Descrizione delle prestazioni per la registrazione e la gestione dei nomi a dominio da parte di Swisscom

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione delle prestazioni per la registrazione e la gestione dei nomi a dominio da parte di Swisscom"

Transcript

1 Descrizione delle prestazioni per la registrazione e la gestione dei nomi a dominio da parte di Swisscom 1 Ambito d'applicazione La presente descrizione delle prestazioni disciplina le condizioni relative alla registrazione, alla gestione e all'uso dei nomi a dominio "ch", ".li", "com", "net", "org", "biz" e "net" nonché il rapporto giuridico tra Swisscom (Svizzera) SA (di seguito "Swisscom") e il cliente (di seguito anche "Titolare") che richiede la registrazione dei domini e il parcheggio dei domini (di seguito per brevità "Servizi") a Swisscom. Le informazioni riportate sul sito Web in riferimento ai servizi non sono vincolanti. Il cliente seleziona il servizio che Swisscom deve fornire dall'offerta di servizi presente al momento della richiesta e invia a Swisscom il proprio ordine giuridicamente vincolante. Nel momento in cui il richiedente avanza la propria richiesta di registrazione di un nome a dominio o di un relativo trasferimento a Swisscom, accetta le condizioni della presente descrizione delle prestazioni. 2 Parti integranti del contratto Parti integranti del contratto di registrazione dei nomi a dominio sono a) la presente descrizione delle prestazioni b) il listino prezzi di volta in volta vigente per i nomi a dominio Swisscom (http://www.swisscom.ch/sme/it_hosting/webhosting/uebersicht/index.htm). c) il regolamento di procedura relativo al servizio per la composizione delle controversie nella versione di volta in volta vigente, prescritto da Switch e Melbourne IT (www.nic.ch e Si applicano, inoltre, tutte le condizioni quadro regolatorie per i nomi a dominio richiesti sotto i domini.ch/.li/.com/.net/.org/.biz e.info. Spetta al cliente informarsi in merito. 3 Registrazione e gestione da parte di Swisscom di nomi a dominio 3.1 Aspetti generali Swisscom, su richiesta del cliente, dispone la registrazione di nomi a dominio.ch e.li presso il gestore del registro svizzero Switch.com/.net/.org/.biz e.info presso il gestore del registro australiano Melbourne IT. Il cliente è tenuto a rispettare le diposizioni relative all'ortografia e al numero di caratteri del dominio del relativo gestore del registro e attuarne le istruzioni. La registrazione di un nome a dominio per cui pervengano più richieste valide, avviene nel rispetto del principio dell'ordine cronologico di arrivo degli ordini (first come, first served). Ausgabe: /10

2 Titolare del nome del dominio può essere una persona fisica o giuridica con domicilio in Svizzera. La registrazione avviene in nome e per conto di Swisscom. I costi vengono addebitati al cliente. 3.2 Parcheggio domini Il servizio di parcheggio dei domini consente al cliente di tenere tutti i domini registrati tramite Swisscom anche in caso di disdetta del contratto di Webhosting con Swisscom (vedasi Descrizione delle prestazioni Webhosting). Questo servizio comprende i servizi Swisscom seguenti: Mantenimento o proroga del contratto di registrazione del relativo dominio a nome e per conto di Swisscom e accesso del cliente all'account dell'area clienti per l'amministrazione e la consultazione delle informazioni di contatto. 3.3 Rifiuto della registrazione La registrazione viene rifiutata qualora il nome a dominio richiesto risulti identico a un nome a dominio già presente, a un nome a dominio di una richiesta precedente e ancora in elaborazione o a un nome a dominio che si trovi nel periodo di transizione. Viene altresì rifiutato qualora il nome a dominio sia riservato o conservato per un'autorità statale. Inoltre Swisscom ha facoltà di rifiutare la registrazione qualora - lo richiedano importanti motivi tecnici o il rispetto di norme internazionali; - la solvibilità sia dubbia, in particolare ove il futuro titolare citato nella richiesta risulti insolvente, sia in ritardo nel pagamento relativo a nomi a dominio già assegnati, non paghi l'anticipo che Swisscom può richiedere in caso importi superiori a CHF 500 per l'assegnazione dei nomi a dominio; - sussista il pericolo concreto che Swisscom a causa della registrazione del nome a dominio possa essere ritenuta responsabile legalmente in prima persona; - il richiedente in caso di domande non risulti raggiungibile o non risponda entro 10 giorni. La comunicazione relativa al rifiuto di una registrazione di un nome a dominio di norma avviene entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta. Con il rifiuto della registrazione la relativa richiesta decade e il corrispondente nome a dominio si intende libero. 3.4 Revoca della registrazione Swisscom ha facoltà di revoca della registrazione di nomi a dominio qualora: - il titolare abbia violato il diritto applicabile; - il titolare abbia violato il rapporto contrattuale con Swisscom e non abbia posto rimedio alla violazione entro un termine stabilito da Swisscom; Ausgabe: /10

3 - il titolare corrisponda il pagamento in conformità al contratto - il titolare violi il proprio obbligo di aggiornare sempre i propri dati personali; - sussista il pericolo concreto che Swisscom a causa della registrazione e/o dell'uso del nome del dominio possa essere ritenuta responsabile legalmente in prima persona; - il titolare sia deceduto o sia stato cancellato dal registro di commercio in seguito a fallimento o liquidazione; - lo richiedano altri importanti motivi. Contestualmente alla revoca del nome a dominio vengono eliminate anche le relative banche dati. Con l'eliminazione, il nome a dominio, dopo un periodo di transizione, torna a disposizione per un'eventuale nuova registrazione. 3.5 Trasferimento e cessione Una volta eseguita con successo la registrazione, il cliente è da intendersi come il titolare del nome a dominio ed è da ritenersi quale unico responsabile per il relativo uso. Il titolare ha diritto, in qualsiasi momento, di richiedere un trasferimento presso un altro partner o direttamente al gestore del registro, a condizione che gli importi dovuti siano stati corrisposti integralmente. Swisscom, su richiesta del cliente (titolare), dispone anche la cessione a terzi (cambio di titolare) di un nome a dominio già registrato per il cliente e gestito presso Swisscom. A tal fine è richiesta una domanda scritta da parte del titolare a Swisscom. Se un terzo presenta richiesta di trasferimento o cessione di un nome a dominio ciò avviene solo previa conferma da parte del titolare. Inoltre Swisscom cede il nome a dominio dal titolare a un terzo qualora sia stata pronunciata una decisione esecutiva svizzera da parte di un tribunale, un arbitrato, una decisione equivalente da parte di un'autorità giudiziaria penale, autorità amministrativa o di regolamentazione svizzera, una decisione di un esperto di un servizio di composizione delle controversie obbligatorio o se una delle due parti presenti la stipulazione di conciliazione giudiziale o extragiudiziale o un atto scritto, in base a cui a Swisscom viene ordinata l'immediata cessione del nome a dominio a terzi, senza che Swisscom sia parte del relativo procedimento o in cui sia contenuto il consenso alla cessione che il titolare è tenuto a rilasciare o che sostituisca tale consenso. Al posto della cessione si verifica l'eliminazione per revoca, se al posto della cessione nei suddetti documenti è contenuta una disposizione in tal senso. In ogni caso il terzo è tenuto a presentare una certificazione sull'esecutorietà della decisione. 3.6 Legittimità Una richiesta di registrazione del nome a dominio rappresenta nei confronti di Swisscom una garanzia vincolante della richiesta del cliente richiedente che quest'ultimo sia legittimato a registrare il nome a dominio in questione. Il cliente garantisce con essa che la registrazione sia legittima, ossia che il nome a dominio selezionato non violi alcun diritto (ad es. diritti su segni distintivi) e che non risulti contrario al buon costume. Swisscom non è tenuta a verificare la legittimità del cliente alla registrazione del nome a dominio. Ausgabe: /10

4 Il cliente risponde completamente nei confronti di Swisscom in caso di eventuali rivendicazioni da parte di terzi in correlazione all'illegittimità di un'avvenuta registrazione, trasferimento o cessione del nome a dominio. In presenza di un indizio concreto o di un dubbio fondato che il cliente non sia legittimato alla registrazione, cessione o trasferimento del nome a dominio, Swisscom si riserva il diritto di rifiutare fin da principio l'erogazione del servizio. 3.6 Blocco e altre misure In presenza di uno dei documenti citati al punto 3.5, Swisscom ha anche facoltà di bloccare provvisoriamente un nome a dominio, ossia di bloccare almeno la cessione del nome a dominio a un altro titolare fino a nuovo ordine, senza che Swisscom sia parte del relativo procedimento. Le autorità citate, oltre o al posto del blocco, possono anche disporre l'eliminazione delle assegnazioni di name server per i nomi a dominio in questione. Sono fatte salve tutte le eventuali ulteriori misure di qualsivoglia autorità. Qualora Swisscom rilevi un abuso dei propri servizi o un uso non consentito di dati e informazioni da parte del cliente, Swisscom ha facoltà di sospendere i propri servizi senza preavviso fino al ripristino dello stato di legittimità o eliminare l'assegnazione del name server a un nome a dominio e di bloccarlo per un determinato lasso di tempo. 4 Obblighi di partecipazione del cliente 4.1 Obbligo di fornire dati corrispondenti al vero - Obbligo di gestione di dati All'atto dell'ordinazione e della richiesta di servizi il cliente è tenuto a fornire a Swisscom dati corrispondenti al vero. Una richiesta di registrazione di un nome a dominio valida deve presentare dati completi e corretti sul titolare, i contatti indicati e il name server. Solo il titolare ha facoltà di eliminare il name server o di modificare l'indirizzo IP. Il cliente è inoltre responsabile dell'attualità, completezza e correttezza dei dati clienti registrati ai sensi dell'ordinazione (in particolare persona di fiducia e altri contatti) per tutta la durata della registrazione. Per Swisscom fanno fede esclusivamente i dati di volta in volta registrati nella banca dati Swisscom non è tenuta a prendere in considerazione dati diversi da quelli trasmessi all'atto dell'ordinazione né ad effettuare indagini di propria iniziativa in riferimento alla correttezza di detti dati. Se i dati del cliente si rivelassero incompleti, errati o non aggiornati e il cliente ricevesse l'invito da parte di Swisscom ad eseguirne la correzione entro 10 giorni solari o qualora non fosse possibile individuare l'identità del cliente o le comunicazioni di Swisscom non fossero recapitabili, Swisscom sarà autorizzata a revocare i relativi nomi a dominio del cliente stesso e a disdirne il contratto. Il titolare è responsabile della concessione dell'autorizzazione da parte delle persone interessate alla trasmissione a Swisscom e ai relativi partner dei dati personali indicati in riferimento alla richiesta di registrazione o in correlazione alla gestione del nome a dominio. Ausgabe: /10

5 4.2 Obbligo di controllo Il cliente si impegna a verificare la correttezza delle comunicazioni di Swisscom e dell'elaborazione delle richieste entro 14 giorni. Se il cliente omette tale controllo, perde qualsiasi diritto a pretese di responsabilità e a pretese di altro genere nei confronti di Swisscom correlate a eventuali errori nelle comunicazioni interessate. 4.3 Password Le password o gli altri parametri d'identificazione comunicati da Swisscom alla persona di fiducia definita dal cliente sono concepiti per l'uso personale del cliente e vanno trattati con riservatezza. Per l'uso delle password e dei parametri d'identificazione il cliente risponde pienamente in prima persona. 4.4 Procedure di composizione delle controversie Né il gestore di registro incaricato da Swisscom né Swisscom stessa valutano, all'atto della registrazione o in un secondo momento, chi possiede maggiormente il diritto all'uso del nome a dominio. Altrettanto scarsamente questi ultimi verificano i contenuti che vengono collocati sulle pagine Web. Qualora le parti discordassero in merito al diritto su un nome a dominio o alla relativa legittimità d'uso, il gestore del registro mette loro a disposizione un servizio per la composizione delle controversie obbligatorio e a pagamento (www.nic.ch e Eventuali decisioni del servizio di composizione delle controversie di competenza sono vincolanti per il cliente (titolare) anche qualora questi non voglia rivolgersi allo stesso. Per le procedure di composizione delle controversie si applica la versione del regolamento di procedura di volta in volta vigente. In ogni caso è fatto salvo il diritto del titolare e di terzi di adire le vie legali in sede dei tribunali statali. 5 Fatturazione Swisscom addebita al cliente i costi per la registrazione, il parcheggio del dominio, il trasferimento e la cessione sulla base del listino prezzi attualmente in vigore. Swisscom di norma presenta la fattura per la durata contrattuale selezionata in anticipo. La fattura deve essere saldata entro il termine indicato sul modulo della fattura. Il conteggio dei crediti reciproci dei partner contrattuali è escluso. Se risulta che il cliente alla scadenza del termine non abbia saldato la fattura, viene considerato immediatamente moroso e Swisscom, per quanto consentito dalla legge, può sospendere la prestazione di tutti i servizi, adottare ulteriori misure per evitare altri danni aggiuntivi e/o rescindere il contratto senza preavviso né risarcimento. Tutti i costi derivanti dal ritardato pagamento sono a carico del cliente. In particolare, il cliente dovrà a Swisscom un interesse di mora equivalente al 5% e indennità di sollecito di Ausgabe: /10

6 CHF 20. per ogni sollecito. In caso di recupero crediti da parte di terzi, il cliente sarà debitore delle ulteriori spese sostenute per il recupero dei crediti. 6 Garanzia Swisscom garantisce che il servizio venga prestato in modo diligente e a regola d'arte. Swisscom si impegna a registrare le richieste ricevute nei tempi più brevi possibili. Inoltre Swisscom declina qualsiasi garanzia per la disponibilità e ineccepibilità dei servizi e dei sistemi Swisscom e di terzi in collaborazione con Swisscom (in particolare del gestore del registro). 7 Responsabilità 7.1 Responsabilità di Swisscom Swisscom risponde per danni causati per dolo o colpa grave. Swisscom declina qualsiasi responsabilità per altri tipi di danno. In particolare Swisscom non risponde per: - inadempimenti e danni verificatisi a seguito del mancato rispetto di una condizione contrattuale da parte del titolare o di una persona di contatto; - inadempimenti e danni causati dal mancato uso, interruzione di esercizio, interruzione di corrente, attacchi vari e simili correlati alle reti di telecomunicazione e/o Internet e/o correlati a programmi impiegati dal titolare e terzi per l'uso di Internet; - danni indiretti, mediati o conseguenti come mancato profitto, risparmi non conseguiti o pretese da parte di terzi; - perdita di dati - costi e danni a carico del cliente in correlazione all'ottemperanza della decisione di un esperto della procedura di composizione delle controversie. - danni dovuti a errori ortografici del cliente ed errori di trasmissione così come pure registrazioni, trasferimenti e cessione errati; - ritardi nelle registrazioni, nei trasferimenti e nelle cessioni; - registrazione, trasferimento o cessione illegittimi del nome a dominio da parte del cliente (ad es. in ragione della violazione dei diritti di segni distintivi del nome a dominio registrato, ecc.). - esecuzione di modifiche e richieste non autorizzate da Swisscom, qualora causate da conservazione o gestione non accurata o in seguito all'accesso alla password da parte di terzi non autorizzati che ne siano venuti a conoscenza. Il cliente non presenta alcun rapporto contrattuale con il gestore del registro, per cui decade qualsiasi responsabilità del gestore del registro nei confronti del cliente. 7.2 Responsabilità del cliente Il cliente si impegna a manlevare Swisscom da tutte le pretese di terzi che dovessero risultare per Swisscom da o in correlazione a una registrazione e/o un uso illegittimo di un nome a dominio (ad es. violazione dei Ausgabe: /10

7 diritti sul marchio e sui segni distintivi, violazione della legge federale contro la concorrenza sleale). I danni da risarcire comprendono anche i costi per l'adeguata difesa legale di Swisscom. Il cliente si impegna ad assistere Swisscom e terzi da questa impiegati nel corso di un eventuale processo. Il titolare del nome a dominio è tenuto a considerare azioni e/od omissioni di terzi da lui coinvolti come proprie e ne risponde in prima persona nei confronti di Swisscom. 8. Protezione dei dati 8.1 Aspetti generali Per il trattamento dei dati, Swisscom si attiene alla legislazione in vigore, in particolare alla Legge sulle telecomunicazioni e sulla protezione dei dati. Swisscom raccoglie, archivia ed elabora esclusivamente i dati personali delle persone di contatto necessari a fornire le prestazioni, a gestire e curare le relazioni con i clienti e in particolare a garantire un'elevata qualità del servizio, nonché necessari per la sicurezza d'esercizio e dell'infrastruttura e a scopi di fatturazione. Il cliente accetta che Swisscom > nell'ambito della stipula e dell'esecuzione del contratto, raccolga informazioni sul suo conto oppure trasmetta a terzi dati relativi alla sua solvibilità, >inoltri i suoi dati a terzi per fini di recupero crediti > utilizzi i suoi dati per fini di marketing, per strutturare e sviluppare i suoi servizi secondo le esigenze specifiche e per elaborare offerte personalizzate, e accetta altresì che i suoi dati possano essere elaborati all interno del Gruppo Swisscom per scopi analoghi. Il cliente può limitare l utilizzo dei propri dati per scopi di marketing o vietarne l'uso. > Possa rendere noti i dati personali delle persone di contatto alle autorità nazionali e straniere nel corso di procedure civili e penali. Swisscom informa il cliente che per motivi legali i dati seguenti devono essere pubblicati su Internet e resi accessibili a terzi: - denominazione del nome a dominio registrato; - nome completo del titolare del nome a dominio; - indirizzo completo del titolare (indirizzo di posta elettronica incluso); - se il titolare del nome a dominio è una persona giuridica, una società in nome collettivo o una società in accomandita semplice, il nome della persona fisica a cui è affidata la rappresentanza ; - indirizzo completo del contatto tecnico (indirizzo di posta elettronica incluso); - lingua facente fede per il contratto di registrazione di un nome a dominio; - le date di registrazione del nome a dominio e dell'ultima modifica di tale registrazione; - l'indirizzo IP dei server DNS attivati e - l'indicazione se il nome a dominio sia o meno protetto con DNSSEC. 8.2 Fornitura di servizi in collaborazione con terzi Se un servizio di Swisscom viene fornito insieme a terzi, in questo caso Swisscom può trasmettere a terzi i dati relativi al cliente, qualora ciò sia necessario per l espletamento di tali servizi. Ausgabe: /10

8 8.3 Diritto di informazione Ciascuna persona di contatto ha il diritto di informazione e autorizzazione per i dati che la riguardano presenti nelle banche dati. Il cliente acconsente al fatto che Swisscom, su richiesta del gestore del registro, abbia facoltà di consegnare corrispondenza, giustificativi, atti e file log per i successivi 10 anni a far data dal termine del rapporto contrattuale. 9 Riservatezza Swisscom e il cliente si impegnano reciprocamente al rispetto della riservatezza di tutte le informazioni e i dati non di pubblico dominio, acquisiti durante la preparazione e l'esecuzione del presente contratto. Tale obbligo permane anche al termine del contratto, fino a quando sussisterà un interesse legittimo. 10 Cessazione / Eliminazione 10.1 Aspetti generali Il contratto di registrazione tra Swisscom e il cliente vale per il periodo di abbonamento specificato nell'ordine del cliente. Il contratto può essere disdetto in forma scritta da ciascuna parte nel rispetto di un termine di 30 giorni dalla fine del periodo di abbonamento convenuto. In assenza di disdetta entro il termine previsto, il contratto sarà prorogato di volta in volta in automatico per il periodo di abbonamento convenuto Disdetta Webhosting In caso di un dominio (.ch/.li/.com/.net/.org/.biz/.info) registrato da Swisscom per il cliente, questi, in caso di disdetta del contratto Webhosting con Swisscom deve indicare espressamente se Swisscom debba continuare a registrare a carico del cliente il dominio oppure se debba disdirlo al primo termine utile. Nel caso in cui Swisscom debba, su richiesta del cliente, continuare a registrare il dominio, continua ad applicarsi il contratto tra Swisscom e il cliente in materia del servizio Parcheggio domini (cfr. punto 3.2) e il cliente si impegna a corrispondere per tale servizio i canoni di pertinenza fino al termine del relativo contratto. In assenza di indicazioni da parte del cliente, Swisscom ha facoltà di disdire il relativo dominio al primo termine utile di disdetta ai sensi delle condizioni contrattuali del relativo gestore del registro. Spetterà pertanto unicamente al cliente cercare un gestore di registro per i propri domini o stipulare direttamente per tempo, ossia prima della scadenza della registrazione, un relativo contratto con il gestore di registro corrente. Ausgabe: /10

9 10.3 Eliminazione durante la durata dell'abbonamento Se il titolare presenta richiesta di eliminazione di un nome a dominio prima della scadenza della durata di abbonamento in corso, il cliente non ha diritto alla rivendicazione di una restituzione pro rata del canone. Con la rinuncia avviene l'eliminazione del nome a dominio dalle relative banche dati. Con l'eliminazione, il nome del dominio, dopo un periodo di transizione, torna a disposizione per un'eventuale nuova registrazione Disdetta da parte di Swisscom Swisscom ha facoltà di disdire il contratto senza preavviso qualora il cliente violi le condizioni contrattuali o abusi dei servizi per scopi illegali. In questi casi il cliente deve a Swisscom il canone previsto fino al termine regolare del contratto così come la corresponsione di tutti gli eventuali costi aggiuntivi sopraggiunti in correlazione con la disdetta senza preavviso del contratto. Swisscom può inoltre disdire il contratto con il cliente qualora, in ragione dell'avvio di una procedura concorsuale del cliente o di insolvibilità o per altri motivi, sia palese che il cliente non possa più adempiere ai propri obblighi di pagamento e il cliente non possa anticipare o fornire anticipi o garanzie per la durata contrattuale successiva Liberazione dominio Periodo di transizione Il cliente ha facoltà, ove tutti i servizi risultino pagati, di trasferire il proprio nome a dominio a un altro gestore di registro. Unico responsabile del trasferimento del nome a dominio a un altro gestore di registro è il cliente (titolare). Con l'efficacia della disdetta del servizio di registrazione il nome a dominio si intenderà di nuovo disponibile per nuove registrazioni. Con l'eliminazione di un nome a dominio, ai sensi delle direttive del relativo gestore del registro, si entra in un periodo di transizione durante il quale la registrazione del nome dominio da parte di terzi non è possibile. In presenza di determinati presupposti, il titolare originario può registrare di nuovo il nome a dominio, tuttavia non sussiste un diritto dello stesso in tal senso. 11 Modifiche 11.1 Modifiche alle condizioni contrattuali Swisscom si impegna al massimo per mantenere la propria infrastruttura aggiornata. Il cliente prende atto che nuovi sviluppi tecnici, requisiti di sicurezza e/o variazioni nell'offerta delle prestazioni dei partner contrattuali di Swisscom, in particolare del gestore del registro, o dei software OpenSource impiegati da Swisscom possono sia comportare un ampliamento o una limitazione dell offerta di prestazioni che influenzare le tariffe. Ausgabe: /10

10 Swisscom si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i prezzi e i servizi. Swisscom comunicherà al cliente le variazioni in maniera adeguata. Tuttavia non avverrà alcun adeguamento del canone pro rata nel corso della durata dell'abbonamento in corso. Gli adattamenti dei prezzi in seguito a modifiche delle aliquote contributive (per es. aumento dell IVA) e l aumento dei prezzi di fornitori terzi (in particolare i centri di registrazione) non vengono considerati come aumenti di prezzi e non giustificano una disdetta. Qualora Swisscom modifichi un servizio del cliente con un considerevole svantaggio per quest ultimo, il cliente può disdire anticipatamente il relativo servizio a partire dall entrata in vigore della modifica e fino a quel momento, senza conseguenze economiche. In assenza di obiezioni, le modifiche si intendono accettate Modifiche alla descrizione delle prestazioni Swisscom si riserva altresì il diritto di modificare in qualsiasi momento la descrizione delle prestazioni. Swisscom informerà prima in maniera adeguata il cliente in merito alle modifiche. Se le modifiche sono svantaggiose per il cliente, quest ultimo può disdire anticipatamente il contratto con Swisscom a partire dall entrata in vigore della modifica e fino a quel momento, senza conseguenze economiche. In assenza di obiezioni, le modifiche si intendono accettate. 12 Trasmissione Swisscom ha facoltà di cedere il contratto con il cliente e i diritti e gli obblighi da esso posti in essere senza il consenso dello stesso all'ufcom o a terzi che ne assumono i compiti e gli obblighi. 13 Foro competente e diritto applicabile Il contratto per tutti i nomi a dominio.ch e.li è soggetto all'ordinamento svizzero. Il foro competente è Berna, fatta eccezione per i casi in cui sono previsti fori obbligatori. Per i restanti nomi a dominio (.com/.net/.org/.biz/.info) il contratto è soggetto all'ordinamento svizzero, a meno che le disposizioni del gestore del registro Melbourne IT non prevedano obbligatoriamente un altro ordinamento. Il foro competente è Berna, a meno che le disposizioni di Melbourne IT non prevedano obbligatoriamente un altro foro competente. Ausgabe: /10

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET Testo elaborato dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei deputati (Bozza) PREAMBOLO Internet ha contribuito in maniera

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l'interesse del minore sia

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

ARTICOLO 4: CONDIZIONI DI REALIZZAZIONE E DI FATTURAZIONE DELLE PRESTAZIONI

ARTICOLO 4: CONDIZIONI DI REALIZZAZIONE E DI FATTURAZIONE DELLE PRESTAZIONI CONDIZIONI PARTICOLARI DI WEB HOSTING ARTICOLO 1: OGGETTO Le presenti condizioni generali hanno per oggetto la definizione delle condizioni tecniche e finanziarie secondo cui HOSTING2000 si impegna a fornire

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163; Regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art 8, comma 4, del D.Lgs. 12

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede operativa in Milano, via Lorenteggio

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO AFFIDAMENTO ANNUALE DELLA GESTIONE DELLA CASA FAMIGLIA PER DISABILI ADULTI SITA IN LARGO FRATELLI LUMIERE, 36, NONCHÉ QUELLA DEL CENTRO DIURNO SE FINANZIATO DA ROMA CAPITALE

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato parte locatrice E: il Sig. nato a il residente a, codice

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO Gli Stati contraenti della presente convenzione, desiderosi di promuovere gli scambi e gli investimenti internazionali attraverso una migliore cooperazione

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE Articolo 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia di base (di seguito

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

Domanda di partecipazione alla Fiera:

Domanda di partecipazione alla Fiera: Domanda di partecipazione alla Fiera: ARTI & MESTIERI EXPO -Roma, Fiera di Roma, 12 15 dicembre 2013 MODULO DA RESTITUIRE DEBITAMENTE COMPILATO ENTRO E NON OLTRE L 11 NOVEMBRE 2013 a: FIERA ROMA SRL SEGRETERIA

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali di assicurazione (CGA) Indice del contenuto Art. Pagina Art. Pagina Art. Pagina

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Processo civile, procedimento di ingiunzione, mediazione obbligatoria Tribunale Prato, sez. unica civile, ordinanza 18.07.2011

Processo civile, procedimento di ingiunzione, mediazione obbligatoria Tribunale Prato, sez. unica civile, ordinanza 18.07.2011 Processo civile, procedimento di ingiunzione, mediazione obbligatoria Tribunale Prato, sez. unica civile, ordinanza 18.07.2011 Il preliminare espletamento del procedimento di mediazione, disciplinato dal

Dettagli

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Articolo 1 - Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia ai Clienti (di seguito il "Servizio")

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli