MAURIZIO DI FAZIO La Barrese calcio... il calcio come favola

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MAURIZIO DI FAZIO La Barrese calcio... il calcio come favola 1947-2012"

Transcript

1 Emme 3

2 2

3 MAURIZIO DI FAZIO La Barrese calcio... il calcio come favola Bonfirraro Editore 3

4 2012 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, Barrafranca - Enna Tel telefax ISBN

5 Un viaggio nella memoria per rivivere emozioni e ricordi incancellabili Speriamo che l aquila, simbolo dei colori rosso-blu, continui a volare sui cieli di Barrafranca e della Sicilia ancora per molti anni 5

6 Ringraziamenti Ringrazio per la revisione, l editing del testo e per la pazienza e la disponibilità avuta nei miei confronti l editore Salvo Bonfirraro. Ringrazio, inoltre, per la disponibilità e la concessione gratuita delle foto, l A.S.D. Barrese e i signori: Roberto Costa, Lillo Costa, Peppe Piazza, Aldo Giunta, Giuseppe Avola, Gino Di Dio, Giuseppe Rizzo, Giuseppe Mattina, Enzo Messina, Peppuccio Ferrigno, Totuccio Ferrigno, Totò La Pusata, Angelo Bevilacqua e i fotoreporter leonfortesi Danilo e Benito (Studio Salamone). Note e consigli per la consultazione Da pagina 100 si trovano le formazioni della Barrese a partire, però, dalla stagione Sotto ogni formazione abbiamo inserito una foto che, necessariamente, non corrisponde alla stagione di cui si parla. A volte è stata inserita un azione di gioco o un momento della partita. Per completezza di informazione abbiamo inserito, sotto ogni foto, la didascalia riportante i nominativi delle persone ritratte. Ci siamo riusciti per quasi tutte le foto. Purtroppo per alcune non è stato possibile risalire a tutti gli atleti presenti e allora, di chi non si conosce il nome, troverete uno spazio con dei punti????. In altri casi, pochissimi, non si è sicuri del nominativo indicato e allora lo abbiamo messo in grigio. I nominativi sono stati inseriti indicandoli da sinistra a destra. Prima quelli in alto e poi quelli in basso. Un punto indica la fine della fila. 6

7 Nota dell autore Con quel poco di materiale che ho potuto avere a disposizione ho provato a tracciare, in breve, il cammino della principale realtà calcistica di Barrafranca l A.S.D. Barrese, patrimonio sportivo e sociale di tutta la città. La squadra tanta cara a S. Alessandro Papa e Martire che ha sempre giocato sui polverosi campi dilettantistici siciliani mettendo, però, sempre in primo piano impegno, umiltà, responsabilità e pragmatismo. Saranno richiamate in un capitolo finale del libro anche se brevemente, le gesta delle altre squadre calcistiche di Barrafranca che ha un variegato e glorioso passato sportivo lungo gli ultimi sessantacinque anni di vita del paese. Nel libro ho cercato di fissare nel tempo nomi, figure e pensieri di una pagina di storia barrese. Una società nata per dare voce al tessuto sociale di Barrafranca. La Barrese un ricco patrimonio umano di valorosi atleti che hanno tenuto sempre alto il nome di Barrafranca calcisticamente. Una società che ha sempre fatto storia sia a livello provinciale che regionale e che ha sempre curato il settore giovanile. Sessantacinque anni passati a giocare tra i campi di mezza Sicilia tra gioie e dolori, tra vittorie e sconfitte, tra promozioni e retrocessioni. In tutto questo c è una sola parola: Barrese calcio. Molti ricordano ancora la nascita della società avvenuta verso la fine degli anni 40 (precisamente nel 1947). La Barrese è stata l orgoglio di un centro che conta circa quindicimila abitanti, ma ha fatto del calcio una vera e propria istituzione. Il calcio, rispetto ad altri sport, a Barrafranca è stato sicuramente il più praticato e seguito sin dalla giovane età (in media a partire dai quattro anni nelle scuola calcio) fino ai quarant anni. A testimoniarlo sono i vari tornei di calcio che si organizzano nel periodo estivo. Tra i principali esponenti della Barrese, Totò Ferrigno centravanti di gran movimento e di gran tecnica noto ai grandi club di allora come il Canicattì (AG) e la Sais Enna. I suoi tiri erano più potenti di un colpo di lupara. Lui era il calcio. Un altro artista di questa magica squadra è il centrocampista Totò Avola, giocatore eclettico (tuttora in attività), abile col pallone che in campo unisce forza e genialità. L azzurrino Totò Avola detiene il record per essere stato l unico giocatore della storia calcistica dell ennese ad aver indossato la maglia azzurra della Nazionale di Calcio. Ha giocato nella Nazionale Italiana di calcio Under 21 della Serie C/2. 7

8 8 Il libro ripercorre la storia della società sportiva, ma propone soprattutto alle nuove generazioni figure che hanno reso nobile la squadra della Barrese. Figure che credevano, e che ancora oggi credono fortemente, in quello che facevano. Nel testo non mancheranno emozionanti ricordi, per la presenza di indimenticabili figure calcistiche che, inevitabilmente, proietteranno il lettore su episodi, partite, campionati o situazioni che sono stati, magari, rimossi dalla memoria di molti barresi. Il libro è stato da me scritto su richiesta del mio amico l editore barrese Salvo Bonfirraro, noto per la sua disponibilità e impegno sociale attraverso l editoria per recuperare un patrimonio che, altrimenti, sarebbe andato disperso. Per questo motivo l editore ha voluto che si raccogliessero tesimonianze, documentazioni e foto e realizzare questo libro che rappresenterà, sicuramente, una testimonianza storica notevole per le future generazioni per una squadra che per tutti i barresi rappresenta un mito e una leggenda. Un libro che conserverà ancora e tramanderà la storia della Barrese Calcio. Questo è il mio terzo lavoro sulla storia di una squadra della provincia di Enna. Prima di questo ho curato le storie calcistiche della Leonfortese e della Branciforti Leonforte. Nelle pagine di questo libro torneranno prepotentemente alla ribalta personaggi della storia rosso-blu della Barrese, molti dei quali non sono più tra noi e altri, invece, vivono per lavoro lontano dalla propria terra. Personaggi che sono ancora oggi nel cuore di tanti tifosi. Storia rosso-blu nata grazie alla passione e ai tanti sacrifici sostenuti sin dalla sua nascita dai vari dirigenti che si sono succeduti alla guida della Barrese. Il miracolo Barrese, come abbiamo visto. iniziò nel lontano 1947 poggiando le sue basi sui sani princìpi della sportività e ponendo come traguardo irrinunciabile l aspetto ludico. La società fin dalla sua nascita ha cercato di inculcare a tutti i concetti di socializzazione per allontanare i giovani dalle tentazioni della strada, attraverso un confronto sportivo spogliato da ogni forma di prevaricazione e di assurde violenze. Tali concetti fecero immediatamente breccia nel cuore e nella mente di tutti i barresi e permisero al novello team di procedere tranquilli e sereni nel burrascoso mare dell agonismo sportivo. Come nome si scelse A.S. Barrese (Associazione Sportiva Barrese) per rappresentare tutti i cittadini di Barrafranca, appunto detti barresi. Con queste premesse l A.S.D. Barrese calcio diventa la principale società calcistica ennese che ha disputato il più alto campionato dilettantistico siciliano di calcio (Eccellenza) dopo la squadra del capoluogo, l Enna Calcio (che ha disputato l ex serie C) e la Leonfortese. Per onor di cronaca bisogna ricordare che anche il Valguarnera ha disputato

9 il campionato d Eccellenza, però vanta meno vita e meno successi dell A.S.D. Barrese calcio. La Barrese nella sua lunghissima attività agonistica ha conosciuto la non iscrizione ad un campionato dilettantistico solamente in una stagione. La Barrese, come un Titanic lasciato senza controllo è andato a sbattere sul primo iceberg che ha incontrato nel suo percorso. Il 2010 è l anno della rinascita e la Barrese dopo un solo anno di oblìo riporta il calcio a Barrafranca e soprattutto il tifo, quello vero dei gloriosi tifosi rosso-blu che rappresentano un lusso per i dilettanti. Forza Ragazzi continuate così. Questo libro vuole ricostruire il passato della Barrese, per valorizzare il presente, creando le condizioni per un rilancio nel futuro del calcio barrese. Buona lettura a tutti. 9

10 La Barrese e la sua storia Profilo storico della Barrese Si nasce, si cresce, si muore, con la BARRESE nel cuore!!! Un amore che non finisce mai La gloriosa e storica società calcistica di Barrafranca, l armata Barrese, è stata fondata nel lontano 1947, 15 marzo (ma c è chi afferma che nel 1946 qualcosa esisteva già). A fare le fondamenta ed a fare muovere i primi passi furono i primi aquilotti (il simbolo che distingue la Barrese è appunto un aquila con il volo abbassato) il prof. Salvatore Piazza collaborato dall avv. Luigi Barbaro. Da allora tanta acqua è passata sotto i ponti e la Barrese risulta essere una delle più vecchie e longeve squadre affiliate alla F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio). Il primo presidente in assoluto dell A.S. Barrese fu lo stesso prof. Salvatore Piazza. Fu eletto per acclamazione dai numerosi soci fondatori. Il presidente si dedicò anima e corpo alla Barrese nei suoi tre anni di mandato. Barrafranca, una città attiva ma anche culturalmente vivace. Un piccolo centro dell entroterra siciliano, ma che da ben 65 anni custodisce l A.S.D. Barrese come uno dei fiori all occhiello delle sue varie attività culturali e sociali. Se c è una cosa che Barrrafranca è riuscita ad esportare meglio, in questi anni, è stata proprio la sua squadra di calcio. L A.S.D. Barrese, pratica il calcio mediante sedute regolari di allenamento. Per Statuto e per tradizione l iscrizione all associazione sportiva e la partecipazione alle iniziative sono comunque aperte a chiunque, senza distinzione di etnia, religione, idee politiche, sesso e orientamento sessuale. Tra gli aspetti che caratterizzano l A.S.D. Barrese calcio vi è la promozione, attraverso lo sport, del rispetto reciproco e di un immagine positiva delle persone come individui serenamente integrati nella società, al di là degli stereotipi e dei luoghi comuni. Nei primi anni di vita l autogestione fu l unica via di uscita per coprire le spese. I primi giocatori ad indossare la casacca rosso-blu furono gli indigeni Gaetano Ferrigno (padre di Totò Ferrigno, uomo simbolo del calcio barrese e attuale presidente), Gaetano Guerreri, Angelo Tumminelli, Totò Caputo, Giammusso detto scurrintina, Francesco Nicoletti, Liborio Mancuso che, rientrato dalla prigionia in Inghilterra, si era ammalato di calciomania. La società riuscì 10

11 anche ad avvalersi delle prestazioni di alcuni giocatori nisseni come i fratelli Oreste e Michele Cigna (centravanti il primo e centromediano metodista il secondo); il portiere Cumbo; la mezzala Bailen (un autentico peperoncino); l ala Di Natale. Furono tre anni esaltanti e la Barrese si fece valere in tutti i campi della provincia di Enna, numerosi furono i trofei conquistati. Agli inizi degli anni cinquanta il presidente Piazza, per motivi di famiglia, si trasferisce a Napoli e chiude uno splendido periodo. Inizialmente il nome ufficiale della squadra di Via Venezia 19 (così è anche conosciuta e chiamata la società), fu quello di A.S. Barrese (Associazione Sportiva Barrese). Altre sedi sociali della Barrese sono state lungo il Corso Garibaldi e in via Ugo Foscolo e, per un brevissimo periodo, all interno dell edificio dello stadio Comunale che è stato il teatro di tutte le vicende calcistiche barresi. Negli anni 2000 la società assunse la nuova denominazione sociale A.S.D. Barrese (Associazione Sportiva Dilettante Barrese). Ad inizio degli anni duemila la Barrese ha ricevuto per la sua fiorente attività giovanile un gran riconoscimento: la stella di bronzo da parte del Coni. Una squadra dove lo spirito barrese si trasmette anche con il respiro. Per chi ama gli scenari di battaglia sportiva, per chi ama respirare la miscela di odori di erba e sabbia, di sudore e di stinchi messi a repentaglio da pedate e calcioni la Barrese è la squadra ideale da seguire e per cui tifare. E, infatti, di questi sudori s inebria e si nutre l A.S.D. Barrese. Per alimentare la leggenda di un calcio che lascia ancora spazio ad eroismi singoli e di gruppo per andare a sfidare il nemico sul suo terreno, con il sangue negli occhi. Per un barrese appena nato occorrono pochi secondi per conoscerla, e un minuto per seguirla per tutta la vita. La sua indole sportiva è il carattere e la lotta, sempre, però, nel rispetto delle regole sportive. Creatura nata per la passione per lo sport, per le grandi imprese e per alimentare il filo d amicizia sportiva, attraverso importanti momenti di vita sociale e sportiva, specialmente per promuovere e vivere lo sport, in una comunità dove oggi il calcio è religione e fede calcistica. La Barrese in tutti questi anni di vita non ha mai perso il contatto con la realtà, quella vera, della gente barrese che fatica e lavora. La Barrese ha disputato tutte le sue gare interne sempre presso lo stadio Comunale di Barrafranca di Viale Generale 11

12 Cannada e, quando lo stesso è stato chiuso temporaneamente per opere varie di riqualificazione e/o chiuso per squalifica, la Barrese ha sempre trovato ospitalità presso lo stadio dei cugini di Pietraperzia e presso lo stadio di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta. Lo stadio Comunale è sempre stato un catino ribollente di spettatori. Lo zoccolo duro della tifoseria barrese si è sempre aggirato tra i 500 e i spettatori a partita, per raggiungere nelle partite di cartello anche i spettatori. Oltre alla Barrese la città di Barrafranca ha avuto anche altre squadre calcistiche: la Fiamma Barrese, la Società Rodolfo Morandi (dei morandini storici Lino Centonze e Roberto Puzzo), che ha sempre oscillato tra la 3a Categoria e la 2a Categoria e l A.S.D. Polisportiva Barrafranca (di Enzo Messina). Altre squadre barresi sono state: la Fiamma Barrafranca, la B81, il Città di Barrafranca (l ex A.S.D. Studentesca Barrese scuola calcio, ultima società sportiva nata a Barrafranca è affiliata all Hellas Verona Calcio), la S. C. Real Barrafranca 2000 (dei fratelli Peppuccio e Totuccio Ferrigno, affiliata al Parma Calcio), la Sandro Mazzola, che hanno disputato e/o disputano tutt ora (vedi Città di Barrafranca) solamente campionati giovanili. Un altra squadra che ha tenuto alto il nome della cittadina di Barrafranca è stata la squadra Over 35 della Convicinum allenata da Totuccio Ferrigno che portava in tutta la Sicilia l antico nome di Barrafranca. Altre squadre amatoriali di calcio esistente tuttora a Barrafranca sono l A.C.A. 12

13 Barrafranca (l Associazione calcistica amatoriale Barrafranca), l Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Europa Giovani di Giuseppe Di Fazio, la Cosmoservice di Totò Avola, il Raggio di Sole e la Longobarda, questi ultimi tre club protagonisti dei recenti tornei estivi di calcio A/5 oramai giunti alla quindicesima edizione organizzati dall Associazione Italia Giovani del presidente Alessandro Pinnisi in collaborazione con l AICS (Associazione italiana cultura e sport del presidente Alessandro Lanza) che si disputano presso i campetti del Club Sport Privilege di contrada Sottoserra, manifestazione che dalla stagione 2011 è stata dedicata a Giacomo La Rosa, sportivo barrese morto prematuramente. Tutte le squadre barresi si proponevano e si propongono di coinvolgere i giovani per promuovere una sana socializzazione nel rispetto delle regole e valorizzare le attività sportive. Le vicende calcistiche e i derby peccato che da alcuni anni non esistono più a Barrafranca sono sempre stati attesi e vissuti con pathos. In tale clima di sicuro non trionfava la sportività, si spargevano astio e rancore, morivano amicizie di vecchia data. Si gettava fango che schizzava nell anima, ma nonostante tutto erano tempi vivi che molti barresi rimpiangono. Dici Barrese una delle mitiche società siciliane e torni indietro nel tempo nel lontano 1947, quando la Barrese giganteggiava nei vari campionati dilettantistici. Alla direzione amministrativa della squadra si sono succeduti i Presidenti: Salvatore Piazza, M. D Alessandro, S. Ferrauto, S. Cutaia, Rosa, N. Vanadia, F. Nicoletti, L. Puzzanghera. S. Giammusso, S. Gulino, S. Costa, F. Regalbuto 13

14 Totò Crapanzano, Giuseppe La Rosa, Liborio Giunta, Giuseppe Bonincontro, Francesco Faraca, Filippo Milano, Giuseppe Ciulla, Totuccio Bonfirraro, Francesco Regalbuto, Enzo Messina, Totò Salvaggio, Carmelo Milazzo, Giuseppe Mattina e Totò Ferrigno. Il presidente onorario dell A.S.D. Barrese è, invece, il signor Angelo Balsamo. Alla direzione tecnica della squadra si sono succeduti i barresi Giuseppe La Rosa, Lillo Costa, Roberto Costa, Totò Ferrigno e Totò D Aiera; e per ultimi Alfonso Gerbino e il giovanissimo figlio d arte Gaetano Ferrigno. I forestieri? Pure loro tantissimi: il piazzese Rosario Amato; gli 14

15 ennesi Gianni Tirrito e Pino Camiolo (allenatori e giocatori, entrambi per un brevissimo periodo, tre mesi), Riccardo Bongiovanni e Domenico Oglialoro detto Mimmo (oramai barrese d adozione); il gelese Rosario Italiano (allenatore-giocatore, anche se per un breve periodo); il leonfortese Tommaso Scilipoti detto Masi e/o il Maestro; gli etnei Tano Marino e Sandro Fichera (nativo di Caltagirone); i nisseni Filippo Terzo, Michele Gioè, Totò Rizza e Otello Ribellino (Eccellenza). Ognuno ha cercato di lasciare traccia nel gioco della squadra e qualche insegnamento tecnico e morale ai calciatori. Tutti si sono La squadra. G. Scarpulla, S. Pagliaro, G. Natoli, C. Gesualdo, F. Nicoletti, L. Licata, G. Gurreri. C. Bartoli, I. Caputo, R. Gugliara, N. Vanadia, S. Giammusso 15

16 impegnati al massimo e ad ognuno di essi, indipendentemente dai risultati ottenuti, la Barrese deve gratitudine. Molta gratitudine meritano pure coloro che hanno curato e curano il settore giovanile (e la squadra di calcio A/5) come: Alfonso Gerbino, Gaetano Ferrigno, Angelo Russo, Salvatore Messina detto Totò (allenatore della squadra di calcio a cinque), Filippo Siciliano (allenatore della squadra di calcio a cinque), Lillo Costa, Domenico Oglialoro detto Mimmo, Totò Ligotti, Totò D Aiera, Roberto Costa, Peppe Diana, Gino Faraci, Sergio Bevilacqua, Antonio Bellanti, Filippo Lembo, Roberto Torregrossa, Luigi Ferrigno, Giuseppe Messina, Vincenzo Storniolo e Vincenzo Scarpulla. La maglia ufficiale della Barrese è a strisce verticali rosso-blu. La Barrese nella sua lunga storia sì è servita anche di Direttori Sportivi, è importante ricordare i signori Totò Ligotti, Salvatore Pera, Carmelo Milazzo, Totò Salvaggio e Peppuccio Ferrigno. Nell ambito della provincia la Barrese è stata culla di giovani talenti e da cui, da alcuni anni a questa parte, la Nissa calcio (Serie D) preleva giovani promesse a quantità industriale. Ovviamente vanno ricordati pure i medici sociali che si sono succeduti nel tempo come il dott. Salvatore Baiunco, il dott. Giuseppe Lo Monaco, il dott. Totò Ligotti, il dott. Salvatore Puzzo, il dott. Calogero Gueli, il dott. Salvatore Perri e il dott. Tatiano Giammusso. Meritano di essere ricordati anche il fisioterapista Marcello Ciulla; il massaggiatore Salvatore Bevilacqua ed il magazziniere Massimo G. Sentito, S. Costa, S. Caputo, G. Collerone, G. Faraci, L.Costa, L. Collura, L. Giunta, D. Rizzo, S. Bevilacqua, G. Celesti, G. Rizzo 16

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.910.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli