SCUOLE e CORSI. riservati al MEDICO NUOVA EDIZIONE Moduli tematici e corsi monotematici teorico-pratici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLE e CORSI. riservati al MEDICO NUOVA EDIZIONE 2015. Moduli tematici e corsi monotematici teorico-pratici"

Transcript

1 SCUOLE e CORSI riservati al MEDICO Moduli tematici e corsi monotematici teorico-pratici Formiamo Medici che sanno affrontare il mondo che cambia come un opportunità di sviluppo e crescita professionale NUOVA EDIZIONE 2015 SESSIONI LIVE di PRATICA DIDATTICA dal Poliambulatorio I nostri corsi sono organizzati in collaborazione con SIES e AFI

2 PRESENTAZIONE Dopo l Università c è il CPMA Più di 40 anni fa, da una felice intuizione del Professor Antonio Monti, nasceva a Bologna il Centro Postuniversitario Medicina Ambulatoriale (CPMA), uno dei primi in assoluto, che si è progressivamente affermato per l attenta didattica dei suoi esperti docenti. In un mondo in cui troppo spesso tengono banco le chiacchiere, noi preferiamo che a parlare siano i fatti. E i fatti sono sotto gli occhi di tutti. Da più di 40 anni, la nostra Scuola aiuta medici e chirurghi ad affinare le proprie conoscenze e le proprie qualità in termini di tecniche ambulatoriali. Lo fa attraverso un metodo didattico collaudatissimo, capace di offrire ai partecipanti informazione e formazione scientifiche aggiornate che consentono ai partecipanti di passare con immediatezza dalla teoria alla pratica. Ovvero: una volta frequentato il corso, il medico dal giorno dopo può mettere in pratica nel proprio ambulatorio le tecniche apprese e offrire quindi ai propri utenti i nuovi trattamenti, mantenendosi al passo coi tempi e con le richieste di una clientela sempre più esigente e aggiornata in fatto di Medicina e Chirurgia Estetica. E il CPMA non si limita a far conoscere ai medici le nuove tecniche: li tiene costantemente informati organizzando tempestivamente corsi d aggiornamento che servono a illustrare (e dimostrare) le evoluzioni delle tecniche stesse. 40 anni d esperienza, una didattica chiara che ha permesso a migliaia di medici di mantenersi aggiornati, docenti selezionati, strumenti d insegnamento e di comunicazione moderni. E in questi 40 anni, ovviamente, la scienza medica ha fatto passi da gigante e noi con lei. Per offrire Corsi e Moduli che rispondessero alle nuove esigenze dei pazienti, abbiamo rinsaldato il rapporto di collaborazione con le società scientifiche SIES (Medicina e Chirurgia Estetica) e AFI (Associazione Flebologica Italiana), abbiamo inaugurato il Poliambulatorio MULTIMED che ci consente di far toccare con mano ai nostri allievi le metodologie che vengono illustrate in aula e infine siamo diventati PROVIDER STANDARD ECM per offrire il miglior riscontro professionale ai medici che ci concedono la loro fiducia. Il nostro non è uno slogan: Dopo l Università, c è il CPMA. È la cronaca di un successo che ha per protagonisti e testimoni i medici di tutta Italia. VISO BASE La SCUOLA si compone di 4 MODULI CORSO CORSO CORSO CORPO AVANZATO SCUOLA VISO AVANZATO CORSO MODULO CORSO CORPO BASE Ogni MODULO è composto da CORSI MONOTEMATICI TEORICO-PRATICI CORSO CORSO CORSO 2

3 FILOSOFIA CPMA - La Scuola di Medicina e Chirurgia Estetica La Scuola di Medicina e Chirurgia Estetica Quadriennale è strutturata in moduli didattici tematici composti da 200 ore cadauno, a loro volta composti da corsi monotematici teorico-pratici, di immediato apprendimento. Il partecipante potrà decidere di frequentare l intero modulo tematico oppure il singolo corso monotematico. Ovviamente la partecipazione all intero modulo consentirà di ottenere un adeguata e completa preparazione rispetto all argomento generale del modulo stesso, mentre la partecipazione al singolo corso monotematico darà una completa preparazione sull argomento del corso. La Struttura Didattica è articolata in: lezioni magistrali, lezioni frontali sulla disciplina trattata, lezioni teoriche sulle novità del settore, presentazioni di casi clinici, esercitazioni pratiche del docente in diretta o in collegamento video dal Poliambulatorio Medico MULTIMED, esercitazioni pratiche del discente su argomenti prestabiliti, lavori a piccoli gruppi, presentazione e discussioni audiovisive, role-playing, project-work e studi individuali. Il diploma quadriennale di frequenza alla Scuola di Medicina e Chirurgia Estetica viene rilasciato al conseguimento dei quattro moduli didattici, di seguito specificati: Modulo VISO base Modulo VISO avanzato Modulo CORPO base Modulo CORPO avanzato Per gli iscritti ai Moduli è prevista l iscrizione gratuita alla SIES - Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica della durata di un anno solare. Al termine di ogni Modulo è prevista la presentazione di un project work ed un esame orale. Al superamento dello stesso verrà rilasciato il diploma di frequenza al singolo modulo. Ogni modulo didattico è composto da corsi monotematici teorico-pratici di immediato apprendimento. Al termine di ogni corso viene rilasciato il relativo attestato di partecipazione. Sono previsti ulteriori Moduli e Dipartimenti di approfondimento: Modulo TECNICHE LASER in Medicina Estetica Modulo ANGIOLOGIA E FLEBOLOGIA Dipartimento di TERAPIA ALTALGICA INTEGRATA Per gli iscritti al Modulo di Angiologia e Flebologia è prevista l iscrizione gratuita all AFI Associazione Flebologica Italiana della durata di un anno solare. Per gli iscritti al Modulo Tecniche Laser è prevista l iscrizione gratuita alla SIES - Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica della durata di un anno solare. LA CONSEGNA DEL DIPLOMA DI FREQUENZA ALLA SCUOLA di Medicina e Chirurgia Estetica è prevista al termine dell iter didattico dei quattro dei moduli VISO Base e Avanzato, CORPO Base e Avanzato e dopo l avvenuta presentazione e discussione di una tesi compilata dall allievo, su un argomento attinente ai corsi frequentati. 3

4 LA SEDE CPMA VALET Una struttura creata appositamente per ospitare i nostri Corsi di Medicina e Chirurgia Estetica 4

5 5

6 IL METODO CPMA VALET 6

7 La parte teorica si fonde armonicamente con quella pratica, per dare modo ai medici di essere subito in grado di offrire nuovi servizi ai propri pazienti 7

8 STUDIARE DAL VIVO Grazie al collegamento audiovisivo in diretta con il Poliambulatorio MULTIMED, in aula è possibile seguire l operato dei Docenti ed eseguire la pratica con tutor * 8

9 * previa iscrizione il Discente può eseguire la parte pratica, su proprio paziente, sotto la guida del tutor. 9

10 NOVITÀ 2015 CPMA VALET arricchisce ulteriormente la propria offerta formativa. Al termine dei corsi dedicati a FILI IN MEDICINA ESTETICA, TOSSINA BOTULINICA (base e avanzato), FILLER (base e avanzato) e BIOSTIMOLAZIONE (che si concludono, in linea di massima, intorno alle ore 18), a 5 allievi verrà data la possibilità di partecipare a un ulteriore corso (programmato dalle 18 alle 20) prettamente pratico durante il quale il medico sotto la supervisione del Docente tratterà una paziente da lui reclutata con il prodotto fornito dalla scuola. Il corso, a pagamento ( 250,00+ iva), è aperto agli allievi che durante il giorno partecipano al corso. PER INFORMAZIONI VALET - CPMA Tel: 10

11 11

12 INDICE DEI CORSI Equipe Didattica 14 Direzione Segreteria 16 Informazioni generali 17 Modulo VISO base 18 Check-up cutaneo: analisi cutanea non invasiva 20 Inestetismi del volto: filler - corso base 21 Impiego della tossina botulinica - corso base 22 Indicazioni medico-chirurgiche del viso e del collo 23 Timedchirurgia 24 Peelings chimici di superficie, medi e profondi 25 Carbossiterapia in Medicina Estetica 26 Approccio multidisciplinare al trattamento dell acne 27 L Avvocato nell ambulatorio di Medicina Estetica 28 Marketing Ambulatoriale 29 SIES DAY - Labbra e dintorni 30 Live stage CPMA - VALET 30 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 31 Modulo VISO avanzato 32 Inestetismi del volto: filler - corso avanzato 34 Peelings chimici - II livello pratico 35 La biostimolazione, strategia nel trattamento degli inestetismi del viso 36 Impiego della tossina botulinica: Il terzo inferiore del volto - corso avanzato 37 Analisi differenziata e approccio globale dei trattamenti nei pazienti da 30 ai 60 anni 38 Tecniche Laser percorso base propedeutico 39 I fili in Medicina Estetica: dalla biostimolazione al sostegno 40 La gestione delle complicanze in Medicina Estetica 41 Profiloplastica non chirurgica 42 Marketing Ambulatoriale 43 Live stage CPMA - VALET 44 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 45 Modulo CORPO base 46 Semeiotica clinica-strumentale e analisi della composizione corporea 48 Intradermoterapia distrettuale (mesoterapia) e microterapia 49 Insufficienza venosa (propedeutico a scleroterapia) 50 Body Reshaping. La gestione del grasso corporeo 51 Intralipoterapia - Liporiduzione non chirurgica tramite soluzione di fosfatidilcolina - sodio desossicolato 52 Intergratori alimentari, alimenti funzionali, endofarmaci 53 Scienza dell alimentazione (propedeutico a dietoterapia dell obesità) 54 L Avvocato nell ambulatorio di Medicina Estetica 56 Marketing Ambulatoriale 57 SIES DAY - Labbra e dintorni 58 Live stage CPMA - VALET 58 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 59 Modulo CORPO avanzato 60 Rimodellamento corporeo con liposcutura e lipofilling 62 Timedchirurgia 63 Tecniche di chirurgia cutanea ambulatoriale 64 Dietoterapia dell obesità 65 Scleroterapia delle varici ed esame Eco-color-Doppler 67 La gestione delle complicanze in Medicina Estetica 70 Marketing Ambulatoriale 71 Live stage CPMA - VALET 72 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 73

13 INDICE DEI CORSI Modulo TECNICHE LASER in Medicina Estetica 74 Tecniche Laser percorso base propedeutico 76 Trattamento Laser delle lesioni pigmentate e tatuaggi 77 Trattamento Laser di fotoepilazione 78 Trattamento Laser in sinergia nella terapia dell aging cutaneo di viso e corpo 79 Trattamento Laser delle lesioni vascolari a manifestazione cutanea 80 Marketing Ambulatoriale 81 Live stage CPMA - VALET 82 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 83 Modulo ANGIOLOGIA e FLEBOLOGIA 84 Insufficienza venosa (propedeutico a scleroterapia) 86 Scleroterapia delle varici ed esame Eco-color-Doppler 87 La schiuma sclerosante nel trattamento delle teleangectasie e delle varici degli arti inferiori 90 E.C.D. di prima formazione 91 Scleroterapia ecoguidata 93 Marketing Ambulatoriale 94 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 95 Dipartimento di TERAPIA ANTALGICA INTEGRATA 96 Mesoterapia antalgica integrata 98 Terapia manuale, vertebrale e articolare 99 Agopuntura di sintesi funzionale 101 Carbossiterapia nel dolore 102 Corsi Novità e AGGIORNAMENTI 104 Medicina Estetica e Medicina Fisiologica 106 Attualità clinica dell esame posturometrico 110 Eco.color Doppler di 2 livello - arterioso 112 Eco.color Doppler di 2 livello - venoso 114 S.E.F.F.I. 110 SIMPOSI e CONGRESSI 116 EDITORIA 120 Scheda iscrizione 122 Regolamento 124 Partners 125 I corsi sono sviluppati grazie al supporto scientifico della SIES (Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica) e dell AFI (Associazione Flebologica Italiana) e la parte pratica verrà svolta in collegamento AUDIO/VIDEO con il Poliambulatorio MULTIMED CPMA, MULTIMED, SIES e AFI, una squadra vincente nella formazione e l aggiornamento del Medico

14 EQUIPE DIDATTICA Coordinatore Comitato Scientifico Dr. Crescenzo Di Donato Specialista in Dermatologia e Venereologia - Bologna Componenti Comitato Scientifico Dr. Crescenzo Di Donato Specialista in Dermatologia e Venereologia - Bologna Dr. Alessandro Frullini Specialista in Chirurgia Vascolare Incisa in Val D Arno (FI) Presidente Onorario dell AFI (Associazione Flebologica Italiana) Dr. Salvatore Fundarò Chirurgia plastica, specialista in Chirurgia Generale - Modena Direttore Sanitario del Poliambulatorio MultiMed - Bologna Prof. Antonio Monti Medico chirurgo, specialista in Psicologia e Pedagogia - Bologna Prof. Maurizio Priori Medico chirurgo - Firenze Presidente della SIES (Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica) Dr. Piergiovanni Rocchi Specialista in Dermatologia e Medicina Legale - Bologna Dr.ssa Paola Rosalba Russo Specialista in Chirurgia Generale - Modena L equipe dei Docenti Ogni corso viene tenuto da docenti qualificati, realmente esperti nella disciplina insegnata, in grado quindi di trasferire nel migliore dei modi le informazioni necessarie per mettere in pratica le tecniche apprese. Dr. Franco Accorsi Specialista in Angiologia - Bologna Dr. Matteo Basso Specialista in Dermatologia e Venereologia - Genova Dr.ssa Piera Bitelli Specialista in Fisiatria - Bologna Dr. Fausto Campana Specialista in Chirurgia d urgenza - Savignano sul Rubicone Dr. Sergio Capurro Specialista in Chirurgia Plastica - Genova Dr. Paolo Casoni Specialista in Chirurgia Generale - Parma Dr. Bruno Giacomo Carrari Medico chirurgo - Firenze Dr. Maurizio Cavallini Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva - Milano Dr. Attilio Cavezzi Specialista in Chirurgia Vascolare San Benedetto del Tronto (AP) Dr. Mario Collura Specialista in Chirurgia Vascolare - Modena Dr. Domenico D angelo Specialista in Chirurgia Ambulatoriale e Flebologia - Pescara 14

15 EQUIPE DIDATTICA Dr.ssa Maria Pia De Padova Specialista in Dermatologia e Venereologia - Bologna Dr. Crescenzo Di Donato Specialista in Dermatologia e Venereologia - Bologna Dr.ssa Emanuela Di Lella Specialista in Dermatologia e Venereologia - Roma Dr.ssa Elena Fasola Specialista in Microchirurgia e Chirurgia Sperimentale - Milano Dr. Alessandro Frullini Specialista in Chirurgia Vascolare Incisa in Val D Arno (FI) Dr. Salvatore Fundarò Chirurgia plastica, specialista in Chirurgia Generale - Modena Dr. Ennio Guaitolini Specialista in Dermatologia e Venereologia - Fabbrico (RE) Dr. Giuseppe Maria Izzo Specialista in Dermatologia e Venereologia - Napoli Avv. Federica Lerro Legale SIES e AFI - Roma Dr. Fabio Marini Specialista in Chirurgia Vascolare Roseto degli Abruzzi (TE) Dr. Camillo Orsini Specialista in Chirurgia Generale - Padova Dr.ssa Isabella Pia Palmieri Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva - Messina Dr. Franco Paolini Medico chirurgo - Roseto degli Abruzzi (TE) Dr. Alessandro Pieri Specialista in Angiologia Medica - Firenze Dr. Giovanni Posabella Specialista in Medicina dello Sport, Medico esperto in Omotossicologia - Bologna Prof. Maurizio Priori Medico chirurgo - Firenze Dr. Stefano Ricci Specialista in Chirurgia Pediatrica - Roma Dr. Pier Giovanni Rocchi Specialista in Dermatologia e Medicina Legale - Bologna Dr.ssa Paola Rosalba Russo Specialista in Chirurgia Generale - Modena Dr.ssa Paola Tarantino Specialista in Medicina del Lavoro Cerignola (FG) Dr. Tullio Toti Specialista in Odontostomatologia - Bologna Prof. Giorgio Maullu Specialista in Scienza dell Alimetazione - Oristano Dr.ssa Paola Molinari Specialista in Chirurgia Generale - Modena 15

16 DIREZIONE SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE Daniele Morini DIVISIONE AMMINISTRATIVA Antonietta Malzone COMUNICAZIONE E IMMAGINE Elisa Fantini DIVISIONE FORMAZIONE SEGRETERIA E.C.M. Elisa Bertocchi SEGRETERIA Lea Rozzarin Letizia Morini UFFICIO STAMPA Marco Montanari STUDIO GRAFICO Matteo Nuti CONTATTI CPMA - VALET Provider ECM n 1328 Via dei Fornaciai 29/B Bologna da martedì a sabato 9:00-13:00 e 14:00-18:

17 INFORMAZIONI GENERALI Svolgimento dei corsi I corsi si svolgono nella sede CPMA VALET di Bologna, via dei Fornaciai, 29/b. I giorni di lezione sono venerdì, sabato e la domenica ed in alcuni casi il giovedì. Per le giornate complete di corso (mattina e pomeriggio) è prevista la pausa pranzo, con buffet offerto dalla Scuola e organizzato nel ristorante adiacente alla scuola stessa. Questo momento offre la possibilità di creare aggregazione fra i partecipanti e rende ancor più piacevole lo sviluppo del corso. L iscrizione al corso comprende frequenza alle lezioni materiale didattico in formato elettronico pranzo (previsto per le giornate di 8 ore di lezione) attestato di frequenza rilascio dei crediti ECM in formato elettronico (ove previsto) Come arrivare La nostra sede è in via dei Fornaciai, 29/b a Bologna, comoda da raggiungere e con ampia possibilità di parcheggio. cpper CHI VIENE IN AUTO Uscita A14/A13 Bologna Arcoveggio, imboccare la tangenziale in direzione Casalecchio di Reno - uscita n 6. Proseguire in direzione Bologna Centro. Imboccare la prima strada a destra, via Giuriolo, e al termine svoltare a destra. La quarta strada a sinistra è via dei Fornaciai. vxpper CHI VIENE IN TRENO È disponibile un servizio bus, il n 11/C, accessibile dall ultima fermata di via Indipendenza, poco distante dalla stazione centrale. Occorre prendere la direzione Castel Maggiore e scendere alla fermata Casa Buia Via dei Fornaciai è a sinistra.

18 Modulo VISO base Obiettivo del Modulo Il modulo, articolato in 200 ore di lezione, prevede l insegnamento di metodiche e tecniche all avanguardia che permettono al professionista di trattare i principali inestetismi del volto con le armi più idonee; vengono prese in esame le tecniche elettive e complementari, le sinergie di trattamento, le applicazioni dermocosmetiche, alcune nozioni di chirurgia soft e la Medicina Legale. Per gli iscritti al Modulo, è prevista l iscrizione gratuita alla SIES (Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica) della durata di 1 anno solare 18

19 Modulo VISO base Corsi monotematici che compongono il modulo pag. Check-up cutaneo: analisi cutanea non invasiva 20 Inestetismi del volto: filler - corso base 21 Impiego della tossina botulinica - corso base 22 Indicazioni medico-chirurgiche del viso e del collo 23 Timedchirurgia 24 Peelings chimici di superficie, medi e profondi 25 Carbossiterapia in Medicina Estetica 26 Approccio multidisciplinare al trattamento dell acne 27 L Avvocato nell ambulatorio di Medicina Estetica 28 Marketing Ambulatoriale 29 SIES DAY - Labbra e dintorni 30 Live stage CPMA - VALET 30 Aspetti di Medicina Legale ed Esami 31 CORSI MONOTEMATICI CHE COMPONGONO IL MODULO DATA DEL CORSO QUOTA D ISCRIZIONE FINO 20 GIORNI PRIMA ISCRIZIONI SUCCESSIVE ECM INESTETISMI DEL VOLTO: FILLER CORSO BASE 18/9/15 340,00 370,00 8 IMPIEGO DELLA TOSSINA BOTULINICA CORSO BASE 19/9/15 340,00 370,00 8 INDICAZIONI MEDICO-CHIRURGICHE DEL VISO E DEL COLLO 20/9/15 240,00 260,00 8 PEELINGS CHIMICI 3-4/10/15 340,00 370,00 12 APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE AL TRATTAMENTO DELL ACNE 23/10/15 340,00 370,00 8 CARBOSSITERAPIA IN MEDICINA ESTETICA 24/10/15 320,00 350,00 8 SIES DAY 28/11/15 200,00 240,00 6 TIMEDCHIRURGIA 12/12/15 180,00 195,00 8 L AVVOCATO NELL AMBULATORIO DI MEDICINA ESTETICA 19/12/15 200,00 215,00 4 CHECK-UP CUTANEO 22/1/16 290,00 320,00 8 LIVE STAGE CPMA - VALET 2 SEMESTRE 22/10/15 50,00 50,00 MARKETING AMBULATORIALE 18/12/15 180,00 195,00 MEDICINA LEGALE ED ESAMI 19/12/15 riservato agli iscritti al modulo LIVE STAGE CPMA - VALET 1 SEMESTRE 14/4/16 50,00 50,00 COSTO COMPLESSIVO DEI CORSI CHE COMPONGONO IL MODULO 3.355,00 ISCRIZIONE AL MODULO VISO BASE 3.355, ,00 SESSIONI LIVE di PRATICA DIDATTICA dal Poliambulatorio 19 * i prezzi sopraindicati non sono comprensivi di IVA

20 CHECKUP CUTANEO: E ANALISI CUTANEA NON INVASIVA Modulo VISO base OBIETTIVO DEL CORSO Fornire un adeguata preparazione teorico-pratica sulla valutazione della cute e dei suoi inestetismi, in particolare la diagnosi delle principali discromie in quanto a natura e profondità del pigmento (Luce di Wood e Dermatoscopia) e la valutazione dei principali parametri di funzionalità cutanea (idratazione,secrezione sebacea, ph). Il corso fornisce inoltre alcuni elementi base di Dermocosmetologia, nell ottica del trattamento topico dell aging cutaneo. PROGRAMMA DIDATTICO Significato e utilizzo della diagnostica cutanea non invasiva Diagnosi differenziale della principali lesioni pigmentate della cute Valutazione dell aging cutaneo Luce di Wood applicazioni nella Medicina Estetica e Dermatologia (discromie, photoaging, peelings, ecc.) Parte pratica del docente con i corsisti Richiami di fisiologia cutanea Principali parametri di funzionalità cutanea e loro valutazione Idratazione: funzioni dell acqua nello strato corneo, principali fattori di idratazione cutanea Secrezione sebacea: composizione del sebo e del film idrolipidico, funzione delle ghiandole sebacee e loro secrezione Ph della cute: significato e funzione dell acidità cutanea e dei sistemi tampone Corneometro, sebometro, Phmetro: presentazione dello strumento Approccio al paziente Check-up della pelle: valutazione anamnestica e clinica della cute, misurazione dei parametri di funzionalità cutanea, prescrizione dermocosmetologica Sessione pratica sul paziente Dermatoscopia in epiluminescenza: tecnica, criteri diagnostici, applicazioni cliniche 18:10 Test di valutazione finale ECM DOCENTE Dr. Ennio Guaitolini Specialista in Dermatologia e Venereologia 1 giornata ECM: 8 crediti 20

21 INESTETISMI DEL VOLTO FILLER - CORSO BASE Modulo VISO base OBIETTIVO DEL CORSO Introdurre alla conoscenza dei concetti e delle applicazioni di base del trattamento con filler delle rughe e dei solchi del volto. Particolare attenzione viene rivolta allo studio e alla conoscenza dell anatomia della cute, ai diversi tipi di filler, riassorbibili e non, presenti sul mercato, alle metodiche d impianto e alla gestione di eventuali complicanze. Il corsista, grazie ai supporti video e alla sessione pratica dei docenti su pazienti, al termine del corso sarà in grado di eseguire il trattamento base. PROGRAMMA DIDATTICO Cenni di anatomia e fisiologia cutanea: invecchiamento e fisiopatologia Modalità di anamenesi e visita Panorama dei prodotti iniettabili: caratteristiche, aspetti immunologici, gestione impianto: tecnica lineare a rilascio, tecnica a ventaglio, tecnica a tratteggio Linee, rughe e solchi: valutazione clinica del solco, della tecnica utilizzabile e del filler iniettabile Precauzioni e controindicazioni post impianto Biostimolazione cutanea Discussione degli argomenti trattati Sessione pratica LIVE Preparazione all impianto e tecniche generali d impianto Tecniche di impianto di filler riassorbibili 18:10 Test di valutazione finale ECM collegamento LIVE dal Poliambulatorio DOCENTI Dr.ssa Paola Rosalba Russo Specialista in Chirurgia Generale Dr. Salvatore Piero Fundarò Specialista in Chirurgia Generale 1 giornata ECM: 8 crediti 21

22 Modulo VISO base IMPIEGO DELLA TOSSINA BOTULINICA CORSO BASE OBIETTIVO DEL CORSO Introdurre alla conoscenza dei concetti e delle applicazioni di base del trattamento delle rughe mimiche del terzo superiore del volto. Particolare attenzione viene rivolta allo studio e alla conoscenza dell anatomia dei muscoli mimici interessati, al meccanismo di azione della tossina botulinica, alle metodiche d inoculo e alla gestione di eventuali complicanze. Inoltre saranno espressi i concetti di base inerenti il trattamento dell iperidrosi. Il corsista, grazie ai supporti video e alla sessione pratica dei docenti su pazienti, al termine del corso sarà in grado di eseguire il trattamento base. PROGRAMMA DIDATTICO Anatomia e fisiologia dei muscoli facciali Metodiche d impianto Precauzioni post impianto Aspetti pratici della gestione del prodotto Indicazioni e controindicazioni Trattamento dell iperidrosi Domande e risposte - (discussione) Legislazione e normative Sessione pratica LIVE 18:10 Test di valutazione finale ECM collegamento LIVE dal Poliambulatorio DOCENTI Dr.ssa Paola Rosalba Russo Specialista in Chirurgia Generale Dr. Salvatore Piero Fundarò Specialista in Chirurgia Generale 1 giornata ECM: 8 crediti 22

23 Modulo VISO base INDICAZIONI MEDICO-CHIRURGICHE DEL VISO E DEL COLLO OBIETTIVO DEL CORSO L obiettivo del corso è analizzare le principali tecniche chirurgiche utilizzate nel ringiovanimento del volto. Valutando le trasformazioni anatomiche conseguenti all invecchiamento si individuano le tecniche chirurgiche più idonee alla loro correzione, specificando le indicazioni, i risultati e le complicanze. Al termine del corso i discenti saranno in grado di poter indicare le tecniche chirurgiche più idonee per correggere i principali in estetismi, i limiti e le complicanze. PROGRAMMA DIDATTICO Anatomia dell aging del volto e del collo Anatomia dell aging delle unità estetiche del volto (fronte, orbitaria, tempia, naso, midface, labbra, guancia, mandibolare) Indicazioni ai trattamenti medico chirurgici degli inestetismi delle unità estetiche del volto Filler versus lipofilling Tossina botulinica versus lifting terzo superiore Fili di sospensione versus lifting facciale Trattamento regione oculare con tecniche mediche e chirurgiche (video live demonstration) Trattamento del midface con tecniche mediche e chirurgiche (video live demonstration) Trattamento del terzo superiore del volto con tecniche mediche e chirurgiche (video live demonstration) Sessione pratica: trattamento medico avanzato in zona anatomica critica Complicanze e loro gestione 18:10 Test di valutazione finale ECM DOCENTE Dr. Salvatore Piero Fundarò Specialista in Chirurgia Generale 1 giornata ECM: 8 crediti 23

24 TIMEDCHIRURGIA Modulo VISO base OBIETTIVO DEL CORSO La Timedchirurgia è un sistema operativo estremamente efficace, versatile ed economico ideato dal chirurgo plastico Sergio Capurro. La Timedchirurgia è in grado di risolvere facilmente un elevato numero di problemi estetici e dermatologici. Le applicazioni standardizzate consentono di ottenere risultati sempre conformi alle aspettative. Le applicazioni (più di 52 tecniche) variano dalla vaporizzazione degli angiomi rubino e delle piccole imperfezioni cutanee, all eliminazione delle rughe delle labbra e delle zampe di gallina, dall elettroporo-cosmesi che compatta e rende liscia la cute del volto e del corpo al trattamento dell epidermolisi bollosa (Nature medicine 2006), dalla depilazione definitiva alla ripigmentazione della vitiligine, dalle microescissioni delle neoformazioni cutanee all eliminazione delle macchie dermo-epidermiche, dal resurfacing delle aree cicatriziali allo scollamento delle cheratosi, dal trattamento della couperose all eliminazione dei tatuaggi, dalla blefaroplastica trans congiuntivale all eliminazione dei grani di milio, ecc. Le innovative tecniche complementari citate nel corso teorico e pratico aprono nuovi orizzonti anche per il trattamento delle patologie vascolari del volto e degli arti inferiori. PROGRAMMA DIDATTICO Introduzione alle metodiche timedchirurgiche Taglio, trattamento della couperose e biscleroterapia regionale tridimensionale, trattamento dello spider naevus, del lago venoso, delle verruche piane, degli xantelasmi, dei siringomi palpebrali, del naso rosso Depilazione permanente rapida del viso Trattamento delle iperpigmentazioni cutanee con il peeling misto e la coagulazione Superficiale ripigmentazione della vitiligine stabilizzata Eliminazione delle rughe del labbro Resurfacing per il trattamento delle cicatrici ipertrofiche e da acne Trattamento delle neoformazioni Taglio temporizzato e pulsato nella chirurgia delle palpebre e nella blefaroplastica superiore e trancongiuntivale Trattamento del rinofima e coagulazione bipolare dei turbinati nasali Trattamento dei nevi teleangectasici Approccio chirurgico alle lesioni pigmentate Sessione di VIDEO-didattica 18:10 Test di valutazione finale ECM DOCENTE Dr. Sergio Capurro Specialista in Chirurgia Plastica e ricostruttiva 1 giornata ECM: 8 crediti 24

25 PEELINGS CHIMICI DI SUPERFICIE, MEDI E PROFONDI Modulo VISO base OBIETTIVO DEL CORSO Dare una corretta conoscenza dello stato dell arte nel campo dei peelings chimici, con una completa ma non noiosa illustrazione degli agenti a nostra disposizione, con le indicazioni terapeutiche, le modalità di utilizzo e i possibili eventi avversi. Abbiamo inserito anche un capitolo dove sono elencati i possibili trattamenti dermoestetici che possono essere associati ai peeling, dalla biostimolazione ai filler, alla fotobiomodulazione LED, alla terapia fotodinamica, fino alle sorgenti Laser più moderne. Non abbiamo dimenticato la parte pratica che, in questo corso base, riteniamo debba essere svolto sulle modelle dai docenti per permettere ai colleghi di osservare i momenti dell esecuzione di un peeling chimico, tutti parimenti importanti per un risultato terapeutico ottimale. La mission del corso è fare in modo che il discente sia in grado di iniziare immediatamente a praticare i peelings chimici nel suo ambulatorio. PROGRAMMA DIDATTICO Prima Giornata Anatomia e fisiologia della cute Peeling in monosostanza: resorcina, acido retinoico, acido glicolico, acido mandelico, acido piruvico, acido salicilico, acido azelaico, acido tricloroacetico acido ferulico (storia e attualità, con descrizione di tutte le attuali formulazioni in commercio) Peelings combinati: soluzione di jessner, high potency peel, ecc..(storia e attualità) Peelings nanotecnologici Peelings in maschera: maschera gel alla tretinoina, azelaic lightening peel, azelaic eyes peel, yellow peel, white peel Peelings profondi: il peeling al fenolo (storia e attualità) e tca ad elevata concentrazione: sono ancora giustificati? Sessione pratica LIVE collegamento LIVE dal Poliambulatorio Seconda Giornata Patologie dermatologiche sensibili: seborrea, acne attiva e cicatriziale, melasma e ipercromie, fotoinvecchiamento, striae cutis distensae, altre possibili applicazioni Modalità applicative Effetti collaterali Peelings chimici e tecniche dermoestetiche: possibili trattamenti combinati 13:10 Test di valutazione finale ECM DOCENTI Dr. Giuseppe Maria Izzo Specialista in Dermatologia e Venereologia Dr.ssa Paola Tarantino Medico Chirurgo 1 giornata e 1/2 ECM: 12 crediti 25

26 CARBOSSITERAPIA IN MEDICINA ESTETICA Modulo VISO base OBIETTIVO DEL CORSO Fornire le nozioni indispensabili di anatomia fisiologia e tecniche iniettive al discente. Fornire le basi teoriche e pratiche nel proporre questa metodica sia singolarmente sia in affiancamento ad altre tecniche antiaging. PROGRAMMA DIDATTICO Prima Giornata Generalità (cenni storici e evoluzione negli anni) Cenni di anatomia del sistema vascolare Farmacocinetica Introduzione alla metodica: Antiaging del volto, collo, décolleté Trattamento della PEFS Sessione pratica LIVE 18:10 Test di valutazione finale ECM collegamento LIVE dal Poliambulatorio DOCENTI Dr. Matteo Basso Specialista in Dermatologia e Venereologia Dr.ssa Emanuela Di Lella Specialista in Dermatologia e Venereologia 1 giornata ECM: 8 crediti 26

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica.

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica. TRATTAMENTI VISO RIGENERANTI ESFOLIANTE attamento indicato per ottenere una pelle liscia, luminosa e elastica, previene o attenua gli inestetismi più comuni e diffusi. Rimuove le cellule morte, leviga

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive 1 ESTREMI DI ISCRIZIONE DELLA DICHIARAZIONE (A CURA DELL UFFICIO) Ufficio ricevente Presentata il Modalità di inoltro Data protocollo Num. Prot fax a mano posta via telematica NUMERO ASSEGNATO ALLA PRATICA

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Le tecnologie Baldan Group Le tecnologie Baldan Group

Le tecnologie Baldan Group Le tecnologie Baldan Group Le Le tecnologie tecnologie Baldan Baldan Group Group Le tecnologie Baldan Group Le tecnologie Baldan Group Epilazione progressiva e permanente in totale sicurezza. Epilazione Pharma Epil progressiva System

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1 Indice Presentazione... 1 Livelli di realtà... 5 1. Realtà fisica e realtà fenomenica... 5 2. Annullamento dell identità numerica tra oggetto fisico e oggetto fenomenico... 8 3. Individualità degli oggetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli