PS CONTE.IT-POLIZZA RC AUTO Provvedimento n L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PS7214 - CONTE.IT-POLIZZA RC AUTO Provvedimento n. 24924 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO"

Transcript

1 PS CONTE.IT-POLIZZA RC AUTO Provvedimento n L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 13 maggio 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante Codice del Consumo e successive modificazioni (di seguito, Codice del Consumo); VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie (di seguito, Regolamento), adottato dall Autorità con delibera dell 8 agosto 2012; VISTA la comunicazione, pervenuta in data 11 novembre 2013, integrata in data 3 febbraio 2014 e 3 marzo 2014, con la quale la società EUI Ltd ha presentato impegni ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo e dell articolo 9 del Regolamento; VISTO il proprio provvedimento del 20 novembre 2013, con il quale, ai sensi dell articolo 7, comma 3, del Regolamento, è stata disposta la proroga del termine di conclusione del procedimento, per particolari esigenze istruttorie; VISTO il proprio provvedimento del 15 gennaio 2014, con il quale, ai sensi dell articolo 7, comma 3, del Regolamento, è stata disposta la proroga del termine di conclusione del procedimento, per la valutazione degli impegni proposti dal professionista, ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo e dell articolo 9, del Regolamento; VISTO il proprio provvedimento del 3 aprile 2014, con il quale è stata disposta la proroga del termine di conclusione del procedimento, in ragione della sopravvenuta entrata in vigore (26 marzo 2014) delle modifiche all articolo 27 (comma 1-bis) del Decreto Legislativo n. 206/05, introdotte dal Decreto Legislativo n.21/2014, che richiede l acquisizione del parere dell'autorità di regolazione competente; VISTI gli atti del procedimento; I. LA PARTE 1. La società EUI Ltd in qualità di professionista, ai sensi dell articolo 18, lettera b), del Codice del Consumo, è un intermediario assicurativo appartenente al gruppo britannico Admiral Group plc, che opera attraverso la propria succursale italiana con il marchio ConTe.it. Il bilancio della società, relativo all esercizio chiuso al 31/12/2012, presenta ricavi per 34 milioni di euro. II. LA PRATICA COMMERCIALE 2. Il procedimento concerne il comportamento posto in essere dal professionista, con riferimento a due profili: a) Vincolatività e trasparenza del preventivo on-line 3. Sul sito internet del professionista, all indirizzo alla data dell 11 luglio 2013, si legge, ConTe.it fa parte del Gruppo Admiral (EUI Limited), compagnia diretta Leader nel Regno Unito nel mercato delle Assicurazioni Auto e Moto. Siamo in Italia dal 2008 con l obiettivo di assicurare il risparmio ed un servizio di qualità ai nostri clienti ; con particolare riferimento alle polizze RC auto, si invitano i consumatori a concludere il contratto via internet o per telefono, in quanto Grazie alla specializzazione nell'assicurazione auto che ha reso Admiral Group una delle compagnie leader del Regno Unito, ConTe.it è in grado di offrire polizze su misura per il tuo veicolo che puoi acquistare e gestire comodamente da casa, collegandoti al sito o telefonando tra le 8.00 e le ai consulenti ConTe.it. 4. Dalle segnalazioni pervenute, emerge che il professionista non riterrebbe vincolante il preventivo calcolato on line, potendo chiedere, successivamente al momento in cui il consumatore ha assunto un impegno economico con il professionista, un integrazione del prezzo per perfezionare e rendere operativo il contratto assicurativo. b) Prospettazione della convenienza delle proprie offerte rispetto a quelle dei concorrenti (claim risparmia fino al 50% ) 5. Sul motore di ricerca google alla data del 12 luglio 2013 è presente un link sponsorizzato dove, digitando con te, si evidenzia il claim risparmia fino al 50%, fai il preventivo gratuito on line. Tale link conduce alla pagina internet all indirizzo dove il medesimo claim è evidenziato in caratteri molto grandi e vi è l invito a effettuare il preventivo on line tramite un apposito link. In fondo alla pagina, in caratteri piccoli, si legge Quattroruote libretto rosso 11/12 profilo 3 Roma.

2 III. LE RISULTANZE DEL PROCEDIMENTO: LA PRESENTAZIONE DEGLI IMPEGNI 1) L iter del procedimento 6. In relazione alla condotta sopra descritta, in data 24 luglio 2013 è stato comunicato al professionista l avvio del procedimento istruttorio n. PS7214. In tale sede è stato ipotizzato che la condotta della società EUI Ltd fosse suscettibile di integrare una violazione degli articoli 20, 21 e 22 del Codice del Consumo. Con riguardo al profilo a) descritto alla sezione II del presente provvedimento, relativo ai preventivi on line, si osservava che il consumatore effettua la propria scelta di acquisto nel convincimento che la richiesta, da parte del professionista, di corrispondere l importo che risulta da un apposito preventivo, implichi che tale importo sia il prezzo definitivo richiesto per l acquisto della polizza assicurativa. Ove ciò non avvenisse, in quanto il professionista, non valutando il preventivo come vincolante, ritenesse di poter chiedere un integrazione del prezzo in un momento successivo, il professionista utilizzerebbe un sistema di vendita ingannevole con riguardo al prezzo del prodotto, risultando per tal verso idoneo a indurre il consumatore ad assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso. Tale pratica commerciale, generando incertezza sule regole del meccanismo di compravendita on line, potrebbe disincentivare il ricorso all acquisto on line delle polizze assicurative, che pur può offrire vantaggi economici per i consumatori, anche per la possibilità di confrontare le offerte di operatori concorrenti. Con riferimento al profilo b) descritto alla sezione II del presente provvedimento, relativo alla campagna promozionale, si osservava che la prospettazione di una specifica e significativa convenienza delle proprie offerte commerciali, rispetto a quelle dei concorrenti, senza indicare adeguatemene le condizioni alle quali tale convenienza risulta effettiva, è suscettibile di orientare indebitamente le scelte del consumatore, inducendolo ad assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso. 7. Contestualmente alla comunicazione di avvio, al fine di acquisire elementi conoscitivi utili alla valutazione della pratica commerciale in esame, è stato chiesto al professionista, ai sensi dell articolo 27, commi 3 e 4, del Codice del Consumo e dell articolo 12, comma 1, del Regolamento, di fornire informazioni e relativa documentazione circa la prassi seguita dal professionista con riferimento al carattere vincolante dei preventivi on line, con particolare riferimento al momento del controllo della correttezza delle informazioni inserite dal consumatore e il momento di richiesta di pagamento del premio, richiedendo risconti numerici, nonché circa le specifiche condizioni alle quali si verifica il risparmio del 50% prospettato nei messaggi pubblicitari. 8. La parte ha dato riscontro alla richiesta di informazioni con memorie del 9 settembre Ulteriori memorie sono state presentate in data 18 novembre Il 30 ottobre 2013 si è tenuta l audizione con la Parte. 10. In data 11 novembre 2013, la Parte ha presentato impegni, integrati in data 3 febbraio In data 3 marzo 2014 la Parte ha trasmesso un ulteriore comunicazione relativa agli impegni. 11. In data 20 febbraio 2014 è stata comunicata alla Parte la data di conclusione della fase istruttoria ai sensi dell articolo 16, comma 1, del Regolamento. 12. In data 3 aprile 2014 è pervenuto il parere dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. 2) Gli elementi acquisiti e gli impegni del professionista a) Vincolatività e trasparenza del preventivo on-line 13. Dalla documentazione trasmessa dal professionista nel corso del procedimento, è emerso che a seguito dell offerta di un preventivo RC Auto da parte di una compagnia, questo può essere modificato nel caso in cui il consumatore fornisca informazioni false/errate. Nel caso di preventivi on line, ciò può derivare dal possibile inserimento da parte del consumatore di informazioni non corrette nelle pagine internet (flusso di preventivazione), riferite a variabili rilevanti per la determinazione del premio 14. Il flusso di preventivazione di EUI, che guida il consumatore nella richiesta di preventivo, prevede l inserimento del numero di carta di credito dopo la visualizzazione del preventivo e dopo aver selezionato la casella con cui il consumatore dichiara di aver ricevuto, letto e salvato la documentazione precontrattuale. La carta di credito in questo momento non è addebitata, ma l importo del premio, è congelato fino all emissione del contratto. Tale informazione viene fornita al consumatore nelle schermata successiva all inserimento del numero di carta di credito. Il consumatore riceve quindi una di conferma del preventivo con la richiesta di inviare la documentazione rilevante. Vengono effettuati i controlli sulle informazioni fornite e, normalmente, entro 48 ore dalla ricezione della documentazione viene emesso il contratto e addebitata la carta di credito. Eventuali variazioni del premio proposto in fase di preventivo sono quindi richieste prima dell emissione del contratto ma successivamente al congelamento delle somme della carta di credito. Se il cliente non intende accettare il nuovo preventivo, egli può rinunciare all acquisto. In tale caso le somme precedentemente congelate sulla carta di credito vengono rese nuovamente disponibili secondo i tempi di lavorazione del circuito, normalmente 30 giorni. 15. Con nota pervenuta in data 11 novembre 2013 e 3 febbraio 2014, il professionista ha presentato una proposta di impegni, ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo e dell articolo 9 del Regolamento. 16. In particolare, tali impegni che nella loro versione definitiva sono allegati al presente provvedimento e ne costituiscono parte integrante prevedono, con riferimento a tale profilo oggetto di contestazione relativo ai preventivi

