PAGINE TITOLO SCHEDA 12A EDIZIONE 2014 SCUOLA ELEMENTARE IL QUOTIDIANO IN CLASSE IL QUOTIDIANO IN CLASSE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PAGINE TITOLO SCHEDA 12A EDIZIONE 2014 SCUOLA ELEMENTARE IL QUOTIDIANO IN CLASSE IL QUOTIDIANO IN CLASSE"

Transcript

1 12A EDIZIONE 2014 SCUOLA ELEMENTARE 2 Copertina: Emilie Scascighini, classe 5a, Scuola elementare Minusio 3 4 PAGINE 01 Le pagine interne 02 La prima pagina 03 Le immagini 04 Gran premio auto d epoca 05 La cronaca regionale 06 Lo sport 07 Le cinque «W» 08 Cruciverba 09 Dalla notizia... al giornale TITOLO SCHEDA Ideatore: Claudio Rossi Collaboratori: Paola Buffi Andrea Vigliante 11 Giovanna Lepori Corrent 12 Scuola media Bellinzona 1

2 01 LE PAGINE INTERNE Qui di seguito trovi le diverse sezioni che compongono un giornale. Il loro ordine però non rispetta quello in cui appaiono nell edizione che hai tra le mani. Ritrova la sequenza esatta delle sezioni numerandole. Mendrisiotto Bellinzona e Valli Sport Estero La prima pagina Lugano e dintorni Svizzera Locarno e Valli Cantone 2

3 <wm>10cfwmsq4cmqxdvyivntjlskd024kbswdbzpz_xjwnwcoznn0cmxt-ue335_6ybfy2aqt7dedd6czvumoslinxpbi7ltn_fhodbnryjdsqkms0sti2yqyhwmugfv7vl3g02joaaaaa</wm> <wm>10casnsjy0mday0buwstq2namabb9gmg8aaaa=</wm> 02 LA PRIMA PAGINA Testatina Testata con indicazioni varie: data, indirizzo Internet, costo,... CHF 2. Martedì 10 settembre 2013 Anno 22 No. 207 G.A Bellinzona CANTONE Berna ai Cantoni: ri eda! Articolo Più di asilanti fondo o editoriale ci (amministrativi, i, medici eo parameiali, procuratori e commento della redazione ando) sono il manrotegge la società. almenati. In perioaria diventano colperché ci costano reda perché vanno un pizzico di etica, ndotti a solidarietà ndo loro contributi risanamento delle lioni di franchi nel ebbe chiedere pertà siano chieste agli pio, e non ad altre nali più danarose. ata: il padrone è lo erselo e i funzionaendiati da tutti noi ressati. Da questa allo statale!, fosse e imposte, il passo è iscono servizi publute, sicurezza, ascc.) svolgono attivin rientranti cioè in avendita, di mercan è pagato tanto al mmedia che comtto tanto per ladro ucono tuttavia eleico. Le imposte o alrezzo collettivo di rcantili e svolgono i prezzi per le merte individualmente na differenza: l acento collettivo dei tili richiedono una sistono dei bisogni iamo farvi fronte). amento dovrebbe altro modo anche i, a ripensare una bigua e cioè: le impese pubbliche (o i ntiene infatti una nziamento e pagace un discorso più impropriamente azienda privata. Il a produzione è, per ente alla produzioè invece posteriore. anticipa le vendite veste e assume riopri o a prestiti; gli eranno i suoi prono o meno quelle inistrazione pubticipano i bisogni a roba, ma per pohiedere un finan-, prestiti) di cui si effetti o l efficacia decenni (pensate a ella realtà, per avlo Stato o per bieco amo spesso di capimo affatto l utilità maggior valore sodel maggior valore l tempo di cui sono ati funzionari pubpesa o addirittura so gadina no CHF 2. Martedì 19 novembre 2013 Anno 22 No. 266 IL COMMENTO L aula al centro del BELLINZONESE villaggio di Matteo Caratti L APPROFONDIMENTO Padroncini, Berna punta BELLINZONA sull Iva LUGANO Dall Impronta al LUGANO risarcimento SVIZZERA Normativa Fatca giunta in porto CANTONE In Ticino l insetto salvacastagni Il deputato di Area liberale Sergio Morisoli è tornato alla carica in sella a uno dei suoi cavalli preferiti: le scuole (evidentemente) private. Con un iniziativa parlamentare generica intitolata Scuola pubblica: sia finalmente statale e privata Morisoli chiede al governo la deduzione fiscale delle rette pagate da chi manda i Quanti sono, chi li assume e quali le Dopo tre giorni dal fattaccio, che Dopo gli Stati, anche il Nazionale ha La Sezione forestale ha rilevato la figli in un istituto privato, fondando il contromisure? Berna vuole estendere ha visto andare distrutta la scultura approvato la normativa che prevede presenza del Torymus, l unico insetto suo ragionamento su alcune premesse l Iva alle ditte estere con fatturato superiore di vetro di Luciano Fabro, si parla domande raggruppate in ambito capace di avere la meglio sul cinipide, Comunicazione alle autorità cantonali (già Visitata udite) alquanto una palestra discutibili. a Bellinzona, una Voluta ai 100mila dall Eoc, franchi. sarà aperta Una al misura pubblico di Presentata sicurezza ufficialmente delle opere d arte. ieri l alleanza fiscale. Banche too big to fail, Udc l ormai nota piccola vespa che sta da parte dell Ufficio federale della Vediamole. scuola apunto Poschiavo, primo: una l educazione chiesa a è che dapiace metàal 2014 Ticino. al San Giovanni. Il progetto-pilota è una prima in Ticino. aeronautico di Abu Dhabi. Nasce fra la ticinese Darwin e il colosso e sinistra tornano alla carica. seriamente danneggiando i castagni. migrazione: si stima un aumento deglipubblica Corzoneso, non perché cantieri è loedili Stato nelle ad offrirla valli: arrivi. Il direttore del Centro di Chiassoma rubati è pubblica, soldi, perché computer, tutti attrezzi, vi possono Pagina Il direttore 2 di Osg e Iosi Sandro Foiada: Pagina Etihad: 16 sulle fusoliere dei Saab 2000 Pagina 8 Pagina 4 Antonio Simona: Oscillazioni cicliche. accedere barrette liberamente energetiche, e senza grondaie esclusione, un bene pubblico appunto. Il deputa- di rame. Così ampliamo il servizio ai pazienti. rimarrà la croce svizzera. Pagina 3 to proseguendo Pagina 11 nel ragionamento si Pagina 12 Pagina 15 chiede poi: Ma se un servizio èpubblicoe obbligatorio usufruirne, perché ecco la No alla diminuzione degli alunni per sezione, sì a più docenti d appoggio domanda se lo offre un privato non viene finanziato?. Effettivamente, aggiungiamo noi, con in ambito interesse ospedaliero è ormai la proposta Berna sta valutando Nessuna della Camera di commercio dietain classe così. In tante strutture (pubbliche o private) si può usufruire delle stesse cure Aciascuno la sua Iva pagate (ormai a peso d oro) dalle casse malati. Così ospedali pubblici e privati si trovano messi in concorrenza fra loro. Ma, ecco il rovescio della medaglia, di cosa ci stiamo accorgendo? Che non è detto che la concorrenza faccia abbassare i costi, anzi! Il privato si occupa tendenzialmente solo di quello che rende, lasciando al pubblico il resto. La polpa da una parte e gli ossi dall altra! Ecco quindi la nostra risposta: se vogliamo ancor più indebolire lo Stato, togliendogli risorse nell ambito molto delicato della formazione di base, andiamo pure nella direzione auspicata dal deputato. Secondo punto: Morisoli riconosce che la votazione popolare del 2001 ha detto inequivocabilmente che le famiglie che optano per le scuole private devono sbrogliarsela economicamente da sé. Ma, chiosa il deputato, purtroppo chi ha massicciamente vinto quella votazione non è ancora riuscito a trasformare l enorme successo in fatti. Verissimo: su quest aspetto Morisoli ha ragione da vendere. La scuola pubblica, quella media in particolare, fatica, va curata e rilanciata. Ma a chi va data la responsabilità? Da un lato, non lo nascondiamo, sicuramente ad un inazione del DECS che negli anni passati ha dato la priorità ad altre scelte (avvio della Supsi e consolidamento dell Usi). Ma, d altro canto, c è anche chi ha tolto costantemente risorse dalle casse statali, ovvero i supporter del meno Stato, degli sgravi fiscali, che ora, complice anche la crisi, fanno pagare la fattura salata dei risparmi (trasformatisi in deficit) anche alla scuola pubblica, nonostante le promesse dei capidipartimento di voler migliorare le condizioni anche salariali dei docenti. Un giochetto, insomma, che negli anni È la proposta della maggioranza della Commissione scolastica del Gran Consiglio. Bertoli: È comunque un passo avanti Pagina 3 Grazie a un rappresentante fiscale scorsisi abbiamo attenuerebbe a più riprese la denunciato disparità di trattamento nei confronti dei padroncini esteri Pagina 9 e che ora è lì da vedere. Risultato? Ci troviamo a dover fare i conti con una scuola IL DIBATTITO L OSPITE pubblica indebolita (Morisoli scrive una di Franco Lazzarotto di Virginio Pedroni scuola statale sempre più in difficoltà ), PREONZO LOCARNO conmendrisiotto alle calcagna una scuola privata di VALLEMAGGIA CASTELLINARIA tutto rispetto che racimola i transfughi. Germania Svizzeri Ma, Trasporti per aiutare quest ultima, pubblici, La che deve Al Ecotechnology lupo, al lupo : Per Fra immigrati Capitan Roby fare come tutti i conti anche con la crisi anno 2.0 da... sacco! economica, ci si ora prepara rimane si chiede di dissanguare ha ucciso megapontile e calcio sporco, ulteriormente lo Stato tramite la defiscalizzazione delle rette. Non da ultimo, setarmente parlando già è in età da. gli strumenti democratici per subdo- Salvi 30 impieghi all albo comunale Per chi, pur se in buona forma, ma mili- nell accezione meno nobile del termine L avvio di una procedura di inchiesta da per la riforma tre capre ecco la realtà parte della Commissione Ue nei confronti della Germania per il suo surplus Pagina 18 Pagina 14 Pagina 20 condo Morisoli questo sarebbe solo un Pagina 11 Pagina 15 landsturm e ha nell armadio giacche lamente arrivare a un risultato che è ormai da lustri il suo scontato e ormai un primo passo. Capita l antifona? grigioverdi con due lasagne sulle spalle, commerciale è un fatto molto significativo, al di là delle sue probabilmente Purtroppo, grazie ai nuovi equilibri politici, la sua proposta potrebbe avere buosimo 22 settembre un convinto no. Ma l abolizione tout court dell esercito. sarà scontato mettere nell urna il pros- tantino bolso cavallo di battaglia ossia scarse conseguenze. Un assurdo processo alla Germania era il titolo dell editoriale del Corriere del Ticino di riamo CULTURA che, come avvenne già nel 2001, ci MENDRISIO CALCIO ordinamento democratico permette tutto da chi l ha in modo convinto a lunne possibilità di essere accolta. Noi spe- siccome il nostro invidiabile e invidiato Un esercito va detto subito e soprat- giovedì 14 novembre. Perché assurdo? sarà un magnificoreferendum arimettere l aula che su qualsiasi tema vi possa essere go vissuto che pure lui ha avuto e ha Poiché in sostanza la Germania viene Il direttore al centrodel villaggio,insistendo in bikini Sagra dell uva, Porte Under aperte 21, sei reti decisione popolare, è corretto e opportuno che si ascolti, con orecchie non comente e propositivamente riconosciute sicure pecche. Ma le stesse, se oggettiva- accusata perché ha troppo successo sull alto valore della scuola pubblica sta- i Errori e di tutti. Una e scuola orrori quale impor- anche l autosilo ma per un ora perte dai mitici Pamir, anche il con- e corrette, non vanno certo mai a mina- economico. Insomma, si punirebberotale bravi, invece di redarguire i cattivi (Grecia, Spagna, Italia ). Come se essere fondamente del maschile democratica, cheunico non divi- ospiterà una corte Residenza tanta Le Torri fatica Via Varesi -Locarno diviso tuttavia fra chi porta avanti con in quanto tale. Proporre un servizio altantissima macina per una società pro novembre dalle alle traddittorio. Un contraddittorio pure lui re l essenza e l esistenza dell istituzione produttivi e innovativi fosse una colpa! de già sui banchi di scuola chi può paga- epagina chi non21 può. Pagina 18 Pagina 23 losofia di vita e chi invece sta usando l ho sempre (...) Segue a pagina nuovi appartamenti in vendita coerenza e vissuto esemplari una sua fiternativo a quello obbligatorio di leva Info: Segue a pagina 30re 27 Lanci terza fascia Pagina 18 Furti a ripetizione dalla città alle valli L ospedale apre la sua farmacia G.A Bellinzona Dopo le turbolenze cieli d Agno sereni TAGLIO ALTO TAGLIO MEDIO TAGLIO BASSO Lancetto prima fascia Rinvio pagine interne Occhiello Titolo d apertura Fotografia Didascalia Spazio pubblicitario Commenti redazionali o esterni 3

4 03 LE IMMAGINI Quante pagine del giornale sono prive di fotografie e quante ne hanno almeno una? Sfoglia il giornale e appena trovi un immagine che ti colpisce fermati a osservarla. Spiega che cosa ti ha stupito. Incolla l immagine La didascalia è la scritta che trovi sotto le fotografie. Scrivi una nuova didascalia sotto l immagine scelta in precedenza. Ora sfoglia ancora il giornale. Cerca una fotografia misteriosa Qual è il titolo dell articolo? Incolla l immagine e inventa un nuovo titolo. Incolla l immagine 4

5 04 GRAN PREMIO AUTO D EPOCA Regole del gioco vedi tabellone pagina 7 1. Formare delle coppie (Concorrente A e Concorrente B) 2. Dopo aver formato le coppie il Concorrente A gioca e il Concorrente B verifica che le risposte siano esatte e controlla il tempo. In seguito i ruoli si invertono. Ogni concorrente ha una sua lista di domande alle quali dare una risposta. 3. Il Concorrente A getta il dado. Quando arriva su una casella rossa ha tempo due minuti per rispondere alla relativa domanda (v. lista). Se la risposta è giusta, va avanti, altrimenti retrocede come indicato sulla domanda. 4. Se un concorrente arriva su una casella già occupata da un altro concorrente, la vettura che si trova là viene considerata sorpassata e deve retrocedere di due caselle. Ricorda: quando arrivi sulla casella rossa hai due minuti di tempo per rispondere. Concorrente A No 3 Sei partito velocemente dunque puoi saltare fino alla casella 7, però solo se rispondi a questa domanda, altrimenti torni alla casella 2: «quale film è in programma al cinema Ideal di Giubiasco?». No 12 Sei uscito di strada, come punizione torna alla partenza, ma se rispondi alla domanda ti puoi fermare alla casella 9: «nella penultima pagina del giornale, nel necrologio, la parola morte è sostituita da altre: trovane almeno una». No 14 Cerca un nome di un personaggio maschile famoso nelle pagine dello sport. Se l hai trovato vai alla casella 19, se no ritorna alla 13. No 23 Nel sorpasso hai toccato il tuo avversario con la ruota. Sei penalizzato! Ritorna alla partenza. No 29 Cerca nel giornale una parola di almeno 13 lettere. Trovata? Se sì, vai alla casella 34, altrimenti torna indietro di una casella. No 38 Hai spaventato un capriolo. Punizione! Ritorna alla casella 37. Però, se riesci a trovare nel giornale la fotografia di un animale, salti alla 40. No 42 Hai perso la ruota destra; come punizione ritorna alla casella 36. No 49 Trova sul giornale il nome di due comuni della regione del Mendrisiotto. Ottimo! Vai alla casella 51. Non hai fatto in tempo? Torna alla casella 47. No 54 Bravo! Hai raggiunto la vetta: ora puoi gettare di nuovo il dado e avanzare. No 56 Trova la fotografia di una persona sorridente e vai alla casella 59. Non c è? Torna alla 55. No 63 Hai voluto spingere troppo in curva e sei uscito di strada. Come punizione torna alla casella 50, ma se rispondi alla seguente domanda vai alla casella 54: «nelle pagine dello sport trova cinque discipline sportive». No 67 Che tempo farà domani? Lo sai? Avanza fino alla casella 71. Non hai trovato le previsioni? Resta fermo, è più prudente. No 73 Attento! Stai andando troppo veloce. Sei punito, ritorna alla casella 70. No 78 Cerca nella sezione «Albo» la farmacia di turno della tua zona. Se la trovi vai alla casella 79. Non l hai trovata? Ritorna alla 75. No 80 Si arriva al traguardo con un numero esatto di punti. Se lo si sorpassa, si deve retrocedere di tanti punti quanti sono quelli indicati in più dal dado. 5

6 04 GRAN PREMIO AUTO D EPOCA Concorrente B No 3 Sei partito velocemente, dunque puoi saltare fino alla casella 7, però solo se rispondi a questa domanda, altrimenti torni alla casella 2: «quale film è in programma al cinema Rialto di Locarno?». No 12 Sei uscito di strada, come punizione torna alla partenza, ma se rispondi alla domanda ti puoi fermare alla casella 9: «c è qualcosa che ti colpisce nei titoli di prima pagina del giornale, sai dire di cosa si tratta?». No 14 Cerca un nome di un personaggio femminile famoso nelle pagine dello sport. Se l hai trovato vai alla casella 19, se no ritorna alla 13. No 23 Nel sorpasso hai toccato il tuo avversario con la ruota. Sei penalizzato! Ritorna alla partenza. No 29 Cerca nei titoli una parola che non conosci. Trovata? Se sì, vai alla casella 34, altrimenti torna indietro di una casella. No 38 Hai spaventato un capriolo. Punizione! Ritorna alla casella 37. Però, se riesci a rispondere alla domanda, salti alla 40: «nella pagina Estero cerca tre città straniere». No 42 Hai perso la ruota destra; come punizione ritorna alla casella 36. No 49 Che cosa dice oggi il tuo oroscopo? Trovato? Vai alla casella 51. Non hai fatto in tempo? Torna alla casella 47. No 54 Bravo! Hai raggiunto la vetta: ora puoi gettare di nuovo il dado e avanzare. No 56 Trova la fotografia di un paesaggio e vai alla casella 59. Non c è? Torna alla 55. No 63 Hai voluto spingere troppo in curva e sei uscito di strada. Come punizione torna alla casella 50, ma se rispondi alla seguente domanda vai alla casella 54: «oggi c è la pagina Le opinioni? Quanti articoli ci sono?». No 67 Che tempo farà dopodomani? Lo sai? Avanza fino alla casella 71. Non hai trovato le previsioni? Resta fermo, è più prudente. No 73 Attento! Stai andando troppo veloce. Sei punito, ritorna alla casella 70. No 78 Vai alla casella 79 solo se sai dire quante pagine parlano di sport. Altrimenti ritorna alla 75. No 80 Si arriva al traguardo con un numero esatto di punti. Se lo si sorpassa, si deve retrocedere di tanti punti quanti sono quelli indicati in più dal dado. 6

7 04 7

8 05 LA CRONACA REGIONALE Cerca nel giornale le seguenti pagine: «Bellinzona e valli», «Locarno e valli», «Lugano e dintorni», «Mendrisiotto». Con l aiuto del tuo maestro scegli 8 articoli, 2 per ogni regione. Riporta i titoli e per ognuno di loro disegna a destra la faccia colorata con l espressione che tu hai precedentemente scelto. (Disegna le facce con i colori indicati) La notizia è bella (rosso) La notizia è brutta, triste (blu) Bellinzona e valli Comuni dove Titoli degli articoli Facce animate avvengono i fatti e colorate Locarno e valli Lugano e dintorni Mendrisiotto

9 06 LO SPORT Secondo te di quanti sport si occupa oggi? (Scrivi il numero) Ora cerca nel quotidiano ed elenca qui sotto le diverse discipline sportive. (Chi ha indovinato nella tua classe?) Qual è secondo te il personaggio sportivo più importante che trovi oggi sul giornale? Perché lo è, per te? Scrivi tre termini o espressioni del linguaggio sportivo e spiegane il significato. Ritaglia e incolla qui sotto un breve articolo (oppure una sua parte o solo il titolo), che trovi nelle pagine sportive ed esegui nel riquadro un disegno che commenti la notizia. Articolo Disegno Taglia e incolla nei cerchi sottostanti il viso di due personaggi sportivi ed inserisci nelle nuvolette le loro frasi durante una conversazione. 9

10 07 LE CINQUE «W» La regola delle cinque «W» La cosiddetta regola delle 5 «W» riassume le informazioni essenziali che non possono mancare in un articolo. Le cinque W stanno per: Who («Chi?») What («Cosa?») When («Quando?») Where («Dove?») Why («Perché?») Sono considerate i punti irrinunciabili che devono essere presenti in ogni articolo, come risposta alle probabili domande del lettore che si appresta a leggere il pezzo. Pensa a un evento che hai vissuto e compila lo schema della regola delle 5 «W»: Who («Chi?») What («Cosa?») When («Quando?») Where («Dove?») Why («Perché?») Ora prova a scrivere l articoletto in modo che contenga tutte le informazioni fondamentali. Inventa anche un titolo. 10

11 08 CRUCIVERBA Completa lo schema con le seguenti definizioni e nella colonna evidenziata otterrai il nome di un grande scrittore e poeta ticinese, scomparso a novembre dello scorso anno. 1. Per il giornalista è fondamentale quella delle cinque W. 2. Vi si può comperare il giornale. 3. Si correggono prima di stampare le notizie. 4. La rubrica con i risultati delle partite di calcio. 5. Ha spesso una didascalia. 6. Lo è il giornale che esce almeno cinque volte alla settimana. 7. Può essere anche nera o rosa. 8. Per chi, oltre a leggere, ama giocare con i numeri! 9. La professione di Superman in redazione. 10. La frase scritta sopra al titolo di una notizia. 11. Ne occupa tante una notizia importante. 12. Il quotidiano che si legge con un... clic! 13. Il commento di una grande firma in prima pagina

