Informazioni sullo stato dei sinistri e per la valutazione dei rischi. della società

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazioni sullo stato dei sinistri e per la valutazione dei rischi. della società"

Transcript

1 Informazioni sullo stato dei sinistri e per la valutazione dei rischi della società 1

2 1. Informazioni sullo stato dei sinistri Rischio: ALL-RISK danni al patrimonio Periodo di osservazione: 2012 al 2015 Precedente assicuratore: Reale Mutua Assicurazioni Data evento Stato Importo riserva Importo liquidato Descrizione evento Numero sinistro Compagnia 13/05/2013 Liquidato 0,00 218,00 Furto 2014/ /09/2013 Senza seguito 0,00, 0,00 Incendio 2013/ /11/2013 Liquidato 0,00 6,00 Furto 2014/ /11/2013 Liquidato 0,00 6,00 Furto 2014/ /11/2013 Liquidato 0,00 6,00 Furto 2014/ /08/2014 Riservato 1.400,00 0,00 19/06/2014 Riservato ,00 0,00 14/07/2014 0,00 16/06/ /05/ /02/ /10/2014 Senza seguito Senza seguito Senza seguito In liquidazione 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 290,00 0,00 19/05/2014 Riserva ,00 0,00 INCENDIO: DANNEGGIAMENTO FIREWALL CON RELATIVA SOSTITUZIONE INCENDIO: GUASTO SISTEMI SERVER CON DANNI PER RECUPERO DATI INCENDIO: BLOCCO SERVER PER LA GESTIONE DELLA CONTABILITA' ATTO VANDALICO: IGNOTI DANNEGGIANO TRE BICICLETTE FURTO: FURTO DI N. 1 BICICLETTA (APPROPRIAZIONE INDEBITA) BICI VIENE NOLEGGIATA E MAI RESTITUITA FURTO: FURTO DI N. 1 BICICLETTA DATA A NOLEGGIO INCENDIO: CAUSA SBALZO DI TENSIONE ROTTURA TERMINALE DELLE PRESENZE FURTO: IGNOTI DANNEGGIATO E RUBANO CASSA 2 PARCHEGGIO DUS 2014/ / / / / / / /

3 Data evento 23/05/ /05/ /05/2014 Stato In liquidazione In liquidazione In liquidazione Importo riserva Importo liquidato 0, ,00 0,00 345,00 0,00 239,00 Descrizione evento FURTO: IGNOTI DANNEGGIANO E RUBANO C/O LA CASSA PARCHEGGIO FLEMING FURTO: DANNI E FURTO A PARCOMETRO IN VIALE MENTANA FURTO: DANNI E FURTO A PARCOMETRO IN VIA BETTOLI Numero sinistro Compagnia 2014/ / /

4 Rischio: Responsabilità civile RCT-RCO Periodo di osservazione: Precedente assicuratore: Generali Italia Spa Divisione Generali Numero sinistro Data sinistro Importo riserva Stato sinistro Importo liquidato /01/ SENZA SEGUITO 0, /04/ LIQUIDATO 463, /04/ LIQUIDATO 450, /10/ LIQUIDATO 140, /01/ LIQUIDATO 450, /06/ ,00 PENDENTE 0, /07/ LIQUIDATO /01/ ,00 PENDENTE 0, /11/ LIQUIDATO 150, /11/ PENDENTE 0, /12/ ,00 PENDENTE 0, /01/ LIQUIDATO 400,00 Evento del 30/01/2013 Ciclista investito da veicolo identificato - decesso con chiamata in causa Contraente quale gestore impianti semaforici del Comune di Parma per presunto malfunzionamento del segnalatore, la cui manutenzione al tempo del fatto era affidata a ditta privata 4

5 Rischio: Responsabilità patrimoniale Periodo di osservazione: Precedente assicuratore: Lloyd s Data evento Stato Importo riserva Importo liquidato Descrizione evento Numero sinistro Compagnia Nessun sinistro 5

6 Rischio: Tutela legale Periodo di osservazione: Precedente assicuratore: Lloyd s Rischio assicurato da: Numero sinistro Data sinistro Importo riserva Stato sinistro Importo liquidato 2014/ ,00 Aperto procedimento penale 6

7 2. Informazioni sulla società ed attività Forma giuridica società Società per azioni il cui capitale sociale è interamente detenuto dal Comune di Parma Governace Amministratore Unico Collegio Sindacale è formato da 3 membri effettivi e 2 membri supplenti Mission aziendale La società nasce nel dicembre 2001 con lo scopo di affrontare e gestire in modo integrato e innovativo le problematiche legate alla mobilità urbana, attraverso servizi e consulenze operative per la Pubblica Amministrazione. Negli anni le attività dell azienda si sono ampliate nell'ambito dei servizi correlati alla mobilità: oggi Infomobility elabora e gestisce servizi e sistemi di mobilità sostenibile per il Comune di Parma. Struttura della società L azienda è strutturata in tre divisioni: Sosta, Mobilità Sostenibile e Progetti Europei. Divisione Sosta. La divisione Sosta pianifica, controlla ed implementa il Piano Sosta della Città di Parma, secondo le direttive del Comune di Parma. La divisione si occupa della gestione su strada degli stalli di sosta, i parcometri presenti sul territorio, i permessi e la vendita dei titoli di sosta. Gestisce inoltre i parcheggi in struttura DUS, Abbeveratoia e Lanfranco. Fa parte della divisione Sosta l ufficio preposto al controllo degli accessi alle ZTL, che progetta e gestisce, secondo le direttive del Comune di Parma, il sistema dei varchi elettronici di accesso alla ZTL, il sistema informatico integrato per il controllo degli accessi e il rilevamento delle presenze dei flussi veicolari nelle zone a traffico limitato delle città. Divisione Mobilità Sostenibile La divisione Mobilità sostenibile gestisce e promuove alcuni servizi di mobilità alternativi all auto privata: Car Sharing, Bike Sharing, Parma Punto Bici e Velostazione. L obiettivo è quello di favorire forme di mobilità che riducano l inquinamento dell aria che respiriamo e il traffico in città. 7

8 Per incentivare l uso della bicicletta per gli spostamenti in città da parte dei cittadini, dei turisti e dei visitatori Infomobility ha istituito e gestisce il Parma Punto Bici in viale Toschi 2, dove è possibile noleggiare bici elettriche e tradizionali, la Velostazione, il deposito custodito per oltre 400 biciclette adiacente alla stazione ferroviaria. Inoltre a partire dal 2006 gestisce il Bike Sharing, il servizio di condivisione delle biciclette con diverse postazioni in città, per favorire l intermodalità, ossia l integrazione con gli altri mezzi di trasporto. La divisione inoltre gestisce il Car Sharing, il servizio che permette un uso dell auto più intelligente ed economico fornendo soluzioni differenziate per i privati e per le aziende. Ufficio Progetti Europei. L ufficio Progetti Europei ricerca e gestisce finanziamenti dell Unione Europea relativi a programmi di sviluppo, innovazione e implementazione della mobilità sostenibile, attraverso la partecipazione in paternariato a consorzi di altre città e amministrazioni Europee. Ambiti di attiivtà Varchi elettronici I varchi sono un sistema informatico integrato per il controllo degli accessi e il rilevamento delle presenze dei flussi veicolari nelle zone a traffico limitato delle città. Il sistema tecnologico assicura il controllo automatico delle autorizzazioni di accesso e il rilevamento automatico delle infrazioni. Con i varchi elettronici non cambiano le modalità di accesso ma viene razionalizzato il controllo: al passaggio del veicolo la telecamera registra il numero della targa e lo invia al sistema di controllo che verifica se il mezzo è autorizzato. 8

9 Piano Sosta Il Piano Sosta regolamenta il transito e la sosta nel centro cittadino e nelle zone immediatamente adiacenti, con l obiettivo di mantenere la città vivibile ed accessibile a tutti: residenti, utenti, visitatori. Il piano sosta ha l obiettivo di garantire ai residenti delle diverse zone della città spazi di sosta sufficienti, e induce i cittadini ad un uso corretto dello spazio urbano, preservando le aree sensibili da un traffico eccessivo e rendendo la città meno caotica, meno inquinata e più vivibile. Con il Nuovo Piano Sosta il Comune di Parma ha voluto attuare una semplificazione e razionalizzazione delle Zone a Traffico Limitato, riducendone il numero da sei a tre allo scopo di agevolare i residenti del centro storico nella circolazione e nella sosta delle proprie auto. La regolamentazione della sosta a pagamento in città è stata applicata alle isole ambientali, alle zone a traffico limitato (Z.T.L.) e alle zone di particolare rilevanza urbanistica (Z.P.R.U.). Il Bike Sharing Mi muovo in Bici è il sistema di noleggio biciclette automatico di Parma, un ottima alternativa all uso dell auto per i brevi spostamenti in città. Chi arriva in città con l autobus, in treno o con la propria auto ha la possibilità di utilizzare una bicicletta per muoversi velocemente, senza problemi di accesso alle Zone a Traffico Limitato e senza problemi di parcheggio. Il servizio Bike Sharing di Parma è sempre attivo: 24 ore su 24 per 365 giorni l anno. In diversi punti della città sono situate le postazioni Bike Sharing dalle quali, attraverso la tessera Mi Muovo, è possibile ritirare la bicicletta. La riconsegna della bicicletta può avvenire in una postazione diversa da quella in cui è stata presa, proprio per creare una forte integrazione con i diversi mezzi di trasporto. Il Bike Sharing è una scelta economica, ecologica e salutare: usare la bicicletta permette infatti di fare movimento sfruttando i brevi spostamenti e aiuta a mantenersi in forma e a combattere lo stress. Allo stesso tempo contribuisce a ridurre il traffico e l inquinamento in città. 9

10 Noleggio Bici Il Parma Punto Bici è il centro di noleggio biciclette per coloro che arrivano in città e che desiderano utilizzare una bicicletta per spostarsi velocemente. Si trova in viale Toschi 2, a circa 400 m dalla stazione ferroviaria e nei pressi del parcheggio sotterraneo Toschi. Al Parma Punto Bici è possibile noleggiare diversi tipi di biciclette: tandem, biciclette tradizionali per adulti e per bambini. Su richiesta sono disponibili seggiolini bimbo, cestini, sellini, caschi per i più piccoli. Per poter utilizzare le biciclette è necessario aver compiuto 16 anni, mentre per i minori di 16 anni è necessario l accompagnamento dei genitori. Per noleggiare una bicicletta è sufficiente presentare un documento di riconoscimento in corso di validità, che viene trattenuto durante il noleggio, e compilare un apposito modulo. Parma Car Sharing è il nuovo modo di muoversi per chi vuole avere un auto a propria disposizione senza dover sostenere i costi di acquisto, proprietà e gestione di un auto di proprietà. Si tratta di un servizio di trasporto individuale che consente agli abbonati, previa prenotazione, di utilizzare un auto, scelta tra una flotta di auto distribuite su più parcheggi cittadini, per il tempo necessario alle proprie esigenze. L auto prescelta può essere utilizzata per il tempo che realmente occorre, anche solo per 1 ora, pagando solo l uso effettivo (tempo impiegato e chilometri percorsi). Attualmente Parma Car Sharing mette a disposizione 10 auto dislocate su 10 parcheggi, tutti situati in città. Le auto sono a disposizione 365 giorni all anno e 24 ore su 24. Forma giuridica società 10

11 Altre informazioni Parcheggi interrati N. N. piani sotto terra: 2 1 Strutture N. N. totale stalli Parcheggi in struttura a pagamento Parcometri 425 == Aree sosta in gestione lungo vie cittadine righe blu == Attività di Infomobility Varchi elettronici gestione di aree di sosta anche a pagamento gestione parcheggi ed autorimesse in genere Noleggio biciclette automatico Car Sharing Noleggio biciclette in strutture Noleggio veicoli elettrici in strutture Presente TIPE OF RESPONSABILITY SI NO direct outsorced mixed Manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti semaforici e assimilati del Comune di Parma Manutenzione segnaletica stradale spazi di sosta; Transennatura di strade in occasione di eventi, manifestazioni Gestione e manutenzione delle piste ciclabili del Comune di Parma Servizio di rimozione veicoli in sosta Servizio di custodia dei veicoli rimossi Progettazione, costruzione e gestione dei sistemi integrati di parcheggio e di aree per la sosta degli automezzi Studio, analisi, progettazione, consulenza per l elaborazione di strumenti di pianificazione del traffico, della mobilità e dei trasporti Studio, analisi, progettazione, consulenza per l elaborazione di strumenti di gestione dei servizi complementari per la mobilità Gestione distribuzione delle merci con mezzi elettrici nel centro storico e nella immediata periferia della città di Parma Gestione e il rilascio di tutti i permessi inerenti la circolazione e la sosta dei veicoli all interno del centro storico, secondo quanto previsto dalle normative vigenti e dalle disposizioni del Comune di Parma 11

12 Anno Fatturato 1 Retribuzioni dipendenti 2 N. impiegati amministrativi N. ausiliari sosta Presento , , , , Funzione N. Amministratore unico 1 Quadri tecnici (in distacco presso società gruppo Comune di Parma) 1 Quadri amministrativi 3 Impiegati tecnici 1 Impiegati tecnici (in distacco temporaneo società gruppo Comune di Parma) 4 1 Ricavi vendite e prestazioni ex art CC lettera A punto 1 2 Quanto al lordo delle ritenute previdenziali i dipendenti di Infomobility Spa assicurati INAIL e non ricevono a compenso delle loro prestazioni 12

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015 Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business Parma, Gennaio 2015 COSA È IL CAR SHARING Permette di avere a disposizione un auto solo quando se ne ha un effettivo bisogno, senza sostenere i costi di

Dettagli

FORUM PA 2007. Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente. Arch. Giovanna Rossi

FORUM PA 2007. Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente. Arch. Giovanna Rossi FORUM PA 2007 Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente Arch. Giovanna Rossi Roma maggio 2007 Riduzione delle emissioni inquinanti che derivano dai trasporti

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SOSTA SU STRADA A BOLOGNA. 28 Febbraio 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna

LA GESTIONE DELLA SOSTA SU STRADA A BOLOGNA. 28 Febbraio 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna LA GESTIONE DELLA SOSTA SU STRADA A BOLOGNA 28 Febbraio 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna GLI APPROCCI A ROAD & PARK PRICING Strumenti di reperimento di risorse Strumenti di

Dettagli

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro Dom. a) L area in cui risiede è: Nel centro storico In centro città ma non nel centro storico In altri quartieri Dom. b) Nell area in cui risiede, attualmente: C'è una ZTL (zona a traffico limitato) Non

Dettagli

Hotel. Proposta Car Sharing Brescia soluzioni & costi

Hotel. Proposta Car Sharing Brescia soluzioni & costi Hotel Proposta Car Sharing Brescia soluzioni & costi COS E IL SERVIZIO DI CAR SHARING E un servizio che permette di avere a disposizione un auto solo quando serve, pagando una quota che dipende dall effettivo

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo European Mobility Week Palermo 16/22 settembre Mobilità sostenibile a Palermo A A sampler (of benzene level) in a central street: Via Roma Zone a traffico limitato ZTL A = auto Euro 3 and Euro 4 e mezzi

Dettagli

Mobilità Sostenibile MOBILITY MANAGMENT

Mobilità Sostenibile MOBILITY MANAGMENT 1 Piano d Azione per l Energia Sostenibile Mobilità Sostenibile MOBILITY MANAGMENT Mobility Managment La Commissione mondiale sull ambiente e lo sviluppo (Rapporto Brundtland, 1987), ha definito lo sviluppo

Dettagli

Piano degli spostamenti casa-lavoro dipendenti Maserati SpA

Piano degli spostamenti casa-lavoro dipendenti Maserati SpA Piano degli spostamenti casa-lavoro dipendenti Maserati SpA NORMATIVA DI RIFERIMENTO La funzione di Mobility Manager istituita dal Decreto del Ministero dell Ambiente del 27 marzo 1998 sulla mobilità sostenibile

Dettagli

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni QUESTIONARIO FC04U - campo della viabilità e dei campo della viabilità e dei QUADRO A Elementi specifici A01 A02 Strade proprietà dell'ente - cui pavimentate Km A03 Corsie preferenziali A04 Piste ciclabili

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA Servizio Mobilità e Traffico REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 7/20543/13 dell'8 aprile

Dettagli

Deliverable 2.2.1. Report on Park & Ride actions in Bologna. Report sugli interventi Park & Ride a Bologna

Deliverable 2.2.1. Report on Park & Ride actions in Bologna. Report sugli interventi Park & Ride a Bologna Deliverable 2.2.1 Report on Park & Ride actions in Bologna Report sugli interventi Park & Ride a Bologna INTRODUZIONE Le politiche locali di gestione della mobilità hanno fra i principali obiettivi l incentivazione

Dettagli

Il Car-sharing 100% elettrico

Il Car-sharing 100% elettrico LE GIORNATE DELL EFFICIENZA ENERGETICA REGIONE EMILIA-ROMAGNA e ANCI-ER 15 e 16 aprile 2013 Sala Rustica - Piano Terra Terza Torre - Viale Della Fiera 6 Il Car-sharing 100% elettrico Cos è il car sharing

Dettagli

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo

Dettagli

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France 27 Novembre 2012 Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France Laurence Debrincat, STIF Workshop sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile - Milano 2 Sommario Il contesto delle politiche

Dettagli

Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola

Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola Questa alternativa si differenzia dalle altre per la regolamentazione degli accessi alla penisola particolarmente rigida: non sono autorizzati ad accedere

Dettagli

Le Università per la sostenibilità. Misure che favoriscono una migliore ripartizione modale esperienze all Università di Bologna

Le Università per la sostenibilità. Misure che favoriscono una migliore ripartizione modale esperienze all Università di Bologna Le Università per la sostenibilità Misure che favoriscono una migliore ripartizione modale esperienze all Università di Bologna A cura di roberto battistini Milano, Expo Site 22 settembre 2015 Muoversi

Dettagli

Comune di Treviso Assessorato alla Mobilità Servizio Mobilità

Comune di Treviso Assessorato alla Mobilità Servizio Mobilità Comune di Treviso Assessorato alla Mobilità Servizio Mobilità LE CITTA CINTATE AL TEMPO DELLE SMART CITY: MODELLI, STRUMENTI E PROPOSTE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE La mobilità intelligente per la ricongiunzione

Dettagli

La gestione della sosta per la smartcity

La gestione della sosta per la smartcity La gestione della sosta per la smartcity L analisi delle performance dei gestori della sosta toscani e i modelli organizzativi nella prospettiva delle «smart cities» Pisa, 12 ottobre 2015 Il quadro dei

Dettagli

PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda

PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda Un servizio di / A service provided by Un servizio di «L ultimo miglio in bicicletta» Proporre e gestire una rete nazionale

Dettagli

2015-2016 IL NUOVO PIANO DELLA SOSTA E DELLA MOBILITÀ IN CENTRO STORICO

2015-2016 IL NUOVO PIANO DELLA SOSTA E DELLA MOBILITÀ IN CENTRO STORICO 2015-2016 IL NUOVO PIANO IN CENTRO STORICO Una scelta, una nuova vivibilità Obiettivi maggiore vivibilità del centro storico, recuperare e riorganizzare gli spazi del centro, rigenerazione urbana e ampliamento

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente.

OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente. OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente. La tessera a scalare permette l accesso alla viabilità aeroportuale e l accesso

Dettagli

Circolare nr. 128/2011 GENOVA CAR SHARING NUOVA CONVENZIONE PER LE AZIENDE ASSOCIATE

Circolare nr. 128/2011 GENOVA CAR SHARING NUOVA CONVENZIONE PER LE AZIENDE ASSOCIATE Circolare nr. 128/2011 Genova, 29 Marzo 2011 GENOVA CAR SHARING NUOVA CONVENZIONE PER LE AZIENDE ASSOCIATE In un ottica di sempre maggiore sviluppo dei servizi ai Soci, Spediporto propone per il 2011 una

Dettagli

ADF006-0814-EP rev. 1. Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale)

ADF006-0814-EP rev. 1. Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale) ADF006-0814-EP rev. 1 Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale) Riepilogo delle attività e degli elementi di contratto Dicembre 2012: il

Dettagli

DIPENDENTI UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO 1

DIPENDENTI UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali DIPENDENTI UNIVERSITA DI PAVIA: LE RISPOSTE APERTE AL QUESTIONARIO SPOSTAMENTI CASA-LAVORO 1 Sabrina Spaghi Università di Pavia,

Dettagli

MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI

MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI MOBILITA CICLISTICA A MILANO MILANO IN RETE ITINERARI CICLISTICI: INTERVENTI PROGRAMMATI BICICLETTA elaborato: presentazione codifica: 120100013_00 data: 17/05/2012 redatto: Veronica Gaiani verificato:

Dettagli

BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI PARCHEGGIO A PAGAMENTO. Comune di Desio febbraio 2013

BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI PARCHEGGIO A PAGAMENTO. Comune di Desio febbraio 2013 BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI PARCHEGGIO A PAGAMENTO. Comune di Desio febbraio 2013 CONTENUTI DEL NUOVO BANDO La regolamentazione della sosta a pagamento

Dettagli

REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE

REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE 29 APRILE 1996, n.16 (G.U. n. 036 SERIE SPECIALE N. 3 del 14/09/1996 - BU n. 032 del 09/05/1996) INTERVENTI PER INCENTIVARE L'USO DELLA BICICLETTA E PER LA CREAZIONE DI

Dettagli

SOMMARIO. - NEW DATA INFORMATICA TECHNOLOGY Pagina 1 di 21

SOMMARIO. - NEW DATA INFORMATICA TECHNOLOGY Pagina 1 di 21 SOMMARIO Breve Panoramica... 2 Apertura del programma... 2 Menù principale... 3 Sezione Officina... 4 Articoli... 4 Veicoli... 4 Schede... 4 Fatture e Solleciti... 6 Magazzino... 7 Sezione Deposito / soccorso...

Dettagli

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ AFFIDAMENTO DIRETTO IN HOUSE A GENOVA PARCHEGGI SPA DEI SERVIZI DI GESTIONE DELLA SOSTA SU SUOLO PUBBLICO, CAR SHARING, BIKE SHARING ED ATTIVITA CORRELATE SUL TERRITORIO

Dettagli

Regolamento di Istituto

Regolamento di Istituto SOGGETTO ATTUATORE: COMUNE DI CATANIA In collaborazione con PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE Regolamento di Istituto Regolamento di utilizzo del Servizio di Bike Sharing denominato

Dettagli

COS E IL SERVIZIO DI CAR SHARING

COS E IL SERVIZIO DI CAR SHARING Aziende Proposta Car Sharing Brescia con simulazione dei costi COS E IL SERVIZIO DI CAR SHARING Il car sharing è un servizio che permette di avere a disposizione un auto solo quando se ne ha un effettivo

Dettagli

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Premessa Entro il 2050, la percentuale di cittadini europei residenti nelle aree urbane arriverà all 82%. La migrazione dalle città

Dettagli

STUDIO PERITALE MAURI PIERGIOVANNI

STUDIO PERITALE MAURI PIERGIOVANNI Mauri Piergiovanni http://www.studioperitalemauri.com/ Perito assicurativo infortunistica stradale. Perizie stime valutazioni veicoli. Consulenza assicurativa. Perito terzo. Ruolo nazionale periti assicurativi

Dettagli

Fare clic per modificare lo stile del titolo

Fare clic per modificare lo stile del titolo DALLA SMART MOBILITY ALLA MOBILITY ALLA SMART CITY SMART CITY MODELLO EUROPEO LA SMART GRID NELLA VISIONE ATB Interoperabilità ed Interconnessione diffusa TRAMBUS: CENTRALIZZAZIONE SEMAFORICA In ambito

Dettagli

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso

Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Il Piano di mobilità per Poli Industriali della Provincia di Treviso Poli coinvolti Polo industriale di Villorba Polo industriale di Conegliano Veneto - Vittorio Veneto collocati entrambi a nord del Comune

Dettagli

PIANO DEGLI SPOSTAMENTI CASA SCUOLA LICEO SCIENTIFICO E ARTISTICO A. SERPIERI ISTITUTO PROFESSIONALE L.EINAUDI

PIANO DEGLI SPOSTAMENTI CASA SCUOLA LICEO SCIENTIFICO E ARTISTICO A. SERPIERI ISTITUTO PROFESSIONALE L.EINAUDI Il Progetto Il progetto nasce dalla necessità di riflettere e stimolare la coscienza dei ragazzi più giovani, sulle problematiche ambientali: l ambiente naturale e materiale (cioè modificato dai bisogni

Dettagli

Un piano per il BIKE SHARING regionale

Un piano per il BIKE SHARING regionale Un piano per il BIKE SHARING regionale Paolo Ferrecchi Direttore generale Reti infrastutturali, logistica e sistemi di mobilità. Regione Emilia-Romagna Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile

Dettagli

Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera

Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità Presentazione dell intervento Mobility Management Zona Fiera Fabio Formentin Mobility Manager Regione Emilia-Romagna Settimana

Dettagli

the smartest thing for earth

the smartest thing for earth the smartest thing for earth Pordenone si Muove? Ecosostenibilità Benessere Smart Moving cosa è gobike come iscriversi come funziona obiettivi Settaggi personalizzati tramite app sella ergonomica cestino/portacartellina

Dettagli

Indagine sugli spostamenti casa lavoro dei dipendenti della Cgil di Rimini effettuata nel periodo maggio giugno 2012

Indagine sugli spostamenti casa lavoro dei dipendenti della Cgil di Rimini effettuata nel periodo maggio giugno 2012 effettuata nel periodo maggio giugno 2012 Una prima valutazione su quanto emerso dalle risposte al questionario. L iniziativa,vuole mettere la CGIL di Rimini nella condizione di dare l esempio (pensata,

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

Muoversi. Muoversi. Spostarsi in città Insieme per muovere Parma: SMTP e Infomobility In treno Aeroporto di Parma

Muoversi. Muoversi. Spostarsi in città Insieme per muovere Parma: SMTP e Infomobility In treno Aeroporto di Parma 117 Spostarsi in città Insieme per muovere Parma: SMTP e Infomobility In treno Aeroporto di Parma 118 SPOSTARSI IN CITTÀ a Parma è semplice e piacevole. La città non è grande e il centro è compatto e,

Dettagli

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Città di Torino Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Ottobre 2015 I numeri chiave Circa 900.000 abitanti 130 Km2 di superficie Area metropolitana 1,5 milioni di persone con

Dettagli

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo 76) del DPR 445/2000

Dettagli

LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA

LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA DECRETO 27 MARZO 1998 A seguito dell emanazione del Decreto 27 marzo 1998 del Ministero dell Ambiente, l Università

Dettagli

Mobilità elettrica - Le strategie di Milano

Mobilità elettrica - Le strategie di Milano Mobilità elettrica - Le strategie di Milano Arch. Maria Berrini CEO Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio ebridge Milan workshop Urban emobility 2020 13 November 2015, Spazio Ex-Ansaldo - Milan 01. MILANO:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento per la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide Approvato con D.C.C. n. 51 del 18/05/2010 Art. 1 - Oggetto del regolamento Il presente Regolamento ha per oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA RISERVATI A TITOLO ONEROSO PER VEICOLI PRIVATI DEI SOLI RESIDENTI (STALLI GIALLI).

REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA RISERVATI A TITOLO ONEROSO PER VEICOLI PRIVATI DEI SOLI RESIDENTI (STALLI GIALLI). COMUNE DI COMO REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA RISERVATI A TITOLO ONEROSO PER VEICOLI PRIVATI DEI SOLI RESIDENTI (STALLI GIALLI). (Approvato con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MILANO, 23 Maggio 2012 PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA IL CONTESTO TERRITORIALE CITTA di REGGIO EMILIA

Dettagli

Ing. Claudio Maltoni Forlì Mobilità Integrata società in house del Comune di Forlì

Ing. Claudio Maltoni Forlì Mobilità Integrata società in house del Comune di Forlì Verso una distribuzione più sostenibile delle merci nel tessuto urbano della città: presentazione del Progetto europeo SMARTSET 18 Maggio 2013 Camera di Commercio di Forlì-Cesena Sala Zambelli Ing. Claudio

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT: ESEMPI VIRTUOSI ITALIANI 1. Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

MOBILITY MANAGEMENT: ESEMPI VIRTUOSI ITALIANI 1. Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali MOBILITY MANAGEMENT: ESEMPI VIRTUOSI ITALIANI 1 Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze Politiche

Dettagli

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME Firenze, 28 maggio 2010 Terra Futura Car pooling e Car sharing Il car pooling (o (o auto di gruppo) è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione

Dettagli

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico 1. COS E E un servizio che permette di avere a disposizione un auto e pagarla solo per il suo reale utilizzo a tariffa predefinita. Auto di diverse tipologie sono a disposizione dei city users dislocate

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014

enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014 enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014 la sharing economy Il 2015 sarà l anno della sharing economy. La sharing economy si propone come un nuovo modello economico, capace di

Dettagli

ATTIVITA DELLA SOCIETA SOCIETA IN HOUSE DEL COMUNE DI PISA

ATTIVITA DELLA SOCIETA SOCIETA IN HOUSE DEL COMUNE DI PISA ATTIVITA DELLA SOCIETA SOCIETA IN HOUSE DEL COMUNE DI PISA GESTIONE POSTI AUTO SU STRADA circa 9.500 p.a. ( di cui 3.000 stagionali sul litorale ) GESTIONE AUTOBUS TURISTICI 35.000 AUTOBUS / ANNO GESTIONE

Dettagli

Modelli Pilota per l attuazione dei Piani d Azione per l Energia Sostenibile

Modelli Pilota per l attuazione dei Piani d Azione per l Energia Sostenibile Workshop ManagEnergy Modelli Pilota per l attuazione dei Piani d Azione per l Energia Sostenibile La promozione della Mobilità Sostenibile Simone Antinucci Roma, 8 luglio 2011 Roma, 7-8 Luglio Workshop:

Dettagli

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME Firenze, 28 maggio 2010 Terra Futura Car pooling e Car sharing Il car pooling (o (o auto di gruppo) è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione

Dettagli

Gentile utente, la ringraziamo per aver accettato di rispondere al presente questionario.

Gentile utente, la ringraziamo per aver accettato di rispondere al presente questionario. Gentile utente, la ringraziamo per aver accettato di rispondere al presente questionario. Scopo del questionario è quello di conoscere le abitudini, le modalità e la frequenza di utilizzo del car sharing.

Dettagli

Muoversi in città. Esperienze ed idee per la mobilità nuova in Italia. Francesco Petracchini

Muoversi in città. Esperienze ed idee per la mobilità nuova in Italia. Francesco Petracchini Muoversi in città. Esperienze ed idee per la mobilità nuova in Italia. Francesco Petracchini Gruppo mobilità sostenibile Kyoto Club. Città in movimento: pensare e progettare nuovi spazi di interazione

Dettagli

Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione

Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione Accesso veicolare a Zone Pedonali e Zone a Traffico Limitato Controllo accessi automezzi in cantieri o aziende Linee di produzione per gestione processo di identificazione prodotti e persone Sistemi di

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, TRASPORTI E GRANDI INFRASTRUTTURE Servizio Trasporti

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, TRASPORTI E GRANDI INFRASTRUTTURE Servizio Trasporti PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, TRASPORTI E GRANDI INFRASTRUTTURE Servizio Trasporti LA RETE PROVINCIALE DEI MOBILITY MANAGER E LE OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO Bergamo, 9 febbraio

Dettagli

Il car sharing come alternativa sostenibile alle flotte aziendali Relatore: Stefano Casati

Il car sharing come alternativa sostenibile alle flotte aziendali Relatore: Stefano Casati Il car sharing come alternativa sostenibile alle flotte aziendali Relatore: Stefano Casati MISSION PER DEL CAR SHARING PER LE FLOTTE AUTO AZIENDALI IL CAR SHARING CREA VALORE IN AZIENDA PERCHÉ PERMETTE

Dettagli

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Costruiamo insieme la città di domani Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Chi è SABA Il mondo del parcheggio, in mani esperte Siamo una grande realtà nel settore dei parcheggi pubblici

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA FRA IL COMUNE DI NAPOLI E LE DITTE PRODUTTRICI E FORNITRICI DI BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA

PROTOCOLLO D'INTESA FRA IL COMUNE DI NAPOLI E LE DITTE PRODUTTRICI E FORNITRICI DI BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA PROTOCOLLO D'INTESA FRA IL COMUNE DI NAPOLI E LE DITTE PRODUTTRICI E FORNITRICI DI BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA Premesso che: - Le problematiche relative alla mobilità urbana hanno implicazioni sia

Dettagli

C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O

C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O Q U E S T I O N A R I O C O N O S C I T I V O P A R T E C I P A Z I O N E

Dettagli

Palermo Smart Mobility

Palermo Smart Mobility Palermo Smart Mobility PROGRAMMA 2016-2018 PER L IMPLEMENTAZIONE DI SISTEMI DI MOBILITA DOLCE E CONDIVISA Obiettivi del programma Palermo Smart Mobility Il programma Palermo Smart Mobility, prevede lo

Dettagli

IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL

IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL Arch. Filippo Salucci Direttore Settore Attuazione Mobilità e Trasporti Comune di Milano 31 MAGGIO 2010 LO STATO DELL ARTE A MILANO Iscritti:

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA. Percorsi ciclabili

COMUNE DI BRESCIA. Percorsi ciclabili Percorsi ciclabili Il presente documento inquadra la rete ciclabile comunale. E indicativo nelle linee guida ma non prescrittivo nelle modalità di esecuzione per consentire in tal modo una compartecipazione

Dettagli

PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE.

PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE. PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE. La nostra Associazione promuove la mobilità sostenibile e l utilizzo della bicicletta, tradizionale

Dettagli

INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI. Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli:

INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI. Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli: INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli: parcheggiati al di fuori degli appositi stalli indicati dalla segnaletica o parcheggiati in aree

Dettagli

Strategie urbane. Le automazioni che semplificano l urbanistica

Strategie urbane. Le automazioni che semplificano l urbanistica Strategie urbane Le automazioni che semplificano l urbanistica Gestire e migliorare gli spazi urbani Oggi le città devono confrontarsi con una serie di problematiche e di sollecitazioni che possono essere

Dettagli

ITS Intelligent Transportation Systems

ITS Intelligent Transportation Systems L azienda Elsag Datamat è la nuova azienda Finmeccanica, frutto dell unione delle due grandi realtá italiane Elsag e Datamat, nata per essere il Centro di Eccellenza nella progettazione, realizzazione

Dettagli

Mobility Management for Business and Industrial Zones

Mobility Management for Business and Industrial Zones Mobility Management for Business and Industrial Zones Relazione sull'attuazione del Piano di Mobilità nella Zona Industriale di Corso Alessandria (Asti) Deliverable D5.b WP: 5 WP Leader: EAP Ultimo aggiornamento:

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. Settore Ragioneria e Finanze Servizio Patrimonio RELAZIONE (EX ART. 34, COMMA 20, D.L. 179/2012)

COMUNE DI TREVISO. Settore Ragioneria e Finanze Servizio Patrimonio RELAZIONE (EX ART. 34, COMMA 20, D.L. 179/2012) COMUNE DI TREVISO Settore Ragioneria e Finanze Servizio Patrimonio RELAZIONE (EX ART. 34, COMMA 20, D.L. 179/2012) CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA SOSTA A PAGAMENTO, A DISCO ORARIO E CARICO

Dettagli

Progetti di Innovazione Sociale di cui all art.8 dell Avviso n. 84/Ric del 2 marzo 2012

Progetti di Innovazione Sociale di cui all art.8 dell Avviso n. 84/Ric del 2 marzo 2012 Progetti di Innovazione Sociale di cui all art.8 dell Avviso n. 84/Ric del 2 marzo 2012 Bicicli e Tricicli elettrici a pedalata assistita di nuova generazione s lebike Soggetto Attuatore: ing. Giovanni

Dettagli

Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità

Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità Ultima modifica il 31 Maggio 2016 VERBANIA - E stata inaugurata oggi, ed è già in funzione, la prima colonnina per ricaricare

Dettagli

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella città di Palermo Progetti di mobilità sostenibile 1 Inventario Base delle Emissioni CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Hai una o più autorimesse? Sei ambizioso e vuoi innovare la tua azienda? Hai una superficie da mettere a reddito? Hai mai pensato a un parcheggio?

Hai una o più autorimesse? Sei ambizioso e vuoi innovare la tua azienda? Hai una superficie da mettere a reddito? Hai mai pensato a un parcheggio? Hai una o più autorimesse? Sei ambizioso e vuoi innovare la tua azienda? Hai una superficie da mettere a reddito? Hai mai pensato a un parcheggio? Hai voglia di investire e di diventare imprenditore nel

Dettagli

Informazioni per comitati scolastici, autorità, associazioni regionali/nazionali su mobilità ed educazione

Informazioni per comitati scolastici, autorità, associazioni regionali/nazionali su mobilità ed educazione Informazioni per comitati scolastici, autorità, associazioni regionali/nazionali su mobilità ed educazione Scheda informativa 2 MISURE PER IL MOBILITY MANAGEMENT NELLE SCUOLE Annibale, il serpente sostenibile

Dettagli

Dall ampia base logistica LuccaPort, a mille metri dal centro, si muove ogni giorno la flotta di veicoli elettrici LuccaPort.

Dall ampia base logistica LuccaPort, a mille metri dal centro, si muove ogni giorno la flotta di veicoli elettrici LuccaPort. TRASPORTI E SERVIZI DI CONSEGNA FLESSIBILI E PERSONALIZZATI NEL CENTRO STORICO DELLA TUA CITTÀ SERVIZI PROGETTATI E OTTIMIZZATI PER CONSENTIRE A PRIVATI, NEGOZI, AZIENDE E OPERATORI DEL SETTORE DEI TRASPORTI

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Nella Mia Città si Respira!

Nella Mia Città si Respira! Nella Mia Città si Respira! Un Programma Scolastico per le Scuole Medie Superiori della Provincia di Torino Unità didattica 11 La Pianificazione della Mobilità in città: misure di sostegno alla mobilità

Dettagli

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NEL COMUNE DI GENOVA DENOMINATO MoBike Il presente contratto stabilisce le condizioni di utilizzo del Servizio di Bike Sharing (bici condivisa) denominato

Dettagli

+ REDDITIVITÀ + CONTROLLO + SICUREZZA

+ REDDITIVITÀ + CONTROLLO + SICUREZZA TARGA SAT PRO Il Sistema di Gestione Flotte per il noleggio Macchine Operatrici e da Cantiere + REDDITIVITÀ + CONTROLLO + SICUREZZA Quanto ti costa non averlo? www.targainfomobility.com PUOI ACCEDERE A

Dettagli

NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio.

NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio. NOLEGGIO GORENT. Strutturati per darvi il meglio. Gorent nasce nel 2002 per operare nel campo dei servizi ecologici ed industriali con attività certificata di supporto per la fornitura di automezzi specifici

Dettagli

B) L utenza rappresenta il 5% degli ingressi medi giornalieri, si ipotizza un utilizzo medio del posto auto di 6 ore, per un massimo di 12 ore

B) L utenza rappresenta il 5% degli ingressi medi giornalieri, si ipotizza un utilizzo medio del posto auto di 6 ore, per un massimo di 12 ore ODG: PROGETTO MOBILITA-PARCHEGGI DI SCAMBIO-UN NUOVO MODO DI VIVERE PERUGIA Allegato 1 ANALISI DELL UTENZA Le previsioni relative alla potenziale utenza delle aree adibite a parcheggio di scambio, sono

Dettagli

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA KLIMAMOBILITY 2012, 20 Settembre PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA reggio emilia emilia-romagna abitanti: 170.000 86 giorni di sforamento

Dettagli

DI COSA SI TRATTA. Gli obbiettivi: salvaguardare il patrimonio verde costituito da Parco Increa e prevenire ulteriori danni ambientali,

DI COSA SI TRATTA. Gli obbiettivi: salvaguardare il patrimonio verde costituito da Parco Increa e prevenire ulteriori danni ambientali, DI COSA SI TRATTA E un piano che nasce dalla volontà dall Amministrazione Comunale per iniziare a regolamentare e riqualificare la fruizione di Parco Increa, ormai soggetto a continui utilizzi non consoni,

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

Il Patto dei Sindaci nei Comuni della Bassa padovana

Il Patto dei Sindaci nei Comuni della Bassa padovana Il Patto dei Sindaci nei Comuni della Bassa padovana Strategie, azioni di sostegno, opportunità per l energia sostenibile Stefano Meneghini, Direttore Tecnico Consylio S.r.l. Fase II: stesura Piano delle

Dettagli

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Torino, 11 luglio 2011 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata

Dettagli

COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina)

COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina) COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI RISERVATI (Simbolo e contrassegno redatto

Dettagli

Revisori Massimo Infunti Domenico De Leonardis

Revisori Massimo Infunti Domenico De Leonardis Autori Liyana Adjarova, Energy Agency of Plovdiv (BGR) Ina Karova, Energy Agency of Plovdiv (IT) Ioanna Lepinioti, impronta di Massimo Infunti (IT) Billy Carslaw, Camera di Commercio di Birmingham (UK)

Dettagli

SOCIETÀ DEL NETWORK Madruzza & Associati www.madruzzaeassociatispa.com

SOCIETÀ DEL NETWORK Madruzza & Associati www.madruzzaeassociatispa.com SOCIETÀ DEL NETWORK Madruzza & Associati www.madruzzaeassociatispa.com Città più vivibili e accessibili Mobilità sostenibile Infomobilità Soluzioni chiavi in mano per servizi ecosostenibili e nuovi business

Dettagli

Mobility Parc. Stazioni automatizzate Biciclette Elettriche E-BIKE SHARING

Mobility Parc. Stazioni automatizzate Biciclette Elettriche E-BIKE SHARING Mobility Parc Stazioni automatizzate Biciclette Elettriche E-BIKE SHARING Verso la mobilità sostenibile del XI secolo Pratica, soddisfacente e pulita, la bicicletta elettrica s impone come eccellente alternativa

Dettagli

Esperienze di riferimento

Esperienze di riferimento Esperienze di riferimento Perché? Cosa? Come? "Se vuoi costruire una nave, non spronare la gente a raccogliere legna, preparare gli strumenti, assegnare loro compiti e il lavoro, ma insegna alla gente

Dettagli