CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina"

Transcript

1 CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate dal Costruttore in qualunque momento per ragioni di natura tecnica e commerciale, nonché per adattamento di legge nei paesi diversi. Gli schemi sono da considerarsi di principio. 10 INTRODUZIONE AL CORSO Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 1

2 INDICE ARGOMENTI DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate dal Costruttore in qualunque momento per ragioni di natura tecnica e commerciale, nonché per adattamento di legge nei paesi diversi. Gli schemi sono da considerarsi di principio. 10 DOCUMENTO PRESENTAZIONE Accettazione Risorse tecniche in officina Normative e Regolamentazioni Ricerca guasti Riconsegna Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 2

3 PROCESSO DI RIPARAZIONE ACCETTAZIONE OPERATIVITA OFFICINA SCHEDE PROMEK NORMATIVE INTERESSATE Raccolta dati cliente Raccolta dati vettura Richieste del cliente Identificazione causa del guasto Convalida Scheda Accettazione da parte del cliente Scheda di accettazione veicoli senza preventivo PREVENTIVO Scheda Accettazione (comprende scheda manutenzione) Codice civile Codice del consumo (Garanzia) Privacy 196/2003 Normativa Monti 1400/2002 Scheda di accettazione veicoli con preventivo DESCRIZIONE SCHEDE PROMEK NORMATIVE INTERESSATE Descrizione dei possibili interventi riparativi Rapporto condizioni vettura (consigliato) Convalida Scheda Preventivo da parte del cliente INTERVENTO DI RIPARAZIONE O MANUTENZIONE Scheda Preventivo Codice civile Codice del Consumo (Garanzia) DESCRIZIONE SCHEDE PROMEK NORMATIVE INTERESSATE Rispetto del preventivo di spesa Lavori integrativi o imprevisti non concordati in accettazione devono essere autorizzati dal cliente COLLAUDO E CONSEGNA Verifica buon esito dell intervento Convalida dei documenti da parte del cliente Scheda Lavoro Scheda accettazione Codice civile Normativa 1400/2002 Codice del consumo DESCRIZIONE SCHEDE PROMEK NORMATIVE INTERESSATE Documento fiscale (Fattura/Ricevuta) Certificato di conformità (liquidi e materiali; richiami ufficiali e elenco controlli eseguiti come da direttive del Costruttore) Informazione su eventuali altri difetti riscontrati Codice civile Normativa Monti 1400/2002 Codice del consumo (Garanzia) Privacy 196/2003 Comportamenti sleali del venditore Legge 146 Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 3

4 RISORSE TECNICHE IN OFFICINA I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate dal Costruttore in qualunque momento per ragioni di natura tecnica e commerciale, nonché per adattamento di legge nei paesi diversi. Gli schemi sono da considerarsi di principio. 10 Accettazione Risorse tecniche in officina Normative e Regolamentazioni Ricerca guasti Riconsegna Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 4

5 DISPONIBILITÀ RISORSE TECNICHE VIVID AUTODATA ESI[tronic] PROMEK DOCTOR PRO TECNOMOTOR RIVISTE TECNICHE INTERNET Banche dati disponibili Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 5

6 NORMATIVE E REGOLAMENTAZIONI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate dal Costruttore in qualunque momento per ragioni di natura tecnica e commerciale, nonché per adattamento di legge nei paesi diversi. Gli schemi sono da considerarsi di principio. 10 Accettazione Risorse tecniche in officina Normative e Regolamentazioni Ricerca guasti Riconsegna Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 6

7 ORDINAMENTO E NORMATIVE Nuove normative EU 5 Vedi regolamento EURO 5 (CE) 715/2007 Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 7

8 DIAGNOSTICA CON STANDARD PASS-THRU Adeguamento e utilizzo 1. Caricamento del software dalla casa auto F.A.Q. BOSCH Pass-Thru Normativa EURO V 2. Strumento usato come interfaccia Pass-Thru Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 8

9 RICERCA GUASTI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate dal Costruttore in qualunque momento per ragioni di natura tecnica e commerciale, nonché per adattamento di legge nei paesi diversi. Gli schemi sono da considerarsi di principio. 10 Accettazione Risorse tecniche in officina Normative e Regolamentazioni Ricerca guasti Riconsegna Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 9

10 METODO RICERCA GUASTI Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 10

11 OSCILLOSCOPIO Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 11

12 CONFIGURAZIONE PIN Collegamento standard Pin 2 - J1850 Bus + Pin 4 - Massa carrozzeria Pin 5 - Massa segnali Pin 6 - CAN High (J-2284) Pin 7 - ISO K Linea Pin 10 - J1850 Bus - Pin 14 - CAN Low (J-2284) Pin 15 - ISO L Linea Pin 16 - Alimentazione +12V Altre configurazioni disponibili Pin 9 e 1 Linea CAN B (ESEMPIO FIAT) Pin 8 e 3 Linea CAN DIAGNOSI (ESEMPIO PSA) I Pin 1, 3, 8, 9, 11, 12 e 13 sono occupati in modo specifico dal costruttore N.B. Tutti i pin non standard possono assumere funzioni diverse definite dal costruttore Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 12

