ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello,

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello,"

Transcript

1 ALLEGATO 1 OGGETT O La procedura di affidamento per il i quale si richiede la manifestazio one di interesse avrà ad oggettoo la gestione, conduzione e manutenzione, di Auditorium, Centro Congressi e Media Centre, comprensiv va dell allestimento completo degli spazi, secondo la seguente scansione delle attività: Auditorium e Centro Congressi (nel( TCP1 e TCP2) - conduzione e manutenzione impianti; - servizi di coordinamento ed assistenza del centro congressi, e di Sicurezza; - personale di guardiania, accredito e personale per il guardaroba; - servizi di pulizia che, oltre a comprendere il materiale di pulizia, comprendono il personalee di pulizia, fisso e a turni; - servizio di accoglienza di hostess bilingue; - servizi di logistica, compresi i possibili strumenti di lavoro necessari come scala, cassetta degli attrezzi, cassettaa del prontoo soccorso; ; trabattello, - servizio di assistenza audio video di supporto agli eventi; - servizio di traduzione simultanea ed interpretariato; - servizi su richiesta.

2 Media Centre (nell Expo Centre) - servizi di accoglienza e accreditoo intesi come gestione reception, gestione salaa conferenze con segreteria operativa, attività di guardiania e guardaroba, servizio di accoglienza (hostess e steward); - servizi di predisposizione attività core media center include il servizio di segreteria organizzativa (con ciò intendendosi supporto e gestione nella fase di accreditamento dei giornalisti e dei comunicati stampa),, assistenzaa tecnica fissa, servizi di interpretariato e di traduzione, accoglienza in area relax (hostess); - servizio di gestione eventi mediatici: gestione gestione dei grandi eventi,, ufficio stampa; delle due conferenze stampa quotidiane, - servizi di logistica, compresi i possibili strumenti di lavoro necessari come trabattello, scala, cassetta degli attrezzi, cassetta del pronto soccorso. L importo destinato a questa voce è da considerarsi una disponibilità per una spesa massima di questo tipo dii materiale; - servizi di pulizia, con presidio fisso; - servizio di sicurezza, per cui si prevede la presenza fissa di una persona armata; - servizi su richiesta. Allestime enti edifici TCP 1 e TCP2 I due edifici che ospiteranno l Auditorium e il Centro Congressi, già g costruiti sul Sito e identici tra di loro sono denominati TCP (da Theme Corporate Pavilion) e sono situati in posizione grossomodo o baricentrica all interno dell Areaa di Expo, nelle immediate vicinanze del confine sud. 2

3 Allo stato attuale gli edifici presentano un grosso ambiente vuoto centrale e lungo i due lati più corti (nord e sud) gli ambienti tecnici e di servizio. 3

4 Fornitura e posa in opera di allestimenti Le forniture per le quali si richiede la manifestazione di interesse sono finalizzate ad allestire lo spazio all interno dei due padiglioni TCP per dar forma agli spazi per le attività di Centro Congressi e Auditorium, spazi accessori compresi. Le attività di fornitura e posa in opera sono schematizzabili come segue: - organizzazione dello spazio interno vuoto del padiglione e formazione degli ambienti per le attività mediante la posa di strutture portanti per le l pareti fonoassorbenti, senza modifiche strutturali o edilizie all edificio esistente; - rivestimenti di tutte le superfici verticali con materiale idoneo all acustica - separazione degli ambienti mediantee pareti acustiche mobili; - rivestimenti fonoassorbenti delle pareti interne esistenti; - protezione orizzontale degli spazi mediantee fornituraa e posa di controsoffittature acustiche; - rivestimento delle superfici a pavimento; - installazione di tutte le attrezzature e degli arredi; - installazione dei sistemi audio, video e luci per le attività di conferenza e spettacolo; - integrazione degli impianti climatici esistenti per l adeguamento alla nuova configurazione spaziale interna; - allacci ai quadri delle reti esistenti e completamento degli impianti elettrici e degli impiantii speciali; - rivestimento delle facciate esterne secondo il progetto di scenografias a. TCP 1 L edificio è orientato longitudinalmente lungo l asse nord-sud e dei è due TCP è quello a ovest. La destinazione dell edificio è Centro Congressi con un totale di n. 10 sale variabile di posti a sedere secondo la seguente organizzazione: dotate di un numero - foyer centrale e due gruppi di sale ai lati del foyer; - n. 2 sale da 390 posti con una paretee acustica divisoria manovrabile; - n. 4 salette da 50 posti; - n. 4 salette da 100 posti. 4

5 TCP2 L edificio è orientato longitudinalmente lungo l asse nord-sud e dei due TCPP è quello a est. La destinazione dell edificio è Auditorium organizzato come segue: - foyer da circa 500mq; - n. 1 sala dotata di posti a sedere; - grande pedana per il palco relatori; - backstage; - guardaroba. 5

6 6

Arezzo, situata nel cuore dell Italia, non solo gode di una posizione strategica nella rete del traffico stradale e ferroviario, ma vanta anche un

Arezzo, situata nel cuore dell Italia, non solo gode di una posizione strategica nella rete del traffico stradale e ferroviario, ma vanta anche un www.arezzofiere.it Arezzo, situata nel cuore dell Italia, non solo gode di una posizione strategica nella rete del traffico stradale e ferroviario, ma vanta anche un patrimonio artistico e naturale di

Dettagli

Piazzetta Cardo Nord Est. mag. 14

Piazzetta Cardo Nord Est. mag. 14 Piazzetta Cardo Nord Est mag. 14 Il Sito Espositivo 935.595 mq di area totale 147 Paesi Partecipanti AREE TEMATICHE PARTECIPANTI UFFICIALI AREE DI SERVIZIO PARTECIPANTI NON UFFICIALI AREE EVENTI CLUSTER

Dettagli

- Il Congresso Teologico Pastorale che si terrà dal 30 maggio all 1 giugno

- Il Congresso Teologico Pastorale che si terrà dal 30 maggio all 1 giugno Il VII INCONTRO MONDIALE DELLE FAMIGLIE ENTITA E QUALITA DELL INVESTIMENTO Milano 18.05.2012 Premessa La Fondazione Milano Famiglie 2012 è stata costituita dalla Diocesi Milano al fine di organizzare il

Dettagli

Situazione attuale degli accessi

Situazione attuale degli accessi Situazione attuale degli accessi Attualmente gli accessi al quartiere fieristico si rivolgono prevalentemente verso la città per il naturale effetto delle dinamiche di traffico fino ad ora esistite nel

Dettagli

SALA 500. Capienza totale posti a sedere 476. Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie

SALA 500. Capienza totale posti a sedere 476. Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie SALA 500 Capienza totale posti a sedere 476 Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie A platea Numero totale di sedie / poltrone disponibili 476 Superficie 522 mq Lunghezza 30,7 m

Dettagli

SALA ROMA. Capienza totale posti a sedere 75. Capienza totale posti in piedi ------- Numero totale di sedie / poltrone disponibili 75

SALA ROMA. Capienza totale posti a sedere 75. Capienza totale posti in piedi ------- Numero totale di sedie / poltrone disponibili 75 SALA ROMA Capienza totale posti a sedere 75 Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie A platea, ancorate a pavimento Numero totale di sedie / poltrone disponibili 75 Superficie 102

Dettagli

SALA LONDRA. Capienza totale posti a sedere 210. Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie

SALA LONDRA. Capienza totale posti a sedere 210. Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie SALA LONDRA Capienza totale posti a sedere 210 Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie A platea Numero totale di sedie / poltrone disponibili 210 Superficie 216 mq Lunghezza 18

Dettagli

SALA BRUXELLES. Capienza totale posti a sedere 30. Capienza totale posti in piedi ------- Numero totale di sedie / poltrone disponibili 30

SALA BRUXELLES. Capienza totale posti a sedere 30. Capienza totale posti in piedi ------- Numero totale di sedie / poltrone disponibili 30 SALA BRUXELLES Capienza totale posti a sedere 30 Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie Intorno a tavolo riunioni Numero totale di sedie / poltrone disponibili 30 Superficie 76.62

Dettagli

AUDITORIUM GIOVANNI AGNELLI

AUDITORIUM GIOVANNI AGNELLI AUDITORIUM GIOVANNI AGNELLI Capienza totale posti a sedere Da 1901 a 2099 Capienza totale posti in piedi ------- Disposizione delle sedie Platea Galleria Palchi Coro 1320 pax (40 file da 33 poltrone) ampliabile

Dettagli

IL SALONE Il Salone delle Fontane, situato al centro dell Eur, moderno e dinamico quartiere di Roma considerato il principale centro d affari della capitale e sede nell immediato futuro del primo distretto

Dettagli

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore)

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Novembre 2009 Laurea Specialistica Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Tema N.1. Complesso residenziale

Dettagli

Spazio espositivo a rotazione n.1 Cardo Nord Ovest. ago. 14

Spazio espositivo a rotazione n.1 Cardo Nord Ovest. ago. 14 Spazio espositivo a rotazione n.1 Cardo Nord Ovest ago. 14 Il Sito Espositivo 935.595 mq di area totale 147 Paesi Partecipanti AREE TEMATICHE PARTECIPANTI UFFICIALI AREE DI SERVIZIO PARTECIPANTI NON UFFICIALI

Dettagli

Consiglio Nazionale delle Ricerche

Consiglio Nazionale delle Ricerche REGOLAMENTO per l utilizzo delle strutture congressuali dell Area di Ricerca del CNR di Pisa Le strutture L'Area della Ricerca CNR di Pisa dispone delle strutture convegnistiche / didattiche / espositive

Dettagli

TIENIVIVA GOSPEL VOICES

TIENIVIVA GOSPEL VOICES TIENIVIVA GOSPEL VOICES Associazione di Promozione Sociale SPECIFICHE TECNICHE 1 SPECIFICHE TECNICHE Per l allestimento dei concerti, degli spettacoli e delle esibizioni SOMMARIO IL CORO 3 PALCO E ZONA

Dettagli

ARCH BUERO KALTENEGGER. Uffici. Grosswilfersdorf (A)

ARCH BUERO KALTENEGGER. Uffici. Grosswilfersdorf (A) ARCH BUERO KALTENEGGER Uffici Grosswilfersdorf (A) _1 L entrata all edificio. È ben evidente la struttura portante a telaio, soprattutto in questa parte vetrata _2 Vista sud-est 2 Form follows climate

Dettagli

MEDIASIM S.R.L. Mediazioni e Servizi Immobiliari Largo della Gancia, 1-00195 Roma P. I.V.A. e C.F. 12000101001 T. +39.06.8860401 - F. +39.06.

MEDIASIM S.R.L. Mediazioni e Servizi Immobiliari Largo della Gancia, 1-00195 Roma P. I.V.A. e C.F. 12000101001 T. +39.06.8860401 - F. +39.06. SALARIO OFFICE MEDIASIM S.R.L. Mediazioni e Servizi Immobiliari Largo della Gancia, 1-00195 Roma P. I.V.A. e C.F. 12000101001 T. +39.06.8860401 - F. +39.06.62276422 - E. info@mediasim.it Patrizio ii Tiberti

Dettagli

-CURRICULUM- INCARICHI DI PROGETTAZIONE

-CURRICULUM- INCARICHI DI PROGETTAZIONE ARCH.CLAUDIO RAIMONDO-VIA F.LLI CALANDRA 6. 10123.TORINO. E-MAIL raicla1960@libero.it tel.011-8122607-fax-011-8122607-cell.348.3940492. p.i.06951820015-n.r.21424. -CURRICULUM- INCARICHI DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Lo staff multilingua metterà a vostra disposizione il proprio know-how e vi seguirà nelle diverse fasi organizzative con professionalità.

Lo staff multilingua metterà a vostra disposizione il proprio know-how e vi seguirà nelle diverse fasi organizzative con professionalità. Centro Congressi BRING A SPARKLE TO YOUR EVENTS Il Centro Congressi di Almar Jesolo Resort&Spa è una struttura di grande prestigio per l organizzazione dei vostri eventi e meeting con stile e professionalità.

Dettagli

18-19 Settembre 2013. Bergamo. www.ferexpo.net. Con la collaborazione di

18-19 Settembre 2013. Bergamo. www.ferexpo.net. Con la collaborazione di 18-19 Settembre 2013 Bergamo www.ferexpo.net Sponsor della manifestazione Con il patrocinio di Con la collaborazione di FEREXPO Organizzato da ENTE FIERA PROMOBERG (Fiera di Bergamo) 18-19 settembre 2013

Dettagli

PLANIMETRIA GENERALE. Area Monastero Area Resort MONASTERO & RESORT. Ingresso principale. Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) Parking.

PLANIMETRIA GENERALE. Area Monastero Area Resort MONASTERO & RESORT. Ingresso principale. Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) Parking. PLANIMETRIA GENERALE MONASTERO & principale Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) Area Monastero Area Resort via Bracco PLANIMETRIA PIANO TERRA MONASTERO & principale 113 auto 105 auto 3.500 mq 3.000

Dettagli

Ad Ancona Il nuovo Centro uffici a servizio dei professionisti e dei loro clienti. www.coficenter.it

Ad Ancona Il nuovo Centro uffici a servizio dei professionisti e dei loro clienti. www.coficenter.it Ad Ancona Il nuovo Centro uffici a servizio dei professionisti e dei loro clienti. www.coficenter.it TELEMARKETING AFFITTO UFFICI ARREDATII AFFITTO SALE RIUNIONI SERVIZIO SEGRETERIA AD ANCONA IL NUOVO

Dettagli

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE Criteri selettivi per i soggetti che partecipano alle iniziative promozionali Considerando che il Convention Bureau Italia ha come principale obiettivo

Dettagli

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE.

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. COMMITTENTE Eurotubi Europa è un azienda metalmeccanica con sede a Nova Milanese (nord Milano), specializzata nella produzione

Dettagli

BANDO ALLEGATO 2. Offerta Tecnica. Servizio Artigianato PMI e. Internazionalizzazione. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1

BANDO ALLEGATO 2. Offerta Tecnica. Servizio Artigianato PMI e. Internazionalizzazione. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 BANDO Servizio Artigianato PMI e ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Internazionalizzazione Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B DENOMINATA Offerta tecnica Gara a procedura aperta

Dettagli

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE DELL OFFERTA CONGRESSUALE Per la partecipazione alle attività promozionali del progetto Italia for Events

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE DELL OFFERTA CONGRESSUALE Per la partecipazione alle attività promozionali del progetto Italia for Events REQUISITI QUALITATIVI DI BASE DELL OFFERTA CONGRESSUALE Per la partecipazione alle attività promozionali del progetto Italia for Events Qualificare l Offerta: stabilire i criteri selettivi per i soggetti

Dettagli

Location. Grazie alla sua superficie di oltre 2.500 mq è una location ideale per numerose iniziative.

Location. Grazie alla sua superficie di oltre 2.500 mq è una location ideale per numerose iniziative. Location ASSAB ONE è uno spazio espositivo attivo a Milano dal 2002, situato in un edificio industriale che è stato per quarant anni sede di una nota azienda grafica milanese, la GEA, Grafiche Editoriali

Dettagli

Allegato 2. Dettagli e specifiche della Piazzetta per l'official Water Partner. www.expo2015.org

Allegato 2. Dettagli e specifiche della Piazzetta per l'official Water Partner. www.expo2015.org Allegato 2. Dettagli e specifiche della Piazzetta per l'official Water Partner www.expo2015.org La piazzetta dell'official Water Partner Il Water Partner di Expo Milano 2015 ha la possibilità di allestire

Dettagli

- un deposito/cantina posto nell'interrato del corpo principale dell'ex Palazzo Muttoni, con soffitto a volta

- un deposito/cantina posto nell'interrato del corpo principale dell'ex Palazzo Muttoni, con soffitto a volta LOTTO 1 [Riferimento perizia: LOTTO 1] Nel Comune di Vicenza, Contrà Porta S. Lucia n. 64, appartamento all ultimo piano delle scuderie dell ex Palazzo Muttoni. La proprietà comprende: - un appartamento

Dettagli

Uto Ughi per Auditorium Conciliazione

Uto Ughi per Auditorium Conciliazione Quando salgo sul palcoscenico, nei miei concerti, sono completamente assorto nello spirito di ciò che sto per suonare. Per qualche attimo sono solo, con il mio strumento, nel silenzio e nell ombra. Ma,

Dettagli

2013/ Misure integrative «stand-boutique PaDigLiOne 2.1 FiFth avenue»

2013/ Misure integrative «stand-boutique PaDigLiOne 2.1 FiFth avenue» 2013/ Misure integrative «STAND-BOUTIQUE PADIGLIONE 2.1 FIfth AVENUE» Misure integrative alle Direttive di Costruzione e Allestimento dello Stand contenute nel regolamento espositori di BASELWORLD e nelle

Dettagli

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA STUDIO DI FATTIBILITA PER LA RISTRUTTURAZIONE E RIFUNZIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA AZZARITA RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA L immobile oggetto dello studio di fattibilità è ubicato in Via Barisano

Dettagli

2013/ MISURE INTEGRATIVE «COSTRUZIONI PERSONALIZZATE PADIGLIONE 2.1 - HALL OF VISIONS»

2013/ MISURE INTEGRATIVE «COSTRUZIONI PERSONALIZZATE PADIGLIONE 2.1 - HALL OF VISIONS» 2013/ MISURE INTEGRATIVE «COSTRUZIONI PERSONALIZZATE PADIGLIONE 2.1 - HALL OF VISIONS» Misure integrative alle Direttive di Costruzione e Allestimento dello Stand contenute nel regolamento espositori di

Dettagli

SERVIZI OFFERTI NELL AMBITO DI EXPO MILANO 2015

SERVIZI OFFERTI NELL AMBITO DI EXPO MILANO 2015 SERVIZI OFFERTI NELL AMBITO DI EXPO MILANO 2015 1. Offerta di spazi e servizi in Cascina Triulza 1.1. Spazi eventi - Cascina Triulza All interno del Padiglione Cascina Triulza è possibile affittare degli

Dettagli

APPARTAMENTO di LUCE

APPARTAMENTO di LUCE APPARTAMENTO di LUCE Prime impressioni e sensazioni: Ubicazione: Indirizzo Comune e provincia Zona Destinazione d uso: Residenziale Commerciale Descrizione sommaria: Tipologia edilizia Numero di vani Numero

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca Milano - Monza - Cinisello Balsamo Residenza Universitaria denominata U10.2 Piazza dell Ateneo Nuovo, 2 Milano Superficie totale Alloggi

Dettagli

PROPONENTE: Fondazione De Ponti via Dei Mille 5, 22100 Como tel. 031.270332 email: info@depontispa.it

PROPONENTE: Fondazione De Ponti via Dei Mille 5, 22100 Como tel. 031.270332 email: info@depontispa.it COMUNE DI MONZA PROPONENTE: Fondazione De Ponti via Dei Mille 5, 22100 Como tel. 031.270332 email: info@depontispa.it PROGETTISTI: arch. Michele Faglia arch. Bernardo Faglia via Tommaso Grossi 4, 20900

Dettagli

COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA)

COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA) COMUNE DI MARANELLO (PROVINCIA DI MODENA) CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA RELAZIONE Presentazione delle scelte progettuali La progettazione della nuova biblioteca

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA STRUTTURA DI SUPPORTO DEI MODULI FOTOVOLTAICI

CARATTERISTICHE DELLA STRUTTURA DI SUPPORTO DEI MODULI FOTOVOLTAICI UBICAZIONE IMPIANTO Nome Impianto (max 40 caratteri) Regione Provincia Comune Indirizzo Civico C.A.P. Località CARATTERISTICHE GENERALI L'impianto è entranto in esercizio come: Impianto Mono-Sezione Impianto

Dettagli

storie al passo coi tempi

storie al passo coi tempi storie al passo coi tempi CI PIACE LA STORIA E CI PIACCIONO LE STORIE Indice Chi siamo? Un Team \\ 6 Cosa facciamo? Il nostro lavoro \\ 8 Come lo facciamo? Con Metodo \\ 10 Da dove veniamo? Una storia

Dettagli

Procedura ristretta per l individuazione della location per il Terzo Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale. Capitolato tecnico

Procedura ristretta per l individuazione della location per il Terzo Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale. Capitolato tecnico Procedura ristretta per l individuazione della location per il Terzo Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale Capitolato tecnico Oggetto dell appalto La Città di Torino ospiterà dal 13 al 16 ottobre

Dettagli

ALL. A) Prezzo totale (al netto di IVA)

ALL. A) Prezzo totale (al netto di IVA) ALL. A) La simulazione di un evento, di seguito riportata, è richiesta al fine di ottenere omogeneità delle proposte e consentire l attribuzione del punteggio anche in relazione allo sconto praticato,

Dettagli

Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico

Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico Concorso, 2 classificato Perugia 2001 Massimo e Gabriella Carmassi con Paolo Vinti Il nostro progetto si propone

Dettagli

Teatro Kismet OperA Strada S. Giorgio Martire 22/f Bari. Spazi e servizi in formula di affitto e noleggio

Teatro Kismet OperA Strada S. Giorgio Martire 22/f Bari. Spazi e servizi in formula di affitto e noleggio Teatro Kismet OperA Strada S. Giorgio Martire 22/f Bari Spazi e servizi in formula di affitto e noleggio La disponibilità è aperta a compagnie teatrali, gruppi musicali, aziende e, comunque, figure pubbliche

Dettagli

POR Campania 2000-2006 PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE VESEVO PI VESEVO S31 DENOMINAZIONE DELL INTERVENTO

POR Campania 2000-2006 PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE VESEVO PI VESEVO S31 DENOMINAZIONE DELL INTERVENTO PI VESEVO Progetto S31 REGIONE CAMPANIA UNIONE EUROPEA POR Campania 2000-2006 PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE VESEVO PI VESEVO S31 DENOMINAZIONE DELL INTERVENTO Progettazione e realizzazione di allestimenti

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE COMUNE DI PALERMO PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE. MONDELLO VIA DEIANIRA REDATTO AI SENSI DEL COMMA A ART.12 DELLE N.D.A. DEL P.R.G., RICADENTE IN Z.T.O. CB. RELAZIONE Proprietario: Sig. Maria Carolina

Dettagli

ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO

ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO Premessa. I seguenti requisiti specifici sono richiesti solo per le categorie specificamente indicate e sono aggiuntivi

Dettagli

Specifiche caratteristiche richieste

Specifiche caratteristiche richieste Specifiche caratteristiche richieste TERMINI DI CONSEGNA L immobile dovrà essere consegnato entro il 1/12/2013. Il canone di locazione verrà, in ogni caso, corrisposto a far data dal primo giorno del mese

Dettagli

1) RELAZIONE DI PROGETTO

1) RELAZIONE DI PROGETTO 1) RELAZIONE DI PROGETTO Il progetto prevede la realizzazione di una biblioteca di area delle arti, commissionata dall Università degli studi di Roma Tre, da realizzarsi nel quartiere Testaccio di Roma,

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA E RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA, DI CONFORMITA ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA E RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA, DI CONFORMITA ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DICHIARAZIONE DI CONFORMITA E RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA, DI CONFORMITA ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE Il sottoscritto.progettista delle opere suddette, nato

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO Bollo (esente se Ente pubblico) AL COMUNE DI CAVENAGO DI BRIANZA UFFICIO POLIZIA LOCALE Protocollo RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO

Dettagli

VILLA MARIA HOTEL & CONGRESS CENTER

VILLA MARIA HOTEL & CONGRESS CENTER VILLA MARIA HOTEL & CONGRESS CENTER CARATTERISTICHE DELLE SALE IlCentro Congressi Villa Maria, con6 sale riunioni, tutte con luce naturale, è in grado di ospitare qualsiasi tipo di evento, congressi, seminari

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

Lo spazio dove le idee diventano valore

Lo spazio dove le idee diventano valore Lo spazio dove le idee diventano valore Lo spazio dove le idee diventano valore. Eventiquattro mette a disposizione gli spazi della sede milanese del Gruppo 24 ORE offrendo alle imprese la possibilità

Dettagli

2013/ Misure integrative «Design dello Stand Padiglione 1.2»

2013/ Misure integrative «Design dello Stand Padiglione 1.2» 2013/ Misure integrative «Design dello Stand Padiglione 1.2» Misure integrative «Design dello Stand» alle Direttive di Costruzione e Allestimento dello Stand contenute nel regolamento espositori di BASELWORLD

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio di Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro La progettazione degli edifici e della sicurezza integrazione del regolamento locale di igiene OBIETTIVO: introdurre

Dettagli

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail. Classe Energetica A residenza ISONZO Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.com PREMESSA In un edificio edificato intorno agli anni 70/80 con un ottima

Dettagli

Allegato A Categorie Merceologiche

Allegato A Categorie Merceologiche Allegato A Categorie Merceologiche ACQUISIZIONE DI BENI ABBIGLIAMENTO Calzature; Indumenti da lavoro; Vestiario antinfortunistico e relativi accessori ATTREZZATURE - MACCHINE PER UFFICIO Armadi blindati

Dettagli

UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO

UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO UNA RESIDENZA COMODA E TRANQUILLA CON GIARDINO Prime impressioni e sensazioni: Spazio, luminosità e gradevolezza dei materiali. Ubicazione: Indirizzo Località/Borgata/Zona Comune e Provincia Regione Destinazione

Dettagli

Facoltà di Economia e Commercio progetto di ristrutturazione dell edificio ex I. R. VE.

Facoltà di Economia e Commercio progetto di ristrutturazione dell edificio ex I. R. VE. Facoltà di Economia e Commercio progetto di ristrutturazione dell edificio ex I. R. VE. LA STORIA DELL EDIFICIO GENERALE La nuova sede dell Ospizio di Carità (Regio Istituto di Riposo per la Vecchiaia),

Dettagli

ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA

ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO ART. 1 DESTINAZIONE D'USO

Dettagli

CAPO I - SPETTACOLI MUSICALI, CINEMATOGRAFICI E TEATRALI. Articolo 1 Campo di applicazione

CAPO I - SPETTACOLI MUSICALI, CINEMATOGRAFICI E TEATRALI. Articolo 1 Campo di applicazione CAPO I - SPETTACOLI MUSICALI, CINEMATOGRAFICI E TEATRALI Articolo 1 Campo di applicazione 1. Le disposizioni del Titolo IV del d.lgs. n. 81/2008 si applicano alle attività di cui al comma 2 secondo le

Dettagli

Relatori: Geom. Gian Luca SAMOGGIA - Direttore Centro Studi ANACI Regionale Geom. Marco MARCHESI - Docente Centro Studi ANACI Bologna

Relatori: Geom. Gian Luca SAMOGGIA - Direttore Centro Studi ANACI Regionale Geom. Marco MARCHESI - Docente Centro Studi ANACI Bologna Anaci Bologna OBBLIGO LINEE VITA IN EMILIA ROMAGNA Relatori: Geom. Gian Luca SAMOGGIA - Direttore Centro Studi ANACI Regionale Geom. Marco MARCHESI - Docente Centro Studi ANACI Bologna OeM Bologna 14.02.2014

Dettagli

Business. Mart Rovereto Casa d Arte Futurista Depero Galleria Civica di Trento. Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Business. Mart Rovereto Casa d Arte Futurista Depero Galleria Civica di Trento. Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Business Mart Rovereto Casa d Arte Futurista Depero Galleria Civica di Trento Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Business Il Mart è un luogo molto articolato: dispone di numerosi

Dettagli

EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009. Raccolta segnalazioni

EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009. Raccolta segnalazioni EDIFICI AD USO PUBBLICO ECOCOMPATIBILI MOSTRA di PROGETTI Bologna SAIE 2009 Raccolta segnalazioni Nell ambito del progetto Percorsi di Sostenibilità, EdicomEdizioni organizza, in occasione della manifestazione

Dettagli

Rivista Soiel International Copyright 2013

Rivista Soiel International Copyright 2013 64 Officelayout 152 gennaio-marzo 2013 Dompé Farmaceutici Spa Progettisti: Henny - Marzatico Architetti Prodotti di serie e lavori su disegno: SAGSA Spa Situata in via Santa Lucia, la nuova sede di Dompé

Dettagli

Oratorio di san filippo neri luogo per eventi

Oratorio di san filippo neri luogo per eventi Oratorio di san filippo neri luogo per eventi Il luogo ideale, la suggestione della storia, l emozione della cultura, il calore delle luci e delle note, la profondità dei contenuti, la brillantezza delle

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 Allegato III 3 Call Internazionale di Idee per lo sviluppo del Programma Culturale di Cascina Triulza, padiglione della società civile in Expo 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 Cascina

Dettagli

Progetti. monestiroli architetti associati Due nuove piazze e tre edifici a Pioltello, Milano. Igor Maglica

Progetti. monestiroli architetti associati Due nuove piazze e tre edifici a Pioltello, Milano. Igor Maglica Progetti Igor Maglica monestiroli architetti associati Due nuove piazze e tre edifici a Pioltello, Milano Dettaglio dell atrio centrale dell edificio della nuova stazione ferroviaria. fotografie Marco

Dettagli

REQUISITI E PRESTAZIONI DEL SISTEMA AMBIENTALE

REQUISITI E PRESTAZIONI DEL SISTEMA AMBIENTALE REQUISITI E PRESTAZIONI DEL SISTEMA AMBIENTALE SCHEDA DI ANALISI PRESTAZIONALE DEL SISTEMA AMBIENTALE Unità immobiliare Planimetria edificio e contesto: orientamento e caratteri del sito SCHEDA DI ANALISI

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di MILANO Provincia di MI DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: ADEGUAMENTO

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PREMESSA E SCOPO Con la presente, il sottoscritto Ing. Francesco Guerrera iscritto all' Albo professionale

Dettagli

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag.

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag. 1.0.0. PREMESSA pag. 2 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5 5.0.0. ALLEGATI pag. 6 1 di 6 1.0.0. PREMESSA L'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano

Dettagli

RESIDENZA MARAINI. Edificazione n. 4 appartamenti. Lugano - Mapp.2437. Via Maraini Sommaruga

RESIDENZA MARAINI. Edificazione n. 4 appartamenti. Lugano - Mapp.2437. Via Maraini Sommaruga RESIDENZA MARAINI Edificazione n. 4 appartamenti Lugano - Mapp.2437 Via Maraini Sommaruga INQUADRAMENTO Residenza MARAINI a LUGANO LOCALIZZAZIONE SEDIME LUGANO Via Maraini Sommaruga Mapp. 2437 Residenza

Dettagli

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte 30034 Mira (VE) - Piazza IX Martiri - Tel. 0415628211 (centralino) - Fax 0415628350 - cod. fisc. 00368570271 Indirizzo

Dettagli

Data 21.7. 11. il Dirigente del settore Patrimonio, Ambiente Valorizzazione Risorse Culturali Arch. Marco Terenghi

Data 21.7. 11. il Dirigente del settore Patrimonio, Ambiente Valorizzazione Risorse Culturali Arch. Marco Terenghi Relazione di stima del valore del complesso immobiliare sito in fregio alle vie G. Matteotti, N. Sauro, Como, in Lissone distinto al catasto al Fg. 15 Mapp. 23 Data 21.7. 11 il Dirigente del settore Patrimonio,

Dettagli

Tabella A.1 Classificazione generale degli edifici per categorie

Tabella A.1 Classificazione generale degli edifici per categorie Appendice A Modalità di installazione degli impianti fotovoltaici sugli edifici Ai fini dell applicabilità della tariffa incentivante competente agli impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici si adotta

Dettagli

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

CERTIFICAZIONE ENERGETICA I.T.I.S A. PACINOTTI CERTIFICAZIONE ENERGETICA Per un mondo migliore! Bianco Francesco Musarò Matteo Cantore Gianluca Portulano Giuseppe Attestato di Certificazione Energetica (Gruppo2) Il presente Attestato

Dettagli

Spettacoli ed eventi in città Novità procedurali e normative per un allestimento sicuro di eventi, fiere e spettacoli pubblici

Spettacoli ed eventi in città Novità procedurali e normative per un allestimento sicuro di eventi, fiere e spettacoli pubblici Spettacoli ed eventi in città Novità procedurali e normative per un allestimento sicuro di eventi, fiere e spettacoli pubblici Mariarosaria Spagnuolo Responsabile Area Salute e Sicurezza sul lavoro Progetto

Dettagli

Il nuovo quadro normativo per le misure in laboratorio dell isolamento acustico di elementi di edificio.

Il nuovo quadro normativo per le misure in laboratorio dell isolamento acustico di elementi di edificio. Il nuovo quadro normativo per le misure in laboratorio dell isolamento acustico di elementi di edificio. Dott. Andrea Bruschi, Dott. Andrea Celentano 1. INTRODUZIONE Il quadro normativo per la caratterizzazione

Dettagli

I servizi offerti dalle ESCO

I servizi offerti dalle ESCO I servizi offerti dalle ESCO Uni 11352 Aziende di Servizi Energetici Sergio LA MURA Direttore Tecnico R&I Napoli, 10 Aprile 2015 2 3 Da Norma 11352 e DLgs 115/08 art 2 e dal recente DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

Comune di Verona Sessione ordinaria di Consiglio Comunale Proposta di Deliberazione N. 42 dell ODG

Comune di Verona Sessione ordinaria di Consiglio Comunale Proposta di Deliberazione N. 42 dell ODG Comune di Verona Sessione ordinaria di Consiglio Comunale Proposta di Deliberazione N. 42 dell ODG Oggetto: URBANISTICA - PRESA D'ATTO DI UN PROGETTO PER OPERE DI RISTRUTTURAZIONE E AMPLIAMENTO IN EDIFICIO

Dettagli

COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: E DEGLI INTERVENTI COMPLEMENTARI E/O SECONDARI CONNESS NNESSI ALLEGATO 7.2 VOCI AGGIUNTIVE

COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: E DEGLI INTERVENTI COMPLEMENTARI E/O SECONDARI CONNESS NNESSI ALLEGATO 7.2 VOCI AGGIUNTIVE COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: CONTRATTO PER L ESECUZIONE DELLA PROGETTAZIONE E DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DEI SISTEMI STEMI DI COMANDO CENTRALIZZATO DEL TRAFFICO DELLE LINEE BARI-LECCE E BARI-TARANTO E

Dettagli

Allegato C AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO (articolo 45, comma 3 e seguenti, regolamento generale, D.P.R. n. 554/99)

Allegato C AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO (articolo 45, comma 3 e seguenti, regolamento generale, D.P.R. n. 554/99) ALLEGATO C AL CSA tornelli nazionali fase 1 ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE Coordinamento Tecnico Edilizio Ufficio IX Via Ciro il Grande 21-00144 ROMA Allegato C AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Sessione anno 1990 Prima prova scritto-grafica A confine con una strada di un centro

Dettagli

PLANIMETRIA GENERALE. Area Monastero Area Resort MONASTERO & RESORT. Ingresso principale. Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) Parking.

PLANIMETRIA GENERALE. Area Monastero Area Resort MONASTERO & RESORT. Ingresso principale. Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) Parking. PLANIMETRIA GENERALE & principale Strada Corato - Ruvo (S.P. 2 km 6,800) via Bracco PLANIMETRIA PIANO TERRA & principale 113 auto 105 auto 3.500 mq 3.000 mq Gazebo 300 mq Gazebo 300 mq Porticato 559 mq

Dettagli

COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE DISPONIBILI PER RISULTA IN UNO DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE

Dettagli

COMUNE DI VIGNATE PIANO DI RECUPERO P.R.3 Proprietà sig.a TRENTA Maria Teresa Giovanna DETERMINAZIONE DELL INDICE PREMIALE

COMUNE DI VIGNATE PIANO DI RECUPERO P.R.3 Proprietà sig.a TRENTA Maria Teresa Giovanna DETERMINAZIONE DELL INDICE PREMIALE COMUNE DI VIGNATE PIANO DI RECUPERO P.R.3 Proprietà sig.a TRENTA Maria Teresa Giovanna DETERMINAZIONE DELL INDICE PREMIALE Il Regolamento Edilizio comunale descrive le caratteristiche costruttive che i

Dettagli

Cronoprogramma (Gantt)

Cronoprogramma (Gantt) Cronoprogramma (Gantt) Non potendo preventivare nel tempo e quindi programmare i lavori di manutenzione ordinaria, la predisposizione di un cronoprogramma lavori risulta di difficile realizzazione e soprattutto

Dettagli

XXXI Edizione - 21 24 Aprile 2016 Cittadella Fieristica di Vittoria (RG) Sicilia www.fieraemaia.com

XXXI Edizione - 21 24 Aprile 2016 Cittadella Fieristica di Vittoria (RG) Sicilia www.fieraemaia.com XXXI Edizione - 21 24 Aprile 2016 Cittadella Fieristica di Vittoria (RG) Sicilia www.fieraemaia.com AGREM da oltre 30 anni è la vetrina delle imprese che vogliono farsi conoscere dal pubblico nazionale

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

EQUITALIA CENTRO SPA AVVISO DI RICERCA DI IMMOBILE AD USO UFFICIO E SPORTELLO

EQUITALIA CENTRO SPA AVVISO DI RICERCA DI IMMOBILE AD USO UFFICIO E SPORTELLO EQUITALIA CENTRO SPA AVVISO DI RICERCA DI IMMOBILE AD USO UFFICIO E SPORTELLO 1.NATURA DELLA RICERCA Equitalia Centro SpA, società appartenente al Gruppo Equitalia, ricerca in locazione, un immobile ad

Dettagli

EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI. Giovanni Zambon

EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI. Giovanni Zambon Milano, 22 febbraio 2010 EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI Giovanni Zambon DISAT Università degli Studi di Milano - Bicocca INTRODUZIONE Gli edifici ad uso collettivo presentano caratteristiche

Dettagli

Impianto posato su copertura in pannelli. Impianto posato su copertura piana. Bonifica amianto ed integrazione sistemi fotovoltaici

Impianto posato su copertura in pannelli. Impianto posato su copertura piana. Bonifica amianto ed integrazione sistemi fotovoltaici Impianto posato su copertura in pannelli Impianto posato su copertura piana Impianto installato su terreno agricolo Impianto in fase di installazione IMPIANTI FOTOVOLTAICI Bonifica amianto ed integrazione

Dettagli

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE Le categorie e le classi da indicare nell ALLEGATO 2 domanda di iscrizione nell elenco permanente dei fornitori vanno scelte tra quelle di seguito elencate. Nel caso vengano scelte tutte le classi di una

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Salerno Provincia di SA DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. agosto 2009, n. 106) OGGETTO: ADEGUAMENTO

Dettagli

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio Allegato 1 ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta (Riq. 1) e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del modulo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO ART. 1 DESTINAZIONE D'USO Il presente Regolamento disciplina l utilizzo temporaneo della Sala Conferenze sita al piano

Dettagli