CONFESERCENTI Giovedì, 09 luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFESERCENTI Giovedì, 09 luglio 2015"

Transcript

1 CONFESERCENTI Giovedì, 09 luglio 2015

2 CONFESERCENTI Giovedì, 09 luglio /07/2015 Gazzetta di Modena Pagina 16 Saldi, una partenza col freno a mano: «Colpa del caldo» 1 09/07/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 Saldi, la canicola frena anche le vendite «In tanti sono partiti per /07/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 9 «Ottima iniziativa, il centro storico è vivo» 3 09/07/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina 12 Saldi, «avvio in linea con l' anno scorso» 4 08/07/ Emilia Saldi Modena: avvio nel segno della stabilità 5 08/07/2015 Il Nuovo Giornale di Modena Saldi, primo fine settimana a Modena. : Avvio stabile e in /07/2015 Il Resto del Carlino Pagina 7 Sangalli: la Grexit? «Una tragedia» 8 08/07/2015 Modena Today Redazione Partone la stagione dei saldi, ma il gran caldo frena gli acquisti 9 08/07/2015 Modena2000 Prima settimana di saldi, FISMO Modena: "Avvio per ora,... 10

3 9 luglio 2015 Pagina 16 Gazzetta di Modena Saldi, una partenza col freno a mano: «Colpa del caldo» L' analisi di presenta dati in linea col 2014: «Ad incidere anche gli sconti iniziati nei giorni precedenti» Saldi, si parte ma col freno un po' tirato. Nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto l' anno passato, hanno fatto registrare una sostanziale stabilità. «Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere Fismo Modena Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima». Circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende: prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire e scegliere quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno da poter utilizzare anche l' anno prossimo. Sull' abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate 2016, ma pure taglie correnti da portare quest' anno dato che l' estate è solo all' inizio. Guardando quindi all' andamento nel dettaglio, di questo primo finesettimana di vendite di fine stagione estive, emerge che: il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminuzione degli acquisti, motivando in primo luogo che le alte temperature di sabato 4 luglio hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato per l' altra metà risulta in calo. «Gli acquisti fa sapere Fismo nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell' avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso». 1

4 9 luglio 2015 Pagina 5 Il Resto del Carlino (ed. Modena) CONFESERCENTI STABILI RISPETTO AL 2014 LE VENDITE NEI PRIMI GIORNI. Saldi, la canicola frena anche le vendite «In tanti sono partiti per il mare» SALDI, si parte ma col freno un po' tirato. Nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto l' anno passato, hanno fatto registrare una sostanziale stabilità. «Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere Fismo Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima». CIRCA 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende: prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire e scegliere quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno da poter utilizzare anche l' anno prossimo. Sull' abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate 2016, ma pure taglie correnti da portare quest' anno dato che l' estate è solo all' inizio. Guardando quindi all' andamento nel dettaglio, di questo primo finesettimana di vendite di fine stagione estive, emerge che: il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminuzione degli acquisti, motivando in primo luogo che le alte temperature di sabato hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato per l' altra metà risulta in calo. «GLI ACQUISTI fa sapere nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell' avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso e le attività ne hanno risentito. Come pure delle vendite promozionali attuate anche stavolta in anticipo e che andrebbero regolamentate una volta per tutte per rilanciare valore ed attrattività dei saldi». 2

5 9 luglio 2015 Pagina 9 Il Resto del Carlino (ed. Modena) MERCOLEDI' D' ESTATE. «Ottima iniziativa, il centro storico è vivo» PLAUSO collettivo delle associazioni di categoria ai 'Mercoledì d' estate Amare Carpi', giunti ieri sera al quarto appuntamento della stagione. «Finalmente esordisce Tommaso Leone, presidente Confcommercio vediamo un centro storico pieno di gente con tanta musica dal vivo e promozioni commerciali. Durante la stagione estiva gli eventi organizzati dai pubblici esercizi in collaborazione coi negozi possono fare da traino per le aperture serali e attrarre sempre più gente». «Entusiasmo» è la parola cardine sottolineata da Massimiliano Siligardi, direttore : «E' un' iniziativa molto importante, che coinvolge il centro storico ma anche le altre zone, e funge da richiamo anche per i cittadini di altri Comuni. Ciò grazie a ConCarpi, al Comune e soprattutto all' energia dei pubblici esercenti che hanno saputo cogliere questa opportunità». «Tuttavia prosegue è fondamentale affiancare a queste iniziative anche degli interventi di natura strutturale, volti a contrastare la desertificazione di alcune aree del centro, agevolando le aperture, attraverso defiscalizzazioni o contributi». Concorda sul punto Barbara Bulgarelli, direttore Cna: «Vedere Carpi animarsi e i cittadini rientrare in possesso dei loro luoghi è un elemento assolutamente positivo. I maggiori beneficiari di questi eventi sono i pubblici esercizi, ma egualmente gli effetti positivi ricadono a cascata anche sui negozi. Certo, per mantenere unita la città sono necessarie anche altre iniziative strutturali più durature come parcheggi, rifacimenti, ripensamenti degli assi commerciali». Maria Silvia Cabri. 3

6 9 luglio 2015 Pagina 12 La Nuova Prima Pagina COMMERCIO Il bilancio del primo weekend di sconti in città. Saldi, «avvio in linea con l' anno scorso» Fismo : «Ha influito il gran caldo» Primo bilancio per i saldi estivi dalla Fismo modenese: nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto all' anno passato, «hanno fatto registrare una sostanziale stabilità». «Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere l' a ssociazione Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima». Circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. Guardando all' andamento nel dettaglio di questo primo weekend di vendite di fine stagione estive, emerge che «il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminu zione degli acquisti», in primis a causa delle alte temperature di sabato 4 luglio. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, sempre nello scorso fine settimana, «dove un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato, per l' altra metà risulta in calo». «Gli acquisti fa sapere Fismo nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell' avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso e le attività ne hanno risentito. Come pure delle vendite promozionali attuate anche stavolta in anticipo e che andrebbero regolamentate una volta per tutte per rilanciare valore ed attrattività dei saldi». 4

7 8 luglio Emilia Saldi Modena: avvio nel segno della stabilità Nel fine settimana di avvio dei saldi, le vendite a Modena hanno fatto registrare una sostanziale stabilità rispetto all'anno passato. Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la Riviera fa sapere Fismo Modena Ma ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città sia in provincia qualche settimana prima. Circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) sotto la lente di Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno, da poter utilizzare anche l'anno prossimo. Sull'abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate In questo primo fine settimana di vendite di fine stagione estive emerge che il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto all'anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità. Il 43% parla di una lieve diminuzione degli acquisti, motivata in primo luogo dalle alte temperature di sabato 4 luglio che hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all'importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi il 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l'avvio dei saldi dell'anno passato, per l'altra metà risulta in calo. Gli acquisti fa sapere Fismo nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell'avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso e le attività ne hanno risentito. Come pure delle vendite promozionali attuate anche stavolta in anticipo e che andrebbero regolamentate una volta per tutte per rilanciare valore ed attrattività dei saldi. 5

8 8 luglio 2015 Il Nuovo Giornale di Modena Saldi, primo fine settimana a Modena. : Avvio stabile e in linea con l' anno passato Saldi, primo fine settimana a Modena. : Avvio stabile e in linea con l' anno passato Saldi, primo fine settimana a Modena. : Avvio stabile e in linea con l' anno passato Mercoledì 08 Luglio :48 Powered by Web Agency Il gran caldo di sabato 4 luglio ha in parte influito sugli afflussi nei negozi. Registrati casi di incremento degli affari (22%); il valore medio degli acquisti sugli 80 euro. Saldi, si parte ma col freno un po' tirato. Nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto l' anno passato, hanno fatto registrare una sostanziale stabilità. "Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere Fismo Modena Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima." Circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende: prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire e scegliere quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno da poter utilizzare anche l' anno prossimo. Sull' abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate 2016, ma pure taglie correnti da portare quest' anno dato che l' estate è solo all' inizio. Guardando quindi all' andamento nel dettaglio, di questo primo finesettimana di vendite di fine stagione estive, emerge che: il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminuzione degli acquisti, motivando in primo luogo che le alte temperature di sabato 4 luglio hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato per l' altra metà risulta in calo. "Gli acquisti fa sapere FISMO nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell' avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso e Continua > 6

9 8 luglio 2015 < Segue Il Nuovo Giornale di Modena le attività ne hanno risentito. Come pure delle vendite promozionali attuate anche stavolta in anticipo e che andrebbero regolamentate una volta per tutte per rilanciare valore ed attrattività dei saldi." 7

10 9 luglio 2015 Pagina 7 Il Resto del Carlino Sangalli: la Grexit? «Una tragedia» L' eventuale Grexit metterebbe a rischio la già fragile ripresa. Così il presidente di Rete Imprese Italia e Confcommercio, Carlo Sangalli, sulla crisi greca. 8

11 8 luglio 2015 Modena Today Partone la stagione dei saldi, ma il gran caldo frena gli acquisti FISMO Modena: "Avvio per ora, nel segno della stabilità e in linea con l' anno passato". Il gran caldo di sabato 4 luglio ha in parte influito sugli afflussi nei negozi. Registrati casi di incremento degli affari (22%); il valore medio degli acquisti sugli 80 euro. Saldi, si parte ma col freno un po' tirato. Nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto l' anno passato, hanno fatto registrare una sostanziale stabilità. "Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere Fismo Modena Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima." Circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende: prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire e scegliere quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno da poter utilizzare anche l' anno prossimo. Sull' abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate 2016, ma pure taglie correnti da portare quest' anno dato che l' estate è solo all' inizio. Guardando quindi all' andamento nel dettaglio, di questo primo finesettimana di vendite di fine stagione estive, emerge che: il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminuzione degli acquisti, motivando in primo luogo che le alte temperature di sabato 4 luglio hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato per l' altra metà risulta in calo. Redazione 9

12 8 luglio 2015 Modena2000 Prima settimana di saldi, FISMO Modena: "Avvio per ora, nel segno della stabilità e in linea con l' anno passato" Saldi, si parte ma col freno un po' tirato. Nel fine settimana di avvio, le vendite di fine stagione, rispetto l' anno passato, hanno fatto registrare una sostanziale stabilità. "Ha influito parecchio il gran caldo e una serie di eventi che hanno portato, soprattutto i giovani, verso altre mete, in particolare la riviera fa sapere Fismo Modena Ma, ad incidere sono state anche gli sconti promozionali attuati da diversi esercizi commerciali sia in città che in provincia qualche settimana prima".circa 50 le realtà imprenditoriali di abbigliamento e calzature (per uomo, donna, bambino, dal classico allo sportivo, al casual) messe sotto la lente da Fismo Modena: ognuna con una percentuale di sconto applicata che varia dal 20 al 50%. A detta degli operatori, si tende: prima a prendere visione dei capi una o più volte e a preferire e scegliere quelli di qualità, indipendentemente che siano di moda o meno da poter utilizzare anche l' anno prossimo. Sull' abbigliamento per bambini ad essere ricercati sono i capi di una o due taglie più grandi, scarpe (in questo caso sandali) incluse, da far indossare ai piccoli direttamente la primavera estate 2016, ma pure taglie correnti da portare quest' anno dato che l' estate è solo all' inizio.guardando quindi all' andamento nel dettaglio, di questo primo finesettimana di vendite di fine stagione estive, emerge che: il 22% dei negozianti intervistati segnala un incremento degli affari, rispetto l' anno passato, mentre il 35% dichiara una sostanziale stabilità se confrontato allo stesso periodo Il 43% invece parla di lieve diminuzione degli acquisti, motivando in primo luogo che le alte temperature di sabato 4 luglio hanno tenuto lontani gli acquirenti. Quanto all' importo medio della spesa effettuata in abbigliamento e calzature, il 4 e 5 luglio scorsi un 36% di negozianti ha tenuto aperto anche domenica il valore dello scontrino si aggira sugli 80 euro. Per il 50% degli intervistati è in linea con l' avvio dei saldi dell' anno passato per l' altra metà risulta in calo."gli acquisti fa sapere FISMO nella maggior parte dei casi sono stati effettuati nella prima parte della giornata, la mattina, specie in città. Quando cioè in tanti in giro per commissioni hanno approfittato dell' avvio dei saldi. Gran caldo, eventi e voglia di temperature più normali, hanno fatto comunque sentire il loro peso e le attività ne hanno risentito. Come pure delle vendite promozionali attuate anche stavolta in anticipo e che andrebbero regolamentate una volta per tutte per rilanciare valore ed attrattività dei saldi." 10

LOTTA A CONTRAFFAZIONE

LOTTA A CONTRAFFAZIONE LOTTA A CONTRAFFAZIONE ED ABUSIVISMO COMPRI FALSO? MA LO SAI CHE VADEMECUM2012 FEDERAZIONEMODAITALIA Via Durini, 14 20122 Milano www.federazionemodaitalia.it COMPRI FALSO? MA LO SAI CHE 1. Chi produce

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

CONVENZIONI CARTA GIOVANI

CONVENZIONI CARTA GIOVANI CONVENZIONI CARTA GIOVANI I POSSESSORI DELLA CARTA GIOVANI POSSONO USUFRUIRE DELLE CONVENZIONI ATTIVE A LIVELLO NAZIONALE (4.600) ED INTERNAZIONALE (100.000) CHE SI TROVANO SUI SITI WEB www.cartagiovani.it

Dettagli

AUDIPRESS 2 Ciclo 2011 -- Indagine Quotidiani e Supplementi -

AUDIPRESS 2 Ciclo 2011 -- Indagine Quotidiani e Supplementi - Via Panizza, 7 Milano Tel. 02/48.19.33.20 Via M. Macchi, 61 Milano Tel. 02/67.33.01 Edizione Unica AUDIPRESS 2 Ciclo 2011 -- Indagine Quotidiani e Supplementi - (APPARE LOGO AUDIPRESS) QUOTIDIANI PAY PRESS

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI LE PERCENTUALI 1 Nella scuola Villa 54 alunni su 180 hanno avuto "ottimo" come valutazione finale, mentre nella scuola Oggioni hanno avuto "ottimo" 65 alunni su 240. Quale scuola è stata "migliore"? 2

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Che bello sarebbe se i saldi durassero tutto l'anno. Quante volte

Che bello sarebbe se i saldi durassero tutto l'anno. Quante volte ANCHE QUEST'ANNO NE SONO NATI A DECINE. SONO GLI INDIRIZZI DELLO SHOPPING SCONTATO: TRA ABITI, SCARPE, GIOCHI, MOBILI, SPESA NON C'È CHE L'IMBARAZZO DELLA SCELTA. CON QUESTO SERVIZIO CHIUDIAMO IL NOSTRO

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

MODENA E IL SUO CLIMA

MODENA E IL SUO CLIMA Comune di Modena - SERVIZIO STATISTICA: note divulgative Pagina 1 di 2 MODENA E IL SUO CLIMA Modena, pur non essendo estranea al fenomeno del riscaldamento generalizzato, continua ad essere caratterizzata

Dettagli

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della GENOVA 2015-2030 UNA FINESTRA SUL FUTURO Ricerca tipo Delphi a cura della Sezione Terziario di Confindustria Genova Coordinamento della ricerca Sergio Di Paolo PERCHÉ IL FUTURO Immaginare il futuro aiuta

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina Unità 1 Che tempo fa? Com è il tempo oggi? Sei un tipo meteoropatico? Quanto influisce il tempo sul tuo umore? Come ti senti in una giornata luminosa e soleggiata? E in una giornata umida e piovosa? Pioggia,

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Aperto nel Mondo Intero! Supporto in Francese, Inglese, Italiano e Spagnolo. Ovunque tu sia, approfitta di questa eccezionale opportunità! copyright Support

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico VISTO il Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 133 convertito con modificazioni dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164 recante Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche,

Dettagli

1a) Calcolare gli estremi dell intervallo di confidenza per µ al 90% in corrispondenza del campione osservato.

1a) Calcolare gli estremi dell intervallo di confidenza per µ al 90% in corrispondenza del campione osservato. Esercizio 1 Sia X 1,..., X un campione casuale estratto da una variabile aleatoria normale con media pari a µ e varianza pari a 1. Supponiamo che la media campionaria sia x = 2. 1a) Calcolare gli estremi

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Luglio 2014 L Osservatorio congiunturale sull industria delle costruzioni è curato dalla

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

1. Scopo dell esperienza.

1. Scopo dell esperienza. 1. Scopo dell esperienza. Lo scopo di questa esperienza è ricavare la misura di tre resistenze il 4 cui ordine di grandezza varia tra i 10 e 10 Ohm utilizzando il metodo olt- Amperometrico. Tale misura

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi

QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi Nome e Cognome del/la bambino/a Nome e Cognome della persona che compila

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Economia e finanza dei distretti industriali. Rapporto annuale n. 7

Economia e finanza dei distretti industriali. Rapporto annuale n. 7 Rapporto annuale n. 7 Direzione Studi e Ricerche Dicembre 214 Dicembre 214 Executive Summary 3 Introduzione 5 1. I bilanci dei distretti industriali italiani nel quinquennio 28-13 19 2. Internazionalizzazione,

Dettagli

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO IASMA Notizie OLIVICOLTURA Notiziario tecnico del Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di S. Michele all Adige 24 giugno 2011 n. 2 IASMA Notizie n. 28 - Anno

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

La ricetta italiana. Le proposte degli Amici della Terra in occasione dell iniziativa del Governo:

La ricetta italiana. Le proposte degli Amici della Terra in occasione dell iniziativa del Governo: AMICI DELLA TERRA ITALIA www.amicidellaterra.it La ricetta italiana Le proposte degli Amici della Terra in occasione dell iniziativa del Governo: Verso Parigi 2015. Gli Stati generali dei cambiamenti climatici

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli