Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno"

Transcript

1 Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano

2 Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

3 OBIETTIVO paese piu attraente per IDE nel Sud-Est di Europa 3

4 Sicurezza di investimenti Condizioni piu vantagiose per l attivita delle imprese Reale possibilita di arrivare ad utile in un arco di tempo breve 4

5 Perche investire in Serbia? I nostri vantaggi competitivi 1 Stabilità politica Alti indici di performance dell economia Accessi del mercato libero di 800 millioni di consumatori Incentivi per investimenti a fondo perduto Incentivi fiscali per gli investimenti esteri Basso costo d esercizio Ottimo rapporto qualita /prezzo del lavoro 5

6 I nostri vantaggi competitivi 2 Posizione geografica, Italia -Serbia 500 km, 5 ore Ottime relazioni politiche, economiche e culturali Esistente infrastruttura Italo-Serba relativa ai sistemi bancari, finanziari, istituzionale e di consulenza Storie di successo degli investimenti Italiani in Serbia Numerosi proggetti finanziati dalle SIMEST e FINEST in Serbia Disponibilita e flessibilita per sodisfare le esigenze per gli investitori per arrivare ad un WIN-WIN obiettivo 6

7 Investitori tipici Industrie nella ricerca di fabbricazione flessibile e piu produttiva, per rispondere alla crisi ed alle sfide del mercato internazionale Esportatori sul mercato Russo Produttori in cerca di risparmio sui costi di produzione Aziende in crescita ed in ricerca per i nuovi mercati Centri del sviluppo di software Aziende in cerca di produzione comune con le aziende Serbe 7

8 Perche investire in Serbia? Posizione nel mercato ed accordi di libero scambio CEFTA (Central Europe Free Trade Agreement) 30 milioni di persone EFTA (Europe Free Trade Agreement )13 milioni di persone UE 495 milioni di persone Russia, Biellorussia, Kazakistan - accordo di libero scambio con mercato di 169 milioni di persone Turchia- recentemente è stato firmato l accordo di libero scambio 75 milioni di persone Ucraina -attualmente in fase di trattativa Stati Uniti- status di nazione privilegiata 8

9 Perche investire in Serbia? Posizione geografica SERBIA E VICINA! Trieste Sid 525 km, 5 ore 10 minuti Milano - Belgrado km, 9 ore 40 minuti Fonte: Milano-Reggio Calabria 1253 km, 12 ore 24 minuti 9

10 Perche investire in Serbia? Accordo di libero scambio con la federazione Russa Condizioni: Paese d origine (51%) della merce deve essere la Serbia Merce prodotta interamente o parzialmente in Serbia Merce sottoposta alla lavorazione o la trasformazione sufficiente Merce proveniente o lavorata al valore cumulativo di 51% del valore franco fabbrica E obbligatoria l esistenza dell acquisto e la fornitura diretta Accumulazione dell origine solo tra Serbia e Russia Fornitura della merce deve essere accompagnata dal certificato d origine della stessa Al fine di stabilire l origine della merce bisogna presentare la dichiarazione il certificato d origine della merce, compilando il modulo FORM A, come previsto dal sistema generale di preferenze commerciali (GSTP) 10

11 ESPORTAZIONI IN RUSSIA/BIELORUSSIA, KAZAKISTAN SITUAZIONE IPOTETICA PER ESPORTATORE IN RUSSIA PRODUZIONE ITALIA SERBIA VALORE FRANCO FABBRICA * DAZIO DOGANALE RUSSIA (20%) VALORE MERCE DA IMPORTARE VALORE + I.V.A. (18%) COSTO D'IMPORTAZIONE DIFFERENZA GRAZIE AL LIBERO SCAMBIO L'esportatore vende ad EUR DDP e risparmia EUR

12 Perche investire in Serbia? Tassazione e agevolazioni Tassazione favorevole Imposta sull utile d impresa più bassa in Europa: 10% Esenzione decennale dall imposta sugli utili per gli investimenti superiori ai 8 milioni di euro Incentivi per la creazione di nuovi posti di lavoro, esenzioni fiscali e numerosi altri incentivi Agevolazioni fiscali per gli investimenti fissi, fino all 80% dell importo investito Ammortamenti accelerati Riporto delle perdite per 10 anni Esenzione dai dazi doganali per i mezzi di produzione Altre agevolazioni Sdoganamento sulla licenza speciale dalla dogana 12

13 Dati macroeconomici Inflazione % Crescita PIL % Fonte: Banca nazionale di Serbia PIL: 31,51 miliardi di euro (2009) PIL per capita:4,304 euro (2009) 13

14 Perche investire in Serbia? La più bassa aliquota fiscale sugli utili IVA 18% Imposta sugli utili IVA 14

15 Perche investire in Serbia? Alcuni incentivi per IDE Settore MANUFATTURIERE e SERVIZI relativi esportazione Capital and labor intensive project Capital intensive project Investimento minimo Numero min di nuovi posti di lavoro creati Grandi investimenti Fondo perduto Fino 25% di investimento Fino 20% di investimento Regioni Zone di interesse speciale e zone devastate Zone di interesse speciale Altre regioni Tutte le regioni Settore MANUFATTURIERE SERVIZI relativi esportazione Altri Investimenti Investimento minimo Automobilistico, elettronico, IT Numero min di nuovi posti di lavoro creati Fondo perduto

16 Perche investire in Serbia? Le zone franche in Serbia Free Zones in Serbia Non si pagano dazi doganali, IVA, tassa sulla proprietà, tasse locali ecc. L importazione dell attrezzatura e del materiale per la costruzione dell impianto produttivo é esente dal pagamento dei dazi e delle tasse É permessa l uscita temporanea della merce fuori dalla zona franca qualora tale merce dovesse subire ulteriori lavorazioni La proprietà di colui che usufruisce di una zona franca non può essere nazionalizzata o espropriata Il trasferimento dei profitti o dei fondi investiti é completamente libero 16

17 Serbia Italia Commercio estero Esportazione -importazione Anno Esportazione dalla Serbia Milioni Fonte: Dati sul commercio estero Istituto Nazionale di Statistica Importazione nella serbia Milioni ,1 746, , , ,5 908, , , , , , , , ,0 I-VII ,0 687,0 Italia e terzo partner commerciale della Serbia, dopo la Federazione Russa e la Germania L esportazione dalla Italia alla Serbia: veicoli, macchinari, tessuti, macchinari ad uso speciale, abbigliamento L esportazione dalla Serbia all Italia: abbigliamento, acciaio, ferro, metallo colorato, calzature e articoli di plastica. 17

18 Investimenti Italiani in Serbia 18

19 19

20 ALCUNE INDICAZIONI DEL MERCATO IN SERBIA (nov ) - Stipendio medio lordo mensile EUR 446,83 - Affitto uffici classe A centro di Belgrado EUR 15,5 mensili - Prezzo energia elletrica industriale EUR 0,055/KWH (uno dei piu' bassi in Europa) - Affitto appartamento residenziale a Belgrado EUR Costo costruzione capannone EUR 250+/m2

21 SISTEMA DI CONTABILITA' IN SERBIA - Standardi International Financial Reporting Standards (IFRS) - Standardi International Standards of Auditing (ISA) - Acquis Communautaire (norma CE)

22 Offerte agli imprenditori OFFERTE INDIVIDUALI GREEN FIELD O BROWN FIELD - zona industriale -incentivi - infrastruttura -lavoro CONSULENZA DETTAGLIATA DELLA NOSTRA AGENZIA STATALE SIEPA 22

23 I servizi della SIEPA Informazioni sul clima economico generale e specifici settori industriali Avvicinare le aziende alle opportunità di business dai terreni verdi a quelli già edificati, incluse visite in loco Assistere l azienda su registrazione, licenze, permessi e altra documentazione Identificare partners e fornitori locali Presentare progetti ad hoc pronti per l investimento Ricerca di partner per la JV in loco Analizi settoriali Consigli al Governo sulle riforme alla struttra legale e normativa riguardante gli investimenti e le esportazioni 23

24 Database fornitori Serbi Sul sito web si possono scegliere i fornitori secondo: Il settore d appartenenza; Regione; Tecnolgia usata; Loro mercati di punta; Gli standard che applicano nella produzione. 24

25 SERBIA 25

26 Grazie per l attenzione! Bojan Stevanovic Console Consigliere Commerciale, Consolato Generale della Repubblica di Serbia Tel Mail: Via Matilde Serao, 1 Milano 26

Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale

Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale Dati principali sul paese Cos è SIEPA? Motivi per investire in Serbia Accordi di libero scambio Fondi disponibili per gli investimenti

Dettagli

La Serbia può servire come centro manifatturiero per esportazioni esenti da dazi verso un mercato di ca. 1 miliardo di consumatori

La Serbia può servire come centro manifatturiero per esportazioni esenti da dazi verso un mercato di ca. 1 miliardo di consumatori Serbia 2015 La Serbia é situata in una posizione strategica, vista la prossimità geografica a mercatichiave europei ed euro-asiatici (Russia, Turchia, Ucraina, CIS) La Serbia può servire come centro manifatturiero

