1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE"

Transcript

1 STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SUI MERCATI FINANZIARI PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE SEDI DI ESECUZIONE E INTERMEDIARI (Allegat D al Cntratt per la prestazine di servizi ed attività di investiment e dei servizi accessri ) 1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE 1.1 Premessa Il Presente dcument cntiene i principi per la trasmissine e/ esecuzine degli rdini dispsti dalla clientela inerenti la cmpravendita di strumenti finanziari nel miglir interesse per il Cliente, vver la strategia di trasmissine/esecuzine degli rdini (di seguit anche transmissin/executin plicy) di Cassa di Risparmi di Vlterra S.p.A. (di seguit anche CRVlterra Cassa la Banca CRV ). Essa rappresenta le misure pste in essere da CRVlterra per la trasmissine ed esecuzine degli rdini impartiti dai Clienti sui mercati finanziari: le scelte di seguit espste derivan essenzialmente dalla cnsiderazine dei seguenti fattri: viste le executin e transmissin plicies dei negziatri di riferiment della Cassa, si cntinua a ritenere che i mercati reglamentati (MR), i sistemi multilaterali di negziazine (MTF) e gli internalizzatri sistematici (IS) rappresentin ancra le sedi di esecuzine che permettn, in md duratur, l tteniment del miglir risultat pssibile per i clienti, per quant cncerne alcuni dei fattri indicati nell executin plicy quali velcità, maggir prbabilità di esecuzine e di reglament, si è valutata attentamente l esistenza di cllegamenti efficienti tra CRVlterra e i negziatri mediante i sistemi di Cedacri (frnitre dell infrastruttura tecnlgica in us alla Cassa), nella scelta delle plicies prpste dai negziatri di riferiment è stata valutata la cnfrmità delle pesature assegnate ai fattri di esecuzine definite dalla Cassa cn quelle dei negziatri stessi, tenend anche cnt delle cnsiderazini di cui spra. Il cnsens del Cliente alla presente plicy è richiest per l esecuzine degli rdini del Cliente relativi a perazini di cmpravendita di strumenti finanziari; in cas di revca di tale cnsens, CRVlterra nn accetterà di eseguire rdini dal Cliente. Il Cliente esprime il prpri cnsens alla presente plicy mediante appsita sttscrizine. CRVlterra infrma che valuterà di vlta in vlta e cas per cas l esecuzine di qualsiasi tip di perazine in strumenti finanziari al di furi delle regle cntenute nel presente dcument. Il presente dcument disciplina inltre la Plitica di pricing adttata in fase di emissine e successiva negziazine in prpri dei prestiti bbligazinari emessi da CRVlterra, definend le mdalità e i criteri di valutazine degli strumenti finanziari. In particlare, il presente dcument indica per i prestiti bbligazinari emessi dalla Cassa, trattati sia nell ambit del servizi di cllcament, sia nell ambit del servizi di negziazine per cnt prpri, le metdlgie di pricing e le cndizini di eventuale successiv smbilizz degli stessi. Al riguard, si precisa che i criteri utilizzati per il pricing degli strumenti finanziari in fase di successiv smbilizz sn cerenti cn quelli adttati per il pricing sul mercat primari e per la valrizzazine dei titli in prprietà. 1.2 Determinazine dell interesse del Cliente La Mifid (Markets in Financial Instruments Directive) è una direttiva eurpea che si pne quale primari biettiv quell di tutelare l interesse dell investitre nnché l efficienza e l integrità dei mercati finanziari. La Mifid prevede che gli intermediari finanziari, nell esecuzine di un rdine di cmpravendita di strumenti finanziari di un Cliente, adttin tutte le misure raginevlmente necessarie al fine di ttenere in md duratur il miglir risultat cmplessiv pssibile nell interesse del Cliente stess (csiddetta best executin). 1

2 Una delle nvità significative intrdtte dalla direttiva cnsiste nell ablizine dell bblig per gli intermediari finanziari di negziare sl sui mercati reglamentati (cncentrazine degli scambi); ne deriva che gli scambi di strumenti finanziari ptrann avvenire in varie sedi di esecuzine a scelta dell intermediari che ffre i servizi di investiment. In Italia le nrme di attuazine delle dispsizini in materia di strategia di trasmissine ed esecuzine di rdini sn cntenute nella Delibera Cnsb n /2007, agli articli dal 45 al 48. In particlare gli rdini di acquist e vendita ptrann essere eseguiti, ai sensi della Delibera Cnsb n /2007, attravers le seguenti sedi di esecuzine (di seguit anche trading venues ): Mercati reglamentati (MR) Sistemi multilaterali di negziazine (MTF) Internalizzatri sistematici (IS), intermediari che in md rganizzat, frequente e sistematic negzian in cnt prpri eseguend gli rdini della clientela furi da MR MTF Market maker, intermediari che assumn l bblig di esprre in via cntinuativa prpste di negziazine in cnt prpri, in acquist e/ vendita, di strumenti finanziari Internalizzatre nn sistematic, intermediari che si impegna ad esprre di prpria iniziativa su richiesta del Cliente prpste di negziazine in cnt prpri, in acquist e/ vendita, di strumenti finanziari di prpria emissine e/ emessi da terzi, senza assumere la qualifica di Market maker e senza svlgere l attività in md sistematic Gli intermediari devn predisprre una plitica di trasmissine/esecuzine degli rdini di cmpravendita dei prpri Clienti in md da ttenere il miglir risultat pssibile in md duratur nella lr esecuzine, adttand tutte le misure a tal fine necessarie e cnsiderand i seguenti fattri di esecuzine: Natura e dimensine dell rdine Prezz di mercat Liquidità dell strument finanziari (prbabilità di esecuzine) Capacità di esecuzine Tempi di rispsta dell intermediari del mercat (velcità di esecuzine) Csti di esecuzine/trasmissine dell rdine Qualità ed efficienza del reglament Altre caratteristiche dell rdine rilevanti per la sua esecuzine Ai fattri spra elencati è stat inltre attribuit un specific rdine di imprtanza in relazine ai seguenti criteri: Le caratteristiche del cliente (cliente al dettagli prfessinale) Le caratteristiche dell rdine del cliente Le caratteristiche degli strumenti finanziari ggett dell rdine Le caratteristiche delle sedi di esecuzine alle quali l rdine può essere dirett Pnderat: che i clienti della Cassa sn principalmente clienti al dettagli, che gli strumenti finanziari trattati sn principalmente di natura bbligazinaria, che gli strumenti finanziari di natura azinaria trattati sn negziati principalmente sui mercati reglamentati di Brsa Italia S.p.A., che i clienti della Cassa nn peran in strumenti quali i cntratti derivati, che le size medie trattate trvan adeguat cllcament sui mercati dedicati a clientela retail, è stat attribuit maggir pes ai fattri di ttal cnsideratin e alla maggire prbabilità e rapidità di esecuzine; in particlare per i clienti al dettagli l tteniment del miglir risultat pssibile sarà valutat principalmente sulla base del crrispettiv ttale, cstituit dal prezz dell strument finanziari più i csti di esecuzine/trasmissine, nnché prendend in cnsiderazine anche le cmmissini prprie ed i csti sstenuti per l esecuzine dell rdine in ciascuna delle sedi di esecuzine ammissibili. 2

3 Nella selezine delle sedi di esecuzine degli rdini di cmpravendita di strumenti finanziari ( trading venues ), la CRVlterra l intermediari finanziari a cui CRVlterra trasmetterà i medesimi, prenderà prevalentemente in cnsiderazine quelle sedi dve gli strumenti finanziari interessati sn trattati. Salv diversa indicazine, inltre, la sede di esecuzine ritenuta più rispndente ai criteri ed ai fattri spra indicati e, in generale, a garantire la best executin per i clienti è, in cas di più sedi cncrrenti, per gli strumenti finanziari diversi da quelli di natura bbligazinaria, il mercat di prima qutazine dell strument finanziari. Per gli strumenti di natura bbligazinaria, invece, CRVlterra si avvale di un mdell di best executin dinamica, cme megli di seguit rappresentat ed illustrat. Qualra su specifici rdini il Cliente sia in disaccrd sulla plitica di esecuzine adttata da CRVlterra, vver preferisca una sede di esecuzine diversa da quella scelta dalla CRVlterra, l stess Cliente deve esplicitare per scritt istruzini precise circa le mdalità e la sede di esecuzine preferita. CRVlterra valuterà l pprtunità di eseguire l rdine impartit dal Cliente, in quant diffrme dalla prpria strategia di trasmissine/esecuzine degli rdini. In gni cas, qualra il Cliente impartisca istruzini specifiche, l rdine è eseguit in cnfrmità a tali istruzini ed in derga alla presente strategia di trasmissine/esecuzine di rdini, limitatamente agli elementi ggett dell indicazine ricevuta. 1.3 Ambit di applicazine CRVlterra applicherà la presente strategia cn riguard agli rdini dispsti dalla clientela al dettagli e dalla clientela prfessinale nella prestazine dei seguenti servizi di investiment: Ricezine e trasmissine rdini: servizi attravers il quale CRVlterra riceve gli rdini dei Clienti aventi ad ggett strumenti finanziari e li trasmette per la lr esecuzine ad un intermediari di riferiment (cme definit al successiv punt 1.5). A tal fine CRVlterra si avvale attualmente dell intermediari negziatre Banca Imi S.p.a.; nell eventualità di cause di frza maggire che impediscan la trasmissine degli rdini a Banca Imi S.p.a. (prblemi di linee telefniche, mancate cnnessini cn il centr servizi della Cassa Cedacri etc.), CRVlterra adtterà cme intermediari di riferiment un negziatre di back-up, attualmente Intermnte Sim. Cme si evince dalla lettura del paragraf 3.8, in cas di attivazine del negziatre di back-up, stante l eccezinalità della fattispecie, e la limitata durata temprale della stessa, i mercati cui gli rdini relativi a strumenti finanziari, anche bbligazinari, sn indirizzati pssn differire rispett a quelli previsti per l attività rdinaria, sistematica e ricrrente. Esecuzine degli rdini per cnt dei Clienti mediante negziazine in cnt prpri: servizi attravers il quale CRVlterra negzia gli strumenti finanziari in relazine a rdini impartiti dai Clienti, in cntrpartita diretta cn gli stessi. Esecuzine degli rdini per cnt dei Clienti: servizi attravers il quale CRVlterrra riceve gli rdini dei Clienti aventi ad ggett strumenti finanziari e li esegue su una sede di esecuzine e cmunque nn in cntrpartita diretta cn gli stessi. 1.4 Orari di cntrattazine La clientela può impartire rdini di cmpravendita all SPORTELLO tramite il servizi CRV IN TEL durante il nrmale rari di apertura delle filiali; la clientela può impartire rdini di cmpravendita tramite il servizi di TRADING ON LINE durante l rari di cntrattazine girnalier dei mercati; l rari di cntrattazine girnalier dei mercati segue le regle dei singli mercati brsistici. 1.5 Misure adttate da CRVlterra per garantire la best executin nell esecuzine degli rdini dei Clienti In cnsiderazine della tiplgia di servizi e strumenti finanziari trattati, si riprtan di seguit le principali misure adttate da CRVlterra per garantire la best executin nell esecuzine degli rdini dei Clienti: Esecuzine di rdini per cnt dei Clienti mediante negziazine in cnt prpri: CRVlterra adtta misure raginevli ed efficaci meccanismi per ttenere il miglir risultat pssibile per i sui Clienti, avend riguard a prezz, csti, rapidità e prbabilità di esecuzine e di reglament, alle dimensini e natura dell rdine individuand per ciascuna categria di strumenti finanziari, almen le sedi di esecuzine che permettn di ttenere in md duratur il miglir risultat pssibile per l'esecuzine degli rdini del cliente. 3

4 Ricezine e trasmissine di rdini: CRVlterra adtta misure raginevli ed efficaci meccanismi per ttenere il miglir risultat pssibile per i sui Clienti, avend riguard a prezz, csti, rapidità e prbabilità di esecuzine e di reglament, alle dimensini e natura dell rdine, individuand per ciascuna categria di strument finanziari un intermediari negziatre ( intermediari di riferiment ) e le sedi di esecuzine che permettn di ttenere in md duratur il miglir risultat pssibile. Esecuzine di rdini per cnt dei Clienti: CRVlterra adtta misure raginevli ed efficaci meccanismi per ttenere il miglir risultat pssibile per i sui Clienti, avend riguard a prezz, csti, rapidità e prbabilità di esecuzine e di reglament, alle dimensini e natura dell rdine individuand per ciascuna categria di strumenti finanziari, almen le sedi di esecuzine che permettn di ttenere in md duratur il miglir risultat pssibile per l esecuzine degli rdini del cliente; all stat attuale CRVlterra presta il servizi di esecuzine di rdini per cnt dei clienti sl in relazine ai casi eccezinali di cui all ultima parte del paragraf 2.3 che segue. L intermediari di riferiment selezinat da CRVlterra per tutte le categrie di strumenti finanziari è attualmente Banca Imi S.p.a., ritenut idnea a garantire il raggiungiment del miglir risultat pssibile in md duratur per il Cliente; la scelta di Banca Imi S.p.a. è stata effettuata cnsiderand i seguenti aspetti qualificanti: La gerarchia dei fattri di esecuzine adttata da Banca Imi S.p.a. cincide cn quella scelta da CRVlterra per la prpria strategia di trasmissine degli rdini (tale gerarchia è definita in via generale e in md univc, tuttavia la natura specifica dell rdine la sua dimensine, nnché le istruzini specifiche frnite dal Cliente, pssn incidere sulla gerarchia predefinita di imprtanza dei fattri): Gerarchia dei fattri Pnderazine Crrispettiv ttale 95% Prbabilità di esecuzine 2,5% Rapidità di esecuzine 2,5% L individuazine temp per temp della miglire sede di esecuzine, cmprterebbe per CRVlterra la dtazine di strutture rganizzative e investimenti infrmatici per l indirizzament degli rdini nn cmpatibili cn le dimensini e l attività di CRVlterra stessa, per quest CRVlterra demanda tale scelta a Banca Imi S.p.a., cndividendne la plitica di esecuzine e di trasmissine degli rdini; Banca Imi S.p.a. ha infatti sviluppat Market Hub, una piattafrma elettrnica che cnsente l access alle principali sedi di esecuzine per categria di strumenti finanziari e garantisce elevati standard qualitativi nella ricerca della miglire esecuzine degli rdini in base alle cndizini di mercat. Cn riguard agli strumenti finanziari diversi da quelli di natura bbligazinaria, cme megli di seguit specificat, CRVlterra selezina ex ante la sede di esecuzine che ritiene su base duratura pssa garantire la best executin, per tali intendendsi, in cas di più mercati cncrrenti, quell di prima qutazine, salv le eccezini di seguit specificate. I mercati csì individuati, sn dispnibili all Allegat 1 e selezinati in base al successiv paragraf 3.8. Gli rdini relativi a tali tiplgie di strumenti finanziari sn cmunque eseguiti sulla piattafrma infrmatica di Banca IMI S.p.a., negziatre unic per cnt di CRVlterra. Per gli strumenti di natura bbligazinaria, invece, CRVlterra si avvale di un mdell di best executin dinamica, cme megli di seguit rappresentat ed illustrat. L impegn di CRVlterra cnsiste nel dare attuazine alla prpria strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini senza che quest implichi la garanzia dell tteniment del miglir crrispettiv ttale pssibile in gni singla circstanza. 1.6 Istruzini specifiche della clientela Ogni vlta che l rdine di cmpravendita del Cliente sia accmpagnat da istruzini specifiche impartite dal medesim, CRVlterra eseguirà l rdine secnd tali istruzini, in derga alla prpria strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini; in cas di 4

5 istruzini specifiche parziali, CRVlterra eseguirà l rdine secnd le istruzini ricevute e applica la prpria strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini per la parte nn specificata; resta salva la pssibilità per CRVlterra di rifiutare l esecuzine dell rdine. In gni cas, quand CRVlterra esegua/trasmetta un rdine a seguit di istruzine specifica del Cliente, infrma il medesim che tale istruzine ptrebbe impedire a CRVlterra di seguire la prpria strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini e di realizzare il miglir risultat pssibile nell esecuzine dell rdine stess. In particlari casi e sempre nell interesse del Cliente, CRVlterra può dergare alla prpria strategia di trasmissine/esecuzine degli rdini anche in assenza di istruzine specifica del Cliente, a titl esemplificativ quest può accadere ad esempi nel cas di: interruzine dei meccanismi di esecuzine che rendan impssibile eseguire l rdine sulle sedi di esecuzine indicate nella strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini, indispnibilità tempranea dei sistemi infrmativi utilizzati rdinariamente da CRVlterra nella trasmissine degli rdini all intermediari di riferiment ; in tali casi CRVlterra infrmerà prntamente prima dell esecuzine il Cliente in rdine all impssibilità ggettiva di eseguire/trasmettere l rdine sulla sede prescelta, in alternativa, sull impssibilità di dare crs alla dispsizine ricevuta. Ove l access alle sedi di esecuzine individuate nn sia pssibile a causa di anmalie nel funzinament della piattafrma di negziazine stessa a causa di sspensine limitazine delle negziabilità degli strumenti ggett di rdini, CRVlterra nn garantisce l esecuzine tempestiva degli rdini stessi. 1.7 Dispsizini finali La presente Strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini sui mercati finanziari asslve agli bblighi infrmativi di cui all art. 46, cmma 3 e 48, cmma 1, della Delibera Cnsb n /2007; in particlare sn frnite le infrmazini inerenti: l imprtanza attribuita da CRVlterra ai vari fattri di esecuzine, l elenc delle sedi di esecuzine e degli intermediari negziatri sui quali CRVlterra fa mtivat affidament per il raggiungiment della best executin nell esecuzine e nella ricezine e trasmissine degli rdini dei clienti, un chiar avvis sul fatt che eventuali istruzini specifiche del Cliente pssn pregiudicare le misure previste nella presente strategia di trasmissine ed esecuzine rdini. Prima della prestazine dei servizi di investiment al Cliente viene cnsegnat il presente dcument Strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini sui mercati finanziari pricing strumenti finanziari di prpria emissine - sedi di esecuzine e intermediari, Allegat D al Cntratt per la prestazine di servizi ed attività di investiment e dei servizi accessri. CRVlterra valuterà in via cntinuativa l efficienza della prpria strategia di trasmissine ed esecuzine degli rdini, cn l biettiv di miglirare le eventuali carenze riscntrate; la Cassa riesaminerà le misure e la strategia di esecuzine cn peridicità almen annuale. Ogni mdifica significativa della presente plitica di trasmissine e di esecuzine rdini di CRVlterra sarà resa dispnibile in Filiale e mediante pubblicazine sul sit della versine più recente del dcument stess; la Cassa cmunicherà inltre al Cliente le mdifiche rilevanti apprtate alla strategia di trasmissine e di esecuzine degli rdini alla prima rendicntazine utile. CRVlterra cmunica attravers il prpri sit internet e rende dispnibile press le prprie filiali l elenc aggirnat delle sedi di esecuzine utilizzate nnché dei negziatri; si raccmanda ai Clienti la verifica peridica attravers il sit internet la filiale. 5

6 La Banca riesamina le misure e la strategia di esecuzine e di trasmissine degli rdini cn peridicità almen annuale, ed anche al verificarsi di circstanze rilevanti, tali da influire sulla capacità di ttenere in md duratur il miglir risultat pssibile per l esecuzine/trasmissine degli rdini dei clienti. Si ricrda che il Cliente ha espress il cnsens preliminare esplicit all esecuzine di rdini al di furi di un mercat reglamentat di un sistema multilaterale di negziazine in via generale. Tale cnsens vale anche per il servizi di ricezine e trasmissine di rdini e per quell di negziazine in cnt prpri, in quest ultim cas abbinat al servizi di esecuzine di rdini. Parimenti, in cas di rdini di clienti cn limite di prezz, in relazine ad azini ammesse alla negziazine in un mercat reglamentat, che nn sian eseguiti immediatamente alle cndizini prevalenti del mercat, il Cliente ha espress il cnsens preliminare per cnsentire alla Banca l esecuzine degli rdini per cnt dei clienti pubblicandli immediatamente in un md facilmente accessibile agli altri partecipanti al mercat, ferma la pssibilità del Cliente di frnire esplicitamente istruzini diverse ed a men che il Cliente stess frnisca esplicitamente istruzini diverse. A tal fine la Banca può trasmettere gli rdini del Cliente cn limite di prezz a un mercat reglamentat e/ a un sistema multilaterale di negziazine. 2. STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI 2.1 Operazini di prnti cntr termine Gli rdini riferiti ad perazini di prnti cntr termine richieste dal Cliente sn eseguiti da CRVlterra pnendsi in cntrpartita diretta cn il Cliente stess (negziazine in cnt prpri); l perazine presenta un elevat grad di persnalizzazine in termini di scadenza e altre scelte del Cliente; per CRVlterra l perazine si sstanzia essenzialmente cme perazine di racclta. A partire dal tass di riferiment base, l euribr (base 360) pari scadenza dell perazine richiesta, la Cassa applica un spread variabile cnsiderand l andament dei tassi di interesse sui mercati mnetari e su scadenze analghe a quelle richieste e in funzine dell imprt e della tiplgia cmmerciale del Cliente, in md da cncrdare cn il cliente stess il rendiment dell perazine. Cnseguentemente la sede di esecuzine è la prprietà della Banca che nn agisce in qualità di internalizzatre sistematic, data la tiplgia di perazini di cui si discute e la variabilità sttesa. 2.2 Sistema di pricing per le bbligazini emesse da CRVlterra Cassa di Risparmi di Vlterra Spa si assume l nere di negziare le bbligazini di prpria emissine per cnt prpri (in mdalità nn sistematica), nel rispett dei principi della best executin, ai sensi della Direttiva 2004/39/CE (Mifid) e in base a quant previst nella presente strategia di esecuzine degli rdini. La Cassa si impegna a riacquistare i titli per qualsiasi ammntare, nel rispett dei limiti previsti dalla legge per ciascuna tiplgia di titl (limiti che ptrebber pertant nn cnsentire l applicazine delle presenti prassi di riacquist), assicurand csì un mercat secndari in linea cn le prassi di mercat; le valute applicate a tali negziazini sn anche queste in linea cn le prassi di mercat (2 girni lavrativi massimi, fatt cmunque salv quant diversamente cncrdat tra la Cassa e il Cliente, a sua richiesta). L unica fnte di liquidità delle bbligazini di prpria emissine è cstituita pertant dalla Cassa di Risparmi di Vlterra Spa e la negziazine avviene applicand i prezzi di acquist e di vendita calclati internamente cn frequenza girnaliera. I criteri utilizzati per il pricing degli strumenti finanziari in fase di successiv smbilizz sn cerenti cn quelli adttati per il pricing sul mercat primari e per la valrizzazine dei titli in prprietà. Nella determinazine del prezz (di emissine e riacquist) degli strumenti finanziari, cme di seguit rappresentat, la Cassa tiene cnt: - della curva dei tassi adttata per l attualizzazine dei flussi di cassa generati dall strument finanziari; - dell eventuale spread creditizi applicat sulla curva, che riflette la rischisità dell emittente e le prevalenti cndizini di mercat per la prvvista; 6

7 - del valre della cmpnente bbligazinaria e della eventuale cmpnente derivativa presente nell strument; - delle variabili cmpnenti il mark up, che viene predeterminat nel limite massim. I prezzi sn determinati sulla base delle prevalenti curve di tass di interesse (successivamente descritte) e delle caratteristiche delle single cmpnenti finanziarie che cmplessivamente cmpngn l strument finanziari. In particlare, il prezz è determinat dalla smma del valre della cmpnente bbligazinaria e della eventuale cmpnente derivativa, se presente. I principi generali cui si ispira il prcediment di determinazine del prezz di emissine e di successiva negziazine per le bbligazini della Banca si basan sulle più cmuni prassi riscntrabili tra gli peratri del mercat. Si tratta, quindi, di principi e regle crrettamente utilizzati per il calcl del Fair Value di un investiment finanziari che, a frnte di un pagament iniziale, garantisce un rendiment stt frma di un più flussi rappresentativi di capitale ed interessi (cmpnente bbligazinaria). Di seguit vengn indicati i parametri di mercat utilizzati per la determinazine del tass dell bbligazine in fase di emissine; il parametr prescelt verrà specificatamente indicat nella dcumentazine d fferta (prspett infrmativ) del prestit bbligazinari e il medesim parametr verrà utilizzat nell eventuale riacquist per la determinazine del prezz al quale la Banca, ve dispnibile, prceda all eventuale riacquist d intesa cn l bbligazinista. Il prezz al quale la Cassa è dispsta a negziare le prprie bbligazini è determinat secnd il metd della Discunt Cash Flw Analysis, vver scntand i flussi futuri di cassa sulla curva di scnt risk free (che crrispnde all Euribr cn capitalizzazine cmpsta annua e quindi cn tassi a termine zer cupn, curva tassi euribr entr i 12 mesi e curva tassi IRS ltre i ddici mesi) aumentata di un spread determinat dalla Cassa; al prezz csì determinat viene applicat un mark-up di negziazine nella misura massima dell 0,50% (calclat sul valre nminale). Le variabili cnsiderate nella determinazine del mark up sn: - tiplgia del prdtt; - vita residua; - cntest dei mercati finanziari (secnd criteri predeterminati, cme di seguit descritti). Nel dettagli le mdalità di pricing previste sn le seguenti: Obbligazini CRV a tass variabile (sian esse emesse cn prspett esenti): il prezz è dat dall attualizzazine dei flussi futuri di cassa sulla curva di scnt risk free maggirata di un spread pari all spread sull euribr pagat sulle cedle, maggirat (in cas di vendita da parte della Cassa) diminuit (in cas di acquist da parte della Cassa) di un mark-up di negziazine nella misura massima dell 0,50% (calclat sul valre nminale); attualmente il mark-up applicat dalla Cassa è pari a 0,10% per le vendite da parte della Cassa stessa e pari a, in cas di acquist da parte della Cassa: 0,50% per bbligazini cn vita residua maggire di 371 girni 0,40% per bbligazini cn vita residua tra 331 e 370 girni 0,35% per bbligazini cn vita residua tra 171 e 330 girni 0,20% per bbligazini cn vita residua tra 81 e 170 girni 0,10% per bbligazini cn vita inferire a 80 girni Obbligazini CRV a tass fiss, step up e zer cupn (sian esse emesse cn prspett esenti): il prezz è dat dall attualizzazine dei flussi futuri di cassa sulla curva di scnt risk free maggirata di un spread pari all spread ffert dal rendiment dell bbligazine rispett all stess tass risk free al mment dell emissine (se spread psitiv: differenza tra tass ffert dall bbligazine e tass swap di analga scadenza dell bbligazine); il prezz csì determinat sarà maggirat (in cas di vendita da parte della Cassa) diminuit (in cas di acquist da parte della Cassa) di un mark-up di negziazine nella misura massima dell 0,50% (calclat sul valre nminale); attualmente il mark-up applicat dalla Cassa è pari a 0,10% per le vendite da parte della Cassa stessa e pari a, in cas di acquist da parte della Cassa: 7

8 0,50% per bbligazini cn vita residua maggire di 371 girni 0,40% per bbligazini cn vita residua tra 331 e 370 girni 0,35% per bbligazini cn vita residua tra 171 e 330 girni 0,20% per bbligazini cn vita residua tra 81 e 170 girni 0,10% per bbligazini cn vita inferire a 80 girni Obbligazini CRV subrdinate a tass variabile (sian esse emesse cn prspett esenti): il prezz è dat dall attualizzazine dei flussi futuri di Cassa sulla curva di scnt risk free più l spread sull euribr pagat sulle cedle; tale prezz sarà maggirat (in cas di vendita da parte della Cassa) diminuit (in cas di acquist da parte della Cassa) di un mark-up di negziazine nella misura massima dell 0,50% (calclat sul valre nminale); attualmente il mark-up applicat dalla Cassa è pari a 0,10% per le vendite da parte della Cassa stessa e pari a, in cas di acquist da parte della Cassa: 0,50% per bbligazini cn vita residua maggire di 371 girni 0,40% per bbligazini cn vita residua tra 331 e 370 girni 0,35% per bbligazini cn vita residua tra 171 e 330 girni 0,20% per bbligazini cn vita residua tra 81 e 170 girni 0,10% per bbligazini cn vita inferire a 80 girni Obbligazini CRV subrdinate a tass fiss step up e zer cupn (sian esse emesse cn prspett esenti): il prezz è dat dall attualizzazine dei flussi futuri di Cassa sulla curva di scnt risk free maggirata di un spread pari all spread ffert dal rendiment dell bbligazine rispett all stess tass risk free al mment dell emissine (se spread psitiv: differenza tra tass ffert dall bbligazine e tass swap di analga scadenza dell bbligazine), maggirat (in cas di vendita da parte della Cassa) diminuit (in cas di acquist da parte della Cassa) di un mark-up di negziazine nella misura massima dell 0,50% (calclat sul valre nminale); attualmente il mark-up applicat dalla Cassa è pari a 0,10% per le vendite da parte della Cassa stessa e pari a, in cas di acquist da parte della Cassa: 0,50% per bbligazini cn vita residua maggire di 371 girni 0,40% per bbligazini cn vita residua tra 331 e 370 girni 0,35% per bbligazini cn vita residua tra 171 e 330 girni 0,20% per bbligazini cn vita residua tra 81 e 170 girni 0,10% per bbligazini cn vita inferire a 80 girni In presenza di cndizini eccezinali e imprevedibili di mercat, rappresentate dal superament anche di una sla delle sglie riferite a ciascun dei Parametri di riferiment stt elencati, la Cassa si riserva la facltà di negziare in acquist le prprie bbligazini applicand una maggirazine fissa dell 1% (100 bps) al mark -up previst sulle single durate delle stesse, cme spra elencat. Parametr di riferiment (Fnte Blmberg) Spread tra rendiment Titl di Stat italian a 10 anni e rendiment Titl di stat tedesc a 10 anni Spread tra rendiment Titl di Stat italian a 2 anni e rendiment Titl di stat tedesc a 2 anni Sglia di superament Se maggire di 300 bps Se maggire di 200 bps Al fine di servire al megli gli interessi del cliente, la Cassa effettua una stabilizzazine dei prezzi durante la fase di cllcament e nel perid immediatamente successiv al cllcament stess: eventuali negziazini di prprie bbligazini nel perid di cllcament (cme individuat nel prspett infrmativ degli strumenti finanziari alla vce Perid di Offerta ) e nel mese 8

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvata con delibera del C.d.A. del 29/10/2007 Aggiornata con delibera del C.d.A. del 26/11/2008 21/10/2009 29/10/2010 24/01/2011 04/06/2012 18/11/2013

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SANTERAMO IN COLLE (BARI) Aggiornata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 03 DICEMBRE 2014 VVeer r..1111

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Approvato con delibera del consiglio di amministrazione del 26 Novembre 2014 Indice

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Banca di Ancona Credito Cooperativo Soc. Cooperativa Sede Sociale in Ancona Via Maggini 63/a 60127 iscritta all Albo delle Banche al n. 186.70 all Albo delle Società Cooperative al n. A160770, al Reg.

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA 1 INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA Revisione del 01/08/2013 2 INDICE PREMESSA 1.RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 2.PRINCIPI GUIDA

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

[B] INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

[B] INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Corso Unità d'italia 11, Cantù (Co) - info@cracantu.it - www.cracantu.it Tel 031/719.111 - Fax 031/7377.800 - Swift ACARIT22XXX Cod.Fisc/P.Iva n.00196950133 - R.E.A. n.43395 Como ABI n.08430 - Albo delle

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini DI CREDIO COOPERAIVO S.C. DEGLI OBBLIGAZIONISI 1 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Novembre 2014 eramo - 64100 - Via Savini, 1 el. 0861/ 25691 - Fax 0861/ 359919 DI CREDIO COOPERAIVO

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli