Bilancio Socio-Ambientale 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bilancio Socio-Ambientale 2011"

Transcript

1 Bilancio Socio-Ambientale 2011

2

3 Bilancio Socio-Ambientale 2011

4 Sommario Lettera agli stakeholder Il profilo del Gruppo Costa Crociere S.p.A Le principali tappe della storia Costa Crociere S.p.A. oggi: un player internazionale Il Piano di sviluppo L approccio sostenibile e la politica integrata di Costa Crociere Il nostro impegno per una crescita sostenibile I parametri del Bilancio socio-ambientale Sintesi dei risultati 2011 e obiettivi di miglioramento per il Risultati in campo economico Risultati in campo ambientale Risultati in ambito sociale Risultati nell ambito della sicurezza Obiettivi di miglioramento per il Governance, impegni, coinvolgimento degli stakeholder L organizzazione aziendale I princìpi di riferimento e la politica aziendale Il sistema di gestione aziendale B.E.S.T I nostri stakeholder

5 4.5 Il coinvolgimento degli stakeholder Riconoscimenti Partnership in campo ambientale Partnership in campo sociale Modalità di gestione e indicatori di performance Indicatori di performance economica Indicatori di performance ambientale Indicatori di performance sociale Pratiche di lavoro e condizioni di lavoro adeguate Diritti umani Società Responsabilità di prodotto Dichiarazione del livello di applicazione delle linee guida gri g Indice dei contenuti GRI G Glossario

6

7 Lettera agli stakeholder La pubblicazione di questa settima edizione del nostro Bilancio socioambientale coincide con un periodo storico molto delicato per la storia della Compagnia. Tuttavia, proprio per questo motivo, il documento che abbiamo il piacere di presentare assume grande importanza. Talvolta, infatti, è solo in momenti come questi che l attenzione del grande pubblico e dei media si rivolge a quanto viene fatto per garantire la sicurezza di Ospiti e Dipendenti. I Bilanci socio-ambientali che Costa Crociere ha editato a partire dal 2005 rendicontano in maniera precisa e dettagliata - e quest ultimo non fa eccezione - l estrema attenzione dell Azienda verso la sicurezza, ma anche per la tutela dell ambiente ed il rispetto dei valori sociali. Sono molti gli obiettivi in ambito ambientale, sociale e della sicurezza che abbiamo raggiunto anche nel 2011 o che sono in fase di avanzamento. Tuttavia quest anno non vogliamo anticiparvi nulla di quanto riportato nel documento, ma semplicemente invitarvi a leggerlo con attenzione, perché dietro ai numeri ci sono la dedizione e l esperienza di un Azienda che da oltre 60 anni opera nel settore crocieristico. I nostri Bilanci socio-ambientali testimoniano inoltre l impegno di Costa Crociere verso uno degli aspetti cruciali della certificazione B.E.S.T. 4, ovvero il miglioramento continuo, il principio che ci contraddistingue e che applichiamo soprattutto rispetto ai temi enunciati sopra, sia attraverso azioni di monitoraggio, controllo e prevenzione (con procedure sempre aggiornate), sia attraverso l utilizzo delle più sofisticate tecnologie che il progresso ci mette a disposizione, andando oltre quanto previsto dalle normative. Molti perciò sono anche gli obiettivi che ci siamo posti per il 2012 e che raggiungeremo con il prezioso contributo di tutti coloro che operano in questa Azienda. Michael Thamm Amministratore Delegato Esecutivo Costa Crociere S.p.A. 5

8

9 IL PROFILO DEL GRUPPO 01 COSTA CROCIERE S.P.A. 7

10 1 1 LE PRINCIPALI TAPPE DELLA STORIA* * Dati aggiornati a settembre 2012 INNOVAZIONE, PASSIONE E INTUIZIONE CARATTERIZZANO LA NOSTRA ATTIVITÀ DA OLTRE SESSANT ANNI E RENDONO SORPRENDENTE OGNI ASPETTO DELLE NOSTRE CROCIERE trasporto passeggeri. Nasce la celebre Linea C che effettua collegamenti tra Europa e Sud America. Nasce con il nome del suo fondatore: Giacomo Costa fu Andrea. Trasporta merci in tutto il mondo. Anni 50 Fine del 1800 Le navi giungono anche in Australia, dove il flusso di emigrati genera la domanda di prodotti alimentari nazionali. La Linea C inizia a proporre le prime crociere ai Caraibi e nel Mediterraneo nei periodi di pausa tra un viaggio di linea e l altro. Anni 80 Anni 40 All inizio della Seconda guerra mondiale, la flotta è composta da otto navi con una stazza complessiva di oltre 27mila tonnellate. Nel 1948, con la partenza della nave Anna C, Costa inaugura la sua attività di Si afferma l idea della nave come vero e proprio albergo galleggiante, luogo di vacanza e divertimento, dotato di teatri, casinò e discoteche. La Società si concentra nel settore crocieristico. Nel 1986 nasce Costa Crociere S.p.A. 8

