GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno 2014 1"

Transcript

1 ANNO VIII N. 6 Edoardo e Mario Vietti - TURIN GARDEN - I LAVORI DI GIUGNO GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

2 Alberi, arbusti e piante rampicanti - In caso di siccità annaffiate abbondantemente almeno 1-2 volte alla settimana. Prestate particolare attenzione agli esemplari messi a dimora nei mesi precedenti, il cui attecchimento potrebbe essere compromesso da carenze di acqua. Controllate le legature e gli ancoraggi delle piante di recente messa a dimora e rinnovatele se sono diventate troppo strette, per evitare strozzature. - Estirpate regolarmente le erbe infestanti alla base delle piante. Potete intervenire manualmente, con l aiuto di un coltello o con una leggera sarchiatura. Nella seconda metà del mese può essere utile distribuire uno strato di materiale pacciamante (corteccia, lapillo, torba, paglia, ecc.), per mantenere l umidità del terreno, evitare la crescita delle infestanti e proteggere le radici dalle temperature elevate dei prossimi mesi. - Distribuite un concime complesso granulare a lenta cessione, per favorire l accrescimento e le fioriture estive e autunnali. - Fissate la nuova vegetazione delle specie rampicanti agli appositi sostegni (fili metallici, grigliati, pergolati, ecc.), prima che i getti diventino legnosi. - Spuntate gli arbusti sempreverdi per mantenere ordinata ed infoltire la chioma. - Continuate la potatura delle siepi di Berberis, Buxus, Crataegus, Elaeagnus e Pyracantha e iniziate a potare le siepi di conifere (Chamaecyparis, Taxus, Thuja, ecc.). Le siepi non regolari e ben sviluppate richiedono soltanto delle spuntature. - Effettuate una leggera potatura degli arbusti a foglia caduca sfioriti (Philadelphus, rododendri, Spiraea, Syringa, Trachelospermum, Viburnum, Weigela, ecc.). Sui rododendri potete facilmente asportare le infiorescenze afferrandole alla base tra il pollice e l indice e inclinandole con delicatezza: eviterete di danneggiare i germogli. - Verso la fine del mese è bene eseguire la potatura verde dei glicini, asportando circa due terzi della crescita dell anno, per ottenere una seconda fioritura più abbondante tra la fine di agosto e settembre. - Si possono ammirare le fioriture di Abelia, Bignonia, Buddleia, Ceanothus, Clematis, Hydrangea, Kolkwitzia, Lavandula, Liriodendron, Lonicera, Magnolia grandiflora, Nerium oleander, Pittosporum, Philadelphus, Potentilla, Punica granatum, Rhus, Rhyncospermum, Spiraea bumalda, Weigela, ecc. - Novità botanica: Hydrangea arborescens Incrediball è un arbusto a foglia caduca, che raggiunge un altezza di 1,5 metri. All inizio dell estate produce numerose infiorescenze bianche molto grandi, fino a 30 cm. di diametro, che virano al verde chiaro a settembre. È una specie molto rustica che si adatta a molti terreni e sopporta meglio di altre ortensie esposizioni soleggiate. GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

3 Roseto - Asportate regolarmente le corolle appassite: praticate un taglio netto obliquo al di sopra di una gemma rivolta verso l esterno; nei cespugli con fiori a mazzetto, recidete il mazzetto sfiorito tagliando lo stelo subito sopra a una gemma o a un getto ben formato. Evitate di tagliare i fiori appassiti nelle varietà che in autunno produrranno bacche decorative (ad es. Rosa complicata e Rosa rugosa). - Continuate ad eliminare i polloni che crescono dalle radici o dal tronco del portinnesto, ed estirpate le erbe infestanti a mano o con una sarchiatura superficiale. - Lavorate il terreno alla base degli arbusti per rompere la crosta eventualmente formata e annaffiate sotto chioma, in modo che l acqua raggiunga le radici in profondità. - Se necessario, rinnovate lo strato di materiale pacciamante. - Intorno alla metà del mese si consiglia di somministrare alle specie rifiorenti un concime chimico specifico per rose seguendo dosi e modalità riportate in etichetta. - The Poet s Wife è una nuova varietà presente nella Collezione di Rose Inglesi di David Austin. Si tratta di un arbusto di taglia media, rustico e rifiorente, caratterizzato da fiori ricchi di petali e molto profumati, di colore giallo intenso. Piante annuali e biennali - Annaffiate al mattino presto o nel tardo pomeriggio, e concimate con regolarità per mantenere le piantine rigogliose e fiorite il più a lungo possibile. - Eliminate i fiori appassiti e la vegetazione secca, ed estirpate le erbe infestanti. Se non lo avete ancora fatto, distribuite uno strato di materiale pacciamante. - Si possono seminare all aperto Althaea, Alyssum, Cheiranthus, Coreopsis, Dianthus barbatus, Digitalis, Dimorphotheca, Eschscholzia, Myosotis e numerose altre annuali e biennali. E raccomandabile coprire il terreno appena seminato con del tessuto non tessuto per la prima settimana, e bagnare abbondantemente e con regolarità. - Per avere delle aiuole sempre belle e colorate, si consiglia di sostituire le piantine sfiorite con delle annuali pronte al trapianto e prossime a fiorire. - Controllate le piantine seminate nei mesi precedenti e diradatele. Erbacee perenni - Annaffiate in modo regolare e costante durante le ore più fresche della giornata, e concimate le piantine fiorite ogni giorni. - Tagliate i fiori man mano che appassiscono per stimolare la produzione di nuove gemme ed evitare la produzione di inutili semi. Se non lo avete fatto nel mese precedente, cimate le piantine per mantenerle folte e compatte. - Sarchiate il terreno tra le perenni per eliminare le infestanti e rompere la crosta. GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

4 - Distribuite su aiuole e bordure uno strato di erba secca o altro materiale pacciamante. - Potete seminare all aperto numerose perenni (Aquilegia, Arabis, Aster, Chrysanthemum, Coreopsis, Digitalis, Epimedium, Helleborus, Primula, Viola, ecc.). - Se le vostre bordure presentano delle zone vuote, potete acquistare nei vivai delle piantine in vaso pronte al trapianto. Tra le novità in commercio troviamo ad esempio il Thalictrum actaefolium Perfume Star, una ranunculacea che fiorisce abbondantemente per tutta l estate con fiori profumati di colore porpora e bianco. Tappeto erboso - Le temperature elevate rendono necessarie annaffiature abbondanti e regolari: intervenite ogni 2-3 giorni nelle ore serali o al mattino presto, lasciando che l acqua penetri nel terreno per almeno cm.. - Tosate regolarmente il prato ogni 7-14 giorni, per limitare lo sviluppo delle infestanti e mantenere un aspetto rigoglioso, ordinato e uniforme. Verso la fine del mese, quando le temperature raggiungono i gradi, è bene alzare di 1-2 cm. l altezza di taglio, per proteggere il colletto dall eccessiva insolazione. - Eseguite la seconda concimazione chimico-organica con un prodotto granulare a lenta cessione ad elevato titolo di azoto, da distribuire uniformemente sul manto erboso dopo la tosatura. Subito dopo questa operazione è bene annaffiare abbondantemente, per facilitare l assorbimento degli elementi nutritivi. - Le piogge primaverili e le temperature miti possono favorire l insediamento di diverse malattie fungine (Colletotricum, Laetisaria, Puccinia, Phytium, Rhizoctonia, Sclerotinia, ecc.). Alla comparsa dei primi sintomi è bene eseguire un trattamento fungicida con un prodotto a base di Propiconazolo (ad es. Tilt 25 EC nella dose di 200 ml. in 100 litri di acqua per 1000 m²). - Se necessario ripetete il diserbo contro le infestanti a foglia stretta (graminacee annuali), seguendo le indicazioni del mese precedente. Piante in vaso in balcone e terrazzo - Asportate i fiori appassiti alle piante che non producono bacche ornamentali; in particolare a rose, perenni e annuali (petunie, surfinie, gerani, ecc.) per ottenere una ricca e continua fioritura. Accorciate uno o due rametti ogni quindici giorni a gerani parigini, petunie e surfinie, in modo da stimolare la crescita di vegetazione giovane dalla base delle piante. - Concimate ogni due settimane con un concime ternario poco azotato, ad esempio con titolo NPK ; potete usare concimi liquidi mescolati all acqua di irrigazione oppure quelli granulari distribuiti direttamente sul terreno vicino alle piante, interrandoli con una leggera zappatura. GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

5 - L aumento delle temperature ed il forte irraggiamento provocano un elevata evaporazione; regolate l impianto di irrigazione con annaffiature giornaliere e, se occorre, aumentate la durata dell erogazione. E opportuno intervenire anche manualmente una volta alla settimana per idratare le zone nei vasi lontane dai gocciolatoi. Attivate l impianto in modo che funzioni nelle ore mattutine o serali in cui vi è possibile controllare il funzionamento. Non esagerate con le annaffiature e controllate il funzionamento dello scarico dell acqua. - E un mese favorevole al rinvaso degli agrumi: ogni 2-3 anni sostituite il terriccio e, se necessario, aumentate le dimensioni dei vasi. Per la potatura limitatevi a mantenere la forma impostata in aprile e ad eliminare i succhioni. Malattie delle piante FUNGHI: - Effettuate un trattamento alle piante da frutto e ornamentali contro le malattie fungine (marciumi, peronospora, alternariosi, ticchiolatura, bolla, ecc.). Potete utilizzare un prodotto rameico biologico (ad es. Zetaram Plus* nella dose di 150 ml. per 100 litri di acqua). Nel frutteto e nell orto rispettate sempre il periodo di carenza, indicato in etichetta, che indica il tempo che deve trascorrere dall ultimo trattamento alla raccolta. Evitate quindi di trattare le specie fruttifere prossime alla maturazione. Potete ripetere il trattamento alla fine del mese, aggiungendo un prodotto a base di zolfo (ad es. Tiovit jet* nella dose di 200 g in 100 litri di acqua) per il malbianco. INSETTI: - Effettuate un trattamento ai ciliegi a maturazione tardiva contro la mosca delle ciliegie (Rhagoletis cerasi) con un prodotto a base di Fosmet (ad es. Spada 200 EC* nella dose di 250 ml in 100 litri di acqua). Potrete raccogliere le ciliegie dopo 10 giorni dal trattamento. - Numerose specie ornamentali possono essere attaccate da acari: intervenite con prodotti a base di Tebufenpirad (ad es. Oscar nella dose di 50 g in 100 litri di acqua). - Potete effettuare il secondo trattamento contro le zanzare: spruzzate su tutta l area un prodotto biologico a base di Bacillus thuringiensis var. Israelensis, oppure un prodotto larvicida a base di Diflubenzuron (ad es. il Dimilin nella dose di 300 g in 100 litri di acqua) associato ad un adulticida a base di Deltametrina e Imidacloprid (Decis Energy nella dose di 200 cc). N.B. Quando sulle etichette degli antiparassitari trovate dosi diverse per lo stesso parassita (ad es g.) dovete usare le dosi maggiori nei periodi freddi e quelle minori nelle stagioni calde. N.B. Ricordatevi di aggiungere sempre a tutti i fitofarmaci un bagnante-adesivante, che ne migliora l efficacia (ad es. Etravon o Bagnante antischiuma s.). Unica eccezione gli oli minerali. *Prodotti biologici Prodotti non biologici Prodotti pericolosi (patentino) GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

6 Frutteto - Potete raccogliere ciliegie e fragole in abbondanza; iniziano anche a maturare, albicocche, pere, susine, amelanchier, lamponi, mirtilli e alcune pesche precoci. - Annaffiate regolarmente le piante messe a dimora nel corso dell inverno. Intervenite almeno due volte alla settimana riempiendo ripetutamente gli invasi. - Potatura verde (si effettua con diverse tecniche su tutte le piante ad eccezione degli albicocchi): eliminate da meli e peri gli eventuali succhioni che si possono sviluppare specialmente in prossimità dei tagli di potatura. Nei peschi controllate che i germogli scelti (apicali) crescano regolarmente e cimate nuovamente i getti sottostanti. Effettuate questi tagli gradualmente con ripetuti interventi leggeri. Nel rovo riducete il numero dei nuovi tralci eliminando quelli che tendono a staccarsi dalla spalliera e spuntatene alcuni per favorire la crescita di nuovi rami. Nel nespolo del Giappone dopo la raccolta potate i rami vigorosi che infittiscono eccessivamente la chioma. - Asportate regolarmente i polloni che si sviluppano alla base delle piante. - Nell actinidia proseguite nella legatura dei germogli in crescita ed alla speronatura di alcuni germogli pelosi che serviranno l anno prossimo. - Se le piante, anche dopo la cascola fisiologica di maggio, sono eccessivamente cariche di frutticini, potete ancora intervenire su meli, peri, peschi, susini e actinidia con un diradamento manuale. Per primi vanno tolti i frutti più piccoli e danneggiati da insetti, malattie fungine o grandine. Ad esempio, sul melo, regolatevi con frutti per metro lineare di ramo oppure con 1 o 2 frutti per mazzetto. Sui peschi i frutti vanno diradati maggiormente rispetto alle nettarine (pesche noci). - Nei ciliegi, per difendersi dalla grandine e dalla voracità degli uccelli, il piccolo produttore può semplicemente coprire gli alberi con una rete antigrandine legando i lembi ai grossi rami ed al tronco in modo che il vento non la rimuova. Dopo la raccolta si possono riporre le reti in magazzino. - I trattamenti antiparassitari ai fruttiferi devono essere effettuati solo con prodotti biologici: piretro o spinosad per gli insetti; ossicloruro di rame e zolfo per le malattie fungine. Sospendete i trattamenti almeno giorni prima della raccolta. Per prevenire la butteratura amara sui meli distribuite del cloruro di calcio. - Alle piante giovani, in fase di allevamento, con crescita stentata apportate periodicamente un concime azotato (60 g per ogni pianta). Somministrate a tutte le piante del frutteto un concime ricco di azoto e potassio. - Nei frutteti industriali, per contenere i costi, si mettono a dimora giovani piante che fruttificano dopo 3 o 4 anni, per i giardini si possono trovare esemplari adulti coltivati in vaso in grado di produrre già dal primo anno. GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

7 Orto - L orto in questo periodo richiede diversi lavori di manutenzione: procedete con annaffiature regolari e ben dosate (sempre preferibili quelle per scorrimento laterale), concimazioni moderate con fertilizzanti liquidi o granulari non troppo azotati (NPK ), sarchiature (rottura della crosta supeficiale del terreno col sarchiello ) e mondature (asportazione manuale delle infestanti). - Rincalzate le piante coltivate a file (fagiolo, fagiolino, melanzana, patata, peperone, pisello, pomodoro, ecc.), scavando dei fossatelli ai lati con la zappa o l assolcatore. - Legate agli appositi sostegni le piante che si sviluppano in altezza (fagioli, fagiolini, piselli, pomodori, ecc.): usate pali tutori con eventualmente apposite reti in plastica. - Controllate le piante di pomodoro: eliminate o accorciate i getti laterali in eccesso ( scacchiatura ), asportate i polloni eventualmente presenti e rincalzate le piante per favorire un migliore affrancamento. - Il periodo di luna calante che, secondo la tradizione, è adatto alla semina di ortaggi da foglia (insalate, prezzemolo, rucola, costine, ecc.) va dal 14 al 26 giugno. Gli ortaggi da frutto (pomodori, peperoni, ecc.) si possono seminare senza tenere conto della luna. - Quando seminate o trapiantate ricordatevi di distanziare opportunamente le piante; l errore più comune nei principianti è quello di tenere distanze ridotte che poi ostacolano la coltivazione e una crescita regolare. - Per favorire lo sviluppo di nuovi germogli può essere utile cimare le cucurbitacee quando hanno emesso almeno 5-6 foglie (cetriolo, melone, zucca, zucchino). GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

8 - Nelle zone in cui la temperatura non è abbastanza elevata seminate ortaggi a crescita particolarmente rapida: lattuga, carota, rucola e ravanello. - Arieggiate le serre per evitare che le piante siano sottoposte a calore eccessivo e, se occorre, copritele con una rete ombreggiante. Erbe aromatiche - E molto importante limitare lo sviluppo delle erbe infestanti, per impedire che competano con le aromatiche sottraendo acqua e sostanze nutritive. Potete estirparle a mano, o sarchiare con una zappetta, mantenendo una certa distanza dalle piante coltivate per evitare di danneggiarne l apparato radicale. - Continuate a raccogliere le erbe aromatiche da destinare al consumo fresco o alla conservazione. Intervenite in giornate asciutte e preferibilmente al mattino. - Aromatica del mese: Ocimum basilicum (basilico) è una annuale semirustica con foglie profumatissime, ovali e appuntite. Può essere coltivato all aperto in terreni fertili e ben drenati, in posizione soleggiata. Le foglie vanno raccolte in estate, e sono impiegate per aromatizzare burro, olio e aceto, e per insaporire insalate, pesce, carne, minestre, frittate, ecc. E l ingrediente base del pesto ligure. Piante d appartamento - Se avete uno spazio adatto, è arrivato il momento di spostare all aperto i vasi, in una zona luminosa e riparata dai raggi solari e dalle correnti di aria. - Annaffiate e concimate regolarmente, rispettando le necessità delle diverse specie. Prestate particolare attenzione alle essenze in piena fioritura. - Lavate con un getto d acqua le foglie delle piante non fiorite per asportare la polvere. - Potete moltiplicare numerose piante tramite margotta (Dieffenbachia), talea apicale (Tradescantia), talea di foglie (Sansevieria) o mediante i polloni radicati (Aechmea). Ricetta con erbe aromatiche: PESTO ALLA GENOVESE Ingredienti: 50 g. di basilico ligure o genovese, 30 g. di pecorino sardo grattugiato, 70 g. di parmigiano grattugiato, 1 spicchio di aglio, 15 g. di pinoli, 100 ml. di olio d oliva, sale q.b. Preparazione: Pulite le foglie di basilico con un panno morbido, e metettele nel mortaio con l aglio tagliato a fettine e un pizzico di sale grosso. Pestate con il pestello fino ad ottenere una poltiglia fine. Aggiungete gradualmente sempre pestando e mescolando i formaggi, l olio e i pinoli, e lavorate fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete sale se necessario. Buon giardinaggio Mario Vietti, Edoardo Vietti, Roberta Paglia GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

9 NOTIZIARIO MOSTRE, CORSI E APPUNTAMENTI: Mercoledì 11 Giugno alle ore 17,30 presso l Aula Magna dell Orto Botanico in Viale Mattioli 25 a Torino, si terrà la conferenza IL GIARDINO BAROCCO E PAESAGGISTICO ( ). Mario ed Edoardo Vietti, agronomi e architetti del paesaggio, analizzeranno l evoluzione del giardino ed il modo di concepire il verde nel corso dei secoli, a partire dal 1700 fino ad arrivare alla fine del 1800 e primi anni del Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni: 011/ Fino al 21 Giugno si svolgeranno presso la nostra sede di Strada del Mainero, 64 a Torino le seguenti esposizioni ad ingresso libero: PEONIE ERBACEE E SUFFRUTICOSE Varietà cinesi, indiane ed europee per amatori e collezionisti SELEZIONE DI ROSE ANTICHE E MODERNE Numerose varietà di splendide rose da ammirare nel pieno della fioritura SCULTURE PER GIARDINI Realizzate da Mario Vietti secondo una propria visione e definizione dei parchinatura e del giardino moderno NOVITÀ BOTANICHE Nuove piante selezionate provenienti da Olanda, Francia e Germania Orario esposizione e vendita: da lun. a ven. 8-12,30/14,30-19; sabato 8-12,30. Per informazioni: 011/ Domenica 8 Giugno nel giardino del Borgo Medievale del Parco del Valentino a Torino si svolgerà UN VIVAIO SPECIALE, con esposizione e vendita di piante aromatiche e officinali prodotte nella piccola zona vivaio da giardinieri volontari. Per info: 011/ Giardini da visitare: - Castello di Miramare a Trieste - Giardino La Foce a Chianciano - Giardino della Kolymbetra ad Agrigento (Fai) - Villa Durazzo Pallavicini a Pegli - Parc Floral du Phoenix a Nizza in Costa azzurra - Giardini di Montecarlo Giardino giapponese e di fronte al Casinò - Villa Carlotta a Tremezzo - Como Per avere informazioni più precise troverete in internet tutti i dati necessari: indirizzo, orari, dati storici, ecc. GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi giugno

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO Operazioni PREPARAZIONE DEL TERRENO Il terreno ideale da giardino è quello con tessitura argillosa-sabbiosa, friabile. Se il terreno dovesse essere pesante e compatto bisognerà correggerlo incorporando

Dettagli

Vivaio aperto - Perugia

Vivaio aperto - Perugia Vivaio aperto - Perugia Corso di potatura dei frutti INTRODUZIONE ALLA POTATURA 13 e 20 Febbraio 2010 - Bricocenter Perugia Estratto lezione dott. Agronomo Luca Crotti Questo documento è un estratto del

Dettagli

CORSI DIDATTICI PER AMATORI 2010-2011

CORSI DIDATTICI PER AMATORI 2010-2011 PROGRAMMA DEI CORSI DIDTICI PER AMORI 2010-2011 Uffici e Laboratori: Via delle Vignazze, 1-21010 GOLASECCA (VA) - ITALY 1/9 PROPOSTA DI CORSI DIDTICI DI GIARDINAGGIO Il settore del giardinaggio e della

Dettagli

Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita

Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita Piccolo giardino Cosa fare e cosa non fare Senza complicarsi la vita Per fare un piccolo giardino bastano anche dimensioni ridottissime, come può essere con un contenitore di medie dimensioni, dove vengono

Dettagli

L argilla assorbe elementi nutritivi e li cede lentamente alle piante - si evita un sovradosaggio di concimazione

L argilla assorbe elementi nutritivi e li cede lentamente alle piante - si evita un sovradosaggio di concimazione TERRICCI FRUX Prodotti con garanzia di successo per la buona qualità dell argilla. I terricci Frux sono prodotti di qualità, per la presenza di pregiate materi prime quali argilla montmorillonitica dei

Dettagli

Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm

Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm Istruzioni aiuole fiorite per l ombra Verdeacolori in vaso da 9x9 cm Posizione di impianto Queste consociazioni sono da posizionare in ombra luminosa. Per ombra luminosa intendiamo un luogo dove il sole

Dettagli

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L.

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L. Famiglia delle Cucurbitaceae Melone Cucumis melo L. - Ortaggio di importante valore diatetico per l elevato contenuto di Vitamina A e Vitamina C, e per la ridotta quantità di calorie (33 calorie per 100

Dettagli

Giornale di campo. operazioni colturali e consigli per la cura dell orto fuori suolo

Giornale di campo. operazioni colturali e consigli per la cura dell orto fuori suolo Giornale di campo operazioni colturali e consigli per la cura dell orto fuori suolo Giornale di campo Lo scopo di questo libretto è quello di dare informazioni utili sulle cure colturali per una perfetta

Dettagli

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale...

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... Grosso modo le tecniche colturali sono le stesse per tutti gli agrumi ornamentali (per ornamentali intendiamo specie anche decorative,

Dettagli

(GERANI E SURFINIE) FLORA HORTUS

(GERANI E SURFINIE) FLORA HORTUS Hortus Flora (Gerani & Surfinie) Acid Rose Terriccio per Agrumi Terriccio per Colture Biologiche Terriccio per Orchidee Terrazzo Fiorito Terriccio per Tappeti Erbosi BelPrato Sport TSi-70 Verde Pensile

Dettagli

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani Attenzione!! Cenni di potatura di alcune piante da frutto: Pomacee Drupacee Vite Olivo Agrumi Ma prima.un po di...riscaldamento

Dettagli

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Cenni di potatura di alcune piante da frutto: Pomacee Drupacee Vite Olivo Agrumi Ma prima.un po di...riscaldamento

Dettagli

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI:

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI: CALCIOCIANAMIDE NITRATA GRANULARE È un prodotto microgranulare azotato ideale per ogni coltura orticola, frutticola e floricola; particolarmente indicata per terreni a ph acido svolge un azione fertilizzante

Dettagli

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO SCOPO DEGLI INCONTRI Fornire informazioni sulle modalità operative per la realizzazione del compostaggio domestico Fornire indicazioni sulle

Dettagli

I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno.

I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno. I funghi hanno la funzione di decomporre le sostanze morte e così consentono alla sostanza organica di mettersi in circolo nel terreno. L eccesso di piogge (forze lunari) in presenza di calore, aumenta

Dettagli

CASCADA Il vostro pollice verde

CASCADA Il vostro pollice verde trend Collection Successo assicurato CASCADA Il vostro pollice verde Anche per piante da fiore Riuscire è facile Spazio garantito per oltre 30 piante Un bel giardino estivo su una piccola superficie Torretta

Dettagli

Copertina. L Orto delle lune

Copertina. L Orto delle lune Copertina L Orto delle lune 1 Rosa dei Venti Gobba a ponente Luna Crescente Gobba a levante 2 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Preparazione Semina Trapianto Piantagione Potatura Raccolta Luna

Dettagli

Giornate tecniche 2011

Giornate tecniche 2011 Giornate tecniche 2011 Seminario: Aspetti applicativi della potatura delle piante ornamentali Relatore: dott. agr. Antonio Sagaria Data: 13 febbraio 2011 DICHIO vivai garden DICHIO vivai garden Un albero

Dettagli

Calendario del Contadino

Calendario del Contadino Parrocchia,Natività Maria SS., Mussotto Consorzio Socio-Assistenziale Alba-Langhe-Roero CAM DO N M ILA N I Calendario del Contadino 00 Dedica al contadino: Grazie a Bruno esperto contadino...è bello quando

Dettagli

Acquisti.Benza.it. I CONSIGLI DEL NOSTRO AGRONOMO, il Dott. Enrico Leva: ORTO

Acquisti.Benza.it. I CONSIGLI DEL NOSTRO AGRONOMO, il Dott. Enrico Leva: ORTO 1 di 5 13/07/2013 15.22 Oggetto: [Benza.it] I consigli dell'agronomo, speciale Prati Mittente: "Newsletter Benza.it" Data: 12/03/2013 20.41 A: mastrobenza@gmail.com Acquisti.Benza.it

Dettagli

CONTROLLO UMIDITA 18/01/2010 1

CONTROLLO UMIDITA 18/01/2010 1 CONTROLLO UMIDITA 18/01/2010 1 CONTROLLO UMIDITA Il buon andamento del processo di compostaggio esige un costante e buon flusso dell ossigeno dell aria all interno della massa di scarti organici e un umidità

Dettagli

Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006

Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006 Impianto e cure colturali di Lampone e Rovo Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006 Propagazione Introduzione - lampone Questo lavoro è nato da una precedente raccolta di diapositive destinata ad un

Dettagli

PRATO FIORITO. Espositore 30 buste (5x6 varietà)

PRATO FIORITO. Espositore 30 buste (5x6 varietà) TAPPETI ERBOSI LINEA PROFESSIONALE E un miscuglio di sementi per tappeti erbosi ottenuto da varietà professionali con la caratteristica di essere resistente alle diverse tipologie di terreno e condizioni

Dettagli

"ORO NERO" Fertilizzante organico, biologico, ottenuto da solo letame.

ORO NERO Fertilizzante organico, biologico, ottenuto da solo letame. "ORO NERO" Fertilizzante organico, biologico, ottenuto da solo letame. Figura 1 PRESENTAZIONE HUMUS (PORCELLINO) il prezioso e indispensabile nutriente biologico, per tutte le coltivazioni da interni e/o

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA)

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA) ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA) I SEGRETI PER UNA BUONA SEMINA Perché la semina vada a buon fine non ci vuole solo fortuna; molte

Dettagli

L dei ABC terricci privi di torba

L dei ABC terricci privi di torba L dei ABC terricci privi di torba Proteggere l ambiente acquistando i terricci è possibile? Sì, è possibile. Basta utilizzare terricci privi di torba. La torba è la componente principale dei terricci comunemente

Dettagli

Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it

Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it ANNO IX N. 7 I LAVORI DI LUGLIO Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi luglio 2015 1 Alberi, arbusti

Dettagli

COMUNE DI FERRARA SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE

COMUNE DI FERRARA SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità Settore OO.PP. Mobilità Servizio Infrastrutture Mobilità e Traffico Ufficio Verde Pubblico SCHEDE TECNICHE RIASSUNTIVE RELATIVE ALLE MODALITÀ OPERATIVE ELABORATE

Dettagli

Annaffiare tutte le piante in assenza di precipitazioni. Eliminare le erbe infestanti. Accorciare siepi e potatura verde arbusti sfioriti

Annaffiare tutte le piante in assenza di precipitazioni. Eliminare le erbe infestanti. Accorciare siepi e potatura verde arbusti sfioriti ANNO VII N. 5 Edoardo e Mario Vietti - TURIN GARDEN - www.turingarden.it Accorciare siepi e potatura verde arbusti sfioriti I LAVORI DI MAGGIO I lavori fondamentali in giardino: Alberi, arbusti e rampicanti

Dettagli

CYMBIDIUM. Origine: Nepal e Nord India

CYMBIDIUM. Origine: Nepal e Nord India Azienda Agricola Nardotto Capello di Nardotto Claudio C.so Repubblica 266 18033 Camporosso (IM) ITALY Nursery CITES P-IT-1002 Tel. +39.0184.29.00.69 Fax +39.0184.25.46.49 P.Iva IT01478300088 CATTLEYA Origine:

Dettagli

QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA

QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA I SEMI I semi sono un regalo della natura che i contadini, da sempre, si sono scambiati tra loro insieme a idee, conoscenze, cultura. QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA Gli agricoltori

Dettagli

MANUALE del GIARDINAGGIO

MANUALE del GIARDINAGGIO MANUALE del GIARDINAGGIO GIARDINO ORTO FRUTTETO PRATO L INDICE IL GIARDINO FIORITO... 3 Lavori nel giardino... 4 Conoscere i fiori... 6 L ORTO...28 Lavori nell orto...29 Calendario lunare semina e trapianto...34

Dettagli

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi LA PATATA Famiglia delle solanacee Genere solanum Pianta erbacea coltivata come annuale ma che in natura si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi I fiori sono riuniti a

Dettagli

Che cos è l agricoltura?

Che cos è l agricoltura? L agricoltura Che cos è l agricoltura? L agricoltura è la coltivazione del terreno. L agricoltura produce gli alimenti necessari agli uomini. L agricoltore semina e lavora la terra. Le piante crescono

Dettagli

ABC. L per una concimazione naturale delle piante

ABC. L per una concimazione naturale delle piante Per Per frutti frutti sani sani e gustosi gustosi ABC L per una concimazione naturale delle piante Perchè concimare? Per coltivare le piante nel migliore dei modi Neudorff offre una gamma completa di concimi

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Area Programmazione e Gestione del Territorio Accordo quadro con un unico operatore economico per l affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO 1: CAPITOLO 2: CAPITOLO 4: CAPITOLO 3: Melograno 76 Palma da dattero 78. Introduzione...6 Come usare questo libro...

SOMMARIO CAPITOLO 1: CAPITOLO 2: CAPITOLO 4: CAPITOLO 3: Melograno 76 Palma da dattero 78. Introduzione...6 Come usare questo libro... SOMMARIO Introduzione...6 Come usare questo libro...8 CAPITOLO 1: COME CRESCONO LE PIANTE...10 Che cosa sono i semi? 12 All interno del seme 14 Diffusione dei semi 16 La crescita del seme 18 Coltivare

Dettagli

Formazioni fruttifere. Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio

Formazioni fruttifere. Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio Formazioni fruttifere Drupacee (pesco, ciliegio, susino, albicocco, mandorlo) - Rami misti - Brindilli - Dardi vegetativi - Mazzetti di maggio Formazioni fruttifere Pomacee (melo, pero, ) - Rami misti

Dettagli

Periodo di potature? Fate attenzione...

Periodo di potature? Fate attenzione... Periodo di potature? Fate attenzione... Gli alberi non sono tutti uguali e non si potano tutti allo stesso modo o con la stessa frequenza. La potatura delle specie arboree viene, infatti, effettuata per

Dettagli

Il nostro giardino incantato

Il nostro giardino incantato Il nostro giardino incantato progetto realizzato dalla classe IV primaria Isituto San Giusppe, via Bazzini 30, 20131 Milano Ottobre 2014 Febbraio 2015 Quest anno la maestra Daniela ci ha proposto di partecipare

Dettagli

TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE

TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE In questa tabella troverete indicazioni circa le consociazioni utili fra ortaggi aromatiche/essenziali e fiori frutto di sperimentazioni personali e ricerche sul web

Dettagli

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua L acqua è una risorsa essenziale. Ci sostiene, ci unisce, ci aiuta a crescere. Senza l acqua, le nostre società non potrebbero sopravvivere. Dipendiamo

Dettagli

Guida al compostaggio domestico

Guida al compostaggio domestico Utenze domestiche Guida al compostaggio domestico Dai rifiuti organici al compost Cos è il compost È un fertilizzante, molto simile al terriccio di bosco, ottenuto dalla trasformazione di materiali organici,

Dettagli

Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI. 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani

Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI. 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Definizione La potatura comprende quelle operazioni che direttamente applicate alla parte epigea

Dettagli

II incontro autunnale-2e

II incontro autunnale-2e ALBERI nel loro ambiente II incontro autunnale-2e UTE aa 2014-2015 Bollate - Novate Giovanni Regiroli - biologo Ultimo capitolo: le buone e le cattive pratiche nell impianto, nella potatura, nel mantenimento,

Dettagli

Lo specialistà dei prati

Lo specialistà dei prati Lo specialistà dei prati 13 13 13 15 16 17 19 23 24 25 26 27 28 29 29 30 14 Introduzione L erba del vicino è sempre più verde. E proprio vero? Blumen ha pensato di sfatare questo detto. Realizzare un bellissimo

Dettagli

GRUPPO PROPONENTE: BBG -Biological Balcony Garden- ISTITUTO: L IDEA:

GRUPPO PROPONENTE: BBG -Biological Balcony Garden- ISTITUTO: L IDEA: GRUPPO PROPONENTE: BBG -Biological Balcony Garden- ISTITUTO: L IDEA: Quest idea è nata da una del nostro gruppo che ispirandosi alla nuova moda dell orto sul balcone e al bisogno sempre maggiore di verde

Dettagli

Intervento comprensivo di ogni onere, macchina operatrice, attrezzatura, terreno vegetale o : esemplari di altezza da 6 m a 12 m 154,562 20,09 134,47

Intervento comprensivo di ogni onere, macchina operatrice, attrezzatura, terreno vegetale o : esemplari di altezza da 6 m a 12 m 154,562 20,09 134,47 descrizione ribasso % costo unitario n. Abbattimento di alberi adulti a chioma espansa in parchi e giardini. Intervento comprensivo di ogni onere, macchina operatrice, attrezzatura, raccolta e conferimento

Dettagli

Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo.

Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo. Impareremo come trattare i vostri fiori o le vostre piante col passare delle stagioni. Preservarle dai freddi invernali e dal forte caldo estivo. sul balcone o terrazzo. Di Fiorita Dino Il giardiniere

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE

SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE SERRA SUD AFRICA: NOTE DI COLTIVAZIONE La Serra Nuova dedicata ad alcuni ambienti del Sud Africa rappresenta una delle sfide più ardue per chi lavora nell Orto Botanico di Torino. Su una superficie di

Dettagli

GIARDINO. Come potare tecniche ed attrezzi

GIARDINO. Come potare tecniche ed attrezzi GIARDINO 00 Come potare tecniche ed attrezzi 1 Le tecniche di potatura 1. I tagli devono essere praticati con utensili ben affilati altrimenti si formano bordi schiacciati e sfrangiati che cicatrizzano

Dettagli

Catalogo dei principali prodotti per l anno 2013/2014

Catalogo dei principali prodotti per l anno 2013/2014 Catalogo dei principali prodotti per l anno ABELIA GRANDIFLORA L Abelia è una pianta arbustiva molto versatile che può essere impiegata con un ottimo risultato sia in siepi libere sia come arbusto semplice.

Dettagli

Spunti di giardinaggio: Amici & Nemici nell orto-giardino

Spunti di giardinaggio: Amici & Nemici nell orto-giardino Spunti di giardinaggio: Amici & Nemici nell orto-giardino Ciascuno di noi prova simpatia o antipatia per alcune persone piuttosto che per altre. Per le piante è lo stesso: hanno delle affinità con alcune

Dettagli

Campanula: il fiore della gioia

Campanula: il fiore della gioia Campanula: il fiore della gioia predilige posizioni luminose, non il sole diretto TEMPERATURA in inverno ideale 6-8 C IRRIGAZIONE mantenere sempre il terriccio leggermente umido CONCIMAZIONE nel periodo

Dettagli

GIARDINO. Frantumare dei vegetali e fare del compostaggio

GIARDINO. Frantumare dei vegetali e fare del compostaggio GIARDINO 01 Frantumare dei vegetali e fare del compostaggio 1 La frantumazione PRIMA L utilità della frantumazione Un biotrituratore vi permette di frantumare l erba, le foglie morte e i rami. Riduce fino

Dettagli

Orticoltura: principi generali. Muggia, 23 maggio 2015

Orticoltura: principi generali. Muggia, 23 maggio 2015 Orticoltura: principi generali Muggia, 23 maggio 2015 Cos è orticoltura L orticoltura è quella branca dell agricoltura che di occupa della produzione di piante «orticole», cioè di quelle piante che generalmente

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi i quaderni dell orto Le sempre verdi dell orto 1 Verdura fresca durante tutto l anno Insieme al pomodoro, la lattuga è l ortaggio più diffuso e popolare negli orti familiari. Croccante, fresca e gustosa

Dettagli

CORSO DI ORTO-FLORO FRUTTICULTURA LA COLTURA/CULTURA DEL VERDE

CORSO DI ORTO-FLORO FRUTTICULTURA LA COLTURA/CULTURA DEL VERDE CORSO DI ORTO-FLORO FRUTTICULTURA LA COLTURA/CULTURA DEL VERDE 2 a lezione Le malattie delle piante relatore: Davide Mondino Dottore Agronomo L Agrotecnico Cuneo Ronchi Via Basse di Chiusano 23 davidemondino@lagrotecnico.it

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PRODUZIONE DI COMPOST

ISTRUZIONI PER LA PRODUZIONE DI COMPOST ISTRUZIONI PER LA PRODUZIONE DI COMPOST Per informazioni: info@cmvservizi.it Cosa si può compostare? In generale si possono compostare quasi tutti i resti di vegetali ovvero ciò che un tempo è stato vivente

Dettagli

AL MERCATO DELLA FRUTTA E VERDURA (in febbraio)

AL MERCATO DELLA FRUTTA E VERDURA (in febbraio) AL MERCATO DELLA FRUTTA E VERDURA (in febbraio) La classe si è recata al mercato delle erbe per vedere gli ortaggi della stagione invernale. Gli ortaggi sono venduti dagli stessi produttori. Oltre agli

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SERVIZIO PER IL MANTENIMENTO DELLE AREE VERDI APPALTO BIENNALE ANNUALITA 2015-2017 RICHIESTA PREZZI UNITARI SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI SERVIZIO MANUTENZIONI

Dettagli

Utenze domestiche. Guida al compostaggio domestico

Utenze domestiche. Guida al compostaggio domestico Utenze domestiche Guida al compostaggio domestico Dai rifiuti organici al compost Cos è il compost E un fertilizzante molto simile al terriccio di bosco ottenuto dalla trasformazione dei rifiuti organici,

Dettagli

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto.

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. di Gaia Brancati Le piante Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. Il fusto Il fusto tende a crescere verso l alto. Quando esso

Dettagli

GrowCamp - IL VOSTRO ORTO PERFETTO. Coltivate da soli il vostro orto

GrowCamp - IL VOSTRO ORTO PERFETTO. Coltivate da soli il vostro orto GrowCamp - IL VOSTRO ORTO PERFETTO Coltivate da soli il vostro orto entusiasmo in piena fioritura niente vermi dal letto di coltura alla tavola prodotti coltivati in casa salutari pre Coltivate da soli

Dettagli

Utenze domestiche Guida al compostaggio domestico

Utenze domestiche Guida al compostaggio domestico Utenze domestiche Guida al compostaggio domestico Comune di San Giorgio di Piano Dai rifiuti organici al compost Cos è il compost E un fertilizzante molto simile al terriccio di bosco ottenuto dalla trasformazione

Dettagli

GIARDINO. Seminare un. tappeto erboso

GIARDINO. Seminare un. tappeto erboso GIARDINO Seminare un tappeto erboso 05 1 Gli attrezzi POLVERIZZATORE RASTRELLO TOSAERBA SUOLE PER AERARE RASTRELLO SCARIFICATORI TAGLIABORDI RASTRELLI CONCIMATRICE DISTRIBUTORE DI SEMI MANUALE RULLO MOTOZAPPA

Dettagli

Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it

Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it ANNO IX N. 2 I LAVORI DI FEBBRAIO Strada del Mainero, 64 10131 Torino Tel. 011/8610032 vietti@turingarden.it www.turingarden.it 1 Alberi, arbusti, siepi e rampicanti - Se il terreno non è gelato, potete

Dettagli

orticoltura take-away

orticoltura take-away presenta orticoltura Dispense della lezione 30 maggio 2015 - Orti al Centro Le Solanacee e le Leguminose LA FAMIGLIA DELLE SOLANACEE Le Solanaceae sono una famiglia di piante che comprende più di 2500

Dettagli

AGRICOLTURA E AMBIENTE. BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura

AGRICOLTURA E AMBIENTE. BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura AGRICOLTURA E AMBIENTE BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura Soggetto ATTUATORE Soggetti PROMOTORI il PROGettO BOSCO rende disponibile un ampia e diversificata

Dettagli

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Scheda operativa n.5 LE COLTIVAZIONE DELLE PIANTE OFFICINALI Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Premessa Le piante officinali rappresentano

Dettagli

La rotazione delle colture

La rotazione delle colture La rotazione delle colture Ultimi aggiornamenti: 2011 La rotazione delle colture è una tecnica colturale le cui origini si perdono nella notte dei tempi; trattasi sostanzialmente di una tecnica basata

Dettagli

ABC. L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta

ABC. L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta ABC L per la potatura e la cura degli alberi ornamentali e da frutta Consigli per la cura degli alberi Non è necessario essere professionisti per curare e potare alberi da frutto ed ornamentali. Di seguito

Dettagli

Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore CALENDARIO

Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore CALENDARIO Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore 2014 CALENDARIO corsi, gite didattiche e tutte le nostre novità! 27/01 03/02 07/02 08/02 15/02 07/03 08/03 22/03 31/03 04/04 05/04

Dettagli

L'ORTO: COME REALIZZARLO

L'ORTO: COME REALIZZARLO L'ORTO: COME REALIZZARLO L'ORTO: COME REALIZZARLO La preparazione del terreno per realizzare l'orto è identica a quella descritta per il prato con la differenza che, nel caso dell'orto, occorre dividere

Dettagli

MALATTIE DEL TAPPETO ERBOSO

MALATTIE DEL TAPPETO ERBOSO SOLUZIONI PROFESSIONALI PER LA GESTIONE DEL PRATO MALATTIE DEL TAPPETO ERBOSO Marciume Rosa Invernale (Microdochium nivale) Malattia tipica della stagione invernale SINTOMI Si manifesta al principio con

Dettagli

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano

C1202. Riferimento commessa: giugno 2013. ing. Michele D Alessandro Direzione tecnica. Viale Lombardia 5 20131 Milano Riferimento commessa: Viale Lombardia 5 20131 Milano Tel. 02.70632650/60 fax 02.2361564 citra@citrasrl.it www.citrasrl.it C1202 giugno 2013 REV prof. arch. Giorgio Goggi Responsabile tecnico-scientifico

Dettagli

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde P.I.I. FISAC-TREVITEX Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde Il progetto del verde prevede il mantenimento di porzioni di aiuole già esistenti e la creazione di nuove aree per una superficie

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali MEDIA REGIONALE ettaro/coltura Pianura ACTINIDIA 300,00 Collina ACTINIDIA 275,00 Pianura ACTINIDIA SOTTO RETE ANTIGRANDINE

Dettagli

Basilico greco compatto

Basilico greco compatto Basilico greco compatto Aristotele Basilico a foglia piccola, molto aromatico e resistente alle malattie, con un portamento molto ordinato, compatto ed arrotondato. Di buon sapore adatto alla coltivazione

Dettagli

eenea RESIDUO Rizoplus-N zero PRODOTTO AD AZIONE SPECIFICA Inoculo di funghi micorrizici COLTURE INDUZIONE DOSE FREQUENZA Aglio cipolla Patate

eenea RESIDUO Rizoplus-N zero PRODOTTO AD AZIONE SPECIFICA Inoculo di funghi micorrizici COLTURE INDUZIONE DOSE FREQUENZA Aglio cipolla Patate l attivazione all interno della pianta di sistemi di autodifesa verso i principali patogeni quali ad esempio nematodi quali, Meloidogyne, Heterodera, Ditylenchus. La pianta è indotta dalle micorrize a

Dettagli

Ammendante Compostato Misto

Ammendante Compostato Misto Ammendante Compostato Misto Cos è il Compost? Il Compost deriva da rifiuti, come buona parte dei fertilizzanti, dal letame alla farina di carne, dal cuoio idrolizzato al solfato ammonico. Il Compost non

Dettagli

PROGETTO PER ORTO BIOLOGICO COOP. AGESPHA ONLUS ED AZIENDA AGRICOLA CALIARI

PROGETTO PER ORTO BIOLOGICO COOP. AGESPHA ONLUS ED AZIENDA AGRICOLA CALIARI PROGETTO PER ORTO BIOLOGICO COOP. AGESPHA ONLUS ED AZIENDA AGRICOLA CALIARI La Cooperativa Agespha ha stipulato una collaborazione con l Azienda Agricola Caliari di Bussolengo un progetto di Orto Biologico

Dettagli

PREPARAZIONE DEL SITO

PREPARAZIONE DEL SITO Pur essendo un lavoro che richiede molta cura, la realizzazione di un buon prato è alla portata anche di chi, per hobby, si dedica con passione al giardinaggio. Al giardiniere fai da te sono necessarie

Dettagli

(funghi, muffe e batteri) alle radici ed al colletto della pianta. Al contrario, la carenza d acqua, porta la pianta a stress da appassimento ed a

(funghi, muffe e batteri) alle radici ed al colletto della pianta. Al contrario, la carenza d acqua, porta la pianta a stress da appassimento ed a L ACQUA L elemento acqua è costituente degli esseri viventi, sia animali che vegetali, superando in alcuni casi anche il 90% della composizione. L acqua per le piante è un elemento indispensabile in quanto

Dettagli

Indice. > Terricci Universali. > Terricci Tedeschi. > Terricci Specifici. > Cortecce e inerti. > Torbe tedesche e baltiche.

Indice. > Terricci Universali. > Terricci Tedeschi. > Terricci Specifici. > Cortecce e inerti. > Torbe tedesche e baltiche. Catalogo 2014 Indice > Terricci Universali > Terricci Tedeschi > Terricci Specifici > Cortecce e inerti > Torbe tedesche e baltiche > Organici > Arredo Giardino 3 5 7 10 12 14 16 Trevigiana Humus nasce

Dettagli

L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in:

L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in: L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in: Rose Selvatiche Rose Antiche da giardino Rose Moderne da Giardino Rose selvatiche 2 1 1 Scabrosa 2 Banksia Lutea 3 Rosa Canina 4 Foetida

Dettagli

PRIMAVERA 2014. Alta scuola di giardinaggio Diretta dal Maestro Giardiniere Carlo Pagani

PRIMAVERA 2014. Alta scuola di giardinaggio Diretta dal Maestro Giardiniere Carlo Pagani PRIMAVERA 2014 Alta scuola di giardinaggio Diretta dal Maestro Giardiniere Carlo Pagani FOTO: DANIELE CAVADINI 2013 Flora 2000 ritorna con una nuova stagione di incontri tematici diretti dal Maestro Giardiniere

Dettagli

COMUNE DI CADEO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CADEO Provincia di Piacenza COMUNE DI CADEO Provincia di Piacenza Elaborato Titolo dell'elaborato Data Scala REV. A DATA 22/02/2014 EMISSIONE B 06/03/2014 REVISIONE 1 C D Codice elaborato: Copertine.dwg IL DIRETTORE TECNICO DOTT.

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Che cosa è successo e sta succedendo nel Progetto?

Che cosa è successo e sta succedendo nel Progetto? Che cosa è successo e sta succedendo nel Progetto? Siamo stati molto impegnati, in tutti i paesi del partenariato - Catalonia, Francia, Italia, Turchia e Inghilterra per portare avanti il progetto e realizzarne

Dettagli

IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA. (scuola primaria)

IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA. (scuola primaria) IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA (scuola primaria) INFEA - MATERIALE DIDATTICO Laboratorio Il compostaggio: imitiamo la foresta (scuola primaria) Il compostaggio domestico Il compostaggio domestico

Dettagli

GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi aprile 2014 2

GARDEN MAGAZINE E vietata la riproduzione dei testi aprile 2014 2 ANNO VIII N. 4 Edoardo e Mario Vietti - TURIN GARDEN - www.turingarden.it I LAVORI DI APRILE TURIN GARDEN E vietata la riproduzione dei testi aprile 2014 1 Alberi, arbusti e piante rampicanti - Potete

Dettagli

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale A G E A Agenzia per le erogazioni in agricoltura Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale Associazione Produttori Olivicoli C.N.O. aderente al Finanziato

Dettagli

Citrus, Agrumi (Rutaceae)

Citrus, Agrumi (Rutaceae) Citrus, Agrumi (Rutaceae) Nel genere Citrus sono compresi molti alberi e arbusti originari del dell'asia sud-orientale dalle dimensioni medie e dalla crescita lenta. Sono famosi per le loro foglie profumate,

Dettagli

IL MIO GRANDE MASO FORMAZIONE PROFESSIONALE 22. La verdura VERDURA

IL MIO GRANDE MASO FORMAZIONE PROFESSIONALE 22. La verdura VERDURA I MI GRND MS FRMZIN PRFSSIN 22 1 a verdura a paprica a carota Il carciofo insalata Il broccolo a verza Il cetriolo o zucchino Il porro a rapa Il cavolino di Bruxelles a patata VRDUR I MI GRND MS FRMZIN

Dettagli

MICRODOCHIUM NIVALIS TYPHULA INCARNATA LAETISARIA FUCIFORMIS (FILO ROSSO)

MICRODOCHIUM NIVALIS TYPHULA INCARNATA LAETISARIA FUCIFORMIS (FILO ROSSO) MICRODOCHIUM NIVALIS Dopo un prolungato periodo di condizioni atmosferiche fredde e umide si possono formare macchie circolari depresse di circa 5 cm. O inferiori che cambiano rapidamente di colore dal

Dettagli

FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti.

FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti. FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti. I portainnesti hanno una importanza fondamentale sullo sviluppo e la produttività delle piante. Devono essere scelti con criteri di adattamento all ambiente,

Dettagli