Venite a visitare il nostro sito ricco di nuovi tutorial e consigli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Venite a visitare il nostro sito www.plagron.com ricco di nuovi tutorial e consigli"

Transcript

1

2 Venite a visitare il nostro sito ricco di nuovi tutorial e consigli

3 INDICE 04. INTRO 15. FRIULI VENEZIA GIULIA e TRENTINO ALTO ADIGE 17. VENETO 19. LOMBARDIA 24. LA LEGGE 25. PIEMONTE 27. EMILIA ROMAGNA 29. STORIA 32. LIGURIA 37. TOSCANA 38. COLTIVAZIONE 41. MARCHE, ABRUZZO, UMBRIA e MOLISE 43. CANNABIS TERAPEUTICA 44. LAZIO 47. CANNABIS INDUSTRIALE 48. APRIRE UN GROWSHOP 52. INTERNET 53. CAMPANIA 56. LIBRI E DOCUMENTARI 57. PUGLIA, CALABRIA e BASILICATA 61. SICILIA 62. FIERE E MANIFESTAZIONI 64. SARDEGNA 66. INFO 3

4 INTRO 9 edizione della guida Magica Italia, la prima e unica guida italiana del settore. Un settore in continua crescita ed evoluzione. Quest anno vi presentiamo un elenco completo di quasi 150 negozi, divisi e ordinati per regioni. Un censimento, sempre più accurato e preciso, di dati e contatti. Pubblicità delle più rinomate ditte italiane e internazionali del settore. Disponibile anche in formato pdf o exel in free download sul sito Aggiornamenti e approfondimenti quotidiani anche sulla nostra pagina facebook.com/magicaitalia LEGENDA: GROW SHOP: vendita di articoli e attrezzature per il giardinaggio e la coltivazione vasi, terriccio, fertilizzanti, lampade, strumenti trattamento aria, strumenti misurazione HEAD SHOP: vendita di articoli per fumatori accendini, posaceneri, caritine, cilum, narghilé, bong, vaporizzatori SMART SHOP: vendita di sostanze psicoattive legali integratori, composti di origine naturale e sintetica HEMP SHOP (CANAPA STORE): vendita di articoli e prodotti riguardanti la canapa o realizzati con la stessa abbigliamento, cosmetica, alimenti, libri, riviste, dvd GROSSISTA NON CONFERMATO MAIN SPONSOR: 4 GREENHOUSESEEDS.NL SEEDSOFLIFE.EU IN COLLABORATION WITH: Stili di vita alternativi HEMPPASSION.COM eurohydro.com Stili di vita alternativi Stili di v GHE GHE EUROHYDRO.COM eurohydro.com

5 LEGGI DOLCE VITA RESPONSABILMENTE ogni 2 mesi nei migliori growshop nelle principali edicole e in abbonamento postale CANNABIS n MUSICA B INPUT...e molto, molto altro! CON TRO INFORMAZIONE

6 Basta aggiungere acqua e sole BY : BRINGING NATURE AND TECHNOLOGY TOGETHER

7 Fragole Daroyal: coltivate a Fleurance in un AeroFlo 20 con Flora Series. bringing nature AnD TECHnOLOgY TOgETHEr

8

9

10 2013 Autofloweringcollection SUGAR MANGO RYDER AUTO SWEET COFFEE RYDER AUTO AFGHAN KUSH RYDER AUTO PAKISTAN RYDER AUTO NORTHERN LIGHT X BIG BUD AUTO Medicalcollection AFGHAN KUSH X BLACK DOMINA FEM AFGHAN KUSH X WHITE WIDOW FEM AFGHAN KUSH X YUMBOLT FEM AFGHAN KUSH X SKUNK FEM MAZAR X GREAT WHITE SHARK FEM MAZAR X WHITE RHINO FEM NORTHERN LIGHT X SKUNK FEM NORTHERN LIGHT X BIG BUD FEM Regulares SOUTH AFRICAN KWAZULU PAKISTAN VALLEY KILIMANJARO KETAMA COLOMBIAN GOLD AFGHAN KUSH BRAZIL AMAZONIA WILD THAILAND Legendcollection AMNESIA FEM SPACE FEM STRAWBERRY BLUE FEM MAZAR KUSH FEM CHRONIC HAZE FEM NEW YORK 47 FEM STAR 47 FEM SKUNK 47 FEM YUMBOLT 47 FEM AFGHAN KUSH SPECIAL FEM Pure origincollection Ruderalis x Brazil (Santa Maria. Brazil) Ruderalis x colombian Santa Marta Afghan Kush x Ruderalis Pakistan valley x Ruderalis Northern Light Auto x Big Bud Auto Afghan kush x Black Domina Afghan Kush x White Widow Afghan kush x Yumbolt Afghank kush x Skunk Mazar x Great White Shark Mazar x White Rhino Northern light x Skunk Northern light x Big bud Skunk x Cindirella99 x Jack Herer x Thai AK47xBlack Dominax Mazar Strawberry x New blue line Afghan Kush x New Mazar Line Haze x Chronic NYC Diesel x AK-47 Sensi Star x AK47 Skunk x Ak47 Yumbolt x AK 47 Improved Afghan Kush Finest Medical Seeds BRAZIL AMAZONIA FEM AFGHAN KUSH FEM PAKISTAN VALLEY FEM WILD THAILAND FEM KETAMA FEM COLOMBIAN GOLD FEM KILIMANJARO FEM SOUTH AFRICAN KWASULU FEM Sur de Brasil Afghan de linaje kush Norte de Pakistan Ko Chang (Thailand) Chef Chaouen Sierra de Santa Marta Kenia (África) Linaje South Africa

11 SPANNABIS 2013 El alquimista 2º Premio exterior SAMSARA SEEDS DECLINA CUALQUIER RESPONSABILIDAD POR UN USO DISTINTO DEL COLECCIONISMO

12 w w w. s e e d s o f l i f e. e u NEW S.O.L. HAZE

13

14

15 FRIULI VENEZIA GIULIA TRENTINO ALTO ADIGE HEMP-ORIO VIA MARTIRI DELLA LIBERTA CORDENONS (PN) AMANITO VIA CAVOUR TRENTO (TR) CITY JUNGLE VIA 30 OTTOBRE UDINE (UD) CHACRUNA CORSO 3 NOVEMBRE 72/ TRENTO (TN) since per il TRIVENETO Sistemi e tecniche idroponich e Gli specialisti del giardinaggio indoor info tel

16 Web:

17 VENETO DEJAVU VIA TRIESTE VERONA (VR) MANALI VIA BARTOLOMEO LORENZI VERONA (VR) HEMPORIUM STRADA STATALE 11 PADANA SUPERIORE VERSO VERONA VICENZA (VI) MAGIC GREEN VIA LEPANTO 19/F LIDO VENEZIA (VE) NUOVA DIMENSIONE VIA ROMA LONIGO (VI) NIRVANA IN APERTURA VIA MINGHETTI LEGNAGO (VR) BOOMALEK VIA EUGANEA PADOVA (PD) GRACE VIA SALVORE MESTRE (VE) IL GIARDINO IDROPONICO VIA TRESIEVOLI BORBIAGO (VE) HAPPY LIFE VIA VARLIERO LENDINARA (RO) EL CANTON DELLA CANAPA VIA SVEVO 22/ TRIESTE (VR) IN APERTURA INDOORLINE POINT VIA CARRARI SOMMACAMPAGNA (VR)

18

19 LOMBARDIA GANESH VIA PIETRO DEL MONTE BRESCIA (BS) ROOTS TEAM SNC VIA BAIONI 5/E BERGAMO (BG) growboxbergamo.altervista.org BOTANICA URBANA VIA CONTE ROSSO MILANO (MI) GHIRIGORI FAMILY PIAZZA GARIBALDI OGGIONO (LC) MY GREEN HOUSE VIA SAN PAOLO (27) PAVIA PV MY GRASS VIA TORICELLI MILANO (MI) BABOOM GROWSHOP VIA G. DONIZETTI TORRE BOLDONE (BG) ROCK BAZAR CARNABY STREET VIA VETRUVIO, DI FORNTE AL N MILANO (MI) GHIRIGORI FAMILY VIA VALERIANA DUBINO (SO) ARSENICO VIA FILIPPO MEDA BUSTO ARSIZIO (VA) KARKADE VIA MONTE CENGIO BRESCIA (BS) HEMPATIA MILANO VIA ERNESTO BREDA SESTO S.GIOVANNI (MI)

20 LOMBARDIA GROW RAMA GROWSHOP VIA FILANDA SULBIATE (MB) GREEN TOWN VIA ROSOLINO PILO MILANO (MI) (anche FAX) INFERNO GIALLO VIA BELVEDERE LECCO (LC) PENSIERI FIORITI GREENHOUSE VIA GIULIO PISA BEREGUARDO (PV) INDOORLINE IN APERTURA POINT VIA DULCIA CREMONA (CR) CAMPACAVALLO VIA UMBERTO VAREDO (MZ) GREEN SPIRIT VIA DELLE FORZE ARMATE MILANO (MI) EMPORIO PISTOLETTI VIA MAZZINI MORNAGO (VA) INFERNO GIALLO VIA MANZONI COMO (CO) INFERNO GIALLO VIA PAOLO PARUTA MILANO (MI) INDOORGARDEN GROW SHOP VIA FERRANTE APORTI MILANO (MI) NON SOLO ERBA VIA MAGENTA LECCO (LC) VIRGOZ STUDIO VIA VOLVINIO MILANO (MI)

21

22 Millior Banca di Seme Expocannabis Millior Banca di Seme Spannabis 2008 x12 3s-22,50 5s-37,50 10s-75,00 Disponibile: Green Poison Auto 3s-22, 3s-24,00 5s-40,00 10s-80,00 3s-22,50 5s-36,90 10s-73,80 Disponibile: Cream Caramel Auto 3s-20,00 5s-33,00 10s-66,00 3s-20, 3s-33,00 5s-55,00 10s-110,00 Disponibile: Jack 47 Auto 3s-29,90 5s-48,90 10s-98,80 3s-19,50 5s-32,50 10s-65,00 3s-25,00 5s-42,00 10s-84,00 Disponibile: Black Jack Auto Disponibile: Big Devil & Big Devil XL 3s-19,50 5s-32,50 10s-65,00 BD: 3s-19,90 5s-33,00 10s-66,00 BD.XL: 3s-26,50 5s-43,90 10s-87,80 3s-18,50 5s-30,50 10s-61,00 Disponibile: S.A.D Auto 3s-18,50 5s-30,70 10s-61,00 Attenzione: i semi di canapa sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis, ciò signifi ca che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente. L.412 del 1974, art.1; comma 1,lett.B, convenzione unica sugli stepefacenti di New York del 1961 e tabella del decreto ministeriale 27/7/1992. In Italia la coltivazione di Canapa è vietata (artr.28 e 73 del dpr 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art.17 dpr 309/90)

23 Circa l 80% degli individui di questa varietá aquisisce tonalitá violacee, porpora o rossicce durante la fioritura, in alcuni casi anche nelle foglie. I fiori, una volta raccolti e seccati, acquisiscono un tono violaceo molto scuro, quasi nero. 3s-21,90 5s-36,50 10s-73,00 3s-24,90 5s-41,50 10s-83,00 3s-22,50 5s-37,50 10s-75,00 La versione rossa della nostra Cream Caramel Big Devil in versione rossa la famiglia della Big Devil cresce Green Poison in versione rossa 3s 21,90 5s 36,50 10s 73,00 3s 22,50 5s 37,50 10s 75,00 3s 15,90 5s 26,50 10s 53,00 3s 23,90 5s 39,80 10s 79,00 Dimensioni e produzione di una femminizzata con il tempo di fioritura di una automatica!! Cream Caramel Special Cream Caramel Cream Caramel Auto Cream Caramel F1 Brack Cream 58,00 Green Poison Special Green Poison Green Poison Auto Green Poison F1 Red Poison 59,00 Sweet Cheese Special Sweet Cheese Sweet Cheese Auto Sweet Cheese F1 29,90 Big Devil Special Big Devil Big Devil #2 Big Devil XL Dark Devil 64,00 I pacchetti da collezionismo contengono 2 semi di ogni varietá debitamente etichettati C/ Dr. Nicasio Benlloch nº Valencia España Fax Grossistas: /

24 LA LEGGE LA LEGGE SULLA COLTIVAZIONE E I SEMI DI CANNABIS Domestica od agraria, per uso personale o per assumerla tra amici, la coltivazione di piante che producano sostanze stupefacenti, rimane vietata non solo per il legislatore, ma, anche per la prevalente giurisprudenza di merito e, soprattutto, di legittimità. Si deve ribadire, da un lato, che la condotta coltivatoria è tuttora prevista all interno del testo del comma 1 dell art. 73 dpr 309/90, che individua i comportamenti illeciti, di rilievo penale; coltivare, quindi, costituisce un reato a tutti gli effetti. Sul piano dell interpretazione, poi, si osserva che la sentenza del 10 Luglio 2008 n emessa dalle SS.UU. della Corte di Cassazione, ha ulteriormente affermato, in modo definitivo, che nessuna forma di coltivazione può essere tollerata, o giustificata, ai fini del giudizio penale. Come, infatti, si ricorderà anche all interno della stessa Corte Suprema si erano create due correnti di pensiero, tra loro in feroce contrasto, l una delle quali sosteneva la necessità di distinguere fra coltivazione domestica (non punibile) e coltivazione agraria (punibile), l altra che, invece, negava la possibilità di operare una simile distinzione. I due tipi di coltivazione, infatti, si distinguevano per la portata ed ampiezza della condotta, dei mezzi e degli strumenti, che l agente risultava utilizzasse in concreto. Per fare un esempio, nella categoria della coltivazione domestica rientrava qualsiasi forma di messa a dimora di piante fatta in modo rudimentale e concernente un numero di germogli limitatissimo (fino ad un massimo di 3 o 4). Per la ritenuta modesta offensività del fatto, la coltivazione domestica (ove fosse 24 stato dimostrato che essa soddisfaceva i soli bisogni del coltivatore e non quelli di altri) era stata equiparata, in sostanza, alla detenzione ad uso personale, e, quindi, considerata non costituente reato. Ovviamente, qualsiasi altra forma di coltivazione che eccedesse i limiti, peraltro, venuti ad essere, empiricamente, stabiliti dalla giurisprudenza, rientrava in quel contesto agrario, che rimaneva indiscutibilmente reato. Ad ogni modo, lo stato dell arte, pare abbastanza pacifico, nel senso che coltivare integra di regola gli estremi di reato. Non mancano eccezioni, ad esempio la Corte di Cassazione Sez. IV, sent n ha escluso che la coltivazione possa costituire reato, se il prodotto ottenuto non risulti obbiettivamente idoneo a produrre effetti droganti. Come si può facilmente comprendere, si tratta di palesi eccezioni ad una regola, quella del divieto di coltivare, che non pare in alcun modo inquinata. Collegati alla coltivazione, siccome utilizzati a tale scopo sono i semi di cannabis. La recentissima sentenza della Sez. IV, n 6972, (di conferma dell assoluzione pronunziata dal Gup presso il Tribunale di Firenze dei due titolari di Semitalia), ribadisce il principio che la vendita dei semi di cannabis, di per sé, non costituisce ipotesi di reato. Chiunque, quindi, può acquistare e detenere semi di cannabis, senza temere conseguenze, in quanto qualsiasi sequestro di semi (non di piante) è da ritenersi illegittimo, essi, infatti, non rientrano nel novero delle sostanze stupefacenti, perché privi di principio attivo. Avvocato Carlo Alberto Zaina Patrocinante in Cassazione e Magistrature Superiori Laureato a Bologna, iscritto al foro di Roma

25 PIEMONTE ALTER ECO VIA OZANAM TORINO (TO) FRATELLI GASTALDI SNC VIA OMAR NOVARA (NO) INDOORLINE AREA ARTIGIANALE CONTI GARZIGLIANA (TO) PANORAMIX (WIPE OUT) VIA XX SETTEMBRE 84/B ASTI (AT) CRAZIEST 09 VIA CORTE D APPELLO 7 BIS TORINO (TO) NEW BIOGROUP VIA SANTA GORIZIA 23 ANGOLO VIA SOLERO ALESSANDRIA (AL) GROWSHOP A NOVARA VIA MONTE SAN GABRIELE 1/C angolo VIA GORIZIA NOVARA (NO) PANORAMIX (WIPE OUT) VIA BELLEZIA TORINO (TO) LA CULTURA VIA GRAMSCI SEZZADIO (AL) PARADISE GARDEN LARGO VINCENZO LANCIA TORINO (TO) CILOOM SERI A PREZZI ONESTI 25

26

27 EMILIA ROMAGNA FOGLIE D ERBA VIA BRUGNOLI 17/E BOLOGNA (BO) ORA LEGALE VIA MARCHE 2E BOLOGNA (BO) POLLICE VERDE VIA M.M. BOIARDO 2/C FERRARA (FE) BOTTEGA DELLA CANAPA VIA GARIBALDI FERRARA (FE) BOTTEGA DELLA CANAPA VIA CERVESE CESENA (FC) DEVIL S WEED VIA CAIROLI CESENA (FC) AFRUNI VIA E. MATTEI FORLI (FC) BIOMAGNO FLOW 33 VIA INDIPENDENZA 33/A BOLOGNA (BO) LA BOTTEGA DEL VERDE VIA DI ROMA RAVENNA (RA) BOTTEGA DELLA CANAPA VIA MARSALA 31/A BOLOGNA (BO) CANAPA E CANAPA VIA GALLO MARCUCCI FAENZA (RA) GROWSHOP REGGIO VIA JACOPO DA MANDRA 30/A REGGIO EMILIA (RE)

28 EMILIA ROMAGNA CANAPAIO DUCALE PIAZZALE PICELLI 11/C PARMA (PR) CANAPERIA VIALE DELL APPENNINO FORLI (FC) FOGLIE D ERBA VIA DE MARCHI 29/A BOLOGNA (BO) HIERBA DEL DIABLO VIA MONTE GRAPPA 27/C REGGIO EMILIA (RE) INDOOR HEART VIA BOTTEGO FORNOVO TARO (PR) NEW ENERGY VIA SCOTO PIACENZA (PC) CANAPAJO VIA PASCOLI CATTOLICA (RN) DELTA 9 VIA PARENTI CASTELFRANCO EMILIA ( MO) IDROGROW VIA LOMBARDIA CARPI (MO) SMART 24 VIA PIETRO CELLA 45/B PIACENZA (PC) NATURAL MYSTIC VIA SANTA CHIARA CARPI (MO) SECRET S GARDEN VIA MATTEOTTI SASSUOLO (MO)

29 STORIA PERCHE LA CANAPA E STATA PROIBITA L economia e l ambiente non possono più fare a meno delle materie prime alternative che solo la canapa può fornire. Il problema che finora ha impedito il rilancio della canapa ha un nome: marijuana. Esistono diverse varietà di canapa. Ci sono quelle coltivate tradizionalmente in Europa per produrre tessuti a basso contenuto di resina, e quelle originarie dell Oriente ricche invece della resina contenente i cannabinoidi responsabili dell effetto psicoattivo. Il problema nasce dal fatto che la canapa europea a basso tasso di THC è quasi indistinguibile dalla canapa indiana. Se non ci fosse il problema marijuana la canapa potrebbe essere una normale pianta coltivata, e noi potremmo usarla per risolvere i tanti problemi dell agricoltura, dell economia e dell ambiente. Se da alcune varietà di questa pianta si ricava una droga (o una medicina!) è solo una sfortunata coincidenza. La canapa ricca di resina è in realtà prima di tutto un importante medicinale, ed è stata fatta diventare una droga negli anni Trenta per eliminare un pericoloso concorrente del petrolio, dell industria chimica e della carta fabbricata col legno degli alberi. Per capire perché è necessario fare qualche passo indietro. La canapa (cannabis sativa) è sempre stata una delle principali piante coltivate, di grande importanza sia economica che strategica, perché serviva per fabbricare i più diffusi tessuti, le vele delle navi e le corde. La canapa è anche una delle poche piante coltivate fin dall antichità sia in Oriente che in Occidente. Solo nel corso dell Ottocento la coltivazione della canapa ha perso gran parte della sua importanza perché è stata sostituita progressivamente dal cotone. Anche gli usi medici della canapa (cannabis indica) sono altrettanto antichi. La cannabis indica è uno dei farmaci più efficaci, come analgesico, antiemetico, antidepressivo, nel mal di testa ed emicrania, nell epilessia, nel glaucoma, nell asma ecc. A cavallo tra Ottocento e Novecento la canapa indiana cominciò ad essere sostituita dai farmaci sintetici, che avevano il vantaggio di poter essere dosati con esattezza e di funzionare in modo più evidente, mentre gli effetti collaterali non erano ancora evidenti. Per quanto riguarda gli usi industriali, negli anni Trenta ci fu un rinnovato interesse per la canapa: vennero studiati nuovi materiali ad alto contenuto di fibra per l industria e venne studiata la possibilità di fabbricare la carta col legno della canapa. Negli anni Trenta la canapa era diventata matura per servire come fonte abbondante di materie prime per numerosi settori dell industria. Purtroppo queste promesse non furono mantenute. Si erano allora già costituiti dei grossi interessi che si contrapponevano alla canapa. Con una martellante campagna di stampa durata anni la cannabis, chiamata da allora con il nome di marijuana, venne accusata di essere responsabile di tutti i delitti più efferati riportati dalla cronaca del tempo. Infatti, nel 1937 venne approvata una legge che proibiva la coltivazione di qualsiasi tipo di canapa. Da notare inoltre che non di semplice proibizionismo si tratta, ma di iperproibizionismo. Se oggi si vuole costruire una società dei consumi molto più sostenibile per l ambiente è quindi necessario rovesciare quella decisione che nel 1937 ha trasformato uno dei più importanti e innocui farmaci in una pericolosa droga. 29

30

31

32 LIGURIA FRONTE DEL PORTO VIALE SAN BORTOLOMEO LA SPEZIA (SP) facebook.com/grow-shopfdp HEMPATIA VENTIMIGLIA VIA MARTIRI DELLA LIBERTA VENTIMIGLIA (IM) IRIE VISION VIA FOSSATELLO 25/R GENOVA (GE) INDOORLINE STORE VIA SANT AGNESE 12R GENOVA (GE) HEMPATIA VIA SAN DONATO 32-34/R16123 GENOVA (GE) NUOVO! MANALI GROWSHOP via B.Lorenzi n.40 - tel orario mar-giov-sab dalle 10.00/12.30 e 15.00/19.30 lun-mer-ven dalle 15.00/19.30 Giardinaggi o Idroponica Seme nti vari e Se mi da collezione Articoli per fumato ri Articol i regalo 32

33

34 SEMPLIFIC LA TUA COLTIVAZIO Showroom: Giulio Cesare, Marconi: Oderisi da Gubbio, Bufalotta: Tor San Giovanni,

35 A NE Abbiamo quello che ti serve. Più di articoli sempre in stock. Prezzi per tutte le tasche. Dai prodotti più economici agli articoli di maggiore qualità. Acquista con tutta comodità. In qualsiasi dei nostri centri e attraverso il nostro shop on-line. 2 Roma 146 Roma 139 Roma Tel Skype: Igrow GROW SEEDS HEAD SHOP

36

37 TOSCANA MCK BIO GARDENING VIA PADRE NICOLA MAGRI LIVORNO (LI) FIORI DI CAMPO VIA SALVAGNOLI EMPOLI (FI) INDOOR GROW HEAD SHOP VIA BEATRICE MASSA (MS) BORD LINE VIA MAZZINI VIAREGGIO (LU) BIOLOGIKA BIOGARDEN VIA POMERIA PRATO (PO) IL NIRVANA VIA DELL ARIENTO 36/R FIRENZE (FI) ALTRA CAMPAGNA VIA CARLO PIAGGIA 29/D TASSIGNANO (LU) ORGANIC FARM VIA RAINALDO PISA (PI) OM SHOP CORSO AMEDEO LIVORNO (LI) CAMPO DI CANAPA VIA LEOPARDI 4/R FIRENZE (FI) MCK BIO GARDENING VIA DELLA VILLA NUOVA 13/A PERETOLA (FI)

38 COLTIVAZIONE 38 COME ALLESTIRE UNA GROWROOM UTILIZZABILE TUTTO L ANNO Dal momento che sempre più persone desiderano avere a disposizione una costante quantità di produzione di fiori di qualità, l unica soluzione possibile è rappresentata dall installazione di una growroom indoor (stanza di coltivazione al chiuso). Di seguito spiegheremo come installare una piccola growroom che possa essere produttiva tutto l anno. Non rappresenta solo il migliore investimento ma garantirà anche una fiorente produzione di fiori per tutto l anno e vi avvicinerà il più possibile a comprendere il meccanismo della natura. Una growroom non è altro che un tentativo di ricreare un clima: temperatura, umidità, pressione, movimento d aria ed irrigazione lavorano insieme in un unico sistema per offrire ad ogni tipo di pianta un salutare ambiente di coltivazione per tutto l anno. Tenendo in mente questi fattori, possiamo iniziare a progettare le singole unità che in seguito, prese tutte insieme, costituiranno una growroom. Il primo passo da seguire è trovare il luogo adatto, che può essere lo scantinato di una casa oppure un piccolo capanno per gli attrezzi all esterno o ancora un garage. Se l unico posto che avete a disposizione è un attico va bene anche quello solo che dovrete tenere in considerazione che, se l estate è molto calda, in quel periodo dovrete interrompere il ciclo perché potreste non essere in grado di tenere sotto controllo la temperatura senza un condizionatore d aria. Se non avete a disposizione nulla di ciò che è stato appena descritto, potete prendere in considerazione una growbox (contenitorearmadio per la coltivazione) che terrete in una qualsiasi stanza con uno spazio a terra di almeno 2 metri quadrati. Il secondo passo consiste nel liberare la stanza di mobili e materiali vari, in modo da lasciare unicamente le quattro mura, un pavimento e un soffitto. Rivestite tutto il pavimento con materiale impermeabile, quindi rialzatelo costruendo una specie di piscina alta mezzo metro. La soluzione ideale sarebbe utilizzare un rivestimento fangoso, acquistabile presso qualsiasi buon fornitore di prodotti da giardino, essendo più sottile e duraturo della normale plastica. Nel punto in cui termina il materiale impermeabile, dovrete rivestire le mura o con plastica bianca e nera (che limita la perdita di luce), oppure con plastica bianca. In tal modo permetterete la riflessione e chiuderete tutte quelle zone che potrebbero essere potenziali zone di perdita di luce o che potrebbero permettere l entrata di insetti o animali. Se poi farete lo stesso con il soffitto, creerete un ambiente completamente bianco e ripulito con un pavimento impermeabile e perfettamente sigillato dall ambiente esterno. Per appendere delle lampade, la soluzione migliore è quella di avvitare dei ganci al soffitto, posizionandoli tra loro ad una certa distanza, tenendo conto delle dimensioni delle lampade/riflettori che si utilizzano. Ma per far sì che le lampade salgano e scendono durante il periodo di crescita delle piante, la soluzione ideale consiste nell appendere una catena ai

39 ATTENZIONE: LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO ARTICOLO NON INTENDONO IN ALCUN MODO ISTIGARE INDURRE OD ESORTARE L ATTUAZIONE DI CONDOTTE VIETATE DALLA LEGGE VIGENTE. RICORDIAMO AI LETTORI CHE IL POSSESSO E LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS AD ALTO CONTENUTO DI THC SONO VIETATE, SALVO SPECIFICA AUTORIZZAZIONE. E CONSENTITA LA COLTIVAZIONE DI ALCUNE VARIETA DI CANNABIS SATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO CE 1251/1999 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI. LE INFORMAZIONI CONTENUTE SONO DA INTENDERSI ESCLUSIVAMENTE AI FINI DI UNA PIU COMPLETA CULTURA GENERALE. L AUTORE E LA REDAZIONE NON SI ASSUMONO NESSUNA RESPONSABILITA PER UN USO IMPROPRIO E ILLEGALE DELLE INFORMAZIONI. ganci, in questo modo sarà più semplice spostare le lampade in caso di necessità. Una volta agganciate le lampade, assicuratevi di posizionare un timer tra ogni lampada e la presa di corrente in modo da poter tenere sotto controllo l accensione e lo spegnimento senza dover ricordarvene ogni giorno. Il prossimo fattore da considerare è il movimento d aria. In una stanza piccola, un unico ventilatore oscillante e in funzione tutto il giorno basta per assicurare la circolazione dell aria e per rafforzare le radici della pianta, mossa leggermente dall aria. Se la stanza è più grande, conviene posizionare i ventilatori in diagonale e disposti l uno verso l altro, in modo da agitare l aria il più possibile. Se si utilizza una stanza piccola, l unica accortezza da prendere è quella di lasciare leggermente aperta la finestra oppure di lasciare libero lo spazio sotto la porta in modo da far entrare aria fresca. Se l aria più fresca entra dal basso e posizionate un aspiratore a 3 o 5 velocità un po più in alto rispetto alle lampade, sarete perfettamente in grado di regolare umidità e temperatura. Quindi, il consiglio è quello di spendere qualche euro nell acquisto di un aspiratore piuttosto che in lampade all avanguardia e alla moda, perché il costo delle lampade può variare in base alle tecnologie che includono, come ad esempio un raffreddatore d aria o d acqua per lampadine, ecc. Infine, l aria fresca sarà assorbita dall aspiratore che espellerà aria calda o fredda, il che rappresenta una garanzia per le stanze piccole. Ricordatevi che, se avete necessità di camuffare l odore dell aria che fuoriesce, potete acquistare un aspiratore con filtro di carbone in un unica unità ed utilizzare tubi flessibili da indirizzare verso il punto in cui l aria uscirà dalla stanza. Appendete un termostato e un misuratore di umidità all interno della stanza ma non vicino alla fonte di luce. Infine, mettete nella stanza una botte d acqua con una piccola pompa all interno in modo da poter facilmente mescolare le sostanze nutritive nell acqua o attaccarvi un tubo per innaffiare manualmente le piante. Avere la botte d acqua nella stessa stanza significa utilizzare la temperatura della stanza per regolare la temperatura dell acqua, in modo da non dover mai riscaldare l acqua e sprecare quindi elettricità. Completate la stanza e fatela funzionare per qualche giorno prima di utilizzarla per la coltivazione. In tal modo è possibile controllare in modo semplice e con poco sforzo tutti i sistemi della stanza, come aria, aspirazione, temperatura, ecc. Potrete quindi iniziare a coltivare sapendo che la stanza è in ordine e che quindi se qualcosa andrà storto sarà colpa delle piante o di un errore umano. Seguendo questi principi di base per installare una growroom, sarete sulla giusta strada per diventare un giardiniere competente e felice. Libri, manuali e internet vi aiuteranno poi a continuare il vostro percorso. SHANTIBABA Breeder della Mr Nice Seedbank. Tra i massimi esperti mondiali di genetiche e semi di cannabis. Padre di alcuni degli strain più famosi al mondo tra cui White Widow e Super Silver Haze. 39

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG

Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG 1. SOGGETTO PROMOTORE: Gruppo Coin SpA con socio unico, capitale sociale 18.081.484,30 I.V - Via Terraglio, 17-30174 Mestre

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

ogni giorno in prima linea

ogni giorno in prima linea Servizio itosanitario Emilia-Romagna ogni giorno in prima linea proteggere le coltivazioni, le alberature, i parchi e le aree verdi dell'emilia-romagna da organismi nocivi fornire un supporto specialistico

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

Costruire con la canapa in ITALIA

Costruire con la canapa in ITALIA Costruire con la canapa in ITALIA OLVER ZACCANTI anab architetturanaturale officinadelbuoncostruire@yahoo.it Costruire con la canapa in Italia pannelli in fibra di canapa per isolamenti Pareti divisorie

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

Vorrei un inform@zione

Vorrei un inform@zione Touring Club Italiano Vorrei un inform@zione Come rispondono gli uffici informazioni delle destinazioni turistiche italiane e straniere Dossier a cura del Centro Studi TCI Giugno 2007 SOMMARIO Alcune premesse

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni R r INFORMAZIONE PRODOTTO Turbine I-20 Ultra Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni E I - 2 0 N I B U l t U a T a PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO L

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE AL PARLAMENTO 2014

RELAZIONE ANNUALE AL PARLAMENTO 2014 RELAZIONE ANNUALE AL PARLAMENTO 2014 Uso di sostanze stupefacenti e tossicodipendenze in Italia Dati relativi all anno 2013 e primo semestre 2014 - elaborazioni 2014 INDICE 1. CONSUMO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli