CONDIZIONI ASSICURATIVE DEFINIZIONI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI ASSICURATIVE DEFINIZIONI"

Transcript

1 CONDIZIONI ASSICURATIVE DEFINIZIONI Compagnia/Società/Società Assicuratrice: ciascuna delle Compagnie di Assicurazione specificate nella scheda allegata; Contraente:DAN Europe; DAN Europe:la Fondazione DAN Europe, un organizzazione non-profit di diritto maltese; Assicurati:iscritti al DAN (soggetti il cui interesse è protetto dall Assicurazione); Infortunio:ogni lesione al corpo, non intenzionale da parte dell Assicurato, risultante direttamente e dipendente dell azione improvvisa di una causa fortuita, violenta ed esterna. Centrale operativa di assistenza: la struttura, in funzione tutti i giorni dell anno, 24 ore su 24, che organizza ed eroga le prestazioni di assistenza previste in polizza su richiesta dell Assicurato; Assicurato:tutti gli iscritti a DAN EUROPE con Membership Individuale o Membership della Famiglia; Beneficiario:per ogni accadimento diverso dalla morte dell Assicurato, si intende beneficiario l Assicurato stesso. In caso di morte si intenderanno gli eredi legittimi o testamentari; Estero: mondo intero escluso il territorio entro i confini del Paese di residenza; Istituto di cura:l ospedale pubblico, la clinica o la casa di cura, sia convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale che privato, regolarmente autorizzati al ricovero di malati. Restano esclusi gli stabilimenti termali, case di convalescenza e/o Istituti simili; Medico:laureato in medicina ed in possesso di abilitazione. Il medico non può essere l Assicurato o una persona che ha una relazione di parentela con l Assicurato. COPERTURA INFORTUNI - L Assicurazione è prestata per il subacqueo, con o senza autorespiratore che esercita l attività: - a titolo sportivo, di pratica subacquea ed addestrativa in genere; - in forma professionale anche come istruttore, aiuto istruttore o guida subacquea in possesso di brevetto abilitante, ivi comprese le prove e ricerche nel campo medico e scientifico. Sono comprese le immersioni tecniche ricreative, definite come segue: immersioni eseguite con miscele variabili di gas (Azoto/Elio/Ossigeno "Trimix" - Elio/Ossigeno "Heliox" ), a profondità superiori ai 50 metri MA entro i 130 metri e con pressioni parziali dei gas utilizzati non superiori a 1,4 ATA di Ossigeno e 3,95 ATA di Azoto nella miscela respirata e comunque nel rispetto di ogni eventuale specifica legge e normativa locale. Profondità superiori a 130 metri saranno incluse solo dietro preventiva autorizzazione scritta da parte di DAN Europe per ogni singola immersione prevista. Non sono considerate immersioni tecniche ricreative e rientrano nella definizione generale di cui agli articoli precedenti: l'immersione in aria compressa in ogni sua forma, l'immersione in aria arricchita "nitrox" a percentuale fissa, sia in circuito aperto che con rebreather, l'uso di miscele arricchite aria-ossigeno o di ossigeno per ottimizzare la decompressione, l'uso di Trimix normossico a profondità inferiori ai 50 metri per ottimizzare gli effetti narcotici dell'aria compressa. La garanzia è valida per le conseguenze dirette ed esclusive di infortuni occorsi nell intervallo di tempo compreso tra l imbarco su natante o imbarcazione da immersione o l inizio della vestizione dell attrezzatura a terra, fino allo sbarco o alla fine della svestizione di tutta l attrezzatura a terra, è operante per il mondo intero, si estende alle gare di fotografia e pesca, e comprende, altresì, i danni in piscina, semprechè inerenti alle attività subacquee. Per il rilascio della copertura, non occorre sottoporsi a visita medica. La garanzia è valida per i cittadini o i residenti in Europa e per cittadini o i residenti nei Paesi di competenza del DAN Europe: Europa geografica, Paesi del bacino mediterraneo, Paesi bagnati

2 dal Mar Rosso, Medio Oriente incluso il Golfo Persico, Paesi bagnati dall Oceano Indiano a nord dell equatore, inclusi Kenya, Tanzania e Zanzibar, nonché i relativi territori, distretti e protettorati d oltremare. In caso di infortunio indennizzabile a termini di Polizza: A) La Società, a condizione che il DAN sia stato preventivamente allertato ed abbia direttamente gestito l assistenza, assume la copertura dei costi per le spese di carattere infortunistico direttamente conseguenti e sostenute: per il rimborso delle spese di ospedalizzazione, per il trattamento iperbarico, compresa la copertura delle spese per il trasporto di emergenza, con qualsiasi mezzo dal luogo dell infortunio al posto di pronto soccorso e/o all Istituto di cura; per la copertura delle spese di pronto soccorso, le spese extra di hotel per confinamento forzato ed obbligato dal medico curante quando questo sia reso necessario dall impossibilità di ospedalizzazione, il rimpatrio sanitario del convalescente; per le spese extra in hotel e/o di biglietteria aerea a causa di proroga forzata del programma di viaggio, conseguente ad infortunio indennizzabile. B) Nei casi in cui DAN non sia stato allertato e non abbia direttamente gestito l assistenza, la Società, dietro presentazione della documentazione richiesta, rimborsa fino alla concorrenza del massimale annuo di: ,00 (BASIC MEMBERSHIP BASIC PROFESSIONAL) le spese di carattere infortunistico direttamente conseguenti e sostenute: per il rimborso delle spese di ospedalizzazione, per trattamento iperbarico, compresa la copertura delle spese per il trasporto di emergenza, con qualsiasi mezzo dal luogo dell infortunio al posto di pronto soccorso e/o all Istituto di cura; per la copertura delle spese di pronto soccorso, le spese extra di hotel per sconfinamento forzato ed obbligato dal medico curante quando questo sia reso necessario dall impossibilità di ospedalizzazione, il rimpatrio sanitario del convalescente; per le spese extra in hotel e/o di biglietteria aerea a causa di proroga forzata del programma di viaggio, conseguente ad infortunio indennizzabile, con il limite per ogni anno ed evento di: 2.100,00 (BASIC MEMBERSHIP BASIC PROFESSIONAL) A tale proposito si precisa che per spese extra di hotel si intendono solo ed esclusivamente pernottamenti e pasti (bevande escluse), nonché telefonate al DAN oppure alla Centrale Operativa, purché documentate per iscritto in originale; C) In tutti i casi, indipendentemente dal fatto che il DAN sia stato allertato ed abbia gestito direttamente l assistenza, la Società rimborsa: per le spese mediche specialistiche successive, collegate al trattamento dell infortunio indennizzabile con il limite per anno ed evento di: 1.600,00 (BASIC MEMBERSHIP BASIC PROFESSIONAL) per la perdita di attrezzatura subacquea del sinistrato abbandonata per causa di forza maggiore ed esclusivamente a seguito di infortunio indennizzabile che abbia comportato il trasporto o l ospedalizzazione d urgenza dell individuo assicurato, con un importo massimo di: 1.000,00 (BASIC MEMBERSHIP BASIC PROFESSIONAL) E, inoltre, la garanzia è valida per un capitale fino a : 5.500,00 (tutte le combinazioni) per operazioni di ricerca e recupero del disperso in acqua (escluse immersioni di tipo speleosub) nonché, per il caso di Invalidità Permanente: 5.000,00 (BASIC MEMBERSHIP BASIC PROFESSIONAL) Si precisa che, qualora l Assicurato fruisca di prestazioni analoghe a quelle previste dalla presente polizza, con l esclusione delle garanzie di invalidità permanente, la presente prestazione assicurativa assumerà carattere integrativo, per cui la Società sarà tenuta al rimborso della sola eventuale eccedenza fino alla concorrenza del massimale assicurato.

3 Il rimborso verrà effettuato agli aventi diritto in Euro. Definizione di infortunio e oggetto dell assicurazione Premesso che è considerato infortunio l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche oggettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza diretta ed esclusiva uno o più dei casi previsti dalla presente polizza, l assicurazione vale esclusivamente per gli infortuni che l assicurato subisca nello svolgimento delle attività subacquee come di seguito descritte. Sono considerati infortuni: 1) i barotraumi e le patologie decompressive; 2) l asfissia non di origine morbosa; 3) gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze; 4) l annegamento; 5) l assideramento o il congelamento; 6) i colpi di sole o di calore; 7) le lesioni ed i traumi in genere semprechè derivanti da infortunio. Se al momento dell infortunio, l Assicurato non è fisicamente integro e sano, sono indennizzabili soltanto le conseguenze che si sarebbero comunque verificate qualora l infortunio avesse colpito una persona fisicamente integra e sana. Esclusioni Sono esclusi dalla presente assicurazione gli infortuni derivanti: a) dall uso e guida di mezzi di locomozione subacquei nonché dal loro uso in qualità di membro dell equipaggio, ad eccezione dei cosiddetti scooter subacquei ad uso individuale; b) da stato di intossicazione acuta alcolica; c) da abuso di psicofarmaci, dall uso di stupefacenti o allucinogeni; d) da operazioni chirurgiche, cure mediche o accertamenti non resi necessari da infortunio; e) da reati dolosi commessi o tentati dall Assicurato ivi compreso suicidio; f) da eventi connessi allo stato di guerra, dichiarata o non dichiarata, guerra civile insurrezioni a carattere generale; g) dall arruolamento volontario, il richiamo per mobilitazione e per motivi di carattere eccezionale; h) trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazioni di particelle atomiche; i) dall esercizio professionale della pesca al corallo, le immersioni finalizzate a tentativi di records di qualsiasi genere; j) immersioni tecniche diverse da come descritte nell articolo Copertura Infortuni ; k) da situazioni patologiche preesistenti alla data di accadimento del sinistro; l) dallo stato di gravidanza dell assicurato e le sue conseguenze; m) da trattamenti medici forniti da un familiare. Sono esclusi i trattamenti estetici, vaccini e relative complicazioni, cure prestate da chiropratici o osteopati. Infine sono altresì esclusi l infarto del miocardio e le sue conseguenze, le ernie e le rotture tendinee sottocutanee. Persone non assicurabili - Limite di età La garanzia assicurativa non vale per le persone affette da alcoolismo, tossicodipendenza, o dalle seguenti infermità: schizofrenia, encefalopatie, sindromi organico-cerebrali, forme maniaco depressive, stati paranoidi e l assicurazione cessa il giorno antecedente al manifestarsi di una delle predette condizioni. La garanzia assicurativa si intende prestata senza limiti di età: tuttavia, a decorrere dalla scadenza annuale immediatamente successiva al compimento del 75 anno di età, l assicurazione potrà essere rinnovata con patto speciale previa presentazione, 30 giorni prima della scadenza stessa, di certificato medico di idoneità all immersione.

4 Invalidità permanente Se l infortunio ha per conseguenza una Invalidità Permanente definitiva, la Società liquida per tale titolo una indennità calcolata sulla somma assicurata per tale garanzia, secondo la tabella di seguito riportata in polizza. Il grado di invalidità permanente viene stabilito al momento in cui le condizioni dell assicurato sono considerate permanentemente immutabili. Tabella delle Gravi Invalidità Permanenti a) perdita totale (anatomica o funzionale) della vista o di due o più arti o di un occhio e di un arto 100% b) perdita totale (anatomica o funzionale) di un occhio o di un arto 50% c) perdita totale della voce o sordità completa di ambedue gli orecchi 100% d) perdita totale (anatomica o funzionale) di una spalla, di un gomito, di un anca, di un ginocchio, una caviglia o di un polso 20% e) sordità completa di un orecchio 15% f)perdita totale (anatomica o funzionale) di: un pollice 15% un indice 10% qualsiasi altro dito della mano o di un alluce 3% ogni altro dito del piede 1% 100% in caso di: perdita di entrambe le mani ed entrambi i piedi. Perdita di una mano e di un piede. Perdita della facoltà visiva di entrambi gli occhi. Perdita totale della facoltà visiva di un occhio nonché la perdita di una mano o di un piede. 50% in caso di: perdita di una mano o di un piede. Perdita totale della facoltà visiva di un occhio. Per perdita di una mano o di un piede si intende la perdita anatomica degli stessi all altezza o al di sopra del polso o della caviglia. Per perdita della facoltà visiva di un occhio o di entrambi gli occhi, si intende la perdita irrecuperabile di detta facoltà. Se a seguito di un infortunio l Assicurato dovesse subire anche più di una delle menomazioni sopraindicate, la Società risarcirà solamente quella per la quale è previsto l indennizzo maggiore. Denuncia dell infortunio - Obblighi relativi - Prova Ogni denuncia deve essere fatta dall assicurato o dagli aventi diritto entro dieci giorni dalla data dell evento; Colui che richiede l indennità deve provare l esistenza di tutti gli elementi del proprio diritto e deve, inoltre, consentire le indagini e gli accertamenti ritenuti necessari dalla Società, a tale fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che hanno visitato e curato l Assicurato. Viene fatto obbligo al sinistrato di sottoporsi alle prescritte cure mediche atte all eliminazione o riduzione dei danni corporali o materiali subiti, pena la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo. La Società ha il diritto di richiedere ogni documentazione medica (e non) inerente l accaduto. Competenza territoriale Per ogni controversia nascente dall esecuzione o interpretazione del presente contratto o ad essa strettamente connessa sarà territorialmente competente il foro ove ha la Sede la Direzione della Società. Rimpatrio dell Assicurato

5 In caso di ricovero ospedaliero dell Assicurato all estero, a seguito di infortunio risarcibile e di dimissioni dello stesso con necessità di rientro al domicilio tramite trasporto sanitario, in base alle condizioni cliniche dell Assicurato ed a insindacabile giudizio del medico curante e previo assenso del Contraente, il trasporto avverrà per il tramite del meno oneroso mezzo di trasporto tra: aereo sanitario autoambulanza aereo di linea vagone letto cuccetta di 1 classe altro mezzo ritenuto idoneo. TERMINI E CONDIZIONI VARIE Arbitrato e valutazione da parte di esperti In caso di disaccordo sulla causa o natura delle lesioni o sulle valutazioni delle conseguenza attribuibili all infortunio o alla malattia, quale rispettiva causa unica diretta ed esclusiva, la vertenza verrà deferita da un Collegio Arbitrale, composto da tre medici, di cui due nominati dalle Parti, uno per ciascuna, e il terzo d accordo tra i due primi o, in difetto, dal Presidente dell Ordine dei Medici dove ha sede il management della Società Assicuratrice, ove in ogni caso dovrà riunirsi il Collegio. Gli Arbitri dovranno decidere la vertenza come amichevoli compositori in base alle disposizioni della presente Polizza. La decisione del Collegio Arbitrale è inappellabile e vincolante per le Parti. Ciascuna Parte sosterrà le proprie spese e pagherà le spese e l onorario del proprio medico, concorrendo in misura della metà al pagamento di quelle del terzo arbitro. Competenza territoriale Per ogni controversia diversa da quelle previste dall articolo precedente è esclusivamente competente il Foro dove ha sede il management della Società Assicuratrice. Cumulo di assicurazioni Qualora sussista un altra copertura assicurativa, valida ed esigibile, alla data in cui un Assicurato subisce un danno, la Società Assicuratrice. risponderà solo per l eccedenza dell ammontare del danno rispetto all ammontare dell altra Compagnia e di qualsiasi franchigia applicabile. Azioni legali Ogni diritto nei confronti della Società Assicuratrice si prescrive entro il termine di un anno dalla data del sinistro che ha dato origine al diritto alla prestazione. Circostanze eccezionali L Assicurato ha l obbligo di rivolgersi alla Centrale Operativa per richiedere le prestazioni e successivamente il risarcimento del danno; ciò premesso, la Società Assicuratrice e la Centrale operativa di Assistenza non possono essere ritenute responsabili degli eventuali ritardi nella fornitura dei loro servizi nel caso di scioperi, disordini, di qualsiasi atto di sabotaggio o terrorismo, guerra civile o con altre nazioni, emissione di calore o radiazioni provocata dalla fissione dell atomo, radioattività, o altri incidenti o calamità naturali. Tutti gli interventi della Centrale operativa di Assistenza, cui la Compagnia ha demandato ogni responsabilità circa le prestazioni dei servizi, saranno compiuti nel contesto delle leggi e delle norme nazionali ed internazionali e saranno condizionati dal rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti. Status di Iscritto

6 La Società Assicuratrice si riserva il diritto di respingere qualsiasi richiesta di risarcimento pervenuta dopo che l Assicurato abbia perso la sua qualità di Iscritto del DAN Europe. Comunicazione del danno Nel caso di un ricovero in ospedale o di un emergenza medica, l Assicurato, una persona che viaggia con lui, o l autorità o l ente medico che lo ha in cura, devono mettersi immediatamente in contatto con la Centrale Operativa di Assistenza, per verificare la copertura assicurativa e organizzare l assistenza. Prove del danno L Assicurato, il suo beneficiario o il suo rappresentante legale, devono fornire alla Centrale Operativa le prove scritte del danno subìto entro e non oltre trenta giorni dal verificarsi dell evento. La mancata osservanza di questa condizione può invalidare qualsiasi richiesta di risarcimento prestata dal presente contratto. La Compagnia ha il diritto di richiedere ogni documentazione medica (e non) inerente l accaduto. Limite di età Tutte le coperture infortuni saranno prive di efficacia dopo il compimento del 75 anno di età da parte dell Iscritto DAN Copertura di Responsabilità Civile Persone assicurate È assicurata la responsabilità civile dei subacquei sportivi, dei subacquei professionisti, degli istruttori, degli aiuto-istruttori, delle guide sub, delle scuole, dei circoli, dei diving center e delle organizzazioni di carattere subacqueo, iscritti in forma individuale o collettiva a DAN Europe. Per quanto concerne i subacquei professionisti, gli istruttori, gli aiuto-istruttori e le guide subacquee, la copertura assicurativa è accordata unicamente a condizione che questi assicurati soddisfino ai requisiti richiesti dalla rispettiva Federazione od Organizzazione didattica per essere abilitati a svolgere le attività corrispondenti al loro grado di brevetto. Il brevetto non è richiesto per i subacquei sportivi. Ai fini della presente assicurazione, sono considerati terzi e terzi fra loro anche gli allievi che frequentano i corsi, i subacquei che partecipano alle attività tecnico-scientifiche, i soci dei circoli, i clienti dei centri d immersione. Responsabilità civile assicurata La Società Assicuratrice presta la copertura assicurativa per le richieste di risarcimento di danni che, in virtù delle disposizioni legali sulla responsabilità civile, vengono avanzate nei confronti delle persone assicurate per aver causato la morte, il ferimento o altri danni alla salute di persone (danni corporali) e/o la distruzione, il danneggiamento o la perdita di cose (danni materiali). Rischio assicurato La copertura assicurativa è accordata durante le attività svolte dagli assicurati in qualità di subacquei sportivi, subacquei professionisti, istruttori subacquei, aiuto-istruttori subacquei, guide sub ed istruttori per conto di scuole d immersione, club subacquei, diving center ed organizzazioni di carattere subacqueo. La copertura assicurativa è pure accordata in relazione ad attività subacquee svolte in piscina e durante le operazioni di riempimento delle bombole per immersioni per mezzo di un compressore e/o con una tecnica di travaso. Per iscrizioni di tipo professionale è anche coperta la responsabilità in relazione alla tenuta di corsi didattici (inclusi i corsi didattici a secco), corsi subacquei per handicappati, le immersioni guidate e/o organizzate, le prove e le ricerche in campo tecnico-scientifico e le attività di volontariato per la protezione civile e i corsi di pronto soccorso con ossigeno. Validità della copertura

7 La garanzia è valida per i cittadini o i residenti in Europa e per cittadini o residenti nei Paesi di competenza del DAN Europe: Europa geografica, Paesi del Bacino Mediterraneo, Paesi bagnati dal Mar Rosso, Medio Oriente incluso il Golfo Persico, Paesi bagnati dall Oceano Indiano a nord dell Equatore, inclusi Kenya, Tanzania e Zanzibar, nonché i relativi territori, distretti e protettorati d oltremare. Validità temporale, territoriale e diritto applicabile La garanzia decorre dalle ore 24 del giorno in cui è stata corrisposta la quota di iscrizione a DAN Europe ed è operante per 12 mesi. L assicurazione copre i danni verificatisi nel corso del contratto in tutto il mondo. La Società Assicuratrice presta la copertura per le pretese di risarcimento di danni che vengono avanzate nei confronti delle persone assicurate in virtù delle disposizioni legali vigenti nei Paesi che rientrano nel raggio di competenza di DAN Europe. Per danni verificatisi in Paesi che si trovano fuori dal raggio di competenza di DAN Europe, le pretese saranno trattate unicamente se avanzate sulla base delle disposizioni legali vigenti nei Paesi che rientrano nel raggio di competenza di DAN Europe. Indipendentemente dal foro applicabile, la Società Assicuratrice non tratta e non riconosce le pretese avanzate in virtù degli accordi di diritto privato internazionale qualora il leso o colui che avanza la pretesa chieda l applicazione delle disposizioni legali vigenti in Paesi che non rientrano nel raggio di competenza di DAN Europe. Per tali pretese la Società Assicuratrice accorderà degli indennizzi unicamente nell ambito e nei limiti delle disposizioni legali vigenti nei Paesi che rientrano nel raggio di competenza di DAN Europe, sulla responsabilità civile applicabili alla fattispecie. Somme di garanzia La polizza contempla le seguenti opzioni di garanzia per l insieme dei danni corporali e/o materiali cagionati a terzi: Iscrizioni individuali Massimali in (per evento) Basic Membership FIPSAS 7.000,00 Basic Professional FIPSAS ,00 Delimitazione della copertura assicurativa (esclusioni relative all attività subacquea) L assicurazione non copre le pretese per danni che riguardano la persona dell assicurato o le cose che gli appartengono, le pretese dei membri della famiglia dell assicurato, le pretese in relazione all esposizione intenzionale a pressioni parziali di ossigeno superiori a 2 atm e di azoto superiori a 5,6 atm, la responsabilità civile come proprietario, locatario o affittuario di terreni, fabbricati, locali ed impianti. Non è neppure assicurata la responsabilità per carente manutenzione di fabbricati, locali ed impianti appartenenti a terzi qualora gli assicurati abbiano l obbligo di provvedervi, nonché la responsabilità civile in relazione alla proprietà e/o all esercizio di macchinari ed attrezzature (ad es. i compressori) qualora il danno sia stato cagionato da difetti di materiale, usura, insufficiente manutenzione o da carenze costruttive. È invece assicurata la responsabilità civile degli assicurati in seguito ad errori di manipolazione di detti macchinari ed attrezzature, nonché per errori riconducibili alla manutenzione ordinaria che consiste nel cambio dell olio, nella sostituzione dei filtri e delle fruste ad alta pressione a detti macchinari ed attrezzature. Non è, inoltre, assicurata la responsabilità come detentore o derivante dall uso di qualsiasi veicolo a motore, di rimorchi trainati, rimorchi sganciati o di veicoli rimorchiati, la responsabilità come detentore o derivante dall uso di qualsiasi natante (barche a remi, barche a vela e barche a motore). Sono escluse dalla copertura assicurativa, le pretese per danni a cose ricevute in uso, in lavorazione, in consegna o custodia, per il trasporto o per altro scopo. Quest ultima limitazione non si applica per danni ad attrezzature da immersione ricevute in uso dagli allievi che frequentano i corsi. Sono pure escluse le pretese per danni a cose verificatisi in seguito all esplicazione o all omissione di un attività su di esse o con esse (per es.: lavorazione, riparazione, carico o

8 scarico di un veicolo) e la responsabilità per danni derivanti da prodotti forniti (questa esclusione non si applica in caso di noleggio di attrezzature che servono per esercitare l attività di sub quali gli accessori per le immersioni, le maschere, le bombole ecc.). Obblighi contrattuali e loro violazione Le persone assicurate hanno l obbligo di osservare strettamente le Leggi, le prescrizioni e le ordinanze emanate dalle autorità. Se le persone assicurate violano gli obblighi che incombono loro in virtù del presente contratto, decadono dai benefici della copertura assicurativa, a meno che non provino che tale violazione, tenuto conto delle circostanze, non è imputabile a dolo o che il sinistro si sarebbe verificato anche se essi avessero adempiuto i loro obblighi. DIFESA LEGALE Sinistro: il fatto o la violazione di norme giuridicamente rilevanti, avvenuti nel periodo di validità della garanzia, che diano origine a controversie civili, penali o amministrative in cui sia coinvolto l Assicurato e per le quali l Assicurazione presta la garanzia assicurativa. Quando il fatto o la violazione hanno carattere continuato o ripetitivo, il sinistro si considera avvenuto nel momento in cui essi hanno avuto inizio. Le controversie promosse da o contro più persone e aventi per oggetto domande identiche o connesse, si considerano a tutti gli effetti un unico Sinistro. In caso di imputazioni a carico di più persone assicurate e dovute al medesimo fatto il Sinistro è unico a tutti gli effetti. Tipo di Contratto: contratto per conto di chi spetta Oggetto della Convenzione La Convenzione ha per oggetto l assicurazione di Difesa Legale di tutti i membri DAN Europe in possesso di una iscrizione di tipo Basic Professional FIPSAS Difesa Legale Massimale per sinistro e per anno assicurativo: Euro ,00 1. La garanzia vale per vertenze o procedimenti derivanti da fatti avvenuti nello svolgimento della pratica subacquea, con o senza autorespiratore, esercitata dall Assicurato, riguardanti: a) il risarcimento di danni alla persona od a cose, subiti per fatto illecito di terzi, anche in dipendenza dell uso di veicoli marittimi, lacuali e fluviali; b) vertenze con compagnie di assicurazione diverse dalla Società, riguardanti la liquidazione di sinistri in forza di polizze stipulate dal Contraente nell interesse degli Assicurati; c) procedimenti penali per delitti o per contravvenzioni. Per procedimenti penali nei quali l Assicurato sia imputato di delitto non colposo, la garanzia vale solo nel caso di derubricazione dell imputazione in quella di delitto colposo, o nel caso di sentenza definitiva di proscioglimento; d) controversie per resistere alle pretese di risarcimento di danni di natura extracontrattuale avanzate da terzi nei confronti degli Assicurati per fatti illeciti di questi ultimi. La prestazione opera esclusivamente in presenza di polizza di responsabilità civile relativa all esercizio dell attività/professione indicata nella presenta polizza e subentra dopo l esaurimento di ciò che è dovuto dall assicuratore di responsabilità civile per spese di resistenza e soccombenza su fattispecie coperte dalla polizza di responsabilità civile. L assicurazione subentra in primo rischio qualora la polizza di responsabilità civile, pur esistente, non possa essere attivata in quanto non operante sulla fattispecie in esame; e) azioni relative alla proprietà e/o conduzione di beni immobili adibiti all attività subacquea; f) opposizioni a sanzioni amministrative di importo non inferiore a 550,00.

9 2. La garanzia è valida per vertenze riferite ad eventi occorsi nell intervallo di tempo compreso tra l imbarco su natante o imbarcazione da immersione o l inizio della vestizione dell attrezzatura a terra, fino allo sbarco o alla fine della vestizione di tutta l attrezzatura a terra, è operante per il mondo intero e si estende a gare di foto, video e pesca subacquea e comprende, altresì, vertenze per fatti avvenuti in piscina, semprechè inerenti l attività subacquea. PROTEZIONE GIURIDICA ALL ESTERO Qualora l Assicurato si trovi all estero nello svolgimento della propria attività subacquea e si rendesse necessaria la nomina di un Avvocato per la difesa in procedimenti penali nei confronti dell Assicurato per fatti colposi o contravvenzioni commessi all estero, la Società mette a disposizione un Legale inviandolo direttamente sul posto. In ogni caso la Società si assumerà i costi del Legale (massimale per sinistro e per anno 8.000,00). Inoltre, qualora l Assicurato, a seguito del procedimento penale aperto nei suoi confronti, trovi difficoltà a comunicare nella lingua locale, la Società mette a disposizione un interprete, tramite la propria Centrale Operativa o, in alternativa, inviandolo direttamente sul posto. In ogni caso, la Società si assumerà i relativi costi entro il massimo stabilito (massimale per sinistro e per anno 1.000,00). SERVIZIO DI CONSULENZA TELEFONICA servizio di consulenza telefonica, operativo in orario di ufficio, per ottenere: una prima consulenza legale relativamente ai casi assicurati; informazioni sulle normative vigenti in Europa e sugli adempimenti da rispettare nel caso di ricorso alle autorità giudiziarie; informazioni sul contenuto e sulla portata delle garanzie previste nella presente polizza. Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le vigenti norme di legge.

10 SCHEDA SOCIETA ASSICURATRICI Le coperture assicurative descritte in questo certificato sono erogate dalle seguenti Società di Assicurazione: Seezione Copertura Infortuni: INA Assitalia S.p.A., Direzione Centrale Corso D Italia 33, ROMA Sezione Responsabilità Civile: INTER PARTNER ASSISTANCE S. A. ( International AXA Assistence Group) General Agency for Italy Via A. Salandra, ROMA Sezione Difesa Legale: INTER PARTNER ASSISTANCE S. A. ( International AXA Assistence Group) General Agency for Italy Via A. Salandra, ROMA Ogni riferimento a Società in questo certificato deve essere interpretato come riferito alla Società di Assicurazione che eroga la copertura assicurativa descritta nella sezione del certificato in cui viene nominata.

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE AREA LAVORO E PREVIDENZA INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE (a cura di Ernesto Murolo) Indice QUANDO SI MANIFESTA UN INFORTUNIO SUL LAVORO...5 1. Se l infortunio ha prognosi fino a 3 giorni...5

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N.

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. RIEPILOGO CONDIZIONI PER L ASSICURAZIONE CONVENZIONE MULTIRISCHI PER L ASSICURAZIONE INFORTUNI, LESIONI MORTE, MALATTIA, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi 1 LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi S OMMARIO DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Oggetto dell assicurazione R.C.T. pag. 3 Oggetto

Dettagli

Condizioni generali di assicurazione

Condizioni generali di assicurazione Condizioni generali di assicurazione per l assicurazione veicoli a motore FORMULA Indice A. DISPOSIZIONI COMUNI Pagina 1. Basi del contratto 3 2. Genere d assicurazione 3 3. Veicolo assicurato / Veicolo

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IL RISARCIMENTO DEL DANNO Il risarcimento del danno. Ma che cosa s intende per perdita subita e mancato guadagno? Elementi costitutivi della responsabilità civile. Valutazione equitativa. Risarcimento

Dettagli

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali di assicurazione (CGA) Indice del contenuto Art. Pagina Art. Pagina Art. Pagina

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale 1 - Individuazione qualifiche e numero di rapporti di lavoro a tempo parziale Il rapporto di lavoro a tempo parziale, anche se a tempo

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Art. 3. Codice disciplinare

Art. 3. Codice disciplinare Art. 3 Codice disciplinare 1. Nel rispetto del principio di gradualità e proporzionalità delle sanzioni in relazione alla gravità della mancanza, e in conformità a quanto previsto dall art. 55 del D.Lgs.n.165

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Nota informativa, comprensiva del glossario; le ; il Modulo di proposta, deve essere consegnato

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Lotto 2 - Assicurazione INFORTUNI Università degli Studi di Roma La Sapienza Piazzale Aldo Moro n 5 00185 Roma Codice Fiscale 80209930587 Partita Iva 02133771002 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata STRALCIO DI ALTRE LEGGI IN CUI, SEMPRE INGRASSETTO, SONO EVIDENZIATI ALTRI BENEFICI VIGENTI A FAVORE DELLE VITTIME DEL TERRORISMO.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici 232.21 del 5 giugno 1931 (Stato 1 agosto 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, in virtù degli articoli

Dettagli

ART. 1 (Modifiche al codice penale)

ART. 1 (Modifiche al codice penale) ART. 1 (Modifiche al codice penale) 1. Dopo l articolo 131 del codice penale, le denominazioni del Titolo V e del Capo I sono sostituite dalle seguenti: «Titolo V Della non punibilità per particolare tenuità

Dettagli

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014 Prescrizione e decadenza in materia di contributi e prestazioni INPS Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA VERSIONE CONSOLIDATA DELLO STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA Il presente testo contiene la versione consolidata del Protocollo (n. 3) sullo Statuto della Corte di giustizia dell Unione

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti (Legge sul Tribunale federale dei brevetti; LTFB) Avamprogetto del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 191a capoverso

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Flavio Turchet Cell. +39 335 70 61 395 Email: flavio.turchet@libero.it Web: www.flavioturchet.com

Flavio Turchet Cell. +39 335 70 61 395 Email: flavio.turchet@libero.it Web: www.flavioturchet.com 1 Questo corso è pensato per assimilare i principi di base per immergersi con lo Scooter o DPV (Diver Propulsion Vehicle). Vengono prese in esame le abilità critiche necessarie nel momento i cui si utilizza

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Viaggiare nel mondo Zurich Viaggiare nel mondo Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi inerenti i viaggi: Infortuni, Assistenza, Malattia e Furto Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili

Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili Assunzione Tipologie contrattuali Ai lavoratori avviati mediante il cd. collocamento obbligatorio vanno applicate le norme valide per la generalità

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli