Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Servizi di investimento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Servizi di investimento"

Transcript

1 Ulteriori informazioni sui servizi di investimento Servizi di investimento

2 Introduzione Nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento, DEGIRO fornisce informazioni dettagliate sull interpretazione degli accordi contrattuali pattuiti dal Cliente e da DEGIRO con la stipula del Contratto con il Cliente e una spiegazione dettagliata dei propri servizi e contratti. Nel presente documento di consultazione sono inoltre illustrati i rischi generali e specifici legati agli investimenti. Le consigliamo di leggere attentamente il documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento e di prepararsi in maniera adeguata alle attività di investimento così da effettuarle in modo responsabile. Il documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento fa parte integrante del Contratto con il Cliente. Il significato dei termini riportati con l iniziale maiuscola nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento è riportato nel Contratto con il Cliente o è specificato nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento. Per eventuali domande, commenti e/o suggerimenti, la invitiamo a contattare il Servizio Clienti e l Order Desk di DEGIRO inviando un all indirizzo o chiamando il numero Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22. Documenti Il documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento consta dei seguenti documenti: Webtrader Partecipazioni Servizi di investimento (questo documento) Ordini e strategia di esecuzione degli ordini Corporate actions Tariffe Caratteristiche e rischi degli strumenti finanziari Valore del collaterale, rischi e scoperto e prestito titoli DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 2/8

3 Servizi di investimento 1. Execution only I servizi di DEGIRO vengono forniti in modalità "Execution Only". Accedendo a WebTrader, è possibile inoltrare Ordini in maniera autonoma. Ciò significa che DEGIRO non fornisce alcuna consulenza in materia di investimenti né gestisce in alcun modo gli investimenti dei propri clienti. Se si desidera una consulenza o affidare a terzi la gestione dei propri investimenti, si consiglia di rivolgersi a un consulente oppure a un gestore patrimoniale. Nel rapporto con DEGIRO, il Cliente è responsabile delle scelte relative agli investimenti, delle tipologie di investimento, della composizione del proprio portafoglio e dei rischi che ne derivano. Verifica congruità Prima di fornire propri servizi, DEGIRO chiede di compilare un modulo di Verifica Congruità. In altre parole, chiediamo ai nostri clienti di riflettere sulla loro conoscenza ed esperienza in materia di investimenti in vari Strumenti Finanziari e li avvisiamo nel caso dovessimo riscontrare che la loro conoscenza ed esperienza non sono sufficienti. Successivamente, DEGIRO non verifica se ci si limita ad investire negli Strumenti Finanziari che nella Verifica della Congruità si è dichiarato di conoscere e con cui si ha un esperienza sufficiente. Con il servizio Execution Only, è infatti il Cliente a decidere in cosa investire. Ogni Ordine viene eseguito automaticamente dai nostri sistemi senza che noi lo valutiamo personalmente. Consigliamo di procedere con estrema cautela quando si eseguono operazioni di cui non si ha conoscenza ed esperienza a sufficienza e di cui probabilmente non si comprendono appieno i rischi. Investire senza avere una conoscenza ed un esperienza sufficienti può determinare perdite il cui ammontare non è stato valutato (correttamente) in anticipo. I rischi derivanti dagli Ordini possono variare ampiamente. La regola generale è che più alto è il rendimento previsto, più alte sono le possibilità di registrare perdite significative. 2. Detenzione di strumenti finanziari La detenzione di Strumenti Finanziari è sempre scritturale tramite accredito su un conto. In altre parole, DEGIRO non custodisce i Titoli dei clienti fisicamente (in cassaforte). Anche se nel linguaggio comune si usano ancora vecchi termini come deposito di titoli e liquidazione fisica, i Titoli non vengono più detenuti da anni in forma cartacea ma, esattamente come il denaro, su un conto corrente bancario sotto forma di credito scritturale. Non funziona così solo nei Paesi Bassi, ma quasi in ogni parte del mondo. Se, ad esempio, si investe in azioni giapponesi su DEGIRO, DEGIRO non riceve per posta azioni dal Giappone. Il Cliente riceverà, ad esempio, le azioni giapponesi richieste sul suo Credito Scritturale in Beleggersgiro. Beleggersgiro riceve a sua volta le azioni giapponesi sotto forma di credito scritturale sul proprio conto presso, ad esempio, KAS Bank. KAS Bank, a sua volta, riceve un accredito per le azioni in questione sul proprio credito scritturale, ad esempio su HSBC. HSBC ha un conto presso una banca giapponese ed è quest ultima a detenere le azioni (scritturalmente) presso l istituto depositario giapponese ("central securities depositary"). In sostanza, è una catena di diritti e il Cliente è il beneficiario definitivo in qualità di investitore finale. Questo è il modo in cui tutte le imprese di investimento e le banche detengono posizioni su azioni per i propri clienti. Beleggersgiro Gli Strumenti Finanziari vengono detenuti da DEGIRO per i propri clienti ma risultano inaccessibili per i creditori di DEGIRO anche in caso di suo fallimento. Questo sistema si chiama segregazione e serve a proteggere gli investimenti dei clienti. La forma più sicura di DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 3/8

4 segregazione consiste nell utilizzo di un'entità legale separata. Infatti, non è possibile recuperare i crediti vantati nei confronti di una persona dal patrimonio di un'altra persona. A tale scopo, DEGIRO utilizza Beleggersgiro. Gli Strumenti Finanziari vengono detenuti da DEGIRO per i propri clienti in Beleggersgiro in tutti i casi in cui ciò sia possibile. Beleggersgiro non fa altro che detenere passivamente investimenti per conto terzi. Per questo motivo, la possibilità che Beleggersgiro possa fallire è molto remota. Dal momento che Beleggersgiro non effettua alcuna attività commerciale, non agisce per conto proprio e tutte le sue attività vengono svolte per lei da DEGIRO, Beleggersgiro non accumulerà mai debiti materiali. Beleggersgiro è una fondazione. Una fondazione non ha azionisti. DEGIRO pertanto non è azionista (proprietaria) di Beleggersgiro e quest'ultima sarà sotto questo aspetto il più possibile indipendente da DEGIRO. Garanzie a terzi I Clienti di DEGIRO possono investire in Derivati e usufruire dei servizi Scoperto e Prestito titoli. Beleggersgiro detiene a sua volta posizioni su Derivati long e short dei clienti presso soggetti terzi come prime broker (ad esempio ABN AMRO Clearing Bank) e custodian (ad esempio KAS Bank) e prende in prestito denaro e talvolta Titoli da questi soggetti terzi per poter offrire i servizi Scoperto e Prestito Titoli. Per queste attività, tali soggetti terzi richiedono garanzie (spesso denominate margine ). DEGIRO fornisce tali garanzie concedendo alle parti interessate un diritto di pegno su una quota del denaro e dei Titoli che Beleggersgiro detiene presso di essi. L'ammontare della garanzia fornita da Beleggersgiro si limita sempre all'importo richiesto dal soggetto terzo in questione a titolo di garanzia per le posizioni detenute da DEGIRO per i propri clienti. DEGIRO fa in modo di offrire sempre in garanzia solo fondi e Titoli detenuti per quei clienti che detengono presso DEGIRO posizioni su Derivati, Scoperto e Prestito Titoli. Poiché la garanzia offerta a questi soggetti terzi copre esclusivamente gli obblighi di Beleggersgiro, gli investimenti dei clienti restano protetti anche in caso di fallimento di DEGIRO. La garanzia fornita non può essere utilizzata da soggetti terzi per eventuali debiti accumulati da DEGIRO stessa. Quando Beleggersgiro detiene presso uno dei soggetti terzi in questione sia Titoli (long) che Derivati, Scoperto e Prestito Titoli, DeGiro fa in modo che tali posizioni (Titoli long contro Derivati e posizioni di debito con relative garanzie) vengano detenute su conti diversi e che il soggetto terzo accetti che, in caso di disavanzi su un conto, non vada a rivalersi sul credito di un altro conto. Così facendo, i Titoli che Beleggersgiro detiene per i clienti di DEGIRO sono protetti dall eventuale fallimento dei clienti di DEGIRO che, tramite quest ultima, investono in Derivati o investono con Scoperto o Prestito Titoli. Utilizzo da parte di soggetti terzi Di norma, i soggetti terzi summenzionati detengono a loro volta le posizioni su Derivati e Titoli anche presso altri soggetti terzi. Di norma, un prime broker o clearing member detiene le posizioni su Derivati (direttamente o indirettamente) presso una controparte centrale. Anche quest'ultima richiederà garanzie per le posizioni sui Derivati che indirettamente vengono trattenute per i clienti di DEGIRO. Anche per questo motivo, i soggetti terzi richiedono a DEGIRO di concedere loro il diritto di poter utilizzare gli investimenti che essi detengono per Beleggersgiro. Laddove, di norma, tutte le posizioni su Titoli detenute da Beleggersgiro presso soggetti terzi sono separate dal patrimonio di quest ultimo per effetto del diritto del soggetto terzo in questione (e sono pertanto protette da un suo eventuale fallimento), tale protezione decade per effetto del diritto di usufrutto. DEGIRO limita il rischio che ne deriva nel miglior modo possibile. Ciò avviene, DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 4/8

5 tra l'altro, selezionando accuratamente tali soggetti terzi (i principali soggetti presso cui Beleggersgiro detiene posizioni sono KAS Bank e ABN AMRO) e richiedendo l'applicazione del diritto di close out netting in caso di fallimento dal soggetto terzo in questione. Prestito di titoli Con l Accordo sui Servizi di Investimento, DEGIRO ha pattuito il diritto di poter utilizzare i Titoli che Beleggersgiro detiene per i clienti di DEGIRO. Ciò per portare a termine (ovvero consegnare dei Titoli a fronte di un pagamento), ad esempio, un Operazione di Vendita allo Scoperto (ovvero un'operazione in cui un cliente vende dei Titoli di cui materialmente non dispone). DEGIRO utilizza pertanto dei Titoli detenuti da Beleggersgiro per il cliente A per poter portare a termine l Operazione di Vendita allo Scoperto del cliente B. Così facendo, DEGIRO è in grado di offrire il servizio Scoperto. Nel momento in cui DEGIRO presta dei Titoli, Beleggersgiro non dispone di un numero sufficiente di Titoli dello stesso tipo. Il rischio che questo disavanzo possa determinare dei danni per il cliente è tuttavia molto limitato. In primo luogo, DEGIRO (e non la parte utilizzatrice) è sempre la controparte di Beleggersgiro e pertanto garantisce con il proprio patrimonio la tempestiva riconsegna dei Titoli Prestati. In secondo luogo, DEGIRO richiede garanzie alla parte utilizzatrice. Se la parte utilizzatrice è cliente di DEGIRO, offre una garanzia con il diritto di pegno che DEGIRO ha sul suo Credito Scritturale. La posizione data in prestito rientra nel monitoraggio continuo da parte di DEGIRO. Negli altri casi, la parte utilizzatrice deve fornire una garanzia trasferendo fondi o Titoli a Beleggersgiro che quest'ultima potrà utilizzare in caso di fallimento della parte utilizzatrice, per riacquistare sul mercato i Titoli Prestati. I danni per il cliente i cui Titoli sono stati dati in prestito si verificheranno solo quando sia la parte utilizzatrice che DEGIRO non saranno più in grado di adempiere ai propri obblighi (in altre parole in caso di loro fallimento) e il valore della garanzia è diminuito oppure il valore dei Titoli Prestati è aumentato. In tal caso, l'ammontare dei danni si limita alla differenza di valore tra i Titoli Prestati e la garanzia fornita dalla parte utilizzatrice. 3. Detenzione di fondi Cash fund DEGIRO non è una banca ma un'impresa di investimento. Una banca può utilizzare il denaro che i clienti detengono presso di essa per effettuare investimenti diretti, liquidare crediti a terzi ed effettuare altri investimenti. Se le cose non vanno bene, il denaro dei clienti viene meno. Pertanto, in banca si corrono rischi. A copertura di tale rischio vi è il sistema di garanzia dei depositi. Non essendo una banca, DEGIRO non può utilizzare il denaro dei clienti per effettuare investimenti diretti. Tutti i flussi finanziari sono diretti a Beleggersgiro. Il denaro che i clienti trasferiscono sul Conto Centrale di Beleggersgiro viene immediatamente convertito da DEGIRO in Partecipazioni in uno dei FundShare Cash Fund (cfr. a tale proposito per ulteriori informazioni ed i prospetti informativi). Si tratta di fondi di investimento che si propongono di conseguire con il minimo rischio un rendimento leggermente inferiore rispetto ai normali interessi di mercato nella relativa valuta. Tutte le proprietà all'interno dei Cash Fund vengono tenute completamente separate da un custode indipendente dall amministratore e non sono a rischio in caso di fallimento di DEGIRO o dell'amministratore. In DEGIRO, pertanto, il denaro dei clienti è al sicuro esattamente come i loro investimenti. DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 5/8

6 Margin cash fund Se in Beleggersgiro si detengono posizioni su Derivati, Scoperto o Prestito Titoli, i fondi ricevuti dai clienti o per loro conto possono essere investiti in un Margin Cash Fund. I Margin Cash Fund sono autorizzati a impegnare le loro posizioni da soggetti terzi presso cui Beleggersgiro detiene per i propri clienti le relative posizioni su Derivati, Scoperto o Prestito Titoli (cfr. quanto riportato al paragrafo Garanzie a terzi ). 4. Conto di contropartita Per proteggere le posizioni dei propri clienti nel miglior modo possibile, DEGIRO usa sempre un Conto di Contropartita fisso. Questo Conto di Contropartita fisso deve essere un conto in essere presso un istituto bancario operante all'interno dell'unione europea intestato al Cliente. Sarà possibile soltanto trasferire fondi da questo Conto di Contropartita fisso verso DEGIRO e da DEGIRO verso questo Conto di Contropartita fisso. Se si desidera cambiare il Conto di Contropartita, è necessario contattare il servizio clienti. In tal caso, sarà necessario effettuare un nuovo versamento sul nuovo Conto di Contropartita a scopi di identificazione. Una volta che DEGIRO avrà verificato che l intestatario del nuovo Conto di Contropartita è lo stesso del Conto di Contropartita già esistente, questo verrà modificato. 5. Conto centrale Beleggersgiro detiene come Conto Centrale il seguente conto/i seguenti conti: BIC: ABNANL2A IBAN: NL24ABNA intestato a: Stichting De Giro Attenzione: i pagamenti dovranno essere sempre effettuati dal Conto di Contropartita fisso. 6. Servizi Titoli Su DEGIRO è possibile investire in Titoli. Tra i Titoli figurano tra l altro azioni, obbligazioni, partecipazioni in fondi di investimento, Partecipazioni, warrant e via discorrendo. Per una descrizione maggiormente dettagliata delle caratteristiche e dei rischi dei Derivati, si rimanda al capitolo intitolato Caratteristiche e rischi degli Strumenti Finanziari delle Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento. Derivati Su DEGIRO è possibile investire in Derivati, previa accettazione ad usufruire di questo servizio da parte di DEGIRO. I Derivati e soprattutto alcune combinazioni di Derivati sono spesso talmente complesse che non tutti gli investitori sono in grado di comprenderne il funzionamento. Per una descrizione maggiormente dettagliata delle caratteristiche e dei rischi dei Derivati, si rimanda al capitolo intitolato Caratteristiche e rischi degli Strumenti Finanziari delle Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento. Scoperto Se si detengono Titoli su DEGIRO, è possibile prendere in prestito del denaro da DEGIRO per effettuare ulteriori investimenti, previa accettazione da parte di DEGIRO ad usufruire di tale servizio. Investire con denaro in prestito è un attività rischiosa. Il denaro preso in prestito deve DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 6/8

7 infatti essere rimborsato anche quando il valore degli investimenti si deprezza. Dal momento che con i soldi presi in prestito è possibile investire un importo maggiore di quello dell investimento effettuato di tasca propria, si rischia di perdere più di quanto investito inizialmente. È necessario tenere sempre da parte un determinato valore minimo come garanzia per il saldo negativo in denaro. In caso di deprezzamento del valore degli investimenti, si potrebbe essere costretti a ridurre l ammontare del prestito e pertanto a vendere posizioni in un momento sfavorevole. DEGIRO può inoltre apportare modifiche all ammontare di denaro che un cliente può prendere in prestito in base a un determinato Valore del Collaterale. Anche in questo caso, si potrebbe essere costretti a vendere la propria posizione. Prestito Titoli Prestito Titoli: "andare short su Titoli significa vendere Titoli che non si posseggono fisicamente. In questo caso, DEGIRO presta temporaneamente i Titoli di cui il cliente necessita per portare a termine un Operazione di Vendita allo Scoperto. A sua volta, DEGIRO prende in prestito questi Titoli da un investitore che li ha nel suo portafoglio. È necessario essere consapevoli del fatto che tali Titoli dovranno essere restituiti e che dovranno essere riacquistati in futuro. Ovviamente si spera di riacquistarli ad un prezzo inferiore, ma potrebbe anche darsi che dovranno essere riacquistati ad un prezzo superiore. Solitamente è il cliente a decidere il momento in cui riacquistare dei Titoli. Tuttavia, potrebbe anche darsi che la persona da cui DEGIRO li ha presi in prestito li rivuole indietro. In tal caso, se non si riesce a trovare nessun altro investitore disposto a dare in prestito i Titoli, sarà necessario riacquistarli anche se il momento potrebbe essere molto sfavorevole. Se si devono riacquistare dei Titoli e la liquidità è critica, i Titoli dovranno comunque essere riacquistati ad un prezzo probabilmente più alto rispetto al prezzo ragionevole. Si potrebbe anche essere costretti a riacquistare i Titoli in un momento in cui gli stessi non vengono negoziati su alcun mercato regolare. Se non si è in grado di riconsegnare i Titoli, si potrebbe ricevere una multa o essere soggetti a un buy in con l acquisto dei relativi Titoli indipendentemente dalla loro quotazione di mercato. La perdita accumulabile su una posizione short su Titoli può essere maggiore del loro valore iniziale. Le posizioni short sono infatti consigliate soltanto a chi ha una conoscenza sufficiente del settore, dei mercati finanziari e delle circostanze. Per poter avere un saldo negativo in Titoli, è necessario avere un Collaterale a garanzia del loro riacquisto. Poiché eventuali oscillazioni delle quotazioni possono determinare un cambiamento del valore del Collaterale e del portafoglio, DEGIRO può chiedere o costringere il cliente a riacquistare i Titoli prestati. 7. Politica relativa ai conflitti di interesse Nella fornitura dei servizi da parte di DEGIRO potrebbero insorgere conflitti di interessi all interno dell'organizzazione DEGIRO, tra DEGIRO e le società del gruppo DEGIRO e tra DEGIRO e uno o più dei suoi clienti o tra i suoi clienti. Nel documento intitolato Politica relativa ai Conflitti di Interessi è illustrato in che modo DEGIRO cerca di prevenire l insorgere dei conflitti di interessi. Inoltre è illustrato in che modo DEGIRO interviene in caso di conflitto di interessi. Gruppo LPE DEGIRO fa parte del Gruppo LPE (di seguito denominato il Gruppo") ed è vincolata alla Politica relativa ai Conflitti di Interessi adottata all interno del gruppo. La premessa della Politica relativa ai Conflitti di Interessi è che i conflitti di interessi devono essere quanto più possibile evitati. La dirigenza del Gruppo deve fare in modo che i dipendenti del Gruppo siano in grado di identificare tempestivamente tutti gli eventuali conflitti di interessi. I dipendenti sono obbligati a segnalare immediatamente al compliance officer qualsiasi situazione che potrebbe dar luogo a un conflitto di DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 7/8

8 interessi. Il compliance officer provvederà ad adottare nelle situazioni che lo richiedono misure adeguate atte ad evitare eventuali conflitti di interessi. Misure organizzative e amministrative Il Gruppo ha inoltre adottato misure di carattere sia organizzativo e amministrativo, tra cui: una politica di Best execution, un Codice di Condotta (compreso un regolamento sulle operazioni private e una procedura relativa alle informazioni sensibili sotto il profilo dei prezzi), una Politica sugli Incidenti, una Politica sulle Remunerazioni e un regolamento e una formulazione delle Barriere allo Scambio di Informazioni. Tali barriere, denominate anche Chinese Walls, prevedono una separazione del personale, la separazione fisica dei vari uffici e la separazione funzionale delle attività, dei sistemi e dei poteri. Codice di Condotta Tutti i dipendenti del Gruppo vengono considerati insider secondo l intendimento della Legge olandese in materia di vigilanza finanziaria. Ciò assoggetta i dipendenti a un regolamento sulle operazioni tra privati che fa parte del codice di condotta del Gruppo ed ha lo scopo di vigilare sulle operazioni su Strumenti Finanziari che vengono effettuate in privato. Parità di trattamento In situazioni analoghe, tutti i clienti devono essere trattati allo stesso modo. Poiché i servizi offerti da DEGIRO sono in gran parte automatizzati, il rischio che un Cliente in una determinata situazione venga svantaggiato rispetto a un altro cliente in base a motivi soggettivi è minimo. Procedura relativa ai conflitti di interesse I clienti possono segnalare immediatamente a DEGIRO ogni situazione in cui, a loro parere, vi siano (rischi di) un possibile conflitto di interessi. I dipendenti di DEGIRO e del Gruppo sono obbligati a segnalare immediatamente qualsiasi situazione di (o che potrebbe dar luogo a un) conflitto di interessi. La dirigenza adotterà misure appropriate in presenza di situazioni che lo richiedono informando tutte le parti interessate. Registrazione dei conflitti di interessi Il compliance officer del Gruppo provvederà a registrare le informazioni relative a possibili o reali situazioni in cui può insorgere o è insorto un conflitto di interessi, oltre alle misure adottate. Controllo e valutazione La Politica sui conflitti di interessi fa parte della valutazione annuale da parte del compliance officer del Gruppo. Nei casi in cui le misure adottate dovessero rivelarsi insufficienti e un conflitto di interessi dovesse rivelarsi inevitabile, DEGIRO provvederà a registrare il conflitto di interessi riscontrato e ad adottare misure appropriate, laddove possibile. DEGIRO provvederà inoltre a informare i soggetti coinvolti nel conflitto di interessi insorto indicandone le particolarità. Così facendo, il Cliente verrà messo nelle condizioni di prendere una decisione sul servizio d investimento offerto con cognizione di causa. DEGIRO B.V. è una società d investimento registrata presso l'autorità olandese per i mercati finanziari. 8/8

Condizioni per lo scoperto DEGIRO

Condizioni per lo scoperto DEGIRO Condizioni per lo scoperto DEGIRO Indice Condizioni per lo scoperto... 3 Art. 1. Definizioni... 3 Art. 2. Rapporto contrattuale... 3 2.1 Accettazione... 3 2.2 Centrale dei rischi... 3 2.3 Ulteriori informazioni

Dettagli

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Corporate action

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Corporate action Ulteriori informazioni sui servizi di investimento Corporate action Introduzione Nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento, DEGIRO fornisce informazioni dettagliate sull interpretazione

Dettagli

Condizioni derivati DEGIRO

Condizioni derivati DEGIRO Condizioni derivati DEGIRO Indice Condizioni per i derivati... 3 Art. 1. Definizioni... 3 Art.. Rapporto contrattuale... 3.1 Accettazione... 3. Servizi di Investimento... 3.3 Modifiche... 3 Art. 3. Execution

Dettagli

Modulo di accettazione per i servizi di investimento. custody persone fisiche

Modulo di accettazione per i servizi di investimento. custody persone fisiche Modulo di accettazione per i servizi di investimento custody persone fisiche Modulo di accettazione per i servizi di investimento - custody La preghiamo di indicare di seguito il nominativo (e/o in caso

Dettagli

Contratto con il Cliente DEGIRO

Contratto con il Cliente DEGIRO Contratto con il Cliente DEGIRO Contratto con il Cliente Introduzione L impresa d investimento DEGIRO fornisce ai propri Clienti diversi servizi di investimento e alcuni servizi ausiliari correlati. DEGIRO

Dettagli

INFORMAZIONI STANDARD EUROPEE RELATIVE AL CREDITO SU TITOLI

INFORMAZIONI STANDARD EUROPEE RELATIVE AL CREDITO SU TITOLI INFORMAZIONI STANDARD EUROPEE RELATIVE AL CREDITO SU TITOLI 1 IDENTITÀ E DATI DI CONTATTO DELL ISTITUTO DI CREDITO EROGANTE Istituto di credito erogante: DEGIRO B.V. Indirizzo: Rembrandt Tower 9 th floor

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Ordini e strategia di esecuzione degli ordini

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Ordini e strategia di esecuzione degli ordini Ulteriori informazioni sui servizi di investimento Ordini e strategia di esecuzione degli ordini Introduzione Nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento, DEGIRO fornisce informazioni

Dettagli

Il sistema monetario

Il sistema monetario Il sistema monetario Premessa: in un sistema economico senza moneta il commercio richiede la doppia coincidenza dei desideri. L esistenza del denaro rende più facili gli scambi. Moneta: insieme di tutti

Dettagli

Il sistema monetario

Il sistema monetario Il sistema monetario Premessa: in un sistema economico senza moneta il commercio richiede la doppia coincidenza dei desideri. L esistenza del denaro rende più facili gli scambi. Moneta: insieme di tutti

Dettagli

POLICY CONFLITTI D INTERESSE

POLICY CONFLITTI D INTERESSE POLICY CONFLITTI D INTERESSE Documento per la clientela 13/01/2014 INDICE 1. PREMESSA 3 1.1 Definizioni 4 2. OBIETTIVI 5 3. ANALISI E VALUTAZIONI: IDENTIFICAZIONE DELLE SITUAZIONI DI POTENZIALE CONFLITTO

Dettagli

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY 28 NOVEMBRE e 12 DICEMBRE DOMANDE E RISPOSTE DOMANDE GENERALI Che cos è il Btp day? Il BTP-day è una iniziativa che ha l obiettivo di agevolare temporaneamente i

Dettagli

POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA

POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA POLITICA DI CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA 1. Obiettivo del Documento... 2 2. Criteri per la classificazione della clientela... 2 2.1 Controparti qualificate... 2 2.2. Clientela professionale... 3 2.3

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO LAZIO 23/02/2009-23/02/2012 TASSO FISSO 2,70% Codice ISIN IT0004457351 Le presenti Condizioni Definitive

Dettagli

Contratti per differenza (CFD)

Contratti per differenza (CFD) Avvertenza per gli investitori 28/02/2013 Contratti per differenza (CFD) Messaggi chiave I CFD ( contracts for difference ) sono prodotti complessi e non sono adatti a tutti gli investitori. Non investite

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES ********************* TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE Articolo 1 QUOTE DI COMPROPRIETA I diritti dei comproprietari sono espressi

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO Banca Popolare del Lazio 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 Le presenti

Dettagli

Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a.

Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. Introduzione Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. offre diverse tipologie di servizi d investimento tra cui la ricezione e

Dettagli

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Valore del collaterale, rischi, scoperto e prestito titoli

Ulteriori informazioni sui servizi di investimento. Valore del collaterale, rischi, scoperto e prestito titoli Ulteriori informazioni sui servizi di investimento Valore del collaterale, rischi, scoperto e prestito titoli Introduzione Nel documento Ulteriori Informazioni sui Servizi di Investimento, DEGIRO fornisce

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 Euro 6.671.440

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2. DOCUMENTO INFORMATIVO PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.00% EMISSIONE N. 27/2015 CODICE lsln IT0005108672 Il presente documento

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla

CONDIZIONI DEFINITIVE alla CONDIZIONI DEFINITIVE CREDITO EMILIANO Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI relativa al PROGRAMMA DI EMISSIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATO

Dettagli

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari 2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di conservare e

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità aziendale Novembre 2013 Indice 1. Introduzione 2. La responsabilità della Direzione 3. La responsabilità del revisore 4. Gli indicatori per valutare la continuità

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 11/12/2012-2015 59a DI 20.000.000,00 ISIN IT0004873235 Le presenti Condizioni

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010 Codice ISIN IT0004438138 Le presenti Condizioni Definitive

Dettagli

XTRADE CFD TRADING ONLINE

XTRADE CFD TRADING ONLINE XTRADE CFD TRADING ONLINE INFORMATIVA SUL CONFLITTO DI INTERESSI 1. Introduzione Questa informativa contiene una sintesi delle Politiche ( le Politiche ) relative alla gestione del Conflitto di Interessi

Dettagli

Direttiva di primo livello, 2004/39/CE, (MiFID) relativa ai mercati degli strumenti finanziari.

Direttiva di primo livello, 2004/39/CE, (MiFID) relativa ai mercati degli strumenti finanziari. Torniamo ai nostri lettori con una edizione del nostro Bollettino Informativo interamente dedicata alla nuova disciplina comunitaria che riguarda i mercati, gli strumenti finanziari ed i servizi di investimento:

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Febbraio 2014 1 STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI... 1 1 FINALITÀ... 3 2. INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI...

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI N B.4 Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 10/12/2015 Data di efficacia: 14/12/2015 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 BEST EXECUTION...

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO SOCIETA COOPERATIVA Sede sociale in Via Matteotti 11, 35044 Montagnana (Padova) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5411, all Albo delle Società Cooperative

Dettagli

Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank. Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1

Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank. Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1 Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1 Foglio Informativo relativo ai servizi di marginazione long e short selling

Dettagli

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CON EVENTUALE FACOLTA DI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Anghiari e Stia - Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Anghiari e Stia - Tasso Fisso Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Anghiari e Stia - Tasso Fisso Banca di Anghiari

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO 10/04/2009 10/04/2012 A TASSO FISSO CRESCENTE ( STEP UP ) Codice ISIN IT0004481112 Le presenti

Dettagli

EXECUTION E TRASMISSION POLICY (STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI)

EXECUTION E TRASMISSION POLICY (STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI) EXECUTION E TRASMISSION POLICY (STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI) Tipo: Redazione: Approvazione: Data rilascio: Policy Revisione Data Tipologia di aggiornamento 1 17/12/2014 Revisione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLE OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Classificazione clienti. Versione: 3.1 Data: Maggio 2016 STO Cipro

Classificazione clienti. Versione: 3.1 Data: Maggio 2016 STO Cipro Classificazione clienti Versione: 3.1 Data: Maggio 2016 STO Cipro Introduzione Classificazione clienti A seguito dell'implementazione della Direttiva europea sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID)

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI

CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI A seguito dell'attuazione della direttiva relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID) nell'unione Europea e in accordo con i servizi e attività di investimento e

Dettagli

IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Schema di regolamento ministeriale di attuazione dell articolo 6, comma 5-bis, del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, recante norme sui criteri e i limiti di investimento delle risorse dei fondi

Dettagli

Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio

Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio La definizione di moneta: un breve riassunto L offerta di moneta La domanda individuale di moneta La domanda aggregata di moneta Il tasso di interesse d equilibrio:

Dettagli

Strategia di classificazione della clientela relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA

Strategia di classificazione della clientela relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA Classification Policy PREMESSA, FONTI NORMATIVE ED OBIETTIVO DEL DOCUMENTO... 3 1. DEFINIZIONI... 3 1.1. CLIENTI PROFESSIONALI...

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity US 2017

Anaxis Bond Opportunity US 2017 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

Investire. Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più.

Investire. Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più. Investire Costituzione del patrimonio zweiplus Trarre vantaggio dai fondi. E di più. Unbenannt-3.indd 1 27.1.2009 14:12:11 Uhr E il suo denaro rende di più. La consulenza della bank zweiplus. Stimata investitrice,

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA 9. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA CRV

Dettagli

FINANZIAMENTI E RAPPORTI CON IL SISTEMA CREDITIZIO

FINANZIAMENTI E RAPPORTI CON IL SISTEMA CREDITIZIO FINANZIAMENTI E RAPPORTI CON IL SISTEMA CREDITIZIO C.C.I.A.A. (RE), nov-dic 2012 IFOA - Cosimo Scarafile 1 ASSUNZIONE DI RISCHIO Le pre-condizioni per la banca 1. Progetto di investimento credibile (realisticamente

Dettagli

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito. I servizi di investimento e di pagamento

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito. I servizi di investimento e di pagamento Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito I servizi di investimento e di pagamento I servizi di investimento Prodotti che soddisfano le esigenze di investimento della clientela Raccolta diretta (raccolta

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

STRATEGIA SULL ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA SULL ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA SULL ESECUZIONE DEGLI ORDINI Strategia sull esecuzione degli ordini La MiFID (Markets in Financial Instruments Directive) è la Direttiva Europea entrata in vigore dal 1 Novembre 2007, che ha

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1. INTRODUZIONE Come previsto dalla disciplina in materia di best execution della direttiva MiFID 2004/39/CE e della direttiva 2010/43/UE (recante modalità

Dettagli

Relatori. Dott. Paolo Pepe Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10.63. Dott. Enrico Ales Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10.

Relatori. Dott. Paolo Pepe Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10.63. Dott. Enrico Ales Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10. Relatori Dott. Paolo Pepe Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10.63 Dott. Enrico Ales Analisi & Mercati Fee Only Tel 06.45.48.10.63 1 Analisi & Mercati Fee Only s.r.l. è una società di consulenza finanziaria

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Popolare di Spoleto S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" BANCA POPOLARE DI SPOLETO 05.03.2011 A TASSO FISSO

Dettagli

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO B.9 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA

Dettagli

Sintesi della Policy di Esecuzione degli Ordini per i CFD

Sintesi della Policy di Esecuzione degli Ordini per i CFD CMC MARKETS UK PLC Sintesi della Policy di Esecuzione degli Ordini per i CFD Gennaio 2015 Iscritta nel Registro delle Imprese in Inghilterra al numero: 02448409 Autorizzata e vigilata dalla Financial Conduct

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti 50 I Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla situazione lavorativa (lavoratore

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova

REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova 2 24122 Bergamo 1. PERIODO L iniziativa ha svolgimento

Dettagli

BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa DOCUMENTO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa DOCUMENTO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa DOCUMENTO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Edizione novembre 2011 Aggiornamento marzo 2012 Aggiornamento luglio

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

RISOLUZIONE N. 16/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 16/E QUESITO RISOLUZIONE N. 16/E Direzione Centrale Normativa Roma, 16 febbraio 2015 OGGETTO: Consulenza giuridica - Individuazione del soggetto tenuto all applicazione delle ritenute ed imposte sostitutive sui redditi

Dettagli

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Preambolo Le linee guida che seguono sono intese come applicabili alle relazioni di private banking. Altri settori del mercato possono

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

Aedes S.p.A. Bastioni di Porta Nuova 21 20121 Milano Tel. +39 02 62431 Fax +39 02 29002719

Aedes S.p.A. Bastioni di Porta Nuova 21 20121 Milano Tel. +39 02 62431 Fax +39 02 29002719 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Aedes S.p.A. sulla proposta di acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi e per gli effetti degli artt. 2357 e 2357-ter del Codice Civile,

Dettagli

Cassa Padana 11/05/2009 11/11/2011 Tasso Fisso 2,50% ISIN IT0004490352

Cassa Padana 11/05/2009 11/11/2011 Tasso Fisso 2,50% ISIN IT0004490352 ALLEGATO 2 - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede Sociale: Via Garibaldi 25, Leno Brescia Iscritta all Albo delle Banche al n. 8340.2 Iscritta

Dettagli

Risparmio, investimenti e sistema finanziario

Risparmio, investimenti e sistema finanziario Risparmio, investimenti e sistema finanziario Una relazione fondamentale per la crescita economica è quella tra risparmio e investimenti. In un economia di mercato occorre individuare meccanismi capaci

Dettagli

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute.

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute. REGOLAMENTO DEI DEPOSITI DEI SOCI PREMESSA Il presente regolamento interno ha come scopo la disciplina dei conferimenti in denaro, a titolo di prestito, effettuati dai soci per il conseguimento dell oggetto

Dettagli

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CODICE ISIN IT0004471485 DENOMINATO Banca Popolare Pugliese s.c.p.a. 2009/2013 Tasso Fisso 2,50 Serie 257

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CODICE ISIN IT0004471485 DENOMINATO Banca Popolare Pugliese s.c.p.a. 2009/2013 Tasso Fisso 2,50 Serie 257 Società Cooperativa per Azioni * Codice ABI 05262.1 Sede Legale: 73052 Parabita (Le) Via Provinciale per Matino, 5 Sede Amministrativa e Direzione Generale: 73046 Matino (Le) Via Luigi Luzzatti, 8 Partita

Dettagli

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI STEP COUPON BANCA DI CESENA 04/02/2008 04/02/2011 STEP

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER Milano, 16 aprile 2014 Spett.le Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Direzione Osservatorio, Vigilanza e Controlli Piazza Cavour 5 20121 Milano Oggetto: Osservazioni al DCO AEEG

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. "BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO " ISIN IT0004618051

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO  ISIN IT0004618051 APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO " ISIN IT0004618051 Le presenti Condizioni

Dettagli

Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini

Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini Delibera Cda del 27/10/2011 Ultima revisione Cda del 27/02/2014 Ultima revisione Cda dell 11/06/2015 1. LA NORMATIVA MiFID

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE Emittente Rating Emittente Denominazione delle Obbligazioni Codice ISIN Grado di Subordinazione del Prestito Autorizzazione all emissione Ammontare totale del prestito Valore Nominale e Taglio Minimo Periodo

Dettagli

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A.

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA CREDITO DI ROMAGNA OBBLIGAZIONI A STEP UP STEP DOWN CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. STEP UP 02/02/2010 02/02/2013 SERIE 85 IT0004571151

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DOSSIER TRADING ON LINE INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO DOSSIER TRADING ON LINE INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO DI SCHIO E PEDEMONTE SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.:

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

I conti d ordine. Prof. Domenico Nicolò Università Mediterranea di Reggio Calabria

I conti d ordine. Prof. Domenico Nicolò Università Mediterranea di Reggio Calabria I conti d ordine I conti d ordine presentano un oggetto di rilevazione che è estraneo al generale sistema dei valori rivolto, in misura prevalente, alla misurazione del reddito di esercizio e del capitale

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE. alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Società cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA S. C. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO Per il Prestito Obbligazionario BANCA POPOLARE DELL EMILIA

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Popolare di Spoleto S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.p.A. OBBLIGAZIONI STEP-UP" BANCA POPOLARE DI SPOLETO 28.02.2010 STEP UP, ISIN IT0004176324

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti I Fondi pensione aperti I scheda Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/11/2009 24/11/2012, Codice Isin IT0004549686 Le presenti Condizioni

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA delle MARCHE SPA TV ASTA BOT A 6

Dettagli

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/05/2011-24/05/2014 50a DI MASSIMI 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 Le presenti

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA 24/08/2011-24/08/2014 TASSO FISSO 3,25% Codice ISIN IT0004752199 Le presenti Condizioni

Dettagli

Codice di comportamento per il corretto svolgimento dell attività di Analisi Finanziaria CAPO I: ADEMPIMENTI DELL ANALISTA FINANZIARIO

Codice di comportamento per il corretto svolgimento dell attività di Analisi Finanziaria CAPO I: ADEMPIMENTI DELL ANALISTA FINANZIARIO Codice di comportamento per il corretto svolgimento dell attività di Analisi Finanziaria CAPO I: ADEMPIMENTI DELL ANALISTA FINANZIARIO 1 Definizione di analista finanziario Ai fini del presente Codice

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Sede sociale: Via Principi di Piemonte n. 12-12042 Bra CN Iscritta all'albo delle Banche al n. 5087 Capitale sociale Euro 20.800.000,00 interamente versato Iscritta al Registro Imprese di Cuneo al n. 00200060044

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

VADEMECUM DELL ACQUISTO CASA

VADEMECUM DELL ACQUISTO CASA VADEMECUM DELL ACQUISTO CASA Chi si propone di acquistare un immobile, soprattutto se è prima casa, si trova ad affrontare mille dubbi e perplessità. Innanzitutto il primo passo è avere le idee chiare

Dettagli

ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo. Via del Quirinale, 21 00187 Roma. Roma, 15 giugno 2012

ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo. Via del Quirinale, 21 00187 Roma. Roma, 15 giugno 2012 ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo Via del Quirinale, 21 00187 Roma Roma, 15 giugno 2012 Commenti dell associazione Chief Risk Officer Forum Italia (CROFI)

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER Milano, 22 Gennaio 2015 Spett.le Stogit S.p.A. Piazza Santa Barbara 7 20097 San Donato Milanese (MI) Oggetto: Proposta di aggiornamento del Codice di Stoccaggio rif. n 25 - Recepimento Delibera AEEGSI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2009 Euro 6.671.440

Dettagli