Il finanziamento all impresa tramite l emissione di minibond

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il finanziamento all impresa tramite l emissione di minibond"

Transcript

1 Il finanziamento all impresa tramite l emissione di minibond Crediamo nella supremazia della Conoscenza. Crediamo nelle forza delle Idee. Crediamo nell Ispirazione. Studio Mercanti Dorio e Associati 26 gennaio Verona 1

2 La missione Classis Capital è una società di consulenza finanziaria indipendente - autorizzata il 28 Giugno che opera sotto la supervisione della Banca d Italia e Consob. Fondata da Maurizio Esentato e dal Prof. Edward Altman, Classis Capital è un Advisor finanziario indipendente specializzato in Corporate Bond e High Yield. Nata con l obiettivo di fornire un servizio di consulenza altamente professionale e specializzato, Classis ha sviluppato collaborazioni e partnership con rinomati studi professionali, istituzioni finanziarie, investitori istituzionali sia nazionali che internazionali. Indipendenza ed Internazionalità Specializzazione nel segmento Corporate Bond e High Yield Z-Score e modelli proprietari di Rating Advisory Accreditamento presso i principali investitori specializzati e controparti istituzionali

3 Il Team di Investimento Maurizio Esentato C.I.O. Temi MACRO Mercati Temi MICRO Classis Capital può contare sull esperienza di manager, esperti di industria ed accademici, in Italia e all estero, che collaborano nel delineare le scelte d investimento nei differenti cicli economici e soprattutto nei periodi contraddistinti da significativi cambiamenti tecnologici e sociali. Analisi Settori Industriali Risk Management Allocazione Strategica

4 Classis Advisors nel mondo Prof. Edward Altman (Co-Founder e Senior Advisor) Milano Marcello Esposito New York Dubai Khurram Jafree Hong Kong Dilip Parameswaran Adelaide David Christensen

5 Un Modello di Business fondato sulla Ricerca Mercati Finanziari Discipline Sociali Ricerca Competenze Industriali Idee Soluzioni di Investimento Strategie Globali Corporate Finance La Nostra Caratteristica Distintiva: Le Strategie di Investimento sono elaborate sulla base dell Analisi Fondamentale (Value Investing) condotta utilizzando modelli proprietari.

6 Servizi di investimento Advisory alla Clientela Istituzionale Advisory su portafogli di proprietà Rating indipendente sui titoli Costruzioni di portafogli Advisory su Fondi e Titoli : processo di selezione proprietaria di Fondi e Sicav Classis Horizon Piattaforma proprietaria ideata da Classis Capital, per Consulenti Finanziari Indipendenti, Banche, Professionisti, Reti di Promotori. Analisi del Portafoglio (Rischio-Rendimento) Ricerca, pubblicazioni ed analisi di mercato Portafogli Modello Advisory alla Clientela Corporate Advisory nell emissione di Minibond Consulenza strategica Best Friendship Agreement per un supporto a 360 Strutturazione del prestito nelle sue caratteristiche essenziali Ricerca degli investitori Quotazione sul mercato Advisory alla Clientela Privata Analisi di Portafoglio Verifica di adeguatezza del portafoglio Invio di raccomandazioni altamente personalizzate Relazione esclusiva con i propri Consulenti di Investimento

7 1- Performance Singoli titoli della Lista Classis vs. Benchmark Per Asset Class EDP FINANCE BV 4,125 29/06/2020 B/E AEROSPACE INC 5,25 01/04/2022 CEMEX SAB DE CV 9 11/01/2018 STANDARD PACIFIC CORP 8,375 15/05/2018 PORTUGAL TELECOM INT FIN 4,5 16/06/2025 AREVA SA 4,875 23/09/2024 CNH Industrial Capital L 3,25 01/02/2017 ISHARES EURO HY CORP BND CHINA OVRSEA FIN KY II 5,5 10/11/2020 FINMECCANICA FINANCE 8 16/12/2019 FIAT FINANCE NORTH AMERI 5,625 12/06/2017 BEST BUY CO INC 5 01/08/2018 FIRST QUANTUM MINERALS L 7,25 15/10/2019 JPM GLBL HI YLD BD-C ACC HD FORD MOTOR COMPANY 9,215 15/09/2021 DEUTSCHE TELEKOM INT FIN 6,5 08/04/2022 RAIFFEISEN LB NIEDEROEST 5,875 27/11/2023 GAZPROM (GAZ CAPITAL SA) 5,136 22/03/2017 TRANSOCEAN INC 6 15/03/2018 ISHARES EURO CORP BND LC JPM EURO CORPORATE BOND-C BUONI POLIENNALI DEL TES 9 01/11/2023 BUONI POLIENNALI DEL TES 4,5 01/03/2019 BUONI POLIENNALI DEL TES 3,75 15/04/2016 LYXOR UCITS ETF EUROMTS 1-3Y BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 6,25 04/01/2024 BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 3,75 04/01/2019 BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 3,75 04/01/2017 LYXOR UCITS ETF EUROMTS HIGH LYXOR UCITS ETF EUROMTS 7-10 LYXOR UCITS ETF EUROMTS 5-7Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS 3-5Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS 15+Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS10-15 ISHARES EUR GOV BND 3-7 ACC NOKIA OYJ GEMALTO BT GROUP PLC AIRBUS GROUP NV BARCLAYS PLC UNICREDIT SPA ENEL SPA SAP SE DIXONS CARPHONE PLC OSRAM LICHT AG EUR INTL CONSOLIDATED AIRLINE-DI GAP INC/THE EI TOWERS SPA ISHARES FTSE MIB-INC ISHARES EURO STOXX 50 UCITS ISHARES DAX UCITS ETF DE SOURCE EURO STOXX 50 UCITS E Dettaglio Performance Perf. 3 mesi Perf 3m Perf YtD Benchmark Media Titoli Benchmark Media Titoli AZIONARIO 3,12% 2,88% 6,22% 8,21% GOVERNATIVI 0,82% 2,48% 7,36% 11,94% CORPORATE BOND IG 1,41% 0,78% 9,19% 6,15% CORPORATE BOND HY -1,02% 4,44% 1,95% 12,49% EDP FINANCE BV 4,125 29/06/2020 B/E AEROSPACE INC 5,25 01/04/2022 CEMEX SAB DE CV 9 11/01/2018 STANDARD PACIFIC CORP 8,375 15/05/2018 PORTUGAL TELECOM INT FIN 4,5 16/06/2025 AREVA SA 4,875 23/09/2024 CNH Industrial Capital L 3,25 01/02/2017 ISHARES EURO HY CORP BND CHINA OVRSEA FIN KY II 5,5 10/11/2020 FINMECCANICA FINANCE 8 16/12/2019 FIAT FINANCE NORTH AMERI 5,625 12/06/2017 BEST BUY CO INC 5 01/08/2018 FIRST QUANTUM MINERALS L 7,25 15/10/2019 JPM GLBL HI YLD BD-C ACC HD FORD MOTOR COMPANY 9,215 15/09/2021 DEUTSCHE TELEKOM INT FIN 6,5 08/04/2022 RAIFFEISEN LB NIEDEROEST 5,875 27/11/2023 GAZPROM (GAZ CAPITAL SA) 5,136 22/03/2017 TRANSOCEAN INC 6 15/03/2018 ISHARES EURO CORP BND LC JPM EURO CORPORATE BOND-C BUONI POLIENNALI DEL TES 9 01/11/2023 BUONI POLIENNALI DEL TES 4,5 01/03/2019 BUONI POLIENNALI DEL TES 3,75 15/04/2016 LYXOR UCITS ETF EUROMTS 1-3Y BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 6,25 04/01/2024 BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 3,75 04/01/2019 BUNDESREPUB. DEUTSCHLAND 3,75 04/01/2017 LYXOR UCITS ETF EUROMTS HIGH LYXOR UCITS ETF EUROMTS 7-10 LYXOR UCITS ETF EUROMTS 5-7Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS 3-5Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS 15+Y LYXOR UCITS ETF EUROMTS10-15 ISHARES EUR GOV BND 3-7 ACC NOKIA OYJ GEMALTO BT GROUP PLC AIRBUS GROUP NV BARCLAYS PLC UNICREDIT SPA ENEL SPA SAP SE DIXONS CARPHONE PLC OSRAM LICHT AG EUR INTL CONSOLIDATED AIRLINE-DI GAP INC/THE EI TOWERS SPA ISHARES FTSE MIB-INC ISHARES EURO STOXX 50 UCITS ISHARES DAX UCITS ETF DE SOURCE EURO STOXX 50 UCITS E Perf. YtD -40% -20% 0% 20% 40% 60% 80% 100% -40% -20% 0% 20% 40% 60% 80% 100%

8 Il posizionamento di Classis Capital sul mercato dei Minibond 8 8

9 Il mercato attuale Overview quotazioni Incremento significativo del numero degli strumenti in quotazione sul mercato, passando da 27 a 88 (due strumenti rimborsati anticipatamente) 57 nuove società Incremento del numero degli emittenti da 22 (2013) a 79 (2014) e della loro diffusione geografica, passando da 9 a 15 regioni d Italia Circa 1,7 mld raccolti L outstanding medio per singola emissione diminuisce passando da circa 115 (2013) a circa 27 (2014) mln. Oltre 460 mln in minibond* Tasso 5,9%. Durata 6,5 Nonostante l aumento della durata media delle obbligazioni emesse (da circa 5 anni a oltre 6,5 anni), il tasso medio pagato dagli emittenti è sceso dal 6,8% al 5,9%. *Per minibond si intendono obbligazioni di valore nominale complessivo inferiore ai 30mln. 33 Numero di emissioni per classi di outstanding 20 Numero emittenti per classi di fatturato <10mln 10-30mln mln >100mln <2mln 2-10mln 10-50mln mln >500mln Fonte: Dati Borsa Italiana - London Stock Exchange Group al 31/12/2014

10 Il mercato attuale Overview 2014 DIFFUSIONE GEOGRAFICA Trentino Alto Adige 3 Friuli Venezia Giulia 1 Lombardia 19 Veneto 13 Piemonte 4 Emilia Romagna 13 Liguria 1 RATING Presenza del Rating Emittente Toscana 3 Umbria 2 9 Emittenti senza Rating Lazio Emittenti con Rating Pubblico Basilicata 1 Emittenti con Rating unsolicited Sicilia 1 Fonte: Dati Borsa Italiana - London Stock Exchange Group al 31/12/2014

11 Superare il dilemma del prigioniero In un contesto drammatico, con una tassazione insensata, una complessità di impresa in continuo aumento e un incalzante competizione soprattutto estera, l imprenditore deve tornare ad OSARE Ma come superare i vincoli strutturali che mortificano l imprenditorialità? La sottocapitalizzazione delle PMI in Italia La scarsa competenza nella pianificazione e nella comunicazione finanziaria «Piccolo è bello». E ancora vero?

12 Finanza come mezzo Il presupposto dell operazione: l Analisi Strategica AZIENDA Valori e obiettivi Risorse finanziarie e competenze Organizzazione e sistemi operativi STRATEGIA Implementazione incisiva ANALISI SETTORIALE Competitors Clienti Fornitori Obiettivi semplici, coerenti e di lungo termine Comprensione profonda dello scenario competitivo Valutazione degli obiettivi e delle risorse

13 Superare il dilemma del prigioniero Come reperire le risorse finanziarie Aumento di capitale Sistema bancario (affidamenti, linee di credito, leasing, project financing, ) Investitori terzi (Fondi Private Equity, Fondi Mezzanino, Investitori privati, ) Dipendenza dal giudizio di Terzi

14 Superare il dilemma del prigioniero L imprenditore, con il supporto dell Advisor, diventa Attore Protagonista Emissione di un Minibond

15 Minibond, perché? Quello che le aziende richiedono Nuove risorse finanziarie Finanziamenti bancari Per ingrandirsi e consolidarsi sul territorio nazionale Per internazionalizzarsi e aprirsi su nuovi mercati esteri

16 Minibond, perché? Quello che le banche rispondono 2014 Contrazione nella concessione di finanziamenti Basilea III Asset Quality Review Risk Appetite Framework Rating interno Concentrazione del rischio Concessione di finanziamenti A breve termine, max 24 mesi 2008

17 Basilea III Fasi di applicazione

18 Ricorrere ai Minibond Un percorso strutturato I minibond sono titoli di credito, nello specifico obbligazioni High Yield, che possono essere emessi da una PMI per: raccogliere nuove risorse finanziarie realizzare una diversificazione delle proprie fonti di finanziamento attenuare i rischi connessi alla forte dipendenza dai canali bancari Il processo di emissione obbligazionaria da parte di una PMI ha natura strategica e si configura, in termini sostanziali, come un processo integrato, articolato in numerosi passaggi, che coinvolge tutte le funzioni aziendali e i suoi consulenti.