3 on line, l introduzione nel flusso di preventivazione, in vari passaggi rilevanti per l acquisto della polizza, di informazioni relative ai seguenti elementi: - la possibilità che intervengano variazioni del premio proposto in fase di preventivo, in caso di informazioni non corrette fornite dal consumatore; - la circostanza che tali possibili variazioni intervengono successivamente al blocco delle somme ad esito dell inserimento del numero di carta di credito; - il momento in cui vengono congelate le somme sulla carta di credito; - la rilevanza di alcuni parametri ai fini del calcolo del premio, come la sinistrosità pregressa, anche senza colpa. Inoltre, nella fase di verifica delle informazioni fornite dal cliente, la Parte farà riferimento a tutti i dati certi e consultabili nei database ANIA. 17. Il professionista ha dichiarato che tali impegni verranno, in ogni caso, posti in essere a partire dal 15 dicembre b) Prospettazione della convenienza delle proprie offerte rispetto a quelle dei concorrenti (claim risparmia fino al 50% ) 18. Nel corso del procedimento si è accertato che il profilo Roma 3 utilizzato nella campagna promozionale rappresenta una tipologia di assicurato mediamente diffusa e quindi è un consumatore piuttosto rappresentativo. Inoltre, il posizionamento relativo della compagnia, con riferimento ai premi applicati per profili di rischio diversi dal Roma 3, rispetto ai premi applicati dai concorrenti per i medesimi profili, non varia sensibilmente. Tuttavia, il vantato risparmio del 50% per il profilo Roma 3 si realizza soltanto rispetto alla compagnie che presentato i premi più alti del mercato. In particolare, considerando la classifica con ordinamento crescente per premi applicati, riportata nel Libretto Rosso delle assicurazioni Quattroruote 2012, EUI si colloca nel profilo Roma 3 al sesto posto, preceduta da compagnie dirette; rispetto ai premi praticati da leader di mercato il risparmio ottenibile con EUI è nell ordine del 30-40%. 19. Gli impegni presentati dalla Parte che nella loro versione definitiva sono allegati al presente provvedimento e ne costituiscono parte integrante prevedono, con riferimento a tale profilo oggetto di contestazione relativo alla campagna pubblicitaria caratterizzata dal claim risparmia fino al 50%, la specificazione nell ambito del messaggio pubblicitario: 1) del campione di imprese per le quali si verifica il risparmio vantato, ovvero se la percentuale di risparmio conseguita stipulando una polizza si riferisca ai premi praticati da una specifica compagnia, ovvero ai premi medi praticati da un certo numero di concorrenti. I messaggi pubblicitari potranno dunque alternativamente riferirsi ad un risparmio dell X% rispetto alla compagnia più cara sul mercato ovvero ad un risparmio dell X% rispetto alla media dei premi praticati dalle [10] imprese più convenienti sul mercato, dopo EUI ; 2) delle fonti di tali informazioni, ovvero, l inserimento di un link tramite il quale si accede all informazione Percentuale di risparmio calcolata sulla base dei premi relativi al Profilo 3, in vigore al 1 novembre 2013 e pubblicati nel Libretto rosso delle assicurazioni, in allegato alla rivista Quattroruote ; 3) dei parametri assicurativi alla base del premio preso a riferimento; tramite un link si accede alle informazioni relative ai parametri che definiscono il profilo assicurativo rilevante, definendo, nell ambito di messaggi pubblicitari che vantano una specifica convenienza dei premi praticati dalla parte rispetto a quelli dei concorrenti, le circostanze alle quali il risparmio pubblicizzato può essere effettivamente conseguito e gli elementi informativi che consentono di quantificare tale risparmio. 20. Il professionista ha dichiarato che tali impegni verranno, in ogni caso, posti in essere a partire dal 15 novembre Inoltre, la Parte si rende disponibile a rimborsare una porzione di premio a favore dei destinatari del messaggio. Sulla base di stime del numero di assicurati che può aver subito un eventuale pregiudizio economico dal messaggio, EUI si dichiara disponibile ad effettuare un rimborso del premio nella misura pari all 8% dei premi corrisposti da [ ] 1 clienti. Tale rimborso verrà applicato in fase di rinnovo del contratto. La somma totale degli sconti applicabili a tali clienti può essere stimata nella misura di circa [ ] euro. IV. PARERE DELL ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI 22. Poiché la pratica commerciale oggetto del presente provvedimento riguarda il settore assicurativo, in data 4 aprile 2014 è stato richiesto il parere all Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (di seguito anche IVASS), ai sensi e per gli effetti di cui all articolo27, comma 1-bis, del Codice del Consumo, introdotto dall articolo 1, comma 6, lettera a), del Decreto Legislativo. n. 21/ Con comunicazione del 29 aprile 2014, l IVASS ha reso il proprio parere, senza formulare valutazioni di merito. 1 [Nella presente versione alcuni dati sono omessi, in quanto si sono ritenuti sussistenti elementi di riservatezza o di segretezza delle informazioni.]

4 V. VALUTAZIONE DEGLI IMPEGNI 24. L Autorità ritiene che gli impegni proposti dal professionista siano idonei a sanare i possibili profili di illegittimità della pratica commerciale contestati nella comunicazione di avvio del 24 luglio In via preliminare, si osserva che la possibilità di acquistare l assicurazione RC auto attraverso il canale internet, a seguito di un preventivo ottenuto rapidamente on line, può rappresentare una significativa opportunità per il consumatore per beneficiare di tariffe che potrebbero essere inferiori a quelle offerte tramite il canale agenziale, nonché per confrontare agevolmente le offerte di vari professionisti. Ciò rende la scelta del consumatore maggiormente consapevole, consentendogli di acquistare il prodotto effettivamente più conveniente offerto sul mercato e adeguato rispetto alle proprie esigenze. Questo processo appare, quindi, utile per stimolare il confronto competitivo tra compagnie assicurative, inducendo una generale riduzione dei prezzi a beneficio dei consumatori. 26. Tuttavia, tali effetti virtuosi per i consumatori possono essere vanificati nel caso in cui i preventivi non siano veritieri, ovvero se il prezzo proposto non corrisponde a quello che sarà effettivamente applicato al momento della conclusione del contratto. L esigenza di ottenere un preventivo definitivo deve ovviamente essere contemperata con la necessità che tale preventivo sia calcolato su informazioni corrette e veritiere. Pertanto, l esigenza che i preventivi siano definitivi dipende in modo cruciale dal fatto che i controlli in merito alla correttezza delle informazioni fornite dai consumatori siano effettuati prima della conclusione del contratto e del pagamento del premio. Infatti, in caso contrario il consumatore si troverebbe catturato in una relazione contrattuale non desiderata, vanificando gli effetti dello stesso processo concorrenziale e generando nei consumatori incertezza e sfiducia, che disincentivano l acquisto di polizze on line. In particolare, inoltre, i controlli rispetto alla veridicità delle informazioni fornite dal cliente dovrebbero essere effettuati dalla compagnia tempestivamente, soprattutto dotandosi di processi organizzativi in grado di sfruttare in modo efficiente le banche dati disponibili. Infine, il consumatore dovrebbe essere adeguatamente e chiaramente informato in merito al momento in cui il prezzo proposto risulta effettivamente definitivo. 27. Con riferimento agli impegni presentati in relazione alla condotta descritta alla sezione II, lettera a), del presente provvedimento, relativa alla Vincolatività e trasparenza del preventivo on-line, si ritiene che le misure proposte siano idonee a rimuovere i possibili profili di scorrettezza delineati in sede di avvio. Infatti, gli impegni hanno ad oggetto l inserimento di un informativa chiara e ricorrente nelle fasi rilevanti del flusso di preventivazione, relativamente alla prassi seguita dalla compagnia con riferimento a possibili modifiche del premio. Tali modifiche possono intervenire anche successivamente all inserimento della carta di credito, ma, in ogni caso, sempre prima dell emissione della polizza, con possibilità di rinuncia all acquisto senza costi da parte del consumatore. Il consumatore viene, inoltre, avvertito in via preventiva che l inserimento del numero di carta di credito comporterà soltanto un blocco temporaneo delle somme, e viene chiarito il momento in cui verrà effettuato l addebito del premio assicurativo dopo che saranno compiute tutte le verifiche che rendono definitivo i premio. L indicazione specifica nel sito internet delle avvertenze sulle conseguenze derivanti dalla non correttezza dei dati forniti dal consumatore (anche con riferimento ai sinistri senza colpa ), pone più volte l attenzione del consumatore sulla circostanza che il premio oggetto di preventivo potrebbe essere soggetto a variazioni nel caso in cui siano inserite informazioni non veritiere, che saranno oggetto di successivo riscontro prima dell emissione della polizza. 28. Altrettanto rilevante appare l impegno del professionista relativo all introduzione di misure volte a verificare tempestivamente tutti i dati certi consultabili nei database ANIA, così da ottenere un preventivo maggiormente definitivo, già conseguente a verifiche da parte della compagnia, limitando pertanto l eventualità che sia successivamente richiesta una variazione dell importo del premio. 29. Pertanto, si ritiene che gli impegni proposti inducano un acquisto maggiormente consapevole del consumatore, incentivando il ricorso al canale di acquisto on line o telefonico, e rappresentando anche un vincolo comportamentale per le compagnie. 30. Con riferimento agli impegni presentati in relazione alla condotta descritta alla sezione II, lettera b), del presente provvedimento relativa alla campagna pubblicitaria caratterizzata dal claim risparmia fino al 50%, si ritiene che le misure proposte siano idonee a rimuovere i possibili profili di scorrettezza delineati in sede di avvio. In particolare, l indicazione specifica nel messaggio pubblicitario della fonte da cui sono ricavati i dati relativi ai premi, unitamente alla chiara indicazione della compagnia (o del campione di compagnie) cui si riferisce la prospettata convenienza dell offerta di EUI, ha l effetto di precisare, limitare e quantificare i vantaggi di prezzo delle polizze reclamizzate. Inoltre, il riferimento alla maggiore convenienza rispetto ai premi medi praticati dai concorrenti più convenienti dopo la stessa EUI (in alternativa all indicazione del risparmio conseguibile rispetto all offerta più cara sul mercato), appare idoneo a rendere una rappresentazione ancor più analitica e specifica del livello di convenienza dell offerta della Parte. Infine, l analitica elencazione dei parametri assicurativi su cui si basa l offerta pubblicizzata consente di circoscrivere la portata del claim pubblicitario. 31. Infine, gli impegni contengono misure volte a ripristinare gli effetti pregiudizievoli della potenziale alterazione delle scelte economiche dei consumatori derivanti dalla campagna pubblicitaria oggetto di contestazione, assicurando a [ ] clienti la possibilità di ottenere, in fase di rinnovo della polizza, una riduzione pari all 8% dei premi

5 corrisposti dai clienti assicurati nel periodo di riferimento (ovvero dal 28 gennaio 2013 al 4 novembre 2013) e riconducibili al profilo 40enni di Roma. 32. Alla luce delle suesposte considerazioni, si ritiene che gli impegni presentati soddisfino i requisiti previsti dall articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo. RITENUTO, pertanto, che gli impegni presentati dalla società EUI Ltd, nei termini sopra esposti, siano idonei a far venir meno i possibili profili di scorrettezza della pratica commerciale oggetto di istruttoria; RITENUTO, di disporre l obbligatorietà dei suddetti impegni nei confronti della società EUI Ltd; RITENUTO, inoltre, che, in ragione dell esigenza di assicurare l osservanza degli impegni assunti, si rende necessario disporne, ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo, la pubblicazione a cura e spese del professionista, limitatamente alle misure per le quali una più ampia informazione ai consumatori è verosimilmente suscettibile di favorire l effettiva, completa e corretta attuazione delle misure stesse; RITENUTO, pertanto, di poter chiudere il procedimento senza accertare l infrazione; DELIBERA a) di rendere obbligatori, nei confronti della società EUI Ltd, ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo e dell articolo 9, comma 2, lettera a), del Regolamento, gli impegni dalla stessa società proposti in data 11 novembre 2013, integrati in data 3 febbraio 2014 e 3 marzo 2014, come descritti nella dichiarazione allegata al presente provvedimento; b) di chiudere il procedimento senza accertare l infrazione, ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo e dell articolo 9, comma 2, lettera a), del Regolamento; c) che la società EUI Ltd, entro sessanta giorni dalla data di notifica della presente delibera, informi l Autorità dell avvenuta attuazione degli impegni. Ai sensi dell articolo 9, comma 3, del Regolamento, il procedimento potrà essere riaperto d ufficio, laddove: a) il professionista non dia attuazione agli impegni; b) si modifichi la situazione di fatto rispetto ad uno o più elementi su cui si fonda la decisione; c) la decisione di accettazione di impegni si fondi su informazioni trasmesse dalle Parti che siano incomplete, inesatte o fuorvianti. DISPONE a) che la società EUI Ltd pubblichi, a sua cura e spese, gli impegni assunti ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo, secondo le seguenti modalità: 1) il testo degli impegni da pubblicare è quello riportato in allegato al presente provvedimento; 2) il predetto testo dovrà essere pubblicato per novanta giorni sul sito internet del professionista all indirizzo entro trenta giorni dall avvenuta comunicazione del presente provvedimento, attraverso un riferimento nella stessa home page, di adeguata evidenza grafica, denominato Pubblicazione degli impegni assunti con l Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato relativi alla trasparenza dei preventivi on line ; b) che la pubblicazione dovrà essere preceduta dalla comunicazione all'autorità della data in cui la stessa avrà luogo e dovrà essere seguita, entro tre giorni, dall'invio all'autorità di una copia della relativa pagina internet. Ai sensi dell articolo 27, comma 12, del Codice del Consumo, in caso di inottemperanza alla presente delibera l'autorità applica la sanzione amministrativa pecuniaria da a euro. Nei casi di reiterata inottemperanza l'autorità può disporre la sospensione dell'attività di impresa per un periodo non superiore a trenta giorni. Il presente provvedimento verrà notificato ai soggetti interessati e pubblicato nel Bollettino dell Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. IL SEGRETARIO GENERALE Roberto Chieppa ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE DI IMPEGNI IL PRESIDENTE Giovanni Pitruzzella

6 Nell ambito del procedimento n. PS7214 avviato dall Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito anche l Autorità ) in data 24 luglio 2013 e avente ad oggetto le condotte commerciali di EUI Ltd in materia di vincolatività e trasparenza dei preventivi on line e in relazione alla campagna pubblicitaria caratterizzata dal claim risparmia fino al 50%, EUI Ltd, ai sensi e per gli effetti dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni) si impegna, a decorrere dalla data di comunicazione del provvedimento dell Autorità, a dare attuazione alle seguenti misure con le modalità e nei tempi di seguito indicati: Impegno n. 1 - Modifica delle informative fornite al cliente nel corso del processo di vendita tramite il proprio sito web, al fine di evidenziare la possibile variazione del premio EUI si impegna a: - Dare evidenza al Cliente, fin dall inizio della procedura per il calcolo del preventivo ( Situazione Assicurativa, sub allegato A al presente formulario), sia del periodo di validità dello stesso preventivo (pari a 60 giorni), sia della possibile variazione del premio in caso di dati forniti in modo non corretto. Pertanto, si ha intenzione di integrare come segue la frase posta immediatamente sopra il pulsante Avanti, sul quale cliccare ai fini dell attivazione della procedura di preventivazione: L inserimento della targa non è obbligatorio, ma ci permetterà di recuperare in automatico dall ANIA i dati tecnici del tuo veicolo e quindi di calcolarti molto più velocemente il preventivo, il quale avrà una validità di 60 giorni, a condizione che tutti i dati inseriti risultino corretti. La verifica dei dati inseriti verrà effettuata prima dell emissione della polizza e se gli stessi si riveleranno non corretti si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare luogo ad una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. - Pagina Dati finali sub allegato B al presente formulario. Il box esplicativo che compare al posizionamento del mouse su Hai avuto sinistri SENZA COLPA nelle ultime 3 annualità verrà integrato con quanto segue, al fine di rendere chiara e trasparente la rilevanza dei dati relativi ai sinistri senza colpa ai fini del calcolo del premio e dell eventuale successiva rettifica (in caso di dati non corretti): Questo sarà un dato rilevante per il calcolo del tuo premio, ma non sarà considerato ai fini della tua classificazione bonus/malus. La verifica dei dati inseriti verrà effettuata prima dell emissione della polizza e se gli stessi si riveleranno non corretti si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare luogo ad una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. - Pagina Premio sub allegato C e sub allegato D al presente formulario. Il box esplicativo che compare al posizionamento del mouse su Metodo di pagamento Carte Prepagate ovvero Metodo di pagamento Carte di Credito verrà integrato con quanto segue: Al momento dell acquisto, la banca, verificata la disponibilità della carta, prenoterà l importo del premio, che non sarà più disponibile per altre spese. Solo dopo aver ricevuto e verificato i documenti richiesti e tutti i dati inseriti all interno del preventivo la polizza verrà emessa e l importo (eventualmente variato rispetto al preventivo, laddove i dati forniti non risultassero corretti) di fatto addebitato. - Pagina Recapito documenti sub allegato E al presente formulario. Si intende integrare la nota informativa attualmente presente sul sito con quanto segue: Cliccando su SALVA bloccherai il premio del preventivo per un periodo di 60 giorni, a condizione che tutti i dati inseriti risultino corretti. La verifica dei dati inseriti verrà effettuata prima dell emissione della polizza, e se gli stessi si riveleranno non corretti si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare luogo a una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. - Pagina Recapito documenti sub allegato F al presente formulario. Dopo aver cliccato sul tasto SALVA, mentre attende il caricamento della pagina successiva, il Cliente leggerà il seguente messaggio: Ti ricordiamo che questo preventivo sarà valido per un periodo di 60 giorni, a condizione che tutti i dati inseriti risultino corretti. La verifica dei dati inseriti verrà effettuata prima dell emissione della polizza, e se gli stessi si riveleranno non corretti si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare luogo ad una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. - Nella videata successiva il text box vincolante per il Cliente, che dovrà dichiarare di aver letto e accettato i termini, sarà integrato con quanto segue: Ti ricordiamo che al momento dell acquisto la banca, verificata la disponibilità della carta, prenoterà l importo del premio, che non sa rà più disponibile per altre spese. Solo dopo aver ricevuto e verificato i documenti richiesti e tutti i dati inseriti all interno del preventivo la polizza verrà emessa e l importo (eventualmente variato rispetto al preventivo, laddove i dati forniti non risultassero corretti) di fatto addebitato. La verifica dei dati inseriti nel preventivo verrà effettuata prima dell emissione della polizza, e se gli stessi si riveleranno non corretti, si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare esito a una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in

7 preventivo. In caso di rinuncia all acquisto prima dell emissione di polizza, provvederemo ad annullare la prenotazione, e l importo sarà di nuovo disponibile sulla carta entro il termine previsto dal circuito bancario di riferimento (solitamente 30 giorni). - Completata la fase di acquisto on-line, il Cliente visiona la pagina di ringraziamento Conferma sub allegato G. - È intenzione modificare il box ad oggi presente INFORMAZIONI SUL PAGAMENTO ON-LINE con quanto segue: L importo del premio assicurativo è stato prenotato dalla banca, vuol dire che tale importo non è più disponibile per altre operazioni. Solo dopo aver ricevuto e verificato i documenti richiesti e tutti i dati inseriti all interno del preventivo la polizza verrà emessa e l importo (eventualmente variato rispetto al preventivo, laddove i dati forniti non risultassero corretti) di fatto addebitato. La verifica dei dati inseriti nel preventivo verrà effettuata prima dell emissione della polizza, e se gli stessi si riveleranno non corretti, si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare esito a una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. In caso di rinuncia all acquisto prima dell emissione di polizza, provvederemo ad annullare la prenotazione, e l importo sarà di nuovo disponibile sulla carta entro il termine previsto dal circuito bancario di riferimento (solitamente 30 giorni). - Il salvataggio del preventivo di cui all allegato E fa sì che il Cliente riceva l ConTe.it: invio preventivo PRP sub allegato H. - Si intende integrare il punto 1. VERIFICA I DATI DEL PREVENTIVO IN ALLEGATO della suindicata comunicazione con quanto segue: ATTENZIONE. Ti ricordiamo che al momento dell acquisto la banca, verificata la disponibilità della carta, prenoterà l importo del premio, che non sarà più disponibile per altre spese. Solo dopo aver ricevuto e verificato i documenti richiesti e tutti i dati inseriti all interno del preventivo la polizza verrà emessa e l importo (eventualmente variato rispetto al preventivo, laddove i dati forniti non risultassero corretti) di fatto addebitato. La verifica dei dati inseriti nel preventivo verrà effettuata prima dell emissione della polizza, e se gli stessi si riveleranno non corretti, si procederà alla relativa rettifica, che potrebbe dare esito a una variazione di premio, in aumento o in diminuzione, rispetto a quanto indicato in preventivo. In caso di rinuncia all acquisto prima dell emissione di polizza, provvederemo ad annullare la prenotazione, e l importo sarà di nuovo disponibile sulla carta entro il termine previsto dal circuito bancario di riferimento (solitamente 30 giorni). Tale impegno verrà implementato dalla Società, a prescindere dall accettazione dello stesso da parte di codesta spettabile Autorità ai fini della chiusura del Procedimento senza accertamento dell infrazione, a partire dal 15 dicembre Le stesse misure già esposte all Autorità sono peraltro destinate ad essere rafforzate nel tempo, considerato che, in aggiunta a tutto quanto sino ad oggi rappresentato, è premura di EUI Limited implementare la fase di verifica di tutti i dati certi consultabili nei database ANIA, ivi compreso il dato relativo alla sinistrosità pregressa inserito dall utente in sede di calcolo del preventivo. Impegno n. 2 - Modifica delle modalità di presentazione tramite annuncio internet delle condizioni alle quali la prospettata convenienza dell offerta è effettiva EUI si impegna a modificare i messaggi pubblicitari dalla stessa diffusi tramite internet al fine di rendere immediatamente accessibili le informazioni circa le condizioni alle quali la prospettata convenienza è effettiva, specificando nell ambito del messaggio pubblicitario i seguenti elementi: - il campione di concorrenti cui si riferisce la prospettata indicazione di convenienza; - la fonte terza di rilevazione dei dati relativi ai premi oggetto di comparazione e l edizione della relativa pubblicazione. Più nello specifico: a) in merito al primo profilo, il messaggio pubblicitario specificherà - in modo ben visibile all interno della pagina di atterraggio cui il cliente viene veicolato dal claim pubblicitario (e dunque ben prima di poter compiere qualsiasi attività finalizzata all acquisto della polizza) - se la prospettata convenienza (e dunque la percentuale di risparmio conseguita stipulando una polizza per il tramite di EUI) si riferisca ai premi praticati da una specifica compagnia, ovvero ai premi medi praticati da un certo numero di concorrenti. I messaggi pubblicitari potranno dunque alternativamente riferirsi ad un risparmio dell X% rispetto alla compagnia più cara sul mercato ovvero ad un risparmio dell X% rispetto alla media dei premi praticati dalle [10] imprese più convenienti sul mercato, dopoeui ; b) in merito al secondo profilo, l annuncio pubblicitario avrà cura di specificare più puntualmente -in modo ben visibile all interno della pagina di atterraggio cui il cliente viene veicolato dal claim pubblicitario (e dunque ben prima di poter

8 compiere qualsiasi attività finalizzata all acquisto della polizza) - la fonte dell indagine di mercato da cui viene dedotta la maggiore convenienza rispetto ai premi praticati dai concorrenti, nel seguente modo: Percentuale di risparmio calcolata sulla base dei premi relativi al Profilo 31, in vigore al 1 novembre 2013 e pubblicati nel Libretto rosso delle assicurazioni, in allegato alla rivista Quattroruote 2. Tale impegno verrà implementato dalla Società, a prescindere dall accettazione dello stesso da parte di codesta spettabile Autorità ai fini della chiusura del Procedimento senza accertamento dell infrazione, a partire dal 15 novembre Impegno n. 3 - Modifica delle modalità di presentazione dei concreti parametri assicurativi su cui si base l offerta pubblicitaria EUI si impegna a modificare i propri messaggi pubblicitari anche al fine di fornire una più circostanziata indicazione dei parametri assicurativi cui si riferisce la prospettata maggiore convenienza delle polizze intermediate da EUI per conto delle proprie compagnie mandanti rispetto a quelle offerte da altre compagnie concorrenti. A tal proposito, si ritiene che tale descrizione sia strettamente correlata alla fonte dell indagine di mercato che sarà di volta in volta utilizzata al fine di ricavare la maggiore convenienza dei premi relativi alle polizze intermediate da EUI rispetto ai premi praticati dai concorrenti. Così, nel caso si continuasse ad utilizzare la fonte costituita dal Libretto rosso delle assicurazioni, il messaggio pubblicitario conterrebbe la seguente specificazione: Percentuale di risparmio calcolata sulla base dei premi relativi al Profilo 3, in vigore al 1 novembre 2013 e pubblicati nel Libretto rosso delle assicurazioni, in allegato alla rivista Quattroruote. Clicca qui per maggiori informazioni sul Profilo 3. Cliccando sul link, il consumatore accederebbe dunque ad una separata schermata nella quale avrebbe visibilità dei parametri assicurativi su cui si basa l offerta pubblicizzata e la maggiore convenienza in essa prospettata, come nel seguente esempio (ricavato sulla base dell ultima edizione del sopra menzionato Libretto rosso delle assicurazioni): Il Profilo 3, cui si riferisce il messaggio pubblicitario, si riferisce ad un cliente avente le seguenti caratteristiche: - uomo di 40 anni, neo-assicurato e di cittadinanza italiana, con patente conseguita a 18 anni; - residente nel Comune di Roma; - proprietario di una Ford Focus 1.6d; - massimale minimo di legge; - acquisto dell RCA base, senza garanzie facoltative; - formula bonus malus e durata annuale del contratto; - il contraente coincide con l intestatario del veicolo e con il conducente abituale; - formula guida esperta non esclusiva; - nessuna sospensione della patente per il contraente, sulla cui patente vi sono almeno 20 punti; - i sinistri riferiti all ultimo anno assicurativo indicati nell attestato di rischio sìintendono come già pagati e limitati ai danni a cose; - gli equipaggiamenti del veicolo sono soltanto quelli di serie; -il veicolo è utilizzato per recarsi al lavoro e per il tempo libero; - il veicolo è stato acquistato nuovo e senza finanziamento; - il veicolo è ricoverato in un box; - non è presente il gancio di traino; - la percorrenza media è di km annui. Con la precisazione che allo stato non sono in corso campagne pubblicitarie su internet, si precisa che anche tale impegno verrà implementato dalla Società, a prescindere dall accettazione dello stesso da parte di codesta spettabile Autorità ai fini della chiusura del Procedimento senza accertamento dell infrazione, a partire dal 15 novembre Impegno n.4 Proposta di ristoro per claim pubblicitario risparmia fino al 50% EUI Limited si dichiara disponibile a porre in essere misure idonee a far venire meno gli effetti della condotta contestata, procedendo al rimborso di una porzione di premio a favore dei consumatori destinatari del messaggio oggetto di contestazione nella misura pari all 8% dei premi corrisposti dai clienti assicurati nel periodo di riferimento (ovvero dal 28 gennaio 2013 al 4 novembre 2013) e riconducibili al profilo 40enni di Roma, in tutto [ ] 1 clienti La somma totale degli sconti applicabili ai clienti è pari a circa [ ] euro. Detto rimborso verrà applicato in fase di rinnovo e/o per future polizze new business. ALLEGATO 2 PUBBLICAZIONE DI IMPEGNI 1 [Nella presente versione alcuni dati sono omessi, in quanto si sono ritenuti sussistenti elementi di riservatezza o di segretezza delle informazioni.]

9 Ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni), con provvedimento del 13 maggio 2014 (consultabile all indirizzo l Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito anche l Autorità ) ha deliberato di accettare, rendendoli vincolanti, gli impegni proposti da EUI Ltd al fine di eliminare i possibili profili di scorrettezza contestati nella comunicazione di avvio del procedimento PS7214 CONTE.IT POLIZZA RC AUTO, avente ad oggetto le condotte commerciali di EUI Ltd in materia di vincolatività e trasparenza dei preventivi on line e in relazione alla campagna pubblicitaria caratterizzata dal claim risparmia fino al 50%. In tale ambito, al fine di consentire all Autorità di definire il procedimento senza procedere all accertamento di un infrazione, EUI Ltd si è impegnato ad attuare, tra le altre, le seguenti misure con le modalità e nei tempi di seguito indicati: Impegno n. 1 - Modifica delle informative fornite al cliente nel corso del processo di vendita tramite il proprio sito web, al fine di evidenziare la possibile variazione del premio EUI si impegna a introdurre nel flusso di preventivazione, in vari passaggi rilevanti per l acquisto della polizza, dei seguenti elementi informativi: - la possibilità che intervengano variazioni del premio proposto in fase di preventivo, nel caso in cui il consumatore inserisca informazioni non corrette nel flusso di preventivazione; - la circostanza che tali possibili variazioni di premio possono intervenire successivamente al blocco delle somme ad esito dell inserimento del numero di carta di credito, ma prima del pagamento del premio; - la rilevanza di alcuni parametri ai fini della determinazione del premio, come la sinistrosità pregressa, anche senza colpa; Impegno n. 2 - Modifica delle modalità di presentazione tramite annuncio internet delle condizioni alle quali la prospettata convenienza dell offerta è effettiva EUI si impegna a modificare i messaggi pubblicitari dalla stessa diffusi tramite internet al fine di rendere immediatamente accessibili le informazioni circa le condizioni alle quali la prospettata convenienza dell offerta è effettiva, specificando nell ambito del messaggio pubblicitario i seguenti elementi: - il campione di concorrenti cui si riferisce la prospettata indicazione di convenienza; - la fonte terza di rilevazione dei dati relativi ai premi oggetto di comparazione e l edizione della relativa pubblicazione. Impegno n. 3 - Modifica delle modalità di presentazione dei concreti parametri assicurativi su cui si base l offerta pubblicitaria EUI si impegna a modificare i propri messaggi pubblicitari anche al fine di fornire una più circostanziata indicazione dei parametri assicurativi cui si riferisce la prospettata maggiore convenienza delle polizze intermediate da EUI per conto delle proprie compagnie mandanti rispetto a quelle offerte da altre compagnie concorrenti. Impegno n.4 Proposta di ristoro per claim pubblicitario risparmia fino al 50% EUI Limited si dichiara disponibile a porre in essere misure idonee a far venire meno gli effetti della condotta contestata, procedendo al rimborso di una porzione di premio a favore dei consumatori destinatari del messaggio oggetto di contestazione nella misura pari all 8% dei premi corrisposti dai clienti assicurati nel periodo di riferimento (ovvero dal 28 gennaio 2013 al 4 novembre 2013) e riconducibili al profilo 40enni di Roma. Detto rimborso verrà applicato in fase di rinnovo e/o per future polizze new business.

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 novembre 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585

PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585 PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 29 ottobre 2013; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II,

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 25 marzo 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 25 marzo 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

PS9518-6SICURO.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25421

PS9518-6SICURO.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25421 PS9518-6SICURO.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25421 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA dell 8 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA

Dettagli

PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 13 maggio 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo;

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 30 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

PS4453 - TISCALI-MANCATA ATTIVAZIONE ADSL Provvedimento n. 23143

PS4453 - TISCALI-MANCATA ATTIVAZIONE ADSL Provvedimento n. 23143 PS4453 - TISCALI-MANCATA ATTIVAZIONE ADSL Provvedimento n. 23143 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 21 dicembre 2011; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420

PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420 PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA dell 8 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELL ADUNANZA del 28 ottobre 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287, e in particolare l articolo

Dettagli

PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108

PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108 306 PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 dicembre 2011; SENTITO il Relatore Professore

Dettagli

PS9162 - CITY LIFE-COMPLESSO RESIDENZIALE MILANO Provvedimento n. 24964 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS9162 - CITY LIFE-COMPLESSO RESIDENZIALE MILANO Provvedimento n. 24964 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS9162 - CITY LIFE-COMPLESSO RESIDENZIALE MILANO Provvedimento n. 24964 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 5 giugno 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420

PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420 PS9212 - FACILE.IT-COMPARATORE RC AUTO Provvedimento n. 25420 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA dell 8 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 marzo 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 21 marzo 2012; SENTITO il Relatore Professor Piero

Dettagli

PS8998 - POSTE ITALIANE-SPECIALCASH POSTEPAY Provvedimento n. 25369 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS8998 - POSTE ITALIANE-SPECIALCASH POSTEPAY Provvedimento n. 25369 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS8998 - POSTE ITALIANE-SPECIALCASH POSTEPAY Provvedimento n. 25369 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 10 marzo 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

PS7704 - BANCOPOSTA - OSTRUZIONISMO CHIUSURA C/C Provvedimento n. 25059

PS7704 - BANCOPOSTA - OSTRUZIONISMO CHIUSURA C/C Provvedimento n. 25059 PS7704 - BANCOPOSTA - OSTRUZIONISMO CHIUSURA C/C Provvedimento n. 25059 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 1 agosto 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

Evoluzione della distribuzione assicurativa i comparatori on line

Evoluzione della distribuzione assicurativa i comparatori on line Evoluzione della distribuzione assicurativa i comparatori on line a cura di S. Paci, P. Contaldo, M. Rosin 29 giugno 2015 Osservatorio Insurance Communication & Customer Care 1 I comparatori on line I

Dettagli

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789

PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789 PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 settembre 2011; SENTITO il Relatore

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

Intervento dell Antitrust per accelerare il processo di estinzione dei conti correnti postali e favorire la mobilità della clientela COMUNICATO STAMPA

Intervento dell Antitrust per accelerare il processo di estinzione dei conti correnti postali e favorire la mobilità della clientela COMUNICATO STAMPA Intervento dell Antitrust per accelerare il processo di estinzione dei conti correnti postali e favorire la mobilità della clientela 19 Agosto 2014 COMUNICATO STAMPA INTERVENTO DELL ANTITRUST PER ACCELERARE

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632

PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632 PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 giugno 2012; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci; VISTA la Parte

Dettagli

Provvedimento PI6462 - OMOGENEIZZATI AL PROSCIUTTO DELLA NESTLÉ. Chiusura istruttoria. numero 18021. data 13/02/2008 PUBBLICAZIONE

Provvedimento PI6462 - OMOGENEIZZATI AL PROSCIUTTO DELLA NESTLÉ. Chiusura istruttoria. numero 18021. data 13/02/2008 PUBBLICAZIONE Provvedimento PI6462 - OMOGENEIZZATI AL PROSCIUTTO DELLA NESTLÉ tipo Chiusura istruttoria numero 18021 data 13/02/2008 PUBBLICAZIONE Bollettino n. 6/2008 Procedimento collegato (esito) - Ingannevole Testo

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 SCHEMA DI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ART. 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n..

Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n.. Schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico.2013, n.. Regolamento recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione

Dettagli

3. CRCU Centro di Ricerca e tutela dei consumatori e degli utenti Sede provinciale di Trento, in qualità di segnalante.

3. CRCU Centro di Ricerca e tutela dei consumatori e degli utenti Sede provinciale di Trento, in qualità di segnalante. PS9368 - NEW UNIVERSAL-IMPIANTO FOTOVOLTAICO Provvedimento n. 25062 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 1 agosto 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015

REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015 REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DELLE MISURE DI SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE E DEGLI ADEMPIMENTI NEI RAPPORTI CONTRATTUALI TRA IMPRESE DI ASSICURAZIONI, INTERMEDIARI

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 1 agosto 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal provvedimento 2720/2009 sono indicate in rosso

Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal provvedimento 2720/2009 sono indicate in rosso Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal 2720/2009 sono indicate in rosso Esame semplificato per l iscrizione alla sezione A del RUI per iscritti alle

Dettagli

(DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 12/2007)

(DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 12/2007) OSSERVAZIONI ANIA SULLO SCHEMA DI REGOLAMENTO ISVAP IN MATERIA DI CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE, CONTRASSEGNO E MODULO DI DENUNCIA DI SINISTRO DELL ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI A MOTORE E DEI

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Delibera n. 19302 Applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti del sig. Simone Di Sabato per violazioni dell art. 101, comma 2 e 4, del d.lgs. n. 58/98 LA COMMISSIONE NAZIONALE PER

Dettagli

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 BOLLETTINO N. 12 DEL 10 APRILE 2012 145 PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 21 marzo

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE COLPA GRAVE PSICHIATRI CONVENZIONE SOCIETA ITALIANA. Polizza di Assicurazione per la. Guida Operativa DI PSICHIATRIA

RESPONSABILITÀ CIVILE COLPA GRAVE PSICHIATRI CONVENZIONE SOCIETA ITALIANA. Polizza di Assicurazione per la. Guida Operativa DI PSICHIATRIA Polizza di Assicurazione per la RESPONSABILITÀ CIVILE COLPA GRAVE PSICHIATRI CONVENZIONE SOCIETA ITALIANA DI PSICHIATRIA AON / mod. 168/1 Guida Operativa Sommario Informazioni sulla Polizza... 3 Informazioni

Dettagli

Attuazione dell articolo 14 della direttiva 2005/29/Ce che modifica la direttiva 84/450/Cee sulla pubblicità ingannevole

Attuazione dell articolo 14 della direttiva 2005/29/Ce che modifica la direttiva 84/450/Cee sulla pubblicità ingannevole Testo aggiornato al 10 dicembre 2007 Decreto legislativo 2 Agosto 2007, n. 145 Gazzetta Ufficiale 6 Settembre 2007, n. 207 Attuazione dell articolo 14 della direttiva 2005/29/Ce che modifica la direttiva

Dettagli

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DEI PREMI E DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO NELL ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER I VEICOLI A MOTORE E NATANTI, DI

Dettagli

VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui al D.P.R. 11 luglio 2003, n.

VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui al D.P.R. 11 luglio 2003, n. Provvedimento PI5990 - SALVA RATE IBL DI IBL BANCA tipo Chiusura istruttoria numero 17586 data 08/11/2007 PUBBLICAZIONE Bollettino n. 42/2007 PI5990 - SALVA RATE IBL DI IBL BANCA Provvedimento n. 17586

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 30 OTTOBRE 2014 526/2014/S/GAS AVVIO DI UN PROCEDIMENTO SANZIONATORIO PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI CONDIZIONI CONTRATTUALI DI FORNITURA DI GAS AI CLIENTI FINALI DEL SERVIZIO DI TUTELA E CONTESTUALE

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

Applicazione di sanzioni amministrative nei confronti del Sig. Alan Chapman, per una violazione dell art. 94, comma 1, del d.lgs. n.

Applicazione di sanzioni amministrative nei confronti del Sig. Alan Chapman, per una violazione dell art. 94, comma 1, del d.lgs. n. Delibera n. 19204 Applicazione di sanzioni amministrative nei confronti del Sig. Alan Chapman, per una violazione dell art. 94, comma 1, del d.lgs. n. 58/1998 LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E

Dettagli

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD)

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD) DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM - DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

PS7461 - COMPUTER DISCOUNT-ESTENSIONE DI GARANZIA Provvedimento n. 23476

PS7461 - COMPUTER DISCOUNT-ESTENSIONE DI GARANZIA Provvedimento n. 23476 PS7461 - COMPUTER DISCOUNT-ESTENSIONE DI GARANZIA Provvedimento n. 23476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 4 aprile 2012; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

Periodico informativo n. 83/2013. Decreto del fare e sanzioni previste dal Codice della Strada

Periodico informativo n. 83/2013. Decreto del fare e sanzioni previste dal Codice della Strada Periodico informativo n. 83/2013 Decreto del fare e sanzioni previste dal Codice della Strada Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo comunicarle che il Decreto del

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

Bollettino. Settimanale. Anno XXIII - n. 32

Bollettino. Settimanale. Anno XXIII - n. 32 Bollettino Settimanale Anno XXIII - n. 32 Pubblicato sul sito www.agcm.it 19 agosto 2013 SOMMARIO INTESE E ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE 5 A407C - CONTO TV/SKY ITALIA Provvedimento n. 24474 5 A446 - (QG1)

Dettagli

PS7023 - POSTE ITALIANE-PACCOCELERE INTERNAZIONALE Provvedimento n. 24133

PS7023 - POSTE ITALIANE-PACCOCELERE INTERNAZIONALE Provvedimento n. 24133 PS7023 - POSTE ITALIANE-PACCOCELERE INTERNAZIONALE Provvedimento n. 24133 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 dicembre 2012; SENTITO il Relatore Professore Carla

Dettagli

Oggetto: DECRETO LEGGE 24/1/2012 N.1 DISPOSIZIONI URGENTI PER LA CONCORRENZA, LO SVILUPPO DELLE INFRASTRUTTURE E LA COMPETITIVITA

Oggetto: DECRETO LEGGE 24/1/2012 N.1 DISPOSIZIONI URGENTI PER LA CONCORRENZA, LO SVILUPPO DELLE INFRASTRUTTURE E LA COMPETITIVITA CIRCOLARE 11/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

2. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente (Adiconsum) di Pistoia, in qualità di segnalante.

2. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente (Adiconsum) di Pistoia, in qualità di segnalante. PS6548 - PROJECT97-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 22676 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 4 agosto 2011; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci;

Dettagli

Regolamento Isvap n. 23 del 9 maggio 2008

Regolamento Isvap n. 23 del 9 maggio 2008 Regolamento Isvap n. 23 del 9 maggio 2008 1 Oggetto - 1 Regolamento concernente la disciplina della trasparenza dei premi e delle condizioni di contratto nell assicurazione obbligatoria per i veicoli a

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 49/2012

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 49/2012 DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 49/2012 SCHEMA DI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DELLO STANDARD DI MODALITA OPERATIVE PER L APPLICAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL OBBLIGO DI CONFRONTO DELLE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA (data ultimo aggiornamento 14.6.2014)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA (data ultimo aggiornamento 14.6.2014) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA (data ultimo aggiornamento 14.6.2014) Codice del Consumo: Decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206 Le presenti condizioni generali di vendita hanno per oggetto l acquisto

Dettagli

IX COMMISSIONE PERMANENTE

IX COMMISSIONE PERMANENTE Mercoledì 16 settembre 2015 166 Commissione IX IX COMMISSIONE PERMANENTE (Trasporti, poste e telecomunicazioni) S O M M A R I O SEDE CONSULTIVA: Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Nuovo testo

Dettagli

IRROGAZIONE DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI SICUREZZA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE

IRROGAZIONE DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI SICUREZZA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE DELIBERAZIONE 21 MAGGIO 2015 234/2015/S/GAS IRROGAZIONE DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI SICUREZZA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314

IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314 IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 17 aprile 2013; SENTITO il Relatore

Dettagli

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata?

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Milano, 23 febbraio 2011 A cura della Commissione RCA del SNA - Sindacato Nazionale Agenti Nel vocabolario del nostro tempo

Dettagli

PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043

PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043 BOLLETTINO N. 48 DEL 19 DICEMBRE 2011 211 PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 30 novembre 2011;

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 4 agosto 2008 VIS 74/08 Adozione di un provvedimento ai sensi dell articolo 2, comma 20, lettera c), della legge 14 novembre 1995, n. 481 nei confronti della società Bergamo Energia S.p.A.

Dettagli

PS9694 - CARIGE ASSICURAZIONI-SOLLECITI DI PAGAMENTO Provvedimento n. 25586 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS9694 - CARIGE ASSICURAZIONI-SOLLECITI DI PAGAMENTO Provvedimento n. 25586 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS9694 - CARIGE ASSICURAZIONI-SOLLECITI DI PAGAMENTO Provvedimento n. 25586 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 29 luglio 2015; SENTITO il Relatore Dott.ssa Gabriella

Dettagli

PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355

PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355 PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 23 dicembre 2008; SENTITO il Relatore Professore

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 22 MAGGIO 2013 221/2013/S/GAS IRROGAZIONE DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI PRONTO INTERVENTO GAS L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Nella riunione

Dettagli

SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE. Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati

SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE. Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati I INSERTO SPECIALE Da più parti veniva richiesto e Manageritalia ha

Dettagli

N. Prot.: COMUNICAZIONE \ 8 Data: 30/06/2015. Regolamento Ivass n. 9/2015 La Dematerializzazione degli Attestati di Rischio R.C.

N. Prot.: COMUNICAZIONE \ 8 Data: 30/06/2015. Regolamento Ivass n. 9/2015 La Dematerializzazione degli Attestati di Rischio R.C. N. Prot.: COMUNICAZIONE \ 8 Data: 30/06/2015 Annulla / Sostituisce: Oggetto: Regolamento Ivass n. 9/2015 La Dematerializzazione degli Attestati di Rischio R.C. Auto Emittente: BROKER Destinatari: A tutti

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

2. Un consumatore, a seguito di istanza di partecipazione al procedimento accolta in data 21 gennaio 2011.

2. Un consumatore, a seguito di istanza di partecipazione al procedimento accolta in data 21 gennaio 2011. PS6278 - UGF ASSICURAZIONI-AUMENTO PREMI RCA Provvedimento n. 22533 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 22 giugno 2011; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci;

Dettagli

TESTO COORDINATO. Indice

TESTO COORDINATO. Indice TESTO COORDINATO DIRETTIVE TECNICHE PER L ACCREDITAMENTO DEI SOGGETTI FORMATORI CHE GESTISCONO I CORSI DI FORMAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DIRETTO DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO DEI COMPITI DI PREVENZIONE

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 ottobre 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze

Il Ministro dell Economia e delle Finanze Il Ministro dell Economia e delle Finanze Visto il decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, recante misure per la crescita e la internazionalizzazione delle imprese, e in particolare l articolo 2,

Dettagli

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 23 DEL 9 MAGGIO 2008 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DEI PREMI E DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO NELL ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER I VEICOLI A MOTORE E NATANTI, DI

Dettagli

Pubblicata su questo Sito in data 18/04/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.99 del 30 aprile 2007

Pubblicata su questo Sito in data 18/04/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.99 del 30 aprile 2007 Delibera n. 126/07/CONS Misure a tutela dell utenza per facilitare la comprensione delle condizioni economiche dei servizi telefonici e la scelta tra le diverse offerte presenti sul mercato ai sensi dell

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 27 NOVEMBRE 2014 583/2014/S/COM AVVIO DI PROCEDIMENTO SANZIONATORIO PER VIOLAZIONE DI OBBLIGHI INFORMATIVI IN MATERIA DI ANAGRAFICA DEGLI OPERATORI E DI RECLAMI PRESENTATI ALLO SPORTELLO

Dettagli

DELIBERA n. 643/13/CONS. DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ROSSO / TELECOM ITALIA S.P.A. (GU14 n. 1082/13) L AUTORITA

DELIBERA n. 643/13/CONS. DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ROSSO / TELECOM ITALIA S.P.A. (GU14 n. 1082/13) L AUTORITA DELIBERA n. DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ROSSO / TELECOM ITALIA S.P.A. (GU14 n. 1082/13) L AUTORITA NELLA riunione del Consiglio del 15 novembre 2013; VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante "Istituzione

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 2/2013

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 2/2013 DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 2/2013 SCHEMA DI PROVVEDIMENTO RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI GESTIONE DEI RAPPORTI ASSICURATIVI VIA WEB, ATTUATIVO DELL ARTICOLO 22, COMMA 8, DEL DECRETO LEGGE 18 OTTOBRE

Dettagli

Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi.

Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi. Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi. L attività principale offre, attraverso il canale Internet e Call center, polizze per auto, moto, camper, veicoli commerciali,

Dettagli

DELIBERA n. 5/13/CONS

DELIBERA n. 5/13/CONS DELIBERA n. 5/13/CONS ORDINANZA INGIUNZIONE ALLA SOCIETA VODAFONE OMNITEL NV PER LA VIOLAZIONE DELL ARTICOLO 1, COMMA 31, DELLA LEGGE 31 LUGLIO 1997, n. 249 PER L INOTTEMPERANZA AL PROVVEDIMENTO TEMPORANEO

Dettagli

PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 PROMEMORIA PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 L'ISVAP ha pubblicato sul proprio sito il Provvedimento 2720 del 2 luglio 2009, che

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA. VISTO il decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 ( TUF );

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA. VISTO il decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 ( TUF ); Delibera n. 19283 Applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti di esponenti aziendali di Poste Italiane s.p.a. e, a titolo di responsabile in solido, della medesima società per violazioni

Dettagli

PS10009 - POSTE ITALIANE-CASSA DEPOSITI E PRESTITI/LIBRETTO SMART Provvedimento n. 25758 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS10009 - POSTE ITALIANE-CASSA DEPOSITI E PRESTITI/LIBRETTO SMART Provvedimento n. 25758 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS10009 - POSTE ITALIANE-CASSA DEPOSITI E PRESTITI/LIBRETTO SMART Provvedimento n. 25758 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 2 dicembre 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa

Dettagli

Osservazioni dell Associazione Bancaria Italiana sullo schema di regolamento ISVAP concernente la definizione dei contenuti minimi del contratto di

Osservazioni dell Associazione Bancaria Italiana sullo schema di regolamento ISVAP concernente la definizione dei contenuti minimi del contratto di Osservazioni dell Associazione Bancaria Italiana sullo schema di regolamento ISVAP concernente la definizione dei contenuti minimi del contratto di assicurazione sulla vita di cui all art. 28, comma 1,

Dettagli

Polizza Auto SestoSenso KM

Polizza Auto SestoSenso KM Polizza Auto SestoSenso KM Dedicata a chi fa pochi chilometri e vuole risparmiare Paghi solo in base ai chilometri percorsi Assistenza satellitare inclusa SestoSenso KM Convenienza e protezione viaggiano

Dettagli

Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi.

Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi. Genialloyd è la compagnia di Allianz per la vendita diretta di prodotti assicurativi. L attività principale offre, attraverso il canale Internet e Call center, polizze per auto, moto, camper, veicoli commerciali,

Dettagli

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria

I documenti di: quotidianosanità.it. Quotidiano online di informazione sanitaria I documenti di: quotidianosanità.it Quotidiano online di informazione sanitaria Dossier Documentazione legislativa Studi e ricerche Interventi e relazioni Numero 01040/2015 e data 01/04/2015 R E P U B

Dettagli

PS9052 - TRIPSTA-PRENOTAZIONE VOLI E CCS Provvedimento n. 24826 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS9052 - TRIPSTA-PRENOTAZIONE VOLI E CCS Provvedimento n. 24826 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS9052 - TRIPSTA-PRENOTAZIONE VOLI E CCS Provvedimento n. 24826 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 27 febbraio 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

Dettagli

AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento 31 luglio 2008 n. 18698 Presidente e Relatore Catricalà

AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento 31 luglio 2008 n. 18698 Presidente e Relatore Catricalà Il blocco della funzionalità dell apparecchio di telefonia mobile dopo il periodo di utilizzo esclusivo a favore dell operatore venditore integra limitazione dei diritti contrattuali dell utente, in dispregio

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE Bozza di comunicazione avente ad oggetto: Messaggi pubblicitari relativi ad offerte al pubblico e/o ammissioni alle negoziazioni su di un mercato regolamentato di prodotti finanziari

Dettagli

IL COLLEGIO DI MILANO. - Avv. Maria Elisabetta Contino Membro designato dalla Banca d'italia

IL COLLEGIO DI MILANO. - Avv. Maria Elisabetta Contino Membro designato dalla Banca d'italia IL COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: - Prof. Avv. Antonio Gambaro Presidente - Avv. Maria Elisabetta Contino Membro designato dalla Banca d'italia - Prof. Avv. Emanuele Cesare Lucchini Guastalla

Dettagli

Preventivatore on line

Preventivatore on line Preventivatore on line MANUALE D USO Maggio 2007 PREMESSA Questo documento costituisce una guida pratica per utilizzare al meglio il sistema di confronto delle tariffe RCAuto attivo all interno del sito

Dettagli

PS7045 - PROFUMERIE LIMONI-10 SCONTO IMMEDIATO Provvedimento n. 22938

PS7045 - PROFUMERIE LIMONI-10 SCONTO IMMEDIATO Provvedimento n. 22938 PS7045 - PROFUMERIE LIMONI-10 SCONTO IMMEDIATO Provvedimento n. 22938 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 3 novembre 2011; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci;

Dettagli

Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. Compass Banca S.p.A.

Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. Compass Banca S.p.A. Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Sito web Intermediario

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS

GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS GUIDA UTENTE PIATTAFORMA WILLIS HOME PAGE Tramite la HOMEPAGE è possibile accedere alle pagine WILLIS dedicate agli Avvocati PRODOTTI Nella sezione Prodotti è possibile selezionare i prodotti previsti

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia LORO SEDI

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia LORO SEDI SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE Roma 19 aprile 2012 Prot. n. 09-12-007647 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia Alle Rappresentanze per l Italia

Dettagli

XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. di iniziativa dei Deputati. LAVAGNO e PAGLIA

XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. di iniziativa dei Deputati. LAVAGNO e PAGLIA XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE di iniziativa dei Deputati LAVAGNO e PAGLIA Introduzione dell articolo135-bis del Codice delle assicurazioni private, recante istituzione della Banca

Dettagli

IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO

IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO IL PREVENTIVATORE UNICO RC AUTO GUIDA RAPIDA CONTENUTI DELLA GUIDA - Domande e risposte - Consigli utili - La home page del Preventivatore Unico DOMANDE E RISPOSTE Che cos è? Come si accede? Cosa serve

Dettagli

Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore. Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013. Avv.

Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore. Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013. Avv. Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013 Avv. Andrea Maura Il contesto normativo Qual è il contesto normativo nel quale ci

Dettagli