Dettagli

Serbia Un ponte tra Occidente ed Oriente. La nuova piattaforma per l internazionalizzazione nei Balcani e verso la Russia

Serbia Un ponte tra Occidente ed Oriente. La nuova piattaforma per l internazionalizzazione nei Balcani e verso la Russia Serbia Un ponte tra Occidente ed Oriente La nuova piattaforma per l internazionalizzazione nei Balcani e verso la Russia La Serbia é situata in una posizione strategica, vista la prossimità geografica

Dettagli

IL PROGETTO BIELORUSSIA

IL PROGETTO BIELORUSSIA IL PROGETTO BIELORUSSIA PRESENTAZIONE Lanza & Thompson nasce dall esperienza maturata da alcuni professionisti in società internazionali specializzate in assistenza alle imprese per servizi globali (fiscali,

Dettagli

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Egregi partecipanti! Cari amici! (29 gennaio 2013, Venezia)

Dettagli

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Roma, 29 aprile 2015 1 Sviluppi Economici Investimenti Diretti

Dettagli

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Ing. Renato Pujatti Pordenone, 9 giugno 2011 Obiettivi del progetto Costituire una rete di attori economici e istituzionali

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Commercio Estero Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 4 COMMERCIO ESTERO La Russia svolge un ruolo importantissimo nel commercio mondiale. Da un lato, esporta materie

Dettagli

LA TASSAZIONE DELLE IMPRESE STRANIERE

LA TASSAZIONE DELLE IMPRESE STRANIERE LA TASSAZIONE DELLE IMPRESE STRANIERE Le principali imposte e tasse che gravano sulle imprese straniere sono: La Corporate Income Tax - CIT; La Value Added Tax - VAT, corrispondente all IVA italiana);

Dettagli

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO Serbian Desk STUDIO LEGALE MILITERNI & ASSOCIATI LA FORZA DI UNO STUDIO LEGALE BUSINESS ORIENTED La consulenza e l

Dettagli

Progetto finanziato dall UE INVESTITE IN SERBIA OTTENETE I PROFITTI NEL COMUNE DI KULA IL DISTRETTO DI BAČKA OCCIDENTALE

Progetto finanziato dall UE INVESTITE IN SERBIA OTTENETE I PROFITTI NEL COMUNE DI KULA IL DISTRETTO DI BAČKA OCCIDENTALE Progetto finanziato dall UE INVESTITE IN SERBIA OTTENETE I PROFITTI NEL COMUNE DI KULA IL DISTRETTO DI BAČKA OCCIDENTALE Riga Copenhagen Vilnius Minsk Hamburg Berlin Warsaw Kiev Frankfurt Prague Stuttgart

Dettagli

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN Treviso, 7 giugno 2013 AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL AZERBAIGIAN IN ITALIA FATTI SALIENTI Data di fondazione 28 maggio 1918 Indipendenza 18 ottobre 1991 Relazioni

Dettagli

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI Traduzione non ufficiale N.B. Il testo facente fede è unicamente quello in lingua serba In base all art. 7 della Legge sul budget della Repubblica di Serbia per l anno 2012 ( Gazzetta Ufficiale della Repubblica

Dettagli

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Nel corso dell ultimo anno, il sistema economico ceco ha dimostrato, nonostante il rallentamento economico globale ed europeo, di poter

Dettagli

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 1 Agenda > Focus Paese > Le zone economiche speciali > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 2 Perché investire in India? Crescita economica > 7,4% nell anno fiscale 09-10; 6,7% nel 08-09; previsioni

Dettagli

Investire in Sudafrica

Investire in Sudafrica Investire in Sudafrica Quadro economico e politico Camera di Commercio di Verona 28 febbraio 2013 Il Sudafrica in sintesi Superficie 1.220.813 km 2 Popolazione 50,59 milioni (2011) Valuta Rand (1 = 11,58

Dettagli

Gli Investimenti italiani in Ucraina.

Gli Investimenti italiani in Ucraina. Gli Investimenti italiani in Ucraina. L'Ucraina ha adottato da anni una specifica e ampia regolamentazione sugli investimenti esteri (L. U. 16/07/1999-997-XIV). Le forme di investimento ammesse comprendono:

Dettagli

I RAPPORTI ECONOMICI ITALIA-SERBIA Facolta di Economia dell Universita di Nis, Mercoledi 2 aprile 2014

I RAPPORTI ECONOMICI ITALIA-SERBIA Facolta di Economia dell Universita di Nis, Mercoledi 2 aprile 2014 ("Fa' fede solo il testo effettivamente pronunciato") I RAPPORTI ECONOMICI ITALIA-SERBIA Facolta di Economia dell Universita di Nis, Mercoledi 2 aprile 2014 TRACCIA DELL INTERVENTO Introduzione I rapporti

Dettagli

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA 18/11/ 2015 > GRUPPO GEFCO 2 GEFCO, UNO DEI PRINCIPALI PROTAGONISTI DELLA LOGISTICA E DEL TRASPORTO 1949 anno di fondazione 4.1

Dettagli

INVESTIRE IN NORD AFRICA. Algeria, Egitto, Libia, Marocco, Sudan, Tunisia, Sahara Occidentale

INVESTIRE IN NORD AFRICA. Algeria, Egitto, Libia, Marocco, Sudan, Tunisia, Sahara Occidentale INVESTIRE IN NORD AFRICA Algeria, Egitto, Libia, Marocco, Sudan, Tunisia, Sahara Occidentale Il Nord Africa ha registrato negli ultimi anni una crescita constante del Pil ed è considerato uno dei futuri

Dettagli

Quadro giuridico per investire

Quadro giuridico per investire LIBIA Investimenti Quadro giuridico per investire La legge sugli investimenti, l. n. 9 del 2010 si caratterizza per gli aspetti di spiccata innovazione e attenzione rispetto all attrattività dei capitali

Dettagli

Perché investire in Irlanda? La FIBI può aiutare le aziende a sviluppare attività sui mercati internazionali avendo come base l Irlanda

Perché investire in Irlanda? La FIBI può aiutare le aziende a sviluppare attività sui mercati internazionali avendo come base l Irlanda Perché investire in Irlanda? La FIBI può aiutare le aziende a sviluppare attività sui mercati internazionali avendo come base l Irlanda Benvenuti in Irlanda L Irlanda è il primo paese in Europa per possibilità

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y MAROCCO DISCIPLINA DEGLI INVESTIMENTI ESTERI IN MAROCCO di Avv. Francesco Misuraca Investimenti esteri in Marocco Il Governo del Marocco incoraggia attivamente gli investimenti esteri e sta ponendo in

Dettagli

LE DIVERSE STRATEGIE DI PENETRAZIONE NEI MERCATI ESTERI PER IL SETTORE ORAFO

LE DIVERSE STRATEGIE DI PENETRAZIONE NEI MERCATI ESTERI PER IL SETTORE ORAFO LE DIVERSE STRATEGIE DI PENETRAZIONE NEI MERCATI ESTERI PER IL SETTORE ORAFO a cura degli Avv.ti Eleonora Cerin e Silvia Dalle Nogare e del Dott. Bellin del Settore Promozione e Consulenza Estero CCIAA-VI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. - Reddito complessivo dichiarato. prodotte dall Istat e disponibili sul sito http://www.istat.it/.

COMUNICATO STAMPA. - Reddito complessivo dichiarato. prodotte dall Istat e disponibili sul sito http://www.istat.it/. COMUNICATO STAMPA Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2012, a sei mesi dal termine di presentazione

Dettagli

INVESTIRE IN MACEDONIA

INVESTIRE IN MACEDONIA INVESTIRE IN MACEDONIA Imposte Le aliquote fisse piu` basse per i redditi aziendali e personali La Macedonia e` diventata di recente il paradiso europeo delle imposte. IL nuovo governo ha introdotto l`imposta

Dettagli

Capitolo 2. Commercio. uno sguardo. adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) [a.a.

Capitolo 2. Commercio. uno sguardo. adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) [a.a. Capitolo 2 Commercio internazionale: uno sguardo d insieme [a.a. 2012/13 ] adattamento italiano di Novella Bottini (ulteriore adattamento di Giovanni Anania) Struttura della Presentazione Il commercio

Dettagli

POLONIA PRESENTAZIONE PAESE

POLONIA PRESENTAZIONE PAESE POLONIA PRESENTAZIONE PAESE 1 LA POLONIA SULLE MAPPE SUDDIVISIONE AMMINISTRATIVA 16 voivodati (regioni) 314 powiat (province) 2478 comuni 2 GEOGRAFIA Paesi confinanti: Germania, Rep. Ceca, Slovacchia,

Dettagli

Perche conviene investire IN LETTONIA

Perche conviene investire IN LETTONIA Perche conviene investire IN LETTONIA Informazioni generali In Unione Europea dal 1 Maggio 2004 Abitanti: 2,1 milioni Capitale: Riga (700.000 Abitanti) Lingua ufficiale: Lettone Altre lingue parlate: Russo,

Dettagli

Overview Vantaggi del paese Romania:

Overview Vantaggi del paese Romania: Overview Vantaggi del paese Romania: Mercato e posizione geografica Risorse umane e del territorio Politici ed economici (membro NATO ed UE; fondi strutturali, fiscalità, costo del lavoro, ecc.) Rapporti

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1, comma 845, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007) e successive modificazioni e integrazioni, che prevede che il Ministro

Dettagli

Quadro legislativo, normativa societaria e free zones

Quadro legislativo, normativa societaria e free zones Quadro legislativo, normativa societaria e free zones SEZIONE I. Normativa Societaria Le forme societarie riconosciute negli EAU Le filiali e gli uffici di rappresentanza Le licenze necessarie SEZIONE

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO REGIONALE KRAGUJEVAC

CAMERA DI COMMERCIO REGIONALE KRAGUJEVAC CAMERA DI COMMERCIO REGIONALE KRAGUJEVAC Agenzia per la Promozione Investimenti e Supporto al Business nella Serbia Centrale Udine, 25 Gennaio 2011 Camera di Commercio Regionale Kragujevac rappresenta

Dettagli

PROFESSIONISTI PER L'ESTERO - UNA BANCA DATI PER LE IMPRESE

PROFESSIONISTI PER L'ESTERO - UNA BANCA DATI PER LE IMPRESE PROFESSIONISTI PER L'ESTERO - UNA BANCA DATI PER LE IMPRESE Gentile cliente, buongiorno. Di seguito può consultare l'elenco aggiornato dei professionisti che hanno aderito recentemente alla nostra banca

Dettagli

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Antonio

Dettagli

Uzbekistan: Un fiorente mercato per l Italia

Uzbekistan: Un fiorente mercato per l Italia Uzbekistan: Un fiorente mercato per l Italia Programma di training, finanziato dall UNIONE EUROPEA, per le PMI dell Uzbekistan. Giovedì 11 giugno 2015, h 14,00 SALA CONSIGLIO, Palazzo Turati (Milano, via

Dettagli

Quadro generale Libia

Quadro generale Libia LIBIA Real estate Quadro generale Libia La Libia si estende per un area di circa 1.775.000 kmq quadrati. Ha delle ricche riserve petrolifere e depositi di acqua e gas naturali. Ha una popolazione di poco

Dettagli

TURCHIA Focus sugli aspetti civilistici e fiscali

TURCHIA Focus sugli aspetti civilistici e fiscali 25 Novembre 2010 TURCHIA Focus sugli aspetti civilistici e fiscali Angelo Iaselli Rappresentante per l Italia dell Agenzia governativa per il Supporto alle Imprese straniere in Turchia INTRODUZIONE La

Dettagli

Il tuo partner innovativo per l estero

Il tuo partner innovativo per l estero Il tuo partner innovativo per l estero Chi siamo Export Trade Solutions Srl è una società di consulenza che opera in ambito nazionale ed internazionale assistendo le aziende nella loro fase di inserimento

Dettagli

Costituzione di società a partecipazione straniera

Costituzione di società a partecipazione straniera INVESTIMENTI IN TUNISIA Normativa riguardante gli investimenti esteri Il Codice degli Investimenti del 21 dicembre 1993 (legge n 93-120), rappresenta uno degli strumenti base su cui la Tunisia punta per

Dettagli

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Opportunita di Business negli Emirati Arabi Uniti Visione

Dettagli

Architettura del paesaggio

Architettura del paesaggio Legge 84/2001 LOREM + ELEMENTUM Potenziare l export e gli investimenti in Serbia Le opportunità dell hub logistico e doganale di Novi Sad Architettura del paesaggio Il progetto Cor Log - Corridoi paneuropei

Dettagli

Contesto generale. Economia

Contesto generale. Economia BOZZA v.20120401 Contesto generale Unione del Grande Maghreb, cioè Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania. Le lingue ufficiali dell'unione sono il francese e l'arabo La comunanza di lingua (francese)

Dettagli

SIMEST, per affiancare le imprese in tutte le fasi di sviluppo all estero

SIMEST, per affiancare le imprese in tutte le fasi di sviluppo all estero SIMEST, per affiancare le imprese in tutte le fasi di sviluppo all estero Gloria Targetti Dipartimento Promozione e Marketing Varese, 8 maggio 2009 Chi è SIMEST E la finanziaria del Ministero dello Sviluppo

Dettagli

GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000

GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000 GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000 Chi siamo La GECA Global Consulting è una società di consulenza internazionale, costituita a

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

Assemblea Pubblica ANFIA

Assemblea Pubblica ANFIA Assemblea Pubblica ANFIA Relazione del Presidente Eugenio Razelli Roma, 27 settembre 2010 Assemblea Pubblica ANFIA 1 La nostra idea di assemblea aperta... SERVIZI UTILIZZATORI FINALI DELLA MOBILITA IMPRESE

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Introduzione 1. Premessa Terna Rete Elettrica Nazionale (Terna) cura la raccolta dei dati statistici del settore elettrico nazionale, essendo il suo

Dettagli

Le possibilità e prospettive per la cooperazione economica

Le possibilità e prospettive per la cooperazione economica Le possibilità e prospettive per la cooperazione economica Mihailo Vesović, vicepresidente CREAZIONE DI UN CLIMA FAVOREVOLE PER LA CRESCITA DELLA COOPERAZIONE SERBIA HA AVVIATO LE TRATTATIVE PER L INGRESSO

Dettagli

I Paesi del bacino del Mediterraneo

I Paesi del bacino del Mediterraneo I Paesi del bacino del Mediterraneo Presenta: Rodolfo Cortellini Istituto nazionale per il Commercio Estero 1 I Paesi del bacino del Mediterraneo Algeria Egitto Israele Giordania Libano Libia Marocco Siria

Dettagli

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Roberto Cassanelli - Responsabile Commerciale Corporate Nord Est Verona, 8 aprile 2013 INDICE IL QUADRO

Dettagli

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 R.S.V.P. entro il 23 setembre 2014 Segreteria Organizzativa Telefono: +39 06 64 760 943 Email: office@cciro.it Forum Economico Italia-Romania Bucarest, 26-27

Dettagli

Cina: il dare e l avere con il resto del mondo

Cina: il dare e l avere con il resto del mondo Cina: il dare e l avere con il resto del mondo ECONOMIA di Stefano Chiarlone e Francesco Giordano Circolano troppi luoghi comuni sulla potente locomotiva asiatica. Ci sono Paesi ad alta specializzazione

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA

IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA SCEHDA STATISTICA IL MERCATO DELLE MACCHINE UTENSILI NELLA FEDERAZIONE RUSSA Maggio 2014 Agenzia ICE di Mosca Le macchine utensili nella Federazione Russa Начало 80-90-е L industria delle macchine utensili

Dettagli

PROFESSIONISTI e IMPRESE VERSO NUOVI MERCATI Focus Emirati Arabi Uniti. Carlo de Simone Responsabile Funzione Relazioni Istituzionali e Studi

PROFESSIONISTI e IMPRESE VERSO NUOVI MERCATI Focus Emirati Arabi Uniti. Carlo de Simone Responsabile Funzione Relazioni Istituzionali e Studi PROFESSIONISTI e IMPRESE VERSO NUOVI MERCATI Focus Emirati Arabi Uniti Carlo de Simone Responsabile Funzione Relazioni Istituzionali e Studi Roma, 14 ottobre 2015 SIMEST Partner d impresa per la competizione

Dettagli

DELLA COOPERAZIONE DECENTRATA. Opportunità per gli investitori e Linea di credito per le PMI

DELLA COOPERAZIONE DECENTRATA. Opportunità per gli investitori e Linea di credito per le PMI TAVOL TUNISIA DELLA COOPERAZIONE DECENTRATA Opportunità per gli investitori e Linea di credito per le PMI OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO IN TUNISIA L Unione Europea è il primo partner economico e commerciale

Dettagli

Le riforme adottate dalla Germania Rose Langer

Le riforme adottate dalla Germania Rose Langer PER UNA CRESCITA SOSTENIBILE: L APPROCCIO WELFARE TO WORK NEL QUADRO DELLE SFIDE DELL ECONOMIA E DEL LAVORO Le riforme adottate dalla Germania Riforme del mercato del lavoro - Le riforme del mercato del

Dettagli

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI In base all art. 7 della Legge sul budget della Repubblica di Serbia per l anno 2011 ( Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Serbia no 101/10) e art.42 comma 1 della Legge sul Governo ( Gazzetta ufficiale

Dettagli

TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE

TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE Agenzia Italiana per il Commercio Estero Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia in Marocco 21,

Dettagli

IL SISTEMA FISCALE TRIBUTARIO IN ALBANIA

IL SISTEMA FISCALE TRIBUTARIO IN ALBANIA Ufficio di Tirana IL SISTEMA FISCALE TRIBUTARIO IN ALBANIA Fiscalita albanese Quadro normativo il Sistema Tributario albanese Dal 1995, con l avvio del processo di apertura e di liberalizzazione del mercato,

Dettagli

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Quadro di riferimento Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Tendenze primo semestre 2012 L economia svizzera è una delle più ricche e solide dell Occidente, fortemente orientata ai servizi ed

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Realizzare l Unione Energetica europea Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Mappa concettuale della Ricerca Contesto di riferimento : un elemento chiave

Dettagli

COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI

COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI Linee di credito agevolato a sostegno delle PMI della Serbia, dell Albania, della Tunisia e della Siria (Sintesi) stefano.formenti@esteri.it 1 COOPERAZIONE

Dettagli

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane PREMESSA L economia italiana attraversa una fase di acuta recessione. Conseguentemente, le attività industriali produttive, eccetto quelle

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014 Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania marzo

Dettagli

Il sistema fiscale austriaco

Il sistema fiscale austriaco Il sistema fiscale austriaco 1. Introduzione 2. Imposte sul reddito delle società 3. Imposte sul reddito delle persone 4. Imposte sul reddito dei non residenti 5. Altre imposte di rilievo 6. Calcolo della

Dettagli

SERBIA. Executive Summary

SERBIA. Executive Summary Serbia AGGIORNAMENTO AL 1^ SEMESTRE 2010 SERBIA Executive Summary 1. Dopo un 2009 difficile, nel 2010 in Serbia si consolida progressivamente la ripresa. Tra gennaio e giugno 2010, la crescita del PIL

Dettagli

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI Ottobre 2012 1 L ATLANTE DEL MADE IN ITALY Le rotte dell export italiano prima e durante la crisi La crisi dell economia

Dettagli

I Balcani, Nuova Frontiera per il Vino

I Balcani, Nuova Frontiera per il Vino BaccoArianna srl Viale della Repubblica 19/C 31020 Fontane di Villorba (TV) Italy Tel/Fax +39 0422 307153 segreteria@papagenonline.it GreenTirana sh.p.k. Blv. Gjergj Fishta 48 1001 Tirana - Albania Tel/Fax

Dettagli

SERBIA. Informazioni generali sul paese: Giorni festivi

SERBIA. Informazioni generali sul paese: Giorni festivi SERBIA Scheda aggiornata al 10 aprile 2010 Capitale: Belgrado Popolazione: circa 10,2 mln.* Superficie: 88.361 kmq* Lingua ufficiale: Serbo Religione: ortodossa (84% circa) Forma di Governo: Repubblica

Dettagli

di Gilberto Crialesi Destinazione >> Estero

di Gilberto Crialesi Destinazione >> Estero I FONDI DI VENTURE CAPITAL di Gilberto Crialesi Destinazione >> Estero Per le imprese che intendono internazionalizzarsi, oltre ai due tradizionali interventi previsti dalla legge 100/90, operanti attraverso

Dettagli

With your business in the world

With your business in the world With your business in the world Global marketing Accanto alle aziende e agli imprenditori Qualunque sia la loro meta. IC&Partners Portiamo all estero le imprese. IC&Partners è una società di consulenza

Dettagli

L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI

L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI L'UNIONE EUROPEA E I SUOI PARTNER COMMERCIALI Primo esportatore mondiale di beni e servizi e principale fonte globale di investimenti esteri diretti, l'ue occupa una posizione dominante nel mercato globale.

Dettagli

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI

ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI ARGENTINA OGGI: UN OPPORTUNITA PER IL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA 5 OTTOBRE 2009 Consolato Generale e Centro di Promozione della Repubblica Argentina in Milano Argentina

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

Modello proposto da ANCE per l'intervento coordinato in Algeria

Modello proposto da ANCE per l'intervento coordinato in Algeria Modello proposto da ANCE per l'intervento coordinato in Algeria Nella riunione svoltasi a Roma presso l'ance sono state illustrate alle imprese partecipanti alcune linee guida per chi fosse interessato

Dettagli

L Area MEDA IL Caso TUNISIA

L Area MEDA IL Caso TUNISIA L Area MEDA IL Caso TUNISIA Ing.Enrico Ottolini Esperto settoriale Progetto 5 Technopoli tunisine Università Insubria 18 dicembre 2006 I dati di base Superficie 162 155 Km2 ( ca. metà dell Italia) Popolazione

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 98 GIUGNO 21 ATTIVITA' ECONOMICA E OCCUPAZIONE GLI SCAMBI CON L'ESTERO E LA COMPETITIVITA' L'INFLAZIONE IL CREDITO LA FINANZA PUBBLICA LE PREVISIONI MACROECONOMICHE 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

Bosnia Erzegovina Bari 25 ottobre 2013

Bosnia Erzegovina Bari 25 ottobre 2013 Bosnia Erzegovina Bari 25 ottobre 2013 Bosnia Erzegovina area totale: 51.129 kmq confini: Croazia: 932 km Serbia: 312 km Montenegro: 215 km costa: 24 km capitale: Sarajevo (400.000 ab.) popolazione: 3,8

Dettagli

La nuova Unione Doganale

La nuova Unione Doganale SCHEDA CORCIULO La nuova Unione Doganale L Unione Doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan è uno spazio economico comune, creato nel 2010 ispirandosi all Unione Europea. Andamento export Italia verso

Dettagli

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi PREPARATI ALLA EMO PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi Apri le porte con le chiavi della conoscenza Costruisci il tuo percorso formativo Investi per accrescere il tuo business EMO MILANO 2015 l

Dettagli

Consulenza per ditte italiane nella: fase d ingresso sul mercato e l acquisto di ditte in Germania la ricerca di investitori per la vendite di aziende

Consulenza per ditte italiane nella: fase d ingresso sul mercato e l acquisto di ditte in Germania la ricerca di investitori per la vendite di aziende http://www.dreamstime.com/photos-images/germany-italy.html Consulenza per ditte italiane nella: fase d ingresso sul mercato e l acquisto di ditte in Germania la ricerca di investitori per la vendite di

Dettagli

Agenda. > Tutela dei diritti di proprietà individuale. > Joint Venture/WOFE. > Comprare e vendere in Cina

Agenda. > Tutela dei diritti di proprietà individuale. > Joint Venture/WOFE. > Comprare e vendere in Cina 1 Agenda > Tutela dei diritti di proprietà individuale > Joint Venture/WOFE > Comprare e vendere in Cina > Servizi offerti dall Ufficio di Rappresentanza 2 3 Tutela dei diritti di proprietà individuale

Dettagli

Turchia, terra di opportunità. Presentazione Paese CCIA Monza, 7 maggio 2013

Turchia, terra di opportunità. Presentazione Paese CCIA Monza, 7 maggio 2013 Turchia, terra di opportunità Presentazione Paese CCIA Monza, 7 maggio 2013 Contenuti INTRODUZIONE AL PAESE COMMERCIO ESTERO CON L'ITALIA MECCANICA LUXURY / ARREDAMENTO ENERGIA / GREEN ECONOMY INCENTIVI

Dettagli

CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE

CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE La trasparenza nelle Istituzioni: FACCIAMO IL PUNTO SULL ATTIVITÀ DI GOVERNO Aggiornato al 28 agosto 2013 IL GOVERNO LETTA E LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO: CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE Nelle pagine

Dettagli

Brasile: cosa fare e cosa non fare

Brasile: cosa fare e cosa non fare Brasile: cosa fare e cosa non fare RICCARDO MEZZA Imposte e regimi fiscali Margini di utile sull investimento Filiale commerciale Installare una fabbrica CASO PRATICO: Vendita di macchinari e componenti

Dettagli

NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA. Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012

NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA. Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012 NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012 L ITALIA 2 partner economico della Tunisia 2 Cliente 2 Investitore 25 % il numero delle

Dettagli

Legislazione societaria: tipi di società

Legislazione societaria: tipi di società Legislazione societaria: tipi di società La creazione di un'impresa in Bosnia-Erzegovina è disciplinata da: Legge sulle imprese della FBiH Legge sulle imprese della RS Legge sull acquisizione di società

Dettagli

Curitiba Parana Brasile

Curitiba Parana Brasile CATALOGO SERVIZI sintesi dei principali servizi per le Imprese e le Amministrazioni e Curitiba Parana Brasile Curitiba Parana Brasile INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio

Dettagli

Il mercato tedesco dell odontoiatria. e la congiuntura economica in Germania

Il mercato tedesco dell odontoiatria. e la congiuntura economica in Germania Il mercato tedesco dell odontoiatria e la congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania L economia tedesca verso il ristagno Molti ritengono ormai che l economia tedesca

Dettagli

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE A seguito dell ingresso di Romania e Bulgaria nell Unione europea a decorrere dall 1.1.2007, le operazioni poste in essere con operatori residenti in tali Stati sono qualificate

Dettagli

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 )

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) Contenuto del decreto Art. 1 Con il presente decreto

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Il Consorzio Qatar-Italia.

Il Consorzio Qatar-Italia. Il Consorzio Qatar-Italia. Strumento privilegiato per cogliere le opportunità di investimento in Qatar. Preparato da: ABC International SpA Aprile/Maggio 2007 1 Il Qatar: una realtà in via di formazione

Dettagli

Perché si compra nei paesi a basso costo

Perché si compra nei paesi a basso costo Perché si compra nei paesi a basso costo I grafici seguenti sono basati su una ricerca condotta da Accenture presso 3 responsabili degli acquisti in una vasta gamma di settori industriali in Europa e Stati

Dettagli