12 09 DALLA NOTIZIA... AL GIORNALE CHF 2. Lunedì 27 gennaio 2014 Anno 23 No. 21 G.A Bellinzona IL COMMENTO Quanta grazia, caro sport di Marzio Mellini L APPROFONDIMENTO Verso nord, in fila per due MENDRISIO L Admiral punta sugli spazi CANTONE Plr: Frontalieri, l accordo non va BELLINZONA E BIASCA Se fumi non sei più ganzo 4 Stanislas Wawrinka, fronte tennis. Lara Gut e Didier Défago, per lo sci. Beat Hefti (al quinto alloro continentale) campione europeo nel bob a quattro e Pius Schwizer netto al Csi di ippica a Zurigo, solo per allargare il ventaglio delle opzioni alla voce vittorie. Tanto per rendere ancora più palpitante l attesa dei Giochi di Sochi, dove gli svizzeri sono tra gli attesi protagonisti in odore di medaglie. Per tradizione, questo è certo. Ma anche perché, al di là della cultura sportiva che da sola non basta, si dimostrano puntualmente all altezza e si confermano tra gli atleti da battere come nel caso della campionessa ticinese tornata al successo in Super-G a Cortina otra quelli sempre buoni per un successo, come il rodato Défago, riscopertosi vincente alle porte delle Olimpiadi. Al momento opportuno, quindi. Come si compete ai grandi campioni che escono dall anonimato quando le cose si fanno serie. Continua a mietere successi, lo sport svizzero, e lo fa a più livelli. Nell anno in cui la Svizzera del calcio partecipa al terzo Mondiale di fila, lo sci regala soddisfazioni e gli altri sport invernali non sono da meno, in attesa di celebrare il rientro a pieno regime di Dario Cologna e i voli con gli sci di Simon Ammann, quattro volte campione olimpico, salito di tono proprio nei mesi che precedono la kermesse a cinque cerchi che tanto gli piace. Dalla tradizione degli sport invernali, che tanto bene continuano ad abituarci, alla consacrazione del tennis quale sorta di momentaneo sport nazionale che promuove due atleti rossocrociati nella ristretta cerchia degli eletti che dettano legge a suon di colpi vincenti. Gloria meritata per uno sport che mantiene Roger Federer su un piedestallo che affonda le radici nella storia stessa della disciplina ed eleva a grandissimo anche Stanislas Wawrinka, uscito dal cono d ombra del più illustre collega per finire sotto i riflettori del mondo che lo scopre (e lo applaude, convinto) forte come non è mai stato. Pronto, tra l altro, a difendere i colori della Svizzera in Coppa Davis, lui... Che bella cavalcata, Stan: una favola a lieto fine. È la consacrazione ai più alti livelli di un atleta vero. L esaltazione del sacrificio e del lavoro che sono alla base di ogni risultato sportivo, di qualunque disciplina ci si faccia interprete. È la celebrazione di un talento inequivocabile cesellato con l impegno e la professionalità. Senza tradire mai la natura che è quella di un ragazzo che si fa ben volere dai colleghi, i quali apprezzano, si professano amici veri e non lesinano complimenti. È prodiga di talenti, la Svizzera. Di bella gente che strappa applausi per i successi che ottiene. Di campioni che ne tengono alto il nome facendo bene il proprio lavoro, ossia vincendo. Togliendosi belle soddisfazioni che poi condividono con chi partecipa ai loro sforzi, palpita per le loro gare, esulta per i loro trionfi. Giacché lo sport è partecipazione anche emotiva. Complicità con chi lo pratica, ammirazione. La Svizzera del tennis per un attimo si è scordata di avere in casa Federer mica un brocco per stringersi attorno a Stan Wawrinka. Non esattamente il nuovo che avanza, ma pur sempre l altro che vince. Come se fosse facile,vincere. Non se ne dolga, il Roger nazionale, se il tennis di cui è Maestro indiscusso lo relega al secondo posto. È con fierezza che l Elvezia sforna, scopre e abbraccia Wawrinka. È con orgoglio che deve esibire i propri alfieri, meritevoli delle copertine, in vetta alle gerarchie mondiali. Basta poco oggi nel Sottoceneri per mandare in tilt il traffico dei pendolari in marcia verso nord. Il Mendrisiotto è ormai sull orlo di una crisi, il Luganese fa i conti con le sue infrastrutture. Il casinò ha raddoppiato la superficie. Una nuova ala in stile Roma antica con cui si risponde alla congiuntura. Il 2013? Anno difficile, ma i giocatori (1 700 al giorno) tengono. Iniziativa cantonale e lettera a Widmer Schlumpf. In vista della fine delle trattative tra Svizzera e Italia, i liberali radicali chiedono di abrogare e rinegoziare la convenzione del Pagine 2 e 3 Pagina 12 Pagina 4 Pagina 9 IL COMMENTO di Matteo Caratti Tutti zitti si banchetta Perché mai il commento di venerdì che evidenziava la fine di una settimana di fuochi d artificio nel cielo politico cantonale è andato di traverso non all Udc e neppure al Ppd, come ci si sarebbe aspettati, ma ha invece fatto arrabbiare qualche ghostwriter leghista e il coordinatore dei Verdi? Qualcuno potrebbe rispondere a questa domanda con un altra: forse che fra il coordinatore dei Verdi e la Lega rimane qualche differenza? Domanda legittima, visto che, con una certa frequenza, le esternazioni savoiarde (questa davvero di infimo livello) trovano automaticamente asilo sul sito online del movimento (...) Segue a pagina 25 L ANALISI di Aldo Sofia L incognita egiziana Esattamente tre anni dopo l inizio della sua breve primavera, l Egitto torna al punto di partenza. Ci torna senza nemmeno troppi infingimenti. Dunque con un atto repressivo (decine di morti, centinaia di arresti) che apparentemente azzera le residue speranze della stagione iniziata a Piazza Tahrir. Apparentemente, e vedremo perché. Intanto, cade in modo definitivo l equilibrismo semantico di coloro che si sono inutilmente sforzati, dentro e fuori quel Paese, di definire popolar-democratico il colpo di Stato dello scorso luglio. Che doveva addirittura rilanciare la rivoluzione del gennaio Segue a pagina 25 Ever:fresh è un nuovo progetto approdato in città e nel borgo per una prevenzione al tabagismo tra gli stessi ragazzi dai 14 ai 17 anni che partecipano al progetto Midnight. Strepitoso il trionfo di Stanislas Wawrinka agli Australian Open STANding ovation Weekend da pazzi per lo sport svizzero, che celebra anche il ritorno al successo della ticinese Lara Gut Pagine 17, 18 e 19 RONCO S/ASCONA Ciclista 53enne ferito alla testa muore in ospedale Pagina 10 MENDRISIOTTO La storia del tesoro di Loreto, rubato e ritrovato Pagina 12 L OSPITE di Pier Felice Barchi Poche scottanti verità politiche Ecco poche scottanti verità politiche. Dicendole non mi attendo necessariamente consensi. Anzi. Le sottacessi, mi sentirei però complice di una mancanza di coraggio. Il Ticino è oggi uno smisurato cantiere. Dappertutto edificazioni in corso od oggetto di domande di costruzione, previo o no il riesame di piani regolatori. Un cantiere anche di propositi 5ideali, affiancato dalla proliferazione di fondazioni, che immancabilmente chiedono soldi allo Stato. Fosse realizzata anche solo una parte di ciò che i partiti non mancano di sostenere per sole ragioni elettorali, si attuerebbe una crescita economica irresponsabile. Segue a pagina (A) Il fotografo immortala l evento (B) Il giornalista scrive l articolo al computer (C) Il lettore legge il giornale e trova la notizia (D) ll correttore rivede le bozze alla ricerca di eventuali errori (E) Il fatto La notizia (F) L articolo è pronto per la stampa. La pagina è completa (G) La rotativa entra in funzione. Appena pronti, i giornali verranno consegnati (H) Il giornalista prende nota dell informazione e/o realizza l intervista Abbina ad ognuna delle immagini qui riportate in sequenza la descrizione corretta

Il giornale quotidiano

Il giornale quotidiano Lezione 1 La struttura Il giornale quotidiano 2 Il giornale quotidiano Per leggere e comprendere bene un giornale quotidiano bisogna conoscerne le regole, i trucchi, i segreti. Cercheremo di illustrarli

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera Unità 12 Inviare una raccomandata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una raccomandata

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo.

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. Unità 12 Inviare una raccomandata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

LANCIAMO UN DADO PER DECIDERE CHI DEVE INIZIARE IL GIOCO. PARTIRA IL NUMERO PIU ALTO

LANCIAMO UN DADO PER DECIDERE CHI DEVE INIZIARE IL GIOCO. PARTIRA IL NUMERO PIU ALTO IL GIOCO DEL CALCIO I bimbi della sezione 5 anni sono molto appassionati al gioco del calcio. Utilizzo questo interesse per costruire e proporre un gioco con i dadi che assomigli ad una partita di calcio.

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori Il Principe Mezzanotte Scheda di approfondimento Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori La Compagnia Teatropersona ha deciso di creare queste schede per dare l opportunità alle

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS Visto che le richieste in chat sono sempre maggiori ed è difficile riassumere in poche righe il sistema che utilizzo per fare risorse in poco tempo, ho pensato che

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate Rispondi al questionario per scoprire quanto sei incisivo nella PERSUASIONE! Per te 10 domande selezionate dal Prof. Robert Cialdini, cattedra di Psicologia e Marketing presso l Università dell Arizona,

Dettagli

Il tempo e le stagioni

Il tempo e le stagioni Unità IV Il tempo e le stagioni Contenuti - Tempo atmosferico - Stagioni - Mesi - Giorni Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto osserva L Orsoroberto guarda fuori dalla finestra e commenta il tempo atmosferico.

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc..

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. ******************************************************** * Sessione

Dettagli

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA Associazione culturale per la promozione del Teatro Musicale contemporaneo P.Iva 04677120265 via Aldo Moro 6, 31055 Quinto di Treviso - Tv IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA TERZA VERSIONE autore:

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

L ipertesto multimediale o ipermedia

L ipertesto multimediale o ipermedia Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:45 Pagina 19 multimediale o ipermedia Il programma di scrittura Word, che già conosci, ti permette anche di creare ipertesti multimediali o ipermedia. R Cerchiamo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

50 Template Di Articoli Copia/Incolla

50 Template Di Articoli Copia/Incolla 50 Template Di Articoli Copia/Incolla Come superare il blocco dello scrittore con questi 50 modelli di articoli, pronti, da utilizzare infinite volte Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Giacomo Saver. Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi

Giacomo Saver. Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi Giacomo Saver Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi Perché Ci Sono Cascato/a? Questa guida nasce con un obiettivo preciso. Quello di aiutarti ad uscire da una polizza vita che hai sottoscritto

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Come ci si relaziona con gli adolescenti? Bruno Tagliapietra Pediatra

Come ci si relaziona con gli adolescenti? Bruno Tagliapietra Pediatra Come ci si relaziona con gli adolescenti? Bruno Tagliapietra Pediatra Firenze Pinguini 2010 Cosa accadra oggi Perche sono qui? Per parlarvi di una esperienza interessante che ho fatto e che voglio condividere

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

CONOSCERE GLI ALIMENTI

CONOSCERE GLI ALIMENTI SCHEDA DIDATTICA 2 CONOSCERE GLI ALIMENTI Entrare dal pescivendolo e chiedere: Mi dà per cortesia due etti di proteine e 5 grammi di omega 3? Oppure rivolgersi al panettiere chiedendo: 70 grammi di carboidrati

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

REGOLAMENTO TENNIS STAR

REGOLAMENTO TENNIS STAR REGOLAMENTO TENNIS STAR Slot machine a 5 rulli e 40 linee Lo scopo del gioco Tennis Star è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore del gettone

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE CLASSE 4^ A -Soresina AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE FINALITA' Riflettere sulla propria identità - maschio-femmina- per imparare a valorizzare le differenze come un'opportunità

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Facebook Advertising

Facebook Advertising Facebook Advertising Starter Kit Una videolezione per partire in grande e ottenere risultati sin da subito. L'HOST DI QUESTA LEZIONE Paolo guadagna con le proprie passioni. Il suo primo lavoro è stato

Dettagli

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI?

OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERATORE SPORTIVO CON DISABILI: COSA FAI? CHI SEI? OPERARE Ogni azione-operazione operazione è un azione educativa poiché di fatto modifica la visione di sés e del mondo dell altro e influisce sulla sua

Dettagli

HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI)

HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI) HARE & TORTOISE REGOLAMENTO (PER TUTTE LE VERSIONI) Le seguenti regole si applicano a tutte le versioni del gioco, anche se ogni edizione può avere delle differenze. Ci sono quattro principali gruppi di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

REPORT DEI QUESTIONARI

REPORT DEI QUESTIONARI IN-FORM-AZIONE Mostra interattiva organizzata dall AO San Gerardo di Monza - Dipartimento di Salute Mentale 20-24 febbraio 2006 Liceo Casiraghi Parco Nord Cinisello B. REPORT DEI QUESTIONARI Durante lo

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

1 di 5 11/01/2012 0.26

1 di 5 11/01/2012 0.26 1 di 5 11/01/2012 0.26 HOME S.O.S. CORRIERE S.O.S. AVVOCATO GALLERIA NUMERI UTILI JOB CONTATTI PUBBLICITÀ ATTUALITÀ CONCORSI COMMERCIO ANIMALI VINO SCUOLA INCHIESTE SANITÀ ITALIA SALUTE SOCIALE EVENTI

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO Introduzione Immagina questo... Ti siedi per scrivere un articolo. Apri un nuovo documento di testo sul tuo computer, metti le dita sulla tastiera... e poi

Dettagli

LA STRUTTURA DELLA PAGINA

LA STRUTTURA DELLA PAGINA LA STRUTTURA DELLA PAGINA Le pagine nascono in base al Timone. Uno schema con l indicazione dell ingombro (si chiama proprio così) della pubblicità che compare in tutte le pagine che compongono lo sfoglio

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Vediamo dei piccoli passi da fare:

Vediamo dei piccoli passi da fare: L assertività L assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro e valido le proprie emozioni e opinioni senza offendere né aggredire l interlocutore.

Dettagli

Joseph Roth Il primo della classe

Joseph Roth Il primo della classe Lavoro di gruppo elaborato nel corso ALIS VII (2006-2007) - Sportello Stranieri di Ponte S. Pietro Lavoro di gruppo coordinato da M. Baccanelli Supervisione di C. Ghezzi NARRARE ESPERIENZE PERSONALI Testo

Dettagli