ASL RM/C CARTA DEI SERVIZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASL RM/C CARTA DEI SERVIZI"

Transcript

1 ASL RM/C CARTA DEI SERVIZI Ospedale C.T.O. A.Alesini Via S.Nemesio 21, Roma Gentile Ospite, abbiamo il piacere di presentarle la nostra Carta dei Servizi. Questo strumento, grazie anche alla Sua gentile e preziosa partecipazione, ci consente di migliorare la qualità dei servizi offerti. Obiettivo della nostra attività quotidiana è offrirle una qualità di assistenza attraverso la competenza, la professionalità e l'umanità di coloro che, a vario titolo, operano al nostro interno, augurandole quanto prima un sereno ritorno a casa. Nel ringraziarla per la fattiva collaborazione, consideri la nostra personale disponibilità alle sue esigenze non illustrate nella Carta dei Servizi. La Direzione Sanitaria La presente Carta dei servizi è stata stilata in base al D.P.C.M. 27/1/1994, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 22/2/1994, n

2 Ospedale C.T.O. A.Alesini Via S.Nemesio 21, Roma Direttore Sanitario: Dott.ssa Patrizia Rodinò L' Ospedale C.T.O. A.Alesini in questo anno (2013) compie 71 anni. La prima sede dell'ospedale si trovava nel quartiere Salario di Roma. La sede attuale della Garbatella, invece, è stata inaugurata il 21 Giugno 1957 alla presenza del Presidente della Repubblica, Giovanni Gronchi. Inizialmente fondato dall'inail con la finalità di assistere i grandi infortuni sul lavoro, è sorto come Ospedale Traumatologico, dotato di 350 posti letto essenzialmente di Ortopedia e Traumatologia. Successivamente è divenuto Ospedale ad impronta chirurgica con graduale diversificazione dei reparti ed ampliamento dei posti letto (fino a 430), ma è rimasta sempre viva la sua caratterizzazione Orto-Traumatologica. Le riforme sanitarie nel tempo hanno sempre più implementato le potenzialità chirurgiche traumatologiche dell'ospedale e hanno visto la nascita dell'unità Spinale Unipolare, punto di riferimento di tutto il Centro Sud. L'ospedale possiede un Eliporto con operatività H24. Attualmente il Presidio Ospedaliero è suddiviso in tre corpi principali: CORPO A (alla sinistra dell'entrata principale del bar) CORPO B (davanti l'entrata principale del bar) CORPO C (alla destra dell'entrata principale del bar) I reparti del corpo A si raggiungono prendendo gli ascensori posti nell'atrio principale (ascensore A1 e ascensore A2): una volta arrivati al piano desiderato, prendere il corridoio posto di 2

3 fronte l'uscita degli ascensori stessi. I reparti del corpo B si raggiungono prendendo gli ascensori posti nell'atrio principale (ascensore A1 e ascensore A2): una volta arrivati al piano desiderato, prendere il corridoio posto in fondo a destra. I reparti del corpo C si raggiungono o prendendo gli ascensori posti nel corridoio a destra dell'atrio principale (in questo caso ci si troverà direttamente all'interno del reparto desiderato), o prendendo gli ascensori posti nell'atrio principale (ascensore A1 e ascensore A2): una volta arrivati al piano desiderato, prendere il corridoio posto subito sulla destra. Le informazioni contenute in questo documento sono aggiornate al Gennaio è possibile che dopo questa data si verifichino modifiche alle normative, ai servizi o agli orari indicati: si possono ricevere eventuali chiarimenti ed ogni informazione telefonando ai numeri dell'ospedale indicati nell'interno di questo documento. 3

4 INDICE La nomenclatura usata a seguire nel seguente Documento, prende indicazione dai Decreti del Presidente Commissario ad Acta della Regione Lazio n. 80/2010, 90/2010 e 40/2011. CPSE: COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO ESPERTO (CAPOSALA) CPSI: COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE (INFERMIERE) Direttore UOC: Primario Direttore UOSD: Responsabile f.f.: facente funzione I.P.: INCARICO PROFESSIONALE OSS: OPERATORE SOCIO SANITARIO(ausiliario, portantino) UOC: UNITA' OPERATIVA COMPLESSA UOSD: UNITA' OPERATIVA SEMPLICE DIPARTIMENTALE DIREZIONE SANITARIA: STRUTTURA OPERATIVA DEL PRESIDIO C.T.O. A. ALESINI pag. 6 ATTIVITA' pag. 6 SERVIZI ED ARTICOLAZIONI pag. 8 SEZIONE PRIMA: PRESENTAZIONE DELL'OSPEDALE E INFORMAZIONI UTILI Come raggiungere l'ospedale pag. 10 Orario visitatori pag. 11 Accoglienza pag. 11 CUP Centro Unico Prenotazione pag. 11 Cassa ticket pag. 11 Ufficio Relazioni con il Pubblico pag. 11 Servizio Sociale pag. 11 Volontariato pag. 11 Servizio Religioso pag. 11 Servizio Mortuario pag. 12 Bar pag. 12 Banca pag. 12 SEZIONE SECONDA: MODALITA' DI RICOVERO OSPEDALIERO Ricovero urgente (medico/chirurgico) pag. 13 Ricovero programmato pag. 13 Day Hospital/ Day Surgery pag. 13 Preospedalizzazione Centralizzata pag. 13 Accorpamenti di Prestazioni Ambulatoriali pag. 14 Pacchetti Ambulatoriali Complessi pag. 14 SEZIONE TERZA: MECCANISMI DI CONTROLLO E VERIFICA Cosa fare per: richiedere/ritirare copia cartella clinica pag. 15 4

5 richiedere/ritirare copia referti Pronto Soccorso pag. 15 richiedere/ritirare esami radiografici pag. 15 richiedere/ritirare referti esami istologici pag. 15 ritirare certificato di ricovero pag. 15 prenotare le visite ambulatoriali pag. 15 prenotare gli esami diagnostici strumentali pag. 15 donare il sangue, Centro trasfusionale pag. 16 effettuare esami di laboratorio pag. 16 pagare il ticket e la prestazione pag. 16 SEZIONE QUARTA: DESCRIZIONE SERVIZI E UNITA' OPERATIVE UOC/UOS in ordine alfabetico Anatomia e Istologia Patologica pag. 17 Chirurgia Generale d'urgenza 1 pag. 19 Chirurgia Generale d'urgenza 2 pag. 20 Chirurgia del piede pag. 22 Chirurgia plastica pag. 23 Chirurgia vascolare pag. 24 Disturbi del comportamento alimentare pag. 25 Endocrinologia pag. 26 Neurochirurgia pag. 28 Neurofisiopatologia pag. 29 Oftalmologia pag. 30 Ortopedia 1 pag. 31 Ortopedia 2 pag. 32 Pronto Soccorso (P.S.) pag. 33 Punto di Primo Intervento (P.P.I.) pag. 34 Radiologia pag. 35 Recupero e Riabilitazione pag. 36 Reumatologia pag. 38 Rianimazione e Terapia Intensiva pag. 40 Traumatologia 1 pag. 42 Traumatologia 2 pag. 44 Unità Spinale Unipolare pag. 45 Urologia pag. 48 5

6 DIREZIONE SANITARIA: STRUTTURA OPERATIVA ASL RM/C Direttore: Dott.ssa Patrizia Rodinò n. di telefono: Ubicazione: piano terra, corpo C Dirigente medico: Dott. Filippo Lauria Medico Specializzando anno 2012/2013: Dott. Gianluca Nedi CPSE: sig.ra Rita Gaist Segreteria: sig.ra Lina Bruni, sig.ra Claudia Sartori, sig.ra Serena Cuomo ATTIVITA' promozione di iniziative rivolte a migliorare l'accessibilità dell'utente alla struttura gestione dei poliambulatori specialistici gestione del servizio di Preospedalizzazione gestione cartelle cliniche (controllo completezza, copie, archiviazione e conservazione) e dei registri operatori e di ogni documentazione sanitaria a valenza ospedaliera implementazione APA - PAC controlli in materia di farmaci: vigilanza sulla validità dei farmaci, disciplina degli stupefacenti controllo sulla attività operatoria consentita promozione e vigilanza sulla applicazione dei consensi informati ai trattamenti sanitari definizione modalità di gestione in caso di urgenza ed eventi imprevisti (clinici, organizzativi) promozione al rispetto dei principi etici delle figure professionali e garanzia del rispetto del Codice Deontologico responsabilità in materia di privacy ex Codice D.Lgs. n. 196/2003 vigilanza igienico sanitaria; vigilanza in materia di rifiuti sanitari definizione e verifica di protocolli di sterilizzazione e sanificazione ambientale proposte e pareri per l'acquisto di apparecchiature e dispositivi medici osservanza D.Lgs. n. 81/2008: Medico Competente e sorveglianza sanitaria obbligo di denunce, certificazioni gestione dei conflitti, reclami, vertenze medico-legali pubblicità sanitaria: controllo degli abusi e proposte di promozione controllo del personale, compreso eventuale espletamento di procedimento disciplinare, autorizzazione sull'ammissione di personale volontario, frequentatori ai fini di eventuale riconoscimento di professionalità 6

7 vigilanza in materia di tariffe e prestazioni gestione della frigoemoteca collegamento Banca dell'osso sorveglianza espianti organi e tessuti gestione e controllo dei diversi servizi afferenti alla Direzione Sanitaria ( Archivio Sanitario, Sorveglianza Sanitaria, Assistenti Sanitarie, Servizio di Dietologia, Ufficio Movimenti Infermi, Servizio Sociale, Servizio Mortuario e Gestione Salme) 7

8 SERVIZI E ARTICOLAZIONI DELLA DIREZIONE SANITARIA Archivio Sanitario l'ufficio è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:30, il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09:00 alle ore 12:00, con variazioni nel periodo estivo (vedi pag. 14). Servizio di Preospedalizzazione Centralizzata Il servizio permette l'esecuzione, nell'arco di una mattinata, delle analisi necessarie all'intervento chirurgico, compresa la visita anestesiologica e cardiologica. Attraverso questo sistema, il paziente, con le analisi già effettuate, potrà essere ricoverato la sera prima dell'intervento, riducendo così la degenza in Ospedale (vedi pag.12). il servizio opera tutti i giorni dal lunedì al sabato con orario 8:00-14:30. Servizio di Sorveglianza Sanitaria Il servizio è aperto sei giorni a settimana dalle ore 7:30 alle ore 13:00. Assistenti sanitarie Orario Ufficio dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle 14:00 e il lunedì e il giovedì anche dalle ore 14:30 alle 17:30. Servizio di Dietologia Orario ambulatorio: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 09:00 alle ore 12:00. Ufficio Movimenti Infermi amministrativo L'Ufficio si occupa della rilevazione giornaliera dell'occupazione dei posti letto e dell'accettazione dei pazienti. Opera in h24 con personale dedicato, turnante. Ufficio Movimenti Infermi sanitario (UMI) L'Ufficio è aperto tutti i giorni dalle ore 07:00 alle ore 13:00. Servizio sociale Dr.ssa Marini Nicoletta tel dal lunedì al sabato dalle ore 08:00 alle 14:00. Servizio attualmente sospeso a causa dell'aspettativa per maternità della Dr.ssa Marini. Servizio Mortuario e gestione salme Stesso orario di apertura nei giorni feriali e festivi, dalle ore 07:00 alle ore 17:00. Poliambulatori specialistici e Ambulatori ortopedici Nella struttura del CTO convivono due realtà: quella ospedaliera e quella distrettuale, con due referenti responsabili, in quanto diverse sono le finalità e le operatività. Ognuno di essi è regolato 8

9 da regolamenti diversi, mantenendo al centro l'interesse del paziente/utente. Vengono effettuate visite specialistiche di Chirurgia Generale e d'urgenza, Chirurgia Plastica, Chirurgia Vascolare, Urologia, Dermatologia, Neurochirurgia, Neurochirurgia Funzionale Stereotassica, Neurochirurgia Traumatologica, Oftalmologia, Ortottica, MOC, Centro prelievi. L'attività ambulatoriale viene svolta nei locali del Poliambulatorio piano strada. L'attività ambulatoriale ortopedica è organizzata nei locali posti al piano terra dell'ospedale; quella di endocrinologia, diabetologia e reumatologia nei locali al V piano dell'ospedale. La chirurgia del piede e la chirurgia vascolare sono situati al primo piano. L'attività ambulatoriale è prenotabile attraverso il servizio CUP ALPI e la Direzione Sanitaria esercita il controllo sulle liste di attesa dei pazienti. Ambulatorio Infermieristico Servizio facente capo ai poliambulatori specialistici. È aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 16:00. Ambulatorio HIV, Tubercolosi e Infezioni Sessualmente Trasmesse per migranti Ambulatorio di prevenzione e diagnosi per la Tubercolosi e le malattie sessualmente trasmesse, mirato alla popolazione fragile dei migranti. L'orario di apertura è dalle 10:00 alle 12:00 il lunedì, mercoledì e venerdì, stanza 65, piano terra dell' Ospedale, nel corridoio degli ex ambulatori di cardiologia. 9

10 SEZIONE PRIMA PRESENTAZIONE DELL'OSPEDALE E INFORMAZIONI UTILI COME RAGGIUNGERE L'OSPEDALE L'Ospedale è in Via S Nemesio 21, una traversa di Via Cristoforo Colombo, all'altezza della vecchia Fiera di Roma quartiere Garbatella. L'Ospedale si raggiunge: in automobile dal G.R.A. uscita 26 direzione centro, via Cristoforo Colombo Mezzi pubblici: Metropolitana linea B (fermata Garbatella) - Autobus , Metropolitana B ( fermata S Paolo) Autobus

11 INFORMAZIONI UTILI: Orario visitatori: tutti i giorni dalle ore 13:00 alle ore 14:30 e dalle ore 18:00 alle ore 19:30; i festivi anche dalle ore 10:00 alle ore 11:00. Per i reparti di Terapia Intensiva e Rianimazione dalle ore 18:00 alle 18:30. Accoglienza : l'ufficio Informazioni si trova al piano terra dell'ospedale nell'atrio dell'ingresso principale, accanto al bar, ed è aperto tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 19:00. C.U.P (Centro Unico di Prenotazione): si trova al piano strada; è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 7:00 alle ore 16:00, il sabato dalle ore 7:00 alle ore 13:00. Prenotazioni telefoniche: numero verde dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 19:30, sabato dalle ore 7:30 alle ore 13:00. Cassa ticket : si trova al piano terra dell' Ospedale all'entrata dell'ingresso principale ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 18:00, il sabato dalle ore 7:30 alle ore 13:00. Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP): l'urp si trova al piano strada, di fronte al cancello principale di via San Nemesio 21; è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 14:00. Tel / Fax Servizio Sociale: presso l'ospedale CTO opera il Servizio Sociale che interviene su richiesta dei sanitari e dell'utenza qualora vengano rilevati, dai o per i pazienti, problemi di natura sociale. É l'organo tecnico della Direzione Sanitaria che si occupa di creare una rete tra l'ospedale e i servizi territoriali. Si occupa dei pazienti in dimissione protetta, impossibilitati a rientrare presso il proprio domicilio, che necessitano di particolare e adeguata assistenza alla quale non possono provvedere i familiari. Il servizio inoltre si occupa di dimissioni complesse di pazienti assistiti in divisioni ad alta specializzazione ( Unità Spinale, Terapia Intensiva), collaborando con l'equipe medica all'individuazione di percorsi individuali di assistenza. Fornisce consulenza ed assistenza rispetto alle pratiche amministrative (domanda di invalidità civile, richiesta di presidi sanitari, permessi di soggiorno, etc). Il servizio sociale è situato al piano terra di fronte l'ufficio della Direzione Sanitaria (piano dell'atrio principale). Vi si accede dall'atrio principale, primo corridoi a destra. Dott.ssa Marini Nicoletta tel dal Lun. al Sab. 08:00 14:00 Volontariato: all'interno dell'ospedale vengono annualmente stipulate o rinnovate convenzioni con Associazioni di Volontari. Il compito delle associazioni è quello di aiutare i pazienti e i parenti che ne abbiano bisogno e che ne fanno espressamente richiesta. Per informazioni occorre rivolgersi all'ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.). Le Associazioni attualmente presenti sono: ARVAS ed AVO. Servizio Religioso: per i degenti di religione cattolica e per le esigenze di carattere religioso (colloquio, confessione, comunione, unzione degli infermi) operano all'interno dell'ospedale due cappellani coadiuvati da altri sacerdoti, suore o laici sempre a disposizione. Presso la Cappella interna sita al piano 1 blocco B, con acceso principale attraverso le rampe di scale o l'elevatore, si celebra 2 volte al giorno la Santa Messa. Dal lun. al ven. Messa della mattina h 6:25, Messa del pomeriggio h 17:00. Il Sabato e la Domenica Messa del pomeriggio ore 18:15. Ogni giorno nei reparti e in Cappella in orario h 11

12 24, i Cappellani sono a disposizione per la dispensazione dei Sacramenti e la Visita Pastorale. Durante le ricorrenze Sante del Natale e della Pasqua, è tradizione che sia il Vescovo Delegato alla Pastorale Sanitaria della Diocesi di Roma a celebrare la Messa, i cui avvisi vengono comunicati di volta in volta. Per i pazienti di culto diverso dalla religione cattolica è assicurata l'assistenza religiosa di appartenenza, dietro richiesta del paziente stesso, direttamente al Cappellano che provvede a chiamare i rappresentanti dei diversi culti. Servizio Mortuario: la camera mortuaria è situata in un edificio distaccato dell'ospedale ed aperta nei giorni feriali e festivi dalle ore 07:00 alle ore 17:00. L'accesso alla camera mortuaria è consentito ai familiari dei pazienti deceduti ed al personale delle imprese funebri per l'espletamento delle incombenze relative al servizio funebre. Bar: al piano terra vi è il bar presso il quale è possibile anche acquistare giornali. E' aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 12:00 e dalle ore 12:30 alle ore 19:00. La domenica dalle ore 7:00 alle ore 15:00. Il 14 agosto, il 24 dicembre e il 31 dicembre, è aperto dalle ore 7:00 alle ore 14:00. Il giorno di Natale ed il giorno di Pasqua dalle ore 7:00 alle ore 12:00. Nelle giornate di S. Stefano e Pasquetta rimane chiuso. Banca: al piano terra è presente una agenzia bancaria di Unicredit - Banca di Roma, aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:25 alle ore 13:55. Inoltre è attivo uno sportello Bancomat nel corridoio d'ingresso principale. 12

13 SEZIONE SECONDA MODALITÀ DI RICOVERO OSPEDALIERO Il ricovero in ospedale si effettua per la diagnosi e cura delle malattie che richiedono interventi di urgenza ed emergenza, e delle malattie acute che non possono essere affrontate in ambulatorio o a domicilio. L'assistenza sanitaria ospedaliera viene erogata in base ai seguenti modi di accesso: Ricovero urgente di tipo chirurgico: avviene per accesso diretto del paziente al Pronto Soccorso (P.S.) o perché trasportato da una ambulanza. In P.S. il paziente viene visitato da un medico che, dopo aver verificato la necessità di ricovero, trasferisce il paziente in reparto. Il P.S. Ha carattere ortopedico traumatologico. L'accesso alle sale visita è regolato tramite il metodo di Triage (codice rosso, giallo, verde e bianco (vedi pag. 31). Ricovero urgente di tipo medico: presso il Punto di Primo Intervento (P.P.I.) gestito da Medici SUMAI e Medici di Medicina Generale (MMG) che stabilizzano il paziente e se necessario lo ricoverano o si provvede al trasferimento in altra struttura. Diversamente viene rinviato a domicilio. Ricovero programmato: avviene di consueto su consiglio del medico specialista dopo la visita ambulatoriale o su richiesta del medico di famiglia la cui proposta viene valutata clinicamente da parte di un medico dell'ospedale. Le liste di attesa sono gestite dalle singole discipline ospedaliere che predispongono l'inserimento dei pazienti nelle stesse e ne danno contestuale comunicazione al Servizio di Preospedalizzazione Centralizzata. Il giorno fissato per il ricovero, bisogna presentarsi in reparto entro l'ora comunicata con : tessera sanitaria, documentazione clinica personale, documento di riconoscimento, codice fiscale, effetti personali. Day Hospital (DH)/ Day Surgery (DS): il DH e il DS sono regimi di ricovero diurni; entrambi prevedono la degenza in Ospedale per un tempo massimo di 12 ore. Sono gestiti da apposita lista di attesa, nella quale il paziente viene inserito dopo una visita specialistica. Il Day Surgery è finalizzato ai trattamenti chirurgici; il Day Hospital medico consiste in accessi programmati caratterizzati dall'erogazione di prestazioni diagnostico-terapeutiche di tipo medico; si accede al Day hospital su indicazione del medico dell' Unità Operativa che ha in carico il paziente. Preospedalizzazione Centralizzata: i pazienti che devono eseguire un ricovero programmato (ordinario o di Day Surgery) per un intervento chirurgico usufruiscono del servizio di Preospedalizzazione Centralizzata che si occupa di seguire il paziente nella fase preparatoria all'intervento chirurgico. Il paziente viene contattato con anticipo dal personale infermieristico e in una sola giornata esegue gli accertamenti ematochimici e strumentali, la visita cardiologica e anestesiologica necessari alla preparazione all'intervento, al fine di ridurre le giornate di degenza del ricovero. All'interno del servizio operano tre unità di personale infermieristico fisso, un cardiologo ed un anestesista a prestazione. 13

14 Pacchetti ambulatoriali complessi (PAC) e Accorpamenti di Prestazioni Ambulatoriali (APA) : l'ospedale CTO, al fine di potenziare forme di assistenza alternative al ricovero, ha attivato ed organizzato le modalità ambulatoriali di Prestazioni Ambulatoriali Complesse (PAC) e Accorpamenti di Prestazioni Ambulatoriali (APA), ai sensi della DGR Lazio n. 731 del 4 agosto 2005 e della DGR Lazio n. 143 del 22 marzo 2006 e loro successive modifiche ed integrazioni. Il PAC è formato da una serie di prestazioni ambulatoriali per gestire un problema sanitario complesso, al fine di pianificare e coordinare il processo assistenziale, riducendo così il numero di accessi dell'utente. L'APA permette di effettuare alcuni interventi chirurgici e le prestazioni ad essi collegate in regime ambulatoriale. Le prestazioni eseguite in regime di APA e PAC sono soggette al pagamento di un ticket, salvo i casi di esenzione. 14

15 SEZIONE TERZA MECCANISMI DI CONTROLLO E VERIFICA COSA FARE PER : Richiedere/ritirare copia cartella clinica: La richiesta di copia della cartella clinica ed il relativo pagamento vengono effettuati presso il CUP dal lunedì al venerdì ore 08:00-17:00 ed il sabato ore 08:00-12:00. Il ritiro della copia di cartella clinica viene effettuato esclusivamente dall'intestatario o dal suo delegato munito di delega scritta e fotocopia di documento di riconoscimento dell'intestatario. Se l'intestatario è minorenne o interdetto, la copia della cartella clinica viene consegnata agli aventi diritto o agli eredi previa esibizione di idonea certificazione. La copia di cartella clinica si ritira presso lo sportello dell'archivio dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 13:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00; il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Richiedere e ritirare copia del referto di Pronto Soccorso: La richiesta copia ed il ritiro avvengono presso la sportello dell'archivio negli stessi orari indicati per la cartella clinica. Il pagamento va effettuato presso gli sportelli CUP. Richiedere/ ritirare gli esami radiologici ( TAC, RM, diagnostica radiologica, ecografia): La richiesta e il pagamento (ticket o solvente) viene effettuata presso la segreteria del servizio di radiologia nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì ore 8:00-19:00 ed il sabato ore 8:00-13:00; il ritiro degli esami a carico del SSN presso lo sportello dell'archivio Radiologico, sito al piano terra, Accettazione Radiologia. Richiedere/ ritirare referti di Esami Istologici: I pazienti possono richiedere i preparati (vetrini colorati, non colorati e le inclusioni in paraffina) relativi ai propri esami citologici e istologici. La richiesta viene inoltrata dal paziente o da un suo delegato possibilmente accompagnata dalla richiesta di un medico che specifichi la tipologia del materiale all'operatore addetto all'accettazione istologica che attiverà la procedura prevista. Il tempo di consegna è comunicato al momento, perchè dipende dalla modalità di allestimento dei preparati. La richiesta ed il ritiro avvengono presso la Unità Operativa di Anatomia Patologica, sita al piano -1 con accesso dall'atrio principale, dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 13:00. In caso di smarrimento è possibile richiedere copia del referto. Per gli INTERNI, il medico inoltra una richiesta su carta intestata del servizio di appartenenza. La copia del referto viene rilasciata, previa visione del dirigente medico che ha firmato il referto ed autorizzato dal Responsabile del Servizio, in busta chiusa al medico richiedente. Per gli ESTERNI, il paziente o un suo delegato inoltra una richiesta scritta, la copia del referto viene rilasciata, previa visione del dirigente medico che ha firmato il referto ed autorizzato il responsabile del servizio, in busta chiusa al paziente o suo delegato. Richiedere il certificato di ricovero: Il certificato di ricovero può essere richiesto dal paziente o dal suo delegato durante il ricovero o alla dimissione. Il certificato di ricovero si ritira presso l'ufficio Archivio Sanitario, dal lunedì al venerdì dalle 15

16 ore 09:00 alle ore 12:30, il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Donare il sangue, Centro trasfusionale: Possono donare il sangue tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni ed in buona salute; il potenziale donatore viene sottoposto a visita ed accertamenti tesi a stabilire la sua idoneità alla donazione. Effettuare gli esami di laboratorio: Per gli esami di laboratorio non occorre prenotazione ma basta presentarsi alle casse CUP del Poliambulatorio, piano strada. Effettuata la registrazione si può accedere alle sale prelievo sempre nei locali del Poliambulatorio, dal lunedì al sabato dalle ore 7:45 alle ore 11:0. Pagare il ticket o la prestazione: Il ticket è stabilito dal SSN per le prestazioni ambulatoriali ossia visite, esami strumentali, PAC ed interventi in APA. Il ticket è sempre dovuto tranne nei casi in cui il paziente è esente per patologia o reddito. Il ticket, la prestazione in regime di solvenza e la libera professione, vengono pagati presso gli sportelli CUP. 16

17 SEZIONE QUARTA DESCRIZIONE SERVIZI E UNITA'OPERATIVE UOC/UOS UOC ANATOMIA PATOLOGICA Direttore UOC: Prof. Giuseppe Santeusanio Ubicazione: presso il Sant'Eugenio Responsabile UO CTO: Dott.ssa Paola Casareale n. di telefono: fax: 06/ Ubicazione: -1 piano, corpo C Dirigente medico: Dott.ssa Valeria D'alfonso Il personale medico garantisce il seguente orario di servizio: Lunedì-venerdì dalle ore 08:00 alle ore 16:00; il sabato dalle ore 08:00 alle ore 13:00. Il personale tecnico di isto-patologia (2 unità) garantisce il seguente orario di servizio: Lunedì-venerdì dalle ore 07:30 alle ore 13:30; sabato dalle ore 08:00 alle ore 13:00 Il personale addetto all'accettazione (1 unità) e alla segreteria garantisce il seguente orario di servizio: Lunedì venerdì: 07:30-13:30 La U.O. di Anatomia e Istologia Patologica svolge: ATTIVITA' DI DIAGNOSTICA ISTOLOGICA Diagnostica su campioni tessutali bioptici e chirurgici, esami estemporanei intraoperatori Indagini immunoistochimiche per determinazione recettori ormonali, indice di proliferazione cellulare ed altri markers diagnostici e prognostici ATTIVITA' DI DIAGNOSTICA CITOLOGICA Versamenti di cavità sierose Urine e lavaggio vescicale Espettorati, broncoaspirati, brushing bronchiali, lavaggi broncoalveolari Materiale da agoaspirato di neoformazione d'organo Secreto mammario Strisci cervico-vaginali (Pap test) 17

18 ATTIVITA' AUTOPTICA Diagnosi macroscopica su cadavere e microscopica su eventuali prelievi effettuati. Le attività sono rivolte ad Utenti del territorio, Utenti ambulatoriali e ricoverati. Le attività erogate vengono fornite anche in libera professione (A.L.P.I.). ORARI DI CONSEGNA DEL MATERIALE DA ESAMINARE I campioni biologici vanno consegnati senza prenotazione presso il locale accettazione della U.O. di Anatomia Patologica (piano -1). L'accettazione dei campioni istologici e citologici (esclusi gli esami intraoperatori) è attiva tutti I giorni dal Lunedì al Venerdì 8:00-10:00 (esclusi i giorni festivi). l'accettazione degli esami intraoperatori è attiva tutti I giorni dal lunedi al venrdi, dalle ore 8:30 alle ore 16, e il sabato dalle 8:30 alle 13:00, festivi esclusi. Nei periodi estivi, l'attività viene svolta in collaborazione con l'ospedale Sant'Eugenio. MODALITA' DI RITIRO DEL REFERTO Per i campioni biologici provenienti da strutture dell'ospedale e del territorio della ASL RmC, il referto viene inviato al medico richiedente presso il reparto, day hospital o ambulatorio ove è stata effettuata la prestazione. Per I campioni biologici provenienti da case di cura, ambulatori, studi medici e cittadini privati (utenti esterni), il referto viene consegnato al richiedente o suo delegato che lo ritira presso il Servizio di Anatomia patologica, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 10:00 alle ore 13:00. 18

19 UOC: CHIRURGIA GENERALE ED URGENZA 1 Direttore: Dott. Giuseppe Leo n. di telefono: Ubicazione: 1 piano, corpo C Reparto ristrutturato in camere a 4 letti con bagno in camera. Medicheria, studi medici, stanza primario, cucina e bagno per personale. Equipe medica: Dott. Alfredo Bandini Dott. Osvaldo Bochicchio Dott. Bruno Cesare Brassetti Dott. Francesco Nardacchione Dott. Gianluca Rallo CPSE: Sig.ra Tiziana Curino CPSI: Noce Grazia, Santoro Donatella POSTI LETTO: 7 in ricovero ordinario, 1 in regime di Day Surgery Attività chirurgica: lunedì e mercoledì ore 08:00-16:00 PATOLOGIE TRATTATE: Chirurgia d' Urgenza: GUARDIA ATTIVA H 24 Chirurgia Laparoscopica Chirurgia Senologica Chirurgia dell'apparato Digerente ( stomaco, fegato,vie biliari, pancreas, colon) Chirurgia delle Ernie e dei Laparoceli Chirurgia in Day Hospital Endoscopia Digestiva Chirurgia Tiroidea Chirurgia Ambulatoriale AMBULATORIO DI CHIRURGIA GENERALE: Martedì, giovedì e venerdì ore 08:30-13:00, presso Poliambulatori piano strada. AMBULATORIO DI ENDOSCOPIA: Martedì e venerdì ore 08:30-17:30, piano terra, corridoio principale dall'entrata. 19

20 UOC: CHIRURGIA GENERALE ED URGENZA 2 Direttore: Dott. Marco Lombardi n. di telefono: Ubicazione: 1 piano, corpo C Reparto ristrutturato in camere a 4 letti con bagno in camera. Medicheria, studi medici, stanza primario, cucina e bagno per personale. Equipe medica: Dott.ssa Daniela Apa Dott. Francesco Atella Dott. Enrico Breda Dott. Ernesto Puce CPSE: Sig.ra Tiziana Curino CPSI: Mascia Roberto, Grasso Sebastiano, Alvisini Orietta, Fazzari Vincenzo, Villani Sabrina, Placidi Orietta, Stefanori Elisabetta, Repoli Angelina, Strumbolo Sonia, Starnoni Mauro, Draghetti Lucio, Lenoci Annarita OSS: Vita Anna Maria POSTI LETTO: 7 in ricovero ordinario, 1 in regime di Day Surgery Attività chirurgica: martedì e venerdì ore 08:00-16:00 ATTIVITA' CHIRURGICA DI SALA OPERATORIA: Chirurgia Addominale Chirurgia Toracica Chirurgia Oncologica (mammella, stomaco, intestino, colon, retto, fegato, colecisti e vie biliari). Chirurgia Gastroenterologica Chirurgia delle Ernie e dei Laparoceli Chirurgia Mammaria mini invasiva Chirurgia Endocrinologica (tiroide, parotide, surrene, ghiandole salivari) Chirurgia Proctologica (emorroidi, ragadi, polipi, ecc.) Chirurgia d'urgenza 20

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it Progetto grafico Avenida Stampa Artestampa srl Diffusione 50.000 copie Dicembre 2003 www.policlinico.mo.it

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

-Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana

-Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana -Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana Direttore Amministrativo Paolo Gennaro Torrico 59507 direttore.amministrativo O.I.V. Organismo Indipendente di Valutazione Direttore Generale

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria -

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - ART. 1 - Oggetto: Il presente Regolamento disciplina i casi e

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

MEDICINA GENERALE DIRETTORE: Prof. Giovannella Baggio

MEDICINA GENERALE DIRETTORE: Prof. Giovannella Baggio Azienda Ospedaliera di Padova Medicina Generale AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA MEDICINA GENERALE DIRETTORE: Prof. Giovannella Baggio IL REPARTO Telefono: 049 8212675 CARTA DI ACCOGLIENZA PER IL PAZIENTE

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione CARTA DEI SERVIZI azienda caserta azienda caserta ospedaliera Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione progetto e redazione:

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA PREMESSA Il ricovero in ambiente ospedaliero rappresenta per la persona e la sua

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ULSS9 Azienda ULSS n. 9 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 DESIGNAZIONE dei DIRIGENTI MEDICI AUTORIZZATI al RILASCIO dei

Dettagli

Data: 15/12/2010. CARTA DEI SERVIZI Rev: 00

Data: 15/12/2010. CARTA DEI SERVIZI Rev: 00 Unità Operativa di Anatomia Patologica Presidio Ospedaliero S.S. Trinità via Is Mirrionis N 92-09121 Cagliari IN VIGORE DAL INDICE Pag. 1. ABBREVIAZIONI 1 2. OGGETTO 1 3. SCOPO 1 4. PRESENTAZIONE DELL'UNITÀ

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna

Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei Servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei Servizi La presente Carta dei servizi è stata realizzata a cura di: - Qualità e Accreditamento dell

Dettagli

Carta dei Servizi - Azienda U.L.S.S. N 13 Mirano (VE)

Carta dei Servizi - Azienda U.L.S.S. N 13 Mirano (VE) aggiornata ad Ottobre 2014 Indice pag. n. aggiornata ad Ottobre 2014 sanitarie che vengono offerte. Esiste un patto di solidarietà e fiducia che lega le strutture del Servizio Sanitario pubblico e il cittadino:

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé

Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé "A prescindere dalla professionalità, che nel San Raffaele dev'essere ammessa come scontata, è certo che il corredo dei valori, la carica del loro possesso nei medici, negli infermieri e nel complesso

Dettagli

Modalità di selezione. Modalità di affidamento

Modalità di selezione. Modalità di affidamento UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Ufficio X A.T.P. DATA COMPILAZIONE 23.10.2014 e della Ricerca ELENCO DEGLI INCARICHI RETRIBUITI E NON RETRIBUITI CONFERITI O AUTORIZZATI DALL'AMMINISTRAZIONE AL PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 16 aprile 2015, n. 12

REGOLAMENTO REGIONALE 16 aprile 2015, n. 12 60 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 56 suppl. del 22 04 2015 REGOLAMENTO REGIONALE 16 aprile 2015, n. 12 Regolamento regionale Presidi territoriali di recupero e riabilitazione funzionale dei

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli