ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA"

Transcript

1 Milano, 25 marzo 2015 Sala Consiglio Città Metropolitana Via Vivaio 1 ENERGIA DAL NAVIGLIO IL RIUSO DEI SALTI D ACQUA Carlo Ansaloni A2A SPA

2 La Conca Fallata del Naviglio di Pavia 25/3/2015 Energia dal Naviglio 2

3 DEFLUSSO IRRIGUO NAVIGAZIONE ENERGIA - Livello del Lago Maggiore: 193 m slm - Abbiategrasso: 120 m slm - Milano: 112 m slm - Livello del Ticino a Pavia: 56 m slm Portate in gioco - Naviglio Grande: mc/s - Naviglio di Pavia: 7-9 mc/s 25/3/2015 Energia dal Naviglio 3

4 Il sistema dei Navigli ad Ovest di Milano 25/3/2015 Energia dal Naviglio 4

5 Profilo altimetrico del Naviglio di Pavia 25/3/2015 Energia dal Naviglio 5

6 Cos è una conca di navigazione /3/2015 Energia dal Naviglio 6

7 Navigazione ed Irrigazione: le funzioni originarie di una conca moderna Conca di navigazione Canale di derivazione 25/3/2015 Energia dal Naviglio 7

8 Inizio lavori: Napoleone Fine lavori: Maria Teresa 25/3/2015 Energia dal Naviglio 8

9 FUNZIONI ORIGINARIE (dal 1200 al 1800) - Navigazione - Deflusso irriguo NUOVA FUNZIONE AGGIUNTIVA - Produzione di energia meccanica (rivoluzione industriale fine 1800 inizi 1900) - Produzione di energia elettrica (oggi) 25/3/2015 Energia dal Naviglio 9

10 La centrale mini-idro dentro la conca (in particolare nel suo canale di derivazione) 25/3/2015 Energia dal Naviglio 10

11 Necessità di un canale di by-pass 25/3/2015 Energia dal Naviglio 11

12 Sezione del canale derivatore 25/3/2015 Energia dal Naviglio 12

13 Finalità del Progetto Conca Fallata -Restauro monumentale -Recupero della navigazione -Produzione di energia pulita -Regimazione livelli (ogni conca, tramite la regolazione della turbina, regola il livello di monte) In accordo ale direttive Master Plan Navigli del Politecnico di Milano 25/3/2015 Energia dal Naviglio 13

14 ULTERIORI PROGETTI IN FASE DI STUDIO -Recupero delle successive conche sul Naviglio di Pavia -Nuove conche sul Naviglio Grande Studio commissionato all Istituto per i Navigli Ass. Amici dei Navigli 25/3/2015 Energia dal Naviglio 14

15 CRONOLOGIA 13 luglio 2004 Firma della convenzione fra Regione Lombardia, Comune di Milano, Consorzio Villoresi, AEM SPA per gli interventi sulla Conca Fallata 29 settembre 2004 Assegnazione dell appalto (in esito gara formale con bando GUCE) alla Soc. Co-Ver di Verbania 5 ottobre 2004 Inizio dei lavori in cantiere 5 maggio 2006 Inizio esercizio 14 Settembre 2007 Collaudo tecnico-amministrativo Regionale 4 Ottobre 2011 Allagamento sala macchine causa perdita acquedotto (MM-SII) 25/3/2015 Energia dal Naviglio 15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28 Nuove conche sul Naviglio Grande PROBLEMA Nella tratta Turbigo-Abbiategrasso la velocità della corrente, in molte sezioni, supera il limite che consente una normale navigazione a motore: 1,5 m/s (circa 5,5 km/h) SOLUZIONE Ridurre la pendenza del canale installando nelle discontinuità conseguenti (salti) alcune conche di navigazione con annessa centrale mini-idro 25/3/2015 Energia dal Naviglio 28

29 NUOVE CONCHE SUL NAVIGLIO GRANDE ASPETTI QUALIFICANTI -L inserimento fa salve le tre funzionalità principali (deflusso irriguo, navigazione, recupero energetico) -La costruzione ex-novo di una conca con annessa centralina consente maggiori libertà progettuali rispetto all inserimento della centralina in un manufatto pre-esistente (vincoli monumentali) - La modifica dell andamento altimetrico di fondo del canale è una occasione di risistemazione per fondo e sponde 25/3/2015 Energia dal Naviglio 29

30 NUOVE CONCHE SUL NAVIGLIO GRANDE IPOTESI DELLO STUDIO -Compatibilità con le esistenti bocche di efflusso irriguo -Compatibilità con i manufatti esistenti (ponti ecc.) - Portate variabili stagionalmente: 3 mesi a 60 mc/s (alta stagione irrigua) 3 mesi a 50 mc/s (bassa stagione irrigua) 4 mesi a 35 mc/s (periodo jemale) 25/3/2015 Energia dal Naviglio 30

31 NUOVE CONCHE SUL NAVIGLIO GRANDE ASPETTI DI SISTEMA -Il sistema Naviglio Grande, Darsena, Naviglio di Pavia è da considerarsi come un unica asta idraulica da governare con approccio unificato (soprattutto per l utenza navigante) -Il problema del taglio delle erbe palustri rappresenta a tutt oggi un aspetto incompatibile sia con la navigazione che con lo sfruttamento idraulico - La frammentazione di competenze e la mancanza di una regia di sistema unica è ancora un problema rilevante 25/3/2015 Energia dal Naviglio 31

Per informarvi correttamente il convegno si svolgerà in tre sezioni.

Per informarvi correttamente il convegno si svolgerà in tre sezioni. Conferenza Milano città porto Il convegno di oggi riguarda il recupero graduale dell idrovia Locarno Milano Venezia e il recupero della darsena come principale porto turistico di navigazione interna dell

Dettagli

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI 2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI Il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, un tempo chiamato Consorzio di Bonifica Eugenio Villoresi, è nato nel 1918

Dettagli

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 2) Procedere GRADUALMENTE alla riattivazione idraulica e paesaggistica del SISTEMA DEI NAVIGLI 3) Attraverso un PROGETTO DI FATTIBILITÀ

Dettagli

Riuso, restauro e riclassificazione del Naviglio da Milano al Ticino

Riuso, restauro e riclassificazione del Naviglio da Milano al Ticino Riuso, restauro e riclassificazione del Naviglio da Milano al Ticino Stefano Sibilla Ruben Palermo, Elisabetta Persi, Luca Modenese Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura DICAr Università di

Dettagli

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Dighe del PANPERDUTO (Somma Lombardo) Museo dell irrigazione PARABIAGO CASSANO D ADDA MONZA EXPO 2015 ABBIATEGRASSO LODI PAVIA

Dettagli

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 I VENTI DELL INNOVAZIONE EXPO 2015: ACQUA Centro Congressi Ville Ponti di Varese, 19 giugno 2014 LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 Arch. Laura

Dettagli

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Scenario di riferimento Il sistema irriguo della pianura lombarda è costituito da un sistema idraulico

Dettagli

PICCOLI IMPIANTI IDROELETTRICI. Elettricità da Fonti Rinnovabili in Liguria

PICCOLI IMPIANTI IDROELETTRICI. Elettricità da Fonti Rinnovabili in Liguria PICCOLI IMPIANTI IDROELETTRICI Elettricità da Fonti Rinnovabili in Liguria ENERGIA IDROELETTRICA La potenza dell impianto dipende dalle caratteristiche della fonte considerata ed in particolare è funzione

Dettagli

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dott. Massimo Lazzarini Direttore Area Programmazione ---- Padova 20 marzo 2013 Le acque del Comprensorio di

Dettagli

EST TICINO VILLORESI - Consorzio di Bonifica Via L. Ariosto n. 30-20145 Milano

EST TICINO VILLORESI - Consorzio di Bonifica Via L. Ariosto n. 30-20145 Milano EST TICINO VILLORESI - Consorzio Bonifica Via L. Ariosto n. 30-20145 Milano pag. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: COMMITTENTE: MANUTENZIONE ORDINARIA GLOBALE E PROGRAMMATA SULLA RETE DEI CANALI IRRIGUI CONSORTILI

Dettagli

I LAGHI E LA CAPACITA MODERATRICE DELLE PIENE

I LAGHI E LA CAPACITA MODERATRICE DELLE PIENE I LAGHI E LA CAPACITA MODERATRICE DELLE PIENE Luigi Natale -Università di Pavia LAGHI DELLA BILANCIA I LAGHI LOMBARDI E IL CAMBIAMENTO CLIMATICO GIORNATA MONDIALE DELL ACQUA 22 MARZO 2014 L EQUAZIONE DEI

Dettagli

www.naviglilombardi.it

www.naviglilombardi.it R egione Lombardia, nel corso degli ultimi anni, ha avviato un profondo cambiamento nella propria attività istituzionale, abbandonando progressivamente il ruolo di gestore tecnico amministrativo delle

Dettagli

Acqua come risorsa scarsa: quali usi energetici?

Acqua come risorsa scarsa: quali usi energetici? Acqua come risorsa scarsa: quali usi energetici? Dario GAMBA Zeco Automazioni Dalla fine degli anni 60 Zeco fornisce prodotti e soluzioni nell ambito della generazione idroelettrica. Zeco produce turbine

Dettagli

Progetto per la realizzazione di un Impianto di mini-idroelettrico sul Fiume Marecchia località Ponte Verucchio.

Progetto per la realizzazione di un Impianto di mini-idroelettrico sul Fiume Marecchia località Ponte Verucchio. Progetto per la realizzazione di un Impianto di mini-idroelettrico sul Fiume Marecchia in località Ponte Verucchio. www.gecosistema.it STORIA DEL PROGETTO Aprile 2005 Primo sopraluogo di GECOsistema presso

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIER CARLO GIACINTO ANGLESE Indirizzo VIA DEL MULINO, 2 20090 ASSAGO (MILANO) Telefono 02 82502 302 Fax 02

Dettagli

IL MICRO HYDRO DALLE RETI IRRIGUE IN PRESSIONE

IL MICRO HYDRO DALLE RETI IRRIGUE IN PRESSIONE Con il patrocinio di IL MICRO HYDRO DALLE RETI IRRIGUE IN PRESSIONE Ing. Paolo Ba+agion, Dire+ore del Consorzio di bonifica Piave 14 SETTEMBRE 2015 IL MICRO HYDRO DALLE RETI IRRIGUE IN PRESSIONE La

Dettagli

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL NAVIGLIO MARTESANA PER GARANTIRE LA FUNZIONALITÀ IDRAULICA E LE CONDIZIONI PER LA NAVIGABILITÀ. INTERVENTI

Dettagli

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque Est Ticino Villoresi Consorzio di bonifica via Ariosto 30-20145 Milano tel. +39 02 4856 1301 fax +39 02 4801 3031 sito www.etvilloresi.it mail info@etvilloresi.it Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio

Dettagli

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 LA BICICLETTA D ACQUA D DOLCE, IL RECUPERO DELL IDROVIA LOCARNO MILANO VENEZIA Luino - 05 Novembre 2014 - dott. Massimo Lazzarini

Dettagli

COPERTURA MOBILE MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13)

COPERTURA MOBILE MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13) I MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13) 143 DESCRIZIONE TECNICA Le Coperture Mobili SUNROOM sono costruite sempre su misura e sono composte da una struttura modulare in alluminio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mazzella Arcangelo Data di nascita 03/07/1969

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mazzella Arcangelo Data di nascita 03/07/1969 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Mazzella Arcangelo Data di nascita 03/07/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Architetto Posizione Organizzativa - - Servizio XII Opere

Dettagli

Lombardia in bicicletta Itinerari

Lombardia in bicicletta Itinerari Lombardia in bicicletta Itinerari R05 Il Naviglio Pavese Partenza: Milano, stazione P.ta Genova Arrivo: Pavia, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 37,2 Percorribilità: In bicicletta, a piedi Tempo

Dettagli

La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità nel bacino del Po

La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità nel bacino del Po Progetto WARBO Water Re-born Artificial recharge Innovative technologies for the Sustainable Management of Water Resources Copparo, 31 gennaio 2012 La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità

Dettagli

La valorizzazione turistica lungo l itinerario Locarno- Milano-Venezia: il museo delle acque italo-svizzere - IDROTOUR PROGETTO IDROTOUR INTERREG IT-CH NAVIGAZIONE SUL VILLORESI PROVE TECNICHE DI FATTIBILITA

Dettagli

Le potenzialità di produzione energetica delle derivazioni di pianura L'esperienza del Consorzio di Bonifica Ledra - Tagliamento

Le potenzialità di produzione energetica delle derivazioni di pianura L'esperienza del Consorzio di Bonifica Ledra - Tagliamento Le potenzialità di produzione energetica delle derivazioni di pianura L'esperienza del Consorzio di Bonifica Ledra - Tagliamento Ing. Stefano Bongiovanni MALNISIO, 16 GIUGNO 2011 PRESA DI OSPEDALETTO CONSORZIO

Dettagli

Corso di Energetica A.A. 2013/2014

Corso di Energetica A.A. 2013/2014 Corso di Energetica A.A. 2013/2014 Mini Idroelettrico Parte Prima Prof. Ing. Renato Ricci Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche Università Politecnica delle Marche Lo sfruttamento

Dettagli

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano D. Fossati U.O. Difesa del suolo Dalle esondazioni alla sicurezza idraulica

Dettagli

La nascita del Sistema

La nascita del Sistema La nascita del Sistema 1156 : Guglielmo da Guintellino comincia i lavori di un fossato per scopi di difesa militare intorno alle mura Romane in previsione dell invasione del Barbarossa (che in totale scenderà

Dettagli

Impianto Idroelettrico di Meduno

Impianto Idroelettrico di Meduno Impianto Idroelettrico di Meduno L IMPIANTO IDROELETTRICO DI MEDUNO DATI PRINCIPALI Anno d entrata in esercizio 1952 Gruppi di produzione: Bacino imbrifero complessivo 220 km² due, turbina Francis ad asse

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità Malpensa Collegamento tra la S.S. n. 11 "Padana Superiore" a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano, con variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede del

Dettagli

Allegato 1 INTEGRAZIONE E MODIFICA DELLA CONVENZIONE, SOTTOSCRITTA IN DATA 13 OTTOBRE 2010, TRA REGIONE LOMBARDIA, PROVINCIA DI VARESE, COMUNE DI SOMMA LOMBARDO, CONSORZIO PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL

Dettagli

ETVilloresi. un consorzio per l acqua di tutti. Associato

ETVilloresi. un consorzio per l acqua di tutti. Associato ETVilloresi un consorzio per l acqua di tutti Associato Associato U.R.B.I.M. LOMBARDIA Unione Regionale Bonifiche Irrigazioni e Miglioramenti fondiari 4 IL CONSORZIO ETVILLORESI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità ferroviaria Malpensa Raddoppio linea ferroviaria Milano-Mortara: tratta Cascina Bruciata-Parona Lomellina

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità ferroviaria Malpensa Raddoppio linea ferroviaria Milano-Mortara: tratta Cascina Bruciata-Parona Lomellina CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità ferroviaria Malpensa Raddoppio linea ferroviaria Milano-Mortara: tratta Cascina Bruciata-Parona Lomellina SCHEDA N. 11 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO

Dettagli

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV OGGETTO DI INTERVENTO: PREMESSA Tratto di strada alzaia del naviglio Martesana che collega la statale

Dettagli

Gara per l assunzione di n.1 mutuo con oneri a carico dello Stato, destinati agli investimenti relativi Piano Irriguo Nazionale.

Gara per l assunzione di n.1 mutuo con oneri a carico dello Stato, destinati agli investimenti relativi Piano Irriguo Nazionale. Gara per l assunzione di n.1 mutuo con oneri a carico dello Stato, destinati agli investimenti relativi Piano Irriguo Nazionale. Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice BANDO DI GARA I.1) Denominazione,

Dettagli

PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015

PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015 PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE NEL PERIODO 2009-2015 Consiglio dei delegati 27 Aprile 2015 PROGRAMMA DELLE OPERE FINANZIATE DALLA REGIONE O DAL MINISTERO Dall anno 2009 il Consorzio di Bonifica Ledra Tagliamento

Dettagli

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente : i piani di intervento sulla rete dei canali Arch. Laura Burzilleri, Direttore Generale

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEI NAVIGLI NEL QUADRO DELL IDROVIA LOCARNO-MILANO-VENEZIA LA MOBILITÀ DELLE PERSONE E DELLE MERCI SULLE VIE D'ACQUA IN LOMBARDIA Milano - Palazzo Lombardia- 9 dicembre 2015

Dettagli

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese a cura di Dario Fossati U.O. Tutela e Valorizzazione Territorio Accordo di Programma

Dettagli

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Energia idroelettrica al futuro - Malnisio, Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Piero Pinamonti UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO Piero Pinamonti DI -

Dettagli

INDICE. 1 - Premessa...2. 2 - Determinazione della portata massima di verifica...3. 3 - Teoria delle correnti a pelo libero...4

INDICE. 1 - Premessa...2. 2 - Determinazione della portata massima di verifica...3. 3 - Teoria delle correnti a pelo libero...4 1 INDICE 1 - Premessa...2 2 - Determinazione della portata massima di verifica...3 3 - Teoria delle correnti a pelo libero...4 4 - Studio idraulico dei tratti interessati...6 4.1 - Tratto 1: a monte dell

Dettagli

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA turbine eoliche ad asse verticale VAWT A.A. 2008/09 Energie Alternative Prof.B.Fortunato

Dettagli

Le acque e i canali nel Piano Beruto

Le acque e i canali nel Piano Beruto Le acque e i canali nel Piano Beruto Il sistema dei Navigli, compreso tra il Ticino e l Adda, si forma nel corso di un lungo periodo storico che intercorre tra il XII e il XIX secolo. Sec. XII - XIII Sec.

Dettagli

PICCOLE CENTRALI IDROELETTRICHE SU ACQUEDOTTO

PICCOLE CENTRALI IDROELETTRICHE SU ACQUEDOTTO PICCOLE CENTRALI IDROELETTRICHE SU ACQUEDOTTO Ing. Matteo Palmieri Seminario Micro e mini idro: tecnologie per le piccole portate e i piccoli salti EcoAppennino Porretta Terme, 28 settembre 2007 ARGOMENTI

Dettagli

Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia

Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia 9^ CONFERENZA ORGANIZZATIVA Contribuenza e Modello Organizzativo e Gestionale: Il «caso» Friuli Venezia Giulia Venezia 19-20-21 marzo 2014 CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE

Dettagli

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano

Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano Testo originale Convenzione tra la Svizzera e l Italia relativa alla regolazione del lago di Lugano 0.721.325 Conchiusa il 17 settembre 1955 Approvata dall Assemblea federale il 7 dicembre 1956 1 Istrumenti

Dettagli

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate V arco Villoresi occasione di tutela e valorizzazione ecologico-fruitiva del territorio a Nord di Milano 1 Cos è un CONSORZIO DI BONIFICA (quadro normativo di riferimento: L.R. 31/2008) Il Consorzio di

Dettagli

Le gare per la distribuzione del servizio gas

Le gare per la distribuzione del servizio gas Le gare per la distribuzione del servizio gas Ing. F. Santini Direttore Area Mercato dell Energia Torino, 16 luglio 2013 NORMATIVA E REGOLAZIONE Documenti principali Decreto Letta (D.Lgs 164/200) Decreto

Dettagli

RIAMMODERNAMENTO CENTRALINA IDROELETTRICA SUL TORRENTE LAVAZZÈ. Progettazione: Ing. Giorgio Raia T & D Ingegneri associati

RIAMMODERNAMENTO CENTRALINA IDROELETTRICA SUL TORRENTE LAVAZZÈ. Progettazione: Ing. Giorgio Raia T & D Ingegneri associati PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI RUMO RIAMMODERNAMENTO CENTRALINA IDROELETTRICA SUL TORRENTE LAVAZZÈ Progettazione: Ing. Giorgio Raia T & D Ingegneri associati DATI GENERALI DELL IMPIANTO ESISTENTE: Corso

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Dott. Ing. Gabriele Ghilardi Studio d ingegneria e progettazione CURRICULUM PROFESSIONALE Via G. D Alzano, 10 24122 Bergamo tel. 035-215736 fax 035-3831266 e-mail info@ghilardistudio.it PROFILO DELLO STUDIO

Dettagli

Direttore Generale - Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

Direttore Generale - Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici INFORMAZIONI PERSONALI Nome Sessa Massimo Data di nascita 22/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia MINISTERO DELLE Direttore Generale - Consiglio Superiore

Dettagli

NUCLEO IDROELETTRICO DI MESE CENTRALE DI SAN BERNARDO

NUCLEO IDROELETTRICO DI MESE CENTRALE DI SAN BERNARDO NUCLEO IDROELETTRICO DI MESE CENTRALE DI SAN BERNARDO Revamping centrale di pompaggio del Truzzo Aprile 2013 Nucleo Idroelettrico di Mese Hydro Plant Manager : Ing. Francesco Farilla 2 1928 Diga originaria

Dettagli

Lo strumento ha quindi una valenza molto operativa e si contrappone ad una visione generica e astratta che ha rappresentato probabilmente il limite

Lo strumento ha quindi una valenza molto operativa e si contrappone ad una visione generica e astratta che ha rappresentato probabilmente il limite Contributo dell Assessore Carlo Lio (Regione Lombardia D.G. OO.PP. Politiche per la casa e Protezione Civile) per il Convegno sul Corridoio ligure-lombardo e piemontese-svizzero di sabato 15 febbraio 2003

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 173/LP DEL 16/09/2015 OGGETTO ELENCO PROFESSIONISTI QUALIFICATI PER

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO DI ENERGETICA E MACCHINE Impianti di accumulo mediante pompaggio: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Piero Pinamonti 1 Potenza efficiente degli

Dettagli

Dighe di competenza regionale Interventi di riabilitazione e messa in sicurezza

Dighe di competenza regionale Interventi di riabilitazione e messa in sicurezza ENEL Produzione Sicurezza Dighe e Opere Idrauliche Nord Ovest Dighe di competenza regionale Interventi di riabilitazione e messa in sicurezza Relatore: Giovanna de Renzis Enel Produzione - ICI-SDOI Nord-Ovest

Dettagli

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale SCHEDA DESCRITTIVA PCIR 09 Navigli Allegato 2 Percorso Ciclabile di Interesse Regionale 09 Navigli Lunghezza: 66 Km Territori provinciali attraversati: Milano Collegamenti con: altri percorsi ciclabili

Dettagli

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Ridurre la quantità d acqua necessaria in caso di crisi idrica e ripartirla su tutta la superficie irrigata Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Maggio 2007 Obiettivi del progetto Individuare

Dettagli

1 OGGETTO. 1.1 Cenni storici

1 OGGETTO. 1.1 Cenni storici 1 OGGETTO Il sig. BORRA Roberto, nato a Cuneo il 06 gennaio 1969, residente a Margarita via rovere 19, è proprietario di centralina elettrica sita in Margarita via rovere ed utilizzante le acque del canale

Dettagli

TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando

TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando Offerta Progettazione Finanziamento Rilievi Esecuzione TermoCheck A + 1 passo RILIEVI Rilievi in loco e analisi delle esigenze

Dettagli

REGOLAMENTO URBANISTICO

REGOLAMENTO URBANISTICO Provincia di Arezzo COMUNE DI FOIANO DELLA CHIANA REGOLAMENTO URBANISTICO SCHEDE DI FATTIBILITA' (Zona industriale Farniole) Gennaio 2014 Sindaco - Ass. all'urbanistica: Franco Parigi Resp. del Procedimento:

Dettagli

L AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 22 dicembre 1998 Definizione dei prezzi di cessione delle eccedenze di energia elettrica prodotta da impianti idroelettrici ad acqua fluente fino a 3MW (Deliberazione n. 162/98) Nella riunione

Dettagli

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Lambro pulito, Lambro sicuro Contratto fiume Lambro settentrionale URBAN CENTER di Monza Milano, 7 marzo 2015 Ing. Gaetano LA MONTAGNA Responsabile

Dettagli

SINTESI DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE riguardanti gli INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LE DETRAZIONI 55%:

SINTESI DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE riguardanti gli INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LE DETRAZIONI 55%: aggiornamento del 13/5/2008 SINTESI DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE riguardanti gli INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LE DETRAZIONI 55%: NORME PRINCIPALI DI RIFERIMENTO: - Legge n. 296/2006 (legge Finanziaria

Dettagli

Politecnico di Torino

Politecnico di Torino Politecnico di Torino 1 Dipartimento di Ingegneria dell'ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture LABORATORIO DI IDRAULICA GIORGIO Riproduzione di un disegno di Giorgio Bidone sul Risalto Idraulico

Dettagli

28 maggio 2014, ore 14.30 Sala Consiglio Camera di Commercio di Milano Via Meravigli, 9/b - Milano

28 maggio 2014, ore 14.30 Sala Consiglio Camera di Commercio di Milano Via Meravigli, 9/b - Milano 28 maggio 2014, ore 14.30 Sala Consiglio Camera di Commercio di Milano Via Meravigli, 9/b - Milano Architetti del Novecento e le loro architetture in restauro 14.30 Apertura dei lavori Intervento della

Dettagli

IMPIANTI ESISTENTI Dlgs 311/06 e FINANZIARIA 2007 Ing. Laurent SOCAL

IMPIANTI ESISTENTI Dlgs 311/06 e FINANZIARIA 2007 Ing. Laurent SOCAL IMPIANTI ESISTENTI Dlgs 311/06 e FINANZIARIA 2007 Ing. Laurent SOCAL 19/06/2007 Ing. SOCAL - Certificazione energetica 1 E l esistente? I nuovi sistemi edificio/impianto sono solo 1 2 % ogni anno e sono

Dettagli

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua Ing. Antonio Acerbo Verso Expo 2015 Dare l acqua-> moltiplicare il cibo: il ruolo e l impegno dei Consorzi di bonifica e di irrigazione Milano, 27 Novembre 2013 www.expo2015.org

Dettagli

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua Antonio Acerbo L Aquila - 11 ottobre 2013 www.expo2015.org Expo Milano 2015 Dati di sintesi Tema: «Nutrire il pianeta, energia per la vita» Date: 1 Maggio 31 Ottobre 2015

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

CALORE PER RISCALDAMENTO DALLE ACQUE REFLUE DELLA CITTA

CALORE PER RISCALDAMENTO DALLE ACQUE REFLUE DELLA CITTA CALORE PER RISCALDAMENTO DALLE ACQUE REFLUE DELLA CITTA Roberto Mazzini Presidente Milanodepur SpA mazzini@sibaspa.it www.depuratorenosedo.eu MCE 2014-expocomfort-Milano19-3-14 DEPURATORE di MILANO NOSEDO

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA 2000 2006 RISTRUTTURAZIONE DELLA RETE PRIMARIA E SECONDARIA DEL COMPRENSORIO IRRIGUO DEL TENZA E

P.O.R. CAMPANIA 2000 2006 RISTRUTTURAZIONE DELLA RETE PRIMARIA E SECONDARIA DEL COMPRENSORIO IRRIGUO DEL TENZA E P.O.R. CAMPANIA 2000 2006 RISTRUTTURAZIONE DELLA RETE PRIMARIA E SECONDARIA DEL COMPRENSORIO IRRIGUO DEL TENZA E COLLEGAMENTO CON IL BACINO DEL CASTRULLO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO IDROELETTRICO IN LOCALITA

Dettagli

COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE RELAZIONE

COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE RELAZIONE COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE L.R. n. 1 del 05.01.2000 D.G.R. n. 7/7868 del 25.01.2002 D.G.R. n. 7/13950 del 01.08.2003 D.G.R. n. 7/20552 del 11.02.2005 D.G.R.

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DEL SERVIZIO AIROPTIMIZER IN CENTRALE DI PRODUZIONE ARIA COMPRESSA NELLO STABILIMENTO DI CARTIERE DEL GARDA (TN)

IMPLEMENTAZIONE DEL SERVIZIO AIROPTIMIZER IN CENTRALE DI PRODUZIONE ARIA COMPRESSA NELLO STABILIMENTO DI CARTIERE DEL GARDA (TN) SEMINARIO ATLAS COPCO: POTENZIALITA DEL RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE DELL ARIA COMPRESSA, ATTRAVERSO SERVIZI DI CHECK- UP E LE TECNOLOGIE PIU INNOVATIVE IMPLEMENTAZIONE DEL SERVIZIO AIROPTIMIZER IN

Dettagli

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio ET-Villoresi news Newsletter del Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi Anno 3 n. 9 del 7 Novembre 2008 Autorizzazione del Tribunale di Milano n.896 del 22 Novembre 2005 Direttore Responsabile Antonio

Dettagli

!! " $! %&!!!! '!!! ' (! $

!!  $! %&!!!! '!!! ' (! $ " # %& " ( " " " " " " " # " % " )*+, #-#./ #-0 " " " # " " # 2 " " " " # " 3 + 4 #5. 6 #5 - # #5 7 #5 8 9, #5 ) #5 / #5 * 5 #5 +0 5 : ++ 5 +. #5 +- #5 #5 #5 #5 3 #+ #. # #5 #.; ; #5 #- 5 #5 #7 5 #5 #8

Dettagli

Strumenti tecnici per una corretta valutazione del Potenziale Idroelettrico Massimo e Residuo

Strumenti tecnici per una corretta valutazione del Potenziale Idroelettrico Massimo e Residuo L ENERGIA IDROELETTRICA in ITALIA Strumenti tecnici per una corretta valutazione del Potenziale Idroelettrico Massimo e Residuo J. Alterach, ERSE S.p.A. (già CESI RICERCA) Sabato 13 Giugno 2009 Ricerca

Dettagli

Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque. Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A.

Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque. Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A. Miglioramento dell'efficienza energetica nel ciclo delle acque Marco Viganò Product Manager Inverter Omron Electronics S.p.A. Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO STUDIO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO 09 OTTOBRE 2015 Prof. Ing. Michele Tartaglia Ing. Lara Orlietti Dipartimento di Energia del POLITECNICO DI TORINO in collaborazione con ATO

Dettagli

Media Tensione codice CIG 3351958B3C:

Media Tensione codice CIG 3351958B3C: Alla cortese attenzione dei soci della Società Consortile Energia Toscana Firenze, 21/12/11 Oggetto: Esito procedura per la fornitura di energia elettrica per l anno 2012 alla Società Consortile Energia

Dettagli

La governance del territorio

La governance del territorio La governance del territorio Università di Pavia 2013/2014 Modulo di Sociologia Docente: Emanuele Polizzi Governo come governance Dal governo come autorità al governo come regia Non più governo dall alto,

Dettagli

NUOVO IMPIANTO IDROELETTRICO DI PIAZZETTE. Realizzazione opere per il recupero energetico. Piazzette (TO) A1 Sintesi non tecnica

NUOVO IMPIANTO IDROELETTRICO DI PIAZZETTE. Realizzazione opere per il recupero energetico. Piazzette (TO) A1 Sintesi non tecnica NUOVO IMPIANTO IDROELETTRICO DI PIAZZETTE Realizzazione opere per il recupero energetico Piazzette (TO) A1 Sintesi non tecnica ENEL Produzione Spa Divisione Generazione ed Energy Management Area di Business

Dettagli

SCHEDA N. 155 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: CUP: LOCALIZZAZIONE. Rete idrica G87H04000030001. Ente Irrigazione Puglia Lucania ed Irpinia di Bari

SCHEDA N. 155 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: CUP: LOCALIZZAZIONE. Rete idrica G87H04000030001. Ente Irrigazione Puglia Lucania ed Irpinia di Bari SCHEMI IDRICI BAS - Ristrutturazione dell'adduttore idraulico "S. Giuliano" - Ginosa (progetto BAS 3) 2 lotto: completamento della ristrutturazione del sistema di adduzione SCHEDA N. 155 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

Dirigente: Dr. Ing. Luigi MILLE Download file in formato.xls Download file in formato.csv Documenti correlati

Dirigente: Dr. Ing. Luigi MILLE Download file in formato.xls Download file in formato.csv Documenti correlati Dirigente: Dr. Ing. Luigi MILLE Download file in formato.xls Download file in formato.csv Documenti correlati TITOLO PER L'ATTRIBUZIONEOGGETTO PROVVEDIMENTO IMPORTO IMPEGNO IMPEGNO RAGIONE SOCIALE CODICE

Dettagli

A R E A U R B A N I S T I C A, E D I L I Z I A P R I V A T A E A A. P P.

A R E A U R B A N I S T I C A, E D I L I Z I A P R I V A T A E A A. P P. AVVISO PUBBLICO PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME A CARATTERE STAGIONALE A FAVORE DI STRUTTURE RICETTIVE - STAGIONE BALNEARE 2015 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTI: il Regio Decreto 30

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA (Provincia di Novara) Elaborato A - RELAZIONE ILLUSTRATIVA RELAZIONE ILLUSTRATIVA Cascina Trolliet - Opere di sistemazione esterna PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO * * * * * * * La presente relazione è

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DELL ELENCO PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DELL ELENCO PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DELL ELENCO PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 13/07/2007

Dettagli

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 144 approvata il 1 ottobre 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi

Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi Centrale Regionale Acquisti Centrale di committenza Supporto nella gestione degli

Dettagli

SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N.

SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N. SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N. 94 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: B61E04000030001

Dettagli

SOMMARIO VITE IDRAULICA 55KW SU CANALE CONSORZIO IRRIGUO BROBBIO-PESIO. SITO: CAPPELLA FUSINETTA 2

SOMMARIO VITE IDRAULICA 55KW SU CANALE CONSORZIO IRRIGUO BROBBIO-PESIO. SITO: CAPPELLA FUSINETTA 2 PROGETTO PRELIMINARE Page 1 of 12 SOMMARIO VITE IDRAULICA 55KW SU CANALE CONSORZIO IRRIGUO BROBBIO-PESIO. SITO: CAPPELLA FUSINETTA 2 PREMESSA 2 DESCRIZIONE DELL INTERVENTO 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO 5

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione di gara 1. Accordo

Dettagli

A.R.P.A.V. Via Dominutti 37135 Verona. MAIL: dapvr@pec.arpav.it

A.R.P.A.V. Via Dominutti 37135 Verona. MAIL: dapvr@pec.arpav.it D i s c a r i c a i n L o c a l i t à C à d i C a p r i PROVINCIA DI VERONA U.O. DISCARICHE E BONIFICHE Via delle Franceschine, 11-37121 Verona MAIL: provincia.verona@cert.ip-veneto.net A.R.P.A.V. Via

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO Opere pubbliche MASTER PLAN NAVIGLI. Competenza 1 Bilancio idrico

POLITECNICO DI MILANO Opere pubbliche MASTER PLAN NAVIGLI. Competenza 1 Bilancio idrico POLITECNICO DI MILANO Opere pubbliche MASTER PLAN NAVIGLI Competenza 1 Bilancio idrico Master Plan Navigli Coordinatore scientifico: Andrea Tosi La relazione relativa alla competenza n 1 bilancio idrico

Dettagli

Energia idroelettrica

Energia idroelettrica Energia idroelettrica L'energia idroelettrica è una fonte di energia alternativa e rinnovabile, che sfrutta la trasformazione dell'energia potenziale gravitazionale, posseduta da una certa massa d'acqua

Dettagli

Politecnico di Torino

Politecnico di Torino Politecnico di Torino 1 Dipartimento di Idraulica, Trasporti ed Infrastrutture Civili LABORATORIO DI IDRAULICA GIORGIO Riproduzione di un disegno di Giorgio Bidone sul Risalto Idraulico Il Laboratorio

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE...

INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE... INDICE 1. PREMESSA... 2 2. INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE... 4 2.1 CARATTERISTICHE DEL RETICOLO IDRICO COMUNALE... 4 2.2 CRITERI DI INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO MINORE E COMPETENZE DI GESTIONE....

Dettagli

MATERIA MECCANICA-MACCHINE ENERGIA MODULO 1. (IL PROBLEMA ENERGETICO) MODULO 2. (IDROSTATICA)

MATERIA MECCANICA-MACCHINE ENERGIA MODULO 1. (IL PROBLEMA ENERGETICO) MODULO 2. (IDROSTATICA) Anno scolastico: 2014-2015 Classe: 3AME MATERIA MECCANICA-MACCHINE ENERGIA Insegnante prof.ssa Maria Cristina Giacinti Insegnante Compresente: prof. Tommasini Lorenzo DIPARTIMENTO DI MECCANICA PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Caratteristiche tecniche dei Navigli Lombardi

Caratteristiche tecniche dei Navigli Lombardi Caratteristiche tecniche dei Navigli Lombardi Scriveva a metà dell ottocento l economista lombardo Carlo Cattaneo: «Sino dalla fine del secolo XII il nostro paese fece la prima prova d'una navigazione

Dettagli