Una metropolitana per la città adriatica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una metropolitana per la città adriatica"

Transcript

1 Una metropolitana per la città adriatica

2 Una sfida per rendere le Marche più desiderabili, competitive e contemporanee Pochi territori in Italia sono cambiati come quelli costieri della fascia adriatica tra Abruzzo, Marche e l'emilia- Romagna. I censimenti Istat e gli studi sulle dinamiche del turismo, del lavoro, dei servizi, dimostrano quanto sia cambiato il modo di vivere e di spostarsi, oltre che il paesaggio e il consumo di suolo. Eppure, a fronte di questi cambiamenti, la risposta in termini di possibilità di spostamenti attraverso il trasporto pubblico ferroviario o su gomma, nazionale o locale, è ancora organizzato come se niente fosse successo, con una divisione tra contratti di servizio regionali e collegamenti nazionali, ognuno che risponde a proprie logiche senza integrazione tra i diversi livelli. Per chi si muove lungo la costa la complicazione di abbonamenti diversi, regionali e locali, e di tariffe differenti tra frecce, eurostar, treni interregionali e regionali certamente non aiuta a scegliere di muoversi in treno. A fronte di questa situazione noi non vogliamo accontentarci di qualche piccolo cambiamento ma proporre un progetto ambizioso per la mobilità della città adriatica. Pensiamo che sia arrivato il momento di avere un disegno per il futuro del trasporto su ferro per dare la possibilità a oltre un milione di persone che vivono lungo questo tratto di costa (e almeno il doppio durante il periodo estivo) di poter ripensare i propri spostamenti potendo contare su un affidabile ed efficiente servizio di trasporto ferroviario. 1

3 Il progetto La metropolitana della città adriatica è il sogno di poter disporre da Pescara a Rimini di un servizio di trasporto ferroviario con caratteristiche europee. Ossia che colleghi i 237 chilometri, ed i 20 centri principali, con treni moderni a orari cadenzati, abbonamenti integrati e coincidenze con autobus locali, treni e pullman verso collegamenti interni e nazionali, ma anche il sistema di porti (commerciali e turistici) e aeroporti (Rimini, Ancona, Pescara). L'infrastruttura c'è, tutti i 237 km sono a doppio binario, serve invece un salto di qualità negli investimenti per l'acquisto di treni ed il potenziamento e riorganizzazione del servizio. Servono idee nuove ancora prima che investimenti. Perché oggi non ha alcun senso che vi siano contratti di servizio ferroviari separati tra le Regioni Emilia- Romagna, Marche e Abruzzo viste le caratteristiche comuni dei territori e la continuità della linea. Serve un progetto ambizioso se vogliamo pensare a migliorare la qualità della vita di chi vive nella città adriatica e che permetta di creare l opportunità per tante persone di lasciare a casa l'auto. Servono attenzioni e investimenti per ridisegnare il servizio lungo la linea, puntando a valorizzare l'integrazione con i diversi collegamenti trasversali alla linea, nazionali e regionali, e con i collegamenti lungo la linea adriatica. Chiediamo alla Regione Marche di farsi promotore di questo progetto, perché al centro della città adriatica e perché ha la possibilità di fare del nuovo contratto di servizio ferroviario (che scade nel 2014) l'occasione per iniziare il progetto. Lo sappiamo che ci vorrà tempo e risorse, prima di avere un servizio di qualità e regime, che ci saranno barriere e problemi di interessi diversi, ma non vogliamo farci spaventare perché e' una prospettiva di cui questi territori hanno un gran bisogno. 2 Noi vogliamo costruire una ampia alleanza trasversale per spingere questo progetto in maniera trasparente. Una alleanza di tanti cittadini, associazioni, soggetti sociali che si batte per l'interesse generale.

4 Informazioni sulla linea 237 chilometri 20 stazioni tra centri capoluogo e minori (Rimini, Riccione, Misano Adriatico, Cattolica, Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Civitanova Marche, Porto Sant Elpidio, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, Porto d Ascoli, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Montesilvano, Pescara Centrale). Diramazioni ferroviarie principali dalla linea adriatica nella tratta Rimini-Pescara: a Porto d'ascoli connessione con la Ferrovia Ascoli-San Benedetto del Tronto; a Civitanova Marche con la Ferrovia Civitanova-Fabriano; a Giulianova con la Ferrovia Giulianova-Teramo; a Pescara con la ferrovia Avezzano-Roma; a Rimini con la ferrovia per Ferrara e coinvolgendo così altre località della costa adriatica come Bellaria Igea Marina, Cesenatico, Cervia e Milano Marittima. Abitanti dei soli comuni costieri: Tipologia del servizio: orari cadenzati e integrati tra due tipologie di servizi: nazionali di lunga percorrenza con fermate nei centri principali, interregionali con fermate nelle altre stazioni. Primo obiettivo deve essere la riorganizzazione e potenziamento del servizio a partire dalle ora di punta dei pendolari (fascia mattina e pomeridiana). Prospettiva finale dovrà essere di arrivare a un treno ogni 20 minuti con treni di tipo suburbano in quelle fasce orarie a maggiore richiesta (sul modello delle S-Bahn in Germania). Secondo obiettivo è di avere un servizio anche serale fino almeno alle 23:00. Terzo obiettivo è di pensare a un servizio specifico per la fase estiva, da ridurre nelle fasce pendolari per estenderlo in quella serale. 3

5 4

AP-607 AP-803 AP-608 AP-804 AP-609

AP-607 AP-803 AP-608 AP-804 AP-609 TIPI DI INQUINAMENTO RILEVATO: MA 03 parametri entro i limiti del D.P.R. 470/82 taluni parametri oltre i limiti del D.P.R. 470/82, ma entro i limiti di provvedimenti di deroga 044-019-019 AP-607 AP-803

Dettagli

FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO

FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO COLLEGAMENTO BERGAMO BRESCIA RIVIERA ROMAGNOLA A partire dal 14 giugno e fino al 30 agosto 2015 Tper effettuerà i servizi c.d. Frecce Orobiche da Bergamo

Dettagli

DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI

DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI RIMINI Arrivare, e ripartire da Rimini provenendo da MILANO: 4 treni ES al giorno, con fermata intermedia a Bologna Treno RV. Nei giorni di sabato e nei festivi,

Dettagli

25 e 26 APRILE 2015 LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

25 e 26 APRILE 2015 LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Sabato 25 e domenica 26 aprile 2015, per lavori di potenziamento infrastrutturale, la circolazione ferroviaria nella tratta Cervia Cesenatico sarà

Dettagli

Progetto porta a porta

Progetto porta a porta Progetto porta a porta Il presente progetto intende sperimentare su differenti aree campione differenti sistemi organizzativi del servizio per sviluppare la Raccolta Differenziata La base del nuovo sistema

Dettagli

Assessorato Mobilità e Trasporti. regionale a mobilità e trasporti Alfredo Peri - e di coinvolgere il traffico Intercity nella programmazione

Assessorato Mobilità e Trasporti. regionale a mobilità e trasporti Alfredo Peri - e di coinvolgere il traffico Intercity nella programmazione settimanale della regione emilia-romagna - assessorato mobilità e trasporti - direttore: roberto franchini 18 novembre 2005 Speciale NUOVO ORARIO MILANO - BOLOGNA - ANCONA FIRMATO L ACCORDO TRA REGIONE

Dettagli

Provincia. 2 Ancona. Periodico d'informazione della Provincia di Ancona

Provincia. 2 Ancona. Periodico d'informazione della Provincia di Ancona 2 Ancona Provincia Periodico d'informazione della Provincia di Ancona Spedizione in abb. postale - 70% - Direzione commerciale Business Ancona Editore: Provincia di Ancona - Rivista trimestrale - Autorizzazione

Dettagli

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni.

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni. 1 Prima di qualsiasi altra valutazione, vorrei soffermarmi su tre considerazioni, per me fondamentali per meglio definire il contesto in cui si sviluppa la nostra azione o le nostre pratiche sindacali,

Dettagli

MUOVERSI CON I MEZZI PUBBLICI UTILIZZANDO MAPPE

MUOVERSI CON I MEZZI PUBBLICI UTILIZZANDO MAPPE ObiettivO dell attività COllegamenti COn altre discipline realizzazione Sapersi muovere con i mezzi pubblici, utilizzando mappe dei percorsi e tabelle orarie / Saper scegliere percorsi e mezzi economici

Dettagli

MILANO-PIACENZA-BOLOGNA-ANCONA-BARI-LECCE/TARANTO; TORINO/VENEZIA-LECCE; BERGAMO/RAVENNA-PESARO; ROMA-RAVENNA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

MILANO-PIACENZA-BOLOGNA-ANCONA-BARI-LECCE/TARANTO; TORINO/VENEZIA-LECCE; BERGAMO/RAVENNA-PESARO; ROMA-RAVENNA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI LINEE MILANO-PIACENZA-BOLOGNA-ANCONA-BARI-LECCE/TARANTO; TORINO/VENEZIA-LECCE; BERGAMO/RAVENNA-PESARO; ROMA-RAVENNA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Dalle ore 19.40 di sabato 1 alle ore 15.15 di domenica 2

Dettagli

Il centro diurno per disabili secondo me

Il centro diurno per disabili secondo me Gruppo Solidarietà Il centro diurno per disabili secondo me Il Gruppo Solidarietà ha promosso lo scorso 5 novembre presso la propria sede un seminario di ricerca, dal titolo Il centro diurno per disabili

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI 2000-2010

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI 2000-2010 GABICCE MARE: DALLA SOSTENIBILITA IL FUTURO Per un territorio attraente e competitivo INDICATORI SOCIO-ECONOMICI 2-21 A cura di Europa Inform Consulting Ottobre 21 Introduzione Dieci anni fa, esattamente

Dettagli

II Sessione Buone pratiche e progetti pilota Dott. Sergio Strali (Dirigente TPL Regione Marche)

II Sessione Buone pratiche e progetti pilota Dott. Sergio Strali (Dirigente TPL Regione Marche) II Sessione Buone pratiche e progetti pilota Dott. Sergio Strali (Dirigente TPL Regione Marche) Il confronto con il contesto insediativo nazionale conferma il carattere peculiare espresso dalla regione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO FERROVIARIO DI INTERESSE REGIONALE E LOCALE TRA REGIONE MARCHE. TRENITALIA S.p.A.

CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO FERROVIARIO DI INTERESSE REGIONALE E LOCALE TRA REGIONE MARCHE. TRENITALIA S.p.A. REGIONE MARCHE CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO FERROVIARIO DI INTERESSE REGIONALE E LOCALE TRA REGIONE MARCHE E TRENITALIA S.p.A. RELATIVO AL PERIODO 01.01.2007-31.12.2007 ALLEGATO 1 PROGRAMMA

Dettagli

Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi

Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi www.coordinamentopendolari.it A SETTEMBRE 2009 NASCE DALL UTENZA PENDOLARE ATTIVA LA PRIMA RETE PROVINCIALE PAVESE di PENDOLARI e COMITATI PENDOLARI del trasporto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo [BRACCINI, PAOLO] [ 14, via C. Colombo, 47921 Rimini, Italia] Telefono (+39) 0541 27123 cell.:

Dettagli

BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14 Rimini

BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14 Rimini BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14 Rimini 8 maggio 2013 OGGETTO: presentazione curriculum vitae Il Sottoscritto dott. Paolo Braccini allega il curriculum vitae e segnala in particolare

Dettagli

Trasporti, per una mobilità a tutto raggio

Trasporti, per una mobilità a tutto raggio www.governo.it Trasporti, per una mobilità a tutto raggio www.governo.it La Finanziaria per i Trasporti: Salerno-Reggio Calabria, stavolta si riparte (davvero) Pendolari, 665 milioni di euro per treni,

Dettagli

Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014. Convegno regionale

Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014. Convegno regionale Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014 Convegno regionale Ciò che occorre fare Sono passati 12 anni da quando gli Ambiti sociali hanno iniziato

Dettagli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli In Campania e a Napoli il trasporto pubblico sta vivendo una crisi drammatica dovuta, e qui sono d'accordo con quanto sostiene Marco Piuri,

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo [BRACCINI, PAOLO] [ 14, via C. Colombo, 47921 Rimini, Italia] Telefono (+39) 0541 27123 cell.:

Dettagli

CAPITOLO 2 IL SISTEMA FERROVIARIO

CAPITOLO 2 IL SISTEMA FERROVIARIO CAPITOLO 2 IL SISTEMA FERROVIARIO Il Sistema dei Trasporti nella Provincia di Pesaro-Urbino 106 2.1. Il Sistema Ferroviario nel Piano Regionale Trasporti Già nelle prime formulazioni del Piano Regionale

Dettagli

DI PASSEGGERI 25 5 2014 (+5% VS

DI PASSEGGERI 25 5 2014 (+5% VS Roma 13 Giugno 2014 La forza dei numeri 25 mln DI PASSEGGERI nei primi 5 mesi del 2014 (+5% VS 2013) 12 mln AV (+12% VS 2013) 97% di PUNTUALITÀ (98,5% su AV) 97% di CUSTOMER SATISFACTION 11 mln i biglietti

Dettagli

LO SPREAD DEL MUOVERSI

LO SPREAD DEL MUOVERSI 2 3 Corriere della Sera http://motori.corriere.it/motori/attualita/12_novembre_08/bus-inefficen... 1 di 1 08/11/2012 15.07 stampa chiudi LO STUDIO DELLA FONDAZIONE CARACCIOLO MILANO- Trasporti pubblici

Dettagli

Presentazione del workshop

Presentazione del workshop Presentazione del workshop Interazioni tra mobilità urbana ed extraurbana Milano, 2 luglio 2014 Dott. Roberto Laffi Dirigente di Unità Organizzativa Servizi per la Mobilità DG Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE TRASPORTI, INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ E LOGISTICA

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE TRASPORTI, INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ E LOGISTICA REGIONE ABRUZZO DIREZIONE TRASPORTI, INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ E LOGISTICA L ARPA Il Capitale sociale, interamente pubblico, è pari a 8.990.644 di cui: Regione Abruzzo 95,4% altri Enti Locali 4,6% composizione

Dettagli

REGIONE PIEMONTE QUADRANTE NORD-EST LINEA FERROVIARIA SANTHIA BIELLA NOVARA Nota metodologica per la riorganizzazione del servizio.

REGIONE PIEMONTE QUADRANTE NORD-EST LINEA FERROVIARIA SANTHIA BIELLA NOVARA Nota metodologica per la riorganizzazione del servizio. REGIONE PIEMONTE QUADRANTE NORD-EST LINEA FERROVIARIA SANTHIA BIELLA NOVARA Nota metodologica per la riorganizzazione del servizio Premessa E ormai opinione comune che il migliore modello di esercizio

Dettagli

Trasporto Rapido Costiero

Trasporto Rapido Costiero TRC Trasporto Rapido Costiero Cosa è? Un nuovo filobus su gomma Da Rimini Stazione FS a Riccione Stazione FS Tracciato a 4,5 [m] dal binario della ferrovia, lato monte Cosa è? 10 Km di nuova strada asfaltata

Dettagli

gusta l arancione e gusta il blu all Expo 2015 gusta l arancione e gusta il blu Bandiere Arancioni Blu gusta l arancione e gusta il blu

gusta l arancione e gusta il blu all Expo 2015 gusta l arancione e gusta il blu Bandiere Arancioni Blu gusta l arancione e gusta il blu gusta l arancione e gusta il blu all Expo 2015 Promuovere le Marche puntando sulle eccellenze. E' quanto si propone il progetto gusta l arancione e gusta il blu. L'iniziativa, nata in collaborazione con

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

La Piattaforma Logistica delle Marche

La Piattaforma Logistica delle Marche La Piattaforma Logistica delle Marche Logistica e sistema interportuale italiano Confindustria Ancona, 28 Maggio 2013 I principali nodi logistici delle Marche 3 nodi per 4 modi di trasporto Significativa

Dettagli

OBIETTIVI DEL PROGETTO

OBIETTIVI DEL PROGETTO Velocizzazione Direttrice Adriatica Tratta Bologna Rimini Vincenzo Cefaliello OBIETTIVI DEL PROGETTO Input progettuali ottimizzare gli interventi da eseguire per ottenere i massimi benefici e minimizzare

Dettagli

PROGRAMMA DI ESERCIZIO

PROGRAMMA DI ESERCIZIO PROGRAMMA DI ESERCIZIO 1a 1b Programma di esercizio anno 2005: servizi attribuiti alla Regione Marche. Treni interregionali e regionali Programma di esercizio servizi aggiuntivi 1b1 Inserimento in orario

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto 16/01/2015 1 Contesto nazionale e locale Utile premessa: nessuna linea ferroviaria italiana supera gli standard internazionali

Dettagli

Progetti e servizi per la mobilità regionale

Progetti e servizi per la mobilità regionale ECORailS Progetti e servizi per la mobilità regionale in Regione Lombardia Elena Foresti, Giorgio Stagni Brescia, 14.04.2011 1 Il trasporto regionale in Lombardia 1.920 km di linee con oltre 400 stazioni

Dettagli

PIANO POTENZIAMENTO STAGIONE TURISTICA BALNEARE 2014 AZIENDA USL DELLA ROMAGNA: RESOCONTO CON FOTO

PIANO POTENZIAMENTO STAGIONE TURISTICA BALNEARE 2014 AZIENDA USL DELLA ROMAGNA: RESOCONTO CON FOTO COMUNICATO STAMPA PIANO POTENZIAMENTO STAGIONE TURISTICA BALNEARE 2014 AZIENDA USL DELLA ROMAGNA: RESOCONTO CON FOTO Si è svolta questa mattina, presso la sede riminese dell Azienda USL della Romagna,

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

Ridatemi il treno natale 2013 (Intercity Milano Crotone) Per difendere la ferrovia della fascia Jonica risalente al 1861!!!

Ridatemi il treno natale 2013 (Intercity Milano Crotone) Per difendere la ferrovia della fascia Jonica risalente al 1861!!! Ridatemi il treno natale 2013 (Intercity Milano Crotone) Per difendere la ferrovia della fascia Jonica risalente al 1861!!! La protesta di un pendolare Rossanese che non si dà per vinto Nella sua protesta

Dettagli

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900 Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo Carta ferroviaria 1900 Le ferrovie nel Risorgimento Durante il Risorgimento il treno rappresenta il principale simbolo di unione fra i diversi territori

Dettagli

Mobilità, trasporti e vettore idrogeno

Mobilità, trasporti e vettore idrogeno Mobilità, trasporti e vettore idrogeno Angelo Tartaglia 21-2-2009 Centro Studi Sereno Regis 1 Fabbisogno energetico crescente + 1,95% all anno in 25 anni 21-2-2009 Centro Studi Sereno Regis 2 Mobilità:

Dettagli

GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE. Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001

GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE. Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001 GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001 Intervento del Presidente della Provincia di Pistoia Gianfranco

Dettagli

Mobilità sostenibile: un diritto per tutti i cittadini

Mobilità sostenibile: un diritto per tutti i cittadini Mobilità sostenibile: un diritto per tutti i cittadini 1 Come ci muoviamo a Genova Auto/Moto: 59% degli spostamenti Bus/Metro: 31% degli spostamenti Ferrovia: 10% degli spostamenti 6 Genovesi su 10 (di

Dettagli

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni Empoli Centrale numero di treni e passeggeri giornalieri feriali sabato domenica 198 189 124 6.961 4.580 3.315 Localizzazione La stazione di Empoli ha una posizione molto centrale, a poca distanza dal

Dettagli

Indagine sugli spostamenti casa lavoro dei dipendenti della Cgil di Rimini

Indagine sugli spostamenti casa lavoro dei dipendenti della Cgil di Rimini Indagine sugli spostamenti casa lavoro dei dipendenti della Cgil di Rimini Analisi delle risposte date dai dipendenti della sede di Rimini. 1. 48 questionari compilati su una popolazione di 76 dipendenti:

Dettagli

Il Progetto Estate 2007

Il Progetto Estate 2007 Estate 2007 1 Il Progetto Estate 2007 I partner Il Progetto In Treno gratis da Riccione è un iniziativa di co-marketing che coinvolge Trenitalia e l Associazione Albergatori di Riccione. Nel 2006 hanno

Dettagli

Il progetto Marimed: avvicinare la Pesca al Turismo

Il progetto Marimed: avvicinare la Pesca al Turismo R MA MA IMED L a P e s c a come fattore di sviluppo del Turismo sostenibile Introduzione R A M M I D E La gioia dei gabbiani all arrivo in porto di un peschereccio al termine di una battuta di pesca rende

Dettagli

BRIEF. Eventi Non Convenzionali

BRIEF. Eventi Non Convenzionali ALL. 1 BRIEF Eventi Non Convenzionali Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha l esigenza di individuare una società specializzata cui affidare la realizzazione di eventi non convenzionali secondo le modalità

Dettagli

Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori?

Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori? Comitato Pendolari Roma-Firenze Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori? 1 Il comitato Pendolari Roma-Firenze con questo

Dettagli

L IMPEGNO PER IL TERRITORIO

L IMPEGNO PER IL TERRITORIO #piufortintoscana Introduzione Quelli che ci siamo messi alle spalle sono stati anni duri per tutti, ma la Toscana ha sopportato meglio di altri l impatto con la crisi. E la Regione ha svolto un ruolo

Dettagli

msrmilano.com Biglietti e abbonamenti per viaggiare nell area milanese GUIDA ALL ACQUISTO

msrmilano.com Biglietti e abbonamenti per viaggiare nell area milanese GUIDA ALL ACQUISTO msrmilano.com Biglietti e abbonamenti per viaggiare nell area milanese GUIDA ALL ACQUISTO Aggiornamento: marzo 2015 INDICE DOVE E COME SPOSTAMENTI URBANI A MILANO SPOSTAMENTI INTERURBANI CON ORIGINE O

Dettagli

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 Il sistema tariffario di ATP si basa su zone identificate da un numero e da un nome che generalmente richiama la località principale della zona. Lo scatto tariffario

Dettagli

La carta della mobilità delle donne

La carta della mobilità delle donne con il contributo di con il patrocinio di La carta della mobilità delle donne Roma, 15 ottobre 2012 Silvia Maffii Patrizia Malgieri TRT Trasporti e Territorio Srl 10 punti per una carta della mobilità

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

REPORT TURISTICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI

REPORT TURISTICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI REPORT TURISTICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI Fonte: Rimini. Giochi sull'acqua, 1952. Foto ENIT Bologna, 2 dicembre 2014 REPORT TURISTICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI Quali sono le motivazioni?

Dettagli

Osservazioni di Trenitalia S.p.A. Allegato A alla Delibera dell Autorità di Regolazione dei Trasporti n. 103 del 30 novembre 2015

Osservazioni di Trenitalia S.p.A. Allegato A alla Delibera dell Autorità di Regolazione dei Trasporti n. 103 del 30 novembre 2015 Osservazioni di Trenitalia S.p.A. Allegato A alla Delibera dell Autorità di Regolazione dei Trasporti n. 103 del 30 novembre 2015 Misure concernenti il contenuto minimo degli specifici diritti, anche di

Dettagli

Alcune proposte per una stazione intermodale

Alcune proposte per una stazione intermodale Reggio Emilia, 21 gennaio 2009 Comune di Reggio Emilia Unità di Progetto Alta Velocità Alcune proposte per una stazione intermodale Una stazione ferroviaria è tanto più frequentata quanto più forti sono

Dettagli

Una Bussola per Firenze

Una Bussola per Firenze Una Bussola per Firenze Sintesi Contatti info@attivafirenze.it www.attivafirenze.it ICONTENUTI 1.QualeFirenze...1 2.Assitematici...3 3.Proposteconcrete...4 Cittametropolitana...4 Mobilitàintegrata...4

Dettagli

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA Imperia-Porto Maurizio, 21 luglio 2008 Il territorio della Liguria è interessato da un intenso programma di potenziamento infrastrutturale e tecnologico. Rete Ferroviaria Italiana

Dettagli

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture Università Carlo Cattaneo LIUC Castellanza LE NUOVE FERROVIE Opportunità per il territorio? Varese, CCIAA, marzo 2014 1 Agenda Il contesto generale

Dettagli

La Fascia costiera tra Senigallia e Ancona. Relatore ing/arch. Pierluigi Caputo - CAT24 studio di architettura e ingegneria

La Fascia costiera tra Senigallia e Ancona. Relatore ing/arch. Pierluigi Caputo - CAT24 studio di architettura e ingegneria La Fascia costiera tra Senigallia e Ancona Relatore ing/arch. Pierluigi Caputo - CAT24 studio di architettura e ingegneria Il paesaggio come concetto ed esperienza 3 Anton Sminck van Pitloo. Tramonto

Dettagli

proposta di legge n. 165

proposta di legge n. 165 REGIONE MARCHE 1 CONSIGLIO REGIONALE proposta di legge n. 165 d iniziativa popolare ai sensi dell articolo 44 dello Statuto e della l.r. 5 settembre 1974, 23 presentata in data 18 febbraio 2003 dichiarata

Dettagli

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari Dario Gentile - aprile 2009 1 LE TAPPE DEL PROGETTO DELLA LINEA DI ALTA CAPACITÀ NAPOLI-BARI Il rilancio della linea Napoli-Bari è stato possibile dopo anni

Dettagli

PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE L'anno duemilatredici (2013) addì due (2) del mese di Ottobre alle ore 11:30, presso la Sede della Provincia previo avviso del Presidente, si

Dettagli

Strade extraurbane e interramento Rho Monza pag. 31. Riqualificazione delle metrotranvie (Milano Seregno e Milano. Limbiate) pag.

Strade extraurbane e interramento Rho Monza pag. 31. Riqualificazione delle metrotranvie (Milano Seregno e Milano. Limbiate) pag. Una visione di città, per essere completa, non può tralasciare tutto ciò che riguarda il tema dei trasporti. Gli spostamenti, infatti, sono alla base della moderna vita sociale e di relazione, ci spostiamo

Dettagli

Obiettivo n. 1 L ambito Ottimale bacino. Ipotesi alternative

Obiettivo n. 1 L ambito Ottimale bacino. Ipotesi alternative Obiettivo n. 1 L ambito Ottimale bacino di traffico Ipotesi alternative I livelli attuali di governo del TPL abruzzese Statale Sicurezza e tutela della concorrenza La L.R. 1/2011 dispone il trasferimento

Dettagli

LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA

LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA LOCALITÀ ATTRAVERSATE DALLA MILLE MIGLIA 1927/1957: NUMERO E ANNI DEI PASSAGGI La ricerca statistica è stata effettuata confrontando i dodici diversi percorsi delle ventiquattro edizioni della Mille Miglia

Dettagli

BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14-47921 RIMINI. OGGETTO: presentazione curriculum professionale

BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14-47921 RIMINI. OGGETTO: presentazione curriculum professionale BRACCINI PAOLO Dottore Commercialista Viale C. Colombo, 14-47921 RIMINI Rimini, li 30 giugno 2011 OGGETTO: presentazione curriculum professionale Il Sottoscritto dott. Paolo Braccini allega il curriculum

Dettagli

UMILTÀ E SPIRITO DI SERVIZIO

UMILTÀ E SPIRITO DI SERVIZIO IL NOSTRO STILE Prima del cosa c è il come : lo stile ed il metodo sono essenziali per capire la persona, per capire il modus operandi della squadra di governo. OSARE Buttiamo il cuore oltre l ostacolo,

Dettagli

Taranto confermata sede dell' Autorità portuale

Taranto confermata sede dell' Autorità portuale Taranto confermata sede dell' Autorità portuale Con sfida in tre mosse il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio vuole far recuperare alla portualità italiana il tempo perso, per cogliere l opportunità

Dettagli

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO Popolazione/Inhabitants 1,800,000 1,700,000 1,600,000 1,500,000 1,400,000 1,300,000 1,200,000 1,100,000 1,000,000 Residenti a Milano

Dettagli

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano Gennaio 2014 - MOZIONE LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO La forza di Milano è la Grande Milano SOMMARIO Slides 1-3 CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO

Dettagli

Un servizio ferroviario di qualità sulla linea Bologna-Vignola: obiettivo (im)possibile?

Un servizio ferroviario di qualità sulla linea Bologna-Vignola: obiettivo (im)possibile? Un servizio ferroviario di qualità sulla linea Bologna-Vignola: obiettivo (im)possibile? Una delle costanti che dal 2003 (anno della riattivazione) ad oggi ha caratterizzato la linea ferroviaria Bologna-Vignola

Dettagli

Incontro pubblico COMITATO PENDOLARI QUARTO D Altino Comitato pendolari Veneto orientale

Incontro pubblico COMITATO PENDOLARI QUARTO D Altino Comitato pendolari Veneto orientale Incontro pubblico COMITATO PENDOLARI QUARTO D Altino Comitato pendolari Veneto orientale 30 gennaio 2014 ore 21:00 Trattoria Al Fogolar San Donà di Piave Cadenzato? Si, ma con testa! CADENZATO IDEALE -miglioramento

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

Più integrazione Più disponibilità. Più qualità e servizi

Più integrazione Più disponibilità. Più qualità e servizi Più tecnologia Più integrazione Più disponibilità uguale Più qualità e servizi Roma, 5 dicembre 2013 Più tecnologia: a casa e in mobilità Trenitalia.com Migliore navigabilità 20 mln di biglietti venduti

Dettagli

COPPA DEL PRESIDENTE 2009 SEMI CONTACT & LIGHT CONTACT PROVA VALIDA QUALIFICAZIONE AZZURRI RIMINI 16/17 MAGGIO 2009

COPPA DEL PRESIDENTE 2009 SEMI CONTACT & LIGHT CONTACT PROVA VALIDA QUALIFICAZIONE AZZURRI RIMINI 16/17 MAGGIO 2009 COPPA DEL PRESIDENTE 2009 SEMI CONTACT & LIGHT CONTACT PROVA VALIDA QUALIFICAZIONE AZZURRI RIMINI 16/17 MAGGIO 2009 La A.S.D. PROFIGHTING RIMINI di Fabio Corelli, in collaborazione con la Federazione,

Dettagli

La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento

La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento Allegato n.1 La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento L infrastruttura La ferrovia Trento Bassano del Grappa o ferrovia della Valsugana è una linea

Dettagli

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Premessa Il progetto denominato Andar per Mare vuole essere il momento promozionale dell attività della pesca nella Regione Marche, che è una delle più importanti

Dettagli

Collega Rivalta in 5 passi Cinque Azioni sinergiche per collegare Rivalta, le sue frazioni, i comuni limitrofi e Torino in modo sostenibile

Collega Rivalta in 5 passi Cinque Azioni sinergiche per collegare Rivalta, le sue frazioni, i comuni limitrofi e Torino in modo sostenibile Collega Rivalta in 5 passi Cinque Azioni sinergiche per collegare Rivalta, le sue frazioni, i comuni limitrofi e Torino in modo sostenibile L attuale Amministrazione attenta ai temi della sostenibilità

Dettagli

Provincia dell Aquila. 23 Febbraio 2009. Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1

Provincia dell Aquila. 23 Febbraio 2009. Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1 23 Febbraio 2009 Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1 Nelle linee guida definite dal Piano Regionale Integrato dei Trasporti della Regione Abruzzo, su richiesta della Provincia dell Aquila,

Dettagli

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia LA MOBILITA DI BRESCIA IN NUMERI PRIORITA e CRITERI di PIANIFICAZIONE P.U.M.S.

Dettagli

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Dr. Adriano Cavadini Presidente Associazione svizzera Alta Capacità Lugano-Milano già Consigliere nazionale Il Corridoio

Dettagli

Il Motel nella Stazione

Il Motel nella Stazione Stazione di MARIGLIANO (Na) La stazione di Marigliano è ubicata nel centro della cittadina, al termine di una strada che conduce ad essa, a pochi passi dalla villa comunale. Nel passato ha avuto un discreto

Dettagli

K Falconara Marittima 4.44 - Marzocca 4.52 - Senigallia 4.57 - C

K Falconara Marittima 4.44 - Marzocca 4.52 - Senigallia 4.57 - C Arrivi Arrivals/Arrivees/Ankunfte PESARO 15 DI 2013-13 DI 2014 2.50* TI 2907 OONA ENTRAE 0.44 S.azzaro di S. 0.51 - Ozzano dell'emilia 0.56 - astel S.Pietro A T. 1.03 - Imola 1.11 - astelolonese 1.28 -

Dettagli

Martedì 1 luglio 2014 / Teatro Clitunno e Villa Fabri / TREVI (PG)

Martedì 1 luglio 2014 / Teatro Clitunno e Villa Fabri / TREVI (PG) Martedì 1 luglio 2014 / Teatro Clitunno e / TREVI (PG) LA REGIONE UMBRIA E LA FONDAZIONE VILLA FABRI ORGANIZZANO IL WORKSHOP L OSSERVATORIO NAZIONALE INCONTRA GLI OSSERVATORI REGIONALI. Il workshop promosso

Dettagli

Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia.

Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia. Nuovo Contratto di Servizio Regione Campania - Trenitalia 2009-2014 Le caratteristiche principali del nuovo contratto. Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia. Avviata

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri. Considerazioni in merito a risparmi e benefici del DDL n. 1542

Presidenza del Consiglio dei Ministri. Considerazioni in merito a risparmi e benefici del DDL n. 1542 Considerazioni in merito a risparmi e benefici del DDL n. 1542 Roma, 29 ottobre 2013 1 Il DDL ha tre finalità: 1. Sviluppo e crescita: - rendere i processi decisionali più veloci e diretti per favorire

Dettagli

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT sulla Qualità dell Ambiente Urbano edizione 2006, ha sottolineato

Dettagli

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS Dal 1 marzo 2013 è in vigore il Regolamento (UE) n. 181/2011, che stabilisce i diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus, prevedendo,

Dettagli

3 Offerta ferroviaria

3 Offerta ferroviaria 3 Offerta ferroviaria Provincia di Caserta- Settore Trasporti, Mobilità e Infrastrutture 3.1 Rete Infrastrutturale Dal punto di vista infrastrutturale la rete ferroviaria ricadente all interno del territorio

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N.76 del 21 Maggio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Sospensione dei versamenti e adempimenti tributari per i contribuenti colpiti dagli eventi atmosferici verificatisi

Dettagli

Prima riunione del Tavolo Tecnico Jesi, 14 dicembre 2005 Resoconto dell incontro

Prima riunione del Tavolo Tecnico Jesi, 14 dicembre 2005 Resoconto dell incontro Progetto Corridoio Esino Prima riunione del Tavolo Tecnico Jesi, 14 dicembre 2005 Resoconto dell incontro Progetto Sistema Prima riunione del Tavolo tecnico, Jesi 14 dicembre 2005 Che cosa è il Progetto

Dettagli

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013 Open Il Cloud Computing per lo Smart Government City Platform Eugenio Leone TD Group Firenze 04 Aprile 2013 Agenda 2 Open City Platform: il Partneriato Il progetto 18 Comuni, 1 Comunità Montana e 2 Unioni

Dettagli

Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale

Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale Spiriti liberi, Bra Conferenza dibattito Sì al sottopasso automobilistico dei binari. No all interramento della ferrovia Mettere a frutto gli investimenti nel servizio ferroviario regionale Giorgio Stagni

Dettagli

PROPOSTA DEL COMITATO PENDOLARI PINEROLO - VAL PELLICE SUL FUTURO DELLA FERROVIA NEL PINEROLESE ED IN VAL PELLICE

PROPOSTA DEL COMITATO PENDOLARI PINEROLO - VAL PELLICE SUL FUTURO DELLA FERROVIA NEL PINEROLESE ED IN VAL PELLICE PROPOSTA DEL COMITATO PENDOLARI PINEROLO - VAL PELLICE SUL FUTURO DELLA FERROVIA NEL PINEROLESE ED IN VAL PELLICE 1 Premessa Il Comitato Pendolari Torino Pinerolo - Val Pellice, costituitosi ai sensi dell

Dettagli

Cicloturismo, mountain-bike, piste ciclabili Itinerari per bici da strada. Le riserve naturali in

Cicloturismo, mountain-bike, piste ciclabili Itinerari per bici da strada. Le riserve naturali in Abruzzo in bici. Piste ciclabili e ippovie. Parchi e riserve naturali http://www.abruzzoinbici.it/ 1 di 3 01/06/2011 23.18 BRUZZO IN BICI Abruzzoinbici _ Mountain bike Bici da strada a piedi a cavallo

Dettagli

DI PASSEGGERI 25 5 2014 (+5% VS

DI PASSEGGERI 25 5 2014 (+5% VS Roma 13 Giugno 2014 La forza dei numeri 25 mln DI PASSEGGERI nei primi 5 mesi del 2014 (+5% VS 2013) 12 mln AV (+12% VS 2013) 97% di PUNTUALITÀ (98,5% su AV) 97% di CUSTOMER SATISFACTION 11 mln i biglietti

Dettagli