13 VALUTAZIONE DATI 2 Parte (DIESEL) Fiat Grande Punto 1.3 Multijet Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 13

14 ORIENTAMENTO ALLA DIAGNOSI I parametri ingegneristici o valori reali sono suddivisi in due importanti macrofamiglie. Le informazioni che definiscono uno STATO riconosciuto dal sistema ed i parametri che assumono un carattere DINAMICO che si adattano al funzionamento del motore Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 14

15 SINOTTICO MOTORE DIESEL - ATTUATORI RELE PRINCIPALE ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE SENSORI ATTIVI RELE POMPA CARBURANTE COMANDO INIETTORI VALVOLA REGOLAZIONE PORTATA (ZME) VALVOLA REGOLAZIONE PRESSIONE (DRV) COMANDO VALVOLA FARFALLA (OFF. MOTORE) RISCALDAMENTO SONDA LAMBDA VALVOLA REG. SOVRALIMENTAZIONE TURBO ATTUATORE FARFALLE A TURBOLENZA VALVOLA RICIRCOLO GAS DI SCARICO VALVOLA COMMUTAZIONE RAFFRED. EGR CENTRALINA PRERISCALDO CANDELETTE LINEA CAN COMUNICAZIONE DI DIAGNOSI Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 15

16 ADATTAMENTO MISURATORE MASSA ARIA ADATTAMENTO PER SCOSTAMENTO SULLA MISURAZIONE MASSA ARIA L'adattamento del misuratore della massa d'aria viene eseguita dalla centralina gestione motore in due punti operativi: al regime del minimo e sotto carico, in un campo di esercizio definito come segue: Numero di giri = /min Pressione di carica = mbar Velocità = km/h Variazione della temperatura dell'aria aspirata < 2 C/secondo Variazione della quantità iniettata < 2 mg/corsa/secondo Ritardo = 3 s Svolgimento dell'adattamento in ciascuno di questi punti operativi: L'adattamento del misuratore della massa d'aria calcola da diversi dati d'esercizio del motore la massa d'aria che deve essere usata teoricamente. Questo valore viene confrontato nella centralina gestione motore con il valore misurato dal misuratore della massa d'aria. Se la centralina gestione motore riscontra uno scostamento del valore misurato maggiore di ± 8 %, lo scostamento viene memorizzato nella centralina come fattore di correzione. Questo fattore di correzione consente alla centralina di correggere i valori misurati, per il successivo impiego nelle funzioni corrispondenti. Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 16

17 APPRENDIMENTI E ADATTAMENTI DIESEL Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 17

18 CASISTICA GUASTI MOTORI BENZINA - INTRO CITROEN C3 1.4 motore KFV (05) FIAT GRANDE PUNTO 1.4 motore 350 A (05 ) LANCIA MUSA 1.4 motore 350 A (05 ) DAEWOO MATIZ 0.8 motore F8CV (98-05) PEUGEOT cc motore RFN (05 08) FIAT NUOVA CROMA 1.8 motore 939A4.000 (05 ) VW GOLF V 1.6 FSI motore BLP (05/04 02/05) AUDI A3 1.6 FSI motore BLS (01/05 09/07) CITROEN C4 1.6 motore 5FW (07/08 ) SEAT CORDOBA v motore BBY (02 05) Minimo irregolare e spia controllo motore accesa La vettura non si avvia dopo la sostituzione della centralina Difficoltà di avviamento con conseguente accensione della spia motore La vettura non parte e non arriva corrente alle candele Regime del minimo non regolare in particolare a motore freddo Accensione multiple delle spie guasto con indurimento servosterzo Mancato funzionamento del tergicristallo Funzionamento regolare del veicolo con sporadica accensione della spia epc Malfunzionamento servosterzo elettrico EPS dopo sostituzione centralina ESP Minimo irregolare a volte si spegne in fase di rilascio e spie MIL ed EPC accese Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 18

19 CASISTICA GUASTO LANCIA MUSA LANCIA MUSA 1.4 8v motore 350 A (10/04 ) ANOMALIA ERRORI RISCONTRATI METODOLOGIA APPLICATA DOPO LETTURA VALORI REALI (PARAMETRI INGEGNERISTICI) DIFFICOLTA DI AVVIAMENTO CON CONSEGUENTE ACCENSIONE DELLA SPIA MOTORE INCONGRUENZA SEGNALE TEMPERATURA LIQUIDO RAFFREDDAMENTO MOTORE (P0116) SOSTITUZIONE DEL SENSORE TEMPERATURA MOTORE SENZA ALCUNA RISOLUZIONE DEL PROBLEMA POSSIBILE INCONGRUENZA DALLA CENTRALINA GESTIONE MOTORE TRA IL SENSORE TEMPERATURA ARIA E TEMPERATURA MOTORE, IMPUTANDO IL PROBLEMA A QUEST ULTIMO. VERIFICARE IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SENSORE TEMPERATURA ARIA. Documento di proprietà di GROUP AUTO UNION ITALIA Pag. 19

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html Page 1 of 5 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE DIESEL CARATTERISTICHE FUNZIONE Il Common Rail Magneti Marelli MJD 6F3 è un sistema di iniezione elettronica ad alta pressione

Dettagli

Un mondo di prodotti. Nelle pagine illustriamo brevemente alcuni prodotti HÜCO e Hitachi attualmente gestiti. ... Una società del Gruppo Hitachi

Un mondo di prodotti. Nelle pagine illustriamo brevemente alcuni prodotti HÜCO e Hitachi attualmente gestiti. ... Una società del Gruppo Hitachi HÜCO e Hitachi HÜCO Automotive è uno dei principali produttori di componenti elettrici ed elettronici del mercato veicolistico. Da oltre 30 anni è fornitore delle case auto e partner affidabile del mercato

Dettagli

codice descriz P0010 Circuito Attuatore posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), bancata 1 P0011 Posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), anticipato, bancata 1 P0012

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001. Catalogo corsi 2016. IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge

ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001. Catalogo corsi 2016. IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge ENTE ACCREDITATO REGIONE PIEMONTE Certificato n 107/001 Catalogo corsi 2016 IL MECCATRONICO: aggiornamenti e obblighi di legge INDICE N.B.: I corsi si svolgono in orario serale presso C.so Svizzera 161,

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato 10 Sensore pressione collettore d aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato 22 Attuatore modificatore

Dettagli

Viaggiare con un filtro antiparticolato intasato o eliminato (o forato)

Viaggiare con un filtro antiparticolato intasato o eliminato (o forato) !!ATTENZIONE!!: NOTE SUI FILTRI ANTIPARTICOLATO: Prima di sostituirlo bisogna capire SEMPRE le cause dell intasamento o rottura del Fap e anche valutare che non ci siano danni collaterali nel veicolo.

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato sensore temperatura aria 10 Sensore pressione collettore aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato

Dettagli

VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation

VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation 1 VALVOLA E.G.R. - Exhaust Gas Recirculation Tra le sostanze inquinanti emesse dai motori ci sono gli ossidi di azoto (NOx), composti che si formano in presenza di alte temperature e pressioni. Tali emissioni

Dettagli

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti:

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti: GENERALITÁ L impianto I.A.W. 59F, montato sui motori Fiat / Lancia 1.2 8V Fire, appartiene alla categoria di impianti di iniezione ed accensione integrati. L accensione statica, l iniezione intermittente

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013 InfoTech n 11/2013 STRUMENTO Tutti Oggetto Codici EOBD gruppo VAG Le informazioni seguenti sono riprese da altre pagine Web, per conseguenza non possiamo garantirne l affidabilità. 0100 misuratore della

Dettagli

Revisionato STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) Revisionato. Revisionato. Revisionato

Revisionato STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) Revisionato. Revisionato. Revisionato WWW.DIPASPORT.COM 0523.50.98.62 RICAMBI NUOVI E REVISIONATI PER MERCEDES E SMART STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) CODICE DIPA: EPS166R CODICE OEM: A1694600700 - Lo sterzo è più morbido da una parte

Dettagli

KTS 525 e ESI[tronic] light

KTS 525 e ESI[tronic] light KTS 525 e ESI[tronic] light 1 Un nuovo concetto di diagnosi KTS 525 e ESI[tronic] light 2 KTS 525 Basato su KTS 540 Stesse funzioni di diagnosi, senza multimetro Compatibilità con sistema Pass-Thru KTS

Dettagli

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari Versione: T.T. 1.9 JTD 8V (Punto Marea Multipla Stilo Doblò) DEBIMETRO Procedura di diagnosi delle anomalie INCONVENIENTE LAMENTATO Irregolarità

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE 2015 / 2016

PROGRAMMA DI FORMAZIONE 2015 / 2016 HYB6: Diagnosi su sistemi a trazione ibrida Bosch Le nuove normative antinquinamento sempre più restrittive e la richiesta da parte del mercato di auto ecologiche stanno portando alla ribalta nuove tipologie

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

OBD Log e OBD MATRIX LA DIAGNOSI ON-BOARD AL SERVIZIO DELL OFFICINA MULTIMARCA

OBD Log e OBD MATRIX LA DIAGNOSI ON-BOARD AL SERVIZIO DELL OFFICINA MULTIMARCA OBD Log e OBD MATRIX LA DIAGNOSI ON-BOARD AL SERVIZIO DELL OFFICINA MULTIMARCA OBD Log E OBD MATRIX: il veicolo è sempre sotto controllo, il cliente è sempre contento Soddisfare le necessità dei clienti

Dettagli

TSI. Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV

TSI. Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV TSI Turbocharger stratified injection 1.2 CC 105 CV DATI TECNICI: DESCRIZIONE DATI PREFISSO CODICE MOTORE CBZ DISPOSIZIONE E N CILINDRI 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1197 centimetri cubi ALESAGGIO X CORSA

Dettagli

CORSO DI ADDESTRAMENTO MECCATRONICO SUI SISTEMI DI SOVRALIMENTAZIONE Funzionamento, Diagnosi, Riparazione PARTE 1

CORSO DI ADDESTRAMENTO MECCATRONICO SUI SISTEMI DI SOVRALIMENTAZIONE Funzionamento, Diagnosi, Riparazione PARTE 1 CORSO DI ADDESTRAMENTO MECCATRONICO SUI SISTEMI DI SOVRALIMENTAZIONE Funzionamento, Diagnosi, Riparazione PARTE 1 La Diesel Levante offre per la prima volta agli autoriparatori un programma formativo completo

Dettagli

softest & softest plus

softest & softest plus DIMENSIONE SPORT softest & softest plus CONTROLLO SONDA LAMBDA, PRESSIONE TURBO, % INIEZIONE DIMENSIONE SPORT s.r.l. via Pontestura, 122-15020 CAMINO (AL) tel. 0142/469373 - fax 0142/469533 http://www.dimsport.it

Dettagli

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1. Training Monomotronic Bosch Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.8 Peugeot 106 Vw Golf II 1.6 Vw Golf III 1.6-1.8 Fiat Bravo-Brava 1.4 12v Un po di

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 )

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 ) Autodiagnosi Il codice readiness Il codice readiness è un codice a 8 cifre che segnala lo stato delle diagnosi importanti per i gas di scarico. Durante la normale marcia, queste diagnosi vengono eseguite

Dettagli

Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii

Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii Indice INTRODUZIONE Cos è l autronica...iii CAP.1 Elementi fondamentali dei sistemi di calcolo programmabili...1 1.1 - GENERALITÀ...1 1.2 - SEGNALI ELETTRICI...2 1.3 - COSTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEI

Dettagli

Listino Diagnosi e Software 2009

Listino Diagnosi e Software 2009 TESTER DIAGNOSI SERIALE GP TOOL 100 (Brain GP TOOL 100 Bee) ECU FULL 2 PLUS (Connettori Diagnosi ) MODEM 6500 MEMORY CARD 32 MB Abbonamento Annuo, 12 aggiornamenti Installazione e spiegazione presso l

Dettagli

FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C-2 + 44 71 34 - Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte)

FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C-2 + 44 71 34 - Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte) FI D FIT Ulysse.9 JTD EDC C- 7 9 7 9 7 6 6 6 69 9 EGR 6 67 9 Ventilazione (Schema a parte) 6 7 7 7 Presa diagnosi L K ntifurto (code) CODE (Schema a parte) 6 66 9 6 9 6 Luci stop 7 6 + 7-7 6 7 6 6 9 Interrutore

Dettagli

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina

Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina Il nuovo sistema di iniezione gassosa per la trasformazione a GPL di auto alimentate con iniezione diretta di benzina MTM s.r.l. Via La Morra, 1-12062 Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 48681 - Fax +39

Dettagli

COPAT -- Catalogo -- Versione 09/2013 Capitolo 14 --- Pagina 1/15

COPAT -- Catalogo -- Versione 09/2013 Capitolo 14 --- Pagina 1/15 COPAT -- Catalogo -- Versione 09/2013 Capitolo 14 --- Pagina 1/15 REGOLATORI DI TENSIONE 14.1 Regolatore di Tensione per Alternatori Ducellier 14V 510005 14 alternatori Delco 14V 14.2 Regolatore di Tensione

Dettagli

Approfondimento Tecnico su FAP DPF

Approfondimento Tecnico su FAP DPF Approfondimento Tecnico su FAP DPF Il filtro antiparticolato è un componente dell impianto di scarico integrato con il catalizzatore e consiste in un supporto monolitico a base di carburo di silicio poroso.

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA Tutti i CD DIREZIONE POST-VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti TECNICA IN OFFICINA Analisi dell impianto di alimentazione e accensione Bosch MOTRONIC tipo M2.7, per il controllo del motore di 1372 cm 3 turbocompresso installato sulla potente due volumi della Casa

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

OM 642. Motore. Motore OM 642

OM 642. Motore. Motore OM 642 Motore OM 642 Motore OM 642 I motori della serie OM 642 sostituiranno i motori diesel delle serie OM 612 e OM 628. Novità essenziali della serie OM 642: Disposizione a V a 72 dei 6 cilindri Iniezione diretta

Dettagli

SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS

SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS SL CAR Viale Emilia, 51 20093 Cologno Monzese (MI) Tel e Fax 02.2545086 TIPOLOGIE DI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE A GAS Sistemi a GPL per auto a carburatore La trasformazione a GPL, il tipo e la dislocazione

Dettagli

PRESENTAZIONE COREASSY

PRESENTAZIONE COREASSY PRESENTAZIONE COREASSY ANALISI DI MERCATO Riteniamo il settore del turbocompressore tra i più floridi nel mondo dell Automotive; ampi sono i margini di crescita che si possono riassumere in tre punti fondamentali

Dettagli

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01

Romano Injection System ANTONIO 21 / 06 / 2013 Rev. 01 LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ANTONIO LPG and CNG systems for vehicles Romano Injection System ECU ANTONIO è un sistema sequenziale fasato di ultima generazione interamente progettato

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM INTEGRAZIONE AL MANUALE DEL S.W 2.9 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail:

Dettagli

HIGH TECH LUBRICANTS & ADDITIVES 315.630 FAP DPF ECO WASHER FLUIDO DI LAVAGGIO PER FILTRI ANTIPARTICOLATO DI MOTORI DIESEL

HIGH TECH LUBRICANTS & ADDITIVES 315.630 FAP DPF ECO WASHER FLUIDO DI LAVAGGIO PER FILTRI ANTIPARTICOLATO DI MOTORI DIESEL 315.630 FAP DPF ECO WASHER FLUIDO DI LAVAGGIO PER FILTRI ANTIPARTICOLATO DI MOTORI DIESEL DESCRIZIONE GREEN STAR FAP DPF ECO WASHER è un prodotto professionale formulato per effettuare il lavaggio e la

Dettagli

ENERGIA DA OLI VEGETALI

ENERGIA DA OLI VEGETALI PROGETTO 012 ENERGIA DA OLI VEGETALI IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA TRAMITE DIESEL GENSET ALIMENTATO AD OLIO DI PALMA Prove effettuate nell anno 2009 1 Scopo del documento Riportare i risultati

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO 2014. Catalogo Formativo 2014

CATALOGO FORMATIVO 2014. Catalogo Formativo 2014 Catalogo Formativo 2014 sommario Sistemi Landi Renzo - Corso Base con prova pratica 4 Sistemi Sequenziali Landi Renzo 5 Sistemi Sequenziali Landi 6 Trouble Shooting Landi Renzo 7 Sistema Diesel Dual Fuel

Dettagli

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail)

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) INTRODUZIONE: IL COMMON RAIL (o JTD) Il Common Rail viene lanciato come progetto verso metá degli anni 80 dal gruppo

Dettagli

Lovato LPG sequential injection system

Lovato LPG sequential injection system Lovato LPG sequential injection system Caratteristiche generali Il sistema Easy Fast è adatto alla conversione delle vetture: EURO,, 3 e 4 Cilindrate comprese tra 860 e 5500 cc Motori Turbo da 380cc a

Dettagli

Kit Plug&Play per Porsche stradali

Kit Plug&Play per Porsche stradali Kit Plug&Play per Porsche stradali INTRODUZIONE Il Kit Plug&Play progettato specificamente per Porsche 911, Boxster e Cayman comprendente un ECU Bridge con connettore OBDII - permette un immediata acquisizione

Dettagli

PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B

PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B PE 9 F 7 6 F 9 7 6 9 F limatizzatore ( se presente ) Spia avaria 9 9 6 7 6 F D 6 7 7 7 RPM 6 6 7 ntifurto ( ode ) ODE 6 7 9 x Indicat. velocità Hall 7 L 9 Presa diagnosi 7 K RPM 6 ontagiri 7 x 7 7 9 6

Dettagli

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy INDICE Procedura di aggiornamento... Pag. 3 Collegamento per riprogrammazione... Pag. 3 Aggiornamento software... Pag. 4 Tipi di connessione attualmente disponibili... Pag. 4 Descrizione Generale del Tester...

Dettagli

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06)

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) Con questo documento, cercherò di rendere di facile comprensione, un potente strumento che il TMAX 500, dalla versione 2004 in poi, ha a disposizione (e di conseguenza

Dettagli

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it LA DITTA PRINS AUTOGASSYSTEMEN B.V. VIENE RAPPRESENTATA IN ITALIA DALL IMPORTATORE ESCLUSIVO: GPL Doctor Italia srl Generale Il VSI della PRINS AUTOGASSYSTEMEN b.v. è un sistema ad iniezione gassosa sequenziale

Dettagli

DICA TRENTATRE' Il nuovo sistema di diagnosi Ducati Di Gianpaolo Riva

DICA TRENTATRE' Il nuovo sistema di diagnosi Ducati Di Gianpaolo Riva MONDO DUCATI On-Line Marzo 2005 DICA TRENTATRE' Il nuovo sistema di diagnosi Ducati Di Gianpaolo Riva Nella seconda metà degli anni 80, Ducati decise di iniziare la produzione in serie dell allora neonato

Dettagli

centinaia di sensori nelle nostre auto!

centinaia di sensori nelle nostre auto! Tecnica In futuro, centinaia di sensori nelle nostre auto! 6 a parte: La diagnosi Dopo aver trattato i precedenti approfondimenti di tecnologia e il principio di funzionamento dei sensori, troverete in

Dettagli

PER ULTERIORI INFORMAZIONI 199 12 8888. www.exponentia.it info@exponentia.it

PER ULTERIORI INFORMAZIONI 199 12 8888. www.exponentia.it info@exponentia.it A s s i s t e n z a T e c n i c a T e l e f o n i c a F o r m a z i o n e T e c n i c a exponentia: vincitore dell International Grands Prix Award per l innovazione nel campo Automotive a Equip Auto. PER

Dettagli

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV)

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Diesel, 4 cilindri in linea, con turbocompressore a gas di scarico VTG, DOHC, iniezione diretta TDI Distribuzione / n valvole per cilindro bilancieri

Dettagli

Preliminary study of the combustion control system

Preliminary study of the combustion control system Preliminarystudyofthecombustioncontrolsystem L Iveco Daily modello A50C31 GNC, è assistito dalla centralina ECU IAW1AF, che rileva i parametri utili per la combustione ed attiva gli attuatori al fine di

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE H I07 High Performance Injection system MANUALE DI PROGRAMMAZIONE MP0010it Rel03 Copyright Emmegas 06/03/2009 1 / 14 INTRODUZIONE All avvio del programma sono visualizzati il nome del software e relativa

Dettagli

CATALOGO CORSI ASSOSERVICE-NEXTERIA 2014

CATALOGO CORSI ASSOSERVICE-NEXTERIA 2014 CATALOGO CORSI ASSOSERVICE-NEXTERIA 2014 È UN OFFERTA COMPLETA DI CORSI DI FORMAZIONE A PIÙ LIVELLI, PARTENDO DA QUELLI BASE: Elettricità ed Elettronica - Elettricità ed elettronica di base - Funzionamento

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - AUTORIPARATORE AUTO E

Dettagli

GUIDA AI CODICI DI ERRORE E GUASTI DELLA CALDAIA VAILLANT ECOBLOCK

GUIDA AI CODICI DI ERRORE E GUASTI DELLA CALDAIA VAILLANT ECOBLOCK GUIDA AI CODICI DI ERRORE E GUASTI DELLA CALDAIA VAILLANT ECOBLOCK Segnalazione F 00 Il codice di errore indica un guasto al sensore della temperatura di mandata dovuto ad un collegamento saltato o ad

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

(gruppo filtro aria perfezionato) per motori EURO 6

(gruppo filtro aria perfezionato) per motori EURO 6 Progetto Europeo AIR-BOX AUTOMOTIVE 2014 AIR-BOX (gruppo filtro aria perfezionato) per motori EURO 6 APPARATO AIR-BOX per la riduzione dei NOx e del CO2 e per l incremento delle prestazioni del motore

Dettagli

50-100 km/h (sec.)** 1.0 Ti-VCT (cambio manuale, 5 rapporti) Extra Urbano. Urbano

50-100 km/h (sec.)** 1.0 Ti-VCT (cambio manuale, 5 rapporti) Extra Urbano. Urbano SCHEDA TECNICA FORD FIESTA PRESTAZIONI E CONSUMI Consumi (l/100 km) Prestazioni Motore Potenza (cv) CO 2 (g/km) Urbano Extra Urbano Combinato Velocità max (km/h) 0-100 km/h (sec.) 50-100 km/h (sec.)**

Dettagli

SEQUENT56. Sistema d iniezione sequenziale fasata per vetture 5-6-8 cilindri

SEQUENT56. Sistema d iniezione sequenziale fasata per vetture 5-6-8 cilindri SEQUENT56 I l C o m m o n R a i l m o d u l a r e p e r i l g a s Sistema d iniezione sequenziale fasata per vetture 5-6-8 cilindri MTM s.r.l. Via La Morra, 1-12062 Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172

Dettagli

Training. Il sistema Multijet

Training. Il sistema Multijet Training Il sistema Multijet Il sistema Common Rail consente di effettuare fino a cinque iniezioni, due delle quali dette pilota prima di quella principale per distribuire più uniformemente la pressione

Dettagli

747.201.31 Disposizioni esecutive dell ordinanza sulle prescrizioni in materia di gas di scarico dei motori di battelli nelle acque svizzere

747.201.31 Disposizioni esecutive dell ordinanza sulle prescrizioni in materia di gas di scarico dei motori di battelli nelle acque svizzere Disposizioni esecutive dell ordinanza sulle prescrizioni in materia di gas di scarico dei motori di battelli nelle acque svizzere (DE-OGMot) del 9 gennaio 2009 (Stato 1 gennaio 2013) Il Dipartimento federale

Dettagli

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER Marco Zacchetti MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER VOLUME 1. LA DIAGNOSTICA Piano dell opera del manuale. Volumi pubblicati: 1 - LA DIAGNOSTICA Di prossima pubblicazione: 2 - ATTREZZATURA

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore AU D b A al relè principale ( term 87 ) A 8 8 87 8 8 87 DM8 ) Connettore centralina / ) Relè candelette preriscaldamento ) Candelette preriscaldamento

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI FORNITI DALLE CARROZZERIE I servizi, di seguito elencati, sono erogati dalle carrozzerie alla propria clientela

Dettagli

A.T.F.A. srl. Programma Corsi 2015. Ass. Tecnica & Formazione Autoriparatori srl

A.T.F.A. srl. Programma Corsi 2015. Ass. Tecnica & Formazione Autoriparatori srl Ass. Tecnica & Formazione Autoriparatori srl 1 Ass. Tecnica & Formazione Autoriparatori srl Il 2015 rappresenta un anno difficile per gli autoriparatori che devono riparare autoveicoli sempre più tecnologici

Dettagli

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS Pagina 1 di 10 AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda L'impianto di Simone "Snowblade" - New Panda L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda IMPIANTO GPL

Dettagli

Mission. Vision. Realizzare prodotti innovativi per utilizzare al meglio fonti energetiche alternative e a basso impatto ambientale

Mission. Vision. Realizzare prodotti innovativi per utilizzare al meglio fonti energetiche alternative e a basso impatto ambientale Mission Realizzare prodotti innovativi per utilizzare al meglio fonti energetiche alternative e a basso impatto ambientale Vision Promuovere la mobilità sostenibile nel rispetto dell ambiente La Sede 4.000

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Sistema frigorigeno Climatizzatore Bizona (Fiat) Climatizzatore Climatronic (VW) Elettrotecnica di base Elettrotecnica avanzata Misure L oscilloscopio

Sistema frigorigeno Climatizzatore Bizona (Fiat) Climatizzatore Climatronic (VW) Elettrotecnica di base Elettrotecnica avanzata Misure L oscilloscopio Sistema frigorigeno Climatizzatore Bizona (Fiat) Climatizzatore Climatronic (VW) Elettrotecnica di base Elettrotecnica avanzata Misure L oscilloscopio Sistema Unijet JTD (Fiat) Sistema Tdi VEDC UIS (VW)

Dettagli

Un programma completo per il test e la riparazione dei sistemi diesel Denoxtronic

Un programma completo per il test e la riparazione dei sistemi diesel Denoxtronic Un programma completo per il test e la riparazione dei sistemi diesel Denoxtronic Lo sviluppo del mercato Diesel pulito, grazie a Denoxtronic 5.000.000 Sviluppo globale del mercato DNOX 1.1, 2.1, 2.2 Sviluppo

Dettagli

Il riferimento dell innovazione tecnologica: l analisi del sistema veicolo FSA

Il riferimento dell innovazione tecnologica: l analisi del sistema veicolo FSA Il riferimento dell innovazione tecnologica: l analisi del sistema veicolo FSA Analisi dei sistemi veicolo secondo Bosch FSA 500 Il modulo di misura conveniente di impiego universale Particolarmente conveniente:

Dettagli

Aspetti tecnologici della sperimentazione

Aspetti tecnologici della sperimentazione Aspetti tecnologici della sperimentazione I test realizzati dal team di ricerca H2Power in sinergia ai ricercatori del dipartimento di Ingegneria Industriale del prof. Carlo Grimaldi dell Università degli

Dettagli

Centralino Tel. +39 0471 920 300 Ricambi Tel. +39 0471 508 320 Officina Tel. +39 0471 508 325 Hotline Assistenza Tecnica +39 045 6700440

Centralino Tel. +39 0471 920 300 Ricambi Tel. +39 0471 508 320 Officina Tel. +39 0471 508 325 Hotline Assistenza Tecnica +39 045 6700440 Centralino Tel. +39 0471 920 300 Ricambi Tel. +39 0471 508 320 Officina Tel. +39 0471 508 325 Hotline Assistenza Tecnica +39 045 6700440 Telefax +39 0471 920 079 E-mail info@stafflerbz.com Web www.stafflerbz.com

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) Anno: dal 2005 kw: 79 Sigla Motore: A16DMS Iniezione: elettronica multipoint Accensione: elettronica PRIMA

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

CODICI STANDARD EOBD

CODICI STANDARD EOBD TECH NEWS 045-IT-D rev.2 07/02/2007 CODICI STANDARD EOBD Caro cliente, abbiamo pensato di inviarti questa Tech News inserendo una piccola spiegazione di quello che sono i codici EOBD e la lista dei codici

Dettagli

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23 Marelli G 6 / 0 6 8 9 / 0 0 9 8 6 0 9 8 0 0 0 6 9 a D 0 8 c b 9 6 D L K 8 6 0 E LEGEND Document Name: Marelli G 6 / 0 ) entralina ( vano motore lato guida ) ) Sensore di giri / P.M.S. ) Motorino passo

Dettagli

Tecnico autronico dell automobile

Tecnico autronico dell automobile Tecnico autronico dell automobile DESCRIZIONE SINTETICA Il Tecnico autronico dell automobile è in grado di effettuare interventi di installazione, manutenzione, riparazione e messa a punto delle parti

Dettagli

Filtro antiparticolato

Filtro antiparticolato Filtro antiparticolato 12.07 - Istruzioni per l uso I 51098684 DFG 316-320 08.10 DFG 316s-320s DFG 425-435 DFG 425s-435s Premessa Per il funzionamento corretto e sicuro del veicolo di movimentazione interna

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

Di.Pa. Smoke. Di.Pa. Smoke SMOKE BANCO. Consegna garantita in 24/48h in tutta Italia! Il corriere lo mandiamo noi!

Di.Pa. Smoke. Di.Pa. Smoke SMOKE BANCO. Consegna garantita in 24/48h in tutta Italia! Il corriere lo mandiamo noi! 124 ATTREZZATURE - Di.Pa. - ATTREZZATURE Di.Pa. Smoke L UNICO CERCA FUGHE Di.Pa. Smoke L UNICO CERCA FUGHE Consegna garantita in 24/48h in tutta Italia! Il corriere lo mandiamo noi! ATTREZZATURE - Di.Pa.

Dettagli

Doppia coppia. di Franco Cavazzano

Doppia coppia. di Franco Cavazzano Doppia coppia di Franco Cavazzano Dopo il successo del common rail a pressioni sempre maggiori, ora è la volta della sovralimentazione multistadio, con più turbine, che ha già permesso al motore Diesel

Dettagli

DYNO TEST Prova al banco dinamometrico VW Golf 6 GTI 2.0TSI 210cv

DYNO TEST Prova al banco dinamometrico VW Golf 6 GTI 2.0TSI 210cv Bi Esse Racing di Bordino Sergio C.so Romano Scagliola, 201 12052 Neive (CN) Tel. e fax 0173/67100 Cell. 338/7253271 www.biesseracing.com e-mail: info@biesseracing.com DYNO TEST Prova al banco dinamometrico

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) File: A4_18_01_AVJ_K_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo BOSCH dritto(cod. 612 326 001) Serbatoi consigliati: toroidale

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Formazione Base. VE-T21/fg V 04.13. Formazione Fondamenti. Versione: 1

Formazione Base. VE-T21/fg V 04.13. Formazione Fondamenti. Versione: 1 Formazione Novità I corsi relativi ai nuovi modelli o alle nuove tecnologie non sono inseriti in questo elenco in quanto sono a disposizione solo per un periodo limitato di tempo: l elenco aggiornato è

Dettagli

L alta pressione è la chiave del successo: Iniezione Diesel Bosch

L alta pressione è la chiave del successo: Iniezione Diesel Bosch L alta pressione è la chiave del successo: Iniezione Diesel Bosch Iniezione Diesel Bosch: Gamma completa dal fornitore di riferimento Economica, pulita e sportiva: L innovativa tecnologia di iniezione

Dettagli

Service Information 99220_131-132_SI_20150305

Service Information 99220_131-132_SI_20150305 Pulizia filtro antiparticolato con micrologic PREMIUM 131-132 Set pulizia per il filtro antiparticolato TUNAP 992 20 Pistola per la pulizia TUNAP TUNAP 994 11 Sonda TUNAP Sommario 1. Introduzione...3 2.

Dettagli

Pacchetto diagnostico Alltrucks Un esclusiva per le officine premium operanti su veicoli commerciali. Nuovo!

Pacchetto diagnostico Alltrucks Un esclusiva per le officine premium operanti su veicoli commerciali. Nuovo! Pacchetto diagnostico Alltrucks Un esclusiva per le officine premium operanti su veicoli commerciali Nuovo! 2 Pacchetto diagnostico Alltrucks Pacchetto diagnostico Alltrucks Vantaggi competitivi di notevole

Dettagli

Motori e cicli termodinamici

Motori e cicli termodinamici Motori e cicli termodinamici 1. Motore a scoppio 2. Motore diesel 3. Frigoriferi 4. Centrali elettriche XXII - 0 Trasformazioni Trasformazioni reversibili (quasistatiche: Ciascun passo della trasformazione

Dettagli

Accensione Bosch: ecco i vantaggi

Accensione Bosch: ecco i vantaggi Accensione Bosch: ecco i vantaggi Qualità eccellente g Tutti i nostri componenti di accensione hanno la qualità del primo impianto e sono installati direttamente dalla casa auto sui veicoli a gas nuovi

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli