INVESTIMENTI IN NICARAGUA. Guida per l Impresario Italiano.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INVESTIMENTI IN NICARAGUA. Guida per l Impresario Italiano."

Transcript

1 INVESTIMENTI IN NICARAGUA Guida per l Impresario Italiano. 2012

2 NOTA INTRODUTTIVA Nell'interesse di creare nuovi legami commerciali tra il Nicaragua e l Italia, la Camera di Industria e Commercio Italo-Nicaraguense ha preparato questa guida per offrire uno strumento pratico d informazione, in modo che tutti gli imprenditori italiani, o appartenenti alla Comunità Europea, abbiano una visione dettagliata del Nicaragua, sia degli aspetti socioeconomici che degli aspetti culturali. Questa guida mostra una panoramica delle principali attività economiche in atto nel paese, come, in effetti, sono l importazione e l esportazione di beni e servizi, il settore agropastorale, quello turistico, quello industriale e quello delle energie rinnovabili (sulla base degli indici economici 2010). Le informazioni essenziali di ciascuno dei settori serviranno a fornire un ampia panoramica dell attuale clima economico nicaragüense così da permettere la conoscenza dei potenziali mercati d investimento. Ci auguriamo vivamente che questa guida possa essere utile ed aiuti a conoscere meglio le potenzialità economiche che il Nicaragua offre al mondo. Camera di Industria e Commercio Italo Nicaraguense.

3 ÍNDICE INTRODUZIONE AL NICARAGUA...1 Informazioni generali...2 Geografia e Clima...3 SETTORI ECONOMICI...5 Economia e Investimenti...6 Il commercio internazionale a) Un breve sguardo ad alcuni Accordi di Libero Commercio (TLC), firmati dal Nicaragua b) Canali Commerciali c) Importazione di Beni e Servizi d) Esportazione Industria a) Zone Franche b) Settore Energetico c) Industria Agricola Turismo ALTRI SETTORI ECONOMICI Piccole e Medie Imprese (PMI) Servizi Settore Minerario Trasporto ASPETTI D GENERALI DELLA LEGISLAZIONE DEL NICARAGUA Formare una società (Personalità Giuridica) Leggi importanti NICARAGUA E ITALIA CAMERA DI INDUSTRIA E COMMERCIO ITALO NICARAGUENSE Made in Italy Le nostre funzioni

4 Relazioni della CCIN con il Nicaragua e il Mondo A livello internazionale: Area ACCA: ASSOCAMERESTERO: A livello nazionale: Alcuni dei nostri membri INFORMAZIONI PER CHI VIAGGIA IN NICARAGUA Come si arriva in Nicaragua Alloggi e sistemazioni Fuso orario Trasporto Telefonia ed Energia Visti e Requisiti LINK DI INTERESSE Governo: Camere di commercio: Imprese di Logistica:... 43

5 INTRODUZIONE AL NICARAGUA 1

6 Informazioni generali Il Nicaragua è un paese dell America Centrale che si trova nel cuore della regione. Ha una geografia particolare che fa del Nicaragua un paese con una vasta diversità e che abbraccia culture, costumi, piatti tipici e tutti quei settori che muovono l economia di questo paese. Il Nicaragua ha una superficie di 130,668 km ² e ciò lo rende il più grande paese della regione. Politicamente è costituito da 15 dipartimenti o province, e da 2 regioni autonome. Tuttavia, secondo i dati dell 8 Censimento della Popolazione condotto dall Istituto Nazionale di Statistica e Censimenti nel 2005, il Nicaragua ha una popolazione di soli persone, e questo significa una densità abitativa di 42 abitanti per km 2 se prendiamo come parametro la superficie di 120, km 2 del paese (escludendo così laghi e lagune). Nella regione del pacifico nicaraguense c è Managua, la capitale del Nicaragua. Questa è un area non molto estesa (18.638,2 km2), ma qui si concentra una buona percentuale della produzione totale del paese, visto che è proprio qui dove si concentrano la maggior parte delle zone industriali, imprese e centri finanziari; la zona centrale (34,113 km2) si caratterizza per avere un clima perfetto per le attività agropastorali, ed anche costituisce la zona dove più si concentra la produzione di latticini, caffè e altre colture di elevata domanda a livello nazionale e regionale; per ultimo, ma non meno importante, troviamo la regione dei Caraibi (67,588 km2), la quale ha un grande potenziale turistico in considerazione del fatto che la sua superficie è coperta da foreste vergini ed è bagnata da copiosi fiumi. La lingua ufficiale è lo spagnolo, tuttavia, nella zona Caraibica si parlano l inglese creolo e alcune lingue indigene-autoctone. Inoltre, la moneta ufficiale è il Cordoba, però in circolazione c è anche il Dollaro Nordamericano e l Euro. Le principali città del Nicaragua sono: Managua, Masaya, Granada, San Juan del Sur, Esteli, Matagalpa e Bluefields. E finalmente, possiamo aggiungere che gli orari di lavoro son così suddivisi: Uffici, da Lunedì a Venerdì, dalle 8:00 alle 17:00; Banche, da Lunedì a Venerdì, dalle 8:30-alle 16:30; il Sabato, dalle 8:30- alle 12:00 2

7 Geografia e Clima La catena montuosa che attraversa diagonalmente il Nicaragua, produce una diversità climatica nelle differenti zone del paese: la costa del Pacifico ha un clima tropicale secco, la zona centrale è più fresca e le regioni dell Atlantico (Regione Autonoma Atlantica Nord - RAAN, Regione Autonoma Atlantica Sud - RAAS) hanno un clima caldo umido. Le piogge cadono soprattutto tra maggio e ottobre, periodo invernale, mentre il resto dei mesi sono considerati estivi. Il territorio Nicaraguense è molto fertile, grazie alle riserve acquifere sotterranee. La zona del Pacifico è caratterizzata da un imponente catena vulcanica di notevole altezza, che inizia dal vulcano Cosigüina (845 m), situato nel nord del paese, nel proprio Golfo di Fonseca, ed è seguito da altri vulcani come il vulcano Serro Negro, il Momotombo, fino al vulcano Mombacho (1345 m). Segnaliamo tra gli altri, i caratteristici Maderas e Concepción, che sono due vulcani situati nell'isola di Ometepe, nel lago Cocibolca. Il lago di Cocibolca, conosciuto anche come il grande lago del Nicaragua, è un enorme lago d acqua dolce di 8.624km2, il secondo per grandezza in America Latina. Questo si estende al nord, per mezzo del fiume Tipitapa, unendosi così al lago Xolotlán (1.049 km2), noto anche come lago di Managua, capitale del paese, che sorge sulle sue sponde, e sfocia a sud-est nel Mar dei Caraibi attraverso i 200 km del fiume nicaraguense San Juan. 3

8 La zona nordica del paese presenta parti aride nelle regioni Segoviane e montagnose ed umide nei dipartimenti di Jinotega e Matagalpa. Queste aree servono come sorgenti a due grandi fiumi: Rio Coco e il Rio Grande di Matagalpa. La regione di Las Segovias presenta le catene montuose di Dipilto e Jalapa, che delimitano il confine con l'honduras, in Jinotega c è la cordigliera Isabelia e in Matagalpa c è la cordigliera Dariense. La zona centrale del paese è montuosa e fa da sorgente ad un altro grande fiume, il Rio Escondido, con i suoi tre affluenti: Fiume Siquia, Fiume Mico e Fiume Rama. Lungo questa regione si estende la cordigliera Chontaleña. La zona caraibica del paese è una grande pianura coperta di grandi foreste, bagnate da grandi fiumi che l attraversano. I principali fiumi che attraversano questa regione sono: Wawa, Kukalaya, Prinzapolka, Bambana, Kurinwás e i loro affluenti, Punta Gorda e San Juan. 4

9 SETTORI ECONOMICI 5

10 Economia e Investimenti Il Nicaragua offre all imprenditore una serie di opportunità d investimenti, infatti, è un paese ricco di opportunità per chiunque voglia entrare in nuovi mercati, perciò, con questo proposito, indicheremo quali sono i settori dell'economia altamente validi e di elevato rendimento, così da permettere al suo investimento di avere successo. L economia nicaraguense negli ultimi anni ha avuto una crescita significativa in diverse aeree commerciali, e questo grazie ai vari accordi bilaterali e multilaterali che sono stati firmati con vari paesi sparsi per il mondo. Ciò ha fatto sì che molte aziende in crescita, le stesse multinazionali e i relativi investimenti stranieri, abbiano posto l accento sul Nicaragua considerandolo come un paese con concrete opportunità di fare affari in fretta. In termini di libero scambio e di trattati commerciali internazionali, il Nicaragua ha portato avanti una politica molto dinamica. È membro dell OMC (Organizzazione Mondiale del Commercio) e a livello regionale, del Sistema di Integrazione Centroamericana (SICA), che, a sua volta, comprende il Sistema di Integrazione Economica Centroamericana (SIECA). Inoltre, partecipa a tutte le iniziative Centroamericane finalizzate a promuovere l integrazione della regione, proclamando in termini costituzionali che "il Nicaragua sostiene con fermezza l unità centroamericana, sostiene e promuove tutti gli sforzi per raggiungere l integrazione politica ed economica e la cooperazione in Centroamerica..." 1 Rispetto a ciò, possiamo citare in una vasta gamma di accordi di libero scambio commerciale sottoscritti dal Nicaragua, oppure in fase di negoziazione: il DR-CAFTA; il NAFTA; il TLC con il Messico, Repubblica Dominicana, Taiwan, Panama, Cile, Canadà, la Comunità dei Caraibi (CARICOM), Convergenza TLC Centro America-Messico; Trattati Commerciali dei Popoli- Alba, ed anche con l Unione Europea. Tutti questi accordi, aprono mercati alle attività economiche del paese, offrendo ai produttori, ai commercianti e agli uomini d affari un trattamento speciale e una vasta gamma di tariffe vantaggiose per introdurre i loro prodotti sui mercati internazionali. Oggi il Nicaragua sta scommettendo sulla modernizzazione dell industria e della produzione, nonchè sulla specializzazione e la qualificazione della mano d opera esistente, tutto ciò attraverso progetti condotti da singoli privati, da enti governativi e dalla cooperazione multilaterale, visto che in Nicaragua si concentra un alta percentuale di aziende a capitale straniero. 1 Articolo 9 della Costituzione Politica di Nicaragua 6

11 All interno dei diversi settori economici che si sviluppano nel paese, possiamo evidenziare il settore delle energie rinnovabili, telecomunicazioni, tecnologie, turismo, modernizzazione del settore agropastorale, servizi, commercio interno ed estero (tra gli altri), in quanto mercati che hanno avuto una rapida crescita nell ambito dell economia nazionale, rappresentando così grandi opportunità di investimenti con risultati promettenti. Per saperne di più sull economia del Nicaragua, possiamo lanciare un breve sguardo agli indicatori economici forniti dalla Banca Centrale per gli anni 2000, 2008, 2009 e INDICATORI ECONÓMICI BCN 2010 Indicadori Economici Prodotto Interno Lordo (milioni di US$) 3,938,1 6,372,3 6,213,8 6,551.5 Prodotto Interno Lordo pro capite (milioni dius$) , , ,126.5 Crescita Reale dell Economía (%) (1.5) 4,5 Inflazione (%) ,2 Produzione del Settore Industriale (milioni di US$) 1, , , ,204.2 Produzione del Settore Agricolo (milioni di US$) 1, , , Esportazione di Merci (milioni di US$) , , ,156.6 Carico Marittimo Internazionale (milioni di tonnellate) 2, , , ,009.0 Offerta Monetaria (M1A) (milioni di US$) n.d , ,287.0 Riserve Internazionali Lorde (milioni di US$) , , ,799.0 Debito Pubblico Interno (milioni di US$) , , Debito Pubblico Esterno (milioni di US$) 6, , , ,876.4 La ripresa economica sta prendendo forma. L economia è cresciuta del 5,9 per cento nella primo semestre dell anno La ripresa si sta dando a tutto campo nella maggior parte dei settori (ad eccezione delle costruzioni). Rispetto alla domanda, gli indici di consumo non sono molto elevati, mentre la crescita delle esportazioni sta superando la crescita delle importazioni. 7

12 INDICATORI ECONOMICI FMI * Crescita Reale del PIL (Percentuale) Inflazione (Percentuale) Saldo Combinato del settore pubblico Deficit delle Partite Correnti Riserve Internazionali Lorde Milioni di US$ 1,141 1,573 1,519 1,799.0 Mesi di Importazioni di beni di valore aggiunto *Proiezioni del 2011 L economia del Nicaragua è tutta tesa a promuovere lo sviluppo di attività economiche per attirare gli investimenti stranieri. In questo senso, le leggi del Nicaragua tendono a fornire incentivi nei diversi settori economici, come per esempio nel turismo, nell industria e nell esportazione di beni e servizi. Alcuni esempi di queste leggi sono: 1. Legge n. 306, legge di Incentivi e Regolamento dell Industria Turistica. 2. Legge n. 382, legge di Ammissione Temporanea per il Perfezionamento Attivo e l Incentivazione e Regolazione delle Esportazioni. 3. Legge n. 645, legge sulla Promozione e lo Sviluppo delle micro, piccole e medie imprese (legge MPYME). 4. Legge n. 489, legge della Pesca e dell Acquacoltura e relativa regolamentazione 5. Decreto N 46-91, legge delle Zone Franche Industriali per l esportazione e relativa regolamentazione. Il sistema legislativo in se, protegge il libero mercato e promuove gli investimenti ed il commercio internazionale. In modo tale che l importazione di beni e capitali, possano essere favoriti con incentivi fiscali particolari ai sensi della Legge per l Equità Fiscale e di altre leggi speciali. Pertanto, gli investimenti privati vengono usati per migliorare e ricostruire le infrastrutture economiche e sociali e per la crescente presenza di opportunità offerte dalle zone franche. Il Nicaragua ha un moderno sistema bancario che consente l apertura di conti bancari in valuta estera (dollari ed euro), lo quale consente una facile conversione della valuta locale (Cordobas). L attività bancaria e finanziaria è nelle mani dell impresa privata, sotto un adeguato controllo della Soprintendenza delle Banche ed altri Istituti Finanziari (SIBOIF) e della Banca Centrale del Nicaragua (BCN), che sono poi responsabili delle autorizzazioni, dei controlli, del monitoraggio sulle entità che partecipano in tali attività. 8

13 Sebbene ci sono ancora alcuni fattori interni che limitano la crescita economica del paese, cosí come altre economie nella regione, va detto che sono comunque maggiori i punti a favore che il Nicaragua offre all investitore: È il paese più sicuro del Centroamerica. Il Nicaragua offre una posizione geografica strategica, trovandosi nel centro della regione e tra due oceani. E questo facilita gli scambi internazionali verso i paesi con i quali ha firmato dei trattati economici. Offre diverse meraviglie naturali e di biodiversità che possono essere utilizzate per attrarre un turismo responsabile che permetta al paese di conservare dette caratteristiche. Il paese ha un tale potenziale energetico che, grazie agli investimenti in questo settore, può produrre valide alternative di energia geotermica, eolica e idroelettrica. La manodopera è competitiva ed ha una popolazione giovane. Ci sono leggi per promuovere le esportazioni e gli investimenti. 9

14 Il commercio internazionale a) Un breve sguardo ad alcuni Accordi di Libero Commercio (TLC), firmati dal Nicaragua. Il Nicaragua è membro dell Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) sin dalla sua creazione ed è attivo nella ricerca di nuovi mercati attraverso gli accordi di libero scambio, le relazioni bilaterali e regionali con gli altri paesi per promuovere lo scambio di beni e servizi a livello internazionale. In questa prospettiva, il Nicaragua ha firmato il RD-CAFTA. Si tratta di un accordo di libero scambio commerciale firmato tra il Guatemala, Honduras, El Salvador, Costa Rica, Nicaragua, Repubblica Dominicana con gli Stati Uniti d'america. Il trattato mira ad eliminare gli ostacoli doganali che esistono tra la regione Centroamericana e gli Stati Uniti, cercando di unificarlo in un unica area commerciale, e ciò apporta un enorme beneficio agli esportatori Nicaraguensi che lavorano con il mercato statunitense. Con la firma e l entrata in vigore di questo trattato, il Nicaragua e gli Stati Uniti, godono entrambi di una serie di tariffe doganali che favoriscono il commercio tra le loro economie. Tuttavia, oltre a ciò, il Nicaragua gode di alcune agevolazioni speciali a causa della evidente disparità economica tra i due paesi, agevolazioni che favoriscono l imprenditore in Nicaragua. Alcuni di questi sono: NPA o Livelli di Preferenza Tariffaria: Questo consente all industria nicaraguense del settore tessile e dell abbigliamento di introdurre ogni anno nel paese fino a 100 milioni di metri quadrati (SME, è la sua sigla in inglese) di tessuti o di filati non provenienti dalla regione RD- CAFTA, materiale utilizzato per la produzione di capi di abbigliamento, idonei ad una successiva esportazione verso gli Stati Uniti ed esenti da tasse doganali. Questa quantità di 100 milioni di SME sarà costante per un periodo di nove anni a partire dalla data della sua entrata in vigore. Manifattura Semplice: questa agevolazione fornisce l esenzione tasse per i capi d abbigliamento specifici prodotti con tele di qualsiasi origine. Questi indumenti devono essere tagliati e cuciti nella regione RD-CAFTA. Certamente ciò rappresenta una grande opportunità per indumenti tipo boxer, reggiseni e pigiami. Con l implementazione di modifiche pocketing saranno aggiunti alla lista dei prodotti esenti da tasse gonne, camicie, pantaloncini, vestiti per bambini, tra gli altri. La quantità per il commercio di capi di abbigliamento Manifattura Semplice è illimitata perchè tali agevolazioni non hanno scadenza. Lista di Scarso Rifornimento: Entro le disposizioni concernenti all area dei Tessuti e dell abbigliamento, il RD-CAFTA include una lista di filati e tessuti considerati come non disponibili in quantità commerciali tali da poter essere consegnati in tempo", cioè, sono tessuti di scarso rifornimento nella regione RD-CAFTA. I capi confezionati con tessuti 10

15 specifici possono entrare negli Stati Uniti in franchigia, sempre e quando la parte esterna del capo d abbigliamento è tagliato e cucito in un paese DR-CAFTA. Abbiamo inoltre il TLC Nicaragua-Messico, firmato alla fine del 1997, ed entrato in vigore il primo luglio del Con questo trattato, il Nicaragua può introdurre un vasto elenco di prodotti al mercato messicano con zero tasse, tra questi prodotti possiamo segnalare: aragoste, gamberi di acquacoltura, gamberetti, miele naturale, cipolle, chayote, manioca, tiquiste, malanga, pepe, zenzero, mais da semina, soia, arachidi da semina, legno, sesamo, pesce, melone, anguria, pitaya, rhum, caffè, agnello, yogurt, burro, carne di coniglio, carote, fiori freschi, asparagi, salsicce, salsa di pomodoro, succhi di frutta, lingue di bovino, fegato di bovino, formaggio, fagioli bianchi, fagioli neri, fagioli rossi, mais tipo pop corn, risone, farina, grano, riso, cacao, ananas, alcol etilico e sigarette. C è anche l accordo di libero scambio FTA con Taiwan, in vigore dal 2008, il quale cerca di aumentare le relazioni commerciali tra i due paesi, ottenendo degli ottimi risultati. Grazie al Sistema di Integrazione Centroamericana (SICA) 2 ed ai trattati successivi come il Trattato di Integrazione Economica (29 ottobre 1993), il Trattato d Integrazione Sociale Centramericano (30 marzo 1995) o l Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile del Centroamerica (ALIDES del 12 ottobre 1994), la regione Centroamericana ha un Codice Doganale Unico Centroamericano (CAUCA) e il suo relativo regolamento (RECAUCA). Tutti questi trattati, che risalgono a mezzo secolo fa, hanno creato un Mercato Comune Centroamericano MCCA, che consente la libera circolazione delle merci attraverso le frontiere della regione. Infine, arriviamo all Accordo di Associazione tra l America Centrale e l'unione Europea ADA, firmato dai paesi della regione centroamericana con i paesi membri dell Unione europea. Ciò fornisce benefici tariffari di prodotti del Nicaragua per il mercato europeo, tassando con lo 0% alcuni prodotti e con un graduale sgravio fiscale a lungo tempo di altri prodotti. Alcuni dei prodotti che entrano senza essere tassati sono prodotti di manufattura (tessili), verdure come patate, cipolle, caffè tostato, miele, sigarette, sigari e amache. Va detto che anche certi prodotti europei sono esenti da tasse quando entrano nel mercato Centroamericano, come ad esempio: auto, medicinali, macchinari, formaggi ecc. Nel settore commerciale, tutti questi accordi hanno promosso il commercio internazionale, sia per le importazioni che per le esportazioni di beni e servizi. Liberalizzando così la circolazione dei diversi prodotti che certamente significa un beneficio per le economie. 2 Il quale sostituí la ODECA nel

16 Come indici del commercio internazionale si possono citare i dati sull importazione ed esportazione pubblicati dalla Direzione Generale delle Dogane del Nicaragua con gli altri mercati internazionali: b) Canali Commerciali Per la posizione geografica privilegiata che ha il Nicaragua, ci sono possibilità di commercializzare prodotti senza alcuna difficoltà, contando con i porti marittimi sia sull oceano Atlantico che sull oceano Pacifico. Inoltre, il paese è collegato con Nord e Centro America via terra, senza dimenticare l aeroporto della capitale, che lavora con grandi compagnie aeree di prestigio internazionale in quanto a trasporto merci, sempre con la finalità di migliorare le esportazioni e importazioni di prodotti. Siamo in grado di classificare le dogane presenti nel paese, secondo la loro posizione. Eccole: Nel Pacifico del Nicaragua ci sono: Potosí, Puerto Corinto, Sandino e San Juan del Sur; 12

17 Nel nord del paese: Las Manos, El espino ed El Guasaule; A sud si possono segnalare: San Carlos e Peñas Blancas; E nei Caraibi: Puerto Rama, El Bluff e Puerto Cabezas. Inoltre in Managua, per essere la capitale del Nicaragua, ci sono alcune dogane di grande rilevanza nazionale quali: l Amministrazione delle Dogane di Managua, l Aeroporto Internazionale, la Centrale di merci via Aerea, le Poste, tra altri uffici importanti. Ricapitolando: L Aeroporto Internazionale Augusto César Sandino (MGA) È il principale aeroporto del paese che opera con tre compagnie di carico merci (UPS, ARROW CARGO e DHL) più altre che lavorano con compagnie aeree commerciali coordinati con una rete di operatori. Situato a 11 km dal centro di Managua, l aeroporto ha accanto a se dogane ed uffici. Puerto Corinto: È il principale porto marittimo del Pacifico, si trova nel dipartimento di Chinandega a 152 chilometri dalla capitale Managua, alla quale è collegato da una ottima strada che passa per Leon. Questo porto è uno dei principali punti di entrata e di uscita delle merci nell area del Pacifico, ha una infrastruttura moderna e con capacità di immagazzinare differenti prodotti, dai prodotti agricoli a quelli petroliferi. Porto El Rama: Principale porto nel Mar dei Caraibi, ha una connessione limitata con alcune agenzie di spedizione. Questo si trova nella Regione Autonoma dell Atlantico Sud ed è collegato a Managua da una strada in eccellenti condizioni che porta alla città di Rama. A causa della sua limitata capacità, questo porto non è molto utilizzato per l esportazione, perciò i prodotti nicaraguensi vengono spediti da Porto Cortez in Honduras e da Porto Limon in Costa Rica. 13

18 c) Importazioni di Beni e Servizi. Il Nicaragua è un paese prevalentemente di consumo, la maggior parte dei prodotti per il consumo domestico si importano da altri paesi sia Centroamericani che dal resto del mondo, per questo motivo il paese suscita grande interesse negli imprenditori. Comunque, in Nicaragua c'è un grande conglomerato di società operanti nel settore delle importazioni e della successiva distribuzione nel mercato nazionale. Si va dai generi alimentari, ai materiali da costruzione, al petrolio, alle medicinali e a molti altri prodotti. Questo mercato muove intorno a 3,872 milioni di dollari in merci che entrano nel mercato nazionale, circa il 38% di questi sono beni di consumo, il 20% petrolio e suoi derivati, mentre il resto è diviso in settori quali l agricoltura, materiali di costruzione, trasporto ed altri. IMPORTAZIONI DI MERCI PER l USO ECONÓMICO (milioni di dollari) Descrizione , , , ,229.1 Totale Importazioni (FOB) 4, , , ,489.0 Totale Importazioni (CIF) Beni di Consumo , , ,497.4 a) Non durevoli , , ,211.5 b) Durevoli Petrolio, combustibile y lubrificantes c) Petrolio crudo d) Combustibile e lubrificanti e) Energia elettrica Beni Intermedi , ,122.4 f) Per l agricultura g) Per l industria h) Materiali di costruzione Beni in Capitali i) Per l agricultura j) Per l industria k) Mezzi di trasporto Vari Fonte: DGA Questo è uno dei mercati con più crescita nel paese, perchè ogni giorno la domanda di prodotti e servizi sta diventando sempre maggiore, e i consumatori chiedono nuovi prodotti e servizi che fan sì che il mercato nazionale vada rinnovandosi. Le opportunità offerte dal mercato delle importazioni nicaraguensi si concentra su diversi prodotti e servizi, di questi possiamo citare alcuni con una maggior domanda come ad esempio: 14

19 Medicina: Importazione e Distribuzione. Alimentazione: Importazione e Distribuzione. Macchinari: Importazione, Rappresentanza nazionale o regionale Automotori: Importazione, Rappresentanza nazionale o regionale. Alcolici e prodotti gourmet: Importazione e Distribuzione. Prodotti di Tecnologia: Importazione e Distribuzione. Servizi Finanziari: Rappresentanza nazionale o regionale Dobbiamo sottolineare l importazione di veicoli, visto che il recente Accordo di Associazione tra l Unione europea e l America Centrale, favorisce l importazione di questi prodotti attraverso riduzioni tariffarie sull importazione. Oggi, la maggior parte dei veicoli nicaraguensi importati è costituito da veicoli giapponesi e americani; le marche europee, in cambio, si limitano a un area più piccola, come ad esempio le auto di lusso. Tuttavia, vi è la possibilità che certe marche vengano ammesse nel paese a condizione che soddisfino gli standard ambientali e meccanici della regione. Le importazioni dal mercato italiano a quello nicaraguense sono centrate su diversi prodotti che possiamo vedere nella seguente tabella preparata dal MIFIC: Importazioni dall Italia al Nicaragua. Prodotti US$ Migliaia Medicine per uso umano 1,749 Preparacione per l alimentazione dei bambini 962 Concimi minerali o chímici 722 Tappi versatori 568 Gru e macchinari di sollevamento 403 Macchine per la lavorazione e macinatura di prodotti agricoli 338 Prodotti forgiati o stampati 300 Preparati per capelli 300 Macchinaria per sondaggi o perforazione 284 Piastre e piastrelle di ceramica verniciate o smaltate 265 Altri 11,845 Totale 17,736 Fonte: MIFIC

20 I prodotti medicinali sono i più acquistati dal Nicaragua all Italia, essendo quest ultimo uno dei paesi nei quali il settore di produzione di farmaci e laboratori è in constante rinnovamento. Nonostante ciò, non si riesce a far fronte a tutta la domanda nicaraguense, per cui investire per creare imprese che si dedichino all importazione e alla distribuzione di questi prodotti è certamente una opportunità di guadagni sicuri; e lo è anche partecipando in tali imprese come azionista contribuendo così alla crescita del settore ed ottenendo notevoli profitti. d) Esportazione Il mercato delle esportazioni è cresciuto rapidamente in Nicaragua. Negli ultimi anni i prodotti nicaraguensi hanno avuto un largo consenso in mercati altamente sviluppati e che rappresentano un elevato potere d acquisto. Tutto questo grazie alla qualità degli articoli d esportazione come il caffè, carne, latticini, liquori, tabacco, prodotti tessili e frutta, tra gli altri. Il caffè nicaraguense ha un grande privilegio a livello internazionale, essendo comunemente premiato da riconosciuti gourmet. Per questo motivo il caffè del Nicaragua è uno dei principali prodotti di esportazione nei più grandi mercati come quello statunitense, asiatico ed europeo. Il mercato delle esportazioni di caffè ha mostrato una crescita costante, tanto che nel 2010 le esportazioni di caffè oro ascendono a 342 milioni di dollari, segnando un aumento di quasi il 45% rispetto ai 236 milioni dell anno precedente. Tale crescita riflette l evoluzione del mercato, visto che nel paese si promuove l eccellenza e la qualità del prodotto attraverso concorsi nazionali ed internazionali, inoltre c è anche un certo miglioramento tecnologico applicato al processo di produzione. Il settore del caffè è un mercato aperto agli investitori essendo un mercato in crescita che richiede sempre più produzione; questo mercato offre la possibilità di caratterizzarsi come produttoreproprietario, che significa poi possedere il terreno coltivato a caffè ed, allo stesso tempo, essere proprietario degli impianti per l essiccazione e la lavorazione del prodotto, prima di essere confezionato per l esportazione diretta o indiretta verso i vari mercati esteri. Da parte sua, l industria del tabacco, Nicaragua porduce uno dei migliori sigari del mondo. Questo prodotto nicaraguense ha un ampia eccetazione nei mercati internazionali. 16

21 La produzione casearia nicaraguense ha anche registrato un aumento delle esportazioni verso il mercato regionale dell 8% nel periodo dal 2008 al 2009, proprio perchè sta diventando sempre più tecnologizzato e quindi gli standard di qualità sono più alti visto che si eliminano problemi di tipo igienico e sanitario. Un altro mercato che ha evidenziato una crescita, con delle aspettative di continuare a migliorare grazie anche all Accordo di Associazione, è quello della produzione di frutta tropicale. Durante il periodo c è stato un incremento della produzione del 22%, proprio nel settore della banana, ed è prevista un ulteriore crescita nel mercato europeo grazie alle recenti politiche a favore di questo settore. L esportazioni di carne verso l estero è continuato ad aumentare grazie agli Accordi di Libero Commercio, i cui mercati principali sono l America Centrale, gli Stati Uniti e il Venezuela. Questo mercato ha avuto una crescita del 10% nel periodo dal 2008 al 2009, salendo da $ 210 a 230 milioni di dollari. Il pesce è un altro mercato molto redditizio in Nicaragua considerando i vantaggi di avere accesso a grandi estensioni di acqua nei Caraibi, e nell oceano Pacifico ed Atlantico, essendo l aragosta è uno dei prodotti più promossi. Nel 2007 la regione centroamericana ha avuto una produzione totale di 4,733 tonnellate di aragoste, di queste il 78% è produzione nicaraguense. I Gamberi, con una produzione regionale sulle tonnellate, hanno continuato a crescere; il Nicaragua ha partecipato in questo mercato con un 40%. Altri prodotti di investimento sostenibili sono le noccioline, carni, pelli, manioca, pomodori, banane, tra gli altri. Tutti prodotti con un buon mercato interno ed esterno. Alcuni di questi prodotti sono protetti dalle leggi dei Trattati del Libero Scambio con vari paesi del mondo. 17

22 ESPORTAZIONI DI MERCI (FOB) PER PRODOTTO (milioni di dollari) Prodotti Totale Caffè Carne Arachidi Allevamento Zucchero Oro Aragosta Prodotti lattei Gamberi Fagioli Banane Sesamo Altri , , , Le possibilità di esportazione che offre il Nicaragua all investitore sono molto ampie, poichè può parteciparci l azionista di una società oppure una cooperativa presente nel paese che si dedica alla esportazione di tali prodotti, o anche, diventare propio un produttore, creando centri di raccolta e trasformazione dei prodotti destinati all esportazione direttamente verso gli acquirenti esteri. Principali Importatori di Prodotti Nicaraguensi. (Miloni de Dollari) Centroamerica Stati Uniti Europa Venezuela America Latina 97.3 Messico 51.7 Asia 85.9 Altri Fonte:BCN. 18

23 Industria La fiducia del settore industriale è cresciuta in Nicaragua a causa della facilità di fare affari nel paese sulla base di una liberalizzazione dello scambio commerciale, di un accesso favorevole ai mercati e per la firma di accordi internazionali (CAFTA, ALBA, UE) che contemplano interessanti incentivi e incoraggiano così gli investimenti. Dal canto loro, i programmi di modernizzazione delle istituzioni pubbliche, il rafforzamento del quadro giuridico per gli investimenti, la semplificazione delle procedure amministrative (registrazioni, permessi, licenze, ecc.) e il facile afflusso di capitali nei diversi settori dell economia, ha contribuito ad attrarre gli investimenti stranieri nel paese. Il Nicaragua ha un quadro giuridico favorevole agli investimenti: Trattamento equo per gli investitori locali e stranieri. Libera circolazione dei capitali stranieri. Libera Convertibilità della valuta. Protezione dei diritti di Proprietà, Marchi e Brevetti. Durante l anno 2010, il settore che più ha attirato investimenti stranieri, è stato quello energetico con 146 milioni di dollari, seguito dalle telecomunicazione con 141 milioni di dollari, zone franche con 87,5 milioni e il turismo con 50,5 milioni. A questi seguono altri settori con un giro di 75 milioni dollari, ed arriviamo così a un totale di 500 milioni di dollari. Diversi fattori hanno contribuito all aumento degli investimenti industriali nel paese. Fattori come la mano d opera a costi competitivi e l insieme dei vantaggi insiti negli accordi di libero scambio firmati con importanti mercati come gli Stati Uniti e l Unione Europea, ed altri. Con la firma dell Accordo di Associazione Centroamericano con l Unione Europea, quest ultima ha concesso al Nicaragua il libero commercio per quasi tutti i prodotti che sono inclusi nel settore manifatturiero (99,23%) contemplando il resto di prodotti in termini di riduzione da 3 a 7 anni, invece l America Centrale ha concesso solo il 50% dei prodotti industriali e il resto contemplati in periodi scaglionati di 5, 10, 13 e 15 anni. L attività industriale nicaraguense arriva al 20% del totale del PIL, il quale si riparte così seguenti aree: 19

24 PRODUZIÓNE TOTALE DEL SETTORE INDUSTRIALE (milioni di dollari) Industrie Totale 1, , ,204.2 Carne e Pesce Zucchero Prodotti lattei Altri alimenti di tipo industriale Bevande Tabacco Filati, tessuti, abbigliamento, cuoio e calzature Prodotti in legno e mobili Prodotti di carta e stampati Prodotti petroliferi raffinati Prodotti chimici della gomma e matarie plastiche Vetro ed altri prodotti non metallici Metalli e prodotti metallici lavorati Macchinari e mezzi di trasporto Fonte: BCN Con l obiettivo di fornire una visione d insieme per l investitore italiano, parleremo di alcune aree dell industria nicaraguense che incidono significativamente nell economia nazionale. a) Zone Franche L industria manifatturiera in Nicaragua è considerata come una delle più dinamiche in America Centrale per la sua rapida crescita dovuta alla gamma di incentivi fiscali offerti ed ai vantaggi acquisiti dopo aver mandato in porto numerosi accordi di libero commercio come il DR-CAFTA. Perciò, nel paese ci son stati investimenti significativi (per lo più di stranieri) per la produzione manufatturiera, soprattutto nel tessile e nell abbigliamento all interno delle Zone Franche. Gli investimenti in imprese taiwanesi, coreane ed americane sono stati particolarmente forti. Questi consistono in complessi industriali per produrre abbigliamento, accessori e altri prodotti in grandi quantità che vengono poi esportati nei paesi da dove proviene l investimento oppure ad altri paesi. Succede che la materia prima entra nel paese temporaneamente, e per il tempo necessario alla sua lavorazione, poi gli si applica un valore aggiunto per la successiva esportazione. In questo modo, le Zone Franche mirano essenzialmente a promuovere gli investimenti e le esportazioni 20

25 attraverso l istallazione e il funzionamento di diverse aziende impegnate nella produzione ed esportazione di beni o servizi, il tutto dentro favorevoli condizioni fiscali e doganali. Questo mercato ha registrato una crescita annuale del 1% al 5%, pur essendo stato colpito nel 2009 dalla crisi economica mondiale, infatti gl investimenti stranieri passarono da 130 milioni di dollari nel 2008 a 70 milioni nel Tuttavia, il settore è già in ripresa, con un incremento del 25% nel 2010 e con 87,5 milioni dollari di investimenti stranieri. Si può quindi affermare che le zone franche rappresentano il settore più dinamico dell economia nicaraguense. Negli ultimi anni le aziende che operano in questo settore sono diventati importanti centri di sviluppo. I vantaggi che hanno le Zone Franche sono: Esenzione del 100% dell imposta sul reddito. Esenzione totale delle imposte sui beni immobili. L esenzione dalle tasse sui redditi di capitale Esenzione totale dalle tasse municipali. Esenzione totale di tasse sui macchinari, attrezzature e materie prime, trasporti e servizi di supporto per le Zone Franche. Esenzione totale dall imposta sul valore aggiunto. Esenzione dalle tasse sui mezzi di trasporto. Un altro vantaggio di questo settore, è che l investimento si fa solo in macchinari, visto che vi sono zone industriali che affittano navi agli investitori, con tutto il necessario in quanto a: comunicazione in fibra ottica, servizio di energia di alto voltaggio, trattamento delle acque residue, nonchè la vigilanza completa degli edifici e dell intera area (alcuni di questi servizi non sono inclusi nel costo di locazione, ma verranno stipulati a parte con compagnie che offrono tali servizi). Attualmente operano nel paese centinaia di Zone Franche. Il sistema delle Zone Franche è regolato dalla Segreteria Tecnica della Commissione Nazionale delle Zone Franche Industriali per l Esportazione. Si tratta di un organo composto da rappresentanti del settore pubblico e privato: il Ministro delle Finanze e del Credito Pubblico, il Ministro dello Sviluppo dell Industria e Commercio, il Ministro del Lavoro, il Presidente della Banca Centrale del Nicaragua e un rappresentante della Camera dell Industria nicaraguense. 21

26 I parchi industriali delle Zone Franche in Nicaragua sono così dislocati: Chinandega Managua Carazo Masaya Granada Rivas Estelí Matagalpa AIM Operadora de Parques, S.A.. Arnecom Nicaragua Operadora de Zonas Francas, S.A.. Zona Franca Internacional Chinandega, S.A.. (ZOFRIC) Zona Franca Rio Real, S.A.. Corporación de Zonas Francas Landterra Sourcing, S.A. N & H Operadora, S.A.. Operadora Internacional de Zonas Francas, S.A. (OPINSA) Parque Industrial Integridad, S.A.. Parque Industrial San Ildefonso, S.A. (PISI, S.A.) Parques Industriales Zeta, S.A.. Senika, S.A.. Tisa, S.A.. ZIP Argeñal, S.A.. ZIP Argeñal, S.A.. Extensión Zona Franca El Tránsito, S.A.. Zona Franca Index, S.A.. Zona Franca Industrial Managua, S.A.. (ZOFIMA) Zona Franca Industrial Tecnológica (ZOFITEC) - Extensión Zona Franca Internacional Managua, S.A.. Zona Franca Mateare, S. A. Zona Franca Portezuelo, S.A.. Zona Franca San Miguel - Extensión Zona Franca San Jerónimo, S.A. Zona Franca Saratoga, S.A.. Zona Franca Tipitapa, S.A.. Inversiones San Marcos, S.A. Válido Tex, S.A. Corporación José Ignacio González, S.A. Astro Nicaragua, S.A.. Cupid Free Trade Zone, S.A.. Zona Franca Coyotepe, S.A.. Zona Franca San Gabriel, S.A.. Zona Franca Siglo XXI, S.A.. Zona Franca Siglo XXI, S.A.. - Extensión Zona Franca Las Palmeras, S.A. Zona Franca San Rafael, S.A.. Parque Industrial Algae Technologies, S.A.. Zona Franca Nicaragua, S.A.. Parque Industrial Garcia's Family, S.A Aalfs Dos, S.A. Hortalizas Hidropónicas de Alta Tecnología, S.A.. Zona Franca IAMSA (Sebaco Industrial Park) Fonte: Corporación de Zonas Franca (czf.com.ni). 22

27 b) Settore Energetico Nicaragua, terra di laghi e vulcani, oggi è sinonimo di fonti energetiche rinnovabili, con una ricchezza naturale ed unica nell istmo centroamericano, capace di offrire al mercato energia idroelettrica, geotermica ed eolica. Il potenziale del Nicaragua in questo settore è significativo, dal momento che può produrre fino a MW con tutti i progetti già esistenti (eolici, geotermici, idroelettrici e di biomasse), però di tutta questa produzione si utilizza solo il 6%. Oggi, le società transnazionali hanno scommesso sul Nicaragua, un essempio di questo è AMAYO (energia eolica), che ha investito 95 milioni di dollari, dei quali 71 milioni sono stati finanziati dalla Banca Centroamericana d Integrazione Economica (BCIE) per generare 40 MW di energia nella prima fase, questo progetto ha già 2 fasi che sono operative, e adesso comincia una terza fase realizzata da un altra società, visto che il Nicaragua ha la capacità di generare 800 megawatt di energia pulita. Un altra area di potenziale investimento è il settore idroelettrico, con più di 15 progetti tra i quali il Tumarín, situato nella regione dell atlantico sud nel bacino del Rio Grande di Matagalpa, con una capacità di generare 424 MW e il Copalar situato sullo stesso fiume con una capacità di generare 350 MW. Per quanto riguarda l energia geotermica, anche qui son stati fatti passi avanti. Il Nicaragua ha dei precedenti di aziende italiane che hanno lavorato in questo campo, un esempio che vogliamo citare è la società ELECTROCONSULT (ELC) che ha lavorato con il governo tra il 1974 e il 1977 per la ricerca e la produzione di pozzi geotermici nella zona del famosos ed imponente vulcano Momotombo. Oggi il Nicaragua ha impianti geotermici nel Momotombo, San Jacinto, Tizate e ne ha molti progetti altri a Cosigüina, Vulcano Telica, Telica - El Najo, El Hoyo - Montegalán, Managua - Chiltepe, Tipitapa, Masaya, Granada, Nandaime e Ometepe, tutti situati lungo la Cordigliera vulcanica dei Maribios sul Pacifico. Su questo settore, possiamo citare il recente contratto di esplorazione di due aree geotermiche, firmato pochi anni fa, tra il consorzio Geotermica de Nicaragua (Geo-Nica), costituito in un 40% di capitale sociale salvadoregno (La Geo) ed il 60% rimanente appartenenti alla elettrica italiana (Enel) ed il regolatore di energia elettrica del Nicaragua, il Instituto Nicaraguense de Energia (INE). Insomma, il Nicaragua possiede qualcosa che nel futuro sarà fondamentale, e cioè la capacità di produrre energia pulita ed economica per tutta la regione. 23

28 c) Industria Agricola Il settore industriale del Nicaragua sostiene gli investimenti nel settore dell agricoltura e dell allevamento, impulsa il miglioramento della tecnologia industriale per promuovere la creazione di nuovi mercati, aumenta la produzione ed offre prodotti di miglior qualità. La zona occidentale del paese è di vitale importanza nello sviluppo del settore industriale. Il terreno fertile, il clima caldo e le risorse idriche abbondanti, fan sì che la produzione agricola di questa parte del paese produca in abbondanza sorgo, cotone, sesamo, soia, noccioline americane, arachidi (il Nicaragua è l unico paese centroamericano che produce arachidi), canna da zucchero, tra gli altri prodotti. Altre colture con un grande potenziale sono: sesamo, banane, melone, limone, cipolla gialla, pepe, spezie, zenzero, frutti tropicali come mango e pitaya, piante medicinali, tabacco e manioca. Infine, non possiamo dimenticare che il capitale umano della zona è riconosciuto per la sua buona disponibilità, disciplina e senso di responsabilità, fattore questo che incide sulla produzione agricola. 24

29 Turismo Il Nicaragua è così ricco di attrazioni turistiche che può offrire una serie di attività come il surf sulle spiagge del Pacifico, escursioni a piedi attraverso vulcani e magiche lagune, dove si possono osservare centinaia di specie di animali e piante, di certo straordinarie per il turismo ecologico. Fare kayak (caiaco) tra le acque calme di un lago enorme e poter camminare su centinaia di isolette, favolosi fiumi, visitare città coloniali, tesori archeologici e fare immersioni nelle cristalline acque dei Caraibi. L ampia varietà di possibilità turistiche che offre il Nicaragua, permette una diversificazione degli investimenti in questo settore. Oltre a queste meraviglie geografiche, il Nicaragua offre al visitatore prezzi accessibili per chiunque, senza che si perda il tocco caldo dell idiosincrasia locale e la qualità internazionale della proposta turistica. Questo è un mercato che si sta sviluppando con gli investimenti stranieri, con la costruzione di villaggi turistici, hotel, locali notturni, bar e ristoranti nella regione del Pacifico, nel centro e nei Caraibi del paese. In quanto agli alberghi possiamo affermare che nel paese vi è stata una grande crescita, infatti siamo passati dai 503 hotel del 2008 ai 529 del Nel corso degli anni citati ci sono stati turisti registrati, e ciò ha generato circa 346 milioni dollari nel 2009, a questi bisogna sommare le entrate prodotte dalla concorrenza degli stessi nicaraguensi che lavorano nell area del turismo locale. Le possibilità per fare affari nel settore del turismo in Nicaragua sono infinite. Esiste la possibilità di creare hotel boutique, cioè un nuovo concetto latinoamericano di piccoli alberghi con tutti i comfort di un hotel di 5 stelle in un ambiente accogliente, familiare ed intimo; lo stesso si può dire di ristoranti, locali notturni e bar. Il paese offre anche le condizioni per uno sviluppo urbano delle zone costiere, ed anche la costruzione di villaggi nelle zone montuose della regione, permettendo così ai visitatori di stare in contatto con la natura. 25

30 Basta dare uno sguardo alla geografia del Nicaragua per sentirsi invitati a visitare le splendide viste panoramiche che offre, scalare montagne, navigare i suoi fiumi, ammirarne la fauna e visitare i suoi paesini. Tutto ciò transforma i tour attraverso il paese come un altra opportunità di fare affari, offrendo ai turisti una piacevole e indimenticabile esperienza. Inoltre non va esclusa la possibilità di organizzare questi pacchetti turistici dall Italia, in coordinamento con le imprese già istallate in Nicaragua, assumendo il ruolo di rappresentante di offerte alberghiere e turistiche, visto che in Italia non sono molti gli organizzatori di tour che lavorano con agenzie di viaggio nicaraguensi. Il turismo in Nicaragua è in costante crescita ed è ormai una delle più grandi industrie del paese. A quanto detto fin qui, dobbiamo aggiungere ed evidenziare la vasta gamma di leggi che promuovono lo sviluppo del turismo con incentivi sostanziali per chi vuole investire. Rendendo così questo un mercato molto attrattivo per chi voglia prenderlo in considerazione. La maggior parte dei turisti che visitano il Nicaragua provengono dagli Stati Uniti, dal Sud America e dall Europa. Ogni anno centinaia di migliaia di statunitensi visitano il paese, e lo fanno principalmente per motivi di lavoro, di turismo e famigliari. Il paese ha diverse città coloniali, tra queste Granada è quella preferita dai visitatori. Tuttavia, sono anche molto frequentate dai turisti, Leon, Masaya, Rivas, Rio San Juan, San Juan del Sur, l Isola di Ometepe, il Vulcano Mombacho e le isole di Corn Islad e Little Corn Island nell Atlantico nicaraguense. Va anche detto che di anno in anno è in aumenta la quantità di turisti attratti dall ecoturismo e dalla possibilità di fare surf soprattutto nella zona di Rivas sul Pacifico. 26

31 ALTRI SETTORI ECONOMICI Piccole e Medie Imprese (PMI) Molte PMI sono impegnate nella produzione di mobili artigianali, in legno e vimini, fibre tessili (amache), cuoio e argilla. La maggior parte delle esportazioni vanno verso gli Stati Uniti e in altri paesi dell America Centrale. Per la crescita e la maggiore competitività delle PMI, possiamo affermare che il Nicaragua considera l esperienza del modello industriale italiano un esempio da seguire. Servizi Molte società di servizi (pubblicità, assistenza tecnica, ristoranti, consulenze, ecc.) sono nate e si sono sviluppate negli ultimi anni. La partecipazione straniera in questo campo è via via crescente in diversi settori: centri commerciali, telefonia, distribuzione di energia elettrica, turismo, ecc. Il servizio di telefonia cellulare è gestito da due aziende: Movistar e Claro. Entrambe le società gestiscono anche servizi di Internet, ma più recentemente la compagnia Yota è apparsa come terzo concorrente nella lotta per la conquista del mercato. Settore Minerario Il settore minerario ha registrato un elevato livello di crescita negli ultimi anni, grazie al suo grande potenziale di sfruttamento. Attualmente in Nicaragua migliaia di chilometri quadrati sono soggetti alla esplorazione e centinaia allo sfruttamento di minerali (oro, argento, gesso, bentonite, pietra, calcare, marmo). Questa industria è fondamentalmente regolata dalla legge n. 387, la quale regola le concessioni e i permessi per il settore minerario di piccole dimensioni ed anche artigianale, permessi speciali e autorizzazioni a progetti mirati e/o direttamente gestiti dai Consigli Regionali, dai Comuni e dallo Stato. Questa legge prevede concessioni uniche per minerali metallici e non metallici, stabilendo una superficie massima di ettari a 25 anni 27

32 rinnovabili, e contempla anche: Esplorazione, Sfruttamento, Creazione di Impianti di Lavorazione e Vendita di minerali, esportazione compresa. Per quanto riguarda gli incentivi di questo settore economico, il sistema giuridico nazionale promuove gli investimenti attraverso esenzioni fiscali sui materiali, macchinari e altri eventuali operazioni promosse dai concessionari, a condizione che siano direttamente connessi con le attività della concessione mineraria. Trasporto La panamericana è la strada più importante del paese, questa passa per molti paesi del continente ed attraversa il Nicaragua dalla frontiera con l Honduras fino al confine con il Costarica. Questa strada percorre i dipartimenti di Madriz, Esteli, Matagalpa, Managua, Carazo e Rivas. Per importare e/o esportare merci via terra in Centromerica bisogna avere le dovute autorizzazioni. Queste consistono in brevi ed agili procedure che facilitano le pratiche delle operazioni. In Nicaragua ci sono diversi mezzi di trasporto, sia collettivi che privati, cioè autobus urbani, interurbani (interlocali), taxi, moto-taxi ed anche biciclette per il trasporto passeggeri nei piccoli centri. Il Nicaragua ha diversi porti marittimi sia sul litorale del Pacifico che sull Atlantico. Attualmente, il porto di Corinto è il più grande del paese, seguito per importanza dal porto Sandino e poi da quello di San Juan del Sur che ha anche caratteristiche di tipo turistico. 28

33 ASPETTI D GENERALI DELLA LEGISLAZIONE DEL NICARAGUA Formare una società (Personalità Giuridica). Nel caso del Nicaragua, la legislazione del diritto societario riconosce 4 tipi di società idonee a realizzare attività economiche con personalità giuridica propria, cioè 3 : 1. Società collettiva; (133 C.C.) 2. Società in accomandita semplice, (192 C.C.) 3. Società anonima; (201 C.C.) 4. Società in accomandita per azioni; (287 CC) Il processo delle loro costituzione è breve, infatti bisogna presentarsi davanti a un Notaio Pubblico per redigere la necessaria Scrittura di Costituzione; per la sua successiva registrazione bisognerà passare poi presso il Registro del Commercio e il Registro Nazionale dei Contribuenti; finalmente, in dipendenza dell attività che si vorrà sviluppare, si deve gestire altri permessi e licenze per iniziare le operazioni. Tutto ciò non impedisce di poter sviluppare attività economiche per conto proprio, come persona fisica. In questo caso bisognerà escludere il primo passaggio e procedere direttamente all iscrizione nel Registro del Commercio e nella Direzione Generale delle Entrate (Registro Nazionale dei Contribuenti) e seguire la procedura del caso. Per informazioni più dettagliate, si consiglia di prendere contatti con la Camera di Industria e Commercio Italo-Nicaraguense. Leggi importanti Il Nicaragua nel tentativo di promuovere gli investimenti stranieri, fornisce un sistema legale favorevole agli impresari stranieri, riconoscendo (in termini generali) gli stessi diritti e modalità di esecuzione che le leggi danno agli investitori nicaraguensi. Ciò è garantito dall articolo 3 della legge n. 344, legge sulla promozione degli investimenti stranieri. Per quanto riguarda alla sicurezza giuridica nel paese, la legislazione del Nicaragua propone un regolamento completo e competente. Il Nicaragua mantiene separata la regolamentazione giuridica civile dalla commerciale, e quindi ha un Codice che contempla ogni caso specifico. Per quanto riguarda le questioni commerciali, il paese si è preoccupato della sua regolamentazione, e perciò si è dotato di un ordinamento giuridico competente che gli ha conferito autorità giudiziaria in merito. 3 Articolo 118 del Codice del Commercio nicaraguense. 29

34 Attualmente si sta lavorando alla creazione di un nuovo codice commerciale, più adeguato alla realtà delle attività economiche che si svolgono oggi. Inoltre, il codice prevede di contemplare quei tipi di contratti e di business che in precedenza erano considerati atipici dal diritto nicaraguense. Oltre a questo codice, il sistema giuridico del Nicaragua ha una serie di leggi speciali che regolano le differenti posizioni giuridiche così da garantire la sicurezza legale e un buon ambiente per gli affari degli investitori e delle altre parti interessate. Ecco una piccola lista di alcune leggi di interesse in questo senso. Legge n 185, Codice del Lavoro. Legge n 306, legge di Incentivi per l Industria Turistica. Decreto n 89-99, Regolamento della legge n 306, Legge di Incentivi per l Industria Turistica. Decreto n 46-91, Decreto per le zone franche industriali e di esportazione. Decreto n 31-92, Regolamento del Decreto per le zone franche industriali e di esportazione. Legge 382, legge di ammissione temporanea per la lavorazione ed esportazione del prodotto. Decreto n , regolamento alla legge di ammissione temporanea per la lavorazione ed esportazione del prodotto. Legge n. 645, legge di promozione e sviluppo delle micro, piccole e medie imprese (Legge MIPYME). Legge n 694, legge di promozione dei redditi dei residenti pensionati e residenti affittuari. Legge No.761, Legge Generale sull Immigrazione. Legge n 312, legge dei diritti d autore e diritti connessi. Decreto n , regolamento della legge del diritto d autore e connessi. Legge n 354, legge di brevetti, modelli di utilità e disegni industriali. Decreto n , regololamento della legge di brevetti, modelli di utilità e disegni industriali. 30

35 Legge n 380, legge del diritto dei marchi e altri segni distintivi. D. Lgs , regolamento della legge di marchi ed altri segni distintivi. Legge n 601, legge per promuovere la libera concorrenza. D. Lgs , regolamento della legge n 601, legge per promuovere la libera concorrenza. Legge n 562, Codice Fiscale della Repubblica del Nicaragua. Legge n 453, legge di equità fiscale. Decreto n , regolamento della legge n. 453, legge di equità fiscale relativa all imposta sul capitale. Legge n 443, legge di esplorazione e sfruttamento delle risorse geotermiche. Decreto n , regolamento della legge di esplorazione e sfruttamento delle risorse geotermiche. Legge n 489, legge sulla pesca e l acquacoltura legge. Decreto n , regolamento della legge 489, legge sulla pesca e l acquacoltura. Legge n 730, legge speciale per l uso di banche di materiali selezionati per l uso nelle infrastrutture. Legge n 387, legge speciale di esplorazione ed estrazione mineraria. Decreto n , regolamento della legge 387, legge speciale di esplorazione ed estrazione mineraria. Legge n 286, legge speciale di esplorazione e sfruttamento degli idrocarburi. Decreto n 43-98, regolamento della legge speciale di esplorazione e sfruttamento degli idrocarburi. Legge n 272, legge del settore elettrico. Decreto n 42-98, regolamento della legge del settore elettrico. Decreto n 45-94, regolamento dei permessi e relativo sistema di controllo sull impatto ambientale. 31

36 Legge n 217, legge generale dell ambiente e delle risorse naturali. Legge n 462, legge di conservazione e sviluppo sostenibile del settore forestale. Legge n 551, legge del sistema di garanzia dei depositi. Legge n 739, legge della fattura cambiaria. Legge n 732, legge organica della Banca Centrale del Nicaragua. Legge n 561, legge generale delle banche, istituti finanziari non bancari e gruppi finanziari. Legge n 515, legge sulla promozione e la gestione dell uso della carta di credito. Legge n 734, legge di immagazzinamento generale del deposito. Legge n 318, legge di protezione delle varietà vegetali. Decreto n , regolamento della legge per proteggere le varietà vegetali. Legge n 200, legge generale sulle telecomunicazioni e servizi postali. Decreto n 19-96, regolamenti della legge generale sulle telecomunicazioni e servizi postali. Legge n 210, legge di incorporazione di privati nella gestione ed espansione dei servizi pubblici delle telecomunicazione. Legge n 641, Codice penale. Ë importante notare che molte di queste leggi sono state oggetto di uno o più emendamenti, pertanto si consiglia di fare riferimento al personale della Camera di Industria e Commercio Italio-Nicaraguense per ulteriori informazioni. 32

37 NICARAGUA E ITALIA La storia delle relazioni commerciali tra l Italia e il Nicaragua ci mostra un certo dinamismo dei mercati e certa sintonia delle attività economiche esistenti tra i due Paesi. Questa relazione è caratterizzata dalla tendenza generale che esiste negli scambi tra le aree sviluppate e quelle in via di sviluppo, cioè nell ambito delle tipiche relazioni Nord-Sud del mondo. Tradizionalmente il Nicaragua esporta all Italia frutta (da consumo e semi), carne, etanolo, muschio o miele naturale, oltre al cuoio e rottami di ferro e acciaio. L Italia invece esporta prodotti alimentari tipici delle proprie coltivazioni (come la pasta, salse e vino), macchinari per l industria alimentare, pezzi di ricambi per le auto, prodotti chimici, fertilizzanti e prodotti farmaceutici. La porcellana e il quarzo italiano occupano una considerevole percentuale di mercato nell ambito delle relazioni commerciali tra i due paesi. Il "Made in Italia" è stato sempre riconosciuto ed apprezzato nel mercato locale. Le persone con cittadinanza italiana in Nicaragua, sono parte importante del mondo imprenditoriale del paese. Dagli anni Novanta in poi, l investimento italiano è stato sempre più presente nell economia del Nicaragua. A tal proposito, possiamo citare aziende che hanno un notevole peso come ad esempio ASTALDI, presente nel paese dal 1997, o PARMALAT che, sebbene oggi è una azienda di capitale nicaraguense, ha iniziato a operare in Nicaragua nel 1999 come una filiale del Gruppo Parmalat d Italia, che fino ad oggi ha investito molto nel settore lattiero-caseario del Nicaragua. Va comunque detto che abbiamo importanti famiglie di imprenditori italiani che hanno esercitato un influenza decisiva nel mondo degli affari e dell imprenditoria del paese da oltre un secolo. Ci stiamo riferendo alle famiglie MANTICA e PELLAS, famose famiglie di imprenditori che hanno sempre primeggiato in molte aree e settori: servizi, l agricoltura e la distribuzione. Oggi, diverse aziende nate o derivate da discendenti italiani presenti nel paese e membri della Camera di Industria e Commercio Italo-Nicaraguense, occupano un posto determinante all interno dell economia nicaraguense, aziende come: ESKIMO, CERULLI, AGENZIE VASALLI, BENETTON, E. PALAZIO & CO. LTD., MAGNA, RANCHO SANTA MARTA, COPERCO, GEOTERMICA NICARAGUENSE, CENTRAL AMERICAN FISHER, GRUPPO COEN, tra gli altri. Questa grande presenza italiana nel paese, insieme al successo che hanno avuto le attività commerciali e industriali svolte da italiani e italo-nicaraguensi, ha reso possibile la creazione di una Camera di Commercio Italo-Nicaraguense. 33

38 CAMERA DI INDUSTRIA E COMMERCIO ITALO NICARAGUENSE La Camera di Commercio Italo Nicaraguense è una associazione di imprenditori italo-nicaraguensi riconosciuti sotto l etichetta del Made in Italy. Costituita si da più di 6 anni, la Camera è stata la precursore delle relazioni commerciali tra il Nicaragua e l Italia, questa idea, divenuta realtà, l ebbe l ex ambasciatore italiano Sr. Alberto Bonivier il quale si adoperò perchè le relazioni commerciali tra le due repubbliche diventassero più strette e solide. Con l appoggio di alcune aziende di origine italiana presenti nel Paese si costituì la CCIN, integrato da alcuni imprenditori locali molto attivi nell economia del Nicaragua; bisogna dire che nonostante la situazione di avversità che ha visuto il paese, i nostri imprenditori hanno persistito con tenacia e soprattutto non hanno mai smesso di "Credere nelle potenzialità che il Nicaragua offre al mondo". Made in Italy Più che Qualità, Tradizione... I prodotti e le marche italiane sono sinonimo di qualità, visto che con il passare degli anni le aziende italiane si sono concentrate non solo nell offrire un prodotto o un servizio che soddisfi i più elevati standard di qualità internazionali, ma anche perchè sono state in grado di combinarlo con l innovazione, la perfezione e soprattutto, hanno capito le vere esigenze del cliente. Tutto questo insieme, è ciò che noi chiamiamo Made in Italy, e cioè un marchio che nel corso degli anni è riuscito a portare i nostri prodotti in tutto il mondo. Le nostre funzioni. Sono varie le funzioni che porta avanti la Camera nell ambito impresariale a livello locale e internazionale; funzioni che nel corso di questi sette anni sono cresciute proprio mentre affrontiamo nuove sfide nel mondo del commercio sempre in continuo cambiamento. Le funzioni principali della CCIN, sono quelle di rappresentare e promuovere le aziende e gli imprenditori nicaraguensi ed italiani nel commercio internazionale sotto l etichetta del Made in Italy. Aiutare lo sviluppo economico, sociale e commerciale dei nostri membri attraverso le relazioni multilaterali con altri organismi nazionali e internazionali, che lavorano insieme per raggiungere gli obiettivi che abbiamo in comune, e cioè lo sviluppo economico della regione. 34

39 Stabilire canali di negoziati per sviluppare le attività economiche tra i membri della Camera qui in Nicaragua e le industrie e/o gli impresari all estero (soprattutto in Italia). Fornire, tra gli altri servizi, consulenza legale a quegli imprenditori italiani interessati ad investire nelle attività economiche nel paese. Relazioni della CCIN con il Nicaragua e il Mondo. La CCIN sostiene relazioni, sia a livello internazionale che nazionale, con le seguenti istituzioni: A livello internazionale: Area ACCA: La CCIN fa parte dell alleanza strategica tra le Camere di Commercio dell Area Andina, Caraibica e America Centrale (nota anche come Area ACCA), formata dal Venezuela, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Nicaragua, Perù e Repubblica Dominicana. Questo insieme di partener mira ad unire le sinergie di ciascuna Camera di Commercio, al fine di realizzare azioni congiunte volte ad accrescere e migliorare le attività di ciascuna istituzione, ed a apportare un beneficio diretto ai propri soci, a tutti i paesi della zona e, naturalmente, all Italia. A causa delle caratteristiche intrinseche alla sua posizione geografica, alla somiglianza delle particularietà dei suoi popoli, all analogia dei suoi settori economici prioritari e alla posizione strategica in termini di cerniera tra Nord e Sud America, quest area si prospetta come un importante polo economico a livello mondiale. ASSOCAMERESTERO: Siamo membri attivi di ASSOCAMERESTERO (Associazione delle Camere di Commercio Italiane all Estero) che rappresenta più di 75 camere in 49 paesi, e abbiamo il sostegno del governo italiano, in coordinazione col quale, diffondiamo le relazioni commerciali dell Italia nel mondo attraverso l espansione delle imprese italiane in varie parti del globo. La CCIN sta collaborando attivamente con le altre camere in diverse aree di vitale importanza come, ad esempio, possibilità di investimenti, aggiornamento sullo stato dell economia a livello locale e internazionale, informazioni sulle nuove tendenze del mercato, monitoraggio 35

40 costante delle attività dei nostri partner, in modo da avere un quadro economico reale che dia fiducia a livello internazionale. A livello nazionale: Abbiamo rapporti con varie organizzazioni e associazioni del paese per il sostegno reciproco e per i comuni sforzi tesi allo sviluppo economico del Nicaragua, alcune delle relazioni che attualmente manteniamo sono con organizzazioni come il Consiglio Superiore della Impresa Privata (COSEP), Camera di Commercio Americana (AMCHAM), Ministero dello Sviluppo, Industria e Commercio (MIFIC), Camera di Turismo del Nicaragua (CANATUR), Camera di Commercio Ufficiale Spagnola in Nicaragua (CAMACOES), Camera dell'industria e del Commercio tedesca in Nicaragua, Camera di Commercio del Nicaragua (CACONIC), Camera di Industri del Nicaragua (CADIN) e PRONICARAGUA. In relazione al sostegno dello sviluppo professionale, abbiamo accordi firmati con l Università di Scienze Economiche e con l Università Tommaso Moro, in modo da sostenere gli studenti con gli stage dentro la nostra associazione, così da aiutarli a sapersi muovere nel mondo economico reale, ed anche ad acquisire conoscenze pratiche nel mondo del lavoro. Alcuni dei nostri membri. Tra i membri più attivi abbiamo: Agro Industriale Mantica, è un impresa che importa, commercializza e distribuisce macchinari per il settore agricolo (trattori agricoli, macchine per la raccolta di grano e attrezzi agricoli in generale) ed anche per l industria delle Costruzioni e Mineraria. La società italiana Astaldi, si dedica a realizzare Opere di Costruzione di Edilizia Civile, come Ospedali, Area Educativa, Industriale, Aeroporti e Commercio, Progetti di Infrastrutture Stradali, Ponti, Trasporti, Acqua ed Energia, Ferrovia e Progetti Ambientali. Attualmente ha oltre dipendenti in 21 paesi di quattro continenti e in America Latina è presente in Honduras, El Salvador, Nicaragua, Costarica, Panama, Venezuela, Cile, Perù e Brasile. CasaMantica è una società commerciale leader nel suo settore, presente da cinquanta anni nel mercato del Nicaragua, possiede la catena di supermercati La Colonia, ha 16 filiali situate in, Piazza di Spagna, Piazza Veracruz, Rotonda Santo Domingo, Ciudad Jardín, Las Brisas, Hiper La Colonia sulla strada per Masaya, Rubenia, Bello Horizonte, Centroamerica, Nejapa, Camino de Oriente, e nei dipartimenti di Granada, Chinandega, Matagalpa, Estelí e Leon. 36

41 Central American Fisheriers, S.A. (CAF) è una Società Nicarguense fondata nel 1992 che si dedica alla preparazione ed esportazione di prodotti del mare. CAF è di impresari nicaraguensi e di altri paesi. La Compagnia opera lungo la costa caraibica e nel Pacifico del paese ed esporta i suoi prodotti in diversi mercati dell America, Asia ed Europa. Casa Pellas, importa, commercializza e distribuisce automobili, camion, moto e motori marini. Inoltre offre le parti di ricambio e vendita di accessori, officine meccaniche, raddrizzatura e verniciatura, vendita di auto usate. Commercializza e distribuisce l intera gamma di Flor de Caña, Ron Plata e liquori, importazione e distribuzione di prodotti alimentari per alberghi e ristoranti, noleggio auto e vendita di macchinari per le costruzioni edilizie, carrelli elevatori e generatori, vendita di attrezzature da taglio e saldatura, offre anche prodotti per centraline telefoniche, cablaggio strutturato e sistemi informatici, lavora come agenzia doganale per l importazione e l esportazione di qualsiasi merce e fornisce inoltre servizi di brokeraggio assicurativo per i propri clienti. Geotermica del Nicaragua geotermica S.A. Lavora su progetti per l esplorazione e l utilizzo di energia in due aree geotermiche per la produzione di energia elettrica. Queste aree sono la Managua-Chiltepe e El Hoyo- Montegalán, entrambe nel territorio nazionale. Eskimo. Fondata nel 1942 dai Signori Mario Salvo Lazzari e sua moglie Josefina Lazzari Horvilleur, entrambi in possesso di una chiara visione impresariale e una efficente amministrazione, sono riusciti a fare di ESKIMO una società produttrice di gelati Eskimo di grande rilevanza in Nicaragua. Oggi è un azienda specializzata nella produzione di diversi latticini, come gelati, sorbetti, succhi di frutta, formaggi, burro, latte e derivati, commercializzandoli e distribuendoli in tutto il Nicaragua, El Salvador, Honduras e Costarica. Nicaragua Sugar Estates Limited (NSEL) è proprietaria dello Stabilimento San Antonio, un complesso agro energetico che produce zucchero, etanolo ed energia elettrica. NSEL è una impresa leader nel settore agro-alimentare sia in Nicaragua che a livello internazionale. 37

42 Altre imprese molto attive che vanno menzionate sono: Agenzie Vassalli S.A. Fondata nel 1929, lavora con Spedizionieri Doganali, Immaganizzamento, Importazioni ed Esportazioni Generali. È diventata una compagnia di navigazione. Banca del Credito Centroamericano, è un istituto finanziario appartenente al gruppo regionale LAFISE. Questa è considerata una delle banche più solide del paese. Benetton Nicaragua, in rappresentanza del Gruppo Benetton (franchising) in Nicaragua. Si dedica alla commercializzazione e alla distribuzione di capi di vestiario e d abbigliamento in generale; pantaloni, camicie, abiti, camicette, vestiti, ecc. Cerulli è la prima industria in Nicaragua di marmi, graniti e pietre naturali, importati dal Brasile, Spagna, Guatemala, Italia, Messico e Turchia; ha anche laboratori e personale specializzato per lavorare tali materiali. È un distributore autorizzato di prodotti della più alta qualità a livello internazionale. Coperco, è un impresa edile che cerca di fornire la massima qualità e il massimo livello di prestazioni nel campo delle costruzioni per privati e aziende che vogliono costruire in Nicaragua. Distribuidora el Socorro S.A. è una società nata nel 1985, dedicata esclusivamente alla importazione e commercializzazione di prodotti di largo consumo, ha la rappresentanza esclusiva di marche che godono di grande prestigio e di eccellente fama nel mercato nazionale ed internazionale, ed ha ottimi rapporti commerciali con diverse aziende del Nord e del Centroamerica. E. Palazio & Co. LTD. È stata fondata nel 1878 e si propone di fornire il miglior servizio di logistica e di trasporto per il commercio delle merci. Offre un servizio completo di trasporto per qualsiasi tipo di merci o di beni, sia via mare, che via terra o via aria. Offre servizi speciali di ispezione e controllo. Offre anche la lavorazione del caffè nello Stabilimento di La Totolate a Matagalpa. 38

43 Cocinas exclusivas, è una società presente in Nicaragua da 7 anni e in Centroamerica da 20 anni. Collabora con produttori rinomati e di fama internazionale e commercializza prodotti di alta qualità. Fornisce tutto il necessario per soddisfare i clienti, con garanzia di fabbrica, manodopera qualificata, manutenzione preventiva e correttiva. Jarquín - Garcia, studio legale che ha la missione di proteggere gli interessi personali e impresariali in termini preventivi, dinamici ed efficienti, garantendo di superare le difficoltà che possono presentarsi lungo la strada, con soluzioni pratiche basate sulla legge e sulla dimestichezza della pratica legale. Allo stesso modo, fornisce consulenza a un ampio ventaglio di Associazioni senza scopo di lucro, meglio conosciute come ONG, così da determinare il buon funzionamento delle loro attività in Nicaragua. MAGNA S.A. si dedica alla distribuzione di prodotti per ristoranti, sia importati che nazionali, su tutto il territorio nazionale. I prodotti che distribuisce sono i surgelati, refrigerati e asciutti, questo settore ha anche le franchigiedei ristoranti di catene alberghiere e dei ristoranti indipendenti. Parmalat, è una società di latticini a capitale sociale nicaraguense, che si dedica alla produzione, commercializzazione e distribuzione di prodotti lattiero-caseari come il latte pastorizzato, ultra pastorizzato, di lunga conservazione (UHT), panna, burro, formaggi e yogurt, più altri prodotti come i succhi di frutta naturali e i dolci. Rancho Santa Marta, è un progetto di investimento turistico a capitale italiano situato nel dipartimento di Rivas. Offre Ville e Condomini oltre a un albergo, ristorante e Spa con tutti i servizi e i comfort necessari per godersi la natura del paese e la costa pacifica del Nicaragua. Finalmente, tra i membri naturali più attivi si trovano: Alba Nubia Pallaviccini Annunzia Valenti Daniel Fajardo Bodden Ivan Argeñal Lesbia Quesada Mario Dongellini Max Stadthagen Sisto Poddie. 39

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

Quaderni di Stage presso l Ambasciata d Italia a Managua

Quaderni di Stage presso l Ambasciata d Italia a Managua Quaderni di Stage presso l Ambasciata d Italia a Managua L interscambio tra Italia e Nicaragua Dimensioni e caratteristiche della relazione commerciale tra i due Paesi di Gaia Tarani I - 2016 INDICE Indice

Dettagli

Presentazione Ecuador. Forum d Area America Latina. Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina

Presentazione Ecuador. Forum d Area America Latina. Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina Presentazione Ecuador Simona De Filippis Forum d Area America Latina Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina POSIZIONE GEOGRAFICA DATI GENERALI SUPERFICIE: 256.370 kmq LINGUA UFFICIALE: Spagnolo

Dettagli

dell Alleanza del Pacifico

dell Alleanza del Pacifico Internazionalizzare nei paesi dell Alleanza del Pacifico Alleanza del Pacifico 10-17 febbraio 10-17 marzo 2015 1 Che cos è l Alleanza del Pacifico È un iniziativa d integrazione regionale composta da Cile,

Dettagli

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones Forum d Area America Latina Dove siamo? Superficie: 756.626 km² (cui si aggiungono 1.250.000

Dettagli

Fare affari in Messico

Fare affari in Messico Fare affari in Messico Crescono gli investimenti italiani in Messico che è l'ottavo Paese al mondo per attrazione di Investimenti Diretti Esteri. L Ambasciata d Italia di Città del Messico, l Ufficio ICE

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

Densità della popolazione

Densità della popolazione http://digilander.libero.it/ilmiobrasile/mappe.htm MAPPE VARIE http://www.framor.info/viaggi/america/brasile.php BREVE DESCRIZIONE http://www.icponte.it/ipertesti/america_meridionale/index.htm IPERTESTO

Dettagli

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Nel corso dell ultimo anno, il sistema economico ceco ha dimostrato, nonostante il rallentamento economico globale ed europeo, di poter

Dettagli

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**)

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**) PAESE: COSTA RICA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100 Popolazione (2008) 4,5 milioni

Dettagli

AGENDA. Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche;

AGENDA. Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche; AGENDA Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche; Costituire una impresa in Costa Rica; Dati di crescita e aspettative per il 2013; Interscambio

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y ECUADOR REGOLE PER GLI INVESTIMENTI IN ECUADOR di Avv. Francesco Misuraca Disciplina degli investimenti stranieri La decisione 24, e successivi aggiornamenti dell Accordo subregionale andino denominato

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

INVESTIRE IN BRASILE

INVESTIRE IN BRASILE INVESTIRE IN BRASILE INFORMAZIONI DI BASE Il Brasile è una Repubblica Federale. Il suo territorio è vasto come l Europa con una popolazione di circa 200 mln di abitanti, dei quali oltre l 85% vive nelle

Dettagli

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA Acqua dolce: l acqua del fiume non ha tanti sali, per questo non è salata, è acqua dolce. Aeroporto: è il luogo dove partono e arrivano gli aerei. Affluente: è un fiume piccolo che entra in un fiume grande.

Dettagli

S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA

S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA APRILE 2012 15º paese più grande del mondo per estensione (1.973 milioni di km2 (kilometri quadrati) 11 paese più popolato del mondo e 1 tra

Dettagli

FNP AgricultureProject

FNP AgricultureProject FNP AgricultureProject Una speranza per la Sierra Leone Social Business: la chiave dello sviluppo PERCHÈ L AFRICA Proporre investimenti in Africasolo qualche anno fa sembrava davvero una follia, un opportunitàaperta

Dettagli

Oggi, il Messico è un punto di riferimento nella mappa turistica mondiale. E 'la decima

Oggi, il Messico è un punto di riferimento nella mappa turistica mondiale. E 'la decima Bollettino economico-commerciale settimanale Bollettino N 13 giugno 30 2011 MESSICO! MESSICO, UNA POTENZA MONDIALE NEL SETTORE DEL TURISMO Oggi, il Messico è un punto di riferimento nella mappa turistica

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI INDUSTRIA. www.prochile.gob.cl

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI INDUSTRIA. www.prochile.gob.cl ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI INDUSTRIA www.prochile.gob.cl Il Cile sorprende per la sua geografia diversificata. Le sue montagne, valli, deserti, boschi e migliaia di chilometri di

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

Scoperta IL TOUR. La Squadra Mayaeplor. Tour 19 giorni / 18 notti

Scoperta IL TOUR. La Squadra Mayaeplor. Tour 19 giorni / 18 notti Scoperta Grazie per il vostro interesse per Mayaexplor. Ecco la descrizione del nostro Tour Guatemala Honduras Nicaragua. Siamo in ascolto se desiderate avere informazioni supplementari. La Squadra Mayaeplor.

Dettagli

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA 5 OTTOBRE 2009 Consolato Generale e Centro di Promozione della Repubblica Argentina in Milano Argentina

Dettagli

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN Treviso, 7 giugno 2013 AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL AZERBAIGIAN IN ITALIA FATTI SALIENTI Data di fondazione 28 maggio 1918 Indipendenza 18 ottobre 1991 Relazioni

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica Anticipazione del mese di GENNAIO 2015 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività - Catanzaro Nel mese

Dettagli

El Salvador. Un paese di opportunità Maggio 2012. Aida Luz Santos de Escobar Ambasciatore di El Salvador in Italia

El Salvador. Un paese di opportunità Maggio 2012. Aida Luz Santos de Escobar Ambasciatore di El Salvador in Italia El Salvador Un paese di opportunità Maggio 2012 Aida Luz Santos de Escobar Ambasciatore di El Salvador in Italia El Salvador Capitale: San Salvador Lingua Ufficiale: Spagnolo Area: 21,040 Km 2 / 8,124

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti HONDURAS Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Nicaragua 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100 Riso 1.064 Pane 13.504 Pasta 5.808 Cereali e farine 590 Pasticceria 4.905 Biscotti dolci 2.742 Biscotti salati 1.709 Alimenti dietetici 374 Altri cereali e piatti pronti 2.505 Carne bovina fresca 18.572

Dettagli

Le politiche di cooperazione nel Paese

Le politiche di cooperazione nel Paese Le politiche di cooperazione nel Paese 1. Inquadramento e motivazioni della presenza italiana di cooperazione La presenza della Cooperazione Italiana in El Accordi di Pace del 1992, che ponevano fine ad

Dettagli

Opportunità d investimento e strategia nel settore Agroindustriale. Giugno 2015

Opportunità d investimento e strategia nel settore Agroindustriale. Giugno 2015 Opportunità d investimento e strategia nel settore Agroindustriale Giugno 2015 La produzione agricola in Colombia ha raggiunto più di 26 milioni di tonnellate nel 2013 Produzione Agricola in Colombia (2003-2013)

Dettagli

Cile, nuove opportunitàd affari. Regina Rodriguez Covarrubias Direttrice Ufficio Commerciale del Cile

Cile, nuove opportunitàd affari. Regina Rodriguez Covarrubias Direttrice Ufficio Commerciale del Cile Cile, nuove opportunitàd affari Regina Rodriguez Covarrubias Direttrice Ufficio Commerciale del Cile Torino 27 giugno 2012 Il Cile CILE NEL MONDO UN PAESE DIVERSO La zona nortetiene un clima La zona nordpresenta

Dettagli

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Egregi partecipanti! Cari amici! (29 gennaio 2013, Venezia)

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Quaderni Statistici e Informativi ISSN 1974-6822 Quaderno dei Prezzi N 8 - Dicembre 2009 Quaderni Statistici e Informativi La collana Quaderni

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010

Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010 Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010 La Repubblica di Cuba è un arcipelago formato da più di 1.600 isole e isolotti; la maggiore è Cuba, seguita per estensione

Dettagli

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES 1 Asia Crescita: 2011: 7,8 % 2012: 7,7 % Entro 2050: Pil: $148.000 Miliardi (45% dell output globale) Reddito pro-capite: $38.000 (superiore

Dettagli

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Roma, 29 aprile 2015 1 Sviluppi Economici Investimenti Diretti

Dettagli

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO Serbian Desk STUDIO LEGALE MILITERNI & ASSOCIATI LA FORZA DI UNO STUDIO LEGALE BUSINESS ORIENTED La consulenza e l

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI EL SALVADOR

INFORMAZIONI UTILI EL SALVADOR INFORMAZIONI UTILI EL SALVADOR Arrivo a El Salvador All arrivo all aeroporto della capitale San Salvador, dopo aver superato il controllo passaporti e aver ritirato il bagaglio, i clienti che hanno prenotato

Dettagli

NICARAGUA Tra fiumi, laghi e vulcani

NICARAGUA Tra fiumi, laghi e vulcani NICARAGUA Tra fiumi, laghi e vulcani Itinerario di 16 giorni Perché viaggiare responsabile? Un viaggio di turismo responsabile si basa su principi di equità economica, tolleranza, rispetto, conoscenza

Dettagli

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico e Aziende Servizi Statistici

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico e Aziende Servizi Statistici COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico e Aziende Servizi Statistici Corso del Popolo 30 05100 Terni Tel +39 0744.549.742-3-5 statistica@comune.tr.it INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA Piazza del Duomo 51100 Pistoia Tel. 0573.3711 Ufficio Statistica via dei Macelli 11/C 51100 Pistoia Tel. 0573 371 922 911 - Fax 0573 371928 - e-mail statistica@comune.pistoia.it UFFICIO

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA Piazza del Duomo 51100 Pistoia Tel. 0573.3711 Ufficio Statistica via dei Macelli 11/C 51100 Pistoia Tel. 0573 371 922 911 - Fax 0573 371928 - e-mail statistica@comune.pistoia.it UFFICIO

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI www.prochile.gob.cl Il Cile sorprende per la sua geografia diversificata. Le sue montagne, valli, deserti, boschi e migliaia di chilometri di costa

Dettagli

Intervista a Maria Kranohorska, Ambasciatrice di Slovacchia

Intervista a Maria Kranohorska, Ambasciatrice di Slovacchia Attività produttive I nostri partner europei Intervista a Maria Kranohorska, Ambasciatrice di Slovacchia a cura di SRM - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno Il Dossier Unione Europea accoglie in questa

Dettagli

Attività/ settori economici

Attività/ settori economici 1 PRIMARIO SECONDARIO Attività/ settori economici TERZIARIO 2 ATTIVITA ECONOMICHE: Servono ad organizzare le risorse disponibili per soddisfare i BISOGNI dell uomo. BISOGNO: tutto ciò di cui l uomo ha

Dettagli

QUADRO MACROECONOMICO

QUADRO MACROECONOMICO IMPORTARE IN QATAR Forma istituzionale: Monarchia costituzionale Capo dello Stato: Emiro S.A. Sceicco Tamim bin Hamad Al Thani (dal 2013) Capitale : Doha Superficie : 11.521 km2 Popolazione : 300.000 popolazione

Dettagli

Turismo responsabile: il tour della rete Dianova in Nicaragua Storia, Cultura, Natura e Caraibi

Turismo responsabile: il tour della rete Dianova in Nicaragua Storia, Cultura, Natura e Caraibi gxüüt w Ätz{ x w äâävtç Turismo responsabile: il tour della rete Dianova in Nicaragua Storia, Cultura, Natura e Caraibi VIAGGIO DI 11 GIORNI/10 NOTTI: INCLUDE MANAGUA, GRANADA, MATAGALPA (PERCORSO DEL

Dettagli

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani.

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. Siamo membro dell'ebcam (European Business Council for

Dettagli

Hong Kong e Macao Introduzione generale Dati macroeconomici. Hong Kong porta d ingresso della Cina Analisi geo-economica e politica

Hong Kong e Macao Introduzione generale Dati macroeconomici. Hong Kong porta d ingresso della Cina Analisi geo-economica e politica Hong Kong e Macao Introduzione generale Dati macroeconomici Hong Kong porta d ingresso della Cina Analisi geo-economica e politica Perche investire a Hong Kong Analisi dei dati di import/export di Hong

Dettagli

PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE. Argentina 2016-2025

PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE. Argentina 2016-2025 PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE Argentina 2016-2025 LA LEGGE delle energie rinnovabili stabilisce una nuova fase in Argentina. Sucesso storico dell Argentina che intraprende come politica di Stato, lo

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

Il Consorzio Qatar-Italia.

Il Consorzio Qatar-Italia. Il Consorzio Qatar-Italia. Strumento privilegiato per cogliere le opportunità di investimento in Qatar. Preparato da: ABC International SpA Aprile/Maggio 2007 1 Il Qatar: una realtà in via di formazione

Dettagli

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI.

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. www.assoelettrica.it INTRODUZIONE Vieni a scoprire l energia dove nasce ogni giorno. Illumina, nel cui ambito si svolge la terza edizione

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

Tour della Costa Rica 2014

Tour della Costa Rica 2014 Tour della Costa Rica 2014 con guida in italiano 10 notti / 11 giorni Partenze Garantite minimo 2/4 partecipanti con escursioni e trasporti collettivi DATE PARTENZA TOUR 2014 Gennaio 6 e 20 - Febbraio

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 6 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 6 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... VLUME 3 CPITL 6 MDUL D LE VENTI REGINI ITLINE LE MERICHE 1. Parole per capire lla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: altopiano... ambiente naturale... foresta di conifere...

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 3 gennaio 2014 Dicembre 2013 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di dicembre 2013, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), al lordo

Dettagli

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA Anche nella regione di Krasnodar un distretto industriale italiano. La regione per prima ha aperto una propria Rappresentanza ufficiale

Dettagli

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Idroelettrici Termoelettrici Impianti lorda (MW) netta (MW) Producibilità media annua (GWh) Impianti Sezioni

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

La scelta naturale. Cosa significa acquistare biologico. Fa bene alla natura, fa bene a te. www.organic-farming.europa.eu KF-30-08-128-IT-C

La scelta naturale. Cosa significa acquistare biologico. Fa bene alla natura, fa bene a te. www.organic-farming.europa.eu KF-30-08-128-IT-C KF-30-08-128-IT-C Commissione europea Agricoltura e Sviluppo rurale www.organic-farming.europa.eu La scelta naturale Cosa significa acquistare biologico Fa bene alla natura, fa bene a te. Cos è l agricoltura

Dettagli

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE Novembre 2010 Report realizzato dalla Indo-Italian Chamber of Commerce & Industry Introduzione L industria della trasformazione alimentare in India è una

Dettagli

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO Serbian Desk STUDIO LEGALE MILITERNI & ASSOCIATI LA FORZA DI UNO STUDIO LEGALE BUSINESS ORIENTED La consulenza e l

Dettagli

BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE

BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE Roadshow Italia: : Genova, Bologna e Cremona Luglio 2013 Esiste un Brasile che tutti conoscono... Foresta Amazzonica Calcio Carnevale Spiaggie Ma il Brasile

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo

con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo da sotto il mango con il patrocinio e il contributo di con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo da sotto il mango... mostra video-fotografica

Dettagli

Le performance settoriali

Le performance settoriali 20 febbraio 2013 IL PRIMO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Perché un Rapporto sulla competitività Con il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua

Dettagli

L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI

L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI Primo esportatore mondiale di beni e servizi e principale fonte globale di investimenti esteri diretti, l'ue occupa una posizione dominante nel mercato globale.

Dettagli

Struttura produttiva dell industria italiana (Testo di riferimento: Bianco, M. L industria italiana Il Mulino.

Struttura produttiva dell industria italiana (Testo di riferimento: Bianco, M. L industria italiana Il Mulino. Struttura produttiva dell industria italiana (Testo di riferimento: Bianco, M. L industria italiana Il Mulino. Specializzazione produttiva o SP., competitività internazionale e crescita economica o SP.,

Dettagli

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale Import/export La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale di Alfonso Ghini (*) Un analisi della situazione di importazione ed esportazione dei paesi più importanti, mette in

Dettagli

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Un leader nella CRESCITA SOSTENIBILE UN RUOLO INTERNAZIONALE Seoul ha ospitato a novembre 2010 il Summit G20 dei Capi di

Dettagli

Ambasciata della Repubblica del Kazakhstan. Kazakhstan

Ambasciata della Repubblica del Kazakhstan. Kazakhstan Ambasciata della Repubblica del Kazakhstan Kazakhstan АКЦИОНЕРНОЕ ОБЩЕСТВО 1 Informazioni generali sulla Repubblica del Kazakhstan Bandiera della Repubblica del Kazakhstan Stemma della Repubblica del Kazakhstan

Dettagli

Le opportunita delle imprese Europee di partecipare nello sviluppo di Honduras

Le opportunita delle imprese Europee di partecipare nello sviluppo di Honduras Consulado General de Honduras Milán, Italia Le opportunita delle imprese Europee di partecipare nello sviluppo di Honduras Una presentazione per il convegno: Verso il V Vertice Unione Europea America Latina

Dettagli

I SETTORI A RISCHIO DI DEFAULT. A cura dell Ufficio Studi Lince Giugno 2009

I SETTORI A RISCHIO DI DEFAULT. A cura dell Ufficio Studi Lince Giugno 2009 I SETTORI A RISCHIO DI DEFAULT A cura dell Ufficio Studi Lince Giugno 2009 1 La crisi internazionale dei mercati ha avuto effetti negativi sui conti delle imprese italiane a partire dall ultimo trimestre

Dettagli

AGRICOLTURA DI PIANTAGIONE

AGRICOLTURA DI PIANTAGIONE AGRICOLTURA DI PIANTAGIONE Agricoltura di piantagione : basata sulla monocoltura di piante tropicali caffè, cacao, tè, cocco banane. Dipendenza dei paesi poveri dai ricchi. Spesso i lavoratori vengono

Dettagli

Sandals Royal Hicacos

Sandals Royal Hicacos Viaggi di Nozze Sandals Royal Hicacos Situato sulla famosa spiaggia di Varadero, il Sandals Royal Hicacos Resort & Spa è il posto ideale per le coppie in viaggio. Il trattamento all inclusive include l

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

COMPLESSIVO -0.5-0.2

COMPLESSIVO -0.5-0.2 Comune di Pistoia - Indice locale dei Prezzi al Consumo per l'intera Collettività Nazionale - Aprile 2015 Codice Descrizione Variazioni % anno prec. mese prec. COMPLESSIVO -0.5-0.2 1 Prodotti alimentari

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETA. La presenza di un certo tipo di risorse e non di altre influenza la vita e le attività dell uomo.

ECONOMIA E SOCIETA. La presenza di un certo tipo di risorse e non di altre influenza la vita e le attività dell uomo. ECONOMIA E SOCIETA Le materie prime o risorse naturali pag. 84-85 Le materie prime sono tutti quei beni che la natura offre all uomo spontaneamente: sono tutti quei beni che cioè sono presenti in natura,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 3 Febbraio 2015 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 3 Febbraio 2015 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI GENNAIO 2015 (dati provvisori)

Dettagli

Armenia. Scheda paese. Dati Geografici. Popolazione. Collocazione. Superficie. Clima. Ambiente naturale

Armenia. Scheda paese. Dati Geografici. Popolazione. Collocazione. Superficie. Clima. Ambiente naturale Scheda paese Armenia Dati Geografici Collocazione Superficie Asia, Medio Oriente. L Armenia si trova nella parte meridionale dell altopiano caucasico, in posizione chiave tra l oriente e l occidente. Confina

Dettagli

BRASILE. Torino, 10 Giugno 2011

BRASILE. Torino, 10 Giugno 2011 BRASILE Torino, 10 Giugno 2011 Principali indicatori Macroeconomici PIL / 2010 PIL PRO CAPITE (2010) Stimativa 2011 EXPORT IMPORT INFLAZIONE 2010 CAMBIO 1 Euro x Reais (R$) US$ 2,500 miliardi = Euro 1,500

Dettagli

Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi

Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi A chi si rivolge? Possono presentare istanza le micro, piccole o medie imprese, indicate nell allegato A riportato in calce, già iscritte nel registro

Dettagli

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE Note metodologiche AVVIAMENTI Avviamenti stabili e temporanei Avviamenti stabili: avviamenti avvenuti con contratti a tempo indeterminato oppure a tempo determinato con durata uguale o superiore all anno.

Dettagli

ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ

ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ Secondo le Nazioni Unite, circa 25 mila persone muoiono di fame tutti i giorni, soprattutto bambini e anziani. Per ELIMINARE LA FAME E LA POVERTÀ, è prioritario affrontare la questione della terra, del

Dettagli

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI Traduzione non ufficiale N.B. Il testo facente fede è unicamente quello in lingua serba In base all art. 7 della Legge sul budget della Repubblica di Serbia per l anno 2012 ( Gazzetta Ufficiale della Repubblica

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Introduzione 1. Premessa Terna Rete Elettrica Nazionale (Terna) cura la raccolta dei dati statistici del settore elettrico nazionale, essendo il suo

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione e all importazione

Indice dei prezzi alla produzione e all importazione 05 Prezzi 983-1100 Indice dei prezzi alla produzione e all importazione Neuchâtel, 2011 Che cos è l indice dei prezzi alla produzione e all importazione? L indice dei prezzi alla produzione (IPP) misura

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel. 0523.492591 Fax

Dettagli

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione MIOAFFITTO.IT Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione Maggio 2014 05/05/2014 PERCENTUALE DELLO STIPENDIO DESTINATO AL PAGAMENTO DELL AFFITTO, DIVISO PER CATEGORIE

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Gennaio 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

Gennaio 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 3 febbraio 2015 Gennaio 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di gennaio 2015, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), al lordo

Dettagli

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani.

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. ALLEGATO A REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. 1 PREMESSA Molti avvenimenti in questi

Dettagli

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno Servizio Statistica Settore Economia, Promozione della città e servizi al cittadino INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L'INTERA COLLETTIVITA' NAZIONALE (NIC) L'Ufficio Statistica del Comune di Modena, secondo

Dettagli

I T A L I A Geografie del nuovo Made in Italy

I T A L I A Geografie del nuovo Made in Italy Fondazione Edison - Symbola I T A L I A Geografie del nuovo Made in Italy Intervento di Marco Fortis (vice presidente Fondazione Edison) Assolombarda, 7 ottobre 2009 Bilancia commerciale di alcuni Paesi

Dettagli

PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE

PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE SCHEDA PAESE: BULGARIA Settembre 2009 INDICE Il bilancio energetico ed il ruolo delle

Dettagli