COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS"

Transcript

1 COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS UFFICIO LAVORI PUBBLICI LAVÔRS PUBLICS Tel Fax Piazza Municipio, Gonars (UD) Italia P.IVA C.F BANDO DI GARA PER APPALTO LAVORI Prot. n Data: 17 Aprile 2009 a) ENTE APPALTANTE: Comune di Gonars p. I.V.A piazza Municipio Gonars - telefono 0432/ fax 0432/ indirizzo internet: b) PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta ad unico e definitivo incanto ai sensi: - degli artt. 73 lett. c) e 76, I e II comma del R.D n. 827; - art. 18 c.1 lett. a) e art. 19 con le modalità di cui all'art. 17 c. 1 lett. b) della L.R n 14, con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, determinata mediante attribuzione di punteggio su elementi di valutazione previsti nel bando di gara. c) LUOGO DI ESECUZIONE: Comuni interessati dell Associazione Intercomunale Palmarino - Gonars, Porpetto, Visco, S. Maria la Longa, Chiopris Viscone, Bicinicco, Bagnaria Arsa e Palmanova. d) DESCRIZIONE E IMPORTO DEI LAVORI: Installazione di impianti fotovoltaici su n. 8 strutture pubbliche facenti parte dell Associazione Intercomunale Palmarino. CUP: D75F CIG: FF6 Importo a base di gara: Euro ,29 + Euro ,00 di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso + I.V.A. Totale Euro ,29 + I.V.A. Categoria prevalente : OG9 classe 3^. e) TERMINE DI ESECUZIONE : 180 giorni. f) VARIANTI: Non sono ammesse offerte in variante. g) DOCUMENTAZIONE: Gli elaborati grafici, il computo metrico, l elenco prezzi, il piano di sicurezza e il capitolato speciale di appalto e quanto altro, sono visibili e scaricabili gratuitamente presso il sito del comune di Gonars all indirizzo internet in prima pagina. Inoltre è possibile richiedere copia dei file (su chiave USB o CD ROM a cura dell impresa interessata) presso l'ufficio tecnico lavori pubblici del Comune di Gonars, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore e il martedì dalle ore alle ore h) TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE DELLE OFFERTE: Per partecipare alla gara i concorrenti dovranno far pervenire al Comune di Gonars - piazza Municipio, Gonars, tramite l Ufficio Protocollo, con qualsiasi mezzo, la propria offerta, redatta in lingua italiana, stesa su carta bollata e debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell Impresa o dai legali rappresentanti in caso di partecipazione di Raggruppamenti pag. 1

2 Temporanei/Consorzi ordinari di concorrenti, che dovrà essere chiusa in separata busta sigillata, firmata sui lembi di chiusura e posta, insieme ai documenti sotto indicati, in altra busta, anch essa chiusa con efficiente sigillo, recante all esterno l indicazione del mittente e la scritta: Installazione di impianti fotovoltaici su strutture pubbliche facenti parte dell Associazione Intercomunale Palmarino - scadenza gara ore del 19 Maggio I plichi dovranno pervenire al Protocollo del Comune entro le ore del giorno 20 Maggio Il Comune s intende esonerato da ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali ritardi di recapito o per invio ad ufficio diverso da quello sopraindicato. Non sono ammesse offerte per telegramma, né condizionate o espresse in modo indeterminato o con riferimento ad altra offerta propria o di altri. Non sarà valida, inoltre, alcuna offerta pervenuta o presentata dopo il termine sopra indicato anche se sostitutiva o aggiuntiva rispetto ad altra precedente e non sarà consentita in sede di gara la presentazione di alcuna offerta, pena l esclusione dalla gara. i) MODALITA DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA: L offerta dovrà contenere una dichiarazione bollata con il conseguente valore e sottoscritta dal legale rappresentante o da suo procuratore, contenente l indicazione del prezzo globale, - inferiore al prezzo posto a base di gara al netto degli oneri per l attuazione dei piani di sicurezza - espresso in cifre ed in lettere, rispetto al citato prezzo posto a base di gara, che il concorrente offre per l esecuzione dei lavori; il prezzo offerto deve essere determinato mediante ribasso percentuale sull'elenco prezzi unitari. Nella stessa dichiarazione deve essere indicata la diminuzione (in giorni) dei tempi e l importo in aumento del S.A.L. liquidabile rispetto a quanto previsto nel capitolato speciale d appalto e nel presente bando (pari ad 1/5 dell importo contrattuale). Ferma rimanendo la necessità di indicare l elemento prezzo, nei modi sopraccitati, l appalto verrà aggiudicato sulla base dei seguenti elementi di valutazione: A) corrispettivo (prezzo)...massimo 60 punti; B) tempo di esecuzione lavori:...massimo 15 punti. C) importo massimo del S.A.L. liquidabile...massimo 25 punti; Si precisa a pena di esclusione che il tempo contrattualmente previsto nel capitolato speciale d appalto non potrà essere ridotto per una percentuale maggiore del 10%. Qualora il concorrente sia costituito da associazione temporanea, o consorzio o Geie non ancora costituiti, l offerta economica e le varie dichiarazioni dovranno essere sottoscritte da tutti i soggetti che costituiranno il concorrente. L'aggiudicazione avviene in base agli elementi di valutazione di cui al citato metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Si precisa che il calcolo per la determinazione del punteggio, dei tre elementi di valutazione, verrà effettuato proporzionalmente in diminuzione rispetto all'offerta migliore, alla quale sarà attribuito, per ogni singolo elemento, il massimo punteggio. Alle offerte coincidenti con i valori posti a base di gara, sarà attribuito un punteggio pari a zero. Sullo stesso foglio dell offerta dovranno essere scritte, a pena di esclusione dalla gara, come da modulo allegato utilizzabile; 1. l espressa menzione che l Impresa accetta integralmente tutte le condizioni specificate nel presente bando e negli atti richiamati, negli elaborati di progetto e che s impegna ad osservare le istruzioni che le verranno impartite dalla Direzione dei Lavori; pag. 2

3 2. la dichiarazione con la quale l Impresa attesta di aver preso conoscenza di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata che possono aver influito o influire sia sull esecuzione dei lavori, sia sulla determinazione della propria offerta e di giudicare, pertanto, remunerativa l offerta economica presentata; 3. la dichiarazione di aver preso conoscenza e di aver tenuto conto nella formulazione dell offerta delle condizioni contrattuali e degli oneri compresi quelli eventuali della viabilità d accesso, delle cave eventualmente necessarie e delle discariche autorizzate, degli oneri relativi alla raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti e/o residui di lavorazione nonché degli obblighi e degli oneri relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza e assistenza in vigore nel luogo dove devono essere eseguiti i lavori; 4. la dichiarazione che l Impresa ha effettuato uno studio approfondito del progetto, di ritenerlo adeguato e realizzabile per il prezzo corrispondente all offerta presentata; 5. la dichiarazione di aver tenuto conto, nel formulare la propria offerta, di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l esecuzione dei lavori, rinunciando fin d ora a qualsiasi azione o eccezione in merito, salvo quanto stabilito dall art. 133 comma 4 del D. Lgs , n. 163; 6. la dichiarazione di aver accertato l esistenza e la reperibilità sul mercato dei materiali e della mano d opera da impiegare nei lavori, in relazione ai tempi previsti per l esecuzione degli stessi; 7. la dichiarazione che l offerta tiene conto dei piani di sicurezza che dovranno essere predisposti dall Impresa; 8. la dichiarazione di impegnarsi a produrre la documentazione descritta nel comma 1 dell allegato XVII del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, nonché le dichiarazioni dell art. 90, comma 9, lettera b) del suddetto decreto, ivi compreso il DURC, entro 35 giorni dalla comunicazione tramite e mail/fax/r.r.r. dell avvenuta aggiudicazione dell appalto, pena la decadenza dall aggiudicazione medesima e/o la risoluzione del contratto; 9. l indicazione del domicilio fiscale, del codice fiscale, dell indirizzo dell Impresa e del codice attività (da acquisire sul certificato di attribuzione di Partita I.V.A., che deve essere conforme ai valori dell Anagrafe Tributaria); 10. l indicazione delle persone autorizzate a riscuotere ed a quietanzare; 11. l indicazione dell indirizzo di posta elettronica al quale inviare la comunicazione di aggiudicazione dell appalto, ai sensi dell art. 79, comma 5 del D. Lgs , n. 163 oppure del numero di fax (tale indicazione non è obbligatoria e può essere omessa). j) DOCUMENTI DA PRODURRE CON L OFFERTA: 1) PER TUTTI I CONCORRENTI A cauzione provvisoria, (pari al 2% dell'importo a base d'asta di ,29) pari a euro ,07, da prestare mediante fideiussione bancaria o assicurativa o altra forma di garanzia prevista dalla normativa vigente e dall'impegno del fideiussore a rilasciare la garanzia del 10% dell'importo dei lavori, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario (art. 30, L.R. 14/2002). E' prevista la riduzione del 50% della cauzione per le imprese alle quali è stata rilasciata la certificazione di sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9001:2000 (art. 13, comma 1, L.R.14/2002). La certificazione di sistema di qualità dovrà essere allegata alla documentazione di gara oppure essere contenuta nell attestazione S.O.A. allegata. pag. 3

4 La fidejussione dovrà contenere le seguenti clausole: 1. l impegno del fidejussore a rilasciare la garanzia di cui all art e 2 commi della Legge n. 14, qualora l offerente risultasse aggiudicatario; 2. la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante; 3. la validità per almeno centottanta giorni dalla data fissata per la presentazione dell offerta. Non saranno accettate, a pena di esclusione dalla gara, garanzie diverse da quelle sopraindicate. In caso di partecipazione alla gara di Raggruppamenti Temporanei/Consorzi ordinari di concorrenti, sarà consentita la riduzione della cauzione, solamente se sarà prodotta la certificazione di sistema di qualità di ogni singola Impresa facente parte del Raggruppamento/Consorzio stesso. La certificazione di sistema di qualità dovrà essere allegata alla documentazione di gara oppure essere contenuta nell attestazione S.O.A. allegata. Il deposito cauzionale provvisorio verrà restituito, a richiesta, subito dopo l avvenuta aggiudicazione, ai concorrenti non aggiudicatari, mentre sarà restituito all Impresa aggiudicataria allorquando sarà costituito il deposito cauzionale definitivo. La cauzione definitiva, come disciplinata dall art. 34 del Capitolato Speciale d Appalto, dovrà essere costituita entro i termini dalla richiesta dell Amministrazione per la stipula del contratto di appalto. Essa è resa mediante una fidejussione bancaria o polizza fidejussoria. B - l attestazione di presa visione (predisposta in Comune) degli elaborati progettuali in originale depositati presso l ufficio tecnico LL.PP. del Comune di Gonars, nonché di essersi recata sui luoghi dei lavori (art. 55 comma 2 D.P.Reg. 165/Pres del 5/6/2003), negli orari al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore e il martedì dalle ore alle ore Al riguardo si precisa che, oltre ai titolari delle Ditte individuali ed ai legali rappresentanti delle Società, saranno ammessi alla presa visione anche i Direttori Tecnici ed i soggetti muniti di procura speciale notarile, rilasciata dai suddetti titolari delle Ditte individuali o dai legali rappresentanti delle Società. Gli interessati dovranno presentarsi, per il ritiro dell attestazione, presso la suddetta stanza muniti di documento di identità dichiarando la loro posizione giuridica all interno dell Impresa presentando eventualmente una delega debitamente sottoscritta; C la dichiarazione, da rendere ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R n. 445, accompagnata, a pena di esclusione dalla gara, per lo meno, da fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, sottoscritta dal legale rappresentante, indicante: - le generalità e veste rappresentativa del dichiarante; - i nominativi degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o l espressa precisazione che non vi sono altri amministratori muniti di poteri di rappresentanza oltre il dichiarante; - i nominativi dei Direttori Tecnici; ed attestante - la capacità del dichiarante di impegnare la Ditta o la Società; - attestazione SOA in corso di validità o, in sostituzione, fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante ed accompagnata da copia del documento di identità dello stesso; - di non trovarsi nelle condizioni previste dall articolo 38, comma 1, lettere a), d), e), f), g), h), i), m) ed m-bis) del D. Lgs , n. 163 (le lettere h) ed pag. 4

5 m bis) sono state modificate dal D. Lgs , n. 152). Saranno esclusi dalla gara i concorrenti che, in luogo di citare tutte le lettere di cui sopra, risulteranno aver dichiarato i contenuti delle medesime in una versione non aggiornata; - l eventuale indicazione dei lavori o parti di opere che l Impresa intende subappaltare o concedere in cottimo; - di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili secondo le disposizioni di cui alla Legge 12 marzo 1999 n. 68 e che tale situazione di ottemperanza alla legge può essere certificata da (indicare Ufficio competente) o in alternativa di non essere soggetta; - di aver adempiuto, all interno della propria azienda, agli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente; - di possedere l idoneità tecnico professionale di cui all allegato XVII del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, richiamato dall art. 90 del decreto medesimo; - di essere in regola con gli obblighi contributivi e previdenziali, specificando l'ente/gli Enti d'iscrizione; - la composizione societaria (composizione azionaria, con l indicazione del numero di azioni/quote o % del capitale sociale, detenute dai singoli componenti della Società) e le ulteriori indicazioni di cui all art. 1 del D.P.C.M n. 187; - (se pertinente) di aver adottato atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata dei soggetti che siano stati condannati per i reati indicati all art. 38, comma 1, lett. c) del D. Lgs. 163/2006, anche se cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara; - (se pertinente) di aver subito le seguenti condanne per le quali ha beneficiato della non menzione: ; D - la dichiarazione di non trovarsi nelle condizioni previste dall articolo 38 comma I, lettere b) e c) del D. Lgs , n. 163, resa e sottoscritta dai Direttori Tecnici e dal titolare (se impresa individuale), dai Direttori Tecnici e dai soci (se società in nome collettivo), dai Direttori Tecnici e dai soci accomandatari (se società in accomandita semplice), dai Direttori Tecnici e dagli amministratori muniti di potere di rappresentanza (se altre Società o consorzio) o dal dichiarante per conto degli stessi ai sensi dell art. 47 del D.P.R , n. 445; E - (se pertinente) l elenco delle Imprese (denominazione, ragione sociale e sede) rispetto alle quali il concorrente, ai sensi dell articolo 2359 del codice civile, si trova in situazione di controllo diretto o come controllante o come controllato. F - presentazione della ricevuta del versamento di euro 40,00 a titolo di contribuzione dovuta ai sensi dell art. 1, commi 65 e 67, della Legge n. 266 a favore dell Autorità per la vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture. Il versamento verrà effettuato secondo le modalità pubblicate sul sito 2) PER I RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI/CONSORZI ORDINARI Oltre a quanto sopra prescritto, la Capogruppo/il Consorzio ordinario dovrà presentare per ciascuna componente il Raggruppamento/Consorzio, compresa la Capogruppo stessa, le dichiarazioni di cui al precedente punto 1) lettere C e D e se pertinente l elenco di cui al medesimo punto 1) lettera E. Il deposito cauzionale provvisorio, riferito a tutte le Imprese partecipanti, potrà essere sottoscritto, in caso di presentazione di una polizza fidejussoria, dal solo soggetto designato come Capogruppo. La riduzione della cauzione provvisoria del 50% sarà consentita solamente se sarà prodotta la certificazione di qualità di ogni singola Impresa facente parte del Raggruppamento/Consorzio stesso. pag. 5

6 La Capogruppo dovrà inoltre presentare, unitamente alla documentazione di gara, compresa l attestazione di presa visione degli elaborati progettuali, che potrà essere effettuata da una sola Impresa per conto del Raggruppamento/Consorzio, il mandato collettivo speciale con rappresentanza ( o una copia autenticata ) conferitole dai partecipanti al Raggruppamento. E consentita la presentazione di offerte da parte di soggetti di cui all art. 34, comma 1, lettere d) ed e) del D. Lgs , n. 163, anche se non ancora costituiti, con le modalità stabilite dall art comma 8 del medesimo decreto. I soggetti indicati ai precedenti punti 1) e 2) che intendono avvalersi dell istituto dell avvalimento dovranno produrre, a pena di esclusione dalla gara, oltre alla documentazione richiesta con il presente bando, anche quella prescritta all art comma 2 - del D. Lgs , n Per i requisiti delle Imprese (categorie e relative classifiche) si fa rinvio all art. 95 del D.P.R , n La mancanza della documentazione e delle dichiarazioni richieste alla lettera j) comporterà l esclusione dalla gara del concorrente. L Amministrazione, senza far luogo all esclusione dalla gara, richiederà di completare o integrare la documentazione amministrativa, prodotta dai concorrenti, soltanto nel caso in cui risultasse carente per errore materiale riconoscibile ovvero richiederà chiarimenti sui dati in essa forniti. k) PERSONE AMMESSE AD ASSISTERE ALL APERTURA DELLE OFFERTE: I legali rappresentanti dei concorrenti o persona da questi delegata, con poteri anche di esprimere il miglioramento dell offerta di cui all art. 77 del R.D. 827/1924. l) DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: La gara si terrà presso il Comune di Gonars Piazza Municipio, Gonars sala Giunta o Consiliare alle ore del giorno 20 Maggio m) FINANZIAMENTO: Fondi Regionali e fondi propri dei comuni partecipanti all Associazione Palmarino. n) SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti indicati all art. 34 del D. Lgs , n. 163, sulla base di quanto stabilito dagli artt. 35, 36 e 37 del medesimo decreto. o) TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: Gli offerenti avranno la facoltà di svincolarsi dalla propria offerta trascorsi 180 giorni dalla data della gara. p) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 17, comma 1, lett. b) e comma 3, della L.R. n. 14/2002 e s.m.i., in base agli elementi di valutazione seguenti: prezzo offerto che deve essere determinato mediante ribasso percentuale sull'elenco prezzi unitari, diminuzione (in giorni) dei tempi e l importo in aumento del S.A.L. liquidabile rispetto a quanto previsto nel capitolato speciale d appalto. Gli elementi di valutazione sono i seguenti, ai quali è associato il punteggio massimo ottenibile: A) corrispettivo (prezzo)..... massimo 60 punti; B) tempo di esecuzione lavori... massimo 15 punti; C) importo massimo del S.A.L. liquidabile......massimo 25 punti; Il tempo contrattualmente previsto nel capitolato speciale d appalto non potrà essere ridotto per una percentuale maggiore del 10%. L aggiudicazione verrà pertanto effettuata a favore del concorrente che avrà ottenuto il massimo punteggio dato dalla somma degli elementi di valutazione. pag. 6

7 Si precisa che il calcolo per la determinazione del punteggio, dei tre elementi di valutazione, verrà effettuato proporzionalmente in diminuzione rispetto all'offerta migliore, alla quale sarà attribuito, per ogni singolo elemento, il massimo punteggio. Alle offerte coincidenti con i valori posti a base di gara, sarà attribuito un punteggio pari a zero. All aggiudicazione si procederà anche in caso di partecipazione all incanto di un solo concorrente. In caso di offerte pari, si procederà all esperimento di miglioramento di cui all art. 77 del R.D n. 827, anche in presenza di uno solo dei pari offerenti. NON SONO AMMESSE OFFERTE IN AUMENTO q) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: a) Le Imprese concorrenti qualora intendano avvalersi della facoltà di cui all art. 118 comma 2 del D. Lgs , n. 163, dovranno indicare all atto dell offerta i lavori o le parti di opere che intendono subappaltare o concedere in cottimo. b) Si precisa che l Amministrazione non corrisponderà direttamente ai subappaltatori o cottimisti l importo dei lavori dagli stessi eseguiti, e pertanto, nel corso dei lavori troverà applicazione quanto previsto dall art. 118 commi 3 e seguenti del D. Lgs , n c) Con la presentazione dell offerta le Imprese assumono l impegno di rispettare gli obblighi assicurativi e di lavoro nei confronti del personale dipendente e di applicare integralmente tutte le norme contenute nel Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro e negli accordi locali integrativi, come precisato nel Capitolato Speciale. d) Tutte le spese, diritti di segreteria, imposte e tasse inerenti e conseguenti all appalto, stanno e staranno a carico dell Impresa aggiudicataria, salvo diverse inderogabili disposizioni di legge. e) Entro OTTO GIORNI dalla richiesta dell Amministrazione l aggiudicatario dovrà produrre la garanzia fidejussoria nell entità stabilita dall art comma della L.R n. 14. f) La mancata costituzione della garanzia nel termine prescritto determina la decadenza dell affidamento e quant altro previsto dall art comma della L.R , n. 14. g) Il massimale della polizza di assicurazione che l aggiudicatario è obbligato a produrre a copertura dei danni subiti dal Comune nel corso dell esecuzione dei lavori non dovrà essere inferiore ad Euro ,00 e quello della polizza per danni causati a terzi nel corso dei lavori non dovrà essere inferiore ad Euro ,00. h) In caso di fallimento dell appaltatore o di risoluzione del contratto per grave inadempimento del medesimo, l Amministrazione potrà procedere in base a quanto stabilito dall art. 140 del D. Lgs , n i) L Amministrazione procederà alla verifica della corrispondenza e correttezza delle dichiarazioni rese dai concorrenti in sede di gara, direttamente presso gli Enti certificanti ovvero mediante altre modalità relativamente alle autodichiarazioni sostitutive di atti notorietà non certificabili da Pubbliche Amministrazioni. Qualora emergessero dichiarazioni mendaci, non veritiere o comunque non corrette si procederà alla eventuale segnalazione all Autorità giudiziaria e alla pronuncia di decadenza dal provvedimento di aggiudicazione, se nel frattempo disposto. j) Il verbale di gara avrà valore di contratto, subordinatamente alla comunicazione di cui all art. 79 comma 5 del D. Lgs , n Il medesimo contratto è, inoltre, condizionato risolutivamente all esistenza delle pag. 7

8 condizioni che impediscono l assunzione di pubblici appalti ai sensi della legge , n. 575, alla mancata trasmissione della documentazione di verifica dell idoneità tecnico professionale dell Impresa e delle dichiarazioni di cui all art. 90, comma 9, lettera b) del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, nonché alla non corrispondenza delle autocertificazioni e dichiarazioni rese in sede di gara. k) Si applicano al presente appalto le norme della L.R , n. 14, le disposizioni del D.P.R. F.V.G. 5 giugno 2003, n. 0165/Pres. e per quanto in essi non disciplinato il D. Lgs , n. 163 nonchè le disposizioni del Regolamento di attuazione della legge n. 109/94 e successive modificazioni, approvato con D.P.R , n. 554, per le parti non abrogate dal D. Lgs , n l) Tutti i concorrenti, per il solo fatto di essere ammessi alla gara, si intendono edotti delle condizioni di cui al presente bando dandosi atto che per tutto quanto in esso non specificato si fa espresso rinvio alle disposizioni del Regolamento sulla Contabilità Generale dello Stato R.D n. 827, al Regolamento per la Disciplina dei Contratti del Comune di Gonars, e alle norme del Codice Civile in materia di contratti. m) Per informazioni tecniche rivolgersi al Comune di Gonars - Ufficio LL.PP. - Piazza Municipio, 1 - telefono 0432/ fax 0432/ n) I dati raccolti saranno trattati con le modalità previste all art. 11 del D. Lgs , n. 196, esclusivamente nell ambito della presente gara. o) L appalto non rientra nel campo di applicazione di Accordi Quadro. p) Il Responsabile del procedimento è il p.i. Tiziano Felcher del Comune di Gonars. r) PROCEDURE DI RICORSO: L organismo responsabile delle procedure di ricorso è il T.A.R. per il Friuli Venezia Giulia Piazza dell Unità d Italia n Trieste Tel. 040/ Fax 040/ Il termine per la presentazione del ricorso è di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla conoscenza del provvedimento adottato. s) DATA DI SPEDIZIONE DEL BANDO: 17 Aprile 2009 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO p.i. Tiziano Felcher pag. 8

9 DICHIARAZIONE UNICA PER L AMMISSIONE ALLA GARA barrare le parti non interessanti Oggetto: Installazione di impianti fotovoltaici su strutture pubbliche facenti parte dell Associazione Intercomunale Palmarino. (Dichiarazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R n. 445, accompagnata, a pena di esclusione dalla gara, da fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, sottoscritta dal legale rappresentante) Il sottoscritto...nato il... a in qualità di... dell impresa......, con sede in... con codice fiscale n.... e con partita IVA n...., ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R n. 445, consapevole delle sanzioni penali previste dall articolo 26 della citata Legge 15/1968, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, D I C H I A R A 1) la propria cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all Unione Europea, ovvero la propria residenza in Italia per gli stranieri imprenditori ed amministratori di società commerciali legalmente costituite, se appartenenti a Stati che concedono trattamento di reciprocità nei riguardi di cittadini italiani; 2) l inesistenza di violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contribuzione sociale secondo la legislazione italiana o del paese di residenza; 3) la capacità del dichiarante di impegnare la propria Ditta o la Società; 4) l inesistenza di irregolarità, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse secondo la legislazione italiana o del paese di provenienza; 5) l iscrizione al registro delle imprese presso le competenti camere di commercio, industria, agricoltura e artigianato, ovvero presso i registri professionali dello Stato di provenienza, con indicazione della specifica attività dell impresa:... ed attesta i seguenti dati (per le ditte con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione nell Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza): - numero di iscrizione...,- data di iscrizione... - durata della ditta/data termine..., - forma giuridica... - titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza) ) che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione controllata o di concordato preventivo o nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; 7) che non ha commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio dei Lavori Pubblici; 8) che non ha commesso grave negligenza o malafede nell esecuzione di lavori affidati alla stazione appaltante che bandisce la gara; 9) che nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara non ha reso false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio dei LL.PP.; 10) che nei propri confronti non è pendente procedimento per l applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all articolo 3 della Legge 27 dicembre 1956, n (il divieto opera se la pendenza del procedimento riguarda il titolare o il direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale, il socio o il direttore tecnico se si tratta di società in nome collettivo o in accomandita semplice, e gli amministratori muniti di potere di rappresentanza o il direttore tecnico se si tratta di altro tipo di società); 11) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, oppure di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell articolo 444 del codice di procedura penale, per reati che incidono sull affidabilità morale e professionale (il divieto opera se la sentenza è stata emessa nei confronti del titolare o del direttore tecnico se si tratta di impresa individuale, del socio o del direttore tecnico se si tratta di società in nome collettivo o in accomandita semplice, degli amministratori muniti di potere di rappresentanza o del direttore tecnico se si tratta di altro tipo di società o consorzio; in ogni caso il divieto opera anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara, qualora l impresa non dimostri di aver adottato atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata); 12) che non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all articolo 17 della Legge 19 marzo 1990, n. 55; 13) di non trovarsi nelle condizioni previste dall articolo 38, comma 1, lettere a), d), e), f), g), h), i), m) ed m-bis) del D. pag. 9

10 Lgs , n. 163 (le lettere h) ed m bis) sono state modificate dal D. Lgs , n. 152); 14) i nominativi, le date di nascita e di residenza degli eventuali titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di poteri di rappresentanza e soci accomandatari:.. 15) le imprese (denominazione, ragione sociale e sede) rispetto alle quali, ai sensi dell articolo 2359 del codice civile, si trova in situazione di controllo diretto o come controllato (tale dichiarazione deve essere resa anche se negativa):...(ovvero) di non trovarsi in situazione di controllo diretto o come controllante o come controllato con alcuna impresa; 16) di possedere attestazione SOA (come da allegato) in corso di validità o, in sostituzione, fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante ed accompagnata da copia del documento di identità dello stesso; 17) di aver preso esatta cognizione della natura dell appalto e di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sulla sua esecuzione; 18) di aver adempiuto, all interno della propria azienda, agli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente; 19) di possedere l idoneità tecnico professionale di cui all allegato XVII del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, richiamato dall art. 90 del decreto medesimo; 20) di essere in regola con gli obblighi contributivi e previdenziali, specificando l'ente/gli Enti d'iscrizione; 21) la composizione societaria (composizione azionaria, con l indicazione del numero di azioni/quote o % del capitale sociale, detenute dai singoli componenti della Società) e le ulteriori indicazioni di cui all art. 1 del D.P.C.M n ) (se pertinente) di aver adottato atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata dei soggetti che siano stati condannati per i reati indicati all art. 38, comma 1, lett. c) del D. Lgs. 163/2006, anche se cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara ) (se pertinente) di aver subito le seguenti condanne per le quali ha beneficiato della non menzione: ) di non trovarsi nelle condizioni previste dall articolo 38 comma I, lettere b) e c) del D. Lgs , n. 163, resa e sottoscritta dai Direttori Tecnici e dal titolare (se impresa individuale), dai Direttori Tecnici e dai soci (se società in nome collettivo), dai Direttori Tecnici e dai soci accomandatari (se società in accomandita semplice), dai Direttori Tecnici e dagli amministratori muniti di potere di rappresentanza (se altre Società o consorzio) o dal dichiarante per conto degli stessi ai sensi dell art. 47 del D.P.R , n. 445; 25) (se pertinente) l elenco delle Imprese (denominazione, ragione sociale e sede) rispetto alle quali il concorrente, ai sensi dell articolo 2359 del codice civile, si trova in situazione di controllo diretto o come controllante o come controllato ) di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nello schema di contratto, nel capitolato speciale d appalto, nei piani di sicurezza e nei grafici di progetto; 26) di aver preso conoscenza e di aver tenuto conto nella formulazione dell offerta delle condizioni contrattuali e degli oneri compresi quelli eventuali relativi alla raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti e/o residui di lavorazione nonché degli obblighi e degli oneri relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza ed assistenza in vigore nel luogo dove devono essere eseguiti i lavori; 27) di avere nel complesso preso conoscenza di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possono avere influito o influire sia sulla esecuzione dei lavori, sia sulla determinazione della propria offerta e di giudicare, pertanto, remunerativa l offerta economica presentata, fatta salva l applicazione delle disposizioni ex art. 26 della Legge 109/1994 e successive modificazioni ed integrazioni; 28) di avere effettuato uno studio approfondito del progetto, di ritenerlo adeguato e realizzabile per il prezzo corrispondente all offerta presentata; 29) di avere tenuto conto nel formulare la propria offerta, di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l esecuzione dei lavori, rinunciando fin d ora a qualsiasi azione o eccezione in merito; 30) di dare atto che la propria offerta relativa alla riduzione dei tempi contrattuali inizialmente previsti nel capitolato speciale d appalto, consente comunque una regolare e corretta esecuzione dei lavori di cui all oggetto, entro il periodo temporale indicato nell offerta stessa; 31) di avere accertato l esistenza e la reperibilità sul mercato dei materiali e della mano d opera da impiegare nei lavori, in relazione ai tempi previsti per l esecuzione degli stessi; 32) relativamente agli obblighi di assunzione obbligatorie, una delle condizioni sottostanti, in base alle caratteristiche pag. 10

11 dell impresa: - la propria condizione di non assoggettabilità agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla Legge 68/1999 (per le imprese che occupano non più di 15 dipendenti e da 15 fino a 35 dipendenti che non abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000); oppure; - di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed in tal caso, allegando apposita certificazione rilasciata dagli uffici competenti (art. 17 della Legge 68/1999) oppure autocertificazione che l impresa rappresentata ha adempiuto alle norme che disciplinano il collocamento obbligatorio dei disabili ai sensi della Legge 68/1999 (art. 77 bis del D.P.R. 445/2000) (per le imprese che occupano più di 35 dipendenti e da 15 a 35 dipendenti che abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000); 33) (nel caso di consorzi di cui all articolo 10, comma 1, lettere b) e c) della Legge 109/1994 e successive modificazioni ed integrazioni) di concorrere per i seguenti consorziati (indicare denominazione e sede legale di ciascun consorziato) ) (nel caso di associazione o consorzio Geie non ancora costituiti) che, in caso di aggiudicazione, sarà conferito mandato speciale con rappresentanza o funzioni di capogruppo a nonché si uniformerà alla disciplina vigente in materia di lavori pubblici con riguardo alle associazioni temporanee o consorzi o Geie; 35) che intende riservarsi la facoltà di subappaltare ai sensi della normativa vigente art. 18 della Legge n. 55/1990, art. 34 del D.Lgs. n. 406 del , dell'art. 34 della L n. 109 e successive modifiche ed integrazioni e dall'art. 33 della L.R n. 14, le seguenti lavorazioni appartenenti alle categorie suddette: , lì... FIRMA... pag. 11

12 MARCA DA BOLLO B - OFFERTA ECONOMICA MODULO OFFERTA Oggetto: Installazione di impianti fotovoltaici su strutture pubbliche facenti parte dell Associazione Intercomunale Palmarino. 1) PREZZO OFFERTO Importo soggetto a ribasso d asta Ribasso d asta offerto Importo lavori ribassati (euro) (%) Oneri di sicurezza Importo contrattuale (compresi oneri di sicurezza) (A) euro ,29. % euro. + euro ,00 = euro... euro settecentocinquemilaottocentoquattordici/29centesimi. euro trentaduemila- ottantanove/00cente simi 2) DIMINUZIONE IN GIORNI DEI TEMPI DI ESECUZIONE LAVORO Termine di esecuzione lavori fissato (in giorni) Riduzione in giorni del termine (non superiore al 10% - 18gg.) Durata contrattuale lavori conseguente 180 giorni -... giorni = giorni centottantagiorni. 3) IMPORTO IN AUMENTO DEL S.A.L. LIQUIDABILE Importo contrattuale offerto compreso oneri di sicurezza A (A) Rata d acconto minima pari ad 1/5 dell importo contrattuale (art. 23 del capitolato speciale di appalto) Maggiorazione offerta Rata di acconto conseguente rispetto alla rata d acconto minima euro.... euro.. + euro.. = euro L impresa altresì: 1. accetta integralmente tutte le condizioni specificate nel presente bando e negli atti richiamati, negli elaborati di progetto e che s impegna ad osservare le istruzioni che le verranno impartite dalla Direzione dei Lavori; 2. attesta di aver preso conoscenza di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata che possono aver influito o influire sia sull esecuzione dei lavori, sia sulla determinazione della propria offerta e di giudicare, pertanto, remunerativa l offerta economica presentata; 3. di aver preso conoscenza e di aver tenuto conto nella formulazione dell offerta delle condizioni contrattuali e degli oneri compresi quelli eventuali della viabilità d accesso, delle cave eventualmente necessarie e delle discariche autorizzate, degli oneri relativi alla raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti e/o residui di lavorazione nonché degli obblighi e degli oneri pag. 12

13 relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza e assistenza in vigore nel luogo dove devono essere eseguiti i lavori; 4. che ha effettuato uno studio approfondito del progetto, di ritenerlo adeguato e realizzabile per il prezzo corrispondente all offerta presentata; 5. che ha tenuto conto, nel formulare la propria offerta, di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l esecuzione dei lavori, rinunciando fin d ora a qualsiasi azione o eccezione in merito, salvo quanto stabilito dall art. 133 comma 4 del D. Lgs , n. 163; 6. di aver accertato l esistenza e la reperibilità sul mercato dei materiali e della mano d opera da impiegare nei lavori, in relazione ai tempi previsti per l esecuzione degli stessi; 7. che l offerta tiene conto dei piani di sicurezza che dovranno essere predisposti dall Impresa; 8. di impegnarsi a produrre la documentazione descritta nel comma 1 dell allegato XVII del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, nonché le dichiarazioni dell art. 90, comma 9, lettera b) del suddetto decreto, ivi compreso il DURC, entro 35 giorni dalla comunicazione tramite e mail/fax/r.r.r. dell avvenuta aggiudicazione dell appalto, pena la decadenza dall aggiudicazione medesima e/o la risoluzione del contratto; 9. indica il domicilio fiscale, del codice fiscale, dell indirizzo dell Impresa e del codice attività (da acquisire sul certificato di attribuzione di Partita I.V.A., che deve essere conforme ai valori dell Anagrafe Tributaria) 10. indica le persone autorizzate a riscuotere ed a quietanzare Indica l indirizzo di posta elettronica al quale inviare la comunicazione di aggiudicazione dell appalto, ai sensi dell art. 79, comma 5 del D. Lgs , n. 163 oppure del numero di fax (tale indicazione non è obbligatoria e può essere omessa). Lì.... DATA..... FIRMA l impresa.. pag. 13

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA STAZIONE APPALTANTE: Società d Ambito Catania Ambiente S.p.a. ATO CT4 Viale XX Settembre n.45 - CATANIA. TEL. 095/7167492 OGGETTO: lavori di realizzazione

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine marca da bollo 14,62 Al Sindaco Comune di San Raffaele Cimena Via Ferrarese 16 10090 SAN RAFFAELE CIMENA Oggetto LAVORI DI BANDO DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID CONNECTED INSTALLATO

Dettagli

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero)

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero) MODELLO 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. Stazione appaltante: Azienda

Dettagli

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA

- SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA - SCHEMA TIPO - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA All AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA Via S. Agostino, 7 67100 L AQUILA LAVORI DI SISTEMAZIONE

Dettagli

Disciplinare di gara per l affidamento della fornitura di. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle

Disciplinare di gara per l affidamento della fornitura di. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle Disciplinare di gara per l affidamento della fornitura di energia elettrica. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle offerte e procedura di gara I soggetti interessati a partecipare alla

Dettagli

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in...

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in... Modello 2 DICHIARAZIONE UNICA Istruzioni per la compilazione: 1) la dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte; 2) unire tra loro le pagine ed apporre la firma su ogni pagina; 3) se lo

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:...

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:... PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A FAVORE DELLA SOCIETÀ MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI SICILIA S.C.P.A. CIG: 6237839B93 DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante...

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante... (schema di domanda di partecipazione in lingua italiana) Oggetto: Domanda di partecipazione alla Procedura Aperta indetta per l appalto dei "Lavori di costruzione di n. 1 fabbricato a n. 4 alloggi di E.

Dettagli

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Allegato 4 DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Il sottoscritto nato il a in qualità di dell

Dettagli

MODELLO D) DICHIARAZIONE CUMULATIVA SUI REQUISITI DI AMMISSIONE IN GARA

MODELLO D) DICHIARAZIONE CUMULATIVA SUI REQUISITI DI AMMISSIONE IN GARA OGGETTO: GARA D APPALTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA E L AMPLIAMENTO DEGLI UFFICI DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE. Il sottoscritto nato a, il

Dettagli

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato MOD. A Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato Importo complessivo dell appalto (compresi oneri per la sicurezza):. 248.051,06 +

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via Pietro Stazzi n. 2 22100 COMO CO OGGETTO: PROCEDURA APERTA (ART. 3, COMMA 37, DEL D.LGS. 12/04/2006,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA All Agenzia LAORE SARDEGNA Servizio Bilancio e Contabilità U.O. Appalti e Acquisti Via Caprera 8 09123 Cagliari OGGETTO: Procedura

Dettagli

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale INTERVENTO PER LA SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL TORRENTE VALLE MURA NEL COMUNE DI CARSOLI DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA Avvertenze: nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o consorzio non ancora costituito, la domanda deve essere presentata e sottoscritta da tutti i

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DI UNA CASA TIPICA AD USO CENTRO PILOTA DELLA MANDORLA - 1 LOTTO CONSOLIDAMENTO STATICO

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DI UNA CASA TIPICA AD USO CENTRO PILOTA DELLA MANDORLA - 1 LOTTO CONSOLIDAMENTO STATICO Allegato A/1 Marca da bollo legale ( 14,62) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DI UNA CASA TIPICA AD USO CENTRO PILOTA DELLA MANDORLA - 1 LOTTO CONSOLIDAMENTO STATICO DOMANDA

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO SERVIZI MULTISETTORIALE E TECNOLOGICO (C.S.M.T) VIA BRANZE, 43/45 BRESCIA. 1. Modalità di

Dettagli

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA Modulo B Avvertenze Nel caso di R.T.I. di cui all art. 34, comma 1, lett. d), del D.Lgs. 163/2006, di consorzi di cui all art. 34, c. 1, lett. c) ed e) del decreto citato, nonché di Geie di cui all art.

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria Bando di Gara per la Fornitura e Posa in opera di n 2 Impianti Elevatori Montalettighe e n 1 Impianto Elevatore Ascensore

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE ALLEGATO A) Spett. Centro Sportivo S. Filippo S.p.A. Via Bazoli 6/10 25127 Brescia Selezione pubblica avente ad oggetto: L AGGIUDICAZIONE DEI LAVORI DI RIFACIMENTO DEL MANTO IN ERBA ARTIFICIALE DEL CAMPO

Dettagli

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA C.U.P.: I61B07000340005 C.I.G.: 0438423619 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste SCHEDE FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA Scheda 1 - Soggetto concorrente ; Scheda 1 bis - Associazioni

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta) ALL. A DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta) (modello facoltativo art. 74, comma 3, D.Lgs. 163/06) SPETT. COMUNE DI LOMAGNA Via F.lli Kennedy, 20 23871

Dettagli

DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA

DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA Spettabile Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Veterinari Via Castelfidardo, 41 00185 Roma Appalto Lavori di manutenzione straordinaria e ristrutturazione

Dettagli

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO

Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO Marca da bollo Euro 14,62 Spett. COMUNE DI RUFINA (Provincia di Firenze) Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO Il sottoscritto nato a il nella sua

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI _ nato il a dell operatore economico con sede in

Dettagli

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il...

MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016. Il sottoscritto... nato il... MODULO A OGGETTO DELL APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA AREE ESTERNE E MANUTENZIONE DEL VERDE COMUNALE ANNI 2014 2015 2016 Il sottoscritto... nato il... a... e residente a... Via... titolare legale rappresentante

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ----------

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ---------- Allegato A/1 Marca da bollo legale ( 14,62) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RICOSTRUZIONE POST SISMA PIANO ATTUATIVO DEGLI INTERVENTI SULLE INFRASTRUTTURE CONSOLIDAMENTO DELLA SEDE STRADALE

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE da rendere IN BOLLO

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE da rendere IN BOLLO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE da rendere IN BOLLO Spett.le Provincia di Prato Via Ricasoli n. 25 59100 PRATO OGGETTO: Appalto della gestione del patrimonio immobiliare ed impiantistico

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA [EAV Srl] [Oggetto: Manutenzione ordinaria delle opere edili delle officine/depositi ed i capolinea della divisione trasporto automobilistico di EAV

Dettagli

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E MESSA A NORMA DELL EDIFICIO SCUOLA MEDIA PIERO CIRONI (GARA N. 411). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV)

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) A.1.1 LAVORI PUBBLICI ORDINARI - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON AUTO CERTIFICAZIONI 1 2 Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV)

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) A. Istanza di partecipazione con auto certificazioni 1 2 Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) OGGETTO: Lavori di ripristino sezione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI:

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI: MOD. A da inserire nella Busta A Documentazione DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da Bollo 14,62 Spett.le PROVINCIA DELL OGLIASTRA Servizio Viabilità, Trasporti e Infrastrutture Via Pietro Pistis snc 08045

Dettagli

CIG: 0950877086 CUP: D66I11000010002

CIG: 0950877086 CUP: D66I11000010002 ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA COMUNE DI CATANIA DIREZIONE LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E SS.TT. SERVIZI CIMITERIALI AUTOPARCO - VIA DOMENICO TEMPIO N.62/64 - CATANIA. Lavori di

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA DI CUI AL PUNTO 1 DELL ART. 6 DEL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA All Università degli Studi di Roma La Sapienza Area Patrimonio e Servizi Economali Sett. Gare

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA.

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. ISTANZA E RELATIVE DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA SOCIETA STRUTTURA VALLE D AOSTA S.R.L. PERIODO 01/10/2014 01/10/2017

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO Affidamento del servizio di gestione e manutenzione dell impianto di depurazione Comunale. DISCIPLINARE

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE Provincia di Udine AREA TECNICA AMMINISTRATIVA BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA" CUP I51B07000100002 - CIG 01633608ED ---------------------------------------------- OGGETTO:

Dettagli

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E DI MANUTENZIONE STRAODINARIA DI VIA CICIGNANO ID 45/02.

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E DI MANUTENZIONE STRAODINARIA DI VIA CICIGNANO ID 45/02. GARE PUBBLICHE DI LAVORI (modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà da compilare e sottoscrivere da parte dell offerente ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000

Dettagli

CIG 01334839A5 MOD. 1 ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DICHIARAZIONE UNICA

CIG 01334839A5 MOD. 1 ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DICHIARAZIONE UNICA CIG 01334839A5 MOD. 1 ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DICHIARAZIONE UNICA OGGETTO: Procedura aperta l affidamento dei lavori di ristrutturazione del Presidio Ospedaliero San Marcellino di Muravera.

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI Allegato A PROCEDURA APERTA per l appalto (a misura) relativo ai lavori di LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI E.R.P. ANNO

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ----------

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA ---------- Allegato A/1 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO Gara n 3. Pianopoli Località Vianova - Legge n 457/78- Int. n 164 Lavori di completamento di un fabbricato con n 12 alloggi DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE

Dettagli

SCHEMA DI LETTERA DI INVITO

SCHEMA DI LETTERA DI INVITO COMUNE DI PECETTO TORINESE (Provincia di Torino) UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI, MANUTENZIONI E AMBIENTE Via Umberto I, 3 10020 Pecetto Torinese (TO) Tel. 0118609218/9 Fax 0118609073 e-mail: tecnico@comune.pecetto.to.it

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IGEA SPA BANDO DI GARA - ALLEGATO B.2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000) APPALTO RELATIVO ALLA FORNITURA E POSA IN OPERA DI MEMBRANA IN POLIOLEFINE, SCOSSALINA

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Spett. Tea S.p.A. Via Taliercio n.3 46100 MANTOVA OGGETTO: Procedura aperta per la selezione del socio privato di Tea Reteluce S.r.l. con attribuzione di compiti

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

'20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16,

'20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16, '20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16, '(/'351 6SHWWOH 8QLYHUVLWjGHJOL6WXGLGL6DVVDUL 3LD]]D8QLYHUVLWj 6$66$5, 2**(772 /$925, ', &203/(7$0(172 '(//( 6,67(0$=,21, (67(51( '(//

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge n. (modulo istanza di partecipazione Documento di cui al punto 17, lettera a del Bando) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA (non soggetta ad autenticazione né ad imposta di bollo ai sensi della legge

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI MANUTENZIONE EDILIZIA ED IMPIANTISTICA SUGLI IMMOBILI IN POSSESSO DELL ASL N. 2 DI OLBIA 1. Modalità di presentazione

Dettagli

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI - GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO CULTURALE II LOTTO_ (GARA N. 469). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

Importo soggetto a ribasso d asta: 851.234,72 oltre Iva al 10%.

Importo soggetto a ribasso d asta: 851.234,72 oltre Iva al 10%. Apporre qui marca da bollo da 14,62 BANDO: Procedura aperta per l affidamento dei lavori di sistemazione di riqualificazione blocchi residenze, di parti comuni ed aree pertinenziali nel complesso ERP di

Dettagli

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLEGATO A DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE Oggetto: Procedura aperta per il servizio di Tesoreria del Comune di Lezzeno (CO) per il periodo dal 01/01/2010 AL 31/12/2018 Il sottoscritto:.. Nato (luogo

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE 1 ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N 445 A CORREDO DELL OFFERTA AL COMUNE DI PRIZZI Corso Umberto I n 56 90038 PRIZZI

Dettagli

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede N.B.: Assolvere imposta di bollo ALLEGATO A COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI MODELLO DI DICHIARAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Il sottoscritto1

Dettagli

---------- Il sottoscritto nato il a... in qualità di. dell impresa.. con sede in con codice fiscale n con partita IVA n... con la presente CHIEDE

---------- Il sottoscritto nato il a... in qualità di. dell impresa.. con sede in con codice fiscale n con partita IVA n... con la presente CHIEDE Marca da bollo legale ALLEGATO 1 ( 14,62) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI CASSA, ALTRI SERVIZI E INTERVENTI DI SPONSORIZZAZIONE A FAVORE DELLA SCUOLA SUPERIORE

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445.

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. Spett.le Università degli Studi di Sassari Piazza Università, 21 07100 SASSARI OGGETTO: LAVORI DI IMPERMEABILIZZAZIONE

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI

PROCEDURA APERTA PER DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO E DICHIARAZIONI ALLEGATO A (in carta libera) PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E COORDINAMENTO APPLICAZIONE D. LGS N. 8/008 E S.M.I. ED ALTRE ATTIVITA COMPLEMENTARI DEL COMUNE DI ROSETO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO FAC SIMILE DI ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO PER PROCEDURA APERTA E ZIONE A CORREDO DELL OFFERTA PER I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E ADEGUAMENTO DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA MEDIA I.GIAGHEDDU

Dettagli

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 OGGETTO: Lavori di riqualificazione ed arredo urbano Cod. CUP: D17H07000220002 Cod. CIG 0054571967 Importo a base

Dettagli

ALLEGATO 2 (Per imprese in possesso di attestazione SOA)

ALLEGATO 2 (Per imprese in possesso di attestazione SOA) ALLEGATO 2 (Per imprese in possesso di attestazione SOA) Alla Amministrazione Comunale di S. Maria la Carità Piazza Borrelli n. 12 80050 S. Maria la Carità ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

Dettagli

PUBBLICO INCANTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA RETE VIARIA COMUNALE. Io sottoscritt Nato/a a il nella mia qualità di

PUBBLICO INCANTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA RETE VIARIA COMUNALE. Io sottoscritt Nato/a a il nella mia qualità di GARE PUBBLICHE DI LAVORI (modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà da compilare e sottoscrivere da parte dell offerente ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000

Dettagli

ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI)

ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI) ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art. 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre

Dettagli

ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT. Il sottoscritto nato il.

ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT. Il sottoscritto nato il. ALLEGATO I AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE UNICA RELATIVA AD APPALTO DI SERVIZI PER GESTIONE INFO-POINT Il sottoscritto nato il a e residente a Via C.F. legale rappresentante dell Impresa /operatore economico

Dettagli

Disciplinare di gara per l affidamento del servizio di. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle

Disciplinare di gara per l affidamento del servizio di. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle Disciplinare di gara per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo. Modalità di presentazione, criteri di ammissibilità delle offerte e procedura di gara I soggetti interessati a partecipare

Dettagli

Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina

Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina Consorzio di Bonifica dell Agro Pontino Corso G. Matteotti, 101 04100 Latina PROCEDURA APERTA PER L APPALTO A CORPO DEI LAVORI DI SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL FOSSO CISTERNA DISCIPLINARE DI GARA Codice Identificativo

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Puglia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA procedura: art. 3, comma 38 e art. 55, comma 6, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA ED ANNESSA DICHIARAZIONE (Rif. Disciplinare di Gara : Art. 1 Documentazione Amministrativa - punto 1)

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA ED ANNESSA DICHIARAZIONE (Rif. Disciplinare di Gara : Art. 1 Documentazione Amministrativa - punto 1) Mod. 1 Spett.le Consorzio per l Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Avellino Via Capozzi n. 45 83100 AVELLINO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI BONIFICA DELLO STABILIMENTO EX

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 32 del 08 luglio 2002 PROVINCIA DI SALERNO - Palazzo S. Agostino - Via Roma, 104-84100 Salerno - Avviso di gara per 2 pubblici incanti a termini ridotti -

Dettagli

COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano

COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano Servizio Lavori Pubblici Igiene Ambiente Protezione Civile - Agricoltura SOGGETTO REALIZZATORE Allegato A - 1 MODULO DI ISTANZA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO Allegato A1 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO SERVIZIO DI CONCESSIONE DI UN MUTUO CHIROGRAFO PARI AD 5.000.000,00 ALLA VALLE UMBRA SERVIZI S.P.A. GARANTITO DA DELEGAZIONI DI PAGAMENTO SULLE ENTRATE ORDINARIE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO 2 Al S.I.O.R. - SISTEMA INTEGRATO OSPEDALI REGIONALI Associazione Aziende USL progetto NUOVI OSPEDALI 4Prato-3Pistoia-2Lucca-1Massa e Carrara c/o ASL 4 Prato - Viale della Repubblica, 240 59100

Dettagli

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in (Allegato A) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (resa ai sensi degli artt. 46 e 47, del D.P.R. 445/2000) Spett.le Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, in relazione alla: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI. Al Comune di Brembio

MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI. Al Comune di Brembio MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI Al Comune di Brembio Oggetto: Richiesta partecipazione a gara mediante procedura aperta

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 D.P.R. N.445/2000 s.m.i.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 D.P.R. N.445/2000 s.m.i. CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 D.P.R. N.445/2000 s.m.i.) COMUNE DI SCIACCA SETTORE 6 - VIA ROMA, 13 92019 SCIACCA AG. Oggetto: AFFIDAMENTO

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A)

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) Bollo ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER L APP. CUP CIG Il/I sottoscritto/i nato il a in qualità di

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE PRINCIPALE. Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da compilare e sottoscrivere da parte dell offerente

Dettagli

Il sottoscritto. nato il..a. con codice fiscale. con partita IVA n tel. FA ISTANZA

Il sottoscritto. nato il..a. con codice fiscale. con partita IVA n tel. FA ISTANZA I presenti modelli hanno carattere esemplificativo, sulla base di quanto disposto nel disciplinare di gara e nel capitolato. Resta in ogni caso prevalente la disciplina ivi dettata. Modello allegato n.

Dettagli

SERUSO S.p.A. MODELLO A

SERUSO S.p.A. MODELLO A Modello A) Tale dichiarazione deve essere resa dal Legale Rappresentante o dal Titolare o dal Procuratore. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi, la medesima dichiarazione

Dettagli

- RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE CON (SPECIFICARE LE IMPRESE CHE FARANNO PARTE DEL RAGGRUPPAMENTO E INDICARE QUELLA CHE VERRA DESIGNATA CAPOGRUPPO):

- RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE CON (SPECIFICARE LE IMPRESE CHE FARANNO PARTE DEL RAGGRUPPAMENTO E INDICARE QUELLA CHE VERRA DESIGNATA CAPOGRUPPO): (ALLEGATO 1) MARCA DA BOLLO 14,62 DICHIARAZIONE DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DEL CANDIDATO SECONDO QUANTO PREVISTO DAL BANDO DI GARA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare Allegato A/1 Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare (Distretto Socio-Sanitario di Tempio Pausania) Piano Unitario Servizi alla Persona (PLUS 2010/2012) DOMANDA

Dettagli