11 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. LE PRINCIPALI TAPPE DELLA STORIA Anni 90 Costa propone un posizionamento nuovo: la crociera a portata di tutti. Nel 1993 è la prima società di turismo italiana a proporre campagne televisive. Nel 1997 la proprietà passa in forma paritaria alla società di diritto panamense Carnival Corporation e alla società di diritto inglese Airtours plc: cresce la capacità d investimento, resta inalterata l identità italiana è un decennio molto importante per lo sviluppo della Compagnia e ricco di eventi. Nel 2000 il varo di Costa Atlantica segna una nuova tappa nello sviluppo. Cabine come camere di grandi alberghi con balcone vista mare, ambienti indimenticabili: la crociera attrae nuove fasce di pubblico. Parte un importante piano di ampliamento della flotta del valore ad oggi di circa 6 miliardi di euro. Carnival Corporation, allora quotata alla borsa di New York, diventa l unico azionista di Costa Crociere. Le navi della flotta Costa tornano a battere bandiera italiana. Dal 2002 al 2004 entrano in servizio Costa Europa, Costa Mediterranea, Costa Fortuna e Costa Magica. Nel mese di aprile del 2003 Carnival Corp. e P&O Princess si fondono formando Carnival Corporation & plc, il maggior gruppo crocieristico del mondo, quotato a New York (NYSE:CCL) e a Londra (LSE:CCL.L). Il 24 novembre dello stesso anno viene inaugurato il Palacrociere, il nuovo terminal crociere di Savona, cofinanziato e gestito dalla Compagnia. Nel maggio del 2004 Costa Crociere riceve ufficialmente la certificazione B.E.S.T. 4, sistema articolato di certificazioni volontarie in materia di responsabilità sociale (SA 8000*), ambiente (UNI EN ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001) e qualità (UNI EN ISO 9001). Nello stesso anno la Compagnia acquisisce AIDA, compagnia leader nel mercato tedesco con una flotta di 4 navi. Tra il 2006 e il 2007 entrano in servizio altre due nuove navi costruite in Italia da Fincantieri: Costa Concordia e Costa Serena. Tra il 2006 e il 2007 Costa Crociere si espande in Estremo Oriente, negli Emirati e nell Oceano indiano. Il 2007 segna inoltre l apertura del Palacruceros, il nuovo terminal crociere di Barcellona finanziato e gestito dalla Compagnia, e il raggiungimento dello storico record europeo di 1 milione di Ospiti prenotati nel corso dell anno. Gli anni che seguono sono segnati ancora da importanti realizzazioni. Nel 2008 Costa Crociere festeggia 60 anni di storia con una mostra, un libro, un sito internet e una serie di 3 grandi crociere anniversario. Nel 2009 la Compagnia dà vita ad un evento eccezionale che entra nel Guinness World Records: il 5 giugno Costa Luminosa e Costa Pacifica, vengono battezzate nello stesso giorno e nello stesso luogo. Nello stesso anno Costa Crociere acquisisce il pieno controllo di Iberocruceros, il marchio operante nel mercato spagnolo con una flotta di 3 navi Il 29 gennaio, entra in servizio Costa Deliziosa, la prima nave da crociera al mondo ad essere inaugurata in un paese arabo: l evento ha luogo il 23 febbraio a Dubai. Il 16 giugno viene inaugurato il Palazzo Costa, il nuovo quartier generale della Compagnia a Genova. Il Palazzo Costa rappresenta un perfetto connubio tra ricerca, innovazione e rispetto per l ambiente: è infatti uno dei primi palazzi italiani ad emissione 0 in sito di anidride *Costa Crociere è stata la prima compagnia armatoriale nel mondo ad ottenere, su base volontaria, la certificazione SA8000 nell ambito del progetto pilota volto a sviluppare tale ceritifcazione nel settore marittimo. 9

12 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. LE PRINCIPALI TAPPE DELLA STORIA Nell ottica del continuo impegno per la salvaguardia dell ambiente, viene avviato il progetto Sustainable cruise, finanziato dalla Comunità Europea nell ambito del programma Life+. Il progetto, sviluppato con diversi partner, prevede attività finalizzate al miglioramento della gestione dei rifiuti di bordo, con la nave pilota Costa Pacifica. Costa Crociere è l unica compagnia di crociere a partecipare al programma Life carbonica, ed uno dei primi ad utilizzare una particolare copertura in vetro a lastre di grandi dimensioni, realizzata appositamente, che si colora grazie a un sistema di illuminazione a led Il 25 gennaio, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, consegna a Pier Luigi Foschi, Presidente e AD di Costa Crociere, il Premio Leonardo Qualità Italia Il riconoscimento, dal 1993, viene assegnato a personalità del mondo imprenditoriale e della cultura che si sono distinte nella valorizzazione dell eccellenza italiana nei contesti internazionali. Il 2 luglio, si celebra a Trieste lo straordinario evento di battesimo di Costa Favolosa, la più grande nave da crociera battente bandiera italiana ( tonnellate di stazza e Ospiti totali) e nuova ammiraglia di Costa Crociere. L evento è un omaggio all Italia, alla sua storia e alla sua bellezza e, per la sua rilevanza, viene inserito nelle celebrazioni ufficiali per il 150 anniversario dell Unità d Italia. Dopo 17 anni, Costa Crociere ripropone lo storico Giro del Mondo, un itinerario unico nel suo genere. Costa Deliziosa, una delle navi più moderne ed esclusive della flotta, porta gli Ospiti Costa a scoprire i cinque continenti solcando i sette mari, così come fecero i grandi navigatori del passato. La nave circumnaviga il globo in 100 giorni, compiendo lungo il suo itinerario 37 scali. Il 2012 è purtroppo segnato da due incidenti. Il 13 gennaio 2012, nelle acque dell Isola del Giglio, l urto contro uno scoglio causa il naufragio di Costa Concordia. Il bilancio dell incidente, le cui responsabilità sono ancora in fase di accertamento definitivo (al momento della redazione di questo documento), è doloroso: 30 persone decedute e 2 disperse. L Azienda si è immediatamente attivata per la gestione dell emergenza, fornendo assistenza a Ospiti ed equipaggio, e impegnandosi al massimo per la salvaguardia dell isola del Giglio, impegno coronato dal successo nelle operazioni di estrazione carburante e caretaking e dall inizio del piano di rimozione del relitto, che è tuttora in corso e si prevede terminerà, al momento della stesura di questa edizione del BSA, nella primavera del Nell ottica del miglioramento continuo, a inizio maggio, la Compagnia introduce volontariamente sette nuove iniziative volte a garantire i più alti standard di sicurezza, più stringenti delle norme previste dalla legge, sia prima 10

13 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. LE PRINCIPALI TAPPE DELLA STORIA della partenza sia durante la navigazione. Altre iniziative vengono implementate nei mesi successivi. Il 27 febbraio 2012, Costa Allegra, a causa di un incendio subito domato che ha danneggiato i generatori elettrici, va alla deriva nelle acque delle isole Seychelles. L incidente si risolve con il traino della nave nel porto di Mahè (Seychelles) e nessun danno ai membri dell equipaggio e ai passeggeri. La nave non rientrerà mai più in servizio per conto di Costa Crociere. Nonostante la crisi economica mondiale e il periodo delicato che attraversa la Compagnia, nel 2012 Costa Crociere conferma gli investimenti previsti: viene completato il restyling di Costa Romantica, una delle opere di rinnovamento più grandiose mai realizzate su una nave da crociera, del valore di 90 milioni di euro e realizzato nei cantieri genovesi S. Giorgio del Porto e T. Mariotti. Ribattezzata Costa neoromantica, torna a navigare nel mese di marzo, per offrire una nuova esperienza di vacanza a un pubblico selezionato: design ricercato e raffinato, un area benessere dalle atmosfere avvolgenti, esperienze gastronomiche da gourmet, intrattenimento di classe e itinerari inediti e di grande fascino. tonnellate, gemella di Costa Favolosa, costruita dall italiana Fincantieri. Confermata anche la consegna nell ottobre 2014 di una nuova nave da tonnellate di stazza e Ospiti totali ordinata a Fincantieri a Marghera. Dopo 15 anni di gestione, in cui ha guidato la significativa crescita della Compagnia portandola ad essere la numero 1 in Europa con circa 3,1 miliardi di euro di fatturato e 2,3 milioni di Ospiti totali nel 2011, Pier Luigi Foschi passa il testimone a Michael Thamm; già Direttore Generale di AIDA Cruises, Thamm, dal 1 luglio, assume il ruolo di Amministratore delegato esecutivo (CEO) di Costa Crociere. Non viene tuttavia meno l impegno di Foschi, il quale rimane in Costa Crociere S.p.A. come Presidente e Amministratore Delegato e assume nel contempo la carica di Chairman e Chief Executive Officer della nuova unità Carnival Asia. Nel mese di maggio entra in servizio la 14 nave della flotta, Costa Fascinosa, ammiraglia da

14 1 2 COSTA CROCIERE S.P.A. OGGI: UN PLAYER INTERNAZIONALE* * Dati aggiornati a settembre 2012 GRAZIE AD UNA FLOTTA CHE HA RAGGIUNTO LE 26 UNITÀ E A UN FATTURATO DI 3,1 MILIARDI DI EURO, COSTA CROCIERE S.P.A. SI CONFERMA PRIMO GRUPPO CROCIERISTICO EUROPEO E PRIMO GRUPPO TURISTICO IN ITALIA. Il Gruppo Costa Crociere, che comprende i marchi Costa Crociere, AIDA Cruises e Iberocruceros, ha sede a Genova e vanta la flotta più grande tra tutti gli operatori europei, con un totale di 26 navi per una capienza di circa Ospiti totali. Le navi, tutte battenti bandiera italiana (eccetto quelle di Iberocruceros che hanno bandiera portoghese) operano nel Mediterraneo, in Nord Europa, Mar Baltico, Caraibi, Centro America, Sud America, Emirati Arabi, Estremo Oriente, Mar Rosso, Giro del Mondo e Grandi Crociere. Costa Crociere S.p.A. fa parte del gruppo Carnival Corporation & plc, leader mondiale delle crociere, a cui appartengono 10 marchi per un totale di 100 navi. Costa Crociere Costa Crociere è la Compagnia di crociere n 1 in Europa, sia per dimensione della flotta che per Ospiti totali. Vanta oltre 60 anni di storia nella navigazione passeggeri in Italia. Costa Crociere è inoltre il primo grande operatore internazionale autorizzato ad operare in Cina partendo da porti cinesi. La flotta di Costa è la più grande tra tutti gli operatori europei: 14 navi con una capienza di circa Ospiti totali. Un altra nuova nave è attualmente in ordine, con consegna prevista nel 2014, porterà la flotta Costa a 15 navi e una capacità di circa Ospiti totali. Ogni anno le navi Costa offrono la possibilità di visitare ben 250 destinazioni diverse, con oltre 150 itinerari differenti. Le escursioni disponibili sono in tutto oltre 2.200, di cui circa 300 sono escursioni eco-turistiche, che permettono di visitare parchi, oasi e riserve naturali, e di effettuare escursioni con un ridotto impatto sull ecosistema e a sostegno delle popolazioni locali. Costa Crociere è una società internazionale con sede a Genova e uffici in 14 nazioni diverse. L Azienda può contare su uno staff giovane e internazionale: l 80% dei suoi oltre dipendenti, di cui circa naviganti e di personale di terra, ha meno di 40 anni e proviene da 70 paesi diversi. Le agenzie di viaggio che collaborano con Costa Crociere sono oltre in tutto il mondo. 12

15 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. COSTA CROCIERE S.P.A. OGGI: UN PLAYER INTERNAZIONALE Struttura del Gruppo 2012 Costa Crociere S.p.A. Genova AIDA Cruises Rostock Costa Croisieres Paris Costa Kreuzfahrten Niederlassung Hamburg Costa Crociere Shanghai Costa International B.V. Amsterdam Iberocruceros Madrid Holding Division Iberocruceros S.L.U. Madrid Costa Cruises Shipping Service (Shanghai) Co. Ltd Shanghai Air-Sea Holiday GmbH. Costa Cruises Benelux Costa Kreuzfahrten Austria Costa Crociere Iberocruzeiros Ltda Iberocruceros S.L.U. Costa Crociere Pte Ltd Solothurn Bruxelles Linz Hong Kong Brazil Madrid Singapore AIDA Kundencenter GmbH Costa Cruceros Costa Cruises Costa Cruzeiros Spanish Cruise Services N.V. Barcelona Cruise Terminal S.l. Hamburg Madrid London Lisboa Curaçao Barcelona AIDA Entertainment GmbH Hamburg Costa Kreuzfahrten GmbH. Zurich Cruise Ships Catering & Services International N.V. Curaçao Costa Cruceros S.A. Prestige Cruises N.V. Buenos Aires Curaçao Attività armatoriale e di vendita Agenti generali di vendita - servizi accessori alle crociere Attività amministrativa e finanziaria Costa Cruzeiros Agencia Maritima e Turismo Ltda. Sao Paulo Prestige Cruises Management S.A.M. Montecarlo in liquidazione Attività armatoriale Servizi di bordo Costa Cruise Lines Inc. Milestone N.V. Inattiva Miami Curaçao Filiale operativa - agente generale di vendita Ufficio di rappresentanza Terminal crocieristico Filiale operativa - attività armatoriale e di vendita Costa Cruise Lines UK Ltd. London Operadora Catalina S.R.L. La Romana 13

16 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. COSTA CROCIERE S.P.A. OGGI: UN PLAYER INTERNAZIONALE GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A.: DIECI ANNI DI CRESCITA Fatturato (milioni di euro) ,2 785, , , , , , , , ,0 passeggeri (migliaia) ,0 557,3 742, , , , , , ,5 presenze giornaliere (milioni) ,6 4,3 5,9 8,7 8,8 10,6 12,6 14,5 16,9 18,2 14

17 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. COSTA CROCIERE S.P.A. OGGI: UN PLAYER INTERNAZIONALE AIDA Cruises È la prima compagnia crocieristica del mercato tedesco. Le navi AIDA attualmente in servizio sono 9, con una capacità di circa Ospiti totali. Altre 3 nuove navi sono in ordine ed entreranno in servizio rispettivamente nella primavera 2013, marzo 2015 e marzo Le navi di AIDA sono commercializzate nei paesi di lingua tedesca e si contraddistinguono per uno stile giovane ed un servizio informale, che la Compagnia propone sul mercato tedesco dal 1996, con un concetto di crociera innovativo e moderno, alternativa eccellente ai villaggi vacanze. Iberocruceros Nuovo marchio di crociere, nato nel settembre 2007, che opera esclusivamente nei mercati di lingua spagnola e portoghese. Attualmente dispone di 3 navi in servizio, Grand Mistral, Grand Celebration e Grand Holiday per una capacità di circa Ospiti totali. 15

18 1 3 IL PIANO DI SVILUPPO* * Dati aggiornati a settembre 2012 COSTA CROCIERE S.P.A. HA AVVIATO NEL 2000 UN VASTO PROGRAMMA DI AMPLIAMENTO. NEL 2016 LA FLOTTA DEL GRUPPO conterà 30 NAVI PER UN INVESTIMENTO TOTALE DI 11 MILIARDI DI EURO. Nel 2000 Costa Crociere ha avviato un vasto programma di ampliamento della flotta. Nel 2016 il Gruppo potrà contare su 30 navi in servizio per un investimento complessivo di circa 11 miliardi di Euro. La flotta del marchio Costa Crociere dispone attualmente di 14 navi in servizio. A fine giugno 2011 è stata consegnata Costa Favolosa, nave da tonnellate di stazza e Ospiti totali, costruita da Fincantieri a Marghera; nel mese di novembre è entrata in servizio Costa Voyager ( tonnellate di stazza e 927 Ospiti totali), nave trasferita da Iberocruceros. A marzo 2012 è entrata in servizio Costa neoromantica, nave nata dal restyling completo di Costa Romantica, eseguito presso i cantieri genovesi S. Giorgio del Porto e T. Mariotti. Il 5 maggio 2012 è stata consegnata a Venezia Costa Fascinosa, gemella di Costa Favolosa, costruita sempre da Fincantieri a Marghera. Fincantieri, della nuova nave ammiraglia da tonnellate di stazza e Ospiti totali, la più grande nave passeggeri italiana, la flotta Costa raggiungerà un totale di 15 navi per una capacità di circa Ospiti totali. Contemporaneamente AIDA Cruises, che conta attualmente su una flotta di 9 navi, rafforzerà l offerta con l ingresso di 3 nuove navi che entreranno in servizio rispettivamente nella primavera 2013, 2015 e 2016, raggiungendo una capacità di circa Ospiti totali. La flotta del marchio Iberocruceros, che opera esclusivamente nei mercati di lingua spagnola e portoghese, dispone di 3 navi in servizio, Grand Mistral, Grand Celebration e Grand Holiday per una capacità di circa Ospiti totali. Nel 2016 la capacità totale del Gruppo Costa Crociere sarà di circa Ospiti totali. Con la consegna, nell ottobre 2014 da parte ancora di 16

19 IL PROFILO DEL GRUPPO COSTA CROCIERE S.P.A. IL PIANO DI SVILUPPO Le flotte NAVE ENTRATA IN SERVIZIO CAPACITà (TOTALE) STAZZA (TONNELLATE) Costa Classica Costa neoromantica Costa Victoria Costa Atlantica Costa Mediterranea Costa Fortuna Costa Magica Costa Serena Costa Luminosa Costa Pacifica Costa Deliziosa Costa Favolosa Grand Voyager Costa Fascinosa maggio Nuova costruzione ottobre AIDAcara AIDAvita AIDAaura AIDAdiva AIDAbella AIDAluna AIDAblu AIDAsol AIDAmar marzo AIDAstella marzo Nuova costruzione marzo Nuova costruzione marzo Grand Mistral Grand Celebration Grand Holiday

20

21 L APPROCCIO SOSTENIBILE E LA POLITICA 02 INTEGRATA DI COSTA CROCIERE

22 2 1 Il nostro impegno per una crescita sostenibile L ATTENZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE, AI VALORI ETICI ED AL BENESSERE DELLA COMUNITÀ, SONO DA SEMPRE IMPORTANTI ELEMENTI DELL ATTIVITÀ DI COSTA CROCIERE. Questo impegno è testimoniato dall applicazione del B.E.S.T. 4, il marchio con cui il RINA Services S.p.A. ha certificato il sistema di gestione aziendale integrato di Costa Crociere che attesta la rispondenza ai requisiti di quattro norme internazionali: SA 8000/2008 relativo alla gestione della responsabilità sociale*; UNI EN ISO 14001/2004 relativo alla gestione degli aspetti ambientali; OHSAS 18001/2007 relativo alla gestione della sicurezza e della salute sul luogo di lavoro; UNI EN ISO 9001/2008 relativo all erogazione del servizio e delle relazioni con gli Ospiti. La decisione di sviluppare il progetto B.E.S.T. 4 all interno di Costa Crociere è nata direttamente dal Presidente e Amministratore Delegato Pier Luigi Foschi, il quale ha visto nel B.E.S.T. 4 un efficace strumento per il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali, della gestione delle risorse umane, della sicurezza e della tutela dell ambiente. Il Presidente e Amministratore Delegato si è fatto portavoce dell iniziativa presso i dipendenti, coinvolgendo dapprima il top management (comitato di direzione) e, successivamente, tutto il personale aziendale. L impegno di Costa Crociere per uno sviluppo responsabile è formalizzato nell ultimo documento di politica aziendale approvato dal Presidente e Amministratore Delegato il 21 settembre 2009 e condiviso nel corso d incontri e sessioni formative rivolte a tutto il personale. Il documento è disponibile nelle aree di lavoro ed è pubblicato sul portale aziendale CostaPlanet e sul sito aziendale. Gli altri stakeholder, in particolare i fornitori, sono stati chiamati, con tempi e modalità diversi, ad aderire ai valori etici e di tutela ambientale adottati da Costa Crociere. La volontà di Costa Crociere è perciò finalizzata ad accrescere sempre di più la capacità di ascolto, dialogo e 20 *Costa Crociere è stata la prima compagnia armatoriale nel mondo ad ottenere, su base volontaria, la certificazione SA8000 nell ambito del progetto pilota volto a sviluppare tale ceritifcazione nel settore marittimo.

23 L APPROCCIO SOSTENIBILE E LA POLITICA INTEGRATA DI COSTA CROCIERE Il nostro impegno per una crescita sostenibile coinvolgimento di tutti i referenti, alla sempre maggiore soddisfazione dei propri Ospiti, alla valorizzazione delle persone, al contributo al benessere ed allo sviluppo delle comunità nelle quali opera, al rispetto e alla salvaguardia dell ambiente, in particolare dei mari che le sue navi solcano, al miglioramento della sicurezza. 21

24 I PARAMETRI del Bilancio 2 2 socio-ambientale 2011 DAL 2005, COSTA CROCIERE PUBBLICA ANNUALMENTE IL Bilancio socioambientale A TESTIMONIANZA DELL IMPEGNO VERSO UNA SEMPRE PIÙ CRESCENTE TRASPARENZA CON I PROPRI STAKEHOLDER. Il documento rappresenta uno strumento primario di informazione, un mezzo in grado di comunicare non soltanto le prestazioni economico - sociali - ambientali, ma anche i principi alla base dell operatività dell Azienda e come essi siano stati tradotti in scelte operativo - gestionali nel corso dell anno in esame. I bilanci socio-ambientali delle passate edizioni (l ultima relativa al 2010 è stata pubblicata nel mese di dicembre 2011) sono stati divulgati sia in formato cartaceo, sia tramite la distribuzione di CD rom e sono tutti consultabili sul sito aziendale nella sezione Costa e la responsabilità sociale dove sono reperibili anche i contatti e l indirizzo a cui rivolgersi per eventuali commenti e per l invio del questionario di valutazione. Per le edizioni 2008, 2009, 2010 è stato realizzato anche un folder che riassume i principali risultati conseguiti nei diversi ambiti (sociale, ambientale e sicurezza). Il presente Bilancio socio-ambientale di Costa Crociere si riferisce alle attività di progettazione ed erogazione di vacanze su navi da crociera e gestione di navi di proprietà. Tali attività sono realizzate dalla Compagnia presso la sede degli uffici della Direzione Generale di Piazza Piccapietra 48, Genova, il Centro operativo logistico e il Call center di via De Marini, Genova, nonché su tutte le navi della flotta Costa Crociere. Le informazioni riportate nel seguito si riferiscono perciò esclusivamente alla flotta e agli uffici Costa Crociere, escludendo le controllate AIDA Cruises e Iberocruceros. Segnaliamo che anche la controllata AIDA Cruises redige un Bilancio socio-ambientale (consultabile al sito Costa Crociere S.p.A. è amministrata da un Consiglio di Amministrazione al quale spettano, in base alla legge ed allo statuto, tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. Il potere di rappresentanza di fronte ai terzi spetta al Presidente ed al Vice Presidente. La Società ha nominato un Amministratore Delegato al quale, in forza dello statuto e della delibera di nomina, avvenuta il 5 giugno 2008, spettano tutti i poteri di 22

25 L APPROCCIO SOSTENIBILE E LA POLITICA INTEGRATA DI COSTA CROCIERE I PARAMETRI del Bilancio socio-ambientale 2011 ordinaria e straordinaria amministrazione, salvo alcune eccezioni che sono state espressamente individuate dal Consiglio e sono contenute in un allegato alla delibera di nomina. Tra le principali eccezioni si annoverano l acquisizione di nuove navi, l assunzione di finanziamenti diversi dai mutui bancari e la concessione di garanzie a favore di terzi. Le informazioni ed i dati numerici contenuti all interno del presente Bilancio socio-ambientale si riferiscono all anno fiscale 2011 che si estende da dicembre 2010 a novembre Esse rispecchiano esclusivamente la realtà del marchio Costa Crociere (uffici italiani e flotta), ad eccezione delle prestazioni economiche che invece sono inerenti l intero Gruppo Costa Crociere S.p.A., per uniformare tali dati a quelli pubblicati nel bilancio civilistico dell Azienda. Si precisa, quindi, che ogni qualvolta all interno del testo si cita Costa Crociere, si fa riferimento solo al brand e alla Compagnia italiana, mentre con Costa Crociere S.p.A. o Gruppo Costa si fa riferimento alla società holding che gestisce, oltre al marchio Costa Crociere, anche gli altri marchi di appartenenza. La scelta di limitare il perimetro del Bilancio socioambientale al marchio Costa Crociere deriva dall esigenza di comunicare ai propri stakeholder l impegno assunto da Costa Crociere nei confronti dell ambiente e della responsabilità sociale che si è concretizzato con la realizzazione ed il mantenimento del sistema di gestione aziendale integrato B.E.S.T. 4, certificato dal RINA Services S.p.A. nel maggio del Tale Certificazione si applica a tutte le navi della flotta Costa Crociere e a tutte le strutture di terra italiane, da cui deriva la scelta di cui sopra della limitazione del perimetro. A partire dal Bilancio relativo al 2007 il documento è redatto facendo riferimento alle Linee Guida G3 del GRI, secondo i principi di: materialità delle informazioni, soprattutto in fase di scelta degli indicatori; inclusività degli stakeholder, grazie anche ai feedback ricevuti nelle numerose attività di coinvolgimento degli stessi ed a seguito della divulgazione delle cinque edizioni precedenti; contesto di sostenibilità, sia in ambito ambientale che sociale, confermato dall impegno dell Azienda in numerose attività implementate negli anni e previste per il futuro; completezza delle informazioni, fornendo dati esaustivi per tutti gli indicatori di performance individuati per il brand Costa Crociere. Data la particolarità delle attività svolte da Costa Crociere quale Compagnia di crociera, per alcuni indicatori è stato necessario discostarsi, se pur non considerevolmente, da quanto previsto dal Protocollo di Indicatori delle G3. Si rimanda agli indicatori specifici, contenuti nei successivi capitoli, per maggiori dettagli a riguardo. Inoltre, al fine di garantire una effettiva trasparenza delle informazioni contenute nel presente documento, sono stati osservati i principi di garanzia di qualità quali equilibrio, (cercando di fornire un immagine imparziale dell organizzazione), accuratezza dei dati presentati nel report, tempestività, chiarezza ed affidabilità. 23

POLITICA PER LA QUALITÀ, L AMBIENTE, LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E LA RESPONSABILITA SOCIALE

POLITICA PER LA QUALITÀ, L AMBIENTE, LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E LA RESPONSABILITA SOCIALE POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO La Cooperativa sociale ITALCAPPA è consapevole dell importanza e della necessità di avvalersi di un Sistema di Gestione integrato per la qualità, l ambiente,

Dettagli

Bilancio Socio-Ambientale2008

Bilancio Socio-Ambientale2008 Bilancio Socio-Ambientale2008 Bilancio Socio-Ambientale2008 Sommario Lettera del Presidente agli Stakeholder... 4 0.1 Il profilo del gruppo Costa Crociere SpA... 7 1.1 Le principali tappe della storia...

Dettagli

Qualità UNI EN ISO 9001. Ambiente UNI EN ISO 14001. Registrazione EMAS. Emission trading. Sicurezza BS OHSAS 18001:2007

Qualità UNI EN ISO 9001. Ambiente UNI EN ISO 14001. Registrazione EMAS. Emission trading. Sicurezza BS OHSAS 18001:2007 ICMQ Certificazioni e controlli per le costruzioni La certificazione dei sistemi di gestione Certificazione sistemi di gestione ICMQ, organismo di certificazione e ispezione per il settore delle costruzioni,

Dettagli

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA 01.04 La Politica per la Qualità e per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro definita dalla Direzione contiene

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE Allegato A alla delibera di Giunta n del. PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE PREMESSO CHE: Il 10 dicembre 1997, nell ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti

Dettagli

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica Politiche Gruppo Biesse Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica 1 INDICE 1. INTRODUZIONE, PREMESSE E OBIETTIVI... 3 2. FINALITÀ DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO... 5 2.1 POLITICHE DELLA QUALITÀ... 6 2.3

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale Azienda leader nel campo della nutrizione, della salute e del benessere, Nestlé ambisce a migliorare

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE.

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE. Procedura Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: HSE 1 Frontespizio TITOLO: Politica

Dettagli

POLITICA DI APPROVVIGIONAMENTO SOSTENIBILE

POLITICA DI APPROVVIGIONAMENTO SOSTENIBILE 2015-2018 LE NOSTRE CONVINZIONI La nostra politica di approvvigionamento sostenibile si ispira ai principi del Codice di Condotta per la Pesca Responsabile della FAO Dipartimento Pesca. In particolare,

Dettagli

Pagina 1 di 1 DNV GL

Pagina 1 di 1 DNV GL Pagina 1 di 1 DNV GL Operare a salvaguardia della vita, della proprietà e dell ambiente per un futuro più sicuro, più intelligente e più verde. Questo è l ambizioso obiettivo di DNV GL, una delle principali

Dettagli

SINTEMA retail services RETAIL

SINTEMA retail services RETAIL SINTEMA retail services RETAIL Servizi in outsourcing per lo sviluppo e la gestione di una rete di punti vendita: contabilità, paghe, bilanci, adempimenti fiscali e societari, servizi di controlling, legali,

Dettagli

Qualità ambientale allo stato puro

Qualità ambientale allo stato puro Qualità ambientale allo stato puro Proteggere l ambiente è un impresa globale L ambiente è un patrimonio di tutti. Di fronte ai cambiamenti climatici, alla contaminazione dei terreni, al prosciugamento

Dettagli

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE)

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) 1. Cosa significa gestione ambientale? La gestione ambientale è l individuazione ed il

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE

CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE 1 PREMESSA Il presente codice disciplina le procedure di ricerca, selezione ed inserimento di personale, che sono demandate alla Direzione Generale,

Dettagli

PARTE GENERALE 3. CODICE ETICO 3.1. PREMESSA

PARTE GENERALE 3. CODICE ETICO 3.1. PREMESSA 3. CODICE ETICO 3.1. PREMESSA Il CODICE ETICO costituisce parte integrante del MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO adottato ed implementato da I valori e i principi ivi dichiarati rispecchiano

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE

MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE anonima petroli italiana SICUREZZA DEL MARE: ELEMENTO DELLA COMPATIBILITÀ TERRITORIALE IL GRUPPO API E L AMBIENTE:

Dettagli

Diventa fondamentale che si verifichi una vera e propria rivoluzione copernicana, al fine di porre al centro il cliente e la sua piena soddisfazione.

Diventa fondamentale che si verifichi una vera e propria rivoluzione copernicana, al fine di porre al centro il cliente e la sua piena soddisfazione. ISO 9001 Con la sigla ISO 9001 si intende lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la Gestione della Qualità, che rappresenta quindi un precetto universale applicabile all interno

Dettagli

REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE

REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE REGOLE DEL GRUPPO RELATIVE ALLE RISORSE UMANE Sono fermamente convinto che nel nostro nuovo Gruppo Monier la performance del nostro staff sarà più importante che mai. I nostri ambiziosi obiettivi aziendali

Dettagli

ISO 45001. il nuovo ponte tra sicurezza e innovazione. Comprendere il cambiamento

ISO 45001. il nuovo ponte tra sicurezza e innovazione. Comprendere il cambiamento ISO 45001 il nuovo ponte tra sicurezza e innovazione Comprendere il cambiamento Premessa L art. 30 del Testo Unico della Sicurezza dice chiaramente che i modelli di organizzazione aziendale definiti conformemente

Dettagli

La sicurezza attiva e passiva del lavoro a bordo. Confronti con ISM

La sicurezza attiva e passiva del lavoro a bordo. Confronti con ISM La sicurezza attiva e passiva del lavoro a bordo Confronti con ISM Cap. Cosimo Sforza D.P.A. & C.S.O. Motia Compagnia di Navigazione SPA Cos è la Sicurezza La scienza della sicurezza è la disciplina che

Dettagli

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015 Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati e Industria del Senato della Repubblica Saipem: un'eccellenza italiana nel Mondo (1 di 2) Filmato 2 Saipem: un'eccellenza

Dettagli

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il PVTRAIN PhotovoltaicTrain - è un progetto pilota della durata di 3 anni (iniziato il 1 Novembre 2002 e terminato il 31 Ottobre 2005) realizzato dalla

Dettagli

RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA

RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA 2008 RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA Sonae Sierra in Italia Sonae Sierra è una società internazionale specializzata in centri commerciali che si dedica con passione ed entusiasmo

Dettagli

law firm of the year Chambers Europe Awards

law firm of the year Chambers Europe Awards Oltre 360 avvocati 4 volte Law Firm of the Year agli IFLR Awards nell ultimo decennio (2011, 2010, 2006, 2004) 9 sedi, 5 in Italia e 4 all estero law firm of the year Chambers Europe Awards for excellence

Dettagli

I soggetti proponenti (capofila o partner) devono avere sede operativa nell ambito territoriale in cui è prevista l azione di progetto.

I soggetti proponenti (capofila o partner) devono avere sede operativa nell ambito territoriale in cui è prevista l azione di progetto. BANDO I PARCHI E LE AREE MARINE PROTETTE: UN PATRIMONIO UNICO DELL ITALIA Il contesto Il sistema delle Aree Naturali Protette in Italia (disciplinato dalla legge 394 del 6 dicembre 1991) rappresenta una

Dettagli

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37).

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37). Carta di qualità dell offerta formativa La Carta della Qualità ha la finalità di esplicitare e comunicare al sistema committente/beneficiari gli impegni che SINTESI SpA assume nei suoi confronti a garanzia

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE FORNITORI

QUESTIONARIO VALUTAZIONE FORNITORI SOMMARIO 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Riferimenti normativi 2. Informazioni di carattere generale ed economiche 2.1 Dati generali 2.2 Informazioni economiche 2.3 Informazioni commerciali 2.4 Contatti

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

INTEGRAZIONE E CONFRONTO DELLE LINEE GUIDA UNI-INAIL CON NORME E STANDARD (Ohsas 18001, ISO, ecc.) Dott.ssa Monica Bianco Edizione: 1 Data: 03.12.

INTEGRAZIONE E CONFRONTO DELLE LINEE GUIDA UNI-INAIL CON NORME E STANDARD (Ohsas 18001, ISO, ecc.) Dott.ssa Monica Bianco Edizione: 1 Data: 03.12. Learning Center Engineering Management INTEGRAZIONE E CONFRONTO DELLE LINEE GUIDA UNI-INAIL CON NORME E STANDARD (Ohsas 18001, ISO, ecc.) Autore: Dott.ssa Monica Bianco Edizione: 1 Data: 03.12.2007 VIA

Dettagli

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 1. Istituzione del gruppo di lavoro Decisione della Conferenza delle Alpi in merito all istituzione del Gruppo di

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione RATE SERVIZI Srl Via Santa Rita da Cascia, 3-20143 Milano Tel 0287382838

Dettagli

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della sostenibilità nel settore delle attività portuali PREMESSO CHE Il Documento di

Dettagli

Dall obbligo all opportunità

Dall obbligo all opportunità Dall obbligo all opportunità Accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 delle prove su attrezzature operanti sotto tensione del Laboratorio multi-sito nell ambito del Sistema di Gestione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA PERFORMANCE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA PERFORMANCE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA PERFORMANCE (Approvato con deliberazione di G.C. 140/02.12.2010) 1 TITOLO I - SISTEMA DI GESTIONE DELLA PERFORMANCE Capo I - Aspetti generali

Dettagli

DOCUMENTO SULLA POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI E DI TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI E DELL AMBIENTE

DOCUMENTO SULLA POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI E DI TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI E DELL AMBIENTE 0 PREMESSA La scienza dei trattamenti galvanici e di verniciatura e le attinenti applicazioni industriali sono relativamente antiche. Il progresso delle conoscenze in campo medico e scientifico ha evidenziato

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 STRUMENTI FINANZIARI DELLA POLITICA DI COESIONE PER IL PERIODO 2014-2020 POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le

Dettagli

PIANI DI AZIONE DI MIGLIORAMENTO

PIANI DI AZIONE DI MIGLIORAMENTO GLI OBIETTIVI LE INIZIATIVE DI RESPONSABILITÀ SOCIALE SONO INTRINSECHE ALLA MISSION DI GI GROUP E AL LAVORO SVOLTO QUOTIDIANAMENTE DALLE PERSONE CHE OPERANO ALL INTERNO DEL GRUPPO. 90 Le iniziative di

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE Pag. 1/8 Redatto: E. Brichetti Versione: 01 Data emissione: Ottobre 2014 Firma Data Rivisto: Approvato: M.L. Orler M.L. Orler Distribuito a: Personale CLA e Parti Interessate esterne all Azienda Pag. 2/8

Dettagli

visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dipendente del comparto Scuola sottoscritto il 26 maggio 1999;

visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dipendente del comparto Scuola sottoscritto il 26 maggio 1999; Protocollo d intesa tra Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato Ministero) e Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (di seguito

Dettagli

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT Progettualità innovativa per lo sviluppo del capitale umano e del business www.ideamanagement.it www.praxi.com La value proposition della partnership Idea Management e PRAXI

Dettagli

Schede di approfondimento sulle nuove Società del Gruppo

Schede di approfondimento sulle nuove Società del Gruppo Schede di approfondimento sulle nuove Società del Gruppo Il profilo Fondiaria-Sai è una compagnia assicurativa specializzata nel settore Danni, con una posizione di rilievo nei rami Auto. È frutto della

Dettagli

"Pure Performance" per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune

Pure Performance per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune "Pure Performance" per i Partner Una direzione chiara per una crescita comune 2 "Pure Performance" per i Partner "Pure Performance" per i Partner 3 Alfa Laval + Partner Valore per il Cliente Partner per

Dettagli

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ai Direttori

Dettagli

DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013

DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013 DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013 Definizione degli indirizzi in materia di certificazione di qualità delle imprese che effettuano trasporti di merci pericolose, di derrate deperibili,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Il Comune di Perugia, con sede in Corso Vannucci N. 19 - PERUGIA P.IVA 00218180545 e C.F.00163570542, rappresentato dal Sindaco Wladimiro Boccali, domiciliato per le proprie funzioni

Dettagli

Rapporto sulla implementazione della Carta

Rapporto sulla implementazione della Carta Rapporto sulla implementazione della Carta Il Rapporto sul grado di implementazione degli impegni assunti con la sottoscrizione della Carta per le Pari Opportunità e l Uguaglianza sul lavoro è un rendiconto

Dettagli

Task n. 5. Progetto formativo e presentazione piattaforma elearning T 5.1

Task n. 5. Progetto formativo e presentazione piattaforma elearning T 5.1 Task n. 5 Progetto formativo e presentazione piattaforma elearning T 5.1 Vers. N. 02 del 07/11/05 Progetto Life Ambiente ETICA PREMESSA...3 1. LA PIATTAFORMA ELEARNING MOODLE...3 2. STRUTTURA DEL PIANO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Servizi Integrati. Per realizzare una ef cace AAI devono essere svolti i seguenti passi:

Servizi Integrati. Per realizzare una ef cace AAI devono essere svolti i seguenti passi: Analisi di Prodotto Scheda 1/10 Analisi i inizialei i dei processi Aziendali ambientale secondo operativa 15033 Introduzione: L Analisi (AAI) è una dettagliata e metodica indagine dello stato dell Organizzazione

Dettagli

Manuale di Gestione Integrata POLITICA AZIENDALE. 4.2 Politica Aziendale 2. Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI

Manuale di Gestione Integrata POLITICA AZIENDALE. 4.2 Politica Aziendale 2. Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI Pag.1 di 5 SOMMARIO 4.2 Politica Aziendale 2 Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI. Pag.2 di 5 4.2 Politica Aziendale La Direzione della FOMET SpA adotta e diffonde ad ogni livello della

Dettagli

PROVINCIA di ROVIGO SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA ED INDIVIDUALE

PROVINCIA di ROVIGO SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA ED INDIVIDUALE PROVINCIA di ROVIGO SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA ED INDIVIDUALE Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 289 del 28.12.2011 1 INDICE SEZIONE I - CONTESTO

Dettagli

Costruiamo un futuro sostenibile

Costruiamo un futuro sostenibile Costruiamo un futuro sostenibile Responsabilità Sociale d Impresa Sommario 2014 Siamo orgogliosi del nostro ruolo nel sistema finanziario globale e siamo fermi nel proposito di svolgere le nostre attività

Dettagli

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Premessa L Ateneo svolge attività di diffusione e promozione della ricerca scientifica sostenendo la partecipazione

Dettagli

BILANCIARSI - Formazione e Consulenza per la legalità e la sostenibilità delle Organizzazioni

BILANCIARSI - Formazione e Consulenza per la legalità e la sostenibilità delle Organizzazioni INTRODUZIONE BilanciaRSI è una società di formazione e consulenza specializzata nei temi della Legalità, della Sostenibilità, della Responsabilità d Impresa e degli Asset Intangibili. Da più di 10 anni

Dettagli

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia.

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Chi siamo 01 Progettiamo, costruiamo e gestiamo reti gas ed elettricità per portare energia sicura in case, imprese e istituzioni. Dietro

Dettagli

CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE

CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015 2016 2017 1 allegato a) deliberazione del Consiglio di Amministrazione. n. /2015 PROGRAMMA TRIENNALE

Dettagli

D.O.C. s.c.s. POLITICA AMBIENTE SICUREZZA E QUALITÀ

D.O.C. s.c.s. POLITICA AMBIENTE SICUREZZA E QUALITÀ Pagina 1 di 7 D.O.C. s.c.s., ai sensi della legge 381/91, è una cooperativa sociale di tipo A, che vede al centro della sua crescita organizzativa i valori cooperativi della centralità della persona, della

Dettagli

AFFILIARSI AL Consorzio Ingauno Energia Pulita. L unione fa la forza: unirsi per uno scopo comune

AFFILIARSI AL Consorzio Ingauno Energia Pulita. L unione fa la forza: unirsi per uno scopo comune AFFILIARSI AL Consorzio Ingauno Energia Pulita L unione fa la forza: unirsi per uno scopo comune Il Consorzio Ingauno Energia Pulita: scopi e principali attività Perché unirsi Diritti e doveri del Consorzio

Dettagli

Fornitori d Eccellenza

Fornitori d Eccellenza Fornitori d Eccellenza Dal 1994 Consulenza e Formazione Aziendale www.gestaonline.it Sistemi gestionali Sicurezza sul lavoro Ambiente Modelli 231 Direzione aziendale La nostra missione è quella di aiutare

Dettagli

Riorganizzazione del sistema aziendale (ORG)

Riorganizzazione del sistema aziendale (ORG) PROGETTO DI CONSULENZA DIREZIONALE Obiettivo principale: Riorganizzazione del sistema aziendale (ORG) Data / / Nome azienda Sede Legale Premessa: In relazione agli obiettivi emersi nel corso dell incontro

Dettagli

LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO MODULO 6 IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Introduzione La prevenzione degli infortuni lavorativi e delle malattie professionali è stata sempre al centro dell interesse

Dettagli

MICE MeetingIncentiveConventionEvents

MICE MeetingIncentiveConventionEvents MICE MeetingIncentiveConventionEvents 1 La nostra storia, Con i suoi oltre 40 anni di attività Cisalpina Tours è una delle agenzie protagoniste della storia dell industria degli eventi italiani, che ha

Dettagli

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Camst. Il gusto di una bella storia. Camst è tra i più importanti gruppi di ristorazione in Italia ed è interamente costituito da capitale italiano. Nasce

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il «Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il benessere dei nostri figli. Tutte le donne e gli uomini che lavorano

Dettagli

100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra RECS. certificati

100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra RECS. certificati 100% energia pulita 100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra la cui origine è tracciata e garantita grazie al sistema di certificazione RECS (Renewable

Dettagli

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE Annalisa Oddone, Confindustria Confindustria Sardegna Meridionale 12 giugno 2012 CARTA DEI PRINCIPI

Dettagli

bando per progetti di inserimento lavorativo in campo sociale

bando per progetti di inserimento lavorativo in campo sociale bando per progetti di inserimento lavorativo in campo sociale programmati e realizzati con logiche di rete e di collaborazione tra più realtà per fronteggiare situazioni di disagio o esclusione sociale

Dettagli

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization )

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization ) ISO 26000 ISO (International Organisation for Standardization ) Linea Guida sulla Responsabilità Sociale delle Organizzazioni. Nasce da lavoro di un gruppo Multistakeholder internazionale, coordinato da

Dettagli

Negli anni abbiamo operato in molte realtà industriali ed insieme costituiamo un gruppo di lavoro molto affiatato e collaudato.

Negli anni abbiamo operato in molte realtà industriali ed insieme costituiamo un gruppo di lavoro molto affiatato e collaudato. CHI SIAMO La PROGETTI S.r.l., con sede a Mantova, è stata creata nel marzo del 1993, da professionisti che sin dal 1987 hanno operato all interno del Gruppo Eni (Stabilimenti di Mantova, Ferrara, Porto

Dettagli

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane Università degli Studi di Padova Dipartimento Ingegneria Industriale Centro Studi Qualità Ambiente In collaborazione con ACCREDIA Ente Italiano di Accreditamento Benefici, costi e aspettative della certificazione

Dettagli

Carta dei Servizi Articolo 1 Soluzioni HR Servizi al tuo Servizio.

Carta dei Servizi Articolo 1 Soluzioni HR Servizi al tuo Servizio. Carta dei Servizi Articolo 1 Soluzioni HR Servizi al tuo Servizio. Articolo 1 Srl Soluzioni HR - Aut. Min. Lav. Prot. N. 1118 del 26/11/04 CARTA DEI SERVIZI INDICE Presentazione di Articolo 1 Srl Carta

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15.

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15. CONVENZIONE tra Confartigianato In persona di Giorgio Felici Presidente Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15 Manpower Srl In persona dell Amministratore Delegato, Dott. Stefano Scabbio Con sede

Dettagli

IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale. Andrea Zanfini EQO Srl

IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale. Andrea Zanfini EQO Srl IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale Giovedì 29 Marzo ore 14,30 18,30 Mercato Saraceno, Sala del Consiglio Andrea Zanfini EQO Srl Via Verde, 11 Bologna P.za Falcone Borsellino,

Dettagli

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT METODOLOGIA DELL ASSESSMENT Chi siamo HR RiPsi nasce come divisione specializzata di Studio RiPsi grazie alla collaborazione di Psicologi e Direttori del Personale che hanno maturato consolidata esperienza

Dettagli

3 DECALOGO DELLA QUALITÀ

3 DECALOGO DELLA QUALITÀ GENERALITÀ 1 / 10 Sommario Generalità 1 Politica della Qualità 3 DECALOGO DELLA QUALITÀ 4 Politica Ambientale PREVENZIONE 7 FORMAZIONE CULTURA ED ATTEGGIAMENTO 8 COMUNICAZIONE 8 COLLABORAZIONE CON FORNITORI

Dettagli

BANDO AMBIENTENERGIA 2015

BANDO AMBIENTENERGIA 2015 BANDO AMBIENTENERGIA 2015 Misura Formazione di Energy Manager Livello II Bando per la selezione dei Comuni interessati a beneficiare del servizio Pagina 1 di 8 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 OGGETTO... 5 SOGGETTI

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

Management e Certificazione della Qualità

Management e Certificazione della Qualità Management e Certificazione della Qualità Prof. Alessandro Ruggieri A.A. 2012-2013 Oggetto della lezione Certificazione: normazione e accreditamento terminologia e concetti ISO 9001:2008 Introduzione e

Dettagli

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Competitività, sistema produttivo e infrastrutture. Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Gabriele Ghetti, Presidente Piacenza, 27 ottobre 2005 Profilo Soci SIPRO è una Società per Azioni, con

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Mission La nostra mission sono due Mission: l Azienda e la Persona. Artemis opera sul mercato per individuare i professionisti più idonei a gestire i processi di cambiamento e di

Dettagli

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 rivolto a soggetti istituzionali rappresentativi del sistema delle scuole dell infanzia della provincia di Trento budget disponibile:

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. Vanta, inoltre, una varietà e una ricchezza di produzioni e tipicità enogastronomiche difficilmente riscontrabile

Dettagli

Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali

Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali Comunicato stampa RISULTATI DEL 1 SEMESTRE DEL GRUPPO CARIPARMA FRIULADRIA Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali Utile Netto

Dettagli