riferimento; Best practices. Carlo Loveri CEO

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli