25 Aprile 1 maggio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "25 Aprile 1 maggio 2015"

Transcript

1 25 Aprile 1 maggio 2015 PROGRAMMA DEI TORNEI DI GRADISCA 2015 CENTENARIO GRANDE GUERRA. Martedì 10 febbraio 2015 Ore Roma Sede CONI Nazionale Conferenza stampa con Presidente Malagò; Venerdì 20 marzo 2015 ore Klagenfurt Austria (Sede Regione Carinzia) presentazione Tornei; Venerdì 27 marzo 2015 ore Lubiana Slovenia (Sede Camera Commercio) presentazione Tornei; Lunedì 13 aprile 2015 ore Gradisca Teatro Comunale - Presentazione e consegna riconoscimenti; Venerdì 24 aprile 2015 ore Stadio Colaussi - Gradisca - gara inaugurale INGHILTERRA; ore Piazza Unità Gradisca - Cerimonia inaugurale: sfilata delle squadre; inni nazionali delle squadre partecipanti; saluti delle autorità; giuramento degli atleti in italiano, inglese e spagnolo; alzabandiera olimpica e Italiana. Sabato 25 aprile 2015 Tavola rotonda tra tecnici delle squadre nazionali su temi dell alimentazione giovanile. Martedì 28 aprile 2015 Visita delle delegazioni a musei e luoghi simbolo della Grande Guerra Isonzo e Carso. Giovedì 30 aprile 2015 Ore Stadio Colaussi Gradisca: finalissima Torneo Rocco. Venerdì 1 maggio 2015 Ore Stadio Colaussi Gradisca : finalissima Torneo delle Nazioni.

2 12 TORNEO DELLE NAZIONI GIRONE A GIRONE B AUSTRIA GIRONE C SLOVENIA AUSTRIA SLOVENIA INGHILTERRA BRASILE CROAZIA EGITTO EMIRATI ARABI AZERBAIJAN GIAPPONE MESSICO USA QUALIFICAZIONI QUALIFICAZIONI GRADISCA KLAGENFURT VENERDI Ore QUALIFICAZIONI Ore APRILE INGHILTERRA AUSTRIA INGHILTERRA BRASILE FIUMICELLO Kötschach- Mauthen BILJE VIPOLZE SABATO Ore Ore Ore Ore APRILE EGITTO EMIRATI ARABI SLOVENIA AZERBAIJAN GIAPPONE MESSICO CROAZIA USA LUNEDI Ore Ore Ore Ore Ore Ore APRILE INGHILTERRA N.GORICA AUSTRIA KOTSCHACH- BRASILE SLOVENIA CROAZIA MAUTHEN GIAPPONE EGITTO MESSICO EMIRATI ARABI SEMIFINALI USA AZERBAIJAN MARTEDI Ore Ore N.GORICA KOTSCHACH- MAUTHEN MARTEDI Ore Ore APRILE CERVIGNANO LIGNANO Hermagor Hermagor AJDOVSCINA MIREN DOMENICA Ore Ore Ore Ore Ore Ore APRILE INGHILTERRA 27 APRILE AUSTRIA BRASILE INGHILTERRA SLOVENIA AUSTRIA CROAZIA BRASILE SLOVEN EGITTO GIAPPONE EMIRATI ARABI GIAPPONE MESSICO EGITTO AZERBAIJAN MESSICO USA EMIRATI ARABI USA MONFALCONE TORVISCOSA ARNOLDSTEIN ARNOLDSTEIN N.GORICA AJDOVSCINA 29 APRILE Ore GIOVEDI SEMIFINALI N.GORICA GRADISCA 1 MAGGIO Ore Ore N.GORICA GIOVEDI GRADISCA 1 MAGGIO Ore FINALI DAL 3 AL 12 POSTO FINALISSIMA FINALI DAL 3 AL 12 POSTO FINALISSIMA

3

4 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO La prima edizione del torneo Europa Unita risale al 2004, per rendere omaggio alle 10 nazioni europee che entrarono nella Comunità Europea, tra cui anche la vicina Slovenia. L idea di un torneo delle nazioni della Comunità Europea nacque dall allora Presidente della Provincia, nonché Presidente del C.P. Coni Gorizia, Giorgio Brandolin, e dall allora Sindaco di Gradisca Franco Tommasini lungimiranti sul concetto del transfrontaliero e sull idea che prima ancora della politica doveva essere lo sport ad abbattere i confini territoriali e culturali. Fin dalla prima edizione, nell elenco delle squadre partecipanti al torneo è stata inserita la prima squadra transfrontaliera di un torneo giovanile di calcio: FC Go &Go, composta per metà da giocatori della Provincia di Gorizia e per metà da giocatori della regione Statistica di Nova Gorica. Esperienza davvero più che positiva sia da parte italiana che slovena ma che si è dovuta interrompere nel 2012 per impedimenti burocratici. Infatti l internazionalità del torneo ha fatto sì che il regolamento venisse approvato e sottoscritto dalla FIFA, ma le regole internazionali così applicate non prevedevano la possibilità di partecipazione di squadre di nazionalità mista e da qui l inevitabile decisione di sospendere l esperienza transfrontaliera del FC Go & Go Il Torneo nasce appunto con l idea di un sano confronto tra le nazionali europee U16: la svolta nel 2008 quando si è aggiunta anche una squadra non europea: Israele. Dal 2009, il Torneo si apre definitivamente al resto dei continenti, ottenendo un successo davvero insperato: le richieste di partecipazione hanno da subito superato i posti disponibili tant è che gli organizzatori hanno ipotizzato che nelle edizioni successive sarebbe diventato necessario ampliare la formula a gironi del torneo. Dal 2009 il torneo comunque cambia nome e diventa Torneo delle Nazioni, fermo restando che la modalità di svolgimento rimasero le stesse come la voluta collocazione dello stesso a supporto e in parallelo al Torneo Internazionale Città di Gradisca Torneo Nereo Rocco che ricordo nasce nel 1985 come torneo internazionale giovanile di club. Con la trasformazione del Torneo Europa Unita in Torneo delle Nazioni viene coinvolta oltre alla Slovenia già presente nell organizzazione fin dalla prima edizione, anche l Austria. Da ciò si evince che al torneo viene data la massima valenza transfrontaliera non solo sportiva, ma anche politica e sociale: unico nel suo genere con nazionali U16 che suddivise in gironi disputano le partite sia sul territorio italiano che sloveno che austriaco. Ultima modifica strutturale al torneo nel 2013, quando finalmente si è raggiunta quota di 12 squadre partecipanti, fatto salvo la presenza certa e costante fin dalla prima edizione delle nazionali U16 di Italia e Slovenia. E dall edizione 2013, confermata nel 2014, la presenza di nazionali provenienti da 4 dei 5 continenti, ed in particolare lo scorso anno il torneo ha ospitato:, AZERBAIJAN, BRASILE, CILE, CINA, CROAZIA, GIAPPONE, ISRAELE, MESSI- CO, SLOVENIA, USA E ZAMBIA.

5 QUESTO L ALBO D ORO DEL TORNEO: ROMANIA CROAZIA MESSICO MONTENEGRO CROAZIA GIAPPONE SLOVENIA Per l edizione 2015, confermando il periodo di svolgimento dal 24 aprile al 1 maggio, saranno sempre 12 le nazionali partecipanti, suddivise in tre gironi da quattro squadre con lo svolgimento della fase eliminatoria e delle semifinali rispettivamente in Austria, Italia e Slovenia.

6 v Excursus storico: Quante emozioni Testi a cura di Luigi Murciano Vetrina di campioni Raul, Riquelme, Stankovic, Pirlo, De Rossi, Albertini, Shevchenko, Maicon, Cambiasso. E, più recentemente, le stelle di Giovinco, Marchisio, El Shaarawi, De Sciglio, Destro, Insigne, Kovacic, Muriel e Scuffet. Cosa hanno in comune? Sono passati tutti per il Mundialito di Gradisca.In oltre due decenni sono state tante, tantissime le giovani promesse cui ha portato bene il Trofeo Rocco. Ragazzi ancora acerbi o talenti già innati al momento della loro apparizione a Gradisca, certo è che il Mundialito ha fornito non poche stelle al calcio itaaliano ed internazionale. Un nome su tutti impressionò da subito per classe e personalità, mantenendo poi le attese: Juan Roman Riquelme. Il felpato trequartista, la cui storia ricalca quella di Diego Maradona (cresciuto nell Argentinos Juniors, passato al Boca e quindi al Barcellona proprio come El Pibe de Oro prima di un più repentino ritorno in patria) parve fin dall inizio un predestinato: suo, per ben tre volte, il premio di miglior giocatore del torneo. E come non citare gli azzurri Daniele De Rossi, Andrea Pirlo e Demetrio Albertini? La crema dei centrocampisti azzurri è passata dal Torneo Città di Gradisca. Curioso, invece, l anonimato di due ragazzi che poi sono divenuti dei grandissimi: Andriy Shevchenko (con la Dinamo Kiev e i compagni di nazionale Vaschuk e Shovkovskiy) e Raul Gonzales Blanco (Real Madrid, of course) non destarono chissà che impressione. Di certo qualcuno ricorderà il mediano dell Inter Esteban Cambiasso (sempre in casacca Argentinos Jrs), l altro centrocampista nerazzurro Dejan Stankovic, o i laterali Maicon (era con il Cruzeiro), Juan Pablo Sorin(Argentinos Jrs) e Jorge Placente (idem). L Ajax ha portato in riva all Isonzo molti dei suoi gioielli recenti: su tutti de Nigel De Jong (Manchester Ciy, poi Milan e finalista mondiale), Urby Emanuelson (Milan e Fulham), Thomas Vermaelen (Arsenal), Hedwiges Maduro (Valencia e Siviglia) e Ryan Babel (Liverpool, poi Hoffenheim e ancora Ajax). E poi due portieri di fama internazionale: Samir Handanovic (Udinese e Inter, visto con la nazionale slovena) e Oleksander Shovkovsky (Dinamo Kiev). L augurio è che possa diventarlo anche Simone Scuffet, la rivelazione dell Udinese. Nel torneo delle Nazioni con la maglia della Croazia si sono affermati l attaccante Marko Livaja e il talento di centrocampo Mateo Kovacic, entrambi portati dall Inter nel calcio italiano. Con i colori dell Etoile Lusitana, la scuola calcio aperta da Josè Mourinho in Senegal, l interista Ibrahima Mbaye. L Atlas, florida scuola calcio messicana, ha svezzato a Gradisca due nazionali: Andres Guardado e il portiere Jose Corona. Il primo era stato Gigi Casiraghi, ex ct della nazionale under 21; gli ultimi sono stati due attaccanti che costituiscono il futuro della nazionale azzurra: Stephan El Shaarawi, il piccolo faraone rossonero passato da Gradisca con la maglia della nazionale ai tempi del Genoa, Lorenzo Insigne, lo scugnizzo che fa sognare Napoli, il romanista (ai tempi scuola Inter) Mattia Destro, il piccolo Tassotti Mattia De Sciglio. Per tacere di Luis Muriel, rivelatosi col Deportivo Cali e certo non sfuggito ai sempre attenti osservatori dell Udinese, Alexander Merkel, altro talentino del Milan oggi anch esso a Udine, e Kiko Macheda, attaccante romano scuola Lazio scovato da Sir Alex Ferguson. L attaccante capitolino aveva calcato il prato del Colaussi vestendo la maglia della nazionale under 16. Era il 2007, e Macheda aveva come compagno di squadra il già citato Destro e Davide Santon, cui Mourinho aveva pronosticato un futuro da Facchetti e che oggi milita nel Newcastle. Sempre guardando agli anni recenti, il Mundialito di Gradisca ha svezzato gli juventini Sebastian Giovinco, Claudio Marchisio e Paolo De Ceglie, oltre a Ciro Immobile e Cristian Pasquato, o i milanisti Pasquale Foggia e Alberto Paloschi (oggi Chievo) e Simone Zaza. La Hall of fame tricolore del trofeo Rocco è piuttosto affollata: andando indietro nel tempo e nella memoria spiccano i nomi di tanti altri giocatori affermati come il campione del mondo Simone Barone (era col Parma), Paolo Cannavaro (Napoli), Sculli (Juventus), Sammarco e Donadel (Milan). Diana, Bonera (Brescia), Albertini (Milan), Konko (Juventus), Andreolli e Bonucci (Inter), Daniele Conti (Roma), Pinzi (Lazio), Galoppa (Roma), Tacchinardi (Atalanta),Coco (Milan), Rizzitelli (Cesena), Saudati (Milan), Robbiati (Monza), Petruzzi (Roma), Delvecchio (Inter),Falcone (Torino), Cardone (Milan), Viali (Atalanta), Sottil (Torino), Flachi (Fiorentina). Insomma, il Rocco è una garanzia. Per diventare grandi, bisogna passare da Gradisca d Isonzo.

7 La storia Nato da un idea di un gruppo di dirigenti dell Itala San Marco Gradisca (Franco Tommasini, Domenico Ripellino, Italo Bressan, Lucio Marega, Manlio Menichino) il Torneo internazionale Città di Gradisca - Nereo Rocco emette il suo primo vagito nel Al debutto parteciparono le società regionali Udinese e Triestina, il Giovane Milan (alla fine vincitore delle prime due edizioni), il Rumagna Cesena ed il solo Nova Gorica a dargli un tocco di internazionalità. Con il passare degli anni il torneo cresce a dismisura: nove squadre nel 1988, dodici nel 1989, sedici nel 1997, quindi la classica formula a 24, fino ad arrivare al record di 28 società partecipanti toccato alcuni anni or sono e ripetuto nuovamente nell edizione Dal palcoscenico isontino sono passate le migliori scuole calcistiche del mondo come Real Madrid ed Argentinos Juniors (primo club di Diego Armando Maradona e Roman Riquelme), Stella Rossa e Cruzeiro (prima casacca ufficiale di Ronaldo), Barcellona e River Plate, Inter e Colo Colo, Milan e Marsiglia, Dinamo Kiev e Sao Paolo, Ajax e Borussia Dortmund, Juventus ed Everton, oltre alle migliori formazioni africane ed asiatiche. Dando un rapido sguardo alla storia del Nereo Rocco, resta indelebile la quarta edizione che sancì il trionfo delle merengues di Madrid, quella del 91 nel segno della Fiorentina, che vide oltretutto la prima diretta televisiva della Rai con la finalissima commentata dalla storica voce del Mundial 82, Nando Martellini. Nel 1993 il bis dell Argentinos Juniors è offuscato nelle cronache (anche quella nazionali, con tanto di prima pagina dedicata dalla Gazzetta dello Sport ) dall incresciosa rissa scatenatasi tra Milan e Marsiglia, grandi rivali di quegli anni. L Oscar come partita più spettacolare mai vista sui campi del torneo spetta senz altro all indimenticabile finalissima del 94 che vide i cileni del Colo Colo superare la Juventus con un pirotecnico 6-4 rimasto negli annali. Il successivo biennio sancisce il dominio dell Argentinos Juniors dei vari Cambiasso e Riquelme, che porta a quattro i propri trionfi gradiscani e quindi fa definitivamente sua la prima incarnazione del trofeo. Nel 97 l esordio con vittoria per il continente africano, grazie ai ghanesi del Goldfields. Anche in questo caso non è solo il fatto agonistico a meritarsi le prime pagine dei giornali: dopo la finale con l Atlas Guadalajara, due giocatori africani fanno perdere le proprie tracce. Verranno ritrovati solo qualche settimana dopo, in Campania, a fare i muratori. Qualcuno aveva promesso loro un futuro nel grande calcio. L anno successivo un atto finale tutto sudamericano permette al San Paolo di spezzare il sortilegio Argentinos Jrs. E le italiane? La maledizione dura per ben dieci anni, fino al derby della Madonnina che nel Duemila incorona l Internazionale. Il 2001 è l anno dell incredibile sucesso della nazionale giovanile di Slovenia, che sorprende tutti e piega in finale i nerazzurri che sognavano il bis. E il Cruzeiro di Belo Horizonte col proprio calcio bailado ad aggiudicarsi di prepotenza contro il Barcellona l edizione La difficile situazione internazionale influenza ma non riesce a mettere i bastoni fra le ruote all edizione del 2003, spettacolare come e più del solito e decisamente destinata a restare negli annali. Il titolo di campioni del Città di Gradisca ha infatti cambiato continente: la nazionale della Corea del Sud è la prima squadra asiatica ad aggiudicarsi la kermesse con un gioco molto europeo ed elegante.

8 Nel 2004, per celebrare l allargamento ad Est dell Unione Europea, nasce il primo Trofeo Europa Unita, il cui tabellone è parallelo al Nereo Rocco : vi partecipano 10 nazionali dei nuovi Paesi membri, più l eccezionale adesione dell Italia e la storica iscrizione di una squadra mista italo-slovena, la Fc Go&Go, che sancisce lo spirito transfrontaliero di queste terre. Successivamente la manifestazione parallela diventerà il Torneo delle Nazioni. Nel Rocco, invece, parte l infinito duello fra Atletico Mineiro e Juventus: quattro finali consecutive fra le due bianconere, tre delle quali vinte dai brasiliani. I quali faranno poker nel 2008 contro la rivelazione Karnten (Austria) eguagliando dunque l incredibile record dell Argentinos prima di lasciare vacante il trofeo. Nel 2009 risorge il calcio italiano: in finale è derby fra Milan ed Empoli non succedeva dal e la spuntano i rossoneri guidati dal gioiellino Merkel, tornando a scrivere il nome del Diavolo nell albo d oro a ben 23 anni dalla prima, doppia affermazione. Nel 2010 una compagine tricolore raggiunge ancora l atto conclusivo, ma deve inchinarsi al calcio spettacolare dei cileni del Colo Colo, che non tornavano al Mundialito da quella lontana affermazione del Nel 2011 il trofeo ritorna in Italia: ad aggiudicarselo è l Empoli. Nel 2012 ancora il Colo Colo, che per la terza volta iscrive il suo nome nell albo d oro. Ancora Sudamerica nel 2013, con l affermazione del Coritiba. Intanto cresce il Torneo delle Nazioni, che per la prima volta esce dai confini europei: ad aggiudicarselo nel 2013 è infatti il Giappone. Il 2014 si apre con la notizia dell eccezionale presenza della nazionale del Brasile all 11esima edizione del trofeo dedicato alle rappresentative Under 16, che si allarga ancora all Asia (Cina e Giappone), all Africa (Egitto e Zambia), a tutto il continente americano oltre che al Vecchio Continente, diventando un vero e proprio Campionato del Mondo per la categoria. Questo l albo d oro del Rocco: MILAN 1986 e 1987, LAZIO 1988, REAL MADRID 1989 e 1992, ARGENTINOS JUNIORES (Argentina) 1990, 1993, 1995 e 1996, FIORENTINA 1991, COLO COLO (Cile) 1994, NAZIONALE DEL GHANA 1997, SAO PAULO (Brasile) 1998, CRUZEIRO (Brasile) 1999 e 2002, INTER 2000, NAZIONALE DI SLOVENIJA 2001, NAZIONALE DELLA COREA DEL SUD 2003, ATLETICO MINEIRO (Brasile) 2004, JUVENTUS 2005, ATLETICO MINEIRO (Brasile) 2006, 2007 e 2008, MILAN 2009, COLO COLO (Cile) 2010, EMPOLI 2011, COLO COLO (Cile) 2012 e CURITIBA (Brasile) 2013 e 2014.

9 RICADUTA ECONOMICA SUL TERRITORIO REGIONALE DEI TORNEI TORNEO INTERNAZIONALE Città di Gradisca Trofeo Nereo Rocco nato nel 1985 come torneo internazionale giovanile di club riservato alla categoria allievi under 17 TORNEO DELLE NAZIONI Nato nel 2004 per rendere omaggio alle 10 nazioni Europee della Comunità Europea. Dal 2009 si apre ad altri Continenti. Soggiorni e hotel Torneo Rocco N. 14 Squadre x 30 persone x 7 giorni=2.940 (escluse Udinese Triestina) Torneo delle Nazioni N. 10 Squadre x 32 persone x 8 giorni = (4 squadre x 3 giorni in Austria) N. 500 Parenti, Tifosi, Tecnici ed Osservatori da tutto il mondo x 7 giorni = Complessivamente N soggiorni nella nostra regione in vari Hotel delle 4 Provincie. Campi da gioco Coinvolti 32 campi nelle quattro province della regione FVG 8 campi della Slovenia e 6 campi dell Austria Partite 61 partite complessive dei due tornei 31 Torneo Rocco 30 Torneo delle nazioni Spettatori 50 mila spettatori che assisteranno alle partite e alle manifestazioni collaterali legate direttamente ai tornei. Organi d informazione: Rai con trasmissione in diretta della finale e 4 servizi giornalieri nelle rubriche; Partner: Udinese Channel Quattro emittenti dell Italia settentrionale in diretta; Tweet in tutti i paesi presenti al torneo; Quotidiani regionali e nazionali. Trasposti Spostamenti in tutta la regione con 28 pulmann per 8 giorni per km Buona parte delle squadre faranno tappa all Aeroporto di Trieste. Promozione del territorio Durante le giornate di riposo le comitive visiteranno le località turistiche, storiche e culturali più importanti della nostra regione. Nel periodo di svolgimento dei tornei, sono organizzati convegni, tavole rotonde e incontri formativi riguardanti le problematiche giovanili. Persone operanti Saranno oltre 150 i volontari coinvolti nell organizzazione con compiti di interpreti, accompagnatori, addetti alla comunicazione e preposti alle varie cerimonie. XVI ETHNIC FESTIVAL Stili, saperi, sapori, sport, suoni, solidarietà: 50 mila presenze in 10 giorni. Dal 24 aprile al 3 maggio.

10 XVI ETHNIC FESTIVAL Un Mundialito di stili, saperi, sapori,suoni, solidarietà. XVI edizione di Ethnic Festival l evento che anima la città di Gradisca d Isonzo durante il Mudialito. I Tornei hanno sempre portato persone da tutte le aree del mondo, questo patrimonio umano è stato lo stimolo che ha spinto gli organizzatori a realizzare un evento contenitore durante i giorni in cui si gioca il Mundialito. Lo spirito e la forza dello sport sono il collante della manifestazione a ciò si unisce la volontà di proporre sul territorio la conoscenza di altri popoli attraverso un percorso sensoriale fatto di cucine, ritmi, musica, spettacoli, ma soprattutto di conoscenza, informazione, solidarietà ed integrazione. Ethnic è un appuntamento multietnico e multiculturale, un occasione per conoscersi attraverso le varie modalità espressive che ci caratterizzano. Grazie a questa manifestazione è possibile per i partecipanti dare espressione della propria cultura, fatta di lingue, di usi, di costumi, di tradizioni, così unici e svariati, e per questo interessanti e preziosi. Piazzale dell Unità. Anche la location dell evento richiama il calcio, infatti è circolare come il pallone! Questi i numeri della manifestazione: area espositiva di 2000 metri quadri, partecipanti provenienti dai cinque continenti, molte associazioni e organizzazioni internazionali coinvolte, oltre 50 mila visitatori attesi. Gli organizzatori ogni anno promuovono un tema sociale e durante i giorni della manifestazione danno ampio risalto ad iniziative sia locali che di respiro internazionale. Questo tramite convegni, tavole rotonde, presenza negli istituti scolastici regionali e con il sostegno alla raccolta fondi. Focus 2015 I temi che caratterizzeranno l Ethnic festival saranno: il CIBO, L INTEGRAZIONE e la PACE. Ma non solo. Offrirà a tutti la possibilità di conoscere e assaggiare i migliori piatti del mondo e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese. Per la durata della manifestazione la città di Gradisca sarà animata da eventi artistici e musicali, convegni, spettacoli, laboratori creativi e mostre. Ethnic Festival è organizzato dall Associazione Nuovi Universi Etnici, comunicazione e marketing Visual Studio.

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Obiettivo minimo GRANDI MANOVRE NON SOLO CALCIO. LA PARTITA SI GIOCA ANCHE AI VERTICI

Obiettivo minimo GRANDI MANOVRE NON SOLO CALCIO. LA PARTITA SI GIOCA ANCHE AI VERTICI GRANDI MANOVRE NON SOLO CALCIO. LA PARTITA SI GIOCA ANCHE AI VERTICI SOCIETÀ MILANO DOMENICA 19 APRILE 2015 WWW.METRONEWS.IT Inter-Milan oggi vale per restare in corsa Europa League. E Inzaghi è quello

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo Ambrosiana F. 0 D BOCCHETTI Genoa Ambrosiana F. 5 D CASSANI Palermo Ambrosiana F. 5 D SANTON Inter Ambrosiana F. 5

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Federazione Italiana Nuoto F.I.N.A. LE.N. I.LS.E. I.L.S. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Ai Presidenti dei Comitati

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Ospitalità inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Il nuovo modo di vivere la partita Mai da soli e sempre nel modo migliore. Può riassumersi così la filosofia dell ospitalità che l Inter offre per la

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori PROGETTO: PON C5 - FSE02 POR - CAMPANIA-2013-3 TITOLO: CUCINA MEDITERRANEA E PROFESSIONI TURISTICHE DESTINAZIONE: MADRID DATE: DAL 24/08/2014 AL 20/09/2014 PROGRAMMA DOMENICA 24 AGOSTO: AVERSA -MADRID

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli