Curriculum Vitae di Sergio P. Barile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae di Sergio P. Barile"

Transcript

1 Curriculum Vitae di Titoli scolastici e scientifici Laurea in Informatica Specializzazione in cibernetica Master in Economia d Impresa Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, Facoltà di Economia di Roma La Sapienza. Docente di Corporate Strategy presso la L.U.I.S.S. (Libera Università degli Studi Sociali) di Roma. Direttore Scientifico del Master SDOA in Direzione d Impresa. Componente del Consiglio di Amministrazione del CENTRO DI RICERCA DI MATEMATICA PURA ED APPLICATA (C.R M.P.A.) Componente del Consiglio di Amministrazione del CENTRO STUDI ARNIA Componente del Comitato Scientifico della rivista ESPERIENZE D IMPRESA Componente del Comitato Scientifico del gruppo di ricerche GESTIONE DI ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARE DI RICERCA AZIENDALE (G. A. I. A.) Componente del Comitato di redazione della rivista SINERGIE edita dal CUEIM (CONSORZIO UNIVERSITARIO DI ECONOMIA E MANAGEMENT) Attività didattica Corso di Management fondamenti e Management applicazioni presso l Università di Roma La Sapienza. Corso di Management dell Innovazione presso l Università di Roma La Sapienza. Corso di Tecnica industriale e commerciale presso l Università di Roma La Sapienza. Corso di Corporate Strategy la Luiss di Roma Master in Direzione d Impresa presso la SDOA di Salerrno Master in Business Administration presso la Luiss di Roma Master Mumm presso l Università di Roma La Sapienza.

2 Cariche in Enti, Istituzioni ed Associazioni (1) Curriculum aggiornato al 16/11/ [Ministero per il Mezzogiorno] [Roma] Commissione consultiva [Rappresentanza per il settore commercio] La commissione era finalizzata alla assegnazione di un fondo di rotazione per anticipazioni finalizzate a studi e ricerche di settore nell ambito della legge 44/86. [Confcommercio di Avellino] Presidente provinciale [Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Avellino] Membro della Giunta esecutiva [Confcommercio di Avellino] Commissario straordinario [Ente Provincia di Salerno] Commissione consultiva (Rappresentanza tecnica) La commissione era finalizzata alla elaborazione di una legge tesa a favorire lo sviluppo della imprenditoria giovanile nel Mezzogiorno d Italia (poi divenuta legge 44/86 e L. R. 28/83). [Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Avellino] Componente del nucleo di valutazione [Regione Campania] Componente della Commissione per la verifica dei risultati di gestione dei Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende Ospedaliere della Regione Campania. [Ente Provincia di Avellino] Commissione di valutazione di progetti di formazione per dell Amministrazione provinciale e delle autonomie locali della Provincia di Avellino. [MIUR, Ministero Università e Ricerca Scientifica] Componente dela Commissione tecnica di valutazione relativa alla Misura II.1 azione A: Interventi Infrastrutturali. [MIUR, Ministero Università e Ricerca Scientifica] Iscrizione nel nuovo Albo degli Esperti cui all art.7 del D.L , n 297

3 Cariche in Enti, Istituzioni ed Associazioni (2) [Regione Campania Assessorato alla Sanità] Valutazione dei dirigenti AA.SS.LL. e AA.OO. [Regione Campania Assessorato alla Sanità] Predisposizione di bozza per Piano Ospedaliero Regionale. [MIUR, Ministero Università e Ricerca Scientifica] Commissione Dottorati di Ricerca [Regione Campania Assessorato alla Sanità] Commissione di ispezione e vigilanza per ASL e AO. [Regione Campania Assessorato alla Sanità] Commissione di controllo e proposta per controllo di gestione e redazione bilancio per ASL e AO. [AIAS Onlus di Avellino] Componente del Consiglio di Amministrazione. [Casa di Cura Montevergine Mercogliano (Av)] Componente del Consiglio di Amministrazione. [Comune di Avellino] Assessorato al Bilancio [Regione Campania Assessorato alla Ricerca ScientificaSanità] Commissione di valutazione per la realizzazione del Centro Unico di Prenotazione. [A.S.L. Salerno 3] Commissione di valutazione per la realizzazione del Centro Unico di Prenotazione. [M.I.U.R CUEIM Datamat - RCOST] Responsabile Scientifico di un progetto 297 finalizzato alla realizzazione di un DSS basato su logica ASV. [Assessorato alla Ricerca Scientifica della regione Campania] Coordinatore del Comitato per La società dell informazione.

4 Cariche in Enti Istituzioni ed Associazioni (3) 2007 [So.Re.Sa. Società regionale per la Sanità Regione Campania] Consigliere di Amministrazione [Assessorato alla Ricerca Scientifica della regione Campania] Coordinatore del Comitato per La società dell informazione.

5 Attività professionali e di consulenza CONSULENZA AZIENDALE Alcune referenze significative: DATAMONT (gruppo Montedison) [Milano] [informatica] CONVERGENT TECNOLOGY [U.S.A.] [settore informatico] MOLECULAR COMPUTER (Palo Alto) [U.S.A.] [informatica] ITALDATA SPA (gruppo SIEMENS) [Italia] [informatica] SUPERCANDIDA (gruppo VÈGÈ) [distribuzione organizzata] FARLA CARL [Latina] [distribuzione farmaceutici] HS CAST (GRUPPO SOLE 24ORE) [Milano] [editoria elettronica] RADIO DIMENSIONE SUONO [Roma] [settore radiotelevisivo] FLOR DO CAFÈ [Napoli] [distribuzione nel largo e generale consumo] CERAMICA VIETRI ANTICO (gruppo DE MAIO) [Italia] [ceramica e piastrelle] MONDO CONVENIENZA [Roma] [distribuzione mobili] CAVA MARKET [Salerno] [distribuzione organizzata] DATAMAT [informatica] ROMEO GIGLI [moda] STUDI E RICERCHE DI MERCATO Alcune delle principali referenze: UNION CAMERE CAMPANA CCIAA DI AVELLINO CCIAA DI SALERNO CCIAA DI ROMA ERSVA CAMPANIA ENTE PROVINCIA DI AVELLINO ENTE PROVINCIA DI SALERNO ISTITUTO G.MO TAGLIACARNE DI ROMA TECOMEZ RISVET FORTER ISCOM ASMI BANCA CARIGE (GENOVA) ATTIVITÀ DI FORMAZIONE Alcune delle principali referenze: ENEA ENEL SIP ERSVA CCIAA DI ROMA CCIAA DI AVELLINO LUISS SCUOLA DI MANAGEMENT WIATT INTERNATIONAL BANCA DI ROMA BANCA POPOLARE DI AVELLINO IECS UNIVERSITÈ DE STRASBURG ISAP DI VERONA ERIS DI AVELLINO

6 Esperienze imprenditoriali Ha creato ed amministrato la ABA ELECTRONIC SRL, società di informatica impegnata nello sviluppo di software applicativo per aziende e professionisti. Ha collaborato con la SAICO SPA di Milano (settore informatico), curandone la ristrutturazione e la successiva cessione al gruppo Montedison con la trasformazione in DATAMONT. Ha partecipato, in qualità di direttore tecnico, all impianto di due aziende di servizi di leasing e di factoring: GREEN SRL e COFINVEST SRL. Ha creato la SVILUPPO D IMPRESA SRL, società indirizzata alla fornitura di consulenza e servizi strategico-organizzativi con soluzioni informatiche, nonché ricerche di mercato e piani di formazione. Ha progettato e realizzato per la INTERFINANZIARIA SPA un centro commerciale (denominato ORBITA) in località Torrette di Mercogliano (Avellino). Ha rilevato la concessionaria ALFA ROMEO di Avellino e, in qualità di amministratore unico, ne ha curato il rilancio e la successiva cessione Ha fondato la METAFORE & ANALOGIE, società di consulenza per l innovazione tecnologica e per le ricerche di mercato nella gestione dell impresa. Ha dato vita alla STRUTTURE & SISTEMI SRL, società di investimenti e capital venture con cui ha rilevato L Antico Caffè Greco di Roma.

7 Ricerche di Facoltà, di Ateneo, di Ateneo Federato, di Acquisizione di medie e grandi attrezzature scientifiche [Ricerca di Facoltà] Approccio Sistemico e Governo del Territorio. Il presente progetto di ricerca nasce con la volontà di contribuire allo studio, in ottica aziendale, della conduzione delle aree territoriali procedendo all inquadramento dell intera tematica nell ambito della matrice concettuale proposta dall approccio sistemico-vitale. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 2 [Ricerca di Ateneo] Corporate governance e crisi dell'impresa.. Ruolo: partecipazione al progetto; Resp. Scientifico: G. M. Golinelli 3 [Ricerca di Facoltà] Dinamiche e sviluppo dei decision support systems nelle piccole e medie imprese. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 24 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 4 [Ricerca di Ateneo] Le interdipendenze tra sistema finanziario e sistema del consumo nella governance del sistema impresa. Ruolo: partecipazione al progetto; Resp. Scientifico: G. M. Golinelli 5 [Ricerca di Facoltà] Le opzioni reali per la valutazione del capitale economico delle imprese commerciali complesse. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 24 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 6 [Ricerca di Ateneo] Il ruolo dei mercati per l'allocazione e riallocazione dei diritti di emissione per la salvaguardia dell'ambiente naturale. Ruolo: partecipazione al progetto; Resp. Scientifico: G. M. Golinelli 7 [Ricerca di Facoltà] Il governo e il marketing dei sistemi locali a vocazione turistica. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 8 [Ricerca di Facoltà] Il Assetti proprietari e processi decisionali nelle aggregazioni reticolari di imprese turistiche. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 9 [Ricerca di Ateneo Federato] Analisi della relazione tra fiducia e rischio nelle reti di imprese. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 10 [Ricerca di Facoltà] Analisi della relazione tra fiducia e rischio nelle reti di imprese. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 11 [Ricerca di Ateneo Federato] Scelte e decisioni in contesti complessi. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca 12 [Acquisizione di medie e grandi attrezzature scientifiche] Laboratorio di Management Valuation e formazione. Ruolo: Responsabile della ricerca; Durata: 12 mesi; Ambito della ricerca: Istituto/Dipartimento; Tipologia: Nuova ricerca

8 Conference Organization [Discussant] of the 11th International Conference of the Society for Global Business & Economic Development. Session 7: International Management and Organizational Issues; Thursday, May 28, 3:45-5:15 pm 2 [Co-Chair] of the 3rd International Conference on Knowledge Generation, Communication and Management: KGCM in the context of The 13th World Multi-Conference on Systemics, Cybernetics and Informatics: WMSCI July 10th - 13th, Orlando, Florida, USA. Session 7: International Management and Organizational Issues; Thursday, May 28, 3:45-5:15 pm. Session: Knowledge Generation, Communication and Management I (KGCM) (Room: Salon 7). SATURDAY, JULY 11, 10:10 AM - 12:10 PM 3 [Scientific Committee] of the Naples Forum On Service: Service-Dominant Logic, Service Science, And Network Theory. CAPRI, JUNE 16-19, 4 [Chair] of the Naples Forum On Service: Service-Dominant Logic, Service Science, And Network Theory. CAPRI, JUNE 16-19,. Session: Service Science Tuesday, 16th June 4 [Chair] XXXII Convegno AIDEA Le risorse immateriali nell'economia delle aziende. ANCONA, settembre. Sessione 4: Creazione, sviluppo e diffusione della conoscenza, 25 settembre 5 [Chair] of the XVIII INTERNATIONAL CONGRESS AEDEM: Creativity and survival of the firm under uncertainty. ROME, SEPTEMBER Session: Finance, 10th September 6 [Referee] of the ICIS Conference Proceedings Track on IT Services

9 Elenco delle pubblicazioni (1) [Monografia] Gli obiettivi dell impresa attraverso la strategia di comunicazione diretta, Boccia Salerno. 2 [Articolo] Rideterminazione dei criteri di autonomia spaziale del commercio nel rispetto dei vincoli socio-ambientali, in Sinergie Quaderno n 6. 3 [Articolo] Le piccole e medie imprese campane nel mercato unico europeo, in Economia irpina ed CCIAA di Avellino n 3. 4 [Contributo] Il merchandising quale elemento strategico, per il punto di vendita al dettaglio, nel nuovo processo distributivo alimentare, in Aguiari R. (a cura di), Evoluzione del sistema distributivo, Boccia Salerno. 5 [Articolo] Competere con il marketing: il caso delle imprese conserviere, in collaborazione con G. Metallo in Esperienze d impresa n 1/93, Boccia Salerno. 6 [Contributo] I processi di localizzazione dell impresa commerciale, in C. Baccarani (a cura di), Imprese commerciali e sistema distributivo, Giappichelli Torino. 7 [Contributo] Lineamenti della condotta strategica delle imprese conciarie nel comprensorio di Solofra, in collaborazione con G. Metallo e A. Siano, in Il Quaderno dell Istituto G. Tagliacarne n 8. 8 [Articolo] Un modello per la determinazione del posizionamento percepito delle formule di vendita al dettaglio, Economia e diritto del terziario anno 6 n 1. 9 [Articolo] Il ruolo dei valori etici nei processi di sviluppo delle imprese, in Esperienze d impresa n 1/94, Boccia Salerno, [Contributo] L informatica come supporto alle decisioni nella farmacia, in Aguiari R. (a cura di), IL marketing del piccolo dettaglio, Collana di studi aziendali ARNIA. 11 [Monografia] Le ricerche di mercato, Giappichelli Torino. 12 [Articolo] La difficoltà di realizzazione di un percorso di qualità totale in alcune forme di franchising: il franchising distributivo di produzione, in Economia irpina ed CCIAA di Avellino n [Articolo] Il ruolo del supervisore nelle reti policentriche di imprese in Esperienze d impresa, n 2/94, Boccia Salerno.

10 Elenco delle pubblicazioni (2) [Articolo] Alcune riflessioni sulla tipicità del rapporto tra banca a vocazione locale e impresa radicata, in collaborazione con Siano A., Sinergie n [Monografia] Il mercato del software per personal computer; con caratterizzazioni del settore dell information technology, Giappichelli Torino. 16 [Articolo] Aspettative e limiti del ruolo dell information technology dell impresa: problemi di portabilità del software, in collaborazione con Mastroberardino P., in Esperienze d impresa n 1/95, Boccia Salerno. 17 [Articolo] Alcune riflessioni tendenti alla definizione di un modello interpretativo dei fattori determinanti l evoluzione delle formule distributive al dettaglio, in collaborazione con Mastroberardino P., in Esperienze d impresa n 2/95, Boccia Salerno. 18 [Monografia] Percorsi di apprendimento attraverso l utilizzo del Business Game, in collaborazione con G. Metallo ed A. Siano, W.M. edizioni, [Contributo] Presentazione al volume: La segmentazione nell ambito dell approccio strategico alla gestione d impresa, di Gargiullo S., 1995, W.M. edizioni. 20 [Monografia] Analisi e prospettive delle formule distributive al dettaglio, Cedam Padova. 21 [Contributo] Presentazione al volume: Significato e ruolo dei clan familiari nel governo dell impresa, di Mastroberardino P., Cedam. 22 [Contributo]Dalla strategia di marketing al marketing strategico, ovvero dalla causalità delle decisioni d impresa alla casualità nelle decisioni d impresa, in Metallo G. (a cura di), Il supporto informativo per l impresa orientata al marketing, Giappichelli Torino, [Articolo] Marca industriale vs marca commerciale: quali sono le ipotesi di base?, in collaborazione con Saviano M., in Esperienze d impresa 2/ [Articolo] Identificazione dei processi chiave aziendali, in collaborazione con Nigro C., in Esperienze d Impresa n. 2/98 25 [Contributo] Etica d impresa e falso in bilancio, in Casillo S. (a cura di), Evelina de Puitter e le sue sorelle sono qui ovvero - Bilanci falsi, Edizioni Scientifiche Italiane. 26 [Articolo] Considerazioni ed analisi prospettica sulle dinamiche del Direct Selling, in collaborazione con Mastroberardino P. e Piciocchi P., Sinergie.

11 Elenco delle pubblicazioni (3) 27 [Contributo] Premesse metodologiche per la qualificazione dei percorsi di ricerca in collaborazione con M. Trunfio, n. 18 Arnia Salerno. 28 [Contributo] Evoluzione della scienza attraverso i cambiamenti di prospettiva. In collaborazione con P. Piciocchi, n. 18 Arnia Salerno. 29 [Contributo] Elementi di qualificazione del pensiero sistemico. In collaborazione con M. Saviano, n. 18 Arnia Salerno. 30 [Contributo] Dalle relazioni strutturali alle interazioni sistemiche. In collaborazione C. Nigro, n. 18 Arnia Salerno. 31 [Contributo] Il percorso sistemico dell impresa: gli effetti della elasticità strutturale e della flessibilità sistemica per la qualificazione dell equilibrio di sopravvivenza. In collaborazione C. Nigro, n. 18 Arnia Salerno. 32 [Contributo] L analisi dei sistemi vitali. In collaborazione con G. Calabrese e G. Di Giovanni, n. 18 Arnia Salerno. 33 [Contributo] Sistemi per l apprendimento organizzativo: il ruolo delle tecnologie groupware.. In collaborazione con M. Saviano e P. Piciocchi, n. 18 Arnia Salerno. 34 [Contributo] Il sistema impresa orientato alla gestione per processi: il business process reenginering. In collaborazione con P. Magliocca e C. Bassano, n. 18 Arnia Salerno. 35 [Contributo] Implementazione del contesto ambientale attraverso algoritmi di simulazione. Un modello per l impresa commerciale complessa. In collaborazione con C. Nigro e G. Calabrese, n. 18 Arnia Salerno. 36 [Contributo] Premesse metodologiche per la qualificazione dei percorsi di ricerca in collaborazione con M. Trunfio n. 18 Arnia Salerno. 37 [Articolo] La progettazione e la realizzazione di un negozio virtuale: alcune riflessioni sugli aspetti logistici, in Esperienze d impresa 2/ [Monografia] Complessità e metodologie decisionali in economia d impresa, Il Calamaio, Roma [Articolo] L innovazione negli studi sui processi del consumo:vettori evolutivi e percorsi di ricerca con B. Busacca M. Costabile in Sinergie n 55- maggio-agosto 2001.

12 Elenco delle pubblicazioni (4) Curriculum aggiornato al 16/11/ [Contributo] Forme, caratteri e divenire sistemico dei rapporti con la distribuzione ed il consumo con A. Pastore in Golinelli G.M. L Approccio Sistemico al Governo dell Impresa,. Cedam, [Articolo] Etica e responsabilità sociale dell Impresa in collaborazione con M. Gatti in Esperienze d impresa n speciale. 42 [Articolo] Ciclo sistemico e funzioni organizzative, una sintesi ricostituita in collaborazione con P. Mastroberardino Esperienze d impresa n speciale. 43 [Articolo] Il giudizio etico sui comportamenti imprenditoriali, in collaborazione con M. Gatti e L. Proietti, atti del Convegno AIDEA, Novara Ott.. 44 [Articolo] L approccio sistemico vitale al governo del territorio in collaborazione con C. Golinelli atti del Convegno AIDEA, Novara Ott.. 45 [Articolo] Diversità management e creazione del valore atti del con Proietti L. atti del Convegno di Cagliari, Ott [Articolo] Evoluzione di contesto e sviluppo di un sistema vitale del consumo con Golinelli G.M. e Vagnani G. atti del Convegno di Cagliari, Ott [Articolo] Riduzionismo vs oliamo nelle decisioni di governo dell impresa: una rilettura del concetto di marketing management, con Golinelli G.M., Congresso Internazionali Le tendenze del marketing, Università Cà Foscari, Venezia, nov [Articolo] Governance condivisa e consonanza:due dimensioni del problema organizzativo nelle reti di franchising. In collaborazione con C. Bassano n. 26 Arnia Salerno 49 [Articolo] Una analisi delle strutture universitarie nel nuovo sistema nazionale degli atenei. In collaborazione con P. Di Nauta, n. 26 Arnia Salerno 50 [Articolo] Le opzioni reali per la valutazione degli investimenti nelle imprese commerciali complesse. Commento a due verifiche empiriche con C. Nigro in Esperienze d Impresa n [Articolo] Il contributo di Pasquale Saraceno alla interpretazione sistemica di piani e programmi. Atti del Convegno in onore di Pasquale Saraceno presso l Università degli studi di Salerno. 52 [Articolo] Differenze e peculiarità tra le forme di vendita legittime ed illegittime con C. Bassano in Atti del Convegno La vendita diretta nelle sue diverse forme AMWAY media tutorial Milano.

13 Elenco delle pubblicazioni (5) [Articolo] Un modello di supporto alle decisioni d impresa basato SULL APPROCCIO SISTEMICO VITALE (ASV), in Atti del XXVII Convegno AIDEA, Giappichelli Torino, [Volume] L impresa come sistema; Contributi sull approccio sistemico vitale (ASV). Giappichelli Torino. 55 [Articolo] Una nuova prospettiva di studio delle organizzazioni imprenditoriali: il paradigma sistemico vitale, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 56 [Articolo] Nascita ed evoluzione del pensiero sistemico, con Gaetano Golinelli e Sergio barile, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 57 [Articolo] L impresa rappresentata come sistema, con E. Iannuzzi, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 58 [Articolo] Le basi del pensiero sistemico: la dicotomia struttura sistema, con M. Saviano, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 59 [Articolo] Il modello del sistema vitale: un contributo alle teorie d impresa, con P. Mastroberardino, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 60 [Articolo] Problematiche metodologiche per la qualificazione del modello della rilevanza dei sovrasistemi, con C. Nigro, e M. Trunfio, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 61 [Articolo] Il giudizio etico sui comportamenti imprenditoriali: verso una modellizzazione secondo SULL APPROCCIO SISTEMICO VITALE (ASV), con M.Gatti e L. Proietti, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 62 [Articolo] 55 [Articolo] Un modello di supporto alle decisioni d impresa basato SULL APPROCCIO SISTEMICO VITALE (ASV), con Canfora G., in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 63 [Articolo] Modalità e limiti dell azione di governo del territorio in ottica sistemica, con C. Golinelli, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 64 [Articolo] Le dinamiche evolutive del distretto in ottica sistemico vitale, con C. Bassano e P. Piciocchi, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,.

14 Elenco delle pubblicazioni (6) [Articolo] L equilibrio Vitale del sistema (EVS). Un modello di analisi del valore nella prospettiva dell ASV, con B. Merola e G. Calabrese, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 66 [Articolo] Introduzione alla dinamica di varietà di un sistema vitale, in L impresa come sistema vitale, Giappichelli Torino,. 67 [Articolo] Contributo al dibattito sull approccio sistemico al governo dell impresa, Rivista Sinergie, [Articolo] Corporate governance e creazione di valore nella prospettiva sistemico vitale. Con Gatti M. in Sinergie n 73-74, [Articolo] La centralità degli aspetti cognitivi, della fiducia e del potere nelle interazioni sociali tra reti di individui, organizzazioni ed istituzioni, Con C. Nigro e M. Liguori, in Reti di Imprese (scenari economici e giuridici), a cura di A. Lopes, F. Macario e P. Mastroberardino, G. Giappichelli editore, Torino [Articolo] Dalla sanità alla salute: la ricerca dell offerta ragionata, appropriata, integrata e responsabile, Cap. III, in C. Nigro, M. Saviano, B. Merola (a cura di) ESI Volume] L impresa come sistema; Contributi sull approccio sistemico vitale (ASV).G.Giappichelli EditoreTorino.(ristampa aggiornata) 72 [Articolo] Controllo di gestione e Aziende Sanitarie e ASV, con G. Calabrese e B. Merola. In c.d.p. 73 [Articolo] Il Valore per l impresa:un modello di rappresentazione in ottica sistemico vitale (ASV). In c.d.p. 74 [Articolo] Scelte e decisioni secondo l approccio sistemico vitale (ASV). Rivista Sinergie,n. 29 Dicembre [Articolo] The value of enterprise in optical Vital Systemic ; contributo in 11th International Conference of the Society for Global Business & Economic Development (SGBED) Striving for Competitive Advantage & Sustainability: New Challenges of Globalization BRATISLAVA, SLOVAK REPUBLIC May 27-30, 76 [Articolo] The dynamic of information varieties in the processes of decision making, contributo in The 3rd International Conference on Knowledge Generation, Communication and Management: KGCM in the context of The 13th World Multi-Conference on Systemics, Cybernetics and Informatics: WMSCI July 10th - 13th, Orlando, Florida, USA

15 Elenco delle pubblicazioni (7) [Articolo] Service dominant logic and service science: a contribute deriving from network theories; contributo in: service-dominant logic, service science, and network theory. Capri, June, NAPOLI: Giannini, ISBN/ISSN: In collaborazione con F. Polese 78 [Monografia] Management Sistemico Vitale. Decidere in contesti complessi. TORINO: Giappichelli Editore, ISBN: [Articolo] The value of enterprise in optical Vital Systemic. In: Striving for Competitive Advantage & Sustainability: New Challenges of Globalization. Bratislava, Slovak Republic, May 27-30,, NEW JERSEY: Montclair State University, vol. 3, p , ISBN/ISSN: In collaborazione con M. Calabrese 80 [Articolo] Barile, S., Polese, F. () Service Dominant Logic and Service Science: a contribute deriving from network theories, con Barile, S., in Gummesson, E., Mele, C., Polese, F. (a cura di), Service Science, S-D logic and network theory, Giannini, Napoli, ISBN13: [Articolo] Barile, S., Polese, F. (2010) Linking the viable system and many-to-many network approaches to service-dominant logic and service science, in International Journal of Quality and Service Sciences, Vol.2, No. 1, pp.23-42, ISSN X. 82 [Articolo] Barile, S., Spohrer, J., Polese, F. (2010) System Thinking for Service Research Advances, editoriale dello Special Issue della rivista Service Science, Vol.2, No. 1/2, i-iii, ISSN [Articolo] Barile, S., Polese, F. (2010) Smart Service Systems and Viable Service Systems: Applying Systems Theory to Service Science, nella rivista Service Science, Vol.2, No.1/2, pp.20-39, ISSN [Articolo] Golinelli, G.M., Spohrer, J., Barile, S., Bassano, C. (2010), The evolving dynamics of service co-creation in a viable systems perspective, in The 13th Toulon-Verona Conference proceedings of the International Conference in Coimbra, Portugal, 2-4 September. 85 [Chapter] Barile, S., Di Nauta, P. (2011) Viable Systems Approachfor Territory Development, in AA.VV., Contributions to theoretical and practical advances in management. A Viable Systems Approach (vsa), in corso di stampa 86 [Articolo] Barile, S., Calabrese, M. (2011) Business Design e Consonanza di contesto, in rivista Quaderni di Sinergie, in corso di stampa. 87 [Chapter] Barile, S., Calabrese, M. (2011) A new frontier in consulting: the (vsa) consulcube, in AA.VV. (2011), Contributions to theoretical and practical advances in management. A Viable Systems Approach (vsa), in corso di stampa

16 88 [Abstract approvato] Barile, S., Calabrese, M., Iandolo, F., (2011) Scienza della sostenibilità e paradigmi service-based: possibilità e criticità per l economia d impresa, in XXXIV Convegno annuale AIDEA Aziende di servizi e servizi per le aziende. La ricerca di un percorso di sviluppo sostenibile per superare la crisi.

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa di Sandro de Gotzen (in corso di pubblicazione in le Regioni,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FOGGIA ECONOMIA AZIENDALE (L-18) 1 anno - 1 semestre a.a. 2014-2015

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FOGGIA ECONOMIA AZIENDALE (L-18) 1 anno - 1 semestre a.a. 2014-2015 ORARIO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FOGGIA (L-18) 1 anno - 1 semestre a.a. 2014-2015 Statistica A-L Prof. Crocetta Statistica A-L Prof. Crocetta Statistica M-Z Prof. Meccariello Matematica generale A-L Prof.sa

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

COMPETENZE IN USCITA DAI NUOVI ISTITUTI TECNICI RACCOLTA DELLE RUBRICHE DI COMPETENZA formulate secondo i livelli e.q.f.

COMPETENZE IN USCITA DAI NUOVI ISTITUTI TECNICI RACCOLTA DELLE RUBRICHE DI COMPETENZA formulate secondo i livelli e.q.f. AG RO AM BI EN TA LE ANI CA CC ME ELETT ROTEC NICA ELETT RONIC A LE IENDA Z A O MIC ECONO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli