ACCESSO ALLA STRUTTURA...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCESSO ALLA STRUTTURA..."

Transcript

1 REGOLAMENTO INTERNO ACCESSO ALLA STRUTTURA... 1 Iscrizione... 1 Quota d iscrizione... 2 Tessera di iscrizione... 2 Ospiti... 2 Calendario delle attivita... 2 UTILIZZO DELLA STRUTTURA... 3 Norme generali... 3 Abbigliamento... 3 Parcheggio incustodito... 3 Palestra e aree fitness... 4 Campi da squash... 4 Sauna... 5 Spogliatoi... 5 Armadietti... 5 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI... 5 Il presente Regolamento disciplina il corretto uso della struttura sportiva. E obbligatorio e vincolante per tutti i Soci e per tutti i soggetti aventi diritto a frequentare la struttura. Il mancato rispetto delle presenti norme può causare l espulsione immediate dalla Società Sportiva; ACCESSO ALLA STRUTTURA L accesso al POLI SQUASH è consentito ai soci muniti di tessera valida per l anno in corso previo pagamento della quota di iscrizione e ai loro accompagnatori e/o ospiti. L iscrizione viene concessa a insindacabile giudizio della Direzione. Il Socio può essere in qualsiasi momento, senza preavviso e risarcimento, espulso dal Club per gravi violazioni al presente regolamento. Iscrizione Avviene alla Reception previo pagamento della quota associativa. E necessario compilare un modulo di iscrizione e fornire i propri dati anagrafici. All atto dell iscrizione viene consegnata la tessera personale.

2 Quota d iscrizione La quota d iscrizione dà diritto, per il periodo corrispondente, all uso di tutti i servizi previsti come inclusi. La Direzione ha la facoltà di abolire, mutare o regolamentare tutti i servizi forniti con la quota di iscrizione, o pagati separatamente, a proprio insindacabile giudizio e senza preavviso alcuno o risarcimento. Il pagamento della quota d iscrizione è da intendersi sempre anticipato: una volta versata, la quota d iscrizione non é rimborsabile, nè trasferibile ad altra persona. Non è consentito bloccare il proprio abbonamento in caso di impossibilità di utilizzo. Tessera di iscrizione La tessera di iscrizione è personale e non cedibile e costituisce la prova dell avvenuto pagamento della tassa e della quota d iscrizione. In caso di smarrimento della tessera d iscrizione, l ingresso è consentito soltanto dietro pagamento delle spese di segreteria per il rilascio di una nuova tessera del corrispettivo di Euro 15. La tessera deve essere presentata all ingresso. I non associati potranno accedere alla struttura esclusivamente con il consenso della Direzione. Ospiti I non-soci possono accedere alla struttura in qualità di ospiti di un socio per un massimo di 3 volte e solo per il il gioco dello squash, pagando la quota di affitto campo in corso. Non sono ammessi ospiti per l uso della palestra, della sauna e dei corsi di ginnastica. Calendario delle attivita Il calendario delle aperture e dei corsi viene definito dalla Direzione all inizio di ogni stagione. La struttura resterà chiusa nelle festività secondo il calendario emanato anticipatamente dalla Direzione stessa. Il planning delle attività della sala corsi sarà modificato ogni qualvolta la Direzione lo riterrà opportuno, al fine di garantire un miglior funzionamento degli stessi. Ogni variazione verrà prontamente comunicata in bacheca. Il POLI SQUASH non risponde per interruzione dei servizi, anche parziali, dovuti ad eventi naturali (fulmini, terremoto, pioggia, grandine ), a cause di forza maggiore (interruzione di servizi pubblici, mancanza di energia elettrica, riscaldamento o altro, sommosse e tumulti), o comunque da cause non imputabili alla volontà della Direzione stessa. Nessun risarcimento di tasse e/o iscrizioni sarà dovuto.

3 UTILIZZO DELLA STRUTTURA Norme generali Attenersi alle norme della buona educazione e di correttezza nei rapporti interpersonali che dovranno basarsi sul rispetto reciproco e sulla sportività, evitando di disturbare altri utenti. L uso degli attrezzi, delle strutture ed dei servizi del club deve essere improntato a criteri di massima civiltà e rispetto E rigorosamente VIETATO FUMARE all interno di qualsiasi spazio della palestra Riporre negli appositi cestini lattine e bottiglie vuote, così come ogni altro rifiuto; In doccia e negli spogliatori indossare sempre delle ciabatte.; E vietato far uso di sostanze ritenute dopanti ai sensi delle norme nazionali; Gli animali sono i benvenuti, ma solo nell area ingresso. E vietato introdurre animali nei locali della palestra, negli spogliatoi e nei servizi igienici; L uso di tutte le attrezzature del Club, nessuna esclusa, resta a rischio e pericolo degli utenti e dei loro ospiti, che esplicitamente sollevano il Club da ogni conseguente responsabilità. Abbigliamento Si consiglia un abbigliamento sempre adeguato all ambiente. E necessario indossare ciabatte anche negli spogliatoi e nella sauna. Nei locali palestre e sauna è vietato utilizzare le medesime calzature utilizzate all esterno. E obbligatorio usare un asciugamano personale sugli attrezzi della sala pesi o sul materassino durante i corsi di palestra. Negli ambienti dedicati alla sauna è obbligatorio utilizzare asciugamani attorno alla vita per motivi igienici e di reciproco rispetto. La Direzione si riserva la facoltà di allontanare dal Centro sportivo le persone inadempienti. Parcheggio incustodito Il POLI SQUASH mette a disposizione dei soci - limitatamente allo spazio disponibile (24 posti auto) e limitatamente al periodo di permanenza nei locali del club - il parcheggio antistante la struttura. Il parcheggio del POLI SQUASH non costituisce un diritto per gli utenti. Il parcheggio è incustodito, pertanto il POLI SQUASH declina ogni responsabilità per furti e/o danni di qualsiasi genere subiti dai veicoli parcheggiati. Si invitano gli utenti a non lasciare valori sull auto. Il posteggio puo essere utilizzato solo nelle ore di aperture del club.

4 Palestra e aree fitness Utilizzare la palestra unicamente allo scopo per cui essa è prevista. Accedere ai locali della palestra unicamente con scarpe da ginnastica pulite e con vestiti adeguati all attività sportiva. Attrezzature e macchinari possono essere utilizzati unicamente allo scopo per il quale sono preposti, e nel modo indicato dal costruttore. A tale proposito il cliente viene personalmente istruito una prima volta, in caso di bisogno consultare un istruttore; È obbligatorio stendere un asciugamano pulito ed asciutto su ogni superficie degli attrezzi e delle strutture della palestra in contatto con il proprio corpo. Disinfettare con gli appositi prodotti a disposizione gli attrezzi e le macchine con le quali è stato in contatto non appena terminato l uso. Riporre sempre al loro posto manubri, bilancieri e pesi immediatamente dopo averne terminato l uso; eventuali danni causati dal socio alle attrezzature verranno a lui addebitati. Avvisare tempestivamente il responsabile della palestra in caso di guasti alle attrezzature Campi da squash Le scarpe da squash devono avere la suola chiara e ben pulita. Il tempo di partita è di 45 La prenotazione dei campi è consentita solo a giocatori con una regolare tessera in corso di validità. Le prenotazioni si accettano con un preavviso massimo di 7 giorni La prenotazione puo essere disdetta entrol al massimo 48 ore prima dell orario di gioco senza alcun addebito altrimenti l intero costo verrà addebitato al socio. Il campo deve essere pagato al momento della prenotazione e comunque prima di accedervi. Entro al massimo 48 ore prima dell orario di gioco, il campo deve essere prenotato da 2 giocatori, pena la disdetta della prenotazione senza preavviso. Ogni socio prenota e disdice il campo per sé. In caso di prenotazione con un ospite, il socio si assume la responsabilità del pagamento del campo del proprio ospite. Non è possibile effettuare due prenotazioni nella stessa fascia oraria. Sabato e Domenica è possibile prenotare un solo campo

5 Sauna L uso della sauna è consentito ai soli soci ed è effettuato sotto la propria responsabilità. Il Club viene sollevato da ogni responsabilità civile e penale. L uso della sauna è vietato ai minori di anni 18. Prima di accedere alla sauna è obbligatoria la doccia. E obbligatorio l uso di un telo da bagno pulito sulle panche. L uso della sauna verrà vietato a coloro che non aderiranno al regolamento specifico per l uso della sauna. Spogliatoi Sono incustoditi. Non lasciare indumenti o oggetti di valore. Servirsi degli armadietti a rotazione, oppure dei box custodia valori. La direzione non risponde per eventuali ammanchi di indumenti o di valori. Possono accedere agli spogliatoi solo gli iscritti alla frequenza muniti di tessera personale. Si raccomanda di chiudere le docce e di usare le ciabatte quando si cammina negli spogliatoi. Gli indumenti ritrovati negli spogliatoi dopo due settimane verranno distribuiti ad Enti di beneficenza. Armadietti Negli spogliatoi è in funzione un servizio armadietti a rotazione il cui uso è gratuito. Gli utenti possono servirsene utilizzando la chiave fornita all ingresso oppure munendosi di un lucchetto personale, senza assunzione di responsabilità in merito alla custodia da parte del POLI SQUASH. Si raccomanda di non dimenticare chiuso l armadietto a rotazione. Gli armadietti trovati chiusi al termine della giornata verranno aperti per consentirne l uso ad altri iscritti. Lo smarrimento della chiave per gli armadietti comporta il pagamento di 10. SICUREZZA E vivamente sconsigliato ai clienti di depositare oggetti di elevato valore negli spogliatoi, e il POLI SQUASH non assume responsabilità alcuna per eventuali furti né considera assunzione in custodia l uso degli armadietti forniti. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Il Socio acconsente al trattamento di dati personali sia se dovuto per l esecuzione del presente contratto per le finalità connesse a tale iscrizione, sia se derivante dall utilizzo degli stessi a scopo pubblicitario e/o promozionale e comunque nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003.

MINIMANUALE E REGOLAMENTO

MINIMANUALE E REGOLAMENTO MINIMANUALE E REGOLAMENTO Associazione ASD Brain&Body Fitness Palestra Isimbardi 1. Procedura d Iscrizione: a. Iscriversi al Cral della Provincia di Milano all ufficio posto di fianco all entrata della

Dettagli

ACCESSO ALLA STRUTTURA

ACCESSO ALLA STRUTTURA REGOLAMENTO INTERNO Il presente Regolamento disciplina il corretto uso della struttura sportiva. E obbligatorio e vincolante per tutti gli abbonati e per tutti i soggetti aventi diritto a frequentare la

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS ROMA REGOLAMENTO INTERNO

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS ROMA REGOLAMENTO INTERNO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TENNIS ROMA REGOLAMENTO INTERNO 1 ART. 1 - DISPOSIZIONI GENERALI 1.1 Il presente regolamento dell Associazione Sportiva Dilettantistica Tennis Roma (in seguito anche

Dettagli

REGOLAMENTOINTERNO SOCIETA SPORTIVA DILETTANTISTICA BLUE TRIBUNE S.R.L.

REGOLAMENTOINTERNO SOCIETA SPORTIVA DILETTANTISTICA BLUE TRIBUNE S.R.L. REGOLAMENTOINTERNO SOCIETA SPORTIVA DILETTANTISTICA BLUE TRIBUNE S.R.L. ARTICOLO 1 Il presente regolamento, redatto dal Consiglio Direttivo della Società Sportiva Dilettantistica Blue Tribune s.r.l. e

Dettagli

COMUNE DI ROGENO. Provincia di Lecco

COMUNE DI ROGENO. Provincia di Lecco COMUNE DI ROGENO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CAMPO DA BEACH VOLLEY/BEACH TENNIS 1 Le presenti norme disciplinano la gestione e l uso del campo da Beach Volley/Beach tennis di Viale

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI

REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI ASS. SP. SCUDERIA LA VENTURINA CASCINA VENTURINA 20085 LOCATE TRIULZI (MI) TEL/FAX: 02/90731131 1 1.QUALIFICA DI SOCIO Per frequentare l Associazione è necessario essere in

Dettagli

Comune di Brembate. Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali

Comune di Brembate. Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali Comune di Brembate Regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi comunali Approvato con deliberazione di C.C. 22 del 05 aprile 2014 Articolo 1 - Destinazione degli impianti e loro fruibilità Gli impianti

Dettagli

CAMPING CASA DI CACCIA

CAMPING CASA DI CACCIA A. RECEPTION F. TELEFONI PUBBLICI B. MARKET BAZAR EDICOLA G. BAR - RISTORANTE - PIZZERIA C. AMBULATORIO MEDICO E. TV H. DOCCE FREDDE ROULOTTE TENDE E CAMPER D. SERVIZI HANDICAP J. SERVIZI IGIENICI - DOCCE

Dettagli

COMUNE DI BULCIAGO Provincia di Lecco. ART. 1 -Impianti e Gestione-

COMUNE DI BULCIAGO Provincia di Lecco. ART. 1 -Impianti e Gestione- COMUNE DI BULCIAGO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L USO ED IL FUNZIONAMENTO DELLA PALESTRA POLIFUNZIONALE COMUNALE DI VIA DON GUANELLA ART. 1 -Impianti e Gestione- 1. Il presente regolamento ha per

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPUS AQUAE

REGOLAMENTO CAMPUS AQUAE REGOLAMENTO CAMPUS AQUAE PREMESSA I frequentatori della piscina sono tenuti ad attenersi scrupolosamente alle seguenti disposizioni e a quelle che potranno essere impartite dalla direzione o dal personale

Dettagli

Circolo del Ministero degli Affari Esteri

Circolo del Ministero degli Affari Esteri Circolo del Ministero degli Affari Esteri Domenica 31 maggio 2015 Ai Soci del Circolo del Ministero degli Affari Esteri Cari Soci, sono riprese, con la bella stagione, le attività all aperto. Il Consiglio

Dettagli

F.C.D. Enotria 1908 REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA... 2 RUOLI... 3 ORARI APERTURA... 4 COMPORTAMENTO ED ABBIGLIAMENTO... 5

F.C.D. Enotria 1908 REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA... 2 RUOLI... 3 ORARI APERTURA... 4 COMPORTAMENTO ED ABBIGLIAMENTO... 5 F.C.D. Enotria 1908 REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA... 2 RUOLI... 3 ORARI APERTURA... 4 COMPORTAMENTO ED ABBIGLIAMENTO... 5 RIMANDI GENERALI... 5 DIVIETI... 5 UTILIZZO ATTREZZATURE... 6 SERVIZI FOTOGRAFICI,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO. 1. Definizioni

TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO. 1. Definizioni TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO 1. Definizioni a) Nei presenti Termini e Condizioni di Abbonamento, nel Modulo di Iscrizione, nei Regolamenti e in qualsiasi altro documento emanando ai sensi del Contratto,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO COMUNE DI ALBIANO REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO Approvato con deliberazione consiliare del 16/07/2003, n. 36, modificato con successiva deliberazione 5/8/2004, n.

Dettagli

LA PINETINA GOLF CLUB REGOLAMENTO DEI SOCI AI SENSI DELL ART.4 DELLO STATUTO SOCIALE PARTE PRIMA NORME GENERALI

LA PINETINA GOLF CLUB REGOLAMENTO DEI SOCI AI SENSI DELL ART.4 DELLO STATUTO SOCIALE PARTE PRIMA NORME GENERALI LA PINETINA GOLF CLUB REGOLAMENTO DEI SOCI AI SENSI DELL ART.4 DELLO STATUTO SOCIALE PARTE PRIMA NORME GENERALI Art. 1 Ferme restando le norme emanate dal Comitato Olimpico Nazionale e dalla Federazione

Dettagli

CENTRO SPORTIVO NATATORIO GHEDI tel. 030 901247 fax. 030 9050245 centronatatorioghedi@sportmanagement.it www.centronatatorioghedi.

CENTRO SPORTIVO NATATORIO GHEDI tel. 030 901247 fax. 030 9050245 centronatatorioghedi@sportmanagement.it www.centronatatorioghedi. CENTRO SPORTIVO NATATORIO GHEDI tel. 030 901247 fax. 030 9050245 centronatatorioghedi@sportmanagement.it www.centronatatorioghedi.it ORARI SEGRETERIA: DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 09.30 ALLE 14.00 E DALLE

Dettagli

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN COMUNE DI PREONE Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN Approvato con delibera C.C. n. 30 del 29 giugno 2012 REGOLAMENTO

Dettagli

DISCIPLINARE PER L USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE E COMUNALI NONCHE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ACQUA PRESSO LE PISCINE COMUNALI DEL BERNINO.

DISCIPLINARE PER L USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE E COMUNALI NONCHE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ACQUA PRESSO LE PISCINE COMUNALI DEL BERNINO. DISCIPLINARE PER L USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE E COMUNALI NONCHE PER L ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ACQUA PRESSO LE PISCINE COMUNALI DEL BERNINO. ARTICOLO 1 (OGGETTO E FINALITA ) Il presente disciplinare

Dettagli

SPORT TEAM 2000 PISCINA COMUNALE CITTA DI FIUGGI VIA VAL MADONNA FIUGGI TEL 0775547536 FAX 0775548317 INIZIO CORSI GIOVEDI 9 SETTEMBRE

SPORT TEAM 2000 PISCINA COMUNALE CITTA DI FIUGGI VIA VAL MADONNA FIUGGI TEL 0775547536 FAX 0775548317 INIZIO CORSI GIOVEDI 9 SETTEMBRE SPORT TEAM 2000 PISCINA COMUNALE CITTA DI FIUGGI VIA VAL MADONNA FIUGGI TEL 0775547536 FAX 0775548317 INIZIO CORSI GIOVEDI 9 SETTEMBRE I corsi di nuoto hanno una durata minima QUADRIMESTRALE PAGAMENTI

Dettagli

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo

Dettagli

CITTA DI GALLIATE. Provincia di Novara REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLE PALESTRE DI VIA MAZZINI E DI VIA CUSTOZA

CITTA DI GALLIATE. Provincia di Novara REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLE PALESTRE DI VIA MAZZINI E DI VIA CUSTOZA CITTA DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLE PALESTRE DI VIA MAZZINI E DI VIA CUSTOZA Approvato con deliberazione C.C. n 4 del 16/02/2010 NORME GENERALI ART.

Dettagli

Regolamento interno. 1.4 L orario ed il periodo d apertura e di chiusura del Club vengono disposti dal Consiglio di Amministrazione.

Regolamento interno. 1.4 L orario ed il periodo d apertura e di chiusura del Club vengono disposti dal Consiglio di Amministrazione. 1. Norme Generali. 2. Regolamento Club house. 3. Regolamento Segreteria e Club house. 4. Regolamento Campo pratica. 5. Regolamento Campo golf. 6. Regolamento Gare e Sponsors. 7. Regolamento Golf carts.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA E DELLE ATTREZZATURE SPORTIVE

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA E DELLE ATTREZZATURE SPORTIVE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA E DELLE ATTREZZATURE SPORTIVE 1 INDICE... 2 Premessa... 3 Art. 1 Norme generali e compiti dell insegnante... 3 Art. 2 Norme per gli alunni... 3 Art. 3 Concessione

Dettagli

ORARI SEGRETERIA: DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ. DALLE 08:45 ALLE 14:00 e DALLE 16:00 ALLE 20:30 DALLE 08:45 ALLE 18:30 DALLE 08.

ORARI SEGRETERIA: DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ. DALLE 08:45 ALLE 14:00 e DALLE 16:00 ALLE 20:30 DALLE 08:45 ALLE 18:30 DALLE 08. PISCINA COMUNALE G. SIGNORI DESENZANO DEL GARDA Via Giotto 102 tel. 030 9142511 fax. 030 9120485 piscinedesenzano@sportmanagement.it www.piscinedesenzano.it ORARI SEGRETERIA: DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE

Dettagli

Circolo Tennis Barletta Hugo Simmen

Circolo Tennis Barletta Hugo Simmen REGOLAMENTO ART. 1 Il presente regolamento formulato ed approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 11 ottobre 2011, modificato all art. 22 3 comma titolo secondo ( CAMPI DA TENNIS ) con deliberati

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO ART. 1 - OGGETTO E FINALITA 1. Il presente Regolamento disciplina l utilizzo

Dettagli

TITOLO VII : REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI INFORMATICA

TITOLO VII : REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI INFORMATICA TITOLO VI : REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Art.71 (Norme generali).la biblioteca è luogo finalizzato alla consultazione e al prestito dei testi, all uso didattico con sussidi multimediali e di rete, allo

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle piscine 1

Regolamento per l utilizzo delle piscine 1 Allegato C) 1 Art. 1 Apertura e accesso agli impianti natatori 1. Le piscine sono aperte al pubblico, nonché alle attività sportive di tipo agonistico, sociale e formativo organizzate da gruppi sportivi,

Dettagli

REGOLAMENTO ISCRITTI VILLA REALE TENNIS

REGOLAMENTO ISCRITTI VILLA REALE TENNIS REGOLAMENTO ISCRITTI VILLA REALE TENNIS Il Centro Sportivo Villa Reale è aperto a tutti gli utenti. E offerta altresì la possibilità, a chi lo desiderasse, di effettuare un iscrizione annuale, al fine

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO. 10) Nei locali dell Associazione Sportiva è fatto divieto assoluto di fumare.

REGOLAMENTO INTERNO. 10) Nei locali dell Associazione Sportiva è fatto divieto assoluto di fumare. REGOLAMENTO INTERNO 1) L adesione all Associazione Sportiva Dilettantistica in qualità di Socio comporta l accettazione del presente Regolamento, delle norme e delle direttive del CIO e del CONI, delle

Dettagli

REGOLAMENTO. Gli Ospiti sono tenuti a prendere visione del Regolamento e delle tariffe dell Ostello.

REGOLAMENTO. Gli Ospiti sono tenuti a prendere visione del Regolamento e delle tariffe dell Ostello. REGOLAMENTO L Ostello non è un albergo, ma una struttura ricettiva a disposizione degli Ospiti per un periodo di tempo limitato che trova nel rispetto reciproco il suo valore fondamentale. Gli Ospiti sono

Dettagli

COMUNE DI MOGLIANO VENETO

COMUNE DI MOGLIANO VENETO COMUNE DI MOGLIANO VENETO - Provincia di Treviso - Prot. n. ---------------------------------------------------------------- Convenzione per la gestione della palestra comunale G. Menegazzi e relative

Dettagli

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo 76) del DPR 445/2000

Dettagli

In attuazione della determinazione dirigenziale P.G.N.../2014 esecutiva ai sensi di legge F R A

In attuazione della determinazione dirigenziale P.G.N.../2014 esecutiva ai sensi di legge F R A SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE ED USO IN ORARIO EXTRASCOLASTICO DEI LOCALI E DELLE ATTREZZATURE DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER L ANNO SPORTIVO 2014/2015. In attuazione della

Dettagli

REGOLAMENTO 1 ATTIVITÀ 2 ORARI 3 SERVIZI AGGIUNTIVI OPZIONALI

REGOLAMENTO 1 ATTIVITÀ 2 ORARI 3 SERVIZI AGGIUNTIVI OPZIONALI REGOLAMENTO 1 ATTIVITÀ Il Museo mette a disposizione dei suoi piccoli frequentatori la possibilità di festeggiare il compleanno presso i propri spazi; tale possibilità è rivolta ai bambini di età compresa

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE ASSESSORATO ALLO SPORT REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DI ALTRE STRUTTURE COMUNALI SOMMARIO 1. Scopo del Regolamento. 2. Impianti, Spazi e Strutture utilizzabili. 3. Soggetti autorizzati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNE DI CORDOVADO Provincia di Pordenone Area Segreteria Area Segreteria/Istruzione/Cultura/Sport Tel 0434/68075 Fax 0434/68319 P.zza Cecchini 24 33073 Cordovado C.F. 80005330933 P. IVA 00410680938 www.comune.cordovado.pn.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari I gentili clienti sono tenuti a leggere e a impegnarsi al rispetto del presente regolamento per il buon funzionamento

Dettagli

GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI

GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI SEZIONE PALLAVOLO GUIDA PRATICA PER ATLETI E FAMIGLIE alla Stagione Sportiva 2011/2012 e REGOLAMENTO SOCIETARIO ATLETI A partire da questa stagione sportiva, il Comitato Direttivo della Newpol.Sala Bolognese,

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET PREFAZIONE Questo regolamento rappresenta il punto di riferimento per tutti gli associati della Associazione Sportiva Dilettantistica (di seguito ASD ) che risulta essere un punto d incontro per diffondere

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CENTRO IPPICO ADRIANA A.S.D. REGOLAMENTO I. DISPOSIZIONI GENERALI

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CENTRO IPPICO ADRIANA A.S.D. REGOLAMENTO I. DISPOSIZIONI GENERALI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CENTRO IPPICO ADRIANA A.S.D. REGOLAMENTO I. DISPOSIZIONI GENERALI 1. L Associazione Sportiva Dilettantistica Centro Ippico Adriana (in seguito C.I.A.) è una scuola

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI Premessa Gli impianti sportivi come le altre strutture comunali hanno preciso intento di dare una

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 31 del 14.9.2006 INDICE DEGLI

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO REGOLAMENTO OGGETTO Il presente regolamento stabilisce gli indirizzi generali che disciplinano il servizio di sala prove musicali Matrice sonora fornito dal Comune di Borgo san Dalmazzo presso il Centro

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI COMUNE DI MARCIGNAGO (Prov. Pavia) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI Approvato con delibera C.C. n. 15 del 28.04.2011 Art. 1 Finalità Scopo del presente regolamento è quello di regolare

Dettagli

Disposizioni generali per l utilizzo delle palestre scolastiche

Disposizioni generali per l utilizzo delle palestre scolastiche Disposizioni generali per l utilizzo delle palestre scolastiche Il Comune di Giavera del Montello intende incentivare e facilitare un largo accesso alla pratica sportiva da parte dei cittadini, tanto in

Dettagli

ATTIVITÀ PROGRAMMA. REGOLAMENTO modalità di prenotazione modalità di pagamento indicazioni generali

ATTIVITÀ PROGRAMMA. REGOLAMENTO modalità di prenotazione modalità di pagamento indicazioni generali ATTIVITÀ PROGRAMMA REGOLAMENTO modalità di prenotazione modalità di pagamento indicazioni generali MODULISTICA scheda di prenotazione autorizzazione per la partecipazione dei minori autorizzazione alla

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE ED UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE Art. 1. PRINCIPI GENERALI E FINALITA 1) Il presente regolamento ha lo scopo di salvaguardare le strutture e identificare chiaramente le modalità per l utilizzo

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO ED UTILIZZO IMPIANTI CUS UNIME A.S.D.

REGOLAMENTO DI ACCESSO ED UTILIZZO IMPIANTI CUS UNIME A.S.D. REGOLAMENTO DI ACCESSO ED UTILIZZO IMPIANTI CUS UNIME A.S.D. Art. 1 - Oggetto e Finalità Il presente Regolamento stabilisce le norme per un corretto accesso ed utilizzo degli impianti siti presso la Cittadella

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O Tutti coloro che montano a cavallo presso il Centro Equestre Merano (di seguito nominato C.E.M.) e che lo frequentano devono conoscere il presente Regolamento, accettarlo ed osservarlo.

Dettagli

ORARIO SCOLASTICO Norme generali compiti dell insegnante

ORARIO SCOLASTICO Norme generali compiti dell insegnante REGOLAMENTO PALESTRA La palestra è l'aula più grande e frequentata di ogni scuola ed in essa vi si alternano settimanalmente tutti gli alunni per le attività curricolari ed atleti di società sportive autorizzate

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI.

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI. REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA MOLINI. ART. 1 - CAMPO DI APPLICAZIONE - Il presente regolamento disciplina l uso dei seguenti immobili di proprietà comunale:

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Via San Michele, 81 25074 Idro - tel. 036583136 fax. 0365823035 e-mail segreteria@comune.idro.bs.it REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO E LA GESTIONE DEGLI

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PALESTRA ARRAMPICATA CAI CORSICO

REGOLAMENTO GENERALE PALESTRA ARRAMPICATA CAI CORSICO REGOLAMENTO GENERALE PALESTRA ARRAMPICATA CAI CORSICO NORME GENERALI 1. Il presente Regolamento disciplina l ingresso e l utilizzo della palestra di arrampicata CAI Corsico e gestita dalla Scuola di Alpinismo

Dettagli

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l.

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. Art. 1 PREMESSE 1.1 Le presenti Condizioni Generali ed i relativi Allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto di fornitura (Abbonamento)

Dettagli

NORME SPECIFICHE PER L UTILIZZO DELLE AREE PARCHEGGIO

NORME SPECIFICHE PER L UTILIZZO DELLE AREE PARCHEGGIO NORME SPECIFICHE PER L UTILIZZO DELLE AREE PARCHEGGIO Articolo 1. (Generalità) Per l accesso al centro piscine, gli associati possono disporre delle seguenti aree di parcheggio: - zona a fianco della chiesa,

Dettagli

COMUNE DI BARIANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI BARIANO Provincia di Bergamo COMUNE DI BARIANO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA ANNESSA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DA PARTE DI ASSOCIAZIONI, GRUPPI SPORTIVI E PRIVATI CITTADINI IN ORARIO EXTRA SCOLASTICO

Dettagli

Regolamento d uso. I frequentatori del Centro d Arrampicata sono pregati di non cambiarsi fuori dagli spogliatoi.

Regolamento d uso. I frequentatori del Centro d Arrampicata sono pregati di non cambiarsi fuori dagli spogliatoi. Centro d`arrampicata Bressanone Centro d`arrampicata Brunico Regolamento d uso I Centri d arrampicata Bressanone e Brunico sono impianti sportivi per praticare l arrampicata in palestra in modo sicuro

Dettagli

Stagione sportiva 2015/2016

Stagione sportiva 2015/2016 COPIA PER L ATLETA REGOLAMENTO SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO G.S. CALCIO EVANCON Stagione sportiva 2015/2016 Il presente Regolamento dovrà essere sottoscritto dall atleta e da uno dei genitori, o da chi

Dettagli

COMUNE DI MASER PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MASER PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER PROVINCIA DI TREVISO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 48 in data 30 settembre 2004 INDICE ART. 1 Oggetto ART. 2 -

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE E PER UTILIZZO PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE E PER UTILIZZO PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO CRITERI PER L ASSEGNAZIONE E PER UTILIZZO PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO ARTICOLO 1 SCOPO DEI CRITERI Scopo dei presenti criteri è quello di regolare l attività ginnico sportiva

Dettagli

Regolamento per l utilizzo temporaneo della Palestra scolastica. Il Consiglio D Istituto

Regolamento per l utilizzo temporaneo della Palestra scolastica. Il Consiglio D Istituto Regolamento per l utilizzo temporaneo della Palestra scolastica Il Consiglio D Istituto Visto l art.50 del Decreto n 44 del 1/2 2001 che attribuisce all Istituzione scolastica la facoltà di concedere a

Dettagli

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIVALENTE PALAINCONTRO IN VIA A. MORO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 21.06.2007

Dettagli

PACCHETTI BENESSERE 2012 NEW EDITION

PACCHETTI BENESSERE 2012 NEW EDITION PACCHETTI BENESSERE 2012 NEW EDITION BENESSERE Thalasso Benessere Thalasso Un massaggio peeling a base di sali marini seguito dall applicazione di una lozione rinfrescante a base di alghe, collagene marino

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DI TERZI DI BENI IMMOBILI NELLA DISPONIBILITA DEL COMUNE DI SCANDICCI

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DI TERZI DI BENI IMMOBILI NELLA DISPONIBILITA DEL COMUNE DI SCANDICCI REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DI TERZI DI BENI IMMOBILI NELLA DISPONIBILITA DEL COMUNE DI SCANDICCI approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 5 marzo 2013 pag. 1 di 9 Art. 1 Finalità

Dettagli

COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L USO DI LOCALI, IMPIANTI E ATTREZZATURE COMUNALI

COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L USO DI LOCALI, IMPIANTI E ATTREZZATURE COMUNALI COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L USO DI LOCALI, IMPIANTI E ATTREZZATURE COMUNALI 1. FINALITA Il presente regolamento disciplina l uso dei locali, degli impianti sportivi e ricreativi,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI DESTINATI AD ATTIVITA SPORTIVE RICREATIVE E CULTURALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI DESTINATI AD ATTIVITA SPORTIVE RICREATIVE E CULTURALI COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) C.F. 86001910180 Partita IVA 00488500182 Telefono 0383 85002 fax 0383 895700 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI DESTINATI AD ATTIVITA SPORTIVE

Dettagli

REGOLAMENTO PARCHEGGIO STAZIONE

REGOLAMENTO PARCHEGGIO STAZIONE PARCHEGGIO STAZIONE 1. Per accedere al parcheggio l utente deve ritirare il tagliando di entrata alla colonnina di ingresso o essere in possesso di una tessera d abbonamento. Tali documenti autorizzano

Dettagli

REGOLA MENTO INTERNO TOSCANA HOTEL & RESTAURANT FIGLINE VALDARNO (FI) ALBERGO TOSCANA S.R.L VIA SAN BIAGIO 2 50063 FIGLINE VALDARNO (FI)

REGOLA MENTO INTERNO TOSCANA HOTEL & RESTAURANT FIGLINE VALDARNO (FI) ALBERGO TOSCANA S.R.L VIA SAN BIAGIO 2 50063 FIGLINE VALDARNO (FI) REGOLA MENTO INTERNO ALBERGO TOSCANA S.R.L VIA SAN BIAGIO 2 50063 FIGLINE VALDARNO (FI) TEL. 055 951424 FAX: 055 9029858 INFO@ALBERGO-TOSCANA.COM WWW.ALBERGO-TOSCANA.COM Regolamento Interno Versione del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

www.cleam.it informazionicleam@gmail.com 0932/1910480 fax 0932/1700069 cell:324 0721364

www.cleam.it informazionicleam@gmail.com 0932/1910480 fax 0932/1700069 cell:324 0721364 Il presente regolamento disciplina gli aspetti relativi all attivazione, alla frequenza ed alla gestione del MASTER CLEAM SPECIALISTA FITNESS- PESONAL TRAINER (d ora in poi Master ) e, ove non diversamente

Dettagli

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola (approvate con delibera della Giunta Comunale n. 190 del 28.09.2009) Premessa Il Comune di

Dettagli

ORDINANZA MUNICIPALE PER L UTILIZZO DEL PARCO DI SVAGO VIRA E RELATIVE INFRASTRUTTURE

ORDINANZA MUNICIPALE PER L UTILIZZO DEL PARCO DI SVAGO VIRA E RELATIVE INFRASTRUTTURE ORDINANZA MUNICIPALE PER L UTILIZZO DEL PARCO DI SVAGO VIRA E RELATIVE INFRASTRUTTURE INDICE Art. 1 Infrastrutture... 3 Art. 2 Manutenzione... 3 Art. 3 Pulizia... 3 Art. 4 Uso infrastrutture e danni /

Dettagli

DISCIPLINARE PER L USO IN CONCESSIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI DI PADOVA PER ATTIVITA SPORTIVE IN ORARIO EXTRA SCOLASTICO ANNO 2014/2015 1 -

DISCIPLINARE PER L USO IN CONCESSIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI DI PADOVA PER ATTIVITA SPORTIVE IN ORARIO EXTRA SCOLASTICO ANNO 2014/2015 1 - DISCIPLINARE PER L USO IN CONCESSIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI DI PADOVA PER ATTIVITA SPORTIVE IN ORARIO EXTRA SCOLASTICO ANNO 2014/2015 1 - Finalità Scopo del presente disciplinare è quello di regolamentare

Dettagli

A.S.D. CENTRO EQUESTRE IL SORRISO DI BASSANO REGOLAMENTO INTERNO

A.S.D. CENTRO EQUESTRE IL SORRISO DI BASSANO REGOLAMENTO INTERNO A.S.D. CENTRO EQUESTRE IL SORRISO DI BASSANO REGOLAMENTO INTERNO Approvato con deliberazione consigliare del 01/01/2002 Pagina 1 di 5 CAPITOLO I OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 1 ART. 2 Il presente regolamento,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Articolo 1 Oggetto del Regolamento. 1. Il presente Regolamento disciplina l uso dei seguenti impianti sportivi comunali: - Palestra della Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010

REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010 REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010 TITOLO I Art 1 Definizione di impianto sportivo comunale Si definiscono impianti sportivi comunali

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM R E G O L A M E N T O anno scolastico 2009/2010 ORARIO SCOLASTICO inizio delle lezioni : lunedì, martedì e giovedì alle ore 8.20 mercoledì e venerdì alle

Dettagli

COMUNE DI VALPELLINE

COMUNE DI VALPELLINE COMUNE DI VALPELLINE c/o Municipio: Loc. Les Prailles, 7 11010 Valpelline (AO) - Tel. 0165/73227 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFITTO LOCALI DEL BAR RISTORANTE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO IN FRAZ. LES PRAILLES

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO CASA PER FERIE EDISU PIEMONTE

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO CASA PER FERIE EDISU PIEMONTE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO CASA PER FERIE EDISU PIEMONTE INDICE SEZIONE I - CASA PER FERIE CAPO I Finalità del servizio... pag. 1 Art. 1 Finalità e Rapporto di ospitalità CAPO II Accesso al Servizio Art.

Dettagli

C o m u n e d i Q U A R T REGOLAMENTO UTILIZZO PALESTRE COMUNALI

C o m u n e d i Q U A R T REGOLAMENTO UTILIZZO PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO UTILIZZO PALESTRE COMUNALI Approvato con delibera della Giunta comunale n. 100 del 3 dicembre 2010 avente ad oggetto Regolamento per l utilizzo delle palestre comunali: approvazione. SOMMARIO

Dettagli

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO ATTIVITÀ PROGRAMMA DI UNA GIORNATA TIPO MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO MODULISTICA scheda di iscrizione Campus estivi 2014 regolamento Campus estivi 2014 autorizzazione alla raccolta e alla conservazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA , 20060 (MI) - Segreteria: 029566167 e Fax 029567005 -Fax Fax REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA Art.1. La scuola in collaborazione con le famiglie, svolge un azione educativa volta a dotare gli alunni

Dettagli

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike Il presente contratto stabilisce le condizioni di utilizzo del Servizio di Bike Sharing (bici condivisa) denominato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA RESIDENZA SITA IN CORTE MADDALENE N. 5.

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA RESIDENZA SITA IN CORTE MADDALENE N. 5. REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA RESIDENZA SITA IN CORTE MADDALENE N. 5. ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina la concessione in uso della sala

Dettagli

FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE

FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE FERA DI USEI CANZO(CO) REGOLAMENTO GENERALE ART. 1 - Manifestazione Fera di Usei La F.I.D.C. sezione di Canzo, nel rispetto e fatto salvo quanto previsto dalla normativa in materia di commercio, col presente

Dettagli

COMUNE DI SOVERE. Provincia di Bergamo. Criteri di gestione per la concessione in uso delle palestre comunali

COMUNE DI SOVERE. Provincia di Bergamo. Criteri di gestione per la concessione in uso delle palestre comunali COMUNE DI SOVERE Provincia di Bergamo Criteri di gestione per la concessione in uso delle palestre comunali ART.1 PRINCIPI GENERALI E FINALITÀ 1) I presenti criteri di gestione hanno lo scopo di salvaguardare

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 198 DEL 28.08.2015 OGGETTO: Approvazione Modalità per l utilizzo dei locali dell ESU di Verona adibiti ad uso palestra. RICHIAMATO l art. 14 comma 5 della Legge Regionale del 07

Dettagli

ISTITUTO OMINICOMPRENSIVO

ISTITUTO OMINICOMPRENSIVO ISTITUTO OMINICOMPRENSIVO Ciampoli-Spaventa Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di Primo Grado, Secondaria di Secondo Grado: ITE - Liceo Scientifico - Scientifico S.A. - Ist. Prof.le Socio Sanitario

Dettagli

ATTIVITÀ 2011-2012 SCUOLA NUOTO CALENDARIO ORARI ISCRIZIONI REGOLAMENTO LEONE XIII SPORT S.S.D. S.R.L. 20145 MILANO - VIA ROSSETTI, 4

ATTIVITÀ 2011-2012 SCUOLA NUOTO CALENDARIO ORARI ISCRIZIONI REGOLAMENTO LEONE XIII SPORT S.S.D. S.R.L. 20145 MILANO - VIA ROSSETTI, 4 ATTIVITÀ 2011-2012 SCUOLA NUOTO NUOTO LIBERO PISCINA XIII LEONE CALENDARIO ORARI ISCRIZIONI PISCINA LEONE XIII LEONE XIII SPORT S.S.D. S.R.L. 20145 MILANO - VIA ROSSETTI, 4 TEL. 02.438.502.602 - FAX 02.438.502.453

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI Le presenti CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO si applicano ai servizi di trasporto di concessione Ministeriale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI

REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI http://www.comune.pontebba.ud.it/ REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI Adottato con delib. C.C. n. 40 del 18 giugno 2008. Regolamento

Dettagli

ORARIO SEGRETERIA. DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 08:45 ALLE 20:30 (MARTEDÌ e GIOVEDÌ DALLE 14.00 ALLE 16.00 CHIUSO)

ORARIO SEGRETERIA. DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 08:45 ALLE 20:30 (MARTEDÌ e GIOVEDÌ DALLE 14.00 ALLE 16.00 CHIUSO) PISCINA COMUNALE G. SIGNORI DESENZANO DEL GARDA Via Giotto 102 Desenzano del Garda tel. 030 9142511 fax. 030 9120485 piscinedesenzano@sportmanagement.it www.piscinedesenzano.it ORARIO SEGRETERIA DAL LUNEDÌ

Dettagli

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di Lecce APPROVATO NELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 30/11/2010 CON ATTO N. 73

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di Lecce APPROVATO NELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 30/11/2010 CON ATTO N. 73 CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di Lecce APPROVATO NELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 30/11/2010 CON ATTO N. 73 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

COMUNE DI PONTERANICA

COMUNE DI PONTERANICA COMUNE DI PONTERANICA Provincia di Bergamo Regolamento comunale per l utilizzo delle palestre comunali e degli spazi pubblici adibiti all attività sportiva (Approvato con Delibera del Consiglio Comunale

Dettagli

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO

SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO SPAZIO AUTORI PARTECIPA, CON GLI AUTORI E I LORO LIBRI, AL PREMIO BINDI 2011 (SANTA MARGHERITA LIGURE 8-9-10 LUGLIO 2011) Promotore: Spazio Autori Realizzazione a cura di: STUDIO64 s.r.l. Manifestazione

Dettagli

2015 / 2016. Stagione Sportiva. SSD Leone XIII Sport. Rugby Scherma. Yoga. SSD Leone XIII Sport. Piscina

2015 / 2016. Stagione Sportiva. SSD Leone XIII Sport. Rugby Scherma. Yoga. SSD Leone XIII Sport. Piscina Orari Segreteria Da lunedì a venerdì 8:30 10:30 15:00 18:30 Sabato 11:00 12:45 Periodo estivo Dall 8 giugno al 4 Settembre 2015 l orario della Segreteria subirà delle modifiche. Si potranno verificare

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA DELL ISTITUTO REGIONALE PER LA FLORICOLTURA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA DELL ISTITUTO REGIONALE PER LA FLORICOLTURA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA DELL ISTITUTO REGIONALE PER LA FLORICOLTURA Approvato con Deliberazione di Comitato Direttivo n.11 del 14/04/2014 Art. 1 GENERALITA L Istituto Regionale per

Dettagli

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Art. 1- Finalità Il presente regolamento ha lo scopo di regolare l attività ginnico-sportiva nelle strutture sportive di proprietà del Comune di

Dettagli