GIORNALE ITALIANO DI MEDICINA DEL LAVORO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GIORNALE ITALIANO DI MEDICINA DEL LAVORO"

Transcript

1 Volume XXXII, N. 4, Supplemento 2 Ottobre-Dicembre Issn GIORNALE ITALIANO DI MEDICINA DEL LAVORO ED ERGONOMIA Rivista di Medicina del Lavoro (Medicina occupazionale, Igiene del lavoro e ambientale, Tossicologia occupazionale) ed Ergonomia (Valutazione del rapporto uomo/lavoro, Riabilitazione occupazionale, Psicologia del lavoro, Bioingegneria) Direttore MARCELLO IMBRIANI Comitato Scientifico Giuseppe Abbritti, Pietro Apostoli, Massimo Bovenzi, Stefano M. Candura, Plinio Carta, Luca Chiovato, Franco Franchignoni, Antonio Moccaldi, Giacomo Muzi, Franco Ottenga, Enrico Pira, Pietro Sartorelli, Stefano Signorini, Francesco Violante Comitato di Redazione Giacomo Bazzini, Anna Federica Castoldi, Paolo Crosignani, Giuseppina Majani, Giuseppe Minuco, Marco Monticone, Gianna Moscato INTERNET: FAX: REDAZIONE: EDITORE: Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia Fondazione Salvatore Maugeri Centro Studi Via Salvatore Maugeri, PAVIA Segreteria Scientifica Massimo Ferrari PI-ME Editrice Via Vigentina 136 A - Tel Fax PAVIA Pubblicazione trimestrale - Direttore Responsabile: Prof. Marcello Imbriani Autorizzazione del Tribunale di Pavia n. 229 del 16 Maggio ROC 5756 Giornale indicizzato da Index Medicus, Excerpta Medica e Scopus Associato all USPI, Unione Stampa Periodica Italiana

2 ABBONAMENTI 2011 GIORNALE ITALIANO DI MEDICINA DEL LAVORO ED ERGONOMIA CONDIZIONI DI ABBONAMENTO Gli abbonamenti sono annuali e decorrono dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno. Il pagamento dell abbonamento è anticipato. Gli abbonamenti non disdetti un mese prima della scadenza si intendono rinnovati. I fascicoli che per disguido non pervengano agli abbonati, vengono spediti gratuitamente in duplicato solo se richiesti entro un mese dalla data di pubblicazione. PREZZO ABBONAMENTO ANNUO (4 fascicoli) Italia (2011) 41,31 Estero (2011) US $ 60 1 fascicolo separato 10,32 (US $ 20) Vogliate registrare il mio abbonamento Per l anno 2011 Pagamento dell importo di per bonifico su conto postale n o Pagamento dell importo di per mezzo di bonifico bancario INTESA SANPAOLO IBAN IT54 G Si prega di trascrivere con cura l indirizzo a cui si desidera ricevere la rivista ed eventuale corrispondenza. Cognome Nome Titolo professionale e qualifica Indirizzo Codice Postale Città Inviare il seguente modulo di richiesta all indirizzo: Tipografia PI-ME Editrice Srl - Via Vigentina 136 A PAVIA Tel. 0382/ Fax 0382/

3 Volume XXXII - N. 4, Supplemento 2 Ottobre-Dicembre 2010 INDICE 73 Congresso Nazionale SIMLII Società Italiana di Medicina del Lavoro ed Igiene Industriale La Medicina del Lavoro quale elemento migliorativo per la tutela e sicurezza del Lavoratore e delle attività dell Impresa Roma, 1-4 dicembre 2010 Editors: F. Tomei, M.V. Rosati, T. Caciari, E. Tomao, S. De Sio, R. Giubilati, B. Pimpinella, A. Sancini Comunicazioni & Poster Comunicazioni INFORTUNI 18 La prevenzione infortuni nel settore della raccolta dei rifiuti urbani - Il ruolo del medico del lavoro M.I. D Orso, P. Fabretto, R. Assini, M. Molinari, G. Cesana 18 Prevenzione degli infortuni dei lavoratori del comparto sanità Asur Marche Z.T. N. 6 - Studio dell incidenza e Comunicazione del Rischio A. Maria Colao, F. Melacotte, G. Cenci 19 Incidenza degli infortuni in ambiente ospedaliero indagine descrittiva del periodo M. Poiani, D. Carbonari, M. Fioretti, R. Curini, L. Santarelli, M. Baldassari, A. Ulissi 20 Infortuni biologici nella aou di sassari. Procedure di segnalazione e analisi del fenomeno A. Serra, A. Piga, C. Lovigu, F. Mocci 21 L utilizzo del modello Sbagliando s impara per l analisi delle modalità di accadimento degli infortuni mortali quale strumento per la riduzione degli infortuni mortali: l esperienza del Servizio PreSAL della ASL RME M. Mondello, G. Tancredi, V. Palluzzi, D. Gamberale 23 Infortuni mortali in italia negli anni quale tendenza in un decennio? L. Bindi, L. Calandriello, A. Ossicini, A. Miccio 24 Un recente infortunio con un laser Ne-Yag. Modalità di accadimento ed esiti A. Stanga, G. Campurra 25 PATOLOGIE RESPIRATORIE 27 Prevalenza dell asma e della rinite in un azienda di addetti alle pulizie I. Folletti, A. Bussetti, A. Calcioli, F. Verginelli, A. Siracusa 27 Patologie cutanee e respiratorie in una casistica di acconciatori: problematiche gestionali e follow up D.M. Andreoli, I. Altafini, F. Zannol, M. Delvecchio, G. Plebani, L. Alessio, M. Crippa 28 Il follow-up della funzionalità respiratoria: è necessario scartare la prima osservazione? A. Innocenti, L. Montinaro, D. Natale, C. Ciapini, A. Fedi 29 Tosse cronica sul posto di lavoro: considerazioni diagnostiche a margine di tre casi insoliti G. Pala, P. Pignatti, G. Ferrigno, S. Tonini, G. Moscato 30 Il ruolo dell asma aggravata dal lavoro sulla disabilità lavorativa in un gruppo di pazienti affetti da asma bronchiale non professionale G. Paolocci, N. Murgia, G. Palumbo, A. Gambelunghe, M. dell Omo, G. Abbritti, G. Muzi 32 Progetto PM Care - Diminuzione della funzionalità respiratoria in soggetti esposti ad aumentati livelli di particolato urbano A.C. Fanetti, P. Urso, A. Cattaneo, S. Fossati, L. Ruggeri, D. Cavallo, P. Carrer 33 Analisi di un campione di popolazione generale affetta da asma bronchiale e relazione con l attività lavorativa D. Bartoli, D. Talini, T.E. Iaia, P. Del Guerra, M. Pinelli, A. Ciberti, G. Manuli, M. Lemmi, A. Innocenti, A. Cerrano, F. Di Pede, L. Carrozzi, P.L. Paggiaro 34

4 Studio del metabolismo della fosfatidilserina e degli effetti citotossici in cellule epiteliali bronchiali umane esposte a polveri di legno A. Gambelunghe, S. Buratta, G. Ferrara, R. Mozzi, N. Murgia, G. Muzi, G. Abbritti 36 Sorveglianza sanitaria in 90 vigili del fuoco esposti ai fumi d incendio di una discarica di rifiuti speciali I. Folletti, A. Bussetti, M. Armadori, G. Gualtieri, P. Politi, V. De Matteis, A. Siracusa 37 INQUINAMENTO URBANO 38 Inquinamento atmosferico e lavoratori esposti: studio osservazionale su una coorte di agenti di polizia municipale del comune di Genova A. Traverso, F. Anzuini, F. Lantieri, F. Pampaloni, M. Beggiato, G. Vestri 38 Allergeni inalanti e allergeni alimentari: un rischio limitato al latex M. Previdi, G. Stucchi, P. Marraccini, I. Genovese, A. Poltronieri, F. Mussino 39 PM 10 e ricoveri cardiorespiratori in sei comuni lombardi S. Conti, G. De Vito, C. Fornari, M.A. Riva, F. Madotto, A. Lafranconi, F. Ciullo, R. Meroni, G.C. Cesana 41 Determinanti dell escrezione di MTBE urinario in lavoratori esposti a traffico L. Campo, A. Cattaneo, D. Consonni, L. Scibetta, P. Costamagna, D. Cavallo, S. Fustinoni 42 Stressor urbani: effetti sui parametri neuro-immuno-endocrini in lavoratori esposti G. Tomei, F. Tomei, M. Fioravanti, S. De Sio, P. Palermo, T. Caciari, A. Panfili, C. Cetica, M. Fiaschetti, L. Scimitto, D. Danese, Z. Tasciotti, B.G. Ponticiello, M. Ciarrocca, A. Pacchiarotti, A. Sancini 43 Ruolo del particolato fine e ultrafine nei meccanismi patogenetici degli effetti cardiovascolari prodotti dall inquinamento urbano: risultati dal Progetto PM-CARE S. Fossati, P. Urso, A. Cattaneo, A.C. Fanetti, L. Ruggeri, A. Pini, G. De Vito, D. Cavallo, P. Carrer 45 MMC E SOVRACCARICO BIOMECCANICO 46 Valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi del personale sanitario addetto d emergenza A. Silvetti, F. Forzano, R. Russo, A. Ranavolo, C. Conte, A. De Santis, S. Fantini, E. Ranaldi, M. Moppi, F. Draicchio 46 Disturbi muscolo-scheletrici del rachide in una azienda di autisti di autobus F. Cosentino, G. Ficini, E. Stefanini, F. Gabellieri, R. Buselli, A. Vecoli, W. Noccioli, A. Baggiani, A. Cristaudo 48 Malattie da sovraccarico biomeccanico dell arto superiore in cinque addetti alla macellazione di pollame A. Lanfranco, D. Lumelli, E. Dondi, E. Gentile, G. Scovazzi, S. Tonini, M. Panigazzi, F. Scafa, S.M. Candura 49 Primi risultati di una indagine epidemiologica sui disturbi muscolo-scheletrici degli artigiani edili nella provincia di Bergamo N. Vitelli, N. Battevi, E. Carissimi 50 Applicazione di una metodologia semplificata per la valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico in aziende artigiane del settore pellettiero G. Coppola, D. Sarrini, P. Sartorelli, D. Colombini, L. Montomoli 51 Prevalenza di disturbi muscolo-scheletrici in studenti tecnici di radiologia A. Lorusso, L. Vimercati, R.M. Bellino, S. Bruno, N. L Abbate 53 La valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico in edilizia: preliminari di uno studio in corso M. Santini, G. Buratti, L. Dellera, G. Mosconi 54 I disturbi muscolo scheletrici a carico dell arto superiore nel personale sanitario: revisione dei dati di letteratura V. Occhionero, F. Gobba 55 Valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori nella mansione di imbianchino/ tinteggiatore N. Vitelli, N. Battevi, E. Carissimi, M. Salvioni 56 STILI DI VITA, ALIMENTAZIONE E LAVORO 58 Come l ambiente di lavoro può condizionare gli stili di vita. Risultati di una indagine nel settore edile e dei trasporti M.M. Riva, G. Mosconi 58 Il rapporto tra esposizione a rumore e abitudine al fumo: indagine conoscitiva su un campione di marmisti M. Bellia, V. Costanzo, N. Luca, A. Nicosia, M. Pace, S. Bellia 59 Promozione della salute e obesità in operatori sanitari di una azienda ospedaliera E. Farruggia, S. Bellia, L. Fago, N. Luca, M. Pace, M. Bellia 60 Sovrappeso e obesità quali rischi aggiuntivi per la salute e sicurezza dei lavoratori D. Gamberale, A. Pecora, C. Verri 62 Alimentazione e lavoratori esposti ad inquinamento urbano F. Tomei, T. Caciari, C. Cetica, F. Federici, G. Tomei, S. De Sio, Fabio Tomei, Z. Tasciotti, B.G. Ponticiello, C. Monti, D.C. Maurizi, V. Di Giorgio, M. Ciarrocca, A. Panfili, D. Gamberale, L. Antetomaso, A. Pacchiarotti, A. Sancini 63 La mensa aziendale come contributo per una più sana alimentazione dei lavoratori. Proposta e realizzazione di un nuovo approccio alimentare in contesto lavorativo E. Giani, M.I. D Orso, M. Cipolla, A. Mentasti, G. Cesana 64 Promozione dell attività fisica dei Lavoratori della Sanità M. Iosue, M.G. Bosco, M. Ciavarella, T. Mariani 65 Obesità e funzionalità respiratoria: non solo restrizione L. Patrini, L. Vigna, M. Pellegatta, L. Riboldi 66 Dalla sorveglianza sanitaria alla prevenzione del sovrappeso e dell obesità: esperienza pilota in un azienda metalmeccanica del nord Italia L. Vigna, V. Belluigi, G.M. Agnelli, A.S. Tirelli, C. Pozzi, L. Riboldi 67 RISCHIO CHIMICO 69 Regolamento CE n. 1272/2008: Un nuovo algoritmo per la valutazione del Rischio Chimico G. Campurra, S. Del Monte 69 Effetti immunologici dell esposizione in vivo a palladio ed iridio I. Iavicoli, L. Fontana, V. Leso, A. Bergamaschi 70 Sensibilizzazione occupazionale a para-fenilendiamina nelle donne professionalmente esposte del Triveneto A. Malvestio, M. Bovenzi, M. Hoteit, A. Belloni Fortina, M.T. Corradin, A. Detoni, F. Larese Filon 71

5 Attività di bonifica in area ex-indutriale: approccio integrato alla valutazione dell esposizione ad agenti chimici I. Martinotti, S. Fustinoni, L. Campo, V. Foà, P.E. Cirla 73 Esposizione professionale a cromo nella produzione aeronautica: caso studio N. Miraglia, L. Castiglia, G. Genovese, R. Punzo, P. Pecoraro, N. Sannolo 74 Valutazione del questionario di arbuckle su un campione di irroratori di pesticidi e studio dei determinanti della intensità della esposizione a pesticidi G.M. Ferri, L. Miligi, M. Musti, L. Vimercati, T. Galasso, C. Guastadisegno, E.V. Buonodonato, T. Martino, T. Massaro, P. Cocco 76 Caratterizzazione di cheratinociti umani normali esposti a pesticidi mediante microspettroscopia Raman e microscopia a forza atomica M. Lasalvia, G. Perna, P. D Antonio, G. Quartucci, V. Capozzi, N. L Abbate 78 Esposizione ad Idrocarburi Policiclici Aromatici nella stesa di membrane bituminose: l esperienza dello Studio PPTP-Guaine P.E. Cirla, S. Facchinetti, T. Storto P. Leghissa, E. Prandi, V. Foà, I. Martinotti 79 Valutazione dell esposizione a metalli pesanti nella popolazione generale di Taranto: risultati preliminari L. Vimercati, L. Bisceglia, T. Martino, I. Galise, T. Gagliardi, M. Conversano, A. Minerba, I. Albano, L.J. Jemmett, V. Corrado, G. Assennato 81 D.LGS. 81/2008 E S.M.I. 82 Piani operativi di sicurezza nei cantieri temporanei e mobili. Verifica della conformità al dettato legislativo L. Boschero, L. Paniccia, M. Sordilli 82 Il D.Lgs. 81/08 e le differenze di genere in una azienda sanitaria della Campania F. Crescenzi, F. Scarpati, L. Cannavacciuolo 83 La valutazione dei rischi e la tutela della salute dei lavoratori all estero: criticità e risultati della sorveglianza sanitaria su lavoratori in aree disagiate A. Di Maria, R. Donghi, P. Amendola, E. Oddone, M. Ortu, P. Leotta, E. Nicosia 84 Programmazione dell attività di prevenzione e controllo: primi risultati di un esperienza basata sulla parametrazione al livello di rischio A.M. Firmi, D. Dolara, S. Longo, L. Boldori, P.E. Cirla 86 Indice di capacità lavorativa e percezione della qualità del clima interno all ambiente di lavoro in un gruppo di tecnici di laboratorio del policlinico di Bari. Studio pilota G.L.M. Martina, A. Baldassarre, M.C. Grimaldi, T. Massaro, A. Pinca, M. Musti 87 Capacità di lavoro in pazienti sottoposti a trattamento dialitico L. Neri, D. Brancaccio, C. Colosio, G. Brambilla, F. Rossa, I. Priamo, V.E. Andreucci and the MigliorDialisi Study Group 88 Il lavoro con impegno visivo e al videoterminale: rischi, effetti sulla salute e prevenzione alla luce di una casistica clinica A. Carta, M. Oppini, B. Bellina, M. Crippa, R. Lucchini, S. Porru, L. Alessio 90 La realtà post-sisma nel centro storico de L Aquila: prevenzione e sicurezza nei nuovi cantieri F. Spoltore, M. Ardingo, F. Tana, M.C. Di Filippo, E. Di Marco, D. Pompei 91 IDONEITÀ LAVORATIVA ALLA MANSIONE 92 Idoneità lavorativa alla mansione: considerazioni sull influenza di età, genere, bmi e fumo nella determinazione di prescrizioni o limitazioni M. Montalti, A. Piccioli, A. Pagni, V. Cupelli, G. Arcangeli 92 Problematiche inerenti l idoneità lavorativa delle guardie particolari giurate E. Militello, L. Cotroneo, S. Punzi, G. Castellini, M.G. Cassitto, B. Cosma, G. Costa 93 Idoneità alla mansione specifica di lavoratori cardiopatici: quando la definizione del profilo clinico-funzionale prevale sulla diagnosi. Presentazione di due casi clinici R. Borchini, S. Colombo, M. M. Ferrario 94 Limiti del test ergometrico nella formulazione del giudizio di idoneità di lavoratrici sottoposte a movimentazione manuale di carichi M. Lamberti, D. Spacone, G. Ratti, De R. Rosa, C. Tedeschi, C. Capogrosso, R. Buonanno, D. Feola, N. Sannolo 96 Valutazione dell idoneità lavorativa in un gruppo di soggetti affetti da sindrome di Ehlers-Danlos A. Bassotti, C. Pozzi, L. Vigna, L. Riboldi, P.A. Bertazzi 97 STRESS LAVORO CORRELATO 99 La valutazione obiettiva dei fattori di rischio stress lavoro-correlati: esperienze applicative del metodo OSFA (Objective Stress Factors Analysis) S. Tonini, A. Bruni, E. Fiabane, E. Dondi, F. Scafa, S.M. Candura, P.G. Argentero 99 L Integrazione di Misure Oggettive e Soggettive per La Valutazione del Rischio Stress Lavoro-Correlato: Il Metodo V.I.S. A. Falco, L. Dal Corso, F. Sarto, L. Vianello, D. Girardi, G. Marcuzzo, D. Magosso, N.A. De Carlo, G.B. Bartolucci 101 Metodo di valutazione dei fattori di rischio relativi allo stress lavoro-correlato F.S. Violante, M.C. Tabanelli, D. Guglielmi, M. Depolo 102 Valutazione del rischio stress lavoro-correlato negli addetti al call-center: risultati di un indagine condotta tramite questionario ed intervista semi-strutturata P.M. Conway, P. Campanini, D. Camerino, S. Punzi, G.P. Fichera, S. Sartori, G. Castellini, G. Costa 103 Valutazione dello stress soggettivo in due popolazioni lavorative a confronto G. Tomei, A. Sancini, T. Caciari, M. Fiaschetti, P. Palermo, Z. Tasciotti, B.G. Ponticiello, C. Cetica, C. Monti, S. Veggetti, R. Giubilati, M. Ciarrocca, A. Pacchiarotti, S. De Sio, I. Samperi, M. Fioravanti, F. Tomei 105 Percezione dello stress lavorativo e dell insicurezza del posto di lavoro da parte di sanitari in formazione presso l università L. Forcella, A. Di Donato, A. Turano, C. Greco, F. Martino, P. Boscolo 106 Valutazione dello stress lavorativo in relazione alla differenza di genere I. Figà-Talamanca 107 Effetti dei cambiamenti positivi della condizione lavorativa in soggetti con psicopatologie professionali L. Romeo, A. Serpelloni, E. Quintarelli, A. Riolfi, I. Goio, S. Tisato, S. Dal Ponte, L. Perbellini 108 Attività finalizzata alla prevenzione del rischio psico-sociale e alla riabilitazione dei lavoratori della sanità: analisi preliminare I. Grossi, A. Rispoli, M. Terzi, A. Marciandi, M. Ruggieri 109

6 Lo stress lavoro correlato e gli organi di vigilanza: costruzione di uno strumento M.G. Bosco, R. Nardella 110 Modelli di stress M.E. Cinti, M. Fioravanti 111 Stress e dinamiche di gruppo G. Tomei, F. Tomei, C. Cetica, M. Fioravanti, M. Fiaschetti, T. Caciari, S. De Sio, M. Ciarrocca, V. Di Giorgio, Fabio Tomei, P. Cialone, R. Giubilati, G. Andreozzi, S. Veggetti, A. Sancini 112 Lo stress lavoro correlato: un nuovo problema. Esperienza in un gruppo di lavoratori terremotati L. Tobia, S. Guida, C. Del Re, G. Garofano, A. Paoletti 113 Lo stress occupazionale nelle professioni d aiuto: valutazione del fenomeno tra gli operatori della sanità S. Bellia, F. Ciantia, E. Farruggia, D. Maugeri, R. Di Battista, F. Pulvirenti, A. Golino, A. Giallongo, M. Bellia 114 Comunicazione efficace, prevenzione e valutazione dello stress nelle piccole aziende: proposta di metodo A. Esposito, M. Salomone, U. Carbone 115 Il potere decisionale come fattore protettivo dallo stress lavoro correlato: analisi di una casistica eterogenea S. Bellia, N. Luca, F. Ciantia, A. Golino, E. Farruggia, M. Bellia 117 Proposta di una checklist di indicatori oggettivi per la valutazione dello stress lavoro-correlato in una pubblica amministrazione S. Zoni, S. Borghesi, R. Lucchini, L. Alessio 118 Indicatori oggettivi di stress lavoro-correlato: aspetti metodologici e un applicazione a lavoratori del comparto sanitario M.M. Ferrario, G. Veronesi 119 Stress lavoro correlato e patologia depressiva: analisi di un campione di 1035 lavoratori S. Bellia, C. Calandra, F. Ciantia, F. Pulvirenti, R. Di Battista, M. Cristofolini, M. Luca, M. Bellia 120 Malattie da stress lavoro-correlato, costrittività organizzativa e Mobbing: una diagnosi irta di difficoltà e facilmente condizionata da soggettivismi. L esperienza dell INAIL Marche G. Bomba, S. Nicolini, A. Lupi 122 Identificazione del rischio stress lavoro correlato mediante questionario specifico A. Sancini, M.P. Schifano, V. Di Giorgio, T. Caciari, M. Fiaschetti, L. Scimitto, S. De Sio, C. Cetica, F. Tomei, M. Fioravanti, G. Tomei 123 Stress-lavoro correlato: valutare il rischio con una metodologia oggettivo/soggettiva F. Anzuini, M. Servadio, P. Dusi 123 Stress percepito in una coorte di infermieri: confronto tra Job Content Questionnaire e Effort Reward Imbalance Questionnaire M. Bonzini, M. Conti, L. Bertù, G. Veronesi, L. Cimmino, P.M. Conway, F. Picinelli, M.M. Ferrario 124 Oltre gli adempimenti: la valutazione dello stress lavoro correlato come opportunità di sviluppo dell organizzazione S. Bosia, I. Hindrichs, D. Schilleci, D. Converso, V. Trotta, S. Viotti 125 Prospettive e sviluppo delle tecniche di mediazione nell ambito delle organizzazioni lavorative E.F.E. Cirla, A.M. Cirla 126 La valutazione dello stress lavoro-correlato nell azienda sanitaria di Ancona A. Copertaro, G. Bevilacqua, M. Barbaresi, F. Barchiesi, B. Copertaro 128 Valutazione dello stress lavoro-correlato nei dipendenti del Comune di Venezia G.P. Fichera, S. Punzi, D. Camerino, P.M. Conway, P. Campanini, L. Prevedello, G. Costa 129 Strategie di coping e salute psicofisica in infermieri E. Micali, R. Brecciaroli, C. Abbate 130 Lo stress lavoro-correlato: i recenti documenti regionali e del Comitato Tecnico Interregionale A. Modenese, A. Migliore, F. Gobba 131 La mansione lavorativa come importante fattore di stress: valutazione del fenomeno in un azienda di trasporti S. Bellia, N. Luca, F. Ciantia, A. Golino, A. Giallongo, D. Maugeri, E. Farruggia, M. Bellia 133 Lo stress lavoro correlato come fattore di rischio per le più importanti patologie del mondo occidentale S. Bellia, A. Scaltrito, N. Luca, F. Ciantia, A. Golino, F. Milana, E. Farruggia, M. Bellia 134 La valutazione del rischio stress lavoro-correlato in ambito ospedaliero: l esperienza dell A.O. San Gerardo di Monza R. Latocca, V. Viganò, A. Arduca, M. Riva, M. D Orsi, M.E. Magrin 135 TEMA LIBERO 136 Rischio di linfoma associato ai polimorfismi dei geni implicati nel metabolismo di xenobiotici cancerogeni presenti in ambienti di lavoro P. Cocco, M. Zucca, D. Fadda, G. Satta, T. Nonne, E. Masala, M. Meloni, C. Flore, E. Angelucci, A. Gabbas, P. Moore, A. Scarpa, M.G. Ennas 136 Ricerca attiva delle patologie di natura professionale. Indagine sui ricoveri per silicosi tra il nella provincia di Modena R.I. Paredes Alpaca, R. Bergamini, M. Pirani 137 La S-metil-cisteina quale potenziale biomarker di attività proliferativa cellulare F.M. Rubino, M. Pitton, D. Di Fabio, C. Colosio, F. Gelmini, R. Maffei-Facino, A. Colombi 138 Valutazione del rischio, diagnosi e indicazioni al trattamento dell infezione tubercolare latente negli operatori sanitari dell A.O. Luigi Sacco di Milano F. Tonelli, S. Fossati, A. D Alcamo, T. Macario, E. Omeri, C. Piretti, R. Zingoni, R. Mascione, E. Re Cecconi, E. Toia, M. Ronchin, P. Carrer 139 Alcol e sostanze stupefacenti nei luoghi di lavoro: strategie di prevenzione e di gestione delle problematiche B. Persechino, G. Fortuna, V. Boccuni, A. Valenti, S. Iavicoli 140 Prevenzione dell esposizione a polveri di legno nella ASL 10 di Firenze: ruolo dei servizi PISLL C. Arfaioli, C. Cassinelli R. Bolognesi, L. Bonini, M. Giannelli, L. Monticelli, F. Poli, P. Faina, C. Raffaelli, C. Fiumalbi, C. Sgarrella 141 Individuazione e caratterizzazione delle sorgenti di Benzo(a)pirene nel comune di Taranto e stima del rischio cancerogeno associato all esposizione della popolazione generale L. Bisceglia, R. Giua, A. Morabito, M. Serinelli, C. Calculli, I. Galise, A. Pollice, G. Assennato 142

7 Asma da lattice: risultato di un follow-up di 12 anni in infermiere positive al test di broncoprovocazione specifica F. Larese Filon, S. Cappelletti 144 Lo studio PM-CARE. Effetti dell esposizione a particolato atmosferico urbano su parametri infiammatori in soggetti suscettibili e sani L. Ruggeri, P. Urso, A. Cattaneo, S. Fossati, A.C. Fanetti, E. Corsini, S. Fustinoni, D. Cavallo, P. Carrer 145 La salute riproduttiva: una strategia per la prevenzione dei rischi lavorativi C. Sgarrella, C. Arfaioli, M. Da Frè, R. Bellagambi, C. Castiglia, A. Citroni, S. Della Scala, P. Faina, C. Fiumalbi, T. Flotta, F. Gaudio, L. Gioè, G. Mignani, S. Miniati, A.R Nisticò, R. Ronconi, M. Rontini, F. Sbolci, D. Segni, V. Sestrieri, M. Filippousi, M. Gavazza, M. Balli, C. Bondi, F. Voller 147 Sorveglianza sanitaria e salute dei lavoratori agricoli migranti: risultati preliminari dalla Regione Lombardia C. Somaruga, M. Bogni, I. Bollina, G. Brambilla, A. Colombi, M.G. Troja Martinazzoli, F. Vellere, C. Colosio 148 Rischio di linfoma associato al contatto occupazionale con animali da allevamento P. Cocco, I. D Andrea, G. Satta, G. Udas, M. Zucca, T. Nonne, A. t Mannetje, N. Becker, S. de Sanjosé, L. Foretova, A. Staines, M. Maynadié, A. Nieters, P. Brennan, P. Boffetta, M. Meloni, M.G. Ennas 149 Rischio di linfoma associato all esposizione a pesticidi in agricoltura: risultati preliminari dello studio EPILYMPH G. Satta, S. Dubois, M. Lecca, A. Naitza, M. Pilleri, M. Zucca, T. Nonne, C. Pili, A. t Mannetje, N. Becker, S. de Sanjosé, L. Foretova, A. Staines, M. Maynadié, A. Nieters, P. Brennan, P. Boffetta,M. Meloni, M.G. Ennas, P. Cocco 150 Utilizzo di videoterminale ed epicondilite: approccio basato sull evidenza M.R. Gigante, I. Martinotti, G. Iadanza, P.E. Cirla 151 Il rischio da esposizione cutanea a nanoparticelle F. Larese Filon, M. Crosera, M. Bovenzi, G. Maina 152 Prevalenza ed incidenza di malattie nelle donne che lavorano: quali e perché U. Carbone, E. Farinaro 153 Due nuovi polimorfismi nel promotore del gene codificante per mesotelina sono associati con i livelli di SMRP (serum mesothelin-related protein) A. Bonotti, S. Simonini, R. Bruno, A. Ferraro, A. Vivaldi, R. Foddis, S. Landi, F. Gemignani, A. Cristaudo 156 Valutazione del grado di permeabilità di diversi tipi di guanti nei confronti di doxorubicina ed epirubicina M. Pieri, L. Castiglia, P. Pedata, D. Feola, P. Basilicata, A. Silvestre, A. Acampora, N. Miraglia 157 Il gas radon come fonte di esposizione occupazionale: il caso di un gruppo bancario di rilevanza nazionale P. Urso, M. Ronchin, D. Russignaga, A. Izzo, M. Coggiola, M. Musti, P. Carrer 158 La valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute: proposta di uno strumento per tener conto della provenienza da altri Paesi D. Sottini, L. Benedetti, F. Comincini, I. El Hamad, M. Provasi, C. Scarcella 159 La sicurezza e la salute individuazione di protocolli sanitari di area industriale C. Nicolì, V. Caiolo, L. Convertini 161 Modello semplificato di sistema di gestione della sicurezza sul lavoro per piccole imprese: verifica di efficacia dopo due anni di utilizzo L. Veneri, P. Ghini, M.A. Caso, G. Baldassarri, F. Renzetti, R. Santarelli 162 Un modello di cartella sanitaria informatizzata come strumento strumento di feedback alla valutazione del rischio D. Bosio, M. Coggiola, M. Musti, P. Carrer, D. Russignaga, D. Gatti 163 Un esempio di promozione della salute frutto della collaborazione di un servizio PISLL con medici competenti D. Sallese, R. Anulli, G.N. Bauleo 164 Il Medico del Lavoro e la prevenzione nel settore dei trasporti: la Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) L. Isolani 165 L ambulatorio di Travel Medicine come modello organizzativo nella prevenzione dei rischi correlati alla trasferta/viaggio, al soggiorno ed al rientro del lavoratore da un Paese estero R. Morreale, M. Scaringella, M. Femia, B. Bregoli 166 Fasce orarie di reperibilità ed esclusione dell obbligo di rispettarle per determinate patologie: violazione della privacy? A. Ossicini L. Isolani, A. Miccio 168 Servizi sanitari inail e soddisfazione dell utenza (Customer Satisfaction) L. Calandriello, L. Bindi, S. Naldini, A. Miccio 169 Progetto INTERPHONE per lo studio di danni dall uso di cellulari tanto rumore per nulla? A. Ossicini, G. Todaro, A. Miccio 170 Prevalenza della sindrome metabolica in una popolazione di lavoratori edili A. Lepidi, G. Piscina, F. Della Betta, L. Tobia, A. Paoletti 171 Patologia cardiovascolare e idoneità per lavoro a turni negli operatori sanitari: l esperienza del servizio medico competente dell A.O. Luigi Sacco di Milano S. Fossati, M. Ronchin, R. Zingoni, I. Cucchi, A. D Alcamo, T. Macario, E. Omeri, C. Piretti, F. Tonelli, P. Carrer 173 Accertamento di assenza di tossicodipendenze ed uso/abuso di alcol nei luoghi di lavoro. Esperienze sul campo F. Spagnoli, S. Di Lorenzo, G. Michetti, L. Tobia, A. Paoletti 174 Esposizione dei carrellisti a vibrazioni trasmesse al corpo intero A. Peretti, F. Bonomini, F. Pedrielli, A. Pasqua di Bisceglie 175 Studio longitudinale della funzione vascolare periferica in lavoratori esposti a vibrazioni mano-braccio nell industria dei motori navali F. Ronchese, M. Mauro, M. Bovenzi 176 Utilizzo della fotopletismografia nella diagnosi di Sindrome da vibrazioni mano-braccio nella casistica di un Ambulatorio di Medicina del Lavoro S. Simonini, M. Iuzzolini, A. Papa, R. Foddis, A. Baggiani, A. Cristaudo 177 Quantificazione del ruolo eziologico dell esposizione professionale nei tumori nasosinusali. Primi risultati di un ampia casistica ospedaliera M. Bonzini, M. Casà, D. Parassoni, R. Borchini, P. Battaglia, P. Castelnuovo, M.M. Ferrario 179 Il Registro Tumori dei Seni Nasali e Paranasali della Lombardia: risultati dei primi anni di attività C. Mensi, C. Sieno, L. Bordini, D. Consonni, L. Riboldi 180

8 Cancro cutaneo non melanoma di origine occupazionale nei lavoratori outdoor A.G. Sisinni, S. Rendo, F. Peccianti, M. Biagioli, C. Miracco, M.G. Mastrogiulio, M. Roggi, P. Sartorelli 181 Nutrizione e Lavoro: l impegno del Medico del Lavoro a tutela della salute dei lavoratori G. Tomei, T. Caciari, S. De Sio, N. Nardone, M. Ciarrocca, G. Andreozzi, L. Scimitto, Z. Tasciotti, B.G. Ponticiello, D.C. Maurizi, Fabio Tomei, V. Di Giorgio, F. Umani Ronchi, F. Tomei, A. Sancini 183 Screening vestibolare in medicina del lavoro con il test vibratorio mastoideo S. Bucolo, F. Beatrice, A. Montemagno, A. Palermo 184 Asma aggravata dal lavoro in un addetta alle pulizie - Risultato della terapia con omalizumab I. Folletti, A. Bussetti, F. Verginelli, A. Calcioli, A. Siracusa 185 Aumento dei livelli plasmatici di molecole HLA-G solubili dopo esposizione acuta a traffico urbano in soggetti professionalmente esposti G. Guarnieri, R. Rizzo, M. Stignani, P. Maestrelli 186 Stress Lavoro Correlato e Benessere organizzativo: esperienza della ASL Roma E M. Quintili, S. Baldecchi, M. Vescia, E. Cordaro, D. Di Nicola, R. Nardella 187 Esposizione ospedaliera a farmaci antitumorali: evoluzione degli scenari a 10 anni dal Documento di linee guida per la sicurezza e la salute dei lavoratori esposti a chemioterapici antiblastici in ambiente sanitario G.U. n 236 del 7 ottobre 1999 F.M. Rubino, M. Pitton, D. Di Fabio, M. Fugnoli, A. Colombi 189 Valutazione dei dati sulla sorveglianza sanitaria trasmessi in Veneto ai sensi dell Art. 40 D.Lgs. 81/08 L. Marchiori 190 Stringhe di ricerca per lo studio di determinanti professionali di malattia: un esempio di utilizzo pratico S. Mattioli, F. Zanardi, P. Apostoli, F. Semeraro, S. Curti, A. Farioli, A. Baldasseroni, F.S. Violante 191 COR Campania: da Registro dei Mesoteliomi a Registro dei Tumori Occupazionali S. Menegozzo, F. Izzo, M. Santoro, F. Viscardi, E. Oddone, S. Massari, M. Menegozzo, P. Crosignani 192 RISCHIO BIOLOGICO 194 La vaccinazione antitubercolare per gli studenti di medicina e chirurgia dell Università degli Studi di Roma La Sapienza : esperienza del Centro di Medicina Occupazionale S. Sernia, B. Rori, T. Antoniozzi, A. Calvani, M. Ortis 194 Un aspetto del rischio biologico: La prevenzione della Malaria nei lavoratori in zone endemiche V. Nicosia, G. Marrapodi, A. Sguera, M. Consentino, C. Gialdi, S. De Sanctis 195 Valutazione sperimentale del rischio di infezioni crociate in spirometria derivato dall utilizzo di diversi tipi di boccaglio M. Bracci, E. Strafella, S. Staffolani, M. Valentino, G.L. Ceccarelli, L. Santarelli, N. Croce 196 L impiego del test Quantiferon TB-Gold e del test cutaneo tubercolinico nella diagnosi di infezione tubercolare latente: aggiornamento dei dati di un esperienza in una popolazione universitaria M.A. Riva, R. Latocca, G. De Vito, U. Galiano, C. Rodella, L. D Apolito, F. Ciullo, M.I. D Orso, G.C. Cesana 197 Influenza aviaria e rischio occupazionale: risultati preliminari di un indagine negli allevamenti avicoli e suinicoli S. Porru, J. Fostinelli, A. Scotto di Carlo, C. Arici, M. Campagna, P. Tomao, N. Vonesch 198 La profilassi vaccinale antitetanica. Lo stato della copertura dei lavoratori in Lombardia in diversi comparti lavorativi M.I. D Orso, P. Colombo, A. Mentasti, D. Grosso, G. Cesana 200 Il rischio biologico e la profilassi vaccinale. La situazione del settore delle pulizie professionali nel Nord Italia M.I. D Orso, M. Riva, E. Gallo, P. Fabretto, G. Cesana 201 Valutazione e misure di controllo del rischio biologico in una struttura complessa di Rianimazione G. Simonini, S. Simonini, C. Amodeo, G. De Carli 202 Validità dei biomarcatori di esposizione a benzene nel monitoraggio biologico dell esposizione a bassi livelli ambientali G. Satta, P. Cocco, L. Campo, S. Fustinoni, S. Atzeri, G. Avataneo, M. Campagna, A. Ibba, M. Meloni, M.G. Tocco, C. Flore 204 RISCHIO AMIANTO 206 Esposizione ambientale ed occupazionale a tremolite: prevalenza di patologie asbesto correlate nelle popolazioni esposte al confine calabro-lucano T. Massaro, A. Baldassarre, A. Caputo, D. Cavone, M.C. Grimaldi, G.L.M. Martina, V. Palo, A. Pinca, G. Salsano, B. Schettino, G. Cauzillo, M. Musti 206 Analisi delle attività e dell esposizione ad asbesti nei casi di mesotelioma maligno indagati dall Unità Operativa Ospedaliera di Medicina del Lavoro (UOOML) di Cremona dal 1988 al maggio 2010 V. Somenzi 207 Epigenetica nell identificazione precoce dei tumori associati all esposizione occupazionale: mir-126 e mesotelina come biomarcatori del mesotelioma maligno della pleura L. Santarelli, M. Amati, S. Staffolani, E. Strafella, D. Carbonari, M. Bracci, P. Mazzanti, M. Tomasetti 208 Registro Mesoteliomi Lombardia: casistica C. Mensi, C. Sieno, D. Consonni, A.C. Pesatori, L. Riboldi 210 La sorveglianza sanitaria dei lavoratori ex esposti ad amianto: l esperienza della UOOML dell Azienda Ospedaliera G. Salvini M.L. Canfora, D. di Carlo, L. Scano, V. Bernabei, G. Tangredi 211 Dosaggio della mesotelina serica in una coorte di lavoratori con pregressa esposizione ad asbesto: correlazione tra marcatore e livelli di esposizione professionale L. Michelazzi, A. Cioè, S. Bertamini, M. Cartosio, A. Finidis, R. Galli, F. Spigno 212 Programma di assistenza a soggetti con esposizione sospetta ad amianto: esperienze e proposte della ASL RME G. Manzari, M. Mondello Malvestiti, A. Palmeri, A. Pecora, C. Verri, D. Gamberale 213 Effetto angiogenico indotto da fibre minerali M. Amati, D. Carbonari, A. Campopiano, D. Ramires, E. Strafella, S. Staffolani, M. Tomasetti, R. Curini, L. Santarelli 214 Un modello di assistenza per lavoratori ex-esposti ad amianto realizzato dalla U.O ISLL della USL 8 di Arezzo C. Palumbo, D.Sallese, R. Anulli, S. Fani, M. Rossi 216

9 MONITORAGGIO AMBIENTALE E BIOLOGICO 217 Asma e rinite da farina di frumento. Polimorfismi genetici e nuovi marker per il monitoraggio dell esposizione P. Marraccini, L. Cantone, F.M. Elli, M. Minini, P. Leghissa, G. Mosconi, N. Di Credico, M. Santini, C. Bancone, E. Pedrazzini, F. Barbic, M. Previdi 217 Esposizione puntuale in ambiente medico: un dosimetro personale allo stato solido J. Uva, R. Dario, A. Galeone A. Mundo, A. Leaci, V. Di Lecce 218 Determinazione dell erbicida terbutilazina nei capelli come indicatore di esposizione cumulativa E. Polledri, R. Mercadante, P.A. Bertazzi, S. Fustinoni 220 Valutazione dell esposizione a cancerogeni negli addetti alla lavorazione di leghe bassofondenti N. Scifo, G. Longo, A. Marconi, B. Puglisi, L. Proietti 221 Osservazioni su dati clinico-diagnostici in una popolazione di operai del settore lapideo della zona apuo-versiliese L.P. Bellucci, A. Mignani, F. Bacciola, S. Simonini, A. Bonotti, R. Foddis, A. Baggiani, A. Cristaudo 222 Validità dei biomarcatori di esposizione a benzene nel monitoraggio biologico dell esposizione a bassi livelli ambientali G. Satta, P. Cocco, L. Campo, S. Fustinoni, S. Atzeri, G. Avataneo, M. Campagna, A. Ibba, M. Meloni, M.G. Tocco, C. Flore 223 ALCOL E TOSSICODIPENDENZE 225 Valutazione dei fattori di confondimento nell utilizzo dell etilometro M. Bellia, A. Scaltrito,V. Costanzo, F. Milana, G. Bellofiore, S. Bellia 225 È possibile invalidare il campione urinario per la determinazione di sostanze d abuso ingerendo forzatamente liquidi in un breve intervallo di tempo? S. Fustinoni, L. Bordini, E. Polledri, C. Valla, L. Campo 227 Attuazione del programma di controllo per le tossicodipendenze nei lavoratori addetti ad attività aeroportuali F. Solari, M.G. De Amici, G. Di Carlo, A. Guerri, A. Todaro 227 I marcatori genetici nelle indagini diagnostiche per la verifica di assenza di condizioni di alcol dipendenza in ambiente di lavoro L. Buscemi, C. Turchi, N. Onori, A. Ulissi, M. Baldassari, A. Tagliabracci 229 Il consumo di alcol in azienda tra promozione della salute e tutela dei terzi: risultati del follow-up effettuato in conducenti di mezzi di trasporto terra R. Donghi, G. Scoglio 230 Accertamento assenza tossicodipendenza: monitoraggio in alcune piccole aziende. Dati anno 2009 F. Massironi 231 TUTELA DELLA DONNA 232 La flessibilità della astensione obbligatoria dal lavoro per gravidanza: problematiche e difformità nella applicazione della norma M.I. D Orso, M. Morfea, A. Messa, A. Zaniboni, G. Cesana 232 Il Work Ability Index nelle donne che lavorano: la percezione di capacità lavorativa del personale infermieristico D. Camerino, M. Sandri, S. Sartori 233 Caratteristiche di personalità in soggetti vittime di mobbing: risultati al Reattivo di Disegno di Wartegg S. Punzi, G. Castellini, P.M. Conway, M.G. Cassitto, G. Costa 234 Risultati di una indagine sulle lavoratrici madri condotta nell area Vasta Toscana Nord L. Bramanti, C. Di Pede, G. Carra, G. Trevisan, M. Puccetti, M. Da Frè 236 Il ruolo delle diverse figure mediche nella tutela della lavoratrice madre: l esperienza di Padova I. Maccà, S. Maso, A. Agnello, R. De Gobbi, R. Bizzotto, E. Cestari, G.B. Bartolucci 237 La tutela della gravidanza in attività sanitarie S. Ritzu, P. Boccalon, V. Cupelli 238 MALATTIE PROFESSIONALI 240 Pneumoconiosi dell odontotecnico: storia della medicina o problematica attuale? N. Mucci, E. Atrei, L. Pristerà, M.A. Sanchez, V. Cupelli, G. Arcangeli 240 Le malattie professionali in un campione di artigiani della provincia di Bergamo G. Silva, A Malgieri, G Mosconi 241 Formazioni cistiche subcondrali carpo-metacarpiche in un operaia calzaturiera S. Tonini, S.M. Candura, A. Lanfranco, N.V. Mennoia 242 Sindrome del tunnel carpale in un gruppo di lavoratori addetti alle casse nella grande distribuzione C. Di Pede, F. Dini, M. Pinelli, M. Mariani, L. Turini, G. Manuli 243 Occupazione paterna con social mixing nella eziologia delle leucemia infantili C. Guastadisegno, L. Macinagrossa, N. Schiavulli, E. Sinisi, M. Musti,V. Cecinati, N. Santoro, D. De Mattia, P. Corsi, E.V. Buononato, G.M. Ferri 245 Apnea ostruttiva del sonno (OSAS) in operatori sanitari: considerazioni su 10 casi clinici N. Scifo, G. Longo, A. Marconi, B. Puglisi, S. Strano, L. Proietti 246 RADIAZIONI IONIZZANTI E NON 248 Valutazione del rischio da esposizione ad infrarossi e sorveglianza sanitaria in lavoratori addetti al reparto forni di una fonderia di ghisa L. Montomoli, G. Coppola, D. Sarrini, P. Sartorelli, N. Stacchini, I. Pinto 248 Utilità della videocapillaroscopia negli esposti a radiazioni ionizzanti A. Grillo, C. Ferrero, M. Filippousi, V. Cupelli, G. Arcangeli 249 Soggetti sensibili e aspetti della sorveglianza sanitaria nell esposizione a radiazioni ottiche artificiali R. Pennarola, R. Barletta, A. Lauritano, L. Quarto, A. Ruggieri, E. Pennarola, L. Cavaliere, G. Porzio 250 Interferenza elettromagnetica e idoneità alla mansione specifica R. Martinelli, M. Tarquini, D. Cruciani, A. Paoletti 251

10 Poster - Giovedì 2 Dicembre PATOLOGIE PROFESSIONALI 254 Segnalazioni di malattia professionale in lavoratrici: analisi della casistica 2009 presso la UOOML di Bergamo L. Belotti, M. Santini, M. Manzoni 254 Risonanza magnetica nucleare nella diagnosi precoce del danno testicolare da esposizione a cadmio C. Costa, S. Catania, A. Melchini, G. Ascenti, R. Donato, S. Mazziotti 255 Un caso di Fibroxantoma Atipico cutaneo su radiodermite cronica in tecnico di radiologia medica F. Traversa, A. Toletone, P. Accinelli 256 Mortalità per neoplasie polmonari nell area occidentale di Napoli (Bagnoli e Fuorigrotta) dal 2001 a 2007: risultati preliminari L. Visciglio, M. Di Gennaro, S. Albanese, A. Simonetti, E. Celentano, M. Manno 258 Cefalea e ambiente di lavoro: sorveglianza sanitaria e misure preventive G. Taino, M. Brevi, E. Valoti, M. Imbriani 260 L aumento della bpco nelle donne: un traguardo non auspicato della parità di genere A. Ruggieri, G. Inserra, R. Bellopede, R. Barletta, U. Carbone 261 La funzione respiratoria in operatori impianto di rigenerazione catalizzatori esausti. Dati preliminari V.A. Venuti, V. Cavallari, S. Catanzariti, R. Ientile, A. Pantano, C. Abbate 262 Valori di riferimento per gli esami di funzionalità respiratoria P. Carta, G. Aru, V. Scanu, L. Spano, E. Masala 263 Utilizzo delle D.P.O.A.E. come tecnica di approfondimento del danno acustico riconducibile a trauma cronico da rumore industriale E. Valoti, M.P. Lunati, P. De Zotti, G. Taino, M. Giorgi, N. Moscato, M. Imbriani 265 RISCHIO BIOLOGICO 266 Utilità del Test di Immunoprecipitazione con l antigene bacillus subtilis protease nella diagnosi delle alveoliti allergiche estrinseche M. Amati, L. Mariotti, L. Santarelli, E. Pieragostini 266 La gestione di un piano preventivo nella pandemia influenzale da virus A/H1N1: l esperienza di un presidio ospedaliero barese R. Dario, A. Mundo, A. Leaci, N. L Abbate 267 Valutazione dell esposizione occupazionale ad agenti biologici ed endotossine batteriche presso un impianto di macellazione E. Paba, A. Chiominto, N. L Episcopo, A.M. Marcelloni 268 Il rischio biologico negli operatori sanitari: dati infortuni P. Di Angelo, A. Cataldo, G. Raffaele, G. Toglia, M. Di Cecio 270 RISCHIO CHIMICO 271 Livelli ematici di citochine in lavoratori professionalmente esposti al piombo C. Fenga, C. Di Nola, V. Rapisarda, C. Loreto, M. Cacciola, G. Tringali, C. Costa, A. Cacciola 271 Due soluzioni di bonifica per la riduzione delle polveri di legno nel comparto fusti in legno per salotti F. Nerozzi, N. Rosini, C. Ciapini, A. Innocenti 272 Messa a punto di tecniche innovative per il monitoraggio ambientale e biologico dell esposizione a solventi organici nei luoghi di lavoro: definizione dei marcatori e delle metodiche analitiche C. Novi, G. Genovese, R. Guadagni, M. Pieri, E. Russo, R. D angelo, N. Sannolo 273 Deficit di alfa1-antitripsina: nuove conoscenze ed applicazioni in Medicina del Lavoro B. Tonozzi, L. Alessio, D. Placidi 275 Pericoli e rischi nel campo delle nanoscienze M. Mazzotta G. d Ettorre, R.G. Cazzato, M. Fernandez 276 Lo sviluppo di nuovi indicatori biologici di esposizione: il condensato espiratorio nell esposizione professionale a cobalto P. Mascagni, M. Carcano, M. Pettazzoni, E. Valsecchi, P. Oggionni, R. Pavesi, M.R. Aiani, F. Toffoletto 277 Intossicazione da piombo nell impiego improprio d un rimedio ayurvedico L. Patrini, L. Vigna, L. Borgese, E. Bontempi, L.E. Depero, M. Pellegatta, L. Bordini, F.M. Rubino 278 Meccanismi molecolari coinvolti nella tossicità indotta dal manganese in cellule dopaminergiche (PC12) S. Buratta, A. Gambelunghe, G. Ferrara, R. Mozzi, M. dell Omo, G. Abbritti, G. Muzi 279 Analisi del condensato dell aria espirata e della citologia nasale in lavoratori esposti a polveri di legno G. Giovannelli, D. Lillacci, N. Murgia, N. Profeta, M. dell Omo, A. Gambelunghe, G. Muzi, G. Abbritti 280 RISCHIO STRESS 282 La valutazione dello stress occupazionale e della soddisfazione lavorativa nel cambiamento organizzativativo del personale infermieristico V. Bonacucina, M. Bracci, R. Malatesta, M. Amati, F. Monaco, L. Santarelli 282 Personalità e meccanismi di difesa in soggetti con disturbo dell adattamento lavorativo. Analisi di una casistica C. Fenga, C. Platania, A. Di Rosa, A. De Luca, C. Mento, G. Barresi, C. Di Nola, A. Cacciola 283 Sportello d ascolto per il disagio psicologico lavorativo. Contenimento dei rischi psicosociali: l esperienza pilota della Medicina del Lavoro dell Università di Bologna V. Luppi, C. Fiorentini, A. Risi, M. Naldi 284 Il supporto delle vittime di rapina e la formazione dei dipendenti del credito come prevenzione del disagio psicologico post-trauma. Un esperienza D. Schilleci, D. Converso, S. Bosia, E. Giusti, M.G. Leopardi, M. Marafioti, V. Trotta, S. Viotti 285 Il mobbing, al tempo della crisi A. Simonetti, I. Settembre, M. Manno, C. Sbordone 287 Valutare lo stress da lavoro è facile. Proposta di un metodo N. Magnavita, I. De Nardis, G. Polselli, A. Bergamaschi 288

11 RISCHIO AMIANTO 289 Studio sull epidemiologia dei mesoteliomi nella provincia di Frosinone L. Boschero, M.L. Lunghi, E. Romeo, F. Forastiere 289 Determinazione della concentrazione delle fibre di asbesto nel liquido di lavaggio broncoalveolare: confronto tra microscopia elettronica a trasmissione ed a scansione P. Sartorelli, R. Romeo, M. Pescaglini, A.C. Serio, B. Banchi, G. Scancarello 290 Nuove denunce di malattia professionale tra i soggetti ex esposti ad asbesto sottoposti a controlli sanitari in provincia di Trieste F. D Agostin, F. Rui, P. De Michieli, R. De Zotti, M. Bovenzi 292 GIUDIZIO DI IDONEITÀ 293 Prevenzione di patologia internistica e psicosomatica in coorti di Lavoratori artigianali esaminati fino all Ottobre 2009 L. Martina 293 Giudizio di idoneità con limitazioni a personale ausiliario ospedaliero: modello valutativo e intervento decisionale O. Mattei 294 Fattori di rischio cardiovascolare e giudizio di idoneità alla mansione specifica A. Scottoni, N. Iavicoli, R.C. Napolitano, I. Guadagno, S. Mayer, B. Perna, R. Buonanno, R. Uccello, A. Improta A. 295 ALCOL E TOSSICODIPENDENZE 298 Uso ed abuso di sostanze psicotrope nel mondo del lavoro: un fenomeno complesso ed una nuova occasione per il medico del lavoro A. Isgrò, R. Lucchini, L. Alessio 298 La riabilitazione ed il reinserimento lavorativo del tossicodipendente E. Noto Laddeca, F. Traina, V. Legnazzi, F. Faragone, G. Lacca, D. Picciotto 299 Realizzazione partecipativa del piano di contrasto delle dipendenze nelle aziende sanitarie N. Magnavita, G. Magnavita, A. Bergamaschi 300 Polimorfismi genici del recettore D2 della dopamina in soggetti con sindrome da dipendenza alcolica F. Mignini, V. Napolioni, L. Isolani, M. Cocchioni, M. Ceccanti 301 Dosaggio della Carbohidrate-Deficient Transferrin (CDF) in addetti alla guida di veicoli stradali C.R.N. Corrao, A. Giarrusso, A. Serio 302 VALUTAZIONE RISCHIO VDT 304 Valutazione del rischio nell utilizzo del VDT per i lavoratori dell Università di Chieti-Pescara A. Turano, U. Di Fabio, D. Di Giuseppe, A. Di Donato, P. Boscolo 304 Espressione del giudizio di idoneità in videoterminalisti: variabilità da parte di esaminatori diversi A. Farina, A. Galdi, A. Tamburrino, C. Comune, V. Taddeo, M. Manno 305 Patologia del polso in videoterminalisti F. Riso, C. Visalli, A. De Luca, M. Ceruso, F. Principato, A. Abbate, G. Spatari 306 RISCHIO MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI 307 Patologie muscoloscheletriche dell arto superiore nel settore agricolo: evidenze epidemiologiche S. Borghesi, A. Isgrò, R. Lucchini, L. Alessio 307 La valutazione del rischio da movimentazione manuale dei pazienti. Metodo MAPO e metodo REBA a confronto S. Maso, I. Maccà, P. Franzato, A. Simonetti, P. Scopa, P. Paruzzolo, B. Saia, G.B. Bartolucci 308 Valutazione del rischio da movimenti ripetitivi degli arti superiori in un laboratorio odontotecnico R. Malatesta, M. Rosi, M. Bracci, V. Bonacucina, L. Santarelli 309 D. LGS 81/08 E S.M.I. 310 Da quam artem exerceat? a qualis periculm adicere? come è cambiato l approccio al lavoratore per la tutela della salute A. Miccio, A. Capri, A. Ossicini 310 Analisi sull ultimo aggiornamento dell elenco delle malattie per le quali è obbligatoria la denuncia E. Tranchina, G. Tranchina, D. Picciotto 311 Applicazione della Norma OHSAS 18001:2007 al Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza Sul Lavoro (SGSL) V. Anzelmo, E. Nocchi, P. Bianco 312 Dati occupazionali forniti dal datore di lavoro. Proposta di una scheda di destinazione lavorativa individuale L. Scano, D. di Carlo, M. L. Canfora, M. C. Guerreri, G. Mercuri, G. Tangredi 313 Interazione tra medico del lavoro e medico curante A. Tamburrino, A. Farina, A.R. Tamburrino, A. Galdi 315 DONNA E LAVORO 316 Possibili induttori economici e socio-culturali dell intervallo tra la stabilizzazione della coppia e la nascita di un figlio R. Ferrucci, A. Esposito, A. Pascarella, R. Bellopede, C. Novi, P. Capoluongo 316 Percezione del rischio nelle lavoratrici in gravidanza, puerperio ed allattamento L. Arena, A. Demi, L. Luti, M. Tarchi, M. Barbieri, T.E. Iaia 317 Lavoratrici casalinghe e tutela assicurativa: limiti e prospettive di una legislazione finalmente attenta alle donne L. Narciso, G. Bianco, P. Iacoviello 318 TEMA LIBERO 319 Energy drinks e lavoro: proposta di un protocollo di indagine e risultati preliminari N. Mucci, M. Montalti, C. Bini, V. Cupelli, G. Arcangeli 319 Il prelievo arterioso in un gruppo di infermieri ed adeguatezza dei dispositivi di protezione individuale T. Massaro, A. Baldassarre, G. Bellomo, M.C. Grimaldi, G.L.M. Martina, A. Pinca, M. Musti 320 Il requisito per l assegno di invalidità all 85%: ha ballato una sola estate ma cosa c entravano i falsi invalidi? A. Ossicini, G. Trovato, A. Miccio 322 La sorveglianza sanitaria nell Unione Europea. Confronto fra tre stati membri: Francia, Regno Unito e Italia A. Petteruti, R. della Gatta, G. La Venuta, M. Manno, C. Sbordone 323

12 Idoneità all ammissione ai Corsi di Laurea di area sanitaria. Confusione e discriminazione N. Magnavita, A. Baldasseroni, P.E. Santoro, G. Magnavita, A. Bergamaschi 324 Rispetto del divieto di fumo in una Azienda Ospedaliero-Universitaria della Sicilia Orientale N. Scifo, A. Marconi, G. Longo, B. Puglisi, L. Proietti 326 Patologie cardiovascolari nei lavoratori forestali della Provincia di Enna V. Rapisarda, F. Longhitano, E. Di Venti, C. Fenga, C. Costa, L. Rapisarda, L. Caruso, N. Caruso, S. Balloni, S. Petrina, G. Schillaci, M. Valentino, L. Proietti 327 Attività del Registro Mesoteliomi della Campania dal luglio 2003 all aprile 2010 M. Menegozzo, F. Izzo, S. Menegozzo, M. Santoro, F. Viscardi 328 Qualità professionale del medico del lavoro pubblico e privato nella ASL 10 di Firenze: quali strumenti di miglioramento e di crescita professionale? C. Fiumalbi, C. Sgarrella, P.L. Faina, L. Monticelli, C. Arfaioli 329 Aritmie nel giovane: criteri di valutazione della capacità lavorativa, idoneità al lavoro specifico, attitudine ad attività fisica A. Nuzzaco, C. Di Pierri, G.B. Bellomo, R.K. Bellomo, E. Buongiorno, E. Cafagna, G. Grandinetti, V. Modica, A. Passantino 330 La donazione di sangue e l informazione nei luoghi di lavoro G. Tomei, T. Caciari, F. Tomei, M. Fiaschetti, M.F. Cuartas, D.C. Maurizi, V. Di Giorgio, A. Pacchiarotti, P. Palermo, M. Ciarrocca, R. Giubilati, B.G. Ponticiello, Z. Tasciotti, C. Cetica, N. Nardone, A. Sancini 331 Salute degli immigrati e luoghi di lavoro G. Tomei, F. Tomei, M.F. Cuartas, C. Cetica, M. Fiaschetti, T. Caciari, S. De Sio, M. Ciarrocca, P.A. Gioffrè, N. Nardone, L. Antetomaso, B.G. Ponticiello, F. Federici, A. Sancini 332 Diabete e lavoratori F. Tomei, T. Caciari M. Tria, P. Palermo, M.P. Schifano, A.M. De Angelis, M. Ciarrocca, Z. Tasciotti, V. Di Giorgio, M. Fiaschetti, N. Nardone, M. Di Famiani, T. Casale, M.F. Cuartas, S. Fantini, B.G. Ponticiello, G. Tomei, A. Sancini 333 Poster - Venerdì 2 Dicembre PATOLOGIE PROFESSIONALI 336 Incidenze e prevalenze di differenti patologie in guidatori professionali di veicoli leggeri A. Del Prete, A. Pascarella, A. Ruggieri, P. Capoluongo, G. Del Vecchio, R. Barletta 336 Le dermatiti e il genere: prevalenze, tipi e cause in un vasto campione di donne e uomini G. Inserra, G. Del Vecchio, R. Bellopede, A. Del Prete, U. Carbone 337 Le disosmie in medicina del lavoro. Studio caso-controllo E. Noto Laddeca, A. Provenzani, G. Lacca, S. La Bua, R. Ciaramitaro, D. Picciotto 338 Patologie professionali nei braccianti agricoli dell Altipiano Silano F. Martire, G. De Luca 339 Patologie professionali in edilizia: l esperienza dell Unità Operativa di Medicina del Lavoro di Brescia nel periodo A. Mastroeni, R. Lucchini, L. Alessio 340 Evoluzione della tipologia delle malattie professionali in ambito aeroportuale G. Raffaele, G. Campagna, A. Casini, M. Gismondi 341 Malattie professionali in agricoltura: analisi delle denunce nella ASUR Marche Zona Territoriale 13 di Ascoli Piceno nel periodo A. Lupi, G. Bomba, S. Angelini, M. Baffoni, A. Marchegiani 342 Patologie da movimenti ripetitivi degli arti superiori in un gruppo di cassiere di un supermercato palermitano M. Fiordispina, A. Criscimanna, F. Traina, M. Casteltermini, G. Lacca, G. La Paglia 344 RISCHIO BIOLOGICO 344 Il rischio biologico negli impianti sportivi: una realtà emergente non sorvegliata P. Blandini, F. Anzuini, A. Traverso 344 Il controllo dell infezione tubercolare latente negli Operatori sanitari attraverso l adozione di un protocollo di sorveglianza condiviso basato sulla nuova metodica del QuantiFERON A. Cataldo, P. Di Angelo, G. Toglia, M. Di Cecio, G. Raffaele 345 Evento Pandemia 2009: indagine conoscitiva delle assenze per malattia nei principali comparti preoduttivi della Zona Territoriale n. 6 di Fabriano novembre 2009 marzo 2010, ruolo del servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro G. Orfei, A.M. Colao, M. Alessandroni, G. Cenci, F. Melacotte 346 Pianificazione aziendale per la riduzione dell impatto dell influenza da virus A (H1N1) sulla Business Continuity dei servizi pubblici essenziali V. Anzelmo, R. Ieraci, D. Staiti, P. Bianco 348 Sorveglianza degli incidenti occupazionali con esposizione a liquidi biologici negli ospedali del Piemonte: 10 anni di attività P.A. Argentero, C. Mamo, A. Lanszweert, L. Boccardi, S. Clerico, C.M. Zotti 349 RISCHIO CHIMICO 350 Valutazione dell esposizione a gemcitabina nella preparazione di farmaci antiblastici G. Maina, E. Buglione, N. Grillo, C. Romano 350 Studio di mortalità in un grande stabilimento chimico lombardo F. Metruccio, A. Moretto, S. Visentin 351 Poliangite Microscopica come esordio di silicosi: descrizione di un caso clinico M. Bresciani, D. Borleri, G. Mosconi 353 Indicatori biologici nella valutazione dell esposizione a bassi livelli di benzene: esperienza in una raffineria M. Carrieri, G. Spatari, G. Tranfo, F. Salamon, M.E. Fracasso, M.L. Scapellato, M. Manno, A. Trevisan, G.B. Bartolucci 354 La radioattività naturale nelle gallerie in costruzione nel territorio catanzarese E.A.R. Ciconte, A.R. Falvo, R. Pirrone, P. Foderaro, S. Procopio 355

13 RISCHIO STRESS 357 Valutazione dello stress da lavoro in una azienda sanitaria N. Magnavita, E. De Marchi, I. De Nardis, L. Colais, G. Magnavita, S. Monami, F. Papalia, C. Perconti, G. Polselli, K. Roccia, A. Bergamaschi 357 Valutazione nell ottica di genere della suscettibilità allo stress lavoro correlato in ambito sanitario G. d Ettorre, C. Pati, M. Mazzotta 358 Valutazione stress lavoro-correlato in operatori di raffinazione F. Riso, A. De Luca, G. Barresi, M.G. Tanzariello, G. Sole, L. Miceli, C. Abbate 359 Valutazione dello stress in addetti di agenzie di scommesse sportive C. Giorgianni, G. Agostini, R. Brecciaroli, M.A. Tringali, F. Schembri, S. Gangemi 360 RISCHIO AMIANTO 362 L ingrato ed oneroso compito del CTU nelle vertenze sui benefici previdenziali deli ex-esposti ad amianto A. Sacco, G. Ripanucci 362 Sorveglianza sanitaria in ex esposti ad asbesto: osservazioni su 24 lavoratori di uno zuccherificio pavese S. Tonini, A. Lanfranco, D. Lumelli, M.C. Costa, G. Scovazzi, E. Dondi, M. Stancanelli, F. Scafa, S.M. Candura 363 Un esperienza di collaborazione tra ASL e UOOML nella attuazione di un programma di Sorveglianza Sanitaria per ex esposti ad amianto A. Todaro, L. Bordini L, L. Bodini, A. Elena, B. Magna, C. Boni, L. Riboldi 364 GIUDIZIO DI IDONEITÀ 366 Flebopatie e giudizio di idoneità al lavoro: descrizione di alcuni casi clinici P. De Marchis, M.G. Verso, D. Picciotto 366 La sorveglianza sanitaria degli studenti di una scuola edile M. Manzoni, M.M. Riva, G. Mosconi 367 Valutazione dei giudizi d idoneità in vigili urbani C. Giorgianni, A. Tanzariello, G. Munafò, G. Saffioti, M. Valenti, L. Miceli 368 TOSSICODIPENDENZE 369 Accertamenti sull assenza d uso di sostanze stupefacenti in mansioni a rischio per terzi: studio su un gruppo di lavoratori della provincia di Palermo P. Marceca, M.G. Verso, G. Lacca, P. De Marchis, D. Picciotto 369 Valutazione dell alcol-dipendenza in categorie a rischio per l incolumità di terzi: dati preliminari V. Legnazzi, M.G. Verso, F. Traina, A. Provenzani, D. Picciotto 370 La sorveglianza sanitaria finalizzata alla verifica della tossicodipendenza nel territorio fabrianese S. Saracino, M. Carloni, C. Rosi 371 La problematica dei falsi positivi nei test di screening utilizzati per gli accertamenti dell abuso di sostanze stupefacenti in lavoratori addetti a mansioni a rischio V. Settembre, P. Basilicata, M. Pieri, A. Simonelli, A. Acampora, N. Sannolo 373 Il fenomeno delle dipendenze patologiche: alcol e droghe illecite. Protocollo di analisi delle sostanze di abuso nei liquidi biologici con finalità di sorveglianza sanitaria e tutela di soggetti a rischio F. Vegna, V. Vegna 374 RISCHIO MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI 375 Studio dell efficacia di un trattamento multidisciplinare bisettimanale nella lombalgia cronica comune in un gruppo di lavoratori della sanità P. Mascagni, E. Ferraioli, R. Vitalucci, C. Cervi, S. Porro, P. Oggionni, F. Toffoletto 375 Valutazione dell attività di movimentazione pazienti in assistenza domiciliare M. Tarquini, R. Martinelli, D. Grossi, A. Inzero 376 Rischio da movimentazione manuale dei pazienti in ambiente pediatrico: caratteristiche del carico ed aspetti organizzativi F. Vinci, S. Zaffina, G. Tucci, F. Forzano, C. Conte, A. Ranavolo, R. Russo, A. Silvetti, F. Draicchio 377 RISCHIO INFORTUNI 379 Studio analitico-osservazionale dell andamento infortunistico nel triennio 2007/2009 in un ospedale palermitano G. Lacca, M. Fiordispina, A. Criscimanna, N. Mangiapane, M. Casteltermini, N. Lo Cascio, G. La Paglia 379 Epidemiologia degli accessi per infortunio sul lavoro nella Regione Lazio A. Marchetti, J. Mantovani, D. Di Lallo 380 Infortuni biologici in un azienda ospedaliera universitaria: possibili strumenti preventivi E. Casimirri, A. Concordia, A. Vaccari, P. De Paris, A. Stefanati, M. Nardini, P. Boschetto, E. De Rosa 381 Infortuni e lavoratori stranieri: analisi di un fenomeno in costante evoluzione G. Tranchina, R. Ciaramitaro, E. Tranchina, E. Noto Laddeca, D. Picciotto 382 Studio comparativo tra due nosocomi siciliani sull andamento infortunistico nel triennio 2007/2009 P. Giacomarra, A. Criscimanna, M. Fiordispina, G. Lacca, S. Sorrentino, G. La Paglia 383 Analisi del Fenomeno Infortunistico nei lavoratori della Cantieristica Navale in Sicilia F. Vegna, F. Miceli, V. Vegna 385 Efficacia di un programma di informazione associato ai controlli sul consumo di alcool e stupefacenti nel ridurre i tassi di infortuni sul lavoro P. Cocco, A. Del Rio, E. Garofalo, G. Satta, D. Setzu, M. Meloni 386 DONNA E LAVORO 388 Valutazione del rischio cardiovascolare in lavoratrici in menopausa sottoposte a movimentazione manuale di carichi mediante Tomografia Computerizzata Multistrato D. Feola, P. Pedata, R. Buonanno, D. Spacone, G. Ratti, R. De Rosa, C. Capogrosso, P. Capogrosso, M. Lamberti 388 L analisi delle cause dell allontanamento anticipato dal lavoro come contributo alla valutazione delle differenze di genere M. Salomone, A. Esposito, U. Carbone 389 TEMA LIBERO 390 Sistemi di produzione televisiva e metodologia di valutazione dei rischi lavorativi P. Bianco, C. Giusti, E. Semenza, V. Anzelmo 390

14 Attività di produzione cinematografica e metodologia di valutazione dei rischi lavorativi P. Bianco, C. Mazzei, S. Preite, V. Anzelmo 391 La fatica in edilizia: stima del dispendio energetico con due diverse metodiche in alcune attività di cantiere F. Manfredini, D. Borleri, M. Bresciani, M. Ielapi, G. Bonelli, G. Mosconi 392 Indagine preliminare sui fattori di rischio e sulla sorveglianza sanitaria nelle filiere grano-pasta e olivo-olio del territorio foggiano N. L Abbate, G. Prezioso, F. Gesualdo, A. Fanelli, M. Acquaviva, A. Nigri, V. Bufano, M. Masullo, S. Cesareo, D. Parisi, V.G. Colacicco 393 Progetto di conversione dei dispositivi con protezione dell ago presso l ASL AT M. Sacco, D. Schilleci, A. Cha 394 Un moderno approccio allo studio dell interazione tra lavoratore ed ambiente termico mediante l utilizzo di un manichino termico in camera climatica V. Molinaro, S. Del Ferraro 396 Il ruolo del medico competente nel reinserimento lavorativo del disabile da lavoro. Una proposta di iter procedurale R. Pagliara, A. Manzoni 397 Tubercolosi polmonare: descrizione di un caso clinico su un operatore sanitario C. Prestigiacomo, I. Piccari, V. Battaglia, M. Rossi, F. Di Girolamo, E. Monaco 398 Prevenzione del fenomeno infortunistico: modello sistematico, congiunto e multidisciplinare in realtà industriali complesse E. Monaco, V. Battaglia, F. Di Girolamo, I. Piccari, M. Rossi, S. Scarnera, C. Prestigiacomo 399 L efficacia del counseling nella campagna vaccinale pandemica: l esperienza in un azienda ospedaliera C. Prestigiacomo, F. Di Girolamo, V. Battaglia, E. Catarinozzi, M. Rossi, I. Piccari, E. Monaco 400 Prevalenza e incidenza di ipertensione arteriosa in lavoratrici e lavoratori colletti bianchi M. Corfiati, W. Ria, A. Bello, L. Buzzerio, L. Di Lorenzo 401 Indagine sulle condizioni del microclima luminoso di una sala lettura: un approccio multidisciplinare M. Fiordispina, A. Galatioto, S. Pitruzzella, D. Milone, G. Lacca, G. La Paglia 403 Effetto di campi elettromagnetici sugli organismi: studio clinico-osservazionale A. Criscimanna, S. Bastianini, M. Fiordispina, S. Sorrentino, G. Lacca, G. La Paglia 405 Positività al test intradermoreazione di Mantoux in una popolazione di operatori sanitari di un Ospedale del Centro Italia P. Del Bufalo, B. Sed, F. De Giorgio, D. Cruciani, P. Manzi, P. Tomao, A. Martini, C. Falsarone, M.E. Bonaventura, A. Pitorri 406 Idrocarburi policiclici aromatici cancerogeni urinari: confronto tra soggetti con e senza esposizione occupazionale L. Campo, S. Fustinoni, P.A. Bertazzi 407 Prevenzione degli eventi infortunistici e Stress lavoro-correlato: correlazione tra fattori di rischio e biomarcatori di stress M. Meloni, A. Del Rio, D. Setzu, P. Cocco 408 Assenteismo e infortuni sul lavoro come indicatori di stress lavoro-correlato. Analisi delle assenze per malattia e numero di infortuni tra il personale della ex ASL Avellino 2 L. Borea 410 Descrizione di un caso di carcinoma rinofaringeo in un caldaista M. Marino, S. Ercolani, D. Guarascio, M.T. Marrapodi 410 Della gestione di una emergenza sanitaria collettiva F. Della Betta, R. Martinelli, M. Tarquini, S.N. Pizzuti, A. Paoletti 411 Progetto per la riduzione dell inquinamento urbano F. Tomei, T. Caciari, M. Di Famiani, B. Pimpinella, M. Fiaschetti, I. Samperi, V. Di Giorgio, C. Cetica, G. Tomei, R. Giubilati, A. Sancini 412 Fatica operazionale G. Tomei, F. Tomei, T. Caciari, M. Di Famiani, R. Giubilati, C. Cetica, M. Fiaschetti, E. Finori, G. Andreozzi, S. De Sio, A. Sancini 413 Metanalisi: effetti sull apparato respiratorio in lavoratori esposti a inquinamento urbano A. Sancini, F. Tomei, M.P. Schifano, T. Caciari, G. Andreozzi, L. Scimitto, M. Fiaschetti, Z. Tasciotti, B.G. Ponticiello, V. Di Giorgio, L. Antetomaso, S. De Sio, G. Tomei 414 Sopralluogo: buona prassi A. Sancini, G. Tomei, S. De Sio, E. Tomao, L. Scimitto, M.P. Schifano, P. Palermo, M.F. Cuartas, I. Samperi, P.A. Gioffrè, F. Sinibaldi, F. Tomei 416 Inquinamento urbano nella città di Roma: effetti sulla salute F. Tomei, M. Fiaschetti, T. Caciari, M. Di Famiani, R. Giubilati, A. Prenna, E. Finori, G. Tomei, S. De Sio, N. Nardone, A. Sancini 417 Check list per la valutazione stimata dell illuminazione A. Sancini, G. Tomei, A. Pacchiarotti, L. Antetomaso, G. Rinaldi, P. Gioffrè, N. Nardone, M.P. Schifano, D. Danese, S. De Sio, M. Di Famiani, R. Giubilati, F. Tomei 418 Check list per la valutazione stimata del microclima G. Tomei, F. Tomei, M. Di Famiani, M.P. Schifano, B. Pimpinella, E. Finori, F. Sinibaldi, C. Cetica, P. Palermo, A. Prenna, N. Nardone, L. Scimitto, R. Giubilati, A. Sancini 419 Integrazione del monitoraggio ambientale e biologico e della stima modellistica dell esposizione per la valutazione del rischio da prodotti chimici degli agricoltori F.M. Rubino, C. Colosio, M. Bogni, E. Ariano, G. Brambilla, G. De Paschale, A. Firmi, C. Minoia, S. Savi, C. Somaruga, R. Turci, F. Vellere, A. Colombi 420 La valutazione del rischio VOCs in un laboratorio di chimica universitario A. Criscimanna, A. Polisano, M. Fiordispina, A. Provenzani, G. Lacca, G. La Paglia 422 Le alterazioni del senso cromatico in un gruppo di lavoratori esposti a solventi organici E. Noto Laddeca, A. Provenzani, G. Lacca, R. Ciaramitaro, S. La Bua, D. Picciotto 422 Strategie per la riduzione dei livelli di inquinamento da farmaci antiblastici in ambito sanitario: efficacia di garze in tessuto-non-tessuto imbevute di sodio ipoclorito L. Castiglia, A. Silvestre, M. Pieri, G. Genovese, E.M. Garzillo, A. Acampora, N. Sannolo 422

Infortunio sul lavoro:

Infortunio sul lavoro: Infortunio sul lavoro: evento che determina un danno alla persona, che si verifica per causa violenta in occasione di lavoro nell ambiente di lavoro, in un breve periodo di tempo (< 8 ore lavorative) Malattia

Dettagli

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale A cura di: - Inail Direzione Regionale Lombardia - Regione Lombardia - Direzione Generale Sanità Documento realizzato nell ambito della

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

I METALLI PESANTI NEL LATTE

I METALLI PESANTI NEL LATTE I METALLI PESANTI NEL LATTE di Serraino Andrea Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale - Facoltà Medicina Veterinaria - Università di Bologna - Alma Mater Studiorum. I metalli sono

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA PREMESSA Il ricovero in ambiente ospedaliero rappresenta per la persona e la sua

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 13/030/CR7c/C7 Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro Anno 2011 Attività delle regioni e delle province

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

1. Come si svolgono gli accertamenti a Firenze e a chi vengono fatti? 2. Qual è l iter di accertamento

1. Come si svolgono gli accertamenti a Firenze e a chi vengono fatti? 2. Qual è l iter di accertamento Continuiamo con la nostra serie di interviste ad operatori che si occupano dell'applicazione delle attuali leggi sui consumi di sostanze Oggi incontriamo il dr. Francesco Ruffa - Medico Chirurgo, referente

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Liceo T. Mamiani. Viale delle Milizie, 30 Roma. Febbraio 2014

Liceo T. Mamiani. Viale delle Milizie, 30 Roma. Febbraio 2014 .. Arch. Cristina Maiolati Via U. Saba,72 Roma Via Ulisse 28 S. F. Circeo (LT) c. maiolati@tiscali.it DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI redatto ai sensi dell art. 26 C. 3 del D.Lgvo. 81/08 Febbraio 2014

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale Il territorio dell ASL 18 e 19 appartiene all area del Delta del Po di Polesine, dichiarata nel 1996

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Ricerca finalizzata 2009 Ministero della Salute

Ricerca finalizzata 2009 Ministero della Salute OBIETTIVI(1) Miglioramento della Qualità delle inchieste infortunio svolte dal SPSAL della ASL di Milano attraverso l utilizzo di indicatori e dei flussi informativi INAIL OBIETTIVI(2) Garantire Omogeneità

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Consumo medio giornaliero di sodio e potassio nella popolazione italiana adulta

Consumo medio giornaliero di sodio e potassio nella popolazione italiana adulta PROGRAMMA MINISAL Sottoprogetto ISS www.menosalepiusalute.it MINISAL-GIRCSI BUONE PRATICHE SULL'ALIMENTAZIONE: VALUTAZIONE DEL CONTENUTO DI SODIO, POTASSIO E IODIO NELLA DIETA DEGLI ITALIANI Consumo medio

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro REGIONE VENETO Assessorato alle Politiche Sociali, Volontariato, e Non-Profit Direzione Regionale per i Servizi Sociali - Servizio Prevenzione delle devianze D.G.R. 4019 del 30/12/2002 FONDO REGIONALE

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli