La Cannabis non è doping

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Cannabis non è doping"

Transcript

1 GRATIS 18+ Solo per adulti. Soft Secrets viene pubblicato sei volte all anno dalla Discover Publisher BV, Paesi Bassi Numero La Cannabis non è doping di Giovanna Dark CUPWINNER AMSTERDAM Atomical Haze In questa edizione: Corso di cannabicoltura per principianti 15 Prepariamoci alla fioritura 26 Come districarsi nella scelta del seme da piantare per l'automedicamento 45 Sportivi di tutto il mondo: gioite! Da ora in poi, nel mondo dello sport, la cannabis sarà depenalizzata, o quasi. A deciderlo è stata la WADA, l'agenzia Mondiale Antidoping, che ha alzato sensibilmente l'asticella della soglia di positività a un livello che certifica la canna libera sportivamente parlando almeno fino al giorno prima della competizione. La decisione è stata presa senza aspettare la conferenza mondiale antidoping che si svolgerà in Sudafrica, a Johannesburg, dal 12 al 15 novembre, e che scriverà il nuovo codice del La traduzione operativa è già in vigore dallo scorso 11 maggio: la soglia di tolleranza non sarà più a 15 nanogrammi per millilitro, ma addirittura 150. Un innalzamento che dovrebbe praticamente cancellare l'80% delle positività del genere, forse anche di più. La questione che il mondo dello sport ha posto in essere è in qualche modo politica, mediatica ed economica. E ha sicuramente anche delle ricadute. In effetti, la positività per cannabis non era una sanzione di carattere morale visto che l'esame antidoping per la sostanza era ristretto soltanto ai controlli post gara. Il principio era quello di colpire eventuali vantaggi indiretti, la parola più usata è "rilassanti", insomma un beneficio sulla prestazione. La proibizione riguardava infatti soltanto la gara, la competizione. Tanto che nei controlli a sorpresa, invece, la cannabis non si cercava neanche. Il problema è che con quella soglia, 15 nanogrammi, la rete rischiava di colpire anche il consumo in una festa (ma non il fumo passivo, che secondo gli esperti non produce più di 2- nanogrammi/millilitro nell'urina) magari un paio di settimane prima della competizione e senza alcun fine dopante. Sui tempi di smaltimento della sostanza ricordiamolo non c'è ancora un pronunciamento scientifico definito. Ora, con il passaggio a quota 150, si dovrebbe colpire soltanto il consumo nelle immediate vicinanze, un giorno o giù di lì, della competizione. Ve lo ricordate il campione di nuoto Michael Phelps che asciugava un bong? Ve la ricordate l'indignazione generale che ne era conseguita? Ecco, solo nel 2011, in tutto il mondo si erano registrati 445 casi di positività alla cannabis, ben l'8% del totale. Una bella fetta della torta e una grande fatica (sprecata) per i laboratori d'analisi che invece avrebbero sostanze ben più pericolose da individuare. Anche Faso, il bassista degli Elio e le storie tese, nel 2002 ricevette una sospensione di 8 mesi dall'attività agonistica, per essere stato sorpreso a fumare una canna prima di una partita. In quel periodo, durante i suoi commenti delle partite di baseball, trasmesse da Tele+, più volte ribadì il suo disgusto per il mondo del calcio, dove invece i giocatori sorpresi a utilizzare sostanze dopanti ben più pericolose ed efficaci della cannabis hanno ricevuto sospensioni di minore durata, ulteriormente ridotte e per di più scontate durante le pause estive. Come ormai ogni studio scientifico acclama a gran Continua a pagina a new growth experience. [una nuova esperienza di crescita] pass it on! Venite a visitare il nostro nuovo sito ricco di nuovi tutorial e consigli

2

3 Continua dalla prima pagina voce, la cannabis non fa parte delle sostanze dannose alla salute umana e probabilmente anche consce di questo, diverse federazioni sportive internazionali avevano chiesto la cancellazione del divieto già dal 1999, anno in cui la normativa è entrata in vigore. In ogni caso la decisione della WADA segna una novità importante nel sistema antidoping e rappresenta l'ennesimo segnale istituzionale verso un generale ripensamento sulla pericolosità e l'accettabilità sociale della cannabis. Se anche i più intransigenti giudici del fair play convengono sul fatto che una cannetta ogni tanto non può fare male, né tantomeno può alterare le prestazioni fisiche, allora di che reati stiamo parlando? La sanzione non è una soluzione, depenalizzare rappresenta invece una possibilità. Ciao Bartec L'editor dell'edizione polacca di Soft Secrets ci lascia a soli 8 anni Serious 6 è una miscela di genetiche del Canada con Sativalandrace africana ottenuta attraverso un lungo processo di selezione e incroci. Serious Seeds voleva creare un ceppo estremamente resistente alle muffe e che terminasse il ciclo di crescita in outdoor PRIMA degli altri nei climi umidi e freddi, alla fine di settembre. In outdoor Serious 6 diventa alta e slanciata con cime ben ricoperte di foglioline e uno strato particolarmente spesso di cristalli. Metà delle piante mostra splendidi pistilli rosa. Alla fine della fioritura questi pistilli rosa lasciano spazio al color violaceo di calici e foglie. Serious 6 è una Sativa quasi pura con una fioritura molto breve, che garantisce anche ottimi risultati indoor. Si riempie e produce cime lunghe e dense ricoperte abbondantemente di tricomi. L aroma di Serious 6 è stratificato: agrumi, anice e spezie. L effetto è mentale ma di lucidità, il che permette di essere attivi e creativi. Appena lanciata sul mercato e già vincitrice di una Highlife Cup 201! Tipo: Fase vegetativa consigliata per le pianticelle: Tempo di fioritura indoor: Resa indoor: Raccolto outdoor/serra: ibrido F1, Sativa quasi pura -(4) settimane giorni g/m2 fine di settembre Banca dei semi: Serious Seeds. Foto: GBI. Serious 6 È con immenso dispiacere che Soft Secrets annuncia la morte dei uno dei suoi migliori editor. Bartec Siarna alias Zdenek Vyskoczil, è stato trovato morto nella sua abitazione lo scorso 17 maggio, colpito fatalmente da un'emorragia cerebrale. Bartec è stato il caporedattore della versione polacca di Soft Secrets fin dalla primissima pubblicazione nel 2008 e in questi cinque anni ha sempre lavorato con la massima dedizione e professionalità. Con lui perdiamo non solo un abile ed entusiasta redattore ma soprattutto un caro amico, intelligente e spiritoso. I nostri pensieri e il nostro affetto vanno alla moglie di Bartec, Martyna, e a Victor il figlio di tre anni che Bartec letteralmente idolatrava. Perchè, prima di essere un libero pensatore, un professionista encomiabile e un giornalista di prima classe, Bartec è stato soprattutto un padre amorevole e un marito attento. Riposa in pace caro amico. Ci hai lasciati troppo presto e ci mancherai moltissimo. Lo staff di Soft Secrets

4 4 IN MEMORIAM Ciao Andrea di Carlos Rafael Esposito La prima volta che ricordo di aver visto Don Gallo ero a piazzale Kennedy durante il G8 di Genova. Nel cielo bollente, minacciose vorticavano le pale dell'elicottero della polizia e, con le spalle ai reparti antisommossa, Don Gallo ci parlò. Disse parole di lotta e speranza e la tensione acquistò in quel momento il significato politico della ribellione. Lo rividi poi, anni dopo, all'università di Bologna. Venne a parlare di antiproibizionismo e tenne banco di fronte ad una platea di studenti incuriositi. Nella seguente intervista, registrata presso la Comunità San Benedetto al Porto nella primavera del 2011, il prete degli ultimi, mentre sfogliava incuriosito una copia di Soft Secrets, portatagli in omaggio, parla del proibizionismo. Questa è la mia maniera per salutare un uomo che aveva il pregio di essere un prete dalla parte di chi normalmente serve solo a riempire le nostre civilissime galere. Un uomo che ha insegnato molto, anche a un anticlericale come me. «A Giovanardi lo avevo già detto due anni fa: è legale la coltivazione secondo le vostre leggi? Lui mi rispose di no. Allora io gli chiesi: e allora come mai sono quadruplicate? Voi fate la guerra ai drogati, non la guerra alla droga. Perché come guerra alla droga il fallimento è totale». «Mi hanno detto che, per caso, ad una televisione locale hanno domandato al consigliere regionale della Lega Rixi (NDR. Politico ligure), se collaborasse con Don Gallo. Lui ha risposto: Ma come si fa a collaborare con Don Gallo che va nelle scuole a dire che vuole la droga libera?. Belin è l unica cosa che non ho mai detto! Io ci vivo da 40 anni nei vicoli, ma da tutte le parti. Se tu adesso volessi la droga io in mezz'ora - prende il telefono - Pronto ciao Strega (una vecchia tossica che sopravvive) anche se le dicessi 500 grammi, l unica cosa che mi direbbe sarebbe: Ce li hanno i soldi?.» «La droga è libera. È qui il problema. Libera e selvaggia. Ne avrò visto di tagli. Una volta dieci anni fa in Sardegna, una famiglia si è intestardita, avendone le possibilità, dopo che alla mattina a casa si ritrovò con 4 overdosi. Questa famiglia è andata a fondo e ha fatto fare l autopsia. Trovarono strictinina nel taglio. La polvere, più scendi la catena verso il basso, giù giù giù, trovi il pusher, quello più basso, che per guadagnare taglia. Quindi siamo nella strage mafiosa». SSIT: Perché la definisce una strage mafiosa? «Perché l organizzazione è loro. Anni e anni fa ho parlato con un giornalista che mi ha confidato che le mafie, prima di lanciare sul mercato questo grande commercio, hanno fatto un indagine di mercato, per farti capire, così minuziosa che è costata più dell indagine fatta quando hanno lanciato la Coca Cola. Tanto è vero che la Coca Cola c è ancora. Tutto: i rigiri, i mercati, prima eroina, poi cocaina, poi quello di far passare la cannabis nelle liste delle droghe pesanti. Tutto calcolato. Persino noi preti siamo responsabili secondo il mio amico giornalista. Per esempio hanno caricato l assunzione, sempre e soprattutto all inizio, come una fase di ritualizzazione. E perché? Perché nell analisi approfondita Seguiteci su Facebook e sarete sempre aggiornati sull'attualità del mondo cannabico. Ancora non ci seguite sui social network? Apri il tuo profilo Facebook, cerca Soft Secrets Italia e metti Mi Piace. Tutte le informazioni della rivista e del nostro sito cannabis.info/it in un solo colpo. Finalmente Soft Secrets è anche su Facebook. Metti Mi Piace sulla nostra pagina Soft Secrets Italia e divieni membro della comunità italiana degli appassionati della cannabis: notizie sempre attuali ed aggiornate, uno strumento sempre pronto per chi vuole tenere la bussola del movimento per la legalizzazione della nostra amata pianta! hanno visto che nel cosiddetto mondo cristiano-cattolico, i ragazzini di anni cominciano a lasciare la chiesa. Però tant è questa spiritualità. Il bisogno di rituali...» SSIT: Vuol dire che la droga ha riempito un buco di spiritualità? «I primi dieci, quindici anni io scherzavo con gli eroinomani. Cercando di capire. Gli dicevo a quelli di seconda, terza generazione: Sta un po' a sentire, vedo che vai a elemosinare, vieni da me che te la do io l eroina. E loro mi rispondevano: Ah tu sei capace di darmela, allora vengo. Io però ponevo una condizione dicendo: Non ti buchi, la sniffi. E invece no Gallo! E belin e giù con il laccio!». SSIT: Ma ha mai visto un tossico farsi in vena di fronte a lei? (Sbuffa rumorosamente) «Quante volte. Qui. Una volta la Paolina che è viva ancora adesso, GIOVANARDI &CO. FANNO LA GUERRA AI DROGATI, NON LA GUERRA ALLA DROGA. PERCHÉ COME GUERRA ALLA DROGA IL FALLIMENTO È TOTALE stava preparando tutto mentre mi dava le spalle. Belin Paolina, dico, tu sai che c è l overdose dietro l angolo. Lei mi risponde, girandosi di scatto e mi dice: Magari. Poi invece si svegliava dopo il collasso all ospedale dicendo sono ancora viva, però nel cosciente mi ha risposto così. Belin ho visto delle cose...». SSIT: Cosa ne pensi della legge Fini- Giovanardi? «Vorrei sapere chi l ha letta la legge vigente. Ma facciamo un passo indietro. Siamo nel Perché la legge 162 del 1990 di Jervolino-Vassalli addirittura, contro ogni codice di procedura penale, aveva stabilito lo stato di tossicomane come reato. Craxi fulminato a New York da Giuliani e dalla tolleranza zero. E insomma lo stato di tossicomane è reato, che se vai a vedere manco le prostitute.. La legge Merlin... Questa era la Jervolino- Vassalli. Tanto è vero che ci fu un referendum nel 199. Pochissima pubblicità, a parte Pannella&Co. ma i cittadini l'avevano capita. Vince il referendum al 54% e abolisce quegli articoli li, belin. E la cosa resta vacante...». SSIT: E poi? «Come c'è il governo successivo, sale la coppia Fini-Mantovano, il quale è un magistrato, e preparano la legge. Poi ci furono degli scontri fra camerati e i due rompono. In quel momento si infila Giovanardi. Va a Palermo, a fine legislatura, se non sbaglio siamo alla fine del Lui da Palermo corre a Roma con questa nuova legge di 120 articoli. Storie che il Parlamento non ha il tempo e l avvenire, la tragedia di tanti giovani che non viene discussa per niente. Perché? Il Parlamento dove tutti erano interessati alla torta, sta discutendo la legge sui giochi olimpici di Torino. Allora cosa fa? Questa legge Fini-Giovanardi, ed è una vergogna con responsabilità e complicità, entra nelle legge dei giochi olimpici come emendamento nell ambito dell antidoping. Ma ti rendi conto? La 685 del 1 gennaio del 1975, cosa mette al centro? La scuola. Ogni provveditorato, ogni istituto, la legge di Craxi toglie tutto. Quando a Giovanardi dico, ma come con la nuova legge potevi rimettere la scuola al centro? E invece la scuola niente. Con la scuola cosa fanno? Un assemblea all anno. Io queste cose le dico da sempre. Mai però abbiamo detto liberalizzazione, perché la droga è già libera, ma legalizzazione. Ci vuole un binario, una legge che consenta di affrontare il problema perché siamo veramente in una strage...».

5

6 6 LETTERE DAI LETTORI Lettere dai lettori Attenzione lettori italiani! Salve a tutti, vi allego le foto delle mie bimbe: la Caramelo ancora nel vaso e la seconda Ak-47 (Sensi Seeds) già in essiccazione, in mano della mia bellissima ragazza che ringrazio per le foto! Sono al secondo ciclo indoor con una 150W hps in un grow 60x60x140, entrambe le piante non autofiorenti, ho decido di applicare lo scrog in quanto al primo ciclo erano esplose in altezza! Come fertilizzanti ho utilizzato tutto della Plagron: Terra Grow per la crescita, Alga bloom in fioritura e il booster additive nella fase centrale della fioritura. Spero vi piacciano. Tanti saluti, buona coltivazione e complimenti davvero per la rivista! CHRISTIAN Ciao Christian! Grazie per la foto innanzitutto. Hai operato benissimo, uno scrog è quello che serve negli spazi piccoli come il tuo. Anche la scelta genetica ci piace, la AK è sempre una piacevole sorpresa da tenere in growbox. Continua così! Questo è il nostro raccolto di Critical di Royal Queen Seeds cosa vi sembra? Un saluto e continuate così! Keep growing, verdi saluti!!! CARLITO'S GREEN CREW Carlito sei un gran bravo grower, si vede chiaramente la tua intenzione di crescere mostri straproduttivi, data la grandezza del vaso. Inoltre quel riflettore ad ala di gabbiano e quel ventilatore a clip ci fanno pensare ad un professionista delle growbox. Continua così, magari la prossima volta cerca su seedfinder.eu quale strain e quale seedbank è meglio per te. Amici di Soft Secrets, vi mando le foto della mia bellissima ragazza e delle nostre piantine di Kady Kush by Reserva Privada cresciute inizialmente con 250W CFL e fiorite sotto 400W HPS spettro rosso e fertilizzate solo con melassa inglese (durante la fioritura). 100% bio! Che dire? Ottime piante, crescono senza problemi e sono molto resistenti a muffe e insetti, e ripagano le tue cure con una quantità di resina impressionante, cime molto pesanti e profumate. Dopo i primi 2 tiri, carichi di sapore dolcissimo e con note di Diesel (la genetica è Og.kush x Trainwreck), già si sente la sua predominanza indica, con uno stone incredibile che dura molto a lungo! Sperando di essere "ricompensato" per gli sforzi con dei semi da far crescere con cura, vi mando un saluto, keep on growing brothers! G. Grande bro! La tua coltivazione ci piace perché hai scelto il bio. Queste sono piante cresciute in maniera biologica e nonostante si veda che hanno sofferto un'ipossia radicale, possiamo solo invidiarti per il sapore organico che sentirai fumandola. Keep growing bio! Volete vincere semi FEMMINIZZATI di DINAFEM? Mandateci una fotografia della vostra stanza di coltura o della vostra miglior pianta di cannabis, dove si veda chiaramente una copia di Soft Secrets. DINAFEM vi manderà una confezione da semi femminizzati. Se nella fotografia dovessero figurare anche la vostra bellissima moglie o ragazza che indossano un micro bikini sexy o dell intimo molto allettante, riceverete una confezione 2 x di semi femminizzati. La fotografia del mese riceverà una confezione x di semi femminizzati di prima qualità! Il tutto è un omaggio di Soft Secrets Europa e DINAFEM! Mandate le vostre fotografie via a o mandatele alla nostra PoBox. Fate attenzione: il materiale verrà gestito con la massima discrezione. Non pubblichiamo foto sfocate e non ci piacciono le fotografie di piante in fase vegetativa. Vogliamo vedere grosse cime e belle donne! Buona fortuna!

7 7 Saluti dalle mie Signore A. Ma che belle signore! Peccato che si veda poco di entrambe Mi raccomando evitate sempre di tenere la corrente sotto la linea dell acqua! Togliete subito quella tripla presa da terra! Elettricità e acqua assieme non si sposano bene. Buonissimi fiori e date un occhio su google per migliorarvi sempre! L'indirizzo non è specificato perché non vogliamo nessun seme o premio ma solo la nostra foto pubblicata dalla vostra stupenda rivista. Purtroppo ci siamo dimenticati di inserire la pagina del vostro giornale nella foto, quindi l'abbiamo aggiunta a computer... Vi posso assicurare che delle cime così dure si fanno fatica a trovare anche ad Amsterdam! Saluti & Grazie ANONIMO Ciao Anonimo, hai una foto che è una medaglia. Cioè da un lato possiamo vedere 4000 W di potenza ben impiegata su un mare di mazar che stanno benissimo. Dall altro però c è un intruso senza tette nella coltivazione Continua a pensare alle cime dure, le donne ce le mette Amsterdam. Continuate così, buoni fiori! ANONIMA Ma che bella infiorescenza! Non ci hai detto però niente sul tuo setup e a vederla così possiamo solo esser felici per voi due: chissà che fumate profumate! A presto e grazie ancora per la foto. Ciao a tutti, questa è la mia White Widow autofiorente della Dinafem alla penultima settimana di fioritura, ho utilizzato una lampada HPS agro da 400W con terriccio Bio-bizz e fertilizzante Canna Flores per la fase di fioritura. Purtroppo ho soltanto questa donna, accontentatevi! ANTONIO Grande Antonio! Anche se è l unica donna che hai possiamo dire che le sai trattare veramente bene. Hai un setup molto interessante, orientato alla coltivazione biologica che sai ci piace moltissimo.l'unico consiglio che ci sentiamo di darti è quello di allargare il vaso, usane uno da almeno 11 litri. Continua così, buon estate!

8 8 FLASH PRODOTTI DUTCH PASSION SOSTIENE I VAPORIZZATORI C è sempre più sostegno per i vaporizzatori, come alternativa sana al fumo di erba. Dutch Passion ha spiegato come sia rimasta colpita dai progressi recenti raggiunti a livello di qualità e performance dei vaporizzatori portatili. Non si tratta solo di vaporizzatori senza fumo e più sani, ma grazie a questa soluzione consentono ai fan della cannabis di utilizzare il fumo in maniera più efficiente. Chi è passato ai vaporizzatori dice spesso che l erba dura il doppio rispetto a quanto non avvenga fumando canne. Un altro vantaggio del vaporizzatore rispetto alla canna è il fattore invisibilità. Si può infatti usare un vaporizzatore e nessuno di chi vi circonda sentirà alcun odore. Una canna si sente da lontano. Per alcuni coltivatori che si convertono al vaporizzatore potrebbe essere una buona soluzione per avere discrezione con i vicini. I visitatori del sito di Dutch Passion possono acquistare i vaporizzatori Da Vinci o Whispr che vengono forniti con il Pro-grinder Dutch Passion. La maggior parte dei centri di giardinaggio e tutti i distributori più importanti offrono un ampia gamma di vaporizzatori, fra cui il Da Vinci e il Whispr. Dutch Passion non vende i vaporizzatori ai negozi e ai distributori, ma li offre solo ai clienti del sito ONA CRUMBLE ALLA MELA Prodotto: ONA Crumble alla mela. Descrizione: ONA Crumble alla mela è ora disponibile dai grossisti di Easy Grow e sta andando a ruba! Presentiamo la nuova essenza della nuovissima Serie ONA Black Label, che usa la stessa formula unica come gli altri profumi comprovati e conserva le sue eccellenti capacità di neutralizzazione degli odori, con il nuovo gradevole odore di mela. ONA agisce tramite la naturale evaporazione e quando le particelle di ONA entrano in contatto con le molecole di qualsiasi odore, si legano fisicamente ad esse, rendendole nulle ed inerti, tenendo fuori l odore indesiderato. Non tossico, ecologico, sicuro da usare in ambienti con persone, animali domestici e piante. L originale e miglior neutralizzatore di odori nelle industrie idroponiche, mai superato..solo malamente copiato. ALGA GROW AND ALGA BLOOM - BASIC NUTRIENT Fertilizzante biologico a base di alghe per la fase di crescita e fioritura Alga Grow e Alga Bloom: due fertilizzanti che insieme garantiscono un raccolto maggiore e un gusto migliore. Un elemento essenziale per entrambi i prodotti sono le alghe marine. Le alghe marine contengono vitamine, amminoacidi, fermenti e ormoni naturali che aumentano la fertilità del suolo e stimolano lo sviluppo della pianta. Le alghe marine assicurano una vita stabilmente sana del suolo. La tua crescita prospererà in maniera naturale. Le alghe marine sono in grado di accumulare elementi nutrienti e renderli disponibili per la pianta quando necessario. Aggiungendo le alghe marine a Alga Grow e Alga Bloom, la pianta riceve il nutrimento necessario per una crescita e fioritura sana e robusta. Alga Grow e Alga Bloom sono dei fertilizzanti biologici creati appositamente per la coltivazione nel terreno. Alga Grow è utilizzato durante la fase di crescita della pianta. Questo fertilizzante biologico assicura una crescita sana e regolare ed una formazione forte delle radici. Puoi utilizzare Alga Bloom durante la fase di fioritura della tua pianta. Alga Bloom assicura delle piante sane e robuste oltre che una ricca fioritura. Vantaggi di Alga Grow e Alga Bloom: ritura per rese elevate. trazioni elevate di sali e muffe. fertilizzante fogliare Per ottenere il miglior risultato utilizzare Alga Grow e Alga Bloom in combinazione con altri prodotti della gamma 100% BIO grow style. Questo è lo stile di crescita perfetto per i coltivatori inesperti e patiti. Con un minimo sforzo otterrai un prodotto finale dal gusto intenso. Hai ancora delle domande? Per informazioni aggiuntive relative a Alga Grow, Alga Bloom e agli altri prodotti, DUTCH PASSION ANNUNCIA IL RITORNO DELLA BLUE VELVET Dutch Passion ha rilanciato la Blue Velvet, la varietà sorella della famosa Blueberry. La Blue Velvet è stata prodotta per la prima volta negli anni Novanta, quando Dutch Passion e DJ Short hanno collaborato sul famoso progetto Blueberry. La Blue Velvet è una varietà metà indica metà sativa, sebbene sia l indica la parte che tende a esprimersi più chiaramente producendo piante corte, solide e produttive che spesso rimangono alte circa cm. In outdoor, in buone condizioni, può diventare più alta, raggiungendo fino a 2 metri. Ha un chiaro sapore fruttato con un forte effetto fisico e spesso produce un evidente colorazione blue e viola a livello di foglie e di cime. Quando la si fuma si dice che sia molto forte, sebbene delicata come il velluto, ragion per cui porta questo nome. La Blue Velvet è un attenta combinazione della pazzesca chocolate Thai, di una Oxacan messicana e di una speciale Indica afgana. La selezione è stata fata con semi di banche di 20 anni, frutto del lavoro originario sulla Blueberry/Blue Velvet.

9 NEW NEW NEW CRITICAL+ 2.0 AUTOFLOWERING CRITICAL CHEESE AUTOFLOWERING BLUE CHEESE AUTOFLOWERING WHITE WIDOW AUTOFLOWERING CHEESE AUTOFLOWERING WHITE CHEESE AUTOFLOWERING NEW NEW MOBY DICK AUTOFLOWERING ORIGINAL AMNESIA AUTOFLOWERING HAZE 2.0 AUTOFLOWERING CRIRICAL+ AUTOFLOWERING DINACHEM DINAMEX NEW NEW NEW NEW NEW NEW KUSH N CHEESE DEEP CHEESE BLUE CHEESE BLUE THAI ORIGINAL STRAWBERRY COUGH OG KUSH ORIGINAL AMNESIA CRITICAL+ MOBY DICK CHEESE CRITICAL JACK WHITE WIDOW

10 10 SPECIALE VARIETÀ varietà facili da coltivare Ganja Selecta Skunk#1 di Sensi Seeds. Apre la classifica della signorina del 201, un classico. La Skunk #1 è l ibrido con più influenza nella storia della cannabis. pianta molto vigorosa, cresce quasi da sola sopportando insetti infestanti e inconvenienti. Lunghi rami con fiori ricoperti di abbondante resina. Cheeskaberry di Venus Seeds. Fioritura rapida, facile da concimare e resistente a insetti infestanti e muffe. Early Widow di Advanced Seeds. White Widow in versione precoce. Classico per chi vuole un raccolto rapido con molta resina. Il suo vigore la rende una pianta molto facile da coltivare in outdoor. Easy Bud di Royal Queen Seeds. Autofiorente della vecchia scuola, migliorata, offre un vigore incredibile e molta rapidità. AutoMazar di Dutch Passion. La Mazar è sempre stata facile da coltivare, il che s incrementa nella versione autofiorente. Generosa produzione di cime con sapore di hashish di buona qualità. Deimos di Buddha Seeds. La signorina del 2012 è un classico delle autofiorenti, con una buona produzione senza complicazioni come garanzia primaria. Effetto gradevole e rilassante. Superskunk di Vision Seeds. Cresce con molta forza e produce cime odorose e dolci. Estremamente resistente agli errori, per cui è consigliata per i principianti. Wappa di Paradise Seeds. Raccolto di cime dolci in poco tempo. Indica robusta dall effetto rilassante. Timanfaya di VIP Seeds. Incrocio di Big Devil 2# e Northern Lights, questa varietà auto è veloce e facile da coltivare e raggiunge dimensioni generose con una buona produzione. Perfetta per i principianti di tutto il mondo. Criminal Jack di Biohazard Seeds. Non richiede molta nutrizione ed è adatta per i coltivatori principianti, ma anche per quelli navigati che ameranno la sua potenza e i suoi aromi. Power Skunk di Kannabia Seeds. Puro potere Skunk, una pianta da battaglia adatta a tutti i coltivatori, in cui si uniscono la forza della Skunk e l effetto definito della Black Domina. Soria Pura di Huerta Urbana Seeds. Incrocio di Afgana e Skunk acclimatato alla coltura in altezza, per cui resiste bene al freddo. Pianta vigorosa e facile da coltivare. Cime dense e molto odorose. Facile coltivazione Skunk #1 - Sensi Seeds Cheeskaberry - Venus Genetics Early widow - Advanced Seeds Easy Bud - Royal Queen Seeds AutoMazar - Dutch Passion Deimos - Buddha Seeds Superskunk - Vision Seeds Wappa - Paradise Seeds Timanfaya - VIP Seeds Criminal Jack - Biohazard Seeds Power Skunk - Kannabia Seeds Soria Pura - Huerta Urbana Seeds Soria Pura di Huerta Urbana Seeds Wappa di Paradise Seeds. Foto: GBI Deimos di Buddha Seeds ECCO UNA PIANTAGIONE ALLA MODA...

11 WORLD CANNABIS 11 NEGLI USA IL PROIBIZIONISMO NON INTENDE CEDERE Provaci ancora SAM In questi ultimi mesi negli USA, anche per effetto del cambio di atteggiamento dei media e dell'elettorato, si è aperta la questione della regolamentazione del mercato della cannabis. In Colorado sarà lo stesso governatore ad applicare la volontà popolare espressa dagli elettori con la proposition 64 che autorizza chi ha compiuto 21 anni a coltivare 6 piante per uso personale, a detenere 28 grammi di infiorescenze e un albo di coltivatori professionisti. Avendo istituito un mercato legale, si pone già il problema dei cani della polizia costretti a riciclarsi o ad emigrare. I segugi di zio Sam sembrano asserragliati anch'essi in un canile alla ricerca continua di un osso da rodere e sempre esposti alle critiche. di Enrico Fletzer Non mancano le preoccupazioni di tutti i soggetti in causa, mentre impazzano le campagne scatenate dagli ultimi moicani del progetto SAM, acronimo per Smart Approaches to Marijuana, un'associazione ultra-proibizionista che contrasta apertamente il nuovo corso espresso dai referendum dello scorso novembre ma che di smart ha davvero ben poco. Su questo punto si nota la differenza con l'italia perché qui i media forniscono informazioni ogni giorno più accurate sull'argomento. Sarà che agli americani non piacciono i furbi ma quello che frega quelli di SAM è il fatto di essere un disco ormai rotto, con argomenti molto simili a quelli del nostro DPA. Anche perché la scuola e gli istruttori sono entrambi made in USA. Per SAM la battaglia contro la legalizzazione è una questione di vita o di morte. Vale dunque impegnarsi con tutti gli sforzi in battaglie di retroguardia ancora ben foraggiate. Gli argomenti pseudoscientifici addotti sono quasi sempre gli stessi dalla teoria del passaggio dalla canapa all'eroina, alla presunta aumentata potenza della cannabis con la conseguente capacità della stessa di slatentizzare psicosi (con la conseguente esplosione di follia tra gli adolescenti). Un atteggiamento che omette sempre e comunque il nesso tra effetti acuti/cronici ed effetti sociali delle sostanze legali ed illegali, favorendo mafie di ogni genere e la proliferazione incontrollata di voci che sono tutto il contrario della tanto decantata evidenza scientifica. Contraddizioni talmente evidenti da attirare le attenzioni del giornalista indipendente Mike Riggs, che ha analizzato da vicino le argomentazioni di Kevin Sabet (principale ambasciatore di SAM, ex consigliere di Bush ed Obama) che durante un comizio in Ohio aveva affermato come il 90% dei pazienti che usano cannabis negli USA non abbia né il cancro né il glaucoma. Al quotidiano Columbus Dispatch, lo stesso Sabet aveva riferito: Solo il 5% di quelli che la ricevono presentano dei problemi medici seri, sostenendo che le cure per le quali la marijuana era generalmente prescritta fossero il mal di testa e lo stress. E così la quasi totalità di queste persone non sarebbero gravemente ammalate? Magari stanno bluffano con la scusa dello stress e del piede d'atleta? Pare pensarla così anche l'altro fondatore di SAM, Patrick Kennedy che aveva poco prima fatto sapere alla stampa come l'80% di chi ne ha fatto richiesta non ha né il cancro, né il Parkinson né il glaucoma. Non hanno nulla che possa esser in qualche modo riconducibile all'utilizzo della marijuana medica. Fossero così le cose scrive Riggs allora sarebbe l' 80 % dei pazienti a bluffare e non il 90% o il 95%. Sabet e Kennedy saranno pure dei furbi ma sono deboli con le cifre, tanto che lo stesso Sabet ha riferito a Salon come la marijuana di oggi risulta dieci volte più PER SMART APPROACHES TO MARIJUANA LA BATTAGLIA CONTRO LA LEGALIZZAZIONE È UNA QUESTIONE DI VITA O DI MORTE potente di quella degli anni '60, mentre dall'altra riferiva all'huffington Post come la stessa fosse da cinque a sei volte più potente ed efficace rispetto ai tempi di Woodstock, per poi finire a scrivere in un editoriale di suo pugno che si sarebbe trattato di una erba solo 4-5 volte più potente. Per Riggs non ci sarebbe nulla di male a dissentire tra persone di opinioni contrastanti ma il problema con questi personaggi è che risulta ancora più difficile di quanto dovrebbe discutere di politica delle droghe con interlocutori che ogni volta che si presentano alle discussioni con degli elementi sempre discordanti. Ma non c'è due senza tre, perché il progetto Smart Approaching to Marijuana ha raccolto un altro personaggio che la spara ancora più grossa. È il dr. Christian Thurstone, che è riuscito a sostenere come i consumatori potrebbero cominciare a voler utilizzare la cannabis in vena, piuttosto che mangiarla o fumarla. Forse gli hanno riferito che in Italia un tal Gianfranco Fini ha affermato che tutte le droghe sono uguali e che quindi le modalità di assunzione o i prezzi dovevano esser anch'essi uguali... Pare che la gente cerchi sempre di più di avere uno sballo sempre più profondo, manifestando una crescente dipendenza alla marijuana. ha affermato questo direttore sanitario di Denver Io mi preoccupo che questo potrebbe essere un prossimo passo verso l'iniezione delthc. La gente che inizia con le pillole può gradualmente iniziare a sniffare o a fumare eroina e poi a iniettarla. È solo un altro modo per avere uno sballo più intenso perché iniettata raggiunge il cervello piuttosto rapidamente. Thurstone conclude il suo articolo "Higher and Higher" traducibile con un laconico Sempre più sballati affermando : "È ragionevole ora interrogarsi su quanto bisognerà aspettare prima di vedere un uso iniettivo del THC, specialmente se verrà legalizzata la marijuana. Eppure è lo stesso Thurstone ad ammettere come nessuno dei suoi pazienti abbia mai fatto una cosa del genere: Io non l'ho visto dal punto di vista clinico afferma il medico e non l'ho trovato descritto se non in studi di ricerca, che sostengono come sia possibile ricavare una forma iniettabile di marijuana. Io non so esattamente come fare la preparazione per essere onesto, e non so come differisca lo stato di ebbrezza. Posso fare solo delle ipotesi. Insomma, la madre dei cretini è sempre incinta ma di una cosa possiamo esser sicuri: gli esponenti di SAM stanno perdendo ogni forma di pudore. Ne va della loro testa e dei loro lucrosi incarichi tra Washington, New York,Vienna e pure Roma. Sempre che glielo permettano.

12 12 ESTRAZIONE Dal BHO al Budder Grazie ai ragazzi di Growland, che ci aprono le porte per condividere con noi le loro esperienze e conoscenze, impareremo a fare un'estrazione di cannabinoidi con il butano. Growland è un fioraio specializzato, cioè un grow shop, nato a Madrid con l'intento di portare qualcosa di positivo alla comunità della cannabis. Questi ragazzi si sono specializzati in estrazioni, e insegnano quello che sanno a chiunque voglia imparare. E non parliamo delle classiche estrazioni di polline con ghiaccio o a secco, né della tecnica moderna del NitroHash... ci riferiamo a oli puri di cannabis, una delizia per il palato, un high da pazzi e un effetto medicinale impareggiabile. Miky Pérez Lo raccogliamo tutto per stenderlo nella piastra di Petri In sintesi, il BHO (Olio Butano Hash), o miele di cannabis, è un'estrazione di cannabinoidi che si compie facendo scorrere il butano attraverso la marijuana. Il liquido che fuoriesce al mescolarsi dei componenti, quando il gas è evaporato, lascia un residuo che, raffreddato, si rompe come un vetro fragilissimo mentre, quando è caldo, è identico al miele (per colore, sostanza e densità) da questo deriva il suo nome. Questo miele è molto popolare negli Stati Uniti, in Olanda e in Canada, sia nelle cerchie più sibarite che, e sopratutto, fra gli utenti medicinali. Per i consumatori esclusivamente medicinali, questi oli sono molti utili perché si possono diluire con altri oli (per esempio, l'olio d'oliva), che rende molto più semplice adattare la dose per ogni paziente in modo che si ottengano solo gli effetti desiderati, evitando altri effetti psicoattivi (come le allucinazioni). Inoltre, si tratta di un materiale facilmente trasportabile, di cui sono necessarie quantità molto basse data l'alta concentrazione di cannabinoidi. Cosa ci serve? Per fare un'estrazione perfetta senza lasciare alcun residuo o resti di gas, i ragazzi di Growland ci consigliano di usare materiali di buona qualità; si riferiscono non tanto alla materia prima quanto agli strumenti da usare. Per quest'estrazione di BHO abbiamo utilizzato i seguenti strumenti: un tubo in acciaio, - che può anche essere in un altro materiale, o persino in acciaio chirurgico, ma per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo il consiglio di Growland è usare l'acciaio (dal diametro o la lunghezza invece dipendono solo la quantità di erba e butano da usare); un pezzo di rete in acciaio da 50 micron che ricopra un'estremità del tubo e qualche tipo di presa per fissarla (non bisogna mai usare un elastico perché il butano lo scioglie); un tappo in gomma con un'apertura al centro per il diametro del tubo; gas butano la cosa più semplice è usare le bombolette di gas per ricaricare gli accendini (la qualità dell'estrazione dipende dal gas che usiamo); due pentole da cucina per fare un bagnomaria, quindi una deve poter contenere l'altro (l'ideale sarebbe usare pentole in vetro); dei coltelli o cutter per poter raccogliere l'olio in maniera facile e pulita. Fin qui abbiamo visto il materiale di base necessario per effettuare un'estrazione di buona qualità ma, come abbiamo già detto, impareremo anche come si fa il budder, quindi servono anche degli strumenti per la pulizia. Si tratta di una piccola pompa da vuoto collegata a un essiccatore e una piastra di Petri (un piattino scientifico in vetro) sulla quale porre l'estrazione da pulire. Il processo d'estrazione Ora la materia prima e tutti i materiali sono preparati e pronti. Non importa che l'erba che usiamo sia composta da bud di primissima qualità (anche se migliore è, meglio viene l'estrazione); si possono usare anche i resti o i ritagli secchi delle nostre piante. Senza pressarla troppo, mettiamo l'erba (finché entra!) nel tubo, lo tappiamo e lo lasciamo per un'ora nel congelatore. Se il tubo è in metallo, è indispensabile usare guanti o stracci per tenerlo, dopo averlo raffreddato e durante l'estrazione. Scaldiamo l'acqua fino a ebollizione per il bagnomaria con le pentole in vetro; quando sono calde e posizionate correttamente, iniziamo l'estrazione. Colleghiamo la bomboletta del gas con la bocchetta corrispondente al tappo di gomma del tubo e indirizziamo l'altra estremità ai contenitori del bagnomaria. Il passo successivo andrebbe fatto all'aria aperta. Stringendo il contenitore, il gas si libera e inizia a scorrere attraverso l'erba; dopo pochi secondi inizia a uscire un liquido marrone. Mentre esce il gas liquido con i cannabinoidi, dipingiamo la superficie della pentola, scaricando l'estrazione in maniera uniforme. È meglio farlo in due volte; usiamo metà contenitore, aspettiamo un paio di minuti e poi ripetiamo il procedimento. Se abbiamo usato quantità grandi di marijuana, dovremo usare più gas. La proporzione è all'incirca il doppio del gas rispetto alla quantità di erba usata. Ed ecco pronta l'estrazione, resta solo da rimuovere il gas. Budder Di solito la gente non ha una pompa da vuoto o un essiccatore in casa, quindi di solito si rimuove il gas forando le bolle di gas e rastrellando l'estrazione con uno stuzzicadenti. Poi lo raccogliamo tutto con un coltello e lo stendiamo nella piastra di Petri. Con tutto il burro unto, mettiamo la L'estrazione che si gonfia nell'essiccatore BHO di alta qualità pronto per il consumo piastra al centro dell'essiccatore, chiudiamo, la colleghiamo alla pompa da vuoto e accendiamo. Quello che succede adesso è davvero sorprendente; tutta l'estrazione inizia a gonfiarsi, trasformandosi in una spugna, per poi riabbassarsi. Cantina con tutto il necessario Dipingendo la superficie con gas e cannabinoidi Questo è il gas che si separa dai cannabinoidi. Il processo si può ripetere a piacimento; basta mettere la piastra nelle pentole calde e, ogni volta che voliamo, metterla nuovamente nell'essiccatore. Possiamo ripetere il processo fino a cinque volte prima di considerarla pronta per il consumo. Il risultato è un'estrazione di primissima qualità, un autentico BHO totalmente ripulito dal gas e con una concentrazione di THC tra il 60% e il 70%.

13 1 Il budder da vicino Come tocco finale all'articolo precedente, dove abbiamo visto come pulire il BHO con una pompa da vuoto per ottenere il Budder; adesso vi forniamo una serie di fotografie del suddetto processo, scattate dal team di Grow / Ripper Seeds. Fate attenzione a come si gonfia l'olio dopo la purga a vuoto.. La Grow Ripper Seeds

14 14 SPECIALE VARIETÀ varietà nuove Ganja F1 Fast Version di Sweet Seeds. Apriamo questa classifica con una linea intera di varietà, perché l occasione è propizia. Sweet Seeds presenta le Fast, versioni inserite nel loro catalogo, con raccolto anticipato di una o due settimane. Questa stagione inizia con la versione Fast di quattro classici: Green Poison F1 Fast Version, Cream Caramel F1 Fast Version, Sweet Special F1 Fast Version e Sweet Cheese F1 Fast Version. Serious6 di Serious Seeds. Un altra novità molto importante è che finalmente Serious Seeds ha lanciato un altra varietà. Sativa dal raccolto molto rapido, ideale per la coltura outdoor, poiché è vigorosa e resiste ai problemi. Kush n Cheese di Dinafem. Kush che unisce il famoso aroma Cheese e ne aumenta la produzione. Unisce due dei sapori più noti al mondo ai risultati deliziosi che faranno salivare le papille gustative. Alta potenza ed effetto duraturo. Canadian Kush di Medical Seeds. Senza dubbio i sapori Kush saranno molto presenti questa stagione. Questa varietà unisce una Purple Kush della California e una Special K del Canada. Foglie corte e larghe, molto in stile Indica. Cime dense e ricoperte di resina. Aroma terroso, con presenza di uva e pino. Le varietà officinali con un rapporto 1 a 1 di CBD e THC sono una delle novità che cominceranno a diffondersi. Dance World di Royal Queen Seeds è l incrocio di due fenotipi di Dancehall, varietà a elevato contenuto di THC e CBD, per cui è considerato estremamente officinale. Altezza media e raccolto rapido. Alpujarreña di Pyramid Seeds. Arriva sul mercato una varietà Underground, selezionata nel sud della Spagna da una tribù hippie che la coltiva da decenni. Molto resistente e con raccolto rapido, ideale per la coltura outdoor. Toxic di Ripper Seeds. L incrocio di Amnesia Haze e Critical è un altra delle mode del 201. Ripper Seeds ha fatto un Selecta buon lavoro, con un ibrido equilibrato che mantiene il carattere di Sativa, ma con un sapore molto dolce e fruttato. Cime grosse e con molti tricomi. Big Trip di Family Ganjah Seeds Bank. All inizio è stata incrociata una selezione di Somango e una selezione di Northern Lights. Sono stati scelti due esemplari con un intenso odore di formaggio, sfumature violacee ed elevata produzione. Sono stati incrociati, ottenendo la generazione F2. Di queste sono state selezionate 4 piante che di cui è stato fatto un back-crossing con la Somango P1. Questa è la linea Big Grip: un vero e proprio viaggio per i sensi! Black Sakan di Sakan Seeds. Incrocio di Sativa Brasiliana e Afgana, sviluppa piante alte, cime grandi e dense, con aroma intenso, molta resina ed effetto rilassante. Nortikal di Gualuka. Essenza pura di Skunk, con un sapore che piace e convince, essendo dolce, fruttato e con accenti agrumati. Mantiene anche la Novità F1 Fast Version - Sweet Seeds Serious6 - Serious Seeds Kush n Cheese - Dinafem Canadian Kush - Medical Seeds Dance World - Royal Queen Seeds Alpujarreña - Pyramid Seeds Toxic - Ripper Seeds Big Trip - Family Ganjah Seeds Bank Black Sakan - Sakan Seeds Nortikal - Gualuka La Turca - GreenHand Genetics Pineapple Sativa - Kera Seeds forza classica della Skunk, con grandi gruppi di fiori, molto odorosi. La Turca. GreenHand Genetics è una nuova banca creata da esperti coltivatori e collezionisti di genetiche. La Turca sarà una delle stelle, una pianta molto potente che vale la pena provare. Pineapple Sativa di Kera Seeds. Incrocio di una Sativa californiana con un intenso sapore di ananas e un europea molto dolce. Nell ibrido finale predomina il gusto fruttato, un effetto molto gradevole e stimolante. Alpujarreña di Pyramid Seeds Big Trip di Family Ganjah Seeds Bank Black Sakan di Sakan Seeds Kush n Cheese di Dinafem Pineapple Sativa di Kera Seeds La Turca di GreenHand Genetics Nortikal di Gualuka Serious6 di Serious Seeds

15 OUTDOOR FOR DUMMIES Il raccolto Corso di cannabicoltura per principianti IV Quando si danno il cambio estate e autunno, si avvicina il traguardo della maratona annuale dei coltivatori. Ora che s intravede l arrivo, è importante mantenere il ritmo sostenuto. Bisogna addirittura dare un colpo d acceleratore, mettere tutte le energie rimaste nell ultimo sprint, perché abbassare la guardia può portare, dopo così tante bracciate a nuoto, a morire sulla riva. Raccogliere al momento giusto, curare, essiccare e immagazzinare sono gli ultimi passaggi della nostra lunga corsa di fondo. Se si sbaglia, si possono rovinare i livelli di THC, sarà dunque necessario mantenere la psicoattività del materiale di cui disponiamo durante l intero processo. Ultimi giorni Man mano che diminuiscono le ore di sole e le piante notano che si avvicina l inverno, queste accelerano il processo di maturazione e ingrossano i fiori. I germogli si uniscono gli uni con gli altri e i rami si piegano sotto il loro peso. È importante tenere sotto controllo le piante, bisogna legare i rami deboli, oltre ad aver pronta una struttura per coprirle in caso di temporale. Tenete sempre sott occhio il tempo per coprire le piante in caso di pioggia, perché se si bagna il substrato, nel coprirlo, quando esce il sole, si forma condensa dovuta all umidità che comincerà a evaporare. Scrutare il cielo e guardare le previsioni meteorologiche aiutano a essere preparati all arrivo del temporale. Conviene non concimare le piante questi ultimi giorni, in modo tale che possano assimilare il possibile eccesso che si può essere formato. Nella coltura in vasi si consiglia di lavare bene le radici e per questo l acqua va somministrata in quantità doppia rispetto ai litri del substrato, perché deve scorrere abbondante attraverso i fori di drenaggio, inizialmente colorata per la presenza dei resti di fertilizzante e poi più pulita e chiara. I complessi a base di enzimi aiutano a rompere l accumulo di sali e a disintossicare la pianta. Si trovano anche concimi specifici per migliorare il sapore alla fine della fioritura, oltre ad altri concimi volti ad accelerare di qualche giorno la fase finale del processo. Fatto sta che nel periodo finale conviene tenere razionata l acqua, in modo tale che la pianta riduce in parte la produzione, ma si concentra maggiormente sulle sue proprietà, come odore, sapore ed effetto. Naturalmente, nelle zone più asciutte o in caso di piante invase dal ragno rosso, non conviene razionare troppo 15 l acqua, ma bisogna somministrarne a sufficienza perché la pianta arrivi viva al raccolto. Quando è già troppo tardi per nebulizzare o utilizzare insetti predatori, l unico rimedio contro il ragno rosso è aumentare l umidità per rallentare il suo ciclo vitale. È importante sorvegliare l attacco di muffa o insetti infestanti negli ultimi giorni, in quanto l unione di bruchi ed elevata umidità può diffondere la tanto temuta Botrite fra i fiori. È già tardi per nebulizzare con BT o per prendere altre misure di controllo, quindi la cosa migliore è ispezionare la pianta ogni giorno, per togliere i bruchi a mano ed eliminare i germogli infetti prima che contagino il resto. Quando si lavora su germogli ammuffiti, bisogna trattarli con molta cautela: il procedimento più sicuro è quello di togliere l intero rametto, non solo la parte infetta. Tappate il taglio con pasta da potatura affinché la ferita non funga da porta d ingresso per altre infezioni. Bisogna separare con attenzione la parte ammuffita e scartarla in pattumiera, mentre il pezzo sano del germoglio può essere utilizzato mediante essiccatura rapida: vi darà un idea di quali saranno più o meno la qualità e la potenza del raccolto. Disinfettate con alcol e con un panno gli strumenti che entrano a contatto con la muffa. Scegliere il momento È normale che il cannabicultore sia impaziente e voglia raccogliere quanto prima, ma Cima poco matura Gruppo di fiori maturo

16 16 Piante alla fine della fioritura sostenute con corde Coltivazione pronta per il raccolto estrarre le forbici troppo presto diminuisce la produzione, oltre ad avere piante con un contenuto inferiore di cannabinoidi. Bisogna quindi essere pazienti, oltre che vigilanti. Alla fine di settembre e all inizio di ottobre si raccolgono le Indiche e varietà più precoci, mentre gli ibridi generalmente sono pronti in ottobre. Le piante più Sative possono allungare la fioritura fino a novembre, dicembre o anche oltre, per cui, prima di piantare una Sativa pura con lunga fioritura, bisogna essere certi che l area climatica sia adatta, perché richiederà un autunno mite, senza gelate o temporali. Bisogna stare attenti a fare in modo che le luci notturne non interrompano la fase di buio, perché la pianta ha bisogno di oscurità continua per la fioritura completa. È sbagliato raccogliere seguendo le indicazioni riportate nei cataloghi o secondo i suggerimenti di un altro cannabicultore che ha già provato la genetica. Questi dati sono riferimenti generali, ma la realtà è un altra. Ogni luogo e ogni pianta è un caso a se stante. Il metodo più conosciuto per determinare il momento del raccolto è quello dei pistilli. I germogli sono composti di questi filamenti bianchi e man mano che la pianta matura, lasciano questo immacolato colore bianco e acquisiscono toni scuri. Quando oltre il 70% degli stessi ha cambiato colore, sarà giunto il momento di raccogliere. Questo metodo è facile da applicare, ma non è completamente affidabile, dato che ci sono varietà i cui fiori scuriscono prima rispetto ad altre, oltre al fatto che l influenza del clima può portare a questo fenomeno prima che sia pronta la pianta. Il metodo di osservazione dei tricomi è il più affidabile. Con un microscopio o una lente d ingrandimento si tengono sott occhio i tricomi. Quando la pianta è in fase di fioritura, i tricomi che emergono hanno la testa trasparente. Quando la pianta comincia a stabilizzarsi, la testa di questi tricomi comincia ad abbandonare la trasparenza e ad acquisire un color latte, addirittura ambrato, in alcuni casi. Quando la metà dei tricomi di un gruppo di fiori passa da color cristallino a color latte, è giunto il momento in cui è consigliato raccogliere, sebbene ogni coltivatore debba adattare questa regola alle proprie esigenze: da un lato l impatto del clima e le previsioni del tempo nei giorni seguenti, dall altro i gusti personali. Se si raccoglie una pianta prima che sia matura, conterrà meno CBD e l effetto sarà più cerebrale, mentre se la si lascia crescere oltre la maturazione, produrrà più CBD e sarà più narcotica. Per trovare il momento più adatto a ogni coltivatore, non c è nulla di meglio che raccogliere in momenti diversi ed essiccare separatamente i risultati, il che consentirà poi di paragonarli e decidere quale è il migliore. Il raccolto Nelle operazioni di raccolta e cura, è importante disporre di strumenti adatti, affilati che facciano tagli netti e non che portino a distruggere i tessuti. Servono forbici per potare robuste, o addirittura una sega per tagliare il gambo o i rami principali. L operazione di cura della cima richiede varie paia di forbici affilate. Se c è un infezione da muffa, conviene utilizzare un paio di forbici solo per la pulizia delle parti contaminate. È utile avere alcol e panni per pulire regolarmente le forbici. Scegliete modelli comodi, perché dovrete tenerle in mano per molte ore. Ci sono forbici di questo tipo con molla interna, che agevolano abbastanza il lavoro. Una confezione di guanti in lattice usa e getta è fondamentale per tenere pulite le mani, perché senza protezione, possono finire con l essere ricoperte da una vera e propria crosta di resina. Sono utili anche scatole di plastica o vassoi dove lasciare le cime prima di farle essiccare. Il sistema più tradizionale è quello di tagliare le piante intere e di appenderle a testa in giù, ma non è obbligatorio farlo così. Dato che non tutti i fiori maturano allo stesso tempo, si possono raccogliere a scaglioni. In questo modo si avvisano i rimanenti che rimane loro poco tempo per la maturazione, oltre che permettere loro di avere accesso alla luce. Un buon metodo è raccogliere dapprima i gruppi di fiori superiori e lasciare del tempo in più alle cime inferiori meno sviluppate. A quanto pare, l orario in cui il contenuto di THC è più elevato è l alba, per cui si cerca di raccogliere di mattina presto. La cura consiste nel togliere dai rami le foglie senza resina. Si comincia dalle foglie più grandi e poi si eliminano quelle a fianco alle cime. Tagliate le foglie dalla base per non lasciare sbavature o piccioli. Infine tagliate le punte delle foglioline ricoperte di resina. A seconda delle preferenze e delle condizioni climatiche, il coltivatore può scegliere uno stile più o meno intensivo. L ideale per il raccolto è lavorare in squadra. In questo caso, conviene suddividere i compiti, per esempio uno si occupa di tagliare i rami ed eliminare le foglie più grandi, altri due le curano, una quarta persona controlla il tutto alla ricerca d insetti infestanti o muffa, oltre ad appendere le cime nel luogo destinato all essiccatura. Ci sono coltivatori che preferiscono curare le piante in vivo prima di raccoglierle. Alcuni giorni prima tolgono le foglie più grandi e poi passano alle piccole. Questo manda alla pianta un segnale del fatto che si sta avvicinando la fine, il che la spinge a maturare più velocemente. Luogo per l essiccatura con deumidificatore Vassoi di essiccatura Essiccatura Quando si tagliano le piante, bisogna farle essiccare affinché i cannabinoidi che contengono diventino psicoattivi. La luce e il calore degradano il THC, quindi le piante vanno fatte essiccare in un luogo buio, fresco e arieggiato. La procedura normale è quella d improvvisare un luogo per l essiccatura tendendo delle corde da un lato all altro di una stanza, ma si possono usare anche degli stendini portatili. Appendere le piante a testa in giù non aumenta la quantità di THC, sebbene sia abbastanza comodo e dia al prodotto finale un aspetto più tondeggiante. Si possono acquistare vassoi pieghevoli per l essiccatura, che sono estremamente facili da montare e trasportare, perfetti per sfruttare lo spazio. Un sistema per chi vuole un essiccatura rapida è quello di mettere questi vassoi in un armadio di

17

18 18 Cime raccolte precocemente Procedimento sottovuoto Immagazzinamento del raccolto coltura e di utilizzare un estrattore per creare corrente d aria che acceleri il processo. Conviene usare un termoigrometro per controllare i valori. L ideale è mantenere l umidità attorno al 60%. In caso di eccessi, un deumidificatore può essere d aiuto per ottenere un ambiente adatto. Se sono state raccolte le piante quando sono molto umide o invase dalla muffa, non c è dubbio che per assicurarsi il raccolto, bisogna dare un colpo di riscaldamento con aria calda nel luogo destinato all essiccatura e una volta eliminato il rischio che la muffa si espanda, va tolto il riscaldamento e rallentata la fase finale del processo, in modo tale che si elimini la clorofilla. Conviene usare un ventilatore a bassa potenza nel luogo dell essiccatura per creare una piccola corrente che muova l aria all interno, senza impattare direttamente sulle cime. Il momento ideale oscilla fra due e tre settimane. Alla fine la pianta deve aver perso tre quarti del suo peso. Se si fa essiccare troppo rapidamente, la clorofilla rimane intrappolata nei tessuti vegetali e di conseguenza avrà sapore di foraggio anche mesi dopo il raccolto, mentre un eccessiva lentezza porta le cime a marcire. Se il luogo d essiccatura è caldo e con poca umidità, la sfida è quella di ottenere un essiccatura lenta. Appendere le piante intere o con la maggior parte delle foglie è una buona soluzione per amministrare bene il tempo. In aree umide, il problema è che ci mettono molto a essiccare e in questi casi conviene spezzettare al massimo i rami e fare una cura profonda. Attenti alle cime molto grosse, perché all interno si può nascondere muffa. Conviene essiccare separatamente le varie parti della pianta. Le foglie grandi sono adatte alla cucina, mentre le piccole danno un eccellente hashish. Le cime principali sono quelle con il maggior effetto, mentre quelle inferiori hanno meno potenza. Anche se sembrano asciutti in superficie, i fiori sono umidi all interno, per cui bisogna aspettare che l essiccatura sia uniforme prima di completare il processo. Se non si vuole curare l erba, basta aspettare che i gambi sottili siano ben croccanti, perché questo è il segnale che sono finalmente essiccati. Si deve dare un ultimo spintone e la si conserva nei recipienti finali. Bisogna aprire regolarmente questi contenitori per verificare che vada tutto bene, soprattutto all inizio. Verificate che le cime non abbiano preso umidità e se così fosse, toglietele dai contenitori e fatele essiccare un po prima di rimetterle negli stessi. Per chi è ansioso di provare il raccolto, ci sono metodi di essiccatura rapida, anche se non sono consigliabili, perché ne risente il gusto e si degrada una parte del THC. Ad ogni modo, se il desiderio di un raccolto rapido è forte, si può fare una prima essiccatura con vari sistemi. Il gel di silicio assorbe l umidità. Mettete in un recipiente uno strato di gel di silicio, carta assorbente e poche cime. È anche possibile usare il forno un po aperto, somministrando in varie fasi una quantità moderata di calore. Con un deumidificatore ci vogliono al massimo due giorni, ma in questo caso quello che fumerete sarà migliore rispetto a quanto non otterreste con i metodi rapidi. Cura e conservazione La cura è una sorta di fermentazione controllata, nella quale i sapori si condensano e il gusto si addolcisce. Per procedere alla cura, si rallenta l essiccatura delle cime appena prima della fine. Per questo si mettono nel luogo di essiccatura in scatoloni di cartone o contenitori in legno, come quelli che si regalano a Natale, che sono una risorsa molto utile in questo caso. Dopo un periodo intermedio, si conclude la cura in contenitori a tenuta stagna se i fiori sono un po più umidi, questo processo è più fine dell essiccatura rapida, richiede attenzione e una buona mano per il coltivatore. La marihuana asciutta o curata deve essere conservata in contenitori a tenuta stagna e opachi, che la proteggano dalla luce, dal calore e dall aria. La plastica ha la fama di degradare il THC, per cui in genere si usano contenitori in vetro e li si immagazzina in un luogo buio. Una volta asciutta, conviene riempire i contenitori, in modo tale che entri meno aria. Si possono anche spezzettare le cime e metterle nei contenitori usando una macchina per il sottovuoto, cosicché non vengano raggiunte dall aria, oltre a non emettere alcun odore. Con il raccolto nei contenitori, arriva per il coltivatore di cannabis un momento magico, perché finalmente può godersi il frutto del suo lavoro, mentre progetta la stagione seguente che si sta avvicinando.

19 PUNTO LEGALE 19 Referendum, istruzioni per l'uso A COLLOQUIO CON MARIO STADERINI, PROMOTORE PER I RADICALI Ne abbiamo dato conto nello scorso numero, ma la questione è importante ed è bene sviscerare il più a fondo possibile tutto quello che riguarda la issue depenalizzazione. Il 201 sarà sicuramente ricordato negli annali della democrazia diretta come l'anno della mobilitazione popolare per lo sdoganamento della cannabis. I risultati più che positivi dei referendum statunitensi dello scorso novembre con la liberalizzazione a scopo ricreativo negli stati di Colorado e Washington hanno senza dubbio agito da propulsore per il dibattito pubblico ma per quanto riguarda l'informazione ci sono ancora ancora molte lacune da riempire e dubbi da fugare.. di Giovanna Dark Per capire meglio i tempi, le modalità e soprattutto i perché della mobilitazione referendaria, parleremo con Mario Staderini, segretario del partito Radicale e promotore dei sei referendum che hanno come oggetto il finanziamento pubblico dei partiti, il sistema dell'otto per mille, la legge sull'immigrazione, il divorzio breve oltre che, ovviamente, l'abrogazione di parte della Fini-Giovanardi. SSIT: Attualmente, in Italia, si parla di almeno tre diverse raccolte firme per la depenalizzazione dell'uso della cannabis: la vostra, quella del comitato Leggi e quella del Progetto Free Weed. Perché non unire le forze di fronte ad un obiettivo comune? Il fiorire di iniziative nasce dalla constatazione che il tema delle politiche sulle droghe è praticamente un tabù in Italia. Non è nell'agenda adesso, né lo sarà in questa legislatura o nella prossima. Perché è innegabile che dal 199 (NDA. Anno in cui il 77% degli italiani votò a favore nel referendum sulla depenalizzazione del consumo personale) in Italia è vietato parlare seriamente di droghe. Se lo si fa, lo si fa al massimo in televisione e nei termini manichei dell'essere pro o contro. E questo ha portato a quel vero e proprio flagello sociale che è il proibizionismo. C'è quindi esigenza di democrazia diretta ma sul fatto di associarci posso dire che con il comitato Leggi stiamo già lavorando, consapevoli che la spinta popolare e la collaborazione sono necessarie per il raggiungimento dell'obiettivo. Da metà giugno è partita la raccolta firme e l'obiettivo è quello di arrivare a entro settembre. SSIT: Memore di molte buone proposte lasciate nel dimenticatoio della burocrazia italiana, quali sono le tempistiche per imbastire una tornata referendaria? Secondo la Costituzione, la tempistica per avvalorare le proposte referendarie entro l'anno successivo è quella di depositare le firme entro il 0 settembre dell'anno corrente. Dopo questo termine la presentazione slitta all'anno successivo, in questo caso al 2015, quando probabilmente si andrà a elezioni anticipate e si dovrà rifare tutto daccapo. SSIT: Posto che vi auguriamo di portare a termine positivamente il vostro progetto, cosa si chiederà di abrogare della legge attuale? Quello che proponiamo noi come Radicali è l'abrogazione dell'articolo 7 comma 5 del D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 09, ovvero l'abolizione della pena detentiva per i fatti di lieve entità (NDA. la pena pecuniaria, invece, rimarrebbe comunque). Vorremmo cancellare quella parte di legge pensata per trasformare il consumatore in spacciatore, perché è abbastanza palese che uno che ha anche grammi di hashish o marijuana non può certo essere considerato un narcotrafficante. Certo la nostra è una battaglia antiproibizionista e il nostro obiettivo è da sempre quello della legalizzazione, ma dato che tramite referendum la liberalizzazione è impossibile a causa delle convenzioni internazionali sottoscritte dal nostro Paese, possiamo almeno provare ad eliminare la criminalizzazione di una condotta oggettivamente non lesiva di terzi. SSIT: Secondo le sue fonti e la sua esperienza, in quale misura la legge Fini-Giovanardi incide sul sovraffollamento carcerario? Oggi, dati alla mano, il 42% dei detenuti italiani si trova in carcere per effetto della Fini-Giovanardi. Di questi almeno un terzo sconta la pena per fatti di lieve entità. Questa legge si è illusa di regolare un comportamento sociale diffuso (NDA. Secondo l'ultimo rapporto dell'osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, uscito ai primi di giugno, sono tre milioni gli europei che fanno uso di cannabis ogni giorno) solo ed esclusi- vamente attraverso la criminalizzazione. E i risultati si vedono. SSIT: Sono in molti a sostenere che un ripensamento generale sulla legge attuale avrebbe effetti positivi soprattutto sul proverbiale ingolfamento del sistema giustizia italiano. Quello che proponiamo con il referendum avrebbe effetti positivi non solo per la giustizia ma anche per le forze dell'ordine e per il 100% dei cittadini italiani. Con la depenalizzazione dei casi di lieve entità i tribunali sarebbero sgravati dall'incombenza di celebrare lunghi processi, le carceri si svuoterebbero di quasi la metà e gli stessi poliziotti sarebbero liberi di impiegare altrove il tempo e il denaro per le loro indagini. Indagare, processare e incarcerare persone per la detenzione di pochi grammi di cannabis è un evidente spreco di risorse, oltre che un torto ai diritti individuali. Quando poi la giustizia e la difesa funzionano in modo efficace tutti i cittadini ne beneficiano. SSIT: Quali sono le modalità di partecipazione alla vostra iniziativa? Cosa occorre per firmare? VORREMMO CANCELLARE QUELLA PARTE DI LEGGE PENSATA PER TRASFORMARE IL CONSUMATORE IN SPACCIATORE Per poter firmare legalmente basta essere maggiorenni ed essere in possesso di un documento di identità valido, non serve altro. Per quanto riguarda il dove, è possibile firmare ai tavoli presenti nelle principali piazze italiane, oppure bisogna recarsi alla segreteria del proprio comune e chiedere specificatamente di poter firmare. Poi abbiamo assolutamente bisogno di persone che si adoperino concretamente per il progetto: ci servono autenticatori, volontari per tenere più presidi sul territorio, persone che diffondano il messaggio sui social networks. Con la scusa che se ne è parlato e se parla ancora pochissimo, c'è poca informazione e dunque meno possibilità di agire. SSIT: Per i lettori che fossero interessati a sostenervi concretamente, dove possono rivolgersi? Possono andare sul sito e registrarsi nel form che appare in home page. Perché questa lo ripeto non è una battaglia che vinciamo da soli, come Radicali. La collaborazione di chiunque è la benvenuta. Anzi, è necessaria.

20 Simple words + Quick photos = Easy success! Marijuana Grow Basics The EASY Guide for Cannabis Aficionados by Jorge Cervantes NEW Download FREE pages from Jorge s books Jorge s simple easy guide shows American, Canadian and European techniques to grow the maximum yield of the most potent cannabis possible including week-by-week photo-based instructions to grow a 12-week crop from seed and a 10-week crop of clones. Even first timers are guaranteed a heavy harvest! Become an expert on grow room and internet security, feminized seeds, seedlings, cloning, mother plants, spotting male and female plants early, peak sinsemilla harvest, and manicuring, drying and curing your crop for highest potency. Buy only the grow gear you need hydroponics and soil, CFL, HID & LED lights, CO2, meters, fans and filters to maximize your harvest. Design and set up your grow room with supplies from your local hardware store and garden center. Plus troubleshoot problems and control common pests and diseases! 6 x 8.25 inches (210 x 150 cm), 240 pages, 760 colour images, appendix, index ISBN: More than 600,000 sold! Marijuana Horticulture: The Indoor/Outdoor MEDICAL Grower s Bible by Jorge Cervantes Spanish edition Italian edition x 8.25 inches (210 x 150 cm), 512 colour pages, 1,120 colour images, countless charts & graphs, plus detailed glossary and index ISBN: The Fifth Edition (2006) is the #1 marijuana grow bible with all the best cannabis grow information greenhouses and outdoor growing, seeds, seedlings, vegetative growth, cloning, flowering, breeding and hash, grow room design and construction, tools, fertilizers everything! Ask for Jorge s books at your local bookstore or hydroponic shop! ONLINE BY PHONE 24-Hour EUROPEAN ORDERS tel: (English) UK Freedom book Company Germany Grow in Berlin Hour CREDIT CARD ORDERS (US ONLY) Hour CANADIAN ORDERS tel: WHOLESALE ONLY United Kingdom Avalon Wholesale Austria/Germany/Switzerland Grow in Berlin Nachtschatten Verlag Spain/Italy/Portugal Van Patten Editoral, S.L. Contact Us Netherlands/Belgium/Northern Europe Kulu Trading See a Complete Wholesale list at: Contact Us

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Alice e la zuppa di quark e gluoni

Alice e la zuppa di quark e gluoni Alice e la zuppa di quark e gluoni Disegnatore: Jordi Boixader Storia e testo: Federico Antinori, Hans de Groot, Catherine Decosse, Yiota Foka, Yves Schutz e Christine Vanoli Produzione: Christine Vanoli

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!!

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! SEZIONE PROGETTI AVAB Amici del Volo Aeromodellistico di Bovolone Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! Di Federico Fracasso In questo articolo spiegherò a grandi passi

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Innesti e Tecniche di Riproduzione

Innesti e Tecniche di Riproduzione Data inizio: 7-11-2011 Alberi da frutto Innesti e Tecniche di Riproduzione Sommario Perché innestiamo? 1 Innesto a Spacco 2 Innesto a Corona 3 Innesto a Triangolo 4 Innesti a Occhio 5 Innesto a Spacco

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Uno spettroscopio fatto in casa

Uno spettroscopio fatto in casa Uno spettroscopio fatto in casa Angela Turricchia Laboratorio per la Didattica Aula Planetario Comune di Bologna, Włochy Ariel Majcher Centro di fisica teorica, PAS Varsava, Polonia Uno spettroscopio fatto

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo Le forze inorganiche creano sempre solo l inorganico. Mediante una forza superiore che agisce nel corpo vivente, al cui servizio sono le forze

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4 Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura melo, pero, kiwi schede colturali - volume 4 I prodotti che AGM fabbrica con destinazione speciale per frutteti, sono stati testati

Dettagli

Calore e temperatura. Calore e temperatura. Cos'è il calore? Il calore si chiama anche energia termica.

Calore e temperatura. Calore e temperatura. Cos'è il calore? Il calore si chiama anche energia termica. sono due cose diverse (in scienze si dice sono due grandezze diverse). 01.1 Cos'è il calore? Per spiegare cos è il calore facciamo degli esempi. Esempi: quando ci avviciniamo o tocchiamo un oggetto caldo

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Ne forniamo alcuni esempi.

Ne forniamo alcuni esempi. Con il termine coordinamento oculo-manuale si intende la capacità di far funzionare insieme la percezione visiva e l azione delle mani per eseguire compiti di diversa complessità. Per sviluppare questa

Dettagli