$ffi. re ir féeé t;+èéíí$g*g. Í69íÉg ge ííegàíf gíéeíeé. HEf,g Fg6EEF. ilé; ae irf+é: i. XFo. iísiiiélrti3f. ,,: FraEn *[$r ih. rsf e.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "$ffi. re ir féeé t;+èéíí$g*g. Í69íÉg ge ííegàíf gíéeíeé. HEf,g Fg6EEF. ilé; ae irf+é: i. XFo. iísiiiélrti3f. ,,: FraEn *[$r ih. rsf e."

Transcript

1 È,++3 E;; g+r r E Er+ t r;'ee? s E lè x[;e?èf re r féeé t;+èéíí$g*g H d(n rf r+ f. \t Í69íÉg ge ííegàí gíéeíeé É 9 tzs? e Er f; ÉÉEÉsrE se n 1 à 1++E ' E*Lfr'*u *+fe Éí+; +grs ; e*sh,+ E, n +* íéh.ér E $ 13! p 3 E 5 í é*n 3?rÉEll lèh8"9+bí9 ;37t27"î' B#É l d lé; E r+é t tst g;;*é;"1'è3 H È;'fP4lÉ^ló'E lzz?nsítré9ó 'H À\ + ^ ^! '*P 7tg85E6rz l lr. lr ísélrt3 _ H t L E+Eà?f ; A dè eet\j s' EÈ 3lE,esgÉ ff eep$qz;eî SE.g,gHE,'à! \J rt Hr?13 +;;Tî3É 15 t ÉÍ$p}E * t,, É' 3$r33+É ; e S tr fr re c 3s El. 6., HEf,g g6ee.q OJ 63 s r ' ' Dr " ts EPÈ E É *d.e " 6 î 5 ó à 'È [grégà íe H3xE,, ren *[$r H È gp rsf e O ({ ì. t{ È$$gge*rE s rè *Ès*íÈrE lgèg,fe se 3É *È 8 É r g f; È$ n $ÈE,' {.n1, "r, B rì,l. D J r è, q c g. ;ì 9ù A l rj g Eà. cn. É,$É.ÉtÉ1t'Èg $ È' ÈJ 9ù l'j, J È 3 ;T EO.sjì > $ l,à,.'trì ET,..t ÉL l f.l, +* s s $.,. $ff \ \c { l l+t J,î J t lj. t3 fs. O l. t rî l. t tst!'+ 5 l lrrrd t f J O (l,^ t4. pj t< H J Èl X cr e. O. Sl C. {! lr gl x c 7! L t cn s t u í s d O( qt sc G

2 [ cmpsze de rc Dt ml eur llft Ltrn Apc Eme Rc 2Ot4 s E errr llsent (mpnent Mgnet Mrell, Teksd, Cmu Altre ttytà Rettfche ed els T0Tf.t Cìte+J 1E ff ff Bó,e #eqfft.ff# r ffffh 'ff" r*ff t Chrysler Autmbles dllr; lnc entrmbe sn rmbr_ m,xbnd 3 mlr sbl ntcp dl cf llr cn penl. den e trsferre lqutà l_ rmbrsre L pssbltà 'em.ssc rìmbrs m cpgrupp mercn r_ c. l gurd Le stesse clu_ prtclre hryster. L hlng l sle bnd resterebber gre l Amster_ zr9, che mhnnct prtre dl prssm er l r5 Leente bndchrysler zzr. pel lnc grugn / qule l ( ptrà prestt essere rmbrst pssbjtà rmbr ntcpt bblgzr se_ cn penle rur secured 4z (ghs 5c.r_ ccelern sctterà dj gugrr z16. Gàcn mprt '.erebbe l 3 mlr 2, dp dllr, u quest mes. l ze, tutt, l pr nmbrs sere>. ntcpt, pssble mrz ntdlng gudt d Serg Le Mr_ bblgz rnn fr pc pr rng pr quell due me, crne, csterebbe c cmpe pss mpr_ debt nn subrnt u5 mt essere. dllr L.emss_ \tt ne srà suds, 4/ 2,875 mlr dll. Le.ente rnte ers mggre fless_ grupp urt frnnzr. secnd fnt t r; Chrysler L mss pché petò drébber dt merct, l bnd due trnche 5 e g pg quest rprendere settmnrr tre lnteresse slre mes nn l'8c" mr_ e srà nnu, dl cllct press là su cllcment e_ z, dp prestt ssttuze l bttut sttr cn d'rre_ sttuzl 'bblgz_ s mercn st de prm ne tss due che merctttu mes _ îllu..rtggd d 2,875 mltr lln eurpe; l fssze cm_ eltettut 'nn cembre. prterebbe.dt En_ degl prezz è prest rsprm rt tr l grnt stmt l'estte è ltre mggln prest rnlmen merct (s. l dr gg. l bnd è clssfct 90 ml 'nn cesse sugl sul merct l Brsle, ner tl, rz fìnnzr (ptzznd rnc..t..h.tnl stt l'estment grde (è Germn, segut dll Spgn, sp_ tss Reen csldclett 5l. ntt ctell'zend k e h rceut er nt e Mrnell L'ptes Cnd c l rtg Bz rmbrs restnte.8z d Mdy's ntrcpt e BB_ d mrz mn c ument errà Stndrd bnd cm_ &pr's. Chrysler custnbutt zrg prqut pless.. lrctprestterràuttrzzt er gl le sc stt mmtrclz crc 6.5 tà l mess sul tppet stessc. d Rchrd p]mer, retté jt speg l cmct _ fn_ (r2"/" bkmnner zr bnd grupp(r, merct n_ crescut 4,5z. l,î1.1. <le esgenze generl ccse grup_ er sn Jp Mrgn el presentze p> cheptrnn de rsultt ed left bkrner, ctudere <l tmnznment le bblgz gl merct 11, ffnct, Brclys, Ctgrup. L'ndment BfA Mer_ dr Îtne nn. de s_ Oltre ede.9lg schs. semr secured l cntrllt ^ l rsprm rlsugl ner Mrgn StnJey nnnzrrl, cs Llc> (werlex l,,ssttuze" entment l cresc_ e bs. Senr cm_ger sn Chrysler t s bnd e 'ccelerze Chrysler tsnc m, Bnp prb, Grup Llc. cn 'bblg_ Cret euest'ultm h es_ Eurp, ze c cn Agrcle, Cret Susse, sere cmprterebbe l Brsle due Deutsche bblgz l enr cn scden_ cne rest men Bn k. Mebnc, z ffcltà Rbc, ztg sere Rbs,Sntnder, Scete e zzr clusle e mprt che rspett_ \257" ttulmente mfz mentepr lmtn l pssbl_ mer_ Genere n_ 2.875e3,g mr ct stble. tà 'zend s pgre Cret. _ O R]PROOZO R]STRVAA C] EJD!ZO R5RVAA

3 l r\ *!ff {rt ru bt b frj g d c6 p ft{ & cs Le*.{ Rt{ scu 6 rl { úa 5Tf $ r{ '$tlj E { ET] Èr{ t+l 3b *pr{ g { H (.T 3 lrj?(!d Er5 E'tr ' t * { 3A 3V ErC g.\ c 5p.rl \ r{ Òì d (.'1 (. q Cg 0 (1 Èl ${ (. r{ 0 ft CJ tt.{ ct.l t 1 c, G r{ J.d $,{ q S{ e ( lt ${ A" 4.. rr( J 3r b {.{ sú CÚ. r L.{. rr{ { rì e ù ù \, t J \'JO * c flrx{sgl,*cr" Oltre c nche Vlkswgen e Dmler Rffc bblgz nel settre l'ut.. E' settre l'ut gudre l merct debt dp l n hrur tcct nu recrd yeld che ne prm mes l'n pus psqule dll'z l sul rnerct prmr trnnd settmn sn stt he grupp lellprecedentlcrsfnzt Le gerue rtg s sn d essers fnzt ttrers 'emsse bnd. prm c gà espresse sul mert cret ern stt Vlkswgen f nncl l'bblgze che S&p è serces e Dmler, l prm cn pr lrtgl'emttente (BB bblgze due trnche, mentre Mdy's è l prm d 5 ml eur, ntch ferre cè Bz. L'genz speg che fn rcclt s scdenz z,5 nn e cedl,z5z e l secnd d 75 ml, durt rnn ust scp generj 6,5 nn e cupn,75 cent. che ptrebber nche cludere Stess rtg estment gde l rmbrs, l rfrurnent. nchedmler che erhcllct bnd dz ml lz emess d c s Llc (ex de bnd senr secured crc sterle scdenz zrs strppndcedl d elz375 cent. nu bnd c, s legge nel Chrysler. l rtg Bz ssegnt Se entrmbe le z sn stte gudte d mt pprttstc dute lle be cnz merct e ll'bbn Dlle prme cz, r,t'?ll{ì?t'l j,1l!r jftí}* dnte lqutà, c l bnd d rnge prezz l 3mlrdllrèlegrlrfnzment debt scdenz Chrsler ttrers 'esercz 4,75%mentrequell tt 5 nn e 4,5% cll deìlpbblgze scdenz nel zrg 'emsse due n n tr 5,0l 5,25/ trnche srà cllct quest mtt e le prme càz rpprt Mdy's, <rflette l frnte gl esttr nel crs sttus bblgz senr secured l cmpgrr (nn l cnference cll er dn l scdenz 5 nnrnge prezz 4 J/ grntt dlle fll c> che l./j/ rrr1írtre quell tt nn l frze ìtr ttl debt se lrnn l stess grd prtechett è 5,z 5,25 cent. nr secured clus bnd Per l grupp utmblstc l emess nell'mbt prgrmmglblemtnc" nu nt secured e pr pz rchm cnìentrà Chrysler h crclze rsprm sul cst fng dl mment che l bnd r dllr scdenz zózr cn c ltr bnd secure d,r mlr trt securedpg cedl rtterstche sml quell ppen rtrt nche quest cs l'8z e e t resdu 4rur. 'bblgze present cll D prm sndgg l dmnd deglesttr s rnm rìn. Su quest bnd cn che sctt nel gugn prssc elet tenut cnt l cendl 8p5z $&Ph lzt l rtgbbdb. cntu rcerc renment speclmente bnd hgh ]PRC3!ZO qó!rvata

4 l. tr ì Lqr L E L ló tr ( { { l'6 G.rn.. c 0J (O (u \ t ' l(n lì" c OJ u1. x t \l ^ 6\ <tj 4 { $l {, cé È{ { 5.lr 11 Èt p{ r. t{ f1 rl \/ rn d \Y 3 r?r{ \J 1 zd EA O è( ó1 1 l (1 É q.h 6 È ò E à3eè à EÈ E *É,x g 3 *;g'tse 1g! 9; H ";.3 E!1 > E.e ú. lff! lf lì f.,3 T É.Y d È!r * trx. 2 'ó 6 ÉEEEEsÉEÉÉEEE*EÌ J (l' '!!,S \lr h ÉE,É' É eèt ;É!É e É*ÈT ' K é n A d +l"ee'ré ft cèe;è É gèó. É. p <t 3 b E' g [É**E ÉÉEÉ ÉtE;E. > (, ';,È Hs E"ÉÈ 3 R E ;È E tse É E d à E ú H h 9 9É g EÚà EÉ3É EÈEÈ ETÉ g E É* 89 4 E ÉEÉÉ ààee É;ÈÈÈ JEÉE$rÉ El;! gè ;Bà ÈÉf s Éq;EÈt;E e g; E ; ÉÉÈ E,EE{É réé É àf t E *Ee! É ÈÈ n*é EE EeE$e HÈ getgè geeeè eegèt leéé;;t. ÉÉÈ * + geé; ÉtÈÈE lèè E ÉÈÉ ;;È 3;;+ g *ÉE HE É,t;í$T È ;58 s È É;EÈe ;g;gq3 e *e;èèé, É ÈE É ÉE ÉE É EÉÉA f? ' E;EÉÉÈ; péèée eéeg'

5 r lsle24 Ore Venerdì 10 Aprle f"rsès"?ìè{t*?í,, L'mmntre zle d 3 mtr è stt umentt [ [ frte rchest b lz 'ffert bnd Dmnd t mlr cllcte bblgz 3,5 mlr dllr Mr Mnt (cntr gudnce zle 14LAO A PzzAffr che quest cs 'bbleze cmpres tr 5,t e rl5,z5. fj12 d666d present recrd l cn cll spred ùe 345 pt bse. bnd lnct sctt nel gugn d t Chrsler deì prssm nn. e cllóct Sul merct mercn Andment ttt Mln Autmbles (c Su quest bnd bnd hgh yeld ( cn rtg le er nel trd pmergg. cedls,z5 S&p Le rcheste rtg nte h lzt c l sn Bz e BB stnn end nu Drm l6 02ltl15 09l04l15 degl esttr BB d B. hrn tcct r L'nnc mlr bnd dllr, er d pt mlr che neprm tre spgend 'emttente dllr, ltre d nlzre 'ffert ì stment ne mes gl e l'nn hnn tcct 3,5mlr,. mtralf nu recrd Terml trnnd lell ltì! dllr dgl zl ttl ;1. e l b grnt gl 3 mlr. tt tl precedent ì crs fnzr. rs utmblstc eurpe hnn L 'ì'l+;# frte rchest degl esttr ttl d lt renment ì+tj!! l,,..,, sstenut l ttl c Brs. l ìíì.;l;j;t r jf, j^j.t;rí;1 í,t!t;' t.!. L'ze s è prtt st rdss sstenend nche le emss L trnche l sgl de t5,8 eur 5 nn d 1,5 tcct Abs (Asset bcked securtes prpr settre j_'..'. tr mglr l sedut 14 l l mese scrs e h p chus mlr dllr fsst 4,5% e quell 8 nn d ut. 1,5 Cme prest, queste Pzz f r (. pste z 36t ry,63 eur. Duegrn flscetà m [r cnz l 5,25/.ll merct hnn ttt e nnct che spt 'teresse degl Brs gudg n 2,360/ srà l esttr stblment mlsn Terml ers l bnd c 13 legt l rfnzment prdurre due mì prpulsre debt Chrysler ttrers Tutte esurte e due 4 e trnche ó cldr 'esercz cn l cll l'bblgze cpctà prdutt 5 e 8 nn l cu prezz zml scdenz nel zt. 12 l;l.",l cllcment mtr s è 'nn màntenut grd Per l grupp sdd! utmblsrc ll'tern l frchett sfre crc l ct ll metà t de nu lum nt secured e r_ prest gl. nel p Sull trnche zr8. L'nnc Alf Rme pz rchm cbnsentrà rsprm sul cst 5 nn d r,5 mlr rppresent dllr, l prezz ll è stt fsst nu tssell fng nell dl mment che l l pltc estment 4,57 (nell prte ferre bnd rtrt c secured pg l gudànce fsst tl, dp quell tr gà nnct Pmgl, 4,5u7 cedl l'8z e e e 4,75/ c nnfferenzle Gruglsc, t resdu nn. l. Melf, Mrf r e ll Seel. 3r5 bse sul Tresury dentc scdenz. Chrysler h crcìze gl Sull nlst, gl secnd estment ltr bnd secured d.r.l trnche 8 nn, Alf sempre Rme dà <<ulterre d r,5 mlr cnferm dllr scden mlr, l bnd è stì l cll cnsstenz 221 cn crtterstche sml ct l renment p rlnc> mrch. 5,z5"t quell ppen rtrt n! PROD!Z]O J5!VA A

6 lsle24 Ore Mrtedì7Aprte21s_.95 p,z s ffry'+x;ruè [ merct de crprte bnd mc recrd nel prm trmestre E crs bnd rschs trnt lell precrs l cst denr mm strc sstele bbl gz eur Mr llnt sul merct MLAO de cptl nel zr. dg.ptl, p l mt tnt tttà ;rrr le 1_1.,r1,1j r cent. Tr le prcpl _ prendereprlmpsqu l merct de CrpOrtescetà z mercne M&A fnztó è dt dl cn cst denr bnd rum cntu crprte mcàre bnd sn recrd _ 'emsse bnd eurpe ne prm mm tre ntt nelprm men lqu trmestre frse l'n mes strc pìr l'nn, bss quell s nnern mercn l pltc n, ché trnnd ne ern su lell precedent l stt emess trpp, r'tlgr..rr.r r.ì"r. à.r. mnetr l Bce, fttre che d pure pìr qunt crs fnzr. l dmnd, A mstrrl sn che ltterechehcqust mer er gudt le emss pìr dll fme rschse cme gl sset cn gggers gt cn l,emsse lell cmb renment,.fsse spst bcked d bnd4,gmt.kr eur dllr. Dersece l stuze securtes ssrblrne e bnd llentre hgh l pftc leld d cque trnche (gg le mprese l nu eurpee lt mnetrhut effettfrenment e d lt rsch scètà mlte le qul werà le qùtz hnn ggustr. f';,rlì entrmbe cltrel'emssedebtrenle sset cls su lum wl street. ee stt t l m d.end pr tcctprecedenz" ppetble quell pr l nu fenmen scetà frmceulc Vlent h nscrus, cme che s è ffcct mstr ;l cr_ ; 1Í cllct. ì? bnd d r mlr suì merct sìleemsshghyeldslte erupe debt è dllr l,cqusze bndetle multzl ner stt l presenz rrrmestre r'8'/. sempre pìr Bst pennu srx e nel settre dèle îc, Artsrechelezendecn quest. ce h cqust prtugl Tele_ mers s eur le sn multzl slt de mercne che emettn bnd 41.,60/ nel pr m tr mest re lurzrne nnn endut òbl_ cm cn bnd d5,jmtr gz eur, slte 4t,6u nel prm cntr cl quelle 438 mlr dll lr. <Gl estórpssr,pùde384mlrlstes tnmestre cntr cl quelle eu rpee n 18,7 e gl prtecpìre cent l eurpee s,d r8,7z zr3, secnd nn recr dt merct é, l stàss temp, ch Thmsnncl. Mlte scetà emettn bnd emette debt cnsder bnd A rdurre fnzre l presenz z sul merct prmr fu cme t l lr psze md ttrente fnzr f_ secquszcmenelcsn stt cm_ nnzre mentre le le bnche, cqusz>, prtclre h rte frnces s settre e lndes, frmceutc menìre che quelle cmmentt l'eurp fr4'"rt ferc S"rnfJ, sn hcrementtlcllcment umentt quell tedesch e pssn mnger ccedere Brclys. fnz_ gles, bnddehzd,r stblece le centneltremss tnfre ment men su merc csts l emergent, Bce. n mestre. crprte L. stess bnd le tl l sete tmr el 'Argent crs trmestre e l mettere f Ve_ spgnl. tre retl Cmpletmente cn emss slte ssente nezuel hnn brllze dtt mercr le ems_ sn l r58,r", Russ me +74 ll'dmn cent le snz sbndzgcentnel stt prblem l Grec mentrel eupee settretlchccust cme prmtrmestretíìpesplù_ nn seme lle tens gepltche erm cl success dl su deb 5,57 csì cme le Mles,neessc. che hnn rlent l crs gewe swnzl 2l,2pef RjpR.Dzj'LRr5rRVAr

7 T 'Í;rrl;+rr, bss cst de[ denr spge nettrmestre c[[cment bblgz d lt rsch Bnd (hghyelò su lell d recrd 'Ì' merct de crprte mercne che emettn bnd ì;l bndcntumcre eur, slte 4r,6z nel lr r..rd tr"tnrmtrmestre rm trmestre cntr cl l'nn, trnnd su lell àquelle eurpee r8,tz precedent l crs fnzr. secnd dt Thmsn A mstrrl sn le ncl. Mlte scetà emss pìr rschse cme emettn bnd fnzre gl sset bcked securtes e zfuse bnd hghyeld d lt cqusz <Glesttr renment e d lt rsch pssn e glprtecpre entrmbe le sset clssu l merct e, ll stess temp, lum m tcct, ch emette debt cnsder precedenz. l nu bndcmemdttrente fenmen che s è ffcct fìnnzre le cqusz>, sul merct eurpe debt h cmmentt Mrk Bmfrd è stt l presenz sempre pr Brclys. numers le multzl ì Mr MOnt u l;r;trr;. l Bnd Crprte ltl Bnd crprte Eurp Emss cnfrnt Dt n mld eur [. Bnd trm.2o15 17,M 24 V trm ,75 l8 trm ,41 20 trm l,tz 43 trm.2014 "2/ Vtrm ,85 45 trm ,66 3l trm.2013,m 23 trm ,43 24 Emss mlr eur rnc eglg lllrt Germn (,W,, ;ff*c r,*2o ln Lussemburg ed. russ nte Thmsn Reuters

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords Cm Vndr Prgrmm Agnz QUlfct 1 Pt frz PERTINENZA PERTINENZA Rggg Rggg clt clt nl nl mmnt mmnt tt tt mstr mstr gl gl nnc nnc ptnzl ptnzl clt clt mntr mntr stnn stnn ttvmnt ttvmnt crcnd crcnd 'ttvtà 'ttvtà

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

I RIFIUTI DI NOVARA. Altieri ASSA S.p.a. 28/02/2013

I RIFIUTI DI NOVARA. Altieri ASSA S.p.a. 28/02/2013 2013 I RIFIUTI DI NOVARA Alr ASSA S.p.. 28/02/2013 2 Rfu L Cmmss Eurp c l Drv 2008/98/CE dc l v d rur r l 2020 ll s d rfu ssd u rul crl ll prvz quv qulv d rfu. L Il h rcp l v c l DLs 205 dl 3 dcmr 2010

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco"

Formula Bonus-Malus l'abito non fa (più) il monaco Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco" Limiti e criticità dell'attuale formula Giovanni Sammartini Coordinatore Commissione Danni Roma, 7 giugno 2013 2000-2011: com'è cambiata la distribuzione

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

apertura autunno 2012

apertura autunno 2012 CSTRUZI STI IMPITI SPRTIVI pwrd by prur uunn 22 CMP BBMTI DLL IU 22 r r LU MR DI T MR DI I CLDI V -22 7 V DI SB RDI 7-22 DM T 7-22 I C 22 L 22 d fn r r chu ndc d 3 m -2 nu 3 pr m c nd r c LU r MR M TT

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA PRIMARIA

PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA PRIMARIA Isttut Cmpresv Cmpet Rme Fusr V De Gsper, 30-26823 CASTIGLIONE D ADDA (LO) te. 0377/900482 fx 0377/901508 sttutfusr@ber.t PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA

Dettagli

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa VICKY RUGBY PROJECT Prst Eductv Vcky l Vchg s c ll b u r,, m v k l V ch H d gl l t t f r g rs c hé st su l m l d m r, s ( è, dr d gl s t g fs t m c r Qu k tt. V s u d b v v ò tt, s s c vt s u ). s s c

Dettagli

Design. ALOHA Cod.art.: 03007. DOTS Cod.art.: 03006 SWEETY EYE EVIL. Qu al è il tu o lo ok? HERBIE SKULL. Tanti stili diversi, tanto te.

Design. ALOHA Cod.art.: 03007. DOTS Cod.art.: 03006 SWEETY EYE EVIL. Qu al è il tu o lo ok? HERBIE SKULL. Tanti stili diversi, tanto te. IT Desn ll e d M Tnt stl dvers, tnt te. Il tchmetr pù ll md per mstrre l tu persnltà nche n bc. Scel l tu mdell prefert e v dvertrt n bc sfnd l tu stle persnle. Il clre del tu MySpeedy e de su cmpnent

Dettagli

ELENCO AUTOBUS SOSTITUIBILI. n. matricola aziendale. anno di 1^ immatricol. targa veicolo. n. progr. telaio tipologia:

ELENCO AUTOBUS SOSTITUIBILI. n. matricola aziendale. anno di 1^ immatricol. targa veicolo. n. progr. telaio tipologia: TABELLA N. 3 ELENCO AUTOBUS SOSTITUIBILI n. progr. n. matricola aziendale targa veicolo telaio tipologia: anno di 1^ immatricol. TEMPI SPA - PIACENZA 1 102 PC 425966 63452 urbano 1992 2 212 PC 371882 00316

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

Ai Dirigenti Generali preposli ai Dipartimenti Regionali ed uffici equiparati LORO SEDI

Ai Dirigenti Generali preposli ai Dipartimenti Regionali ed uffici equiparati LORO SEDI b ^.....7..ttt t t.//tt/),, ASSSSRA RGNA D AUTN\] CA DA FUNZN PUBB]CA DPARTMNT RGNA DA FUNZN PUBBCA D PRSNA Serv Geste Gur e Perse Reè Serv Rertmet e Perse Ru U e Dre e Bhe Dtì Fx 0'70770 ee 070757 PRÍGtT/

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

Master e Sviluppo della Farmacia

Master e Sviluppo della Farmacia f c lu c f c c f 2014 Me Mngeen e Slu dell fc Lndn Phcy Acdey, Ehnnng ld, Lndn Tu d n e E e l duzne nche n zle lu lu een lu f c f Me lu Mngeen e Slu dell Fc f c lu f c lu c f lu f c een lu lu lu c f f

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. (Poste italiane) NUOVI anno 2012 ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE

REPUBBLICA ITALIANA. (Poste italiane) NUOVI anno 2012 ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE REPUBBLICA ITALIANA fnll n (Pst tln) NUOVI nn ESCLUSIVAMENTE FRANCOBOLLI MUNITI DI CODICE A BARRE A pt l 6 ntsm Gnt ll fltl l 8, l t vl pstl tln sn mht u. Qull lfnum pp ll z stt qull ll Pst Itln. Qust

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO Modulo Versione Modulo Base di Linea Dichiarativi 02.25.05 Modulo Base 01.82.01 Dichiarazione USP/2005 04.01.03 Delega Unica F24 02.11.04 Modello F23 02.11.04

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie Il Pgss Tst n Cs d Lu dll Pfssn Snt Pl Pllstn (Psdnt C.d.L. n Fstp) Luc Btzz (Cdnt C.d.L. n Fstp) Unvstà d Blgn 1 Pgss Tst Infm Fstpst PROFESSIONI CHE HANNO PARTECIPATO Osttch (ch hnn sgut un pcdu plll)

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA ANNO 1 IMM ATTUALE I A ag 914 zr 2680 benzina autocarro t/cose 1995 Tariffa Fissa Tariffa Fissa max. bg 995 gp 3500 gasolio autocarro t/cose 1999 Tariffa Fissa Tariffa Fissa ap 061 cw 3225 gasolio autocarro t/cose

Dettagli

Il settore energie all'esposizione internazionale mce di Milano

Il settore energie all'esposizione internazionale mce di Milano N. 1/l 2014 - A 35 S. bb. t. 20/ t. 2 L 662/96 - T P D. Pt P ll Ittt Sl Mf ll A. Exll/ D. Rbl: Mhl Pjtt Atzz. Tbl P 629 l 31.03.1979 BOSCO l t l l t t t: l bb l f bb, tt f l t tt P ù ltà, q lt Qt t! t

Dettagli

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI Abruzzo Provincia dell'aquila (108 comuni) AQ Provincia di Chieti (104 comuni) CH Provincia di Pescara (46 comuni) PE Provincia di

Dettagli

DATA TESTATA TIPO 14/03/09 Bloomberg Borsa & Finanza Redazionale. Titolo «Crisi o no, ecco chi macina profitti»

DATA TESTATA TIPO 14/03/09 Bloomberg Borsa & Finanza Redazionale. Titolo «Crisi o no, ecco chi macina profitti» DATA TESTATA TIPO /3/9 Blmbrg Brs & Fnz Rdznl TIPOLOGIA TESTATA ATTIVITA BV Sttmnl Altr Ttl «Crs n cc ch mc prftt» L' l rlly l GE T ch dl scnr crc rff r frncs m Dspn Pr tdsc sn crscr p mn Stt / Ecc Ermt

Dettagli

ointroduzione operché i significati? oontologia e Social Software oblog di scuola3d otagging geografico e gerarchie rappresentate osemacode e Wiki

ointroduzione operché i significati? oontologia e Social Software oblog di scuola3d otagging geografico e gerarchie rappresentate osemacode e Wiki U cmtà per cstre cettv d sfct Isttt pedc d s.fr@sc.t-de.t Itrde Perché sfct? Ot e Sc Sftwre d sc3d T erfc e errche rppresette Semcde e Wk Sftwre ber e Ope Srce per 'e-er: stt de'rte e svpp ftr U cmtà per

Dettagli

Modalità di accesso e documentazione ambulatoriale

Modalità di accesso e documentazione ambulatoriale Mdlità di ccess e dcumentzine mbultrile Mdlità di prentzine prime visite Utenti esterni inviti d Medic di Medicin Generle Specilist intern ll Aziend Medic del Prnt Sccrs Specilist estern ll Aziend Crtter

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Leggerezza strutturale e coibenza termica. editabile. osolaio. ecosolaio ECOSISM ECOSOLAIO

Leggerezza strutturale e coibenza termica. editabile. osolaio. ecosolaio ECOSISM ECOSOLAIO Lr rrl c rc l l cl ECIM ECLAI è l EP, l rfrc, r, rl r. 7 ECLAI - PARTICLARI CTRUTTIVI L ll lr EP ò r lc r lc r rc r l l lr. Il r ffc cc v frrà l r r q r, clv ch rl lr. Ecl r c l r c lc ch l r l. PREMEA

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi ITALIA REPUBBLICA Fnll nuv n 113 A pt l l 6 6 ntsm ntsm Gnt Gnt ll ll fltl fltl l 8, l l 8, t vl l t pstl vl tln pstl sn mht u. Qull lfnum pp ll z stt qull ll Pst stt Itln. qull Qust ll llzn Pst Itln..Qust

Dettagli

'.:1-t':;;: 3 aprile. tf,*bqè 1726I.; -"'..--"'l'- nato a siena. _-- r'1i ottobre -.--;-- - ,ilr*{rrh. G!(t0u6I(tlT+z fr. ,rrl*d;

'.:1-t':;;: 3 aprile. tf,*bqè 1726I.; -'..--'l'- nato a siena. _-- r'1i ottobre -.--;-- - ,ilr*{rrh. G!(t0u6I(tlT+z fr. ,rrl*d; 9.2. *@,b9".! -41.2,2-.,%-. L # \ ' '.1-t';; 'f nn m lnv"".,t.,,ràt#*t+-ér", rtts{*ct d1 ms d Gnn.,s (l n rr) n Sn,.tr sttscrtt Sgnr -c) r-) Brcf ORENZO nt Sn 3 prl t-t' \ 1V; tf,*bqè rsdnt, Vl V.Vnt,

Dettagli

OPERAZIONE MANI PULITE

OPERAZIONE MANI PULITE Tl: OPERAZIONE MANI PULITE Aur: Lur Css Prcrs ddc ssc: 1. L u pug d rr AVVERTENZA: L dmd ch sgu s spr l prcrs prcrs dc h cm b qull d rfcr l pdrz d lcu cmpz (l cpcà cè d pplcr cscz ccul prcdurl ch cs drs

Dettagli

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011)

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) NB: Si richiede di rispondere alle domande presenti nelle diverse sezioni del questionario facendo riferimento all impresa

Dettagli

r& W Oggetto: PUBBLICAZIONE DELTE GRADUATORIE PROWISORIE D,ISTITUTO DEL Prot. n. LO33(C2 Rovereto, 25 febbraio 2013

r& W Oggetto: PUBBLICAZIONE DELTE GRADUATORIE PROWISORIE D,ISTITUTO DEL Prot. n. LO33(C2 Rovereto, 25 febbraio 2013 RPUBBLICA ITALIANA PROVINCIAAUTONOMA DI TRNTO ISTITUTO COMPRNSIVO ISRA - ROVRTO 38068 ROVRTO - Viale Vittria, 43 - tel.. 0464/ 43151.5 - fax 0464/ 489616 -mait segr.ic.isera-rveret@scule.prvincia.tn.it.

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014 V l Bgl! g bb g v 213/214 2 g bb g v 213/214 BBNMN P BUNM UÀ 1.25 BUNM LL 1.5 BUNM P BUN B F BUN P 7 42 28 8 21 PXYZ BUN P v B PLNM 38 225 14 8 21 F N LL 23 145 125 8 21 G H L M N Q GN P N NN.GV. NN UN

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

APPENDICE 5. Altezza effettiva di rilascio delle emissioni dalle torce di combustione e/o dai motori di recupero energetico della discarica

APPENDICE 5. Altezza effettiva di rilascio delle emissioni dalle torce di combustione e/o dai motori di recupero energetico della discarica APPENDICE 5 Altezz effettiv di rilsci delle eissini dlle trce di cbustine e/ di tri di recuper energetic dell discric L ltezz effettiv di rilsci delle eissini dlle trce e/ di tri dell discric viene clclt

Dettagli

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection TESORI DALLA NATURA I str Sc KIT DA O rstt rtv rrt ch cctt cctà ss 100 r q rftt r ssr rt rtr ch LAST MINUTE vtà SPEIALE Trv Kt ct NO MINIMI D ORDINE - PRONTA ONSEGNA tr 67 71 L Ict 9 Ly Trv Kt 67 L U 9

Dettagli

L Ascendente : Acquario

L Ascendente : Acquario Tm Stv Js Tm t Stv Js Dt s. G // m (r ) G // m (r UT) Or sr m Gr Gu. Ltà S Frs CA / USA (Ltu. ' W / Lttu. ' N / - m) T tm Tm Tr m. Pus S Ps L Ast Aqur K MC IX XI VIII AS XII J K I H G F E DS L A B C D

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B N Q.t MER 'SEZNE N Q.t ZZE SEZNE FGN V ESSENE FGN V ESSENE os.10 MER 'SEZNE ESSENE MER 'SEZNE ESSENE os.2 os.8 os.2 mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE Roma, 6 dicembre 2012 MERCATO AUTO ACI: A NOVEMBRE AUMENTANO LE RADIAZIONI AUTO DAL PRA Diminuiscono ancora i passaggi di proprietà Vendute 209 auto usate ogni 100 nuove per il calo delle immatricolazioni

Dettagli

Atomi, molecole e ioni

Atomi, molecole e ioni Atomi, molecole e ioni anione + - catione Teoria atomica di Dalton 1. Un elemento è composto da particelle minuscole chiamate atomi. 2. In una normale reazione chimica, nessun atomo di nessun elemento

Dettagli

{open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale

{open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale {open IPA} tante realtà locali una sola realtà nazionale OpenSIPA: chi siamo OpenSIPA nasce il primo settembre 2012, inizialmente con il nome di OpenSIC e l intento di mettere in relazione tutti gli addetti

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE AUTO IL COSTO MEDIO, LA FREQUENZA SINISTRI E IL RAPPORTO SINISTRI A PREMI La misura complessiva della sinistrosità del ramo r.c. auto deve essere analizzata

Dettagli

donne dalla Grande Guerra alla Grande Pace oscurata per secoli In L altra metà del cielo il pensa gramma [3.2016]

donne dalla Grande Guerra alla Grande Pace oscurata per secoli In L altra metà del cielo il pensa gramma [3.2016] P It Lt At (P) - : L R _ 28 206 _ A3 3 R f It Lt At [3206] 946 206 L t tà t I h th t tà h ff ff Gà 829 t ft ì t tà h E q t t t f t t E t t It t f t Ah tà t ù t th t h t A t t f L Et q t t é A t t f h t

Dettagli

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ANNO 1 IMM

AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA ANNO 1 IMM AUTOPARCO TOSCANA ENERGIA VEICOLO TARGA TELAIO CV. F. CC. Q.LI POSTI kw ALIMENTAZIONE USO ANNO 1 IMM ATTUALE CLASSE DI MERITO/TARIFFA CLASSE DI MERITO/TARIFFA DA QUOTARE VALORE PER GARANZIE INCENDIO/FURTO/EVENTI

Dettagli

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013 Numero Progressivo Titolo base attribuzione ( vedi nota in calce) Oggetto Beneficiario Importo vantaggio economico Responsabile del procedimento 1 G.M. 7/13 Concessione uso gratuito locale Casa della Associazione

Dettagli

Costruisci una zattera

Costruisci una zattera L vt d C gzz h t lt N 18 COMPLETAMENTE GRATUITO! VEDO UN OASI! JMD g H P t t wwwjdh/vt Ct ztt Gd C Cz Ch f l dt? L ht dg C! C Iv l t gt t l 26 lgl 2015 tl tl: C, vt JMD, ll tl, 4091 Bl ( dt d d l t dzz),

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

COMPONENTI IN PRIMO PIANO: IL CUORE DELL INCASSO

COMPONENTI IN PRIMO PIANO: IL CUORE DELL INCASSO t f f T Crt COMPOET PRMO PO: L CUORE DELL CSSO DETRO L DESG RCERCTO E LE FTURE PREGTE DE MODELL BULT-, OG ELETTRODOMESTCO CEL COMPOET LTMETE EVOLUT, STUDT PER U CSSO REGOL D RTE Sur ff s l rt bslr rh lttr

Dettagli

legenda COMMITTENTE: Scala 1:5.000

legenda COMMITTENTE: Scala 1:5.000 l Arftgrmmtrc lgnd TTT: Scl :. rs d'cqu rtcl drc prncpl rltv fsc d rsptt Prc gnl Vll Tcn TTA' AAS Ar d rsptt d crs d'cqu d ntr nturlstc (. /) prs Ar gugn 99 AAZ AT TTA (rtgrf- Arftgrmmtr- Tpgrf- nch t

Dettagli

Albo Nazionale Gestori Ambientali. Prot. No 21512/2012 d,et 28/1212012 DALLA VISURA DELL'ARCHIVIO DELLA SEZIONE RISULTA CHE L'IMPRESA: 8-n.

Albo Nazionale Gestori Ambientali. Prot. No 21512/2012 d,et 28/1212012 DALLA VISURA DELL'ARCHIVIO DELLA SEZIONE RISULTA CHE L'IMPRESA: 8-n. - Albo cestori Ambientali _ Sezione Campania istituita presso la Camera di Commercio Industria Afligianato ó Agricoltura di NAPOLI Corso Meridionale, 5g _ c/o Borsa Merci - Dlgs 152/06 Prot. No 21512/2012

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

r ic tu a o r ic s i i h o e

r ic tu a o r ic s i i h o e H f v h c A Th P l c c S! Il c è là zl. Ach l Il, v l l c è c, c 6 l l 5 cl v l l ll S, ù l. c l ff zl Fc Sc BBC Hy Fc Ach Mv S v (l f ) R S R 3 R 4 R 5 Fc F S v cc c ll vz. L f v c : E M M Mfz S bblc

Dettagli

I ( t 4 4 ) ) s Numero

I ( t 4 4 ) ) s Numero KR"..o'unu"," t]r"."o --]n"ri"ur"t" Data dì spedizione Desrinarario ov: Ùn$fb ',,f ".o., oo&f ( taztt+ eua.roz tlt,o"u,,r^ ot LíOL&- d - C-? t1j ls(7 l717ml l. nvii multipli a un unico destinatario l.

Dettagli

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti!

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti! CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO Pr d ur! A Pccl vgg d grd! www.crmprs.cm S vu rsprmr FINO A! 3000/ANNO lf sub ll 0432 54 62 58 Prd dsrbu dllʼe Eurp dl Lvr dllʼimprs FVG cllbrz c Assmcrmprs. INFORMAZIONI

Dettagli

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Tesi di Laurea L accompagnamento delle istituzioni nell inserimento e integrazione del minore straniero nel nucleo adottivo.

Dettagli

Elenco operatori e servizi della Comunità Ospitale di Aggius

Elenco operatori e servizi della Comunità Ospitale di Aggius Elec perr e servz dell Cmà Osple d As Ifrmz re vembre 2015 Vlde f dcembre 2016 IPOLOGIA và vldà cs e c B&B L Crs prre d 25 W-F free el 3475866783 lcrs@hml.cm B&B Gell prre d 25 el 3295818743 lc.sr@hml.

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE!

GLI I M PIANTI SONO LA SOLUZIONE! QUALI SONO I VANTAGGI DI UN IMPIANTO DENTALE? TESTIMONIANZE Mglra dl cfrt dlla qutà d vta Dnqu Mastcazn ffic, 4 8 n UNO O PIU DENTI MANCANTI? prvav dlrs dd a dvat a fr r l lt l ld «Il st acvl cn l ca udn.

Dettagli

Coordinatore: Sergio Arduino

Coordinatore: Sergio Arduino Pgtt pmtz Iz p.s. 2007/08 2008/09 C LINGUA ITALIANA Cmptz: INDIVIDUARE COLLEGAMENTI E RELAZIONI Gpp t spmtt: A M G, tf Mt, Cst T, Mh, M Lfs, At Bb, tf L, Ts Psb, Ass Gbb, At Ts, At Zf, A M Avz, Ptz Bs,

Dettagli

*/'ry. ffi6'{ ' P#rEnaiaÉ, ,Etr. e^"d,l,t 60 ( Vi trasmettiamo in allegato nota informativa sugli adempimenti. ll Direttore Tecnico

*/'ry. ffi6'{ ' P#rEnaiaÉ, ,Etr. e^d,l,t 60 ( Vi trasmettiamo in allegato nota informativa sugli adempimenti. ll Direttore Tecnico ,tr */'ry P#rnaiaÉ, e^"d,l,t 60 ( ffi6'{ ' -r A ttti i mni della Prvinia Reginale di Palerm ad eslsine di Palerm e Bagheria Oggett: Verifia tmpianti Termii - Stagine termia 2014-2A$PPR 74/2013). Vi trasmettiam

Dettagli

Lista inventari da scartare

Lista inventari da scartare Pag. 1 di 115 Biblioteca: 1169 55DEP 813.6 HEN Deteriorato Data inventariazione 30/09/2004 Prezzo acquisto 0,00 Valore inventariale 15,00 (2. copia) Numero prestiti 10 Altre biblioteche BC, BT, DA, MF,

Dettagli

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona:

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: ! "! $ % ##! Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: & &## '! # $ ( " $!! (! # ) * +,&(-.-&/00&1.(&2-3&"4-536# 2&7 "!8* 6 5 # *(!! /! 1 5 " $ 6 '-3&" ( ## #!5!5!# *(

Dettagli

MANUALE D USO ZED PROG

MANUALE D USO ZED PROG MANUALED USOZEDPROG ULTIMOAGGIORNAMENTOAPRILE2010 SOMMARIO 1.CaratteristicheedHardware Pagina2 2.Utilizzo Pagina4 3.AggiornamentoZedProg Pagina6 4.LetturaesalvataggiofilesEEPROMsulPCutilizzandoZedProgePCSoftware

Dettagli

C'è chi la chiama potenza. Noi la chiamiamo Trelleborg.

C'è chi la chiama potenza. Noi la chiamiamo Trelleborg. Listino Prezzi N 15-1 Giugno 2012 C'è chi la chiama potenza. Noi la chiamiamo Trelleborg. Listino Prezzi N 15-1 Giugno 2012 trattori - Gamma motrice radiale tm600 - tm700 - tm700 hs - tm800 - tm800 hs

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. 3 e la di Cislago Via EnricoMattei IMPRESEALTO MILAN'ESE,

CONVENZIONE. Tra. 3 e la di Cislago Via EnricoMattei IMPRESEALTO MILAN'ESE, ,/ CONVENZONE Tr DALMAS.R.L.- Gtroéncon sd Solro- V GtnoDonztt, 3 l d Cslgo V EnrcoMtt succursl, 12 P.lVA,00731240966 C.F. prson dl proprodrttor, sg.cstlnovo 02201810153n Dvd; MPRESEALTO MLAN'ESE, con

Dettagli

informa Comune di ALBUZZANO il omune numero 4 dicembre 2012

informa Comune di ALBUZZANO il omune numero 4 dicembre 2012 f C ALBUZZANO C l f f 4 2012 f l C f Rz. 6/2010 l 10.12.2010; E: C Alzz Dz z: C Alzz - Pzz V 1 - Alzz PV D Rpl: F C P f pz p: v C C v vl ll l ll l CIf v p f l ll p f qll h è lzz ql v ( p l f pzz V). C

Dettagli

Partner locali. Basilicata. Comune di Potenza

Partner locali. Basilicata. Comune di Potenza Prtner lcl del prgett Regne Bslct Cmune d Ptenz c v Regne Bslct Cmune d Ptenz t s Grupp d Lvr Regnle - Uffc Trsprt Ing. Angel Snt LUONGO - Drgente Uffc Trsprt Ing. Dnt ARCIERI - Respnsble Prgett Dtt. Guseppe

Dettagli

!"#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')"',#+#&-# &-'"/'( #( 0',-#&'!)1 /!"%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0!

!#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')',#+#&-# &-'/'( #( 0',-#&'!)1 /!%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! !"! $%& ' !"$!%&'(')* )!&++&,)(!-.'(')"',+&- &-'"/'( ( 0',-&' /!"%!,'02 -(' )!)+!%&'(' ) ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! & ' ) ) ) ) 12 12 * 3 )+ %!)!4 5!/) 6!' 0 %! ( 3) )! / (7) 4' 6 7') ' ') /8

Dettagli

COMUNEDICALTAGIRONE V Area Tecnica. PONSICUREZZA per. minoristranierinonaccompagnati ai sensi c. I, D.P.R.n. 554/99.

COMUNEDICALTAGIRONE V Area Tecnica. PONSICUREZZA per. minoristranierinonaccompagnati ai sensi c. I, D.P.R.n. 554/99. COMUDCATAGRO V Are Teni 2OO72013 POSCURZZA PRO SVUPPO OBTTVO COVRGZA per di glienz "Reuper entrpeilizzt dell'exdellefniulled detinrl nn". rihiedenti ile minritrnierinnmpgnti i eni inriprfeinle di vlutzine:

Dettagli

Incontro Segreterie Nazionali

Incontro Segreterie Nazionali Incontro Segreterie Nazionali Roma, 19 maggio 2015 snam.it Indice Statistiche infortuni Gruppo Snam 2015-2018 Piano Strategico 2 Statistiche Infortuni DIPENDENTI GRUPPO Snam Situazione al 31 dicembre 2014

Dettagli

" ##$! " % &' ## & & (# !"&". """"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""+ ( )& (

 ##$!  % &' ## & & (# !&. + ( )& ( !! #$#% $ #$%& ''!! ( )* ''!+!, + $ $- '!&! %!!!. +!+ / %!, #. *!0! ##$! % &' ## & & (#!&. + ( )& ( + #.. +, + # +1 +!,1 ++. & * +, &!, &! +( &,+$,! -& &1!! ,+ & )&1& + $ & 2 0 &. 2 0 &! *01. / 1 ( %!

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL MODENA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 88 Prot. n. 4956 del 14-07-2009 OGGETTO: Indirizzi

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato Bilancio di esercizio Bilancio consolidato 2010 ! $ $' $$ ' *+!'$, '',$,!$,',' **+,' $$ *,,,'' $ + ', ''!$ -. $, '!! -,! $!$ /,, ',$ 0 '!! 1* 2 2 -.3 4 4-3,4! 4 3- $'4$ '4 5!!, ',' 1!!$!! * 4, 4, - 6

Dettagli

Dicembre 2009. Autorità per l energia elettrica e il gas (DSSD) Pagina 1 di 14

Dicembre 2009. Autorità per l energia elettrica e il gas (DSSD) Pagina 1 di 14 Analisi della tipologia e delle scadenze delle concessioni per l attività di distribuzione di gas naturale in Italia al 2007 La presente nota contiene gli esiti delle elaborazioni effettuate a partire

Dettagli

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali;

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali; Aprile 2013 L Azienda Fondata nel 1922, Riello è oggi leader mondiale nella produzione di bruciatori e protagonista europeo nel mercato dei prodotti e dei servizi per il riscaldamento e la climatizzazione.

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %) Roma, 6 novembre 2015 MERCATO AUTOVEICOLI ACI: RALLENTA AD OTTOBRE IL MERCATO DELLE AUTO USATE MENTRE PER I MOTOCICLI SI REGISTRA UN CALO DEL 9% Rallenta, ma non si ferma, nel mese di ottobre il trend

Dettagli

!' candidato elabori una"proposta di ristrutturazione delle due unità, poste ad un piano mtermedio e site a

!' candidato elabori unaproposta di ristrutturazione delle due unità, poste ad un piano mtermedio e site a Esami di Stat - Prfessine Architett iunir I Cmmissine - II sessine 2009 Tema 1 a 1 Prva pratica TEMA ESTRATTO Il candidat elabri l svilupp grafic della "Maisn Mathes" di Le Crbusier : 1. architettnic a

Dettagli

LA GARA D AMBITO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO PUBBLICO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE

LA GARA D AMBITO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO PUBBLICO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE LA GARA D AMBITO PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO PUBBLICO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE LE LINEE GUIDA PROGRAMMATICHE D AMBITO Uff Uff ATEM Cmu Cmu d d Vllfr Vllfr d d Vr Vr RIFERIMENTI NORMATIVI D.M.

Dettagli