19 L emittente ideale di un Minibond Requisiti Oggettivi Società di capitali Ultimo bilancio sottoposto a revisione Situazione di good standing No Start-Up e no turnaround Ultimi due bilanci in utile Requisiti Qualitativi Valutazione preliminare del rating > a «B» Azienda a vocazione internazionale Esistenza di progetti di sviluppo da finanziare Settori di eccellenza Funzioni di finance controlling

20 Rafforzamento struttura finanziaria/ patrimoniale d impresa Impatto dei Minibond sulla gestione finanziaria d impresa Maturità dell impresa Dialogo con gli investitori istituzionali - Aumento Forza Contrattuale - Miglioramento performance - Visibilità - Reputazione - Marketing indiretto Emissione del Minibond Avviamento dell azienda Ricorso al debito bancario Minibond Private Equity AIM Mercato per le PMI Mercato Azionario Primario Il ricorso ai Minibond rappresenta un occasione unica per riequilibrare la struttura finanziaria delle imprese e imprimere una spinta all evoluzione del mercato dei capitali di debito in Italia.

21 Il Processo e gli Attori coinvolti BANCA ARRANGER - ADVISOR - BANCA D ITALIA - MONTE TITOLI - BORSA ITALIANA Quotazione - Dematerializzazione titolo e Quotazione sul Segmento ExtraMOT PRO Funding - Contatti e rapporti con gli investitori professionali BANCA ARRANGER - ADVISOR ADVISOR - INVESTITORI ISTITUZIONALI Relazioni con gli Investitori Istituzionali - Roadshow su investitori nazionali ed internazionali Strutturazione prestito obbligazionario - Definizione caratteristiche Minibond - Elaborazione prospetto, regolamento e documenti per la quotazione BANCA ARRANGER - STUDIO LEGALE - ADVISOR 2 1 ADVISOR - BANCA ARRANGER - AGENZIA DI RATING Studio di Fattibilità - Analisi piano industriale - Individuazione fabbisogno finanziario - Business Plan e Information Memorandum - Determinazione rating

22 Criticità dell emissione e scelta dell Advisor ANALISI DELL AZIENDA Finanziaria ed Economica: analisi performance storica Strategica: settore di riferimento, business model, organizzazione e Management, profili di rischio. Individuazione del Merito di credito STRUTTURAZIONE Piano finanziario, analisi flussi di cassa Durata, coupon, taglio minimo Covenants: Interest Coverage Ratio; Leverage Ratio; NET Debt/Ebitda Esperienza consolidata nella strutturazione di Corporate Bond COLLOCAMENTO Credibilità dell emittente tramite un investment case robusto Investor base nazionale ed internazionale Esperienza & Indipendenza di chi ti accompagna

23 Modello di pricing del Minibond Costo complessivo dell operazione: 5,175% < x > 6,775% (Ipotizzando Rischio di credito = 3%) Rischio Paese e Rischio Tasso (BTP 7y) 1,325% Rischio di credito Liquidity Premium 0,50% - 2% Incidenza Costi intermediario su cedola 0,35% - 0,45% I Minibond forniscono un mezzo di finanziamento alternativo per le PMI italiane, offrendo agli investitori rendimenti più interessanti di quelli ottenuti dal tradizionale mercato obbligazionario corporate

24 Il rating: questo scomodo compagno di viaggio Categorie di rating e costo della raccolta Moody's S&P/Fitch Aaa AAA Aa1 AA+ Aa2 AA Aa3 AA- A1 A+ A2 A A3 A- Baa1 BBB+ Baa2 Investment BBB Baa3 Grade BBB- Ba1 High Yield BB+ Ba2 ("Junk") BB Ba3 BB- B1 B+ B2 B B3 B- Caa1 CCC+ Caa CCC Caa3 CCC- Ca CC C C D Cerved Crif

25 Comprendere la criticità del rating Il rating, la sintesi ultima dove si incrociano interessi diversi: Impresa, investitori, autorità di vigilanza e mercati regolamentati Prof. E. Altman Convegno Ascosim, giugno 2014 Role of a Credit Culture in the Italian Minibond market - Greater understanding between borrowers and investors - Create a Shadow Rating Model for SMEs L importanza dello Shadow Rating

26 COMPLESSITA DEL MODELLO DI BUSINESS; AMMONTARE DELL OPERAZIONE Come/con chi affrontare il mercato dei capitali BASSO ALTO Rischio fallimento dell operazione elevato = Advisor diviene critico Un Advisor locale, per un emissione Family & Friends ( 2-5 milioni ) Un Advisor strutturato, per un operazione di successo e anche di respiro internazionale Un Advisor robusto potrà dar maggior risalto al potenziale dell emissione obbligazionaria CONTROPARTI NAZIONALI CONTROPARTI INTERNAZIONALI OBIETTIVO DEL COLLOCAMENTO

27 Chi siamo Classis Capital è una società di consulenza finanziaria indipendente - autorizzata il 28 Giugno che opera sotto la supervisione di Banca d Italia e Consob. Fondata da Maurizio Esentato e dal Prof. Edward Altman, Classis Capital è un Advisor finanziario indipendente specializzato in Corporate Bond e High Yield. Nata con l obiettivo di fornire un servizio di consulenza altamente professionale e specializzato, Classis ha sviluppato collaborazioni e partnership con rinomati studi professionali, istituzioni finanziarie, investitori istituzionali sia nazionali che internazionali. Indipendenza ed Internazionalità Specializzazione nel segmento Corporate Bond e High Yield Z-Score e modelli proprietari di Rating Advisory Accreditamento presso i principali investitori specializzati e controparti istituzionali

28 Chi siamo A&F S.A. è stata costituita in Lussemburgo nel 2009 e opera a Lussemburgo, Milano e Londra. E stata concepita durante la tempesta dei mercati tra il 2007 ed il 2008, per supportare i clienti corporate e finanziari, offrendo una combinazione unica di consulenza e finanza (Advisory & Finance). Il management ha oltre 20 anni di esperienza nel mercato della finanza strutturata maturata ricoprendo posizioni di responsabilità nelle più importanti banche commerciali e di investimento, agenzie di rating e società di consulenza. Un Advisor indipendente, informato e affidabile Un partner presente dall inizio alla fine del processo e dell operazione Un partner in grado di affiancare il Cliente anche attraverso un investimento diretto Specializzazione nella consulenza e nella strutturazione di emissioni senior e subordinate

29 Un Modello di Business fondato sulla Ricerca Mercati Finanziari Discipline Sociali Ricerca Competenze Industriali Idee Soluzioni di Investimento Strategie Globali Corporate Finance La Nostra Caratteristica Distintiva: Le Strategie di Investimento sono elaborate sulla base dell Analisi Fondamentale (Value Investing) condotta utilizzando modelli proprietari.

30 Eccellenza nell obbligazionario Corporate Bond e High Yield Maurizio G. Esentato, Fondatore e CEO Classis Capital SIM. Nel 1999 fonda a Londra la ricerca obbligazionaria (Credit market Research) di Banca Commerciale Italiana. Esperto di Rating Advisory, (incluso i rapporti con le agenzie di rating) di intermediari finanziari e di strategie di Internazionalizzazione e pianificazione finanziaria per le PMI. Ha sviluppato anche la practice Rating Advisory per le aziende italiane ed europee che non possedevano un rating ufficiale (fra cui Camfin, Marzotto, Pirelli, MOL, Zanussi, Prada), giungendo alla determinazione di uno shadow rating, sia in BCI che nel Gruppo Crédit Agricole Corporate & Investment Banking, definendo con l emittente modalità di strutturazione, lancio e collocamento dell obbligazione. Conoscenza diretta degli investitori e della loro metodologia di valutazione dell emissione obbligazionaria. Fabio Stupazzini, dottore commercialista e revisore legale, vanta 20 anni di esperienza nel settore delle banche di investimento e dei mercati dei capitali. Ha iniziato la sua carriera in uno studio legale proseguendo nel settore bancario presso Banca Commerciale Italiana, Londra e Milano, Société Générale come responsabile dell attività di structured finance, Ernst & Young Corporate Finance. Nel 1999, in Crédit Agricole Indosuez Fabio è responsabile per l Italia del team di cartolarizzazione. Nel 2005, a Parigi è Vice Responsabile del team Europeo di cartolarizzazione e infine nel 2007 a Londra diventa Responsabile EMEA della cartolarizzazione. Dal 2009 in A&F si è specializzato in operazioni di capital markets per banche e aziende. Nel corso dei suoi oltre 20 anni di attività, Fabio ha arrangiato e strutturato oltre 80 operazioni di finanza straordinaria per un volume di oltre 50 miliardi di Euro, su crediti di diversa natura, tra cui molte prime operazioni. Fabio è stato insignito da ISR del premio per la migliore operazione di cartolarizzazione sui Mutui nel 2003 e per i Paesi Emergenti nel 2007.

31 Eccellenza nell obbligazionario Corporate Bond e High Yield US Markets Asian Markets Edward I. Altman, Senior Advisor e Founding Shareholder Classis Capital SIM. E Max L. Heine Professor of Finance alla Stern School of Business dell Università di New York e responsabile della ricerca sui mercati del credito al NYU Salomon Center for the Study of Financial Institutions. Vanta una reputazione internazionale come esperto di default obbligazionari, obbligazioni high yield, distressed debt market e analisi del rischio di credito, ed è l inventore del celebre Z-score, di cui ha elaborato una versione nelle PMI in USA. Dilip Parameswaran, Senior Advisor Classis Capital SIM basato a Hong Kong. Vanta 25 anni di esperienza nell Asian Fixed Income. E stato responsabile dei mercati obbligazionari asiatici per Macquarie Singapore e per Crédit Agricole CIB, sia per le obbligazioni investment grade, che per gli high yields. E stato Direttore Corporate Ratings di Fitch Rating Hong Kong e Senior Rating Analyst di ICRA-India.

32 L Advisor finanziario a supporto dell emittente Studi e Analisi BOND SCREENING BOND SCREENING: Una valutazione preliminare di Classis Capital sull azienda, sui punti di forza e debolezza, sui suoi principali competitors e la capacità di soddisfare le attese dei propri investitori. Prime specifiche sulla strutturazione del mini bond e sulla quotazione dello stesso sul Mercato ExtraMOT Pro. CREDIT ASSESSMENT: Una valutazione approfondita di Classis Capital sul merito di credito dell azienda emittente, sul team di gestione, sui trend della redditività operativa, sui principali fattori di rischio. Assegnazione all emittente del Rating Z-SCORE, indice di probabilità di default dell azienda.

33 Per maggiori informazioni: Saremo lieti di fissarle un incontro con i nostri esperti. Carlotta Sartore Financial Advisory Relationship Management Tel Segreteria Tel

34 Disclaimer Il presente documento è stato predisposto da A&F S.A. e Classis Capital SIM SpA S.p.A. ( Classis Capital SIM ) società autorizzata alla prestazione del servizio di consulenza in materia di investimenti senza detenzione, neanche temporanea, delle disponibilità liquide e degli strumenti finanziari della clientela e senza assunzione di rischi da parte della Società stessa. Il presente documento non è da intendersi, quindi, come un offerta o una sollecitazione alla vendita o all acquisto di strumenti finanziari e neppure come consulenza in materia di strumenti finanziari. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a mero scopo informativo e la loro divulgazione non è da considerarsi sollecitazione al pubblico risparmio. Le opinioni contenute in questo documento rappresentano le opinioni della SIM alla data di redazione e sono soggette a modifiche senza preavviso. La SIM non è responsabile per le conseguenze derivanti dall utilizzo delle informazioni o delle opinioni contenute. Ogni decisione d investimento, anche assunta sulla base delle informazioni e delle opinioni e delle raccomandazioni contenute nel presente documento, è a totale carico e rischio dell investitore. 34

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi kpmg.com/it Indice 1 Lo scenario di riferimento 4 2 Le opportunità del Decreto Sviluppo 2012 6 Obiettivi e finalità generali Strumenti di

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

LA QUOTAZIONE IN BORSA

LA QUOTAZIONE IN BORSA LA QUOTAZIONE IN BORSA Facoltà di Economia dell'università di Parma 20 febbraio 2012 Martino De Ambroggi L attività del broker Equity Sales & Trading Equity Research Francesco Perilli (CEO) Investment

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi -

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - di Mario Gabbrielli, Davide D Affronto, Rossana Bellina, Paolo Chiappa

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria Facoltà di Economia Corso di Laurea in Mercati e intermediari finanziari Le agenzie di rating e la crisi finanziaria RELATORE Prof. Claudio Boido CANDIDATO Greta Di Fabio ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Indice

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli